__MAIN_TEXT__

Page 1

8A GIORNATA LBA Enerxenia Arena Domenica 15 novembre Ore 18:00

vs

Match Program Ufficiale - Edito da Sunrise Media - numero 925 del 13 novembre 2020 Aut. del trib. di Varese n. 345 del 09-02-1979 - Direttore Responsabile: Michele Marocco


VARESE VS ROMA: SERVE UNA CURA PER LE DUE SQUADRE

Se Atene piange, Sparta non ride di Matteo Gallo

Varese contro Virtus Roma non può certo definirsi una sfida tra due squadre in salute. Anzi, di problemi ce ne sono a bizzeffe. Da una parte tecnici, dall'altra societari: insomma, c'è poco di cui star sereni. Al momento in cui scriviamo, non è ancora stato definito il passaggio di consegne tra Claudio Toti, proprietario dalla stagione 2000/01, ad una cordata americana. Quelli di Toti sono stati anni ruggenti prima con l'allora Lottomatica che arrivò più volte ad un passo dalla scudetto con nomi del calibro di Myers, Parker, Bodiroga, l'ex biancorosso Santiago, Fucka,

SEGUE >

2


3


Concessionaria Ufficiale VARESE

Viale Valganna, 35 Tel. 0332 286550

NIPPO MOTORS

GRANDATE (CO)

Via IV Novembre, 4 Tel. 031 564442

OLGIATE OLONA

Corso Sempione, 84 Tel. 0331 1260172


Roma arriva da una auto-retrocessione in A2 nel luglio 2015 per mancanza di sponsor, i playout dell'anno dopo in A2 e il ritorno in Serie A della scorsa annata con una squadra con un budget risicato

< SEGUE

Ukic e Becirovic. Poi, l'inizio del declino non prima della finale scudetto nel 2012/13 con Gigi Datome. Poi, si sono susseguiti vari gridi d'allarme, una auto-retrocessione in A2 nel luglio 2015 per mancanza di sponsor, i playout dell'anno dopo in A2 e, infine, il ritorno in Serie A della scorsa annata con una squadra con un budget risicato. Fino agli ultimi giorni, con Toti che iscrive la squadra alla A come atto dovuto e anche atto d'amore, ma, ad oggi, gli stipendi sono già in arretrato. In mancanza di un'iniezio-

ne di liquidità, quella di domenica potrebbe essere l'ultima gara in A per la Virtus coi giocatori liberi di andarsene già da lunedì. Se Atene piange, Sparta non ride. Già, perchè in casa OJM ci sono molti pensieri e parecchi grattacapi che coach Bulleri deve assolutamente risolvere per trovare una quadra ad una formazione parsa senza una guida chiara come era il Mayo della scorsa annata. Fin qui Douglas ha deluso le aspettative: 11 punti col 40% e il SEGUE >

5


Gli Arbitri Saverio Lanzarini (nella foto), Gabriele Bettini e Dario Morelli sono gli arbitri che si occuperanno di dirigere il match tra Varese e Roma, valido per l’ottava giornata del campionato di LBA 2020-2021. Il primo, lo scorso anno, ha “fischiato” i biancorossi in occasione del ko casalingo contro Trento (81-86). Gli ultimi precedenti di Bettini con la Openjobmetis, invece, riguardano due stagioni fa: Reggio Emilia-Varese (74-68), Venezia-Varese (6166) e Varese-Pistoia (98-70). Morelli, infine, ha già incrociato i biancorossi questa stagione, ossia nella sfida di Eurosport Supercoppa 2020 sul campo di Milano, terminata 91-77 in favore dell’Olimpia.

< SEGUE

26% da 3, ma che nelle ultime 4 giornate diventano 6,3 punti con l'8% da 3. I panni del leader gli vanno decisamente larghi. Così come gli stessi panni non sembrano calzare a un Ruzzier che, a parità di minuti rispetto alla scorsa annata a Cremona, si prende circa la metà dei tiri e segna meno in proporzione. Anche questo è un aspetto da valutare: che l'azzurro senta la pressione del dover giocare titolare in un ruolo cardine e non abbia la mente libera? Chiaro che le difficoltà in questi due ruoli nevralgici condizionano il cammino di una OJM che ha biso6

SEGUE >

Contro Roma ci sarà un Jalen Jones nel motore: magari arrugginito, visti i tanti mesi di inattività, ma il suo arrivo potrebbe essere utile a dare una scossa


< SEGUE

gno come il pane di recuperare Ferrero e De Vico, due lottatori che alzano il volume difensivo di una squadra che oggi è la penultima difesa della serie A a 88 punti subiti a gara. Sono anche quei giocatori che possono fungere da copertura ad uno Scola che a 40 anni può giustamente avere dei problemi di tenuta difensiva: qui, però, è compito degli altri quattro sbucciarsi le ginocchia in difesa per rendere la coperta lunga a sufficienza a tutelare eventuale amnesie un po' come accadeva quando era Pozzecco

a esser il meno pronto in fase difensiva dei nostri. In più ci sarà un Jalen Jones nel motore: magari arrugginito, visti i tanti mesi di inattività, ma il suo arrivo potrebbe essere utile a dare una scossa a mo' di defibrillatore ad una squadra che è parsa amorfa e con pochi stimoli nelle ultime uscite. Insomma, gli argomenti non mancano: non sarà una gara spettacolare, ma certamente chi vince dimenticherà tutti i problemi di cui sopra. Almeno fino a lunedì.

7


A TU PER TU CON GIOVANNI DE NICOLAO

Felice della fiducia di coah Bulleri Ci riprenderemo di Alessandro Burin

Arriva una partita che definire delicata è poco in casa Openjobmetis. La gara interna con la Virtus Roma, con palla a due alle ore 18 di domenica, vale tantissimo a livello di classifica, di umore e di rilancio per una Varese che viene da 5 sconfitte consecutive. La squadra di coach Massimo Bulleri è chiamata a dare risposte ad una tifoseria delusa dagli ultimi risultati e che aveva aspettative ben diverse dopo l’arrivo di giocatori come Scola e Douglas. Il gruppo deve ancora trovare l’amalgama giusta in campo ma

SEGUE >

9


< SEGUE

Dopo le due vittorie iniziali, non so cosa sia cambiato. Siamo sempre gli stessi, lavoriamo al massimo per fare ciò che ci chiede il coach come abbiamo sempre fatto e in campo diamo sempre il tutto per fare bene

tra le novità che meglio stanno figurando in questo inizio di stagione c'è senza dubbio Giovanni De Nicolao. Il giovane play veneto, alla prima esperienza in Serie A, è stato finora sempre capace di dare un imprinting personale forte in ogni partita, pur da subentrato; è riuscito a imporre ritmo, intensità ed aggressività soprattutto in fase difensiva, qualità che per il momento sono mancate a molti componenti del roster varesino. Cos’è cambiato dopo i primi due quarti del derby con Cantù? “Sinceramente non so cosa sia cambiato. Noi siamo sempre gli stessi, lavoriamo al massimo per fare ciò che ci chiede il coach come abbiamo sempre fatto e in campo diamo sempre il tutto per fare bene. Penso sia stata una seSEGUE >


11


Dalle 18:00 servizio di asporto e consegna a domicilio

Viale Valganna 128 Varese tel. 0332.1957812


Nel momento cruciale delle gare noi non siamo riusciti ad incidere mentre i nostri avversari si

< SEGUE

rie di eventi negativi che si sono susseguiti. Mi viene in mente, ad esempio, che non riusciamo a reagire quando gli avversari iniziano a carburare in attacco ed improvvisamente ci blocchiamo, come è successo con Pesaro. Nel momento cruciale della gara noi non siamo riusciti ad incidere mentre loro sì”.

SEGUE >

Askit General Contractor organizza il team di professionisti e artigiani, i contatti con la banca e le pratiche per ottenere l’Ecobonus110% su interventi caldaia, serramenti, impianto fotovoltaico, cappotto e cogenerazione

Riqualificazione con ECOBONUS110%? Con noi è semplice!

Contattaci per informazioni al 329 6894063


Sono convinto che con il lavoro che stiamo facendo riusciremo a migliorare tutti gli aspetti e a invertire questo trend negativo

< SEGUE

Perché la squadra alla prima difficoltà che incontra si perde? “Non penso che questo sia frutto di atteggiamenti sbagliati o altro. Credo che ci sia una serie di circostanze che, tutte insieme, ci portano a crollare così. Penso sempre che possiamo ribaltare la situazione, riuscire a riportare la gara dalla nostra parte ma per ora non ci riusciamo. Sono convinto però che con il lavoro che stiamo facendo riusciremo a migliorare questo aspetto. Non lo vedo come un problema, ma solo come qualcosa che dobbiamo far passare in fretta”. SEGUE >

14


< SEGUE

Uno dei punti principali dai quali ripartire può essere quell’intensità e solidità difensiva che sta mancando ultimamente? “Certamente, perché quando hai solidità difensiva viene tutto più facile, gli avversari fanno molta più fatica a segnare e questo ti dà molta carica. Se in attacco segni ma in difesa prendi sempre canestro, alla fine ti demoralizzi. Lo abbiamo visto anche nelle ultime gare: nel momento in cui siamo riusciti a difendere con intensità abbiamo acquisito fiducia e di conseguenza è migliorata anche la fase offensiva”.

16

Stai facendo una buonissima stagione, sei capace di dare

sempre intensità e ritmo alla squadra quando entri in campo. Senti di crescere sempre di più? “Quando ho iniziato sapevo ci sarebbe stato un normale periodo di adattamento, com’è successo al college negli USA e come l’anno scorso in A2. Sono felice perché il coach mi dà fiducia e minuti, crede in me e cerco di ripagarlo sempre in ogni cosa che faccio. Se mi chiede energia io ce la metto e sto migliorando di volta in volta. Sicuramente devo anche ringraziare i miei compagni perché credono in me, siamo un bel gruppo e ciò vuol dire molto. So che devo crescere ancora tanto ma penso di essere sulla strada giusta”. SEGUE >


Da playmaker, cresciuto in una famiglia di playmaker, cosa vuol dire essere allenato tutti i giorni da un grande ex del ruolo come Bulleri? “Vuol dire tanto. Sono subito stato molto contento quando è diventato il nostro coach perché mi insegna molto ogni giorno e sono felice di questo. Riesce a passarmi tanti trucchetti che si imparano con l’esperienza e per me questo è certamente uno stimolo a fare sempre meglio”. Ora c'è una partita fondamentale, sia per la classifica che per il morale. Che gara ti aspetti contro la Virtus Roma e quali pensi siano i loro punti di forza? “C’è solo un obiettivo: vincere. Ci serve per la classifica e per il morale. Siamo stufi di perdere, ci impegniamo tutti i giorni e stiamo facendo il possibile per dare il meglio in campo, quindi vogliamo a

Galliate Lombardo via della Vigna d’Oro 4

Ora c'è una partita fondamentale, sia per la classifica che per il morale tutti i costi il successo. Già da dopo la gara con Pesaro ho visto nello spogliatoio degli sguardi delusi ma decisi a ribaltare la situazione. Roma è una buonissima squadra, anche se sta attraversando un delicatissimo momento societario, sono temibili e dovremo stare molto attenti. Hanno tanti punti nelle mani, dovremo essere bravi a limitare la loro qualità e per questo il lavoro difensivo che sapremo mettere sul parquet sarà fondamentale”.

Ricevimenti nuziali Meeting aziendali Sfilate di moda Riprese cinematografiche


Roster

N° #3 #4 #5 #7 #10 #11 #12 #19 #21 #22 #23

ATLETA Anthony Morse Luis Scola Giovanni De Nicolao Ingus Jakovičs Michele Ruzzier Denzel Andersson Artūrs Strautiņš Niccolò De Vico Giancarlo Ferrero Jalen Jones Toney Douglas

PALLACANESTRO VARESE Ruolo Centro Centro Playmaker Play/Guardia Playmaker Ala Ala Ala Ala Ala Guardia

Anno Nasc. 13/04/1994 30/04/1980 10/06/1996 18/04/1993 09/02/1993 21/09/1996 23/10/1998 19/07/1994 29/08/1988 27/05/1993 16/03/1986

Organigramma Presidente Vicepresidente Consigliere General Manager Direttore sportivo Resp. operativo Prima Squadra CFO Responsabile amministrazione Direttore commerciale Resp. marketing ed eventi Resp. stampa e comunicazione Resp. segreteria e relazioni esterne Resp. biglietteria e merchandising

Marco VITTORELLI Giuseppe BOGGIO Antonio BULGHERONI Andrea CONTI Mario OIOLI Massimo FERRAIUOLO Giorgio PELLEGATTA Luana LATINI Marco ZAMBERLETTI Luca PIONTINI Marco GANDINI Raffaella DEMATTÈ Luca MAFFIOLI

Alt. (cm) 203 206 191 186 183 203 198 200 198 201 188

Peso (kg) 103 109 79 77 80 95 100 93 97 103 88

Naz. Sport USA SPA ITA LVA ITA SVE ITA ITA ITA USA USA

Staff

Capo Allenatore Assistente Assistente Resp. scouting Preparatore Atletico Medico sociale Medico ortopedico Osteopata Fisioterapista Fisioterapista

Massimo BULLERI Vincenzo CAVAZZANA Alberto SERAVALLI Matteo JEMOLI Silvio BARNABÀ Michele DE GRANDI Mauro MODESTI Angelo VETRALLA Davide ZONCA Matteo BIANCHI

19


I NUMERI Punti

Luis Scola David Logan D'Angelo Harrison Daulton Hommes Eimantas Bandzius

Rimbalzi

Tyler Cain Derek Willis JaCorey Williams Arturs Strautins Ethan Happ

Assist

del campionato

VA TVU BR CRE SS

PS BR TN VA BOF

Marco Spissu Milos Teodosic Sergio Rodriguez Tommaso Baldasso DeWayne Russell

SS BOV MIO RMV TVU

23.9 22.8 19.7 18.5 18.1

11.5 9.6 9.4 9 9

6,7 6.4 6.1 6 5.8

Turno odierno

Classifica Milano

3

Venezia

10

Virtus Bologna

8

2 4 5 6 7 8 9

10 11

12 13 14

15 16

14

Brindisi

12

Sassari Pesaro

Reggio Emilia Trento

Treviso

4

Cremona

4

Brescia

4

Varese

4

Roma

Fortitudo Bologna

15 /11 12:00

Sassari – Brindisi

22 /11 17:00

Cantù – Roma

15 /11 18:00 15 /11 18:30

15 /11 20:45 15 /11 20:45

* Partita rinviata

Cantù – Milano

Treviso – Cremona *

Reggio E. – Fortitudo Bologna * Brescia – Trento

4

2

Prossimo turno Trieste – Treviso

Varese – Roma

6

6 4

21 /11 20:30

15 /11 18:00

8 4

Trieste

Virtus Bologna – Pesaro Venezia – Trieste

8

Cantù

14 /11 20:00 14 /11 20:00

Punti

1

22 /11 12:00 22 /11 17:30

Cremona – Sassari Pesaro – Reggio Emilia

22 /11 18:00

Fortitudo Bologna – Virtus Bologna

22 /11 19:30

Brindisi – Brescia

22 /11 19:00

22 /11 20:45

Trento – Varese

Milano – Venezia

Clicca qui per le statistiche complete 21


CAMPIONATO

OPENJOBMETIS VARESE VIRTUS BOLOGNA

VARESE Morse 2, Scola 23 (4/7, 4/8), De Nicolao 4 (2/3, 0/2), Jakovics 13 (2/3, 2/7), Ruzzier 4 (2/3, 0/2), Andersson 3 (1/3 da 3), Strautins 9 (1/4, 1/5), Ferrero 5 (0/1, 1/2), Douglas 10 (2/4, 1/7), Virginio ne, Librizzi ne, Van Velsen ne. Allenatore: Bulleri. 22

73 85

VIRTUS BOLOGNA Tessitori 2 (1/1), Deri ne, Abass 6 (3/5), Pajola 5 (1/2 da 3), Alibegovic 1 (0/1, 0/1), Markovic 4 (2/2, 0/4), Ricci 7 (2/2, 1/3), Adams 8 (1/3, 2/5), Hunter 12 (4/7), Weems 6 (3/6, 0/1), Teodosic 21 (5/10, 3/9), Gamble 13 (4/6). Allenatore: Djordjevic.


Dopo un primo quarto equilibrato, gli ospiti prendono il largo con autoritĂ nel secondo periodo presi per mano dallâ&#x20AC;&#x2122;asse composto Teodosic-Gamble. La Openjobmetis reagisce nel terzo periodo ma sbatte contro la soliditĂ  della Virtus che, alla fine, riesce a fare suo il match.

23


CAMPIONATO

BANCO DI SARDEGNA SASSARI OPENJOBMETIS VARESE

SASSARI Spissu 13 (0/2, 4/6), Bilan 18 (7/9, 0/1), Pusica 13 (2/3, 3/6), Devecchi 6 (2/3 da 3), Re, Burnell 12 (3/4, 2/2), Bendzius 23 (1/3, 5/9), Gandini, Gentile ne, Sanna, Tillman 19 (8/11). Allenatore: Casalone.

104 82

VARESE Morse 4 (2/3), Scola 33 (6/11, 5/8), De Nicolao 6 (1/5, 1/4), Jakovics 3 (0/2, 1/5), Ruzzier (0/1, 0/3), Andersson 6 (3/3, 0/2), Strautins 26 (3/5, 5/10), Ferrero (0/2 da 3), Douglas 4 (1/2, 0/3), Van Velsen ne. Allenatore: Bulleri. 25


da 8. 990 H


Serata no per la Openjobmetis che viene inguaiata dalle irreali percentuali al tiro di Sassari che chiude con 6 giocatori in doppia cifra. A nulla è servita la prestazione monstre di Luis Scola, che ha chiuso con 33 punti a referto

27


CAMPIONATO

CARPEGNA PESARO OPENJOBMETIS VARESE

PESARO Drell 2 (1/1, 0/2), Massenat 11 (3/6, 1/1), Filloy 5 (1/3, 1/5), Robinson 22 (4/6, 4/11), Tambone 13 (1/1, 2/4), Basso ne, Serpilli, Filipovity 9 (3/5, 1/5), Zanotti 5 (1/2, 1/2), Delfino 18 (5/8, 1/5). Allenatore: Repesa. 28

85 78

VARESE Morse 2 (1/2), Scola 22 (3/5, 4/5), De Nicolao 7 (0/4, 2/3), Jakovics 12 (2/3, 2/2), Ruzzier 7 (2/4, 1/4), Andersson 7 (2/2, 1/4), Strautins 12 (2/3, 2/6), Douglas 9 (2/4, 1/9), De Vico ne, Virginio ne. Allenatore: Bulleri.


Dopo un primo tempo equilibrato, i padroni di casa della Carpegna Prosciutto, guidati da Robinson e lâ&#x20AC;&#x2122;ex Tambone, prendono il sopravvento su una Varese priva di Ferrero e De Vico. Al 40â&#x20AC;&#x2122;, a festeggiare è Pesaro che si assicura la sua terza vittoria consecutiva

30


Pubblicizza la tua attivitĂ e proteggi la tua salute e quella di chi ti sta intorno indossando sempre la mascherina.

Mascherina in tessuto lavabile e sterilizzabile Strato interno in cotone, esterno in microfibra con filtro intercambiabile in TNT

Da oggi potrai indossare le mascherine del Consorzio Varese nel Cuore, create in esclusiva per te.

Potrai personalizzarle anche con il logo della tua azienda.

Per informazioni e prenotazioni: Sunrise Media 0332.226239

michele.marocco@sunrisemedia.it - fabrizio.pizzullo@sunrisemedia.it


Gli Avversari

32


DOPO UN’ ESTATE TRAVAGLIATA ROMA È RIPARTITA CON BUCCHI

Passaggio di proprietà imminente per una squadra economica di Matteo Gallo Nel gran bailamme estivo, la Virtus Roma è ripartita dal solito Piero Bucchi. Il coach classe '58 è la certezza attorno alla quale Claudio Toti ha cercato di costruire una squadra che potesse lottare per la salvezza nell'attesa di trovare i tanti agognati compratori. Squadra in economia, pertanto, che ha perso subito il suo pezzo forte ovvero l'ala Chris Evans, infortunatasi dopo la prima giornata di campionato vittoriosa contro la Fortitudo Bologna. In cabina di regia troviamo Tommaso Baldasso, play classe '98 che ha visto aumentare notevolmente il proprio spazio salendo da 23' a 33' e il

SEGUE >

33


Squadra costruita in economia che ha perso subito il suo pezzo forte ovvero l'ala Chris Evans

< SEGUE

suo impatto è notevolmente migliorato: da 6,7 punti, 3 rimbalzi e 1,7 assist a 13,3 punti, 5 rimbalzi e 6 assist di media tanto da essere il vero faro di questa Virtus. Crescita esponenziale per Baldasso che gioca spesso in coppia con l'altro regista Robinson, giocatore capace di giostrare anche in guardia ed esperto delle leghe europee con trascorsi in Francia, Germania e l'ultima esperienza in Turchia. Robinson è un ottimo difensore, sa essere veloce e sa anche prendersi le proprie responsabilità come evidenziano gli oltre 11 punti a gara. In guardia si di-

vidono i minuti con qualche escursione anche in posizione ala piccola il nostro Luca Campogrande ed Anthony Beane. Il primo si conferma tiratore mortifero dai 6,75 con una percentuale ancora in crescita dopo il 37,5% di Brindisi: in questa stagione sta viaggiando col 44% da 3 con una media di 4,5 tiri presi a gara. L'americano arriva dal campionato belga e, più precisamente, dallo Charleroi: numeri potenzialmente destinati a esplodere, ma per ora è sui 8,7 punti di media col 57% da 2. Atleticamente esplosivo, è un buon difensore, ma ha anche parecchie soluzioni per colpire in attacco. SEGUE >

35


Sotto canestro troviamo la triade Jamil Wilson, Dario Hunt e Riccardo Cervi. Wilson e Hunt sono facce note del campionato italiano, Cervi è l’ex di turno

Roster

VIRTUS ROMA

0

Damir Hadzic

Ala

9

Anthony Beane

Guardia

Tommaso Baldasso

Playmaker

1 12 13 14

15 16

22 23 25 99

Ygor Biordi

Luca Campogrande Riccardo Cervi

204

Guardia

30/04/1996

198

Centro

Guardia

Gerald Robinson

Playmaker

Chris Evans Liam Farley

Jamil Wilson

Coach: Piero Bucchi

203

17/01/1996

Samuele Telesca Dario Hunt

13/05/1997

Centro

06/05/1994

86

29/01/1998

191

90

ITA

01/02/2003

190

78

ITA

185

77

USA

19/06/1991

215

02/05/1989

203

Ala

29/01/1991

203

Ala

ITA

RSM

188

Centro

Guardia

103

100

10/02/1989

20/09/1994 21/11/1991

196 201

90 115

104 100

90

104

USA ITA ITA

USA

USA

USA

USA


< SEGUE

L'infortunio di Evans ha aperto spazi a questi giocatori con più minuti da dividersi. Sotto canestro troviamo la triade Wilson, Dario Hunt e Cervi. Jamil Wilson è elemento ben noto in Italia per i trascorsi a Torino e, brevemente, alla Virtus Bologna. Ottimo fisico e dotato di talento, può aprire il campo col suo tiro e arriva dall'Unics Kazan. Dario Hunt è un'altra faccia nota del nostro basket che a Roma indossa la quarta casacca italica dopo Capo d'Orlando, Caserta e Brescia. Giocatore solido e dotato di un buon gioco offensivo, ha il suo tallone d'Achille nel tiro libero: solo un modesto 35% dalla linea della carità per il centro romano. Infine, Riccardo Cervi esce dalla panchina per poco meno di 15' di

L’ex Varese Riccardo Cervi esce dalla panchina per poco meno di 15' di utilizzo dando il suo apporto alla causa virtussina utilizzo dando il suo apporto alla causa virtussina: fresco ex biancorosso con 6 gare nella passata stagione concluse con 1,5 punti di media in 4,5' di utilizzo medio. A completare le rotazioni in caso di necessità vi sono il sanmarinese Biordi, l'ala Hadzic e la guardia Farley.


Profile for Varese Sport

Varese vs Roma - 15_11_2020  

Varese vs Roma - 15_11_2020  

Advertisement