Issuu on Google+

“ Il nuovo visitor pack include il pacchetto SeyGO

Monette Rose

208.134 Arrivi totali Seychelles 2012

23.401

Arrivi italiani Seychelles 2012

12

L’arcipelago di Seychelles fa della propria natura fantastica un luogo magico, che sta innalzando il livello qualitativo della propria offerta alberghiera con altre soluzioni escluse. A parte l’isola principale, Mahè che ospita la capitale Victoria, Praslin e la Digue sono le due più note al turismo, poi una serie di isole di altissimo livello alberghiero, quali Fregate, North Island, Cerf Island, Denis Island… L’arcipelago è stato penalizzato dalla dismissione del volo diretto con l’Italia della compagnia di bandiera, Air Seychelles, lasciando i collegamenti con Victoria appannaggio di compagnie estere che non operano voli diretti. Ma oggi si sta muovendo nuovamente qualcosa: Air Seychelles opera in code sharing con Etihad Airways ed Ethiopian, mentre Emirates ha aggiunto due voli per le isole, portandoli a 13 e rimettendo in pista la destinazione. «Per quel che riguarda la destinazione - spiega Monette Rose, regional manager del Seychelles Tourism Board Italy – abbiamo lanciato la novità internazionale del nuovo visitor pack, un pacchetto chiamato seyGO che comprende una guida turistica con idee su dove andare e cosa fare alle Seychelles, un voucher per una bibita gratuita presso un bar o un ristorante locale, un voucher per un ingresso gratuito in discoteca, più sconti su escursioni nautiche ed immersioni e una mappa gratuita dell’isola. La guida è supportata da un’app gratuita per smartphone, aggiornata regolarmente con eventi ed altre informazioni. Tra tutti gli arrivi nel paese, 60 mila persone riceveranno anche una carta sim gratuita per cellulari». Tornando ai trasporti, Air Seyhelles torna ad investire sugli aeromobili per i collegamenti con i mercati “redditizi”: ha acquistato, infatti, il primo A330200, andando controcorrente per le difficoltà oggettive che le compagnie aeree dell’area stanno affrontando. Air Seychelles riceverà un secondo A330-200 in breve tempo 2013, quando saranno operativi i voli diretti in Cina. «Per quel che riguarda i numeri - prosegue Monette Rose - nel 2012 abbiamo chiuso con 208 mila 134 arrivi dei quali 191 mila per vacanze. Un buon risultato contro i 194 mila 476 del 2011. I paesi leader della classifica vedono l’Italia navigare attorno alla quinta posizione, dopo Germania, Francia, Russia ed Emirati Arabi, con un risultato di 23 mila 401 arrivi totali nel 2012, mentre in gennaio 2013 ben 1001 italiani hanno visitato le isole, con un notevole incremento sugli 855 dello scorso gennaio. La destinazione Mauritius è in questo momento accomunata a Seychelles dalla recente dismissione del servizio diretto della compagnia di ban-

diera, Air Mauritius, dall’Italia. L’aeroporto internazionale è comunque raggiungibile con volo diretto (Air Italy) o via Parigi (Air France e la stessa Air Mauritius), Londra (British Airways) o di altre compagnie come Emirates e South African Airways, solo per citarne alcune. Recentemente Mauritius ha affidato ad Aviareps la propria comunicazione in Italia, segno di un rinnovamento che viene perseguito anche nel prodotto. «Abbiamo in animo un cambio di percezione - spiega Zeenat Gangee, tourist promotion officier dell’ufficio del turismo - vogliamo far capire che una vacanza a Mauritius è per tutte le tasche, per diversi segmenti di spesa e soprattutto che non si svolge solo all’interno dei nostri celebrati hotel a 5 stelle, ma anche con svariate attività esterne come lo shopping, lo sport, il “vagabondare” per l’isola alla ricerca di radici etniche e culturali». Il calo degli arrivi è stato “importante” a causa sia dell’assenza del volo diretto di linea che della crisi del nostro paese, che ha provocato una flessione dei viaggiatori di target medio. Per riprendere in mano le sorti del mercato italiano, saranno rafforzate le sinergie e le azioni con gli operatori di settore, come già accaduto alla recente Bit, con Beachcomber, Shanti Maurice, Press Tours e Promotours. «Il settore meno colpito dalla crisi è quello del lusso - prosegue Gangee - ed è lì che dobbiamo lavorare per riprendere quote di mercato. Offriamo spiagge bianche, benessere, siamo meta ideale per viaggi di nozze, golf, sport acquatici, ciclo-turismo, trekking, eco-turismo, da sempre il cuore dell’offerta di Mauritius. Oggi ci concentriamo su altri segmenti per aggiungerli all’offerta consolidata: cultura, moda, arte, musica, cibo, il calore e il benvenuto della popolazione, tutte eccellenze da scoprire e valorizzare. L’elevato livello delle infrastrutture alberghiere sull’isola e il servizio offerto sono di valore assoluto, ma non ancora adeguatamente noti, nè correttamente percepiti da chi è orientato a scegliere l’oceano Indiano come meta». Entrando nel merito della strategia, Gangee aggiunge: «A sostegno dell’azione promozionale, sarà rafforzata la collaborazione con il trade attraverso attività di formazione continuativa e aggiornamenti tempestivi. Chi dimostrerà un concreto impegno nel promuoverci, verrà invitato ad un fam trip per vivere in prima persona un’esperienza indimenticabile». In termini numerici Mauritius ha registrato un incremento degli arrivi nel 2012 con 965 mila 441 unità, contro le 964 mila 642 dell’anno precedente (+0,1%). L’Europa appare tutta in negativo, con una media del -8%; ma l’Italia con un -24,1% (da 52 mila 747 del 2011 ai 40 mila 009 del 2012) è la peggior performer.

a cura della redazione

Mauritius e Seychelles

SPECIALE

22-27 febbraio 2013

“essere Mauritius deve percepita come una meta per tutte le tasche

Zeenat Gangee

965.441 Arrivi totali Mauritius 2012

-8%

Calo arrivi dall’Europa (2012)


Quotidiano www.travelquotidiano.com

22-27 febbraio 2013

Speciale Mauritius e Seychelles AMO L’ORIENTE

PER SAPERNE DI PIU’... Nozze

Segmento di punta per il to

Ripresa

L’operatore Telefono booking: 011 2338950 e-mail indiano@ amoloriente.it

Prodotto di punta Seychelles, sia come soggiorno dall’Italia, sia come combinato con Dubai o Abu Dhabi, sia come estensione mare dopo un tour in Sudafrica.

Quel è l’andamento delle prenotazioni? «Dopo un fine 2012 un po’ a rilento, le destinazioni si stanno riprendendo, anche se i numeri raggiunti nel 2010-2011 sono ancora lontani - commenta Roberto Servetti, direttore prodotto di Amo l’Oriente (gruppo Settemari) -. Sicuramente la cancellazione dei voli diretti dall’Italia da parte delle compagnie di bandiera hanno influito sulla flessione registrata dal prodotto». La novità di prodotto? «Per quanto riguarda Seychelles, la compagnia aerea Ethiad ha in parte assorbito il traffico di Air Seychelles e in questo momento sta facendo delle ottime proposte. L’unione vincente della qualità del vettore, unita a delle ottime quotazioni e a un prodotto molto apprezzato dalla clientela quale il Labrize Silhouette, rendono questa destinazione soprattutto per gli honeymooner

Le due mete stanno tornando a crescere un prodotto di punta. Degna di nota per Mauritius l’ottima collaborazione con gli Heritage Resorts, con l’Heritage Awali Resort, 5 stelle in all inclusive e con il lussuoso Le Telfair, sempre 5 stelle. In entrambe le strutture, la sposa (nel trattamento richiesto) è completamente gratuita. Da Milano e Roma, possibilità di volo diretto su Mauritius con Meridiana Fly: partenza tutte le domeniche con quote a partire da mille 460 euro in mezza pensione presso il Centara Poste la Fayette, 4 stelle».

Il plus Ottimi contratti alberghieri; ottima conoscenza delle destinazioni e una consulenza telefonica immediata sia per le disponibilità sia per il preventivo.

A

ndamento stabile per le prenotazioni su Mauritius e Seychelles di Azemar. «Se da una parte l’assenza di un volo diretto su Mauritius ha creato qualche difficoltà spiega Loris Giusti, sales del to -, dall’altra abbiamo notato un ottimo riscontro dal volato Emirates, che prevede lo stop over a Dubai e ci consente di proporre pacchetti in combinata, city tour e shopping più estensione mare sull’Isola. Novità 2013 sul fronte alberghiero, dove noi collaboriamo da sempre con Beachcomber, Sun Resorts, The Residence, sono le due strutture Lux Resorts (Belle Mare e Le Morne). Da segnalare poi come molti dei nostri clienti repeater sulle Maldive si siano diretti in questi mesi proprio su Mauritius, che garantisce prezzi più accessibili, strutture e servizi comunque di primo livello e possibilità di escursioni interessanti». Per quel che riguarda Seychelles «è sempre con Emirates il volato più richiesto: offre

molte possibilità di partenze, da Milano, Roma e Venezia. Il target viaggi di nozze è sempre quello principale». Confermata tutta l’offerta alberghiera del 2012 e i pacchetti con mini-crociere mentre «prende sempre più piede la proposta “Mahè in libertà”: lanciata nel 2012 prevede soggiorni in guest house e la possibilità di noleggio auto con costi più accessibili».

L

a maggiore novità di Tutto Seychelles è il sito rinnovato che contiene tantissime informazioni e suggeriementi sull’arcipelago. «Le prenotazioni sono in aumento commenta il titolare, Eric Zanconato vista anche la massiccia campagna promozionale condotta con l’ufficio del turismo e i collegamenti quotidiani da Milano, Roma e Venezia che offriamo. La nostra offerta modulare e personalizzata consente sistemazioni di ogni categoria e tipologia, mentre le proposte più tipiche per vivere appieno le isole restano quelle delle guest house, segmento dove siamo particolarmente forti». Il 2013 vede il rafforzamento della campagna 2012 (7 giorni a 890 euro) destinata ai low budget. Per la stagione in arrivo vi sarà la proposta di 7 giorni in mezza pensione più voli a mille 150 euro a persona.

13


speciale-mauritius-e-seychelles-22-27022013