Page 1

Cofeb09_067_082:Cofeb09_067_082

20-02-2009

8:49

Pagina 67

[623]

CASE CX470B

febbraio_2009

[

WALKAROUND ACCHINE M Escavatore cingolato

Peso operativo 48,3 ton (Carro allargabile); Potenza 270 kW

DI

CLAUDIO MARINI


Cofeb09_067_082:Cofeb09_067_082

20-02-2009

8:50

Pagina 68

CASE CX470B

SINTESI DELLE CARATTERISTICHE • MOTORE PREMIANTE PER: - POTENZA ELEVATA (270 KW) - CORSA CORTA (MINOR USURA) - CAMME IN TESTA (MINOR MANUTENZIONE) - 24 VALVOLE (MAGGIOR COPPIA A BASSO REGIME) - EGR INTERREFRIGERATO A CONTROLLO ELETTRONICO CON “SINGOLA” ALZATA DELLE VALVOLE DI SCARICO (MINOR USURA, MAGGIOR EFFICIENZA) - COMMON RAIL E INTERCCOLER (MINOR CONSUMO COMBUSTIBILE) - CENTRALINA MOTORE REMOTA (AFFIDABILITÀ) - POTENZA DELL’IMPIANTO REFRIGERANTE - ACCURATO FILTRAGGIO GASOLIO • EFFICIENZA NELL’ASSORBIMENTO DELLA POTENZA (MINOR CONSUMO) PER: - VENTILATORE TERMOCONTROLLATO E REVERSIBILE (PULITURA AUTOMATICA) - RECUPERI DI ENERGIA IDRAULICA • MAGGIORI PRESTAZIONI: - PESO + 2,4% - CAPACITÀ DI SOLLEVAMENTO +5% - POTENZA + 8% - SERBATOIO GASOLIO + 6,4% • MANUTENZIONE PROLUNGATA A COSTO RIDOTTO (QUANTITÀ FLUIDI CONTENUTA) [68] costruzioni febbraio 2009


Cofeb09_067_082:Cofeb09_067_082

20-02-2009

8:50

Pagina 69

WALKAROUNDMACCHINE [di

]

L’Editore ringrazia per la collaborazione la Società Ortes (distributore esclusivo Case in Sicilia) e in particolare il co-Titolare Angelo Grillo e il Responsabile dell’Assistenza Tecnica Francesco Prestigiacomo

costruzioni febbraio 2009 [69]


CASE CX470B

Cofeb09_067_082:Cofeb09_067_082

20-02-2009

MOTORE • Isuzu AH6UZ1XYSS con Turbo e Intercooler • EGR esterno refrigerato a controllo elettronico • Iniezione elettronica Common rail • Distribuzione con doppia camme in testa e 4 valvole per cilindro • 6 cilindri • 9,84 litri (alesaggio x corsa 120 mm x 145 mm); corsa “corta” • Generosa potenza netta al volano 270 kW a 1.950 giri/minuto

8:50

Pagina 70

• UN MOTORE POTENTE CHE SI USURA POCO...PERCHÉ ALZA LE VALVOLE DI SCARICO UNA SOLA VOLTA PER CICLO Nuovo motore Isuzu di maggior potenza (+ 8 %) e minor consumo specifico (Intercooler e Common rail)

• 24 VALVOLE QUATTRO VALVOLE PER CILINDRO Favoriscono l’ingresso d’una maggior quantità d’aria e proporzionalmente di combustibile, nonchè la loro miscelazione, consentendo maggior coppia soprattutto a basso regime

Elevata potenza erogata (270 kW) Doppio albero a camme in testa: motore moderno

• DOPPIO ALBERO A CAMME IN TESTA (ELIMINATE ASTE E BILANCIERI) CAMME IN TESTA L’eliminazione dei rinvii di “aste e bilancieri” riduce la manutenzione per riprendere i giochi valvole

• TURBO E INTERCOOLER INTERCOOLER L’aria pompata e surriscaldata dal turbo è raffreddata dall’interrefrigeratore (o intercooler) prima dell’ingresso nei cilindri; così, se ne immette di più, perché aumenta di densità, e proporzionalmente si inietta più combustibile incrementando la potenza specifica (efficienza)

[70] costruzioni febbraio 2009

All’intercooler

Turbo

Dal filtro aria

Ritorno dall’intercooler e ingresso nei cilindri


Cofeb09_067_082:Cofeb09_067_082

20-02-2009

8:50

Pagina 71

WALKAROUNDMACCHINE [di • IL MINIMO È STABILE... ...PERCHÉ SI RICIRCOLA GAS SOLO QUANDO SERVE Singola alzata delle valvole di scarico per ridurne l’usura

Ricircolo gas di scarico Scambiatore EGR

Ritorno dall’intercooler e ingresso nei cilindri

]

• MINOR QUANTITÀ DI GAS RICIRCOLATA VANTAGGI Il controllo elettronico dell’EGR consente di ricircolare il gas solo nei cicli in eccesso d’ossigeno e non penalizza il regime minimo (stabile); inoltre, evita l’usura della doppia alzata delle valvole di scarico dell’EGR “continuo”. Il raffreddamento consente di ricircolare meno gas, evitando cicli in carenza d’ossigeno

FUNZIONAMENTO DELL’EGR Il ricircolo dei gas di scarico, ormai inerti, riducendo la temperatura di combustione, limita l’emissione d’Ossido d’Azoto (NOx gas nocivo) che le è proporzionale

EGR a “refrigerazione esterna” con controllo elettronico

Elettrocontrollo EGR Il ricircolo dei gas è controllato elettronicamente da un motorino elettrico che, aprendo un diaframma, dosa il cortocircuito dallo scarico all’aspirazione Radiatori di grandi dimensioni “a vantaggio del cliente” Radiatore olio idraulico

Radiatore refrigerante

Condensatore AC

Radiatore gasolio

Chi spende i soldi? Il Costruttore ha speso più denaro per aumentare la dimensione dei radiatori, ma proporzionalmente ha ridotto la quantità di olio, invece a carico del Cliente nella manutenzione ordinaria, facendogli risparmiare denaro, a parità di capacità termica smaltita.

Intercooler costruzioni febbraio 2009 [71]


CASE CX470B

Cofeb09_067_082:Cofeb09_067_082

20-02-2009

• LA POMPA INIEZIONE DEL COMMON RAIL NON SI “GRIPPA”... ...E ANCHE GLI ELETTRO-INIETTORI FUNZIONANO MEGLIO...

Il controllo elettronico consente di scegliere il momento ideale per l’iniezione, in modo indipendente dalla posizione dell’albero motore. Per determinare la corretta quantità di combustibile da iniettare e il momento ideale, frazionandolo in due fasi, il computer del motore rileva vari parametri attraverso opportuni sensori: ad esempio, rileva il regime e la posizione dell’albero motore, quella dell’acceleratore (potenziometrico), le temperature di refrigerante, aria aspirata e combustibile, la pressione dell’aria e del combustibile nel sistema d’iniezione. Ne conseguono ulteriori vantaggi: • miglior avviamento a freddo • minor perdita di potenza in quota

[72] costruzioni febbraio 2009

8:50

Pagina 72

• ...C’È IL RADIATORE DEL GASOLIO! Il combustibile di recupero viene raffreddato in un radiatore per raffreddare a sua volta iniettori e pompa del Common rail

Grande radiatore gasolio

Il gasolio in eccesso di ritorno dagli elettro-iniettori (passato in parti ad alta temperatura) e precedentemente pompato ad oltre 1.600 MPa (circa il doppio dei vecchi sistemi d’iniezione) viene raffreddato in uno scambiatore ad acqua per raffreddare, a sua volta, le pompanti radiali della pompa ad alta pressione del Common Rail e gli iniettori stessi. Tutte le parti riducono il rischio di “grippaggio” FUNZIONAMENTO DEL COMMON RAIL: • una pompa a pistoni radiali mette in pressione un condotto comune, detto “Common rail”, dal quale partono tubetti che lo collegano ai singoli elettro-iniettori • solenoidi a controllo elettronico, integrati negli iniettori, determinano il momento dell’iniezione e la massa di combustibile da iniettare • una pompa a lobi innesca il combustibile, a bassa pressione, per la pompa principale

L’iniezione in due fasi (combustione progressiva che limita la temperatura di picco) riduce rumorosità, vibrazioni ed inquinamento

Condotto Common rail

Pompa principale ad alta pressione del Common rail a pistoni radiali


Cofeb09_067_082:Cofeb09_067_082

20-02-2009

8:51

Pagina 73

WALKAROUNDMACCHINE [di • MOTORE A “CORSA CORTA” (145 MM)

]

La corsa corta contribuisce (a parità di numero di giri) a ridurre la velocità lineare del pistone (9,43 m/s) per contenere i consumi di gasolio, riscaldamenti, usure, inerzie e vibrazioni.

• L’EFFICACIA DEI

Refrigerante Olio idraulico

L’intercooler non sottrae spazio ai radiatori paralleli di refrigerante e olio idraulico Grandi radiatori acqua e olio “in parallelo” I radiatori in parallelo (anzichè “incanalati” in serie, ove quello anteriore scalda inevitabilmente quello seguente e ne impedisce la pulizia) sono più efficaci e facili da pulire. La loro dimensione frontale è “grande”, perché l’intercooler “indipendente” non sottrae spazio. Inoltre, l’assenza di una “incanalatura” e la grande distanza che separa l’intercooler e il radiatore gasolio lasciano ampio spazio all’aria per interporsi e arrivare fresca ai radiatori successivi. In sostanza, i radiatori “davanti” sottraggono poco flusso ventilante a quelli “dietro”, ma devono essere “grandi”, perché sfruttano meno l’efficacia aspirante del ventilatore Ventilatore elettrico indipendente per il condensatore dell’aria condizionata

GRANDI RADIATORI “SEPARATI” E “NON INCANALATI” CON QUELLI IN SERIE

Grande altezza dei radiatori Altezza e dimensione eccezionali dei radiatori, disposti strategicamente, per aumentarne l’efficienza. Il grande radiatore idraulico permette di ridurre la quantità d’olio del sistema

• IL CARICO TERMICO DEL CONDENSATORE DELL’ARIA CONDIZIONATA NON GRAVA SUI RADIATORI Il condensatore dell’aria condizionata è raffreddato da un ventilatore elettrico indipendente costruzioni febbraio 2009 [73]


CASE CX470B

Cofeb09_067_082:Cofeb09_067_082

20-02-2009

• NON BASTA PRODURRE EFFICACEMENTE LA POTENZA... BISOGNA ASSORBIRNE IL MENO POSSIBILE Il grande ventilatore (6 pale) idrostatico e termocontrollato gira alla velocità strettamente necessaria per smaltire il carico termico. Azionando un pulsante in cabina, inverte il senso di rotazione per pulire automaticamente i radiatori L’antistallo consente alle pompe di assorbire fino all’ultimo chilowatt disponibile senza sovraccaricare il motore, indipendentemente dalla temperatura degli oli, dalla quota o dalle condizioni d’uso. In sua mancanza la potenza idraulica dovrebbe essere limitata a priori con minor efficienza e prestazioni inferiori alla potenza dichiarata. Le pompe in serie, a pistoni assiali e cilindrata variabile, con regolazione “negativa” erogano solo la quantità di olio richiesta dai comandi risparmiando combustibile, non solo a fermo o quando il regime motore va automaticamente al minimo. Recuperi di energia cortocircuitano l’olio in uscita da un cilindro alla mandata dello stesso o di altri accelerando i movimenti e risparmiando combustibile

[74] costruzioni febbraio 2009

8:51

Pagina 74

• UN VENTILATORE DI 1 M DI DIAMETRO CHE PERÒ...SOTTRAE POCA POTENZA Ventilatore “reversibile” per pulitura automatica dei radiatori

Grande ventilatore idrostatico termocontrollato da 1 m di diametro

Inversione rotazione ventilatore

• EFFICIENZA DELL’IMPIANTO IDRAULICO: ANTISTALLO E RECUPERI DI ENERGIA L’idraulico assorbe tutta la potenza disponibile senza sovraccaricare il motore

By-pass tra scarico e alimentazione dei cilindri per accelerare i cicli di lavoro risparmiando conbustibile


Cofeb09_067_082:Cofeb09_067_082

20-02-2009

8:51

Pagina 75

WALKAROUNDMACCHINE [di MANUTENZIONE ORDINARIA • Sostituzione filtri e olio motore prolungata a 500 ore • Filtraggio combustibile accurato con triplo filtro a fondello trasparente • Sostituzione olio idraulico prolungata a 5.000 ore • Ingrassaggio perni braccio prolungato a 1.000 ore • Scarichi fluidi agevolati da raccordi, rubinetti e valvole ecologiche • Sostituzione filtri agevolata da montaggio remoto e verticale • Tensionamento cinghie agevolato da tenditori a vite • Rifornimento combustibile agevolato da stop automatico per troppo pieno • Sostituzione attrezzi agevolata da rubinetti idraulici d’estremità • Apertura catenaria agevolata da perno maestro facilmente sfilabile • Rimozione pannelli inferiori torretta agevolata da asole per un rapido sfilamento • Accumulatore per movimenti a motore spento favoriti dalla gravità • Centralina motore “remota” (dietro la cabina assieme al computer di bordo)

Eccezionale filtraggio del gasolio con tre filtri a fondello traspsarente

Filtri olio motore

Filtro olio pilotaggi

Solo 460 litri di olio idraulico da sostituire ogni 5.000 ore: un bel risparmio

]

• PROGETTATA PER SEMPLIFICARE LA MANUTENZIONE • FILTRI ACCESSIBILI E “VERTICALI”

• FILTRAGGIO COMBUSTIBILE MOLTO ACCURATO Il filtraggio del combustibile è eccezionalmente curato da ben due separatori acqua/gasolio più un filtro principale di grandi dimensioni; tutti, hanno l’involucro trasparente per un immediato riscontro delle impurità e un rubinetto sottostante per la loro rapida espulsione. La cura del circuito gasolio è diventata indispensabile per evitare fermi macchina

• SOSTITUZIONE OLIO IDRAULICO OGNI 5.000 ORE Il prolungamento dell’intervallo di sostituzione riduce sensibilmente i costi operativi. La grande dimensione del radiatore consente di ridurre la quantità d’olio idraulico a soli 460 litri

Al raggiungimento del troppo pieno, il rifornimento con pompa elettrica si ferma automaticamente evitando pericolose fuoriuscite di combustibile

• LO STOP DI RIFORNIMENTO AUTOMATICO

costruzioni febbraio 2009 [75]

Il b tro per gas dur pom


CASE CX470B

Cofeb09_067_082:Cofeb09_067_082

20-02-2009

• SCARICHI

8:52

Pagina 76

Valvola per lo scarico controllato dell’olio motore

Scarico olio del riduttore di rotazione

Rubinetto circuito gasolio

Un rubinetto blocca lo scarico delle tubazioni quando si sostituiscono i filtri del gasolio, riducendo sensibilmente le operazioni di spurgo e lo scarico della batteria che aziona le pompe di innesco

AGEVOLATI Lo scarico ecologico e sicuro dell’olio motore s’ottiene avvitando l’apposita tubazione (in dotazione) sulla valvola di tenuta. A mano a mano che la tubazione si avvita lo scarico inizia e aumenta progressivamente consentendo uno scarico controllato

Scarico gasolio

• TENSIONAMENTO RAPIDO DELLA “TRIPLA CINGHIA” La tripla cinghia trapezoidale evita improvvisi quanto gravi blocchi della pompa acqua del motore e dell’alternatore

Cinghia “tripla”

Tensionatore a vite della cinghia del compressore AC

Tensionatore a vite della cinghia dell’alternatore

• INGRASSAGGIO

Boccole speciali per prolungare l’ingrassaggio perni a 1.000 ore

PERNI BRACCIO OGNI 1.000 ORE Boccole in ottone e con lubrificante solido al molibdeno riducono l’usura dei perni e consentono di prolungare l’intervallo di lubrificazione

• RIPRESA DEI GIOCHI ASSIALI

[76] costruzioni febbraio 2009

Distanziali fenolici riducono gli attriti e recuperano i giochi assiali

Distanziali per il recupero del gioco assiale del perno benna


Cofeb09_067_082:Cofeb09_067_082

20-02-2009

8:52

Pagina 77

WALKAROUNDMACCHINE [di Perno maestro con spina per un facile smontaggio della catenaria

• SMONTAGGI Pannelli con forature ad asola per consentire lo sfilamento (anzichè svitare tutti i bulloni)

Foro per sollevamento di serie

Rubinetti per l’allacciamento di tubazioni ausiliarie senza scaricare la pressione dai circuiti

Selezione pinza o martello Connessioni elettriche stagne con fili colorati e numerati agevolano la diagnosi dei guasti. Una presa consente di collegare palmari esterni al computer di bordo che memorizza ogni anomalia

Alimentazione accessori con una o due pompe Presa per collegare computer esterni alla memoria di bordo

RAPIDI

• ALLACCIAMENTO RAPIDO DEGLI ACCESSORI

• INTERVENTI RAPIDI SULL’IMPIANTO ELETTRICO

Lo stacca batterie automatico evita dispersioni elettriche durante i fermi prolungati

Apertura cofano con tirante

]

Sollevamento agevolato da “molle” (anziché da martinetti che si scaricano)

Lo “stop” di sicurezza/emergenza

• UN COFANO MOTORE FACILE DA APRIRE...PER SEMPRE E...

Comoda e sicura passerella sul motore

• ...LA PASSERELLA ANTI-SDRUCIOLO SUL MOTORE... ... così si evita di mettere i piedi sulla testata in alluminio del motore o su qualcosa che scotta o si danneggia! costruzioni febbraio 2009 [77]


CASE CX470B

Cofeb09_067_082:Cofeb09_067_082

20-02-2009

Il radiatore del combustibile “incernierato” si può aprire a libro per meglio pulire l’intercooler retrostante. L’inversione del senso di rotazione del ventilatore consente la pulizia automatica dei radiatori

8:52

Pagina 78

• VENTILATORE REVERSIBILE Radiatore gasolio incernierato

Filtro aria di ricircolo

• COSTRUZIONE ROBUSTA ED AFFIDABILE • PIATTAFORME DI GENEROSO SPESSORE E RALLA DI GRANDE DIAMETRO

Disassamento braccio 100 mm Spessore 40 mm Diametro ralla 163 cm Spessore 34 mm

Spessore 27 mm

• PORTA CABINA “STAMPATA”

Lo stampaggio lamiere evita svergolamenti, irrobustisce e migliora gli accoppiamenti

Evita le distorsioni indotte dalle saldature tradizionali e favorisce gli accoppiamenti garantendo l’indeformabilità e la robustezza strutturale pur con minor peso

• CENTRALINA MOTORE REMOTA Il suo raro montaggio dietro la cabina, evita che il motore le trasmetta calore e vibrazioni riducendo l’affidabilità di questo importante componente

[78] costruzioni febbraio 2009

Affidabile centralina motore montata dietro la cabina assieme al computer di bordo (non sulla bancata del motore ove è soggetta a calore e vibrazioni)


Cofeb09_067_082:Cofeb09_067_082

20-02-2009

8:53

Pagina 79

WALKAROUNDMACCHINE [di

]

• SOTTOCARRO DURATURO passo maglia 230 mm 65,5 cm

Guida cingoli completa per sicurezza e stabilità

Sottocarro ampiamente dimensionato con ruote d’estremità di grande diametro per ridurre l’usura dei perni (minor rotazione relativa). Il carro a “carreggiata variabile” è disponibile per i mercati che lo richiedono. La guida cingolo di serie sull’intera lunghezza evita scingolamenti su pendii ed aumenta la stabilità della macchina abbassando il baricentro

• DETTAGLI IMPORTANTI Il montaggio elastico dei radiatori evita cricche indotte da vibrazioni, favorisce le dilatazioni termiche e agevola il montaggio in fabbrica

Montaggio elastico dei radiatori

Ingrassatori “radiali” (non assiali)

Gli ingrassatori “radiali” (anziché assiali) riducono i costi costruttivi, lo sforzo di pompaggio del grasso (minor lunghezza del condotto) e non indeboliscono la sezione del perno che rimane “piena e integra”

Piastra anti usura

Cofani perimetrali di protezione serbatoi

I cofani laterali “aggiuntivi” proteggono i serbatoi del gasolio e dell’olio idraulico da possibili urti (le pareti dei serbatoi non diventano le cofanature della macchina)

costruzioni febbraio 2009 [79]


CASE CX470B

Cofeb09_067_082:Cofeb09_067_082

20-02-2009

8:53

Pagina 80

Saldatura per frizione La saldatura per frizione degli steli alle teste dei cilindri (fusione delle parti) garantisce l’allineamento e l’accoppiamento della totale sezione (non della sola corona circolare)

Uno speciale tornio spinge lo stelo fisso contro la testa che ruota nel mandrino finchè le parti fondono per frizione e si saldano integralmente. Poi, un tagliente pulisce il ricciolo metallico in eccesso mentre è ancora incandescente

• LA CABINA (99W X 160H X 169L CM) • SUPERFICIE VETRATA + 60%

Vetrate cabina ampliate, montanti meno ingombranti, sospensione su olio-caucciù

Sulla nuova cabina la superficie vetrata è aumenta del 60%, mentre l’ingombro dei montanti è ridotto per aumentare la visibilità sui 360°. La robustezza è triplicata grazie alla struttura scatolata. Supporti misti olio-caucciù riducono le vibrazioni nei trasferimenti Il pianale della cabina consente maggior spazio ai piedi. Il sedile con “doppia slitta” dispone di tutte le regolazioni, compresa quella “lombare”

Maggior spazio ai piedi

Regolazione lombare

Un sensore regola la luminosità del cruscotto digitale

[80] costruzioni febbraio 2009


Cofeb09_067_082:Cofeb09_067_082

20-02-2009

8:54

Pagina 81

WALKAROUNDMACCHINE [di

]

Sono disponibili tre modalità di lavoro, per esaltare le prestazioni o privilegiare l’economia d’esercizio. Nella modalità “auto” la macchina adatta automaticamente le prestazioni e i consumi al tipo di lavoro, lasciando l’operatore concentrato nella guida

Regolazione longitudinale consolle laterali

Parapioggia di serie

Il sedile con doppia slitta consente di muovere l’intero blocco con le consolle o solo il sedile, mentre le consolle laterali dispongono di regolazione indipendente rispetto alla seduta Antina parasole

• BUONA VISIBILITÀ CON OGNI TEMPO

Motorino del tergicristallo integrato nel montante per maggior visibilità

Per agevolare il sollevamento del parabrezza e lo stivaggio nel sottotetto è previsto un contrappeso nei montanti posteriori collegato da un cavetto metallico al telaio del vetro Finestra laterale scorrevole

Botola apribile trasparente con scorrevole parasole nel sottotetto

Plafoniera ad accensione automatica

Cavetto di collegamento al contrappeso del parabrezza

Sensore di porta aperta per la plafoniera automatica

Uscita di sicurezza posteriore

costruzioni febbraio 2009 [81]


CASE CX470B

Cofeb09_067_082:Cofeb09_067_082

20-02-2009

• DETTAGLI PER IL

8:55

Pagina 82

Climatizzazione automatica (non una semplice aria condizionata)

Diffusori orientabili anteriori

COMFORT

Orologio digitale

Porta bottiglia/bicchiere

Diffusori orientabili posteriori

Diffusori sul pianale

Presa per ricarica cellulare (12 V)

Posa cellulare

Vano per documenti/manuali

Box refrigerato

Vano oggetti

Vano oggetti ingombranti

Posa monete

Tasca porta documenti

Accendino/presa 24 V

Posacenere

Cintura autoavvolgente

Attaccapanni

Posa oggetti

[82] costruzioni febbraio 2009

WalkAround Macchine 623 febbraio 2009  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you