Issuu on Google+

ANNO XXIV - N. 58-59 7-12 SETTEMBRE 2012

PREZZO PER COPIA EURO 0,10

GIORNALE DI INTERESSE PROFESSIONALE PER IL TURISMO - POSTE ITALIANE SPA - SPED.

Profil Travel lancia i nuovi programmi

Profil Travel si appresta a festeggiare i 25 anni di attività e lancia i programmi 2013 sulla Germania. A PAGINA 4

IN

ABB. POST. D.L. 353/2003 (CONV.

Settembre in forte crescita per Swan Tour

IN

L. 27.02.2004, N° 46), ART. 1,

Settembre molto positivo per Swan Tour, che in generale definisce soddisfacenti le prenotazioni estive. A PAGINA 3

Dopo il grande successo della passata edizione torna la fiera itinerante

Riparte il Travel Open Day Le prime tappe a Napoli, Roma, Torino, Brescia e Verona Federalberghi: La battaglia del Linate-Fiumicino dati in calo

MILANO - Riparte il Travel Open Day, la fiera itinerante ideata e realizzata dalla Divisione eventi di Travel Quotidiano. La passata edizione ha ottenuto un successo che ha superato le previsioni. Basta leggere i dati: 72

ROMA - I dati di Federalberghi non lasciano margini d'interpretazione: nei primi otto mesi dell’anno l'Italia ha fatto registrare un calo del 2,6% di presenze negli alberghi. Mentre gli italiani si sono attestati a -5,6% gli stranieri sono cresciuti dell’1,2%. Ed è proprio questo degli stranieri il dato più confortante. Il fatturato complessivo, sempre nei primi otto mesi, è sceso del 10%. A PAGINA 2

espositori, che hanno già riconfermato la presenza, 300 i desk occupati, 4 mila 700 i chilometri percorsi dalla fiera itinerante, mille 500 le agenzie di viaggio che hanno presenziato agli eventi. Le prime tappe sono quelle di Napoli, Roma, Torino, Brescia e Verona. A PAGINA 2

Un’estate positiva per Veratour

Meridiana fly: le sfide dell’autunno

ROMA – Egitto e Tunisia in decisa ripresa e buona performance degli Stati Uniti e della Sardegna: Veratour archivia un’estate con il più e prevede una chiusura d’anno superiore alle attese. A PAGINA 3

MILANO – Autunno caldo per Meridiana fly Air Italy: dalla sfida aperta a Ryanair sulla “unfair competition”, all’impegno per restare sul mercato con costi e perdite contenuti, alla caccia agli slot sulla Linate-Fiumicino. A PAGINA 6

MILANO - Il prossimo 28 ottobre Alitalia dovrà cedere alcuni slot per la tratta LinateFiumicino e già i vettori si preparano a quella che si presenta come una vera e propria battaglia d’autunno. Molti i nomi in gara: easyJet, Meridiana fly Air Italy, ma anche Livingston, Blue Panorama e Vueling.

COMMA

1, CNS/AC-ROMA

In catene Visto che ai suoi appelli il governo, anzi i governi, non hanno mai risposto con misure concrete, consiglio a Bernabò Bocca di incatenarsi davanti al ministero e di rimanere lì, col sole e con la pioggia.

La Malesia investe sull’Italia KUALA LUMPUR – La Malesia continua nella strategia di promozione sul mercato italiano e intensificherà la formazione degli agenti di viaggio. «Gli ultimi dati a disposizione radiografano il periodo gennaio-maggio 2012 - spiega il direttore dell’ente del turismo in Italia, Mohd Faharuddin Hatmin - e indicano una crescita degli italiani pari al 2,5% rispetto al corrispondente periodo del 2011. Il risultato, sicuramente positivo soprattutto in quest’anno difficile, può essere migliorato grazie all’organizzazione di eventi e alla partecipazione alle fiere di settore». A PAGINA 7

Giuseppe Gentile

1


Quotidiano

7-12 settembre 2012

www.travelquotidiano.com

In primo piano La formula della fiera itinerante, vogliamo ribadirlo, è stata ideata e lanciata dalla Divisione eventi di Travel Quotidiano

Paternità sicura

Parte la nuova stagione del Travel Open Day MILANO - Il Travel Open Day riparte dopo il grande successo riscontrato durante la scorsa stagione. E’ facile dare un’idea sintetica di questo successo, basta guardare alle cifre complessive. Gli espositori sono stati 72, 300 i desk occupati durante le manifestazioni, 4 mila 700 i chilometri percorsi dalla fiera itinerante su tutto il territorio nazionale, mille 500 le agenzie di viaggio che hanno presenziato agli eventi. E l’elenco non finisce qui: sono stati mille 100 gli omaggi offerti ai partecipanti da Travel Quotidiano, mille 500 gli an-

nuari del turismo distribuiti, 150 i viaggi premi estratti. Questi numeri dimostrano il grande consenso che Travel Open Day ha registrato nel mercato del turismo italiano. Del resto si tratta del-

l’unica formula veramente innovativa uscita in questi anni nel nostro settore. Una formula, vogliamo ribadirlo, creata e lanciata sul mercato da Travel Quotidiano tramite la sua Divisione eventi. La nuova stagione si pre-

senta con tappe serrate e di grande interesse. La maggior parte degli espositori della scorsa edizione hanno già riconfermato la presenza, e comunque sono aperte le iscrizioni. I primi appuntamenti sono fissati nel mese di

ottobre a Napoli, il 3, a Roma il 4, a Torino l’8, a Brescia il 9, a Verona il 10. Mentre le tappe di novembre saranno il 7 a Bari e l’8 a Lecce. Il Travel Open Day 2013 partirà da Bologna il 29 gennaio e toccherà Mi-

lano, Torino, Roma, Napoli, Palermo, Catania, Genova, Padova - nell’ambito della Fiera Mondo Mare -, Bari e Lecce. Un calendario di grande interesse, quindi, che punta a portare la fiera itinerante anche nelle isole. Si tratta, da parte di Travel Quotidiano, di uno sforzo eccezionale, che ha come scopo specifico quello di movimentare il mercato, di mettere in contatto diretto il grossista e il dettagliante, di creare nuovi rapporti e nuove opportunità di business per tutti i player del settore.

Federalberghi: la perdita complessiva si attesta a meno 2,6%. Decremento di fatturato del 10%

Primi otto mesi in calo. Stranieri in crescita MILANO - Luglio ed agosto in ribasso, ma grazie all’incremento dei turisti stranieri, il conto, almeno ai primi di settembre, non sembra così drammatico. E’ questo in sintesi il quadro presentato da Federalberghi nella valutazione dei primi otto di turismo in Italia. «L’andamento del turismo alberghiero italiano a luglio ed agosto di quest’anno afferma Bernabò Bocca, presidente di Federalberghi - fa segnare un risultato a due velocità. Luglio - prosegue - ha mostrato una fles-

Quotidiano

Direttore responsabile GIUSEPPE ALOE Direttore editoriale DANIELA BATTAGLIONI

www.travelquotidiano.com

TRAVEL AGENT BOOK S.r.l.

2

Autorizzazione del Tribunale di Milano 793 del 30.11.1991 Spedizione in abb. postale (Pubblicità 45%)

sione complessiva delle presenze alberghiere pari al 5%, caratterizzata da un -8,9% di italiani ed un +0,2% di stranieri. Agosto, per la prima volta nella storia del turismo italiano ha registrato un -1,1% di presenze complessive, composte da un -3% di italiani ed un +2,1% di stranieri». A conclusione di queste cifre Bocca sostiene che «i primi otto mesi 2012 (rispetto allo stesso periodo del 2011) portano a segnare una perdita del 2,6% di presenze, con gli italiani ad un -5,6% e gli stranieri ad un +1,2% ed un calo di fatturato stimabile attorno al 10% a causa dei prezzi fermi ormai da 3 anni e di accorte politiche tarif-

DIREZIONE E REDAZIONE Via Merlo 1 - 20122 MILANO tel. 02/76316846 (r.a.) fax 02/76013193 AMMINISTRAZIONE ABBONAMENTI, REDAZIONE ROMANA Via La Spezia, 35 - 00182 ROMA tel. 06/70476418 fax 06/77200983

farie difficili da sostenere a lungo. Quanto ai dati sui lavoratori da gennaio ad agosto abbiamo perso il 2,6% di occupati, con un dettaglio del -2,8% a tempo indeterminato e del -2,5% a tempo determinato. Questi risultati -evidenzia Boccamostrano un ridimensionamento parziale delle perdite previste grazie agli incrementi, anche significativi in alcune aree del Paese, della clientela straniera dalla quale partire per rimettere in moto uno dei pochi settori economici dell’Italia in grado di garantire comunque occupazione, che non delocalizza e porta sempre valore aggiunto all’intera filiera eco-

TARIFFE ABBONAMENTI ANNUALI: ITALIA 50,00 - ESTERO 90,00 EURO VERSAM. SU C/C POSTALE N. 85638005 - ROMA CAUSALE DEL VERSAMENTO: «ABBONAMENTO A TRAVEL QUOTIDIANO»

Stampa Comunicare Srl Piazza Dalmazia, 6 - 0511 Terni

nomica dei territori». Gli stranieri, quindi, hanno bilanciato le mancate partenze degli italiani. Questo è un dato, a nostro avviso, confortante, che ci lascia ben sperare. Bocca chiude le sue dichiarazioni con l’ennesimo appello al governo, affinché «mettano subito mano ad un articolato progetto di riorganizzazione politica, legislativa e finanziaria del settore per consentire alle migliaia di imprese che quotidianamente lavorano nel turismo e per il turismo di rialzare la testa e ridare forza e vitalità al Pil per il quale contribuiamo per quasi il 10%».

Concessionaria di Pubblicità Network & Comunication srl via La Spezia 35 - 00182 ROMA Tel. +39 06.70476418 Fax +39 06.77200983 Area manager centro sud Italia: Olga Vaglio info@travelquotidiano.com Uffici Milano tel. +39 02.76316846 - fax +39 02.76013193 Direttore commerciale: Marco Ferri marco.ferri@travelquotidiano.com 334.6288424

internet a questo indirizzo http ://www.travelquotidiano.com E-MAIL: info @travelquotidiano.com redazionemilano@travelquotidiano.com redazioneroma@travelquotidiano.com


Quotidiano www.travelquotidiano.com

7-12 settembre 2012

Operatori Massimo Broccoli soddisfatto del trend

Veratour: crescita a doppia cifra insieme alle adv

ROMA - Veratour oltre la crisi. Da un primo consuntivo della stagione, il direttore commerciale Massimo Broccoli afferma che il dato delle vendite progressivo previsto per fine settembre evidenzia una crescita superiore alla doppia cifra. «Questo risultato positivo è stato soprattutto determinato dalla forte ripresa del Nord Africa, che per quanto ci riguarda si traduce in Egitto e Tunisia. Ottima anche la performance della Sardegna, dove la qualità del prodotto offerto è certamente una caratteristica che il mercato ha percepito positivamente. Per quanto riguarda il lungo raggio, eccellente la performance degli Stati Uniti, che hanno dimostrato anche quest’anno un forte gradimento nella scelta da parte dei clienti». La lettura di questi risultati è particolarmente positiva se si tiene conto dell’attuale andamento di mercato ed evidenzia il percorso di crescita che Veratour ha iniziato, affiancato dai risultati del mercato agenziale. «Veratour viene oggi considerato dal mercato come il

primo tour operator Massimo Broccoli “villaggista” made in Italy, con un prodotto di qualità fortemente caratterizzato e orientato ad accogliere la clientela italiana. Grazie all’ottima performance di vendita registrata attraverso il sistema di prenotazione anticipata, anche quest’anno i risultati economici dell’azienda presentano una crescita significativa e ci fanno prevedere di poter chiudere un bilancio 2012 sopra le aspettative, in deciso aumento rispetto al precedente anno», conclude Massimo Broccoli.

Un settembre brillante

Swan Tour riconferma l’offerta

Elisabetta Pavanello

ROMA - Una “bella estate” quella di Swan Tour, che dopo un maggio difficile e un giugno-luglio in buona crescita ma ancora faticosi, ha registrato una decisa ripresa in agosto e un aumento sorprendente delle prenotazioni in settembre. «Quest’ultimo è il dato che ha dato più soddisfazione a tutti noi - spiega Elisabetta Pavanello, responsabile commerciale Italia - perché ad oggi abbiamo venduto oltre l’80% di tutta la nostra programmazione di settembre, senza eccezioni di destinazioni. Questo dimostra l’efficacia della politica commerciale, con quote molto aggressive a disponibilità limitata che ci hanno permesso di vendere tanto e con anticipo un mese storicamente difficile come settembre». I passeggeri sul mar Rosso nel solo mese di agosto sono stati 12 mila, ai quali vanno aggiungi i circa 5 mila sul Mediterraneo (tra Grecia, Spagna, Turchia e Tunisia) e gli oltre mille sul lungo raggio. «I nostri cavalli di battaglia dell’estate si sono riconfermati il mar Rosso, l’Egitto mediterraneo con il Carols di Marsa Matrouh, ma anche il Mediterraneo della Spagna e della Turchia, seguiti con un po’ più di sofferenza dalla Grecia. Anche le nostre due novità alle Baleari, il Marina Corfu Swan Club di Maiorca e il Beach Swan Club di Minorca, hanno dato un ottimo feed back. Abbiamo infine in serbo qualche novità, che presenteremo a No Frills e a Ttg».

3


Quotidiano

7-12 settembre 2012

www.travelquotidiano.com

Operatori In distribuzione il catalogo confidenziale valido per il 2013 e dedicato all’offerta per i gruppi Germania per tutti

testi di ISABELLA CATTONI

DIEZ - Venticinque anni di programmazione dedicata alla Germania. Venticinque anni di attività all’insegna di professionalità e passione: Profil Travel si avvicina all’importante anniversario previsto nel 2013 propo-

DIEZ - Le prenotazioni sottodata hanno caratterizzato la prima parte del 2012. «Tuttavia, grazie all’esperienza e dedizione del mio team - spiega Cusumano - siamo riusciti a superare brillantemente le difficoltà organizzative, offrendo ad ognuno la soluzione più idonea anche a pochi giorni dalla partenza. Fra i nostri punti forti, i tour Foresta Nera, Germania classica, Baviera, Castelli bavaresi, la Strada Romantica, Berlino e le città anseatiche. Inoltre, abbiamo in programma i circuiti a carattere religioso, fra i quali quello sulle tracce di Papa Benedetto XVI ha ottenuto un grande riscontro e verrà riproposto anche nella prossima stagione».

“preparato Posso contare su uno staff e professionale ” Pietro Cusumano

Profil Travel festeggia 25 anni di attività nendo il nuovo catalogo confidenziale, in distribuzione già da settembre. «Anche per il 2013 riconfermiamo i punti forti

della programmazione, con un portfolio di offerte per i gruppi di adulti o di studenti - spiega il general manager, Pietro Cusu-

mano -. La maggior parte delle proposte è in allotment a conferma immediata e beneficia delle consuete affidabilità e

precisione che ci contraddistinguono da 25 anni». Fra le novità per celebrare l’anniversario, la possibilità di ottenere dei buoni sconto da 25 euro che potranno essere ritirati durante Ttg Incontri (pad. A1, stand 149). «E ancora, le prime 25 agenzie che raggiungeranno con noi un fatturato di 50 mila euro nel segmento gruppi adulti, vinceranno un week end a Berlino per due persone (transfer dall’aeroporto più hotel 4 stelle più cena in birreria) da programmare nel 2014». Chi toccherà invece la soglia dei 250 mila euro di fatturato avrà a disposizione un week end a Berlino o a Monaco di Baviera comprensivo di volo e soggiorno in pensione completa, sempre per due persone e sempre da utilizzare nel 2014». Sul fronte dell’andamento, «la stagione estiva si è mossa in modo altalenante, con l’ottima performance di Berlino e il positivo recupero delle altre destina-

zioni, che prosegue tuttora per esempio con Monaco di Baviera, molto richiesta in occasione della la festa della birra dal 21 settembre al 7 ottobre. Bene anche ottobre e novembre, che stanno riscuotendo richieste maggiori rispetto agli anni precedenti, grazie anche alle quote concorrenziali che siamo riusciti a proporre. Anche dicembre comincia a muoversi bene, complici i mercatini di Natale e il Capodanno, due motivi di sicuro interesse per la clientela italiana».

Partenza il 25 ottobre a una quota speciale

Tour2000 in Perù TORINO - Tour2000 Go Sudamerica propone un viaggio d’autunno in Perù a una quota di mille 690 euro, tariffa speciale a condizione che si prenoti entro venerdì 21

4

settembre. La combinazione “anticrisi” di 11 giorni - 8 notti prevede il volo intercontinentale andata e ritorno dall’Italia (Milano - Roma) offerto gratuitamente dal tour operator torinese (tasse escluse), più trasferimenti, hotel, prima colazione e alcuni pranzi inclusi nella cifra. Partenza il 25 ottobre e tappe del viaggio a Lima, Arequipa, Puno con escursione sul lago Titicaca, Cuzco, “cuore” dell’impero inca e Machu Picchu (nella foto, uno scorcio della famosa “città perduta”).


Quotidiano

7-12 settembre 2012

www.travelquotidiano.com

Trasporti Dalla battaglia con Ryanair sulla “unfair competition” all’attesa per gli slot sulla Linate-Fiumicino: nel mezzo un vettore che cerca stabilità

Le sfide di Meridiana fly Air Italy 21%

mln € 60,9 mln € 106 59% Riduzione costi

Perdita netta Miglioramento ebit (-57,6 mln, pro-forma) 1° semestre 2012 testi di MARIELLA CATTANEO

MILANO - Avanti, malgrado la crisi economica globale e a dispetto della famigerata “unfair competition”. Meridiana fly Air Italy passa attraverso quella che Roberto Scaramella, Aviation director Akfed, definisce «cura da elefante del comandante Gentile» e sfida in campo aperto Ryanair, con una denuncia all’antitrust europeo per aiuti di stato. A fronte di un contesto di mercato caratterizzato dalla «debolezza della domanda italiana derivante dalla crisi e dalla crescita esponenziale dei costi lungo tutta la catena del valore» come spiega il direttore commerciale Alessandro Notari, si aggiunge poi quella «distorsione competitiva» oggetto del contendere con Ryanair

6

operativi complessivi

che ha infuocato queste prime settimane di settembre. «Esistono tre problemi di trasparenza - sostiene Notari -: sull’utilizzo dei contributi forniti dagli aeroporti ai vettori low cost per sviluppare rotte internazionali e utilizzati i n -

Load factor

vece anche sul mercato domestico, cannnibalizzando rotte già esistenti e operate da altri vettori». E’ questo il caso della Verona-Bari, che Meridiana smetterà di operare dal prossimo 16 settembre insieme «alla Linate-Bari, dove Ryanair opera 3 voli giornalieri da Orio, sostenuta da contributi commerciali, attingendo praticamente alla medesima catchment area». Se la risposta del vettore di O’Leary non si è fatta attendere, con il coo Michael Cawley a sostenere che

“lineaSiamo in prima per la richiesta di slot sulla LinateFiumicino

Giuseppe Gentile

«compagnie aeree inefficienti come Meridiana esistono solo grazie ai sussidi e non potranno mai competere con compagnie aeree autenticamente efficienti e a basso costo come Ryanair», Notari non è da meno: «Meridiana fly - Air Italy è una società privata che non riceve sussidi ma piuttosto supporto finanziario dai propri azionisti interamente privati. I suoi conti sono completamente trasparenti e disponibili essendo peraltro una società quotata. Quando ha ricevuto dei contributi ciò è sempre avvenuto sulla base di gare pubbliche regolate in ambito europeo e aperte a tutti i vettori». La distorsione riguarda anche altri due punti: la modalità di assegnazione, poco trasparente dei fondi «ad esempio, la situazione su Cagliari dove noi partecipiamo alla gara per la continuità territoriale mentro lo scalo è libero di ero-

Inversione di tendenza MILANO – Un miglioramento del 21% dell’Ebit, perdita netta a quota 60,9 milioni di euro, 6,4 in meno dell’anno precedente (pro-forma). Insomma «per la prima volta il bilancio mostra un’inversione di tendenza. Siamo sempre in perdita ma ugualmente abbastanza soddisfatti dell’operato del team manageriale e dei risultati raggiunti». Giuseppe Gentile commenta così i dati del primo semestre di Meridiana fly approvati dal cda, ricordando i «drastici provvedimenti» presi a distanza di un anno dal matrimonio tra Meridiana fly ed Air Italy. «Abbiamo snellito la catena di comando, ridotto la flotta, ridisegnato il network, rinegoziati contratti con tutte le società di leasing e con il personale navigante». «Abbiamo centellinato le risorse e contenuto i costi – gli fa eco Alessandro Notari -, puntando a recuperare efficienza: i ricavi sono diminuiti dopo una programmata riduzione della capacità che è arrivata a -33% e il load factor è passato dal 57 al 59%. I costi sono diminuiti di 106 milioni di euro». Insomma «la cura da elefante del comandante Gentile funziona – sottolinea Roberto Scamarella – e noi manteniamo i nostri obiettivi: passare nel giro di due anni da un’azienda in perdita ad una che può stare sul mercato». E il 2013? «Speriamo che la situazione generale cambi, che la crisi sia più contenuta e che il mercato riprenda - spiega Gentile : noi saremo in assetto tale da raggiungere il pareggio. Anche se resta l'incognita di fattori esogeni non controllabili». gare direttamente fondi a vettori terzi, fuori gara. Poi, la trasparenza nel comunicare le tariffe». Le prossime mosse? «Analizzeremo tutti gli aeroporti che sovvenzionano le low cost

ed elimineremo la nostra attività da questi scali se non verrà posto rimedio a queste distorsioni di mercato - afferma Gentile - cominciando proprio da Cagliari».


Quotidiano www.travelquotidiano.com

7-12 settembre 2012

Mondo Risultati positivi ma ancora tanti progetti per aumentare la competitività

+2,5%

Turisti italiani gen-mag 2012

di ISABELLA CATTONI

KUALA LUMPUR - La fine del Ramadan e i festeggiamenti per l’Hari Raya Aidilfitri hanno offerto lo spunto all’ente del turismo della Malesia in Italia per fare il punto sulla situazione. «Gli ultimi dati a disposizione radiografano il periodo gennaio-maggio 2012 - spiega il direttore in Italia, Mohd Faharuddin Hatmin - e indicano una crescita dei turisti italiani pari al 2,5% rispetto al corrispondente periodo del 2011. Questo incremento si riflette in un aumento del 5% circa a livello internazionale. Quello italiano è fra i cinque mercati di riferimento in Europa, dopo quelli britannico, francese, tedesco e olandese, ma il nostro Paese è ancora poco conosciuto, anche dagli agenti di viaggio, a vantaggio di nostri vicini più “famosi” quali ad esempio la Thailandia». Da qui la necessità di intensificare le attività di promozione del Paese, sostenendo

+5%

Visitatori internazionali gen-mag 2012

Visit Malaysia Evento in programma nel 2013

Malesia: eventi e promozione per tutto il 2013 “conosciuto Il nostro Paese è ancora poco dagli agenti di viaggio ” Mohd Faharuddin Hatmin il lavoro dei circa venti operatori che programmano la destinazione e organizzando seminari di formazione in tutta Italia. «Inoltre - prosegue Faharuddin Hatmin partecipiamo alle principali fiere di settore, a cominciare da No Frills e organizziamo eventi ad hoc, come ad esempio il “Malaysia food and cul-

ture”, in programma a Roma dall’8 al 13 settembre in collaborazione con lo Stato di Malacca». Nel 2013 sarà anche a volta del “Visit Malaysia Year”, un progetto importante che dovrebbe contribuire a incrementare la conoscenza della destinazione e a rilanciarne la competitività.

Numerose le novità in programma nei prossimi anni

Repubblica Dominicana di scena a NoFrills

Neyda Garcia

SANTO DOMINGO - L’ente del turismo della Repubblica Dominicana sarà presente a NoFrills (stand A13) proponendo alcune novità di rilievo per la prossima stagione. Il grande progetto di restauro della zona coloniale di Santo Domingo, città dichiarata dall’Unesco Patrimonio culturale dell’umanità nel 1990, coinvolgerà 14 dimore storiche del XVI e del XIX secolo, che saranno restaurate seguendo criteri scrupolosi volti al rispetto del patrimonio storico e culturale. Il progetto, finanziato dal Banco Interamericano de Desarrollo, prevede un intervento nell’intera area. Inoltre, è stato sviluppato il progetto ecoturistico La Sangría, che prevede un ecocampo alimentato a energia solare, situato nel paese di Los Tocones, a Las Galeras di Samanà, nei pressi della spiaggia Rincón. Da non dimenticare poi il nuovo volo, inaugurato all’inizio di luglio, tra Barahona e Santo Domingo da Air Century. Questo volo, operato tre volte alla settimana (mercoledì, venerdì e domenica) permette di collegare in 30 minuti le due città. «NoFrills è tra gli eventi b2b più rilevanti in Italia e rappresenta per noi un momento importante per fare il punto con i nostri operatori, ma soprattutto per presentare le novità - ha dichiarato Neyda A. García Castillo, direttore dell’ente del turismo della Repubblica Dominicana in Italia -. Il mercato italiano riveste un ruolo importante: nel 2011 oltre 104 mila viaggiatori hanno visitato la Repubblica Dominicana. Il nostro impegno è quello di comunicare la diversità del Paese, che associa a un prodotto mare straordinario, circuiti per le vacanze attive e per l’ecoturismo». Allo stand sarà presente Viva Windham Resorts.

7



Travel Quotidiano 7-12/09/2012