Page 1

Bacino ideale per supportare le stagioni di spalla

L’area offre molti spunti per destagionalizzare i flussi, grazie a proposte ad hoc per segmenti di mercato diversi. DA PAGINA 21

Più spazio al target giovane

Dai soggiorni in campeggio al “mobil home”, le idee di dedicate ai più giovani trovano nuovi suggerimenti. A PAGINA 22

Mediterraneo

Numeri

a cura di: ALBERTO CASPANI

SPECIALE

28 maggio 2010

6,9 mln

Turisti Tunisia 2009

8,3 mln Turisti

Marocco 2009

12,5 mln

Turisti Egitto 2009

16

Non per destinazione, ma per bacino. Lo sviluppo turistico del Mediterraneo abbandona i vecchi schemi di sviluppo, cominciando a muoversi come una vera e propria unità organica e, al tempo stesso, nella consapevolezza delle proprie diversità. Trovare una politica comune per 25 paesi distribuiti su tre diversi continenti, con 80 porti e 2 mila collegamenti attivi, non è certo un progetto semplice, eppur ormai indispensabile. L’economia globale – senza trascurare le sue evidenti contraddizioni - impone infatti di pensare secondo nuove categorie, rispetto alle quali la competitività funziona oggi per macroaree geopolitiche, a causa della stretta interdipendenza venutasi a creare fra i Paesi ad essi appartenenti. Proprio questa sarà l’ottica alla base della prima Biennale del Mediterraneo, in calendario a Genova il prossimo ottobre, durante la quale verranno presentati e suggeriti progetti per ancorare il Mar Nostrum alle strategie di sviluppo dell’Unione europea. Non a caso uno degli obiettivi fondamentali riguarda il trasferimento di tecnologia dai Paesi del Nord Mediterraneo a quelli del Sud (maghrebini nella fattispecie), affinché siano in grado di rispondere con maggior celerità alla crescente domanda turistica europea. Tunisia (6 milioni 900 mila turisti), Marocco (8 milioni 300 mila) ed Egitto si sono infatti dimostrate le destinazioni che meno hanno risentito della crisi dello scorso anno. «Dopo le difficoltà della passata stagione – ha rilevato Amr El Ezabi, direttore dell’ente del turismo egiziano – il 2010 ha fatto segnare una netta ripresa, con indici di crescita negli arrivi superiori al 20%. Non dovremmo dunque avere grosse difficoltà nel recuperare l’ultima flessione, che aveva visto calare gli italiani dal milione 73 mila registrato nel 2008 al milione 47 mila dello scorso anno (-2,3%). Il turismo tricolore rappresenta infatti un perno indispensabile per raggiungere il traguardo dei 25 milioni di turisti entro il 2025 (sui 12,5 del 2009), ma per farlo – e per valorizzare le oltre 150 mila nuove strutture turistiche in costruzione - è altrettanto importante intensificare la collaborazione con i principali Paesi alimentatori


Quotidiano www.travelquotidiano.com

28 maggio 2010

Speciale Mediterraneo IL BACINO PROVA A MUOVERSI COME UN’UNITÀ ORGANICA, CONSAPEVOLE PERÒ DELLE PROPRIE DIFFERENZE

Area unica, identità diverse

“ Per competere dobbiamo investire nella qualità del ricettivo ” Klaudio Stojnic

di flussi: i risultati più evidenti si possono già notare nella formazione internazionale del nostro staff turistico, al fine di garantire maggior sicurezza sul fronte dei trasporti (che recentemente hanno beneficiato anche dell’attivazione dei tre nuovi voli di Egypt Air da Catania per Luxor, Sharm El Sheikh e il Cairo, nell’ottica di valorizzazione dell’emergente domanda turistica del Sud Italia). La nomina di Alessandria a capitale del turismo arabo aiuterà inoltre a rafforzare la nostra immagine internazionale». L’Egitto punta dunque con decisione a raggiungere gli attuali livelli d’ospitalità della Turchia (27 milioni di turisti nel 2009, due milioni in più sulla precedente stagione), altro astro emergente del bacino Mediterraneo, in diretta concorrenza con la storica triade rappresentata da Francia (74 milioni), Spagna (52 milioni) ed Italia (49 milioni), ormai decisamente in affanno. «L’unico modo per restare al passo con la concorrenza – evidenzia Klaudio Stojnic, direttore dell’ente del turismo croato (10 milioni 270 mila arrivi nel 2009) - è continuare ad investire nella qualità delle strutture ricettive. Nonostante il rallentamento del ciclo d’investimenti nel 2009, quest’anno l’Adriatico croato è stato infatti testimone dell’apertura di una decina di nuovi alberghi d’alto livello. Accanto all’Istria ed al Quarnero, questo fenomeno appare particolarmente visibile in Dalmazia e, più precisamente, nella contea

Saint Tropez

Arrivi turisti anno 2009 Splitko-dalmatinska e nella stessa Spalato, dove sono sorti diversi grandi alberghi di lusso ed un buon numero di piccoli ma lussuosi alberghi a conduzione familiare. A Novi Vinodolski segnaliamo ad esempio la conclusione dei lavori del maggior resort alberghiero dell’Adriatico; Petrãane, dal canto suo, vanta l’apertura di un nuovo resort di lusso. CONTINUA A PAGINA 18

Francia Spagna Italia Turchia Croazia

74 mln 52 mln 49 mln 27 mln 10,2 mln

17


Quotidiano

28 maggio 2010

www.travelquotidiano.com

Speciale Mediterraneo LOW COST E COLLEGAMENTI VIA MARE INCENTIVANO UN MAGGIOR NUMERO DI SOGGIORNI ANCHE SE DI DURATA INFERIORE Rovigno

Aiya Napa

SEGUE DA PAGINA 17 L’Istria si è poi arricchita di due nuovissimi alberghi a cinque stelle, sorti il primo a Rovigno (sull’Isola Rossa) ed il secondo in seno al resort Kempinski, il primo golf&spa resort a cinque stelle del nostro paese. Il Mediterraneo, e nella fattispecie l’Adriatico, continua ad essere vissuto in prima istanza per le sue opportunità balneari, ma l’innesto di un approccio lifestyle permetterà nel tempo di recuperare con più facilità il suo patrimonio culturale e, di conseguenza, la fruizione del bacino nel corso dell’intero anno». Questo spiega anche il perché di una rinnovata politica d’intesa extraterritoriale, fondata sul concetto di “rotazione” dei flussi ed equa distribuzione delle ricchezze, anziché sul loro veicolamento in senso unidirezionale. Nell’affermazione di questo modello sta contribuendo largamente lo sviluppo del network aereo low cost, che permette oggi di raggiungere facilmente numerose località del

18

Mediterraneo occidentale (ma l’arrivo di Blu Air a Cipro, in marzo, ha dimostrato che molto va fatto ancora sull’area orientale), così come quello crocieristico e dei traghetti, i cui costi sempre più competitivi permettono vacanze ripetute e diversificate, seppur più brevi. Sul fronte opposto, il fiorente segmento del lusso, unico a non risentire degli effetti della crisi e dunque sostenuto in tutte le politiche turistiche del bacino, piano piano sta aiutando a veicolare l’attenzione anche su quei Paesi tradizionalmente ai margini dei flussi turistici mediterranei (si pensi al “gancio” offerto da Corinthia Hotels su Tripoli, partendo dal successo del St. Georges Bay e del Palace a Malta). Dulcis in fundo, le difficoltà economiche sul lungo raggio hanno come controparte la ripresa del medio raggio, di cui il Mediterraneo rappresenta il polo di riferimento per la clientela italiana ed europea. Ceneri vulcaniche a parte, il Sole pare davvero destinato a splendere a lungo sul Mar Nostrum.

La Blue Lagoon di Comino


Quotidiano www.travelquotidiano.com

28 maggio 2010

Speciale Mediterraneo GLI OPERATORI HANNO PRIVILEGIATO IL SEGMENTO DELLE FAMIGLIE CON GRATUITÀ E SERVIZI AD HOC

Un bacino da rivitalizzare

In generale il trend di crescita è buono, specie su Baleari, Croazia e Turchia. La Grecia ha un po’ rallentato

Alpitour World

Il mar Mediterraneo inizia a sentire il peso degli anni. Come il corpo di un anziano tutto sommato arzillo, appare ancora in salute, ma con acciacchi passeggeri. Quest’anno è toccato alla Grecia, ieri alla Spagna, domani chissà. Certamente i Paesi meridionali mostrano di muoversi sul mercato meglio di quelli occidentali, per quanto le vicissitudini politiche siano sempre pronte a scardinare gli equilibri acquisiti. «In generale stiamo avendo un buon trend di crescita - spiega Donatella Broglio, responsabile area Mediterraneo per la divisione Easy di Alpitour World - soprattutto in riferimento alle Baleari, alla Croazia e alla Turchia. Fino alla scorsa settimana persino la Grecia stava garantendo una delle performance più interessanti, ma i recenti sviluppi della sua crisi economica hanno rallentato il ritmo delle prenotazioni. «Mettendo a disposizione prodotti personalizzati anche a livello di villaggistica, ovvero iClub con animazione italiana e servizi per bambini, il bacino mediterraneo resta l’ideale per ogni target di clientela, anche perché le numerose promozioni lanciate a favore di chi prenota prima consentono di ottenere strutture di alto livello a prezzi molto competitivi. Apprezzamenti particolari sono giunti soprattutto dalle famiglie, alle quali è appunto riservato il catalogo “Vacanze in famiglia”, su cui segnaliamo la presenza di miniclub con personale specia-

La spiaggia di Santa Susanna, in Costa Brava

lizzato od offerte economiche finalizzate a garantire la gratuità di uno o due figli, in caso di prenotazione 90 giorni prima della partenza». Unitamente al catalogo “Compagnia della Natura”, in cui sono raccolti i migliori campeggi d’Italia, Spagna, Francia e Croazia, Alpitour ha deciso di agevolare uno dei segmenti più colpiti dalla crisi odierna, rispondendo con un prodotto dai costi più competitivi, ma non per questo qualitativamente inferiore ai villaggi classici (tutti sono ormai dotati di servizi comuni, ristoranti, bar, supermarket, piscina o animazione). CONTINUA A PAGINA 22

21


Quotidiano

28 maggio 2010

www.travelquotidiano.com

Speciale Mediterraneo IL TARGET GIOVANE INDUCE A STUDIARE E A PROPORRE NUOVE FORMULE DI VACANZA Il porto di Ajaccio Un faro nel mare croato

SEGUE DA PAGINA 21

Il target giovane viene soddisfatto dal nostro brand Margò, che propone nuove formule

Eden Viaggi

Le “mobil home” rappresentano infatti il nuovo volto di questa tipologia di offerta, proponendosi come case vacanza di dimensioni minime (8x3 metri), ma dotate di ogni comfort e in grado di ospitare sino a sei persone. Naturalmente esistono modelli d’alta gamma per design e comfort, nonché personalizzati secondo gli standard Alpitour (in Puglia, Abruzzo e Calabria). Un occhio di riguardo in più è stato prestato anche da Eden Viaggi al target dei giovani, grazie al lancio dei tre nuovi cataloghi “Margò” dedicati a “Grecia e Turchia”, “Spagna-Baleari”, oltre che a “Corsica, Croazia e Slovenia”. «Fra questi - precisa Alessandro Gandola, brand director Margò per Eden Viaggi spiccano nuove formule d’approccio, quali l’esplorazione delle isole dalmate in motoveliero tipo Goletta, o i soggiorni nei fari della Croazia, mentre in Spagna sono disponibili pacchetti da 2 a 99 notti, con possibilità di partire o rientrare in qualsiasi giorno

della settimana, senza vincoli né limiti. Il tutto, a prezzi concorrenziali: abbiamo infatti offerte per Ibiza a partire da 192 euro inclusivi di volo, trasferimenti e appartamento in solo pernottamento, per arrivare ai 198 di Santorini o ai 299 di Kos». «Per quanto riguarda il mercato classico di Eden Viaggi - aggiunge Massimo Viglione, responsabile prodotto Mediterraneo - va sottolineato il rafforzamento della nostra offerta villaggistica in Calabria, a Creta, ma soprattutto in Turchia, lanciata appunto come nuova destinazione. Diversificare l’offerta di destinazioni aiuta indubbiamente a rispondere meglio alle crisi locali, ma conta soprattutto sostenere quelle fasce del mass-market che possono scegliere la vacanza solo in funzione della sua convenienza, come appunto il target giovane. Inoltre, occorre sostenere anche la domanda della fascia più alta, che richiede però novità e originalità».

Agios Stephanos

CONTINUA A PAGINA 24

nte e t s i A s sa l i a n o it iadi Ple otel in h

0 SPAGN

A 201

SPAG N

A

201

0

Prezzo settimanale in pensione completa CON BEVANDE INCLUSE

****

HOTEL CAPRICI VERD**** POSIZIONE: Splendida posizione direttamente sulla passeggiata a mare di Santa Susanna e vicino alla stazione ferroviaria della Renfe che porta a Barcellona e a circa 1km dal centro. Hotel adatto a famiglie, coppie e ad una clientela esigente. CAMERE: 266 camere spaziose dotate di servi privati, asciugacapelli, balcone, aria condizionata, tv sat, riscaldamento, telefono, minibar, cassaforte a pagamento. SERVIZI: reception, cocktail bar, jacuzzi, sala tv, piscina per adulti e per bambini, piscina interna climatizzata, sauna, palestra, biliardo, ping pong, sala convegni. Il ristorante propone menu a buffet e show cooking tre volte a settimana. Programma di animazione in alta stagione. A pagamento: connessione internet, parcheggio, sauna, centro fitness.

22

PROGRAMMA 1° GIORNO (VENERDì): partenza dalla città prescelta di carico, soste lungo il percorso per ristoro facoltativo. Arrivo a Santa Susanna il sabato mattina. DAL 2° GIORNO (SABATO) ALL’8° GIORNO (VENERDì): trattamento di pensione completa con bevande incluse, assistenza in hotel di nostro personale italiano 24 ore su 24, serate con musica ed animazione. Escursioni giornaliere facoltative prenotabili in loco. 9° GIORNO (SABATO): dopo la prima colazione si lasciano libere le camere (entro le ore 10.30). Pranzo libero. Nel tardo pomeriggio partenza per il rientro in Italia con soste lungo il percorso per ristoro facoltativo. 10° GIORNO (DOMENICA): arrivo in mattinata nelle località prescelte. Prezzo settimanale in pensione completa

Periodo 23/04 - 22/05 21/05 - 19/06 18/06 - 26/06 25/06 - 03/07 02/07 - 31/07 30/07 - 21/08 20/08 - 04/09 03/09 - 25/09 24/09 - 16/10 15/10 - 30/10

315 330 425 475 560 615 475 390 330 315

Supplemento singola: € 140.00 a settimana Riduzione 3° letto adulto: -20% Riduzione bimbi 2/12 anni: 1° 100%, 2° –50

quota bus G.T. già inclusa nella quota

PARTENZE GARANTITE DA: Bologna, Padova, Rovigo, Mestre, Vicenza, Modena, Parma, Fidenza, Cremona, Reggio Emilia, Piacenza, Verona, Desenzano, Brescia, Bergamo, Milano, Pavia, Tortona, Voghera, Casei Gerla, Novara, Torino, Biella, Asti, Alessandria, Mondovì, Casale, Santhià, Ovada, Firenze, Pistoia, Arezzo, Siena, Valdarno, Prato, Montecatini, Livorno, Valdichiana, Pisa, Lucca, Viareggio, Carrara, Massa, La Spezia, Genova, Savona, Loano, Imperia, Ventimiglia.

BOOKING: TEL 0183.299283 - Fax 0183.290616 mail: info@viaggidellepleiadi.com Visita il nostro sito: www.viaggidellepleiadi.com


Quotidiano

28 maggio 2010

www.travelquotidiano.com

Speciale Mediterraneo L’AREA SI PRESENTA IDEALE PER DESTAGIONALIZZARE I FLUSSI TURISTICI. OFFERTE SPECIALI PER OVER 55 Santorini Playa de Canadell Costa Brava

SEGUE DA PAGINA 22

E’ possibile recuperare margini solo rafforzando l’offerta di bassa stagione

I Viaggi delle Pleiadi

24

«Muovendoci in modo mirato su entrambi i fronti, stiamo non a caso ottenendo ottimi riscontri su tutto il bacino del Mediterraneo». La ricerca di nuove nicchie di mercato non mira solo al recupero dei numeri conseguiti in passato: di fatto sta modificando l’impostazione strategica stessa degli operatori, spingendoli a valorizzare meglio le risorse in campo, nell’ottica di una stagionalità assai più flessibile della classica estate mediterranea. «Dopo un inverno dai risultati sorprendenti - dichiara Paolo Basili, titolare de I Viaggi delle Pleiadi - ci siamo resi conto che oggi è possibile recuperare margini solo rafforzando l’offerta nei mesi di bassa stagione. Grazie infatti alla convenzione con il governo spagnolo, siamo riusciti a coinvolgere più di 5 mila over55 nei nostri soggiorni climatici in Spagna, restando operativi sino alla fine di aprile, con una crescita fra febbraio e marzo capace di toccare il 90%. Questo ha di fatto tardato la nostra campagna promozionale sull’estate, senza però

causare stravolgimenti sensazionali: più o meno i quantitativi di clientela movimentati fra giugno e settembre restano gli stessi, o tutt’al più aumentano un pochino solo per via del fallimento di altri competitor storicamente forti sulla destinazione. Il caso Grecia è emblematico: la sua crisi economica non ha dirottato i vacanzieri verso altre mete. Caso mai li ha bloccati in fase di prenotazione, sollevando ulteriori preoccupazioni rispetto a quelle già instillate dai proclami del governo italiano (anche se lo stesso governo spagnolo ha provveduto ad aumentare dell’1% l’Iva, in risposta all’affanno del proprio mercato). Parlare di austerità non aiuta certo il mondo del turismo». Le garanzie di stabilità economica mostrate dal segmento dei pensionati, unite alla possibilità di usufruire di tariffe molto competitive nei periodo dell’anno meno soggetti ai movimenti turistici, hanno contribuito a favorire l’attenzione verso una tipologia di viaggiatori che, altrimenti, non avrebbe risposto alle classiche campagne promozionali. CONTINUA A PAGINA 26

Antalya


Quotidiano

28 maggio 2010

www.travelquotidiano.com

Speciale Mediterraneo TRA LE CARTE VINCENTI CI SONO LA RAGGIUNGIBILITÀ E I PREZZI ACCESSIBILI AD UN VASTO PUBBLICO Croazia

SEGUE DA PAGINA 24 Porto di Kyrenia

Siamo sorpresi dalla forte richiesta di viaggi religiosi in Croazia e tour in Albania

Ellade Viaggi

26

Non a caso I Viaggi delle Pleiadi intende lanciare già dal prossimo inverno Cipro Nord come nuova destinazione over55, in virtù del suo clima costantemente piacevole. Nel tentativo di trovare prodotti a buon mercato, proprio perché non soggetti alle forti fluttuazioni stagionali, stanno dunque affermandosi novità rimaste sino ad ora in sordina. «Al di là della tenuta della Grecia – osserva Nicola Rubaudo, direttore di Ellade Viaggi – siamo piacevolmente sorpresi dalla forte richiesta di viaggi religiosi in Croazia e tour in Albania, su cui vorremmo riattivare collegamenti via traghetto dal porto di Otranto. In quanto mezzo facilmente abbordabile, il traghetto “apre” di fatto nuove rotte al turismo di fascia più economica, consentendo al contempo di rafforzare un indotto ancora incerto, come appunto quello albanese. D’altra parte il nostro booking è aperto 7 giorni su 7, anche la domenica (sino all’8 agosto), ed offre risposte specifiche su qualunque servizio presente nel nostro database. Solo facendo informazione concreta e sul campo possiamo dunque agevolare le partenze per la Grecia, inusitatamente danneggiata da una campagna mediatica poco aderente alle reali condizioni di sicurezza del Paese». La nuova linea su cui operare sembra quella felicemente sintetizzata da Giuliano Di Vincenzo, responsabile booking dell’agenzia/operatore Tiuk Travel: «Prodotti mirati, località facili da raggiungere e prezzi accessibili a tutti. Non a caso oggi si chiedono e si trovano offerte che partono da una base di 80 euro al giorno, con la tendenza a

concentrarsi più in una settimana che in due. L’importante è far vivere esperienze emozionanti, anche se fuori porta: Malta, ad esempio, piace per la possibilità di essere raggiunta in poco tempo, offrendo l’occasione esclusiva di nuotare nel suo arcipelago insieme ai delfini; la Turchia, grazie ad un costo della vita contenuto, riesce ad avvicinare al mare persino un pubblico tradizionalmente legato ai tour, conciliando perfettamente i due aspetti; mentre i crocieristi hanno trovato nella nostra Norwegian Cruise Line una novità assoluta per il mercato italiano».

Bodrum


Quotidiano www.travelquotidiano.com

28 maggio 2010

Speciale Mediterraneo E’ POSSIBILE INNOVARE ANCHE SULLE DESTINAZIONI CONSOLIDATE INTRODUCENDO SERVIZI DIVERSI La spiaggia di Bellaria Kizkalesi

Sono poche le località della Turchia ben conosciute dalla clientela italiana

Turbanitalia

«Ecco perché preferiamo operare su una gamma più ristretta di prodotti, ma aggiungendo di volta in volta qualche attività originale dal punto di vista sportivo, culturale o dell’intrattenimento. Per rendere appetibile una vacanza, in tempi di crisi, non occorre tanto cercare nuove località, ma riempire di contenuti quelle già commercializzate». Una filosofia condivisa pure da Condor, che proprio sulla costa romagnola sperimenta da quest’anno pacchetti più complessi rispetto al classico soggiorno mare, facendo leva sull’approfondita conoscenza dell’immediato entroterra. Fra Bellaria e Misano vengono proposte uscite fuoriporta che consentono di assaporare i profumi e i sapori tipici della regione, grazie ad un’ampia quanto poco nota disponibilità di cantine enogastronomiche, laboratori artigianali e oasi di benessere. Se la formula piace molto al pubblico straniero, decisamente più attivo sulla destinazione Italia rispetto ai nostri stessi concittadini, dall’altra è anche vero che gli italiani in cerca di un prodotto a buon mercato hanno ora una ragione in più per fidelizzarsi alla vantaggiosa offerta romagnola. Un’ulteriore contromossa è migliorare l’informazione su quelle stesse destinazioni che, pur vantando un enorme potenziale, continuano ad essere vissute solo da prospettive molto limitate. E’ il caso ad esempio della Turchia, improvvisamente diventata “trendy” sotto il profilo balneare, più che altro per gli investimenti di grandi operatori villaggisti. «Se escludiamo Bodrum e Antalya - argomenta Graziano Binaghi, direttore operativo di Turbanitalia - ben poche altre loca-

lità di mare turche sono popolari in Italia, nonostante offrano uno dei mari più suggestivi di tutto il Mediterraneo. Negli anni sono mancati gli investimenti dei grandi tour operator specializzati nell’offerta mare; conseguentemente voli charter e campagne pubblicitarie di ampio respiro. Ci siamo così ritrovati a rivestire un ruolo pionieristico, andando a proporre animazione italiana in strutture prese in esclusiva, pur non essendo per vocazione specializzati nel segmento dei villaggi. Questa formula appare però indispensabile per avvicinare il cliente italiano». CONTINUA A PAGINA 28

La costa turca di Antalya

27


Quotidiano

28 maggio 2010

www.travelquotidiano.com

Speciale Mediterraneo CROCEVIA PER ECCELLENZA DI VACANZE BALNEARI E CULTURALI. NUOVE ALTERNATIVE DI SOGGIORNO Faliraki Bay a Rodi

Rodi

28

«L’alternativa è muoversi su nicchie più interessate a tour eventualmente integrati da estensioni mare (l’abbinamento Istanbulmare o Cappadocia-mare, in bed&breakfast, parte da una base di 600 euro per una settimana o poco più). Senza dubbio il grande vantaggio della Turchia consiste nell’offrire ampi spazi d’approfondimento culturale alla classica vacanza balneare, non dovendo per forza cimentarsi in lunghi e complessi itinerari, ma molto resta ancora da fare sul piano della promozione. E’ comunque sorprendente che, in un periodo di difficoltà economiche, ci si affanni a trovare offerte convenienti su mercati più cari, semplicemente per ignoranza di possibili alternative». Che la Turchia si stia preparando al grande boom è provato dal numero di operatori ad essa avvicinatisi nell’ultima stagione, o pronti a rafforzare con decisione la propria

offerta. E’ il caso di Swan Tour: dopo aver riconfermato per il settimo anno consecutivo il rinomato Hillside Su Swan Royal Resort, albergo di grande charme a Konyaalti (bandiera blu), l’operatore ha deciso di programmare anche Bodrum, mettendo sul piatto l’Acacia Swan Enjoy. Raddoppio previsto poi per i caicchi in servizio, in modo tale da poter garantire meglio non solo le crociere su Antalya, ma anche quelle verso la nuova Bodrum. Sulla sponda opposta, in Grecia, va invece segnalata l’apertura dell’all inclusive Pegasos Beach Swan Club, sulla splendida spiaggia di Faliraki a Rodi. Ad esso si affianca l’altrettanto inedito Lomeniz Swan Enjoy, più vicino al capoluogo dell’isola, insieme all’Aquis Marine Swan Club di Kos. Il Mediterraneo sarà vecchio quanto la Sfinge, ma non ha ancora detto l’ultima parola.

Konyaalti


Quotidiano www.travelquotidiano.com

28 maggio 2010

Speciale Mediterraneo LE CROCIERE RAPPRESENTANO UN MODO RILASSANTE ED ECONOMICAMENTE COMPETITIVO DI VIAGGIARE

Obiettivo Mare Nostrum Splendour of the Seas

Da Tangeri ad Ashod, sono innumerevoli i porti oggi toccati dalle compagnie crocieristiche. Il Mediterraneo continua infatti ad essere uno dei bacini prediletti dagli amanti delle grandi traversate, sia in inverno sia d’estate. Segreto del suo successo non sono solo la varietà e il fascino degli scali toccati, ma anche la competitività dei prezzi: una crociera di sette notti con Msc Crociere parte da una base di mille 30 euro fra Venezia e Istanbul, mentre fra Genova, Tunisi e Barcellona si aggira attorno ai mille 110 euro. Il tutto, condito dai sapori e dai profumi delle cucine regionali toccate e da una piacevole sorpresa per gli appassionati di calcio: le partite dei Mondiali saranno infatti trasmesse nelle aree pubbliche della nave, con tanto di decorazioni a tema e cocktail speciali, ispirati alle tradizioni dei vari Paesi partecipanti, nonché shop con materiale ufficiale dei team partecipanti. Ci si spinge invece da Gibilterra a Haifa con Costa Crociere, ma la tradizionale rotta meridionale del Mediterraneo (che contempla tappe anche in Libia e a Cipro) si allarga ad est, invitando ad esplorare anche Slovenia, Romania e Ucraina. Qui la base di partenza è fissata attorno ai 915 euro per una settimana, ma se si volesse aggiungere un tocco ancor più d’atmosfera, le crociere Samsara consentono di sperimentare trattamenti tipicamente “med”, dalla talassoterapia al bagno turco. Royal Caribbean punta invece a sorprendere, garantendo prospettive inedite sul Mare Nostrum. Qualche esempio? Ammirare il suggestivo

paesaggio di Creta arrampicandosi su una parete di free climbing a 60 metri dall’acqua, oppure raggiungere le isole greche pattinando sul ghiaccio. Recentemente è poi stato lanciato il nuovo sistema di prenotazione online “daily reservations”, permettendo così agli ospiti che scelgono il programma My time dining di prenotare ogni sera autonomamente la loro cena e, qualora preferiscano, aggiungere altri ospiti al proprio tavolo nel ristorante principale. Gli ospiti possono fra l’altro effettuare e ricontrollare la loro prenotazione anche prima della partenza, attraverso la sezione Pre-cruise planner or cruise enhancements del sito americano RoyalCaribbean.com. Una settimana a bordo della Splendour of the Seas parte da mille 523 euro.

Msc Poesia

29


Quotidiano

28 maggio 2010

www.travelquotidiano.com

Speciale Mediterraneo

Formentera

Focus sull’offerta di alcuni tour operator Qualche “plus” di rilievo

Operatore ACENTRO www.acentro.it

Destinazioni: Cipro, Francia, Italia, Spagna, Turchia

CLUB MED www.clubmed.it

Destinazioni: Francia, Grecia, Israele, Italia, Marocco, Tunisia, Turchia.

4 WINDS www.4winds.it

Destinazioni: Spagna, Cipro, Egitto, Libia, Turchia, Israele

FRASE VIAGGI www.fraseviaggi.it

Destinazioni: Slovenia, Croazia, Montenegro, Albania

FUTURA VACANZE www.futuravacanze.it

Destinazioni: Italia

GRIMALDI T.O. www.grimaldi-touroperator.com

Destinazioni: Italia, Spagna, Tunisia, Malta, Grecia

I GRANDI VIAGGI www.igrandiviaggi.it

Destinazioni: Grecia, Italia, Cipro, Spagna

INVIAGGI www.inviaggi.it

Destinazioni: Spagna, Tunisia, Grecia, Turchia, Italia

KING HOLIDAYS www.kingholidays.it

Destinazioni: Turchia, Malta, Spagna, Marocco, Italia

MAREVERO www.marevero.com

Destinazioni: Grecia, Marocco, Spagna, Tunisia, Turchia, Italia, Croazia, Corsica

PHONE&GO www.phoneandgo.it

Destinazioni: Spagna, Egitto, Grecia, Italia, Turchia, Tunisia

MEDITERRANEO www.mediterraneo-to.it

Destinazioni: Grecia, Cipro

SETTEMARI www.settemari.it

Destinazioni: Spagna, Egitto, Tunisia, Grecia, Italia

SPRINTOURS www.sprintours.it

Destinazioni: Tunisia, Spagna, Italia, Grecia

TURISANDA www.turisanda.it

Destinazioni: Cipro, Egitto, Grecia, Israele, Italia, Marocco, Tunisia, Libia, Turchia

VALTUR www.valtur.it

Destinazioni: Italia, Grecia, Tunisia, Turchia, Marocco, Croazia

VERATOUR www.veratour.it

Destinazioni: Spagna, Italia, Grecia, Tunisia, Egitto

WELLTOUR www.welltour.it

Destinazioni: Italia, Corsica, Croazia, Grecia, Cipro, Spagna, Tunisia

30


Speciale Mediterraneo  

6,9 mln 8,3 mln Più spazio al target giovane Bacino ideale per supportare le stagioni di spalla Turisti Marocco 2009 Numeri Turisti Egitto 2...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you