Issuu on Google+

a cura della redazione

SPECIALE

9-11 novembre 2011

Qualche idea in più ATERNUM VIAGGI www.aternum.com GRUPPO AXEBRASIL www.gruppoaxe.com HOTELPLAN www.hotelplan.it KONRAD TRAVEL www.konradtravel.it NAAR www.naar.com PLANET VIAGGI www.planetviaggi.it VIAGGIDEA www.viaggidea.it

Brasile Una destinazione che non finisce mai. Si potrebbe definire così il Brasile, con la sua offerta turistica a quattro stagioni e dai molteplici prodotti, che spaziano dalla natura al culturale, dalla storia al lusso, dall’ecoturismo al golf, alla nautica al turismo gay, senza dimenticare lo sport, indiscusso protagonista delle prossime stagioni. Sarà proprio il Brasile infatti ad ospitare i Mondiali di calcio del 2014 e le future Olimpiadi del 2016. E i preparativi sono già iniziati alla grande, con grandi opere di rinnovo dell’offerta, ricettiva ma anche di prodotto, come ha spiegato Marco Lomanto, direttore di prodotti e destinazioni di Embratur: «Prevediamo per i prossimi anni un importante flusso di turisti, per cui ci stiamo preparando con ingenti investimenti in infrastrutture pubbliche e private. Abbiamo lanciato una nuova classificazione alberghiera per livellarci al resto del mondo e nel periodo dei Mondiali ci aspettiamo 600 mila persone dall’estero e 3 milioni dal mercato interno. Il 60% dei turisti stranieri verranno dall’America Latina, speriamo di avere un 3-5% di italiani. Ad oggi, l’Italia è il terzo mercato al mondo, il primo europeo, con 245 mila turisti nel 2010». Cifre importanti, che confermano la priorità di Embratur di indirizzare al meglio questi flussi e gestire al meglio la promozione per mantenere un così positivo trend di mercato. «Per noi, le destinazioni prioritarie sono attualmente il Nord Este, l’itinerario con le 12 città della Coppa del Mondo e i circuiti turistici che stiamo sviluppando attorno alle città che ospiteranno le partite – ha continuato Lomanto -. A livello di prodotti invece, lavoriamo su nicchie di mercato (lusso, golf, nautico, gay, culturale). Il lusso è per noi un segmento molto importante, che sviluppiamo puntando sui prodotti locali, proponendo uno stile di lusso rustico brasiliano. In questo modo ci muoviamo anche secondo la logica del turismo sostenibile, assicurando il lavoro ai locali e sviluppando i prodotti tipici, esaltando la nostra cultura, capoeira compresa. Per questo, il

governo collabora con la Blta, Brasil luxury travel association, promuovendo degli itinerari di charme, anche in fiere del lusso importanti come quella di Cannes e Marrakech». I Mondiali saranno anche la giusta occasione per un ulteriore sviluppo del mercato incentive, segmento già portante per il turismo brasiliano, ancor di più viste le previsioni di flussi per il 2014. «La nostra politica è di aumentare la capacità di ricevere incentive da parte delle città sede della coppa, anche perché prevediamo che il 70% delle persone che verranno in quel periodo farà parte di gruppi corporativi e incentive aziendali». CONTINUA A PAGINA 10

Marco Lomanto

9


Quotidiano

9-11 novembre 2011

www.travelquotidiano.com

Speciale Brasile

5,161 mln Turisti stranieri nel 2010

+7,5% Crescita turisti nel 2010 sul 2009

5,4 mln Turisti previsti nel 2011

+4% Crescita prevista nel 2011 sul 2010

“crescere Dobbiamo in bassa stagione, sfruttando anche le mete meno note

Marco Lomanto

Il Mice settore chiave dello sviluppo SEGUE DA PAGINA 9 «Questa occasione lancerà dunque ancor di più il Brasile come meta per incentive. Per il Mice dobbiamo crescere nei periodi di bassa stagione e differenziare le destinazioni: non solo Rio e San Paolo ma anche Porto Seguro, Salvador, Recife, Fortaleza. Per promuovere questo tipo di turismo partecipiamo all’Aimex negli Usa e all’Ibtm di Barcellona. Siamo il nono Paese ricettore di turi-

smo incentive e San Paolo è la prima destinazione in Sud America». Il comparto turistico per il Brasile ha un peso economico pari al 9,1% del Pil. Nel 2010, il numero totale di turisti stranieri in Brasile (5,161 milioni) è cresciuto di circa il 7,5% rispetto al totale registrato nel 2009 (4,802 milioni), superando la media mondiale del 7,2%. Secondo le stime, nel 2011, 5,4 milioni di turisti internazionali arriveranno in Brasile, registrando una crescita del 4%. L’Italia è il terzo Paese al mondo e il primo in Europa per numero di turisti in Brasile. Nel 2010, 245 mila 391 italiani hanno visitato le destinazioni brasiliane, principalmente per piacere, eleggendo Rio de Janeiro a meta più visitata. Il 94,8 % dei turisti italiani manifesta interesse a ritornare in Brasile.

Vuela.it in positivo Si colora anche di verde-oro l’offerta voli targata Vuela.it. «La nostra America Latina include ovviamente la biglietteria aerea per il Brasile - afferma Karina Ruiz, titolare Vuela.it -, con tariffe negoziate con i vettori operativi sulla destinazione, a partire da Tam. Il traffico è sia turistico sia etnico». Il trend delle prenotazioni sulla regione è decisamente positivo: «Le prenotazioni sono fortemente in crescita – continua Karina Ruiz – con un incremento del 60% delle vendite rispetto al 2010. Un dato supportato dalla costante collaborazione

con i vettori, che ci consente di proporre tariffe concorrenziali». Vuela.it ha centrato anche un autunno di novità, con il lancio a metà ottobre delle app per Iphone e Android per accedere direttamente dallo smartphone al portale per la ricerca dei voli; a fine ottobre è stata invece inaugurata la nuova release del sito web.

La novità è Vbrata Il count down è partito, a breve aprirà in Italia dopo l’esperienza britannica - Vbrata, Visit Brazil Travel Association. Di fatto si tratta di un’associazione senza scopo di lucro, il cui obiettivo principale è la promozione del Brasile come destinazione turistica, nelle sue molteplici sfaccettature. A rappresentare Vbrata Italia ci sarà Liane Galina in qualità di consulente. «Ho già raccolto l’adesione dei principali operatori, tra cui Anyway, Brasil World, Igiesse, Jangada Travel, Tour 2000, Travelandia, tutti molto entusiasti dell’idea. Stiamo preparando un piano di azioni

10

mirate, per il mercato nazionale, che partirà nel 2012, quando realizzeremo roadshow e corsi di formazione online per le agenzie di viaggio. Al momento è disponibile il sito in inglese (www.vbrata. org), ma presto lo avremo anche in italiano. Qui le agenzie di viaggio potranno accedere all’offerta e al catalogo di ogni singolo associato italiano».


Quotidiano www.travelquotidiano.com

9-11 novembre 2011

Speciale Brasile JANGADA TRAVEL

DIMENSIONE TURISMO Il plus

L’operatore Sede: Soave Piazza Castagnedi, 1 Tel. 045 6190407 www.jangadatravel.com

+ 25%

Prenotazioni rispetto al 2010

+100%

Previsione pax 2012 in Brasile

Prodotto di punta Rio e Fernando de Noronha, moltissime sono le prenotazioni s u q u e s t a i s o l a , s p l e ndida non solo per i brasiliani ma molto a p p r e z z a t a d a l l a c l i e ntela italiana

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «L’andamento delle prenotazioni – spiega Edson Calixto, product manager Brasile di Jangada Travel - è soddisfacente; stiamo ricevendo molte delle richieste relative al periodo di fine anno e anche per le partenze concentrate nelle prime settimane del 2012. In particolare, sono le mete classiche come Rio e il Nord Est del Brasile a riscuotere i maggiori consensi da parte della nostra clientela». La novità di prodotto? «La principale novità di prodotto consiste negli itinerari inediti, confezionati ad hoc quest’anno e raccolti all’interno di un catalogo che è un vero e proprio magazine. La pubblicazione, molto curata, offre una serie di spunti che poi vengono ulteriormente sviluppati e approfonditi sul sito internet all’indirizzo www.jangadatravel.com. Si tratta dei

L’operatore tour non solo classici – che comunque riscuotono sempre un buon successo - ma anche di proposte molto interessanti, come quella nel Sud del Brasile, che comprende la visita a Rio de Janiero e alla Regione del vino (Bento Gonçalves). E ancora, fra le novità il circuito fra la Costa dos Corais e dos Coqueiros, da Natal a Maceiò. Possibili infine anche i combinati, come il Rio e Buzios o il Recife e Fernando de Noronha».

Sede: Treviso V.le Montegrappa, 13/15 Tel 0422211400 Web www.dimensioneturismo.com

+ 10%

Crescita fatturato rispetto al 2010

Natal

Ritorna il charter con Air Italy

La novità di prodotto? «La novità è costituita dalla

Il plus

Prodotto di punta

«Il nostro punto di forza resta sempre la velocità nella risposta del preventivo e la competenza, con la consulenza diretta alle agenzie del product manager brasiliano».

N a t a l e t o u r d e l B r asile. Viaggi rivolti a una clientela esperta e appassionata che con d i v e r s i i t i n e r a r i c o nsentono di conoscere i l B r a s i l e p i ù a u t e ntico e genuino

BRASIL WORLD

L’operatore Sede: Torino Lungo Dora P. Colletta, 67 Tel. 011-2293270 www.qualitygroup.it

+20%

Crescita fatturato 2011 rispetto al 2010

Offerta

Potenziata con nuovi pacchetti

Prodotto di punta Il tour del Brasile Classico, con tappe in Amazzonia, a Rio de J a n e i r o , I g u a ç u e S a lvador

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Le prenotazioni per quanto riguarda il periodo di Natale/Capodanno – commenta Wilma Colombano, responsabile Brasile di Brasil World - arrivano un pochino a rilento, ma il mercato si sta muovendo e direi che viaggiamo di pari passo con le richieste del 2010. I risultati quest’anno sono sicuramente più positivi dell’ultima stagione (e già lo erano stati rispetto all’anno precedente), parliamo di circa un 20% di fatturato in più. C’è da tener presente che il Brasile è in questo momento uno “stato emergente” e in

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Nonostante il periodo di diffusa difficoltà del settore, Dimensione Turismo ha registrato un incremento sul fatturato complessivo intorno al 10% sull’anno precedente – dichiara Mario Di Nicolantonio, amministratore unico di Dimensione Turismo -. Il Brasile continua ad essere una delle mete privilegiate nelle scelte turistiche degli italiani. La grande varietà di proposte della nostra azienda si è dimostrata quindi in linea con le aspettative della clientela».

Proposte mai univoche, mai ripetitive, la collaborazione più che decennale con corrispondenti locali capaci ed esperti; l’esperienza che le deriva da oltre 27 anni di presenza nel panorama turistico italiano.

riproposta del charter su Natal, in collaborazione con Air Italy. Sono previste due partenze settimanali, il giovedì da Roma e il venerdì da Malpensa, in grado di coprire tutto il territorio nazionale. Il pacchetto proposto abbina il volo con il soggiorno al Dbeach Resort, struttura di proprietà di Dimensione Turismo, inaugurato nel 2003, che si delinea come un incontro vincente di qualità italiana e tradizioni brasiliane. Sorge proprio nel cuore di Ponta Negra, emblema del divertimento notturno, incastonata nella macchia atlantica e con uno scorcio mozzafiato sul Morro de Careca. Tutte le camere sono con vista mare, ampia area piscina disposta su due piani con servizio bar, spiaggia libera; piscina e spazio giochi ad hoc per i bimbi. A Natal si possono inoltre effettuare piacevoli escursioni prenotabili in loco».

TRAVELANDIA

Il plus La conoscenza della destinazione e la cura dei dettagli.

L’operatore Sede: Travelandia Via Alserio 22 20159 Milano Tel. 02-67730270

Olimpiadi

quanto tale è diventato una destinazione un po’ dispendiosa». La novità di prodotto? «Continuiamo a potenziare l’offerta inserendo sempre nuove proposte e pacchetti ad hoc. I prodotti di punta sono più o meno sempre i soliti, sicuramente le partenze di gruppo da catalogo (quelle con date fisse) sono sempre le più richieste sia per quanto riguarda il Brasile sia Cuba. Si sta muovendo benino da un paio d’anni anche il Costa Rica. Per quanto riguarda il Brasile l’itinerario più richiesto è il Brasile Classico che comprende l’Amazzonia oltre a Rio de Janeiro, Iguaçu e Salvador».

Evento clou (2016) insieme ai Mondiali di calcio (2014)

Route 174

Nuovo itinerario in Amazzonia

Prodotto di punta I l N o r d e s t e , c o n F o rtaleza e Natal in p r i m o p i a n o , m a a nche Maceiò, Salvador e Porto Seguro, cui abbinare tour alla scoperta del Lençois M a r a n h e n s e s o d e ll'Amazzonia.

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Il Brasile, nostra storica destinazione, continua a rappresentare una percentuale elevata sul fatturato complessivo – dichiara Manlio Olivero, presidente di Travelandia -. La stagione si conferma positiva, in ripresa rispetto agli anni scorsi. Del resto, credo che il trend positivo possa continuare anche nei prossimi mesi, e per tutti i prossimi anni. Avvenimenti come i Mondiali di calcio del 2014 e le Olimpiadi del 2016, che si svolgeranno proprio in Brasile, funzionano da traino straordinario per tutto il Paese». La novità di prodotto? «La novità assoluta è rappresentata da un itinerario avventuroso alla scoperta dell’Amazzonia lungo la Route 174, da Manaus a Roraima, ai piedi del monte Roraima, uno dei più antichi del globo. Per il resto la nostra programmazione, che conta sulla collaborazione con Air Italy e Blue Panorama, Tam, Tap e Ibe-

ria, prevede anche viaggi insoliti, all’insegna di un Brasile d’autore: Rio de Janeiro, in abbinamento a Ilha Grande per gli amanti dell’ecoturismo, o in abbinamento ad Angra dos Reis per gli appassionati di golf. Oppure, un itinerario a cavallo lungo i canyon del sud del Paese, con partenza/arrivo a Porto Alegre. Non mancheranno, infine, i tour nel Minhas Gerais e alle cascate di Iguaçu».

Il plus La programmazione copre a 360 gradi tutto il Brasile, offrendo ovunque la migliore soluzione sia in termini di qualità sia di prezzo. La nostra esperienza trentennale sul Brasile: il nostro know-how è in grado di fare la differenza.

11


Quotidiano

9-11 novembre 2011

www.travelquotidiano.com

Speciale Brasile

KING HOLIDAYS

JUST BRASIL Il plus

L’operatore Sede: Roma Via Romagnosi, 18/A Tel: 06 36210300 www.kingholidays.it

1.500 Pax trasportati

3 mln € Fatturato

Prodotto di punta Tour Individuali: Mini Brasile (Rio, Iguaçu e Salvador de Bahia) o Brasile Classico ( u g u a l e a l M i n i B r asile + Amazzonia). Buona performance d e i c i r c u i t i n a t u r a l istici.

12

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Il 2011 è un anno complesso - dichiara Domenico Cocozza, responsabile di prodotto King Holidays -, che si mostra in sostanziale tenuta rispetto ai livelli del 2010 grazie al buon andamento del settore gruppi e del segmento incoming. Per il Brasile si prevede una chiusura dell’anno con un aumento del fatturato del 10% e un incremento passeggeri del 5%». La novità di prodotto? «Il prodotto Sud America, dov’è inserito anche il Brasile, è ancora in fase di completamento. Anche per il Brasile è valida la nuova iniziativa commerciale “2X1 Vai in Sudamerica… ti regaliamo l’Europa”, parte della politica di King Holidays per infondere ulteriore slancio alle vendite dei suoi prodotti nelle agenzie di viaggio. Il claim fa leva su un concetto d’impatto, il 2x1, utilizzato prin-

cipalmente per merce di alto consumo. La proposta prevede che con l’acquisto di un tour inserito nei cataloghi Sud America (con validità al 19 dicembre 2011) e Patagonia (con validità al 31 marzo 2012), del valore minimo di 2 mila euro, King Holidays regali al cliente un week-end con volo in Europa. Il pacchetto nelle città europee è offerto in formula roulette, con conferma a sette giorni dalla partenza. Comprende volo, due o tre notti in hotel di categoria tre stelle, assicurazione. Per il Brasile è stato selezionato il tour Cocktail Brasiliano, 13 giorni da 2 mila 29 euro».

Il plus Flessibilità, capacità di adattamento alle richieste di personalizzazione del pacchetto, assistenza ad hoc, buon rapporto qualità-prezzo.

L’operatore Sede: Milano Via Tommaso Agudio, 10 Tel 02 37050378 www.justbrasil.eu

100

Minitour disponibili

Qualità

Sempre al centro dell’offerta

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Abbiamo un buon riscontro relativamente al trend delle prenotazioni solo volo – dichiara Fabio Messerotti amministratore unico di Just Brasil -. Ottimo poi l’andamento dei preventivi richiesti per il prodotto Brasile, a tal punto che la nostra ambizione è quella di diventare punto di riferimento per le agenzie di viaggio. In generale stiamo riscontrando un trend positivo e lavoriamo per migliorare il più possibile la qualità e l’unicità dei nostri servizi». La novità di prodotto?

Prodotto di punta Una sezione di oltre c e n t o p r o d o t t i d e d ic a t a a i m i n i t o u r , a cq u i s t a b i l i i n d i p e n d e ntemente dal volo e dal periodo dell’anno.

«La conoscenza del prodotto innanzitutto. La grandissima professionalità e l’esperienza del nostro personale addetto al booking, in grado di fornire l’adeguata assistenza alle agenzie di viaggio per vendere al meglio una destinazione tanto vasta e diversificata dal punto delle realtà territoriali. Riconosciamo grande merito al nostro direttore commerciale Piero Carloni, che ha maturato un fortissima esperienza relativamente alla destinazione, anche per via della passata esperienza presso la Varig». «Da un paio d’anni ci stiamo concentrando nella ricerca e nella divulgazione del volto meno noto del Brasile. Per questo motivo percorriamo la strada della specializzazione sulla destinazione, dedicando intere sezioni al turismo sostenibile, sportivo, gastronomico e organizzando tour inediti mirati a far scoprire le peculiarità del territorio nella sua globalità. Purtroppo come spesso succede troviamo operatori che si improvvisano specialisti della destinazione, recando danno al comparto».


Quotidiano www.travelquotidiano.com

9-11 novembre 2011

Speciale Brasile CABO VERDE TIME

IL TUCANO VIAGGI RICERCA Il plus Specializzazione, conoscenza approfondita del territorio, accompagnatori di grande esperienza e cultura.

L’operatore Sede: Brescia Via Stretta, 28 Tel. 030 3700167 www.caboverdetime.it

Esperienza Da anni sulla meta

1.500

Le agenzie preferenziali

Prodotto di punta « P e n s o s i r i c o n f e rmerà il soggiorno n e l l e p r i n c i p a l i l o c al i t à b a l n e a r i d e l N o rdeste».

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Il Brasile - spiega il responsabile commerciale di Cabo Verde Time, Michele Rongoni - è la nostra grande novità invernale, per cui non disponiamo di dati relativi all’andamento. In realtà si tratta di un ritorno, in quanto programmavamo il Paese fino a un paio di anni fa. La capacità di catturare flussi di turisti del Brasile è stata però un po’ sovrastimata negli ultimi tempi e ha dato vita al boom del solo volo, senza prodotto sufficiente. Adesso però i tempi ci sono sembrati maturi per un “ritorno” alla meta, che proporremo nella linea di prodotto Enjoy your Time insieme al Portogallo, per cui spingeremo molto sul canale delle circa mille-mille 500 agenzie con le quali collaboriamo fattivamente». La novità di prodotto? «In programmazione, ac-

canto ai voli charter con Air Italy e alle mete più collaudate come le località del Nordeste (Cearà, Fortaleza, Jericoacoara, Natal, Canoa Quebrada), abbiamo inserito le “Cartoline dal Brasile”. Si tratta di tour che si appoggiano al volo di linea con Tap in modo tale da garantire la massima flessibilità e da proporre quello che solitamente gli altri operatori non organizzano. Per esempio, il nostro Nordeste Aventura, viene effettuato in auto 4x4 e consente partenze libere. Inoltre, c’è la possibilità di abbinare il soggiorno in Brasile a uno stop over a Lisbona».

L’operatore Sede: Torino Piazza Solferino, 14/g Tel. 011 5617061 www.tucanoviaggi.com

Specializzazione Al centro dell’offerta

Cultura

Sempre in primo piano

Il plus

Prodotto di punta

Personalizzazione e grande esperienza sulla meta, con assistenti presenti in loco.

V i a g g i c u l t u r a l i , n a t ur a l i s t i c i e g e o - e t n ografici creati ad hoc per piccoli gruppi o individuali.

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «C’è stato aumento di richieste - spiega Mariafederica Cebin, responsabile booking Brasile del Tucano Viaggi Ricerca -. Si tratta di tour personalizzati che uniscono gli aspetti culturali alle bellezze naturalistiche. La nostra programmazione non è indirizzata al target di clientela che potrebbe scegliere la vacanza all inclusive. L'aumento è dovuto alla maggiore visibilità-promozione sulla destinazione che Il Tucano ha avviato in questi mesi. Le prenotazioni pertanto si stanno muovendo decisamente bene. Sui tour che

toccano le mete più classiche abbiamo riscontrato un deciso aumento di richieste, soprattutto per viaggi in fuoristrada nel nord ovest (Lençois)». La novità di prodotto? «Il Brasile è da sempre considerato una destinazione particolare e per questo motivo viene inserito all’interno del catalogo Tucano World Expeditions con due itinerari: “Onde di Sabbia” e “Sud America coast to coast” (Brasile, Bolivia e Perù). Da pochi mesi è entrato a far parte anche della linea di viaggi “Gli Speciali del Tucano”, presentati sul sito www.tucanoviaggi. com, dove viene messo in evidenza il tour “Brasile: il Paese del sorriso - Samba e carioca, città coloniali e isole coralline”. E’ partito lo scorso 11 ottobre 2011, ma verrà riproposto nei prossimi mesi. Sarà accompagnato da Marco Tardio».

13


Quotidiano

9-11 novembre 2011

www.travelquotidiano.com

Speciale Brasile TOUR 2000

TAP PORTUGAL Il plus Sicuramente il volare diretto tra Lisbona e i nostri dieci aeroporti, oltre alla politica di pricing molto aggressiva.

L’operatore Sede: Ancona Via Martiri della Resistenza 95 tel 071-2803752 www.tour2000.it

2 mln €

Fatturato Brasile a settembre 2011

845

Pax trasportati fino a settembre 2011

Prodotto di punta I tour classici sono i più richiesti come il Gran Tour del Brasile ( 1 2 g i o r n i ) . M o l t o i nteresse riscuote anche “Dune e Lagune” che tocca le zone più belle del Nord-est.

14

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Alla fine di settembre il nostro fatturato globale era in crescita del 30% circa rispetto all’anno passato. Il Brasile è sostanzialmente rimasto uguale, ma nell’ultimo periodo assistiamo ad un risveglio dovuto principalmente all’operazione lanciata in collaborazione con Alitalia: “Volovacanze” dove offriamo volo+3notti a Rio o San Paolo a 649 euro (tutto compreso, incluse le tasse aeroportuali), tariffa che permette anche di essere utilizzata per i tour (e non solo per le 3 notti) così da abbattere notevolmente il prezzo». La novità di prodotto? «Abbiamo rinnovato le nostre partenze di gruppo a date fisse garantite (minimo 2 persone), con assistenza in italiano, e ampliato ancora di più i servizi: regaliamo un volo a/r all’interno del Brasile per raggiungere una località a scelta del cliente al termine di ogni tour. Inoltre vorrei segna-

lare un nuovo prodotto che si chiama “Il Brasile sulla rotta della storia”, un viaggio che tocca alcune delle mete turistiche principali, ma seguendo un filo logico legato alla storia brasiliana. Infatti - in esclusiva per il mercato italiano - ogni tappa del viaggio è corredata da un racconto realizzato dalla nostra storica brasiliana, che ripercorre le vicende del Paese. Per ultimo voglio ricordare il nostro sito dedicato al Paese www.brasilecologico.it che raccoglie gli itinerari più spettacolari legati all’ecoturismo in Brasile».

Il plus La nostra specializzazione: siamo nati nel 1994 e siamo da sempre e solo focalizzati sul Sudamerica e sul Brasile in particolare. Questo ci permette di offrire al cliente qualsiasi soluzione di viaggio.

L’operatore Sede: Roma Via Po, 10 numero verde per adv: 848 864 040 www.flytap.com

1,4 mln

Passeggeri Tap sul Brasile 2010

72.154

Passeggeri italiani sul Brasile gen-set ‘11

Prodotto di punta I l n e t w o r k ( 1 0 d e s t in a z i o n i c o n 6 5 f r equenze settimanali) e un’offerta tariffaria unica: Tap assicura la c o m b i n a b i l i t à t a r i f f aria interna al Brasile, per voli via numerose città.

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Il mercato brasiliano è in crescita esponenziale non solo come destinazione incoming ma anche outgoing. L’hub di Lisbona è il punto ideale per raggiungere il paese, dove Tap Portugal serve 10 destinazioni con partenze da 4 città italiane: Roma, Milano (Malpensa e Linate), Bologna e Venezia, con voli diretti e da altri 14 scali italiani in collaborazione con altri vettori partner. Nel 2010 i passeggeri trasportati da Tap verso il Brasile sono stati un milione 400 mila. Per il 2011, per il mercato Italia sono stati 72 mila154 i passeggeri trasportati sul Brasile

tra gennaio a settembre, con un load factor dell’84%. Positivo anche il trend delle prenotazioni per l’autunnoinverno: l’obiettivo di Tap è di chiudere il 2011 con un totale di 112 mila passeggeri trasportati dall’Italia». La novità? «Da settembre siamo tornati a volare per il Brasile nelle onde pomeridiane e notturne con notevoli vantaggi non solo per il passeggero leisure ma anche per il business man. Dallo scorso 12 giugno poi, sono salite a 10 le destinazioni Tap in Brasile, rotte mantenute anche con l’orario invernale. L’ultima new entry, con 4 frequenze a settimana è la rotta tra Lisbona e Porto Alegre. Inoltre, con l’introduzione dal 1° novembre del nuovo volo Milano Malpensa-Lisbona i clienti Tap possono usufruire di migliori coincidenze con il Brasile».


Quotidiano www.travelquotidiano.com

9-11 novembre 2011

Speciale Brasile AIR ITALY

TAM AIRLINES Il plus La nostra mission è affermarci quale vettore preferito dai consumatori, offrendo creatività, rispetto e responsabilità. Lavoriamo con lo ‘Spirit to Serve’ trasmessoci dal nostro fondatore, Rolim Amaro.

L’operatore Sede: Gallarate Corso Sempione, 111 tel. 0789-52433 (ADV) 02-82688955 (ADV) www.airitaly.it www.meridiana.com

90%

Load factor novembre e dicembre

5

Destinazioni network brasiliano

Prodotto di punta L ’ o p e r a t i v o s u F o r t al e z a , c o n t r e f r equenze settimanali da Milano e una da Roma.

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Quasi certamente il booking di questi mesi registra un andamento che ha superato le nostre migliori aspettative - afferma Leonardo Cesarini, direttore marketing Meridiana flyAir Italy -. Novembre vede un load factor superiore al 90%, così come dicembre. Ma anche le indicazioni derivanti dall’advance booking per i primi mesi del 2010 sono estremamente positive, fino al mese di marzo: questo a conferma che la destinazione Brasile è supportata da una domanda sempre consistente. Potrebbe essere la sorpresa del capodanno 2012». La novità? «Se fino al prossimo 15 dicembre operiamo con l’Airbus A330 successivamente introdurremo il Boeing B767 da 282 passeggeri, configurato con 12 posti in

L’operatore classe business e 270 in economy. Il network sul Brasile è sostanzialmente confermato con le nostre cinque destinazioni servite sia da Milano Malpensa sia da Roma Fiumicino: Fortaleza, Maceio, Natal, Porto Seguro e Salvador de Bahia. L’operativo prevede addirittura tre frequenze alla settimana operate su Fortaleza da Milano Malpensa e una da Roma: un’offerta particolarmente significativa, che rappresenta sicuramente un plus per i viaggiatori italiani».

Il plus Siamo gli unici a proporre sul Brasile un network che definiamo “stellare”: collegamenti su cinque destinazioni, sia da Milano Malpensa sia da Roma Fiumicino.

Sede: Milano Viale Beatrice d'Este, 1 Tel. 02-5829941 (assistenza adv) www.tamairlines.com

81,4%

load factor rotte internaz. apr-giu 2011

+8,2%

ricavi passeggeri apr-giu 2011

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Siamo molto ottimisti circa l’andamento delle prenotazioni per i prossimi mesi - dichiara João Múrias, country manager Italy Tam Airlines -. Abbiamo constatato che la prima classe sta avendo un ottimo riscontro sulla rotta. Di recente abbiamo lanciato una campagna promozionale sulla nostra destinazione principale, San Paolo, da gennaio a fine aprile, esclusivamente per il mercato italiano e stiamo raccogliendo un ottimo riscontro dai nostri clienti». Le novità? «Dal 9 ottobre, l’A340 è

Prodotto di punta Per inizio 2012 saranno 3 1 i v e l i v o l i c h e o p er a n o v o l i n a z i o n a l i d otati dei servizi OnAir. Dal secondo semestre 2012 il servizio sarà esteso a 49 aeromobili d e l l a f l o t t a i n t e r n a z i onale.

stato sostituito dall’A330 e abbiamo introdotto la prima classe sul volo Milano–San Paolo. Su questa rotta sono disponibili tre classi di servizio: la prima, la business e l’economica. I passeggeri di prima classe potranno usufruire di uno spazio speciale dedicato al check-in in grado di offrire loro comfort e privacy. I posti di first occupano un’area esclusiva del velivolo, assicurando comodità e riservatezza anche grazie alle poltrone reclinabili che diventano veri e propri letti. L’altra novità riguarda l’introduzione, dal 30 ottobre, del giornaliero tra San Paolo e Città del Messico, che ci permette di espandere la nostra copertura sull’America Latina: le tratte sono coperte da un A330, configurato in tre classi di servizio. Oggi noi copriamo 19 destinazioni internazionali: 11 in America Latina, 3 negli Usa e 5 in Europa».

15


Speciale Brasile 9-11/11/2011