Issuu on Google+

ANNO XXIV - N. 23 23 MARZO 2012

PREZZO PER COPIA EURO 0,10

GIORNALE DI INTERESSE PROFESSIONALE PER IL TURISMO - POSTE ITALIANE SPA - SPED.

Maldive: destinazione sicura

Le Maldive si riconfermano come meta sicura e rilanciano un’offerta ideale anche per un target medio. A PAGINA 8

IN

ABB. POST. D.L. 353/2003 (CONV.

L’avanzata “prudente” della Sardegna

IN

L. 27.02.2004, N° 46), ART. 1,

Gnt-G40 salta l’accordo Le quote “cedibili” erano il 30% di Exito e il 10% di Battifora Adr aspetta il contratto di programma

OSTUNI – Nicolaus inaugura la stagione presentando un catalogo dedicato alle “Masserie”. «Si tratta di un ritorno alle nostre origini – commenta il direttore generale, Giuseppe Pagliara -. Questa programmazione va ad affiancarsi agli altri prodotti, che nel 2011 ci hanno procurato un incremento globale di fatturato del 45%». Le stime per il 2012 indicano un’ulteriore crescita del 43%. A PAGINA 4

NUMERO

DA PAG. 9 A PAG. 15

MILANO - Per ora non c’è niente da fare. L’accordo fra Gattinoni Travel network e G40 è saltato. Il piano del presidente di Gtn, Franco Gattinoni, prevedeva l’acquisizione del 60% di G40. Dopo aver condotto le trattative nel portafoglio di Gtn sarebbe entrato solo il 40%. E nello specifico il 30% di Exito, in mano a Guglielmo Isoardi, e il 10% controllato dal direttore generale di G40, Luca Battifora. A questo punto Gattinoni ha ritirato l’offerta. Almeno per il momento. A PAGINA 2

«Dobbiamo cercare di fare squadra» ha detto Paolo Rubini, direttore generale dell’Enit. Visto che lui ed altri sono nei “posti di comando”, invece di dirlo, la facciano questa benedetta squadra.

Una Hotels: crescita e sviluppo FIRENZE – Fatturato in crescita e la linea Unaway alla ribalta. Il 2011 di Una Hotels & Resorts si è chiuso con un incremento del 3% dei ricavi che sono saliti a 64,4 milioni di euro e un aumento del revPar del 7% «contro il dato medio dell’Aica del +2,1%» afferma Elena David, a.d. del gruppo. In crescita anche i primi mesi del 2012 con la nuova affiliazione dell’Unaway Hotel Bologna San Lazzaro «a conferma della valenza del progetto Unaway che unisce la qualità del brand Una con la flessibilità e comodità della linea grazie alla collocazione strategica delle strutture». A PAGINA 6

Darwin-Swiss, decolla il codeshare

SU QUESTO LO SPECIALE VIAGGI DI NOZZE

1, CNS/AC-ROMA

Non se ne può più

La Sardegna, per bocca del suo assessore al turismo, Luigi Crisponi, punta ad una crescita prudente. A PAGINA 10

Franco Gattinoni puntava ad assorbire almeno il 60% del network

Le “origini” di Nicolaus

COMMA

ROMA - Siamo ad una svolta per lo scalo di Fiumicino. Se il contratto di programma non andrà in porto, l’aerostazione sarà declassata. Nel contratto di programma sono previsti investimenti per 17 miliardi di euro in totale, di cui 12,1 a carico di Aeroporti di Roma.

TRAVEL E TOB TI ASPETTANO ALLA BMT -

GENOVA – E’ decollato il codeshare fra Darwin Airline e Swiss sui collegamenti operati da Genova per Ginevra e Zurigo, primo passo di un’intesa che coinvolgerà presto anche Firenze e Venezia. A PAGINA 5

PADIGLIONE 4

STAND

4007

Massimo Boni

1


Quotidiano

23 marzo 2012

www.travelquotidiano.com

In primo piano Questioni percentuali

Gtn puntava ad ottenere almeno il 60% dell’azienda. Ma a conti fatti nelle sue tasche sarebbe arrivato solo il 40%

Salta la trattativa d’acquisto fra Gattinoni e G40 da Guglielmo Isoardi attraverso Exito, e il 10% controllato dal direttore generale di G40 Luca Battifora. Gli altri titolari di quote, in tutto sono 28, hanno detto chiaro e tondo che non hanno intenzione di cedere alcunché. Voci sostengono che ci sia stata in G40 u’assemblea di “fuoco”

di GIUSEPPE ALOE

MILANO - Le trattative erano in stato avanzato. Gattinoni Travel Network aveva messo gli occhi su G40 e Marsupio e aveva tutte le intenzione di acquisirne la maggioranza nel giro di pochi mesi. Mettendo il piede in questo network, anzi più che un piede, Gattinoni avrebbe sviluppato la propria azienda, proponendosi come una delle reti di distribuzione più robuste del nostro sistema turistico. Alla fine, almeno, così ci riferiscono le nostre fonti, il tavolo è saltato. Vediamo da vicino i motivi della rottura. Gattinoni aveva posto

Luca Battifora

Exito, quindi Isoardi, avrebbe ceduto il 30%, l’altro 10% sarebbe stato messo a disposizione dal direttore generale Luca Battifora

come obiettivo l’acquisizione del 60% del network. Da parte di G40 si sarebbe arrivati solo al 40%. Nello specifico a Gattinoni Travel Network sarebbero andati il 30% detenuto ancora

(del resto l’argomento era di notevole importanza, per quale motivo non si sarebbe dovuta svolgere un’assemblea di “fuoco”?) Di fronte a questo nuovo scenario Franco Gattinoni, presidente di Gtn, ha fatto marcia indietro. Del resto, il suo ritiro è pienamente condivisibile. Non si può gestire

Il presidente di Gtn era fortemente intenzionato a chiudere la trattativa nel giro di pochi mesi

un’azienda se non si controlla la maggioranza delle azioni. Una posizione di minoranza non garantisce le linee di sviluppo messe in programma. Forse la partita non è chiusa definitivamente, ma i margini si sono molto, molto assottigliati.

Franco Gattinoni

Tutti i numeri del parco sono in aumento. Fondamentale il ruolo delle agenzie di viaggio

Le nuove opportunità di Minitalia Leolandia di MANUELA CUADRADO

CAPRIATE - Si è aperta il 10 marzo la nuova stagione di Minitalia Leolandia; dopo gli ottimi numeri del 2011, il parco attrazioni di Capriate San Gervasio ha deciso di inaugurare la primavera 2012 con la nascita di un tour operator interno: Minitalia Leolandia Viaggi, che sarà attivo a partire da aprile. Spiega il direttore Massimiliano Freddi: «Abbiamo deciso di offrire nuove opportunità per la promozione del parco, completamente trasformato rispetto a qualche anno fa. Quando l’attuale proprietà lo ha rilevato, nel 2007, versava in condizioni di grande sofferenza. Oggi lo restituiamo al suo pubblico rinnovato e dotato di nuove attrazioni». Continua Freddi: «Nell’agosto del 2011 abbiamo chiesto a 6 mila visitatori di rispondere a un questionario: è emerso che il 50% non si recava al parco dai tempi della passata gestione, ma anche che il restante 50% era già venuto nel biennio 2010-2011, dunque si tratta di repeater». Il target di riferimento sono famiglie con bambini al di sotto di 12 anni. Per questo, sottolinea Freddi «le nostre attrazioni hanno una capacità elevata, appositamente stu-

Quotidiano

diata per evitare code e sono fruibili già da bambini molto piccoli». Una scommessa che ha dato buoni frutti, e che serve a rinsaldare ulteriormente il legame con il territorio del “parco dietro casa”, per anni tappa irrinunciabile di molti bambini della Bergamasca e del Milanese. «La scorsa estate abbiamo iniziato a studiare una formula ingresso parco+hotel, da abbinare anche ad altre realtà locali, come il vicino villaggio Crespi, patrimonio mondiale dell’Unesco». La formula è fruibile in due modalità: una versione “libera”, in cui è possibile scegliere direttamente l’hotel e le date di soggiorno, e un pacchetto tutto incluso denominato “44 per tutti”. Spiega Freddi: «con Direttore responsabile GIUSEPPE ALOE Direttore editoriale DANIELA BATTAGLIONI

www.travelquotidiano.com

TRAVEL AGENT BOOK S.r.l.

2

Autorizzazione del Tribunale di Milano 793 del 30.11.1991 Spedizione in abb. postale (Pubblicità 45%)

questa formula, adulti e bambini pagano una tariffa fissa di 44 euro a persona su base doppia che dà diritto a pernottamento in un hotel a 4 stelle (scelto con formula roulette) prima colazione, ingresso illimitato al parco per due giorni. Speriamo in questo modo di allargare il nostro bacino di pubblico a territori vicini, come la Svizzera, il Piemonte, la Valle d’Aosta, e in generale il Nord-Ovest». I pacchetti sono acquistabili dal sito internet www.minitalia.com ma Freddi rimarca l’importanza della distribuzione agenziale: «Il ruolo degli agenti è fondamentale per comunicare correttamente il parco e la sua energia. I biglietti sono, ovviamente, commissionabili. Abbiamo spedito alle agenzie partner un manuale di vendita, unitamente a 2 biglietti gratuiti che si attivano registrandosi sulla piattaforma di vendita online. A

Registriamo un notevole numero di repeater

Massimiliano Freddi

DIREZIONE E REDAZIONE Via Merlo 1 - 20122 MILANO tel. 02/76316846 (r.a.) fax 02/76013193 AMMINISTRAZIONE ABBONAMENTI, REDAZIONE ROMANA Via La Spezia, 35 - 00182 ROMA tel. 06/70476418 fax 06/77200983

TARIFFE ABBONAMENTI ANNUALI: ITALIA 50,00 - ESTERO 90,00 EURO VERSAM. SU C/C POSTALE N. 85638005 - ROMA CAUSALE DEL VERSAMENTO: «ABBONAMENTO A TRAVEL QUOTIDIANO»

Stampa Comunicare Srl Piazza Dalmazia, 6 - 0511 Terni

Minitalia Leolandia: le cifre del 2011 509.330 ingressi + 24% crescita visite rispetto al 2010 oltre 10 mln € fatturato(a fronte di nessun aumento sul costo del biglietto) + 32% dei gruppi (fra scuole, oratori e gruppi misti) + 48% accessi al sito internet + 50% iscritti alla newsletter giugno avremo anche una giornata interamente dedicata agli adv». L’incontro avverrà in concomitanza con l’inaugurazione di Mediterranea, la nuova attrazione estiva, una battaglia d’acqua dedicata a tutta la famiglia. Continua ancora Freddi: «Abbiamo un piano di espansione ambizioso, da qui al 2018; nei prossimi anni è previsto l’arrivo di nuove attrazioni e per il 2014 stiamo pensando anche al trasporto». Altro settore da sviluppare è il mice: «Per il momento abbiamo circa 10 convention l’anno, anche con numeri importanti; il nostro core business rimangono però il parco e le sue attrazioni». L’unico Concessionaria di Pubblicità Network & Comunication srl via La Spezia 35 - 00182 ROMA Tel. +39 06.70476418 Fax +39 06.77200983 Area manager centro sud Italia: Olga Vaglio info@travelquotidiano.com Uffici Milano tel. +39 02.76316846 - fax +39 02.76013193 Direttore commerciale: Marco Ferri marco.ferri@travelquotidiano.com 334.6288424

rammarico è «non aver trovato forti interlocutori nei network agenziali; è un peccato perché in un questo periodo per le agenzie è importante diversificare l’offerta, magari con prodotti economicamente più accessibili». Anche se l’imperativo è “non svendersi, soprattutto su internet”, Minitalia Leolandia ha aggiunto alle sue offerte una collaborazione con Letsbonus sugli abbonamenti. «Letsbonus ha fatto un ottimo lavoro di comunicazione-spiega Freddil’anno scorso abbiamo venduto migliaia di abbonamenti. Due settimane fa abbiamo ripetuto l’esperimento, mettendo in vendita l’abbonamento per la nuova stagione alla metà del prezzo».

internet a questo indirizzo http ://www.travelquotidiano.com E-MAIL: info @travelquotidiano.com redazionemilano@travelquotidiano.com redazioneroma@travelquotidiano.com


Quotidiano www.travelquotidiano.com

23 marzo 2012

Notizie I numeri conclusivi del 2011 attestano un contenimento nel calo degli arrivi: 343 mila in meno rispetto al 2010

La Sardegna si affida alla “crescita prudente” zione tecnologica che consentirà di passare da una modalità vetrina a una modalità di

promo – commercializzazione indiretta dell’offerta turistica: uno spazio web in cui si incontrano domanda e offerta. Inoltre è stata attivata la ‘social strategy’: la Regione ha aperto per la prima volta canali sui principali social

network, facebook e twitter. Oltre all’innovazione, l’assessore del turismo ha indicato altre due linee d’azione: qualità e sviluppo sostenibile. «In questa direzione - ha detto - va il bando per

l’assegnazione di 18 milioni e mezzo di fondi POR per la riqualificazione delle strutture ricettive, che uscirà a brevissimo». Grazie al bando, piccole e medie imprese del comparto ricettivo potranno dotarsi di servizi

diversificati e attrattivi, per esempio centro congressi, strutture ricreative, parchi divertimento, piscine, aree attrezzate per l’equitazione, stabilimenti termali e per talassoterapia, corner shop per l’artigianato.

“siamo Quest’anno in vantaggio grazie al varo della flotta sarda

Luigi Crisponi di MARIA CARNIGLIA

CAGLIARI - Identità ed innovazione, flessibilità e promozione per i prodotti. Queste le linee guida della Sardegna che punta a riconquistare il mercato nazionale e a consolidare quello europeo. I numeri del 2011 attestano un contenimento nel calo di arrivi (343 mila in meno rispetto al 2010, corrispondenti al -5,6%). «Per questo ripartiamo da due parole d’ordine – spiega l’assessore al turismo della regione Sardegna Luigi Crisponi prudenza e consapevolezza, necessarie perché ci troviamo ancora in mezzo al vortice di una crisi economica internazionale senza precedenti, ma nel contempo non lasceremo nulla di intentato per rafforzare l’immagine della Sardegna. Siamo in vantaggio rispetto all’anno scorso grazie al varo annuale della flotta sarda, cui si aggiungerà a breve la nuova tariffa aerea unica». Scendendo nei particolari della stagione 2011 si evidenzia il boom dei viaggi in aereo nei tre scali di Alghero, Cagliari e Olbia (oltre 7 milioni di passeggeri, +8,7% rispetto al 2010), il calo contenuto di presenze nelle strutture alberghiere (3,5%), il crollo dell’extralberghiero, il ribasso delle presenze italiane, la crescita record dei flussi dall’estero (+9%), con punte eclatanti come le presenze francesi (+55%) e russe (+45%). La conferma che il mercato tedesco è sempre più forte (1,2 milioni di presenze), quasi a livello delle presenze lombarde (1,5 milioni). Per quanto concerne la promozione all’estero l’assessore mette in evidenza la campagna europea della regione con fiere internazionali e 11 miniworkshop nelle città d’Europa. Sul fronte web invece l’ente ha appena lanciato il nuovo portale Sardegna Turismo Evoluzione, una vera rivolu-

3


Quotidiano

23 marzo 2012

www.travelquotidiano.com

Operatori Ottimi riscontri dai mercati internazionali. Sessanta le strutture di charme presentate nel nuovo catalogo testi di CAMILLA MADERNA

OSTUNI - Prima di tutto “Mare Italia” zoccolo duro della programmazione. Poi con “Raro” l’offerta si è affinata su un target di lusso, completata dalle “bollicine” per coinvolgere la clientela wellness, fino alle destinazioni lungo raggio rigorosamente cool. A sorpresa si chiama invece “Masserie 2012” il nuovo catalogo di Nicolaus Tour Operator. Un balzo indietro? Nient’affatto, «più che altro un ritorno alle origini della nostra attività - spiega Giuseppe Pagliara, direttore generale di Nicolaus Tour -, quando abbiamo incominciato proprio attraverso la valorizzazione del nostro territorio, che molto ancora ha da offrire, oltre all’aspetto balneare». Sessanta strutture in totale, tra masserie vere e proprie e dimore storiche, che hanno procurato nel 2011 circa il 5% del fatturato globale, «mentre l’obiettivo per quest’anno è di arrivare a un milione 500 mila euro di fatturato. In totale, il target 2012 è di 30 milioni di euro complessivi. La crescita è stata costante dal 2007: nel 2011 pari al 45% e quella stimata per questo primo

30 mln €

Obiettivo fatturato nel 2012

+45%

Crescita fatturato registrata nel 2011

Tante attività diverse

+43%

Incremento fatturato primo trimestre 2012

Nicolaus Tour torna alle origini con “Masserie” “aggiunge Questa programmazione si agli altri nostri prodotti Giuseppe Pagliara trimestre 2012 è del 43% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno». Un incremento sostanziale, generato soprattutto dai flussi stranieri, «incentivati dai quattro charter Mosca - Bari, Helsinki - Brindisi, Tallinn - Brindisi, Minsk - Bari. Prevediamo un importante aumento di presenze inter-

nazionali per la prossima stagione estiva, con voli già pieni per via dell’anticipo con cui si muovono i mercati stranieri rispetto a quello nostrano». I principali bacini per le masserie sono Francia, Scandinavia, Germania, Regno Unito, Australia e Argentina. In Italia, invece, le maggiori richieste si con-

OSTUNI - Nicolaus t.o. è anche Shore Excursion Department; Nicolaus Film Service, il cui intento è fornire servizi organizzativi sul territorio a favore delle produzioni che utilizzano location della Puglia; Nicolaus Management, ovvero l’academy di alta formazione interna all’azienda. «Infine - aggiunge Pagliara stiamo sviluppando un’ulteriore realtà per completare la nostra offerta: Nicolaus Real Estate».

centrano al Nord, tra Lombardia, Emilia Romagna e Veneto. «La pubblicazione di un catalogo dedicato nasce dalla richiesta di un mercato che, per quanto di nicchia, è destinato a crescere, - prosegue Pagliara -. Abbiamo curato molto attentamente la sua realizzazione; la suddivisione in sei aree territoriali e per categorie ha l’obiettivo di rivelare da subito le differenti caratteristiche di ciascuna struttura, unica rispetto alle altre. In questo modo è possibile intercettare differenti tipologie di clienti, confermando la trasversalità del “prodotto masseria”». Ancora una volta il valore aggiunto che Nicolaus è in grado di offrire è rap-

Una meta sicura e affascinante, che si snoda lungo l’antica Via della Seta. Voli in incremento

Porta d’Oriente fa rotta sui tesori dell’Uzbekistan TORINO - (a.c.) La quiete dopo la tempesta. Con i Paesi mediorientali sempre nell’occhio del ciclone politico, l’Uzbekistan del ferreo presidente Kharimov ha guadagnato una popolarità tanto improvvisa, quanto meritata. Non a caso Porta d’Oriente, specialista nelle destinazioni centroasiatiche ed estremorientali, ha scelto di puntare con decisione sull’ex repubblica sovietica, proponendo itinerari in loco ormai slegati dai Paesi vicini e di taglio ancor più approfondito. «Il fascino dell’antica Via della Seta ha permesso in questi anni di vendere agevolmente pacchetti di stampo classico - spiega Walter Ariaudo, direttore tecnico del tour operator torinese - ovvero otto giorni concentrati sull’asse Tashkent-Samarcanda-Bukhara-Khiva. L’Uzbekistan appare però ricco di tesori altrettanto preziosi e poco conosciuti, quali i resti archeologici di Termez, cruciale per comprendere gli sviluppi del buddismo, o le meraviglie storiche e naturalistiche della regione autonoma del Karakalpakstan. Nukus, la sua capitale, possiede uno dei musei d’arte moderna più ricchi e sorprendenti dell’intera zona, mentre il vicino deserto cela fascinose fortezze fantasma e il vivo folclore delle popolazioni nomadi. Tutte attrazioni oggi incluse nel Gran Tour archeologico di 12 giorni». Grazie al miglioramento delle connessioni aeree, sta diven-

4

“miglioramento Grazie al delle connessioni aeree, è possibile sperimentare forme di soggiorno più flessibili

Walter Ariaudo tando fra l’altro possibile sperimentare formule di soggiorno sempre più flessibili: al di là dell’essenziale spinta di Uzbekistan Airways (da aprile sono previsti due voli diretti a settimana sia da Roma sia Milano, su quest’ultima destinati oltretutto a salire a

tre nel periodo agosto-settembre, con arrivo a Urgench anziché nella capitale Tashkent), strategici sono pure i voli giornalieri di Turkish Airlines o di Czech Airlines (3 o 4 rotazioni a settimana da Praga), mentre Lufthansa aiuta a coprire la destinazione in periodo estivo. «L’estate 2012 aumenterà la disponibilità di voli interni sulla tratta Bukhara-Urgench - aggiunge Ariaudo - ovviando in tal modo alle difficoltà negli spostamenti terrestri, dovute al rifacimento della strada verso la regione desertica di Khiva. Una soluzione ideale anche per chi preferisce esplorare l’intero bacino centroasiatico, grazie alla formula dell’altro nostro Gran Tour di 20 giorni, pensato per comple-

tare la seconda tranche della Via della Seta (la prima si concentra soprattutto sui territori cinesi). Non bisogna infatti sottovalutare il fatto che, accanto alla crescita degli individuali (stimolata dal lancio di numerosi boutique hotel e bed&breakfast), questa zona attrae soprattutto un pubblico di professionisti d’alto profilo tanto da garantire un bacino di circa mille visitatori all’anno». Senza dubbio un punto debole resta l’assenza di strutture 5 stelle (ideali per rafforzare il mercato Mice e dei grandi numeri), così come di grandi catene alberghiere internazionali, ma al giorno d’oggi la stabilità e la sicurezza dell’Uzbekistan rappresentano in realtà i nuovi parametri del “lusso”.

presentato dai servizi creati ad hoc attorno al viaggio, «in una sola parola il plusvalore della consulenza con cui supportiamo le adv partner, permettendo di personalizzare un itinerario, contando sull’appoggio di un booking dedicato a questa tipologia di prodotto. Alla base di questa operazione, l’esigenza di costituire una rete delle masserie sparse sul territorio con la quale fare sistema. Si è dato vita a un vero club di prodotto, che peraltro aiuta lo sdoganamento della vacanza pugliese legata in modo esclusivo al mare, contribuendo invece alla destagionalizzazione dell’offerta, grazie anche al settore incentive».

Toscana

Un Super t.o. per lanciarsi sulla Cina FIRENZE - Dalla Toscana una nuova avventura imprenditoriale nel settore del turismo. Dall’unione di un gruppo di operatori che hanno aderito al progetto di promozione turistica “Ted - Tourist experience design per il mercato cinese” di Toscana Promozione, è nato un nuovo Super tour operator. Un’aggregazione di imprese e tour operator incoming e outgoing della Toscana che punta a costruire un posizionamento strategicamente difendibile e di lungo periodo del sistema turistico della Toscana, proponendo un'offerta integrata e strategie di promo-commercializzazione dei prodotti turistici coerenti con le aspettative dei mercati turistici cinesi. In linea con il progetto Ted, il Super t.o. si propone di definire un sistema di offerta esperienziale attrattivo, che posizioni la Toscana nel cuore e nella mente dei turisti cinesi, come un luogo desiderabile da scoprire, esplorare, in cui ritornare e da raccomandare agli amici.


Quotidiano www.travelquotidiano.com

23 marzo 2012

Trasporti Il codeshare dallo scalo ligure è il primo passo di un’intesa che coinvolgerà presto anche Firenze e Venezia

Aviareps

Darwin e Swiss: sodalizio da Genova

Air Austral, tariffe speciali per gli agenti

testi di MARIA CARNIGLIA

“L’intesa ci porta nuove opportunità ” Luca Graf

“ Più possibilità per i passeggeri liguri ” Massimo Boni

GENOVA - Darwin Airline e Swiss insieme da Genova per cercare nuove opportunità. Dopo la recente apertura di due tratte dall’aeroporto di Genova verso Ginevra e Zurigo, Darwin ha annunciato il nuovo codesharing con Swiss. «Da marzo – spiega Massimo Boni, responsabile marketing e business development Darwin Airline - le rotte che collegano il capoluogo ligure a Ginevra e Zurigo sono operate in codeshare con Swiss. L’obiettivo è mettere a disposizione dei passeggeri di Swiss il network di destinazioni Darwin, offrendo ottime connessioni con gli hub di Zurigo e Ginevra ed usufruendo di prodotti e servizi di qualità». I due collegamenti da Genova sono operati con aeromobili Saab 2000 da 50 posti, e al momento hanno doppia frequenza giornaliera dal lunedì al

20

Destinazioni network Darwin venerdì, e un volo al giorno la domenica. In questo modo il cliente ligure può partire da Genova verso le numerose destinazioni del network Swiss, in partenza dagli aeroporti di Zurigo e di Ginevra. Una nuova opportunità per la Liguria, ma anche un ulteriore tassello per Darwin che punta a confermarsi come la compagnia aerea regionale svizzera di riferi-

60Giromln Chf d’affari Darwin

mento nell’area alpina e subalpina. Questo significa anche che Darwin, grazie a Swiss, attiverà nuove strategie di marketing a supporto degli scali in Italia. A breve infatti entreranno nell’accordo di codeshare anche i voli da Firenze e Venezia per Ginevra (che dal 1° aprile saranno giornalieri). «Grazie alla partnership – commenta Luca Graf, regional manager Italia e

La strada verso l’accordo Darwin Airline nasce nel 2003. Dopo quasi dieci anni la compagnia offre un network di 20 destinazioni. Partita con una cifra d’affari pari a 10 milioni di franchi svizzeri, Darwin ha raggiunto oggi i 60 milioni di franchi. Prima della nuova partnership, i rapporti fra Darwin e Swiss erano limitati ai soli servizi Acmi (che consentono di noleggiare un aereo con equipaggio) sui voli da Lugano a Zurigo.

Due

Le rotte operate da Genova Malta per Swiss – i passeggeri dalla Liguria potranno raggiungere via Zurigo e Ginevra moltissime destinazioni, come New York, Madrid, Mosca, Londra, Atene, Shanghai, San Francisco, Dubai, Delhi, Mumbai e Hong Kong». Non solo ma i voli codeshare da Genova con codice di volo Swiss sono combinabili con gli operativi di Lufthansa via Monaco. «La compagnia aerea, che ha investito oltre 2 miliardi di euro nello sviluppo della flotta e delle tecnologie – aggiunge Graf –, conta di rafforzare ancora la propria posizione in Italia. L’accordo consente nuove opportunità sia per il mercato outgoing che per il mercato incoming».

MILANO - Air Austral, rappresentata in Italia da Aviareps, offre alle agenzie di viaggio italiane speciali tariffe su tutti i voli intercontinentali: dall’Italia via Parigi Cdg volo diretto per Reunion tra 12 il marzo e il 30 giugno; dall’Italia via Parigi Cdg e Reunion per le altre destinazioni nel periodo indicato come segue: Nosy Be, Antananarivo e Tamatave (Madagascar) voli compresi tra 24 gennaio e 30 giugno 2012; Moroni (Comores) voli compresi tra 24 gennaio e 24 giugno; Sydney, voli compresi tra 28 febbraio e e 24 giugno; Noumea (Nuova Caledonia) tra 18 febbraio e 2 giugno. Le tariffe scontate sono presenti in tutti i principali gds; le adv Iata possono emettere i biglietti elettronici utilizzando esclusivamente la piastrina UU 760. La partenza di tutti i voli Air Austral a lungo raggio è Parigi Cdg, raggiungibile con coincidenze grazie all’accordo con Alitalia da Milano e Roma.

5


Quotidiano

23 marzo 2012

www.travelquotidiano.com

Alberghi Indicatori positivi per l’esercizio 2011. New entry a San Lazzaro (Bologna)

64,4 mln € Fatturato totale esercizio 2011

FIRENZE – (ma.c.) Una Hotels & Resorts, malgrado le difficili condizioni di mercato, ha archiviato il 2011 con un fatturato di 64 milioni 400 mila euro, +3% rispetto al 2010. Sul totale dei ricavi, si evidenzia in particolare la buona performance del segmento relativo al pernottamento, core business della compagnia, che registra un incremento del 5% rispetto all’anno precedente. Un risultato, quest’ultimo, frutto della crescita del revPar, che durante l’esercizio è cresciuto del 7% rispetto al 2010, contro un dato medio dell’Aica pari al 2,1%. Segno positivo anche per l’ebitdar che è salito a 17 milioni 300 mila euro, pari ad un’incidenza del 27% sul fatturato e del 17% sull’ultimo esercizio. E anche il 2012 è iniziato nel segno della crescita con la sigla dell’accordo con Unipol Gruppo Finanziario, che per la terza volta ha scelto Una per la gestione dell’ex Hilton Garden Inn Villa Cicogna, a San Lazzaro, che operare con il brand Unaway Hotel. La struttura è dotata di un cen-

6

+7%

Incremento revPar 2011/2010

31

Strutture del gruppo

Una Hotels tiene il passo di crescita. La corsa Unaway tro congressi di 2 mila 200 metri quadrati situato all’interno del parco e suddivisibili in 7 sale per una capienza totale di 900 posti, a cui si affiancano le 5 sale meeting all’interno dell’albergo per un totale di 300 posti e le 11 sale meeting di Villa Cicogna, in grado di ospitare altre 600 persone. «La nuova affiliazione rap-

“conferma L’affiliazione dell’Unaway San Lazzaro la valenza di questo marchio ” Elena David

presenta per Unaway un grande riconoscimento di valore – ha dichiarato Elena David, a.d. di Una Spa -. E’ infatti un’ulteriore conferma della valenza del progetto Unaway che, da sempre, unisce la garanzia di alta qualità del brand Una con la flessibilità e massima comodità d’accesso della linea, grazie alla collocazione strategica delle sue strutture». Oggi sono sei le affiliazioni sotto il brand Unaway che aggiunte alle strutture operanti con marchio Una, gli alberghi della catena arrivano a quota 31.

Rinnovo da 5 milioni di $ per l’hotel gestito da Mandarin Oriental

Elbow Beach, l’essenza di Bermuda in un resort

Linda Linzetto

di MARIELLA CATTANEO

MILANO – Una posizione invidiabile al centro dell’isola di Bermuda a ridosso di mezzo miglio di spiaggia privata: l’Elbow Beach Bermuda rilancia sul mercato italiano, fresco di un rinnovo da 5 milioni e mezzo di dollari. «La ristrutturazione si è conclusa l’anno scorso – dichiara Linda Linzetto, director of travel industry sales del resort che da 11 anni è gestito da Mandarin Oriental – e oggi la nostra struttura conta 98 fra camere e suite, oltre a tre ristoranti fra cui il Mickey’s Beach Bistro (aperto stagionalmente), l’unico di tutta l’isola situato direttamente sulla spiaggia». Proprio la ristorazione è uno dei punti forti della struttura che conta altri due ristoranti oltre al Mickey, il Lido Restaurant che propone cucina mediterranea e il Sea Breeze Terrace, per tapas e sushi bar. «Ma i nostri ospiti possono anche scegliere di cenare in altri quattro ristoranti dell’isola – sottolinea la manager – tutti situati a dieci minuti dall’hotel». Tra le altre facilities ovviamente anche un centro benessere, la Sea Breeze Spa at Elbow, «che nel segno della massima privicy e intimità offre esclusivamente single suite per i trattamenti». Il resort è commercializzato in Italia da alcuni t.o.: «Racconti dal mondo, Hotelplan, Viaggidea, Kuoni e La Fabbrica dei Sogni – spiega Linda Linzetto -. Quello italiano è il terzo mercato per importanza, dopo Usa e Gran Bretagna. Certo la clientela inglese è incentivata dall’esistenza di un collegamento giornaliero da Gatwick su Bermuda». Il mercato è tipicamente leisure, «al 90% anche se soddisfiamo anche qualche richiesta Mice – conclude la manager -; l’occupazione camere si attesta al 55%».


Quotidiano

23 marzo 2012

www.travelquotidiano.com

Mondo L’obiettivo è quello di superare la soglia dei 100 mila arrivi dall’Italia

di ALBERTO CASPANI

MALE’ . Contestazioni politiche: un caso “isolato”. Fa appello alla geografia, più che alla diplomazia, Ibrahim Asim, direttore marketing di Visit Maldives. In uno stato formato da oltre mille atolli, quel che accade nella capitale è infatti distante anni luce dalla vita che si conduce sugli altri affioramenti. «Nonostante i tafferugli che, a inizio febbraio, hanno portato alle dimissioni del presidente Mohamed Nasheem conferma personalmente - mai è stata messa in discussione la possibilità di godersi un soggiorno alle Maldive in tutta tranquillità. Indubbiamente le immagini passate dai media hanno creato insicurezza fra i nostri visitatori, ma la vita sugli atolli continua come sempre e sono tutti accessibili senza problemi. Tanto più che la decentralizzazione del sistema aeroportuale aiuta a mantenersi lontani dai punti sensibili della politica». Nel 40° anniversario dall’inizio della propria promozione turistica, le Maldive contano

8

Le Maldive ampliano il target di riferimento dunque di recuperare in fretta il terreno perduto ad inizio anno, spingendosi ben al di là degli 85 mila arrivi italiani messi a segno nel 2011. L’obiettivo resta quello di raggiungere le 100 mila unità, avvicinandosi alla soglia record dei 120 mila arrivi collezionati prima dell’inizio della

grande crisi economicofinanziaria mondiale. «Al momento abbiamo solo bisogno di fare buona comunicazione - aggiunge Asim - coinvolgendo tanto la stampa, quanto il mondo degli operatori. In fondo il nostro è sempre stato uno dei Paesi asiatici di maggior stabilità: di fatto al turista non abbiamo mai precluso alcuna isola dell’arcipelago. A rendere i nostri

“sicuro, Il nostro resta un Paese con soluzioni alberghiere per budget diversi

Ibrahim Asim

atolli forse meno accessibili, in questi anni, è stata piuttosto la scelta di puntare su un turismo troppo esclusivo, che non ha permesso di vivere e comprendere davvero l’anima delle Maldive: ecco perché il governo, indipendentemente da chi sia al potere, ha stabilito che si dovrà proseguire con una politica di incentivazione delle guesthouse e dei budget hotel, onde allargare più velocemente la base della nostra clientela». Sviluppare maggiori contatti con la vita quotidiana delle popolazioni locali non è solo un modo per ripartire meglio le ricchezze generate dal turismo, prima forma di en-

trata delle Maldive, ma per incentivare anche un turismo di ritorno. Con la rapida affermazione dei visitatori cinesi, che hanno scalzato la Gran Bretagna dal vertice dei mercati più rilevanti (l’Italia è terza), il rischio è infatti che la minor disponibilità di camere allontani la clientela tradizionale verso altre destinazioni. Non a caso, oltre a far leva su soluzioni ricettive di qualità, le Maldive hanno gradualmente orientato la propria offerta su nuovi temi promozionali, legati alla cultura della difesa ambientale, alle tradizioni del mare, alla mobilità interna in luogo della vacanza sedentaria. Oggi è possibile vivere un soggiorno “itinerante” con un budget inferiore ai 100 dollari al giorno, grazie al potenziamento dei traghetti in sostituzione degli aerei. La tutela del turismo resta dunque il punto fermo su cui tutti sono pronti a convergere.

Previsto aumento del 15%

Il Guatemala investe sul turismo sostenibile GUATEMALA CITY – Il Guatemala prevede nel 2012 una crescita del 15% del numero dei turisti, dovuta al crescente interesse da parte dei visitatori per le celebrazioni del Baktun 13, che ricorre il 21 dicembre. In particolare, molte richieste stanno provenendo dal turismo sostenibile, in quanto la destinazione è uno dei Paesi centroamericani che più si adopera per offrire questo tipo di proposta. Le previsioni indicano infatti un aumento del 20% di turisti che nel 2012 sceglieranno il Guatemala per praticare turismo sostenibile. Per sostenere questo segmento, la commissione del turismo sostenibile di Agexport, insieme al ministero della cultura e delle attività sportive del Guatemala, ha sottoposto la richiesta di attribuire il riconoscimento di patrimonio culturale dell’umanità dell’Unesco al sito di Takalik Abaj.


Viaggi di nozze

a cura della redazione

SPECIALE

23 marzo 2012

10 giorni

Durata minima viaggi nozze secondo Astoi

Stati Uniti

Fra le mete più gettonate

20% Volume viaggi nozze sul totale di Frigerio

3.500

Pratiche lista nozze 2011 di Gattinoni

«Il segmento degli honeymooner è una garanzia per i t.o., a maggior ragione in un periodo di congiuntura così difficile - sottolinea Roberto Corbella, presidente Astoi -. Soprattutto nel Sud, infatti, specie nei piccoli centri di provincia, il viaggio di nozze è spesso quello della vita ed è il primo intercontinentale». Tale fenomeno spiega il budget importante della luna di miele, vera e propria manna in tempi di crisi, nonché occasione per realizzare un’autentica destagionalizzazione dei flussi turistici e un allungamento dei tempi di permanenza: non meno di 10 giorni, arrivando spesso alle due settimane e, quindi, in controtendenza rispetto all’abitudine di intraprendere diversi viaggi dalla durata sempre più breve. «Anche le crociere sono molto gettonate dai novelli sposi in virtù delle armi di fidelizzazione approntate dalle compagnie. Se da una parte, dunque, assistiamo a una contrazione del numero di matrimoni, dall’altra però le convivenze, quando approdano ai fiori d’arancio, vedono sempre più protagonisti i viaggi di nozze rispetto ad altre tipologie di possibili regali». Tra le top destination si riconfermano gli Stati Uniti, New York in primis, e il Messico con estensioni ai Caraibi; il Sud-est asiatico con Thailandia in vetta oppure India; l’Africa, cui si abbinano soggiorni alle Maldive o a Mauritius. «I viaggi di nozze rappresentano un fenomeno che ha conosciuto una crescita costante negli ultimi anni, tanto che programmare la lista nozze in agenzia oggi si può considerare come una consuetudine - dice Fortunato Giovannoni, presidente Fiavet -. Inoltre, i viaggi di nozze sono spesso di ingente valore e costituiscono un prodotto che ha risentito meno degli altri della crisi economica in corso. Per questo molti adv e t.o. hanno fatto del segmento dei viaggi di nozze il loro punto di forza, qualificandosi come esperti di un prodotto che, per la sua natura di viaggio complesso, richiede una competenza e un’assistenza specifiche». L’importanza del segmento nozze è dimostrata anche dagli investimenti, dalle incentivazioni dedicate alle adv, dalla partecipazione alle fiere sposi e dai risultati ottenuti negli ultimi anni da alcuni network: Gattinoni ha chiuso il 2011 con 3 mila 500 pratiche liste nozze, calcolando una spesa media a pratica di circa 7 mila euro (più elevata nel Centro-nord Italia). Il target sposi pesa sul volume d’affari di Frigerio Viaggi Network di circa il 20%, ossia una pratica su cinque è un viaggio di nozze. «Le destinazioni più richieste degli honeymooner italiani restano sempre le stesse: Australia, Sudafrica con estensione Seychelles o Mauritius, Stati Uniti con estensione mare e Thailandia - dichiara Sabrina Nadaletti, responsabile turismo Gattinoni Travel Network -. Poi ci sono le richieste di tour più complessi o avventurosi come quelle in Cambogia, Laos e Vietnam. Come network proponiamo prodotti di t.o. di primaria importanza e il nostro prodotto, realizzato con Sestante D Pack e Sestante Viaggi d’Autore». Per Paola Frigerio, responsabile programmazione del gruppo Frigerio, «i più venduti restano i tour in America, Australia e Sudafrica, i combinati tour più soggiorno mare in Polinesia od oceano Indiano, ma anche le crociere, soprattutto nelle agenzie del Sud Italia. Un'altra importante tendenza sono i matrimoni all'estero per le seconde nozze o gli anniversari, con il rinnovo dei voti nuziali. Frigerio propone ai propri clienti anche il pacchetto "Sposi nel mondo": sposi e invitati potranno godere del soggiorno di una settimana nella destinazione prescelta (tra Grecia, Santo Domingo, Cuba, Messico, Madagascar e Seychelles) e celebrare il matrimonio. E come regalo per gli sposi, un soggiorno supplementare per festeggiare la luna di miele».

9


Quotidiano

23 marzo 2012

www.travelquotidiano.com

Speciale Viaggi di nozze INTERNATIONAL TRAVEL

REIMATOURS Il plus La presenza di corrispondenti locali consolidati; la ricerca costante del miglior rapporto qualità-prezzo; la cura dei dettagli; la rapidità di risposta del booking.

L’operatore Sede : Arzachena via Petrarca, 24 Tel. 0789 81159-81382 www.internationaltravelto.com

+ 7%

Previsione di crescita globale per il 2012

+6%

Incremento vendite primo trim. 2012

Prodotto di punta M a u r i t i u s e S e y c h e ll e s , a n c h e i n c o m b in a t o ( D u b a i e M a u r it i u s - S e y c h e l l e s o M a ldive oppure Sudafrica e M a u r i t i u s o S e y c h e lles).

10

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «L'andamento delle prenotazioni sul versante viaggi di nozze è soddisfacente, con un picco per Mauritius e Seychelles, mentre a livello globale registriamo un incremento del 6% sulle vendite rispetto al primo trimestre del 2011 - dichiara Rossella Marzeddu, general manager di International Travel -. Dieci anni fa abbiamo stampato il nostro primo catalogo “Mauritius” e da allora, ogni anno, abbiamo aggiunto una destinazione cercando di ampliare l'offerta, rendendola completa e trasversale per i differenti target. Per Seychelles abbiamo inserito due resort che completano l'offerta dei cinque stelle lusso adatti ad una clientela italiana di alto livello. Sono molte, inoltre, le offerte per le vacanze estive». La novità di prodotto? «Su Mauritius riconfermiamo le stesse strutture

che nel tempo hanno dato ottimi riscontri. Del resto la destinazione mantiene la prima posizione, anche se in questi mesi abbiamo avuto una buona richiesta per le Seychelles. Qui abbiamo inserito due nuove strutture, il Maia Resort e il Banyan Tree, entrambe sull'isola di Mahé. Tuttavia l’orientamento è verso i combinati fra due mete, come Dubai e MauritiusSeychelles o Maldive oppure Sudafrica e Mauritius o Seychelles. Per gli Honeymooner ci sono condizioni davvero vantaggiose, dalla riduzione del 50% alla gratuità per il soggiorno in hotel della sposa».

L’operatore Sede : Roma Via del Pianeta Venere, 85 Tel. 06 5297146 www.reimatours.it

15%

Percentuale fatturato viaggi nozze sul tot.

2.000

Agenzie con le quali il t.o. collabora

Il plus

Prodotto di punta

Profonda conoscenza dei prodotti; attenzione verso i clienti; ottimo rapporto di collaborazione con i fornitori, instauratosi in anni di esperienza.

Il tour itinerante di una settimana negli S t a t i U n i t i o i n C an a d a p i ù u n a s e t t imana al mare. I prezzi per questa formula sono particolarmente competitivi.

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Per quanto riguarda il settore viaggi di nozze, che procura il 15% del nostro fatturato globale - commenta Franco Cesaretti, direttore generale di Reimatours - stiamo assistendo a un andamento di mercato vivace. E’ questo il momento “di punta” delle prenotazioni, in quanto i viaggi si concentrano nel periodo maggio-giugno. Una tendenza emergente è quella alla massima attenzione al prezzo, probabilmente causata dalla generale crisi economica».

La novità di prodotto? «Fra le new entry, le estensioni mare alle Fiji o in Polinesia, abbinabili ai soggiorni nelle maggiori città o al tour nei grandi parchi sia negli Stati Uniti sia in Canada. Ogni itinerario viene costruito con cura sartoriale in base ai desideri della coppia ed è completamente personalizzato. Data la nostra grande specializzazione sul segmento nozze, siamo in grado di offrire soluzioni ad hoc, studiando di volta in volta l’offerta migliore, come per esempio la possibilità di avere una notte in più di pernottamento in hotel di charme. Con 23 anni di esperienza alle spalle, disponiamo di svariati corrispondenti locali, selezionati in base alle singole competenze, ai quali ci rivolgiamo per ottenere la tariffa migliore allo standard di qualità più elevato possibile».


Quotidiano www.travelquotidiano.com

23 marzo 2012

Speciale Viaggi di nozze CLUB PARADISO

MARITIM HOTELS Il plus Suite Honeymoon con un terrazzo di oltre 50 metri quadri e vasca idromassaggio presso il Maritim Hotel Mauritius.

L’operatore Sede: Roma Via V. Fortunato, 34 tel 06 35343552 www.clubparadiso.it

Costante

Il trend delle prenotazioni

Rito ad hoc

E’ possibile “Sposarsi nel mondo”

Prodotto di punta Polinesia francese, Stati Uniti, Caraibi.

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «I viaggi di nozze rappresentano per noi un segmento di prodotto sempre molto importante - spiega Loretta Liberati, direttore di Club Paradiso -. Il trend delle prenotazioni è costante». La novità di prodotto? «La nostra destinazione principale, la Polinesia francese, molto spesso combinata con gli Stati Uniti, rappresenta per Club Paradiso il prodotto d’eccellenza per i viaggi di nozze. Le grandi strutture alberghiere offrono sconti molto importanti per gli honeymooner (soggiorni e pasti gratuiti legati ad un minimo di notti) e anche noi, come Club Paradiso, abbiamo contratti specialissimi ed esclusivi a costi contenuti, che rendono accessibili a tutti questa destinazione da sogno. Da segnalare poi le proposte speciali “Sposarsi nel mondo”

L’operatore per chi desidera un matrimonio indimenticabile in Polinesia, a Las Vegas o alle Hawaii. Ad esempio è possibile sposarsi ad Honolulu o Maui con due tipi di cerimonie possibili: “Basic e Premium”. Prima della cerimonia si fa un incontro con il coordinatore locale che spiega tutti i dettagli sullo svolgimento del matrimonio, comprese le modalità per il ritiro della licenza matrimoniale; il certificato di matrimonio sarà spedito direttamente in Italia».

Il plus Lo staff italiano per assistenza a Moorea e Bora Bora; i pacchetti inclusivi di un programma giornaliero di escursioni alla scoperta dei Mari del Sud; l’esperienza del booking.

Sede: Milano Via Mauro Macchi, 63 Tel. 02 67020129 www.maritim .com

Ripresa

Andamento positivo nel 2012

Mauritius

Molto richiesta per viaggi di nozze

Prodotto di punta I l M a r i t i m H o t e l M a ur i t i u s , s i t u a t o a B a l aclava, sulla costa nord ovest dell’isola.

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Il 2011, dopo un avvio particolarmente positivo, si è chiuso in sostanziale parità rispetto all'anno precedente per quanto riguarda il mercato italiano - afferma Emanuele Crosa, sales manager Italy di Maritim Hotels -. Le città con il maggior tasso di crescita verso l'anno precedente sono Berlino, Monaco, Düsseldorf, Francoforte e Ulm. «Anche l'andamento delle richieste- prenotazioni di questi primi mesi conferma un forte interesse del mercato italiano per il sud della Germania (oltre a Berlino)».

La novità di prodotto? «Molto bene Mauritius per il mercato italiano. Questa destinazione è sicuramente uno dei nostri prodotti di punta, che cercheremo si sviluppare con ancora maggior impegno nel corso del 2012. Non abbiamo ancora i dati aggiornati al mese di febbraio, ma dalle richieste ricevute speriamo di confermare la forte ripresa vista a inizio anno. Proprio questa struttura è quella prediletta per i viaggi di nozze: il resort, rinnovato nell’estate 2009, è circondato da un giardino tropicale di 25 ettari ed è posizionato sulla baia delle tartarughe, primo parco marino dell’isola. A disposizione degli ospiti 215 camere da 34 a 58 metri quadrati, 18 suite da 80 a 160 metri, tra cui una Suite Honeymoon con terrazzo di oltre 50 metri quadri e vasca idromassaggio».

11


Quotidiano

23 marzo 2012

www.travelquotidiano.com

Speciale Viaggi di nozze MY AFRICA

ACENTRO Il plus Consulente dedicato per la scelta di un viaggio ritagliato su misura, secondo le esigenze degli sposi; lista nozze online con lo slide show del viaggio, protetta da password.

L’operatore Sede : Bresso (MI) Via XXV Aprile, 49/51 Tel. 02 47951641 www.myafrica.it

20%

Segmento viaggi di nozze sul totale

Mozambico

New entry da luglio 2012

Prodotto di punta S e r v i z i a l t o p e m a ssima affidabilità. «Ci riteniamo flessibili e s e n s i b i l i a l l e e s igenze del nostro cliente» dice Giulia Borsato.

12

Qual è l'andamento delle prenotazioni? «A livello generale il trend risulta positivo rispetto al 2011, quando abbiamo comunque chiuso in crescita del 30% alla voce partito e prenotato, rispetto all’anno precedente – dichiara Giulia Borsato, responsabile marketing di My Africa -. Anche per il 2012 My Africa sta confermando un buon andamento. In questo momento, ove le difficoltà sono tangibili, riteniamo importante puntare sulla rete vendita e sulle figure umane che rappresentano il nostro tour operator, soprattutto rafforzando ancor più la presenza del marchio presso il canale agenziale. E proprio per privilegiare ulteriormente le agenzie di viaggio, a breve nel nostro sito ci sarà una pagina dedicata: ogni visitatore potrà trovare l’agenzia più vicina in cui recarsi oppure contattarla direttamente per richiedere informazioni e per prenotare».

La novità di prodotto? «My Africa per l’estate concentrerà le vendite sulle strutture di punta, consolidando sempre più la partnership con Ora Hotels». Nel dettaglio: Ora Resort My Blue Hotel a Zanzibar, Loharano Hotel in Madagascar, Ora Resort Watamu Bay, con l’inserimento della new entry Ora Resort Jacaranda Beach in Kenya. «Da luglio, via Zanzibar apriremo il Mozambico con Ora Resort Savana Beach e a seguire con Ora Resort Koba Beach» conclude Giulia Borsato.

Il plus «Puntiamo sulla rete vendita per rafforzare il rapporto con le adv, alle quali dedichiamo un’area sul nostro sito».

L’operatore Sede : Milano Via Vittor Pisani, 7 Tel. 02 66711811 www.acentro.it

Golf

Scuola inclusa nel pacchetto

Italia

Più richieste sul Belpaese

Prodotto di punta S i c u r a m e n t e M a u r itius, con le lezioni di g o l f i n c l u s e n e l p a cchetto; a seguire le isole Seychelles.

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Il trend delle prenotazioni per questo segmento e più in generale per la nostra programmazione è costante - sostiene Davide Piras, Golfvacanze manager di Acentro Turismo -. Notiamo, nello specifico, un maggiore interesse da parte delle giovani coppie ad abbinare la luna di miele a un momento per imparare a giocare a golf. E, oltre alle destinazioni tipicamente più richieste di Mauritius e Seychelles, stiamo registrando, quasi a sorpresa, un incremento delle mete a corto raggio, da Tenerife al-

l’Italia: questo in risposta ad esigenze di viaggio dalle tempistiche più ridotte». La novità di prodotto? «Anche durante la luna di miele è possibile imparare a giocare a golf: è questo il caso specifico della proposta del Paradis Hotel & Golf Club di Mauritius (gruppo Beachcomber Hotels). «Una scelta che si sta rivelando sempre più apprezzata dai nostri clienti. La soluzione di viaggio proposta include infatti, in esclusiva Acentro, lezioni private di golf tenute da un professionista, ideali per migliorare il livello di gioco oppure per imparare da zero».


Quotidiano www.travelquotidiano.com

23 marzo 2012

Speciale Viaggi di nozze HOTELPLAN ITALIA

GRUPPO ALPITOUR Il plus L’unicità di prodotto che il marchio ha perseguito fino ad arrivare al brand “i tour Voyager” che operano in esclusiva per i nostri clienti su 12 destinazioni della gamma Viaggidea con partenze garantite .

L’operatore Sede: Milano Corso Italia, 1 Tel. 02 721361 www.hotelplan.it

20-25%

Incidenza nozze su fatturato totale

4.000 €

Spesa p/p viaggio long haul

Prodotto di punta Regine incontrastate d i q u e s t o t a r g e t r estano Maldive, oceano Indiano, East Africa, Caraibi, Australia e Polinesia per il lungo raggio; Egitto, Dubai e tour individuali in Europa.

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Il segmento nozze per Hotelplan Italia rappresenta un target di clientela molto importante cui da anni viene dedicata una programmazione ad hoc – spiegano Barbara Paganoni e Fabio Introna, rispettivamente A la carte tour operating manager e Beach Holidays & City Breaks tour operating manager -. La tendenza a ricercare destinazioni più singolari o di nicchia ha portato ad una crescita, ad esempio, nella richieste su tutto l’Estremo Oriente». La novità di prodotto? «Il catalogo Viaggi di Nozze e Sposarsi nel mondo (gennaio-dicembre 2012) ha una nuova grafica con idee di soggiorno e suggerimenti di itinerari selezionati dalla più vasta programmazione di Hotelplan Italia. La brochure illustra una gamma di tour e proposte balneari che spesso offrono lo spunto per costruire un viaggio su misura. La programmazione è

completata da esotiche e singolari proposte di celebrazioni di matrimoni all’estero. Grande attenzione alle nozze anche tra le pagine istituzionali dei cataloghi Hotelplan e TClub, con una sezione ad hoc per tutte le agevolazioni: riduzione di 100 euro a coppia per i viaggi di lungo raggio e di 50 per quelli di medio-corto raggio e uno sconto del 5% per un soggiorno in una delle strutture Secrets Line entro 12 mesi dalla data di partenza del viaggio. Per i TuSpecial riduzioni fino a 300 euro a coppia per il medio-corto raggio e fino a 700 per quelli long haul.

Il plus La personalizzazione dell’esperienza è un valore molto importante per questo segmento.

L’operatore Sede: Milano Via Sebenico 7/a Tel. 02 44405699 www.viaggidea.it

45 itinerari

Tour Voyager

12 destinazioni

Tour Voyager

Prodotto di punta Il Nord America, meta tra le più accessibili p e r p r e z z o e v e r s a t ilità di offerta, con t o u r c o n a c c o m p agnatore, fly&drive più e s t e n s i o n i m a r e a i C araibi, in Polinesia francese o alle Hawaii.

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Il trend è in linea con lo scorso anno - dichiara Paolo Guariento, responsabile area Premium West per il gruppo Alpitour -, con un lieve aumento delle prenotazioni per i viaggi di nozze». La novità di prodotto? «Tra le novità spicca la creazione di un prodotto tour con accompagnatore riservato alle coppie in viaggio di nozze che scelgono come meta gli Stati Uniti. Un target di clienti che solitamente va dai 25 ai 40 anni, che cerca qualcosa di speciale e che vede il viaggio di nozze come un

sogno. Usufruisce spesso della lista nozze, pertanto è disposto anche a spendere un po’ di più per cercare un valore aggiunto che possa rendere il viaggio indimenticabile. Nel realizzare questo prodotto, si sono considerati proprio questi aspetti - clienti giovani alla ricerca del “viaggio della vita”, con esigenze specifiche - e quindi si è voluto dare un taglio differente, curando ad esempio la ristorazione con cene esclusive nei quartieri alla moda come il Meatpacking District a New York. Si è investito sul fattore “esperienziale”, includendo spettacoli, giri in carrozza o un pic-nic a Central Park. Attenzione particolare è stata posta nella scelta degli alberghi, elevandone lo standard rispetto al Voyager “tradizionale” e offrendo tipologie di camera di livello superiore, come le Tower Park View presso il Parker Meridien di New York».

13


Quotidiano

23 marzo 2012

www.travelquotidiano.com

Speciale Viaggi di nozze FIRMAMENTO

I VIAGGI DEL DELFINO Il plus Grande competitività delle proposte; viaggio di nozze costruito su misura delle esigenze dei futuri sposi.

Prodotto di punta

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Il 2012 è iniziato con un forte incremento delle prenotazioni, di cui gran parte sono relative proprio al segmento dei viaggi di nozze – racconta Flavio Salvato, direttore commerciale Firmamento -. Questo è un segmento di mercato che curiamo da anni, con plus e attenzioni dedicate agli sposi fondamentali per la riuscita di un viaggio così importante. La nostra programmazione dedicata agli sposi in Thailandia, ci dà la possibilità di avere una continuità annuale di prenotazioni grazie al clima, che la rende una destinazione vendibile lungo tutto l’arco dell’anno».

A l d i l à d e i c l a s s i c i i t inerari raccolti nella programmazione, quali Malesia, Dubai, A b u D h a b i c o n e s t e ns i o n e m a r e , l a T h a ilandia ci sta dando grandi soddisfazioni.

La novità di prodotto? «Stiamo creando un nuovo sito internet che farà da supporto in modo significativo alle agenzie di viaggio, con delle particolari attenzioni rivolte proprio ai viaggi di nozze; attraverso

L’operatore Sede : Fiumicino Via G. Bignami, 21/23 tel. 06 6523323 www.firmamento.biz

24%

Crescita globale nei primi mesi dell’anno

Sito web

Nuova versione in arrivo

L’operatore la proposta di pacchetti specializzati e itinerari guidati, dove gli sposi potranno vivere un’esperienza indimenticabile ed unica. Proprio per questo motivo abbiamo lanciato una nuova programmazione sull’oceano Indiano, con proposte verso Seychelles, Maldive e Mauritius. Continuiamo a crescere stimolati anche dai risultati che otteniamo: durante i primi mesi dell’anno siamo infatti cresciuti complessivamente del 24%».

Il plus La conoscenza delle destinazioni, prima di produrre un catalogo gli dedichiamo, in genere, almeno 2 o 3 anni, e la nostra cultura: il cliente al centro dell’attenzione.

Sede : Napoli Via Vicinale S. Maria del Pianto Tel 081 2507195 www. iviaggideldelfino.com

700

Adv nella promozione Sognare Partire

Gratis

L’applicazione alle adv della lista nozze online

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «I Viaggi del Delfino registra già un buon inizio di anno, riscontrando una lieve flessione nei budget di spesa – dichiara Giorgio Lotti, direttore commerciale I Viaggi del Delfino -. Sono in aumento le richieste sul prodotto Australia. Le richieste da parte delle agenzie di viaggio sono sempre più specifiche e per questo cerchiamo di uscire dagli schemi tradizionali. Il nostro booking, che conosce molto bene il prodotto, riesce a consigliare la migliore soluzione di viaggio, rappresentando un vero e proprio consulente profes-

Prodotto di punta S t a t i U n i t i c o n e s t e nsione mare Caraibi o Messico.

sionale in grado di seguire e soddisfare le esigenze dell’agenzia. Il prodotto Stati Uniti più estensione mare è il più richiesto perchè permette di unire il fascino delle grandi città e il relax del mar dei Caraibi. Il tour operator ha riscontrato inoltre un buon incremento delle richieste sul prodotto Oriente, da sempre fiore all’occhiello de I Viaggi del Delfino». La novità di prodotto? «Tra le novità, l’applicazione gratuita alle agenzie di viaggio della lista di nozze online. Inoltre continua con successo la nostra promozione “Sognare partire” alla quale hanno già aderito 700 agenzie di viaggio e più di mille esercizi commerciali con pubblicazione sul portrale www.evvivaglisposi.com. La promozione è cumulabile con lo sconto sposi».

Con Acentro fra golf e mare alle Grenadine, al Canouan Resort E’ unico, è un privilegio per chi cerca una vacanza da non dimenticare. E’ Canouan, resort di prestigio incastonato in un’isola unica nel suo genere, vera perla nell’arcipelago delle Grenadine, cuore dei Caraibi sud orientali. Pluripremiato vincitore dei più ambiti riconoscimenti, Canouan Resort è una struttura da sogno con tre spiagge esclusive di sabbia fine protette dal reef e un campo da golf tutto suo. Si affaccia come un anfiteatro su una spettacolare baia e si articola in lussuose ville dal look mediterraneo. Ciascuna delle 156 camere, suite e ville, è dotata di vista, sia verso il mare che verso il campo di golf, come voluto da Luigi Vietti, il celebre architetto progettista del resort. Le “Personality Suites” sono dotate di piscina privata, mentre la Villa, costruita a ridosso della buca 1, è la sistemazione più esclusiva del resort con 4 camere da letto, 4 bagni, un ampio soggiorno, piscina privata.

RISTORANTI, ATTIVITÀ E BENESSERE Gli ospiti hanno la possibilità di dedicarsi alle attività preferite, non mancano attrezzature per tutti gli sport acquatici non motorizzati; i quattro campi da tennis sono dotati di illuminazione per partite in notturna, e per chi vuole si possono noleggiare

barche a vela o a motore per le escursioni nelle vicine isole di Mustique e Tobago Cays. Romantico rifugio, è ideale per i viaggi di nozze ma anche per giovani famiglie : per i bambini dai 4 ai 14 anni c’è il Sugar Palm Club, miniclub dove personale specializzato ha cura di loro con attività organizzate. La piscina, affascinante terrazza sul mare, con i suoi 1200 mq di acqua dolce è la più grande di tutti i Caraibi. Quattro ristoranti offrono la possibilità agli ospiti di gustare tipologie gastronomiche differenti: La Piazza, locale gourmet dall’impronta tipicamente italiana; La Varenne impostato sull’alta cucina francese, con un’incredibile vista su tutte le isole dell’arcipelago; il Jambu’s con la sua cucina etnica ed il Godhal Beach sulla spiaggia. Suggestiva la SPA, situata su una stupenda posizione dominante l’oceano, accessibile alle barche, grazie al pontile privato, è uno dei numerosi fiori all’occhiello del resort. Offre trattamenti sia all’aperto sia al chiuso, due cabine dal pavimento in vetro, raggiungibili in barca, sono sospese sull’acqua turchese, mentre le altre cabine per i trattamenti sono disposte lungo la collina e raggiungibili con un trenino a cremagliera.

Canouan Resort Prezzo per persona: da € 2.990

LA QUOTA COMPRENDE: Volo Barbados - Canouan e ritorno, tasse aeroportuali, trasferimenti privati da e per l’aeroporto, soggiorno di 7 notti in camera Luxury Ocean View, trattamento di pensione completa, green fees giornalieri con cart con palline di campo pratica

Sempre incluso nella quota: G G

G

Ma al Canouan Resort Island è il campo di golf che stupisce e affascina più di ogni altra cosa : 18 buche da campionato, adagiate tra il mare e le colline con una vista incomparabile su tutte le Grenadine : è Il Trump International Golf Club, il più bel percorso dei Caraibi, nominato “Best of the Best” dai migliori giocatori al mondo. Un vero spettacolo tutto da provare per una vacanza di mare e di golf indimenticabile! di Laura Piras

Riduzione non golfista

Prenotazione dei tee-times (se richiesti) Assicurazioni Medico-Sanitaria e assicurazione bagaglio, assistenza telefonica gratuita prima, durante e dopo la vacanza Assicurazione rimborso in caso di cancellazione viaggio sino al giorno della partenza (ved.condizioni da catalogo generale Golf Vacanze)

G

GOLF CON VISTA

14

Condizioni in esclusiva solo con ACENTRO

Per i non golfisti 3 trattamenti Touch Terapy

e in omaggio: G G

1 polo Chervò Dry-Matic 12 palline Srixon AD333 per camera

Via Vittor Pisani 7 -20124 Milano tel. 02.66.707.490 fax 02.66.707.279 www.acentro.it email golfvacanze@acentro.it


Quotidiano www.travelquotidiano.com

23 marzo 2012

Speciale Viaggi di nozze EDEN VIAGGI

VIAGGI DELL’ELEFANTE Il plus Il voler far vivere un’esperienza unica ai clienti, selezionando le migliori soluzioni personalizzate con servizi e prodotti al top per quella destinazione e per il budget indicato.

L’operatore Sede: Pesaro Via degli Abeti, 24 Tel 07214421 www.edenviaggi.it

Crescono

Le richieste last minute

Riduzione

dei budget di spesa

Prodotto di punta L e d e s t i n a z i o n i p i ù r ichieste per i viaggi di n o z z e s o n o g l i a b b inamenti Stati Uniti e P o l i n e s i a o p p u r e S udafrica - Seychelles o Mauritius.

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «La maggior parte delle richieste sul prodotto viaggi di nozze di Eden Viaggi arriva per la linea di prodotto Eden Made, che per ampiezza e per profondità di gamma risponde perfettamente a tutti i desideri di una coppia in partenza per il viaggio di nozze – dichiara Silvia Brunetti, responsabile prodotto Eden Made -. Su questa linea di prodotto, la maggior parte delle richieste che riceviamo è proprio per viaggi per la luna di miele. La fetta di fatturato generato dalle lune di miele è molto significativa. Rispetto al passato riscontriamo un maggior numero di richieste last minute, ma i budget di spesa sono più limitati».

L’operatore Tra le proposte di viaggio spiccano pacchetti di servizi dedicati alle coppie in viaggio di nozze nei luoghi più belli del mondo come l’Oriente, l’oceano Indiano, il Sud Africa. Tra le novità di prodotto su questo segmento d’offerta presentiamo i viaggi su misura in Sud America e gli abbinamenti di soggiorno come Oman e Zanzibar oppure Oman e Maldive».

Sede: Roma Via dei Condotti 61a tel. 06 60513000 www. viaggidellelefante.it

Flyer

Dedicato alle nozze, entro l’estate

20%

Share nozze sul volume d’affari totale

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Il segmento viaggi di nozze si conferma per Viaggi dell’Elefante importante nonostante la crisi – dichiara Enzo Mangione, direttore vendite Viaggi dell’Elefante -. Abbiamo riscontrato in questi ultimi anni di crisi economica una predilezione per itinerari più brevi nella durata o nella scelta dei resort, più moderati nel prezzo ma il trend è comunque costante e positivo. La maggior parte delle richieste riguardano l’Africa, l’oceano Indiano e il Sud-est asiatico: diverse richieste anche per Cina e India; la destinazione regina è la Polinesia,

Prodotto di punta La destinazione Stati Uniti con estensione Polinesia.

La novità di prodotto? «Le novità saranno tutte esposte sul nostro catalogo “Love 2012”, una raccolta tematica dedicata ai viaggi d’amore che uscirà a breve.

TRAVELPLAN

abbinata a fly & drive negli Usa. Non mancano i classici soggiorni mare o i viaggi combinati con itinerari cultura/natura e in coda 4/5 giorni di mare. Le richieste particolari riguardano viaggi per realizzare “giri del mondo” e combinazioni dei resort raccolti nella directory Ecoluxury». La novità di prodotto? Entro l’estate realizzeremo un flyer dedicato ai viaggi di nozze: un utile strumento che conterrà proposte consigliate per i novelli sposi e selezionate tra le destinazioni in programmazione. Numerose saranno le proposte della nuova programmazione Blu (un nuovo catalogo in uscita alla fine marzo) per soggiorni nei resort selezionati da Elefante in alcune delle più belle spiagge del mondo. Non mancheranno i viaggi di nozze e stiamo anche pensando a degli omaggi per gli sposi.

SETTEMARI Il plus Voli di linea giornalieri anche sul Caribe, plus tematici agli sposi, sconti anche ad amici e parenti che partecipano alla lista nozze, tariffe early booking. La proposta “Viaggiare Comodoso”.

L’operatore Sede: Milano Via F. Filzi, 2 Tel. 02 85868300 www. travelplanitalia.it

+10%

Incremento 2012 pratiche lista nozze

Monografia

Ad hoc per la luna di miele

Prodotto di punta In base al budget di s p e s a l e m e t e p i ù g e ttonate sono New York abbinato alla Riviera Maya e, per chi ha un b u d g e t p i ù c o n t enuto, sceglie le isole Canarie.

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «Il catalogo Just Married è già nelle agenzie di viaggio – commenta il direttore generale di Travelplan Italia, Ezio Limonta -: abbiamo cominciato a ricevere subito molte richieste di preventivi e anche qualche prenotazione». La novità di prodotto? «Quanto alle novità, Just Married raccoglie una selezione di prodotti e di itinerari particolarmente adatti alle lune di miele, arricchiti con tanti piccoli privilegi: il servizio car valet a tariffe competitive, una hostess per l’assistenza al check-in,

L’operatore secure bag gratuito in collaborazione con ParkinGo, fast track per evitare le code (solo a Malpensa), business class a tariffe vantaggiose, transfer privati, early check-in e/o late check-out e altre piacevoli sorprese tematiche, che variano in funzione della destinazione. Dalle cene romantiche, agli spettacoli di danza locale. Sono stati inseriti anche due buoni sconto, uno di 200 euro per la coppia e uno di 100 euro per chi partecipa alla lista nozze in agenzia, validi per la prenotazione di una successiva vacanza da catalogo con Travelplan. Al di là del regolamento dei singoli buoni, ciò che conta è che questi voucher possono essere utilizzati solo nella stessa agenzia presso la quale sono stati ritirati, diventando un valido strumento per fidelizzare nuovi clienti. Quanto alle mete, si va dalla Spagna a New York e dal Caribe all’America Latina, con Argentina, Venezuela, Brasile e Perù».

Sede: Torino VIA PINEROLO, 12 tel. 011 2338833 www.settemari.it

Usa

Nuovo monografico

+25%

Incremento pax Oriente 2011

Prodotto di punta L a T h a i l a n d i a , i n p a rticolar modo per i viaggi di nozze dove abbiamo forti sconti per la sposa su hotel di alto livello.

Qual è l’andamento delle prenotazioni? «L’andamento delle prenotazioni è positivo sia a livello globale sia per il segmento viaggi di nozze spiega Roberto Servetti, direttore prodotto Amo l’Oriente - in crescita in tutte le destinazioni e in particolare su Thailandia e Stati Uniti». La novità di prodotto? «La grande novità del 2012 è la pubblicazione del monografico “Usa”. Insieme al Pacifico risultava un po’ sacrificato e considerato il successo ottenuto lo scorso anno, abbiamo deciso di ampliarne la programmazione e farlo diventare un prodotto autonomo. Un bel cambiamento specie dal punto di vista delle proposte: i tour da sei sono diventati 13 con combinati mare ai Caraibi e Messico, con guida parlante italiano. Abbiamo inoltre inserito proposte hotel in nuove città come Boston, Chicago, Washington. E’ stata rafforzata anche la programmazione del catalogo “Australia e

Pacifico” con più proposte alberghiere e combinati con la Polinesia. Infine, il catalogo “Oriente”, con nuovi programmi e strutture oltre alla serie di speciali combinati sulla Thailandia: Maldive e Dubai, Malesia e Singapore, Dubai e Hong Kong. Il tutto in partnership con la catena Emirates. Da ricordare i nuovi tour delle mete più in voga, l’Indocina e il Myanmar, e le nuove proposte ricettive in Malesia, i boutique hotel».

Il plus La personalizzazione del prodotto: confezioniamo ad hoc il viaggio in base alle esigenze del cliente.

15



Travel Quotidiano 23/03/2012