Page 1


il Paradiso esiste... Dopo gli scontri e le immagini che hanno fatto il giro del mondo, facendo crollare la destinazione della Thailandia, il sorriso sembra tornato nel paese d’oriente preferito dai turisti italiani. La prima a dichiararlo è Wiyada Srirangkul, direttrice per l’Italia dell’Ente del turismo: «le maggiori destinazioni turistiche, le strutture, le infrastrutture e i servizi di trasporto sono pienamente operativi e regolarmente accessibili per i visitatori stranieri – ha dichiarato -. L’aeroporto internazionale di Bangkok e tutti gli scali nazionali hanno svolto e svolgono la loro attività senza interruzioni. Il Ministero del Turismo e dello Sport sta lavorando a stretto contatto con gli altri ministeri e con il settore privato, per garantire sicurezza e convenienza ottimale per tutti i visitatori che si apprestano a viaggiare in Thailandia». Da molti anni a questa parte, la Thailandia è indubbiamente tra i paesi asiatici la destinazione più amata e frequentata dagli Italiani. L’insieme di alcune invitanti caratteristiche come il fascino, la storia e cultura, il mare ideale, il garbo e l’ospitalità, stanno riportando il Paese al primo posto tra le mete prescelte dagli italiani anche ora, dopo gli avvenimenti della scorsa primavera che, peraltro, avevano coinvolto solo la capitale Bangkok. Nel 2009 gli arrivi dall’Italia sono aumentati dell’11% superando quota 163.000, senza dimenticare che almeno il 4% delle coppie in viaggio di nozze sceglie proprio la Thailandia per quello che si può considerare “the trip of a lifetime”. «Non abbiamo dubbi sul fatto che la Thailandia tornerà ai livelli di prima, anche superandoli – ha aggiunto Wiyada Srirangkul -. Dopo il ritiro del “warning” della Farnesina soprattutto, diverse

“La Thailandia è pronta ad accogliere tutti i visitatori italiani perché è sempre affascinante, esattamente come te la ricordi ” Wiyada Srirangkul

8

prenotazioni sono state gradualmente confermate– ci dicono gli operatori italiani, ma ce ne sono state anche di nuove. In questo ci aiutano molto sia le ottime tariffe aeree di Thai Airways e di Bangkok Airways, sia le offerte in arrivo dalla Thailandia, mentre aspettiamo anche la ripresa delle frequenze di Blue Panorama a partire dal 1° luglio». «Stiamo mettendo in campo – ha precisato Sandro Botticelli, Responsabile marketing del TAT – una serie di iniziative a sostegno della Thailandia, sia verso i t.o., che verso il consumatore finale». Molte sono le attività di promozione e marketing in programma per i prossimi mesi. A luglio TAT e Thai Airways stanno invitando i media per il “Thailand Today” Mega Fam Trip, un viaggio organizzato innanzitutto per permettere ai partecipanti di verificare direttamente che la situazione a Bangkok è tornata alla normalità oltre a proporre nuove esperienze e prodotti in materia di ecoturismo e turismo eco-solidale. La ripresa passa anche dallo Shopping. L’Amazing Thailand Grand Sale – che durerà fino al 15 agosto – è un appuntamento annuale che coinvolge circa 2000 attività commerciali in tutto il paese e prevede sconti dal 5% al 80% , anche negli alberghi. Una vera festa per i visitatori! «Tutti i nostri sforzi sono mirati a rafforzare la fiducia dei


Quotidiano www.travelquotidiano.com

REPORT turisti stranieri nei confronti della destinazione – ha precisato la direttrice del TAT per l’Italia -. A questo proposito intendiamo ringraziare i Tour operator, gli Agenti di Viaggio ed i Media che ci hanno come sempre supportato, confermando soprattutto negli ultimi mesi la fiducia nei confronti del Paese. Continueremo a lavorare a stretto contatto con tutti gli operatori e ad integrare gli sforzi puntando al rilancio della destinazione e riaffermando i “punti di forza” della Thailandia: l’ospitalità, il “Thainess”, la cultura, l’ambiente e l’incredibile rapporto qualità prezzo che solo il “Paese dei Sorrisi” è in grado di offrire». «Per il consumer finale - pro-

Thailandia

segue Sandro Botticelli -, durante il mese di Giugno in collaborazione con Odeon TV abbiamo programmato un intera settimana dedicata alla destinazione, mentre uno speciale di 50 minuti sulla Thailandia andrà in onda a Luglio su Dove TV . La vincitrice del concorso Thailand Through the lens, in collaborazione con Panorama Travel, parteciperà sempre nel mese di Luglio ad un viaggio fotografico nel Paese, e per finire durante le fasi finali di Miss Italia nel mondo una delegazione dell’ente è stata presente a Jesolo a sostegno

Fascino, storia e cultura, mare ideale, garbo e ospitalità, stanno riportando il Paese al primo posto tra le mete prescelte dagli italiani

della candidata italo-thai. Per quanto riguarda la comunicazione nel mese di Settembre è previsto un ulteriore press trip dedicato ai giornalisti questa volta del settore trade. Inoltre, voglio sottolineare il continuo lavoro che specialmente da ottobre in poi ci vedrà sempre più a fianco dei nostri principali tour operator». E’ una strategia che vede quindi il TAT impegnato a 360 gradi. Ci sono infatti tante altre iniziative in programmazione, riservate a tutti, che pian piano saranno svelate al mercato nel corso dell’anno. In questo non saranno tralasciati neanche i mercati di nicchia importantissimi come il golf e i viaggi di nozze. A tutto ciò dobbiamo aggiungere gli eventi in programma in Thailandia. Il Paese è in continuo fermento, questa

volta positivo. Dalle regate in corso a Phuket al Candle Carving Festival nella provincia di Ubon Ratchatani, tutto sta a testimoniare come gli eventi, dalle attività sportive internazionali ai festival, non hanno subito variazioni nella loro programmazione. «Per finire – ha concluso Botticelli -, due parole per il grande successo della nostra pagina face book che in un solo anno di vita ha già raggiunto quasi 2.000 amici, con l’occasione invito tutti gli agenti di viaggio a diventare nostri amici virtuali, per essere sempre informati sulle novità che questa fantastica destinazione offre continuamente ai loro clienti». «La Thailandia è pronta ad accogliere tutti i visitatori italiani perché la Thailandia è sempre affascinante, esattamente come te la ricordi», ha concluso Wiyada Srirangkul.

I PUNTI DI FORZA

ospitalità thainess

cultura

ambiente

qualità

9


Disponibilità e offerte Massima disponibilità, nuove offerte e la collaborazione e l’impegno di sempre. E’ questo in sintesi il contributo di Thai Airways, all’azione messa in atto dall’Ente per il turismo thailandese e dai TO che operano con la Thailandia, per rilanciare il mercato dopo le vicende di aprile.

nal -. Ogni mese del 2010 è andato meglio del 2009: nell’arco gennaio - maggio abbiamo trasportato quasi 40.000 passeggeri, con un incremento del 17% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Pure in sofferenza, ad aprile 2010 abbiamo trasportato dall’Italia

«Anzitutto voglio dare un dato – ha dichiarato Armando Muccifora, Direttore Commerciale Centro-Sud Italia per Thai Airways Internatio-

“Stimiamo che dal prossimo autunno si tornerà ad avere una domanda nella norma, ai livelli precedenti la crisi economica ” Armando Muccifora

per il rilancio della Thailandia

10


Quotidiano www.travelquotidiano.com

REPORT

oltre 8 mila passeggeri, contro i poco meno di 6 mila dello stesso mese del 2009, mantenendo inalterate tutte le nostre frequenze. Direi che sono dati che indicano come il nostro impegno non sia mai venuto meno e torno a ringraziare il Mercato per gli sforzi insieme a noi profusi». Un consistente incremento - ha comunque precisato il Direttore Commerciale – indipendente dal migliaio di viaggiatori tedeschi e francesi che pure abbiamo trasportato da Bangkok a Roma avvicinandoli alla loro destinazione finale in piena crisi dei cieli a causa del vulcano islandese. «Siamo comunque in espansione – ha precisato Muccifora -, sia in termini di passeggeri che di revenue e profitto. Nel primo quadrimestre del 2010 chiudiamo in attivo sia a Roma che a Milano». Due comunque le principali strategie messe in atto dalla compagnia per sostenere la ripresa del turismo in Thailandia. La prima riguarda l’offerta messa a disposizione

dei clienti da aprile, per festeggiare i 50 anni di Thai Airways. Le stesse tariffe promozionali saranno nuovamente disponibili dal 16 agosto al 24 settembre, chiudendo il periodo di bassa stagione. La seconda strategia, invece, riguarda l’instant booking. Thai, di concerto con i suoi T.O. Partners preferenziali, ha rivisto per il periodo estivo le condizioni dei blocchi di spazio. «Abbiamo provveduto – ha dichiarato Muccifora – a riaprire i voli in mac-

Thailandia

china. In questo modo sarà più facile vendere la des t i n a zione, a n che a prezzi più convenienti». Tutto questo dovrebbe consentire di arrivare all’autunno, pronti

per una brillante stagione invernale. «Stimiamo che dal prossimo autunno si tornerà ad avere una domanda nella norma, ai livelli precedenti la crisi economica – ha concluso il direttore commerciale -. Questo ci ha spinto a chiedere un aumento delle frequenze sia da Roma che da Milano, a partire dal primo ottobre. Confidiamo che la nostra richiesta venga accolta».

11


Le proposte degli operatori Ecco le offerte e i programmi di alcuni operatori che lavorano e puntano sulla Thailandia. Una meta che presenta un elevatissimo rapporto qualitĂ -prezzo, e che si sta rilanciando con forza sui mercati internazionali

12


Quotidiano www.travelquotidiano.com

REPORT

Francorosso «Una delle mete a lungo raggio più valide» “Riparte la Thailandia” è lo slogan scelto da Francorosso (Gruppo Alpitour) per mettere in evidenza una Thailandia ricca di spunti, iniziative ed alternative, ma soprattutto la sicurezza di una destinazione che da anni attira migliaia di italiani. «Nel momento della crisi – spiega Andrea Torino, product manager Far East, China, Japan, India Divisione Premium Alpitour - l’informativa è stata puntuale per i clienti in partenza, ed in linea con quanto veniva diramato dalla Farnesina. Una volta superata la fase emergenziale e ritornato tutto alla normalità, abbiamo inviato un’offerta dal titolo esemplificativo “Riparte la Thailandia”, con l’intento di segnalare al mercato che è ora possibile tornare a guardare alla Thailandia con fiducia». L’operatore sottolinea che, come in altri casi analoghi del passato dove le destinazioni arrivano sui giornali per eventi drammatici, il danno di immagine richiede in primo luogo la cura del tempo. «Effettuare offerte ad effetto dal punto di vista economico – ag-

giunge Torino - non ritengo possa portare a variare un trend che è oggettivamente negativo». Occorre invece attrezzarsi, di concerto con due player fondamentali come l’Ente del Turismo Thailandese e la Thai Airways, per tornare in primo luogo a parlare della destinazione in termini positivi. «La ripresa di interesse per la Thailandia – sottolinea il product manager - passa infatti attraverso la ricostruzione della fiducia verso la destinazione. Il grande amore che gli italiani hanno dimostrato negli anni verso il regno del Siam rendono certa la ripresa del traffico». E’ necessario però proporre la Thailandia come una delle destinazioni di lungo raggio più valide nel mercato del turismo. I punti di forza? Alta qualità alberghiera, ampia offerta culturale, ottimo rapporto qualità/prezzo, cultura del servizio al cliente e spiagge meravigliose. L’operatore propone una Thailandia à la carte ed offre la massima libertà nel costruire un viaggio su misura, utilizzando le vaie propose in catalogo.

Hotelplan Una destinazione completa La proposta “Teak” Tour con guida locale parlante italiano e soggiorno mare a Koh Samui oppure Koh Pangan – comprende 13 notti-9 giorni. Partenza ogni martedì da Milano con voli di linea Thai L’itinerario include: B a n g k o k; C h i a n g M a i – il Tempio di Wat Prathat Doi Suthep e quello di Wat Suan Dok; Tha Ton; Navigazione lungo il fiume Mae Kok con soste per visitare alcune tribù e arrivo a Chiang Rai – visita di tribù della zona con sosta a Mae Chan -, proseguimento per il Triangolo d’Oro e Chiang Sen; Mae Sai – visita della cittadina;

Bangkok; Koh Samui/ Koh Pangan per soggiorno balneare. Sistemazione: hotel categoria Superior Costo: da 1.180 euro a persona in camera d o p p i a c o n t r a t t am e n t o d i p e r n o t t am e n t o e p r i m a c o l az i o n e (+ a l c u n i p asti)

Thailandia Thailandia à la carte 1° giorno – Italia/Bangkok Volo per Bangkok con Thai Airways da Milano o Roma. Pasti e pernottamento a bordo.

più famosi centri Spa della città . La sera cena tipica “Kantoke” con spettacolo di danze tradizionali.

2° giorno - Bangkok All’arrivo sistemazione in hotel e resto della giornata a disposizione per le innumerevoli possibilità di shopping o escursioni facoltative offerte dalla città,

6° giorno - Chiang Mai/Chiang Rai Partenza per Tha-Ton via Mae Ping dove si vedono gli elefanti al lavoro. Imbarco su lance per la navigazione lungo il fiume fino a Chiang Rai (circa 4 ore).

3° giorno - Bangkok Al mattino imperdibile la visita del Palazzo Reale a cui abbinare al pomeriggio la visita della città e dei suoi templi principali. 4° giorno Bangkok/Chiang Mai Un viaggio in Thailandia non può dirsi completo se non si visitano le città del nord del paese e così, volo per Chiang Mai. Nel pomeriggio visita della tribù Meo e del tempio Doi Suthep. 5° giorno Chiang Mai Al mattino, visita della città e dei templi principali. Al pomeriggio, 2 ore e trenta di trattamenti presso uno dei

Una meta a 360 gradi, in grado di soddisfare le diverse esigenze dei viaggiatori; un’offerta che spazia dal mare alla cultura, dalla cucina allo shopping al golf, ideale sia per le famiglie i viaggi di nozze, i grandi gruppi e incentive. «E’ una destinazione per soggiorni mare in tutti i 12 mesi all’anno – commenta Luca Astore product manager Thailandia, Myanmar, Indocina & India Hotelplan - con prezzi estremamente competitivi che non intaccano però l’ottimo livello dei servizi». Hotelplan dispone di 2 residenti in Thailandia durante tutto il corso dell’anno, per assicurare maggiore assistenza ai clienti. Il rapporto consolidato con i vettori e le strutture ricettive assicurano un prodotto competitivo e flessibile. «Durante il periodo della crisi politica – aggiunge Astore - siamo stati in stretto contatto con le agenzie ed i clienti con continui aggiornamenti in base alla situazione locale. Non solo ma l’Oriente e la Thailandia fanno parte di un progetto di comunicazione continua verso le agenzie che comprendeva anche il road-show Oriente-Oceano Pacifico svoltosi

7° giorno - Chiang Rai/Bangkok/ Koh Samui Visita dei villaggi di Mae Chan e di Mae Sai, al confine con la Birmania. Sosta a Chiang Saen antica capitale e sosta al “triangolo d’Oro” per ammirare il punto in cui Laos, Birmania e Thailandia si incontrano. Trasferimento in aeroporto e volo per Koh Samui via Bangkok. D a l l ’ 8° g i o r n o Koh Samui Giornate a disposizione, a voi scegliere quante farne, per relax e tipiche attività balneari in un meraviglioso contesto tropicale.

nel mese di maggio». Le iniziative proseguiranno in quanto Hotelplan è convinto che dopo un periodo di “decompressione” la destinazione tornerà a brillare tra le mete del lontano Oriente. L’operatore ha inserito in diversi cataloghi estivi della programmazione una serie di proposte contraddistinte da una grafica diversa e accattivante, raccogliendole sotto il nome di “Easyil mondo a portata di tasca”. «Si tratta in generale di proposte balneari – sottolinea Astore - o combinazioni di tour culturali e soggiorni balneari con un ottimo rapporto qualità-prezzo, particolarmente vantaggiose e che in un momento come questo possono sicuramente aiutare a rilanciare della destinazione». In particolare in Thailandia Hotelplan propone “Orchidea” e “Bambù” (entrambi di 10 giorni) che consentono di scoprire il mare di Koh Samui oppure di abbinare Koh Samui e Koh Pangan, e “Teak” un viaggio di 13 giorni che combina il nord del paese con le spiagge di Koh Samui o Koh Pangan. Inoltre novità della stagione estiva 2010 il TClub Rasananda ubicato proprio a Koh Pangan, a ulteriore dimostrazione della fiducia che riponiamo nella destinazione.

13


Amo l’Oriente Molte opportunità per target diversi Thailandia Land of Smile : questo è lo slogan che attende I turisti in arrivo in Thailandia, una terra dove gli ospiti sono accolti con il rispetto che contraddistingue il popolo tailandese. «Non solo – commenta Roberto Servetti Amo l ‘Oriente by Settemari – ma uno dei punti di forza della destinazione è proprio la sicurezza: gli ultimi episodi non hanno coinvolto il turismo. In Thailandia infatti i turisti sono liberi di girare 24 ore al giorno senza pericoli». Il paese offre diverse opportunità ed è quindi un prodotto da proporre a target diversi: dalle coppie in viaggio di nozze ai single, dai giovani alle famiglie ed anche ai golfisti. «Una destinazione unica - aggiunge Servetti - Già vincitrice per 4 anni consecutivi del premio come miglior destinazione rapporto qualità/prezzo, offre la possibilità di unire arte, folclore, metropoli, natura e mare abbinati al divertimento e allo shopping». A seguito della situazione che ha coinvolto zone ristrette di Nagkok,

l’operatore ha ritenuto necessario tranquillizzare il mercato fornendo tutte le informazioni necessarie alle agenzie di viaggio da trasmettere al cliente. «Fino allo sconsiglio da parte della Farnesina - sottolinea Servetti abbiamo mantenuto una linea molto soft cercando di venire sempre incontro alle agenzie nel caso di modifica/cancellazione dei viaggi prenotati». Sul sito sono stati inseriti i comunicati ufficiali ed una volta terminata la situazione di emergenza il t.o. ha riproposto i viaggi in Thailandia con invio di offerte multi /fax,aggiornamento del sito ed incontri formativi con agenti di viaggio per spiegare quanto successo e la situazione attuale.

Kuoni Eccezionale rapporto qualità-prezzo Thailandia Boutique & Glamour Gli hotel Kuoni :

Tra le tante proposte di Kuoni, Thailandia Boutique & Glamour, è un tour speciale per scoprire i tratti più “glamour” del paese e per lasciarsi sedurre dalla vitalità e dall’ospitalità degli abitanti. Da Bangkok, città dove le pagode d’oro si specchiano in torri di cristallo, a Chiang Mai, capitale del nord, orgogliosa di 700 anni di cultura e a Phuket e Koh Samui, isola di spiagge bianche che si tuffano nell’oceano.

14

Bangkok: The Metropolitan della Como Hotels, nel cuore della città; Chiang Mai: The Rachamankha struttura situata nel cuore storico della città, dentro le mura centenaria, a qualche passo dal tempio Wat Phra Singh; P h u k e t : T w i n P a l m s, gioiello di design posizionato nella tranquilla baia di Surin. Phuket è, durante il nostro inverno (novembre/marzo), la destinazione mare della Thailandia da prediligere per via del tempo atmosferico più favorevole. Durante la nostra estate (giugno/agosto), invece, si consiglia il soggiorno mare a Koh Samui. In questo periodo l’hotel proposto da Kuoni è l’Anantara Resort & Spa.

Tour del nord e mare 9 notti/12 giorni (periodo – metà luglio) voli Thai da Milano e Roma Prezzo per persona base camera doppia Euro 2.290 Tasse aeroportuali 300 euro circa Da Bangkok l’operatore propone il Tour del Nord con guida in italiano. Da Kho Samui il soggiorno mare è ideale per chi punta su relax e divertimento Tra i plus del viaggio, la mezza pensione gratuita all’Hotel Siam City (Bangkok) Il Tour del Nord avrà un massimo di 8 partecipanti al viaggio

Una destinazione che piace molto agli italiani, grazie ad un mix perfetto di elementi. La Thailandia secondo l’operatore Kuoni è destinata ad riesprimere presto i volumi che le competono. «Il rapporto qualità-prezzo della Thailandia penso non abbia paragoni – spiega Claudio Asborno responsabile market management Kuoni Italia - Se poi pensiamo che ciò si accompagna ad ingredienti quali cultura, mare, natura e, perché no, gastronomia, capiamo che si tratta di un Paese destinato a piacere sempre agli Italiani. Si tratta quindi, ne sono certo, di anticipare più possibile questo "ritorno" dei nostri connazionali in Thailandia ed è su questo che i princ i -

pertanto il viaggio non ha i costi di una programmazione individuale ma neanche lo svantaggio di un tour senza limiti di partecipanti. Per quanto riguarda il soggiorno mare a Samui l’operatore ha inserito l’Hotel New Star,ottima struttura alberghiera situata in una location particolare, dove non esistono i problemi legati al fenomeno di alta e bassa marea. Tra le tante tappe in programma anche la visita al tempio di Wat Mahathat, al cui interno si trova la statua del Buddha Chinnarat, una delle più venerate del Paese. L’itinerario è un’immersione nella storia, nelle tradizioni e nella cultura di aree diverse del paese.

pali Tour Operator sulla destinazione stanno lavorando». La forza vendite Kuoni è sempre stata costantemente aggiornata sull'evoluzione della situazione socio-politica in Thailandia, registrando in tempo reale il ritorno alla normalità, sia a Bangkok che nel resto del Paese. Di conseguenza l’operatore si è subito attivato con l'obiettivo di trasmettere al mercato fiducia sulla destinazione, non cedendo il passo a soluzioni forse più semplici, come l'offerta di destinazioni alternative. «E' francamente difficile – aggiunge Asborno - sintetizzare in un'unica proposta tutti i valori aggiunti di una viaggio in Thailandia. Per quanto riguarda Kuoni, nelle ultime settimane abbiamo lanciato alcune proposte caratterizzate da un rapporto qualità-prezzo estremamente interessante, questo per sottolineare uno degli atout più importanti di questa destinazione». Kuoni ritiene che, per stimolare l'interesse del mercato verso la Thailandia, il solo lancio di alcuni volantini da parte dell’ stesso t.o. e dei competitors non sia assolutamente sufficiente: è necessaria, infatti, un'azione forte da parte dell'Ente del Turismo.


Quotidiano www.travelquotidiano.com

REPORT

Mosaico Alla ricerca di località poco conosciute Nuovi pacchetti per stimolare la clientela. Per Mosaico tour operator la Thailandia resta una destinazione adatta a diversi target, ideale sia per chi punta sul viaggio più romantico e culturale, sia per chi cerca una vacanza più spensierata e balneare: l'accoglienza, la gentilezza e la serenità del popolo thailandese, lo sfarzo e il lusso delle strutture alberghiere ed il basso costo della vita permettono di godere di diversi vantaggi. «A tutti questi elementi – spiega Filippo Tura, Sales Manager Mosaico - noi aggiungiamo solo la nostra esperienza e la nostra propensione a cercare località nuove e incontaminate dal turismo per tutti i viaggiatori che cercano qualcosa di unico e inconsueto». Mosaico segnala anche una proposta che ha raccolto molto interesse soprattutto per i Viaggi di Nozze grazie al suo aspetto particolarmente romantico: comprende infatti la visita, dopo un lussuoso soggiorno a Bangkok, della parte più culturale del paese navigando sul principale

fiume della Thailandia a bordo di una giunca anticamente adibita al trasporto del riso oggi restaurata e in grado di offrire sei confortevoli cabine e un elevato servizio. Al termine della crociera, un soggiorno mare in strutture selezionate. «Per il prossimo autunno – aggiunge Tura – punteremo su una novità, testata in via sperimentale lo scorso anno. Si tratta dell'Andaman Fantasy Cruise una splendida crociera su un'imbarcazione tradizionale in legno della durata di 5 giorni nel Mar delle Andamane alla scoperta delle più remote isole. L’itinerario comprende anche il soggiorno in lussuosi alberghi selezionati lungo il percorso». Inoltre in questo periodo, grazie allo sforzo fatto da Mosaico e alcuni dei suoi partner storici, tutti pacchetti in Thailandia risultano essere particolarmente convenienti e vantaggiosi. Mosaico ha una distribuzione rivolta ad un numero ristretto di agenzie selezionate per le quali l’operatore rappresenta un punto

Thailandia La proposta Mosaico: Thailandia 13 giorni/11 notti, con voli di linea Thai Airways Bangkok 3 notti, Koh Samui 4 notti, Koh Phangan 4 notti. Assistenza personale italiano di riferimento per tutto ciò che concerne il Sud Est asiatico. «In occasione degli avvenimenti dello scorso maggio – sottolinea Tura - Mosaico ha costantemente e puntualmente informato le proprie agenzie clienti con comunicati scritti, frutto di una esperienza diretta e della presenza sul territorio Thailandese di parte della famiglia e del nostro personale italiano». Non solo ma l’operatore, oltre al supporto di news letter e comunicati, ha intrapreso conversazioni telefoniche con le agenzie e a volte anche con gli stessi clienti che cercavano elementi su cui poter prendere più sagge decisioni. «Abbiamo allarmato e posto veti quando la situazione era più critica – conclude Filippo Tura - e rassicurato e tranquillizzato quando la normalità era tornata a garantire serenità e sicurezza. Siamo intervenuti sulle pratiche in partenza personalizzando l'intervento in base alle diverse situazioni e diverse esigenze sempre nell'ottica di cercare di dare al cliente il miglior servizio».

3 Notti Bangkok Shangrila Hotel (Lusso) Camera vista fiume Pernottamento e prima colazione Cena Romantica sul fiume 4 Notti Koh Samui Kandaburi Resort (Prima) Camera Premium vista mare Pernottamento e prima colazione

4 Notti Koh Phangan Santhiya Resort & Spa (Eco Luxury Hotel) Camera Deluxe vista mare Pernottamento e prima colazione Quote completa di voci accessorie a partire da 1.630 Euro

Viaggi del Mappamondo Un servizio superiore alla media Il Tour classico Tour classico: Bangkok, Tour del Nord, Mare. La proposta comprende tre notti a Bangkok, il tour del Nord e 5 notti al mare, per complessivi 15 giorni (12 notti). Voli di linea Thai e hotel di prima categoria. Tariffa in alta stagione, 2.100 euro.

Cultura, storia e mare: i punti di forza della Thailandia sono tanti e contribuiscono a fare della destinazione una delle mete preferite dagli italiani. L’ottimo rapporto qualità-prezzo è ancora più evidente se si tiene conto che il livello di tutti i servizi offerti è realmente superiore alla media. «A rafforzare tutta l’offerta – aggiunge Andrea Mele, amministratore delegato Viaggi del Mappamondo – anche il fatto che la Thailandia può essere proposta in qualsiasi periodo dell’anno: quando Bangkok è meno richiesta, la clientela può optare per le isole». I punti di forza della Thailandia dei Viaggi del Mappamondo sono diversi: la specializzazione acquisita negli anni consente all’operatore di offrire un prodotto unico e personalizzabile. Non solo ma la Thailandia è anche una porta d’entrata, che si combina bene con i paesi dell’Indocina. «Grazie alla presenza in loco di nostro personale ed ai rapporti ottimali con i fornitori – aggiunge Mele – riusciamo a garantire pacchetti ed escursioni veramente originali». L’operatore si riferisce ai tre tour esclusivi a Bangkok più volte alla settimana ed ai 2 tour del nord con par-

tenze bisettimanali tutto l’anno. «I tour sono organizzati solo per la nostra clientela – sottolinea l’ad dei Viaggi del Mappamondo – questo significa gruppi ristretti, servizi personalizzati ed altri plus». Grazie all’assistenza continua in loco, l’operatore è riuscito a gestire al meglio anche l’“emergenza”. «Non c’è stato nessun problema – commenta Mele – Abbiamo solo spostato i clienti in hotel lontani dal quadrilatero, dalla zona “calda”. Le escursioni si sono svolte regolarmente». L’impatto sulle prenotazioni non è stato immediato ma rateizzato: le cancellazioni hanno riguardato le partenze sull’estate fino a settembre. «Il paese vive di turismo per questo dovrebbe investire, proprio in questa fase delicata, sulla promozione». Nonostante questo i Viaggi del Mappamondo è ottimista e crede il paese abbia una forte capacità di reazione. L’operatore ha lanciato numerose offerte sulla destinazione, con riduzioni fino al 20%. «Stiamo lavorando sul prodotto – conclude Mele – anche se a causa dell’effetto valuta, la scontistica è poco evidente».

15


Report Thailandia  

“ La Thailandia è pronta ad accogliere tutti i visitatori italiani perché ” Wiyada Srirangkul è sempre affascinante, esattamente come te la...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you