Issuu on Google+

ANNO XXVI - N. 39 4 GIUGNO 2014

PREZZO PER COPIA EURO 0,10

GIORNALE DI INTERESSE PROFESSIONALE PER IL TURISMO - POSTE ITALIANE SPA - SPED.

La formazione di Boscolo Travel

Boscolo Travel propone un progetto di formazione per gli agenti che si declina in tre livelli. A PAGINA 3

IN

ABB. POST. D.L. 353/2003 (CONV.

Scalo di Genova: in pista il nuovo piano di sviluppo

IN

L. 27.02.2004, N° 46), ART. 1,

L’aeroporto di Genova è pronto a varare il nuovo piano di sviluppo. Torna a crescere il traffico charter. A PAGINA 4

Previsioni: il settore aumenterà del 5,4% all’anno per il prossimo decennio

La tecnologia aiuta il turismo Il canale tradizionale continua a ricoprire un ruolo essenziale BERNA – Svizzera Turismo ha lanciato la nuova campagna estiva, con un opuscolo di 36 pagine dedicato agli scenari naturali più celebri e realizzato in collaborazione con la rivista Dove. «Natura e panorami sono tra i principali motivi di visita del nostro Paese» commenta Armando Troncana, direttore di Svizzera Turismo. Per viaggiare tra le Alpi è stato ideato lo Swiss Peak Pass. A PAGINA 6

Battifora è il nuovo presidente Astoi Foto di repertorio

La Svizzera “naturale”

SU QUESTO

DA PAG. 8 A PAG. 10

MARE ITALIA

DA PAG. 11 A PAG. 16

1, CNS/AC-ROMA

Marchese del Grillo Ancora sul decreto turismo. Si dice che interpellato da operatori e agenti sul fatto che di loro non si parla mentre degli albergatori sì, Bocca avrebbe risposto: “perché io so’ io e voi ...”

Rcl Cruises: marginalità in crescita GENOVA Royal Caribbean inaugura a bordo di Liberty of the Seas la stagione estiva sul Mediterraneo. E’ il direttore generale Italia di Rcl Cruises, Gianni Rotondo, a commentare un andamento delle prenotazioni «che è positivo, soprattutto dal punto di vista della marginalità. In particolare, il brand Celebrity Cruises sta ottenendo risultati brillanti, con il raddoppio dei numeri anno dopo anno». Fra le iniziative per coadiuvare il lavoro delle adv, una politica commissionale aggressiva e fra le new entry 2015, nuovi itinerari. A PAGINA 3

Roma-Montreal nell’estate di Air Canada

NUMERO GLI SPECIALI CINA E

MILANO - L’industria dei viaggi sta acquistando forza e sta cambiando. Per tenere il passo con la crescita la tecnologia e l’innovazione sono elementi imprescindibili. E’ questa la tesi di fondo del Travel Technology Day, organizzato da Amadeus. Il settore, infatti, crescerà del 5,4% all’anno per i prossimi dieci anni. La ricerca, mostra comunque che il canale tradizionale continua a ricoprire un ruolo essenziale perché trasforma più frequentemente le scelte dei consumatori in acquisti effettivi. A PAGINA 2

COMMA

ROMA - Luca Battifora è il nuovo presidente di Astoi. Succede nell’incarico a Nardo Filippetti, che ha guidato l’associazione per un solo mandato. Battifora ha prevalso sull’altro candidato alla presidenza, Andrea Meli. Sono stati eletti anche i due vicepresidenti: Nardo Filippetti e Pier Ezhaya.

ROMA – Rilancio estivo su Fiumicino per Air Canada: dalla Roma-Montreal firmata rouge che è diventata giornaliera alla rotta per Toronto operata dalla mainline con un A330 invece del B767-300. A PAGINA 4

Umberto Solimeno

1


Quotidiano

4 giugno 2014

www.travelquotidiano.com

In primo piano Al di là dell’espansione dell’online, i canali tradizionali continuano a ricoprire un ruolo essenziale

La forza delle adv

I prodotti turistici più acquistati via web

5,4% Previsione di crescita annuale del settore turismo per i prossimi dieci anni

di VALENTINA PORTA

MILANO - La terza edizione del Travel Technology Day, organizzato da Amadeus, ha avuto lo scopo di fare il punto della situazione sui trend dell’industria turistica. Vari gli spunti e gli argomenti trattati. Le previsioni sono ottimistiche: «il settore del turismo crescerà del 5,4% all’anno per i prossimi dieci anni» ha affermato Francesca Benati, ad e direttore generale Amadeus Italia. Questa crescita sarà guidata dai mercati emergenti, primo fra tutti la Cina, che quest’anno potrebbe diventare il più grande mercato turistico outbound del mondo, superando gli Stati Uniti.

42%

Biglietti aerei, treni e navi Prenotazioni hotel

43,8% 36,2%

Peso del Nord est asiatico nella spesa di business travel globale nel 2023

La tecnologia sostiene la crescita del turismo

Crescita asiatica Per di più «l’Asia guiderà la crescita del segmento business travel; nel 2023 il Nordest asiatico peserà per il 42% nella spesa di business travel globale». Anche il flusso dei viaggiatori verso l’Asia è destinato a crescere rapidamente. L’industria globale dei

viaggi sta acquistando forza e sta cambiando. Per tenere il passo con questa crescita, Amadeus sostiene che la tecnologia e l’innovazione sono elementi imprescindibili nei nuovi scenari del turismo.

Ricerca

“registrerà Il settore dei viaggi un aumento del 5,4% all’anno, per i prossimi 10 anni

Francesca Benati

Per inquadrare la situazione italiana rispetto alla tecnologia, Roberto Liscia, presidente di Netcomm, ha presentato i risultati di una ricerca commissionata da Amadeus. Questa ha evidenziato che l’industria turistica è la più evoluta nel comparto dell’e-commerce. «Negli ultimi sei mesi circa 8,5 milioni di italiani hanno comperato almeno una volta su internet un prodotto turistico. I prodotti più acquistati sono i biglietti di aerei, treni e navi (43,8%), seguiti dalle prenotazioni di hotel (36,2%). Ma il canale online non è rile-

8,5 mln Italiani che hanno comperato almeno una volta sul web un prodotto turistico negli ultimi sei mesi vante solo per l’acquisto: esso infatti è un importante strumento di orientamento e informazione prima dell’acquisto offline. La rete, quindi, influenza gli acquirenti e, quando essi arrivano a finalizzare l’acquisto presso un punto vendita tradizionale hanno spesso già maturato la loro scelta, consultando precedentemente servizi di informazione online. I dati della ricerca, tuttavia, ci mostrano che il canale tradizionale continua a ricoprire un ruolo essen-

ziale perché trasforma più frequentemente le scelte dei consumatori in acquisti effettivi. Il canale offline è più catalizzatore sui comportamenti d’acquisto rispetto all’online. Questo perché l’offline esaurisce nel punto di contatto diretto gran parte delle indecisioni d’acquisto del cliente» ha affermato Liscia. Nel corso della mattinata è stato anche evidenziato un trend decisamente interessante nel settore del trasporto aereo: si nota una progressiva convergenza dei modelli di business delle compagnie aeree tradizionali con i modelli di business di quelle low-cost. Queste ultime, infatti, stanno incominciando a rivolgersi sempre più consistentemente al segmento business travel, che tradizionalmente è sempre stato appannaggio dei vettori delle compagnie di linea.

“catalizzatore L’offline è più sui comportamenti d’acquisto rispetto al web

Roberto Liscia

L’azienda festeggia i suoi primi 20 anni di attività a Milano. L’obiettivo è l’aumento del fatturato

Aviareps investe sul mercato italiano di GABRIELE DI TERLIZZI

MILANO - Aviareps festeggia i suoi 20 anni di attività e sceglie di farlo a Milano, mostrando così l’intenzione di credere fermamente nelle potenzialità del mercato italiano. «La nostra decisione di incrementare ulteriormente il nostro investimento e il nostro impegno nell’industria italiana del turismo con la creazione di Aviareps Adam Communications – afferma Micheal Gaebler, presidente e ceo di Aviareps Group – riflette la nostra grande fiducia nello sviluppo futuro dei flussi turistici da e verso l’estero». Dopo aver allargato la propria clientela, annoverando nomi di prestigio come Tahiti Tourisme e Mauritius Tourism Promo-

Quotidiano

Direttore responsabile GIUSEPPE ALOE Direttore editoriale DANIELA BATTAGLIONI

www.travelquotidiano.com

TRAVEL AGENT BOOK S.r.l.

2

Autorizzazione del Tribunale di Milano 793 del 30.11.1991 Spedizione in abb. postale (Pubblicità 45%)

“sviluppo Abbiamo una grande fiducia nello futuro da e verso l’estero ” Micheal Gaebler tion Authority, ora gli obiettivi si traducono in un aumento consistente del fatturato. «Abbiamo intenzione di passare dagli attuali 660 mila euro a 1 milione – continua Gaebler –. L’ambizione non ci manca». Negli ultimi mesi di lavoro nel mercato italiano, Aviareps ha allargato il suo raggio d’azione in due direzioni: nel numero di clienti internazionali che investono nel mercato nostrano e nel fornire alle realtà italiane l’opportunità di promuovere i DIREZIONE E REDAZIONE Via Merlo 1 - 20122 MILANO tel. 02/76316846 (r.a.) fax 02/76013193 AMMINISTRAZIONE ABBONAMENTI, REDAZIONE ROMANA Via La Spezia, 35 - 00182 ROMA tel. 06/70476418 fax 06/77200983

TARIFFE ABBONAMENTI ANNUALI: ITALIA 50,00 - ESTERO 90,00 EURO VERSAM. SU C/C POSTALE N. 85638005 - ROMA CAUSALE DEL VERSAMENTO: «ABBONAMENTO A TRAVEL QUOTIDIANO»

Stampa Comunicare Srl Piazza Dalmazia, 6 - 0511 Terni

loro servizi nei mercati internazionali. «Nonostante l’espansione delle competenze, e i clienti e il network nel mercato italiano si siano dimostrati un modello di successo per lo sviluppo del business di tutti i soggetti coinvolti, sinora è stata realizzata solo la punta dell’iceberg – prosegue il presidente di Aviareps –. Esiste un grande numero di opportunità per una vasta gamma di aziende italiane che possono affrontare con fiducia la loro incurConcessionaria di Pubblicità Network & Comunication srl via La Spezia 35 - 00182 ROMA Tel. +39 06.70476418 Fax +39 06.77200983 Area manager centro sud Italia: Olga Vaglio info@travelquotidiano.com Uffici Milano tel. +39 02.76316846 - fax +39 02.76013193

sione nei nuovi mercati internazionali». I progetti futuri riguardano certamente, come già detto, una crescita in termini di fatturato, ma ciò non basta. Infatti, per Gaebler è necessario il consolidamento del programma Agenda2020, un piano aziendale volto all’apertura e all’approfondimento delle attività e delle collaborazioni con i mercati emergenti. Ovviamente sotto la lente d’ingrandimento ci sono l’Asia e il Medio Oriente, dove è possibile mettere in pratica una strategia regionale di grande impatto economico. In particolare bisognerà tenere d’occhio l’Indonesia, poiché il presidente di Aviareps ha già cominciato a metterci le mani sopra. www.travelquotidiano.com E-MAIL: info @travelquotidiano.com redazionemilano@travelquotidiano.com redazioneroma@travelquotidiano.com Seguici anche su


Quotidiano www.travelquotidiano.com

4 giugno 2014

Operatori Un incontro con gli agenti in occasione del debutto della stagione estiva dall’Italia di Liberty of the Seas

Allure La new entry

30% Vendite Italia

testi di DANIELA BATTAGLIONI

GENOVA - La stagione estiva dall’Italia sul Mediterraneo per Liberty of the Seas, ammiraglia del gruppo Royal Caribbean, è cominciata. A bordo anche Gianni Rotondo, direttore generale Italia di Rcl Cruises. «L’andamento delle prenotazioni per quest’anno è buono - spiega Rotondo -, soprattutto dal punto di vista della marginalità. E’ difficile fare un confronto con lo scorso anno, perché abbiamo avuto dei cambi di impiego navi molto importanti e ridotto la capacità di Royal Caribbean aumentando quella di Celebrity Cruises. Questo ha comportato un “travaso” di clientela. Credo che rispetto agli obiettivi prefissati, il 2014 sia un anno decisamente positivo. Da un paio di anni siamo usciti dalla guerra dell’advance booking, dalle logiche di marketing legate prettamente al pricing, abbiamo ridotto le stagioni nel Mediterraneo per partire da questo periodo e fino ad ottobre, togliendo dunque un mese e mezzo di operatività. Riteniamo di essere riusciti a trovare il giusto equilibrio tra numero di ospiti, disponibilità di spesa e chiaramente qualità del servizio. Il brand Celebrity Cruises sta

per il 2015

procurate da Celebrity

15-20% Politica commissioni

ottobre 2013-marzo 2014

Rcl Cruises: «Annata positiva con ottimi margini» “

Stiamo lanciando un nuovo strumento di booking online per le agenzie

Gianni Rotondo

ottenendo risultati brillanti, con il raddoppio dei numeri anno dopo anno. Attualmente questo brand procura il 30% delle vendite italiane, che solo due anni fa erano al 5%. Quest’anno è probabile che il prodotto che venderemo di più in Italia sarà Celebrity Constellation, che offrirà crociere lunghe verso Grecia e Turchia. Su Azamara abbiamo cer-

In occasione della crociera d'apertura della stagione estiva sul Mediterraneo di Liberty of the Seas, Gianni Rotondo, Giuseppe D'Agostino e Mario Pasquero (nella foto da sinistra) hanno incontrato circa 100 adv

cato di proporre prezzi esclusivi sul mercato italiano rapportati alla categoria lusso e abbiamo avuto ottimi riscontri».

Successo del progetto di formazione per adv sviluppato sui tre livelli

Promozioni e partnership

Quali le prossime novità in Italia? «Arriverà Allure of the Seas, una nave unica, da 220 mila tonnellate, ge-

mella di Oasis of the Seas e operativa da maggio fino a novembre con imbarco a Roma e Barcellona su un itinerario di sette notti nel Mediterraneo occidentale. Inoltre la Rhapsody of the Seas, classe Vision, gemella di Splendour of the Seas, nave rimodernata da 2 mila 435 passeggeri e 78 mila tonnellate di stazza, inizierà la stagione a Roma per navigare sul Mediterraneo orientale da Civitavecchia. Gli itinerari proposti saranno di 7 e 11 notti verso Grecia e Turchia, toccando porti interessanti come Santorini e Mykonos, o di 10 e 11 notti nell’area del mar Nero da Istanbul». In che modo coinvolgerete la rete agenziale? «Da ottobre a fine marzo abbiamo portato avanti una politica commissionale aggressiva, tra il 15 e il 20%. Ora la novità in cantiere è il nuovo strumento di booking online più semplificato, che speriamo sia pronto per l’alta stagione e che permetterà alle adv la quotazione e la ricerca della disponibiltà

GENOVA - Rcl Cruises ha stretto importanti accordi con alcuni operatori di settore. «La partnership con Trenitalia sta cominciando a funzionare – commenta Gianni Rotondo -. Lavoriamo affinché l’avvicinamento ai porti di Civitavecchia e Venezia sia il più vantaggioso possibile e per questo stiamo lanciando anche una promozione sulla gratuità dei parcheggi. Inoltre, sviluppiamo accordi con le compagnie aeree con posti preacquistati che agevolino l’attività delle adv. Abbiamo poi lanciato un concorso con Oasis of the Seas, valido fino al 18 giugno, per stimolare a conoscere meglio la nave, permettendo di vincere una crociera e stiamo proponendo l’on board credit dai 100 dollari per la cabina interna fino ai 500 dollari per le suite, oltre a promozioni sui social che si sono concretizzate recentemente in una crociera». di itinerari in modo più immediato senza necessità di login, se non nel momento della prenotazione, nonché di vedere prezzi per tipologia di cabina. Questo faciliterà il lavoro delle agenzie attive, che negli ultimi tre anni sono triplicate, ma anche di quelle che hanno poca familiarità con gli strumenti web».

Il meglio di Europa e Italia con tante novità in cantiere

“Tutto il bello del mondo” di Boscolo Ecco Panorama Immobiliare & Turismo di MONICA LISI

PADOVA - “Tutto il bello del mondo” è il nuovo “pacchetto formativo 2014 firmato Boscolo Travel rivolto alle agenzie di viaggio di tutt’Italia. Una nuova formula che si sviluppa su tre livelli: incontri itineranti concentrati sulle proposte lungo raggio ospitati nelle strutture Boscolo Hotels e articolati in un calendario di dieci tappe che mediamente coinvolgono ciascuna 30-50 adv; tre webinar mensili focalizzati sull’Europa (in maggio su Spagna e Portogallo, in giugno su Gran Bretagna e in settembre s u Francia); i n cont r i face t o face in agenzia durante la pausa pranzo con i

“ Stiamo presentando i nostri vari prodotti

Salvatore Sicuso capi area. Progetto di cui ha parlato Salvatore Sicuso, direttore vendite di Boscolo Travel (nella foto) durante la tappa all’Exedra di Roma. «Siamo leader assoluti in termini di qualità e volumi sui tour guidati in Europa, prodotto su cui lavoriamo da 30 anni guidati da product manager di spicco. Nonostante molte agenzie pensino di conoscere perfettamente il prodotto Europa, partecipando ai nostri webinar si accorgono dei plus che ricevono, quelle chicche che fanno la differenza nel vendere il prodotto al cliente». La programmazione si snoda su cinque cataloghi: Europa, Nord America, Centro Sud America, Africa, Asia e Oceania (più Gruppi), dove vengono proposti viaggi di gruppo, individuali su misura e individuali in esclusiva ideali

per i viaggi di nozze, soprattutto se abbinati ad estensioni mare. Sull’Europa entrano in programmazione i tour tematici come LondraLiverpool “Sulle tracce del Beatles”, la nuova linea di prodotti “in libertà”, tour di 4 giorni nelle capitali che includono volo, transfert, soggiorno in hotel e mezza giornata di escursione. Tra le altre new entry, il minitour di sei giorni a Tenerife, l’inserimento sul prodotto Stati Uniti di 10 fly&drive e il tour guidato “Magic New York”, che l’operatore già attesta come il più venduto in assoluto. A Roma l’incontro si è focalizzato sul prodotto India, che si articola in tre viaggi di gruppo (Rajasthan e Agra, Triangolo d’Oro, Tamil Nadu), in 11 viaggi individuali esclusiva Boscolo (Passaggio in India, Gran Tour del Rajasthan, Terre del Maharaja, Rajasthan e India del Nord, India del Nord, India del Nord e Nepal, India del Sud, India del Sud e Kerala, Gran Tour dell’India, Triangolo d’Oro e Bhutan, Ladakh) e in due viaggi su misura a Delhi e Jaipur.

di CAMILLA MADERNA

PALERMO - Ne è passato di tempo da quando Panorama Immobiliare & Turismo era un “semplice” dmc per la Croazia. Oggi l’azienda è organizzata in due principali rami: da una parte prosegue l’attività di operatore specializzato nei paesi balcanici, grazie anche allo sviluppo del prodotto Non solo Croazia e all’apertura degli uffici a Hvar e Zagabria, per soggiorni individuali e di gruppo. Dall’altra si crea la necessità di collegare l’Italia alle destinazioni in programma: si sviluppa così l’incoming verso Sicilia, ma anche costiera Amalfitana, Roma, Toscana, «perché mentre to e adv italiani continuano ad affidarci i loro clienti per raggiungere l’altra sponda dell’Adriatico - spiega Daniela Aljinovic, amministratore unico - è anche vero che il Belpaese attira i nuovi vacanzieri dai Paesi dell’Est». L’ultima sfida, in termini di prodotto, è la Gran Bretagna: «anche sul fronte incoming vogliamo aprirci a questo mercato soprattutto per i gruppi a raccolta: stiamo inglobando nuove fette di mercato con i gruppi, sono soprattutto pensionati che possono

“il soggiorno Fra le novità in appartamento in Europa

Daniela Aljinovic contare su una maggiore disponibilità economica. Questo segmento cresce complessivamente del 35%; di contro assistiamo alla flessione dell’individuale, pari al 25%. Il nostro obiettivo per quest’estate è quello di superare del 20% il risultato 2013 sul segmento gruppi». I prodotti di punta si confermano il tour CroaziaBosnia-Erzegovina e il

tour nei Balcani; per quanto riguarda l’incoming da segnalare il successo del tour culturale in Sicilia. «Una novità del 2014 sono le nostre proposte per una vacanza in appartamento nelle capitali europee. Un prodotto per gli individuali, soprattutto le famiglie che attraverso di noi possono affittare un appartamento a Londra, Parigi – le più richieste –: noi forniamo la sistemazione e il trasferimento e su richiesta anche la guida parlante italiano per alcuni giorni. E’ una formula che funziona bene tutto l’anno, anche per i periodi di ponte». Un’iniziativa interessante riguarda la linea bus che raccoglie i turisti tra Bergamo, Verona e Vicenza per portarli a Portorose con partenze settimanali dal 19 luglio al 6 settembre. «Si tratta di un prodotto che abbiamo creato in collaborazione con altri operatori, dedicato al Nord Italia per offrire i vantaggi del viaggio di gruppo, soprattutto negli spostamenti, anche agli individuali. Il principio dei tour a raccolta è applicato anche nei due tour della Croazia e paesi limitrofi: il costo del pacchetto comprensivo di volo è di mille 100/mille 200 euro, per un minimo di 15 persone».

3


Quotidiano

4 giugno 2014

www.travelquotidiano.com

Trasporti Rilancio dallo scalo romano con il giornaliero per Montreal e una maggiore capacità su Toronto operato dalla mainline

+23,5% Ricavi mercato Italia 1° trimestre 2014

di MARIANNA DE PADOVA

ROMA - Dal 2 giugno il Roma – Montreal di Air Canada rouge è diventato giornaliero. L’operazione sottolinea l’importanza del Leonardo da Vinci per il vettore canadese: «Fiumicino per noi è molto importante, sia per il bacino del Centro-sud, ma anche hub sul Mediterraneo», così Umberto Solimeno, direttore per l’Italia di Air Canada, che esprime soddisfazione per l’andamento del mercato italiano. Infatti nel primo trimestre del 2014 «abbiamo registrato un vero boom del fatturato, con più 23,5%. Anche il mese di aprile segnala un ottimo andamento con quasi il 40% di crescita». Anche su base “globale” i risultati sono positivi: «Normalmente il primo quarter dell’anno è quello più critico, ma siamo passati da perdite per 143 milioni a

+30% Capacità offerta sulla Roma-Montreal

50 Posti in più sulla Roma

Toronto, operata con A330

“Abbiamoboomregistrato un vero di fatturato ” Umberto Solimeno

Air Canada rouge potenzia l’offerta da Fiumicino Leonardo da Vinci: l’estate punta all’internazionale ROMA - «Saranno oltre 50 le nuove operazioni sullo scalo romano, rispetto allo scorso anno, grazie a vecchi e nuovi vettori che hanno investito sulla stagione estiva di Fiumicino»: così Fausto Palombelli, direttore sviluppo marketing aviation di Aeroporti di Roma. Nello specifico la stagione estiva 2014 , da fine marzo a fine ottobre, vede il 10% in più nei posti offerti rispetto lo scorso anno. Isole 132. Perdite che però non determinano l’annata: il 2013 si è chiuso con un

greche, Croazia e Spagna le destinazioni che secondo Palombelli godranno di maggior traffico estivo, a favore di una crescita dell’internazionale che vede Fiumicino e Ciampino crescere in egual modo: «Il mese di aprile si è chiuso con un buon andamento del traffico sugli aeroporti romani, con un incremento dell’8,1% nelle destinazioni internazionali, rispetto allo scorso anno».

netto nei profitti di 340 milioni di dollari». In quest’ottica puntare sul traf-

fico italiano per il Canada, prettamente leisure, fa leva anche «su una rinno-

Sirigu:«L’aeroporto ha ancora margini di crescita». Al via il nuovo piano di sviluppo

Genova, più traffico charter e low cost di MARIA CARNIGLIA

GENOVA - Dopo qualche anno ritornano all’Aeroporto di Genova i voli charter. Grazie all’incremento del traffico crocieristico lo scalo ligure ospita sempre più di frequente passeggeri legati navi da crociera. «La ripresa del traffico charter è un dato di fatto - spiega Paolo Sirigu, direttore generale Aeroporto di Genova -. Speriamo che i passeggeri in questione vogliano tornare a Genova e scoprire il territorio». L’inversione di tendenza dimostra che lo scalo sta assistendo ad una trasformazione. «Come aeroporto abbiamo ancora margini di crescita e nonostante la crisi vediamo la luce in fondo al tunnel. Tra i segnali positivi, la quota del low cost salita in poco tempo al 33%. Per contro l’aspetto negativo è che questo tipo di traffico sviluppa soste brevi e movimento prettamente stagionale». La concentrazione del traffico comporta nuovi investimenti. «Nel 2014 faremo l’adeguamento delle tariffe per avviare il piano di sviluppo da 40 milioni di euro. La metà saranno destinati all’aerostazione che necessita di nuovi servizi». A questo si aggiunge un progetto che riguarda il collegamento con cabinovia dal terminal ad una nuova stazione ferro-

40 mln € Stanziamento per il Piano di sviluppo

10-16%

Crescita load factor vettori sul Colombo

viaria. «Questo permetterà una maggiore integrazione della mobilità delle persone e un allargamento del bacino di riferimento». Per quanto riguarda il network lo scalo ha appena inaugurato il volo Genova-Bucarest di Fly Romania. Il collegamento, che per la prima volta unisce direttamente Genova con la capitale rumena, sarà operato tre volte alla settimana (lunedì, mercoledì e sabato). «Nonostante il target principale sia quello dei viaggi d’affari visto che numerose aziende italiane hanno interessi in Romania, il volo rappresenta un servizio interessante anche per i cittadini rumeni residenti in Liguria e nel basso Piemonte, oltre che per i turisti provenienti da entrambi i Paesi». Secondo i dati raccolti sono circa 20 mila all’anno i turisti rumeni in Liguria e a Genova: l’obiettivo del collegamento è di portare questa cifra a 100 mila. Secondo la direzione del Colombo i segnali dei primi quattro mesi dell’anno sono positivi. «Nonostante l’inverno abbia registrato un calo del traffico business il movimento turistico, legato a charter, voli di linea e low cost, deve ancora partire. Ma quello che ci conforta soprattutto è l’aumento del load factor delle compagnie, che oscilla sulle varie destinazioni tra il 10 e il 16%».

Emirates rafforza la rete su Seychelles: 14 voli alla settimana DUBAI - Entro fine anno Emirates intensificherà le frequenze verso le Seychelles, con due voli settimanali. L’introduzione di due collegamenti aggiuntivi settimanali sulla rotta delle Seychelles incrementerà i 12 voli programmati già esistenti per raggiungere un totale di 14 voli, ossia doppi servizi giornalieri a partire dal 28 ottobre di quest’anno. «La decisione di Emirates di impegnarsi con due voli di linea supplementari a settimana è un chiaro indice della do-

4

manda dei clienti sia per il nostro prodotto sia per la ricchezza di attrazioni che questa destinazione ha da offrire ha detto Orhan Abbas, senior vice president, commercial operations per l’America Latina, Africa centrale e meridionale di Emirates -. Questo servizio offre una connettività migliore e una scelta più ampia per i nostri clienti che viaggiano via Dubai». Il collegamento è operato con un A340-500 configurato con 12 suite private in first class, 42 poltrone in business e 204 in economy class.

vata aria di ottimismo: gli indicatori che abbiamo ci dicono che il peggio è passato». Il collegamento tra Roma Fiumicino e Montral è operato con Boeing B767300, con due classi di servizio, la premium rouge, con 18 posti, e l’economy, con 246, per un incremento della capacità del 30% rispetto allo scorso anno. Una crescita che va ad affiancarsi a quella prevista sulla Roma–Toronto, che passa dal Boeing B767 all’Airbus A330, con un incremento di 50 posti. Il potenziamento della capacità è il segno del buon andamento della politica di pricing e del rapporto con i passeggeri: «Il nostro personale è formato

anche a Disneyland di Orlando, per un approccio giovane, informale, ma assolutamente professionale». Ma le attenzioni di Air Canada per il mercato italiano, soprattutto per il Sud, si concretizzano anche con accordi importanti, «come con FS: con un nostro biglietto aereo da Roma, sconti fino al 30% su tutte le tratte delle Frecce».

L’intera struttura tariffaria e i servizi aggiuntivi su Light Ticketing

Germanwings: offerta a tutto tondo con Amadeus MILANO - Germanwings commercializzerà tramite le agenzie di viaggio tutte le tariffe pubblicate e i servizi aggiuntivi più richiesti. Grazie a un nuovo accordo, il vettore del gruppo Lufthansa sarà l’unico al mondo a rendere disponibile l’intera struttura tariffaria pubblicata anche tramite la soluzione Light Ticketing di Amadeus. Le agenzie di viaggio potranno quindi utilizzare sia l’e-ticketing che il Light Ticketing quali canali di prenotazione per il vettore. La connessione al Light Ticketing avviene tramite un’interfaccia Xml e permette la prenotazione sia delle low-cost che delle compagnie aeree ibride. Da settembre 2014 saranno prenotabili tramite Amadeus le tre fasce tariffarie Basic, Smart e Best (quest’ultima al momento disponibile in Italia solo sui voli da Milano Malpensa e Linate), i voli pointto-point e i viaggi combinati con le altre compagnie così come una vasta scelta di servizi aggiuntivi. «Grazie al nostro accordo unico sul mercato gli agenti di viaggio potranno offrire ai nostri clienti comuni un’offerta tariffaria completa sia per i voli point-to-point che per i viaggi combinati con le nostre compagnie aeree partner - ha dichiarato ha affermato Christian Hein, senior vice president e-commerce, sales and distribution di Germanwings (nella foto)-. Inoltre avranno accesso ai nostri servizi aggiuntivi, che permettono di adattare l’esperienza di volo alle necessità dei passeggeri. In questo modo per le agenzie di viaggio la prenotazione dei voli di Germanwings tramite Amadeus sarà più che mai semplice e interessante».


Quotidiano

4 giugno 2014

www.travelquotidiano.com

Mondo La nuova campagna stagionale pone l’accento sui paesaggi naturali più celebri, dalle montagne ai fiumi Gli eventi in calendario

testi di CINZIA BERARDI

BERNA - E’ dedicata ai variegati panorami della Confederazione la campagna estiva di Svizzera Turismo, che in un opuscolo di 36 pagine realizzato in collaborazione con la rivista Dove ha riunito i suoi scenari naturali più celebri: dal ghiacciaio dell’Aletsch al Cervino, dal massiccio del Bernina ai laghi del’Alta Engadina, da scoprire a piedi o in bicicletta, in funivia o a bordo dei treni a cremagliera. «In seguito ad un’indagine del Tourism Monitor Switzerland, secondo cui natura e panorami sono tra i motivi principali che spingono a visitare il Paese, abbiamo raccolto su www.svizzera.it/città una serie di panorami da scoprire osservando le città dall’alto, salendo sulle torri campanarie o dalle terrazze

BERNA - Ai buoni motivi per visitare la Svizzera offerti dalla natura si aggiunge un ricco calendario di manifestazioni, tra cui il Blue Balls Festival, sulle rive del lago di Lucerna (18-26 luglio), il Buskers Festival di Berna (7-9 agosto) e il St. Moritz Art Masters (22-31 agosto), che comprende conferenze e workshop con artisti di fama mondiale. Non mancano offerte speciali come ''impianti di risalita inclusi'' riservata a chi prenota in quasi cento alberghi dell’Engadina, oppure gli sconti fino al 50% per chi viaggia in treno con la tariffa Happy Swiss Train (tariffa valida per viaggi in prima classe nei week end fino all’8 giugno).

“Abbiamo raccolto i più bei panorami da riscoprire ” Armando Troncana

Svizzera Turismo rilancia l’estate dei panorami di hotel come il Sorell Zürichberg di Zurigospiega Armando Troncana, direttore di Svizzera Turismo -. Ad esempio a Berna l’indirizzo suggerito è il Giardino delle

Estate

Tante occasioni in città e sui monti

rose, che si affaccia sul centro storico e sul fiume Aare; a Zurigo si consiglia invece la Prime Tower, la più alta della Svizzera, che sorge nel quartiere ex industriale di Zü-

36

riWest, mentre a Basilea si può osservare il Reno dalla terrazza dietro la cattedrale, il Pfalz». Passando ai panorami di montagna, la scelta è vastissima a cominciare dal

Peak Pass

Pagine opuscolo Prodotto da abbinare dedicato ai panorami allo Swiss Pass

Kulmhotel Gornergrat, nel comprensorio del Monte Rosa, che dai suoi tremila metri domina ben 29 vette alpine. Altri scorci imperdibili li regala l’Alta Engadina, da scoprire con un’escursione in quota alla portata di tutti che dall’hotel Muottas Muragl conduce al rifugio Segantini o allo Schafberg, ma anche il sentiero in cresta dal Monte Lema al Monte Tamaro, un classico tra le alte vie svizzere. Una nuova vista mozzafiato sulle Alpi verrà poi offerta dalla nuova Skyline Walk, una piattaforma sullo Schilthorn che a partire da agosto regalerà il brivido di affac-

ciarsi sul precipizio. «Per viaggiare tra le Alpi è stato ideato lo Swiss Peak Pass - aggiunge Francesca Rovati, responsabile comunicazione di Svizzera Turismo per il Nord Italia -, un nuovo prodotto tariffario che in abbinata con uno Swiss Pass da 4 oppure 8 giorni consente di raggiungere, a partire da 24 euro, otto vette svizzere: Allalin, Brienzer Rothorn, Cardada, Corvatsch, Niesen, Rochers-de-Naye, Säntis e Stanserhorn».

Fino al 12 giugno spazio alla rassegna “Caffè Helsinki”

La Finlandia di scena a Milano di ROBERTO SMANIO

HELSINKI - La Finlandia? E’ a Milano, almeno per qualche giorno. Dal 26 maggio fino al 12 giugno il festival Caffè Helsinki, ideato e organizzato dalla casa editrice Arborea, porta nel capoluogo lombardo la cultura e le atmosfere del Nordeuropa finnico, con una serie di eventi che si svolgono in diversi luoghi cittadini (il programma completo è su www.caffehelsinki.it). Una parte di rilievo spetta alla narrativa, con incontri su e con scrittori contemporanei ben noti anche agli appassionati nostrani, come Rosa Liksom (finalista del Premio Strega Europeo 2014), Kari Hotakainen, Katja Kettu. Tra reading letterari e conferenze, c’è però spazio anche per una rassegna cinematografica che spazia dagli affermati Aki e Mika Kaurismaki fino ai giovani cineasti e per la grande tradizione musicale finlandese, ben rappresentata dal direttore e compositore Esa-Pekka Salonen, al quale è affidata la Filarmonica della Scala in un concerto organizzato in piazza del Duomo. Per chi vuole avvicinarsi alla gastrono-

6

45.000 Notti italiani

a Helsinki nel 2013

-8% Notti italiani

a Helsinki nel 2013

mia finlandese l’appuntamento principale è quello con la cena, a Cascina Cuccagna, preparata dalle mani del giovane Kimmo Kettunen, chef personale dell’ambasciatore in Italia. Ma siccome quando si dice Finlandia si dice anche design, non mancano mostre e incontri dedicati a famosi designer come Matti Klenell, che collabora con l’importante brand iittala, tra

i main sponsor della manifestazione assieme a Fiskars e altri marchi nordici. Per Milano, la rassegna Caffè Helsinki, patrocinata da Comune e Regione, è l’occasione per ribadire la propria vocazione internazionale e culturale che ha come punto di arrivo l’Expo 2015. Per la Finlandia rappresenta anche un veicolo per promuovere l’immagine di un Paese ancora non molto conosciuto da noi e per incrementare l’incoming. Nella città di Helsinki (nella foto), che ha contribuito alla realizzazione della manifestazione, i pernottamenti degli italiani nel 2013 sono stati 45 mila, in calo del’8% rispetto al 2012. Ma quest’anno ci sono segnali di ripresa, con un +7% registrato nello scorso marzo.


4 giugno 2014

SPECIALE a cura della redazione

Cina

C

on 251 mila 162 arrivi italiani in Cina e 477 mila 967 arrivi cinesi in Italia (il numero non include i viaggiatori cinesi provenienti da altri Paesi Schengen) lo scambio di turisti tra Italia e Cina nel 2013 ha continuato a crescere e le previsioni sono di un ulteriore sviluppo grazie anche all’effetto che avrà la realizzazione di Expo 2015. Liu Cheng, direttore dell’Ufficio nazionale del turismo cinese in Italia, commenta dati e prospettive future. Qual è l’andamento del mercato? «I numeri continuano a crescere confermando sempre più lo scambio e i legami che uniscono i due Paesi. Riteniamo che per la prossima stagione la crescita dei turisti sarà alimentata dall’apertura dell’Expo 2015, che incrementerà gli scambi artistici, culturali ed economici fra i due Paesi generando anche aumento del turismo».

Quali novità di prodotto per la destinazione? «L’Ufficio nazionale del turismo cinese come sempre cerca di promuovere oltre alle mete classiche anche itinerari meno noti, ma ugualmente affascinanti e ricchi di cultura. Quest’anno abbiamo proposto la Via della Seta, itinerario affascinante ricco di storia, cultura e meta ambita di appassionati viaggiatori. Il percorso parte dall’odierna città di Xi’An attraversando le province cinesi di Shaanxi, Gansu, Ningxia, qinghai e Xinjiang fino a giungere poi ai porti del Mediterraneo. Ognuna delle province cinesi attraversate ha un suo fascino, una sua cultura e una diversità legata alle minoranze etniche che vi abitano e ancora oggi questo percorso conserva un fascino infinito e misterioso».

NZ

IONE

N

SIDE

ATT

8

E

Su cosa punterete la promozione nei prossimi mesi? Avete in programma delle iniziative dedicate al trade? «I nostri obiettivi per il 2014 sono proprio il contenuto della nostra campagna “Beautiful China: easier to visit”. Vogliamo far capire ai viaggiatori italiani che la Cina è una meta sempre più vicina e più facile da visitare anche grazie alle nuove applicazioni e a nuovi dispositivi elettronici. Fra le nostre iniziative prevediamo roadshow, fiere, e-learning, pubblicità, educational tour e attività online. A breve partirà proprio il nostro corso e-learning per tutti le agenzie di viaggio interessate che permetterà di approfondire la conoscenza su questa bellissima e ricchissima nazione».

SO

CIAL

I

Segui lo speciale anche su

Speciale Cina

@SpecialeCinaTob


Quotidiano

4 giugno 2014

www.travelquotidiano.com

Speciale Cina CHINASIA

UTAT

“aumento Rileviamo un significativo dei viaggi di nozze ” Laura Grassi Quale è l’andamento delle prenotazioni? «Nonostante il perdurare della crisi, l’andamento delle prenotazioni risulta soddisfacente ed evidenzia una tendenza molto positiva, dovuta anche al sempre maggiore interesse verso la Cina – spiega Laura Grassi amministratore unico Chinasia -. I periodi estivi registrano anche quest’anno un notevole afflusso di prenotazioni. Rileviamo un significativo incremento dei viaggi di nozze e una richiesta crescente per itinerari molto particolari che vanno ad esplorare luoghi al di fuori dei più tradizionali circuiti, ai quali Chinasia quest’anno ha voluto dedicare particolare attenzione. Pensiamo che specializzazione, esperienza e affidabilità siano la formula “anti crisi” vincente e il rapporto costante e privilegiato con una vasta rete di agenzie di viaggio dislocate su tutto il territorio italiano ce lo dimostra quotidianamente». La novità di prodotto? «Per questa stagione abbiamo deciso di esaltare alcuni degli aspetti più insoliti e peculiari della Cina, attraverso itinerari mirati, quasi tematici, ma che al contempo garantiscano una panoramica completa del Paese. La “Via Della Seta”, dove per secoli si sono incontrati mercanti e religiosi; “Fiori e Sculture” lungo le vie del sacro e del paesaggio, una immersione nella dimensione più spirituale e contemplativa della Cina classica; “La Terra Dei Lama” e “La luna nel Lago”, uno scrigno prezioso di tradizioni, usi e costumi delle numerose minoranze etniche cinesi».

Novità del 2014 è il tour sulle tracce di Confucio e Sun Yat-sen

L

e prenotazioni sulla Cina «hanno iniziato a subire una battuta d’arresto dal 2008, anno delle Olimpiadi a Pechino – afferma Antonfranco Tamasco, direttore commerciale di Columbia Turismo -. Quest’anno sembra avvertirsi una lieve ripresa rispetto agli ultimi anni che, almeno per noi, per il turismo di gruppo hanno segnato il passo. La programmazione va dai più richiesti programmi classici sino alle proposte più specialistiche riguardanti il Tibet, il Guangxi e la provincia dello Yunnan. La novità 2014 è un itinerario sulle tracce di Confucio e Sun Yat-sen, da Jinan e Qufu, passando per Taishan e Nanchino».

L

’andamento del booking sulla Cina «si conferma stabile rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, con performance migliori in particolare per i gruppi da catalogo – dice Daniela di Berardino, sales and marketing manager Viaggi dell’Elefante -. Come novità proponiamo il prodotto “Cina à la carte” , un viaggio componibile in base alle esigenze del viaggiatore, con la particolarità delle partenze garantite minimo 2 passeggeri, tutti i sabati, nostra esclusiva. L’itinerario base visita Pechino e Xi’An ed è possibile aggiungervi Shanghai, Guilin, Hangzhou e Suzhou. Proponiamo inoltre il classico “Tutto Cina”, che nelle partenze dell’1, 7, 15 e 22 agosto prevede l’accompagnatore dall’Italia. C’è poi l’itinerario di gruppo “Cina e Hong Kong” con partenze: 27 giugno, 25 luglio, 9, 16 e 23 agosto; 24 ottobre; 26 dicembre».

Sichuan

Aumentano le proposte che esaltano gli aspetti più insoliti e peculiari del Paese

Area sulla quale si concentra la programmazione

www.facebook.com/ pages/Chinasia-TourOperator/ 631274573575954?fre f=ts

Crociera Sul fiume Yangtze per un target di clientela più elevato

O

rmai da anni specializzato sulla Cina, Misha Travel registra un andamento positivo, come spiega il direttore booking e programmazione, Iulia Napolitano. «Riceviamo tante richieste di preventivo, anche se le concretizzazioni poi sono molto meno. Fra i nostri punti di forza, il tour a partenze garantite PechinoXi’an - Shanghai, un grande classico che presentiamo con quote da mille 299 euro per 9 giorni-7 notti. Fra le proposte per un target più elevato, la crociera sul fiume Yangtze».

Più partenze a date fisse Prodotto consolidato ormai da tempo, la Cina firmata Mistral Tour registra un «incremento costante delle prenotazioni e i viaggi più richiesti sono quelli di gruppo in esclusiva – dice il pm Michele Serra -. Quest’anno abbiamo aumentato le partenze a date fisse garantite minimo 2 persone dei tour di gruppo in esclusiva e ottimizzato le partenze di alcuni di questi viaggi. Molti ora partono di lunedì, giorno ideale per il target dei viaggi di nozze. Punto di forza, oltre alla nostra esperienza diretta sulla destinazione, è quello di aver formato una ottima squadra di guide cinesi che parlano italiano e che lavorano soltanto con noi. Tra le novità, due viaggi in collaborazione con Shangri-La, che ha strutture di 5 stelle lusso in tutta la Cina».

10

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «L’andamento delle prenotazioni di Utat sulla Cina è buono e si articola principalmente sulla nostra programmazione da catalogo, a fronte di un calo delle richieste tailor made commenta il direttore commerciale di Caldana - Utat, Arianna Pradella -. Questo è probabilmente dovuto ad un ampliamento della nostra programmazione, che copre ormai tutte le esigenze anche tematiche ed esperienziali del viaggiatore moderno. Grazie a questa varietà di formule, il nostro cliente riesce a trovare la soluzione più adatta ai propri desideri senza dover necessariamente creare un itinerario su misura».

Itinerari

PER SAPERNE DI PIU’... Itinerario

“edCopriamo ogni esigenza, tematica esperienziale, del viaggiatore ” Arianna Pradella

www.facebook.com/ pages/UTAT-VIAGGI/ 236986463005583

La novità di prodotto? «Oltre alla riconferma di una programmazione ampia e articolata, frutto dell’esperienza e della conoscenza diretta sul territorio, stiamo spingendo sul Sichuan. Grazie ai nostri due uffici in questa regione, proponiamo un vero e proprio focus sull’area, con itinerari speciali che ne approfondiscono sia l’aspetto culturale e storico sia l’aspetto paesaggistico e naturalistico. A titolo di esempio, il nostro programma di dieci giorni “Sichuan: dai panda al fiume azzurro”, con un prezzo molto interessante, permette di approfondire la conoscenza di questa zona ed è consigliabile anche a chi è già stato in Cina».

DGV TRAVEL

“registriamo Sin dai primi mesi dell’anno una crescita del 15% ” Michele Vignieri Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Registriamo un +15% di crescita delle prenotazioni sin dai primi mesi del 2014, infatti all’inizio del 2013 Dgv aveva avuto una flessione sulla destinazione, secondo noi dovuta agli scenari economici-politici del periodo – dichiara Michele Vignieri, titolare di Dgv Travel -. Notiamo un aumento di richieste-conferme per località prima meno note come lo Shanxi (Datong solo a titolo di esempio) e lo Yunnan, anche se le città principali sono sempre le più richieste. Capitolo a parte sono i viaggi di gruppo (minimo 2 partecipanti) con partenza ogni domenica che sono molto apprezzati e soprattutto le conferme last minute». La novità di prodotto? «Quest’anno non abbiamo inserito nuovi itinerari sulla Cina, per cui tra viaggi individuali e di gruppo proponiamo 22 tour standard, oltre ai viaggi su misura. Ci preme invece sottolineare la novità del nuovo sito www.dgvtravel.com, online dai primi giorni di maggio, dove si può oltre che scegliere il viaggio in maniera veloce e intuitiva (con soli tre clik dalla home si arriva alla richiesta del tour scelto) si possono aggiungere emozioni dal tasto “aggiungi emozioni” sull’itinerario standard, tipo corsi di calligrafia, piuttosto che passeggiate in villaggi rurale o sul muro di cinta a Xi’an o assistere a spettacoli come l’Opera di Pechino. E’ stata modificata anche la sezione “disegna il tuo viaggio” per dare mano libera nella costruzione del viaggio in base al tempo e al budget del viaggiatore scegliendo tra una serie di mini pacchetti, dalle tre alle sette notti, in base alle località dei mini pacchetti tutti combinabili tra loro. Fare la richiesta per un preventivo, come già detto è molto semplice, ma il nostro staff forte conoscitore della destinazione, grazie ai ripetuti viaggi in Cina, è sempre a disposizione anche via telefono».

Online Il nuovo sito internet www.dgvtravel.com più veloce e intuitivo, ricco di informazioni

www.facebook.com/ DGVTRAVEL


4 giugno 2014

SPECIALE a cura della redazione

Mare Italia GRIMALDI LINES

Sulla Sardegna i passeggeri possono fruire delle proposte del nostro to

Francesca Marino Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Ad oggi il trend prenotazioni per l’estate 2014 sulle destinazioni “Mare Italia” è sostanzialmente in linea con quello dello scorso anno», afferma Francesca Marino passenger department manager di Grimaldi Lines.

La novità di prodotto? «Sulle destinazioni italiane, operiamo due collegamenti regolari: il Civitavecchia-Porto Torres verso la Sardegna, da aprile ad ottobre, con cinque partenze alla settimana in alta stagione e il Salerno-Palermo, verso la Sicilia, che è operativo tutto l’anno, con partenze ogni lunedì e venerdì. Sul fronte delle tariffe speciali, chi parte per Sardegna o Sicilia ha sempre a disposizione la Superfamily & Friends, in base alla quale su quattro passeggeri nella stessa cabina i due più giovani viaggiano gratis. I passeggeri diretti in Promozioni attive Sardegna potranno, inoltre, usufruire della sui collegamenti: Superbonus che offre la possibilità di imbarcare gratuitamente auto o moto al seguito anche Superfamily & per partenze in alta stagione e della Super Friends, Camper, con il 30% di sconto sulla tariffa cam- Superbonus, per per viaggi di andata e ritorno. Sempre sulla Sardegna, chi lo desidera potrà usufruire delle Super Camper proposte di Grimaldi Lines Tour Operator, che consentono di abbinare al viaggio soggiorni presso strutture selezionate situate nel Nord www.facebook.com/ Ovest dell’Isola e in particolare ad Alghero e grimaldi.lines nelle altre località della Riviera del Corallo».

Mare Italia

NZ

IONE

N

SIDE

ATT

E

twitter.com/ GrimaldiLines

SO

CIAL

I

Segui lo speciale anche su

Speciale Mare Italia

@SpecialeMareItalia

11


Quotidiano

4 giugno 2014

Speciale Mare Italia GRANDI NAVI VELOCI

TIRRENIA CIN

“in Leaumento prenotazioni sono del 7-8% ” Ugo Masciocchi

“agevola L’accordo con Trenitalia molto la nostra clientela ” Ariodante Valeri

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «La Sardegna è il fulcro dell’attività di Tirrenia Cin, con 66 corse settimanali attive tutto l’anno, ed è collegata (da e per i porti di Porto Torres, Olbia, Arbatax e Cagliari) con Genova, Civitavecchia, Napoli e Palermo; nel Tirreno Napoli e Palermo sono collegate tra loro; sull’Adriatico invece (oltre alla linea merci Ravenna - Catania) le isole Tremiti sono servite da un fast ferry che le collega con Termoli. Per quanto riguarda le prenotazioni, c’è moderato ottimismo in quanto rispetto all’anno scorso c’è un aumento tra il 7-8%» dichiara Ugo Masciocchi, direttore commerciale Tirrenia Cin.

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Negli ultimi anni abbiamo osservato la tendenza da parte dei clienti a prenotare a ridosso della data di partenza: questo fenomeno rende naturalmente più complicato ottimizzare il riempimento e prevedere i flussi di traffico - dichiara Ariodante Valeri, direttore generale di Grandi Navi Veloci -. Abbiamo festeggiato nel 2013 vent’anni di attività nel Mediterraneo: il bagaglio di conoscenza, specializzazione e professionalità acquisito ci ha consentito di riposizionarci per contrastare la crisi mondiale dei mercati in generale e quella del comparto marittimo in particolare». La novità di prodotto? «L’accordo con Trenitalia, con il quale ai passeggeri titolari di un biglietto Gnv sarà riconosciuta un’agevolazione sul biglietto Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca o Intercity – da e per Genova, Civitavecchia, Roma, Napoli, Palermo e Termini Imerese -. Contestualmente Gnv riconosce ai clienti che acquistano biglietti Trenitalia la possibilità di comprare, tramite adv e contact center Gnv, biglietti marittimi con la riduzione del 10% calcolata sulla tariffa in vigore. Infine, la compagnia ripropone anche quest’anno l’offerta Famiglia sulla linea Genova-Palermo, che riconosce la gratuità (tasse escluse) ai bambini fino a 12 anni non compiuti, esclusa l’altissima stagione. E’ inoltre in fase di lancio un’offerta mirata alla ristorazione di bordo, che consentirà di acquistare in prevendita i pasti di tutto il viaggio a prezzi vantaggiosi, specie per le famiglie».

12

10%

16 navi

Riduzione tariffe grazie all’accordo con Trenitalia

Tra Cruise Ferry e Ro-Ro Pax vanno a formare una delle flotte più moderne del Mediterraneo

www.facebook.com/ GrandiNaviVeloci twitter.com/ GNVtraghetti

La novità di prodotto? «Nel corso dell’ultimo anno le navi sono state sottoposte a refitting degli interni, con allestimenti moderni e funzionali». La compagnia ha inoltre implementato i servizi per i passeggeri, come il late check out disponibile a partire da quest’anno e il servizio My Bank, una soluzione per pagamenti e-commerce effettuati con bonifici online che garantisce i più elevati standard di sicurezza e affidabilità. Le novità 2014 riguardano anche l’ambito assicurativo, con la polizza Axa che prevede copertura completa, quindi annullamento del viaggio, assicurazione del bagaglio, spese mediche in viaggio e assistenza sanitaria e al veicolo. Tirrenia, rispetto allo scorso anno, ha incrementato le promozioni al consumer, prolungandone la validità ed applicando sconti maggiori, dalle offerte all inclusive per le famiglie a quelle dedicate a quanti viaggiano da soli.

www.travelquotidiano.com


Quotidiano

4 giugno 2014

www.travelquotidiano.com

Speciale Mare Italia MSC CROCIERE

OTA VIAGGI

“ Quest’anno proponiamo strutture “di Miglioriamo ancora le esperienze Ota anche nel Sud della Sardegna bordo e segmentiamo l’offerta ” ” Francesco Boccanera Leonardo Massa Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Ad oggi abbiamo riscontrato un leggero aumento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno – risponde Francesco Boccanera, responsabile marketing di Ota Viaggi -. Questo grazie anche alla politica di advance booking implementata su molte strutture. Finalmente stiamo riuscendo ad “invogliare” il mercato a prenotare con i giusti tempi utili per tutti. In Sardegna, proponiamo pacchetti flessibili di 7/10/11/14 notti con partenze infrasettimanali, con nave gratis (con pagamento delle sole tasse, auto + passeggeri, a/r), per tutta la stagione. Inoltre su quasi la totalità delle strutture, il terzo letto per i bimbi è gratuito. Stesso discorso per la Sicilia».

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «La policy di advance booking che abbiamo impostato quest’anno ha sortito ottimi effetti – esordisce Leonardo Massa, country manager mercato Italia di Msc Crociere -. Ad oggi tuttavia la vera ondata di prenotazioni non è ancora partita. Si nota comunque un numero crescente di clienti italiani e un prezzo medio più alto, tutti fattori che dovrebbero aiutare il lavoro delle agenzie». La novità di prodotto? «Continuiamo a investire sul prodotto di bordo; nel 2013 abbiamo lanciato il buffet 20 ore su 24. Quest’anno puntiamo a migliorare le esperienze di bordo e a segmentare ulteriormente l’offerta. A questo proposito, abbiamo attivato due “Navi dei giovani”, Armonia e Sinfonia, che percorrono rispettivamente un itinerario a oriente, con tappa clou a Mykonos e uno a occidente, con scalo a Ibiza. A questi “speciali” abbiamo aggiunto la crociera “Della scoperta”, realizzata in collaborazione con Focus e organizzata a bordo della Lirica. Il Mediterraneo continua a essere il cuore della nostra programmazione, area nella quale abbiamo le nostre radici, anche se l’evoluzione del mercato ci spinge a proporre mete più lontane grazie alla formula, rivelatasi vincente, del volo più crociera».

Redditività

4000

Obiettivo di crescita importante nel 2014

Agenzie partner

www.facebook.com/ MSC.Crociere.Italia

www.facebook.com/ OtaViaggi

twitter.com/ msc_crociere

twitter.com/otaviaggi

La novità di prodotto «Il 2014 è il primo anno dove abbiamo strutture “Speciali Ota” anche nel Sud Sardegna, oltre ad aver riconfermato le stesse strutture dello scorso anno. Oltre all’offerta in Sardegna e Sicilia è stata implementata anche l’offerta su Puglia, Basilicata e Calabria. Un arricchimento che accompagna l’espansione del tour operator sulle aree di vendita: dopo aver consolidato il Centro Sud, puntiamo ad una forte presenza anche nel Nord Italia. Le vendite stanno andando bene grazie al duro lavoro dei commerciali svolto quest’inverno e ai nuovi accordi con i network e con le agenzie indipendenti. In questo momento possiamo contare su circa 2 mila agenzie con buon fatturato e altrettante con fatturato comunque discreto. L’obiettivo è consolidare entrambe queste fasce incrementando per ognuna il numero di adv del 10%».

PER SAPERNE DI PIU’...

L

’offerta estiva di Albatravel riguarda innanzitutto l’Italia, con oltre 140 località e più di 500 strutture di diverse tipologie che vanno a coprire le coste italiane e le isole: Sardegna, Puglia, Sicilia, Calabria, Emilia Romagna, Liguria, Toscana, Abruzzo, Campania, Marche, Lazio. Tutto il prodotto inserito all’interno della piattaforma www.albatravelgroup.biz nell’apposita sezione “Mare” per consentire alle agenzie di viaggio di accedere più facilmente alle proposte. «Non credo di esagerare quando dico che Albatravel propone la più ampia offerta mare al momento commenta il direttore commerciale del gruppo, Fabio Giangrande -. E’ da circa un mese che le prenotazioni sulle destinazioni mare si stanno muovendo bene, sia in luglio che in agosto. Molto incoraggianti di conseguenza i primi dati, che indicano un incremento del 10% rispetto allo scorso anno. Da non dimenticare poi che già nel 2013 i risultati su questo prodotto sono stati assolutamente positivi».

Proponiamo oltre 500 strutture di diverse tipologie

14

Trend «L’andamento delle prenotazioni è positivo, specie in termini di marginalità

I

l trend delle prenotazioni «è positivo, in particolare in termini di marginalità: in base agli obiettivi che ci siamo posti il 2014 si profila come un anno decisamente buono – afferma Gianni Rotondo, direttore generale di Rcl Cruises per l’Italia -. Da un paio di anni siamo usciti dalla guerra dell’advanced booking e dalle logiche di marketing legate prettamente al pricing. Il successo del brand Celebrity è confermato dai numeri: il marchio rappresenta oggi il 30% delle vendite sul mercato italiano, il 5% solo due anni fa. Quest’anno è probabile che il prodotto che venderemo di più in Italia sarà Celebrity Constellation, con crociere verso Grecia e Turchia, mentre su Azamara abbiamo cercato di proporre prezzi esclusivi rapportati alla categoria lusso e abbiamo avuto ottimi riscontri. Due le novità 2015: entreranno in flotta Allure of the Seas nel Mediterraneo occidentale e Rhapsody of the Seas in quello Orientale».

U

n 2014 di novità per Blu Hotels che proprio quest’anno celebra i suoi primi vent’anni. Il gruppo conta oggi 28 strutture sul territorio nazionale per un totale di 3 mila 400 camere. Tra queste le new entry mare 2014: il Giardino di Costanza Resort a Mazara del Vallo (Tp), il Sairon Village a Torre dell’Orso (Le) e il Club Hotel Roscianum a Rossano Calabro (Cs). In queste ultime settimane Blu Hotels è stato particolarmente vi-

Le new entry mare toccano Sicilia, Puglia e Calabria cino al comparto agenziale con l’organizzazione di due educational tour per agenti di viaggio a Palazzo Arzaga Hotel Spa & Golf Resort e nelle strutture del Salento, con il Giro d’Italia e con il nuovo concorso legato a Blu Tribe 2014: gli iscritti al programma di fidelizzazione che effettueranno un soggiorno presso una delle strutture Blu Hotels entro il 6 gennaio 2015 potranno partecipare all’estrazione di dieci soggiorni per due persone presso Palazzo Arzaga Hotel Spa & Golf Resort o il Giardino di Costanza Resort.

Isole Tornano in programmazione alcune isole siciliane (Eolie, Pantelleria e Lampedusa)

L

’andamento delle prenotazioni estive «è ad ottimi livelli, grazie anche alle nostre competitive offerte su traghetti per la Sardegna e voli low cost per prenotazioni anticipate, che infatti hanno registrato un sostanziale incremento rispetto allo scorso anno – dice Angelo Cartelli, direttore commerciale e marketing Eden Viaggi -. Come novità di prodotto, in Italia va segnalato l’ingresso dell’Eden Special Falconara Charming House sulla costa sud della Sicilia meridionale. Tra le novità, anche il ritorno di alcune isole siciliane (Eolie, Pantelleria, e Lampedusa) e campane (Ischia). In Sardegna, oltre alle strutture a marchio Eden Special già consolidate, Eden Viaggi presenta new entry a San Teodoro, Baia Sardinia, Porto Cervo e Golfo Aranci».

P

renotazioni «in linea con il budget che ci eravamo dati come obiettivo per questi mesi: siamo positivi per il numero di richieste e di attenzione sul nostro prodotto - spiega Marco Bongiovanni, ad di Sardinia 360 -. L’ampia programmazione offre strutture da Capo Testa a Capo Teulada, ora arrivate al numero di 80 dalle 60 di fine aprile, che l’esperto team programmazione del tour operator capitanato da Fulvia Rivano ha selezionato attentamente. Il prodotto spazia dalle strutture 3 stelle a quelle a 5 stelle lusso, dagli appartamenti a una selezione di ville super esclusive, ubicate prevalentemente a nord. L’ampia programmazione a livello di strutture si unisce alla grande e qualificata disponibilità di posti per i trasferimenti aerei e navali dalla penisole. Ricco anche il programma Sardinia 360 per organizzazione di escursioni alla scoperta degli aspetti naturalistici, culturali e delle tradizioni della Sardegna. Infine, è disponibile anche un servizio di noleggio auto e moto per conoscere la Sardegna in libertà».

La selezione di strutture va dalle 3 alle 5 stelle lusso

Crescita Alla data attuale registriamo una crescita attorno al 20% delle prenotazioni

L

’andamento delle prenotazioni sulla Sardegna per Veratour «si conferma ad oggi positivo - dichiara Massimo Broccoli, direttore commerciale del to . Alla data attuale registriamo una crescita intorno al 20%. Questi risultati sono trainati dai nostri villaggi storici, VeraclubSuneva e Porto Istana ma soprattutto del Vera Club Eos Piscina Rei che si presenta totalmente rinnovato e pronto ad accogliere la clientela più esigente. Veratour ha voluto, con questo investimento, dare un segnale di quanto reputi strategica la propria presenza nel nostro Paese. Riconfermiamo le nostre quattro strutture di successo in Sardegna: il Veraclub Suneva, il Veraclub Costa Rey Atmosphera Collection, dedicato al target + 18 e il Veraclub Eos Village nella zona di Costa Rey al sud dell’isola a cui si aggiunge il Veraclub Porto Istana a nord, sotto Olbia».


Quotidiano www.travelquotidiano.com

4 giugno 2014

Speciale Mare Italia PER SAPERNE DI PIU’...

N

ovità nel Mare Italia di Alpitour, con l’ingresso in azienda di Paolo Demuru, nuovo area manager dell’area Italia. Nuovo anche il team, rafforzato da tre contracting manager dedicati per aree geografiche. «Il trend di vendita è in linea con la scorsa estate - spiega Demuru , con picchi nelle strutture di eccellenza e nelle strutture brandizzate. Premiante la scelta di ampliare la programmazione in modo da offrire diverse opzioni: hotel, residence, e camping village. Ancora attivi in molte strutture i super sconti esclusivi per i clienti Alpitour Promo Blu 1 e Promo Blu 2, da quest’anno senza scadenza fissa. Incrementato il prodotto con nuove offerte in esclusiva: l’iClub Regina del Mare Family Beach Hotel a Calambrone/Tirrenia, lo Speciale Alpitour Baia del Sole a Capo Vaticano, il Mulino d’Acqua ad Otranto, che presenta le nuove Mobil Home personalizzate Alpitour. Novità per i generalisti, con il Pian dei Mucini, l’hotel Capo nord Arbarella e una più ampia gamma di residence in Salento».

Paolo Demuru è il nuovo area manager per il prodotto Italia

New entry Il Cala Landrusa in Calabria passa quest’anno da Francorosso a Villaggi Bravo

L

e prenotazioni di Francorosso «sono allineate a quelle del passato anno - spiega Bruno Sgobba, contracting manager Italia -; l’unica regione che registra una flessione è la Calabria, dove l’uscita dal catalogo del Sea Club Cala Landrusa, non sostituito, ha causato la flessione delle vendite. Nel catalogo 2014 non ci sono sostanziali novità di prodotto».

L

’andamento delle prenotazioni per Villaggi Bravo in Italia «mostra un trend positivo - commenta Simona Reale, contracting manager -, soprattutto sul nuovo Villaggio Bravo Cala Landrusa in Calabria e sul Villaggio Bravo Porto Pino in Sardegna. Il Cala Landrusa è la novità Italia di Villaggi Bravo. Struttura commercializzata fino all’anno scorso da Francorosso, immersa in 4 ettari di vegetazione e curati giardini, si affaccia su una spiaggia di sabbia bianca e ciottoli. Da sottolineare l’estrema attenzione della proprietà al cliente».

O

utlook positivo per la stagione italiana di Best Tours Italia: «Le prenotazioni sono partite bene e la stagione si prospetta in incremento - spiega Gianni Galli, pm Mediterraneo -. C’è positività sul prodotto Italia in generale e di conseguenza anche la Sardegna, da sempre uno dei più richiesti, avrà una buona ripresa. Il Santo Stefano Resort, un complesso straordinario, si trova in una posizione strategica e in un contesto unico come quello della Maddalena in Sardegna, dove anche l’animazione e il divertimento sono speciali, con l’intervento diretto di artisti del mondo dello spettacolo con live show, cabaret, live music per regalare agli ospiti uno spettacolo nello spettacolo e una vacanza indimenticabile.

In uscita un catalogo monografico che comprende 12 strutture «Questa settimana è in uscita un catalogo monografico Best Tours dedicato all’Italia, che comprende 12 strutture in Sardegna, oltre Santo Stefano, 10 in Sicilia (di cui due a Lampedusa e una a Pantelleria, sette in Calabria, otto in Puglia, quattro in Campania e sette tra Toscana e Umbria».

+15% Incremento prenotazioni rispetto al 2013

L

’andamento delle prenotazioni per l’estate «è ampiamente soddisfacente - spiega Domenico Pellegrino, direttore generale di Valtur e del gruppo Orovacanze -. Parliamo infatti di un incremento del 15% rispetto allo stesso periodo del 2013. La stagione 2014 di Valtur si apre all'insegna delle novità di prodotto. Tra le 13 strutture proposte dal nostro catalogo, cinque sono new entry, tutte “mare Italia”: Club Valtur Capo Boi e Marinella, entrambi in Sardegna, il Club Valtur Itaca Nausicaa, in prossimità di Rossano Calabro, il Club Valtur Capo Calavà sulla costa messinese e il Club Valtur Garden a San Vincenzo nel cuore della Maremma toscana. L’estate 2014 porterà anche alcuni grandi campioni sportivi: Massimiliano Rosolino selezionerà gli istruttori per le nostre Swim School, mentre il cestista Carlton Myers parteciperà al Basket Camp che si terrà presso il Club Valtur di Capo Rizzuto. E’ inoltre quasi terminato il restyling a cui sono stati sottoposti i Club Valtur di Ostuni e Capo Rizzuto, oltre alle new entry Capo Calavà e Garden».

A

dvance booking ancora più marcato nel 2014 di Costa Crociere: «Già dai primi mesi di quest’anno abbiamo riscontrato una buona attenzione da parte del mercato per quanto riguarda l’offerta di vacanza in crociera - afferma Carlo Schiavon, direttore commerciale e marketing della compagnia - e un’aumentata tendenza a prenotare prima rispetto al 2013, che ha fatto sì che l’anticipo medio delle prenotazioni di quest’anno abbia già superato la soglia dei quattro mesi. Per questo motivo guardiamo all’estate e ai prossimi mesi con serenità, anche se le prossime settimane rappresentano un periodo di vendita molto importante per conseguire i nostri traguardi annuali. Sia gli ospiti che gli agenti di viaggio stanno apprezzando molto l’ampia varietà della nostra offerta tradizionale - che va dalle mini crociere, alle crociere di 7 o più giorni in Mediterraneo e Nord Europa per arrivare fino ai giri del mondo - ma ad onor del vero sta riscuotendo un notevole successo anche la nuova linea neoCollection, che piace tanto sia ai repeater sia a una nuova fascia di clientela che si sente attratta dall’innovativo concetto dello slow cruising».

Cresce la tendenza a prenotare prima

15



travel-quotidiano-04062014