Page 1

Match Program Uf ficiale - edito da Sunrise Media - numero 908 del 3 maggio 2019 - www.varesespor t.com

io

ni

1997

SUNRISE

Ediz

La TUA ui? pubblicità q

media

VARESE vs PISTOIA ph by LegaBasket

Enerxenia Arena ore 20.45

VINCERE PER CONTINUARE A CORRERE

Via Caracciolo, 29 - Varese Tel. 0332 226239

www.sunrisemedia.it

05.05.19


www.varesesport.com

Venerdì 3 maggio 2019

3

FACCIAMO IL PUNTO L’ultima all’Enerxenia Arena... in attesa della post season

Contro Pistoia una vittoria playoff Non ci sarà neppure Ramagli sulla panchina pistoiese. E qui gli intrecci con Varese si fanno ancor più stretti: da qualche settimana - dopo aver dovuto lasciare Siena, nuovamente estromessa per problemi finanziari da un torneo tricolore, questa volta quello di Legadue, è ritornato ad allenare il quintetto di Pistoia coach Paolo Moretti. Aveva lasciato la sua Toscana natale proprio per guidare Varese: era l’estate del 2015 e la stagione successiva dell’Openjobmetis fu segnata da una cavalcata nel girone di ritorno che, se non valse i playoff, portò tanto entusiasmo con le Final Four di Fiba Eurocup in terra francese, a Chalon. Ora, Paolo Moretti deve lottare con le unghie per strappare la permanenza in serie A per Pistoia. Varese, però, punta a conquistare per il secondo anno di fila l’obiettivo playoff. E di certo, in questa 29esima giornata della serie A, non vorrà mollare l’osso! Antonio Franzi

ph by Alberto Ossola

L’ultima partita davanti al pubblico amico. Almeno per la regular season. Cercando con coraggio e determinazione di dare continuità al campionato 2018/19 conquistando l’obiettivo playoff, una sorta di “scudetto” per questo gruppo mai domo. Oggi quindi l’obiettivo non può che essere quello di un successo al cospetto di Pistoia. E non solo per la classifica, bensì anche per riscattare quella sconfitta esterna in terra toscana che segnò uno dei passaggi più bassi del girone d’andata di Cain e compagni. Allora c’era Dominique Johnson in maglia Oriora: l’esterno Usa sfornò la classica prova dell’ex, una prestazione da 26 punti con 6 su 9 nelle triple e 23 di valutazione che mise ko la difesa biancorossa. Stasera Dominique Johnson non ci sarà, ha preferito i lidi libanesi, che nel basket sono ormai competitivi, quanto a stipendi elargibili, con quelli italiani. Come del resto, purtroppo, accade per una gran dei campionati in giro per il mondo.

ARBITRI Vicino, Bettini e Pepponi fischiano all’Enerxenia Arena Alessandro Vicino, Gabriele Bettini e Giulio Pepponi (nella foto) sono gli arbitri che dirigeranno il match tra la Pallacanestro Openjobmetis Varese e la Oriora Pistoia, valido per la penultima giornata del campionato di LBA 2018-2019. Il primo, nel corso di questa stagione, ha già incrociato la formazione biancorossa in occasione della sconfitta casalin-

ga contro Avellino (79-83) e nel successo esterno sul campo di Venezia (61-66). Due precedenti pure per Bettini, anch’esso presente nel colpaccio esterno sul campo della Reyer, ma anche nella sconfitta a Reggio Emilia maturata con il risultato di 74 a 68. Per Pepponi, invece, si tratta del primo incrocio stagionale in assoluto con la Openjobmetis.

ph by Alberto Ossola

Dominique Archie

Antonio Iannuzzi

Paolo Moretti deve lottare con le unghie per strappare la permanenza in serie A per Pistoia. Caja, però, punta a conquistare per il secondo anno di fila l’obiettivo playoff


www.varesesport.com

Venerdì 3 maggio 2019

4

ORIORA PISTOIA

GLI AVVERSARI Se da un lato è vero che Varese non appare nella sua condizione migliore in questa fase della stagione, dall’altro non si può negare che – all’interno della corsa Playoff – il calendario offre a Ferrero e compagni un assist. Dopo Pesaro, infatti, la Openjobmetis ha l’opportunità di affrontare tra le mura amiche la Oriora Pistoia sulla cui panchina siede da poche settimane l’ex coach biancorosso Paolo Moretti: la squadra toscana ha un piede e mezzo in Legadue

(anche se bisognerà seguire gli sviluppi della vicenda Torino) e non è mai riuscita, nel corso della stagione, a cambiare passo. L’arrivo di Jake Odum (3.9 punti e 2 assist di media) non ha risolto i problemi dell’Oriora e, anzi, il nuovo playmaker non sembra all’altezza del suo predecessore Kerron Johnson (13.1 punti e 3.9 assist). Neanche la firma del solista Tony Mitchell (21 punti e 4.8 rimbalzi), che ha sostituito Dominique Johnson, ha sortito

gli effetti sperati. Tra gli altri giocatori del quintetto base spicca il centro Ousman Krubally (12.3 punti e 10.2 rimbalzi), uno dei pochi giocatori di Pistoia dal rendimento costante. Non si può disprezzare del tutto nemmeno l’impatto delle ali L.J. Peak (12.5 punti) e Patrick Auda (11.4 punti e 4.7 rimbalzi; acciaccato, ha saltato la sfida con Cantù di settimana scorsa), sebbene non abbiano mai avuto particolare continuità di rendimento nel corso della stagione. Dalla panchina il minutaggio più alto ce l’ha Blaz Mesicek (8.3 punti), giovane di belle speranze che ha avuto a sua volta un rendi-

mento alterno nelle sue prime nove gare pistoiesi. A chiudere le rotazioni ci sono gli italiani Andrea Crosariol (5.2 punti e 4.1 rimbalzi), Riccardo Bolpin (4.7 punti) e Gianluca Della Rosa (2.4 punti e 1.2 assist). La Oriora resta la candidata principale all’ultimo posto, che attualmente ricopre con 2 punti di distacco dalla coppia Reggio Emilia-Pesaro, e si trova di fatto dinanzi all’ultimissima chiamata: causa scontri diretti a sfavore sia con la Grissin Bon sia con la VL, in caso di sconfitta Pistoia sarebbe aritmeticamente condannata. Filippo Antonelli

ROSTER N.

Atleta

Ruolo

Anno Nasc.

Riccardo Bolpin

Play/Guardia

09/02/1997

2

Gianluca Della Rosa

Playmaker

5

Ousman Krubally

0

00 Tony Mitchell 4 9

Ala

L. J. Peak

Patrik Auda

11 Marco Di Pizzo

15 Andrea Crosariol 23 Jacob Odum

Assorbitori Risparmio energetico

180

73

13/03/1988

201

102 91

29/08/1989

198

USA

98

USA

107

CZE

210

114

ITA

193

82

196

206

12/08/1998

204

Guardia/Ala

12/06/1997

197

Play/Guardia

VENDITA POST SERVICE Condizionatori civili commerciali industriali Celle - Congelatori Stagionature

Tel. 0332 427250 - fax 0332 860034 info@facold.it - www.facold.it

11/11/1984

11/02/1991

ITA

97

Ala

REFRIGERAZIONE CONDIZIONAMENTO INDUSTRIALE

Pompe calore geotermiche

20/08/1996

07/08/1989

Ala

Allenatore: Paolo MORETTI

Refrigerazione con gas naturali CO2 - NH3 - HC

90

02/02/1996

Centro

21 Blaz Mesicek

197

Ala

Centro

Alt. (cm) Peso (kg) Naz.Sport

85

ITA

USA ITA

SLO USA

Tony Mitchell #00 (f.a.) Tony Mitchell è nato a Swainsboro (Georgia) il 7 agosto 1989. Formatosi cestisticamente alla University of Alabama (tre stagioni con i Crimson Tide), Mitchell ha poi incominciato una carriera da autentico giramondo che lo ha portato a cambiare già 17 squadre in appena sette stagioni da professionista. Non solo Europa per lui: Mitchell ha giocato anche in Cina, Filippine, Australia e Porto Rico, oltre che in NBA (con i Milwaukee Bucks) e in GLeague. In Europa ha vestito le maglie di Trento (con cui fu MVP del campionato italiano nella stagione 2014/2015), Krasny Oktyabr, Estudiantes, Sassari, Hapoel Eliat, Cantù e, appunto, Pistoia. I toscani lo hanno prelevato a stagione in corso da Cantù, che ha scelto di privarsi del talento difficile da tenere sotto controllo di Mitchell e ha poi in effetti voltato pagina. Pistoia, invece, ha vinto una sola partita (su nove) con lui in campo. Mitchell, però, è il classico giocatore da non sottovalutare mai perché, quando è in serata,

può vincere le partite da solo: in questo campionato ha disputato anche una gara da 36 punti (11/27 al tiro) nel successo di Cantù su Reggio Emilia.

ph by LegaBasket

ph by LegaBasket

IL SORVEGLIATO SPECIALE DI PISTOIA


www.varesesport.com

Venerdì 3 maggio 2019

5

L’INTERVISTA Andrea Conti: «Campionato al di sopra delle nostre aspettative»

«Padroni del nostro destino» Il nostro basket ha vissuto un anno veramente movimentato fuori dal parquet con crisi societarie a ripetizione a simboleggiare una fase di piena decadenza, ahinoi, del nostro movimento. Ultima in ordine di tempo la vera e propria bomba dell'esclusione di Torino dal prossimo campionato sancita dalla LegaBasket nella riunione di lunedì scorso.

«Un atto dovuto - afferma il gm biancorosso Andrea Conti –. Quest'anno abbiamo visto veramente tanti problemi in seno a varie società. Il nuovo regolamento etico è stato approvato a inizio anno e Torino lo ha violato. Poi, ci sarebbe anche un conflitto d'interessi con Cantù: Gerasimenko ha dei contratti di sponsorizzazione con i brianzoli che non sono stati onorati per via di presunte difficoltà economiche del magnate ucraino che sono letteralmente incongruenti col fatto che abbia messo dei capitali, invece, a Torino. Ora i piemontesi sono esclusi dalla Lega il che significa che il prossimo anno non potranno partecipare alla serie A, ma i problemi del nostro campionato rimangono tanti». In mezzo a tutto ciò, va sottolineato come Varese stia continuando a disputare un signor campionato. Anche contro Pesaro è stata grande la reazione dei biancorossi che dopo il sorpasso attorno al 30', hanno mostrato una grande reazione tutti insieme. «Varese quest'anno ha fatto un torneo al di sopra delle aspettative. Stiamo disputando una stagione di medio alto livello. Basti pensare che l'anno scorso con 30 punti si andava ai playoff e noi con 32 eravamo sesti: quest'anno 32 punti molto probabilmente non basteranno per andare alla post season. Poi, non è da sottovalutare il dato che Varese abbia di-

sputato anche 18 gare di coppa e abbiamo perso Archie per infortunio nel suo momento migliore che è coinciso con la sconfitta di Torino e in casa in coppa con Wurzburg. Non abbiamo mai mollato se non nel secondo tempo di Avellino e abbiamo sempre mostrato grande compattezza e chimica e abbiamo dimostrato di stare al passo con chi, magari, almeno sulla carta ha più talento di noi». Grande stagione, eppure, come hai già sottolineato, potrebbe non bastare per centrare i playoff. «Secondo me conta molto anche il discorso calendario unito alla fortuna. All'andata siamo stati bravi a mettere tanto fieno in cascina, invece al ritorno siamo stati sfortunati, dato che abbiamo incrociato tante squadre nel loro momento migliore. Cito, ad esempio, Milano che abbiamo affrontato dopo la loro prima settimana piena di allenamenti al termine dell'Eurolega oppure Torino che era obbligata a vincere contro di noi per salvarsi. Poi anche Cantù, incontrata nel suo momento migliore dell'anno, con noi appena tornati dalla Germania, oppure Pesaro che ha schierato un quintetto di maggior talento rispetto a noi e con ben otto stranieri sotto contratto di cui due in tribuna». Comunque vada, questa Varese è stata la sorpresa dell'anno insieme alla Cremona che tu conosci molto bene. «A Cremona sono stati bravi e capaci di

allestire una squadra molto competitiva. Ha detto però che hanno Diener come italiano, han giocato solo una volta alla settimana e hanno trovato una grandissima alchimia di squadra. Ora loro si giocano il secondo posto con una squadra fortissima come Venezia e sono andati fortissimi nel girone di ritorno. Ci hanno battuto in Coppa Italia, ma in campionato abbiamo vinto entrambe le sfide: forse la Coppa ci ha tolto un po' di lucidità, ma la nostra annata resta buonissima». Venendo alla stretta attualità, ora c'è Pistoia: ti aspetti una gara nervosa come quella con Pesaro dato che loro sono all'ultima chiamata per la salvezza? «Sicuramente mi aspetto una sfida difficile. Pistoia ha cambiato tanti giocatori rispetto alla partita di andata e si giocherà tutte le sue chance per restare in serie A. Dobbiamo solo affrontarla nel miglior modo possibile. Vogliamo fare bene davanti al nostro pubblico per concludere ad alto livello la stagione. Siamo consapevoli che solo e soltanto noi siamo padroni del nostro destino e che dobbiamo guardare una gara alla volta. Ora tocca a Pistoia, poi andremo a Bologna e vedremo cosa succederà senza dimenticare, giusto per riagganciare il discorso precedente, che anche i felsinei a Varese giocarono la loro miglior gara stagionale, poi mai più replicata». Matteo Gallo


www.varesesport.com

Venerdì 3 maggio 2019

7

ROSTER OPENJOBMETIS 2

4

5

STAFF TECNICO Attilio CAJA

Allenatore

Vice Allenatore Matteo JEMOLI Raimondo DIAMANTE

Assistenti DOMINIQUE ARCHIE

ALEKSA AVRAMOVIC

19/8/1987 | 201 cm Augusta (Georgia, USA)

25/10/1994 | 192 cm Čačak (Serbia)

7

Massimo BULLERI

CHRISTIAN GATTO

10/12/1996 | 193 cm Gallarate (VA)

Silvio BARNABÀ

Prep. Atletico

8

10

Medico Sociale Mario CARLETTI Federico EGIDI

Staff Medico

Mauro MODESTI

ANTONIO IANNUZZI

21/4/1991 | 208 cm Avellino

NICOLA NATALI

11

1/9/1988 | 202 cm Firenze

JEAN SALUMU

13

Sponsorship & Partnership

Consiglieri

Antonio BULGHERONI Riccardo POLINELLI

Davide MINAZZI

Direttore generale

Marco GANDINI

Andrea CONTI

Resp. Logistica e Biglietteria

Massimo FERRAIUOLO 14/5/1994 | 192 cm Graz (Austria)

29/8/1988 | 198 cm Bra (Cuneo)

Raffaella DEMATTÉ

TYLER CAIN

21

30/6/1988 | 203 cm Rochester (Minnesota, USA)

25

VARESE SPORT ANNO XXXV - numero 908 del 3 maggio 2019 aut. del trib. di Varese n. 345 del 09-02-1979 Prodotto da Sunrise Media Direttore Responsabile: Michele Marocco - Caporedattore: Ulisse Giacomino

Collaboratori: Filippo Antonelli Matteo Gallo

GIANCARLO FERRERO

Ufficio Marketing

Ufficio Stampa

STAFF SOCIETARIO

MATTEO TAMBONE

Marco ZAMBERLETTI Luca PIONTINI

Gianfranco PONTI

Team Manager

Mario OIOLI

Luana LATINI

Monica SALVESTRIN

16

Davide ZONCA

Amministrazione

Vicepresidente

15

Fisioterapisti

Area Sportiva e Organizzativa

Marco VITTORELLI

22/12/1985 | 200 cm Parma

Angelo VETRALLA

ORGANIGRAMMA Presidente

26/9/1991 | 198 cm Richmond (Canada)

Osteopata

Matteo BIANCHI

DI AMMINISTRAZIONE

DAMIANO VERRI

Matteo BELTEMACCHI

26/7/1990 | 195 cm Sint-Niklaas (Belgio)

CONSIGLIO

THOMAS SCRUBB

Specialista

RONALD MOORE

14/7/1988 | 183 cm Philadelphia (Pennsylvania, USA)

Fotografie: Ciamillo&Castoria Alberto Ossola

Redazione e ufficio commerciale: Sunrise Media Via Caracciolo 29 - Va Tel. 0332 226239 info@sunrisemedia.it

Direttore marketing:

Fabrizio Pizzullo

Impaginazione:

Giuliana Galeotti Stampa:

Tipre s.r.l.

Busto Arsizio (VA)

Biglietteria

Luca MAFFIOLI

Dirigente Addetto agli Arbitri

Alessandro GALLEANI

Resp. Accoglienza

Squadra Ospite

Angelo DAVERIO

Resp. Instant Replay Andrea AVIGNI

Centralino

Gianluigi D’AGOSTINO

Resp. Statistiche

Marco CANAVESI

Fotografo ufficiale

Alberto OSSOLA

Dovecitrovi

DISTRIBUITO GRATUITAMENTE in occasione delle partite casalinghe

EDICOLA BELFORTE

V.le Belforte, 99 - Varese (a fianco Carrefour) Tel. 0332 331101 Effettua servizio a domicilio

C/C Iper Belforte e C/C Le Corti Varese

Suggerimenti, critiche e lettere al direttore: redazione@varese-sport.com


www.varesesport.com VenerdĂŹ 3 maggio 2019

8


#5 Christian Gatto


www.varesesport.com

Venerdì 3 maggio 2019

11

I NUMERI DEL CAMPIONATO * Brescia e Bologna una partita in più

P 1.

2.

3.

4.

5.

6.

7.

8. 9.

Classifica

LA CLASSIFICA 2018.2019 Pun

A|X Armani Exchange Milano 42

Umana Reyer Venezia

38

Vanoli Cremona

38

Banco di Sardegna Sassari

32

Happy Casa Brindisi

34

G

Totale

Partite

28

28

V

P

19

9

2289

11

2291

2206

2225

2255

21

S

12

2420 2290

130

86.4

81.8

12

2481

133

88.6

2359 2408

-49

84.3

86.0

15

2303 2338

-35

79.4

80.6

8

20

2323

2454

-131

83.0

87.6

7

21

2238

2561

16

17

12

Sidigas Avellino

30

28

15

13

2299 2296 2215

2130

2338

2357

28

16 15

13

10. OPENJOBMETIS VARESE

30

28

15

13

12. Germani Basket Brescia

28

29

14

15

14. Grissin Bon Reggio Emilia

14

28

7

11. Segafredo Virtus Bologna

13. Fiat Torino

15. VL Pesaro

16. Oriora Pistoia

28 16

14

12

29

28

28

28

14

6

21

22

29a GIORNATA 5 maggio 2019

24 aprile 201

5 maggio 2019 - 20:45

Brescia – Bologna 77-75

11

81.3

15

10

14

5

-158

77.9

83.5

75.4

83.0

79.9

91.5

14

Pesaro – Reggio Emilia VARESE – PISTOIA Avellino – Brindisi

Brindisi – Trento

BOLOGNA – VARESE

12 maggio 2019 - 20:45

Reggio Emilia – Cremona

12 maggio 2019 - 20:45

Milano – Trieste

Pistoia – Avellino Sassari – Cantù

Torino – Pesaro

4. 6.

7.

8. 9.

10.

14

14

14

Gaines Frank McCree Erik

Jefferson Davon

6.

985

1077 70.4

90.8 76.9

28

20.2

15

19

Pesaro

26

Cantù

27

20

Wright Chris

17.9

6.

Craft Aaron

5. 7.

16.9

9.

27

16.6

8.

10.

Smith Jaime

Hobson Darington

Filloy Ariel

Sykes Keifer

28

10.8

2.

Mathiang Mangok

Cremona

27

9.9

Jefferson Davon

9.

Scrubb Thomas

Aguilar Pablo

Green Caleb

Cantù

Avellino

Reggio Emilia

Varese

Avellino

28 27

27

11.4

25

4.9

Varese

28

Sassari

23

Trieste

4.8

23

4.6

Torino

20

4.4

Avellino

28

4.1

Trentino

Avellino

4.4

Avellino

25

Pesaro

28

Watt Mitchell

7.1

9.

Cooley Jack

10.

4.5

PG Media

7.

6.9

25

4.7

Squadra

8.6

8.

5.1

26

Cain Tyler

8

28

29

5.

19

27

Bologna

9

6.

89.1

23

Avellino

8.8

80.4

92.1

Milano

Udanoh Ike

27

85.4

5.6

3.

Mockevicius Egidijus

74.4

23

VALUTAZIONE

Green Caleb

83.2

PG Media

Jefferson Davon

4.

1196

79.8

87.9

Squadra

1.

10.2

1165

1125 1248

Moore Ronald

4.

17.3

28

11

Taylor Tony

25

Pistoia

Sassari

73.9

3.

James Mike

Varese

Cooley Jack

1034 1290

1260

ASSIST

18.5

17.3

3

12

Brescia

18.2

28

14

2

Vitali Luca

22

Varese

14

1041

1.

Cain Tyler

Udanoh Ike

10.

1204 1271 86.0

Pos Atleta

7.

8.

81.6

12

76.2

93.1

12

81.4

2

74.5

85.4

2

1143

14

86.0

1195 1304

14

1140

82.1

78.9

84.0

1117

1150 80.6

83.4

81.1

10

79.5

82.9

1217

4

81.4

9

81.2

84.3

14

1192

6

78.4

76.1

1180 1230

1221

2.

Pistoia

81.8

1043 1067

PG Media

Krubally Ousman

1167

10

Squadra

3.

1145

1161

4

28

Pesaro

84.2

14 15

82.4

1165

75.9 77.0

81.5

1179

1172 1063 83.7

Cantù

RIMBALZI

Mockevicius Egidijus

5.

8

Pos Atleta

Avellino

Mitchell Tony

6

PG Media

Sykes Keifer

Avramovic Aleksa

1104 1204

14

5

83.2

9

84.1

14

76.9

1097

84.2

78.0

79.4

8

8

1195 1092 85.4

1076 1137

6

6

Sub

77.9

1153

14

14

7

Fat

81.6

7

84.4

78.1

14

Media

1091

1066

95.4

9

Avellino

1111

S

1141

7

5

Green Caleb

1143

7

1128

11

5

F

Punti

5

14

8

3

9

9

80.4

6

9

P

5

1086 1078 77.6

5

14

V

9

1128 1094 80.6

81.2

Squadra

Pesaro

1.

4.

1178

81.1

Partite

Fuori

14

6

PUNTI

Blackmon James

Pos Atleta 2.

1179

3

92.4

8

Cremona

12 maggio 2019 - 20:45

12 maggio 2019 - 20:45

14

Crawford Andrew

Venezia – Brescia

12 maggio 2019 - 20:45

2.

5

4

76.1

76.4

1181

10

79.1

1138 1069 81.3

1336

14

9

14

4

82.0

14

74.3

1125 88.6

82.1

10

1148 1040 82.0

1241

4

14

G

5

4

10

83.9

Sub

1137 88.0

10 9

Fat

1232

14

14

S

4

14

Pos Atleta 1.

10

F

Media

1294 1135

80.5

80.6

-215

4

Punti

2

79.5

-19

-323

14

10

5.

12 maggio 2019 - 20:45 12 maggio 2019 - 20:45

2325

85

78.8

14

12

Trieste – Sassari

30a GIORNATA 12 maggio 2019

12 maggio 2019 - 20:45

2110

3

81.8

14

Sassari

Cantù – Torino

5 maggio 2019 - 20:45

2339

-30

79.5

P

Bamforth Scott

5 maggio 2019 - 20:45 5 maggio 2019 - 20:45

2181

85

87.0

V

3.

Cremona – Venezia

5 maggio 2019 - 20:45

2348

211

G

Partite

Trento – Milano

5 maggio 2019 - 20:45 5 maggio 2019 - 20:45

75.2

79.0

16

30

81.8

83.7

28

Acqua S.Bernardo Cantù

183

130

28

28

Sub

2213

32

32

Fat

2343

9

2106

Dolomiti Energia Trentino

Alma Trieste

Dif

2226

19

7

F

Media

2437

28

28

Punti

Casa

Cantù

27

23.5

27

20.3

Varese

28

19.5

Venezia

28

17.9

19.6

Bamforth Scott

Sassari

Scrubb Thomas

Varese

28

17.8

Brindisi

28

17.6

Brown John

Sassari

15

21.9

27

19.3

17.7


www.varesesport.com

VenerdĂŹ 3 maggio 2019

ph by Alberto Ossola

I STANTANEE OPENJOBMETIS

28-04-2019

Enerxenia Arena Varese-Pesaro 81 - 75

Time out per coach Attilio Caja

Giancarlo Ferrero esulta dopo una tripla

Esultanza di Antonio Iannuzzi

Aleksa Avramovic in penetrazione

Ronald Moore in cabina di regia

Jumper di Matteo Tambone

13


www.varesesport.com

Venerdì 3 maggio 2019

15

HANDICAP SPORT VARESE Avventura europea positiva per la formazione di coach Bottini

Si conclude con un ottimo quarto posto e un sottile rammarico l'avventura della Cimberio Handicap Sport alla Final Eight di Eurolega 3, disputata a Vigo, in Spagna, nello scorso weekend e dominata dalle tre squadre turche che alla fine hanno occupato tutti i gradini del podio. I biancorossi varesini, alla sesta partecipazione consecutiva all'atto conclusivo di una manifestazione continentale, hanno perso la “finalina” per il terzo posto contro i turchi di Izmir per 79-41, ma essersi qualificati tra i primi quattro rappresenta già un ottimo motivo di soddisfazione. Forse il rammarico sta nell'aver perso di misura la prima partita del girone eliminatorio e di essersi quindi classificati solo al secondo posto nel girone, cosa che ha poi costretto la Cimberio alla sfida impossibile con il Fenerbahce in semi-

finale. Ed è anche motivo di consolazione per i biancorossi il fatto che a vincere l'Eurolega 3 di quest'anno sia stata proprio la squadra che li aveva superati in semifinale, appunto il Fenerbahce Istanbul, mentre l'altra finalista, il Gaziantep, li aveva preceduti nella classifica del girone eliminatorio (66-51 il punteggio della finalissima per il titolo tra le due formazioni turche). Nella fase eliminatoria la Cimberio ha collezionato una sconfitta e due vittorie che le hanno consentito l'accesso alla semifinale come seconda classificata del girone. Nella prima sfida è arrivata la sconfitta per mano dei turchi del Gaziantep (60-65 il risultato finale) a causa soprattutto di uno sciagurato secondo quarto, chiuso con un parziale di 22-4 a favore dei turchi che hanno poi

ph by Luca Mutti

Eurolega 3: quarto posto in Spagna

subìto la rabbiosa rimonta di Silva & C., non sufficiente tuttavia a chiudere il gap (Silva 21, de Barros 15, Binda 12). La battuta d'arresto iniziale non ha depresso la squadra di Fabio Bottini che contro gli

israeliani dell'Halochem Tel Aviv si è invece imposta per 61-59 dopo una partita sempre giocata sul filo dell'estremo equilibrio (Silva 15, Damiano 14, Binda 13, de Barros 12). Più agevole la terza gara, contro i Flinkstones

Graz: 59-29 il punteggio finale, con gli austriaci costretti al digiuno nell'intero ultimo quarto (19-0 il parziale, alla fine Binda 20, de Barros 16, Silva 13). Quasi senza storia la semifinale: il Fenerbahce si è infatti imposto sulla Cimberio per 82-53, a dimostrazione di una netta superiorità che i turchi hanno in fondo dimostrato nel corso dell'intera manifestazione nei confronti di tutte le altre contendenti. I varesini hanno tenuto poco più di un tempo (17-14 il primo quarto) per poi cedere via via strada agli avversari (Damiano 14, Silva 13, de Barros 12). La finale per il terzo gradino del podio ha visto i turchi dell'Izmir prevalere sin dal primo quarto (18-7) contro gli esausti varesini e poi procedere in progressione sino alla fine (79-41 il risultato finale; Silva 9, Binda 8). Claudio Piovanelli


Profile for Varese Sport

Pallacanestro Varese - Pistoia 5 maggio 2019  

Match program della Pallacanestro Varese

Pallacanestro Varese - Pistoia 5 maggio 2019  

Match program della Pallacanestro Varese

Advertisement