Issuu on Google+

28 marzo-2 aprile 2014

SPECIALE

“areeStiamo promuovendo meno note

a cura della redazione

Secondo i dati del ministero della cultura e del turismo della Repubblica di Turchia, i turisti internazionali arrivati in Turchia nel 2013 sono stati quasi 35 milioni, con un incremento di circa il 10% rispetto al 2012. Gli italiani sono stati 731 mila 784, con un incremento del 2,5% rispetto al 2012. E anche il 2014 è partito positivamente, con il mese di gennaio che ha registrato un incremento del 3,8% rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Istanbul è una delle mete privilegiate dal turismo internazionale e italiano e nel 2013 è cresciuta di quasi il 12%. Qual è il segreto del successo di questa incredibile destinazione? Lo spiega Enis Ugur, direttore dell'ufficio cultura e informazioni dell'ambasciata di Turchia

al pubblico ma sulle quali si è molto investito negli ultimi anni

Enis Ugur

Turchia La Turchia continua a rinnovare la sua offerta. Quali le ultime novità in termini di mete o prodotti? «Il ministero della cultura e del turismo ha l’obiettivo di distribuire il flusso turistico internazionale sui 12 mesi dell’anno e su tutto il territorio, da ovest a est, da sud a nord. Oltre alle mete più amate, come Istanbul, la Cappadocia e la provincia di Mugla, stiamo promuovendo aree meno note al grande pubblico ma dove negli ultimi anni si è investito molto in infrastrutture e prodotti, utilizzando importanti finanziamenti dedicati al settore turistico e culturale. L’Anatolia orientale e il Sud-est attraggono sempre più visitatori; la Via Licia è un percorso molto frequentato; i siti Unesco sono sempre più richiesti; gli itinerari sulle orme dei santi o dei personaggi biblici sono sempre più meta di pellegrinaggio dall’Europa; il turismo invernale (in particolare per le zone di Bursa-Uludag e Palandoken-Erzurum) è una proposta che suscita curiosità per chi cerca piste meno affollate e servizi più economici; il turismo slow è in costante crescita. Non dimentichiamo che Turkish Airlines ha aperto nuove tratte e Istanbul è raggiungibile da Roma, Milano, Torino, Bologna, Venezia, Genova, Napoli e da quest’anno anche da Catania e Pisa». Qual è il prodotto di punta per la promozione 2014? «L’offerta culturale e quella paesaggistica. Istanbul funge da richiamo coinvolgendo il turista in un’esperienza sensoriale totale, ma è solo la porta della Turchia. La Cappadocia risveglia l’emozione, la costa egea è nota per il suo bellissimo mare come la costa mediterranea, che offre lunghe spiagge, in particolare nei pressi di Antalya, nelle cui vicinanze, a Belek, si trova anche il centro golfistico più grande e famoso del Paese. Gli appassionati di storia e archeologia non possono non subire il fascino delle regioni dell’Est e del Sud-est, terre cariche di leggende ed eroi. Un paesaggio unico con un’offerta turistica che propone, ancora oggi, un ottimo rapporto qualità/prezzo e alcuni elementi di grande richiamo: gastronomia, strutture d’accoglienza nuove e confortevoli, guide turistiche preparate, un senso dell’ospitalità tipicamente turco».

NZ

IONE

N

SIDE

ATT

E

Avete in programma iniziative per il trade e per il pubblico? «Abbiamo in cantiere operazioni di co-marketing con alcuni tour operator che hanno la Turchia come prodotto di punta e la partecipazione alle fiere turistiche italiane più importanti. Numerose sono anche le attività dirette al pubblico, in particolare quelle di carattere culturale, come le esposizioni organizzate nel nostro spazio in piazza della Repubblica a Roma. Inoltre l’ente collabora con istituzioni pubbliche e private per eventi, mostre e festival, facilitando il coinvolgimento degli artisti turchi. Tornerà in settembre anche il Film festival turco di Roma, giunto quest’anno alla quarta edizione».

SO

CIAL

I

Segui lo speciale anche su

Speciale Turchia

@SpecialeTurchia

9


Quotidiano

28 marzo-2 aprile 2014

Speciale Turchia KARAVAN TRAVEL

TURBANITALIA

“all’estate I dati sono buoni e guardiamo “edProponiamo anche visite private con un certo ottimismo esclusive dei musei ” ” Graziano Binaghi Giancarlo Baltazzi Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Karavan, costituita nel 1969 con i suoi cinque uffici dislocati in tutta la Turchia, rappresenta una delle più importanti e prestigiose organizzazioni turistiche del Paese - commenta Giancarlo Baltazzi, vice presidente di Caravan Turkey -. Il gruppo nasce da una tradizione familiare: Demostene Baltazzi era un noto archeologo, mentre l’attuale presidente Alex Baltazzi è un ricercatore e scrittore sul patrimonio levantino e presidente dell’associazione di cultura italo-turca a Smirne. Karavan si è specializzato nell’organizzazione di tour ed eventi culturali supportati da ricerche e studi personali e in collaborazione con le missioni archeologiche italiane e straniere. Operiamo con quattro marchi; Karavan Travel (www.karavantravel.com, nel tour operating); Kmice (www.karavantravel.comkmice, dedicato al Mice); Endless Turkey (serUffici vizi di lusso); KaravanMar (escursioni, ground handling e agenzia portuale per compagnie di dislocati crociere). Sul fronte dell’andamento, la crisi in in Turchia Italia non ha influenzato negativamente il turismo verso la Turchia. Nel Mice abbiamo notato un lieve calo, mentre la crocieristica italiana sta crescendo anno dopo anno».

Cinque

La novità di prodotto? «Come Karavan Travel una delle ultime novità è legata ai “Circuiti con partenze garantite in italiano” di 8 e 10 giorni, con tappe a Istanbul, lungo la costa Egea, a Pamukkale e in Cappadoccia. Altre proposte innovative sono i Viaggi gastronomici e le visite private ed esclusive dei musei».

10

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Questi primi mesi del 2014 sono stati decisamente vivaci con un andamento delle prenotazioni e dei passeggeri partiti in modo sicuramente positivo – afferma Graziano Binaghi, direttore generale di Turbanitalia -; è molto presto per tirare delle conclusioni o per fare previsioni ma i dati sono buoni e guardiamo alla stagione con un certo ottimismo sia per la nostra destinazione principale, la Turchia, ma anche per il grande successo delle nostre nuove destinazioni con Oman e Giordania su tutte».

+25% Passeggeri gen-mar 2014 rispetto allo stesso periodo del 2013

Quattro Marchi con cui opera la società

www.facebook.com/ turbanitalia

La novità di prodotto? «Ci siamo concentrati sul consolidamento del nostro prodotto più che su delle vere e proprie novità mantenendo quasi invariata la struttura del catalogo e cercando di perseguire sempre una logica di equilibrio tra qualità e quotazione, sottolineando ulteriormente la nostra vocazione di operatore specializzato che non si limita al pacchetto pubblicato. Segnaliamo, comunque, due novità: per i tour, sono previsti auricolari in dotazione ai clienti per gruppi superiori alle 15 persone per facilitare l’ascolto della guida e la riduzione terzo letto bambino dai 2 ai 9 anni. Per la crociera in caicco, proponiamo i due itinerari classici e più conosciuti sul mercato, la “Turchia Blu” e la “Turchia Turchese”, in formula tutto incluso a bordo; ritorna inoltre in programmazione un itinerario molto apprezzato, la «Turchia Azzurra”, che combina i punti più belli della costa Egea della Turchia con le isole del Dodecanneso: Kos, Nisiros e Symi».

www.travelquotidiano.com


Quotidiano www.travelquotidiano.com

28 marzo-2 aprile 2014-

Speciale Turchia EUROPA WORLD

ENTOUR

“combinabili Novità sui viaggi di gruppo, ai soggiorni mare ” Daniela Fecchio Qual è l’andamento delle prenotazioni? «In Europa World c’è grande fiducia, supportata certamente dalle vendite di inizio stagione che segnano attualmente un aumento a doppia cifra – spiega Daniela Fecchio, pm Turchia di Europa World -. Sta riscuotendo successo anche la formula prenota prima, che prevede una riduzione di 100 euro a persona per chi prenota entro il 30 aprile uno dei nostri viaggi di gruppo in esclusiva». La novità di prodotto? «Novità per i nostri viaggi di gruppo in esclusiva “Turchia in stile” e per “Essenza della Turchia” combinabili con il soggiorno mare non solo a Bodrum ma da quest’anno anche ad Antalya. Il “Turchia in stile e soggiorno mare a Bodrum” e il “Turchia in stile e soggiorno mare ad Antalya” diventano di 15 giorni a una quota base rispettivamente di mille 500 euro per il primo (hb) e da mille 690 euro per il secondo (fb) a persona. Due i nuovi tour di gruppo in esclusiva con guida in italiano. “La culla della civiltà” di 11 giorni che oltre alla Cappadocia, Pamukkale, Konya, Efeso e Izmir tocca Dydima, Mileto, Priene, Pergamo, Troia e Canakkale, con ben 40 partenze a data fissa. L’altra novità è “Tesori dell’Est alla scoperta delle origini” di 11 giorni, ideale per chi già conosce la Turchia classica perché tocca Erzurum, Ani, Kars, monte Ararat, Dara, Harran, il monte Nemrut dove si possono ancora osservare tracce di antiche civiltà e ammirare bei panorami. Un viaggio impegnativo perché si svolge quasi sempre a un’altitudine di 2000 metri, ma di grandi emozioni».

“sulleStiamo puntando molto “partenze garantite” Enzo Martino

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Il periodo febbraio-marzo, pur essendo considerato di bassa stagione è stato molto positivo - racconta Enzo Martino, direttore commerciale di Entour -. Abbiamo lanciato dei programmi di otto giorni a quote specialissime sul tour classico Istanbul e Cappadocia, che hanno riscontrato molto successo. Per quanto riguarda il periodo primaverile concentrato sui mesi di aprile e maggio, puntiamo molto sui tradizionali week-end a Istanbul e sui circuiti classici, sui quali sono si sostanzia la maggior parte delle richieste».

Viaggio a Est

Oltre 500 pax

Il nuovo “Tesori dell’Est alla scoperta delle origini” è ideale per chi già conosce la Turchia classica

Movimentati sui classici tour con le combinazioni a quote speciali lanciate nel periodo invernale

www.facebook.com/ qualitygroup

La novità di prodotto? «Per il 2014 stiamo puntando molto sulle combinazioni “partenze garantite’’ che indipendentemente dal numero delle persone, prevedono la massima assistenza e la completezza dei servizi all’interno del pacchetto proposto. Stiamo inoltre già elaborando per il prossimo periodo autunnale e invernale delle super-offerte per i circuiti classici con la formula dei tour “garantiti’’. L’obiettivo è quello di ottenere proprio su questa formula lo stesso successo già riscontrato nella prima parte della stagione».

www.facebook.com/ entourtouroperator

www.twitter.com/ quality_group

11


Quotidiano

28 marzo-2 aprile 2014

www.travelquotidiano.com

Speciale Turchia PER SAPERNE DI PIU’...

P

er quanto concerne i tour, «le prenotazioni di King Holidays sono in linea con il 2013, mentre su Istanbul registriamo una crescita trainata dalle programmazioni speciali legate alle festività: abbiamo già riempito i posti per Pasqua e gli altri ponti di fine aprile. In bassa stagione, ha avuto successo la formula King Light (volo + soggiorno a date fisse, disponibilità garantita e quote molto competitive) che riproporremo anche nei prossimi mesi – afferma Giancarlo Brunamonti, outgoing division manager del to -. Per l’estate punteremo molto su Istanbul, con due nuovi pacchetti “Istanbul e la Costa Egea” e “Istanbul e la Costa Turchese”: tre notti in città con una settimana di mare rispettivamente a Bodrum e Antalya. Tra le novità il tour “Turchia Discovery”, sia in formula “gruppo” con partenze speciali a prezzo garantito, sia in formula “individuale” ogni venerdì: il circuito prevede una panoramica di 9 giorni, con visite guidate e pensione completa. Abbiamo inoltre riconfermato tutti gli impegni sui circuiti tradizionali; sul segmento mare continueremo con una programmazione generalista aumentando le partenze e differenziando gli aeroporti».

Per l’estate si punta molto su Istanbul con nuovi tour

Kervansaray Il nuovo circuito che propone il meglio del Paese, da Istanbul, alla Cappadocia e a Pamukkale

N

ell’ultimo semestre «i numeri della Turchia confermano sostanzialmente il trend positivo della stagione passata - dichiara Stefani Picari, titolare di Ed è Subito...Viaggi -. Guardando al futuro il nostro obiettivo resta confermare tale andamento: l’estate è alle porte e le aspettative si concentrano soprattutto sui week-end a Istanbul, i soggiorni mare e i tour culturali/naturalistici in Cappadocia. Per questa estate è in programmazione il tour Kervansaray, studiato per garantire di visitare il meglio della Turchia: Istanbul, la Cappadocia e Pamukkale, fino alle più famose località balneari dove è possibile effettuare un’estensione mare o una crociera in caicco. Poi ci sono le classiche proposte balneari a Bodrum e Antalya, con un’ampia selezione di strutture ricettive».

L

’andamento delle prenotazioni per l’estate 2014 «è positivo, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso - spiega Quirino Falessi, direttore commerciale de I Viaggi del Turchese -. Riscontriamo un buon andamento delle prenotazioni sia per i soggiorni mare a Izmir-Kusadasi e Antalya, che per i tour, dove oltre ai “classici” SuperTour con programma Izmir e Antalya, offriamo anche altre soluzioni culturali. Tutto ciò grazie anche alla nostra programmazione con i voli di linea e low cost che abbiamo integrato alla normale programmazione char-

Accanto ai charter anche linea e low cost ter. Tra le novità segnaliamo ad Antalya il Paradise Friends Side Bella Luna 4 stelle che affianca il Vera Seagate Resort 5 stelle, il Vera Stone Palace 5 stelle e il Von Resort Golden Coast 5 stelle. Ad Izmir riconfermiamo la programmazione con il catalogo Turchia Estate 2014 di cui fanno parte il Club Resort Atlantis, prima categoria, il complesso Club Yali Hotel & Resort 5 stelle, l’hotel Yali Charme”s” e il Cactus Paradise Club 4 stelle in cui rientra l’hotel Paradise Charme “s”. All’interno del catalogo online, Viaggi & vacanze web, si possono trovare altre new entry».

16 anni Il ricettivista Vetta Travel è attivo da molti anni sulla destinazione Turchia

G

iovanna Adam Bey e Domenico Buffoni acquisiscono la nuova rappresentanza di Vetta Travel (www.vettatravel.com). Tra i principali tour operator turchi, con sede a Istanbul, Vetta Travel da oltre 16 anni offre i suoi servizi a quanti vogliano visitare la Turchia, dedicando la competenza dei suoi 10 collaboratori nella sede principale e negli uffici in Cina, Canada, Corea del Sud e adesso anche in Italia. Una flotta di 15 moderni bus e le migliori guide sono pronti ad accompagnare i turisti alla scoperta di questo Paese. «Le nostre mongolfiere - commenta Giovanna Adam Bey - li faranno volare sopra un paesaggio da favola in Cappadocia, mentre a bordo dei nostri caicchi potranno scoprire una costa incontaminata. Le proposte non finiscono qui: soggiorni mare, sport, avventura, culturali, religiosi, incentive e congressi… siamo in grado di soddisfare ogni esigenza».

U

n forte anticipo nella programmazione, già disponibile durante la Bit e la conclusione di importanti accordi con i fornitori locali, hanno permesso a Swan Tour di rilevare sulla Turchia un andamento positivo, «forse ancora un po’ lento rispetto ad altre destinazioni mediterranee, ma in linea con la prenotazione sotto data che caratterizza da sempre questa destinazione - spiega il responsabile di prodotto, Daniele Adly -. Per spingere il booking, si possono comunque applicare le quote Boom, che prevedono speciali tariffe prenotando almeno 60 giorni prima della partenza. Fra le novità, l’introduzione del Pegasus Club, 4 stelle ad Alanya che viene inserito come Swan Enjoy in esclusiva per il mercato italiano. Riconfermato poi l’accordo con il prestigioso 5 stelle Hotel Su di Antalya. Spazio inoltre a tutta la programmazione storica, con un’ampia selezione di strutture di qualità per soggiorni ad Antalya, Bodrum, Istanbul, Kemer, Alanya, cui si aggiungono i tour e le crociere in caicco per una programmazione realmente a 360 gradi».

Fra le novità lo Swan Enjoy Pegasus Club di Alanya

Foto suggestive

Info aggiornate

Offerte per i tuoi clienti

I nostri Speciali sono in continua evoluzione anche sui social network! Seguili ed interagisci con gli operatori sulle nostre nuove Pagine di Trova tutti gli Speciali Social su www.travelquotidiano.com/tipologia-sfogliabile/speciali

12


speciale-turchia-2803-02042014