Page 1

ANNO XXVI - N. 10 14 FEBBRAIO 2014

PREZZO PER COPIA EURO 0,10

GIORNALE DI INTERESSE PROFESSIONALE PER IL TURISMO - POSTE ITALIANE SPA - SPED.

Tap aumenta i voli

Tap Portugal cresce in Italia per numero di passeggeri nel 2013 e con più frequenze per l’anno in corso. A PAGINA 22

IN

ABB. POST. D.L. 353/2003 (CONV.

Veratour: ecco le new entry

IN

L. 27.02.2004, N° 46), ART. 1,

Veratour presenta la programmazione 2014, forte di numerose new entry, dall’Egitto alla Grecia. A PAGINA 8

Il ministro Massimo Bray l’aveva definito “urgentissimo” a novembre scorso

Si blocca il decreto turismo Bocca: «Abbiamo aspettato 20 anni, possiamo aspettare ancora un mese» Ecoturismo Testi ad di Best Tours in Giordania AMMAN – Con un 2013 chiuso in sostanziale pareggio rispetto all’anno precedente, la Giordania si prepara ad affrontare il 2014 con un focus particolare su alcune nicchie di mercato quali l’ecoturismo e con l’obiettivo di crescere almeno del 10% sul mercato italiano. A parlarne è il responsabile marketing del Jordan Tourist Board Italy, Marco Biazzetti, che sottolinea l’importanza dell’online. A PAGINA 30

MILANO - Doveva essere urgentissimo e invece ritarda. Parliamo del decreto “valore turismo”, che avrebbe dovuto essere operativo già da un po’. Si parla di un intralcio alla Camera, una questione tecnica, insomma, ma che non ci fa rimanere tranquilli, visti tutti i rimandi legislativi ai quali il settore è abituato. «Abbiamo aspettato per 20 anni, - ci ha detto il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca - possiamo aspettare un altro mese. La cosa importante è vedere il contenuto». A PAGINA 2

Gli investimenti di Air France ROMA – Dagli investimenti su prodotto e flotta all’incremento della presenza sul mercato italiano: Air France-Klm debutta nell’estate con il lancio, a maggio, della TorinoAmsterdam e il potenziamento delle frequenze da Firenze. Procede a grandi passi, intanto, il progetto di rinnovo degli aeromobili Best&Beyond. «Molte anche le iniziative commerciali dedicate al trade» dice il dg Italia Bénédicte Duval. A PAGINA 18

Trenitalia presenta il sistema Pico

Il business model di Air Dolomiti

IN ALLEGATO

ROMA - Trenitalia si presenta in Bit con il nuovo sistema di vendita Pico, dedicato interamente al trade. L’azienda continua a rafforzare i legami con la distribuzione agenziale. A PAGINA 5

MONACO – Michael Kraus, presidente di Air Dolomiti, commenta l’iter di ristrutturazione della compagnia: «il servizio diversificato che proponiamo si è rivelato un business model che funziona». A PAGINA 20

NUMERO IL REPORT EGITTO

MILANO – Prende il via dalla Bit il nuovo corso di Best Tours Italia, che vede il ceo Marco Cisini affiancato da Sergio Testi quale nuovo amministratore delegato. A PAGINA 8

COMMA

1, CNS/AC-ROMA

Ossimoro Al primo punto del decreto turismo c’è il rafforzamento dell’Enit. Al secondo il passaggio di gestione del portale Italia.it all’Enit. Ebbene le due cose sono in perfetta contraddizione.

Strategie globali per Emirates MILANO – «Stiamo portando avanti con successo la sfida di far capire quanto sia vantaggioso volare con Emirates dall’Europa sull’Atlantico»: Fabio Lazzerini, direttore generale Emirates Italia, commenta i primi mesi di operatività del volo Milano-New York, «dove abbiamo conseguito risultati incoraggianti e il bilancio è senza dubbio positivo». Uno spazio di riguardo è riservato ai rapporti con il trade: «il rapporto con i to è in continua evoluzione e stiamo pensando a progetti speciali per avvicinare ulteriormente il nostro prodotto alle adv». A PAGINA 22

A QUESTO

Club Med, bilancio positivo per il “nuovo corso” MILANO – Club Med si concentra sull’internazionalizzazione dell’offerta, puntando su strutture a 4 e 5 Tridenti. Dopo l’inagurazione di Pragelato, Belek e Guilin, sarà quest’anno la volta di Dong’ao Island, in Cina. «La politica di razionalizzazione delle strutture, puntando su quelle che garantiscono elevati standard qualitativi - commenta il direttore generale Italia, Gino Andreetta - ci ha consentito di registrare un’occupazione media superiore all’85%. Nel 2014 intensificheremo i rapporti con le agenzie di viaggio nostre partner». A PAGINA 12

Settemari accelera sulla qualità TORINO – Il gruppo Settemari rilancia in direzione della qualità e organizza otto incontri itineranti per presentare alle adv il nuovo corso impresso dal managing director, Mario Roci. «Continueremo a investire sui nostri prodotti di punta, Egitto, Mediterraneo e Africa, che vanno ad affiancarsi al lungo raggio programmato da Amo il Mondo». A PAGINA 10

TRAVEL E TOB TI ASPETTANO ALLA BIT 2014 PAD 2 STAND N21-P22

1


Malta 2013, un anno da record: 234.000 italiani a Malta Clima ideale in ogni periodo dell’anno, vicinanza all’Italia, ottimo rapporto qualità prezzo e comodi collegamenti aerei: l’Isola dei Cavalieri macina risultati positivi riscuotendo sempre maggior successo sul mercato italiano. Cultura, natura, sport, studio dell’inglese, organizzazione di meeting e congressi sono solo alcuni degli spunti che rendono una vacanza o un long week-end a Malta un’esperienza da ripetere...

V

icina, varia e dall’invidiabile rapporto qualità-prezzo: Malta chiude un 2013 eccellente e getta le basi per ripetere anche quest’anno l’ottima performance registrata. Comprensibile la soddisfazione di Simon Kamsky, direttore marketing & promotions Malta Tourism Authority per il Sud Europa, nel commentare risultati tanto positivi, specie se ottenuti in un’annata resa difficile dalla crisi economica generale. Crescono infatti arrivi, pernottamenti e spesa pro capite e per la prima volta è stato sfondato il muro del milione e mezzo di arrivi totali, pari a un +9,3% rispetto al 2012. Particolarmente positivi i numeri riferiti all’Italia che con 234 mila visitatori cresce del 15,6% rispetto al 2012. Entrando nel dettaglio, un particolare aumento si è avuto in relazione al numero di notti trascorse a Malta da parte dei visitatori italiani, cifra lievitata del 14,6% rispetto all’anno precedente. Importante e positivo anche il dato riferito alla spesa totale dagli Italiani a Malta, cresciuta del 10,7% se paragonata al 2012. Una recente ricerca ha svelato che Malta attrae oltre il 5% di tutto il traffico non domestico del Belpaese diretto verso il Mediterraneo occidentale: si tratta in pratica di un Italiano su venti che sceglie Malta per le proprie vacanze. “Il consenso che gli Italiani continuano ad accordare all’arcipelago maltese non è solo garantito dalla vicinanza tra i due Paesi, ma da un cocktail di caratteristiche che rendono Malta una destinazione sempre gradita. Le affinità di tradizione, accompagnate da una vasta offerta culturale, il clima e le bellezze naturali, fanno da base ad un’organizzazione turistica di primo piano che non eccede nei costi, ma anzi si adegua alle esigenze di mercato - dichiara Simon Kamsky, che aggiunge - Un grazie particolare va agli agenti di viaggio italiani: è anche grazie a loro se abbiamo raggiunto questi risultati straordinari”. Il momento positivo sembra non arrestarsi ed anche per i prossimi mesi le previsioni sono rosee, con la

conferma delle prospettive di crescita già delineatesi in questo inizio anno. “Se i numeri sono dalla nostra – aggiunge Kamsky - è perché la bontà e la varietà dell’offerta turistica del nostro arcipelago non lascia mai delusi i visitatori. Malta è infatti una meta caratterizzata da un ottimo rapporto qualità prezzo e da una molteplicità di prodotti che la rendono adatta tutto l’anno a tipologie di turisti differenti: famiglie, coppie, gruppi, sportivi, pellegrini, appassionati di archeologia ed arte e amanti della natura e della vita all’aria aperta. Sicuramente anche il clima gioca la sua parte: con 300 giorni di sole all’anno e temperature miti persino in inverno, Malta diventa la meta ideale per un city break o una vera e propria vacanza per in ogni momento dell’anno”. Per il 2014 la strategia dell’ente del turismo punterà ad attrarre nuovi visitatori, concentrandosi in particolare su coloro che sono interessati alla destinazione ma che non l’hanno ancora visitata, pur essendo cu-

riosi di scoprire tutto quello che l’arcipelago ha da offrire. Questa strategia si combina perfettamente con alcuni segmenti chiave, che hanno registrato un margine di crescita estremamente significativo nel 2013. Ci si riferisce in particolare allo studio della lingua inglese, con un focus specifico sui corsi di business english per adulti e studenti universitari, e alle attività sportive, segmento trainato soprattutto dal diving. Anche il Mice sarà un elemento di punta nella strategia del prossimo anno, visto che sempre più aziende italiane e straniere scelgono Malta per organizzare una conferenza, un evento o un viaggio incentive. Tutto questo senza trascurare gli altri e molteplici prodotti che l’arcipelago offre: una gastronomia dai sapori unici, ottime spa e centri benessere, 7 mila anni di storia, tre siti patrimonio dell’Unesco (la capitale Valletta, l’Ipogeo e i templi megalitici) e la verde isola di Gozo, la sorella di Malta, adatta per chi ama la vita all’aria aperta ed è alla ricerca di un totale relax. Nel 2014 cade anche il 50° anniversario dell'indipendenza di Malta e per quella data troverà compimento il progetto di Renzo Piano a Valletta, che fra l'altro sarà capitale europea della cultura nel 2018. Si prevedono quindi grandi festeggiamenti, che vanno ad aggiungersi ad un calendario di eventi già particolarmente ricco.

I PRINCIPALI APPUNTAMENTI PER I PRIMI MESI DEL 2014 28 Febbraio – 4 Marzo

Carnevale a Malta e a Gozo

25 – 30 Aprile

Malta International Fireworks Festival

20-26 Giugno

Isle of MTV e la Malta Music week

17-19 Luglio

Malta Jazz Festival

14 Luglio - 3 Agosto

Malta Arts Festival

Contatti: www.visitmalta.com - www.gruppiamalta.it - www.destinazione-malta.it - info@visitmalta.com


Gli strumenti a disposizione degli agenti di viaggio targati MTA

I

l successo va cavalcato e l’ente del turismo di Malta mette a disposizione degli agenti di viaggio diversi strumenti, per cercare di offrire il massimo supporto in ogni fase del processo di vendita, dalla proposta iniziale fino alla consegna dei documenti di viaggio, con tips e suggerimenti che possano veicolare un vero valore aggiunto che solo un agente di viaggio sa dare al proprio cliente. Esempio di questa filosofia è il nuovo sito www.gruppiamalta.it, creato per sostenere un segmento molto importante soprattutto durante l’inverno e la primavera ed appositamente studiato per il trade, con numerose proposte di itinerari, da tre a sette giorni, divisi per categorie: Classici, per un veduta d’insieme dell’arcipelago; Turismo religioso; Storia e cultura, per approfondire la conoscenza del ricco patrimonio di Malta; Esperienze, basate sullo stile di vita (dall’enogastronomia al benessere); Sport e diving; Itinerari Scolastici, con offerte di studi linguistici e di escursioni culturali da proporre alle scolaresche. Da non perdere poi www.destinazione-malta.it , il tool di vendita online dedicato in esclusiva agli agenti di viaggio sempre aggiornato con oltre 100 punti di interesse situati nelle tre principali isole dell’Arcipelago. Grazie a questo sito ciascun agente potrà approfondire la propria conoscenza delle isole e cogliere spunti interessanti di vendita per i clienti, preparando di volta in volta proposte originali basate su interessi specifici. Infine non si possono non citare le guide gratuite messe a disposizione dall’ente, che potranno essere scaricate e consegnate alla clientela in partenza per Malta insieme alla documentazione di viaggio: in primo luogo la guida targata Lonely Planet relativa alle 20 esperienze imperdibili da vivere a Malta (http://bit.ly/1a3q45A), cui si aggiunge la nuovissima guida “100 Momenti di felicità a Gozo” (http://bit.ly/1e9THTN), per rendere il viaggio dei clienti a Gozo un’esperienza unica.

I PRINCIPALI TOUR OPERATOR Ecco un breve elenco dei maggiori operatori nazionali che propongono l’arcipelago maltese tutto l’anno: ALBATRAVEL ALPITOUR BRIXIA CTS EF KING HOLIDAYS RUSCONI VIAGGI STS TAU VIAGGI/TWIZZ TIUK TRAVEL VIVA LINGUE

www.gruppiamalta.it

www.destinazione-malta.it

Per un elenco completo di tutti gli operatori specializzati sulla destinazione, visitare il sito www.visitmalta.com

www.visitmalta.com

A n c o r a p i ù vo l i TORINO

TREVISO BERGAMO VENEZIA MILANO BOLOGNA PISA

ROMA NAPOLI

gli ormai tradizionali e consolidati voli Air Malta da Milano, Roma e Catania, la compagnia di bandiera dell’arcipelago dei Cavalieri ha aggiunto dei collegamenti da Venezia. Dal prossimo 2 giugno l’aeroporto internazionale di Luqa, ad appena 8 chilometri dalla capitale Valletta, sarà collegato dalla Air Malta al capoluogo veneto da un volo a tripla frequenza settimanale (lunedì, mercoledì e venerdì). A questi collegamenti si aggiungono poi quelli messi a punto da Alitalia, che garantisce la connessione giornaliera da Fiumicino. La possibilità di trascorrere uno short break o una vacanza nell’arcipelago è poi resa ancor più semplice grazie ai voli operati da Ryanair in partenza da Bergamo, Torino, Treviso, Bologna, Pisa, Trapani e Bari e da easyJet, che propone collegamenti da/per Fiumicino, Malpensa e Napoli. L’offerta aerea si completa con Vueling, che da giugno a settembre garantisce tre collegamenti settimanali da Fiumicino. Sul fronte dei traghetti, Virtu Ferries mette a disposizione un traghetto ad alta velocità che da Pozzallo collegano Malta in meno di due ore più volte al giorno.

A

TRAPANI

CATANIA

BARI


Quotidiano

14 febbraio 2014

www.travelquotidiano.com

In primo piano «Più che altro siamo curiosi di guardare dentro al provvedimento, di vedere il contenuto»

Vedere e capire

di GIUSEPPE ALOE

MILANO - Andiamo per ordine. Ma perché dovremmo andare per ordine se, almeno nel campo della politica del turismo niente ci sembra in ordine? Allora andiamo per ordine sparso, iniziando dalla notizia. Il famoso decreto “valore turismo” subirà ancora dei ritardi. E fin qui niente di strano. Subiamo sempre ritardi figuriamoci se uno in più ci spaventa. Ma se risaliamo alle dichiarazioni del ministro Bray quando presentò il provvedimento, allora le cose cambiano, anche se di poco. Andiamo a vedere. Era il 5 novembre 2013 e il ministro della cultura e del turismo, Massimo Bray, annunciava un decreto fondamentale, dedicato al turismo, aggiungendo: «Il turismo è un settore al quale sto dedicando moltissima attenzione». Ora se guardiamo alla tempistica delle approvazioni ci rendiamo conto di quanto Bray tenga alla cultura e quanto al turismo. Il decreto cultura è stato approvato ad ottobre scorso, quello del turismo, annunciato in

L’urgentissimo decreto “valore turismo” si blocca alla Camera questi giorni slitta ancora. «Siamo impazienti - ci ha detto il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca -, è evidente che le misure da adottare sono urgenti, ma, a quanto mi dicono, ci sono stati dei ritardi per una specie di ingolfamento della camera. Non ho problemi a crederci, del resto, abbiamo aspettato venti anni, possiamo aspettare ancora un mese». Il ragion a mento non fa u n a piega. Tanto

più che le istituzioni sul serio non hanno mai preso in seria considerazione un’industria dal potenziale enorme come il turismo. «Più che altro - ha continuato Bocca - siamo curiosi di guardarci dentro, di vedere il contenuto effettivo del decreto». Ascoltando queste parole uno, anche non esperto del settore, potrebbe chiedersi: ma come? I politici costruiscono normative e leggi che riordinano interi settori, senza ascoltare le voci di quel settore economico? E’ mai possibile. Be’ se andiamo a guardare indietro, neanche tanto, ci possiamo rendere conto che questa è la prassi. Il governo decreta p e r conto suo, il parlamento legif e r a

per conto suo, e i settori economici subiscono normative che non risultano mai aderenti alle esigenze. Sembra di avere davanti un uovo di Pasqua con sorpresa incorporata. Va tutto in base alla fortuna. Può capitare il bel regalo, come la ciofeca. Per saperlo bisogna aprire l’uovo. Sono convinto che il nostro è il solo Paese in cui questa prassi è codificata. I nostri competitor parlano con i settori, ascol-

tano le esigenze, legiferano di conseguenza cercando di trovare un compromesso fra le varie parti in causa. Secondo il sottosegretario del ministero dei beni culturali e del turismo, Simonetta Giordani, si tratta di un provvedimento legislativo da approvare immediatamente, che contiene misure urgenti per il settore. Andiamole a vedere. Il decreto dovrebbe conte-

“aspettato Abbiamo per 20 anni possiamo aspettare per un altro mese

Bernabò Bocca

nere un rafforzamento dell'Enit e l'affidamento della gestione del portale del turismo all'agenzia, per favorire la promozione digitale della destinazione Italia. Sarebbero previsti inoltre sgravi fiscali e un sistema di burocrazia zero per rilanciare le imprese ricettive e l'investimento sulla formazione attraverso tirocini formativi. Basterebbero questi punti per dare una scossa al sistema. Allora rimaniamo in attesa, facciamo nostra la “massima” di Bocca: Abbiamo aspettato 20 anni, possiamo ben aspettare un altro mese». Speriamo che sia solo un mese...

La piattaforma ritorna in Bit per incrementare i rapporti con le agenzie di viaggio e gli operatori

TraghettiWeb rafforza l’offerta online di MARIA CARNIGLIA

GENOVA - Dopo un periodo di sofferenza, il mercato comincia a dare segnali positivi. Proprio per questo TraghettiWeb torna alla Bit, un’occasione per incontrare le agenzie e offrire maggiore supporto al trade. «Il mercato in generale, soprattutto per quanto concerne i traghetti - spiega Sergio Senesi, responsabile Traghetti Web - ha risentito molto di tutti gli eventi, sia politici che economici. Noi che vendiamo diverse compagnie tocchiamo con mano la tendenza a tagliare i viaggi e gli spostamenti e la scelta di prenotare all’ultimo momento». Anche se non si registra una vera e propria inversione di tendenza, Traghettiweb segnala una sensibile crescita nei contatti, evento

Quotidiano

che rivela un maggiore interesse da parte della clientela. Traghettiweb ha rafforzato recentemente l’offerta online sulla Spagna per quanto riguarda Baleari e trans Mediterranea. «Gli adv hanno a disposizione aggiunge Senesi - collegamenti per le Isole Baleari e le Canarie, grazie all'introduzione dei mezzi veloci». I dati relativi al 2013 rivelano un

“segnali Ci sono confortanti di ripresa sia sul segmento crociere che su quello traghetti

TRAVEL AGENT BOOK S.r.l.

4

Sergio Senesi

Direttore responsabile GIUSEPPE ALOE Direttore editoriale DANIELA BATTAGLIONI

www.travelquotidiano.com

buon andamento delle prenotazioni su Nord Africa e Labania, mentre un calo forte sulla Grecia. L’offerta di Traghettiweb comprende 60 mila partenze ed è prenotabile online o tramite call center riservato alle agenzie. Sul fronte delle crociere il sito dedicato è Crociereonline, che include oltre 2 mila 900 partenze. «L’interesse sulle crociere è molto alto - sottolinea Senesi questo significa che il mercato in generale è favorevolmente predisposto nei confronti dei viaggi in genere. Per questo contiamo a breve di avere riscontri positivi anche sui traghetti». In attesa dei dati sul settore crocieristico a livello internazionale, che saranno diffusi a marzo in occasione del Seatrade di Miami, le attese del mercato sono alte. «I segnali da parte del mercato

Autorizzazione del Tribunale di Milano 793 del 30.11.1991 Spedizione in abb. postale (Pubblicità 45%)

DIREZIONE E REDAZIONE Via Merlo 1 - 20122 MILANO tel. 02/76316846 (r.a.) fax 02/76013193 AMMINISTRAZIONE ABBONAMENTI, REDAZIONE ROMANA Via La Spezia, 35 - 00182 ROMA tel. 06/70476418 fax 06/77200983

TARIFFE ABBONAMENTI ANNUALI: ITALIA 50,00 - ESTERO 90,00 EURO VERSAM. SU C/C POSTALE N. 85638005 - ROMA CAUSALE DEL VERSAMENTO: «ABBONAMENTO A TRAVEL QUOTIDIANO»

Stampa Comunicare Srl Piazza Dalmazia, 6 - 0511 Terni

Concessionaria di Pubblicità Network & Comunication srl via La Spezia 35 - 00182 ROMA Tel. +39 06.70476418 Fax +39 06.77200983 Area manager centro sud Italia: Olga Vaglio info@travelquotidiano.com Uffici Milano tel. +39 02.76316846 - fax +39 02.76013193

60.000 Offerta partenze Traghettiweb

2.900

Offerta partenze Crociereonline americano sono buoni - conclude Senesi - La ripresa dei charter dimostra Ci trovi che viaggi e in Bit al crociere cresceranno già PAD. 02 STAND dal 2014N21-P22 2015». www.travelquotidiano.com E-MAIL: info @travelquotidiano.com redazionemilano@travelquotidiano.com redazioneroma@travelquotidiano.com Seguici anche su


Quotidiano www.travelquotidiano.com

14 febbraio 2014

Notizie Battisti:«La nostra azienda sta investendo in modo specifico sulla distribuzione agenziale»

Workshop Per presentare di PAOLA CAMERA

ROMA - Presente in Bit con dei workshop per il trade dedicati all’approfondimento del segmento dei viaggi leisure e con il nuovo sistema di vendita Pico, Trenitalia conferma ancora una volta la sua fiducia al canale agenziale e annuncia la volontà di continuare a crescere anche nel 2014. Ne abbiamo parlato con Gianfranco Battisti, direttore divisione passeggeri nazionale ed internazionale di Trenitalia. Cosa presentate in Bit? «Stiamo organizzando con Fiavet alcuni workshop dedicati alle agenzie di viaggio e ai tour operator nei quali presenteremo pacchetti turistici studiati ad hoc soprattutto per la clientela leisure. Poi, venerdì 14, illustriamo il nuovo sistema di vendita Pico dedicato al trade, per cui mettiamo a disposizione una postazione al fine di mostrare le sue funzionalità e potenzialità. Continuate quindi a puntare sulle agenzie di viaggio? «Il trade è e resterà uno di principali canali di vendita,

pacchetti turistici

Mice

Proposte mirate per il segmento

Expo 2015

Operazioni commerciali in vista dell’evento

Trenitalia potenzia il legame con le adv In Bit il sistema Pico intorno al q u a l e Trenitalia sta declinando molte sue ini-

ziative commerciali. Stanno aumentando le opportunità di creare business combinato e di offrire, proprio in collaborazione con le adv, un’ampia varietà di soluzioni al cliente finale, con pacchetti di viaggio sempre più integrati che ve-

dono inclusi nella stessa offerta voli, pernottamenti, crociere e viaggi via mare, servizi ancillari che riguardano la mobilità nelle aree urbane, la gestione dei bagagli, il parcheggio facile. Sono proposte che valgono sia per i viaggi individuali sia per quelli di gruppo. Il Mice è un altro settore che, grazie alla capillarità delle desti-

nazioni e all’elevata frequenza dei Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca, unite all’alta qualità dei servizi di bordo e di assistenza a terra, vede le offerte Trenitalia sempre più richieste dalle aziende. Cresce, quindi, la domanda di tali soluzioni attraverso le agenzie di viaggio in genere e quelle specializzate in partico-

“deiIlprincipali trade resterà uno canali di vendita ” Gianfranco Battisti

lare». Quali le previsioni per i prossimi mesi? «Metteremo in campo importanti operazioni, anche commerciali, finalizzate a contribuire alla buona riuscita di eventi d’importanza nazionale e internazionale come ad esempio Expo 2015, che vedrà Trenitalia protagonista nelle soluzioni di mobilità interna e internazionale. Stiamo lavorando a progetti di grande respiro e importanza strategica, come soluzioni di viaggio intermodale Aereo+Treno che, già oggi, rappresentano una realtà concreta grazie ad accordi commerciali siglati con importanti compagnie aeree e con gds e fornitori di tecnologie di distribuzione che facilitano le soluzione d’acquisto, ferroviarie e integrate, sui sistemi di vendita internazionali. Ci attendiamo grandi soddisfazioni anche dalle collaborazioni con le più importanti compagnie di navigazione».

5


Quotidiano

14 febbraio 2014

www.travelquotidiano.com

Notizie MILANO - Promotravel nasce nel novembre 2012 su iniziativa di un team di specialisti del turismo, figure professionali operanti fin dagli anni ’70 sul mercato italiano nelle aree prodotto e commerciale di diversi tour operator. «Uno dei punti forza del nostro team direttivo è proprio l’esperienza - ci ha riferito Pasquale Petrossi, direttore commerciale di Promotravel -. Negli anni, abbiamo maturato competenze approfondite, che oggi ci permettono di capire ed interpretare le necessità dei nostri clienti e trovare soluzioni idonee. Ed è proprio dall’analisi delle esigenze del mercato del turismo che nasce Promotravel. Ci siamo subito resi conto di un problema focale nell’industria del turismo odierno: per tagliare i costi, molte aziende hanno deciso di destrutturare la loro rete commerciale. In questo modo, tuttavia, hanno eliminato i promoter, veri protagonisti della vendita, contatto diretto primario tra tour operator e agenzie di viaggio. Senza di loro, la vendita perde di aderenza. Ed è qui che interveniamo noi» spiega Petrossi. «Le

«Flexible Autis si rivolge solo ai travel agent»

Le strategie commerciali targate Promotravel di VALENTINA PORTA

aziende dell’industria turistica italiana ed internazionale, interessate a disporre di una propria rappresentanza nel territorio italiano, possono esternalizzare a noi la loro rete commerciale, risparmiando sui costi. Noi, inoltre, offriamo un servizio completo: strategie mirate e dedicate al cliente, attività di promozione specifiche, nonchè un team di professionisti in grado di garantire una copertura territoriale capillare». Attualmente Promotravel gestisce quattro clienti: Flexible Autos, Klikkahotel, Solovolo network, Hotelitaly 2000. In particolare, puntualizza Petrossi, «Flexible Autos ha sicuramente un profilo molto interessante. Si tratta di un broker di noleggio auto che si rivolge esclusivamente alle adv (b2b). La sua piattaforma metasearch non è accessibile al cliente finale, ma solo al mondo del trade. Con più di 2 mila 200 punti di noleggio in oltre 40 Paesi, tariffe all inclusive, commissioni molto vantaggiose per le agenzie, sicuramente Flexible Autos si può rivelare un alleato decisamente conveniente per le adv».

Gloria Cogollos: «Grazie alle nostre implementazioni oggi abbiamo più di 2.500 le agenzie registrate»

Lowcostbeds: la rapidità della crescita di MARIA CARNIGLIA

MILANO - Lowcostbeds cresce rapidamente nel Sud Europa e in Italia sia in termini di adv sia in termini di contratti diretti con gli hotel. «Siamo molto soddisfatti del successo che lowcostbeds ha ottenuto nel Sud Europa - spiega Gloria Cogollos, sales manager Sud Europa Lowcostbeds - soprattutto per la rapidità della crescita che abbiamo riscontrato. Possiamo contare sull’appoggio

di un numero molto elevato di agenzie. Grazie all'aumento costante ad oggi sono più di 2500 le agenzie registrate. Il marchio comincia ad essere conosciuto anche in Italia. Una tendenza che si traduce concretamente nelle vendite, cresciute nello scorso anno del 120 per cento». Per quanto riguarda le novità recentemente introdotte, esse riguardano per lo più la contrattazione. Inizialmente Lowcostbeds possedeva contratti diretti

nelle zone vacanziere della Spagna, mentre oggi il ventaglio di hotels si estende ai Caraibi, Sud America, Stati Uniti e Medio Oriente. «Non solo ma ultimamente - aggiunge Cogollos - abbiamo anche registrato una crescente domanda per i city break e per i fine settimana nelle capitali europee». Lowcostbeds ha riscontrato che le ultime tendenze del mercato accomunano Italia, Spagna, Francia e Portogallo, soprattutto per quanto concerne i

tipi di hotel scelti ed il budget a disposizione. «Siamo molto attenti alle esigenze del mercato italiano - commenta la sales manager Su Europa - e per questo abbiamo deciso di puntare sulla Bit: il feedback da parte delle agenzie che verranno a trovarci sarà fondamentale». Il gruppo Low Cost Travel nacque nel 2004 per dare una risposta concreta alla crescente domanda creata dalle compagnie aeree lowcost. Offre oltre 6 mila hotel

con contratto diretto, più di 200 mila hotel di XML. In 10 anni oltre 1,25 milioni di passeggeri hanno utilizzato i prodotti. «Nonostante siamo relativamente nuovi sul mercato italiano, Lowcostbeds compie quest'anno 10 anni di attività - conclude Cogollos -. Per questo ci Ci trovi teniamo a metin Bit al tere in risalto la nostra professionalità e PAD. 02 STAND competenza». N21-P22

La piattaforma di prenotazione di camere luxury e di charme da utilizzare durante il giorno

La nuova formula di Dayusehotel.com MILANO - (v.p.) Prima presentazione ufficiale alla stampa per Dayusehotel.com, piattaforma web di prenotazione di camere luxury e di charme da utilizzare durante il giorno, in una fascia oraria (10-18) nella quale, altrimenti, rimarrebbero inutilizzate. Il gruppo nasce a Parigi nel 2010 e arriva in Italia due anni dopo; oggi è presente in 40 città italiane. Con più di 600 hotel 3, 4 e 5 stelle, in 9 paesi del mondo, tra cui Francia, Stati Uniti, Canada, UK e Svizzera, la scelta che offre Dayusehotel.com è sicuramente molto ampia e le tariffe convenienti, con un risparmio dal 30% al 70% rispetto al prezzo del pernottamento. Ad esempio, l’Hotel Melià a Milano propone ai clienti diurni quote a partire da 110 euro a camera, con ingresso alla spa; il Radisson Blue Hotel a Roma, quote a partire da 89 euro, con spa inclusa; il Grand Hotel Minerva a Firenze, quote a partire da 100 euro. Le tariffe non conoscono stagionalità, né sono influenzate dalla ricorrenza di eventi, rimanendo pressoché identiche tutto l’anno. Inoltre la cancellazione è rapida e gratuita fino all’ultimo minuto. «Gli hotel non vivono solo di-

6

notte», ha affermato David Lebée, direttore di Dayuse-hotel. «Dayuse è un servizio innovativo per vivere l’hotel in maniera inedita. «La formula che proponiamo si adatta perfettamente alle esigenze di business man in trasferta, che necessitano di un luogo dove riposarsi tra un meeting e l’altro o prima di un volo. Ma so-

prattutto, quella del dayuse è la soluzione ideale per le coppie, clandestine e non, desiderose di un momento di intimità e discrezione, in un luogo elegante e di alto livello». Il successo del sito («Nel 2013 abbiamo registrato una media di 800 prenotazioni al mese») deriva dal vantaggio reciproco che hanno sia gli alber-

gatori che i clienti: gli alberghi hanno infatti la possibilità di vendere due volte in una stessa giornata la stessa camera e di farsi conoscere

anche da nuovi potenziali clienti; i clienti, dall’altra parte, possono godere di hotel di lusso a prezzi davvero accessibili.

“ Il nostro concept si adatta alle esigenze del business man ” David Lebée

Morettini: «L’obiettivo è di promuovere e proporre anche il territorio collegato»

Le Grotte di Frasassi parlano agli adv GENGA – Frasassi e le sue grotte tornano alla Bit. Obiettivo dichiarato: «Far conoscere le Grotte a livello nazionale, non soltanto all’utente finale ma anche e soprattutto alle agenzie di viaggio» dichiara Gianfranco Morettini, area marketing e promozione delle Grotte di Frasassi. «Continueremo a proporre le Grotte e il territorio ad esse collegato. Abbiamo un tesoro inestimabile: le Grotte di Frasassi sono tra le cinque grotte più famose del mondo e le più belle in Italia. Si tratta quindi di un paCi trovi trimonio non in Bit al solo per il territorio e la regione, PAD. 02 STAND ma per N21-P22

“perSitutto tratta di un patrimonio il nostro Paese ” Gianfranco Morettini

tutto il Paese. Una delle attività che proporremo saranno i sette laboratori didattici, che prevedono la visita e un quaderno didattico, che organizziamo in collaborazione con Legambiente. Tra gli argomenti che approfondiamo ci sono il carsismo e l’acqua. Oggi l’acqua è un bene primario e i bambini delle scuole in questo modo se ne rendono conto da vicino e vanno a toccarlo con mano». La sessione dedicata al carsismo è finalizzata allo studio delle principali caratteristiche geologiche dell’ambiente naturale di Frasassi: i ragazzi hanno modo di capire come il tempo, l’energia e la materia siano i protagonisti di una storia di miliardi di

anni, che ha dato origine ad ambienti naturali tra i più suggestivi al mondo. Gli altri laboratori prevedono poi l’Orienteering (per apprendere la tecnica di orientamento con mappa e bussola: dedicato alle scuole primarie e secondarie punta a stimolare la conoscenza e l’esplorazione dell’ambiente); “Animali in grotta”, “Volando con gli insetti”, “Piccoli detective” e “Frasassi e la magia delle grotte”. «Oltre alle Grotte c’è molto altro da vedere – conclude Morettini -: il museo Speleopaleontologico e archeologico, il museo di Genga dedicato all’arte sacra di Papa Leone XII, nato qui. Inoltre, da non perdere l’abbazia di San Vittore».


Quotidiano

14 febbraio 2014

www.travelquotidiano.com

Operatori Sergio Testi nuovo ad con delega allo sviluppo del business. Lavorerà a fianco del ceo Marco Cisini

Mercati Apertura verso testi di ISABELLA CATTONI

MILANO - Best Tours Italia continua la marcia in direzione del rinnovamento dell’offerta e della messa a punto della nuova strategia di collaborazione con le adv. Rientra in quest’ottica anche la recente nomina di Sergio Testi ad amministratore delegato con delega allo sviluppo del business e alle acquisizioni. «Raccolgo con grande piacere questa nuova sfida professionale - ha commentato Testi - che mi consente di entrare a far parte della squadra di un tour operator innovativo, che guarda al futuro. Al fianco di Marco Cisini darò il mio contributo per lo sviluppo del tour operator». Il ceo Marco Cisini dà il benvenuto a Testi, «un grande professionista e una persona competente, che attraverso la sua esperienza non può che fare bene a Best Tours Italia». Le prime mosse di Testi cominciano proprio dalla Bit, durante la quale è stata indetta una conferenza stampa di presentazione. Intanto, Cisini traccia un bilancio della situazione: «L’andamento delle vendite di Natale e Capodanno commenta - è stato positivo. Riconfermata però la tendenza al last minute; molti infatti hanno prenotato solo nelle ultime settimane, con più attenzione alla spesa e abbiamo notato una propensione alla vendita di voli di linea rispetto ai charter». Innegabile in termini di fatturato il recupero compiuto da Best Tours Italia, «che include i due brand Best Tours e Kuoni Italia dal marzo 2013, data di acquisizione da parte di Alessandro Rosso Group. Il brand Best Tours Italia inoltre

ExpoNovità 2015 Magazine In edicola

nuovi Paesi

in arrivo

il secondo numero

Best Tours Italia ingrana la quinta e rilancia dalla Bit ha avuto maggiore visibilità nelle nostre comunicazioni e sui social network sui quali siamo molto attivi». Le maggiori novità del 2014 vengono presentate proprio in Bit, alla quale Best Tours Italia è presente nell’area Astoi «I rapporti con le agenzie sono sempre ottimi e stimolanti. Il mercato ci sta guardando con interesse. Chi ha rapporti consolidati con noi continua in modo costante; i nuovi clienti sono invece molto attenti alle future opportunità innovative che stiamo proponendo loro». Prosegue anche il progetto Magazine: «La prima edizione presentata al Ttg ha avuto una distribuzione capillare e ci ha portato risultati che non immaginavamo. Abbiamo lavorato sul secondo numero del trimestrale, in edicola dopo il 5 febbraio e ufficialmente presentato sempre alla Bit. Ci saranno testimonianze di viaggiatori e tanti consigli per muoversi al meglio, più un approfondimento importante su Expo Milano 2015».

“di Natale L’andamento e Capodanno è stato positivo

Marco Cisini

“conRaccolgo grande piacere questa nuova sfida professionale

Sergio Testi

Alessandro Rosso: Expo, nuovi mercati e Borsa... MILANO - Il gruppo Alessandro Rosso marcia spedito verso Expo 2015. A parlarne è lo stesso presidente, Alessandro Rosso (nella foto), che riferendosi all’anno appena trascorso così commenta: «Chiudiamo il 2013 con obiettivi raggiunti, quanto a numeri e nuove acquisizioni. Le nostre attività sono molto orientate oggi ad Expo Milano 2015 e ci stiamo lavorando con un team dedicato, diretto da Elisa Rosso e con molti professionisti con grande esperienza. Sul mercato cinese ci stiamo muovendo su vari fronti, grazie all’apertura della seconda sede: dopo Shanghai anche Pechino. Siamo riusciti, guidati da Loredana Vavassori, a interessare clienti che mai prima d’ora avremmo immaginato di riuscire a raggiungere».. Parlando di futuro, «Il 2014 sarà sicuramente la continuazione del 2013; i nostri progetti sono a lungo termine, con vari investimenti anche su nuove partnership strategiche e nuove funzionalità tese a migliorare i rapporti con i nostri clienti, come il pagamento agevolato con la carta di credito per eventi e congressi, o i nuovi incontri di formazione con le agenzie e le aziende con il programma PartneRed e Best Tours Italia». Expo 2015 è alle porte: «Stiamo lavorando in modo capillare alla creazione di pacchetti ad hoc come authorised reseller, molte situazioni si stanno evolvendo proprio in questi giorni e il nostro impegno anche nella gestione di visti e permessi è molto attivo. A breve potremo essere più precisi. «Confermiamo il nostro in-

Reparto gruppi in crescita del 38%; bene anche la nuova linea dei Veraclub Resort International

Veratour, sette new entry dalla Grecia all’Egitto di MASSIMO TERRACINA

ROMA - «Il 2013 è stato un anno importante, che ci ha insegnato tante cose, soprattutto alla luce dei fatti che ci hanno tagliato fuori dall’Egitto per un lungo periodo». Massimo Broccoli, direttore commerciale di Veratour, parla del futuro, considerando anche che il catalogo è in distribuzione già da alcune settimane. «I fatti recenti accaduti in Egitto non hanno affievolito l’interesse dei viaggiatori, anche se l’interesse per la destinazione si fa più vivo da marzo in avanti, ma il trend è molto confortante. Abbiamo comunque fatto tesoro dell’esperienza e abbiamo potenziato la linea villaggi con sette novità fra inverno ed estate. A

parte Messico e Thailandia, avremo tre nuove strutture in Grecia (Santorini, Veraclub Imperial 57 camere, Veraclub Naxos 82 camere, Kos, Veraclub Sovereign Beach 185 camere) e una modifica a Minorca. Abbiamo cercato di ribilanciare i prodotti, sebbene in Egitto abbiamo rilanciato Sharm El Sheikh con l’ingresso del Sentido resort. Per l’Italia, dove a parte la Sardegna non abbiamo altre destinazioni, il discorso è diverso: non si trova qualche struttura in linea con le nostre linee guida e quel poco che c’è resta alla concorrenza». Un settore decisamente in crescita resta quello dei gruppi, con tempistiche di prenotazione molto diverse.

“ Fino al 7 marzo siamo in giro per l’Italia per incontrare i nostri partner agenti di viaggio. Seguirà poi la fase dei viaggi dedicati ” Massimo Broccoli

8

«Il nostro reparto gruppi guidato da Antonella Magnasco ha fatto registrare un balzo in avanti del 38%, così come altre soddisfazioni, soprattutto per lo “zero complain”. L’America va forte e traina un nostro reparto ancora piccolo ma che promette bene». Infine il nuovo segmento Veraclub Resort International, che si affianca alla linea villaggi,

ma che appare molto più flessibile. «La possibilità di gestire e personalizzare una parte di un resort con caratteristiche a noi affini è interessante per l’agilità gestionale. Questo ci permette, non avendo investito in maniera totale sulla struttura, di cambiare eventualmente location qualora quella selezionata non rispondesse, alla prova dei fatti, alle nostre necessità. Dal 28 gennaio, invece e fino al 7 marzo, incontreremo gli agenti di viaggio in tutta Italia, raggiungendoli “a casa loro” con una trentina di appuntamenti durante i quali illustrare il prodotto con tutte le sue novità e caratteristiche al fine di formare i nostri principali interlocutori. L’obiettivo finale è quello di incontrare circa mille 500 agenti di viaggio per poi concludere questa fase con una serie di viaggi dedicati con l’obiettivo di portare nelle nostre strutture un migliaio di adv per fare vivere di persona l’esperienza Veraclub».

teresse verso i nuovi mercati come Australia, Medio Oriente, Russia e ovviamente Sud America e Cina, un Paese ancora tutto da scoprire bensì ci lavoriamo attivamente da oltre cinque anni». E’ di pochi giorni fa la notizia che «per la prima volta su ExtraMot Pro vengono negoziate le obbligazioni emesse da due società Elite, tra cui le nostre con scadenza 2018. A piccoli passi ci stiamo muovendo anche verso la quotazione in Borsa valutando rischi e risultati». La collaborazione con il gruppo Uvet continuerà: «Na approfitto per ringraziare Luca Patanè per la fiducia e l’intesa sviluppata in questi mesi; l’operazione Santo Stefano a La Maddalena è stata sicuramente uno stimolo per nuove avventure insieme». Infine, in ambito to e adv «abbiamo tantissime novità, che presenteremo nei prossimi appuntamenti fieristici e trade. Con il lancio del portale www.besttoursitalia.it da cui si può accedere anche al nostro blog e ai principali social network, la comunicazione online sta raggiungendo ottimi traguardi».

Pellegrinaggi

Rusconi Viaggi dalla Sardegna a Medjugorje LECCO - Per la prossima estate Rusconi Viaggi propone in due date differenti la possibilità di partecipare a un pellegrinaggio a Medjugorje partendo in aereo da Cagliari e Olbia. «Abbiamo ricevuto una richiesta da parte di una parrocchia di Olbia e abbiamo pensato di estendere la proposta a tutti, prevedendo le partenze da Olbia e da Cagliari con Meridiana su Milano e poi dal capoluogo lombardo utilizzando i nostri voli già programmati - commenta il presidente, Eliseo Rusconi -. Per questa iniziativa abbiamo mantenuto dei prezzi accessibili (da 560 euro) per incentivare il più possibile gli abitanti della Sardegna». I pellegrinaggi sono in programma dal 2 al 6 luglio e dal 25 al 29 agosto.


Quotidiano

14 febbraio 2014

www.travelquotidiano.com

Operatori Otto appuntamenti in tutta Italia per presentare il “nuovo corso” improntato a restyling e riposizionamento verso l’alto

15 mln € Fatturato 2013 Amo il Mondo

testi di ISABELLA CATTONI

TORINO – «Non mollare mai»: questo il monito di Mario Roci, managing director del gruppo Settemari, lanciato alle adv nell’inaugurare con rinnovato entusiasmo a Monza il ciclo dei “Settemari Days”, otto tappe di una giornata ciascuna dedicate alla formazione degli agenti. «La mia storia parla da sola – spiega Roci a una platea di circa 120 agenti -: il fatto di rimettersi in gioco e di trovare idee sempre nuove è alla base del successo imprenditoriale». Un successo che per il gruppo Settemari ha i colori dell’Egitto e del Mediterraneo, ma non solo: «Innegabile la perdita di fatturato subita nel 2013, un anno funestato dalla crisi dell’Egitto che rappresenta per noi un prodotto di assoluta rilevanza. Il 2014 è tuttavia cominciato bene, con il quasi tutto esaurito a Marsa Alam per il periodo di Pasqua e ottimi riscontri dal lungo raggio di Amo il Mondo». Alla luce di questo trend,

+18% Collection Incremento fatturato Il nuovo catalogo 2013 Amo il Mondo

generalista Settemari

Gruppo Settemari: riflettori puntati sulla qualità Adv sempre al centro TORINO - Grazie alla tariffa Start Advance Booking, il gruppo Settemari punta a incrementare le prenotazioni anticipate tramite la rete delle agenzie. «Lavoriamo con circa 5 mila 500 punti vendita; di questi le adv Selection, che ci procurano il 30% del fatturato totale, sono 400». I Settemari Days, che termineranno con le tappe di Roma e Napoli, dovrebbero contribuire a sostenere la crescita del fatturato in adv. Fra i momenti “forti” degli incontri, la formazione a cura di Franco Cordero, una lezione di “low cost marketing” e il workshop pomeridiano con enti del turismo e compagnie aeree partner.

l’obiettivo 2014 è quello di «consolidare i numeri sull’Egitto (il mar Rosso specie con il complesso Floriana Lagoon di Marsa Alam - resta un prodotto

troppo importante) e aumentare il peso della altre destinazioni, puntando su Mediterraneo (Grecia, Spagna, Tunisia), ma soprattutto sul lungo raggio di Amo il Mondo, che nel

2013 ha procurato un fatturato di circa 15 milioni di euro, più 18% sul 2012 (5 mila 800 i passeggeri, più 16% rispetto al 2012)». Quest'anno il target di fat-

Un catalogo ricco di proposte. Promozione aggressiva per chi prenota prima

Phone&Go allunga sul 2014 Kamari Beach e il Golden Odyssey di Rodi, il Gaya Royal e il Blue Lagoon Resort & Village di Kos. In Tunisia punteremo tantissimo sulla nostra ultima novità di prodotto: il Negresco Resort di Djerba che proponiamo in esclusiva. In Sardegna, invece, abbiamo scelto di gestire direttamente l’hotel & residence Posada Capo D’Orso».

di PAOLA CAMERA

ROMA - In distribuzione in questi giorni alle agenzie di viaggio il catalogo 2014 di Phone&Go, particolarmente ricco di novità di prodotto. Innanzitutto in Egitto, una delle destinazioni maggiormente consolidate, dove l’operatore continua ad investire pesantemente introducendo dal 2014 anche Marsa Matrouh, con la proposta in esclusiva del Jaz Crystal.

Un advance booking aggressivo

Il Jaz Crystal a Marsa Matrouh «E’ un prodotto che accresce il livello e la qualità globale della nostra programmazione - spiega Irene Mungai (nella foto), responsabile marketing di Phone & Go -. Dopo dieci anni di attività per la prima volta proponiamo Marsa Matrouh commercializzando uno dei resort più apprezzati. Le prime partenze sono previste in aprile, dagli scali italiani di Milano Malpensa, Verona, Bologna e Roma Fiumicino». Incrementata anche l’offerta in mar Rosso, con un impegno a Sharm El Sheikh per i seguenti nuovi prodotti: Cleopatra Luxury Resort e Renaissance Golden View in esclusiva e Novotel Sharm El Sheikh. «Novità anche in Grecia - continua Irene Mungai -, dove abbiamo introdotto il Maravel Resort di Creta, il

10

Egitto

Investimento importante

Grecia Numerose le new entry

Per quanto riguarda la promozione della programmazione, anche quest’anno il to punterà sull’advance booking, che garantisce uno sconto di 500 euro a coppia per gli adulti che prenotano almeno 60 giorni prima della partenza e uno sconto di 400 euro a coppia per chi prenota almeno 30 giorni prima. «Nella promozione sono inclusi ben 40 hotel altamente selezionati nelle undici mete di vacanza preferite dagli italiani: Marsa Matrouh, mar Rosso, Canarie, isole della Grecia, Tunisia, Italia Mare, Kenya, Zanzibar, Mauritius, Maldive, Messico – conclude Irene Mungai -. Questa formula di prenotazione prevede i seguenti punti di forza: prezzo garantito fino a 10 giorni prima della partenza; cumulabilità con l’offerta Bambino gratis. E al momento della prenotazione è richiesto solo l’acconto del 30%».

“Occorre reinventarsi e studiare sempre nuove idee in linea con le richieste provenienti dal mercato

Mario Roci turato preventivato per Amo il Mondo è quello dei 20 milioni di euro; un bel balzo in avanti, reso possibile da una programmazione rinnovata e ampliata che ormai comprende praticamente tutto il mondo, dagli Stati Uniti all’Oriente (nuovo catalogo in Bit), dall’oceano Indiano a quello Pacifico fino ad Australia, Africa e a una monografia sui viaggi di nozze. «Attualmente Amo il Mondo produce il 20% del fatturato totale del gruppo; uno spostamento di peso sul lungo raggio ci consentirà di concludere pratiche più remunerative e di conseguenza ottenere in futuro margini più significativi». La via prescelta per questo “cambio di passo” è quella del restyling: «Abbiamo rivoluzionato completamente il layout dei cataloghi, continuando in quell’opera di riposizionamento dei prodotti verso l’alto che ci vede

impegnati già da tempo». In Bit è stato ufficialmente lanciato il catalogo generalista Settemari Collection (la copertina nella foto a sinistra), «Una novità che offre agli agenti uno strumento di lavoro con il meglio delle strutture proposte in ogni destinazione. La brochure di 356 pagine riporta fra l’altro la novità del “SettemariClub Casa Italia”, un progetto di ospitalità che prevede una vasta gamma di servizi e attività che esprimono il meglio del Made in Italy».

Una monografia riservata alle Partenze garantite nel mondo

Entour alla Bit con Scandinavia, Russia e Turchia ROMA - (p.c) Entour punta sulla programmazione tradizionale per l’estate 2014. Presente in Bit con i cataloghi Russia, Scandinavia, Turchia e quello dedicato alle “Partenze garantite nel mondo”, l’operatore conferma la sua offerta consolidata di viaggi in queste destinazioni, a cui si aggiunge l’India da poco lanciata con un suo monografico. «Mentre la stagione autunno inverno ha avuto un leggero calo della domanda, specie sui “grandi itinerari” che come tradizione proponiamo in questa fase dell’anno – spiega Enzo Martino (nella foto), direttore commerciale Entour -, le previsioni per la primavera estate sono abbastanza buone e l’obiettivo che ci prefiggiamo è di mantenere il trend di richieste del 2013, anno molto positivo per Entour». La destinazione di punta continuerà ad essere la Russia, l’offerta più classica di Entour, ma anche l’India sta riscuotendo un buon successo con il catalogo distribuito presso le agenzie partner. «In occasione della Bit sono disponibili anche gli altri cataloghi e consultabili sul nostro sito: Russia, Scandinavia, Turchia e Partenze garantite nel mondo. Abbiamo ulteriormente ampliato quest’ultimo prodotto con nuove mete e delle promozioni speciali in alcuni periodi dell’anno». Per promuovere la propria offerta agli agenti di viaggio, Entour ha anche pianificato una serie di azioni mirate. «Sono in previsione incontri con i nostri maggiori partner nel Centro Nord Italia per illustrare i programmi e alcune iniziative di viaggi studio».


Quotidiano

14 febbraio 2014

www.travelquotidiano.com

Operatori Un riposizionamento strategico dell’offerta ridisegna le proposte del to. Maggiore attenzione al segmento stop over

Il “nuovo corso” di Club Med fa perno sulla qualità testi di ISABELLA CATTONI

MILANO - L’appartenenza a un grande gruppo internazionale è stata uno dei punti di forza che ha consentito a Club Med Italia di superare senza traumi il 2013, un’annata «molto impegnativa, caratterizzata dalla crisi dei mercati europei, controbilanciata tuttavia dalla miglior performance registrata su quelli asiatico e americano». Il direttore generale Italia, Gino Andreetta, non fa mistero delle difficoltà, dovute anche alla crisi di Egitto e Tunisia, che rappresentano due bacini di fondamentale importanza per l’operatore. «Siamo riusciti a mantenere un’occupazione media superiore all’85%, totalizzando circa 30 mila passeggeri per il mercato Italia sul fronte dell’outgoing. Questo

12

grazie anche alle misure messe in atto per un riposizionamento strategico del brand, che ci ha portato a eliminare quattro villaggi accelerando tuttavia sul fronte di un’internazionalizzazione di qualità, che punta sulle tre nuove strutture 4 Tridenti di Pragelato, Belek (Turchia) e Guilin (Cina)». Quest’anno sarà la volta di un nuovo villaggio in Cina, a Dong’ao Island, vicino a Hong Kong e Macao, che verrà inaugurato in luglio e sarà una struttura a 4 Tridenti con spazio a 5 Tridenti. Questa spinta all’internazionalizzazione porta Andreetta a manifestare un cauto ottimismo per il 2014, un anno che «deve essere più positivo. I primi numeri relativi a richieste e prenotazioni

First Minute booking MILANO - La politica del prezzo garantito sta alla base del “First Minute booking”, l’iniziativa lanciata in gennaio che prevede tariffe speciali per le prenotazioni 2014 effettuate entro il 26 marzo. sembrano migliori rispetto a quelli dello scorso anno; l’obiettivo è quello di crescere in modo ponderato, mantenendo un’occupazione media letto superiore all’85%, che diventa del 90% considerando l’occupazione media camera». Sul mercato italiano, pro-

segue l’attività di formazione sul prodotto indirizzata alle agenzie partner, che comprende neve, corto e lungo raggio. «Abbiamo iniziato lo scorso novembre e saremo in roadshow fino a febbraio, per poi riprendere da aprile a giugno organizzando i tradizionali fam trip. A questa promozione vanno aggiunti gli eventi locali realizzati in collaborazione con alcune agenzie partner, per le quali organizziamo incontri personalizzati». Nel 2014, il focus si concentrerà su alcuni target specifici, come sposi e golf e verranno intensificati i rapporti con le agenzie partner, «un progetto decollato circa un anno e mezzo fa che sta dando ottimi risultati; basti ri-

“Le circa 250 agenzie partner procurano oltre il 60% del fatturato

Gino Andreetta

cordare che le circa 250 adv partner procurano oltre il 60% del fatturato totale». In merito alle novità di prodotto, rinnovata importanza alla componente “viaggio” che può unirsi alla permanenza nei resort. «Gli stop over abbinati al soggiorno crescono a due cifre e consentono di visitare metropoli del calibro di Singapore, Hong Kong, Tokyo, New York, Parigi. Abbiamo poi provveduto a potenziare la qualità delle strutture di Cancun, Columbus Isle, Bali, sempre nell’ottica di quel servizio di livello elevato che contraddistingue per esempio anche Pragelato, una scommessa vinta grazie al mix di sport, benessere e relax molto apprez-

zato sia d’inverno sia d’estate». Ancora niente di definito invece per il villaggio di Cefalù: «Ci stiamo lavorando; abbiamo l’appoggio del sindaco e della presidenza della Regione. Restano tuttavia alcuni ostacoli da superare per finalizzare il finanziamento, che dovrebbe portare ad aggiungere un villaggio di gamma elevata al portfolio delle strutture Club Med. Stanziamento complessivo previsto: 75 milioni di euro.


Quotidiano

14 febbraio 2014

www.travelquotidiano.com

Operatori Riconfermati rotte e programmi

Amatori, focus sui Balcani e sulla Croazia

AMATORI - (p.c.) Amatori si concentra sul rapporto qualità-prezzo e punta su Croazia e Balcani per l’estate 2014. Ne parla Corrado Ceccarelli, responsabile marketing di Amatori. Un commento sul mercato e previsioni per il 2014. «Nonostante i primi timidi segnali di ripresa, anche il 2014 non sarà un anno facile per il nostro settore. Ci concentreremo sulle nostre offerte e sulle nostre specializzazioni, sforzandoci di offrire un prodotto con un ottimo rapporto tra qualità e prezzo. Da questo punto di vista la Croazia e le destinazioni dei Balcani sono davvero una grande opportunità». Quali le novità per la prossima stagione? «La prudenza richiesta da questa particolare fase di crisi economica ci ha imposto una forte focalizzazione sui nostri prodotti di punta. Come traghetti non presenteremo particolari novità. Le rotte principali su Zadar, Split e Dubrovnik saranno confermate. Per quanto riguarda le tariffe, verranno sostanzialmente confermate

quelle del 2013. Il tour operator conferma una buona programmazione su Medjugorje con date a partenza garantita, un catalogo rinnovato nella grafica e un impegno rafforzato sulle nostre destinazioni di punta come Novalja, Hvar e Dubrovnik». Lancerete anche delle promozioni? «Confermiamo la politica commerciale dello scorso anno e prezzi invariati. I clienti che ci scelgono lo fanno perché conoscono la nostra affidabilità e il nostro rapporto qualità-prezzo. Non vogliamo essere venduti perché facciamo il prezzo più basso». Avete in calendario iniziative per il trade? «Continueremo a consolidare il rapCi trovi porto di collaborazione con la rete in Bit al agenziale, che consideriamo un canale di distribuzione ottimale. Cerchiamo di essere più presenti sui mercati del PAD. 02 STAND Nord Italia, in particolare sulla LomN21-P22 bardia».

Diverse tipologie di pacchetti che fanno perno su arte, archeologia, cultura, natura, gastronomia e tradizione di PAOLA CAMERA

ROMA - Mentre lavora a un nuovo sito internet che sarà pronto a breve, Chinasia lancia con ottimismo la programmazione 2014, certo che quest’anno sarà migliore di quello appena passato. «Speriamo di assistere alla vera ripresa e siamo comunque convinti che registreremo dati in crescita rispetto al 2013 – spiega Laura Grassi, amministratore unico di Chinasia -. La destinazione Cina ha registrato negli ultimi anni un incremento costante, grazie alle sue molte risorse in termini di arte, archeologia, cultura, paesaggio, gastronomia e tradizione e gli effetti di questo trend positivo sono destinati a perdurare anche per la prossima stagione, nonostante la crisi. La Cina è una destinazione attraente, spesso sulle prime pagine dei giornali

Chinasia, lo specialista della Cina autentica per i suoi risultati economici, le riforme, i grandi eventi internazionali che la coinvolgono, suscitando curiosità e interesse». Il nuovo catalogo, valido dal 1° aprile 2014 al 31 marzo 2015, è stato rinnovato nell’apparato grafico e fotografico e presenta itinerari ridisegnati per soddisfare viaggiatori sempre più attenti e informati.

Fra le novità più significative della programmazione, da segnalare il rinnovamento del portfolio di alberghi disponibili con l’inserimento di altre strutture. «Ad esempio, il Capital Hotel a Pechino, raffinatezza e comfort nel cuore della capitale cinese e il lussuoso Okl a Xi’an – continua l’amministratore unico -. Imperdibile la

“registreremo Siamo convinti che quest’anno risultati in crescita rispetto al 2013 ” Laura Grassi

Riproposti i viaggi tailor made in Tunisia e Marocco e il “Terre d’Italia”

Ed è Subito...Viaggi allunga sul Perù ROMA - (p.c.) Grande novità per il 2014 di Ed è Subito...Viaggi. Il tour operator amplia la sua programmazione di viaggi internazionali con un’altra destinazione internazionale: il Perù. «Abbiamo esteso il Sud America verso il Perù, terra affascinante che faremo scoprire ai viaggiatori alla nostra maniera, con la filosofia di viaggio tailor made - spiega Stefani Picari, direttore di Ed è Subito...Viaggi -. Il nostro Perù non è un semplice insieme di tour classici, ma un’attenta selezione di itinerari naturalistici e culturali, anche al di fuori dei circuiti tradizionali». Questa importante novità testimonia la fiducia del tour operator che, dopo un 2013 che ha mantenuto le aspettative, vale a dire i numeri dell’anno precedente, guarda al 2014 con sano ottimismo. «La destinazione di punta è il catalogo charme Terre d’Italia, giunto alla sua decima edizione - spiega Stefania Picari -: una selezione di week-end all’insegna del binomio gusto/benessere nei più esclusivi centri benessere e termali italiani. Volgendo lo sguardo all’estero, spiccano invece i nostri soggiorni in Marocco con i due nuovi itinerari, “Olio

14

“è ilIlcatalogo programma di punta charme “Terre d’Italia” ” Stefania Picari

Adv Prosegue il rapporto di collaborazione

Comarketing Iniziative congiunte per incontri a tema

d’Argan” - antico elisir di bellezza e “Trekking in Marocco”. Infine la Tunisia, dove ci distinguiamo per la complessità e l’esclusività dei tour culturali e naturalistici». Novità anche per quanto riguarda il pricing di Terre d’Italia, con la formula “a partire da”, ideata per tenere testa al dinamismo del mercato online. Partendo dal catalogo cartaceo, gli adv possono consultare il sito per disporre della migliore tariffa o semplicemente visionare ulteriori pacchetti esclusivi. «Continuiamo poi con i nostri incontri a tema, dove l’agenzia stessa presenta ai suoi clienti l’operatore, rilanciando il proprio ruolo di consulenza - conclude la direttrice -. Il successo dell’iniziativa è dovuto al binomio vincente tailor made/comarketing, un meccanismo che ha generato nuovi stimoli e sinergie lavorative».

proposta per il Tibet “La Terra dei Lama”: 16 giorni dedicati alle espressioni più alte della religiosità buddhista, dal Buddha di Giada a Shanghai al Buddha gigante di Leshan, ai monasteri e alle città sacre fino alla grande Muraglia di Mutianyu. «Per una Cina “Smart”, ma completa abbiamo elaborato Universo di Colori, un caleidoscopio di arte, cultura, storia incastonato fra gli scenari avveniristici di Hong Kong e Shanghai. E’ la formula vincente per chi, in 11 giorni, a un costo assolutamente imbattibile, desidera un pano-

rama completo della Cina fra passato, presente e futuro». Altra conferma del tour operator romano è la fiducia riposta nella collaborazione cone le agenzie di viaggio, cui sono dedicate anche quest’anno diverse iniziative. «Continuiamo a proporre alle adv differenti forme di collaborazione diretta conclude Laura Grassi come ad esempio l’invio su richiesta in agenzia dei nostri sinologi per spiegare al meglio le caratteristiche della destinazione e del viaggio sia ai clienti finali, sia agli agenti. Inoltre, anche quest’anno proponiamo la formula di viaggio dedicata agli agenti di viaggio, realizzata insieme alle compagnie aeree e ai nostri corrispondenti e da utilizzare in periodi di bassa stagione».

Il meglio dell’offerta lungo le coste nostrane

Futura Vacanze lancia la Mare Collection ROMA - (p.c.) Nuove strutture e tante promozioni per l’estate di Futura Vacanze, che ha già lanciato sul mercato la sua Mare Collection 2014, la selezione di strutture che vede l’impegno diretto dell’operatore. Trentacinque i complessi inseriti nel catalogo suddivisi nella categorie FV Village, FV Club e FV Special - e distribuiti in Sardegna, Sicilia, Basilicata, Calabria, Puglia, Campania e Abruzzo. Tra questi, sono numerose le new entry di quest’anno: FV Village Grande Baia a San Teodoro e FV Club Perdepera a Cardedu; Baia dei Mulini a Erice e Menfi Beach a Menfi; Borgo di Fiuzzi Resort & Spa a Praia a Mare, FV Club Capo Spulico (Over 12), FV Club Nature a Sibari e FV Club Madama a Cutro; FV Village Albatros Resort a Lesina, FV Club Rottacapozza e FV Club Garden. Le novità inserite nella programmazione si contraddistinguono per la qualità e la particolarità del contesto in cui sono ubicate. Per promuovere le tante proposte in catalogo Futura Vacanze ha ideato la formula di advance booking Primi premiati!, che prevede un calendario di date entro le quali prenotare, legate, tra i mesi di marzo e maggio, a una rosa di vantaggi: le pratiche formalizzate entro il 31 marzo, daranno diritto a tutti i benefit, sconti e promozioni previsti dai differenti step del programma.


Quotidiano

14 febbraio 2014

www.travelquotidiano.com

Trasporti Si rafforza il network italiano mentre avanza il rinnovo di prodotto e flotta

Air France-Klm rilancia da Torino e Firenze di PAOLA CAMERA

ROMA - Si presenta caratterizzato da nuovi investimenti e dall’incremento della presenza sul mercato italiano il 2014 di Air France- Klm che, dopo aver raggiunto gli obiettivi stabiliti nel 2013, anche grazie all’introduzione della rotta Firenze–Amsterdam, partirà il prossimo 26 maggio con il nuovo volo Torino–Amsterdam. Quest’ultimo sarà operato con due frequenze quotidiane, con orari che permettono andata e ritorno in giornata e coincidenze per più di 140 destinazioni nel mondo. «Oltre a questo – dichiara Bénédicte Duval, direttore generale Air France-

Molte le iniziative dedicate al trade

Bénédicte Duval

Klm in Italia - punteremo sull’area fiorentina con l’introduzione, dal 30 marzo, del terzo volo quotidiano per Amsterdam e l’utilizzo di Airbus A318 per tutti e sei i voli giornalieri per Parigi. L’utilizzo di un aereo più grande prevede

lo sbarco al Terminal F di Charles de Gaulle, riducendo notevolmente le distanze e i tempi di transito all’aeroporto parigino. In un momento di stagnazione del mercato queste due grandi novità sono un chiaro segno di fiducia per il nostro Paese». La prossima stagione vedrà anche i primi aerei lungo raggio di Air France equipaggiati con le nuove classi di viaggio, realizzati secondo un progetto, denominato Best&Beyond, che prevede un investimento di 500 milioni di euro. Klm invece completerà entro l’estate l’introduzione su tutti i Boeing 747 della sua nuova World Business Class, già disponibile su 19 rotte e, da settembre, comincerà con i Boeing 777. «Molte anche le iniziative di politica commerciale dedicate al trade – continua la direttrice -. I nostri clienti

500 mln € Investimento nuove

classi lungo raggio Af

Web

AgentConnect.biz, il sito dedicato alle agenzie privilegiati sono i professionisti del viaggio e a loro, in collaborazione con Alitalia e Delta, dedichiamo il sito AgentConnetc.biz, dove l’agente può accedere a tutte le informazioni delle quattro compagnie. Ma non solo… durante l’anno promuoviamo azioni di co-marketing assieme ai principali tour operator. Fino al 30 aprile, ad esempio, abbiamo un’offerta relativa alla Cina o al Giappone con Mistral Tour».

Con Tourisme Québec il roadshow per le agenzie

Air Transat, 16 frequenze a settimana Italia-Canada

Tiziana Della Serra

ROMA - (p.c.) Air Transat presenta la sua estate 2014 in occasione del roadshow di Tourisme Québec. Con tre tappe nelle principali città d’Italia, la compagnia canadese ha annunciato l’operativo, che conta 16 frequenze settimanali per voli diretti tra Italia e Canada. Nel dettaglio, da aprile Air Transat ricomincerà ad operare i voli no-stop tra Roma, Venezia e Lamezia per Montreal e Toronto. «Nel 2013 abbiamo trasportato 3 milioni di passeggeri con una flotta di 21 aeromobili tra A310 e A330 – ha spiegato Flaminia Schettini, ufficio marketing Rephouse, gsa di Air Transat in Italia -. Gli aerei sono oggetto di un piano di rinnovamento iniziato nel 2012 e che finirà entro quest’anno, portando come risultato una cabina nuova con sedili di pelle ergonomici, touch screen individuale e sedili più confortevoli. Continueremo sempre a proporre due classi di servizio, Economy e Club». Anche le tariffe sono competitive - con prezzi a partire da 495 euro a/r – e incentivano la scelta del Canada e del Québec in particolare come destinazione di viaggio. Sono molte infatti le risorse che questa regione può offrire turisticamente come hanno presentato le responsabili dei vari uffici regionali del Tourisme Québec che hanno partecipato al roadshow di cui Air Transat è stata protagonista. «Questi eventi sono un importante momento di confronto con la rete agenziale anche per presentare la regione del Québec che grazie alle sue ricchezze paesaggistiche è sempre di grande richiamo – ha dichiarato Tiziana della Serra, direttore sales & marketing Air Transat Italia, Slovenia e Croazia -. Puntiamo sul nostro principale settore, viaggi e vacanze, e sulla collaborazione con le agenzie. La fiducia nell’intermediazione è testimoniata dalla conferma del 5% di commissione, oltre che dalle molte iniziative b2b che organizziamo sul territorio nazionale».

Il volo per l’ottavo scalo in Italia sarà operativo da maggio. Prosegue la crescita globale

Turkish pronta al decollo su Catania ROMA - (p.c.) Dopo un ottimo 2013, che ha visto crescere Turkish Airlines su tutti i fronti: network, passeggeri, flotta, premi per il servizio a bordo, la prima compagnia al mondo per numero di nazioni raggiunte vede il 2014 altrettanto roseo. «Per quanto riguarda i nostri obiettivi per il 2014 – dichiara Mehmet Fatih Ozluk, general manager Milano di Turkish Airlines - intendiamo continuare a crescere a livello globale, consentendo a un numero sempre maggiore di persone di accedere al nostro network di destinazioni. Inaugureremo molti nuovi voli, tra cui Luxor, Asmara, Orano, Tlemcen, Batna, Constantina e Luanda in Africa, Nantes e Rotterdam in Europa, Boston e San Francisco negli Stati Uniti, Havana e Caracas nel Sud America e Manila nelle Filippine». Per quanto riguarda il numero di passeggeri, l’obiettivo per il 2014 è fissato a quota 59,5 milioni, suddivisi in 26,2 milioni sulle tratte nazionali, 32,3 milioni su quelle internazionali e il restante su voli charter e hajj. Si prevede un passenger load factor del 78,8% e l’available seat kilometers totale raggiungerà 141 miliardi, con un incremento del 21% rispetto al 2013.

18

“continuare Vogliamo a rafforzare il network in Italia

Mehmet Fatih Ozluk

59,5 mln

Obiettivo passeggeri 2014

78,8%

Stima load factor 2014

«La più grande novità per la prossima stagione sarà l’inaugurazione della rotta per Catania alla fine di maggio, che diventerà così la nostra ottava destinazione e ci consentirà di coprire in modo più capillare il Sud della Penisola. Crediamo fortemente nell’Italia e vogliamo continuare a rinforzare il nostro network in questo Paese». All’ampliamento della rete corrisponderà quello della flotta che per la fine del 2014 arriverà a quota 267 velivoli. Con l’aggiunta di 16 nuove rotte, le destinazioni raggiunte saliranno fino a 259. «Sul fronte delle relazioni con il trade, ci impegnamo quotidianamente per sviluppare rapporti forti e collaborativi con le agenzie viaggio. Crediamo nell’importanza di creare sinergie con tutti gli operatori che lavorano nel mondo del turismo e dei viaggi e facciamo del nostro meglio per aiutare i tour operator nell’offrire ai loro clienti ciò che desiderano. Inoltre, ci impegnamo nella promozione delle bellezze delle destinazioni nelle quali siamo presenti, organizzando fam trip per agenzie di viaggio e tour operator, permettendo loro di scoprire più da vicino posti e luoghi che non hanno mai visitato».


Quotidiano

14 febbraio 2014

www.travelquotidiano.com

Trasporti Il presidente delinea strategia e prospettive della compagnia, tra i voli gestiti direttamente e quelli di feederaggio agli hub Lh testi di MARIELLA CATTANEO

MONACO – Un business model che funziona, la presenza di un partner “forte e stabile”, lo sguardo al futuro che passa anche dal potenziamento dell’incoming. Michael Kraus, presidente di Air Dolomiti, mette a fuoco andamento e obiettivi della compagnia, che uscita da un periodo di profonda trasformazione si muove ora su una rotta precisa. Come vede l’attuale momento del mercato? «L’Italia rimane in una situazione critica e la ripresa è difficile. La forte pressione delle low cost che stanno anche modificando il loro business e il cambio strutturale del mercato, ci costringe ad una competizione serrata. E’ necessario ridurre i costi unitari, applicare un nuovo metodo di vendita che utilizzi la tecnologia e agganciarsi a partner forti e stabili. In generale vedo ora più che mai la necessità di dar vita ad un sistema di compagnie, aeroporti e altri importanti stakeholder per affrontare le criticità del trasporto aereo nazionale e per creare un dialogo costruttivo anche con le forze politiche. L’Italia ha un grande potenziale, è un mercato dinamico, che però ha la necessità di avere una guida e una logica che dia la possibilità di migliorare servizi e infrastrutture. Serve collaborazione e non solo competizione per affrontare le sfide future». Come si chiude il 2013 di Air Dolomiti?

1,7 mln Passeggeri 2013, +8,7% sul 2012

30% Passeggeri

point-to-point

10 Embraer 195

operativi in flotta

Air Dolomiti: «Business model che funziona» «Abbiamo registrato oltre un milione 700 mila passeggeri, l’8,7% in più sull’anno scorso, con un seat load factor intorno al 7 0 % . Siamo la terza compagnia italiana e s o n o m o l t o soddisfatto dei

risultati che abbiamo ottenuto nei mesi scorsi a Monaco, dove siamo la prima compagnia internazionale per i voli own business, al quarto posto dopo Lufthansa, Airberlin e Condor. Questi risultati dimostrano che il nostro business model, con la combinazione di attività feeder e point to point, funziona e credo sia un forte segnale del ruolo che ricopriamo a Monaco». Strategia di sviluppo e obiettivi 2014. «Dobbiamo continuare a proporre un servizio diversificato. Per i voli commercialmente gestiti da

“ Dobbiamo continuare a proporre un servizio diversificato ” Michael Kraus

noi offriamo tariffe competitive ma con un servizio a bordo di qualità. Rilevante rimane anche il segmento charter, grazie al quale stiamo pianificando importanti collaborazioni e che è molto cresciuto in questi anni. A breve sarà inoltre online Air Dolomiti Holiday, la sezione del nostro sito dedicata a pacchetti vacanza con la possibilità di prenotare volo e hotel. Per il 2014 cercheremo poi di dare maggior spinta all’incoming: grazie alle nostre offerte su 4 città altamente attrattive (Verona, Venezia, Bari e Firenze) e alle frequenze plurigiornaliere possiamo conquistare un’importante fetta di mercato». Voli di feederaggio sugli hub Lh e voli own business: valenza e prospettive dei due segmenti. «L’incidenza dei nostri voli di nutrimento verso

Nei primi nove mesi dell’esercizio 2013-14 le vendite sono tornate a crescere con un +13%

Ana riconquista quote sull’Italia ROMA – (ma.c.) Spinta positiva per All Nippon Airways sul mercato italiano. Nei primi nove mesi dell’esercizio 2013-14 (che si chiuderà il prossimo 30 marzo, ndr) la compagnia giapponese ha centrato un «incremento delle vendite del 13% - afferma Viviana Reali, manager Italy di Ana – e le previsioni per fine marzo sono altrettanto positive, oltre il target prestabilito». A questa performance ha contribuito «principalmente il segmento business travel, mentre devo ammettere quello leisure, guardando i dati aprile settembre 2013, è risultato ancora un po’ debole. Ma ci conforta molto il fatto che in generale la domanda italiana di viaggio verso il Giappone sta crescendo: i dati del Jnto mostrano infatti un aumento dei visitatori italiani del 33% nel periodo compreso tra gennaio e ottobre 2013. Ciò significa che ci stiamo avvicinando ai numeri del 2010». Segnali incoraggianti dunque che hanno incentivato lo stesso Jnto a incrementare le iniziative sul nostro mercato, ad esempio con uno stand più grande qui in Bit, dove Ana è tra gli espositori. «L’Italia è sempre il quarto mercato per numero di arrivi in Giappone, alle spalle della Francia…ma vediamo che i numeri stanno crescendo – e questo è il dato importante -. Aumentano anche i tour operator che propongono la destina-

20

“perLelaprevisioni chiusura d’esercizio in Italia sono positive

Viviana Reali

zione». Tornando ai numeri tra aprile e dicembre il fatturato della compagnia «è cresciuto del 7% anno su anno, registrando un utile infe-

riore del previsto a causa del cambio sfavorevole e dei costi carburante che hanno fatto aumentare le spese». Ma per l’estate in arrivo gli investimenti proseguono: «Sull’Europa dai cinque voli quotidiani attualmente operati passeremo a sette, dal 30 marzo, grazie all’aggiunta del nuovo collegamento Düsseldorf-Tokyo Narita e del secondo giornaliero da Parigi, che arriverà ad Haneda (quello attuale è su Narita)». Di particolare importanza poi per il mercato italiano il fatto che «i due voli da Francoforte saranno entrambi operati sullo scalo di Haneda, per cui dalla Germania saranno disponibili complessivamente tre voli giornalieri sull’aeroporto cittadino e uno su Narita». Un plus significativo considerando che Haneda «oltre ad essere raggiungibile in soli 13 minuti di monorotaia da Tokyo, offre ai passeggeri l’intero ventaglio delle nostre destinazioni domestiche». Vantaggio che si associa all’offerta di «un prodotto di qualità e di un servizio che rispecchiano la filosofia di servizio propria del nostro Paese: massima attenzione al passeggeri per rendere il viaggio un’esperienza piacevole». Sul resto del network internazionale vanno segnalate le due new entry di Vancouver e Hanoi, mentre a livello di flotta proseguono le consegne del B787 che oggi conta 24 esemplari già operativi.

Distribuzione e pricing VERONA – Sul fronte distribuzione «Abbiamo stretto collaborazioni con i più importanti player del mercato – precisa Michael Kraus -: olta, business global account, network di agenzie di viaggio sia business che leisure, to e consolidatori. Gli strumenti che abbiamo messo in campo per rafforzare ulteriormente i rapporti con il trade sono tariffe dedicate ai to, contratti di incentivazione per le olta e per i business global account e contratti corporate dedicati alle aziende, oltre ad una vasta gamma di accordi di collaborazione e di co-marketing definiti ad hoc con ogni partner. Ultimamente abbiamo pubblicato un nuovo pricing che mantiene i tre pacchetti (Light, Plus ed Emotion) ma presenta alcune modifiche importanti per i clienti: è su base one way quindi risulta molto facile e intuitiva e i prezzi sono più convenienti per turisti e famiglie che volano durante il weekend per un fine settimana a Monaco. gli hub di Lufthansa (Monaco dai maggiori aeroporti italiani e Francoforte da Verona) rimane del 70%, mentre il restante 30% è rappresentato da quelli point to point. Questa strategia si è mostrata vincente perché è riuscita a stimolare un mercato non ancora esplorato: quello degli spostamenti point to point su un hub. Per il 2014 prevedo che la proporzione rimarrà pressoché invariata». Novità per l’estate 2014 in Italia? «Dal 2 giugno prende il via il nuovo volo own business Orio-Monaco: sarà attivo tutti i giorni con due frequenze giornaliere, escluso il week-end in cui ci sarà un solo volo al giorno. Inoltre aumentiamo la capacità su alcuni scali: da Venezia con 5 frequenze giornaliere (ora 4) e da Firenze con 4 (oggi 3). Confermate le due frequenze da Bari e le tre da Verona per Monaco e le tre

sempre da Verona per Francoforte. Quanto ai voli con il codice Lh opereremo da inizio estate la tratta Monaco-Zurigo dal lunedì al giovedì e collegheremo una volta alla settimana l’hub bavarese ad Ancona, Genova, Cagliari e Olbia. Per queste ultime due destinazioni l’attività sarà intensificata da maggio ad agosto. Confermati anche i voli su Monaco da Bologna, Catania Milano Malpensa, Palermo Pisa e Torino. Novità su flotta e prodotto, dopo il passaggio agli Embraer? «Abbiamo terminato il rinnovo flotta e operiamo ormai a pieno regime con 10 Embraer 195 da 120 posti. La capacità offerta è rimasta invariata: voliamo con aerei moderni, Ci trovi c o n in Bit al un’età media PAD. 02 STAND di 2,9 N21-P22 anni».

Otto i collegamenti giornalieri dall’Easy Parking lunga sosta economy

Adr Servizi implementa le navette gratuite per il Leonardo da Vinci ROMA - Adr Servizi incrementa il servizio di bus gratuito tra l’area di parcheggio Easy Parking Lunga sosta - Economy e i terminal del Leonardo da Vinci. Aumenta infatti il numero delle navette, arrivate a quota otto, tutte nuove e con colori diversi l’una dall’altra. La nuova livrea le rende più facilmente identificabili e il maggior numero assicura una migliore frequenza, che si traduce in un miglioramento dei tempi di percorrenza e di comfort. Una quindicina sono i posti a sedere, con una particolare attenzione ai passeggeri a ridotta mobilità, che possono disporre di appositi sedili di dimensioni più grandi rispetto agli altri e dotati di braccioli. Altra novità di Adr Servizi è l’implementazione del servizio gps di monitoraggio del percorso navetta dal parcheggio EconomyLunga Sosta ai Terminal. Il servizio di chiamata (notturna) della navetta è possibile da ogni fermata e la navetta è sempre gratuita. Tra gli altri servizi offerti: il risparmio sulla sosta prenotata online (anche da mobile); la possibilità di accumulare miglia del programma di fidelizzazione di Alitalia; l’accesso rapido con Telepass; il carrello bagagli gratis per i clienti Executive all’interno del parcheggio e per i clienti dei parcheggi Comfort B C e D all’uscita pedonale sul 4° piano; fast track per il controllo sicurezza a soli 3 euro per i clienti Easy Parking e gratis per i clienti Executive; sale vip e fast track a tariffe speciali; booster per la riaccensione dell’auto in panne, disponibile in modalità assistita o autonoma previa richiesta all’Assistenza Clienti Easy Parking, contattabile attraverso il pulsante di chiamata presente sulle casse automatiche dei parcheggi.


Quotidiano

14 febbraio 2014

www.travelquotidiano.com

Trasporti Primo bilancio a quasi sei mesi dall’apertura della Milano-New York. Si rafforza la collaborazione con to e agenzie

oltre 140 Destinazioni da Dubai

di MARIELLA CATTANEO

MILANO - A quasi sei mesi dall’apertura del volo Milano-New York, Fabio Lazzerini, direttore generale Emirates Italia, definisce andamento e novità della compagnia. «Il bilancio di questi sei mesi è stato senza dubbio positivo. La nostra clientela – sia business che leisure – ha apprezzato molto la scelta di posizionarci in questa tratta e con un orario molto funzionale sia per eventuali riunioni nella Grande Mela il giorno successivo (il volo parte alle 16 da Malpensa e arriva alle 19 ora locale) che per godersi le serate della città. Questo ci ha permesso di conseguire risultati incoraggianti. Una sfida che stiamo portando a termine con successo, e della quale sono orgoglioso, è quella di far capire che ora è vantaggioso volare anche con Emirates dall’Europa sull’Atlantico: è una sfida importante per il nostro prodotto perché fino a oggi ci hanno sempre percepiti come la compagnia ideale per chi si dirige verso Est. Inoltre aggiungo che il prodotto che offriamo non teme concorrenza sia per l’economy class e ancora di più per le classi premium». Come stimate di chiudere l’esercizio 2013-14 e quali sono gli obiettivi di crescita in Italia? «È ancora presto per fare previsioni di chiusura d’esercizio. Quello che possiamo dire è che il mercato italiano rappresenta uno di quelli più importanti per Emirates, a livello europeo e non solo. Oltre alla nuova rotta Milano-New York infatti, sono attive partnership per renderlo sempre più efficiente, appetibile e comodo per la nostra clientela. In

22

150 B777X in ordine

96 Airbus A380 in ordine

“ Abbiamo conseguito risultati incoraggianti ” Fabio Lazzerini

La rincorsa di Emirates sull’Atlantico questo senso si inseriscono le partnership con easyJet e Trenitalia, strette proprio per facilitare gli spostamenti dal Sud e dal Centro-nord Italia, verso i nostri aeroporti nella Penisola e per semplificare i collegamenti per Milano anche dal resto d’Europa. E poi sono certo che sul 2014 ci saranno ancora molte novità interessanti per i nostri passeggeri». Novità per la summer 2014? «Il 2014 si è aperto con

Passeggeri in crescita nel 2013, frequenze potenziate per l’estate

Tap Portugal in allungo sul mercato italiano di PAOLA CAMERA

importanti novità riguardarti il network globale: gli ultimi collegamenti inaugurati sono stati quelli per Kiev e Taipei mentre il prossimo 10 marzo sarà la volta di Boston. Per quanto riguarda l’Italia, molta attenzione è naturalmente concentrata sulla Milano–New York e su tutti i voli che offriamo quotidianamente verso Dubai e da lì verso oltre 140 destinazioni nel mondo». Come evolvono i rapporti con la distribu-

zione? «Il rapporto con le agenzie di viaggio e i to si sta evolvendo molto rapidamente e, sono felice di sottolinearlo, in positivo. Con i tour operator dialoghiamo di continuo cercando accordi, creando prodotti e cercando la segmentazione giusta. Sicuramente un occhio attento va anche agli acquisti online di biglietti. Sulle agenzie stiamo pensando a progetti speciali per avvicinare ulteriormente il nostro prodotto in ma-

ROMA - Si è appena concluso un anno positivo per Tap Portugal, che nel 2013 ha registrato numeri in crescita sul mercato italiano nonostante l’obiettivo fosse solamente di consolidare i risultati dell’esercizio precedente: i passeggeri in Italia sono infatti cresciuti dell’1,3%, mentre a livello mondiale la crescita è stata del 5%. Con queste premesse, le previsioni per il 2014 sono rosee e il vettore è pronto ad investire molto sul mercato italiano, come racconta Araci Coimbra, general manager Tap Portugal in Italia e Grecia. Quali le principali novità del 2014 sul mercato italiano? «Innanzitutto aumentiamo i collegamenti: da luglio passano da quattro a cinque le frequenze giornaliere da Roma per Lisbona e da sette a 13 quelle settimanali da Venezia. Migliora così ulteriormente l’offerta a disposizione dei passeggeri che, ad esempio nel caso della città lagunare, avranno a disposizione tre nuovi voli settimanali pensati per poter raggiungere il Brasile nell’arco della stessa giornata. Il nightstop di

niera capillare agli agenti sparsi sul territorio: tutti i canali di distribuzione sono importanti per noi, al di là del peso contributivo che generano per la compagnia». Ci sono ulteriori novità riguardo agli investimenti dedicati a flotta e prodotto? «Emirates ha nuovamente battuto ogni record nel settore dell’aviazione civile, con un ordine avvenuto durante il Dubai Air Show di novembre, di 150 Boeing 777X, che comprende 35 Boeing 777-8XS e 115 Boeing 777-9XS, più diritti di acquisto su ulteriori 50 velivoli, oltre ad ulteriori 50 Airbus A380. Questo velivolo sta diventando sempre più un tratto di riconoscibilità della compagnia: infatti un A380 su tre che oggi solca i cieli fa parte della flotta

Emirates. Aspettiamo di ricevere quest’anno altri 13 A380. In totale, Emirates ha in ordine 96 ulteriori velivoli di questo tipo, per un valore di circa 43 miliardi di dollari, 71 dei quali dovrebbero essere consegnati prima della fine del 2018. L’Italia ha accolto il primo A380 di Emirates nel dicembre 2011, quando è decollato il volo giornaliero Roma-Dubai».

Venezia permetterà inoltre di ottimizzare gli short break a Lisbona. Si potrà partire da Venezia alle 6.30 della mattina e ripartire da Lisbona alle 19.00. Con due notti di soggiorno a Lisbona si potrà approfittare di tre intere giornate nella capitale portoghese». Invece quali sono le novità a livello globale? «Da giugno 2014 Tap apre le porte all’Amazzonia con il nuovo collegamento triangolare Lisbona-Manaus-Belém, operato con tre frequenze settimanali nei giorni di martedì, venerdì e domenica. Con questa rotta salgono a 12 le destinazioni servite da Tap in Brasile: Belo Horizonte, Brasilia, Fortaleza, Natal, Porto Alegre, Recife, Salvador de Bahia, Rio de Janeiro, San Paolo, Viracopos, Manaus e Belém. Ben dieci di queste città sono sede dei Mondiali di calcio, e fra loro c’è anche Manaus, che ospiterà la primissima partita degli Azzurri. Un’altra novità per quanto riguarda i collegamenti è che da luglio inaugureremo anche una nuova rotta da Lisbona a Bogotá e Panama City, rafforzando così ulteriormente la nostra presenza in Centro e Sud America». Aumenterà di conseguenza anche la flotta? «Certamente: durante il 2014 è prevista l’entrata in servizio di sei aeromobili Airbus, due wide body dedicati al lungo raggio e quattro narrow body da impiegare invece sul medio raggio».


Quotidiano

14 febbraio 2014

www.travelquotidiano.com

Alberghi Il gruppo conosciuto soprattutto per i resort in Riviera Maya punta ad incentivare la visibilità sul nostro mercato

testi di MARIELLA CATTANEO

CANCUN – Sette strutture alberghiere all inclusive situate tra Spagna e Messico nel segno di «differenziazione, sostenibilità e innovazione»: Sandos Hotels & Resorts punta ad una maggiore brand awareness sul mercato italiano e in particolare nei confronti del trade. Tre le linee di prodotto, come spiega Rossella Vaccari, sales & marketing department del gruppo. «I punti chiave sui cui si basa la strategia della compagnia sono la proposta di “un’esperienza” e non solo un semplice soggiorno. Per questo motivo abbiamo diviso i resort-hotel in tre linee di esperienze (blu, esperienza di spiaggia, rossa,

Sandos Hotels spinge le vendite dall’Italia esperienza di lusso e verde, esperienza ecologica) a seconda di quello che l’ospite può vivere in ciascun resort». In particolare il Sandos Caracol Eco Resort & Spa (Playa del Carmen - Riviera Maya) ha creato l’esclusiva Esperienza Xcalacoco «permettendo agli ospiti di apprendere le caratteristiche della cultura

maya e messicana durante le loro vacanze. Gli ospiti dell’hotel hanno a loro disposizione più di 80 attività, ecologiche e culturali totalmente gratuite, come eco tour, nuoto nel cenote dell’hotel, safari fotografico, e tante altre; oltre a tre spettacoli settimanali che rappresentano con danze alcune delle principali leggende maya».

Come è andato il 2013 e quali sono gli obiettivi per quest’anno? «Nel 2013 abbiamo avuto una crescita del fatturato del 10% nei due hotel della Riviera Maya rispetto al 2012. L’occupazione media dell’inverno è stata del 90% mentre in estate è compresa fra il 75 e l’80%. L’obiettivo 2014 è quello di mantenere la crescita in

“Nelstata 2013 c’è una crescita del 10% nei due hotel in Riviera Maya

Rossella Vaccari

questi due hotel e promuovere il nostro Sandos Cancun Luxury Experience Resort & Spa, della linea dell’esperienza di lusso. Abbiamo poi migliorato l’occupazione soprattuto in due strutture spagnole, il Sandos Monaco Beach Hotel & Spa, un hotel “solo adulti” a Benidorm, e il Sandos San Blas Nature Resort & Golf di Tenerife, che fa parte della linea Ecologica. Quest’ultimo include infatti una riserva ambientale, un museo interattivo e un tunnel d’esperienza storica». Qual è il posizionamento del mercato italiano? «Le strutture più richieste dall’Italia sono il Sandos Caracol Eco Resort & Spa e il Sandos Playacar Beach Resort & Spa nella Riviera Maya, a Playa del Carmen. I mercati di riferimento di questi due hotel variano a seconda della stagione: quello europeo rappresenta il 20-30% in inverno e in estate aumenta. Il mercato italiano è circa un 5% di quello europeo». Eventuali rinnovi e/o ampliamenti delle strutture? «L’ultimo hotel che è entrato nella catena è stato il Sandos Finisterra de Los Cabos, Bassa California (maggio 2013). In dicembre abbiamo migliorato l’esperienza Xcalacoco arrivando a 80 attività gratuite e a tre spettacoli settimanali. In cantiere il rinnovo di alcune ville del Sandos Caracol e l’ampliamento del Sandos Playacar, ma non prima del 2016».

Webinar per gli agenti CANCUN - Cresce l’importanza delle vendite tramite agenzie di viaggio «tanto che quest’estate lanceremo il nostro programma di fidelizzazione per gli adv - spiega Rossella Vaccari - basato sull’accumulo di punti, che poi si potranno cambiare anche in soggiorni gratuiti negli hotel». In Italia il gruppo collabora «con la maggior parte dei tour operator. Per il 2014 abbiamo previsto di fare delle presentazioni online – webinar con Travel Quotidiano -, per far conoscere le caratteristiche principali dei nostri hotel della Riviera Maya. I webinar si svolgeranno la settimana dal 24 al 28 marzo: metteremo a disposizione degli agenti di viaggio date e orari per conoscere le loro opinioni e dubbi, e soprattuto per dare loro tutte le informazioni possibili perché possano consigliare al meglio i propri clienti. Inoltre, in occasione dei webinar promuoveremo un’offerta speciale esclusiva per gli agenti, perché vengano a “vivere” in prima persona i nostri resort».

LifeClass si rinnova e riposiziona il brand LUBIANA - (m.ca.) Riposizionamento del brand dopo un radicale restyling delle strutture. Il gruppo sloveno LifeClass, che comprende 6 alberghi per mille 600 posti letto, affronta il mercato italiano con precisi investimenti ed obiettivi. Nel 2012 dall’Italia le presenze sono calate del 7,8%. «La nostra strategia prevede un costante investimento nella comunicazione sul mercato italiano commenta Janez Jager, responsabile marketing e vendite LifeClass - con un’attenzione particolare sulle iniziative di e-marketing. Con i nuovi prodotti, frutto della ristrutturazione, le nuove piscine di acqua di mare “primordiale”, il nuovo concept per l’hotel Apollo che diventa un active-wellness hotel e il rinnovamento del GH Portorose, punteremo su un riposizionamento del brand». I lavori in corso comprendono le piscine con acqua termominerale, 88 camere dell’Hotel Apollo e 62 camere del Grand Hotel di Portorose. Per l’investimento sono stati stanziati 4 milioni 800 mila euro. Si tratta della prima fase di investimenti cui seguiranno, a fine 2014, la ristrutturazione completa dell’Hotel Slovenija, del complesso di piscine con acqua di mare, la costruzione di un ulteriore passaggio di collegamento tra il Grand Hotel PortoroÏ e l’Hotel Slovenija che collegherà il complesso di piscine con acqua di mare riscaldata e il complesso di piscine. Il termine dei lavori è previsto entro aprile 2015. L’obiettivo del gruppo è mantenere un toc del 65%.

24


Quotidiano

14 febbraio 2014

www.travelquotidiano.com

Alberghi Ristrutturate le family suite de I Ginepri e tutti gli appartamenti del residence Il Mirto. Pacchetti e incentivi per l’early booking

Primissimi La TraLicciola Sconto 15% prenotazioni i resort di punta

di MARIELLA CATTANEO

OLBIA – Delphina Hotels & Resorts prepara l’apertura della stagione 2014 con il rinnovo mirato di alcune strutture, una sempre più marcata attenzione alla qualità del prodotto e incentivi alle prenotazioni anticipate. Libero Muntoni, marketing & communication manager, illustra gli high-light per l’estate in arrivo. Quali sono le novità della stagione 2014? «Investiamo ogni anno nel miglioramento delle strutture (tutte di proprietà) e per il 2014, tra le altre cose, abbiamo realizzato due importanti rinnovi: il primo, al Resort & Spa Le Dune di Badesi, 4 stelle, con la ristrutturazione di tutte le family suite dell’hotel I Ginepri. Per l’estate abbiamo inoltre ristrutturato tutti i 60 appartamenti del residence Il Mirto, nel parco residenziale di Cala Capra a Palau. Oltre a migliorarne i servizi e il comfort, volevamo valo-

entro fine marzo

10% Sconto Prenota Prima (entro fine aprile)

“ Collaboriamo con la maggior parte delle agenzie in Italia e i principali to stranieri ” Libero Muntoni

Delphina investe su ristrutturazioni e qualità al top rizzare ancora di più questa struttura che sorge proprio davanti all’isola di Caprera e alla Costa Smeralda. In tanti cercano una soluzione per le vacanze che permetta di essere indipendente e di spostarsi liberamente in Gallura, anche in barca. Abbiamo inoltre vantaggiosi pacchetti con traghetto incluso per tutte le strutture, grazie alla collaborazione di Delphina con le principali compagnie di navigazione». Su quali strutture punterete maggiormente? «Dopo l’inaugurazione

dello scorso anno, continueremo a promuovere l’Hotel La Licciola (116 camere) nel Resort Valle dell’Erica 5 stelle a Santa Teresa Gallura. Tutte arredate con opere di artigianato sardo, le camere, di diversa tipologia, sono adatte sia alle esigenze di coppie sia di famiglie con bambini. Per il comfort dei nostri ospiti più esigenti, quest’anno abbiamo ulteriormente impreziosito due Suite Arcipelago con piscina privata. Ma ciò che rende unico questo resort è la sua posizione, che non ha

eguali nel Mediterraneo: un parco di 28 ettari circondato da spiagge e calette di sabbia bianca, da cui si vedono quasi tutte le isole dell’Arcipelago di La Maddalena e le isole dell’Arcipelago corso». Su quali target di mercato investite di più? «Siamo specialisti nelle vacanze di famiglie con bambini in 4 e 5 stelle ai quali offriamo una ricca varietà di servizi e per i quali abbiamo vinto numerosi premi internazionali da parte di importanti tour operator europei. Altrettanto importante la va-

canza benessere. Contiamo infatti sei centri Spa ad uso esclusivo dei nostri ospiti, di cui quattro centri thalasso che seguono i rigidi protocolli internazionali sulla talassoterapia. Inoltre abbiamo rinnovato anche per quest’anno la collaborazione tra il Resort Valle dell’Erica e il dietologo francese Dukan. Solo quattro strutture al mondo sono state scelte per seguire il suo protocollo, direttamente sotto la sua supervisione». Novità per la distribuzione? «Collaboriamo con la maggior parte delle agenzie di viaggio in Italia e con i migliori to esteri. Anche quest’anno abbiamo proposto l’offerta

Primissimi (15% di sconto fino a tutto marzo) e il Prenota Prima (10% durante tutto aprile) e dato che non facciamo nessun last minute, questa è l’unica possibilità di ricevere uno sconto. Per il 2014 abbiamo riproposto l’offerta risparmio “Pago Dopo” che permette di poter rateizzare a tasso zero la propria vacanza, in sei rate a partire da 30 giorni dopo l’arrivo. Un’offerta cumulabile con quelle dell’early booking».

Dal butler alla Spa, passando dall’introduzione di una speciale formula all inclusive

The Residence, Mauritius esclusiva di MASSIMO TERRACINA

MILANO - Il gruppo “Cenizaro”, basato a Singapore, aprì la prima struttura The Residence Tunisi nel 1996, con 155 camere e 9 suite. Dopo due anni, visto il successo del concept, fu la volta di The Residence Mauritius con 135 camere e 28 suite per arrivare al 2011 con The Residence Zanzibar, una proprietà con 66 ville. L’ultimo hotel della collezione, The Residence Maldives, con le sue 94 ville è stato inaugurato nel 2012 sull’isola di Falhumaafushi (Male sud). Gli hotel di Tunisi, Zanzibar e Maldive appartengono a “The Leading Hotels of the World”. Con un accattivante connubio di culture e stili, ogni struttura del gruppo presenta una personalità individuale, abbinata ad un’intensa e piacevole atmosfera locale, fiera di attingere alla filosofia che ha reso famoso The Residence: un’accurata attenzione ai dettagli, momenti indimenticabili e un impeccabile servizio di maggiordomo personale. «Il nostro resort di Mauritius ha un fronte spiaggia di quasi un chilometro e si estende su 10 ettari di giardino tropicale spiega Pierrot Barbe, gm della struttura -. Ci piace

26

“concetto Il nostro di ospitalità resta una carta vincente

Pierrot Barbe

135

Camere oltre a 28 suite

5%

Quota mercato italiano

pensare che non solo l’ambiente in cui è incastonata, ma il nostro modo di interpretare il concetto “ospitalità”, già di per sé molto chiaro ai mauriziani, sia la carta vincente. Un ambiente sofisticato che rievoca l’atmosfera delle piantagioni è arricchito da un servizio attento da parte del “butler” in perfetto stile coloniale, rivisitato in maniera moderna. A disposizione degli ospiti la Spa in collaborazione con il brand Carita concepita per regalare agli ospiti del nostro piccolo paradiso, relax e benessere». I ristoranti, Plantation, à la carte, e The Dining Room sulla spiaggia ricreano le atmosfere coloniali dei secoli scorsi, senza eccessi ma per far vivere un’esperienza “Cenizaro” agli ospiti che provengono da tutto il mondo, incluso il mercato italiano, che rappresenta circa il 5% del totale. «Da poco abbiamo introdotto un programma all inclusive - conclude Barbe - per la nostra clientela (famiglie e coppie) che non vuole avere ulteriori pensieri. Il pacchetto include food & drink e una serie di sport nautici. Per le famiglie è ottimale il “Planter’s Kids Club” che propone attività di vario genere per i bambini».


PARTECIPA AI NOSTRI

L’unica fiera itinerante in Italia e all’estero

GERMANIA Francoforte 16 Aprile Maritim Hotel Frankfurt Theodor-Heuss-Allee, 3 - 60486 Frankfurt am Main

Programma della giornata ORE 17.00 REGISTRAZIONE ORE 17.30 INIZIO LAVORI TOD ORE 20.30 CENA - WOW Factor Premi

Incontro b2b tra gli operatori italiani e le adv tedesche Partecipa come espositore

Francoforte

Pren ota s il tuo ubito desk a tut to il resto pens iamo noi!

e per essere richiamati subito invia questa scheda a: fax 0693380433 oppure clicca qui: eventi@travelquotidiano.com


Quotidiano

14 febbraio 2014

www.travelquotidiano.com

Mondo In fiera l’ente del turismo premia il vincitore del concorso realizzato in collaborazione con Thai Airways

+3-4% Stima incremento

arrivi dall’Italia nel 2013

di PAOLA CAMERA

BANGKOK - Grandi investimenti per la Bit dell’ente del turismo thailandese, presente in fiera con un nuovo stand e con due originali iniziative promozionali: la premiazione finale del contest fotografico “Thailand for Lovers” lanciato e svolto su Facebook e un flash mob sul viaggio dedicato ai viaggi di nozze in Thailandia, prodotto di punta della destinazione. Ne parla Jittima Sukpalin, direttrice per l’Italia dell’ente del turismo della Thailandia. Iniziamo dalla partecipazione alla Bit. Quali le attività in programma? «Quest’anno abbiamo fatto grandi investimenti per la Bit. Primo fra tutti il nuovo stand, completamente rivisto e dedicato al target viaggi di nozze in Thailandia, un segmento di mercato in continua crescita. Alcune statistiche ci danno al 3% di market share sul totale dei viaggi di nozze di lungo raggio. Per rinforzare il messaggio l’8 gennaio è partito sulla nostra pagina di Facebook il contest “Thailand for Lovers” e le 10 foto più votate partecipano alla finale che si terrà il 15 feb-

2014 Koh Samet Attesa un’ulteriore Meta di punta crescita dall’Italia

per quest’anno

“ Abbiamo fatto grandi investimenti per la Bit ” Jittima Sukpalin

Viaggi di nozze: la Thailandia brucia le tappe Appuntamento in Bit

braio in fiera presso il nostro stand. Inoltre, abbiamo organizzato un flash mob sul bacio che chiuderà tutta l’attività promozionale in Bit sul viaggio di nozze in Thailandia». Dopo la fiera di Milano quali altre attività promozionali avete ideato? «In questa prima parte dell’anno il focus princi-

MILANO - Il nuovo spazio Tat in Bit, condiviso con Thai Airways, sarà il palcoscenico della fase finale del concorso “Thailand for Lovers”. I dieci finalisti avranno la possibilità di giocarsi il premio in palio: un viaggio in Thailandia per due persone che include volo Thai Airways da Roma o Milano. Il 15 febbraio alle 12, lo stand Tat diventerà la location di “performance fuori dall’ordinario”. Vincerà chi, conquistando il voto di una speciale giuria, rappresenterà nel modo più originale il proprio sentimento per il partner. E poi, esploderà il Thailand Flash Mob. In omaggio per tutte le coppie che parteciperanno la t-shirt for lovers di Amazing Thailand.

pale è sulle strategie di promozione al consumer, che vanno dal nuovo stand alla Bit, al contest fotografico su Facebook per i nostri fan, al “viaggio a teatro” con diversi personaggi dello spetta-

colo che porteranno sul palco le proprie esperienze in Thailandia il 17 febbraio al teatro Quirino di Roma. In marzo invece saremo in Thailandia con Radio Capital che trasmetterà per un’intera set-

Quest’anno il Giro d’Italia ha scelto come Grande Partenza la città di Belfast

L’Irlanda lungo la Wild Atlantic Way

“eventi Il ricco calendario di 2014 dovrebbe far crescere i visitatori ” Niamh Kinsella

di VALENTINA PORTA

DUBLINO - Si prospetta un 2014 ricco di novità per l’Irlanda, che si propone sul mercato con soluzioni fresche che ben sanno interpretare la tendenza e lo spirito del turismo odierno. In marzo prenderà piede un nuovo prodotto, il Wild Atlantic Way, un itinerario che collega tutti i punti di maggior interesse dell’isola, da nord a sud. Lungo oltre 2500 chilometri, la “Route 66” dell’Irlanda vuole proporsi come un percorso ricco di stimoli, in cui si fondono i due elementi di maggiore attrattiva dell’isola: i paesaggi scenografici e la vivace cultura. L’itinerario si snoda lungo la costa Atlantica ed è punteggiato da più di 150 “discovery point”, punti di interesse paesaggistico ben segnalati durante il percorso. Durante il tragitto, vi è anche la possibilità di vivere esperienze autentiche, per immergersi appieno nel viaggio, come apprendere l’irlandese, o fare il bagno d’alghe, o imparare a preparare il tipico pane nero. «I tour operator italiani stanno creando nuovi programmi e itinerari che includono parti della Wild Atlantic Way - ha dichiarato Niamh Kinsella, direttore di Turismo Irlandese per l’Italia -. La Wild Atlantic Way si può raggiungere in qualsiasi punto e percorrere in qualsiasi direzione, oppure è possibile scegliere

28

2.500 I chilometri

della Wild Atlantic Way

150 I “discovery point” lungo la strada

determinati e brevi tragitti, soffermandosi in una zona specifica». Sempre in marzo, l’Irlanda si tinge di verde per la celeberrima festa di San Patrizio. Il programma di festeggiamenti accontenta tutte le età, con musica, eventi, danze e spettacoli all’aperto. Gli appuntamenti saranno gratuiti e termineranno con la Grand Parade. In maggio, invece, l’Irlanda sarà la meta più ambita dagli amanti del ciclismo: il Giro d’Italia, infatti, ha scelto come Grande Partenza la città di Belfast. Gli appassionati di ciclismo potranno seguire da vicino le tappe irlandesi del Giro, ma potranno anche ripercorrere le stesse strade dei grandi campioni, oppure partecipare alle tante competizioni ciclistiche amatoriali che avranno luogo per tutta l’isola. «Siamo ottimisti riguardo al 2014. Con le potenzialità della Wild Atlantic Way e della Grande Partenza del Giro d’Italia, che sicuramente ispireranno un rinnovato interesse per la destinazione, ci aspettiamo un significativo incremento dei visitatori», ha concluso la Kinsella.

timana in diretta dal Paese del sorriso e, per finire, in aprile si rinnova il comarketing con il centro commerciale I Granai, che darà vita a una nuova edizione dell’Amazing Thailand I Granai Run, l’unica gara di atletica per professionisti gemellata con una maratona estera. Per il trade invece continuano i nostri workshop da Palermo a Torino in cooperazione e a supporto dei principali tour operator italiani». Quali sono le previsioni per il 2014? «Nel 2013, secondo i dati dell’aeroporto di Bangkok, gli arrivi dall’Italia sono aumentati dell’1% sull’anno precedente, però siamo convinti che il numero finale comprensivo di tutti gli aeroporti darà un incremento del 3 4%. Per il 2014 ci aspettiamo di continuare a crescere e sarebbe il sesto

anno consecutivo di incremento. Non male, visto il difficile periodo che stiamo attraversando». Quali le destinazioni di punta per la prossima stagione in Thailandia? «Assolutamente Koh Samet, una piccola isola distante solo due ore da Bangkok, con il suo albergo di punta Paradee resort, un vero paradiso per le coppie che decidono di intraprendere il viaggio della vita in Thailandia. Samet, inoltre, essendo l’isola più a nord del golfo della Thailandia è l’unica che non subisce l’impatto dei monsoni e può essere venduta tutto l’anno».

In programma il potenziamento dell’offerta alberghiera

Il Nepal in marcia verso i due milioni di visitatori nel 2020 KATHMANDU - (p.c.) Nepal Tourism Board compie 15 anni e guarda già al 2020. Era il 4 gennaio 1999 quando il governo del Nepal scelse di dare a una struttura più snella, con risorse proprie in partnership con imprenditori privati, i compiti di promozione e marketing del Paese sul mercato internazionale, creando appunto il Nepal Tourism Board. Oggi l’ente del turismo affronta le sfide del mercato globale con piani di marketing quinquennali e sollecita la stretta collaborazione dei privati per conseguire il miglior risultato possibile. Il numero definitivo degli arrivi 2013 è ancora in elaborazione ma presumibilmente stabile rispetto all’anno precedente, con oltre 800 mila persone. Continuano a incidere negativamente la mai risolta mancanza di servizi aerei diretti dall’Europa e l’insufficiente disponibilità di posti sui vettori con coincidenza nei Paesi del golfo, entrambe cause di perdita di competitività della tariffa. La compagnia aerea nazionale Nepal Airlines ha intanto perfezionato l’acquisto di due nuovi Airbus che entreranno in servizio sulle rotte internazionali nel 2015 e di sei aerei di fabbricazione cinese da utilizzare sulla rete domestica. Intanto è confermato anche l’insediamento del secondo aeroporto internazionale a Bhairawa, per sollevare il traffico aereo dalla congestione raggiunta nell’unico aeroporto internazionale a Kathmandu. Al tempo stesso il governo sta studiando, con l’assistenza dell’Unwto, le linee guida per definire un master plan sul turismo con il traguardo molto ambizioso di raggiungere 2 milioni di visitatori entro il 2020 e creare di conseguenza un milione di posti di lavoro. La spesa media di un turista è stata di 36 dollari al giorno e la durata media del soggiorno di 13 giorni. A testimoniare la voglia della meta di svilupparsi ulteriormente, c’è la crescita del comparto ricettivo. Il governo nepalese ha infatti ricevuto richieste per la realizzazione di 65 nuovi alberghi che porterebbero 3 mila posti addizionali alla capacità ricettiva. Si tratta di strutture a 4 o 5 stelle tra cui uno Sheraton e un Marriott.


13-14-15 febbraio

AGENTE DI VIAGGIO!

NZ

IONE

N

SIDE

ATT

E

VIENI ANCHE TU A TROVARCI NELL’AREA RISERVATA AL

SO

CIAL

I

PAD. 02 STAND N21-P22 Segui l'evento Travel Open Village - Bit Milano su Facebook

invito gratuito per la Bit iscriviti qui Agenzia ___________________________________________ Fax _______________________________________________ Città

___________________________________PR______ E-Mail 1___________________________________________

Nominativo 1_______________________________________ E-Mail 2___________________________________________ Nominativo 2_______________________________________ Cellulare___________________________________________ Telefono _________________________________________ Per informazioni e prenotazioni: E-mail: eventi@travelquotidiano.com - Tel: 06.70476418 - Fax: 06.77200983


Quotidiano

14 febbraio 2014

www.travelquotidiano.com

Mondo Dopo un 2013 in sostanziale tenuta, quest’anno si punta su segmenti alternativi quali l’ecoturismo

+10% Crescita italiani

40.000 Arrivi italiani

attesa nel 2014

nel 2013

testi di ISABELLA CATTONI

AMMAN - La Giordania prosegue la sua marcia per catturare nuovi visitatori sul nostro mercato. «Per quanto concerne gli arrivi - conferma Marco Biazzetti, responsabile marketing Jordan Tourist Board Italy -, il 2013 si è concluso in sostanziale pareggio rispetto al 2012, con circa 40 mila presenze italiane in Giordania. Tenuto conto del perdurare della crisi di alcuni Paesi limitrofi alla Giordania e di quella economica del nostro Paese, riteniamo sia un ottimo risultato. La tendenza è sempre stata positiva durante i primi 11 mesi del 2013 e solo il calo registrato in dicembre ci ha portati a equiparare i risultati ottenuti a quelli dell’anno precedente. Inoltre, da sottolineare che la perdita di arrivi è stata generale. Paesi con economie più forti dell’Italia hanno registrato perdite anche a due cifre. L’unico Paese europeo che ha ottenuto una leggera crescita, grazie tuttavia agli arrivi pre-estivi, è stata la Germania. Il risultato italiano, se confrontato con i Nord Europa e Usa, non può

Ecoturismo Fra i segmenti emergenti

“ L’obiettivo è quello di crescere almeno del 10% ” Marco Biazzetti

La Giordania allunga il passo sui nuovi target Focus trade AMMAN - Sul fronte trade, «L’obiettivo è quello di potenziare la visibilità del nostro e-learning denominato Jordan Academy e presente sul web da due anni. Stiamo valutando operazioni di co-marketing con alcuni operatori per raggiungere tale obiettivo. Altre operazioni dedicate al trade saranno effettuate attraverso gli operatori partner con presentazioni, eventi, workshop, convention e roadshow».

Petra

che essere visto come un’importante tenuta e un buon viatico per il biennio 2014-2015». Sul fronte della promozione, «Il drastico taglio

del budget, già iniziato nel 2012, ci ha imposto strategie sempre più affinate e con obiettivi ben precisi: attività a basso costo e alto rendimento in termini

di visibilità, come la doppia campagna effettuata in alcuni grandi centri commerciali del Nord Italia tra giugno e settembre e poi a fine anno e inizio 2014. Anche per il 2014, le priorità restano le campagne online, la digital communication e le operazioni di co-partnership con gli operatori specializzati sulla destinazione. La novità sarà il focus su alcune nicchie di mercato, come l’ecoturismo, ancora poco note sul nostro mercato. Confidiamo molto nel segmento religioso anche in prospettiva della visita del Pontefice a fine maggio 2014». Alla luce di questa strategia, l’obiettivo per il nostro mercato è quello di «crescere di almeno il

Non si arresta la crescita di visitatori. Tanti gli appuntamenti anche nel 2014

La Turchia che piace agli italiani ANKARA - La Turchia è nuovamente presente in Bit (padiglione 4, stand D11-F20) per promuovere le novità previste per quest’anno, favorire l’incontro tra domanda e offerta, far scoprire le opportunità e le tendenze del mercato e anche per presentare un testimonial d’eccezione : il Türk Kahvesi ovvero il caffè turco, che nel dicembre 2013 è entrato ufficialmente nella lista del Patrimonio immateriale dell’umanità dell’Unesco. All’interno dello stand, ci sarà un’area riservata alla degustazione e alla scoperta del tradizionale procedimento di preparazione. Presso lo stand della Turchia (296 metri quadri), oltre all’ufficio cultura e informazioni dell’ambasciata di Turchia, ci saranno 22 co-espositori, tra cui la compagnia di bandiera Turkish Airlines.. Secondo i dati diffusi dal ministero della cultura e del turismo della repubblica di Turchia, i turisti internazionali giunti nel Paese nel 2013 sono stati 34 milioni 910 mila, con un incremento del 9,84% rispetto al 2012 (31 milioni 782 mila 832 turisti). La percentuale di crescita nel 2013 non ha mai subito una battuta d’arresto, nonostante la crisi economica internazionale; rispetto agli stessi mesi dell’anno precedente i risultati sono stati sempre positivi: in gennaio +12,54%, in febbraio +27,15%, in marzo +26,06%, in aprile +13,02%, in maggio

30

I prossimi eventi 33ª edizione Istanbul Film Festival: 5-20 aprile 2014 19ª edizione Istanbul Theatre Festival: 9 maggio - 5 giugno 2014 42ª edizione Istanbul Music Festival: 31 maggio - 27 giugno 2014 21ª edizione Istanbul Jazz Festival: data da definirsi (luglio) 2ª edizione Istanbul Design Biennal (che si alterna Biennale d'Arte): 18 ottobre - 14 dicembre 2014 Enis Ugur, direttore dell'ufficio cultura e informazioni dell'ambasciata di Turchia in Italia

Istanbul: nel 2013 superati i 10 milioni di arrivi ISTANBUL - - Istanbul ha registrato nel 2013 l’arrivo di 10 milioni 474 mila 867 turisti internazionali, con un incremento dell’11,7 % rispetto al 2012. Anche dall’Italia il flusso turistico è aumentato. Sono stati 437 mila 552 i turisti italiani che nel 2013 hanno scelto Istanbul come destinazione privilegiata, con un incremento del 2,01% rispetto al 2012 mentre nel solo mese di dicembre l’incremento è stato del 7,08%.

+17,86%, in giugno +4,93%, in luglio +0,48, in agosto +10,64%, in settembre +6,88%, in ottobre +11,52, in novembre +4,77%, in dicembre +7,43%. Antalya e Istanbul sono le due “porte di ingresso” privilegiate per entrare in Turchia: la prima ha registrato 11 milioni 120 mila 730 turisti con uno share del 31,86%, mentre Istanbul ha registrato 10 milioni 486 mila 297 arrivi con uno share del 30,04%. Sulla totalità dei turisti internazionali, la netta maggioranza (quasi 24 milioni 872 mila) ha scelto l’aereo come mezzo di trasporto, anche grazie al grande ampliamento delle rotte da parte di Turkish Airlines e all’incremento dei voli delle low cost. Gli italiani giunti in Turchia nel 2013 sono stati 731 mila 784, con un incremento del 2,48% rispetto al 2012.

10% rispetto al 2013, aumentando visibilità e conoscenza della destinazione verso il consumatore finale. In programma ci sono numerose attività di co-marketing con i tour operator, la partecipazione alle più importanti fiere di settore e anche a festival ed eventi». Fra i progetti in via di sviluppo, Il gruppo Hilton ha annunciato l’apertura del nuovo Dead Sea Resort & Spa sul mar Morto per il quarto trimestre del 2014. Il gruppo Starwood ha in serbo diverse aperture di nuovi hotel in Giordania: ad Amman il St. Regis Hotel (maggio 2016) e l’Amman Hotel (giugno 2016); ad Aqaba l’ Al Manara Hotel, (aprile 2016) e il Westin Aqaba (aprile 2016). E’ infine prevista, sempre ad Aqaba, l’apertura del JW Marriott Hotel & Spa nel 2015. Esistono eventuali iniziative per lo sviluppo di itinerari combinati? «Non ci sono piani in questo senso e le linee guida di Amman sono rivolte a una promozione univoca

sul Regno hashemita. Tuttavia, i tour operator italiani sono molto attivi in questo senso e riscontrano un notevole successo nello sviluppo di una programmazione di tour combinati tra paesi». Eventuale partecipazione a fiere ed eventi? «Le fiere di settore al momento programmate sono Bit, Ttg, World Tourism Expo. Stiamo valutando la nostra partecipazione a fiere non propriamente turistiche per far conoscere la Giordania anche in occasione di eventi non dedicati al turismo tout court. Altri eventi saranno presi in considerazioni durante il corso dell’anno».

Mice e nozze fra i settori in rapido sviluppo

Abu Dhabi, il lusso a prezzi abbordabili di MASSIMO TERRACINA

ABU DHABI - Con un mercato in crescita, diviso equamente fra leisure e business, Abu Dhabi centra obiettivi importanti nell’incoming. Per questo Milano, Francoforte, Parigi e Londra sono state sedi di un roadshow con i più importanti partner. «Il target fissato per il 2013 di 2,3 milioni di arrivi è stato superato ampiamente, fissando l’asticella a 2,8 per l’anno appena chiuso - commenta Dora Paradies (nella foto), country manager Italia dell’Abu Dhabi tourism and cultural authority - e con una previsione di incremento del 18%, nel 2014 (3,5 milioni). Ma la bella notizia è che il mercato italiano ha segnato un +20% chiudendo a 46 mila 825 arrivi». Notevole il salto, propiziato anche dal volo Roma-Abu Dhabi operato da Alitalia in code sharing con Etihad, la quale aggiungerà dal 15 luglio un giornaliero da Fiumicino sull’Emirato. «Centocinquanta hotel quasi tutti a 5 stelle e un prezzo medio di 122 dollari ci pongono in posizione ideale per spiccare il salto sia come destinazione punto/punto, che come stop over per chi si reca in Oriente o nell’oceano Indiano, soprattutto per il segmento viaggi di nozze. Ma anche per il Mice (12 padiglioni e 73 mila mq di spazi espositivi per l’Abu Dhabi exposition center). Poi le attrazioni, prima fra tutte il Gp di F1 in novembre, occasione ghiotta per l’inaugurazione del Yas Mall».


Quotidiano www.travelquotidiano.com

14 febbraio 2014

Annunci economici C e r c o Se cerchi lavoro nel settore turistico, se hai qualche opportunità di impiego da offrire o se vuoi vendere o acquistare un’agenzia di viaggio, utilizza lo spazio che Travel Quotidiano riserva agli annunci gratuiti. Come? E’ sufficiente compilare i campi richiesti nella sezione “Annunci di lavoro” all’indirizzo www.travelquotidiano.com Ho 31 anni, diploma alberghiero, attestato Haccp, conoscenza inglese A2/B1, conoscenza francese base. Ho più di 10 anni d'esperienza, sono una persona seria ed affidabile. Cerco lavoro come cameriere, banconiere sia per hotel bar o ristoranti. Sono in zona Lucca, ma mi sposto se disponibile alloggio. Anche estero. Per il Cv contattatemi via mail: remo1982@hotmail.it Il turismo è la mia passione, voglio lavorare in questo settore e accrescere le mie conoscenze e competenze. Nel 2011 ho frequentato il master in tourism management. Ho esperienze in società di consulenza alberghiera ma desidero lavorare in tour operator, agenzia viaggio. Cerco lavoro a Milano. Per qualsiasi informazioni: margy_ma@hotmail.it Per ampliamento della rete dei consulenti commerciali selezioniamo candidati per operare sulle seguenti aree: Lazio e Umbria Calabria e Basilicata Triveneto Si richiede significativa esperienza in agenzia viaggi e/o strutture ricettivo/alberghiera. Il candidato deve essere in grado di operare in ambito promozione-vendita dei prodotti turistici presso gli operatori di settore (adv e/o strutture ricettive). Si svolgeranno colloqui presso: Travel Open Day Roma (5 febbraio); Travel Open Day Napoli (6 febbraio) Bit Milano (13-14-15 febbraio) inviare CV urgentemente a: info@daptravelservice.com Per imminente apertura sul mercato italiano di nuova azienda operante nel settore salute e benessere con sistema di network marketing, ricerchiamo persone con precedente esperienze nel settore. Azienda solida, con crescita molto rapida e fatturati di oltre 1 miliardo di dollari annui. Astenersi perditempo, solo persone seriamente interessate. Per info visitare il sito: www.mvbusinessopportunity.com e guardare la video-presentazione. info@mvbusinessopportunity.com LSV è un’agenzia di viaggi attiva nel proporre ai propri clienti idee originali ed esclusive con la passione innata di chi ama offrire sorprese ed emozioni. Nell’ottica di un importante programma di espansione operativa all’estero seleziona due ambosessi con età compresa tra i 25-40 anni, buona conoscenza francese, inglese, disponibilità a viaggiare, creatività e forti motivazioni al raggiungimento degli obiettivi prefissati nonché una predisposizione alla risoluzione di problematiche commerciali e/o operative. Nell’ambito dell’attività di sviluppo e ricerca di nuove aree e servizi, i candidati dovranno affiancare il responsabile operativo nella selezione di strutture ricettive e nella pianificazione di escursioni a terra e mini-crociere. Si offre un ambiente lavorativo dinamico fortemente orientato al cliente, stage formativo, rimborso spese, provvigioni interessanti e benefit. In sede di colloquio si concorderà sulle modalità di inserimento e sulla tipologia del rapporto di collaborazione: diretto o indiretto. Saranno considerati titoli preferenziali: patente auto e breve nota di presentazione personale corredata di fotografia. Per l’invio del CV fare riferimento all’email: supreme-sas@hotmail.com Pluridecennale esperienza acquisita presso primari Tour Operator e Agenzie di Viaggio e relativa a tutti i settori operativi. Programmazione, gestione booking, vendita pacchetti individuali, costruzione pacchetti ad hoc, prenotazioni aeree - servizi a terra – autonoleggi, gestione contratti con fornitori di servizi e controllo costi, organizzazione e gestione viaggi di gruppo –

o f f r o

v e n d o

c o m p r o

RUBRICA DI ANNUNCI ECONOMICI

incentive – eventi, utilizzo dei più diffusi sistemi di prenotazione elettronica, operatore booking di riferimento per molte agenzie di viaggio, compilazione ed emissione voucher e titoli di viaggio. Valuta proposte di lavoro in Milano e limitrofe, Bergamo, Varese, Como e Chiasso. Per eventuale richiesta di curriculum vitae scrivere a: ettorebrondin@libero.it Sono tour leader madrelingua francese, cerco nuovi contatti per tour in italia/estero per clienti di lingua francese. E OFFRESI COPERTURA TITOLO DIREZIONE TECNICA AGENZIA VIAGGI REGIONE TOSCANA. DISPONIBILITÀ’ IMMEDIATA. italiamecca@libero.it Azienda leader nella vendita on-line di pacchetti turistici operante in Italia dal 2003, ricerca per ampliamento rete vendita un: promoter turistico/responsabile di area per la Campania. Il candidato ideale ha maturato una significativa esperienza nella promozione/vendita del prodotto turistico presso gli operatori di settore (agenzie di viaggio, tour operator, network) e possiede una profonda conoscenza del mercato di riferimento. Completano il profilo capacità di lavorare per obiettivi e ottime doti comunicative e relazionali. E' richiesta la partita Iva. L’azienda mette a disposizione un efficace supporto di back office commerciale, formazione qualificata e training, trattamento economico basato su provvigioni. Gli interessati possono inviare la candidatura al seguente link: http://service4.allibo.com/Candidatura.aspx?DM=1 384&FE=14&ID=51 Cerco opportunità di lavoro in agenzia viaggio o tour operator come banconista e/o operatice booking nella zona di Padova/Venezia e provincia. Sono un agente di viaggio con esperienza maturata nel settore da dieci anni con proprio pacchetto clienti. Sistemi informativi di mia competenza : Amadeus, As400, Atlante Plus e Sipax. Per eventuali proposte si prega di inviare mail: katia.bottin@libero.it Responsabile delle vendite pacchetti turistici, biglietteria aerea (Sabre), biglietteria ferroviaria Sipax Plus, e marittima. Organizzazione ed accompagnamento gruppi per escursioni turistiche. Mansioni di amministrazione Inoltre biglietteria aerea Dynamics, marittima, uso del sistema operativo per la contabilità ATLANTE PLUS e della posta elettronica LOTUS Disponibile subito mocciosa_vales@hotmail.com KING HOLIDAYS ricerca COMMERCIALE/ADDETTO AREA INCENTIVE dinamico, di buona presenza, con esperienza in ambito commerciale e nell'organizzazione di eventi e meeting aziendali, anche per la parte operativa. Attitudine al lavoro di gruppo e alle relazioni con le aziende. Auspicabile buon portafoglio clienti. Conoscenza inglese e IDEAL saranno considerati titoli preferenziali. parente@kingholidays.it KEY ACCOUNT MANAGER ITALY VUELING We are seeking a highly talented, experienced and motivated person to join our team as a Key Account Manager for Italy. Reporting directly to the Country Manager Italy, Switzerland and Malta, the main task will be the commercial cooperation with corporates, travel agencies (business and leisure) and tour operators in order to meet and exceed Vueling sales targets. Job description In this role you will be responsible to drive Vueling Airlines sales performance in the market through the implementation of the Vueling sales strategy across a portfolio of customers maximising revenue contribution. You will ensure that revenue targets and business plans are met and cost of sales is kept at a minimum. You will develop and maintain long term strategic relationships with Vueling Airlines partners as well as preparing an account development plan. You will develop the tactical sales in support of sales opportunities in all channels.

The Key Account Manager is home based. Job requirements : To be successful in this role you will have at least 710 years experience in Airline Sales with a strong commercial acumen, an ability to spot and interpret market trends and experience with customers and contact negotiation. You will be educated to a high level (College or University) with excellent knowledge of Microsoft Office. Excellent relationship building and interpersonal skills are key to success. Effective communication skills in spoken and written English and Italian are essential, Spanish a plus. If you have knowledge of GDS/Airline systems and interpretation of data this will be an advantage. Italian resident, preferably in Rome or Milan, available to travel in all Italy. If you meet above requirements pls send your CV + Cover Letter to rrhh.hq@vueling.com ACCOUNT MANAGER ITALY We are seeking a talented, experienced and motivated person to join our team as Account Manager for Italy. Reporting directly to the Country Manager Italy, Switzerland and Malta, the main task will be the commercial cooperation with business and leisure travel agencies in order to meet and exceed Vueling sales targets. Job description In this role, you will be responsible for delivering the revenue budget for the prescribed portfolio of accounts and managing relationships with Vueling Airlines leisure customers. You will develop a successful, consistent approach to local dealing which drives maximum revenue and minimum cost of sale. You will engage in joint sales activity to grow the level and quality of Vueling revenue sold through these partners and drive efficiencies in the distribution processes. The Account Manager role is home based. Job requirements : To be successful in this role you will have at least 25 years experience in Airline Sales with a strong commercial acumen, an ability to spot and interpret market trends and experience with customers and contact negotiation. You will be educated to a high level (College or University) with excellent knowledge of Microsoft Office. Excellent relationship building and interpersonal skills are key to success. Effective communication skills in spoken and written English and Italian are essential, Spanish a plus. If you have knowledge of GDS/Airline systems and interpretation of data this will be an advantage. Italian resident, preferably in Rome, available to travel in all Italy. If you meet above requirements pls send your CV + Cover Letter to rrhh.hq@vueling.com Gsa del Nord Italia specializzato nella rappresentanza di società turistiche (noleggio auto, tour operator, portale di prenotazioni alberghiere), in relazione all’acquisizione di nuovi mandati, ricerca per ampliare la propria rete vendita: 1 Promoter plurimandatario per l’area della Lombardia Ovest e del Canton Ticino SI RICHIEDE: Il candidato ideale ha una comprovata esperienza nella promozione e nella vendita di prodotti turistici presso Agenzie di Viaggio e Tour Operator; conosce adeguatamente il proprio mercato di riferimento, dispone di caratteristiche idonee alla chiusura di contratti anche in prima visita; usa abitualmente ed adeguatamente i maggiori sistemi informatici online e il pacchetto Office. Si richiedono inoltre: auto propria, massimo un altro mandato in rappresentanza, un’età tra i 25 ed i 45 anni , partita Iva e l’abitudine ad operare per obiettivi. SI OFFRE: L’azienda offre una serie di prodotti in rappresentanza ai massimi livelli qualitativi del mercato, adeguata formazione, rimborso spese fisso e provvigioni molto interessanti. Si prega di scrivere solo se con precedente esperienza nella mansione. Gli interessati possono inviare il CV all’indirizzo mail@promotravel.it CEDESI AGENZIA VIAGGIO, APERTURA ULTRADECENNALE, ZONA CASTELLI ROMANI. PER INFORMAZIONI INVIARE MAIL ALL'INDIRIZZO MUGHETTO27@HOTMAIL.COM CON RECAPITO TELEFONICO PER ESSERE RICONTATTATI.

31


travel-quotidiano-14022014  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you