Issuu on Google+

GIORNALE DI INTERESSE PROFESSIONALE PER IL TURISMO ANNO XIX - ALLEGATO A TRAVEL QUOTIDIANO N. 85 16 DICEMBRE 2009 POSTE ITALIANE SPA - SPED. IN ABB. POST. D.L. 353/2003 (CONV. IN L. 27.02.2004, N째 46), ART. 1, COMMA 1, N. 25/2007/CNS/AC ROMA PREZZO PER COPIA EURO 0,10

Felice 2010


I Cor(ro)sivi 2009 di Giuseppe Aloe

“È comico qualunque individuo che segua automaticamente il suo cammino, senza darsi pensiero di prendere contatto con gli altri. Il riso è là per correggere la sua distrazione e per svegliarlo dal suo sogno” (Henri Bergson, “Il riso”, 1900).

3


A conclusione di un’annata impegnativa, ringraziamo i nostri pazienti lettori augurando loro un Natale sereno e un 2010 grintoso e… cor(ro)sivo! Lo staff di Travel Quotidiano

Direttore responsabile GIUSEPPE ALOE Direttore editoriale DANIELA BATTAGLIONI TRAVEL AGENT BOOK S.r.l. www.travelquotidiano.com E-MAIL: info@travelquotidiano.com

4

Autorizzazione del Tribunale di Milano 793 del 30.11.1991 Spedizione in abb. postale (Pubblicità 45%)

DIREZIONE E REDAZIONE Via Merlo 1 - 20122 MILANO tel. 02/76316846 (r.a.) fax 02/76013193 AMMINISTRAZIONE ABBONAMENTI, REDAZIONE ROMANA Via La Spezia, 35 - 00182 ROMA tel. 06/70476418 fax 06/77200983 Stampa Comunicare Srl Piazza Dalmazia, 6 0511 Terni

TARIFFE ABBONAMENTI ANNUALI: ITALIA 50,00 - ESTERO 90,00 EURO VERSAM. SU C/C POSTALE N. 85638005 - ROMA CAUSALE DEL VERSAMENTO: «ABBONAMENTO A TRAVEL QUOTIDIANO» Concessionaria di Pubblicità Network & Comunication srl via La Spezia 35 - 00182 ROMA Tel. +39 06.70476418 Fax +39 06.77200983 info@travelquotidiano.com Uffici Milano tel. +39 02.76316846 - fax +39 02.76013193 marco.ferri@travelquotidiano.com 340.7548525


La Bocca della verità Secondo Eurostat, l’Italia è la prima destinazione alberghiera d’Europa, con 131 milioni di presenze. Al secondo posto la Spagna. Com’è che Bernabò Bocca ogni volta che parla non fa altro che lamentarsi?

Stato e privilegi Il ministro dei trasporti Bianchi sostiene che lo Stato si accollerà la spesa per i preventivati esuberi di Alitalia. E poi dice che a fare affari con lo Stato ci si rimette. Sono i contribuenti che ci rimettono e rimettono.

Compro una vocale Buone notizie dalla Calabria. I responsabili politici parlano di una crescita turistica del 2%. Io da calabrese ci credo poco. I flussi maggiori sono inglesi, tedeschi e cechi. Ma in questo caso manca sicuramente una i.

Voce nel deserto Fa bene Malerba a sollevare il problema del fuel surcharge. Anche perché, cosa strana, quando il costo del petrolio diminuisce i prezzi rimangono invariati, invece di calare. Cosa dire? Un po’ desolante vero?

Formula Uno Secondo Jannotti Pecci il turismo è come un’auto di Formula Uno che viene fatta andare a 60 chiolometri all’ora. È evidente che i piloti non sanno guidarla. In altri paesi sarebbero stati sostituiti da tempo

Che differenza! Mentre Air France investe sul CDG. Fa progetti di espansione. Piani industriali. Alitalia invece taglia su Malpensa. E che taglio! Possibile che questo sia lo specchio dei due Paesi? Sì. Non c’è alcun dubbio.

5


Strabismo Il presidente della Regione Piemonte, Mercedes Presso, dice che bisogna vederci chiaro sulla proposta di Ryanair su Malpensa. Modestamente, al suo posto cercherei di vederci chiaro su Torino Caselle. O no?

V.i.p. L’ultima trovata di Ryanair. C’è la faccia di Valentino Rossi che dice: “Ritorno a casa con Ryanair e devo pagare solo le tasse”. Azzeccata e simpatica. Rossi non l’ha presa bene. Lui mica viaggia in low cost.

Giocatori Il sottosegretario De Paoli propone un casinò per ogni Regione. Dice: «Gli italiani sono un popolo di giocatori». Di giocatori? E dove li ha visti tutti questi giocatori? Fra i suoi amici? Ce ne presenta qualcuno?

Privatizzare Venturini, d.g di Tci, propone di privatizzare l’Enit. Si vada a studiare l’iter per la privatizzazione di Telecom. Non mi sembra che le cose siano andate tanto bene. Tranne che per Tronchetti Provera, s’intende.

Dieta Aziendale Sviluppo Italia cede le partecipazioni. Le società controllate erano 190, fra poco diventeranno 15. Uno si chiede: quanti soldi pubblici hanno ingoiato queste società, senza alcun risultato? Qualcuno ce lo dice?

Punti di vista Visto che le cose in Fs non vanno bene, Moretti dice: «Il 98% dei manager ha rinunciato al premio 2006, per 15-20 mila euro. Non sono grandi cifre». Non sono grandi cifre? E’ il reddito medio di una famiglia italiana. Altrochè.

6


L’urlo di Tarzan L’a.d. di Borsa italiana, Massimo Captano ha detto: «Nei settori di turismo e trasporto ci sono 24 società quotabili». La dichiarazione è stata fatta durante il convegno “Predatori e prede”. Poi dice che la Borsa è una giungla.

A proposito di parassiti Peter Sherrard definisce parassiti gli agenti di viaggio. Ma sa, signor Sherrard, si tratta di piccoli o medi imprenditori che rischiano del loro. Mica hanno le Regioni che gli pagano un tot a passeggero con le nostre tasse.

Paesi latini Il governo spagnolo ha stanziato 322 (diconsi trecentoventidue) milioni di euro sul turismo per il 2008. Da noi i milioni saranno 50. Bella differenza, eh? Ancora più rilevante a fine 2008, quando la Spagna sarà cresciuta e noi no.

Sorpresa Un po’ ce l’aspettavamo che le dichiarazioni di Sherrard scatenassero le reazioni degli adv. Ma questa valanga di e-mail, queste prese di posizioni così nette, l’esposto alla procura eccetera, ci hanno colto di sorpresa. Meno male.

L’Iva di Cassarà Cassarà continua con la richiesta al governo di tagliare l’Iva. Caro Cassarà, lo so che lei lo deve fare, ma le assicuro, il governo (qualsiasi governo) l’Iva alle adv non la taglierà mai. Meglio parlare d’altro.

Spreco? In totale le regioni italiane hanno speso circa 2 miliardi di euro in promozione turistica. Peccato che l’Italia da qualche anno rimanga al palo. Delle due una: o li hanno spesi male o non li hanno mai spesi.

7


Le ragioni di Di Pietro Il ministro Di Pietro blocca 1 miliardo di euro destinato alle Fs. Dice: «Non va bene che i soldi li mettiamo noi e le decisioni le prendano altri in modo del tutto autonomo». Per una volta mi sento di dargli ragione.

Impudenza L’ex ministro Lucio Stanca, l’uomo che ha voluto il portale Italia.it prevedendo uno stanziamento di 45 milioni di euro, accusa il governo di inefficienza e cose del genere. Si riposi, se ne vada al mare o a sciare. Lavorare Stanca.

Nella lingua del Belli Nella lettera d'interesse inviata al governo, Air France - Klm scrivono: «Vi invitiamo ad entrare nel primo gruppo aereo mondiale». La prosecuzione la metto io: «Così ve se magnamo a colazione». Non è francese, ma rende l'idea.

Chiedo il permesso Sono preoccupato. Ogni volta che succede qualcosa in Italia (vedi il caso Alitalia - Air France) o altrove Ryanair presenta ricorso a Bruxelles. Ora, mio figlio vuole un cane, che dite chiedo prima ad O'Leary? Così, tanto per andare sul sicuro.

Un po' di sincerità «Il governo considera il turismo come il motore fondamentale dell'economia italiana» ha detto il ministro Lanzillotta. Che noia! La prossima volta dica così: «Al governo del turismo non gliene importa un fico secco». O no?

Il riso fa buon sangue Col passare del tempo Spinetta mi diventa sempre più simpatico. Non ne conoscevo le doti di fine umorista. Lui dice: «Non abbandoneremo Malpensa» e tutti a ridere fino alle lacrime. Che spasso.

8


Fs e la concorrenza Il presidente di Trenitalia, Cipolletta, in relazione alla società Nuovo Trasporto Viaggiatori, controllata da Montezemolo e Diego della Valle ha detto: «Non può che farci piacere perché sono degli amici». Amici suoi, sia chiaro.

Autolesionismo Sono stupito dalle reazioni di alcuni alla chiusura di Italia.it. Bocca, per esempio, si rammarica del fallimento del portale. Si rammarica?Sapevo che la classe dirigente del turismo italiano era autolesionista, ma fino a questo punto...

Le regioni nel portale Enrico Paolini sostiene di credere ancora nel portale Italia.it. Dice «Riteniamo che la base di partenza per riprendere il lavoro sul portale sia il trasferimento dei 21 milioni di euro». Alle regioni, naturalmente. Un po' di pudore no?

Longa manus Per entrare negli Usa tutti i cittadini stranieri tra i 14 e i 79 dovranno depositare le impronte digitali di tutte e dieci le dita. Io al loro posto avrei chiesto anche quelle dei piedi. Tanto per andare sul sicuro.

Cinismo e rifiuti Ryanair riesce a sfruttare tutto per scopi commerciali. Anche l'immondizia di Napoli, infischiandosene delle difficoltà di tutti. A quando una bella pubblicità su qualche tragedia? Così, tanto per aumentare la reddittività?

L'aeroporto e i capelli Per la questione Malpensa alcuni esponenti della classe dirigente, hanno chiesto un tavolo permanente. Secondo me hanno sbagliato il termine. Forse volevano dire un tavolo per la permanente. Tanto per ravvivare i capelli.

9


Un'o ttima annata I vigneti del Piemonte entreranno a far parte dei siti Unesco. Visto come sta lavorando la classe dirigente della regione (Chiamparino escluso), mi sembra che l'Unesco abbia proprio colto nel segno.

Sovrapprezzi L'Ue dichiara illegali i sovrapprezzi sui bagagli pagati dai passeggeri dei low cost. Tutti contro i low cost. Poveretti. Prima le tasse ora il sovrapprezzo, ma dove vogliamo arrivare? A far seguire le regole anche a loro?

Dispettucci Alitalia ridimensiona la presenza su Malpensa e vuole rafforzare su Linate. Ma Bonomi dice: a Linate Alitalia non ci metterà più piede. Sembrano i dispettucci dei bambini. Solo che Bonomi non è più un bambino. O no?

Liberi di commentare Durante la Bit il presidente di Fiavet, Cassarà ci ha illuminato. Ha detto: «Purtroppo la Sicilia ha un grosso problema che allontana gli investimenti stranieri». Ha guardato tutti e poi ha ripreso: «I verdi. Sono loro il nostro guaio».

Una modesta proposta Propongo che tutti i giovani che affolleranno le strade di Roma, non trovando più l'ostello, vadano a casa di Gianni Petrucci, capo del Coni, che sarà felice di ospitarli nella sua confortevolissima casa romana. Forza, tutti da Petrucci!

Diritto di nascita Dopo attente riflessioni ho capito qual è stata e quale sia la fortuna della Spagna. E' semplice. Dipende in gran parte dal fatto che Lucio Stanca e Francesco Rutelli sono nati in Italia. Ahi-noi!

10


Pensiero stupendo Berlusconi dice che Alitalia deve rimanere italiana. Be', visto che il suo patrimonio personale ammonta a 16,5 miliardi di euro, se la compri lui. Così potrà anche chiamarla Berluscalia, o al massimo, se proprio non piace, Alisconi.

Pagamento lento Il Sole 24 ore fa un'inchiesta dalla quale emerge che il turismo è sempre più slow. Lento, rilassante. Il fatto è che anche i pagamenti sono sempre più slow, lenti, allungati. Il famoso cash slow.

Iata omnia vincit Vista la smania di Iata di controllare tutto ciò che vola, ho dovuto, mio malgrado, convincere mio figlio a non costruire più aeroplani di carta. Dovesse mai arrivare anche a me una lettera di Bisignani che mi chiede conto degli slot!

Fumetti in t v Il nuovo assessore alla cultura della Campania, Claudio Velardi, ha detto che farà gestire i diritti d'immagine dei giacimenti culturali alle grandi multinazionali, tipo Pixar, Warner. Non è che confonde Pompei con Paperopoli?

Questione di testa Avete visto. Berlusconi ha seguito il mio consiglio e "scende in campo" per comprare Alitalia. Anzi la fa comprare ai suoi figli. A questo punto Alitalia non sarà più la compagnia di bandiera, ma la compagnia di bandana.

Corti lascia Astoi Alberto Corti si è dimesso dalla carica di direttore generale di Astoi. Cosa dire?Il turismo si è fatto sfuggire una delle poche (l'unica?) teste pensanti del settore. Gli auguro di raggiungere quello che vuole raggiungere.

11


Troppa esposizione Molti hanno detto: una buona notizia, l'Expo del 2015 si svolgerà a Milano. Ricordando quello che è successo ad Italia 90, (qualcuno ne ha ancora memoria?), mi sembra che la notizia sia buona solo per pochi.

Italiani "brava gente" Secondo l'Ecpat circa 80 mila italiani ogni anno vanno a caccia di minori nel mondo per scopi sessuali. I ragazzi vanno dai 13 ai 18 anni, mentre per le bambine l'età media è di 11 - 15 anni. Non ho nient'altro da dire.

Masochismo e affini Spunta di nuovo il portale Italia.it. Dico, va bene che delle volte gli incubi sono ricorrenti, ma in questo caso mi pare che sia anche una voltontà masochistica. Ricordo che il masochismo è una perversione.

Disfare e rifare Dice Giovanni Bisignani, ceo di Iata: «Le compagnie aeree si trovano a competere in un mercato globale che registra una carenza di personale specializzato». Sfido io, li hanno licenziati tutti!!

Da quale pulpito Dice Bisignani che se Alitalia non darà garanzie «adeguate e sufficienti, dovrà uscire dal sistema internazionale e quindi chiudere». Io dico così: «Se Bisignani non darà garanzie sulla correttezza di Iata è meglio che chiuda».

Un consiglio Ci risiamo. Ad ogni nuovo governo, Bocca indica le priorità del turismo, che da almeno 5 anni sono sempre le stesse. Ciò vuol dire che nessuno l'ascolta. Gli consiglio di iniziare lo sciopero della fame (e della sete).

12


Legge Merlin Ligresti sarebbe la testa della cordata per l'acquisizione di Alitalia. Essendo Ligresti un immobiliarista, penserà di trasformare gli aerei in alberghi, in palazzi, in case. L'importante è che non siano "case chiuse".

Ladri di stile Avrei voluto scrivere della sempre più bizzarra situazione Alitalia, ma Berlusconi mi ha bruciato sul tempo:« Se l'Europa insiste, l'Alitalia andrà alle Ferrovie. E' una minaccia». Sta iniziando a rubarmi il mestiere.

Schizofrenia Dopo il flop di Pasqua tutti a stracciarsi le vesti. Ora, dopo il successo dei ponti, tutti - esattamente quelli di prima - a dire che la stagione inizia sotto i migliori auspici. Consiglio una visita psichiatrica.

Misunderstanding Mi è preso un colpo quando ho sentito che volevano trasferire la delega del turismo al ministero dell'Innovazione. Perché leggendo il nome del ministro, Brunetta, ho pensato subito che fosse quella dei Ricchi e Poveri.

I nostri manager Anche da noi i super manager rinunciano ai bonus. Per esempio Elio Catania e Giancarlo Cimoli non hanno preso rispettivamente 7 e 6 milioni di euro, dopo aver distrutto Fs. Scusate. Mi dicono che non è vero.

1-X-2 Il presidente di Fs, Innocenzo Cipolletta, ha dichiarato: «Il nostro obiettivo, con il piano industriale, è quello di arrivare al pareggio entro il 2009». A parte le facili ironie, ma si accontenta dello zero a zero?

13


Ecatombe «Low cost, vettori con flotte datate e compagnie che non hanno hub sufficienti son a rischio sopravvivenza». Potrebbe sembrare un menagramo qualunque e invece è Spinetta. La vicenda Alitalia ha lasciato il segno.

Giocheria Sandro Bondi annuncia: «A breve sarà realizzato uno spot che inviti gli italiani a scoprire i tesori nascosti dell'Italia». Non ho capito se Bondi ha in mente "nascondino" o "la caccia al tesoro". Io preferiscono il primo.

Riflessioni Bisignani, ceo di Iata, dice che le prospettive per il trasporto aereo internazionale sono "tetre". Come?Dopo tutti i problemi che Iata Italia ha causato alle adv, sono le prospettive di Iata ad essere "tetre". Anzi tenebrose.

Cambio di logo Ryanair ha annunciato che molte compagnie falliranno per il caro petrolio. Bene, faccio una propossta al vettore irlandese: cambi il logo sulla fusoliera, al posto di Ryanair scriva "sto gufando".

Il giardino di casa Letizia Moratti ha auspicato che Milano «possa diventare meta dell'ecoturismo e dell'agriturismo, fenomeni che stanno crescendo nel mondo». Ecoturismo e agriturismo a Milano?Forse nell'ampio parco di casa sua.

Dalle stelle... Secondo l'Aduc si dovrebbero abolire le stelle nella classificazione alberghiera. Siamo d'accordo. Per alcuni hotel sarebbe più giusto fare una classificazione per "stalle". Da una fino a cinque "stalle" lusso.

14


Accà nisciune è fess... Federalberghi Campania incontra Berlusconi e chiede di fare in fretta. Clienti pochi, affari a ramengo. Allora uno si incuriosisce e va a vedere se gli alberghi abbiano abbassato i prezzi. Niente. Accà nisciune è fess...

Priorità Secondo il ministro Matteoli, il ponte di Messina è una delle priorità del Paese. Si faccia un giro in una qualsiasi unità produttiva, dalle fabbriche alle agenzie di viaggio, forse capisce quali sono le priorità del Paese.

Esclusione Le Proloco hanno vibratamente protestato per non essere state invitate alla Conferenza sul turismo di Riva del Garda. E di cosa avrebbero dovuto parlare?Della strategia delle bocce o dell'organizzazione della caccia al tesoro?

Abitualmente... Un magnate della moda alla guida dell'Enit. Pensate che sia strano?Mica tanto. E' uno abituato a viaggiare, ad esportare il made in Italy. E poi è sempre elegante, del resto si sa, abitualmente veste Marzotto.

Sani e malati «Per Alitalia occorrono progetti sani». Così dice l'amministratore delegato di Intesa SanPaolo, Corrado Passera. allora ci spieghi: quando lui faceva i progetti insieme ad Air One erano progetti malati?

Esuberi Secondo le ultime stime gli esuberi da Alitalia dovrebbero essere 4 mila. Molti si erano scandalizzati per i 2 mila 100 del piano Air France. Ora se ne stanno zitti zitti. Ma quand'è che diventeremo un Paese serio?

15


Nuovo ministro Il premier vuole restaurare il ministero del turismo, ma non penso che abbia già individuato la persona giusta. Gliela dico io: l'onorevole Maurizio Balocchi. Sottosegretari Pinocchio e Lucignolo.

Animalisti Il sottosegretario Brambilla, commentando l'eliminazione della black list dei cani (lei che ne ha 15) ha detto: «Bisogna far crescere la coscienza animalista». Ora capisco perché le hanno dato la delega al turismo.

L'av venire dietro le spalle Oh! Eccola qui. Si chiama Federviaggio. Certo, il nome non è molto originale, i soci fondatori sono più o meno quelli che avevano fondato altro, però è nuova di zecca. A proposito di zecca, i soldi chi li mette?

Nuove tasse Fa bene, Bernabò Bocca, a dirsi preoccupato per l'ipotesi di reintroduzione della tassa di soggiorno prevista dal ministro Calderoli. Io un'idea ce l'avrei. Mettiamo la tassa sul soggiorno di Calderoli. E anche sulla cucina, va'.

Precarietà Ricapitoliamo. Il ministro Gelmini intende licenziare 80 mila precari della scuola. E siccome questi precari un posto lo devono pur avere, pensa bene di inserirli nel turismo. Del resto, essendo il turismo un settore precario...

Nomen homen Penso che i problemi di Alitalia siano da iscrivere all'attuale governo. Ma dico, al posto di Fantozzi, non potevano chiamare la contessa Serbelloni Mazzanti Viendalmare? O almeno il ragionier Filini.

16


Sul filo del telefono In merito all'Alitalia, la Brambilla ha detto: «Mi spaventa di più cosa racconterò ai turisti che volevano venire in Italia». Un suggerimento, li chiami a casa, sono più o meno 30 milioni di persone. Per la bolletta ci mettiamo d'accordo.

Un Paese sicuro Il sottosegretario Brambilla sta pensando ad un poliziotto per il turista. Spassoso vero? E pensare che quando Rutelli passò la mano pensavamo di non avere più spunti per questa rubrica. Rispetto alla Brambilla, Rutelli è un dilettante.

Una vita da cani Grossa polemica sul divieto di portare cani sui treni. Il trasporto aereo, invece, non è toccato da questo "annoso" problema. A leggere i dati della Iata si direbbe che sugli aerei non c'è neanche un cane.

La voce della Sibilla A sentire Tremonti dovremmo stare tranquilli. Le nostre banche sono le più solide, non ci saranno nuove tasse, ecc. Invece, le banche crollano in Borsa e le nuove tasse, anche se nascoste, arrivano. Qualche altra promessa?

Abitualmente vesto... Marzotto: «Non abbiamo bisogno di portare un milione di turisti in più a Venezia o Roma, ma di dimostrare alcuni aspetti di noi, i nostri stili di vita». I nostri stili di vita?Forse i suoi stili di vita. I nostri lasciamoli stare.

Madre Teresa di Gallura E' uscito un libro che racchiude gli strafalcioni di turisti e adv. Ne cito uno solo. Un cliente ha chiesto di andare a Madre Teresa di Gallura. Neanche l'estensore della rubrica sarebbe riuscito a concepire un calambour così esilarante.

17


Modello Yalta Il prossimo convegno nazionale di Fiavet si svolgerà sulla Costa Serena. Un convegno che durerà dal 16 al 23 novembre. Fatemi capire, sette giorni per un convegno?Neanche Roosevelt, Stalin e Churchill ci misero tanto.

Consiglio a Staffelli La prossima volta che vuole consegnare un tapiro a qualche altro esponente del turismo, caro Staffelli, lo dia al presidente dell'Enit, Matteo Marzotto. Però non d'oro, gli faccia indossare un bel doppiopetto Marzotto. Fa più glamour.

Piove La Campania stanzia finanziamenti a pioggia, il Piemonte non è da meno e quindi stanzia finanziamenti a pioggia. Ma spiegatemi una cosa: com'è che con tutta 'sta pioggia a bagnarsi sono sempre i soliti?

Parole, parole, parole Dice Eugenio Magnani: «Un giusto rapporto qualità/prezzo permetterà al nostro Paese di riprendere quota e slancio». E quando mai il rapporto qualità/prezzo è stato giusto? Se fosse stato giusto non staremmo con le pezze...

Labirintite A Milano si inaugura il turismo dei sotterranei. Itinerari bui, canali, gallerie, cunicoli, trincee, cripte, rifugi. Un vero labirinto. Ma visto che è un labirinto, perché non ci portiamo la giunta comunale e la lasciamo lì?

Fantozzata Non sapevamo che Augusto Fantozzi fosse anche un fine umorista. Dopo tutto quello che è successo con Alitalia, bad company e Cai, se ne è uscito così: «Temo che le azioni di Alitalia faranno una brutta fine». Lo scopre ora?

18


The genius Innocenzo Cipolletta, presidente di Fs, non ci sta. Non vuole il blocco delle tariffe. «Se ci sono utenti che non hanno la possibilità di pagare i prezzi, riceveranno un sussidio». Neanche mio figlio riuscirebbe a pensare una cosa così.

Epifania Secondo il ministro Scajola, la nuova Alitalia dovrebbe partire a gennaio. Probabilmente il giorno della Befana. Un modo simpatico per distribuire nelle calze i miliardi di debiti della bad company. Furbi gli amici.

Punti cardinali Vito Riggio ha rassicurato i passeggeri. Ha detto che Alitalia assicurerà i voli Nord-Sud, durante le festività natalizie. Ci chiediamo cosa ne sarà dei passeggeri che dovranno spostarsi da Est ad Ovest.

Alla Mike Bongiorno La prima uscita dei vertici Cai, non è stata delle più simpatiche. Poco disponibili, irritati dalle domande, catafratti. Come direbbe Mike Bongiorno: Cai, Cai, Cai, signor Colaninno, lei mi cade proprio sul volatile.

Italianità Roberto Colaninno, ripetendo a menadito le parole del nostro premier, ha garantito l'italianità di Alitalia. Infatti, già dal primo giorno sono iniziate le agitazioni del personale. Più italianità di così.

A volte ritornano Cosa dire? Il portale Italia riciccia (come si dice a Roma). E va bene. Il primo ci è costato 45 milioni di euro; risultato zero. Il secondo inizia a costarci solo 10 milioni di euro. Io, con quei soldi, ci avrei sostenuto il settore.

19


Cattive Vacanze Michela Brambilla vara "buoni vacanze" per andare incontro a 20 mila famiglie a basso reddito e con molti figli. La cifra oscillerà fra 250 e 500 euro. Ma in quale posto si riesce a fare vacanza con 250 euro? Io lo vorrei sapere.

Copia & non incolla Sulla scia di Turespaña che presentò il progetto Spagna 2020, Bernabò Bocca ha presentato Italia 2020. Ora, siccome il progetto spagnolo era fatto benissimo, speravo che Bocca ne copiasse ogni sillaba. Non l'ha fatto...

Adieu Fa bene Michela Brambilla a protestare contro il proprio governo. Al via le rottamazioni di auto, lavastoviglie, lavatrici e niente per il turismo. Se fossi in lei io farei l'unica cosa coerente con le sue parole: mi dimetterei

Megalomanie Il vicesindaco di Roma, Cutrufo, ha un grande obiettivo: che Roma possa ospitare 50 milioni di arrivi. Avete letto bene: 50 milioni di arrivi. Dice: "Basta solo cambiare il modo di pensare". Il suo.

Niente e così sia In relazione ai finanziamenti verso il turismo, il sottosegretario Michela Brambilla dice: "Quanto agli investimenti il ministro Tremonti fa quello che può". Chiedere a Matteo Marzotto per maggiori dettagli...

Un vespaio A proposito di Bit, divertente il siparietto fra Bruno Vespa e i rappresentanti istituzionali del turismo. Vespa aveva un piglio battagliero come mai l'avevamo visto. Incalzava, si arrabbiava, ecc. Forte coi deboli, debole...

20


Abitualmente vesto... Condivido parola per parola le affermazioni di Marzotto. Ma è proprio quel governo che non fa nulla per il turismo ad averlo nominato alla guida dell'Enit. Delle due una, o si dimette, o inizia a non fare nulla anche lui.

Cura di fosforo Sabelli sostiene che le Ferrovie usufruiscono degli aiuti di Stato. A parte che Fs è un'azienda di Stato, ma forse Sabelli dimentica che ha acquistato Alitalia senza debiti. Milioni di euro piombati sulle spalle dei cittadini. O no?

Pip ì card Su Ryanair bisognerà pagare per usare la toilette. Card in mano e via. Finalmente! Da troppo tempo se ne stava rintanato nel suo ufficio, il nostro O'Leary. Senza le sue decisioni esilaranti questa rubrica stava perdendo di appeal.

Raccomandazione Fra i motivi che hanno spinto Berlusconi ad accelerare sul ministero c'è il carattere di Michela Brambilla. Ha detto: «Quella è un'ira di Dio». Se è per questo posso presentargli mio figlio che quanto ad ira di Dio non è secondo a nessuno.

Questione di nome Allora anche Confcommercio vuole darsi un nuovo look cambiando il nome in Confcommercio - Imprese per l'Italia. Peccato per quella dimenticanza. Confcommercio - Imprese disperate per l'Italia sarebbe stato meglio.

Previsioni Il primo progetto è stato Spagna 2020, poi è arrivata Italia 2020, infine Cutrufo ha lanciato Roma 2020. Ora, alcuni sostengono che la fine del mondo sarà nel 2020. Bella sfortuna eh?

21


Tasse e commercio L'Enit ha stretto un accordo con l'Ice. Peccato, bastava una vocale diversa e a quest'ora anche l'Ice sarebbe stata abolita. Con buona pace di tutti, anche di Berlusconi che ne avrebbe menato vanto in tv. Un'occasione sprecata.

Abracadabra Cerchiamo di capirci qualcosa. Alla Bit, Ttg esce con una ricerca che l'incorona leader della stampa trade. Ma a Bmt Guidaviaggi fa altrettanto. E' lui il leader, Ttg è dietro. Io, al posto loro, andrei a chiedere lumi al mago Otelma.

Dignità I cassaintegrati di Alitalia devolvono due ore di cassa integrazione ai terremotati d'Abruzzo. Nono conosco, almeno non mi è giunta all'orecchio, un'identica iniziativa da parte di manager, direttori generali o affini.

Ruota di scorta Ci risiamo. Un regolamento impedisce ai vettori di acquisire i dati di adv e clienti e Iata cosa fa?Crea un prodotto che smista automaticamente i dati di adv e clienti ai vettori. Ma insomma, agenti, vi volete svegliare una volta per tutte?

Abitualmente vesto... Marzotto ha detto: «E' importante fare squadra per promuovere il turismo». A questo punto avrebbe potuto aggiungere: di mamma ce n'è una sola, sono sempre i migliori quelli che se ne vanno, una volta qui era tutta campagna, etc, etc...

Un favore al PD Prima la pipì, ora il grasso in eccesso. I cervelli di Ryanair non si risparmiano. La compagnia vuole far pagare due biglietti a chi supera un certo peso. C'è da pensare che Piero Fassino viaggerebbe sempre gratis.

22


Alla Gino Bartali Sebbene la politica, da Talleyrand in poi, sia l'arte del compromesso, devo dire, francamente, che la soluzione Fiavet mi piace poco. Non solo, ha creato i presupposti per una conflittualità paralizzante. Tutto sbagliato, tutto da rifare...

Parola di premier Berlusconi aveva detto agli obbligazionisti Alitalia: «Non perderete un euro», ed aveva ragione. A conti fatti i piccoli risparmiatori che avevano acquistato gli Alitalia bond non ne perderanno uno, di euro, ma 470 milioni.

Ministri e miracoli Finalmente è ufficiale. Il turismo ha di nuovo il ministero. Napolitano ha firmato il decreto di nomina della Brambilla. Ora abbiamo la cabina di regia, la governance ecc. Se non funziona neanche questo è meglio rivolgersi a Lourdes.

Ministro in azione Il primo atto del ministro Brambilla è stata l'istituzione di una commissione per il turismo enogastronomico. Con tutto il rispetto per gli enogastronomi, a me sembra che le urgenze del settore siano ben altre. Ma io non sono un'ottimista...

Defenestrazione Quando Prato disse che Malpensa non era strategica per Alitalia volevano farlo arrosto, ora lo sostiene Colaninno e sembra una cosa giusta. Ma non doveva esserci il rilancio di Malpensa? Forse il rilancio dalla finestra...

Da sganasciarsi «Dal nuovo ministro Brambilla mi aspetto che raddoppi in quattro anni il Pil del turismo, che attualmente è all'11%», così Berlusconi. Io, più modestamente, vorrei sapere chi è il genio che gli scrive queste strepitose battute.

23


Abitualmente vesto... In un convegno Matteo Marzotto ha ribadito la necessità di uno standard per la classificazione alberghiera. Nessuno che gli abbia detto che la cosa è già stata fatta. Evidentemente le botte di Naomi Campbell hanno lasciato il segno.

Novità dal settore Allora, secondo Mauro Moretti, il 2009 per Ferrovoe dello Stato «sarà un anno duro e non so se riusciremo a mantenere in pareggio i conti». Ora, forse ho la memoria corta, ma mi pare che questa non sia una grossa novità.

Abitualmente vesto... Mi dispiace dover parlare sempre di lui. però...Matteo Marzotto non è più presidente dell'Enit, ma commissario "traghettatore" fra un Enit e l'altro. Deve essere ben triste passare da una presidenza ad un commissariato.

Confusione in giro Siccome Italia.it non decolla, Federalberghi, almeno a quanto dice Bocca, metterà l'offerta alberghiera online. Ma Federalberghi non fa parte di Confcommercio?Non è la casa madre di Fiavet? Non so...

Desolazione Viene da piangere a leggere le iniziative che gli altri paesi europei (nosri competitor) hanno preso di fronte alla crisi del turismo. Da noi un video promozionale, qualche accordo con le banche, un nuovo ministero. Da non credere...

Deodorante Berlusconi ha presentato il layout del nuovo portale del turismo italiano: Magic Italy. A parte che sembra una marca di deodorante, proporrei di mutare il nome in Magica Italia, e visto che ci siamo in Forza Italia, tanto ormai...

24


Italianità Dal Corriere della Sera apprendiamo che i 46 aerei lasciati a terra da Alitalia, vengono saccheggiati. Si rubano radio, computer di bordo, strumenti-motori. Forse a questo si riferiva la classe politica quando parlava di italianità di Alitalia.

Riunione di condominio Qualche giorno fa Bruno Vespa ospitava tutto il gotha del turismo italiano. Brambilla, Marzotto, Renzi, Corbella. Sembrava di assistere ad una riunione di condominio. Anzi neanche, almeno lì qualcuno s'arrabbia.

Chi sa, risponda La Brambilla ha incontrato il suo omologo francese, Novelli, ribadendo il progetto di una politica comune per far fronte alla crisi. Si dice che Novelli le abbia chiesto: allora avete abbassato anche voi l'Iva sulla ristorazione al 4%?

Grande amore Grande folla per la presentazione del nuovo logo per la promozione dell'Italia. Poi è stata la volta dello spot che si conclude con la frase di Berlusconi: "Scopri l'Italia, nascerà un grande amore", e di amori, grandi o meno, il premier se ne intende.

Su due piedi La notizia su tutti i quotidiani che Ryanair vorrebbe far viaggiare i passeggeri in piedi è quantomeno imprecisa. Infatti, il progetto prevede un drink gratuito, qualora il passeggero decidesse di rimanere su un piede solo.

Peculiarità Expedia ha chiesto a 4 mila 500 albergatori di tutto il mondo di fare una classifica dei migliori clienti. Gli italiani sono risultati agli ultimi posti perché rumorosi, maleducati e tirchi. Meno male che non conoscono la nostra classe dirigente.

25


Bellezza indotta Aprendo il portale Italia.it la cosa che colpisce di più non sono le belle immagini di panorami e bellezze italiane, ma è la faccia di Berlusconi: giovane, pimpante, aggressivo. Una foto di almeno 20 anni fa. Se questa è la filosofia, stiamo freschi!

Dimenticanze Maria Concetta Patti denuncia la difficoltà delle aziende turistiche di accedere al credito bancario. Che fine ha fatto il progetto "Italia e Turismo", messo a punto da governo e banche, per un accesso facilitato al plafond di 1,6 miliardi di euro?

Anche la Marcegaglia! Ci si mette anche il presidente di Confindustria a parlare a vanvera sul turismo. Dice che il settore è una grande opportunità che vuole "approfondire". Cosa significa approfondire?Mica è un testo universitario! Almeno credo...

Uguale e contrario Se uno prende il taxi da Roma a Fiumicino la tariffa è di 40 euro. Se uno, viceversa direbbe Totò, prende il taxi da Fiumicino a Roma la tariffa è di 60 euro. Si vede che il tragitto dall'aeroporto alla città è più lungo di quello dalla città all'aeroporto..

Gli anni passano Lo sapevo che prima o poi le fidejussioni Iata sarebbero ritornate d'attualità. Basta dare un'occhiata alle clausole del testo Iata per capirlo. C'è da dire, però, che in questo anno e mezzo non si è fatto nulla per riequilibrare i poteri in campo.

L'e ra del gossip «Non è tempo di gossip», dice il presidente di Astoi Roberto Corbella, dopo alcune notizie uscite su Autotutela. Ora, diciamola tutta: le notizie non sono mai "gossip", o sono vere o sono false. Non c'è altro metro di giudizio.

26


Intelligenza di chi governa «Orio al Serio aumenta i passeggeri, grazie al "matrimonio" con Ryanair». Invece la regione Lazio ha deciso di costruire il nuovo scalo di Viterbo, sul quale Ryanair non volerà mai. Quando si dice la lungimiranza dei governanti...

Un corso per Teorema Il tribunale di Milano ha dichiarato il fallimento di Teorema. Qualcuno dovrebbe organizzare un seminario per capire attraverso quali procedure si sia riusciti a distruggere un operatore tutto sommato solido. Un vero e proprio corso di formazione.

Maquillage Il ministero del turismo, come del resto ogni altro organo di governo, è un centro di potere. Come potevano illudersi gli operatori del settore che bastava una sorta di maquillage istituzionale per vedere rifiorire il nostro settore?

Nostradamus & Co Il ministro Brambilla sostiene che la sinistra, mediante i giornali stranieri, stia distruggendo l'immagine del nostro Paese all'estero. Adesso ci si mette anche la sinistra, dico io, non bastava già il governo a rovinare la nostra immagine?

Nostradamus & Co. Dice la Brambilla: «Come il governo aveva previsto, il turismo si conferma la prima attività produttiva del Paese». E aveva previsto così bene che ha pensato di disinteressarsi del settore. Tanto per i problemi seri c'è l'astrologo...

Cinquemila abitanti E così anche Todomondo è stata dichiarata fallita. Prima Teorema, poi Todomondo. Circa 5 mila i creditori presunti. Cinquemila. Più lo scrivo e più mi sembra irreale. Come un piccolo paesino della pianura padana.

27


Ottimismo Allora, il ministero dell'economia non darà un euro al turismo. Ci tocca aspettare che arrivi un nuovo ministro dell'economia, che rendendosi conto dell'importanza del settore, deciderà di non dare un euro al turismo.

The silence of the lambs Stupisce il silenzio di Astoi sulle vicende dell'associato Rallo. Non una parola, né una comunicazione sull'affaire che vede coinvolto l'operatore. Sono sicuro che la coppia Boscoscuro - Corti avrebbe gestito meglio la faccenda.

Il vantaggioso Il credito agevolato che alcuni istituti di credito aprono sul turismo è una buona notizia. Ci sarebbe da conoscere le specifiche della formula: «condizioni estremamente vantaggiose». Ecco, vantaggiose quanto?

Don Abbondio&Co. Dopo le sollecitazioni del nostro giornale, Astoi ha deciso di parlare sul caso Rallo. In una nota ha comunicato la propria posizione che si può riassumere così: l'associazione non prende posizione. Don Abbondio docet.

La volpe e la luna Michael O'Leary: «Viterbo non aprirà mai. E' una fantasia. E' più probabile che facciano atterrare i passeggeri sulla luna che a Viterbo». Luna, per la quale, essendo solo un satellite, possiede già gli slot. Che volpe!

Grande schermo Con la creazione di Cinecittà World, il parco a tema che aprirà nella primavera del 2011, avremo finalmente la certificazione di quello che pensiamo da molto tempo: che il turismo italiano è un cinema...

28


In bocca al lupo Ma come!Sono mesi che ci sussurrano in un orecchio che il nuovo portale Federalberghi sarà una bomba e poi alla presentazione Bocca non c'è?Più o meno come la prima notte di nozze senza la sposa o lo sposo.

Chi di 25% ferisce Visto che i t.o. chiedono l'acconto del 25% delle pratiche alle agenzie di viaggio, consiglio i fornitori dei tour operator (alberghi, vettori, etc) di chiedere il 25% di acconto sugli allotment. Così la cosa è più giusta.

Concorrente Berlusconi ha dichiarato: «Avrei voluto fare il casting delle hostess di Alitalia». Beh, vista la sua incontenibile ‘vis comica’ inizio a temere che il mio editore ingaggi lui per la redazione di questa rubrica.

Sostegno a chi? Corbella ha detto: «Gli adv vivono un momento difficile e li dobbiamo affiancare per superare la crisi». Visti i casi Teorema, Todomondo, Eurotravel, Rallo, Ventaglio ecc. mi sa che sono gli agenti a dover affiancare i t.o.

A bocca aperta Michela Brambilla: «Il nucleare in Veneto? Non vedo come possa penalizzare il settore del turismo. Stiamo parlando di due cose completamente diverse». Infatti sono due cose diversissime, come il turismo e la Brambilla.

29


I corrosivi

18-12-2009

16:00

Pagina 30

Travel Quotidiano 18 dicembre 2009



I corrosivi di Travel Quotidiano