Page 1

...un impegno per la scuola

Il Gruppo Editoriale Raffaello partecipa alle piĂš importanti fiere del libro nazionali e internazionali: Bologna: 3 - 6 aprile 2017 Milano: 19 - 23 aprile 2017 Torino: 18 - 22 maggio 2017 Francoforte: 11 - 15 ottobre 2017

www.ilmulinoavento.it www.grupporaffaello.it www.raffaellobookshop.it

concessionario di zona

Narrativa

Scuola Secondaria Primo Grado CATALOGO 2017


INDICE L’Orlando furioso NOVITÀ .............................................................................................................. 6 Nel mezzo del cammin NOVITÀ ................................................................................................ 8 Novelle dal Decamerone ............................................................................................................... 10 Oliver Twist ................................................................................................................................................ 12 Il principe e il povero ....................................................................................................................... 14 Le avventure di Tom Sawyer ...................................................................................................... 16 I Promessi Sposi ................................................................................................................................... 18 Il Milione ..................................................................................................................................................... 20 Robinson Crusoe .................................................................................................................................. 22 Moby Dick .................................................................................................................................................. 24 Don Chisciotte della Mancia ..................................................................................................... 26 Canto di Natale NUOVA EDIZIONE ................................................................................................. 28 Novelle ......................................................................................................................................................... 30 I Miserabili ................................................................................................................................................. 32 CLASSICI

DOSSIER

Emozioni in gioco ................................................................................................................................ 34 Le sfide della società complessa ............................................................................................ 35

CONTEMPORANEI Il ragazzo delle favelas .................................................................................................................... 36 Amici virtu@li ......................................................................................................................................... 38 Un’amicizia... in ballo ...................................................................................................................... 40 Il segreto di Isabel ............................................................................................................................... 42 Non trattatemi così! .......................................................................................................................... 44 Un tipo poco raccomandabile .................................................................................................. 45 Ricordare Mauthausen .................................................................................................................. 46 I giorni della Tartaruga .................................................................................................................. 48 Il barcone della speranza ............................................................................................................ 50 L’enigma di pagina 100 .................................................................................................................. 52 Perduti fra le montagne ................................................................................................................ 53

ROMANZI STORICI I Cavalieri della Quinta Luna NUOVA EDIZIONE ................................................................... 54 Da un altro mondo ............................................................................................................................ 56 Sii forte, Adelasia ................................................................................................................................ 58 L’Unità d’Italia, ieri e oggi ............................................................................................................ 59 Lorenzo e la Grande Guerra ....................................................................................................... 60 Il fascismo dalla mia finestra ................................................................................................... 62 La staffetta delle valli ..................................................................................................................... 64 Bombe e sofferenza ......................................................................................................................... 66

I RACCONTI DEL MITO

Re Artù e i cavalieri della Tavola Rotonda .................................................................... 68 Gilgamesh, l’uomo che voleva sconfiggere la morte ......................................... 69 Nel mondo dei miti greci ............................................................................................................. 70 Storia di Eracle e delle sue molte Fatiche ..................................................................... 70 Miti e leggende dei sette re di Roma ................................................................................... 71 #HelpJack NOVITÀ ............................................................................................................................. 72 Il cielo tra le sbarre ............................................................................................................................. 72 La mia vita all’ombra del mare ................................................................................................ 73 La domenica è il futuro .................................................................................................................. 73 Vado a essere felice ........................................................................................................................... 74 Portami con te ....................................................................................................................................... 74 Il campione che sarò ........................................................................................................................ 75 Sono erba, sono cielo ....................................................................................................................... 75

Visita il sito www.ilmulinoavento.it

Cosa trovi nel sito www.ilmulinoavento.it ? Libri T  utte le schede dei nostri titoli, leggi le prime pagine dei testi e scarica i progetti didattici disponibili Iniziative S  copri le iniziative promosse dalla casa editrice: partecipa ai concorsi, oppure contatta un autore e organizza un incontro! Cataloghi Sfoglia o scarica i cataloghi della casa editrice in formato PDF Concessionari H  ai bisogno di aiuto? Trovi tutte le informazioni per contattare il tuo agente di zona Librerie V  uoi acquistare un libro? Scopri tutti i punti vendita che distribuiscono i nostri titoli! Fiere V  uoi venirci a trovare ai nostri stand? Scopri dove!


Gentili docenti, la collana “Il Mulino a Vento” compie vent’anni. È stato un percorso meraviglioso di pubblicazioni per i lettori della scuola primaria e della secondaria inferiore iniziato dal suo fondatore, Luigino Quaresima, e da me continuato negli ultimi cinque anni, con la collaborazione dello staff della Raffaello, persone entusiaste e competenti che mi aiutano e mi consigliano. La collana conta più di cento titoli e si avvale della professionalità di oltre cento autori che spesso sono anche insegnanti, dotati di conoscenza profonda e di sensibilità per i bambini. Il Mulino a Vento possiede due grandi punti di forza: la tradizione e l’innovazione. La tradizione comporta l’attenzione per i testi, l’accuratezza delle fonti, della stampa, della grafica. Comporta una scelta meditata dei temi e del linguaggio, rispettosi dell’età cui sono rivolti. L’innovazione richiede una ricerca continua di miglioramento, l’aggiornamento delle proposte, il confronto e la ricerca. Questi primi vent’anni sono stati una fucina di idee, un continuo allargarsi di orizzonte, un patrimonio culturale che non smetterà di arricchire innumerevoli bambini per molto tempo ancora, con lo stesso spirito appassionato degli inizi e con una visione della nostra società e del mondo sempre più ampia e profonda. L’abitudine a leggere rimane per la vita intera, è formativa, aiuta a pensare con la propria testa, a superare i pregiudizi e ad aprirsi agli altri. Il mio ringraziamento caloroso va perciò anche a tutti voi docenti che vi adoperate giorno dopo giorno, con abnegazione e spesso con fatica, a sviluppare nei vostri allievi questa fondamentale abitudine. Voi fate parte della grande avventura del Mulino a Vento, cui auguriamo Buon Compleanno e altri vent’anni (magari anche molti di più) di meraviglie. Paola Valente Direttore di collana


I L P R O G E T TO E D I TO R I A L E

Gli approfondimenti finali In ogni volume della collana sono riportati, al termine del racconto, degli approfondimenti sul tema del racconto stesso. Che si parli di bullismo, delle problematiche sociali giovanili, delle problematiche “politiche� (sbarchi degli extracomunitari, guerre...) i temi vengono trattati in modo interessante e mai difficile, riportando pareri di esperti, commenti, articoli di giornale, interviste a scrittori o personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo. Si riportano anche indicazioni di canzoni e di film sull’argomento. Il tutto sempre visto con un linguaggio giovane e accattivante.

CIAK... SI GIRA

2

IL LIBRO VISTO COME FOSSE UN

FILM

P  anoramica

I nterni ed esterni

Z  oom

D  ettaglio

C  olpo di scena

S  ceneggiatura

P  rimo piano

S  cenografia

I nterpreti principali

C  olonna sonora


I L P R O G E T TO E D I TO R I A L E

Al termine dei racconti della collana storica ci sono, invece, dettagliate e approfondite notizie sul periodo storico in cui il racconto stesso è ambientato, che così risulta preso in esame a 360 gradi: dalla cronologia storica e le singole date, ai personaggi famosi del periodo, dai fatti più importanti e conosciuti, alle curiosità e le scoperte avvenute, dalle informazioni più prettamente storiche, a quelle culturali, artistiche, letterarie, musicali... Un utile approfondimento per imparare la storia in modo originale.

Per i classici, invece, gli approfondimenti si concentrano sullo scenario storico e culturale dell’epoca di riferimento: la biografia dell’autore, la fortuna editoriale del libro, l’analisi della società e dei valori narrati dal romanzo. Si vuole così mostrare l’importanza di simili testi e la loro utilità nello studio odierno.

3


I L P R O G E T TO E D I TO R I A L E

Le schede operative didattiche Le schede allegate ad ogni libro come volumetto separato (composto da 48 pagine), consentono al ragazzo di comprendere e gustare, pagina dopo pagina, la vicenda narrata. Sono piacevoli e stimolanti, possiedono una elevata validitĂ didattica e favoriscono lo sviluppo della creativitĂ .

Si possono utilizzare lavorando sul volumetto stesso o, a giudizio dell’insegnante, su un apposito quaderno. Le schede, raggruppate per capitoli, sono organizzate seguendo questo iter:

C  osa si racconta Viene presa in esame la struttura del racconto.

Come si racconta Vengono evidenziate forme narrative, descrittive ed espressioni linguistiche caratteristiche.

4


I L P R O G E T TO E D I TO R I A L E

Ora tocca a te È la parte che coinvolge direttamente il ragazzo nella produzione personale e creativa.

Giocarleggendo Propone giochi divertenti sempre legati alla vicenda narrata. Cruciverba, anagrammi, rebus... per giocare e allo stesso tempo riflettere con il libro.

A lettura finita È la parte conclusiva delle schede e si riferisce all’intero racconto. Consente al ragazzo di avere una visione globale del racconto stesso.

Le tematiche Vengono presentati vari Apparati didattici su cui è possibile programmare delle attività didattiche.

5


1°, 2° e 3° anno

CLASSICI

NOVITÀ Ludovico Ariosto

L’Orlando furioso Classico In una versione narrativa di Cinzia Capitanio Autore: Pagine: Prezzo: Isbn:

Ludovico Ariosto 192 + 48 di schede didattiche € 9,00 978-88-472-2698-2

Contenuto L’Orlando furioso presenta tutte le caratteristiche proprie del racconto di avventura e del fantasy e, per questa ragione, può essere letto da tutti. Le tematiche, che si sviluppano in un susseguirsi di eventi narrativi, sono, senza ombra di dubbio, quelle più amate da bambini e ragazzi: amore, amicizia, cavalleria, destino, magia, mistero… Con abilità, Ariosto interrompe il racconto in

momenti particolari, creando attesa e suspense nel lettore e anticipando l’idea di alcune serie televisive moderne. All’interno dei filoni principali si inseriscono infatti storie più o meno brevi di dame o cavalieri che i protagonisti incontrano durante i loro viaggi. Leggere l’Orlando furioso, insomma, è un po’ come entrare in una storia magica e avvincente, priva di finali scontati e ricca di colpi di scena.

Ludovico Ariosto Nato nel 1474, è considerato uno degli autori più celebri e influenti del suo tempo. Nel 1516 pubblicò la prima edizione dell’Orlando furioso e lo dedicò alla famiglia degli Estensi.

6


CLASSICI

Obiettivi didattici

Argomenti trattati

• Comprendere la trama • Individuare le differenze tra la scrittura poetica originale e la versione narrativa • Conoscere la lingua del poeta Ludovico Ariosto • Analizzare le caratteristiche geopolitiche dell’Italia nel periodo in cui visse Ariosto • Scoprire il mondo magico e fantastico che caratterizza il poema.

• Biografia • La corte estense • Vita da cortigiano • La carta di identità del cavaliere medievale • La trama, la struttura dell’opera • I personaggi principali • Il mondo magico dell’opera

Ciak ...

si gira

Non sempre la magia, perciò, è associata a qualcosa di positivo. Più spesso è una forma di inganno, una specie di alterazione della realtà che può fuorviare e tradire. Questo aspetto è evidente in luoghi magici quali il regno di Alcina e il castello di Atlante dove regna l’illusione che nasconde agli occhi la realtà delle cose.

Mostruosa e feroce è, invece, l’orca dell’isola di Ebuda che divora le giovani donne incatenate a uno scoglio: rischieranno questa atroce morte anche Angelica e Olimpia. L’orca viene uccisa da Orlando. nel 1819, raffigura una scena dell’Orlando Auguste Dominique Ingres, dipinto dall’orca. ippogrifo, sta salvando Angelica in cui Ruggiero, a cavallo di un

Furioso

virtù, 1502, Louvre, Parigi. Andrea Mantegna, Trionfo delle dipinto, che si trovava nello studiolo Alcuni critici ritengono che questo Ariosto per la descrizione degli di Isabella d’Este, possa aver ispirato il regno della maga Alcina. esseri mostruosi che sorvegliano

Approfondimenti sul testo

Visione di Dante delle Arpie ispirata all’Eneide.

Nel poema non mancano anche personaggi tratti dall’immaginario fantastico o mitologico. È il caso, per esempio, dell’ippogrifo, il cavallo alato frutto dell’immaginazione dell’Ariosto. Ha il corpo di un cavallo, zampe dotate di artigli, la testa di un’aquila e ali coperte di piume.

Dalla mitologia il poeta riprende esseri mostruosi come le Arpie. La descrizione trasmette con chiarezza quanto esse siano ripugnanti: hanno un pallido volto di donna e il corpo scarno dal quale spuntano grandi ali deformi. Al posto delle mani hanno artigli e una lunga coda che si attorciglia come la coda di un serpente. La loro apparizione è accompagnata dal fetore che emanano proprio come aveva narrato Virgilio nell’Eneide. Parte 1 Parte

1

186

Canto 1 187

prima Parte

Divisione del testo in nuclei tematici per rendere più agevole la lettura

La fuga di Angelica e il coraggio di Bradamante

M

entre usciva dalla tenda e si avviava al centro dell’accampamento, Carlo Magno alzò lo sguardo al cielo. Una grande aquila reale volava leggera nel vento compiendo grandi cerchi. Non poteva essere che un presagio favorevole. Di lì a poco sarebbe cominciata la battaglia e il sovrano sentiva che il suo esercito avrebbe ottenuto la vittoria. Si avviò a passo sicuro là dove i suoi cavalieri lo attendevano. Era una calda giornata estiva ma l’aria frizzante della montagna si insinuava fra le maglie delle armature e agitava i vessilli reali. L’accampamento era silenzioso. Tutti aspettavano il segnale di Carlo Magno. Perfino le alte vette dei Pirenei sembravano cavalieri schierati in attesa del combattimento. Appena vide avanzare l’imperatore, Orlando, uno dei paladini del suo esercito, si fece avanti. – Sire – gli disse sottovoce, – ho bisogno di parlarvi prima della battaglia. Sono qui al vostro fianco per combattere contro il re Agramante che ha portato i Mori d’Africa nelle nostre terre e contro il suo alleato Marsilio che guida i Saraceni spagnoli. Voi conoscete il mio coraggio e sapete quante battaglie ho vinto… – Certamente – lo interruppe Carlo Magno – e non ti ho mai fatto mancare la mia ammirazione e la mia gratitudine. – Questo è vero – convenne il cavaliere – però è altrettanto vero che mi avete fatto un grande torto. Sapete quanto io sia innamorato della donna che ho portato con me dall’Oriente eppure l’avete strappata dalle mie braccia impedendomi di amarla! – Orlando! – esclamò il sovrano, – mi meraviglio di te! Stiamo per combattere una violenta battaglia e mi parli d’amore? Ti sembra il momento? Hai forse dimenticato la forza della tua spada Durlindana? Io non ti ho strappato la donna di cui parli. Ho consegnato Angelica al duca di Baviera e la concederò come premio 8

7


2° e 3° anno

CLASSICI

NOVITÀ Dante Alighieri

Nel mezzo del cammin Classico Brani scelti dalla Divina Commedia raccontati da Claudio Elliott Autore: Pagine: Prezzo: Isbn:

Dante Alighieri 168+ 48 di schede didattiche € 9,00 978-88-472-2697-5

Contenuto La Divina Commedia è il capolavoro della letteratura medievale, che ha dato i natali alla lingua italiana e ha reso il nome di Dante Alighieri famoso in tutto il mondo. Concepito come un lungo viaggio nei tre regni ultraterreni, l’Inferno, il Purgatorio e il Paradiso, è un poema di altissimo valore artistico, storico e teologico. La scrittura dantesca, ruvida o delicata a seconda del tema trattato, si incide con

lettere di fuoco nella memoria dei lettori per il pathos che trasmette e per la sua profondità. Le situazioni e i personaggi assumono una grandiosa potenza evocativa, capace di stupire dopo secoli dalla stesura dell’opera. Qui si presenta una nuova versione del testo dantesco, accattivante e moderna, che alterna versi originali a brani adattati in modo preciso e mai banale.

Dante Alighieri Nato a Firenze, è considerato il padre della lingua italiana. Le sue opere più importanti sono “La Vita Nuova”, il “Convivio”, il “De Vulgari Eloquentia e “La Divina Commedia”.

8


CLASSICI

Obiettivi didattici

Argomenti trattati

• Approfondire il poeta e conoscere la sua epoca • Perfezionare la conoscenza della lingua italiana • Reinterpretare in chiave moderna i tre regni ultraterreni • Riconoscere il contributo di Dante al costituirsi della lingua italiana

• I personaggi proncipali: il loro significato metaforico • L’esilio di Dante • Antichi commenti sull’opera • Film basati sull’opera • La Divina Commedia di Roberto Benigni • Caronte nell’Eneide di Virgilio e in Dante • La struttura dell’opera: le tre Cantiche

Cantica prima

Canto I - Canto II - Canto III

La selva oscura

tica Can

prima

rno L’Infe

E

ra il 7 aprile del 1300 e Dante aveva compiuto trentacinque anni. Il poeta fiorentino racconta che quel giorno, per ragioni inspiegabili (forse perché assonnato, forse perché si era distratto) si perse in un bosco buio e selvaggio, talmente brutto che metteva paura solo a ripensarci. Si guardò attorno: non conosceva quel posto, in cui tra l’altro il sole faticava a entrare tanto erano alti e intricati gli alberi e tanto era fitto il sottobosco.

Testo adattato

Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura, ché la diritta via era smarrita.

Versi originali

Ahi quanto a dir qual era è cosa dura esta selva selvaggia e aspra e forte che nel pensier rinova la paura! Tant’ è amara che poco è più morte; ma per trattar del ben ch’i’ vi trovai, dirò de l’altre cose ch’i’ v’ho scorte. Impaurito e tremante, il poeta avanzò a fatica per trovare una via d’uscita, ma più camminava più la selva diventava pericolosamente intricata. Ad un tratto intravide la salvezza: una collina illuminata dal sole. Si sentì sollevato e avanzò verso quella luce. Aveva fatto pochi passi quando la strada gli fu sbarrata da una belva. Una lince. Spaventato da questo animale selvatico dalla pelle maculata, Dante cercò di tornare nella selva, ma questa volta fu fermato dalla vista di un leone e di una lupa. Ciak ...

si gira

24

Le tre Cantiche

Antichi commenti sulla Divina Commedia

La Divina Commedia di Roberto Benigni

Il più antico commento alla Divina Commedia, intitolato Divisione, fu scritto dal figlio di Dante, Jacopo, nel 1322 e dedicato a Guido da Polenta. Nel 1340 fu suo fratello Pietro a scrivere il Comentum super Poema Comedie Dantis, affermando che il padre era un grande poeta classico e non un profeta, come volevano alcuni contemporanei.

Il comico toscano Roberto Benigni ha realizzato una lettura pubblica del canto di Ulisse (il canto XXVI dell’Inferno) nel giugno del 2006 nel teatro romano di Patrasso, in Grecia, dove ha ottenuto un buon successo di pubblico. A seguire, a luglio 2006 lo spettacolo ha avuto luogo per tredici sere in piazza Santa Croce a Firenze dove, accanto alla statua di Dante e di fronte alla basilica, ogni sera Benigni ha recitato – uno per serata – tredici canti della Divina Commedia. In particolare, i canti scelti per queste serate erano i primi dieci più il ventiseiesimo e il trentatreesimo dell’Inferno e infine il trentatreesimo del Paradiso. La piazza è stata allestita con più di 4.000 posti, esauriti tutte le sere. In seguito ha arricchito il programma con altri canti della Divina Commedia, portando lo spettacolo in vari paese europei, negli Stati Uniti, in Canada e in Sud America. Tutti i tredici spettacoli registrati in piazza Santa Croce a Firenze nell’estate 2006 sono stati trasmessi da Rai 1 con un indice di ascolto altissimo. Successivamente la Rai ha trasmesso altri canti recitati e commentati da Benigni.

Film basati sulla Divina Commedia

La Divina Commedia, storicità e attualità dell’opera

Sono molteplici i film che raccontano episodi della Divina Commedia, specialmente basati sulla storia di Paolo e Francesca, del Conte Ugolino, di Pia de’ Tolomei.

Il film Inferno (2016) è ispirato al romanzo omonimo di Dan Brown. In gran parte girato a Venezia e Firenze, è un film d’azione che gira tutto intorno a un enigma che ha un preciso riferimento nell’Inferno di Dante. 163

9


1° e 2° anno

CLASSICI

Giovanni Boccaccio

Novelle dal Decamerone Classico Capolavoro in prosa della letteratura italiana Autore: Giovanni Boccaccio Pagine: 144 + 48 di schede didattiche Prezzo: € 9,00 Isbn: 978-88-472-2202-1

Contenuto Giovanni Boccaccio ambientò il “Decameron” nel 1348, l’anno in cui Firenze fu devastata dalla peste. Questa raccolta presenta alcune delle novelle più significative, divise per tematiche e scelte per il loro contenuto adatto alla secondaria inferiore. Sono racconti che parlano di avventura, d’amore e di beffe che si svolgono in un Medioevo meraviglioso e, nello stesso

tempo, realistico, dove interagiscono re, nobili e popolani, uomini e donne comuni. È uno spaccato perfetto dell’epoca, una lettura sempre attuale ed entusiasmante, proposta in una briosa e intensa riscrittura. Completano la lettura un apparato finale di approfondimento delle tematiche e un fascicolo di comprensione del testo.

Giovanni Boccaccio Giovanni Boccaccio, nato a Firenze nel 1313 e morto nel 1375, è uno dei più grandi narratori italiani di tutti i tempi. Scrisse poemi in rime, racconti, novelle. Il suo capolavoro, il “Decamerone”, fu composto intorno al 1350.

10


CLASSICI

Tematiche Pregi e difetti umani • Il bigottismo e l’avarizia vengono ridicolizzati e stigmatizzati al fine di stimolare la riflessione del lettore e spingerlo alla correzione di atteggiamenti e comportamenti che possono scaturirne •  Spirito d’iniziativa, intraprendenza e scaltrezza vengono evidenziati e promossi attraverso esempi di avventure rocambolesche ma a lieto fine • Ingenuità e superficialità attirano beffe e soprusi, solo in alcuni casi contrastati da decisivi motti d’ingegno • Ironia e sagacia tolgono i protagonisti dai guai

Obiettivi didattici

•  Conoscere uno dei capolavori della letteratura medievale inserendola nel contesto storico-geografico • Rilevare i diversi registri letterari nell’opera: storico, satirico, umoristico, sentimentale, filosofico • Cogliere gli aspetti realistici e fantastici dei racconti

Obiettivi di discussione e ricerca • Boccaccio e il Volgare italiano • La Fortuna, l’evento straordinario e inaspettato che determina le sorti dei protagonisti • L’Amore, grande forza motrice dell’animo umano

Negli approfondimenti F  ocus sull’autore e sulla struttura dell’opera. Dalla Firenze del ‘300 alla Firenze degli anni 2000.

11


1° e 2° anno

CLASSICI

Charles Dickens

Oliver Twist Classico Uno dei primi esempi di romanzo sociale della letteratura per ragazzi Autore: Charles Dickens Pagine: 176 + 48 di schede didattiche Prezzo: € 9,00 Isbn: 978-88-472-2178-9

Contenuto Nell’Inghilterra di metà ‘800, Oliver è un trovatello di oscure origini che cresce fino all’età di nove anni insieme ad altri ragazzi in un orfanotrofio di periferia, dove soffre la fame e subisce maltrattamenti di ogni genere. Assunto da un’impresa di pompe funebri, anche qui viene trattato in malo modo, così decide di fuggire e raggiunge Londra. Per ingenuità si fa coinvolgere da una banda di ladruncoli che vive nei bassifondi della città, capeggiata dal vecchio cattivo Fagin. Inizia così la sua vita sotterranea e notturna, si susseguono le sue avventure condotte insieme ad altri personaggi, tutti alle prese con la dura lotta per la sopravvivenza. La storia del piccolo Oliver fa commuovere e riflettere ma, in più punti, divertire e sorridere.

12

Personaggi finemente costruiti, avventure avvincenti, trovate esilaranti… in quello che viene considerato uno dei primi esempi di romanzo sociale della letteratura mondiale.

Charles Dickens Charles John Huffam Dickens, nato nel 1812 e morto nel 1870, è stato uno scrittore, giornalista e reporter di viaggio britannico. Per i suoi romanzi sociali (“Oliver Twist”, “David Copperfield”, “Tempi difficili”), è considerato uno dei più importanti romanzieri di tutti i tempi.


CLASSICI

Tematiche Primo romanzo sociale •  Problemi sociali della prima metà dell’Ottocento: il lavoro minorile, il reclutamento dei bambini per il crimine, la povertà • Condizioni di vita dei ceti sociali economicamente svantaggiati e denuncia di ingiustizie, pregiudizi, soprusi • Denuncia di corruzione di orfanotrofi, istituti finanziati dalla chiesa e gestiti da persone avide e prive di buoni sentimenti • Delinquenza minorile • I contrasti della londra di metà ‘800: da una parte la grande ricchezza, il progresso tecnico e scientifico, i teatri, le carrozze, le persone elegantemente vestite, dall’altra un’umanità sofferente, malata e sfruttata

Avventure nel mondo giovanile • “Oliver Twist” è interessante come romanzo sociale ma anche e soprattutto perché è uno straordinario racconto di avventure. Infatti è stato molto amato dal cinema e dalla televisione. Nella sezione “Approfondimenti” è presente una panoramica sulle versioni cinematografiche e televisive con consigli e suggerimenti

Obiettivi didattici •  Le schede operative-didattiche di 48 pagine servono a facilitare la lettura e la comprensione del testo. Dalla caratterizzazione dei personaggi, all’analisi del linguaggio, ai messaggi più importanti di cui il testo è portatore.

Negli approfondimenti L  a fortuna del romanzo, la sua storia e la sua estrema attualità

13


1° e 2° anno

CLASSICI

Mark Twain

Il principe e il povero Classico Una delle avventure più divertenti della letteratura per ragazzi, ambientata nella Londra di Enrico VIII Autore: Mark Twain Pagine: 184 + 48 di schede didattiche Prezzo: € 9,00 Isbn: 978-88-472-2159-8

Contenuto Londra, XVI secolo. Edward e Tom sono nati lo stesso giorno e si somigliano in maniera incredibile. Uno è il principe d’Inghilterra, costretto a studiare quattro lingue e a rispettare dall’alba al tramonto la noiosa etichetta di corte. L’altro vive di elemosine e di espedienti in uno dei quartieri più malfamati della città, tra un padre manesco, una nonna violenta e una mamma troppo remissiva. Cosa accade quando i due ragazzini si incontrano e decidono di scambiarsi i ruoli? Semplice: inizia una delle avventure più note e più movimentate tra quelle scritte da Mark Twain, che inseguendo Edward e Tom ci porta a spasso per le strade di Londra, ci trascina dalla stanza

14

del re a una boscaglia frequentata da banditi, dalla sala delle udienze del palazzo di Westminster a una buia prigione. Alla fine della corsa, i due protagonisti saranno un po’ più grandi e più forti. Avranno imparato che tanto un re quanto un povero appartengono all’imperfetta e affascinante categoria del genere umano.

Mark Twain Nacque nel 1835 in una piccola cittadina del Missouri. I suoi romanzi più famosi gli diedero successo e ricchezza.


CLASSICI

Tematiche Problematiche sociali • Le diversità sociali ed economiche nella società, ieri e oggi • Le ingiustizie del sistema giuridico • Lo sfruttamento minorile • Le ingiustizie delle persecuzioni religiose Tematiche adolescenziali • Il sogno comune a tutti gli adolescenti di una vita diversa da quella vissuta • I condizionamenti dell’ambiente e della famiglia sulla vita di ogni ragazzo • L’amicizia Scenario storico • L’Inghilterra del XVI secolo, dal punto di vista economico, sociale, politico

Obiettivi didattici • Assurdità dei privilegi nobiliari nella società moderna • La società del XVI secolo a confronto con quella di oggi

Negli approfondimenti L  ’autore e le opere Il libro I personaggi e lo stile La fortuna a livello cinematografico

15


1° e 2° anno

CLASSICI

Mark Twain

Le avventure di Tom Sawyer Classico Un indimenticabile protagonista della letteratura per ragazzi Autore: Pagine: Prezzo: Isbn:

Mark Twain 224 + 48 di schede didattiche € 9,00 978-88-472-2505-3

Contenuto Tom, il protagonista di questo romanzo ambientato nell’America di metà ‘800, è un ragazzino simpatico e vivace, che ne combina di tutti i colori a parenti e amici. Sogna di fare il pirata e di cercare tesori su isole misteriose, sogna di vivere avventure strabilianti e incredibili con i suoi amici più cari… e, grazie al suo carattere coraggioso e pieno di iniziative, alla fine quelle avventure le vive per davvero. Scoprirà così il valore dell’amicizia e l’importanza della lealtà; sentirà la nostalgia di casa quando sarà lontano e proverà anche un nuovo sentimento: l’amore dolce e tenero per una ragazzina sua coetanea. In Tom, ogni ragazzino di tutti i tempi si può riconoscere perché egli rappresenta nel migliore dei modi i lati positivi e negativi dell’infanzia. Per questo “Le avventure

16

di Tom Sawyer” è un classico della letteratura per ragazzi che sempre appassionerà e divertirà lettori di ogni età. A corredo del testo, un apparato finale di approfondimento delle tematiche, un fascicolo di comprensione del testo, una proposta operativa di schede interattive sul sito www.raffaellodigitale.it.

Mark Twain Nacque nel 1835 in una piccola cittadina del Missouri. I suoi romanzi più famosi gli diedero successo e ricchezza.


er

CLASSICI

Tematiche

Obiettivi didattici

L’importanza della fantasia • Positiva, se serve per uscire dalla routine quotidiana, negativa, se fa perdere il contatto con la realtà

• L’America dei “grandi spazi” aperti • Le grandi civiltà fluviali e la loro importanza nella storia • I mezzi di trasporto sul fiume • I giochi dei bambini • I castighi, i divieti e le punizioni nei confronti dei più piccoli • L’emarginazione

Il desiderio di avventura nei ragazzi • Tentativo di mettere alla prova il proprio coraggio • Voglia di crescere, essere indipendenti, fuggire dalla quotidianità • Rapporto spesso conflittuale tra giovani e adulti L’amicizia nell’età adolescenziale • Confronto con gli altri • Solidarietà e aiuto reciproco •  Rapporti tra coetanei e importanza dell’amicizia Scoperta dei primi amori, ma anche •  della gelosia

gira gira . si . si Ciak.. Ciak..

L’autore L’autoreeeleleopere opere

Samuel Samuel Langhorne Langhorne CleClemens mens (in(in arte arte Mark Mark Twain) Twain) nasce nascea aFlorida, Florida,ununvillagvillaggio giodel delMissouri, Missouri,il il3030nonovembre vembre1835. 1835.Nello Nellostesso stesso anno, anno,il il1616didiquel quelmese, mese, appare appare nel nel cielo cielo lala cometa cometa didiHalley, Halley,lalapiù piùbrillante brillante cometa cometa periodica periodica della della fa-fascia sciadidiKuiper. Kuiper. Il Il padre padre didi Samuel, Samuel, John John Marshall Marshall Clemens, Clemens, è un è un avvocato avvocato dedito dedito alal libero libero pensiero pensieroe ea aspeculazioni speculazionicommerciali commercialiununpo’ po’folli. folli. LaLamadre, madre,Jane JaneLampton, Lampton,è èuna unadonna donnafamosa famosaper per lalasua suabellezza, bellezza,nonché nonchéuna unafanatica fanaticacalvinista, calvinista,dal dal curioso curiosomodo mododidiconversare. conversare.DiDileileiil ilfiglio figlioscrisse: scrisse: “Sapeva “Sapevadire direcose cosebuffe buffecon conl’aria l’ariaperfetta perfettadidichi chicrecredededididire direcose coseserie”. serie”. Nel Nel 1839, 1839, lala famiglia famiglia sisi trasferisce trasferisce aa Hannibal Hannibal (Mis(Missouri), souri), unun piccolo piccolo scalo scalo sulla sulla riva riva occidentale occidentale del del MisMississippi. sissippi.Nel Nel 1847 1847muore muoreil il padre. padre.Toccando Toccando a aSamuel Samuel mantenere mantenerelalafamiglia, famiglia,abbandona abbandonalalascuola scuolae esisimetmettetealla allaricerca ricercadidiununlavoro. lavoro.Diventa Diventatipografo tipografonella nella stamperia stamperiadel delfratello fratelloOrion Orione eintanto intantoapprende apprendei rui rudimenti dimenti del del giornalismo. giornalismo. Lavorando Lavorando come come tipografo tipografo ee corrispondente corrispondenteinindiverse diversecittà città(St (StLouis, Louis,New NewYork, York, 210 210

Il libro

Le avventure di Tom Sawyer è forse il romanzo più famoso scritto da Mark Twain ed è considerato un classico della letteratura per ragazzi, e non solo. Questo libro, infatti, assieme a quello che è da molti è detto essere il suo seguito, cioè Le avventure di Huckleberry Finn, viene concepito dall’autore come un libro per tutti, o meglio che poteva essere letto da tutti, poiché in uno stile semplice, alla portata dei più piccoli, e coinvolgente venivano messi sulla scena i problemi della società americana di fine ‘800. Il romanzo è ambientato, infatti, in una cittadina, St. Petersburg, costruita sulle rive del fiume Mississippi, luogo molto caro dall’autore, che lì aveva trascorso Philadelphia, Philadelphia,Muscatine, Muscatine,Keokul, Keokul,nello nello Iowa) Iowa) viaggia viaggia l’adolescenza molto, molto,finché finchénel nel1856 1856decide decidedidicambiare cambiare vita. vita. e la prima parte della sua vita adulta. Proprio grazie alla Mentre, Mentre, sulle sulle sponde sponde del del Mississippi, Mississippi, aspetta aspetta didi imim- conoscenza diretta dei luoghi di cui parla, Twain riesce a operare una ricostruzione barcarsi barcarsi per per il il Brasile, Brasile, incontra incontra Horace Horace Bixiby, Bixiby, unun pi-piprecisa e mestiere dettagliata lota lota didi battelli. battelli. Stregato Stregato dada quest’uomo quest’uomo e dal e dal mestiere del sud degli Stati Uniti d’America nella prima metà dell’Ottocento, descritto come che chesvolge svolgedecide decidedididiventare diventarepilota pilota anche anche lui. lui. una terra consolidate abitudini, superstizioni inAttraversa Attraversail ilMississippi Mississippipiù piùvolte, volte, fatto fatto dididi cui cui era era vincibili gravissime molto molto orgoglioso. orgoglioso. SiSi dice dice che che abbia abbia amato amato a ea tal tal punto punto piaghe sociali quali la miseria e la ilschiavitù. Anche la storia narrata da Twain è ispiil ilsuo suonuovo nuovomestiere mestieredadafar farderivare derivare ilsuo suopseudonipseudonimo modadaununmodo mododididire direininuso usotra tragligliscandagliatori scandagliatori nelle nellenotti nottisenza senzastelle, stelle,per perindicare indicareaiaipiloti pilotiche chesisi viaggiava viaggiavaininacque acquesicure: sicure:“by “bythe themark, mark,twain” twain”ovveovveroro“dal “dalsegno, segno,due” due”(sottinteso (sottinteso“tese”, “tese”,unità unitàdidimisura misura usata usataininriferimento riferimentoalla allaprofondità profonditàdelle delleacque acqueflufluviali). viali).Nel Nel1861 1861scoppia scoppialalaGuerra GuerraCivile Civilee ei trasporti i trasporti sul sulMississippi Mississippivengono vengonointerrotti. interrotti.Samuel Samuelsisiarruola arruola nell’esercito nell’esercito confederato, confederato, ma ma vivi rimane rimane solo solo due due settisettimane. mane. Decide, Decide, infatti, infatti, didi partire partire per per il il Nevada Nevada col col frafratello telloOrion. Orion.LìLìtenta tentalalafortuna fortunacome comecercatore cercatored’oro, d’oro, senza, senza, però, però, avere avere successo. successo. Diventa Diventa allora allora corrisponcorrispondente dentedel del“Territorial “TerritorialEnterprise” Enterprise”didiVirginia VirginiaCity Citye e appunto appuntoininquesto questofoglio fogliofirma firmaper perlalaprima primavolta volta ununarticolo articolo(3(3febbraio febbraio1863) 1863)con conlolopseudonimo pseudonimocon con cui cuidiventerà diventeràfamoso. famoso.L’attività L’attivitàgiornalistica, giornalistica,diditono tono umoristico, umoristico,lolooccupa occupafino finoalla allafine finedella dellaGuerra GuerraCiCivile, vile,nel nel1865. 1865. Intanto, Intanto,nel nel1864, 1864,sisisposta spostaa aSan SanFrancisco, Francisco,dove, dove, ununanno annodopo, dopo,scrive scrivee epubblica pubblicail ilsuo suoprimo primoracconracconto:to:“Il“Ilfamoso famosoranocchio ranocchiosaltatore saltatoredella dellacontea conteadidiCaCalaveras.” laveras.”LaLastoria storiaè èbasata basatasusuununaneddoto aneddotoraccolto raccolto per perstrada stradae enarratogli narratoglidadaaltri. altri.Grazie Graziealle allesue sueconoconoscenze scenzeininambito ambitogiornalistico, giornalistico,l’autore l’autoreriesce riescea afar far pubblicare pubblicareil ilpezzo pezzoinindiverse diversetestate, testate,riscuotendo riscuotendounun grande grandeapprezzamento apprezzamentoinintutti tuttigligliStati StatiUniti. Uniti.

215

211 211

17


2° e 3° anno

CLASSICI

Alessandro Manzoni

I Promessi Sposi Classico Il romanzo per eccellenza della letteratura italiana, presentato nella sua lingua originale Autore: Pagine: Prezzo: Isbn:

Alessandro Manzoni 192 + 48 di schede didattiche € 9,00 978-88-472-2175-8

Contenuto Le nozze di Renzo e Lucia, popolani vissuti nell’Italia del XVII secolo, vengono impedite da un prepotente signorotto locale, Don Rodrigo, dalle ambiguità del clero e dalle disgrazie storiche di quel periodo, la Guerra dei Trent’anni e l’epidemia di peste. Attraverso la famosa storia dei due “promessi sposi”, viene però data al lettore di ogni tempo una severa lezione sulle bassezze e le negligenze dei potenti, le loro prevaricazioni

sui più deboli, le ingiustizie pubbliche e private, l’aiuto nella fede e nella divina Provvidenza. Ma il capolavoro di Manzoni è anche un sontuoso affresco storico, ricco di pietà e ironia, storia e invenzione, commozione e riflessione. Un insegnamento, insomma, di rara attualità, riconsegnato ai giovani lettori in un’edizione dove le pagine originali sono intervallate da brevi riassunti, a ribadire la forza narrativa di questo romanzo.

Alessandro Manzoni Nato nel 1785 a Milano da nobile famiglia, è stato uno dei maggiori romanzieri italiani di tutti i tempi. Dopo diversi adattamenti, “I Promessi Sposi” fu pubblicato in versione definitiva tra il 1840 e il 1842.

18


CLASSICI

Tematiche Scenario storico • Le diversità sociali ed economiche nella società del ‘600 • Il tema del dolore, della sofferenza, della fame... nei ceti più bassi della popolazione Attualizzazione dei temi del romanzo • Le ingiustizie del sistema giuridico (in particolare nella figura di Azzeccagarbugli) • Le prevaricazioni di potenti sui più deboli (in particolare nella figura di don Rodrigo) • I condizionamenti dell’ambiente, della famiglia e della religione sulle scelte di vita dei giovani (in particolare nella figura della monaca di Monza) • La “conversione” (in particolare nelle figure di Frate Cristoforo e dell’innominato)

• La presa di coscienza politica dei propri diritti (in particolare nella figura di Renzo) • Il valore della fede, della speranza nella Provvidenza (in particolare nella figura di Lucia)

Obiettivi didattici • Assurdità dei privilegi nobiliari nella società moderna • La società del XVII secolo a confronto con quella di oggi • Il “cammino” della lingua italiana attraverso gli scrittori più importanti della nostra storia letteraria

Negli approfondimenti L  a fortuna editoriale de I Promessi Sposi. Come e perché un romanzo è divenuto il classico per eccellenza della letteratura italiana

19


2° e 3° anno

CLASSICI

Marco Polo

Il Milione Classico Un viaggio attraverso luoghi sconosciuti di straordinaria bellezza, ricchi di tesori, di grandi misteri e di culture diverse Autore: Marco Polo Pagine: 176 + 48 di schede didattiche Prezzo: € 9,00 Isbn: 978-88-472-2506-0

Contenuto Insieme a Marco Polo potrai viaggiare verso mondi sconosciuti e di straordinaria bellezza che nascondono grandi misteri e grandi tesori, dove il tempo sembra dilatarsi fino a scomparire. Scoprirai antiche leggende, usanze e riti a volte ingenui e a volte crudeli che, seppur lontani dalla tua realtà, ti permetteranno di conoscere e

apprezzare culture diverse. Il Milione, capolavoro della letteratura di viaggio, è anche il racconto delle infinite bellezze della diversità, dell’amicizia che supera ogni confine e delle meraviglie che solo la curiosità senza pregiudizi ci può far scoprire.

Marco Polo Marco Polo nacque a Venezia nel 1254. Accompagnò suo padre in Oriente e divenne ambasciatore del Gran Khan. Ritornato a Venezia venne catturato in uno scontro navale tra veneziani e genovesi. In carcere dettò a Rustichello le sue memorie. Così nacque “Il Milione”. Scarcerato nel 1299, morì nel 1324.

20


CLASSICI

Tematiche Conoscenza delle caratteristiche storiche e geografiche dell’Oriente nel 1200 •  Usi, costumi, religione, mentalità… di una civiltà lontana • Grande splendore delle corti orientali Desiderio di ampliare i propri orizzonti e conoscere ambienti e popolazioni lontani dalla nostra realtà • Viaggio come crescita e maturazione personale

Ciak ...

Rispetto fra persone di culture diverse • Bellezza difficile e stimolante della diversità • Importanza del rispetto nei rapporti di amicizia e di amore • Necessità dell’uguaglianza • Tolleranza

Obiettivi didattici • Le grandi Civiltà dei fiumi • Mondo occidentale e mondo orientale a confronto • Tolleranza e discriminazione

si gira

I Polo

I Polo appartenevano a una famiglia di nobili mercanti veneziani. Marco nacque a Venezia il 15 settembre 1224. Aveva uno zio, suo omonimo, che abitava a Costantinopoli. Lo zio, insieme ai fratelli Niccolò e Matteo, possedeva un fondaco, ovvero un magazzino di merci, a Soldaia (l’odierna Sudak) in Crimea. Dopo alcuni anni di residenza a Costantinopoli, Niccolò e Matteo si recarono a Soldaia. Da qui iniziarono le straordinarie avventure immortalate da Marco ne “Il Milione”. Le strade per Costantinopoli e per la Crimea erano normalmente frequentate dai commercianti veneziani. I Polo, però, tentarono qualcosa di assolutamente nuovo: decisero di raggiungere Kiptchak o l’Orda D’Oro, uno dei quattro grandi regni in cui l’impero mongolo si era diviso dopo la morte di Gengis Khan. Il Khan dell’Orda D’Oro era Berkè o Barca, come lo chiama Marco nel suo libro. Nipote di Gengis Khan, Barca ebbe in eredità la pianura a occidente del fiume Irtish, delimitata a sud da un confine che congiungeva la punta settentrionale del lago Balkash e la punta meridionale del lago d’Aral e del mar Caspio. A nord il confine era delimitato dal 65° parallelo, fino al Volga e al Kama.

I Polo si presentarono a Barca e gli offrirono in dono il loro carico di gioielli. Il re mongolo, dal volto impassibile e dalla barbetta rada, i capelli raccolti in trecce e con un anello d’oro all’orecchio, gradì così tanto il dono dei veneziani che lo contraccambiò con merci di doppio valore. Barca aveva compreso che era suo interesse favorire le relazioni commerciali. Nonostante l’ordine del re per incoraggiare il commercio, i Polo si accorsero ben presto che le guerre tra i Mongoli, discendenti di Gengis Khan e capi delle varie tribù, mettevano a dura prova il loro lavoro. Recatisi a Bukara, furono invitati a proseguire fino alla sede di Kublaj, nel lontanissimo Catai. A quell’epoca Bukara, una delle città più prospere dell’Islam, ricca di monumenti, industrie, bazar, campi e giardini, era stata saccheggiata e incendiata da Gengis Khan e stava risorgendo. I Polo accettarono di recarsi nel misterioso Catai anche perché le guerre ancora in corso precludevano loro la via del ritorno.

156

157

Utile itinerario del viaggio di Marco Polo VIAGGI DI MARCO POLO (1271–1295) IN UNA CARTINA ANTICA

viaggio di andata viaggio di ritorno

21


2° e 3° anno

CLASSICI

Daniel Defoe

Robinson Crusoe Classico Una dura lotta per sopravvivere fuori “dalla civiltà” Autore: Pagine: Prezzo: Isbn:

Daniel Defoe 144 + 48 di schede didattiche € 9,00 978-88-472-2165-9

Contenuto Il giovane Robinson, poco incline ad ascoltare i paterni consigli e desideroso di conoscere il mondo, fugge di casa e parte per mare in cerca di avventure. E, in giro per il mondo, di avventure ne vivrà veramente molte: sarà marinaio, coltivatore, schiavo, affronterà pirati e cannibali, sarà coinvolto in terremoti, tempeste e uragani... fino a naufragare, unico superstite, su un’isola deserta. Robinson sarà costretto così a superare ostacoli e difficoltà, e a organizzare la sua vita con quel poco che gli offre la natura e con i resti del relitto della nave. In questo frangente scoprirà che tutto l’oro del

22

mondo è inutile se non lo si può usare, mentre gli oggetti più semplici, poveri e apparentemente insignificanti, possono diventare indispensabili e salvare la vita. Un classico della letteratura, dai contenuti sempre attuali.

Daniel Defoe Nacque a Londra nel 1660. Si occupò di commercio e, viaggiando, poté conoscere molti paesi. Si dedicò anche al giornalismo.


CLASSICI

Tematiche

Obiettivi didattici

Sete d’avventura e di conoscenza del mondo • Viaggio come crescita individuale • Viaggio come scoperta degli altri e di se stessi

• Localizzare sull’Atlante il percorso di Robinson L’Inghilterra, il Colonialismo e le sue • aree di espansione • Il tema del viaggio • Rapporto uomo/natura

Lotta per la sopravvivenza: importanza delle cose semplici e inutilità della ricchezza materiale • Elenco delle necessità primarie Confronto tra l’uomo civilizzato e la natura • Precarietà della condizione umana

Ciak ...

Negli approfondimenti R  obinson Crusoe: il capostipite del moderno romanzo d’avventura

si gira

padre. Altri avevano scritto di naufraghi morti da tempo, in cui si parla di altri naufraghi ancora più antichi e così via, in quel “pozzo del passato” che affascinava lo scrittore Thomas Mann e di cui non si tocca mai il fondo. Come accadrà, con ben altre inquietudini e profondità, nel mito dei mari del sud di Melville, Stevenson o Gauguin, l’isola è spesso paradiso, libero e insieme innocente.

Le trasposizioni cinematografiche Dal libro sono state tratte numerose trasposizioni cinematografiche, per la verità non tutte sempre pertinenti e aderenti al testo letterario. La prima in assoluto fu quella del film Les aventures de Robinson Crusoe, realizzato nel 1902 – ovvero agli albori del cinema – dal regista Georges Méliès. Tra le altre versioni realizzate si ricordano qui: • Le avventure di Ronbinsi gira ... ak Ci son Crusoe diretto da Luis Bunuèl (Las aventuras de Robinson Crusoe, Messico–Stati Uniti, 1952); I fumetti • Naufragio nel pacifico di Jeff Musso (Italia, 1962); • Robinson Crusoe, girato a quattro mani nel 1997 dai ciAlcune storie prodotte da Walt Disney si sono ispirate al neasti Rod Hardy e George Miller, immesso nel circuito “Robinson”, con protagonista Topolino: Topolino e Robincinematografico solo tre anni dopo. Vede l’attore Pierce son Crusoe, e Topolino e il selvaggio Giovedì. Brosnam nella parte dell’eroe; 136

• Cast Away, girato nel 2000 in USA da Robert Zemeckis, con Tom Hanks come interprete, che ricorda molto da vicino, anche se in versione attualizzata, il personaggio letterario creato da Defoe.

Le trasposizioni televisive Le avventure di Robinson Crusoe, serie televisiva realizzata nel 1964 per la televisione francese e trasmessa in vari Paesi.

137

La letteratura di viaggio Il codice narrativo del Robinson Crusoe è quello dell’avventura e del viaggio. Ciò che rappresenta il momento privilegiato del testo è l’incontro con l’altro e con l’altrove. Questo aspetto costituisce sia il fine del viaggio reale, motivo per il quale il viaggio viene compiuto, sia il motivo per il quale esso viene raccontato. Purtroppo la letteratura di viaggio è stata lungamente penalizzata, ritenuta inferiore rispetto ai generi “alti” come il romanzo o il poema. Solo negli ultimi venti anni, i testi di viaggio sono stati inseriti nell’insieme più generale dei testi culturali. 138

23


2° e 3° anno

CLASSICI

Herman Melville

Moby Dick Classico L’eterna lotta tra l’uomo e la Natura

Autore: Herman Melville Pagine: 160 Prezzo: € 9,00 Isbn: 978-88-472-2201-4

Contenuto Al comando della nave baleniera Pequod, il capitano Achab insegue senza tregua Moby Dick, la grande balena bianca che ha lasciato dietro di sé un’interminabile scia di imbarcazioni fracassate e di marinai morti. I pochi superstiti che l’hanno incontrata parlano di un mostro terrificante, dall’intelligenza diabolica e dalla ferocia senza pari. Il capitano Achab arriva a mettere in gioco la sua stessa vita pur di sconfiggerla, non solo perché la balena, in uno scontro precedente, lo ha privato di una gamba, ma soprattutto perché essa rappresenta per lui il male assoluto, con cui è imprescindibile ingaggiare un combattimento all’ultimo sangue.

24

La lotta sarà titanica, cruenta e definitiva. Uno dei primi romanzi d’avventura, avvincente dall’inizio alla fine, magistralmente adattato per un pubblico di giovani lettori.

Herman Melville Nacque a New York nel 1819. Da giovane si imbarcò come mozzo, ma la sua passione principale era la scrittura. “Moby Dick”, il suo capolavoro, fu pubblicato nel 1851.


CLASSICI

Tematiche Lotta tra il bene e il male • Uno scontro tra pulsioni opposte all’interno del proprio “Io”, per raggiungere lo scopo prefissato tra caparbietà e spregiudicatezza da un lato e pietà e bontà d’animo dall’altro •  Epica battaglia tra l’equipaggio della baleniera e il maestoso e terribile leviatano dei mari

• Rilevare e descrivere la simbologia della balena bianca anche in rapporto alla lotta contro altri mostri (drago, leviatano, idra e così via) • Paragonare la caccia alla balena come era concepita ai tempi di Melville a com’è considerata ai giorni nostri

La Natura sovrana e nemica • La legge del mare, arbitraria e suprema, che non lascia scampo agli equipaggi, seppure esperti e impavidi, delle baleniere •  La balena bianca come espressione condensata della Natura: scaltrezza e intelligenza raffinata di Moby Dick, che affronta e a volte sovrasta quella umana

•  Riflessione sul desiderio di vendetta e rivalsa che prevarica ogni altro sentimento umano e corrode l’animo del singolo fino a renderlo impermeabile di fronte al sacrificio di vite innocenti • L’eterno conflitto tra uomo e la Natura: il desiderio dell’uomo, puntualmente annientato, di domare e governare gli elementi della Natura

Obiettivi didattici

Negli approfondimenti

Spunti di discussione e di ricerca

• Conoscere gli aspetti tecnici, organizzativi e umani della vita marinara

F  ocus sull’autore e sulla centenaria caccia alle balene Le baleniere di ieri e di oggi La balena tra leggende e letteratura

25


2° e 3° anno

CLASSICI

Miguel De Cervantes

Don Chisciotte della Mancia Classico Un classico della letteratura spagnola, sempre attuale per desiderio di conoscenza e di avventura che contraddistingue l’uomo d’ogni tempo Autore: Pagine: Prezzo: Isbn:

Miguel De Cervantes 232 + 48 di schede didattiche € 9,00 978-88-472-1569-6

Contenuto Don Chisciotte, nobiluomo di campagna, trascorre il tempo a leggere romanzi cavallereschi ed è tanto preso dalle avventure raccontate che impazzisce, identificandosi con i personaggi preferiti. Il suo immaginario fantastico, così popolato di eroi e di cavalieri, lo induce ad autonominarsi cavaliere di ventura, difensore dei deboli e dei poveri. Si organizza per la partenza e chiama il suo cavallo Ronzinante, nomina Sancio Panza suo scudiero ed elegge come dama del cuore una contadina, Dulcinea del Toboso. Iniziano così le esilaranti, appassionanti e fantasiose avventure di questo cavalie-

26

re senza macchia, che scambierà un’osteria per un castello, duellerà contro dei mulini a vento ritenendoli minacciosi giganti, ravviserà in pacifici greggi eserciti ed armi, si perderà in vagheggiati amori… e quant’altro ancora comparirà nella sua lucida follia.

Miguel De Cervantes Nacque ad Alcalà de Henares (Spagna) nel 1547. Attratto dalla vita militare, fu in Italia al servizio dei Colonna.


e

CLASSICI

Tematiche Riscoperta delle gesta e del mondo degli eroi e dei cavalieri • Aspetti della società cavalleresca e della relativa epoca storica • Ideali, imprese e rischi dei cavalieri • Gerarchie sociali nel mondo medievale • Esaltazione ed idealizzazione dell’amore femminile Evasione in un immaginario fantastico a compensazione di una vita banale • Divario tra realtà e fantasia • Importanza dei valori personali •  Fede incrollabile in un ideale etico comportamentale • Fiducia nell’amore e nella giustizia

Sete di avventura in persone di ogni età • Importanza del coraggio • Buona dose di “lucida follia” • Fascino dell’avventura tra realtà e fantasia

Obiettivi didattici • La società spagnola nel ‘600 a confronto con quella italiana • Gli ideali cavallereschi del ‘600 a confronto con quelli medievali • I “valori” (intesi come ideali) di oggi e quelli di ieri

Negli approfondimenti Don Chischiotte, il primo romanzo moderno

27


2° e 3° anno

CLASSICI

NUOVA EDIZIONE AGGIORNATA

Charles Dickens

Canto di Natale Classico Un protagonista, il cui cuore è privo di gioia e di generosità, scopre la magia del Natale Autore: Pagine: Prezzo: Isbn:

Charles Dickens 128 + 48 di schede didattiche € 9,00 978-88-472-2507-7

Contenuto È la vigilia di Natale: mentre tutta la città si prepara alla festa e le strade piene di colori e profumi risuonano di allegri saluti e gioiosi auguri, il vecchio Scrooge pensa che sia sciocco sprecare tempo e denaro per festeggiare e si avvia verso la sua solitaria casa. Ma tutto può accadere nella notte più magica dell’anno... Tre strani fantasmi, quello del Passato, del Presente e del

Futuro, condurranno Scrooge per mano in un viaggio nel tempo e gli faranno capire il vuoto e la solitudine della sua vita. Al ritorno, ogni cosa avrà suoni e sapori diversi. A corredo del testo, un apparato finale di approfondimento delle tematiche, un fascicolo di comprensione del testo, una proposta operativa di schede interattive sul sito www.raffaellodigitale.it

Charles Dickens Charles John Huffam Dickens, nato nel 1812 e morto nel 1870, è stato uno scrittore, giornalista e reporter di viaggio britannico. Per i suoi romanzi sociali (“Oliver Twist”, “David Copperfield”, “Tempi difficili”), è considerato uno dei più importanti romanzieri di tutti i tempi.

28


CLASSICI

Tematiche Il Natale come solidarietà e disponibilità verso il prossimo • Importanza del sentimento interiore •  Degenerazione della festività: regali, lusso, spreco… • Riflessione sul consumismo sfrenato Necessità di rapportarsi in modo positivo con gli altri • Introspezione personale: superamento dei propri egoismi Consapevolezza che la felicità non si •  trova nella ricchezza ma negli affetti e in gesti semplici e quotidiani • Contrapposizione tra bene e male La solitudine e l’avarizia • Importanza di imparare a conoscere se stessi e a riconoscere le proprie limitazioni ed errori • Altruismo come aiuto ai bisognosi • Problematiche di vita e di crescita

Obiettivi didattici • Natale nella tradizione anglosassone e nella tradizione italiana • Volontariato •  La fiaba moralistica come specchio della società

29


2° e 3° anno

CLASSICI

Giovanni Verga

Novelle Classico Un indimenticabile ritratto del Meridione nei racconti del maestro del Verismo Autore: Pagine: Prezzo: Isbn:

Giovanni Verga 208 + 48 di schede didattiche € 9,00 88-472-2508-4

Contenuto Una raccolta delle più note novelle di Giovanni Verga, presentate in versione integrale. Dall’adolescenza negata e dal conseguente sfruttamento in “Jeli il pastore” e “Rosso Malpelo”, due protagonisti sconfitti dalle ingiustizie del mondo adulto, all’amore infelice, condizionato dalla mancanza di beni materiali in “Nedda”, fino all’amore ossessivo per “La roba”.

In “Libertà”, “Cos’è il Re” e “I galantuomini” Verga delinea il comportamento del popolo, la sua semplice venerazione verso ogni forma di autorità, mentre in “Fantasticheria” anticipa momenti e spunti descrittivi che svilupperà ne “I Malavoglia”.

Giovanni Verga Nacque a Catania nel 1840 da una famiglia di ricchi proprietari terrieri. Aderì alla poetica del Verismo e scrisse capolavori che esprimono un’attenta analisi della realtà siciliana e dei suoi prblemi. Nominato senatore nel 1920, morì nel 1922.

30


CLASSICI

Tematiche

Obiettivi didattici

• Sfruttamento minorile • Emarginazione come condizione sociale •  Interesse per il mondo dei vinti, degli sconfitti: contadini, pastori, minatori e pescatori ritratti nelle loro misere condizioni • Amore infelice • Egoismo che si concentra sul tema della “roba” e che condiziona la vita di tutti i personaggi fino a schiacciarli • Unità d’Italia percepita da parte dei popolani non nella sua interezza ma come passaggio da un padrone all’altro • Accostamento tra esseri umani ed animali • Il “padre padrone”

• I grandi problemi della seconda metà dell’800 • Processo di unificazione d’Italia

Negli approfondimenti Verga e il verismo

Ciak ...

si gira

Giovanni Verga - La vita e le opere

Novelle • L’autore e le opere • Il Verismo • Giovanni Verga e il suo tempo Ciak ...

si gira

Indice

Verga e il suo tempo Le opere più significative di Giovanni Verga sono ben radicate nella realtà storico–geografica della Sicilia della seconda metà dell’800 con una attenta analisi del tessuto sociale ed economico di allora. La novella, però, che più di ogni altra si lega ad un fatto storico realmente accaduto è senz’altro Libertà, contenuta nella raccolta delle Novelle Rusticane (1883) ed ispirata ai fatti sanguinosi avvenuti tra il 2 Giuseppe Garibaldi e il 5 agosto 1860 a Bronte, un paese vicino all’Etna. Alla notizia del prossimo arrivo dei garibaldini, il popolo, inferocito per la mancanza di terra e di lavoro e preso da un’euforia omicida ed irrazionale, compì una rivolta violenta massacrando i possidenti e i borghesi, rappresentanti dell’alta società e della classe dirigente, i cosiddetti “cappelli”. Dal reverendo, allo speziale, dal figlio del notaio alla baronessa… nessun ricco sfuggì alla vendetta del popolo, che sfogava così la sua rabbia nei confronti degli “sfruttatori”. A stroncare questo tentativo di rivolta venne inviato il generale Nino Bixio, luogotenente di Garibaldi. Le particolarità di questa tragica rivolta, realisticamente descritta da Verga, furono proprio l’aspetto irrazionale e l’assenza di vere prospettive, fattori poi evidenziati dalla resa dei rivoltosi. Le lacrime scese dai loro occhi prima di essere fuciNino Bixio lati, dopo un processo sommario, dimostrarono un pentimento, ormai consapevole che quel tentativo di mutare la propria inferiorità sociale era risultato vano. 206

Giovanni Verga nasce a Catania nel 1840 da una famiglia di ricchi proprietari terrieri. Spinto da una forte passione per la letteratura abbandona presto gli studi di giurisprudenza intrapresi a diciotto anni e si dedica al giornalismo politico e alla letteratura. Nel 1860, dopo l’arrivo dei garibaldini, si arruola nella Guardia Nazionale. In questo periodo scrive due romanzi patriottici: I carbonari della montagna e Sulle lagune. Nel 1865 si trasferisce a Firenze, a quel tempo capitale d’Italia. Qui Verga frequenta gli ambienti colti della città, ed entra a contatto con artisti e movimenti culturali. L’interesse del giovane siciliano per la vita mondana delle città trova sfogo nelle opere Una peccatrice del 1866, e soprattutto in Storia di una capinera del 1871. Dopo una tormentata relazione amorosa con una giovane maestra, Giselda Foianesi, e un breve rimpatrio a Catania, si trasferisce nel 1872 a Milano, dove rimane per venti anni. Anche nel capoluogo lombardo, Verga frequenta ritrovi e salotti letterari, pubblicando alcuni romanzi alla moda e narrando storie di amori travolgenti e ambienti altolocati. È dopo l’incontro con lo scrittore Luigi Capuana che Verga aderisce alla poetica del Verismo, che proponeva una letteratura il più possibile aderente e fedele al “vero” e un’attenzione particolare alle realtà regionali italiane. A partire dalla novella Nedda, Verga ritorna a guardare alla sua Sicilia, raccontando storie di miseria e povertà, di contadini e pescatori. È il periodo delle grandi opere: non solo le due raccolte

1

198 I bambini di Verga: tra sfruttamento e indipendenza 5 Jeli il pastore ............................................................................................. 7 Rosso Malpelo ........................................................................................ 44

2

L’amore e la “roba” ......................................................................... 62 Nedda .............................................................................................................. 64 La roba .......................................................................................................... 91

3

I galantuomini e i popolani .................................................... Libertà ............................................................................................................ Cos’è il Re ................................................................................................... I galantuomini ........................................................................................

4

Gli uomini e gli animali .............................................................. 126 Gli orfani ...................................................................................................... 129 Storia dell’asino di San Giuseppe .......................................... 137

5

Feste di paese ....................................................................................... 151 Guerra di Santi........................................................................................ 153 Il mistero ..................................................................................................... 163

6

Come si scrive una novella ...................................................... 171 La coda del diavolo .............................................................................. 173 Fantasticheria ......................................................................................... 188

Approfondimenti

...........................................................................................

98 101 109 117

Elenco delle novelle più famose di Verga

197 207

31


2° e 3° anno

CLASSICI

Victor Hugo

I Miserabili Classico Il riscatto dei ceti più bassi della popolazione in un capolavoro della letteratura francese Autore: Pagine: Prezzo: Isbn:

Victor Hugo 184 + 48 di schede didattiche € 9,00 978-88-472-1438-5

Contenuto Ambientato in una Parigi scossa dai moti insurrezionali di inizio ’800, “I Miserabili” offre un’incredibile sequenza di avvenimenti umani, di torbide vicende e di dolci momenti quotidiani, raccontati con un’attualità sorprendente e ammirabile. Così, la vicenda umana e toccante di Jean Valjean, l’ex forzato che si redime dopo diciannove anni passati in galera, le straordinarie vicende della piccola e adorabile Cosette, sola, maltrattata e oppressa, l’immagine sublime del Vescovo

Myriel, che manifesta tolleranza sconfinata nei confronti dei poveri, la figura eroica di Gavroche, il fanciullo che combatte con estremo coraggio sulle barricate sanno appassionare ancora oggi e riescono a trascinare nell’inevitabile riflessione sulla durezza della vita che accompagna da sempre deboli ed emarginati. La Rivoluzione Francese e la Battaglia di Waterloo fanno da sfondo a un romanzo di rara bellezza, che mette in luce una società in cerca di libertà, di riscatto e di giustizia.

Victor Hugo Nacque in Francia nel 1802. Scrisse poesie, opere teatrali e romanzi, tra i quali “Notre–Dame de Paris” (1831). “I Miserabili”, di cui offriamo un adattamento per giovani lettori, rappresenta un vero e proprio capolavoro della letteratura mondiale.

32


CLASSICI

Tematiche Problematiche sociali • Il tema del dolore e della sofferenza • La sofferenza degli umili • Il valore della solidarietà La donna ieri e oggi • La condizione di oppressione delle donne nelle società passate e nel presente • L’amore materno L’impegno politico nei giovani • La presa di coscienza politica • La continuità generazionale tra anziani e giovani • La morte in guerra per la patria

Approfondimenti

La fortuna “I Miserabili” è il più popolare dei romanzi dell’Ottocento. Quando esce, nel 1862, costa 12 franchi, e se ne vendono subito 3500 copie a Parigi. Pare addirittura che la gente della capitale francese abbia fatto ressa in libreria per procurarselo e che artigiani e commercianti abbiano organizzato piccole letture pubbliche del volume. In breve tempo, ne escono ben quaranta traduzioni; il mondo protestante adora il romanzo (i pastori olandesi vogliono insegnare ai loro figli a leggere sulle pagine del testo), quello cattolico ne vede la pericolosità (sarà tolto dai libri messi all’indice solo nel 1959). Alcuni scrittori contemporanei a Hugo non sono però convinti del suo valore. Lamartine afferma che il libro è “pericolosissimo in due sensi”: spaventa le persone felici e fa troppo ben sperare le persone infelici; per Balzac il romanzo è “immondo” e per Flaubert “volgare”. Oggi, si tende a considerare questo romanzo un classico, che però molto deve al genere popolare del feuilleton (il romanzo a puntate). Non è tanto un libro rivoluzionario, come è stato a lungo considerato, teso a promuovere il riscatto del proletariato, ma un avvincente libro di letteratura, dove emerge il tono oratorio, quasi più “parlato” che scritto, di Hugo, il suo stile magniloquente, accurato nelle descrizioni, capace di avvincere e convincere il lettore. Di certo, poi, emerge lo sguardo un po’ paternalistico e consolatorio di un borghese sui problemi della povera gente e della stessa borghesia. In Italia, il romanzo arriva subito, comprato dall’editore milanese Daelli, che lo pubblica (ben tradotto da una penna anonima) tra il 1862 e il 1863. Seguono molte edizioni parziali, ridotte o rinarrate. Le migliori traduzioni sono, oggi, quella di Mario Pichi per Einaudi (1985) e quella di Liù Saraz per Garzanti (1990). 180

Scenario storico • La Francia moderna, tra la Rivoluzione e l’Età Napoleonica

Obiettivi didattici • Confronto tra la Francia dell’800 e la società attuale • La miseria e come essa influisce sulla criminalità

Negli approfondimenti 

I Miserabili, mille libri in un unico libro

Approfondimenti

“I Miserabili” ha avuto diverse traduzioni cinematografiche (sei tra il 1933 e il 1995). Nel 2000 è uscita una miniserie abbastanza riuscita (per la regia di Josée Dayan) con Gerard Dépardieu nel ruolo di Jean Valjean, e, tra gli attori italiani, Asia Argento nel ruolo di Eponine.

Alcune immagini tratte da vecchie edizioni dell’opera.

181

33


1°, 2° e 3° anno

E M O Z I O N I I N G I O CO

Brillante Massaro

Emozioni in gioco Un progetto antologico sul mondo dell’adolescenza. I ragazzi si raccontano e si mettono in gioco.

Autore: Brillante Massaro Pagine: 216 Prezzo: € 9,00 Isbn: 978-88-472-2203-8

Contenuto Parlare di emozioni non è mai semplice: sembra di fare irruzione, senza bussare, nella sfera del privato. Eppure, le emozioni guidano la nostra vita e, consapevolmente o inconsapevolmente, condizionano il nostro modo di vedere il mondo e la complessa realtà che ci circonda. Per questo, esse sono anche la chiave di accesso indispensabile per un apprendimento significativo. Emozioni in gioco è quindi non solo una raccolta antologica sul mondo dell’adolescenza, ma si pone come un progetto dinamico, basato sulla peer education, che dà la parola agli studenti stessi: diari, mail, racconti, esaltano la centralità dell’alunno e stimolano le sue capacità riflessive e comunicative.

34

Fatica di crescere, rapporto con gli adulti, speranze e incertezze, affetti e dolore, la legge del branco e le trappole del bullismo: questi alcuni dei temi affrontati nel testo, raccontati anche con il contributo di esperti e di scrittori famosi.

Brillante Massaro Brillante Massaro è nata a Caserta; laureata in Lettere e Filosofia, insegna nella Scuola Secondaria di primo grado e da decenni si occupa di formazione docenti in ambito metodologico e didattico. Ha pubblicato articoli su riviste specializzate di educazione linguistica e si dedica con passione ai laboratori di scrittura creativa.


E M O Z I O N I I N G I O CO

Obiettivi didattici • Riflettere sul proprio processo di cre scita corporeo, sociale e culturale. • Acquisire consapevolezza del proprio carattere e dei propri comportamenti. Cercare soluzioni efficaci ai problemi • tipici degli adolescenti. Usare la scrittura come approfondi• mento del pensiero e conoscenza di sé. Cercare soluzioni efficaci ai problemi • tipici degli adolescenti. • Usare la lettura per conoscere se stessi e gli altri e per cercare eventuali risposte alle domande della vita. Conoscere e adoperare con efficacia • le varie tipologie testuali per mettersi in rapporto con se stessi e con gli altri (lettere, mail, diario, blog, sms)

• Ho perso mio padre • Il disaccordo con i genitori • Non sono più una bambina! • I conflitti con fratelli/sorelle • Il bullismo e il cyber-bullismo • La realtà di facebook

Spunti di discussione e ricerca • Il delicato passaggio dall’infanzia all’adolescenza: cambiamenti esteriori e interiori. • Riflessione sul dilagante fenomeno del bullismo: necessità di riconoscerlo, definirne i contorni e arginarlo. La famiglia e la scuola: due contesti • nei quali maturano e si formano ideologie e comportamenti nuovi.

Argomenti affrontati • Non mi piaccio • Chi sono io? • L’amica del cuore • La scuola, che ansia!

Brillante Massaro

PROSSIMA USCITA

Le sfide della società complessa Approfondimenti per il colloquio pluridisciplinare d’esame

SETTEMBRE 2017

Autore: Brillante Massaro Pagine: 216 Prezzo: € 9,00 Isbn: 978-88-472-2801-6

35


1°, 2° e 3° anno

CONTEMPORANEI

Annalisa Molaschi

Il ragazzo delle favelas Romanzo a sfondo sociale Due ragazzi, due vite a confronto. La povertà nel mondo Autore: Annalisa Molaschi Pagine: 144 Prezzo: € 8,30 Isbn: 978-88-472-2473-5

Contenuto Valentina, una ragazzina di tredici anni, ha un difficile rapporto con il suo corpo, è insoddisfatta delle amiche e vive tensioni quotidiane con la mamma, sempre impegnata nella sua professione di giornalista. Le inquietudini si fanno per lei ancora più profonde quando incontra Manuel, un ragazzo cresciuto nella povertà e nella violenza delle favelas di Rio de Janeiro. I destini dei due ragazzi si intrecciano inaspettatamente, evidenziando le contraddizioni e le ingiustizie dei loro rispettivi mondi. In un rischioso viaggio in Brasile, tra degrado e miserie inimmaginabili, è possibile ritrovare se stessi? È possibile colmare il senso di vuoto e di abbandono?

36

Attraverso un romanzo a tratti spassoso, a tratti realistico e a tratti molto toccante, l’autrice riesce a far riflettere i lettori sul tema della povertà nel mondo, evidenziando aspetti sociali di enorme importanza.

Annalisa Molaschi Vive e lavora a Cremona. Ha pubblicato molti libri di narrativa per ragazzi e per lettori adulti, testi teatrali e musicali con i quali ha vinto diversi premi letterari nazionali. I suoi libri affrontano spesso temi educativi e sociali rivolti anche agli adolescenti e sono adottati nelle scuole. Da anni collabora come autrice con il Gruppo Editoriale Raffaello.


CO N T E M P O R A N E I

Obiettivi didattici

Argomenti trattati

• L’adolescenza vista dai ragazzi: considerazioni e riflessioni. • Rispettare le diversità, le culture differenti dalla nostra. • L’emigrazione italiana agli inizi del novecento: quando gli immigrati eravamo noi. Divario tra ricchezza e povertà nel •  mondo. • Concetto di povertà: povertà assoluta, povertà relativa. • Soluzioni possibili al crescente problema della povertà. • Solidarietà, impegno a favore degli altri. • Infanzia negata e sfruttamento minorile • Le necessità e i bisogni dei bambini e dei ragazzi nella società di oggi.

• Il difficile passaggio dall’infanzia alla adolescenza. • L’adolescenza e i suoi problemi. • Incomprensioni e conflitti tra genitori e figli. • Il valore dell’amicizia tra i ragazzi. • Il Brasile, un paese di grandi squilibri. • Situazione sociale del Brasile. • Favelas e bambini di strada. • Confronto tra ricchezza e povertà. • Conoscenza di altri paesi, di altre realtà.

Ciak ...

si gira

Adolescenza: conflitti, autonomia, amicizia e…

I cambiamenti che si sviluppano nel corso dell’adolescenza non sono sempre molto comprensibili ai genitori che percepiscono il loro figlio come una persona all’improvviso diversa con cui non è più tanto facile rapportarsi, mentre alterna momenti di contestazione a voglia di attenzione. L’adolescente allora si isola soprattutto dalla famiglia e cerca aiuto negli amici i quali, spesso, vivono il suo stesso malessere interiore. Gli amici possono anche fornire modelli di riferimento e di comportamento alternativi a quelli familiari permettendo ai ragazzi di sperimentare un senso ra gi si di identità e di conformità differenti. L’amico “speciale” e Ciak ... il gruppo offrono possibilità di ascolto o di confronto imL’adolescenza è un’età di grandi cambiamenti duranportanti per rielaborare difficoltà e problemi. Sono formate da abitazioni precarie, costruite di solito te la quale si affrontano molte trasformazioni che riguarcon vecchi mattoni, lamiere e scarti recuperati dall’imdano il corpo, la mente, le passioni e i sentimenti: un’età mondizia. Non hanno alcun tipo di comodità e sono prive in cui tutto è in mutamento. Questo periodo della vita di delle più essenziali norme igienico-sanitarie che un alloguna persona inizia con la fine dell’infanzia, attorno ai dieci gio dovrebbe avere. Purtroppo le favelas sono moltissime, anni, e termina, di solito, con l’età adulta a circa vent’anni. ne esistono circa quattromila in tutto il paese. Tra le più Il termine “adolescenza” deriva dal latino “adoléscere” che conosciute ci sono quelle di Rio de Janeiro: Rocinha, Pasignifica “crescere”. Per l’adolescente è una fase piuttosto rada de Lucas, Maré e Turano e San Paolo: Paraisòpolis complicata perché caratterizzata da sbalzi d’umore, rela(considerata tra le più violente) e Sao Camilo. Il Brasile, fino all’inizio del nuovo secolo, stato simbozionièfaticose, conflitti con i genitori e gesti di ribellione foto di ANTONIO G. SANGINETO lo di grandi squilibri economici. Il presidente Lula, tra il alla ricerca continua di una maggiore autonomia e indi2003 e il 2010, con la spinta delle esportazioni di materie pendenza. Tale prifase può comportare difficoltà, disagi e me e con i programmi sociali che incentivavano i consumi, malesseri che spesso i ragazzi avvertono confusamente, ha portato circa 40 milioni di persone fuori dalla povertà. nascondono dentro di sé o comunicano con fatica. Purtroppo però i salari, pur essendo cresciuti, sono ancora troppo bassi e i servizi spesso sono da “terzo 102 mondo”: ospe103 dali insufficienti, scuole pubbliche fatiscenti, alti livelli di inquinamento e mezzi pubblici lentissimi. Negli ultimi tempi, grazie al forte sviluppo economico, il Brasile è diventato la sesta economia del mondo con grandi prospettive di crescita per i prossimi anni. All’attuale forte tasso di incremento economico, si accompagnano ancora enormi disuguaglianze. Uno dei problemi più intollerabili che rappresenta le gravi difficoltà sociali in cui si dibatte il paese, è costituito dalle favelas. Le favelas sono baraccopoli, enormi zone degradate che si trovano alla periferia di quasi tutte le maggiori città brasiliane.

Un paese di disuguaglianze e contrasti

foto di ANTONIO G. SANGINETO

117

118

37


1°, 2° e 3° anno

CONTEMPORANEI

David Conati

Amici virtu@li Romanzo sulla realtà virtuale Un ragazzo è attratto dalla realtà del social network e dal mondo di internet Autore: Pagine: Prezzo: Isbn:

David Conati 168 + 48 di schede didattiche € 8,30 978-88-472-2071-3

Contenuto Grazie a un video pubblicato in rete da uno sconosciuto, Marco, che ha appena traslocato con la sua famiglia, diventa subito popolare. E per Dragan, Anna, Miliça e Francesco, i suoi nuovi compagni di scuola, Marco non è più invisibile. Ma a volte è meglio essere popolari o essere invisibili?

O meglio essere come Xorro, che grazie alla sua identità segreta si sente un supereroe? E i supereroi fino a quanto sono disposti a mettere a rischio la loro identità segreta per aiutare un vero amico in difficoltà? Un romanzo che guarda al modo dei giovani e alla tematica del Social network in modo moderno e intrigante.

David Conati Autore e compositore, ha lavorato con Tito Schipa Jr, Gino & Michele, Mogol. Collabora come traduttore con un’agenzia teatrale e ha scritto decine di testi teatrali, molti per ragazzi, premiati ad importanti festival nazionali. Ha anche pubblicato saggi, manuali educativi, canzoni, filastrocche, romanzi, guide didattiche e testi di parascolastica per diversi editori.

38


CO N T E M P O R A N E I

I ragazzini e i condizionamenti della moda • I punk, gli emo, i metallari, i “truzzi”… • Vestirsi in base al gruppo di appartenenza • Pensare e agire come pensa e agisce il gruppo I ragazzini di fronte alla separazione dei genitori • Situazione difficile, da vivere con maturità • Sentirsi amati da entrambi i genitori, pur nella loro diversità

Obiettivi didattici • Nel sito Raffaello Digitale troverai apposite schede per verificare il tuo stato di “dipendenza” da internet, giochi appositamente studiati e materiale didattico che fa riferimento ai personaggi principali del romanzo.

Negli approfondimenti Tematiche I ragazzini e il mondo di internet • Rischi e pericoli di chiudersi in se stessi • Facebook, Youtube, e-mail: vantaggi che possono portare se usati in modo corretto, svantaggi se usati in modo esagerato • Pericolo di dare più importanza agli amici “virtuali” rispetto a quelli reali



U  n “mare di informazioni” a portata di mouse I vari tipi di Social media Italiani e Social network (livello di di pendenza) L  avorare tramite internet Internet e la letteratura  Internet e la musica Internet e il cinema V  ocabolarietto informatico

39


1° e 2° anno

CONTEMPORANEI

Roberto Morgese

Un’amicizia... in ballo Romanzo sull’integrazione La difficile amicizia tra un ragazzino italiano e uno rom Autore: Pagine: Prezzo: Isbn:

Roberto Morgese 144 + 48 di schede didattiche € 8,30 978-88-472-2179-6

Contenuto La storia di Elvis, ragazzino rom, e Nico, suo compagno di classe, affronta in modo attuale e concreto la difficile problematica dell’integrazione tra i popoli. Inizialmente diffidente e addirittura intimorito dal nuovo arrivato, Nico non vuole dividerci il banco, non vuole starci gomito a gomito, non vuole affrontare insieme con lui le difficoltà scolastiche. Elvis è solo un estraneo! Poi, tra partite di calcio e, soprattuto, ballandoci insieme il rock’n’ roll, Nico inizia a sentirsi incuriosito dal nuovo arrivato, dal suo mondo, dalla sua storia, dal suo modo di vivere... e con lui l’intera classe, impegnata nell’organizzazione di un musical.

40

Il lettore sarà trascinato nel mondo, apparentemente opposto, dei due ragazzini: entrerà in un campo rom, sentirà sulla propria pelle i pregiudizi della gente, sarà invitato a riflettere su una problematica di estrema attualità.

Roberto Morgese È nato a Milano, vive a Parabiago e insegna da molti anni. Ha avuto esperienza in classi con alunni rom e a contatto diretto con loro ai campi. È formatore universitario per gli insegnanti e autore di opere di didattica in diversi ambiti disciplinari.


CO N T E M P O R A N E I

Tematiche

Obiettivi didattici

• La difficoltà di integrazione, nei grandi come nei ragazzi • La necessità del migliore inserimento sociale possibile e l’accoglienza dei “diversi” (clandestini, rom...) • L’importanza dello sport per favorire l’integrazione e l’amicizia tra ragazzi • L’adolescenza come momento critico della crescita • L’autostima e i falsi modelli di riferimento • Il problema del confronto con l’altro • Il superamento dei falsi pregiudizi • La solidarietà come alternativa alla ricchezza e al potere

• L’immigrazione nell’era moderna e le sue conseguenze • Panoramica sulle leggi che regolano oggi l’immigrazione e confronto tra i vari paesi europei • La realtà del volontariato, aspetto importante di cui spesso si parla troppo poco

Negli approfondimenti Il mondo dei Rom: un’integrazione difficile S  uggerimenti per una convivenza civile

41


1° e 2° anno

CONTEMPORANEI

Sonia Ognibene

Il segreto di Isabel Romanzo introspettivo I silenzi e le insicurezze di una ragazzina in cerca della propria identità Autore: Pagine: Prezzo: Isbn:

Sonia Ognibene 144 + 48 di schede didattiche € 8,30 978-88-472-2512-1

Contenuto Isabel è quella che si dice una figlia perfetta: bella, educata, intelligente. È perfino una ballerina e una campionessa di nuoto. Sempre circondata da amici e adorata dai suoi genitori, crede che la vita sia una meravigliosa favola senza fine. Ma anche nelle favole il pericolo è sempre in agguato e quello che si credeva un giovane principe azzurro può diventare un orco aggressivo... La sua esistenza ne risulterà stravolta, e dell’Isabel di un tem-

po non rimarrà che il ricordo. Tormentata dai rimorsi e dalla paura, la ragazzina cercherà di proteggere il suo segreto rifugiandosi dal nonno, chiuso da anni in una silenziosa solitudine, ma sensibile e riflessivo come forse i genitori non sono mai stati capaci di essere. Riuscirà a imparare il coraggio e a ritrovare la serenità? Isabel se lo augura e, intanto, nel suo complicato percorso si scoprirà donna.

Sonia Ognibene Vive in provincia di Macerata. Dopo la laurea in Lettere Moderne e un attestato di specializzazione in Operatore Servizi Multimediali, oggi lavora come assistente scolastica per bambini disabili.

42


CO N T E M P O R A N E I

Tematiche

Obiettivi didattici

Problematiche adolescenziali • L’insicurezza degli adolescenti a livello caratteriale • La fiducia nelle persone e nell’amicizia per uscire dall’isolamento • Il senso di abbandono in mancanza di punti di riferimento

• L’importanza di una sana passione sportiva • I giovani e la guida: conseguenze gravi di comportamenti superficiali

Problematiche familiari • I rischi di incomunicabilità tra genitori e figli • I figli come proiezione delle ambizioni dei genitori • La figura dei nonni come punto di riferimento

Negli approfondimenti N  el mondo degli adolescenti: alla ricerca di un equilibrio

Problematiche sentimentali • I primi approcci amorosi: riflettere sui propri sentimenti I primi approcci amorosi: imparare a •  rispettare le volontà e le insicurezze degli altri

43


1° e 2° anno

CONTEMPORANEI

Silvio Conte - Mariella Ottino

Non trattatemi così! Romanzo introspettivo Una ragazzina diviene vittima delle prepotenze delle sue compagne Autore: Pagine: Prezzo: Isbn:

Silvio Conte - Mariella Ottino 160 + 48 di schede didattiche € 8,30 978-88-472-1321-0

Contenuto Il bullismo al femminile è di marca anzitutto psicologica: è fatto di pettegolezzi, esclusioni, prese in giro, piccole bugie... Emma, ragazzina semplice, timida, spontanea e brava a scuola, diviene a poco a poco la vittima designata di un gruppo di sue compagne di classe, capitanate da Federica. Federica è una ragazzina viziata, una che ama vestire alla moda e essere al centro dell’attenzione. Anche le sue amiche hanno paura di lei, del suo giudizio, delle sue reazioni. Ad un certo punto, però,

le “bulle” vanno oltre e decidono di imporre le loro regole: dalla presa in giro passano alla cattiveria perfida, e Emma precipita in un vortice fatto di terrore e isolamento. Fino a quando non sente qualcuno al suo fianco... Attraverso un delizioso romanzo adolescenziale, ambientato tra i banchi di una scuola media di una piccola città d’Italia, gli autori ci portano a riflettere sulle motivazioni psicologiche, le cause e le conseguenze di una problematica sociale molto importante e di estrema attualità.

Silvio Conte - Mariella Ottino Insegnano nella scuola secondaria di primo grado. Sono marito e moglie e condividono la passione per le storie dedicate ai ragazzi.

44


1° e 2° anno

CO N T E M P O R A N E I

Nandina Muzzi

Un tipo poco raccomandabile Romanzo a sfondo sociale Un incontro casuale tra ragazzi e un barbone conduce al superamento dei pregiudizi e al riscatto sociale Autore: Pagine: Prezzo: Isbn:

Nandina Muzzi 128 + 48 di schede didattiche € 8,30 978-88-472-2513-8

Contenuto Lungo il fiume, in una casa abbandonata, vive un “tipo poco raccomandabile”, isolato da tutti e considerato pericoloso. Nonostante i divieti, Fabrizio e Luciana, due ragazzi sensibili, lo avvicinano. La loro diffidenza iniziale si trasformerà, a poco a poco, in una grande amicizia che condurrà il “tipo poco raccomandabile” fuori dall’emarginazione, e i ragazzi

e gli adulti a superare ogni pregiudizio che avevano all’inizio. Un racconto coinvolgente, in grado di regalarci con immagini intense una riflessione sul difficile mondo delle persone che vivono ai margini della società, che da tutti sono allontanate ma che in realtà nascondono tanti lati positivi e inattesi.

Nandina Muzzi È nata nelle Marche. Ha insegnato per diversi anni, pubblicando libri di narrativa e di poesia.

45


2° e 3° anno

CONTEMPORANEI

Patrizia Marzocchi

Ricordare Mauthausen Romanzo a sfondo sociale Antisemitismo, razzismo, bullismo: diverse facce dell’intolleranza ieri come oggi Autore: Pagine: Prezzo: Isbn:

Patrizia Marzocchi 168 + 48 di schede didattiche € 8,30 978-88-472-1967-0

Contenuto Mariangela ha appena terminato con successo il primo anno del liceo, ha una famiglia benestante, frequenta una compagnia esclusiva, ha un’amica del cuore cui è molto legata. Non confida però a nessuno i suoi pensieri più intimi, tra i quali l’ossessione per il passato della sua famiglia di radici ebraiche. Improvvisamente, tutto il suo mondo crolla: la fabbrica del padre fallisce e la sua famiglia, ridotta in povertà, deve trasferirsi presso i parenti che vivono in campagna. Mariangela non trova il coraggio di confidarsi con gli amici e spari-

sce senza lasciare tracce. Odia tutto della nuova casa, del nuovo paese. La presenza del nonno, reduce del campo di concentramento di Mauthausen, la spinge alla ricerca delle radici della sua famiglia ebraica. È però tutto molto difficile perché il nonno non vuole parlare del passato. Emerge inoltre l’esistenza di un rancore profondo tra la famiglia di Mariangela e quella di uno strano ragazzo del paese, che lotta, assieme alle sorelle, contro un gruppo di bulletti razzisti. Un romanzo coinvolgente per riflettere sull’importanza della memoria storica.

Patrizia Marzocchi Vive a Bologna e insegna lettere nella scuola secondaria di primo grado. Ha compiuto molti viaggi che hanno ispirato i suoi romanzi. Ha pubblicato numerosi libri per ragazzi. Il suo sito è: patriziamarzocchi.com

46


CO N T E M P O R A N E I

Tematiche

Obiettivi didattici

• L’importanza della memoria storica • La tragedia della Shoah, anche nelle generazioni future • L’intolleranza verso le altre razze: grave problematica sociale di oggi • Attrazione da parte dei ragazzi verso l’uso della violenza per stravolgere le regole • Persistenza di atti di bullismo nei più giovani • L’importanza di un sano rapporto nonno-nipote

• L’antisemitismo ieri e oggi • L’intolleranza ieri e oggi • Il bullismo ieri e oggi • Lo sfruttamento lavorativo ieri e oggi

Negli approfondimenti PER NON DIMENTICARE: La Shoah Cronologia della Shoah Il nazismo Adolf Hitler I simboli Campi di concentramento e di sterminio Le testimonianze L’Ebraismo nell’Europa del primo ‘900 I ghetti Libri testimonianza sull’argomento Film consigliati sull’argomento

Ciak ...

L’ingresso di un campo di concentramento

si gira

La Shoah

La parola ebraica Shoah significa “disastro, catastrofe, distruzione” e designa lo stermino totale degli ebrei perpetrato dai nazisti tedeschi capeggiati da Adolf Hitler. Un’altra parola indica la persecuzione contro gli ebrei: pogrom, che deriva dal russo e vuol dire “devastazione”. Il popolo ebraico subì nei secoli innumerevoli pogrom: gli ebrei in quanto tali furono perseguitati in tutta Europa, scacciati, uccisi, usati come valvola di sfogo e capro espiatorio per la rabbia dei popoli. Nella Germania nazista questa persecuzione fu sistematica e disumana, attuata con lo scopo dichiarato di cancellare dalla faccia della terra tutta la razza ebraica, considerata inferiore, degenerata, impura.

Per non dimenticare Approfondimenti storici Attualizzazione della tematica Proposte di lettura Filmografia

A cura di Paola Valente 139

140

47


2° e 3° anno

CONTEMPORANEI

Claudio Elliott

I giorni della Tartaruga Romanzo a sfondo sociale Una storia di bullismo e disagio giovanile Autore: Pagine: Prezzo: Isbn:

Claudio Elliott 168 + 48 di schede didattiche € 8,30 978-88-472-2174-1

Contenuto Se ogni scuola è lo specchio della propria città, questa scuola media riflette una società fatta di corruzione e malaffare. I professori fanno quello che possono per arginare le prepotenze degli alunni, ma lasciar correre è spesso la soluzione più indolore e a portata di mano. A Simone però fare il bullo con i compagni non basta più: a quella scuola serve una lezione da ricordare per sempre! E così, assieme a due compagni, compie un’irruzione a

tarda sera, spacca computer e materiale didattico, strappa registri, filma la sua “impresa” con il cellulare e manda il video su internet. Presto, però, il cerchio delle indagini dei Carabinieri si stringe attorno al ragazzo. Grazie a uno stile veloce, serrato, che attrae il lettore e lo trasporta nel vivo della storia, il romanzo mostra tutti i lati del bullismo e del vandalismo giovanile, aiutandoci a comprendere il fenomeno e offrendo spunti di riflessione mai banali.

Claudio Elliott Vive a Potenza, dove insegna Lettere in una scuola secondaria di primo grado. È un affermato autore di narrativa per ragazzi. Per Raffaello ha scritto “Il barcone della speranza”.

48


CO N T E M P O R A N E I

Tematiche Piccola e grande delinquenza • Episodi di sopraffazione nei gruppi di ragazzini: prime avvisaglie di veri e propri atti di delinquenza Bullismo consolidato nei più grandi, • perpetrato con intenzionalità • Persistenza di atti di bullismo su vittime incapaci di difendersi • Attrazione da parte dei ragazzi verso l’uso della violenza per stravolgere le regole • Atti di vandalismo minorile Problemi adolescenziali • Importanza dell’amicizia • Emulazione giovanile di modelli sbagliati • Condivisione dei problemi adolescenziali con i compagni di scuola Rapporto dei ragazzi con la famiglia • Importanza del colloquio con genitori e adulti per maturare una capacità di giudizio equilibrata • Varie tipologie di famiglie: quelle troppo permissive, quelle “manesche”, quelle che privilegiano il dialogo

Rapporto dei ragazzi con gli insegnanti • Approccio costruttivo di insegnanti che adottano strategie e modalità educative originali per contenere l’aggressività dei propri allievi • Uso dello sport nella scuola per incanalare in modo positivo l’aggressività

Obiettivi didattici • L’adolescenza e i suoi problemi, con esempi di vita tratti da: i quotidiani, il mondo della musica, il mondo cinematografico, il mondo letterario, internet Giovani e anziani: due mondi a con• fronto e, spesso, in conflittualità

Negli approfondimenti D  ossier sulla delinquenza giovanile

49


2° e 3° anno

CONTEMPORANEI

Claudio Elliott

Il barcone della speranza Romanzo a sfondo sociale Il problema dell’immigrazione visto dagli occhi ingenui di un ragazzino profugo di 11 anni Autore: Pagine: Prezzo: Isbn:

Claudio Elliott 160 + 48 di schede didattiche € 8,30 978-88-472-1877-2

Contenuto Erion è un ragazzino albanese di 11 anni che si ritrova sbattuto come clandestino sulle coste pugliesi, in una realtà che conosce poco o male: lui dell’Italia ha solo la visione rosea e distorta di alcuni programmi televisivi. Appena si rende conto dei pericoli a cui può andare incontro, scappa lontano e si rifugia in una villetta sul litorale pugliese. Viene inseguito da alcuni loschi individui, che fanno del traffico di bambini la loro attività preminente e sono disposti a tutto pur di guadagnare denaro.

Solo l’aiuto di una coraggiosa ragazzina lo aiuterà a sbrogliare la matassa di alcune situazioni in cui si va a cacciare. Il romanzo, intenso e avvincente, presenta una delle problematiche sociali più difficili dei nostri tempi, quella dell’immigrazione, e si avvale di molti altri personaggi che contribuiscono a rendere la storia più attuale e veritiera.

Claudio Elliott Vive a Potenza, dove insegna Lettere in una scuola secondaria di primo grado. È un affermato autore di narrativa per ragazzi. Per Raffaello ha scritto “I giorni della Tartaruga”.

50


a

CO N T E M P O R A N E I

Tematiche

Apparati didattici

Problematiche sociali dei nostri tempi • L’immigrazione e il problema dei clandestini • Il commercio di clandestini gestito da uomini senza scrupoli che mirano al loro sfruttamento • Traffico di minori

• Immigrazioni, emigrazione, clandestini, traffico di bambini e traffico d’organi, lavoro in nero • L’Italia vista come “La terra della libertà e del benessere” • Leggi che regolano i diritti dei lavoratori • I Rom • Il Mar Mediterraneo: un “cimitero d’acqua”

L’attenzione e la sensibilità verso ogni essere vivente • Altruismo come aiuto ai più svantaggiati • Partecipazione a movimenti ambientalistici non violenti (Greenpeace) volti alla salvaguardia di ogni essere vivente

Negli approfondimenti D  ossier sugli sbarchi degli extracomunitari

Rapporto ragazzi/genitori • Due diversi modelli educativi a confronto • Dialogo con gli adulti a superamento delle difficoltà e per una crescita più armonica

51


1° e 2° anno

CONTEMPORANEI

Maurizio Giannini

L’enigma di pagina 100 Romanzo giallo-poliziesco Un giallo poliziesco avvincente e coinvolgente Autore: Pagine: Prezzo: Isbn:

Maurizio Giannini 144 + 48 di schede didattiche € 8,30 978-88-472-2072-0

Contenuto Rispetto ai suoi coetanei, l’undicenne Alberto ha una particolarità: ama tantissimo leggere e lasciarsi coinvolgere dalle storie più fantasiose e avventurose. Questa grande passione per i libri, che deve anche al bibliotecario del paese, suo zio Ivan, un omone grande e grosso, lo ha però allontanato sempre di più dai suoi compagni di scuola. Unica eccezione la dolce Xiaoxiu, dagli occhi a mandorla.

Un giorno Alberto, durante una gita scolastica a Parigi, acquista un libro di avventure vecchio e ingiallito e… da quel momento la sua vita diventa un giallo. La pagina 100 custodisce da anni un misterioso e terrificante segreto che qualcuno, disposto a tutto, vuole assolutamente conoscere. Anche a costo di rapire e minacciare una ragazzina.

Maurizio Giannini È nato a Roma e vive in una località molto vicina alla capitale. Scrive romanzi per ragazzi e bambini da molti anni e alcuni suoi libri hanno ricevuto importanti premi e riconoscimenti.

52


1° e 2° anno

CO N T E M P O R A N E I

Giuliana Facchini

Perduti fra le montagne Romanzo d’avventura L’emozionante avventura di tre ragazzi alla scoperta e alla difesa della natura Autore: Pagine: Prezzo: Isbn:

Giuliana Facchini 128 + 48 di schede didattiche € 8,30 978-88-472-2514-5

Contenuto Durante un campo scuola in montagna, i giovani Willi, Tania e Carlo s’avventurano di notte in un sentiero sconosciuto per vincere una scommessa. Da quel momento vivranno un’emozionante avventura e soprattutto conosceranno la triste realtà dei bracconieri, pericolosi cacciatori di animali. La loro

diventerà così una fuga disperata fino a duemila metri d’altitudine. Il romanzo, tramite una storia avventurosa e accattivante, riesce a far riflettere sulle meraviglie della natura e a far scoprire un paesaggio senza fine, fatto di vette innevate, di cielo e di pace.

Giuliana Facchini Vive in un paese vicino al lago di Garda. Ha scritto numerosi romanzi per ragazzi, ricevendo premi importanti.

53


1° anno

R O M A N Z I S TO R I C I

NUOVA EDIZIONE AGGIORNATA

Luciano Nardelli

I Cavalieri della Quinta Luna Il Medioevo (Feudalesimo) Cinque ragazzi coraggiosi si oppongono ai soprusi di un feudatario corrotto e disonesto Autore: Pagine: Prezzo: Isbn:

Luciano Nardelli 176 + 48 di schede didattiche € 9,00 978-88-472-2699-9

Argomenti da sviluppare Fra castelli e monasteri, feudatari e vassalli, vescovi-conti e abati, si muovono quattro ragazzi: “I Cavalieri della Quinta Luna”. In un mondo di faide per il potere, Fiammetta, Nuccio, Ossobuco e Guapo lottano per la giustizia. Il barone Mastino vuole impadronirsi con un inganno della terra dell’abbazia benedettina confinante con il suo castello e si circonda di loschi individui

per far sparire un testamento importante che gli toglierebbe il titolo nobiliare. Con essi, trama contro i nostri eroi, che si trovano a dover risolvere ingarbugliate situazioni. Un romanzo avvincente, per conoscere gli aspetti più importanti di un periodo storico fondamentale per la nascita della società moderna.

Luciano Nardelli Giornalista e scrittore, ha pubblicato numerosi racconti, soprattutto di fantascienza, ottenendo diversi riconoscimenti e premi. Ha collaborato con la RAI nella realizzazione di un radioprogramma di fantascienza.

54


R O M A N Z I S TO R I C I

Argomenti da sviluppare

Percorsi Storici

• Problemi connessi all’amministrazione della giustizia • Il divario tra i vari ceti: il rapporto tra potenti e sottomessi • Il valore e l’azione concreta dell’amicizia e dell’amore • La diversità come valore • La viltà del tradimento, specie se compiuto per interesse • Salvaguardia dell’ambiente: le foreste • La guerra tra Papato ed Impero • Difficoltà di sopravvivenza per i giovani lasciati a se stessi o orfani • Importanza di identificarsi in una figura adulta e positiva • L’ideale di giustizia come punto di riferimento

• Lotte tra Papato ed Impero nel Medioevo • Età feudale: feudatario e vescovo-conte • Economia curtense: il lavoro nel feudo • Tornei e giostre con giullari e menestrelli • Abbazie e abati • Il monachesimo: i monaci benedettini e l’“ora et labora” Rivoluzione agricola: nuovi mezzi e •  nuove tecniche di coltivazione (aratro pesante, rotazione triennale…) • Nuove tecniche edilizie nella costruzione di cattedrali

Ciak ...

Il Medioevo (notizie e curiosità storiche)

si gira

Colonna sonora Il canto gregoriano

Dopo l’Editto di Milano (313), che sanciva la libertà di culto per i cristiani, la cerimonie liturgiche divennero sempre più maestose e curate. Il canto, che aveva sempre avuto una parte importante nella preghiera e nel culto cristiano, assunse un ruolo di primo piano. Inizialmente, si svilupparono varie forme di riti: in Italia troviamo, ad esempio, il rito romano antico, l’aquileiense e il beneventano. Il rito più importante fu quello ambrosiano, che deriva il proprio nome da S. Ambrogio, vescovo di Milano, il quale compose, raccolse e diffuse un vasto numero di inni cantati durante le assemblee dei fedeli.

Schola cantorum

168

Negli approfondimenti

La Chiesa doveva dare una veste unitaria alle sue celebrazioni. Sotto il punto di vista musicale, intorno all’VIII-IX secolo, nacque in Francia il canto gregoriano, che prende il nome da papa Gregorio Magno (540-604), indicato dalla tradizione come suo inventore. Secondo la testimonianza di Paolo Diacono, infatti, Canto gregoriano lo Spirito Santo, disceso dal cielo in forma di colomba, ispirò a Gregorio un canto semplicissimo, privo di accompagnamento strumentale e realizzato in forma monodica: tutti gli esecutori seguono infatti una stessa linea melodica nello stesso momento. Gregorio compilò un Sacramentario, raccogliendo le preghiere che dovevano essere pronunciate da chi celebrava la messa, e forse ordinò anche “l’Antifonario”, il testo che raccoglieva le parti cantate. Il canto gregoriano divenne la musica ufficiale della Chiesa e secondo le sue regole vengono musicate le parti della messa. Il Kyrie, il Gloria, il Credo, il Sanctus e l’Agnus Dei facevano infatti parte dell’Ordinario della Messa (Ordinarium Missae), perché presentavano sempre lo stesso testo. I testi del canto di inizio (introito), del canto dell’alleluia e di quello dell’offertorio variavano in relazione al periodo dell’anno in cui la messa veniva celebrata, rappresentando dunque il Proprium Missae (parte mobile della messa). 169

55


2° anno

R O M A N Z I S TO R I C I

Luciano Marasca

Da un altro mondo Le scoperte geografiche La scoperta dell’America vista attraverso gli occhi degli indigeni Autore: Pagine: Prezzo: Isbn:

Luciano Marasca 144 + 48 di schede didattiche € 9,00 978-88-472-2503-9

Contenuto Ai primi di ottobre del 1492, sull’isola di Guanahani, nell’oceano Atlantico, il giovane Oxe e i membri della sua tribù vivono ancora una vita tranquilla. Immersi in una natura rigogliosa, le loro giornate sono scandite dalle attività abituali: la caccia, la pesca, i divertimenti. Ma alcuni segni inquietanti fanno presagire l’irrompere di una sconvolgente novità: l’arrivo di Cristoforo Colombo in

America. È il primo e fugace incontro tra due civiltà lontane, visto dagli occhi colmi di stupore di un ragazzino indigeno. Tre anni dopo, il navigatore genovese farà ritorno sull’isola, ma gli uomini bianchi, da lui capitanati, non mostreranno verso la popolazione locale lo stesso atteggiamento amichevole dell’inizio.

Luciano Marasca È nato a Filottrano, in provincia di Ancona. Ha lavorato nella Cooperazione Internazionale per gli aiuti allo sviluppo in diverse parti del mondo.

56


R O M A N Z I S TO R I C I

Argomenti da sviluppare

Percorsi Storici

• La scoperta del Nuovo Mondo • La vita a Guanahani prima dell’arrivo di Cristoforo Colombo Gli esseri venuti da lontano: timori e • aspettative degli abitanti delle Americhe • La colonizzazione e lo sfruttamento • La barbarie dei conquistatori • Impiego della manodopera indigena in lavori forzati • La natura violata • Distruzione dell’ambiente primitivo per impossessarsi delle sue materie prime

• La scoperta del Nuovo Mondo: aspetti positivi e negativi • La nascita della schiavitù e le sue conseguenze

Ciak ...

Negli approfondimenti L  e scoperte geografiche (notizie e curiosità storiche)

si gira

Sceneggiatura

Portogallo, dilaga successivamente in tutta Europa. In America vengono trapiantati molti prodotti: la vite, il lino, la canapa, il caffè, la canna da zucchero. Vengono altresì importati alcuni prodotti prima sconosciuti: mais, pomodoro, patata, tabacco. Cambiano dunque sia le tecniche agricole, sia l’alimentazione degli europei. La conseguenza forse più importante è la creazione di imperi coloniali vastissimi e lo scatenarsi di lotte tra le varie potenze per accaparrarsi più territori possibili. Altri elementi sono l’emigrazione verso le nuove terre da parte degli avventurieri e il sempre maggiore peso sociale assunto da mercanti, armatori, impresari, banchieri e fabbricanti d’armi e navi: tutti a formare una ricca borghesia di cui la nobiltà e i sovrani degli Stati non possono più non tenere conto. L’Italia, da parte sua, viene quasi completamente esclusa dalle linee di commercio più importanti, tutta affacciata com’è sul Mediterraneo e già scavalcata nei suoi traffici con l’Oriente dai portoghesi, che raggiungevano l’Oriente circumnavigando l’Africa.

Ciak ...

I viaggiatori scrivono

si gira

tre piccole isole e tocca una zona desertica dell’isola di Cuba, scambiandola per il Giappone. Il 6 dicembre, sempre alla ricerca d’un varco per le Indie, 130e inizia giunge ad Haiti, battezza l’isola deserta Hispaniola ad esplorarla. La notte di Natale, la Santa Maria, che trasportava i viveri necessari alla spedizione e tutti gli strumenti per il ritorno in Spagna, s’incaglia. Ma gli indigeni prestano soccorso e grazie alle loro canoe l’intero contenuto e l’equipaggio vengono dirottati sulle due caravelle superstiti. Colombo ritorna in Spagna il 16 gennaio 1493: è un eroe. Riparte lo stesso anno e tocca Dominica, Puerto Rico, la Giamaica e le Antille. Nel terzo viaggio, compiuto tra il 1498 e il 1500 scopre Trinidad e le coste dell’America meridionale. Qui avviene l’episodio dell’arresto e della successiva liberazione in Spagna per opera della regina Isabella. Nel suo ultimo viaggio fa naufragio sulle coste della Giamaica e viene tratto in salvo, nel 1506, da una spedizione di soccorso. Ritornato in Spagna, muore nello stesso anno, il 20 maggio: nessuno sembra accorgersene, nemmeno il cronista ufficiale di Valladolid, dove si trovava Colombo e che pure annotava nel suo diario quasi tutto (nascite, matrimoni e morti). Del resto, anche la fedele Isabella era morta, tempo prima: a ricordare Colombo, con i suoi errori governativi e le sue testardaggini, non era rimasto proprio più nessuno.

Planisfero del XVI secolo

Interni ed Esterni

Tra gli scrittori dell’epoca rinascimentale, i viaggiatori hanno un ruolo di primo piano. Le loro opere, sebbene il più delle volte dominate dalla finalità pratica di documentare le esplorazioni agli occhi dei sovrani e rendere il più possibile accattivanti sotto il profilo economico le terre incontrate, si servono spesso di un tono fortemente letterario, basato sul riferimento a topoi letterari accreditati. Spesso, nel descrivere i luoghi incontrati, i viaggiatori fanno uso del mito dell’Eden, del Paradiso terrestre. Oppure tendono a disegnare se stessi o gli altri viaggiatori di cui raccontano le avventure come personaggi eccezionali, ripetendo il modello dell’eroe epico a contatto con terre sconosciute. In alcuni autori il racconto delle avventure vissute assume tutte le caratteristiche dell’episodio stravagante o divertente da raccontare per il piacere di chi legge e di chi narra. Cristoforo Colombo ci ha lasciato più di cento scritti: si tratta soprattutto di lettere e diari di bordo legati ai quattro viaggi in America. La lingua delle sue scritture è sempre lo spagnolo e famoso è il giornale del primo viaggio, detto anche “Diario del descubrimiento” (“Diario della scoperta”). Colombo lo consegna Cristoforo Colombo ed Isabella di Castiglia

I luoghi delle civiltà precolombiane

131

Eccoti una galleria di monumenti e luoghi che hai trovato citati nel Primo piano.

Tenochtitlan (Messico)

Machu Picchu (Perù)

Chavin Ruins (Perù)

126

127

57


2° anno

R O M A N Z I S TO R I C I

Sofia Gallo

Sii forte, Adelasia Il Rinascimento Sullo sfondo della società rinascimentale, la storia di una ragazzina intrepida che riesce a superare le avversità e le imposizioni familiari Autore: Pagine: Prezzo: Isbn:

Sofia Gallo 160 + 48 di schede didattiche € 8,80 978-88-472-0813-1

Contenuto Siamo agli inizi del Quattrocento. Adelasia è una ragazzina dodicenne che vive in un palazzo signorile in una città importante dello Stato Pontificio. Prigioniera di rigide regole di comportamento, si trova suo malgrado a dover entrare in convento per volere del padre e ad iniziare una vita fatta di ordini e privazioni.

In un’epoca di lotte di potere tra famiglie rivali e di condanne a morte, di trame e di malattie, ma anche di ricchezza e splendore, Adelasia matura e, divenuta “forte”, riesce ad affrontare e superare con dignità, coraggio e anche allegria, tante difficoltà.

Sofia Gallo Nata a Torino, dove vive e lavora. Insegnante e consulente editoriale, si è sempre occupata di storia, scrivendo saggi e collaborando con diverse Case Editrici.

58


2° e 3° anno

R O M A N Z I S TO R I C I

Elena Frontaloni

L’Unità d’Italia, ieri e oggi A colloquio con i grandi Personaggi del Risorgimento Autore: Elena Frontaloni Pagine: 160 Prezzo: € 8,50 Isbn: 978-88-472-1602-0

F O CUS

Giornata Nazionale dell’Unità d’Italia e del Tricolore (17 Marzo)

Contenuto Il volume si divide in due parti. Nella prima, La lettura e i documenti, si racconta anzitutto la vita dei quattro personaggi sulla base delle più recenti acquisizioni critiche e storiografiche, facendo attenzione alle notizie fondamentali sulla vita e sull’attività come agli aneddoti più gustosi o più significativi. Segue un’ampia sezione di testi d’epoca, comprendenti sia pagine scritte dai quattro personaggi in esame, sia dai loro contemporanei che li osservano agire e

ne commentano l’operato in memorie, giornali, diari, lettere. Ogni sezione è arricchita da foto e ritratti originali, oltre che da piccoli box con notizie storiche, di cultura e civiltà ottocentesche. A chiusura di que-sta prima parte, si troveranno un’ampia cronologia degli eventi risorgimentali e una panoramica di cartine d’Italia dal 1815 al 2010, dove osservare le tappe attraverso cui i confini politici del nostro Paese si sono disegnati nel corso dei secoli.

Elena Frontaloni È nata a Cingoli in provincia di Macerata. Giovanissima scrittrice, è laureata in Lettere Classiche. È appassionata dei testi classici, soprattutto dell’antichità. Per questa collana ha curato schede e approfondimenti di numerosi titoli.

59


3° anno

R O M A N Z I S TO R I C I

Marco Tomatis

Lorenzo e la Grande Guerra La Prima Guerra Mondiale La durezza e la miseria della guerra rivissute attraverso gli occhi di un ragazzo undicenne Autore: Marco Tomatis Pagine: 144 Prezzo: € 9,00 Isbn: 978-88-472-2205-2

Contenuto Torino, autunno 1917. Inseguito dalla polizia, il giovane Lorenzo fugge su un treno diretto al fronte. Si ritroverà sul Carso, vicino ai soldati in trincea, poi coinvolto nella disastrosa ritirata dell’esercito dopo la sconfitta di Caporetto. Verrà così a contatto con la durezza e la miseria della guerra, terribile per tutti, amici e nemici, italiani e austriaci, militari e civili. E capirà che l’onore e la crudeltà, come il fanatismo e la comprensione, non dalla bandiera, dalla lingua che si parla e dall’esercito in cui si combatte.

60

NUOVA VERSIONE AGGIORNATA In occasione del Centenario della Prima Guerra Mondiale

Marco Tomatis È nato e vive in provincia di Cuneo. Ha pubblicato numerosi libri di narrativa per ragazzi vincendo diversi premi letterari. Ha lavorato per anni come sceneggiatore di fumetti.


R O M A N Z I S TO R I C I

Argomenti da sviluppare

Percorsi storici

• L’inutilità e l’ingiustizia della guerra • Distruzione, fame e miseria, conseguenti la guerra • Lavoro delle donne e dei minori • La pietà verso i feriti, a prescindere dalla nazionalità cui essi appartengono • L’importanza dell’amicizia e della comprensione per superare momenti difficili come la lontananza dagli affetti familiari • Le scoperte e le invenzioni degli scienziati messi al servizio dell’umanità: aspetti positivi e/o negativi

• La propaganda sulla guerra nei regimi totalitari visti dagli scrittori del ’900 • I poeti “cantano” la guerra • Le cause della Prima Guerra Mondiale • In Italia: interventisti e neutralisti • L’Europa dopo la Prima Guerra Mondiale

Negli approfondimenti L  a Prima Guerra Mondiale analizzata attraverso nuovi e originali punti di vista: • Un nuovo modo di combarre • L’esercito italiano • Il lavoro delle donne e dei ragazzi • I protagonisti principali • I luoghi della guerra • La letteratura sulla guerra • Le canzoni sulla guerra

Progetto rientrante nel Programma ufficiale delle commemorazioni del centenario della prima Guerra mondiale a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Struttura di Missione per gli Anniversari di interesse nazionale.

61


3° anno

R O M A N Z I S TO R I C I

Roberta Fasanotti

Il fascismo dalla mia finestra Il Fascismo Le vicende di una famiglia borghese sullo sfondo drammatico degli anni della salita al potere del regime fascista Autore: Pagine: Prezzo: Isbn:

Roberta Fasanotti 176 + 48 di schede didattiche € 9,00 978-88-472-2504-6

Argomenti da sviluppare Carolina vive in una famiglia borghese e condivide con le sue compagne di scuola tutte le difficoltà che ogni adolescente incontra in questi anni delicati. Durante una festa conosce Edoardo e tra loro nasce una forte simpatia, ma il ragazzo è figlio di uno squadrista e il suo destino è già segnato.

L’eco di avvenimenti drammatici per l’Italia, quali il delitto Matteotti, sconvolge la famiglia di Carolina. Il padre, assai critico verso l’attuale momento storico, impedisce alla figlia di frequentare Edoardo. Un amore sfiorato che porterà la protagonista, dopo tanti anni, a compiere un nobile gesto di solidarietà umana.

Roberta Fasanotti È nata e vive a Milano. Insegnante di lettere, è amante di narrativa, in particolare per adolescenti, e nutre una profonda passione per la storia del ‘900.

62


R O M A N Z I S TO R I C I

Argomenti da sviluppare

Percorsi Storici

• Importanza del colloquio con i genitori sulle diverse opinioni, anche politiche, per maturare una capacità di giudizio più equilibrata • Problemi connessi alle dittature • Stragi ed uccisioni in tempo di guerra • Atteggiamento di pietà per i vinti e solidarietà umana • Poeti, scrittori, musicisti di fronte agli orrori della guerra La dittatura fascista e la conseguente • perdita di diritti umani

• Diffusione in Europa e in Italia dei regimi autoritari e dittatoriali • Nascita del Partito Nazionale Fascista: i gerarchi, la milizia volontaria

Ciak ...

Negli approfondimenti Il Fascismo (notizie e curiosità storiche)

si gira

Interni ed Esterni

Giacomo Matteotti Giacomo Matteotti nacque a Fratta Polesine (Rovigo) il 22 maggio 1885. Laureato in giurisprudenza all’Università di Bologna, entrò subito in contatto con i movimenti socialisti, divenendo un convinto militante. Deciso neutralista alla vigilia della Prima Guerra Mondiale, Matteotti fu quindi il premier del Partito Socialista Unitario alla Camera dei Deputati. Prese posizione contro il Fascismo e contro Benito Mussolini; per un certo tempo fu il capo della ridotta opposizione parlamentare che si contrappose al Partito Nazionale Fascista. Abbiamo già parlato della sua triste fine. Pietro Nenni, suo caro amico, ricordando dopo molto tempo la figura di Giacomo, la sottraeva al mito e la consegnava agli splendori di una sincera e resistente umanità: “Un socialista e, come tale, un uomo”.

Ciak ...

si gira

Il 22 giugno 1935 il suono delle campane delle piazze, gli orologi a pendolo e le sirene delle fabbriche annunciarono una novità: era nato il sabato fascista. 146una Gli italiani l’accolsero con festa, contenti di vivere giornata semifestiva. In realtà il regime aveva trovato la maniera per coinvolgere i cittadini in attività fasciste, di carattere militare, politico, culturale o sportivo. Il regime si occupò di organizzare gli svaghi di massa attraverso “L’Opera nazionale dopolavoro”, e “L’Opera balilla”. L’Opera balilla garantiva ai bambini la gratuità per quanto riguardava la refezione scolastica, i libri di testo, le colonie estive e persino l’insegnamento della ginnastica nei tubercolosari. I bambini non erano propriamente obbligati ad essere iscritti all’Opera nazionale balilla, anche se rifiutare l’iscrizione avrebbe condizionato negativamente il futuro del bambino sotto il profilo assistenziale.

Piccoli balilla

150

Durante il periodo fascista, l’Italia assume un nuovo volto: ogni aspetto della realtà viene ricoperto di ritratti di Mussolini e di fasci. Dalle pareti delle scuole, a quelle degli uffici pubblici, dalle copertine dei libri alle cartoline, dalle targhe automobilistiche alle pagine dei giornali. Tutto deve ricordare, costruire il mito dell’“uomo forte” e “nuovo”, del Duce che dona la sua luminosa figura e la sua protezione all’intero popolo italiano.

Dalla fine del 1935 anche il neonato poteva essere iscritto all’Opera balilla che aveva così il compito di annunciare lei stessa, attraverso un biglietto di auguri alla famiglia, la nascita del piccolo. Nella busta era acclusa la tessera d’iscrizione all’Opera per l’anno in corso. Tutto gratuito? No. Il modulo di CC postale dava indicazioni precise per il relativo pagamento. In caso di rifiuto la tessera andava restituita.

Coreografia Fascista

147

Figlio della Lupa

151

63


3° anno

R O M A N Z I S TO R I C I

Patrizia Marzocchi

La staffetta delle valli La Resistenza La II Guerra Mondiale raccontata da una ragazzina coraggiosa Autore: Patrizia Marzocchi Pagine: 176 Prezzo: € 9,00 Isbn: 978-88-472-2474-2

Contenuto Rosa vive nelle Valli di Ravenna, adora il padre pescatore e ha amici formidabili con i quali forma una vera e propria banda. La guerra però travolge la sua vita portando con sé il dolore; i tedeschi invadono la sua terra, gli amici diventano nemici. Rosa diventa una staffetta dei partigiani, tiene i collegamenti con la sua piccola barca. La brutalità della guerra entra nel mondo dei giovani protagonisti, sconvolge i loro sentimenti e i loro rapporti, mette a nudo i lati peggiori dell’animo umano. Talvolta però esalta qualità imprevedibili, trasformando persone comuni in eroi disposti a sacrificarsi nel nome di un bene superiore.

64

Un romanzo affascinante, un quadro di vita vissuta al tempo della seconda guerra mondiale, vista attraverso gli occhi dei giovani protagonisti. Una lettura per ragazzi che porta a riflettere sui problemi di quella immane tragedia. Per non dimenticare.

Patrizia Marzocchi Vive a Bologna e insegna lettere nella scuola secondaria di primo grado. Ha frequentato un corso di giornalismo presso l’Università di Ferrara e ha pubblicato numerosi libri per ragazzi. Per il Gruppo Raffaello è autrice di “Ricordare Mauthausen”. Il suo sito è www.patriziamarzocchi.com


R O M A N Z I S TO R I C I

Temi storici

Percorsi didattico-eductivi

• Il fascismo e la Seconda Guerra Modiale. • La Resistenza. • Le staffette: il ruolo delle donne nel movimento di liberazione. • I partigiani nelle valli di Ravenna: l’Isola degli spinaroni. • L’avanzata dell’esercito alleato in Italia • L’eccidio di Cefalonia. • La vita quotidiana durante la Seconda guerra mondiale. • Il Referendum del 2 giugno 1946.

• Amicizia: lealtà e tradimento. • Famiglia e amore. • Rispetto di sé: reazione all’oppressione e alla prevaricazione. • Comprensione della Grande Storia attraverso la vita quotidiana. Il ruolo dei Classici della letteratura • nella vita e nella comprensione degli eventi. • La condizione della donna. • Conoscenza e rispetto dell’ambiente • Rispetto degli altri e delle differenze. • Rapporto tra individuo e Storia: la partecipazione. • Ordinamento dello Stato: Monarchia e Repubblica.

Ciak ...

La Seconda Guerra Mondiale

Il 1 settembre 1939 l’esercito tedesco invade la Polonia, costringendo Inghilterra e Francia a dichiarare guerra alla Germania. Ma quella che avrebbe dovuto essere nelle intenzioni tedesche una “guerra lampo” si trasformerà presto nella Seconda guerra mondiale. A fianco della Germania, in base agli accordi segreti del Patto Molotov-Ribbentrop (Moltov è il Ministro degli esteri russo, Ribbentrop il Ministro degli esteri tedesco), passato alla storia come “patto scellerato”, si schiera l’Unione Sovietica. Durante tutto il 1940 Hitler sembra inarrestabile: invade una serie di Paesi neutrali (Danimarca, Norvegia, Olanda, Belgio e Lussemburgo) e conquista la Francia: il Nord del Paese passa sotto la diretta occupazione tedesca, mentre nella parte centro-meridionale Hitler costituisce il “governo di Vichy”, un governo collaborazionista (termine dispregiativo che indica chi collaborala Resistenza non sarebbe stata Senza il contributo femminile, con il nemico) guipossibile. dato dal maresciallo Molte donne iniziano ad aderire alla Resistenza facilitate dal Pétain. fatto che, rispetto agli uomini, sono meno sorvegliate dai fascisti e ancora non è entrata in guerra: Mussolini aveva infatti dunque possonoL’Italia muoversi più liberamente. dichiarato “non belligeranza” a causa propria imprepaGià durante la guerra la le donne occupano il posto deglidella uomini nelle fabbriche; con lamilitare. lotta partigiana, alcune arrivanotedeschi, persino e convinto di razione Ma dinanzi ai successi a vivere la vita di banda e a combattere sul campo al fianco dei partigiani. 143

Le donne e la Resistenza

159

si gira

una veloce vittoria con pochissimo sforzo, il 10 giugno del 1940 Mussolini dichiara l’entrata in guerra dell’Italia. Da un lato, dunque, sono schierate le “Potenze dell’Asse”, ovvero Germania, Italia e Giappone, grazie a un patto chiamato Asse Berlino-Roma-Tokio; dall’altra gli Alleati, e cioè Inghilterra e Francia, a cui si uniranno in seguito gli Stati Uniti. Intanto l’aviazione tedesca Luftwaffe e la Royal Air Force inglese si scontrano nella prima battaglia aerea della storia, la “battaglia d’Inghilterra”, che si conclude con la vittoria delle forze britanniche. Ma certamente i bombardamenti aerei sulle città, soprattutto durante le terribili incursioni notturne, provocano una strage di civili senza precedenti nella storia dell’umanità. Nel frattempo Hitler vuole procedere alla seconda fase dei suoi piani, ovvero rompere il patto con Stalin e invadere l’Unione Sovietica, per completare la conquista dello “spazio vitale”. Nel si gira giugno del 1941, con la cosiddetCiak ... ta “operazione Barbarossa”, Tedeschi e Italiani invadono veloceSoprattutto, però, vengono mente gran utilizzate come “staffette”: le parte del Paese, ma a 20 chilometri donne, cioè, trasportano messag- da Mosca vengono coltinascosti dal terribile inverno russo e gi, viveri e armi, spesso dal contrattacco sovietico. sotto i panni da bucato, le cipolSul fronte le o ildell’oceano carbone. In tale frangente Pacifico, i devono Giapponesi in- astuzia e ai poagire con traprendono una politica sti di blocco devono mantenere espansionista e bombardai nervi saldi per evitare l’arresto, no la baselanavale dioPearl tortura la fucilazione. Così Harbor nelle Hawaii, ciò spesso si mostrano carine con i che determina l’entrata militari, oppureindicono di dover svolgere guerra degli Usa. importanti compiti familiari, come accudire bambini ammalati: in questo modo suscitano sentimenti universali, ciò 144 che in molti casi consente loro di evitare la perquisizione. Oltre a questo, le donne formano squadre di primo soccorso per aiutare feriti e malati, raccolgono indumenti, cibo e medicinali, si occupano dell’identificazione dei cadaveri e dell’assistenza ai familiari dei caduti. Durante la guerra le donne svolgono anche un importante ruolo economico-produttivo, sostituendo gli uomini nell’industria e nell’agricoltura: lavorano soprattutto nel settore tessile e alimentare, dove organizzano spesso manifestazioni pacifiste. Intensa è dunque anche la loro attività di propaganda politica, nonché gli atti di sabotaggio nei confronti dei Tedeschi. Infine nelle campagne, proprio come accade nella famiglia di Rosa, le donne mettono a disposizione la propria casa, anche rischiando la vita, per aiutare i feriti o dare rifugio alle persone in fuga. Infatti molte di queste donne sono torturate e uccise. In ogni caso, la partecipazione femminile alla Resistenza contribuisce ad avviare il lungo ma inesorabile processo di emancipazione femminile. 160

65


3° anno

R O M A N Z I S TO R I C I

Rossana Guarnieri

Bombe e sofferenza La Seconda Guerra Mondiale Le privazioni della guerra, il fronte che si avvicina, il pericolo dei tedeschi, la presenza dei partigiani... Autore: Pagine: Prezzo: Isbn:

Rossana Guarnieri 176 + 48 di schede didattiche € 8,80 978-88-472-1142-1

Contenuto Toscana, ottobre 1944. La Seconda Guerra Mondiale è stata la guerra più devastante di tutti i tempi, non solo per l’uso di armi micidiali e nuove che furono sperimentate dalle potenze in guerra ma anche perché, per la prima volta, la popolazione civile ha provato sulla propria pelle i bombardamenti, i rastrellamenti, la fame, i lutti...

Ambientato nel 1944, lungo la “Linea Gotica”, il romanzo riesce a cogliere, attraverso le storie avventurose e spesso ingenue di due ragazzi, i sentimenti, le paure, la coraggiosa solidarietà, lo spirito di fratellanza e, in molti casi, la comprensione verso il nemico, che hanno animato molti abitanti delle nostre campagne.

Rossana Guarnieri È nata e vive a Siena. Ha scritto numerosi racconti di narrativa per ragazzi, che spaziano dalla scuola primaria alla scuola secondaria di primo grado. Ha conseguito numerosi riconoscimenti importanti.

66


In catalogo fino ad esaurimento

Antonella Verzola

Il mistero dell’altopiano Romanzo d’avventura La Scozia delle verdi praterie... ma soprattutto la Scozia dei castelli infestati da presenze magiche Autore: Pagine: Prezzo: Isbn:

Antonella Verzola 128 + 48 di schede didattiche € 8,30 978-88-472-0633-5

Marco Tomatis

La crociata di Margherita Il Medioevo (Crociate) Una guerra in una terra lontana e sconosciuta. Una fanciulla coraggiosa al seguito dei Crociati in mezzo a mille pericoli Autore: Pagine: Prezzo: Isbn:

Marco Tomatis 144 + 48 di schede didattiche € 8,30 978-88-472-0478-2

67


1° e 2° anno

I R ACC O N T I D E L M I TO

Una collana dedicata all’affascinante mondo della mitologia. Alla scoperta delle innumerevoli e spesso sconosciute narrazioni fondative dei vari popoli.

Annalisa Molaschi

Re Artù e i cavalieri della Tavola Rotonda Autore: Annalisa Molaschi Pagine: 176 Prezzo: € 8,90 Isbn: 978-88-472-1978-6

CD-Audiolibro Contenuto Re Artù, Ginevra, Lancillotto, mago Merlino e Parsifal sono solo alcuni dei tanti personaggi straordinari che popolano il ciclo arturiano, un insieme di racconti meravigliosi, alcuni molto lontani nel tempo e legati al paganesimo celtico, altri più recenti e influenzati dal cristianesimo. Artù, il re leggendario che fondò la Tavola Rotonda, è una delle figure più affascinanti della saga.

Poco importa se sia davvero esistito: la sua nascita misteriosa, la sua spada invincibile Excalibur, il suo amore tormentato per Ginevra, il suo rapporto d’amicizia con il mago Merlino sono motivi mitologici dal profondo significato simbolico che avvincono e appassionano lettori di ogni età.

Annalisa Molaschi Vive e lavora a Cremona. Ha pubblicato vari libri di narrativa per ragazzi, testi teatrali e musicali. Collabora con il Gruppo Editoriale Raffaello in qualità di autrice.

68


1° e 2° anno

I R ACCO N T I D E L M I TO

Patrizia Ceccarelli

Gilgamesh,

l’uomo che voleva sconfiggere la morte

a da

La storia di Gilgamesh conduce il lettore in un viaggio meraviglioso ai confini del mondo e nello stesso tempo lo porta a riflettere sull’importanza della vita e sul valore degli affetti. Autore: Patrizia Ceccarelli Pagine: 176 Prezzo: € 8,90 Isbn: 978-88-472-1979-3

CD-Audiolibro Contenuto Gilgamesh è un eroe sumero dalla forza immane e dalla suprema arroganza. La sua epopea, scritta in caratteri cuneiformi, è la più antica del mondo e fu ritrovata durante gli scavi archeologici della città di Ninive.

Coraggioso e irruento, egli affronta una serie sterminata di avventure insieme al suo amico Enkidu, sconfiggendo mostri ed esseri soprannaturali. Alla fine affronta la sfida più grande, quella contro la morte.

Patrizia Ceccarelli Vive in Toscana. Tutor presso l’Università degli Studi di Firenze, ama la poesia, l’arte e la letteratura. Collabora con il Gruppo Raffaello in qualità di editor e scrittrice.

69


1° e 2° anno

I R ACC O N T I D E L M I TO

Nel mondo dei miti greci Autore: Elena Frontaloni Pagine: 176 Prezzo: € 8,90 Isbn: 978-88-472-1874-1

CD-Audiolibro

Contenuto

I miti più significativi della Grecia classica narrati in chiave moderna.

Storia di Eracle e delle sue molte Fatiche Autore: Elena Frontaloni Pagine: 176 Prezzo: € 8,90 Isbn: 978-88-472-1873-4

CD-Audiolibro

Contenuto La storia di Eracle è uno dei cicli mitologici più affascinanti dell’antica Grecia. L’eroe dalla forza prodigiosa, che lotta contro uomini, mostri, divinità e forze della natura, vi accompagnerà di avventura in avventura in un mondo inesplorato e selvaggio.

70

Elena Frontaloni Ricercatrice e consulente editoriale, per questa collana ha curato adattamenti, schede e approfondimenti di numerosi titoli.


1° e 2° anno

I R ACCO N T I D E L M I TO

Paola Valente

Miti e leggende dei sette re di Roma Autore: Paola Valente Pagine: 176 Prezzo: € 8,90 Isbn: 978-88-472-1875-8

CD-Audiolibro

Contenuto

Paola Valente

La storia dell’antica Roma affonda le sue radici nella mitologia. Al tempo dei leggendari sette re, la città eterna conobbe guerre, lotte fratricide, segni divini, avvenimenti misteriosi.

È nata a Valdagno, in provincia di Vicenza. Vive a Vicenza, dove insegna. Ama raccontare ai suoi alunni le storie che, poi, mette per iscritto. Per Raffaello ha scritto molti racconti e romanzi.

Punti di forza della collana I libri sono impaginati in modo che la lettura risulti più facilitata possibile, rendendoli così adatti anche a chi ha difficoltà di lettura. Il carattere è appositamente studiato per far sì che le lettere non si confondano tra loro.

Oltre al font specifico il testo prevede: • divisione del testo con spaziature nei momenti più importanti dei paragrafi; • mancata giustificazione del testo per evitare gli a capo e le troncature delle parole; • testo strutturato in paragrafi, per rendere la lettura meno pesante.

71


DIALOGARE PER CRESCERE Insieme è una collana del marchio Raffaello Ragazzi rivolta agli adolescenti e nata con la collaborazione di Enti e Associazioni. L’obiettivo del progetto è sviluppare, negli adulti del futuro, una sensibilità attenta nei confronti di tematiche di interesse sociale e culturale attraverso una lettura piacevole e di qualità. I romanzi non prevedono apparato didattico ma dedicano alcune pagine in fondo al volume ai soggetti che patrocinano il romanzo. Consigliati per progetti lettura e incontri con l’autore

Roberto Bratti

#HelpJack

NOVITÀ

Pagine: 192 Prezzo: € 9,00 Isbn: 978-88-472-2798-9

Syria è alle prese con le prime scommesse dell’adolescenza: amicizie maschili, serate in discoteca, voglia di trasgredire e di restare entro i binari indicati dalla famiglia. Sarà proprio nello scontro con una realtà non sempre all’altezza delle illusioni che Syria metterà alla prova i suoi pregiudizi ricevendo aiuto proprio da uno degli “ultimi” nella scala sociale…

Un romanzo in cui amicizia e solidarietà, emarginazione e riscatto sociale, disegnano una possibile favola moderna.

Emanuela Nava

Il cielo tra le sbarre Pagine: 112 Prezzo: € 9,00 Isbn: 978-88-472-2589-3

Felice ama il mare, il suono delle pietre, la natura della sua terra. L’anima di Felice è quella del pastore che protegge il suo gregge e per salvarlo uccide. La punizione carceraria però aprirà per lui orizzonti nuovi e inaspettati.

Una storia potente, di redenzione e rinascita, che porta con sè la magia di una Sardegna antica. 72


Simona Dolce

La mia vita all’ombra del mare Pagine: 128 Prezzo: € 9,00 Isbn: 978-88-472-2646-3

Palermo, 1993. Capelli lunghi e sguardo sveglio, Salvatore è un ragazzo del quartiere Brancaccio. Lì vive un sacerdote molto particolare, Padre Pino Puglisi: lo chiamano 3P, sa giocare a calcio, ma tanti nel quartiere lo odiano, forse perché non si arrende alle prepotenze e vuole dimostrare ai suoi ragazzi che l’onestà è ancora possibile.

La straordinaria vita di una delle più importanti vittime della mafia raccontate attraverso un intenso romanzo per ragazzi.

Paola Valente

La domenica è il futuro Pagine: 112 Prezzo: € 9,00 Isbn: 978-88-472-2590-9

Zazzera color miele e faccia d’angelo, Gerry segue svogliatamente la sua vita fatta di amici superficiali, feste e poco impegno. La punizione che riceve per la sua vita sregolata lo farà cambiare profondamente: dovrà accudire Agata, una ragazzina che sembra vivere in un mondo tutto suo.

Un romanzo delicato, ironico e toccante per avvicinarsi senza paura al tema dell’autismo.

73


Loredana Frescura

Vado a essere felice Pagine: 152 Prezzo: € 9,00 Isbn: 978-88-472-2109-3

Andrea deve imparare ad accettarsi, deve convivere con l’immagine del proprio corpo e dominare il desiderio di cibo. A questo si aggiunge l’arrivo di Gigliola, la sua cugina coetanea, che sembra possedere tutta la bellezza, la sicurezza e la grazia che Andrea non riesce a conquistare. Una scoperta imprevista però avvicinerà Andrea a Gigliola...

Una storia intensa e coinvolgente esplora le pieghe nascoste di ogni adolescente.

Fulvia Degl’Innocenti

Portami con te Pagine: 136 Prezzo: € 9,00 Isbn: 978-88-472-2362-2

Florentin è uno dei tanti “orfani bianchi”, ragazzi che le badanti impegnate in molte famiglie italiane lasciano in Romania, condannandoli spesso a una vita di solitudine e di abbandono. Quando questo legame si fa sempre più flebile, Florentin si deciderà a dare alla situazione una imprevedibile svolta.

La delicata vicenda degli “orfani bianchi” rumeni raccontata dalla prestigiosa penna di Fulvia Degl’Innocenti.

74


David Conati

Il campione che sarò Pagine: 128 Prezzo: € 9,00 Isbn: 978-88-472-2195-6

Pietro non vuole saperne di diventare un campione, Fabio non sopporta che il padre inveisca contro gli avversari, Hassiba è stata esonerata per doping... Storie diverse, che mostrano come lo sport debba basarsi sulla competizione leale e sul rispetto dell’avversario.

Una storia di amicizia e passione sportiva, perché un vero campione è prima di tutto un campione nella vita.

Lorenza Farina

Sono erba, sono cielo Pagine: 136 Prezzo: € 9,00 Isbn: 978-88-472-2361-5

Emma osserva ogni cosa attraverso lo sguardo stupito e trasognato del nonno che si posa come una carezza sulle piante, sui fiori, sull’erba. Le stagioni si susseguono e giunge anche “l’ultima estate” in cui il nonno si ammala di Alzheimer...

Un romanzo intenso, potente, che avvicina i ragazzi al tema della malattia e dell’amore familiare con lirismo e grazia.

75


I N C O N T R A L ’ AU TO R E

Il progetto “Dai, leggiamo!” è anche una grande iniziativa di avvicinamento alla lettura tramite l’incontro con un autore. Questo evento lascia sempre nei ragazzi il ricordo di una giornata speciale e facilita moltissimo la diffusione dell’entusiasmo verso la lettura. I nostri autori ogni anno incontrano centinaia di scuole, con progetti di lavoro adatti alla programmazione didattica e la simpatia che serve quando si incontra ragazzi pronti e motivati. Per questo, vi invitiamo a scoprire l’elenco completo di autori disponibili per la vostra zona: molti di loro hanno più titoli in catalogo in modo tale da coinvolgere un intero plesso.

Avvertenza: la regione di residenza è solo un’indicazione di massima, la disponibilità degli autori può coprire più regioni o l’intero territorio a seconda delle singole occasioni.I costi possono variare e comunque vanno concordati con l’autore coinvolto. Autore

Bratti Roberto #Helpjack Capitanio Cinzia L’Orlando Furioso Ceccarelli Patrizia Gilgamesh

Regione di residenza

Campania Veneto Toscana

Conati David Amici Virtuali

Veneto

Non trattatemi così Degl’Innocenti Fulvia Portami con te Dolce Simona La mia vita all’ombra del mare

Lombardia Lazio/Sicilia

Elliott Claudio Il barcone della speranza I giorni della tartaruga

Perduti tra le montagne Fasanotti Roberta Il fascismo dalla mia finestra Frescura Loredana Vado a essere felice

76

Gallo Sofia Sii forte, Adelasia Giannini Maurizio L’enigma di pagina 100 Da un altro mondo Emozioni in gioco

Toscana Piemonte Lazio Marche Campania

Marzocchi Patrizia Ricordare Mauthausen La staffetta delle valli

Emilia Romagna

Molaschi Annalisa Re Artù e i cavalieri della tavola Rotonda

Lombardia

Il ragazzo delle favelas Basilicata

Nel mezzo del cammin Facchini Giuliana

Nel mondo dei miti greci

Massaro Brillante Piemonte

Regione di residenza

Frontaloni Elena

Marasca Luciano

Il campione che sarò Conte Silvio - Mariella Ottino

Autore

Morgese Roberto Un’amicizia... in ballo Nava Emanuela

Veneto Lombardia Umbria

Il cielo tra le sbarre

Lombardia Lombardia

Tomatis Marco Lorenzo e la Grande Guerra

Piemonte

La crociata di Margherita Valente Paola La domenica del futuro

Veneto


P R O G E T TO L E T T U R A

Un sito dedicato interamente alla promozione della lettura del Gruppo Raffaello!

· · · · · · · ·

laboratori didattici scaricabili percorsi tematici disciplinari progetti di incontro con l’autore corsi di formazione sulla lettura animata iniziative per la scuola mostre del libro e promozioni speciali blog e interventi approfondimenti didattici a cura di

Il nuovo sito daileggiamo.it nasce dal lavoro di promozione alla lettura sviluppato negli anni dal Gruppo Raffaello, con la collaborazione di autori, insegnanti e chiunque abbia condiviso e diffuso attività sulla lettura per ragazzi. Attraverso questo sito docenti, educatori, librai potranno consultare e scaricare le proposte didattiche e di laboratorio più adatte alle proprie esigenze, suddivise per classe, argomento, tipologia. In più, nel sito potrete trovare tutte le nostre iniziative dedicate al mondo della lettura: una sezione di news con le testimonianze dirette di presentazioni ed eventi, le proposte di mostra del libro, le proposte di incontro con l’autore per laboratori o letture animate.

77


CONCESSIONARI LEGENDA: P PROPAGANDA V VENDITA

VALLE D’AOSTA Per tutta la regione PROMOTESTI (vedi Torino) PIEMONTE Alessandria KEOPE snc (vedi Genova) IL LIBRO sas tel: 010/8356581 - fax 010/8356865 info@illibrogenova.it Torino - Asti PROMOTESTI srl tel. 011/2629213 - fax 011/2629212 promotesti@iol.it Cuneo AGOSTA LIBRI sas tel. 0172/635766 - fax 0172/637284 info@agostalibri.it www.agostalibri.it Novara - Verbania - Vercelli - Biella MONDOSCUOLA DI OLIVETTI & C. snc tel/fax 011/723542 mondoscuolatorino@gmail.com PROMOTESTI (vedi Torino) LOMBARDIA Como - Lecco - Lodi - Cremona - Milano Pavia - Varese - Monza e Brianza - Sondrio MEGA LIBRI srl tel. 02/48402877 - fax 02/48402234 scuolasecondaria@megalibri.it Bergamo SCUOLA E DIDATTICA tel: 035/294003 - fax 035/2922579 scuola-e-didattica@libero.it Brescia CARTA LORIS cell. 345/3669677 cartaloris@yahoo.it MEGA LIBRI srl (vedi Milano) Mantova PEGASO LIBRI tel 045/6020757 - fax 045/6020754 commerciale@pegasolibri.it LIGURIA Per tutta la regione KEOPE snc tel. 010/873483 - fax 010/819188 info@keope.it www.keope.it IL LIBRO sas tel: 010/8356581 - fax 010/8356865 info@illibrogenova.it

78

P V

P V

P V

P V

P

V

P V

P V

P

TRENTINO - ALTO ADIGE Trento - Bolzano PEGASO LIBRI tel 045/6020757 - fax 045/6020754 commerciale@pegasolibri.it VENETO Treviso - Belluno CENTRO DIDATTICO VENETO tel/fax 0422/396800 centrodidattico@carnielloluciano.191.it Padova - Rovigo - Vicenza - Venezia AREA LIBRI srl tel. 049/8713174 - fax 049/8722755 info@arealibri.it RAFFAELLO LIBRI spa Filiale di Padova tel/fax 049/8657004 segreteriapadova@grupporaffaello.it www.grupporaffaello.it Verona PEGASO LIBRI tel 045/6020757 - fax 045/6020754 commerciale@pegasolibri.it FRIULI - VENEZIA GIULIA Per tutta la regione PIETRO LIPARI tel. 0432/688269 - fax 0432/689435 p.lipari@tin.it TOSCANA Arezzo - Siena - Firenze - Prato Massa Carrara CAPPUGI LIBRI srl tel. 055/549126 - fax 055/549124 cappugi@tin.it Grosseto VE.MA. snc tel. 0564/20244 - fax 0564/20849 vemagr@tin.it

V

CAPPUGI LIBRI srl (vedi Firenze)

P V

Livorno DIDACTA srl tel/fax 0586/885077 didact01@didacta.191.it

P

V

Lucca LA VELA SCUOLA sas tel. 0584/944100 - fax 0584/963541 lavela@katamail.com Pisa RAGLIANTI ALBERTO sas cell. 345/0389091 raglianti@tiscalinet.it CAPPUGI LIBRI srl (vedi Firenze)

P V

P V

P

V

P V

P V

P V

P

V P V

P V

P

V


CO N C E S S I O N A R I

Pistoia ALL BOOKS 3.0 srl cell. 329/7291923 antoniosgherri@gmail.com EMILIA - ROMAGNA Bologna - Ferrara - Modena Reggio Emilia - Ravenna LIBRI APERTI sas tel. 051/765578 - fax 051/4841474 info@ libriaperti.it www.libriaperti.it

P V

P V

Forlì - Cesena - Rimini Repubblica di San Marino BETTINI LIBRI snc tel/fax 0721/65905 - 0721/404785 bettinilibri@libero.it

P

LIBRI APERTI sas (vedi Bologna)

V

Parma GALLERIA DEL LIBRO snc tel/fax 0521/230574 info@galleriadellibro.net TUTTOLIBRI srl tel. 0521/981878 - fax 0521/944989 info@tuttolibri.it www.tuttolibri.it Piacenza MEGA LIBRI srl (vedi Milano) MARCHE Per tutta la regione LDN LIBRI srl tel. 071/891227 - fax 071/2839688 ldnlibri@alice.it TACCHI Agenzia editoriale tel. 0733/638518 - fax 0733/638443 info@tacchiagenziaeditoriale.it ABRUZZO Per tutta la regione A & B LIBRI di Armando de Filippis Delfico tel. 085/691776 - fax 085/4512028 cell. 347/3396382 ablibrisas@virgilio.it D LIBRI DI D’INCECCO & C. snc tel. 085/4308325 - fax 085/4326955 libri@dlibri.it MOLISE Per tutta la regione AGENZIA LIBRARIA IANNONE COSMO tel. 0865/404043 fax 0865/414694 iannonec@tin.it www.cosmoiannone.it

P

V

P V

P

V

P

V

P V

LAZIO Frosinone LIBRERIA GERINI tel. 0776/22586 - 0776/25653 fax 0776/327296 b.gerini@libero.it Latina OESSELIBRI DI OSVALDO STARACE tel/fax 0771/470830 oesselib@libero.it

P V

P

BOOK MEGA STORE (vedi Roma)

V

Rieti A. MORETTI & S. SANTINI snc (vedi Perugia)

P V

Roma LIBRO PIÙ srl tel. 06/60200294 libropiu@gmail.com BOOK MEGA STORE tel. 06/72677417 fax 06/72630427 commerciale@bmslibri.it Viterbo TUSCIA LIBRI snc tel/fax 0761/342758 tuscialibri@libero.it

P

V

P

BOOK MEGA STORE (vedi Roma)

V

UMBRIA Per tutta la regione A. MORETTI & S. SANTINI snc tel. 075/5996745 fax 075/5976133 info@morettisantini.it

P V

CAMPANIA Avellino - Caserta - Salerno GALASSIA LIBRO snc tel. 081/7441225 fax 081/7616161 galassialibro@tin.it

P V

Benevento DAMIANO LIBRI sas tel/fax 0824/334352 damianolibri@alice.it Napoli CONT@TTO SCUOLA tel. 081/18953972 fax 081/18904180 info@contattoscuola.it

P V

P

GALASSIA LIBRO snc (vedi Avellino)

V

PUGLIA Bari città MOREA srl tel. 080/5025172 fax 080/5028353 moreasrl@libero.it

P V

Bari provincia - BAT CPE Centro Promoz. Edit. tel. 080/5354760 fax 080/5309735 ordini@cpedistribuzioni.com MOREA srl (vedi Bari)

P

V

79


CONCESSIONARI LEGENDA: P PROPAGANDA V VENDITA

Brindisi - Taranto DE MICHELI GIOVANNI tel. 320/2847091 fax 0831/542738 gidiemme.brin@libero.it MOREA srl (vedi Bari) Foggia ORGANIZZAZIONE IL LIBRO sas tel. 0882/381407 fax 0882/601444 organizzazionelibro@libero.it Lecce CARTOFFICE tel. 0836/484818 fax 0836/484819 docenti@cartoffice.it BASILICATA Matera PITAGORA SCOLASTICA tel. 0835/386353 fax 0835/386291 pitago20@pitagorascolasticasnc.191.it www.pitagorascolastica.it Potenza DIMENSIONE LIBRI tel/fax 0975/385282 dimensionelibri@tiscali.it CALABRIA Reggio Calabria ANTONINO SCOPELLITI tel/fax 0965/620165 ascopelliti@tin.it Cosenza - Crotone PERCACCIUOLO srl tel. 0984/466040 fax 0984/461894 info@percacciuolo.com www.percacciuolo.com Catanzaro AG. TAVANO VINCENZO tel/fax 0961/354639 vinemi.tavano@libero.it Vibo Valentia DI CAPUA GIUSEPPE tel/fax 0963/82161 aimodi@tin.it SICILIA Agrigento ESTERO LIBRI srl tel/fax 0925/85485 estero.libri@libero.it www.esteroeditore.it Enna EDITORIALE ENNESE tel. 0935/29344 - fax 0935/29205 suterpaolo@tiscalinet.it Caltanissetta COSTA MASSIMO tel/fax 0933/921524 spes.costa@tiscali.it EDITORIALE ENNESE (vedi Enna)

80

P

V P V

P V

Catania DB FOR SCHOOL srl tel/fax 095/7127525 dbforschool@gmail.com VIVISCUOLA F.LLI TROVATO snc tel. 095/321075 - fax 095/7152821 viviscuola@interfree.it www. viviscuola.it Siracusa GIOVANNI LONGO tel/fax 0931/521339 giovanlon@tiscali.it VIVISCUOLA (vedi Catania)

P V

Messina ANTONIO RIZZO tel/fax 090/9761771 arlibri@inwind.it VIVISCUOLA (vedi Catania)

P V

Palermo PROPAGANDA srl tel. 091/6608443 - fax 091/6601919 info@propagandalibri.it

P V

Trapani GALLI FRANCESCO tel. 0923/559573 - fax 0923/663113 cdgalli@libero.it

P V

Ragusa DIDATTICA EIRENE DI LICITRA snc tel. 0932/641660 - fax 0932/644121 amministrazione@didatticalibrieirene.it

P V

SARDEGNA Cagliari - Carbonia Iglesias Medio Campidano URASPES srl tel. 070/486878 - fax 070/454950 uraslibri@tiscali.it

P V

Nuoro - Oristano - Ogliastra CM SCUOLA DI M. CAPELLI & C. sas tel. 070 811579 - tel/fax 070/868438 cmscuola@tiscali.it

P V

Sassari - Olbia Tempio ELLETI LIBRI snc tel/fax 079/277627 elletilibri@tiscali.it

URASPES srl (vedi Cagliari)

P V

P

V

P

V

P

V P

V P V

P V

P V

P V

P

V P V


INDICE L’Orlando furioso NOVITÀ .............................................................................................................. 6 Nel mezzo del cammin NOVITÀ ................................................................................................ 8 Novelle dal Decamerone ............................................................................................................... 10 Oliver Twist ................................................................................................................................................ 12 Il principe e il povero ....................................................................................................................... 14 Le avventure di Tom Sawyer ...................................................................................................... 16 I Promessi Sposi ................................................................................................................................... 18 Il Milione ..................................................................................................................................................... 20 Robinson Crusoe .................................................................................................................................. 22 Moby Dick .................................................................................................................................................. 24 Don Chisciotte della Mancia ..................................................................................................... 26 Canto di Natale NUOVA EDIZIONE ................................................................................................. 28 Novelle ......................................................................................................................................................... 30 I Miserabili ................................................................................................................................................. 32 CLASSICI

DOSSIER

Emozioni in gioco ................................................................................................................................ 34 Le sfide della società complessa ............................................................................................ 35

CONTEMPORANEI Il ragazzo delle favelas .................................................................................................................... 36 Amici virtu@li ......................................................................................................................................... 38 Un’amicizia... in ballo ...................................................................................................................... 40 Il segreto di Isabel ............................................................................................................................... 42 Non trattatemi così! .......................................................................................................................... 44 Un tipo poco raccomandabile .................................................................................................. 45 Ricordare Mauthausen .................................................................................................................. 46 I giorni della Tartaruga .................................................................................................................. 48 Il barcone della speranza ............................................................................................................ 50 L’enigma di pagina 100 .................................................................................................................. 52 Perduti fra le montagne ................................................................................................................ 53

ROMANZI STORICI I Cavalieri della Quinta Luna NUOVA EDIZIONE ................................................................... 54 Da un altro mondo ............................................................................................................................ 56 Sii forte, Adelasia ................................................................................................................................ 58 L’Unità d’Italia, ieri e oggi ............................................................................................................ 59 Lorenzo e la Grande Guerra ....................................................................................................... 60 Il fascismo dalla mia finestra ................................................................................................... 62 La staffetta delle valli ..................................................................................................................... 64 Bombe e sofferenza ......................................................................................................................... 66

I RACCONTI DEL MITO

Re Artù e i cavalieri della Tavola Rotonda .................................................................... 68 Gilgamesh, l’uomo che voleva sconfiggere la morte ......................................... 69 Nel mondo dei miti greci ............................................................................................................. 70 Storia di Eracle e delle sue molte Fatiche ..................................................................... 70 Miti e leggende dei sette re di Roma ................................................................................... 71 #HelpJack NOVITÀ ............................................................................................................................. 72 Il cielo tra le sbarre ............................................................................................................................. 72 La mia vita all’ombra del mare ................................................................................................ 73 La domenica è il futuro .................................................................................................................. 73 Vado a essere felice ........................................................................................................................... 74 Portami con te ....................................................................................................................................... 74 Il campione che sarò ........................................................................................................................ 75 Sono erba, sono cielo ....................................................................................................................... 75

Visita il sito www.ilmulinoavento.it

Cosa trovi nel sito www.ilmulinoavento.it ? Libri T  utte le schede dei nostri titoli, leggi le prime pagine dei testi e scarica i progetti didattici disponibili Iniziative S  copri le iniziative promosse dalla casa editrice: partecipa ai concorsi, oppure contatta un autore e organizza un incontro! Cataloghi Sfoglia o scarica i cataloghi della casa editrice in formato PDF Concessionari H  ai bisogno di aiuto? Trovi tutte le informazioni per contattare il tuo agente di zona Librerie V  uoi acquistare un libro? Scopri tutti i punti vendita che distribuiscono i nostri titoli! Fiere V  uoi venirci a trovare ai nostri stand? Scopri dove!


...un impegno per la scuola

Il Gruppo Editoriale Raffaello partecipa alle piĂš importanti fiere del libro nazionali e internazionali: Bologna: 3 - 6 aprile 2017 Milano: 19 - 23 aprile 2017 Torino: 18 - 22 maggio 2017 Francoforte: 11 - 15 ottobre 2017

www.ilmulinoavento.it www.grupporaffaello.it www.raffaellobookshop.it

concessionario di zona

Narrativa

Scuola Secondaria Primo Grado CATALOGO 2017

Narrativa per la Scuola Secondaria di Primo Grado - Catalogo 2017  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you