Issuu on Google+


www.teamwork-eu.it

LE LUCI DELLA CITTÀ

Nuove e brillanti idee prendono forma sotto la luce delle foglie Kurz. Con Metropolis, il nuovo progetto presentato in occasione di Luxe Pack 2011 e realizzato in collaborazione con Hinderer + Mühlich, Kurz arricchisce le collezioni “Presentation Box” dedicate ai designer. La resa dei dettagli è estremamente nitida e precisa su foglie trasparenti, lucide, olografiche e perlacee: così un packaging nobilitato può diventare una metropoli alle prime luci dell’alba. Embossing, lamine per la decorazione a caldo e a freddo, effetti metallizzati lucidi e opachi, le possibilità di nobilitazione offerte da Luxoro sono infinite e creative, proprio come le idee.

DISTRIBUTORI ESCLUSIVI PER L’ITALIA DELLE FOGLIE KURZ PER LA STAMPA A CALDO E A FREDDO Luxoro è a Impatto Zero®. Le emissioni di CO2 generate sono state compensate contribuendo alla creazione e tutela di foreste in crescita.

Luxoro utilizza energia rinnovabile a Impatto Zero®.

K_GRAPHIC bellezza & valore w w w.lu x oro.it


SOMMARIO 4 notizie in evidenza 9 11 la vetrina di comunicando 13 15 speciale luxe pack 17 approfondimento 20 21 23 25 tutorial 26 grandi interviste 30 ipse dixit 34 espositori 37 comunicando presenta 40 packaging 42 comunicando presenta 49 comunicando incontra 50 news 52 rubrica naming 60 editoriale

Il lusso di vivere una favola... La cosmesi veste il lusso Parlare con le immagini... Scelta impegnativa? Pack 100% made in Italy Espositori creativi Esplorando pack di lusso a cura della redazione Magica e “metallica” lucentezza Sfregando una lampada... di seta Bellezza graffiante Torna la guida al pack di lusso Carta Canta: Favini Santo Versace di Susanna Bonati La parola lusso di Antonio Mancinelli Esporre il lusso con il lusso di Cecilia Cantadore Grafiche Sirio firma pack e pop L’eccellenza in un pack di Cecilia Cantadore Lo shopping va on line Credi ai tuoi occhi, non alle tue mani Novità, applicazioni & tendenze dal mondo della comunicazione Parlando di lusso di Béatrice Ferrari

37


E

D

I

T

O

R

I

A

L

E

di susanna bonati | susanna.bonati@sunnycom.it

Il lusso di vivere una

favola...

Sì, dai!, concedetecelo in quest’anno bisesto di volere proprio vivere il lusso sfrenato. E quale lusso può essere più grande di quello di vivere una favola? La propria, certo, quella con la irreplicabile parola magica che trasforma l’attimo nell’attimo perfetto; quella che prende la giornata storta e la trasforma nella giornata perfetta. Quella che tutti vorremmo vivere anche solo per un attimo nella vita... Quella a cui (soprattutto noi femminucce, ve lo concedo) siamo state formate ad aspettare fin dalla tenera età, sognando di principi, coroncine, cavalli, geni della lampada e ranocchi che si trasformano in meraviglie di azzurro vestite. E allora concediamocelo, questo lusso; lasciamoci andare ai sogni e alla magia che portano con sé sulle ali della fantasia. Permettiamoci di vivere dicendo: “E la favola continua” (questa l’ho rubata all’amico francesco vaia rapito da copy-raptus in sede di sessione creativa). Il lusso di potere giocare ancora su aneddoti e figli nati nel frattempo tra un salotto del luxe-pack e l’altro; il lusso di strizzarci l’occhio e andarci a bere un caffé su quella terrazza del grimaldi che, sarà sempre la stessa, ma ci riserva di solito giornate di un sole splendente e di un tiepido che ti fa venire voglia di fermarti un po’ in cote d’azur. Il lusso di ritrovarci; non è poco. Di riconoscerci. Di raccontarci. Il lusso di parlare del lusso, anche quest’anno; ma quest’anno in modo così diverso. Ci piace l’idea di tornare a sognare, di credere che ancora tutto possa succedere, di incrociare le dita dietro alla schiena sperando con ogni goccia di se stessi che quello possa avverarsi. Quale lusso più grande? Personalmente, poi, fatemi anche vivere il lusso di fare degli auguri moooooooooolto speciali. Oltre che a tutti quelli che mi vogliono bene (perché non fa mai male), i miei auguri vanno a mio marito che quest’anno compie i suoi meravigliosi 50 anni, tondi-tondi, densi di mondo e di bello. Il mio lusso quest’anno? Avere trovato il mio principe azzurro, ça va sans dire...!

4

ottobre 2012


INSERZIONISTI Agenzia Brand. . . . . . . . . . . . pag. 8 Cartiere del Garda . . . . . . . . . pag. 14 Centro Stampa Digitalprint. . . pag. 3 Ceper . . . . . . . . . . . . . . . . . . pag. 36 Cordenons on line . . . . . . . . . pag. 56 Db Ingegneria dell’immagine . pag. 46-47 Espocartotec. . . . . . . . . . . . . pag. 22 Favini. . . . . . . . . . . . . . . . . . . IV cover Fotolia . . . . . . . . . . . . . . . . . . pag. 24 Fujifilm . . . . . . . . . . . . . . . . . . pag. 57 Icma . . . . . . . . . . . . . . . . . . . pag. 59 Idice . . . . . . . . . . . . . . . . . . . pag. 55 Iggesund Paperboard . . . . . . pag. 10 Industrialbox . . . . . . . . . . . . . pag. 16 iStockphoto. . . . . . . . . . . . . . pag. 45 Itw Foils . . . . . . . . . . . . . . . . . pag. 12 La Montina . . . . . . . . . . . . . . pag. 61 Luxoro. . . . . . . . . . . . . . . . . . pag. 1 Manifattura Del Seveso . . . . . pag. 5 Pixartprinting . . . . . . . . . . . . . pag. 28-29 Popai. . . . . . . . . . . . . . . . . . . pag. 58 Pusterla 1880 . . . . . . . . . . . . II-III cover Salone del Franchising. . . . . . pag. 48 Scatolificio Pasubio . . . . . . . . pag. 7 Sunnycom Publishing . . . . . . pag. 64 Tre D . . . . . . . . . . . . . . . . . . . pag. 39 Visual Display . . . . . . . . . . . . pag. 62-63 Tutti i diritti sono riservati. Notizie e articoli possono essere riprodotti solo con l’autorizzazione dell’Editore e in ogni caso citando la fonte. Manoscritti, disegni, foto e altri materiali inviati in redazione, anche se non pubblicati, non verranno, in nessun caso, restituiti. In particolare l’invio di articoli implica, da parte dell’autore, l’accettazione (in caso di pubblicazione) di un compenso puramente simbolico stabilito dall’Editore, salvo accordi preventivi sottoscritti e comunicati a mezzo R.R. Gli articoli firmati impegnano esclusivamente gli autori. Dati, caratteristiche e marchi sono generalmente indicati dalle Case Fornitrici (rispettivi proprietari); non sono comunque tassativi e possono essere soggetti a rettifiche in qualunque momento. Informativa ai sensi dell’art. 13, d. lgs 196/2003. I dati sono trattati, con modalità anche informatiche, per l’invio della rivista e per svolgere le attività a ciò connesse. Titolare del trattamento è: Sunnycom Publishing srl - Via Stromboli 18 - 20144 Milano (MI). Le categorie di soggetti incaricati del trattamento dei dati per le finalità suddette sono gli addetti alla registrazione, modifica, elaborazione dati e loro stampa, al confezionamento e spedizione delle riviste, al call center, alla gestione amministrativa e contabile. Ai sensi dell’art. 7, d. lgs 196/2003 è possibile esercitare i relativi diritti fra cui consultare, modificare, aggiornare o cancellare i dati, nonché richiedere elenco completo ed aggiornato dei responsabili, rivolgendosi al titolare al succitato indirizzo. Spedizione in Abbonamento a titolo oneroso: il ricevimento di questa rivista avviene a titolo oneroso secondo il tipo di abbonamento sottoscritto o tacitamente accettato. Chiunque desiderasse sospendere tale abbonamento ne avrà piena facoltà, senza alcun costo e basterà darne comunicazione scritta all’Ufficio Abbonamenti.

Mr.

di Fabio Pavanini | vanalon@tiscali.it

Applicazioni, idee, prodotti e tendenze per la comunicazione www.comunicandoweb.com Registrazione Tribunale di Milano n° 407 del 28-05-99 Anno XIII - n° 7 ottobre 2012 DIRETTORE RESPONSABILE E CREATIVO: SUSANNA BONATI // susanna.bonati@sunnycom.it RESPONSABILE MARKETING E COMUNICAZIONE: EDOARDO DECIO // edoardo.decio@sunnycom.it REDAZIONE: CECILIA CANTADORE // cecilia.cantadore@sunnycom.it ALEXIA RIZZI // alexia.rizzi@sunnycom.it DARIO ZOCCO RAMAZZO // dario.zocco@sunnycom.it IMPAGINAZIONE E COPERTINA: STEFANIA MORUZZI // stefania.moruzzi@sunnycom.it PUBBLICITÀ: DEBORAH FERRARI, MARCO MARCUCCIO // advertising@sunnycom.it UFFICIO TRAFFICO: MANUELA SPATOLA // advertising@sunnycom.it HANNO COLLABORATO PER QUESTO NUMERO: SUSANNA BONATI, BÉATRICE FERRARI, FABIO PAVANINI __________________________________ Stampa: Copertina: Pusterla 1880 - Venegono Inferiore - (VA) - Tel. +39 0331 856500 Interno: Graphicscalve - Vilminore di Scalve (BG) - Tel +39 0346 580111 Tiratura: 10.000 copie Abbonamenti e diffusione Mensile 8 numeri all’anno. L’abbonamento decorre dal primo numero raggiungibile. Una copia: euro 5,00 - Arretrati euro 10,00 Abbonamento 8 numeri: Italia euro 40,00; Estero euro 80,00 Ufficio abbonamenti: tel. +39 02 48516207 e-mail: abbonamenti@sunnycom.it I pagamenti possono essere effettuati: - on-line con carta di credito su http://abbonamenti.sunnycom.it - c/c postale n. 31993207 SunnyCom Publishing srl - Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) n° 14289 del 15/07/2005 - Poste Italiane s.p.a. - Sped. Posta Target Magazine (SMA autorizzazione LO/CONV/037/2010) CMP di Milano-Roserio - Contiene I.P. - In caso di mancato recapito inviare al CMP di Milano-Roserio per la restituzione al mitt. previo pagamento dei resi Sunnycom Publishing Srl Direzione, Redazione e Amministrazione: Via Stromboli, 18 - 20144 Milano tel. +39 02 48516207 fax +39 02 43400509 Associato a:


www.AGENZIABRAND.it

white toner

Nuove stampanti A3/A4 con toner bianco

C920WT

Stampe colorate coprenti di qualità Le nuove stampanti digitali a colori di OKI dotate di toner bianco, offrono nuove possibilità creative nella personalizzazione e nella comunicazione aziendale. L’aggiunta del bianco consente la creazione di carte transfer coprenti per tessuto, pelli, materiali rigidi colorati e per infinite applicazioni promozionali. Ideali anche per realizzare stampati bianchi, per film trasparenti, carte, adesivi e campionari colorati. C711WT

Per informazioni: www.oki.it


NOTIZIE IN EVIDENZA a cura del Comunicando Team

LA COSMESI VESTE IL LUSSO Il mercato della cosmesi è uno di quelli che più si serve di pack di alto livello per presentare i propri prodotti. Qui sopra, vi mostriamo una coppia di scatole stampate e realizzate interamente dalla cartotecnica Grafiche Sirio. Si tratta di un progetto destinato al mondo delle Spa e dei centri benessere. Le due confezioni sono in cartone con stampa color pantone. La stampa è poi stata impreziosita da nobilitazione con foil a caldo. Per finire, la plastificazione opaca rende la confezione piacevole anche al tatto. In questo modo il pack è esteticamente bello, ma anche portavoce del prezioso contenuto che nasconde al suo interno. www.grafichesirio.it ottobre 2012

9


Visit us at LuXE PaCK MonaCo OctOber 24 – 26, 2012, StAnd dF3

Moscow, 6 th DeceMber, 2012 Get in touch, visit blackbox.iggesund.com, follow us on facebook.com/invercote and read our tweets @Invercote.

Jens Assur studiojensassur.se

iggesund.com

10 maggio|giugno 2011


NOTIZIE IN EVIDENZA a cura del Comunicando Team

PARLARE CON LE IMMAGINI... SCELTA IMPEGNATIVA?

iStockphoto, la piattaforma web con milioni di foto, illustrazioni, video, file audio e Flash royalty-free, ha introdotto la possibilità di acquistare con pagamento immediato in euro. La nuova opzione è stata presentata con la campagna pubblicitaria “Scelta impegnativa?”. L’acquisto in euro consente di comprare i file di iStock senza crediti né abbonamenti, ed è ideale per chi acquista saltuariamente, anche per l’interessante offerta di contenuti con prezzi a partire da 1,75 euro. I crediti invece restano la miglior soluzione per chi acquista regolarmente un numero elevato di materiale. Chiunque può ottenere un’immagine digitale di alta qualità curiosando tra le 8 collezioni proposte da iStockphoto. Da oggi basta solo scegliere come. www.istockphoto.com

ottrobre 2011

11


10 anni di films


la vetrina di To Be Packing t. 035.4191340 tobe@tobe.it www.tobe.it

PACK 100% MADE IN ITALY

1

To Be Packing progetta e produce scatole e sacchetti di tutti i tipi e i materiali, realizzati ad hoc per ogni occasione ed esigenza. 1. Il Caleppino - Scatola realizzata in nettuno carruba accoppiato a microonda. L’interno è in cartoncino da 450 g/m2 plastificato oro opaco, nobilitato con la stampa a caldo del logo. Il nastro in raso da 25 mm è stampato a caldo piu rilievo. 2. Display I Bamboli - Supporto in plexiglas, mdf laccato a pantone, stampa serigrafica, componenti in velluto serigrafati. 3. Sabelt - Scatola realizzata in cartoncino teso attica da 1,6 mm con chiusura magnetica, stampata in quadricromia con plastificazione soft touch, dall’effetto tattile accattivante. L’interno è in Moltoprean ad alta densità. 4. Porta iPhone - Sacchetti realizzati per il cliente 4WEE. I materiali usati per la realizzazione sono feltro e licra, con successiva applicazione di borchie e personalizzazione serigrafica. 5. Pack coordinati - Scatole realizzate con carta Fedrigoni Sirio Caffé e Freelife Merida, chiusura magnetica, nobilitazione con stampa a secco. 6. Custodia porta iPhone e iPad - Confezione in cartone da 2 mm rivestito in Pellaq Glean Winter, stampa a caldo, interno Moltoprean ad alta densità.

2

3

5

6

4

ottobre 2012

13


la vetrina di Cartoindustria t. 081.8595055 info@cartoindustria.it www.cartoindustria.it

ESPOSITORI CREATIVI

Cartotecnica per ogni tipologia di prodotto, espositori progettati su misura per tutte le esigenze espositive e di comunicazione.

1

2

3

1. Espositore da terra multilivello prodotto per il mercato estero. 2. Desk destinato alle presentazioni in GDO, realizzato in microtriplo accoppiato a cartoncino con stampa litografica, di facile montaggio, fornito in box con manico. 3. Isola espositiva multitasca, progettata per rispondere a una specifica esigenza di forte attrazione. 4. Espositore da banco progettato per accompagnare un nuovo lancio di prodotti, composto da tre famiglie di prodotti, con tre referenze per famiglia. 5. Espositore ad altissimo impatto con l’utenza, progettato con approfondita ricerca di materiali diversi combinati tra loro, con inserimento di monitor e cuffia per la visione di un filmato aziendale.

5 4

ottobre 2012

15


a cura della redazione

Esplorando pack di lusso

PECIAL

luxe pack

Questa volta ne contiamo 25. Stiamo parlando delle “candeline” accese per quest’edizione di Luxe Pack. Torna – e con piacere ci torniamo anche noi di Comunicando – l’appuntamento che riunisce sotto un unico tetto per tre giorni il talento, la passione e l’esperienza dei migliori produttori di packaging e di materiali. Quest’anno, l’esposizione è animata da un numero record di 370 espositori. Ancora una volta, il salone internazionale delle creatività packaging sarà un’occasione di salutare le facce ormai note, di conoscere nuovi volti (sono circa 50 le aziende che espongono per la prima volta), sarà una piattaforma di scambi di idee e spunti, un momento di importante aggiornamento professionale, un viaggio attraverso le ultime novità di settore. Ma anche un’esperienza formativa, in cui capire quali sono le tendenze che a oggi sottendono il mondo del pack creativo: materiali, forme, colori, design, vesti grafiche... Come si delinea oggi la comunicazione “in box” ? Il momento migliore per scoprirlo è al Grimaldi Forum di Montecarlo, dal 24 al 26 ottobre. ottobre 2012

17


SPECIAL

luxe pack

Comunicare seguendo i nuovi trend Arjowiggins Creative Papers presenta una novità della gamma Keaykolour, legata all’introduzione di “reKreate”, un prodotto “upcycled” realizzato con le fibre normalmente scartate nella fase di riciclo, con un processo brevettato che riduce i coloranti e la pasta di cellulosa utilizzata del 50%. Altra novità è l’introduzione della finitura “Original”, riciclata al 30% e disponibile in 5 colori. Ma il punto di forza di Keaykolour è il colore: l’offerta comprende 11 nuove tonalità definite in collaborazione con il fashion trend forecaster olandese Li Edelkoort. L’obiettivo è quello di riflettere le tendenze del mondo del design, offrendo cartoncini colorati in diversi formati e grammature più pesanti (reKreate arriva fino a 600 g/m2). www.arjowigginscreativepapers.com

The Tube si arricchisce di nuovi colori La carta Favini dal piacevole effetto tattile morbido e sensuale si arricchisce di 3 nuovi colori in linea con le più attuali tendenze del mondo della creatività: “Sage”, un sofisticato verde salvia, “Graphite”, un grigio argenteo full matt e “Marrone”, una calda tonalità cacao profonda ed elegante. Come tutte le carte Favini, The Tube aggiunge un mood alla comunicazione, uno stato d’animo, un dettaglio che fa la differenza. Carte e cartoncini con una superficie profondamente opaca e una dimensione tattile inaspettata, The Tube offre la scoperta di un materiale interattivo, da toccare senza il timore di lasciare impronte e che coinvolge profondamente i sensi. www.favini.com

18 ottobre 2012


SPECIALE

luxe pack

Rissmann fa tendenza La semplicità di una carta naturale che valorizza la scelta di colori neon: è l’accostamento che la Rissmann presenta a Luxe Pack con questa nuova gamma di prodotti. Il produttore tedesco di packaging di lusso, sempre alla ricerca di nuove idee per caratterizzare le sue diverse costruzioni, punta a un design di successo. Vale la pena visitare il suo stand (DB3, Hall Diaghilev) per rendersi conto di quello che può realizzare. Una volta arrivati non potrete resistere dal volere un campione della borsa! www.rissmann.com

IL GELATO PIÙ LUSSUOSO

Un’agenda... di morbida seta Manifattura del Seveso presenta la nuova agenda 2013, proseguendo un’ormai decennale tradizione. L’agenda è divenuta un cult per i visitatori dello stand a Luxe Pack: realizzata su prezioso tessuto di pura viscosa Setalux, adatto alla stampa offset, conferisce profondità all’immagine e si presta alla realizzazione di cataloghi di moda, shopper, packaging di lusso... L’immagine proposta, un bel quadro di Modigliani, è stata stampata in offset, utilizzando inchiostri ossidativi, su macchina piana. www.manifatturadelseveso.it

Gruppo Cordenons torna in fiera La cartiera italiana ha deciso di tornare a Luxe Pack, in grande stile! Con uno stand rinnovato e con un nuovo campionario dedicato al packaging di lusso con le più significative carte utilizzabili per realizzare scatole, cofanetti, etichette, shoppers... Protagonista è anche una nuova carta dalla superficie naturale prodotta con in 35% di cotone e caratterizzata da un animo… graffiante! Ma non è tutto: Gruppo Cordenons, per non far mancare nulla ai suoi ospiti, ha organizzato un cocktail nei pressi della fiera che si terrà la sera del 25 ottobre. www.gruppocordenons.com ottobre 2012

19

A Luxe Pack è possibile assistere a momenti formativi, convegni, ascoltare i punti di vista di produttori e designers, assistere alla presentazione di ricerche di mercato... e alla premiazione dei migliori pack design dell’anno. Tra i vincitori di Pentawards 2012, nella categoria lusso, un premio è stato assegnato al pack di un gelato!


APPROFONDIMENTO COVER | CARTA Majestic Light Grey Satin 250 g/m2 by Favini

MAGICA E “METALLICA” LUCENTEZZA La nostra cover evoca la magia, non solo con le immagini, ma anche con la sua carta. Majestic è la gamma dei “metallics” di Favini, un assortimento di carte e cartoncini con buste coordinate, adatte per ispirare con le sue raffinate superfici brillanti, perlescenti e cangianti. La brillantezza delle superfici perlate si introduce con discrezione nel colloquio tra carta e immagine stampata. Ed è proprio la lucentezza discreta ed elegante di Majestic che induce ad apprezzarne la palette colori.

NUOVI COLORI... SATINATI!

La proposta, oltre a un ricco assortimento dei colori classici, include ora i Majestic Satins, colori che contribuiscono a impreziosire la collezione con la loro raffinata lucentezza satinata e tinte vibranti di magica bellezza. Al centro della collezione, la cascata Gold&Silver è quasi una cassaforte di lingotti di metalli preziosi ad alto indice di desiderabilità.

“TOTALMENTE BELLA”

Nello spirito dell’impegno verso una produzione nel rispetto ambientale che caratterizza da sempre Favini, Majestic è certificata FSC e offre una valida opzione per chi voglia privilegiare un design ecosostenibile. Possiamo definire questa carta “totalmente bella!”, perché è bella fuori e dentro.

QUALITÀ DALLE ORIGINI

Majestic è una carta speciale ad alto potenziale espressivo, rende il design di uno stampato o di un pack unico e inconfondibile. La sua qualità, l’ottima asciugatura e resa di stampa, la rigidità e performance in tutte le tecniche di stampa e trasformazione sono il risultato della lunga esperienza tecnica e produttiva di Favini, che si avvale di un laboratorio di ricerca e sviluppo dedicato a studiare la qualità e la consistenza delle patine usate.

Nell’uscita che storicamente Comunicando dedica al lusso, ci presentiamo ai nostri lettori più eleganti che mai. Abbiamo scelto un colore fine e sobrio, che ben si addice al lusso contemporaneo, che non ostenta ma è ricco di contenuti, anche ecologici. Per l’occasione, inoltre, la collezione Majestic si veste di nuovo e si presenta con una rinnovata grafica.

20 ottobre 2012

tel 0424 54.77.11 fax 0424 54.77.93 www.favini.com


APPROFONDIMENTO COVER | NOBILITAZIONE by Pusterla 1880 | Setalux by Manifattura del Seveso | foil by Luxoro

SFREGANDO UNA LAMPADA... DI SETA Chi di voi non l’ha sognato almeno una volta? Di chiudere gli occhi, concentrarsi, pensare a un desiderio, quello più importante e inarrivabile possibile, sfregare e... magia! La lampada che trovate sulla nostra cover è anche più piacevole da sfregare di quella “classica” in acciaio... è infatti stampata in bianco/bianco/nero su morbida Setalux black black, prezioso materiale in viscosa di cellulosa 100% accoppiata a carta nera, prodotto da Manifattura del Seveso. Toccarla sarà un piacere grazie anche alla sua superficie tridimensionale, ottenuta con un rilievo artistico. L’argento sulla lampada e parte del fumo è invece merito della stampa in serigrafia, per un tripudio di glitter!

1 | Eleganza in bianco e nero Parliamo di lusso, di eleganza... e per farlo la nostra cover ha scelto di vestirsi nei codici colore che meglio li comunicano. Una stampa in bianco e nero è alla base di tutto. 2 | Un tocco... lucido Naturalmente la nostra stampa si arricchisce di elementi e di nobilitazioni, per arrivare a essere un vero capolavoro. Tra questi, la vernice lucida rende la copertina più accattivante al tatto e alla vista.

Pusterla1880 produce scatole e astucci, di tutti i colori e di tutte le forme. Grandi e piccole, rivestite di carte speciali o di tela, serigrafate, stampate in offset o a caldo e complete di termoformati.

tel 0384 254011 info@luxoro.it www.luxoro.it Competenza e passione sono gli ingredienti che caratterizzano l’opera di Luxoro nel mercato italiano della decorazione e nobilitazione attraverso le tecnologie di stampa a caldo. Le partnership esclusive strette con Leonhard Kurz Stiftung & Co. KG (punto di riferimento nella produzione di film per stampa a caldo) e Hinderer + Muelich KG (cliché e attrezzature per stampa a caldo), rendono Luxoro il fornitore ideale per qualsiasi esigenza nel campo della stampa e finitura di materiali vari.

2

tel 035 881950 info@manifatturadelseveso.it www.manifatturadelseveso.it

3 | Il segreto del genio Guardate bene il viso del genio... nasconde una trama di argento olografico, ottenuta con il foil Laser Seamless di Luxoro, stampato a caldo. Un vero effetto speciale! 4 | Magia argentata Come trasmettere in modo tattile e concreto la magia di cui questo numero di Comunicando è intrinseco? Secondo noi l’argento lucido stampato a caldo, ottenuto con il foil Alufin Matt di Luxoro, ci riesce perfettamente. Ora che avete scoperto tutti i segreti della nostra copertina di questo mese, preparatevi a voltare pagina... e che la magia cominci!

tel 0331 856500 info@pusterla1880.com www.pusterla1880.com

1 4

3

ottobre 2012

21

Con quasi 100 anni di attività nell’industria tessile, con una lunga esperienza nel campo della nobilitazione e finissaggio dei tessuti, Manifattura del Seveso si è affermata come produttore leader in Italia e fra le prime al mondo di tele per la legatoria, la cartotecnica e il packaging di lusso.


Pagina pubblicitaria offerta dall’editore a sostegno delle aziende coinvolte nel terremoto in Emilia Romagna 2012

CONSULENTI DI IN-STORE MARKETING

TRASFORMIAMO OGNI IDEA IN OGGETTO E S P OC A R TOT EC S. p. A V ia Togliat ti, 10/12 - 41030 S orb ar a (MO) Tel. +39 059 - 8631111 - Fa x 059 - 818202 info @espocar totec.com - w w w.espocar totec.com

AZIENDA CERTIFICATA UNI EN ISO 9001


APPROFONDIMENTO COVER GUIDA | CARTA Wild 300 g/m2 by Gruppo Cordenons

BELLEZZA GRAFFIANTE La bellezza può essere di tanti tipi. Questa volta vi presentiamo una carta graffiante, seducente. Dall’aspetto naturale e deciso allo stesso tempo. Stiamo parlando di Wild, la nuova carta prodotta col 35% di cotone e con fibre provenienti da fonti gestite in maniera responsabile.

WILD SI PRESENTA

Colorazione neutra, tatto morbido, superficie straordinariamente naturale... è questo l’identikit della nuova carta di Gruppo Cordenons. Il suo nome, Wild, è evocativo, richiama la natura, ne tradisce l’anima graffiante. Per questo motivo, per celebrare la “nascita” di Wild, la cartiera ha studiato una nuova brochure dedicata agli animali, selvaggi appunto, all’interno della quale è possibile trovare tutte le grammature abbinate a diverse tecniche di stampa.

SUPERFICIE DA NOBILITARE

Wild è caratterizzata da un elevato spessore, tutte e quattro le sue grammature (150, 300, 450 e 850 g/m2) ben si prestano a essere stampate e nobilitate in modi creativi: dal rilievo a secco al bassorilievo, alla stampa offset (a eccezione della grammatura 850), alla stampa tipografica e alla stampa a caldo... Wild è inoltre certificata FSC.

COMUNICAZIONE “IN RILIEVO”

Lo spessore di Wild (che arriva a 2 mm nella grammatura da 850 g/m2) rende questa carta particolarmente adatta a essere nobilitata con il rilievo a secco che, soprattutto nella grammatura più alta, è caratterizzato da un effetto tridimensionale davvero notevole. Per una comunicazione di impatto, da guardare, da toccare, da conservare.

Ci piace sperimentare, provare le novità, assaporare per primi le proposte che arrivano dal mondo della creatività e della comunicazione, cogliere gli stimoli. Per questo motivo abbiamo scelto di usare per la cover della Guida al pack di lusso una carta nuovissima, che debutta proprio a Luxe Pack. Signore e signori... il sipario si apre su Wild.

ottobre 2012

23

tel 02 46.71.01 fax 02 48.18.507 www.gruppocordenons.com


APPROFONDIMENTO COVER GUIDA | NOBILITAZIONE tel 045 77.04.444 fax 045 77.03.566 www.grafical.it

by Grafical | foil by Luxoro

TORNA LA GUIDA AL PACK DI LUSSO Per il secondo anno consecutivo, vi presentiamo la Guida al Pack di Lusso, una nostra selezione dei migliori prodotti – e produttori – di pack di alta gamma.Una full immersion nel bello, nell’eleganza, tra forme raffinate e materiali originali. Com’è il pack dei vostri sogni? Se fosse possibile impugnare la bacchetta magica e... 1,2,3... far comparire la confezione più bella possibile, come sarebbe? Forse assomiglierebbe a una di quelle che trovate all’interno della nostra guida. Volete sfogliarla? Venite a trovarci al nostro stand di Luxe Pack (24-26 ottobre, Grimaldi Forum, Monaco) o pazientate fino all’uscita del prossimo numero di Comunicando, la guida sarà allegata alla rivista.

1 | Incantesimo Un pizzico di magia, un tocco di bacchetta, la formula giusta... e il gioco è fatto. La nostra guida al pack di lusso vi parla di prodotti che fanno sognare, e la sua cover trasmette eleganza e lucentezza. 4

2 | I colori della magia e dell’eleganza Una grafica pulita, semplice, che gioca con i colori del bianco e del nero. Alla base di questa cover c’è una stampa in quadricromia.

4 | Comunicando emozioni! Lo stesso foil argentato impreziosisce anche la nostra testata, facendo brillare la parola Comunicando.

1

3

www.gruppocordenons.com

ottobre 2012

tel 0384 254011 info@luxoro.it www.luxoro.it

Competenza e passione sono gli ingredienti che caratterizzano l’opera di Luxoro nel mercato italiano della decorazione e nobilitazione attraverso le tecnologie di stampa a caldo. Le partnership esclusive strette con Leonhard Kurz Stiftung & Co. KG (punto di riferimento nella produzione di film per stampa a caldo) e Hinderer + Muelich KG (cliché e attrezzature per stampa a caldo), rendono Luxoro il fornitore ideale per qualsiasi esigenza nel campo della stampa e finitura di materiali vari.

2

3 | Polvere di stelle Non c’è magia che si rispetti senza una buona dose di “polvere di stelle”. Nella nostra cover, quindi, non manca: l’argento che sprigionano le stelle è ottenuto con il foil olografico Sparkle Bright Borg di Luxoro.

Stampa a freddo e a caldo, sovrastampe in quadricromia, rilievi a secco e nobilitazioni serigrafiche sono alcune delle tecniche proposte da Grafical. Azienda veneta nata nel 1984 a Marano di Valpolicella a opera dei fratelli Lonardi, Grafical ha fatto della stampa di qualità la propria mission. Offset, rotolabel, digital printing: il know how maturato dal team Grafical permette all’azienda di posizionarsi tra i leader di mercato in ogni progetto di comunicazione integrata.

25


carta canta... Favini è presente sul mercato della carta da oltre 100 anni – con origini risalenti al 1736. Oggi conta circa 480 dipendenti e opera in 3 settori. Favini produce una vasta gamma di carte fini e speciali - dalle naturali, alle metallizzate e cast coated – in tutti i colori immaginabili, con molteplici finiture superficiali e in varie grammature.

TUTORIAL info@favini.com www.favini.com

Quando qualcosa di innovativo improvvisamente si trasforma in realtà, qualcuno potrebbe domandarsi: “ma perché nessuno ci ha mai pensato prima?”. La risposta si trova contando le centinaia d’ore di ricerca e di tecniche di perfezionamento allo scopo unico di riuscire nell’intento, ma anche nella consapevolezza di poter fallire. Oggi, Favini lancia a Luxe Pack una rivoluzionaria gamma di carte che non è altro che il puro risultato di innovazione e successo. Queste affascinanti carte sono realizzate con residui di lavorazioni agro-industriali che sostituiscono fino al 15% della cellulosa di albero. Guardando attentamente si possono notare piccoli frammenti di frutta e di noci, che offrono un aspetto tattile inusuale. La nuova carta è stata battezzata “Crush”. Potete vederla e toccarla nell’inserto che trovate tra le pagine di Comunicando.

È Venezia la città d’arte e di costume, irrepetibilmente magica, a dare il benvenuto a Crush in occasione dell’inaugurazione della mostra “Álvaro Siza. Viagem sem Programa” dello scorso fine agosto. L’evento ha permesso a Crush di essere individuata dagli organizzatori della mostra come supporto ideale per valorizzare il lavoro in mostra dell’architetto portoghese. Fino a fine novembre Siza, recentemente insignito del prestigioso premio Leone d’Oro alla carriera della 13a Mostra Internazionale di Architettura - la Biennale di Venezia, presenta, nel cinquecentesco palazzo della Fondazione Querini Stampalia, un percorso espositivo di disegni inediti, accompagnato dal materiale comunicativo realizzato con Crush.

Crush replica la propria presenza all’appuntamento della “3^ Conferenza Internazionale sulla decrescita per la sostenibilità ecologica e la giustizia sociale”, promossa dall’Associazione per la Decrescita, lo scorso settembre a Venezia. Promossa da esponenti del movimento economico sociale, ideato da Serge Latouche e sostenuto in Italia da studiosi del calibro di Paolo Cacciari, Gianni Tamino, Luca Mercalli, ha visto filosofi, biologi, sociologi riflettere sull’attuazione di modelli diversi dal “consumismo” di un’economia di crescita. La cartiera veneta ha sostenuto l’evento, come unica azienda sponsor, attraverso la fornitura di Crush, testimonianza concreta dell’attuazione di un modello di sviluppo economico distintivo, in grado di coniugare, riflettendoli, i valori delle tematiche dibattute durante la conferenza.

26 ottobre 2012


Infine, Chrismust 2012 è il progetto editoriale realizzato con l’utilizzo di Crush, che permette di scoprire e incontrare imprenditori italiani che ricercano e innovano. La pubblicazione offre un punto di osservazione dal quale si evince che, con sempre maggiore concretezza, il tema della sostenibilità incide nel modo di concepire lo sviluppo del prodotto delle realtà imprenditoriali italiane. Le 10 storie “green”, raccontate dell’edizione 2012, intendono dimostrare che un nuovo modo di concepire l’economia e l’imprenditorialità è ora anche italiano. I curatori del progetto hanno scelto le nuove carte Crush di Favini che, attraverso percezioni tattili e visive inaspettate, amplificano il messaggio contenuto nella pubblicazione.

Crush è disponibile in 7 tonalità: Mais, Agrumi, Kiwi, Oliva, Mandorla, Nocciola e Caffè. Le grammature variano dal 120 g/ m2 ideale per rivestimenti e brochure fino al 350 g/m2 per card e packaging. Il catalogo include anche le buste coordinate: le 17x17 e le classiche 11x22 con apertura a sacchetto. Pur essendo una carta fuori dal comune, Crush garantisce ottime prestazioni di stampa e trasformazione ed è possibile utilizzare questa nuova carta per le più svariate applicazioni, dalle brochure alle shopper, dai cartellini al packaging, fino ai progetti più creativi.

la carta:

Nasce un nuovo modo di concepire l’utilizzo del residuo agro-industriale. Se fino a oggi i residui di agrumi, kiwi, mais, caffè, olive, nocciole e mandorle erano destinati a essere utilizzati come filler in zootecnia oppure combustibile per la produzione di energia, o altrimenti eliminati in discarica, Favini sceglie una via mai percorsa: usa i sottoprodotti come materia prima nobile e li trasforma in carta. La cartiera italiana, coniugando esperienza e innovazione nell’approccio alla fabbricazione della carta e in coerenza con il suo impegno a sostegno dell’ambiente, brevetta e lancia Crush, nuova gamma di carte ecologiche realizzata con sottoprodotti di lavorazioni agro-industriali che sostituiscono fino al 15% della cellulosa proveniente da albero. La nuova paternità si aggiunge a quella già ottenuta per Shiro Alga Carta, la carta ecologica brevettata da Favini prodotta con le alghe in eccesso provenienti da ambienti lagunari a rischio. Proprio in un momento di scarsità delle risorse Favini, con un

ottobre 2012

27

approccio totalmente innovativo, ha sviluppato Crush, alleviando la pressione sulle foreste. Creando una nuova vita, (magari anche ben cinque vite, ossia il numero tipico di volte che una carta di alta qualità viene riciclata!) Favini propone la novità ecologica in colori alla moda, piacevole al tatto e con inclusioni visibili dei vari materiali riutilizzati. Crush è certificata FSC, realizzata con 100% energia verde autoprodotta e contiene il 30% di fibra riciclata post consumo. Inoltre, in coerenza con il suo impegno a sostegno dell’ambiente, l’intero processo produttivo dell’innovativa cartiera è green: la cellulosa usata proviene unicamente da piantagioni controllate e programmate ed è sbiancata con metodi ECF. Entrambi gli stabilimenti di Favini sono conformi alle norme ISO 9001 e ISO 14001. La cartiera di Rossano Veneto è stata la prima in Italia a essere certificata ISO 14001 e OHSAS 18001. E per il futuro? Favini si è resa disponibile a studiare il recupero di sottoprodotti di altre aziende, sviluppando progetti ad hoc.


Puoi seguirci anche su: facebook.com/pixartprinting.it

Guarda anche le videopillole sul nostro canale youtube.com/user/pixartwebtoprint


Ăˆ ora di fare un upgrade alle tue etichette: da Pixartprinting le uniche a 3 picolitri!

Epson Surepress L-4033A


le grandi interviste

SANTO VERSACE

«SIAMO SIAMO IL MONDO DEL BELLO, CHE È DIVERSO DAL LUSSO, PERCHÉ IL LUSSO PUÒ ESSERE ANCHE BRUTTO E VOLGARE. SIAMO IL BELLO CHE SALVERÀ IL MONDO. ECCO COSA VOGLIAMO COMUNICARE.» COMUNICARE.» Presidente Fondazione Altagamma

di Susanna Bonati

30 ottobre 2012


MISSION

FONDAZIONE ALTAGAMMA RIUNISCE AZIENDE ITALIANE DI REPUTAZIONE INTERNAZIONALE, CHE OPERANO NELLA FASCIA PIÙ ALTA DEL MERCATO. LE IMPRESE FONDATRICI DI ALTAGAMMA SI DISTINGUONO PER INNOVAZIONE, QUALITÀ, SERVIZIO, DESIGN E PRESTIGIO, ED ESPRIMONO LA CULTURA E LO STILE ITALIANI NELLA GESTIONE D’IMPRESA E NEL PRODOTTO.


le grandi interviste

nazione, hanno reso l’Italia forse il paese più amato al mondo, nonostante il degrado di alcune zone, il problema della politica e tutte le questioni che abbiamo e non possiamo fare finta di non avere. Milano è la moda nel mondo. Ma anche il food è un nostro fattore fondamentale. Che dire? Il made in Italy è scatenato, galoppa, siamo più forti che mai.

Cos’è Altagamma, qual è la sua missione? Altagamma è una fondazione che nasce più di 20 anni fa (esattamente nel maggio del 1992) dall’idea forte e fondante di promuovere lo stile italiano nel mondo. I fondatori erano il sottoscritto Santo Versace, Michele Alessi (Alessi), Mario e Paolo Bandiera (Les Copains), Marina Deserti (Baratti&Milano), Ferruccio Ferragamo, Carlo Guglielmi (Fontana Arte), Maurizio Gucci, Angelo Zegna, Gianfranco Ferrè e Franco Mattioli, con il supporto di Armando Branchini. Altagamma rappresentava e rappresenta con forza la moda, il design e l’alimentare, nascendo con una vocazione trasversale che riassumesse il sapore del made in Italy. Mi vollero Presidente, carica che accettai alla condizione di porre subito due condizioni nello statuto: che il Presidente non fosse rieleggibile, e che restasse in carica solo due anni, perché lo spirito era e rimane quello della collaborazione, del lavorare insieme. Cosa funziona e cosa no del made in Italy oggi? Il made in Italy funziona benissimo, tant’è che le crescite sono a doppia cifra. Il problema è il sistema Paese, il nostro paese, con 400 mila persone che lavorano nella politica, fanno danni, distruggono ricchezza. Poi c’è un’oppressione burocratica, che impedisce alla gente di lavorare, c’è oppressione fiscale, criminale, una giustizia che funziona male. Essere imprenditori in Italia oggi significa essere degli eroi, con questi problemi competere nel mondo e vincere è davvero difficile. Siamo il secondo paese manufatturiero d’Europa (dopo la Germania) ma gli altri paesi a livello burocratico sono messi decisamente meglio di noi. E riusciamo a batterli lo stesso, nonostante tutto, con esportazioni che continuano a crescere. La moda e il design italiano hanno ribaltato l’immagine di questa

Volendo provocare i comunicatori italiani, Santo Versace dice che... Dico che la Francia, per la moda, farebbe qualsiasi cosa pur di far svettare sempre più in alto quello che considera un valore nazionale (lo disse lo stesso Chirac nel 1991). L’Italia, invece, si deve vergognare, per l’incapacità delle istituzioni di guardare al design, alla moda, al made in Italy vero, creativo, apprezzato come un fiore all’occhiello, una fierezza nazionale. Ecco perché Altagamma è creatività, innovazione, ricerca, qualità, organizzazione. Siamo il mondo del bello, che è diverso dal lusso, perché il lusso può essere anche brutto e volgare. Siamo il bello che salverà il mondo. Ecco cosa vogliamo comunicare. Quanto conta la comunicazione per un’azienda d’eccellenza? La comunicazione si fa innanzi tutto col prodotto, con quello che fai, con le tue sfilate, col tuo salone del mobile... La gente, tutti noi, guardiamo alla creatività e alla qualità funzionale del prodotto stesso. Il passaparola, in questo, è importantissimo, è una catena, laddove la qualità è impeccabile. Un capo di abbigliamento firmato Gianni Versace deve essere lo stupore incantato di passare davanti a una vetrina, di fermarsi e di ritrovarsi a dire “che bello”; di entrare, di toccare con mano il prodotto e dire “ancora più bello”; di indossare il capo, ed è ancora più bello; di sentire il prezzo e dire, è bel-

ALTAGAMMA HA TUTTI I COLORI DELL’UNIVERSO, QUELLI CONOSCIUTI E QUELLI ANCORA DA SCOPRIRE

32 ottobre 2012


BIOGRAFIA Santo Versace è Presidente della Gianni Versace S.p.A. Con la sorella Donatella, ora direttore Creativo del Gruppo, i fratelli Versace hanno creato un impero nel settore delle aziende di lusso. Nel biennio 1998/1999 è stato Presidente della “Camera Nazionale della Moda Italiana”. Nel 1992 diventa Presidente di “Altagamma”, che contribuisce a fondare. Ne torna Presidente nel 2010. È Presidente di “Polimoda srl” da maggio 2006, Presidente della “Fondazione Operation Smile Italia Onlus” e testimonial etico del C.S.I. Nell’aprile 2008 è stato eletto deputato alla Camera nella XVI legislatura dello Stato.

lo, lo compro. Senza sapere di chi è. La creatività la vedi, poi toccando scopri la qualità, e quando senti il costo capisci che il rapporto qualità-prezzo è corretto. Parliamo di coerenza; ognuno deve essere rispettoso del proprio DNA.

Qui sopra, Santo Versace con Claudio Luti, (presidente di Kartell) , che dal 1 luglio 2012 succede a Versace alla Presidenza di Altagamma.

Una provocazione all’Italia...? Gli italiani la smettano di fare gli italiani e gli europei, la smettano di fare i depressi cronici e si ricordino che nel 1945, alla fine della seconda guerra mondiale, i nostri genitori e i nostri nonni sono stati gli autentici guerrieri, non si sono pianti addosso, ci hanno portato dove siamo adesso, con questo splendore di situazione, questa qualità della vita. Basta fare le pecore, torniamo a fare i guerrieri. Di che colore è Altagamma? Altagamma ha tutti i colori dell’universo, quelli conosciuti e quelli ancora da scoprire, quelli da combinare e quelli ancora da creare, nuovi. È il colore che non c’è, è quello “oltre”. ottobre 2012

33


ipse dixit

La parola Tocca a ciascuno di noi dare una definizione di

lusso

lusso

LA PAROLA LUSSO ESISTE. Quando ho intervistato il mio amico Tom Ford, negli anni 90, sulla responsabilità dei creativi a proposito del dibattito tra moda e anoressia, visto che Gucci – in quei tempi disegnata da lui – proponeva in passerella ragazze sempre più giovani e sempre più magre, ricordo che mi rispose: «Io devo veicolare un prodotto di lusso. E siccome vengo da un paese, come gli Stati Uniti, dove si fanno sempre meno figli e i veri giovani sono una minoranza, e ormai a essere obesi sono i poveri e a essere snellissimi sono i ricchi che possono permettersi trainer e sushi. Per questo, il messaggio attraverso cui può passare un brand di alta gamma è solo uno: fare indossare la nostra collezione da adolescenti filiformi. Se fossimo nel Seicento, sarebbe il contrario: le dame di Rubens a noi oggi sembrano grasse, ma all’epoca del grande artista arrivare a mangiare una volta al giorno era una conquista. Il concetto di “selezione” economica cambia nella storia dei tempi e la nostra clientela è una clientela d’alta gamma. Il miglior modo per comunicare prodotti di lusso è assecondare quello che non è facile da procurarsi». Lezione numero uno: il lusso nasce come qualcosa facile da trovare, altrimenti non sarebbe più lusso. Il lusso deve essere raro. Quindi: LA PAROLA LUSSO PERSISTE. Se c’è qualcosa che caratterizza lo stile dell’intera industria culturale dei primi anni 2000 è l’aver fatto quadrare l’antinomia del “lusso democratico”. Far quadrare il cerchio tra l’esclusività e il mass-market ha creato un cortocircuito dove è arrivato a livelli di irritazione subitanea il concetto di “limited edition”. Esteso a: collaborazioni di stilisti celeberrimi con H&M. Panini di McDonald’s. Gelati da passeggio. Bigiotteria da paccottiglia. È sembrato – e non uso a caso il verbo “sembrare” – che per creare un’aura di glamour a qualsiasi prodotto bastasse farne una capsule collection (altra espressione tipica di questi anni). Ovvero: fare una piccolissima produzione che elimini il terrore dell’invenduto con lo smistamento di pochi pezzi, fatti passare per chicche da collezione. Altra rivoluzione da non dimenticare: i fashion blogger, che comunicano spammando i loro commenti dai loro www-qualcosa-di-figo.com generando fenomeni come il successo di Tavi, minorenne invitata alle sfilate accanto ad Anna Wintour, Scott Schumann di “The Sartorialist”, Bryan di “Bryan boy”. Potevano davvero rivoluzionare il senso del gusto collettivo con delle critiche, ma hanno presto rivelato il loro più intimo segreto: finire sulla cara, vecchia carta stampata (e difatti hanno tutti pubblicato o stanno pubblicando un libro). In compenso i grandi brand hanno capito le potenzialità del web producendo short-movie, da Prada ad Armani, da Dolce & Gabbana a Calvin Klein, che accendano il desiderio di puntare il mouse sull’icona “condividi” di Facebook. Lezione numero due: il lusso si è evoluto fino a rinnegare la sua essenza primaria, a rendersi pane quotidiano per i web user, ma fammi vedere una che ha comprato una borsa di griffe a 60 euro e ti dirò che sei bravo. Quindi:

In questa rubrica diamo spazio alla voce dei grandi comunicatori. Questo mese abbiamo l’onore di ospitare il punto di vista di Antonio Mancinelli, che ci parla di moda e lusso. O meglio, di cos’è il lusso oggi nella nostra società.

LA PAROLA LUSSO INSISTE. Se il lusso è una categoria transeunte e che va e viene sull’ottovolante delle nostre vite, oggi forse inizia a dare i primi segni di cedimento la chimera del “Più couture per tutti!”: e soprattutto, mai sconfitta fu più bruciante dal constatare che il lusso autentico oggi è individuale, personalizzato, frammentato, ritagliato sui reali sogni e bisogni di ciascuno di noi inteso come persona e non già solo come consumatore. Laddove in Africa può essere un lusso trovare cibo, acqua e medicine per tutti, nell’Occidente in crisi (in crisi anche emotiva, s’intende) lo sfarzo equivale allo sforzo di trovare un motivo per sorridere ogni giorno, al desiderio di vivere in città meno inquinate, all’utopia di sottostare a leggi meno inique e tasse meno ingiuste. Per esempio, parlando di me, lusso sarebbe aria pulita, cibo sano, meno ore di lavoro, più tempo per leggere e per amare chi amo sapendo che c’è un governo a tutelarmi. E sì, anche di avere un abito sartoriale fatto su misura con nessuna etichetta dentro, se non le mie iniziali ricamate a mano. Perché è la manualità, l’unicità che oggi rende le persone felici per mezz’ora, almeno, volendo citare il titolo del prezioso saggetto di Franco La Cecla. La moda è da sempre e sarà cifra del moderno, perciò oggi la sua influenza non va più solo riferita ai beni materiali, ma a un intero sistema di vita che, per forza di cose, è diverso da persona a persona. E, ci scommettete?, anche i social network (un nome per tutti: Pinterest) stanno seguendo questo ruolo che adesso le assegnamo: destinarci a una vita migliore, coltivando almeno il lusso di sognarla. Ognuno prefigurando il suo futuro, che gli o le è proprio, senza collettivizzazioni di sorta. Lezione numero tre: il lusso ritorna a essere raro, ma non per forza costoso. E comunicarlo richiede saggezza, intelligenza e sempre maggiore importanza alla dimensione emotiva e simbolica. Disconnesso dal requisito di ricchezza come da quello di “democraticità”, sono ormai arrivati i tempi in cui il nuovo lusso abbia un solo protagonista: tu. Quindi: tocca a ciascuno di noi, uno per uno, darne una nuova definizione che ci calzi a pennello.

Antonio Mancinelli

34 ottobre 2012


Giornalista professionista da oltre oltre 25 anni, Antonio Mancinelli è caporedattore di Marie Claire. Insegna “Analisi del sistema Moda” alla Domus Academy di Milano, al Politecnico di Milano e in altri atenei. È autore e conduttore radiofonico per trasmissioni culturali di Radio Tre e Radio 24. Ha pubblicato vari libri, scrive sul blog Beato tra le gonne su marieclaire.it. Ama molto il suo lavoro, benché ogni tanto il lavoro lo faccia arrabbiare (ma poi fanno sempre pace).


Siamo un’azienda specializzata nei servizi per il mondo dell’editoria e operiamo sul mercato nazionale fin dal 1966. La nostra attività, oltre a un servizio di cellophanatura periodici con inserimento o applicazione di etichette indirizzi da oltre quarant’anni, comprende anche i seguenti servizi: • • • • • •

inserimento automatico e manuale di inserti pubblicitari e gadget gestione degli indirizzi con analisi dei dati, normalizzazione, riordino e adempimenti per la spedizione (stampa 247, SMA, statistiche, sovrapacchi etc..) mailing: imbustamento automatico e manuale, taglio e piega ccp, etichettatura su supporto cartaceo e autoadesivo, postalizzazione in Italia e all’estero stampa bollettini per abbonamenti con grafica personalizzata gestione resi, stoccaggio dei prodotti editoriali trasporti in tutta Italia perché il servizio deve essere seguito dall’inizio alla fine dai nostri specialisti

Via Puecher 9/11 | 20026 Novate Milanese (Mi) | Tel. 02.35.61.846 r.a. | Fax. 02.35.62.616 email: ceper@tin.it | commerciale @ceper.191.it

www.postalizzazione.net


espositori

di cecilia cantadore | cecilia.cantadore@sunnycom.it

Esporre il lusso con il lusso Espositori e materiali pop destinati a contenere prodotti di lusso sono diversi da quelli destinati agli altri settori merceologici? La risposta è sì, il lusso ha un linguaggio a sé. O meglio, gli strumenti sono quelli che utilizzano tutti: espositori, display, cartelli vetrina, corner espositivi... niente di nuovo. Anche le materie prime sono tra le più consuete e caratteristiche degli espositori durevoli (metallo, legno, vetro, metacrilato). Per esporre un prodotto di alta gamma è necessario però che un espositore sia fatto al meglio in termini di qualità, di eccellenza. Quello che rende un normale espositore adatto al mondo d’alta gamma è la cura, quasi maniacale, dei dettagli, è il prestigio e la ricchezza delle finiture, la perfetta coerenza in termini di codici colore, design e modalità di personalizzazione con il brand, con il prodotto e i contenuti comunicativi a esso correlati. È la funzionalità, la perizia tecnologica dei suoi meccanismi e dei suoi componenti, sempre unita all’attenzione per la resa estetica e per l’immagine.

ottobre 2012

37

Gli espositori e le vetrine, da banco o da terra, destinati ai brand di alta gamma devono essere dei piccoli gioiellini di pregiata fattura, rifiniti di tutto punto. Perchè siamo nel mondo del lusso e l’esclusività è d’obbligo.


espositori

1

3

2

4

5 6

7

8

1. DM Grafiche – Vetrina Blumarine, composta da tre elementi: due estensioni laterali tamburate e un cartello vetrina centrale, dotato di doppio podio anteriore, stampati a 4 colori e plastificazione lucida su cartone GC2 da 300 g/m2. Il parallelepipedo anteriore e il podio sono stato stampati a due colori ossidativi ed è stata effettuata una plastificazione lucida su cartone laminato argento. La particolarità/difficoltà di questo progetto è stata riuscire a riprodurre nel podio della vetrina lo stesso identico colore oro del packaging originale del profumo. Il risultato è stato ottenuto grazie alla preparazione di un pantone ad hoc, campionando l’oro del pack, che è stato poi stampato su fogli di laminato argento. (www.dmgrafiche.it) 2. Acmesign – Espositori realizzati per DD Gioielli per la campagna “Diabolic Diamonds / Divine Diamonds”, con la modella Martina Colombari fotografata da Attilio Capra con la direzione artistica di Cristina Simonini. In questa immagine, grandi cartelli che si autosostengono grazie allo spessore utilizzati all’interno del punto vendita per pubblicizzare la campagna. (www.acmesign.it) 3. Pasubio – Espositore da banco per occhiali, realizzato in cartone pressato da 2,5 mm rivestito con carta plastificata color argento lucido, stampata a 6 colori offset ibrida e nobilitata con plastificazione opaca e UV spot lucido. Per sostenere gli occhiali sono stati utilizzati dei tondini in plexiglas e degli occhielli cromati applicati alla struttura. (www.pasubio.it) 4. Sarno Display – Dolce & Gabbana, Velvet Collection Fragrance Bar Table: espositore da terra luxury creato per la linea di fragranze esclusive “Velvet Collection” di Dolce & Gabbana, di ispirazione vintage. La struttura è realizzata in legno laccato nero lucido, con finiture in acciaio oro lucido. Lo specchio è dorato e presenta una cornice oro lucido e il logo stampato in serigrafia, mentre i piani per l’esposizione delle fragranze sono realizzati in metacrilato opalino, illuminati da un sistema led. Questo progetto è stato premiato al Popai Awards Paris 2012 con la statua d’oro per la categoria “Parfume – Fontaine à parfum”. (www.tangerin.eu) 5. Giovanardi – Per il suo primo profumo, la maison Cavalli ha lanciato una campagna di espositori emblematica che gioca con l’oro e il monogramma Roberto Cavalli. L’obiettivo era massimizzare l’idea dei multimateriali della griffe (oro, metallo) attraverso espositori che implicassero tecniche di produzione differenti, come l’iniezione, il plexiglass, il metallo e la cartotecnica. Questo progetto, realizzato da Giovanardi con la creatività di Cedric Gournay su commissione del cliente Coty Prestige, è un Shelf Tester distribuito nelle profumerie in occasione della campagna internazionale, prodotto in oltre 7.000 pezzi. L’espositore ha partecipato al Popai Awards Paris 2012 aggiudicandosi il terzo posto per la categoria “Multiple Product Line - Fragrance and Beauty”. (www.giovanardispa.com) 6-7. Brandart – Espositori per gioielli e orologi realizzati in MDF. Il primo è laccato opaco, texturizzato con acrilico e tessuto. Il secondo ha invece effetti speciali a specchio, è laccato lucido con parti in metallo. (www.brandart.it) 8. Visual Display – Presentazione coordinata composta da un totem espositivo e uno special pack, realizzati in edizione limitata, creati per la presentazione della “illy art collection” disegnata dall’artista Anish Kapoor. Il progetto espositivo, nelle forme e nelle scelte cromatiche, è stato pensato per valorizzare l’opera dell’artista. Infatti, piattino e tazzina posizionate in modo non convenzionale, con la tazzina sotto il piattino, creano l’opera d’arte. Il legno laccato bianco opaco è il materiale predominante abbinato al plexiglas e alle personalizzazioni in serigrafia (www.visualdisplay.it).

38 ottobre 2012


espositori

La STAMPA IN 3D nasce oggi,e si chiama

®

POPAI VALORIZZA IL POP L’eccellenza nell’arte del POP e del retail marketing viene premiata con l’Italian Popai Award. La nostra rivista, Comunicando, è associata a Popai, l’associazione che promuove la cultura del punto vendita nella sua globalità al fine di valorizzarne l’importanza all’interno del marketing-mix. www.popai.it

Per rispondere alle esigenze di una maggiore tridimensionalità, di un movimento sempre piú articolato, e di un materiale ultra-sottile, nasce la nuova Linea EXTRA: COME CI PARLANO I MATERIALI POP I materiali POP (display, vetrine, espositori personalizzati, totem, cartelli da banco, cartelli vetrina) sono oggetti che, posizionati strategicamente in un determinato ambiente, comunicano, in qualche modo, con noi. Il nostro sistema cognitivo elabora una forma, con i suoi colori e le sue percezioni materiche, traendone delle conseguenze in modo conscio o inconscio. La nostra frequentazione di un luogo commerciale produce quindi significati diversi a seconda della nostra personale enciclopedia di simboli, loghi e cromatismi. Gli oggetti che percepiamo producono un’esperienza, intuitiva e soggettiva, da cui estraiamo le informazioni essenziali su ciò che sperimentiamo. Il punto vendita parla con i colori, con le forme e con i simboli. Così il nero accentua le reazioni emotive, è il simbolo dell’infinito, il bianco evoca purezza assoluta, rigidità, l’oro è il colore dell’eleganza e della ricchezza, il grigio evidenzia non partecipazione, maturità, malinconia...

Extra Depth Extra Motion Extra Slim

STAMPA LENTICOLARE 3D e ANIMAZIONE

02-89919919 info@lenticolare.it


PRESENTA...

GRAFICHE SIRIO firma pack e pop Progetti creativi di cartotecnica e stampa studiati e prodotti... sotto il segno di una buona stella! Possiamo paragonare il mondo della creatività e della produzione di comunicazione stampata a un cielo notturno, pieno di stelle e costellazioni. Dove è possibile sognare e creare grandi progetti, studiare “rotte” insolite da una stella all’altra, scoprire vie inesplorate e non ancora battute, stupire con scie luminose, effetti speciali e flash inaspettati, oppure affidarsi a una stella-guida, che con la propria luce ci guidi illuminando il cammino... Per tutti i creativi, per chi deve “pensare”, progettare, ma anche commissionare e acquistare applicazioni che comunichino, e in particolare ci riferiamo a prodotti di cartotecnica, packaging ed espositori da banco e da terra, l’azienda Grafiche Sirio riesce a sintetizzare e offrire un mix di tutti gli elementi sopra citati. Può aiutare il cliente nello studio progettuale di grandi progetti, mettendo a disposizione l’esperienza pluriennale di uno staff tecnico e grafico competente. Può accompagnare nella creazione di qualcosa di inedito, di scatole ed espositori dalle forme originali, offrendo la possibilità di provare e riprovare, creando mock up e piccole tirature, fino ad arrivare a trovare e produrre la soluzione migliore. Può scegliere di stupire con effetti speciali, stampando su cartone accoppiato a laminato metallizzato o nobilitando i propri stampati con rilievi, foil a caldo, plastificazioni... Sa infine essere una vera stella-guida, perchè, grazie alla sua struttura aziendale agile e molto flessibile, segue il cliente passo dopo passo, aiutandolo nella scelta della carta migliore, nello studio del progetto finale o nel trovare la soluzione che meglio può rispondere alle esigenze del caso specifico. Insomma, presentatevi con un’idea, la vostra “buona stella” vi aiuterà a realizzarla.

40 ottobre 2012


PACKAGING, ESPOSITORI DA TERRA E DA BANCO, SCATOLE IN MICROONDA, MANIFESTI E LOCANDINE, BROCHURES, LEAFLETS, DEPLIANTS, CATALOGHI, MODULISTICA, SHOPPING BAGS. QUI AFFIANCO E NELLA PAGINA ACCANTO ALCUNI ESEMPI DI PRODOTTI E LAVORAZIONI.

1

2

3

Esperienza e creatività al servizio della qualità Grafiche Sirio prende il suo nome dalla stella più brillante del cielo notturno. È guidata tutt’oggi dalla famiglia Alberti che dal padre Luciano ha ereditato l’esperienza trentennale, tramandando alle figlie le proprie capacità nella gestione aziendale e nella tecnica di stampa. È un’azienda moderna, qualificata e competitiva. La costante ricerca di nuovi materiali, l’ottimizzazione della qualità, della creatività e dei servizi ne rispecchiano la continua crescita. 1 | Un servizio completo, dal mock up alla consegna Grafiche Sirio riesce a gestire internamente tutto il processo che porta alla nascita del prodotto finito di cartotecnica: dalla progettazione CAD alle creazioni dei mock up, alla stampa, alle lavorazioni successive di finishing fino ad arrivare ai processi di fustellatura e confezione finale. Dietro a questi prodotti finiti c’è una complessità progettuale che solo una realtà strutturata ed esperta può saper gestire, che si districa attraverso lo studio delle forme, delle funzionalità, del giusto rapporto fra materia prima e prodotto finito. Nella foto: scatola stampata UV su laminato, fustellata e confezionata con fondo automatico e completa di cordino. 2 | Materiali e tirature Il core business di Grafiche Sirio è storicamente la cosmesi, ma oggi l’azienda risponde alle richieste di tutti i settori merceologici. L’80% delle sue lavorazioni sono di cartotecnica, in particolare packaging e astucci, espositori da banco e da terra. Il restante 20% sono invece applicazioni stampate, in offset e UV. Tra i materiali che quotidianamente l’azienda si trova a trasformare in oggetti di comunicazione troviamo carte speciali, cartone teso o accopiato, PVC. Le tirature? Non sono un problema! Dai mille pezzi ai due milioni di copie, passando per i mock up o per gli ordini di decine di pezzi (che di solito si effettuano per gli espositori), tutte le quantità sono realizzabili. Nella foto: espositore da banco sagomato, stampato UV su laminato, contenente astuccio con scatola rigida, prodotti con la medesima lavorazione.

Grafiche Sirio, fondata nel 2007 dalla famiglia Alberti sulle orme dell’eredità di papà Luciano, storico esponente della realtà delle arti grafiche milanesi, con più di trent’anni di esperienza alle spalle, si occupa ancora oggi di prodotti stampati e cartotecnici.

3 | Lavorazioni, standard e non. E prezzi altamente competitivi Il punto di forza di Grafiche Sirio è avere prezzi competitivi sulle lavorazioni standard. A queste si affiancano però anche nobilitazioni ed effetti speciali tra cui chi commissiona lo stampato può scegliere. Segnaliamo, tra queste: nobilitazioni serigrafiche a registro, stampa con foil a caldo, rilievo a secco, plastificazioni lucide o opache. L’azienda può anche stampare direttamente su cartone laminato con stampa UV, per ottenere applicazioni finali luccicanti e di forte impatto visivo! Nella foto: la brochure aziendale realizzata con vari esempi di lavorazioni di nobilitazione successive alla stampa.

Grafiche Sirio Via G. di Vittorio 45 20068 Peschiera Borromeo (Mi) Tel. 02 5470776 – Fax 02 5470668 mail@grafichesirio.it www.grafichesirio.it

ottobre 2012

41


IGN DESe K C PA ttenzion n è

L’a ck no no a al p nome sce e un f nte, na uzione rece la prod con con assa e dei e , di m iffusion ustriali la d otti ind ell’800 d pro fine d l ‘900. o a r t la izio de omen n e l’inè un fe Ma ntinua , o o in c luzione volvon evo hé si e i c per teriali, tici, i ma ici este ità cod portun e p le o ettuali le g pro ruttive, i l t cos enze e lori de a esig mi di v siste blico. pub

42 ottobre 2012


packaging

di cecilia cantadore | cecilia.cantadore@sunnycom.it

L’eccellenza in un pack L’abito non fa il monaco… o forse si? Anche la persona più attenta alle qualità intrinseche di un prodotto non potrà negare che l’impatto visivo sia fondamentale per orientare la scelta del consumatore al momento dell’acquisto. Per quanto, infatti, un prodotto possa essere uno dei migliori sul mercato, se il suo packaging non è accattivante è molto probabile che un prodotto di qualità inferiore ma confezionato in modo più originale possa avere la meglio. Ciò spiega il motivo per cui le aziende, i brand di alta gamma e i nomi dell’industria del lusso hanno cominciato a investire sempre di più sul design del packaging, oggi ritenuto il miglior modo per contraddistinguere un prodotto sul mercato. E, come noterete, i creativi e i produttori non smettono mai di stupirci! ottobre 2012

43

Il packaging fa la differenza tra un prodotto e l’altro, soprattutto nei settori della cosmesi, della gioielleria, della moda. La confezione di un prodotto di lusso, essa stessa lussuosa, prelude a quello che sarà il contenuto.


packaging 1

2

3

1. Prodotto da Keenpac Italia, il packaging dell’azienda fiorentina di gioielli Annamaria Cammilli comprende una vasta gamma di articoli. Dalle shopper in carta mono patinata plastificata opaca, con manici imbottiti inseriti attraverso occhielli metallici tono su tono, alle scatole montanti, tutto impreziosito dal logo stampato a caldo in argento. Il pack include anche scatole gioiello e cofanetti in MDF rivestiti in raso marrone, con interni in velluto e logo argento stampato a caldo. Completano la presentazione i display in acrilico per esposizione, corredati da cuscini rivestiti in shantung ocra, e un foulard in raso stampato nei colori corporate, un omaggio per le clienti. (www.keenpac.it) 2. Packaging Pralines: scatola rigida con particolari lavorazioni di rilievo a effetto goffratura, stampa a caldo con microincisioni e vernici che creano un insieme unico, raffinato e di gran lusso. (www.industrialbox.bo.it) 3. Scatola Bonifanti Biscotti: cartoncino Enso Coat da 330 g/m2 stampato a 5 colori più vernice UV lucida, applicazione oro caldo, incollatura fondo automatico; astucci finestrati piega morbida per cosmetici: cartoncino Korsnas White da 320 g/m2, stampa 4 colori più vernice acrilica. Fustellato in pvc trasparente da 0,4 mm, fustellatura a caldo piega morbida. La particolarità di questi astucci è l’unione dei due fustellati (plastica/cartone) tramite un macchinario che con grande precisione unisce a registro i due fustellati in PVC al cartone. Grazie a questo sistema si possono eseguire scatole con ampi spazi visivi sul prodotto contenuto, inoltre il fustellato in cartone può essere personalizzato con la stampa. (www.cartotecnica-olimpia.it)

IL LUSSO OGGI Come nasce un pack di lusso? Sono tanti i fattori da tenere presente, sia dal punto di vista progettuale che produttivo. Cominciamo... La scelta della carta: speciale o tradizionale, goffrata o marcata, più impattante possibile, bella alla vista e al tatto. La scelta di nastri, realizzati nei materiali più sofisticati (come seta, raso, cotone). La scelta del colore, coerente, elegante, pensato, calcolato. La scelta della forma, che renda onore al contenuto... Tutte queste attenzioni caratterizzano il concetto di lusso, concetto articolato e complesso. Nel lusso la qualità

della realizzazione nella sua globalità diventa diretta espressione della qualità intrinseca del prodotto e del brand che lo commercializza; allo stesso tempo un pack di lusso diventa messaggio per il consumatore, della qualità che verrà apportata alla sua vita attraverso la sperimentazione (e l’acquisto) del prodotto esposto. Se lusso oggi non è più – o non necessariamente – ostentazione, questo si ripercuote anche nella scelta dei design, puliti, sobri, eleganti, che talvolta rasentano il minimalismo, e nei codici colore, che tendono a non essere particolarmente sgargianti o eccessivamente euforici.

44 ottobre 2012

PACK DI ALTA MODA Una versione limited edition Lavazza ¡Tierra! per l’Africa firmata da Marni, Cavalli, Missoni, Etro, Versace, Moschino... I sei stilisti di fama internazionale hanno accolto con entusiasmo lo stimolo di Lavazza e di Fashion 4 Development e hanno letteralmente vestito con il proprio stile e la propria creatività la lattina Lavazza ¡Tierra!, dalla miscela di caffè proveniente al 100% da coltivazione sostenibile. www.lavazza.it


PRESENTA...

LO SHOPPING va on line AAA cercasi carte creative per progetti speciali! Gruppo Cordenons risponde con un sito di e-commerce

QUI SOPRA, LE IMMAGINI ASSOCIATE ALLA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE PER IL LANCIO DI SHOP.GRUPPOCORDENONS.COM

Gruppo Cordenons è un’importante azienda italiana produttrice di carte fini e tecniche che offre al mercato internazionale oltre 2.500 prodotti specializzati per target e applicazioni. Dedica sostanziali risorse alla ricerca e allo sviluppo di carte innovative mantenendo una qualità eccellente fatta di contenuti tecnologici e creatività.

Gruppo Cordenons Via N. Machiavelli, 38 20145 Milano (Mi) Tel. +39 02 467101 communication@gruppocordenons.com www.gruppocordenons.com Cordenons Online Srl Via V. Monti, 75 20145 Milano Tel + 39 02 48028880 Fax. +39 02 48002748 shop@gruppocordenons.com

Mettiamoci nei panni di creativi, grafici o piccole agenzie. Nella fase iniziale di un progetto, spesso ci si scontra con criticità apparentemente difficili da superare. Capita di voler realizzare un’applicazione con una carta speciale, ma i quantitativi minimi d’acquisto sono troppo elevati per rispondere alle esigenze di grafici e designer freelance o di piccoli studi. Lo stesso capita a chi desidera creare da solo le partecipazioni di matrimonio, gli auguri di Natale, l’invito a un evento o il menù del proprio ristorante. Scegliere la carta giusta per un progetto, grande o piccolo esso sia, non è una decisione banale, ma una scelta che nasce dal bisogno di comunicare qualcosa che lasci un segno distintivo preciso, impresso nella mente di chi riceverà lo stampato. La creatività non ha limiti e la carta deve essere una risorsa dalla quale attingere quotidianamente. Per questo motivo la cartiera Gruppo Cordenons ha deciso di mettere a disposizione dei creativi un nuovo strumento di lavoro: un sito e-commerce dove poter acquistare in formato A4 e a in formato SRA3 le sue innovative carte speciali: Stardream, dalle superfici multicolore con insoliti effetti metallizzati; Plike, carta speciale dal tatto “plastic like”; Flora, riciclata amica dell’ambiente; le fashion So…Silk, Dalì, le bianche Monnalisa, Canaletto, Iceblink e molte altre. Il formato A4 è il classico formato di carta che si utilizza in ufficio e a casa; l’SRA3 invece è utilizzato maggiormente nei centri copia specializzati e dagli stampatori che utilizzano stampanti professionali. Sul sito sono inoltre disponibili le buste coordinate, informazioni e suggerimenti per la stampa, immagini dei prodotti e una comoda griglia di ricerca. Ordinando la carta tramite lo shop online di Gruppo Cordenons si possono realizzare prototipi, flyer, brochure o inviti senza dover ordinare necessariamente grosse quantità di carta. L’ordine minimo è infatti di un pacco, pari a 250 fogli, e la consegna può essere effettuata in tutta Europa. Con pochi click su shop.gruppocordenons.com i creativi di tutta Europa potranno ricevere comodamente a casa o in ufficio la carta più adatta ai loro progetti. ottobre 2012

49


INCONTRA...

Credi ai tuoi OCCHI, non alle tue MANI Da Merck, novità nella finitura: in arrivo un effetto 3D per stampati che sembrano tridimensionali Colore, texture, appeal visivo... sono questi gli elementi chiave con i quali giocare per rendere una superficie stampata bella ed efficace. Un’applicazione stampata è in primis uno strumento di comunicazione, ha il compito di catturare l’attenzione, far innamorare al primo sguardo, colpire chi ne viene a contatto. Per questo motivo, il trend attuale è quello di sfruttare la multisensorialità e di stimolare i sensi, per sedurre alla prima occhiata. Merck, azienda specializzata nella produzione di pigmenti speciali, ha deciso di puntare su un senso in particolare, quello legato al colpo d’occhio e al primo impatto: la vista. E ha sviluppato un nuovo prodotto per creare applicazioni che suscitino... amore a prima vista! Dalla collaborazione tra Merck e Rudolf Reproflex GmbH, azienda specializzata in packaging e imballaggio, dalla progettazione, grafica e stampa piastre in Goslar, è nata quindi una nuova tecnica di stampa che crea un impressionante effetto 3D. Con 3D Evolution – questo il nome del nuovo effetto – si ottengono infatti stampati dalle texture che sembrano realmente tridimensionali, fanno venir voglia di passarci sopra le dita, appaiono in rilievo, mentre in realtà non è altro che una perfetta illusione ottica. Da questa idea nasce quindi un nuovo modo di comunicare con la multisensorialità per dar vita al publishing. 3D Evolution conferisce valore aggiunto al foglio stampato e a ciò che – comunicativamente parlando – esso diventerà: un’etichetta, un packaging, la cover di un libro, una brochure, un catalogo o qualsiasi altra cosa vogliate realizzare...

RICHIEDERE ALCUNI CAMPIONI, OPPURE APPROFONDIRE LE INFORMAZIONI È POSSIBILE SU WWW.PEARLEFFECT.COM E SU WWW.RUDOLFREPROFLEX.DE.

50

ottobre 2012


... RENATO PIGNARCA

Account Manager Printing & Security Merck Italia COS’È 3D EVOLUTION? Con 3D Evolution creiamo una sorta di illusione ottica: la texture sullo stampato sembra essere in rilievo ma non lo è. L’effetto sorprende lo spettatore, si tratta di una pura esperienza visiva che non lascia nessuno spazio al tatto.

CHI SI SERVIRÀ DI QUESTA INNOVAZIONE?

QUI SOPRA, QUALCHE ESEMPIO DI APPLICAZIONI STAMPATE CON L’EFFETTO 3D EVOLUTION.

Chiunque voglia trasformare una “semplice” stampa offset o flexo UV in qualcosa di innovativo e fuori dal coro. Quindi ci rivolgiamo ad aziende, responsabili marketing e comunicazione, che desiderino creare brochure, cataloghi o biglietti da visita veramente speciali. Ci rivolgiamo anche ai creativi, che potranno sbizzarrirsi e legare a questo effetto idee grafiche che giochino sull’illusione ottica e sul colpo d’occhio. Ci rivolgiamo anche agli stampatori, che possono proporre un servizio a valore aggiunto ai loro interlocutori.

COME È NATO 3D EVOLUTION? Le nostre ricerche per realizzare effetti tridimensionali senza l’utilizzo di pigmenti magnetici – che hanno alcuni limiti, come l’ossidazione o la difficoltà di lavorazione – ci hanno portato a sviluppare una tecnica che riduce gli svantaggi, aumenta l’effetto ottenibile e protegge la luminosità dei colori.

DAL PUNTO DI VISTA TECNICO E PRODUTTIVO, COME SI OTTIENE QUESTO “EFFETTO SPECIALE”?

MERCK VI ASPETTA A LUXE PACK, STAND RD13, PER VEDERE COI VOSTRI OCCHI L’EFFETTO 3D EVOLUTION.

L’effetto tridimensionale si crea direttamente nella macchina da stampa. Unico requisito: una macchina da stampa flexo con essiccazione UV con doppio gruppo di verniciatura in linea. Il primo gruppo di verniciatura applica una vernice UV contenente i pigmenti ad effetto Merck a fondo pieno. La seconda unità crea l’effetto 3D. Per realizzare il disegno 3D va utilizzato un fotopolimero speciale, progettato da Merck. Tale matrice possiede caratteristiche di durezza e geometria di incisione particolare, adatta allo scopo di 3D Evolution. L’immagine 3D si fissa mediante un convenzionale processo di essiccazione UV.

Merck è tra i leader mondiali nel mercato chimico-farmaceutico. La divisione Chemicals opera in due settori: Merck Millipore e Performace Materials, specializzata nella produzione di cristalli liquidi e materie prime per varie applicazioni (cosmetici attivi e pigmenti cosmetici, per stampa, plastiche e vernici).

QUALI PIGMENTI BISOGNA ASSOCIARE A QUESTA TECNICA?

Merck via G. Stephenson 94 20157 Milano (MI) Tel.: +39 02 3320351 Fax: +39 02 332035206 infochimica@merck.it www.merck.it

Tutti i pigmenti Merck possono essere utilizzati con 3D Evolution. Per ottenere una maggiore profondità, è preferibile utilizzare pigmenti di dimensione più ridotta. Il personale di Merck è comunque a completa disposizione per valutare le migliori soluzioni possibili da utilizzare. aprile 2012

51


a cura della redazione

NOTIZIE Premio al pack

RUTGER HAUER DÀ IL VIA ALLA SECONDA FASE DEL BLANK SHEET PROJECT

Il protagonista di Blade Runner inaugura la Engage Page, la community internazionale della creatività promossa da Arjowiggins Creative Papers dove è possibile scambiare conoscenze e opinioni, entrare in contatto con una rete internazionale di creativi, o diventare protagonisti del Blank Sheet Project. Dopo Renzo Rosso, Sir John Hegarty e Neville Brody, nomi noti a livello internazionale, Rutger Hauer è il quarto testimonial d’eccezione a esprimersi sul processo creativo, parlando della propria esperienza personale. www.theblanksheetproject.com

FOTOGRAFIA DEL SETTORE CARTARIO “Siamo un settore che utilizza materie prime rinnovabili e che ricicla gran parte della carta immessa nell’ecosistema Italia” afferma Massimo Medugno, Direttore Generale di Assocarta. Emerge dalla fotografia scattata dalla 13° edizione del Rapporto Ambientale dell’industria cartaria italiana che misura le performance ambientali del settore per il biennio 2009/2010. Nel 2010 i 169 impianti cartari presenti sul territorio nazionale hanno prodotto circa 9 milioni di tonnellate di carta, di cui il 57,2% ottenute da macero (tasso di utilizzo) – che costituisce quindi la principale materia prima del settore – e per la restante percentuale da fibra vergine certificata e legno, proveniente per circa l’88% da foreste europee. Più del 60% della carta e del cartone prodotti in Italia proviene da impianti certificati ISO 14001 e/o EMAS. www.assocarta.it

Nyco & Tyna sono le due nuove sigarette elettroniche lanciate sul mercato da I-products con la creatività di Cooee Italia. L’agenzia ha curato il concept creativo, lo studio del naming, del marchio e della brand identity. Gli elementi distintivi di Nyco & Tyna sono una grafica essenziale costituita da un paio di baffoni per lui (Nyco) e di labbra rosse per lei (Tyna), che hanno portato Cooee sul podio all’ADCI Awards 2012. L’Art Directors Club Italiano ha infatti premiato il progetto packaging. www.cooeeitalia.com

MILANO UNICA

La XV edizione di Milano Unica, il Salone Italiano del Tessile, a cui hanno partecipato 458 espositori – tra i quali anche la nostra casa editrice con le riviste Comunicando e Totextile – e nel quale sono state presentate le collezioni di tessuti per la stagione Autunno/ Inverno 2013-2014, ha confermato l’importanza dei mercati esteri per la nostra industria. Il Salone milanese è stato visitato da oltre 21.000 visitatori. www.milanounica.it

52 ottobre 2012

IL RE DEL POP TORNA ALLE SUE ZUPPE Cinquant’anni dopo, la Campbell ha deciso di omaggiare Andy Warhol ristampando una serie limitatissima di esemplari che riportano sulla confezione di alcune zuppe i celebri temi dell’artista. Le lattine limited edition hanno una variante in quattro colori e ritraggono un primo piano dell’artista e una sua citazione famosa. www.campbellsoup.com


CREATIVITÀ “IN BIANCO”

Oki, realtà che produce e commercializza soluzioni di stampa per comunicare in modo efficace, ha lanciato due stampanti Digital Led/Laser A3+ e A4 a toner bianco, che consentono di stampare il bianco in modo rapido e conveniente eliminando qualsiasi ostacolo alla creatività e al design. “Le applicazioni con queste macchine sono praticamente infinite”, afferma Romano Zanon, Responsabile Marketing di OKI Systems Italia. “Ciò che è veramente interessante è che emergono continuamente nuovi utilizzi, ampliando sempre più le opportunità creative. Grazie ai nostri nuovi prodotti a toner bianco l’utente finale potrà sfruttare al massimo la possibilità di stampare su una vasta gamma di supporti con un’elevata qualità di stampa”. www.oki.it

Gucci, nuovo logo per le attività sostenibili Il logo riprende il simbolo iconico della GG incrociata, laddove una delle due G, la prima, è di colore verde. La parola “responsibility” ai piedi del logo testimonia l’importanza del valore della sostenibilità nella strategia della casa fiorentina. Patrizio Di Marco, Presidente e CEO di Gucci, afferma: “A un logo si associa un’identità, un insieme di valori. Abbiamo pensato che fosse giusto, da oggi in poi, identificare il nostro impegno in quest’area con un logo dedicato”. www.gucci.com

FOTOLIA, NUOVE SFIDE

In occasione della conclusione del progetto Ten Collection (10 mesi, 10 opere, 10 temi, 10 file PSD da scaricare gratuitamente), Fotolia propone a tutti i creativi del mondo di sfidare i suoi artisti in uno dei temi proposti e di presentare un’opera PSD. I partecipanti avranno la possibilità di scegliere uno o più temi del Contest Ten e creare un file PSD basato sul tema scelto, usando almeno 3 delle immagini Fotolia utilizzate dall’artista sfidato. I temi disponibili sono: business, famiglia, viaggiare, food, lifestyle, street art, mobile, denaro, drinks e astratto. www.fotolia.it/ten ottobre 2012

53

CARRÉ NOIR PER GRANAROLO Dalla collaborazione tra l’agenzia di Strategic Design Carré Noir e l’azienda leader nel mercato del latte e dei suoi derivati arriva una nuova linea baby food. Carré Noir ha creato un’immagine vivace e visibile a scaffale, attraente per i bambini. Il colore del background è il caratteristico verde del mondo Alta Qualità, marchio Granarolo che gode di elevata notorietà e fiducia. La mucca Lola, protagonista di celebri campagne adv, è diventata la vera “testimonial” della linea. www.carrenoir.it


NOTIZIE LE IDEE CRESCONO CON ARCTIC VOLUME

Matthias Sparreskog, Fashion Photografer, ha realizzato un servizio sul tema “Create Volume”, i suoi scatti sono andati così a formare la nuova campagna della linea Arctic Volume, la carta che fa la differenza con il suo spessore e la sua versatilità, disponibile in tre differenti nuance e diverse grammature. www.arcticpaper.com/arctic

MYPRINTFOLIO, IL SERVIZIO PER I CREATIVI

Da oggi un nuovo servizio permette a designer e creativi di realizzare il proprio portfolio online e di ordinarne la stampa con consegna a domicilio. Basta collegarsi al sito www.myprintfolio.com, caricare il portfolio, scegliere tra un’ampia varietà di copertine, rilegature e formati, quindi selezionare la carta creativa Arjowiggins Creative Papers tra le oltre 20 finiture disponibili online. Il risultato sarà un portfolio professionale di sicuro impatto. www.myprintfolio.com

QUESTIONE DI ETICHETTA Nel 2012 torna la Quarta Edizione del Premio QdE; il nuovo Franciacorta Pas Dosé “Qde” Riserva 2006, grazie al prestigioso patrocinio di ADI, trova la sua veste per le 4.000 bottiglie 0,75 litri, i 400 Magnum e i 100 Jeroboam, tutti esemplari numerati. Un Franciacorta prezioso e importante, frutto di un’eccellente annata e rimasto 5 anni in affinamento sui lieviti. A vincere, una donna: Laura Ferrario di Milano, che ha presentato un bellissimo lavoro sia per l’etichetta che per il packaging. www.ilmosnel.com

HAPPY HOUR CON POMMERY

Un innovativo astuccio si trasforma in un kit per preparare in poche mosse un elegante happy hour. Il pack dello champagne si scompone: tolta la fascia, si sfilano il fondo e la cima dell’astuccio, che si trasformano in due porta snack dorati. A questo punto i lati dell’astuccio si aprono, trasformandosi in una pratica ma elegante tovaglietta all’americana. www.pommery.fr

BEEFEATER INSIDE LONDON Il Dry Gin Beefeater lancia una limited edition per celebrare lo spirito della capitale britannica. Il design della bottiglia, avvolta nella tonalità porpora simbolo del marchio, focalizza lo sguardo sulla silhouette trasparente che si apre in un tripudio di colori a una combinazione di immagini cristalline con figure più contemporanee, simbolo di una Londra creativa e dinamica. L’esclusiva limited edition è un vero e proprio omaggio made in London che trae ispirazione e riflette alla perfezione il fervore e la vivacità di una città polisensoriale, vibrante e in continua trasformazione: dallo splendore regale ai vivaci mercati, dai quartieri eleganti alle zone più colorate. www.beefeatergin.com

54 ottobre 2012


ckaging a p e v i t a e r c show for T h e p re m i e r

N

E M

O

T

I

O

O

R

N

B

S

S

B

N

R

O

O

A

D

E

D

E

N

E M

O

T

I

MonaCo www.luxepack.com

24 . 25 . 26 oCToBER

2012

Creation :

A

Grimaldi Forum

U n d e r t h e Pa t ro n a g e o f h i s S e re n e H i g h n e ss t h e S ove re i g n P r i n ce o f M o n a co organize your visit to the fair right from your phone! (Mobile application available on all Smartphones)

N E W

Y O R K

I

M O N A C O

I

S H A N G H A I


Minimegababy e Minimegadecor

COVER CREATIVA

Mixer, la rivista rivolta ai pubblici esercizi edita da Fiera Milano Media, ha realizzato insieme al creativo ufficio comunicazione di Sky Business e l’agenzia Mecglobal un’originale forma di comunicazione per la promozione sky Business... 100.000 bar hanno ricevuto la rivista con un’affascinante copertina floccata dall’azienda Painting Velvet, realizzata con una particolare tecnica di floccatura trasparente che riproduce fedelmente, sia visivamente che al tatto, il manto di un campo da calcio... L’idea è nata leggendo Comunicando! www.paintingvelvet.com

Minimegaprint, nuovo player del web to print, lancia due linee eco-friendly che vanno ad arricchire la sua proposta, che spazia dal piccolo al grande formato, dagli espositori agli stampati con nobilitazione serigrafiche. Minimegababy e Minimegadecor sono prodotte con Re-board, materiale ecologico prodotto combinando carte riciclate con colle a base acquosa. Le strutture realizzate con questo cartone sono riciclabili al 100% e possono essere gettate come normale rifiuto cartaceo. Inoltre è un cartone ondulato altamente resistente, impermeabile e leggero che può essere stampato utilizzando la tecnica digitale, per essere poi tagliato e sagomato nella forma desiderata. www.minimegaprint.com


NOTIZIE

Stanchi delle solite scatole? Il packaging on-demand puo’ fare al caso vostro

di Roberto Gambarotta, Wide Format Development Manager di Fujifilm Italia

PER UN PACK COMPOSTABILE

La compagnia aerea svedese Malmö Aviation ha lanciato nuove scatole in cartone per il pranzo a bordo. Prodotte in cartoncino Invercote e Invercote Bio (entrambi prodotti dalla cartiera Iggesund) hanno un impatto ambientale migliore rispetto ai loro predecessori in plastica. Permettono di risparmiare spazio, di prolungare la durata di conservazione dei cibi e sono certificate compostabili. www.iggesund.com

BROCHURE NON CONVENZIONALE

Cacao Design ha curato la realizzazione degli strumenti di comunicazione del complesso residenziale Foro Buonaparte 16 di Milano. Dall’ideazione di un logo a una brochure non convenzionale (formato 80x20 cm) che valorizza le immagini dell’edificio. Un’eccellenza di valore storico sottolineata dalla scelta dei materiali impiegati come la carta usomano Favini Dolce Vita rilegata con una cucitura a filo singer bianco in costa. Il risultato è una brochure che gioca sulla multisensorialità. www.cacaodesign.it

IL CARTONE SI TRASFORMA Allestire punti vendita, sedi aziendali, stand fieristici o location in occasione di eventi richiede grandi capacità organizzative e creatività. Tra le tante attività, fondamentale è la scelta di soluzioni espositive, complementi di arredo e grafiche per allestire lo spazio. Il tutto creando il giusto mix tra gusto estetico, praticità e budget a disposizione. Pixartprinting, lo specialista del web to print, arricchisce il suo catalogo con una soluzione ecofriendly e personalizzabile: PUF, sgabello “magico” che in pochi step trasforma il cartone in una comoda seduta. www.pixartprinting.it

ottobre 2012

57

I puristi arricceranno il naso ma lo sviluppo tecnologico e’ una realta’ con cui siamo tutti chiamati a confrontarci. Occorre pertanto riconoscere che, accanto alla stampa litografica, serigrafica, alle tecnologie di stampa a caldo, il rilievo e alle svariate forme di nobilitazione, si sta ormai affermando la stampa digitale. Anche nel mondo del packaging. Se pensate ancora che l’imballaggio sia incentrato unicamente su elevati volumi produttivi, vi sbagliate. Da una parte e’dilagante la tendenza a produrre quantitativi ridotti per evitare giacenze di magazzino, dall’altra vi e’ una diffusa esigenza di realizzare gadget, campioni e confezioni in tiratura limitata per offrire agli utenti un’esperienza unica connessa ad un evento o un’iniziativa promozionale. La possibilita’ di produrre on-demand e’ la caratteristica distintiva della stampa digitale e la rende particolarmente appetibile quando si tratta di creare in tempo limitato e a costi competitivi pochi pezzi, con la possibilita’ di personalizzarli. Se guardiamo in particolare ai dispositivi di grande formato, e’ bene notare che questi non sono piu’ solo sinonimo di affissioni, grafiche per il punto vendita e altre applicazioni formato XL o XXL. Questi sistemi possono rivelarsi ottimi alleati anche per la produzione di packaging. Fujifilm Acuity LED 1600, per esempio, e’ una stampante ink-jet UV-curable dotata di una sorgente luminosa a LED per l’essiccazione dell’inchiostro in grado di produrre sia applicazioni per il sign & display che imballaggi in piccole/medie tirature. Forte di un’ottima aderenza dell’inchiostro che accresce la gamma di materiali stampabili, Acuity LED 1600 puo’ gestire supporti rigidi e flessibili fino a 13 mm di spessore e stampare otto colori, comprensivi di bianco e vernice trasparente, dando vita a prodotti di alta qualita’ caratterizzati da finiture lucide ed eleganti. Potreste valutare l’inserimento di una stampante di questo genere all’interno del vostro reparto produttivo per creare prototipi da sottoporre ai clienti, mini tirature o autentiche produzioni di imballaggi a supporto delle vostre attivita’ di marketing. Acuity LED 1600 potrebbe aiutarvi ad ottimizzare i costi e aprire nuove nicchie di mercato. Incuriositi? Scettici? Inviate una mail a graphic.arts@fujifilm.it. Il team Fujifilm sara’ lieto di fornirvi ulteriori informazioni per aiutarvi a cogliere il business del pack digitale.


Segreteria organizzativa: Popai Italia - P.tta U. Giordano, 4 - 20122 Milano Tel. 02.76016405 - Fax 02.76029777 Email: convegni@popai.it L’accesso al convegno è consentito previa registrazione presso la segreteria di Popai Italia

Visioni e strategie per la costruzione di una insegna di successo MILANO 8 NOVEMBRE 2012 La Triennale di Milano Via Alemagna, 6 Ore 9.00-13.30 - Salone d’Onore

Event sponsor

Media partner

Con il patrocinio di


PUBBLIREDAZIONALE

Alcuni esempi di applicazioni: packaging realizzati con Tao e shopping bags realizzate con Fluo, le due nuove collezioni firmate Icma che fanno il loro esordio a Luxe Pack.

ELENA TORRI MARKETING MANAGER

Luxe Pack 2012: quali novità di prodotto Icma svela in fiera? La nuova collezione Autunno-Inverno 2012 di Icma si ispira all’ecletticità delle proposte moda. Abbiamo quindi deciso di creare “Contrasti”, una collezione dove alla purezza del bianco e all’eleganza del nero di Tao si contrappongono i colori Pop Art di Fluo. Quali sono i punti di forza di queste due nuove gamme e le caratteristiche che le rendono uniche? Tao reinterpreta due must, il bianco e il nero, con 5 nuove texture fini ed eleganti che ben si adattano sia su confezioni di piccolo che di grande formato. Fluo invece è un esplosione di colori con fucsia, lime, arancio e limone fluorescenti. In contrasto con la prima, questa serie di carte è proposta con un tatto liscio, morbido e vellutato.

ICMA A LUXE PACK, TRA PROPOSTE ALLA MODA E RISPETTO PER L’AMBIENTE Le novità di prodotto che Icma porta a Luxe Pack ben rispecchiano la filosofia di questa azienda, leader nella trasformazione e nobilitazione di carta, cartone e materie plastiche in foglia, ovvero nel conferire ai prodotti cartacei aspetto e caratteristiche tecniche fuori dall’ordinario. Alla base di tutte le sue proposte creative infatti c’è un’anima eco-compatibile che è un must nei prodotti di Icma. Le nuove gamme Tao e Fluo sono prodotte su supporti ECF certificati FSC, sono riciclabili e realizzate con patine non inquinanti ed eco-compatibili (a base acqua, con cariche minerali naturali, senza metalli pesanti o ftalati) con un processo produttivo attento all’ambiente. L’attenzione all’ambiente ha sempre fatto parte del DNA di Icma. Probabilmente per la bellezza del territorio in cui l’azienda opera (a Mandello del Lario, sulle sponde del lago di Como) al quale è profondamente legata. Nei suoi quasi 80 anni di storia Icma ha sempre investito molto per avere prodotti e processi “green”. Per esempio, nel 2008 ha sostituito l’impianto di depurazione con un distillatore, così da poter riutilizzare le acque del ciclo di lavorazione e ridurre i consumi di acqua potabile; nel 2009 ha ottenuto la certificazione FSC e avviato il processo che la porterà, nel 2013, a lavorare solo con materiale certificato; nel 2010 ha installato un impianto fotovoltaico, raddoppiato quest’anno per arrivare ad auto-produrre quasi il 90% del proprio fabbisogno energetico. ottobre 2012

59

A chi si rivolgono queste nuove gamme, e per quali applicazioni sono particolarmente indicate? Tao è stata pensata per chi vuole innovare il proprio pack “con discrezione”. Le tre grammature rendono questa linea di carta adatta per tutti gli aspetti del pack. Fluo è invece nata pensando a chi ha voglia di osare. Anche in questo caso, più grammature permettono di usare queste carte sia per scatole e astucci che per shopping bag.

ICMA 0341 73.12.05 info@icma.it www.icma.it


tutto sul naming

Béatrice Ferrari

Béatrice Ferrari è la voce più significativa del brand naming in Italia. Laureata in semiotica, comincia la sua pratica a Parigi per sbarcare nel 1989 a Milano e fondare la società Nomen Italia, prima realtà italiana completamente dedicata alla creazione di nomi commerciali della quale è socio e amministratore per 16 anni. Dal 2005 opera come professionista indipendente: offre collaborazioni di tipo strategico (brand architecture, global positioning) e creativo (brand naming e renaming). Nel 2008 lancia il brand Synesia®, che identifica un nuovo modo di fare consulenza nel campo del branding. www.beatriceferrari.com www.synesia.com

parlando di lusso

info@beatriceferrari.com

L’ULTIMO NATO in casa Ilori

Il brand del mese

Il significato vero e proprio del nome è ‘Tesoro Speciale’ ed è stato scelto dall’azienda Luxottica per identificare la prima catena di negozi di lusso dedicata ‘ai tesori degli occhiali da sole’. Un posizionamento innovativo in linea con una richiesta del mercato sempre più forte per accessori originali ed esclusivi. Potrebbe essere una parola completamente inventata, è facile da pronunciare a livello internazionale e semplice da memorizzare; Ilori vanta origini africane, dove viene utilizzato come nome di battesimo al femminile. Si tratta di trisillabo dalla sonorità tipicamente esotica che rimanda sia ai mondi afro-orientali che a quelli caraibici. La ripetizione della /i/ a inizio e fine parola connotano il suono da un’intimità giocosa e simpatica carica di immagini, di viaggi, scoperte e orizzonti nuovi. A primo impatto il marchio sembra essere realizzato da motivi floreali: trasmette leggerezza, sinuosità, eleganza e sofisticatezza. La preziosa

cornice nasconde però diversi animali: il pavone centrale, simbolo di immortalità, circonda il brand con la sua coda vanitosa e ammaliante. In alto a destra appare un cervo, simbolo di rigenerazione vitale, e in basso due grifoni, simboli di potere divino, maestà e potenza, emergono sulle zampe del pavone. Il colore dominante è il viola che prende il nome dal fiore omonimo: una cromia legata al potere e al prestigio, sia negli abiti che nelle pietre preziose, scelto per foderare le corone d’oro dei regnanti. Il bianco completa la composizione esprimendo purezza, candore ed energia positiva. ILORI è inscritto in una forma morbida e aperta che evoca le linee di un occhio. Il carattere è maiuscolo, lineare e bold, molto leggibile anche nelle dimensioni ridotte (ad esempio nelle astine degli occhiali). La ‘o’ cade centralmente dando stabilità visiva e valorizzando ulteriormente l’impatto globale del marchio.

Fonetica /lam-bor-ghi-ni/ un quadrisillabo lungo dal ritmo tranquillo che presenta una sonorità decisa e allo stesso tempo acuta: i nessi consonantici centrali /b/ e /gh/ accompagnati dalla ripetizione vocalica finale /i/ partecipano infatti a esprimere forza e precisione. Morfologia Cognome italiano raro e principalmente presente nel nord del paese, Lamborghini è composto dalla parola germanica ‘land’ che significa paese e da quella latina ‘borgo’ che indica una piccola contrada. Il cognome viene poi caratterizzato da un diminutivo maschile plurale ‘-ini’, con un significato complessivo di ‘Paesi delle piccole contrade’. Semantica Automobili Lamborghini nasce nel 1963, a Sant’Agata Bolognese ed è il cognome di Ferruccio, il fondatore della casa automobilistica di questo paesino dell’emiliano. Il suo percorso imprenditoriale parte dai trattori agricoli per poi dar vita a uno dei brand di auto sportive di lusso più ambito al mondo.

Iconografia L’origine del simbolo è legata alla data di nascita di Ferruccio Lamborghini, classe 1916, segno zodiacale Toro. Il toro è simbolo di forza vitale e di potenza virile. Nella simbologia astrologica dello zodiaco è un ‘segno di terra’, è impetuoso, solido e vitale. L’inscrizione in uno scudo dà origine a uno stemma che rimanda a immagini di ricchezza e nobiltà. Cromia Nero-oro è l’accostamento cromatico del lusso, della ricchezza, del benessere sfacciatamente aggressivo; è maschile, energico e molto adeguato a macchine supersportive. Il nero è sobrio, elegante e ricercato, mentre l’oro è estroverso, dinamico e senz’altro prezioso. Tipografia Lo stemma presenta un carattere maiuscolo, lineare, grassetto, di ottima lettura: segue la curva dello scudetto in modo armonioso, e chiude il marchio verso l’alto dando una grande stabilità compositiva. Il trattamento 3D rende il marchio attuale. Un secondo font viene invece utilizzato sul retro delle automobili.

60 ottobre 2012


COMUNICARE COL VINO (PER NOI)

È UN LUSSO! *

*

Dal 2001 Tenute La Montina è anche il Museo d’Arte Contemporanea in Franciacorta, dedicato all’artista milanese Remo Bianco (1922-1988). Non una scelta dettata dal caso, ma una volontà di avvicinare al vino chi s’appassiona all’arte. Così come un pittore cerca, davanti a una tavolozza di colori puri, mischiandoli, di trovare le giuste tonalità; allo stesso modo lo Staff de La Montina cerca di unire le uve, provenienti da 7 località diverse della Franciacorta, per ottenere vini dalle sfumature organolettiche ricche e coinvolgenti. Il binomio arte-vino ha trovato poi nel 2010 il perfetto compimento quando la Famiglia Bozza, titolare dell’azienda, in occasione dei vent’anni della società, ha affidato allo scultore Paolo Menon il compito di studiare e disegnare le forme della nuova bottiglia e della sua etichetta. Il Museo d’Arte Contemporanea Remo Bianco in Franciacorta ospita regolarmente durante l’anno diverse mostre personali temporanee sempre visitabili su prenotazione. blog.lamontina.it/category/arte-e-vino

via baiana, 17 | 25040 monticelli brusati (bs) t. 030.65.32.78 | lamontina.it


Visual Merchandising Visual coMMunication Packaging design shoP-in-shoP PoP-uP sPace WindoW Presentation sPace Branding internal Branding exhiBition design concePt [VisualdisPlaY. la it] laY.

Contattaci!

Guarda la gallery!


FROM BRAND TO SELL-OUT

dal 1999 aiutiaMo i Brand a ProMuoVere ere il loro PotenZiale coMMerciale nei luoghi di consuMo, attra erso la ricerca, la sPeriMenta Zione, attraV le strategie, la creatiVitÀ e l esPerien l’ erienZ a di Molti Progetti realiZZ ati. Per Questo uesto ci deFiniaMo Visual Marketing adVisors.


campagna abbonamenti sunnycom publishing

se vuoi che la comunicazione della tua attività prenda la giusta piega non stare a guardare.

settembre

2012

tieniti aggiornato

applicazioni, idee,

prodotti & tendenz e per la comunic

azione

speciale

Comunicando è la rivista leader in Italia nelle applicazioni, idee, prodotti e tendenze per la comunicazione.

carte “verdi” espositori

comunicar e con il cartone le grandi inte

rviste

ANDREA RO

GG

Compila e invia il modulo via posta a sunnycom publishing srl, via stromboli 18, 20144 milano o via fax al n. 02.43400509. Il servizio abbonati è a tua disposizione al numero di telefono 02.48516207 o via email: abbonamenti@sunnycom.it

STAMPA E NOBI Tipografia Valdo LITAZIONI BY stana FOIL BY Luxoro

#6 SETTEMBRE 2012

Abbonamento annuale 4 numeri euro 20,00*

Abbonamento annuale 8 numeri euro 40,00*

Abbonamento annuale 10 numeri euro 50,00*

Abbonamento biennale 8 numeri euro 35,00*

Abbonamento biennale 16 numeri euro 75,00*

Abbonamento biennale 20 numeri euro 95,00*

I miei dati Azienda ...................................................................................................... Settore ............................................................................................... Nominativo ............................................................................................................................................................................................................. Indirizzo .................................................................................................................................................................................................................. CAP ................................. Città ......................................................................................................................................... Prov. ........................... Tel. ............................................................................................................. Fax ..................................................................................................... e-mail ......................................................................................................... Sito ..................................................................................................... Scelgo di pagare con: assegno non trasferibile allegato alla presente intestato a: sunnycom publishing srl versamento in C.C.P. n° 31.99.32.07 intestato a: sunnycom publishing srl *Prezzi validi solo per le spedizioni in Italia. Per l’estero l’abbonamento raddoppia. Informativa ai sensi dell’art. 13 d. lgs. 196/2003: i dati sono trattati, con modalità anche informatiche, per l’invio della rivista e per svolgere le attività a ciò connesse. Titolare del trattamento è sunnycom publishing srl, via stromboli, 18 - milano (mi). Ai sensi dell’art. 7, d. lgs 196/2003 è possibile esercitare i relativi diritti fra cui consultare, modificare, aggiornare o cancellare i dati, nonché chiedere elenco completo e aggiornato dei responsabili, rivolgendosi al titolare al succitato indirizzo. Con la compilazione della presente scheda, lei acconsente alla raccolta dei dati forniti e alla loro comunicazione ai nostri partner commerciali, al fine di poter ricevere informazioni e offerte commerciali. In caso di dissenso barri la casella qui a fianco.



Comunicando n. 07/2012