__MAIN_TEXT__
feature-image

Page 1

PLANNER SPOSI MAGAZINE 2017


Aziende partner FABIO DI STEFANO Wedding Planner . Via degli Oleandri, 9 . TERMOLI (CB) . 335.5925413 Atelier OCCHIONERO . Via Corsica, 88 . TERMOLI (CB) . 0875.703436 DIMORA ROMITA . Via Camporeale Km 2,000 . FOGGIA . 0881.652195 NON SOLO ORO . Via dei Sanniti, 26 . BOJANO (CB) . 0874.778383 IMPRESSION Studio & Foto . Via Roma, 80 . CAMPOBASSO . 0874.1960781 NOLEGGIO AUTO DA CERIMONIA . 347.7520723 IL MASTROCARTAIO . Corso Fratelli Brigida, 67 . TERMOLI (CB) . 348.7239464 IL TEMPIO DELLA SPOSA . Via San Michele, 40 . VASTO (CH) . 0873.610926 IKEBANA Addobbi floreali . Via Duca degli Abruzzi, 39 . TERMOLI (CB) . 345.2771678 NEKO MILK . Via Conte Rosso, 68 . CAMPOBASSO . 0874.1863132 VILLA ALTHEA . Via Camporeale Km 0,300 . FOGGIA . 0881.613856 MAS_Q . Via Marchesani, 25 . VASTO (CH) . 0873.370604 Atelier LADY MARNET . Viale XXIV Maggio, 102 . CAMPOBASSO . 0874.63312 VILLA LIVIA . C.da Fucilieri . TERMOLI (CB) . 0875.52579 LE SPOSE DI MARÌ . Via Nicola De Luca, 14 . CAMPOBASSO . 0874.1960258 Arredamenti ROMANELLO . Via degli Italici, 38 . MORCONE (BN) . 0824.956312 Atelier MANUELA . Via Einaudi, 13 . CAMPOBASSO . 0874.484651 WEDDING LINE by OMEGA POINT . Via A. De Gasperi, 10 . RIPALIMOSANI (CB) . 0874.39185 PINO PIANO Floral Designer . Corso Mazzini, 86 . CAMPOBASSO . 0874.60649 TENDER Boutique . Via Indipendenza, 20/B . LUCERA (FG) . 0881.520970 DI SISTO Bomboniere & Idee Regalo . Via Largo S. Rocco, 7/9 . SPINETE (CB) . 0874.787114 Atelier IL MIO SOGNO . Via XXIV Maggio, 73 . CAMPOBASSO . 329.9727100 CIOCCA Sala Ricevimenti . C.da Celaro . RICCIA (CB) . 0874.715020 SKYLINE . Via San Giovanni, 8 . CAMPOBASSO . 0874.493555 FOTO MELFI . Piazza D’Uva, 7 . ISERNIA . 0865.414979 VANITY GOLD . Via degli Orefici, 24 . CAMPOBASSO . 0874.416478 IKEBANA Fiori con stile . Via Monsignor Bologna, 14/A . CAMPOBASSO . 0874.198446 CARLA EFFE Wedding & Events . CAMPOBASSO . 334.3217819 BIBA... LA SPOSA . Corso Umberto I, 66 . TERMOLI (CB) . 0875.85775 Hotel LA FONTE DELL’ASTORE . Via Santuario . CASTELPETROSO (IS) . 0865.936085 SWEET DREAMS Materassi e complementi . Corso Bucci, 40 . CAMPOBASSO . 0874.1960396 Atelier VALERIE . Viale Aldo Moro, 331 . TORREMAGGIORE (FG) . 0882.393349 FOTO VIDEO MIMMO . Via Fiumicello, 15 . BOJANO (CB) . 0874.773040 IL CIBO DEGLI DEI Confetti e Bomboniere . Corso Bucci, 24 . CAMPOBASSO . 0874.979057 ARTI GRAFICHE LA REGIONE . C.da Pesco Farese, 5 . RIPALIMOSANI (CB) . 0874.483224 CORIOLIS Sala Ricevimenti . C.da Selva . RIPALIMOSANI (CB) . 0874.698441 GF PUBBLICITÀ . Zona Industriale . PIETRACATELLA (CB) . 0874.817434 ALISEI Music Band . Contrada Tappino . CAMPOBASSO . 0874.96809 PHOTO LIFE . Viale Regina Margherita, 20 . GUGLIONESI (CB) . 0875.689613


34

13

Il segno di una vita insieme

Auguri di Gusto

48

"A" come aMare

41

Tutte per Una

19 88

Un matrimonio a colori

Scelgo un'altra chiesa

ARTICOLI REDAZIONALI Villa Althea............................................................ 26 Foto Melfi............................................................... 58 Carla Effe............................................................... 68 Atelier Valerie......................................................... 78

Planner Sposi Magazine . Anno 2017 . 7ª Edizione Direttore Responsabile Dr. Fabio Di Stefano Redazione, ufficio pubblicità Dr. Fabio Di Stefano Termoli (CB) Cell. 335.5925413 www.fabiodistefano.it www.plannersposi.com info@plannersposi.com Grafica redazionale ed impaginazione Antonio Casolino | adverman.it

Stampa Arti Grafiche La Regione srl

Finito di stampare nel mese di Ottobre 2016

Il presente magazine è distribuito a titolo gratuito. Nessuna responsabilità sui contenuti pubblicitari forniti da terze parti è imputabile alla direzione del magazine. Si ringraziano per la grafica pubblicitaria di alcune pagine: Dipace ADV | Luca Capozzi | Gab Design Grafica Omega Point | Artes | Nerolucido Qbix | Pino Petrone | Copy Art | Linea Molise


16/17 events

2

Occasioni esclusive da cui prendere idee e spunti perchĂŠ il tuo matrimonio sia davvero unico


Sabato15 e Domenica 16 Ottobre 2016 Villa Althea · Foggia

1ª edizione

2ª edizione

Sabato 29 e Domenica 30 Ottobre 2016 Hotel Palace · Vasto Marina (CH)

5ª edizione

9ª edizione

Sabato 26 e Domenica 27 Novembre 2016 Villa Livia · Termoli (CB)

Sabato 12 e Domenica 13 Novembre 2016 Coriolis · Ripalimosani (CB)

8ª edizione

3

Galà l nozze

Mercoledì 7 e Giovedì 8 Dicembre 2016

i

La Fonte dell’Astore · Castelpetroso (IS)

4ª edizione

Sabato 21 e Domenica 22 Gennaio 2017 Ciocca · Riccia (CB)


Editoriale

Q

4

uello che state leggendo e sfogliando è il Planner Sposi Magazine 2017, arrivato oramai alla sua 7a edizione. La rivista continua, dalla prima edizione ad oggi, la sua evoluzione, sia nella veste grafica, sia nei contenuti redazionali, sia nel numero degli inserzionisti presenti; abbiamo raggiunto così, con grande soddisfazione, un traguardo importante per una rivista a diffusione regionale. Planner Sposi Magazine è distribuito in tutto il Molise e nelle province limitrofe: un prodotto valido ed altamente professionale, rispetto ai competitor di livello interregionale e nazionale. Sfogliandolo si ha la possibilità di ricevere consigli, informazioni e di conoscere le aziende del settore wedding di questo territorio, offrendo così un servizio reale ai futuri sposi. Abbiamo raggiunto questo traguardo grazie al grande impegno profuso e grazie alla fiducia che i nostri inserzionisti ci hanno dato, anno dopo anno. Grazie ad essi, il nostro prodotto ed il portale www.plannersposi.com sono divenuti il punto di riferimento principale per tutti gli sposi del nostro territorio. Proprio per questo voglio ringraziare l’amico Antonio Casolino, creativo e grafico pubblicitario, che con il suo impegno ha lavorato costantemente insieme a me, alla realizzazione ed al consolidamento di questo progetto editoriale.


8ÂŞ edizione

& homedesign

Reportage 2015

Sabato 17 e Domenica 18 Ottobre 2015 Ex Bowling ¡ Termoli (CB)

5


e

izion

1ÂŞ ed

Sabato 7 Domenica 8 Novembre 2015 Palace Hotel ¡ Vasto Marina (CH)

6


Campobasso 4ÂŞ edizione

& casadesign

Reportage 2015

Sabato 14 Domenica 15 Novembre 2015 Coriolis ¡ Ripalimosani (CB)

7


7ª edizione

Sabato 28 Domenica 29 Novembre 2015 Hotel La Fonte dell’Astore · Castelpetroso (IS)

8


Galà delle nozze il

3ª edizione

Reportage 2015

Sabato 23 e Domenica 24 Gennaio 2016 Ciocca · Riccia (CB)

9


Ogni cerimonia è un evento unico per chi è protagonista.

Via Camporeale km. 2,000 - 71122 Foggia - Puglia - Italia Telefono & Fax: (+39) 0881 652195 - Mobile: (+39) 329 8457043 E-mail: info@dimoraromita.com - Web: www.dimoraromita.com


LE FEDI NUZIALI

IL SEGNO di una vita

insieme


Le fedi nuziali sono da sempre il simbolo principale, nonché quello visibilmente duraturo, di un matrimonio. Quando il giorno dopo la cerimonia ci si sveglia, quando si torna a lavoro e alla vita di tutti i giorni, il cambiamento più evidente è quell'anello che si porta all'anulare della mano sinistra.

Tradizioni e galateo delle fedi nuziali Il galateo del matrimonio prevede che le fedi siano pagate dallo sposo, e l'arduo compito di portarle nel luogo della cerimonia spetta al testimone maschio principale (sempre dello sposo). Nel caso in cui siano presenti paggetti e damigelle che precederanno gli sposi durante la marcia nuziale, le fedi nuziali saranno portate da loro. Le fedi

14

saranno sistemate su un cuscino portafedi, che dovrà essere o della stessa stoffa e dello stesso colore dell'abito da sposa o comunque in linea con lo stile del matrimonio. La tradizione vuole che porti sfortuna comprare nello stesso momento l’anello di fidanzamento e le fedi nuziali. Sembra inoltre che porti sfortuna mettersi al dito la fede prima delle nozze.

Simbologia delle fedi nuziali Nel corso del tempo, le fedi sono diventate un simbolo indissolubile dal concetto stesso di matrimonio rappresentando, nella loro perfezione sferica, la perfezione di una unione, l'unione delle vite di due persone innamorate in una sola. Il metallo usato per la realizzazione delle fedi nuziali, solitamente


l'oro, rappresenta l'eternità. Nella religione cristiana, infatti, l'oro giallo è da sempre simbolo di eterno: non a caso d'oro sono gli sfondi delle icone e delle decorazioni di molte chiese, e d'oro sono le aureole dei Santi. A questa simbologia è doveroso affiancare il gusto personale degli sposi: molto spesso infatti la scelta cade su fedi non propriamente in oro giallo ma

la prima deriva probabilmente da un antico rito della Liturgia Cattolica, quando il celebrante, toccate le prime tre dita della mano sinistra dice: "nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo..." mettendo poi l'anello, così benedetto, nel quarto dito della mano degli sposi. La seconda spiegazione è più romantica: dall'anulare passerebbe la "vena amoris" (vena dell'amore) che

15

bianco, oppure intrecciate o ancora con l'aggiunta di una pietra che, secondo la tradizione però, "rompe" la perfezione sferica. Se agli sposi è concesso di scegliere il tipo di fedi nuziali, lo stesso non si può dire in merito al "dove indossarla": la fede va messa all'anulare della mano sinistra. L'usanza dell'anulare ha due diverse origini:

da lì porta direttamente al cuore. In realtà presso molte culture del Nord Europa la fede viene messa alla mano destra, mentre in Inghilterra in passato le fedi nuziali venivano indossate sul pollice. In alcuni paesi dell'America Latina, infine, la fede viene portata all'anulare della mano destra.


Noleggio auto da Cerimonia d’epoca e moderne

MOLISE - ABRUZZO - PUGLIA 347.7520723

Vasta scelta parco auto... e non solo!!!


I COLORI DEL MATRIMONIO

o i n o m i r t a Un m

i r o l o ac ? Stiamo i a caso! Cosa o Non sceglietel che tingerann ri lo co ei d o d n parla o di e, ognuno ricc zz o n re st o v le uali prite con noi q significato. Sco no di piĂš e rappresenta sono quelli ch di essere. il vostro modo

19


Ogni colore ha un suo significato, e se ancora non li conoscete, da questo momento non avrete scuse! In quest'articolo troverete tutte le tonalità principali con il relativo significato, in modo da scegliere quella che più rappresenti la vostra personalità. Probabilmente leggendo vi accorgerete che il significato del colore da voi già scelto, rispecchia appieno quello che sentite in questo momento. Scopriamoli insieme!

Bianco Il bianco è da sempre indice di candore e purezza, non a caso è il colore dell'abito da sposa e in generale del resto delle decorazioni nuziali. Di solito chi sceglie questa tonalità per le sue nozze è molto legato alle tradizioni delle quali non può fare a meno.

Rosso

20

Trasgrediamo invece con il colore del fuoco e della passione: il rosso! Se siete persone dall'animo più egocentrico, potreste colorare qualche dettaglio con il forte colore, come ad esempio scarpe da sposa, un dettaglio dell'abito o il bouquet di nozze, vi piace l'idea?


Blu Un tono molto più scuro dalle proprietà rilassanti, è il blu, il oclore del mare e del cielo. Il blu invoca calma e tranquillità, perfetto per chi ama l'equilibrio e aspira ad una vita serena, oltre ad essere un magnifico colore per allestire un matrimonio!

Giallo La forte tonalità del giallo già ci dice quanto questo colore possa sprigionare energia. Perfetto per delle nozze in estate e soprattutto

se siete persone solari e con tanta voglia di festeggiare e divertirvi, questo colore si intonerà perfettamente al vostro modo di essere. 21

Arancione Siete persone ambiziose o sagge? Allora il colore per le vostre nozze è l'arancione... senza dubbio! Una via di mezzo tra il giallo e il rosso, l'arancione simboleggia la saggezza e la comprensione, e poi, nella sua variante corallo, è perfetto se avete deciso di convolare a nozze d'estate!


Verde Il verde è il colore che più simboleggia la natura, e significa perseveranza e conoscenza, quindi se avete l'animo green questo è il colore che fa per voi! I matrimoni celebrati in primavera sono senza dubbio i preferiti da questa tonalità, soprattutto nella sfumatura del verde smeraldo.

Rosa

22

Spose sognatrici? Questo è il colore giusto per voi! Simbolo della tenerezza tra i due innamorati, il rosa è il colore dell'amore, quello che provate l'uno per l'altra, inoltre, questa delicata tonalità è anche simbolo del perdono.

Viola Voglia di nozze un po' più frizzanti? Allora il colore da scegliere è il viola! Questo colore racchiude significati molto diversi tra loro, a

volte in contrasto, e nello specifico simboleggia saggezza e intelligenza da un lato e arte, creatività e magia dall'altro.

Oro Le vostre nozze avranno un tocco regale se allestite con questo colore. Inoltre, donerete al vostro matrimonio un significato molto profondo e soprattutto un augurio di prosperità e sicurezza per quanto riguarda il vostro futuro.

Azzurro Un colore molto vivace che rappresenta la lealtà e l'idealismo, due concetti molto importanti se considerati per un evento così importante come le nozze. Altri significati che vengono attribuiti a questo colore sono la comunicazione e la fantasia, un connubio perfetto per una coppia di sposi! E voi? Avete già scelto il colore per le vostre nozze?


Via San Michele ,40 - 66054 Vasto (CH) Fissa Il Tuo Appuntamento 0873.610926

Abiti da Sposa - Cerimonia - Damigelle - Prime Comunioni


VILLA ALTHEA RICEVIMENTI

Un luogo magico 26

perché il tuo evento

rimanga un ricordo

senza tempo

Ci parli della sala ricevimenti e del suo nome (Villa Althea Ricevimenti). La Sala per Ricevimenti Ambassador nasce nell’anno 1982, fondata

dalla famiglia Scirano, da sempre impegnata nel settore della ristorazione. Infatti, già precedentemente, il capostipite Scirano Pasquale ed, ancora prima, il nonno Scirano


27


Roberto, Mario e Maurizio. Si tratta quindi di una piccola azienda famigliare, gestita dall’intera famiglia Scirano con passione e professionalità. Il termine Althea (forma latinizzata dal greco antico Altheia) significa “colei che cura” o colei che si prende cura degli altri.

28

Domenico si erano cimentati con successo nel campo delle ristorazione e precisamente nel campo del Ricevimento Nuziale, rappresentandone un’icona. Attualmente la Sala per ricevimenti Ambassador Villa Althea è gestita dalla famiglia Scirano, composta dal papà Scirano Pasquale, la mamma Rauseo Rosa ed i quattro figli Domenico,

Quali coppie scelgono la vostra location e perché? Gli sposi che scelgono Ambassador Villa Althea per il giorno del loro matrimonio, sono quegli sposi attenti soprattutto al rapporto personale e professionale che si instaura con la proprietà e lo staff di Villa Althea. In realtà, agli sposi che decidono di sposarsi presso Ambassador Villa Althea, viene dedicata un’attenzione particolare sin dal primo contatto con la proprietà o con lo staff. Si instaura, quindi, un rapporto di cura e di attenzione che li accompagnerà fino al giorno delle nozze. Inoltre, Villa Althea offre agli sposi una location meravigliosa rappresentata da un parco esotico uni-


co nel suo genere, che può essere utilizzato dagli sposi per il loro servizio fotografico, evitando così agli stessi spostamenti presso altri luoghi. Al cibo, poi, viene dedicata una cura particolare. La cucina di Villa Althea è una cucina genuina, che utilizza solo le migliori materie prime, quelle più fresche, atteso che l’approvvigionamento delle materie prime avviene giornalmente e la scelta delle stesse viene effettuata direttamente dai titolari che si occupano degli ordini. Come sono le aspettative del 2017? Il trend della Sala Ricevimenti Althea è in continua evoluzione e,

pure in un momento congiunturale difficile, Villa Althea continua a tenere uno standard qualitativo molto alto, che le garantisce un grossa mole di richiesta di ricevimenti. Le nuove tendenze del matrimonio a tema: cosa ne pensate e come siete strutturati? Oggi il “mondo” del matrimonio si è profondamente evoluto. Gli sposi sono molto più esigenti rispetto al passato e propongono delle richieste molto più articolate. Proprio per questo motivo la Sala Villa Althea collabora con alcuni dei migliori Wedding Planner sul mercato, pronti ad esaudire ogni desiderio degli sposi. Villa Althea mette a disposizione dei propri sposi tali professionalità, al fine di garantire agli stessi la realizzazione del massimo risultato. Quali sono le caratteristiche più importanti della vostra cucina? La cucina di Villa Althea è di stile mediterraneo, con particolare atten-

29


zione alla cura ed all’immagine del piatto. Di fatto, gli ingredienti utilizzati sono quelli più semplici e genuini. Carne, pesce, verdure, ortaggi, uova, latte, olio ed altri ingredienti utilizzati provengono da produttori locali, i quali impiegano le migliori cure nel garantire la fornitura solo delle migliori materie prime.

30

Il nuovo concept di torta, ovvero la wedding cake, considerazioni e paragoni con il passato! La Sala Villa Althea dispone di una pasticceria interna che consente ai propri sposi di poter “dialogare” direttamente con i nostri Maestri Pasticceri. Questi ultimi, in accordo con gli sposi, potranno decidere le migliori soluzioni per assecondare i desideri degli stessi.

Quanto è importante per voi la cura per i dettagli esterni ed interni della vostra location? L’aspetto esteriore della Location risulta di fondamentale rilevanza, unitamente agli altri contenuti (accoglienza, qualità del cibo, pulizia, cortesia del personale, ecc…), in quanto l’aspetto esteriore dell’Azienda rappresenta “ciò che i clienti possono vedere con i propri occhi”. Per questo viene dedicata particolare cura ed attenzione al parco, ai gazebo ed ai nostri meravigliosi giardini fioriti.


Il tuo sogno diventa realtĂ

Via Camporeale km. 0 - 300 - 71100 Foggia (Fg) - Puglia Telefono: (+39) 0881 613856 Sito Web: www.villaalthearicevimenti.com E-mail: info@villaalthearicevimenti.com


AUGURIdi

GUSTO

Alcuni consigli su come scegliere il ristorante e il menu piĂš adatti alle vostre esigenze


P

ensate bene al banchetto delle vostre nozze, anche perché, volenti o nolenti, sarà uno degli elementi che gli invitati ricorderanno maggiormente e che, di fatto, segnerà il successo o meno del vostro matrimonio. Non è per esagerare o spaventarvi, ma in pratica tutti si ricordano, e per anni, cosa e come hanno mangiato ad un matrimonio e, quindi, dovrete impegnarvi al massimo per rasentare la perfezione e mandare a casa amici e parenti sazi e soddisfatti. Detto questo, bisogna altresì sottolineare che, nonostante la buona volontà, sarà impossibile accontentare tutti, ci sarà sempre, infatti, lo zio, che non vedete da 22 anni e che avete invitato per non urtare i vostri genitori tradizionalisti, che comunque avrà da ridire: perché al matrimonio di “pinco pallino” aveva mangiato decisamente meglio, mentre a quello di tizio le porzioni erano più generose e via dicendo. Preso atto, dunque, del principio di accomodamento relativo e dell’im-

possibilità di soddisfare le esigenze di ognuno, ci sono ugualmente delle strategie e delle regole che, se seguite, potrebbero aiutarvi nel perseguire un risultato positivo. Siate consapevoli, però, anche di un'altra questione: il matrimonio è il vostro e, quindi, dovrete scegliere sempre in base a ciò che a voi piace, optando per quello che più vi rappresenta; in questo modo non sbaglierete, anche perché sarete stati onesti e nessuno potrà recriminare. Della serie: chi vi conosce e vi ama saprà benissimo cosa aspettarsi dal vostro banchetto e non resterà deluso. Il primo passo è la definizione di quello che vorreste offrire, una volta capito cosa mangiare ci concentreremo sulla scelta del locale e, per ultimo, potremo compilare il menu definitivo.

Cosa mettere nel menu Il primo elemento da prendere in considerazione per la decisione del

35


36

menu è, ovviamente, l’orario in cui si svolgerà il banchetto: esistono, infatti, profonde differenze, soprattutto nella quantità, tra le portate di un pranzo, di una cena o di un cocktail/aperitivo. I menu abbondanti sono più adatti per i matrimoni che si svolgono a mezzogiorno, mentre i pasti leggeri sono da preferire per i matrimoni by night. Dovrete poi decidere se puntare sulla carne o sul pesce e ad aiutarvi nella scelta potrebbe essere la location. Se il matrimonio si svolgesse in montagna carni e verdure alla griglia potrebbero essere la risposta migliore, al contrario, se il matrimonio fosse sulla spiaggia, o comunque al mare, un menu a base di pesce sarebbe la soluzione ideale. Un rischio, soprattutto in caso di matrimoni numerosi, è la qualità: cucinare portate sofisticate per 20 persone è, infatti, più semplice che farlo per 100/200 invitati, quindi, se non siete sicuri al 100%, puntate su piatti buoni, ma semplici e sicuri. Non fissatevi, inoltre, su alcune portate a prescindere del periodo in cui vi sposerete, puntate sulla stagionalità dei prodotti e la qualità sarà sempre più alta. Non dimenticatevi di prevedere delle alternative per i vostri ospiti

vegetariani o celiaci, che comunque dovranno per correttezza comunicarvelo per tempo. Oltre al menu principale è consigliabile chiedere anche un menu speciale per i bambini, che potrebbe semplicemente essere costituito da un piatto unico, ad esempio hamburger o pizza.

Prova menu e scelta del ristorante Una volta chiarito cosa dovrete chiedere al ristoratore, ora potrete dedicarvi alla scelta del posto migliore per voi. Iniziate con il visitare il maggior numero di ristoranti, poi fate una prima scrematura in base alla bellezza e all’accoglienza. A questo punto, aiutandovi anche con il passaparola e con le recensioni in rete, selezionate in base al vostro budget almeno 3 soluzioni e andate a testare sul campo. In media i menu possono variare tra i 75 e i 150 euro. Solitamente, ma non sempre e non è obbligatorio, i ristoratori offrono almeno una prova gratuita prima di


firmare il contratto. Il consiglio è di non andare da soli, fatevi accompagnare da qualcuno di fiducia. Siate risoluti e non abbiate remore nell’esprimere giudizi su quello che vi faranno assaggiare: se una salsa o un accompagnamento non vi convince, ditelo e chiedete delle modifiche. Accertatevi che le porzioni siano adeguate, sarebbe imperdonabile lasciare le persone “affamate” e assicuratevi che lo chef della prova sia lo stesso che poi preparerà il vostro banchetto di nozze. Pretendete la massima chiarezza su quantità e qualità dei vini proposti e delle altre bevande: acqua, birra, bibite gassate, caffè, distillati e liquori. In fase di preventivo, non dimenticate inoltre di chiarire il prezzo del menu per il fotografo e per gli eventuali musicisti. Ultima questione da risolvere è il tipo di servizio. Potete scegliere tra un servizio all’italiana (tutti seduti e ogni singolo piatto è preparato in cucina); un servizio classico da banchetto (i camerieri arrivano in sala e distribuiscono il cibo avvicinandosi a ogni singolo ospite); un servizio a buffet o a self service “aiutato”, tipo cena in piedi.

Esempio di menu Si comincia con un aperitivo a base di spumante pro-

secco e poi si passa all'area degli antipasti a buffet. Potete pensare di allestire delle “food stations” o "isole gastronomiche", se preferite: l'angolo dei fritti, l'angolo della montagna con prosciutti e formaggi, l'area del pesce con antipasti a base di mare oppure l’area sushi. Veniamo al pranzo o alla cena. Bis di primi: uno di montagna e uno di pesce o un risotto. Due secondi: uno di pesce e l'altro di carne più i contorni. Buffet della frutta e dei dolci. Al termine la torta nuziale. Per quanto riguarda i vini chiedete per gli antipasti e per i primi piatti vini leggeri come il bianco o il rosato. Per la carne bianca un vino rosso non troppo corposo che invece è l'ideale per la carne rossa e i formaggi. Il pesce e i crostacei con il vino bianco secco, mentre i dolci con spumante o champagne.

37


Sala Riceviment i

C.da Fucilieri - Termoli (CB) Tel. 0875 52579 - cell. 338 26 70 261


La mia creativitĂ al Vostro servizio Spo sa . C er im o nia . Sarto r ia Via Nicola De Luca, 14 - Campobasso Tel. 0874 19 60 258 - 329 72 88 575


DAMIGELLE D'ONORE

! a un Tutte per Il ruolo della damigella d'onore nell'organizzazione del matrimonio e durante la cerimonia


Q

42

uando si parla di paggetti e damigelle non possiamo non tenere in conto un'altra rilevante figura per il giorno più importante della vita: la damigella d'onore. Sempre di usanza anglosassone, la presenza della damigella d'onore è importante non solo durante la giornata del matrimonio ma anche nel corso di tutti i preparativi dello stesso. Generalmente la damigella d'onore sarà la migliore amica, piuttosto che una parente stretta della sposa che l'accompagnerà, sostenendola, nel lungo percorso che la porterà all'altare.

nozze, ma la necessità sempre maggiore da parte della sposa di affidare ruoli importanti a persone vicine, porta anche le future spose italiane ad avvalersi sempre di più di questo prezioso aiuto. Durante l'organizzazione di tutto matrimonio, l'aiuto della damigella d'onore sarà insostituibile e di primaria importanza: accompagnerà la sposa tra gli innumerevoli impegni che la vedono coinvolta, l'aiuterà e la consiglierà in merito all'abito da sposa e potrà divertirsi organizzando il suo addio al nubilato.

Il ruolo della damigella d'onore nell'organizzazione del matrimonio

I compiti della damigella d'onore durante la cerimonia e il ricevimento

In Italia si tende un po' a confondere il ruolo della damigella d'onore con quella dei testimoni di

Innanzitutto la damigella d'onore può essere una, in qualità di migliore amica, o sorella della sposa, oppure si può decidere di delegare


La damigella è la persona che accompagnerà la sposa, sostenendola, nel lungo percorso che la porterà all'altare.

questo compito a piĂš amiche o parenti fino ad un massimo di otto. Le regole di bon ton inglesi in merito al loro incarico durante la celebrazione del rito sono bene precise: se sono meno di tre aprono il corteo nuziale ed entrano in fila una per

una; se sono pari procederanno a coppia verso l'altare aprendo la navata alla sposa; se sono dispari una da sola apre il corteo prima della sposa e le altre la seguono sempre in coppia. Per la cerimonia la damigella d'o-


44

nore dovrà coordinare gli eventuali paggetti e damigelle, indicando loro cosa fare, dovrà sistemare lo strascico e il velo da sposa, controllare che tutto in quel giorno sia perfetto e che si svolga secondo i piani. Ma cosa più importante dovrà tenere sempre con sè un kit di emergenza provvisto di trucchi e fazzolettini di carta! Prima della cerimonia aiuterà la sposa a prepararsi e le terrà la mano per sciogliere la tensione che di sicuro salirà alle stelle. Quando si passa al ricevimento di matrimonio avrà il compito di aiutare gli sposi nella consegna delle bomboniere e dei confetti e sarà sempre presente nei momenti più concitati sostenendo e confortando la sposa.


m o c „ A “ MATRIMONIO IN SPIAGGIA

aMa

48

Semplice, raffinato e spensierato. Ecco gli ingredienti per una festa di nozze in riva (o vicino) al mare.


me

are

P

referibilmente d'estate o in primavera, possibile anche in autunno, affascinante e poetico (ma poco fruibile) d'inverno. Il mare può essere la scelta per la location di nozze, ma anche il tema da seguire per una cerimonia che sa di sole e di sale. Sinonimo di vacanze, di serate in spiaggia a guardar le stelle, di una chitarra e tanti amici intorno a stonare le canzoni. Il mare è tutto questo e ancor di più: vivere all'aria aperta, tanti pensieri felici, primi amori (che a volte sono anche gli ultimi, quelli che durano per tutta la vita) e nozze a piedi nudi…

L'abito Sia nel caso in cui si voglia di celebrare il rito civile (o simbolico) sulla spiaggia, sia che la spiaggia sia solo la scenografia del ricevimento, l'abito deve essere morbido e il tessuto superleggero. Sì allo chiffon, alle garze impalpabili, alla seta grezza, al cotone e al lino finissimo. Perfetto in lungo o corto, l'importante è lasciarsi conquistare da un modello non statico, dalle linee sinuose, con le spalline sottili o addirittura le spalle scoperte (per la chiesa c'è sempre la stola in velo multistrato, un coprispalle o un cache-coeur dello stesso tessuto del vestito). Decisamente sconsigliati i dettagli floreali sull'abito e la presenza di troppi cristalli (con la luce del sole, l'effetto è da palla stroboscopica).

49


Il make up

L'hair styling

Attenzione al fattore "sole" (e soprattutto alle temperature previste). Per risolvere il problema, basta scegliere un trucco leggero molto naturale, con un tocco di terra abbronzante su tutto il viso, un blush color pesca per definire i lineamenti e l'illuminante sugli zigomi e sull'arcata sopraccigliare. Per le nuance di colore, però, lasciatevi sempre consigliare dal vostro truccatore: saprà sicuramente declinare questi consigli nella giusta tonalità per il vostro incarnato. Il focus del make up sarà lo sguardo (sottolineato solo da prodotti waterproof). Per le labbra, un velo di lucido color pastello oppure, più deciso, un gloss effetto bagnato. P.S. Ricordatevi di portare la cipria per un ritocchino durante la giornata (soprattutto per la zona T).

Tema molto delicato, perché se il make up deve vedersela con la temperatura, l'hair styling deve vedersela con il fattore "vento". Per non rischiare, meglio puntare sui capelli sciolti (freschi di piega), oppure su un semiraccolto che lasci le ciocche libere di muoversi con la brezza marina. Le acconciature più elaborate rischiano di non arrivare al taglio della torta. Avete mai pensato all'ipotesi d'indossare un cappello bianco di paglia a tesa larga con banda ton sur ton al posto del velo? Meditate spose, meditate.

Accessori Due perle ai lobi delle orecchie, oppure orecchini di platino a forma di stella marina, ma anche diamanti, acque marine, turchesi e coralli. Il tema marino si presta a infinite


interpretazioni di stile con cui giocare, mischiando luce, tonalità tenui, declinazioni d'azzurro e colori caldi. Dopo aver pensato ai bijoux, è bene non sottovalutare l'argomento

magari in chiave vintage. Il nostro consiglio per lui? Abito blu tre pezzi con orologio da taschino (che fa tanto nostromo), camicia con gemelli, ascott o cravatta blu (magari

"scarpe". Se non si va in spiaggia, sono perfetti i sandali con tacco a stiletto o le open toe, ma se prima o poi i piedi sprofonderanno nella sabbia, decisamente più pratica (e originale) l'alternativa di sandali gioiello ultra-flat.

a micro-pois bianchi) e mocassini scuri, pronti a esser sfilati per correre sulla sabbia (a dire sì).

Location Un hotel con terrazza panoramica vista mare, oppure un ristorantino

Lo sposo Il vostro lui sarà felice di seguire il galateo… senza indossare tight e frac. Gli outfit formali per eccellenza infatti non possono essere indossati in caso di rito & ricevimento on the beach, perché sarebbero assolutamente fuori luogo. Perfetta invece una versione rivisitata del formale,

51


di pescatori sul molo, allestito con tavoli sparsi lungo la banchina. O ancora, per un matrimonio da vip, ville e palazzi con attracco privato, da raggiungere in barca o con taxi boat dedicati agli ospiti. A Ischia, Capri e in altri piccoli gioielli al largo delle nostre coste, ci sono anche castelli e location con piattaforme private che si trasformano da solarium a sala da ricevimenti (occhio solo all'accessibilità: alcuni si raggiungono solo attraverso scalini tagliati nella roccia. Poetico sì, ma poco pratico). 52

Allestimento Ecco qui il capitolo più divertente del tema marino, in cui è possibile sbizzarrirsi, osare, fantasticare. Il tableau mariage potrebbe essere a tema spiagge (dalle più belle d'Italia, alla selezione dei nomi più noti in tutto il globo) e i tavoli impreziositi da conchiglie, coralli, stelle marine, ancore, barchette, bussole e cristalli disposti

su tovaglie di lino o in pizzo san gallo. Qualche idea in più? La bottiglia affidata al mare: ogni ospite potrebbe scrivere un augurio speciale per gli sposi e poi inserirlo in una bottiglia opportunamente decorata (uno speciale guest book). Infine i confetti: confezionateli in rete e voile (evocando così la rete dei pescatori).

Menu Il tema, in questo caso, è preponderante. Il menù non può che essere a base di pesce: finger food e antipasti di mini-fritti al cartoccio (apprezzati da tutti, non solo dai più piccoli), risotto ai frutti di mare, linguine all'astice, pesce spada ai ferri, tagliata di tonno e carpaccio di marlin (in onore di Ernest Hemingway e de "Il vecchio e il mare") sono solo alcuni dei deliziosi spunti possibili. Pensate sempre a un'alternativa per chi non ama il pesce, per gli inviati celiaci e per le amiche in gravidanza (che non possono mangiare proprio tutto…)


FOTO MELFI

di mestiere

emo racconto


zÄąoni


ssione di David Come nasce la pa afia? Melfi per la fotogr

l 2017?

Quali le novità de

ea di prodotti, Una nuova lin ks, sia a bito dei photoboo am ll' ne ha e ch o, pensafotografo estetico che tecnic lo el Mio padre è un liv da na valore alle tività in Ca dare ancora più r pe iniziato la sua at ta ecr bienni '60. Sono contenute e all'am i in ag m alla fine degli an im a della fotografi Per me, infatti, il sciuto nel mondo te in cui esporli. n si o, ut av e pr nare, piacere, sem ok deve emozio e dei filmati. Ho bo e ch o tiv ea bile nell'amstile cr essere sempre visi da piccolo, uno ed eCr i. in co perché do immag te domestico. Ec trasformavo in en bi o at rt po onalizzarlo o, ho ap ssibilità di pers po scendo e studiand la abi m e finintinui ca iale, colore, stile er at m l innovazione e co ne o fin oprio stro lavoro, zando un vero e pr iz al re , menti tecnici al no re tu ie nuove tecnolog redo. ad arrivare alle complemento di ar nlu e a cu ofi a pr cquisto di nuodigitali, dopo un evedo, inoltre, l'a Pr l ne za en ri rtare a livelli espe trezzature, per po at ga formazione ed ve a. ic og cola anal qualità delle immondo della pelli ancora più alti la e video. Già ini fotografiche ag m attività! alizzo riprese in Parlaci della tua da oltre un anno re ndo al cliente un 4K-Ultra HD, da pa cu oc si co afi gr e altissima. Per il Il mio studio foto video a risoluzion opr e ag rt po re o di introdur17 ho programmat principalmente di 20 di co afi gr e foto tre a portare la il 6K, cosa che, ol fessionale - video re ti at sc li ag nema a livelli co sia ità del wedding ci al eventi. Io mi dedi qu in o de vi zionerà il le riprese più estremi, rivolu ra co fotografici che al an aur at avendo m rvizio foto-video... alta definizione, i concetto di se bi am suctr en in za th poi, che è già un oo ob ot to molta esperien ph Il a e contare su un di anni, vedrà ulcampi. Posso anch cesso da un paio e ti is on si es of pr vità. squadra fidata di per lo teriori no no ca an affi i m e tecnici ch co poi, in prima shooting. Mi dedi lezione e lavorapersona, alla se ini, alla grafica zione delle immag post produzione, e a tutta la fase di affidando a terzi foto e video, mai delicato e fondaquesto passaggio nsente di persomentale. Ciò mi co io fotografico nei nalizzare il serviz dando massima minimi dettagli, sti e alle esigenze importanza ai gu ngo anche di una del cliente. Dispo se per servizi in attrezzata sala po nere. studio di vario ge


Vengo scelto per la qualitĂ e l'originalitĂ  delle immagini che realizzo


62

Ho sempre avuto, sin da piccolo, uno stile creativo che trasformavo in immagini.


Quali sono le coppie di sposi che si rivolgono a te e perché scelgono il tuo lavoro?

Quali sono, David, i punti di forza del fotografo nelle cerimonie moderne?

Vengo scelto per la qualità e l'originalità delle immagini che realizzo, per l'esperienza maturata nel settore wedding, nonché per la serietà, disponibilità, professionalità e discrezione che dimostro sul campo. Molte, inoltre, sono le coppie a cui piace avere la possibilità di personalizzare il proprio ricordo, senza pacchetti obbligatori, potendo scegliere tra numerose opzioni, tutte di altissima qualità e a prezzi interessanti. Altri poi sono entusiasti di poter avere servizi complementari quali photobooth, consegna di foto ricordo immediate, proiezione di simpatici video pre-wedding e altro ancora. Altre coppie mi scelgono anche perché do importanza ai loro amici, coinvolgendoli in foto divertenti ed originali. Tutte le coppie, inoltre, mi preferiscono per la qualità e l'altissima definizione del wedding cinema.

Saper dare un ricordo completo, emozionante, perfetto, senza condizionare troppo la giornata dei protagonisti. Sapersi integrare nel contesto della cerimonia senza modificarne lo svolgimento. Saper cogliere il carattere dei protagonisti, assecondando le loro esigenze, e raccontando la loro giornata più bella senza forzature o artifizi. Il fotografo deve essere un artista che non impone, ma adatta il proprio stile al carattere di chi ritrae. Quali aspettative per il futuro che verrà…con altre novità! Il mio lavoro è quello di raccontare emozioni. Quale più grande emozione se non quella di veder crescere una famiglia? Per questo, voglio raccontare la storia delle nostre coppie anche prima e dopo il matrimonio, e ho elaborato un progetto a tal proposito. A chi mi sceglierà come fotografo per raccontare il proprio wedding-day, sarà regalato un cofanetto da riempire, col tempo, con i ricordi più preziosi: il fidanzamento, il matrimonio, la prima gravidanza, la nascita di un bimbo. Sembrerà strano, ma la novità è che il fotografo di famiglia esiste ancora, e più di prima!

63


64

Com’è la risposta delle coppie verso la novità del drone e del wedding cinema? Ho adottato le tecniche del wedding cinema già dalla fine del 2013. Nel corso di questi ultimi anni l'ho migliorato ulteriormente a livello tecnico e fotografico. Sicuramente piace molto, perché racconta in maniera coerente, coinvolgente e dinamica la giornata del matrimonio. La presenza di un bel trailer,

poi, rende il prodotto ancora più emozionante. Il drone è uno strumento di cui dispongo da un paio di anni. Laddove ci sono le condizioni per usarlo in sicurezza, dà senz'altro una dimensione in più alla ripresa e alle foto, mostrando quanto avviene da un punto di vista alternativo, e valorizzando le locations scelte dagli sposi per la loro giornata. Sempre più coppie chiedono questa opzione per il loro servizio.


Via degli Orefici, 24 · CB


CARLA EFFE WP

Missione

Wedding

Planner

Wedd Plann 68

Signora Carla quali sono le caratteristiche di un buon Wedding Planner? Di definizioni su quali siano o debbano essere le caratteristiche peculiari di un buon Wedding Planner ne ho lette e sentite diverse, ma per poter fornire una mia risposta ritengo si debba partire dalla definizione del Wedding Planner, che non deve necessariamente essere associato ad un eterno Peter Pan, annoiato e modaiolo. Il Wedding Planner per me è uno psicologo dei fiori d'arancio e di altri eventi che tra mille richieste, alternative da fornire, idee ed intoppi – che possono essere essere dietro l'angolo – si cimenta in giochi funambolici di organizzazione e gestione d'impresa. Diciamo, per ricollegarci ad un mondo che riveste nell'immagi-

nario un velo di fantasia, che è un mago si, ma dell'organizzazione che ben sa muoversi tra aspetti normativi, di gestione imprenditoriale e nel rapporto con le persone, sfoderando spesso e volentieri qualità quali: pazienza, rispetto – poiché può proporre ma mai prevaricare flessibilità, empatia, senso dell'ascolto ed aggiornamento continuo.

Come nasce la sua attività? Nasce da un mio personale senso estetico e dal fascino che il mondo dell'organizzazione dei matrimoni ha sempre esercitato su di me, generando una passione infinita. Passione, coadiuvata da una forte tenacia nel voler creare qualcosa che mi appartenesse e che parlasse agli altri di me, di cosa amo, di cosa sogno e che forse tutte queste cose


erano e sono condivisibili con altre persone o viceversa possono essere arricchite da altri punti di vista, da nuovi suggerimenti e visioni, magari a volte un po' folli, ma si dice che la follia aiuti a vivere. Inoltre è innegabile che questa mia inclinazione si sia generata anche dall'at-

Quali sono i punti di forza di questa sua attività? La professione del Wedding Planner è certamente in ascesa e può dare grosse soddisfazioni a chi la intraprende, ma il punto di forza che più mi avvince è il poter conoscere sempre persone diverse, es-

ding ner tività commerciale che ho condotto per lungo tempo nella mia città e che mi ha permesso di accostarmi al mondo dei matrimoni, tramite il confezionamento di bomboniere, liste nozze e la vendita al dettaglio di articoli da regalo.

sere messa a conoscenza dei sogni, delle speranze e dei timori altrui e di sentirmi parte ogni volta, che vengo contattata da qualcuno, di un mondo sconosciuto ed interessante. Inoltre, un altro aspetto che apprezzo della mia attività è che si conosce sempre di più il proprio


territorio, visto che sono di continuo alla ricerca di nuove location, di nuovi spunti. Come sceglie i suoi fornitori e quali sono? Scegliere un fornitore per me non vuol dire solo sfogliare una lista di prezzi, ma valutare con un ristretto e fidato numero di fornitori, certamente anche il costo, ma pure il servizio offerto, l'affidabilità e la qualità. Tutto sta nell'avere chiara l'idea di partenza e qual è l'obiettivo finale da raggiungere e vedere chi riesce a seguirmi con spirito di collaborazione e rispetto. Ciò penso che generi una forte soddisfazione in tutti. Per sapere poi quali sono i

70

miei fornitori dirò che si va dai ristoratori, ai fiorai, alle tipografie, ai fotografi, a chi gestisce noleggi auto, alle agenzia di animazione, alle pasticcerie, in sostanza a tutto ciò che mi può essere d'aiuto per far si che un'idea si concretizzi in realtà nella maniera migliore. Quali sono le tendenze del 2017? Per quanto concerne gli abiti da sposa posso senz'altro confermare che saranno di gran moda, perché sempre impeccabili, gli abiti corti per le unioni civili anche in versione sbarazzina o anni 50 , questo per quanto riguarda le nozze civili, mentre per gli abiti sposta per le nozze religiose le grandi ditte,


Alcuni allestimenti targati Carla Effe


come ci hanno raccontato le ultime sfilate, hanno proposto vestiti di grande sensualità, con profonde scollature, che attirano sguardi ammirati. Per quanto concerne il colore di tendenza sarà il tiffany. Avendo però io proposto questa nuance circa due anni fa, propongo sempre un vero must che è il total white sempre delicato e sinonimo di eleganza.

72

Quali sono i matrimoni più richiesti? I matrimoni più richiesti quest'anno sono stati ancora una volta quelli che hanno unito e mescolato aspetti tipicamente italiani a quelli che non fanno parte originariamente della nostra cultura, come ad esempio la torta nuziale stile americano, ovvero la wedding cake. Gli sposi sono disposti ben volentieri ad “investire” diciamo così nell'aspetto visivo del proprio matrimonio e richiedono particolari curati che vadano dall'addobbo in chiesa/comune che deve essere originale nella propria semplicità, al pranzo/cena nuziale ed all'intrattenimento, perché nessuno vuole che i propri ospiti non si sentano coccolati e non si divertano. Ci racconti un matrimonio particolare... Questa domanda mi spinge verso

una dolce memoria... quella del mio matrimonio. Ebbene sì, ogni sposa è legata imprescindibilmente al ricordo delle proprie nozze ed io ho amato particolarmente seguire e curare i dettagli di quel giorno, perchè ho potuto farlo insieme a colui che ritengo il mio maestro, ovvero il grande Enzo Miccio. Ci tenevo davvero tanto che fosse lui ad organizzare le nozze ed ho visto esaudito il mio sogno. La cerimonia si è svolta in una location vista mare ed il mare, declinato in una visione quasi epica, a metà tra moderno ed antico, era il tema dominante. Ricordo, in particolare l'allestimento della sala dove si è svolta la cena, arricchita da tanti tavoli su cui i dettagli marini la facevano da padrone e su cui troneggiavano degli ombrelloni da cui scendevano bellissime ghirlande di conchiglie ed orchiedee ed al centro della sala era stata portata una piccola barca, arenata sulla sabbia, al cui interno erano state adagiate delle preziose ampolle con i confetti messi a disposizione degli ospiti. La musica, le luci, il menù, l'atmosfera... tutto davvero riuscito, a detta ovviamente anche di chi ha partecipato che ha condiviso ed arricchito la nostra gioia. Alla fine non poteva mancare naturalmente un bagno nella meravigliosa piscina dell'albergo dove si è svolta la cerimonia.


stil


ATELIER VALERIE

Questione di

stile L

a mia attività, così come è oggi, è iniziata negli anni novanta dopo un’importante esperienza al nord. Esperienza che ha completato la mia formazione e che ha alimentato il mio desiderio di realizzarmi nella mia terra. Com’è nata la passione per questa professione? Io credo che sia nata con me. Mia madre dice che da piccolissima volevo cucire abiti da sposa per le bambole e che in qualche modo lo facevo.

79


80

Di cosa si occupa il vostro atelier? Il mio atelier realizza abiti da sposa e cerimonia su misura. Sono abiti che esaltano il bello che c’è in ognuno di noi e che nascondono i

punti critici che ogni donna ha, indipendentemente dalla taglia della cliente. La sartoria fa da grande supporto anche ai capi confezionati venduti nel nostro atelier, sia


sposa che cerimonia, ma anche uomo. Questo fa sì che quasi tutti diventano abiti sartoriali personalizzati. Quanto è importante, oggi, fare marketing nel settore wedding? Oggi, fare marketing ed advertising è essenziale in tutti i settori. Quello del wedding non fa eccezione. La migliore pubblicità per me è la soddisfazione della cliente. Non c’è niente di più contagioso del sorriso di una sposa serena della propria esperienza nel nostro Atelier.

Quali le tendenze del 2017? Anche per il 2017 la tendenza è per linee semplici, pulite, abiti sensuali realizzati con tessuti preziosi, come la pura seta e pizzi francesi. Il mio desiderio è trasformare ogni donna in una Venere. Dea bellissima e irraggiungibile. Pregi e difetti delle sposine... Non voglio parlare di difetti, ma il più delle volte le spose non hanno il coraggio di fare scelte autonome. Si lasciano influenzare molto dalla famiglia. Io credo, però, che la spo-

Quando è nata la passione per questa attività?

Io credo che sia nata con me.


82

sa debba essere lasciata libera nella scelta dell’abito per il giorno più importante della sua vita. Vederla esitante, timorosa di sbagliare, desiderosa di accontentare la mamma e la suocera mi fa tenerezza e cerco di accompagnarla in questo percorso così delicato, sfruttando tutta la mia esperienza.

Quanto è importante lavorare in un team di persone oggi più che in passato? Lavorare in un team di persone qualificate che danno il meglio di sé è fondamentale per avere il massimo in tutto, soprattutto oggi che il mercato offre tanto, ma è un tanto uniforme e di scarsa qualità.

Partecipate a fiere e sfilate di settore in ambito regionale? Alle fiere e sfilate di settore preferisco organizzare eventi personalmente.

realizzarle l’abito da sposa, perché quello che aveva acquistato a Milano, sua città di residenza, non corrispondeva a quello che aveva sempre sognato. Eravamo a ferragosto. Volevo esaudire il desiderio di quella ragazza disperata, ma dovevo decidere con le mie aiutanti perché bisognava lavorare anche il 15 agosto. La loro risposta immediata e spontanea fu “sì”. Ecco la forza del team.

Ci racconti un caso particolare in tanti anni di esperienza nel settore... Una ragazza venne da me tre quattro giorni prima del suo matrimonio, piangendo e supplicandomi di


83


IL MATRIMONIO FUORI DIOCESI

Scelgo un'altra

chiesa

88

Desiderate sposarvi in una diocesi diversa dalla vostra e non sapete come fare per avere il permesso? In quest'articolo troverete tutte le informazioni di cui avrete bisogno!


S

ono molte le coppie di sposi che decidono di sposarsi in una diocesi diversa dalla propria, magari perché innamorati di quella chiesetta così romantica, visitata un giorno per caso o perché desiderosi di ricevere questo sacramento in un'altra a cui si è legati particolarmente. A tal proposito, nel Decreto Generale sul Matrimonio Canonico esiste una norma che stabilisce la possibilità di sposarsi in altra diocesi, e precisamente, nel punto 23 sostiene: "La parrocchia della celebrazione delle nozze è di norma quella nella quale i nubendi sono inseriti a norma del canone 1115. Per motivi di necessità o di convenienza pastorale il matrimonio potrà essere celebrato in altre parrocchie. In questo caso il parroco, che ha svolto l’istruttoria matrimoniale, dia licenza all’altro parroco trasmettendo soltanto l’attestato riassuntivo dei documenti necessari e il nulla osta rilasciato dal comune. Se è destinato a un parroco di altra diocesi, l’attestato riassuntivo sarà vidimato dalla cancelle-

ria della curia diocesana di provenienza. Nell’ambito della stessa diocesi questa vidimazione è necessaria soltanto se le disposizioni del diritto particolare la prevedono. Non si tralasci, in ogni caso, di dare al parroco nella cui parrocchia si celebrerà il matrimonio sufficienti e chiare indicazioni, affinché possa notificare l’avvenuta celebrazione del matrimonio al parroco che ha dato la licenza e a quello della parrocchia di battesimo degli sposi, quando fosse diversa da quella in cui è stata istruita la pratica." Quindi una cosa è certa, che esiste la possibilità di sposarsi in altra diocesi e non c'è nessun'altra norma che lo vieti. Questo in teoria... vediamo insieme in pratica quali sono i passi da compiere, la tempestica necessaria per svolgere tutte le pratiche burocratiche e quali sono i possibili intoppi in cui possono incappare gli sposi. La prima cosa da fare se avete de-


ciso di sposarvi in un'altra diocesi è di rivolgervi al parroco della vostra e fare la dovuta richiesta. Lui, probabilemnte, vi chiederà il motivo che vi spinge a questa decisione, basterà essere sinceri ed esprimere i vostri desideri. A questo punto il vostro parroco che ha svolto l'istruttoria matrimoniale, dovrà inviare la licenza presso la Curia della vostra diocesi affinché sia vidimato dalla cancelleria. Oltre la licenza, tra i documenti necessari da inviare c'è la Posizione Matrimoniale Mod. 1, in cui saranno indicate le vostre generalità, vi verranno poste alcune domande sullo stato di libero, e sul consenso matrimoniale. Oltre alla posizione matrimoniale vi verrà chiesto lo Stato dei Documenti Mod. XIV, in cui saranno indicate, oltre alle vostre generalità, anche i dati riguardanti le pubblicazioni civili e canoniche, la licenza da parte dell'Ordinario del luogo e il nome della diocesi dove si svolgeranno le nozze. Infine, il nulla osta

rilasciato dalla Curia Diocesana di provenienza.

Tempistica Trattandosi di faccende burocratiche i tempi per il rilascio potrebbero essere abbastanza lunghi, quindi il nostro consiglio è di agire il prima possibile, almeno un mese, in modo da non ritrovarvi senza permesso in prossimità della data delle nozze.

C'è una tariffa da pagare? Tempo fa era necessario soltanto il nulla osta rilasciato dalla Curia diocesana, oggi invece, a seconda della diocesi di appartenenza può esserci una tariffa da pagare o un'offerta da rilasciare. Il prezzo è diverso, può variare infatti da parrocchia a parrocchia, di solito questo è stabilito dal Vescovo.


Aziende partner FABIO DI STEFANO Wedding Planner . Via degli Oleandri, 9 . TERMOLI (CB) . 335.5925413 Atelier OCCHIONERO . Via Corsica, 88 . TERMOLI (CB) . 0875.703436 DIMORA ROMITA . Via Camporeale Km 2,000 . FOGGIA . 0881.652195 NON SOLO ORO . Via dei Sanniti, 26 . BOJANO (CB) . 0874.778383 IMPRESSION Studio & Foto . Via Roma, 80 . CAMPOBASSO . 0874.1960781 NOLEGGIO AUTO DA CERIMONIA . 347.7520723 IL MASTROCARTAIO . Corso Fratelli Brigida, 67 . TERMOLI (CB) . 348.7239464 IL TEMPIO DELLA SPOSA . Via San Michele, 40 . VASTO (CH) . 0873.610926 IKEBANA Addobbi floreali . Via Duca degli Abruzzi, 39 . TERMOLI (CB) . 345.2771678 NEKO MILK . Via Conte Rosso, 68 . CAMPOBASSO . 0874.1863132 VILLA ALTHEA . Via Camporeale Km 0,300 . FOGGIA . 0881.613856 MAS_Q . Via Marchesani, 25 . VASTO (CH) . 0873.370604 Atelier LADY MARNET . Viale XXIV Maggio, 102 . CAMPOBASSO . 0874.63312 VILLA LIVIA . C.da Fucilieri . TERMOLI (CB) . 0875.52579 LE SPOSE DI MARÌ . Via Nicola De Luca, 14 . CAMPOBASSO . 0874.1960258 Arredamenti ROMANELLO . Via degli Italici, 38 . MORCONE (BN) . 0824.956312 Atelier MANUELA . Via Einaudi, 13 . CAMPOBASSO . 0874.484651 WEDDING LINE by OMEGA POINT . Via A. De Gasperi, 10 . RIPALIMOSANI (CB) . 0874.39185 PINO PIANO Floral Designer . Corso Mazzini, 86 . CAMPOBASSO . 0874.60649 TENDER Boutique . Via Indipendenza, 20/B . LUCERA (FG) . 0881.520970 DI SISTO Bomboniere & Idee Regalo . Via Largo S. Rocco, 7/9 . SPINETE (CB) . 0874.787114 Atelier IL MIO SOGNO . Via XXIV Maggio, 73 . CAMPOBASSO . 329.9727100 CIOCCA Sala Ricevimenti . C.da Celaro . RICCIA (CB) . 0874.715020 SKYLINE . Via San Giovanni, 8 . CAMPOBASSO . 0874.493555 FOTO MELFI . Piazza D’Uva, 7 . ISERNIA . 0865.414979 VANITY GOLD . Via degli Orefici, 24 . CAMPOBASSO . 0874.416478 IKEBANA Fiori con stile . Via Monsignor Bologna, 14/A . CAMPOBASSO . 0874.198446 CARLA EFFE Wedding & Events . CAMPOBASSO . 334.3217819 BIBA... LA SPOSA . Corso Umberto I, 66 . TERMOLI (CB) . 0875.85775 Hotel LA FONTE DELL’ASTORE . Via Santuario . CASTELPETROSO (IS) . 0865.936085 SWEET DREAMS Materassi e complementi . Corso Bucci, 40 . CAMPOBASSO . 0874.1960396 Atelier VALERIE . Viale Aldo Moro, 331 . TORREMAGGIORE (FG) . 0882.393349 FOTO VIDEO MIMMO . Via Fiumicello, 15 . BOJANO (CB) . 0874.773040 IL CIBO DEGLI DEI Confetti e Bomboniere . Corso Bucci, 24 . CAMPOBASSO . 0874.979057 ARTI GRAFICHE LA REGIONE . C.da Pesco Farese, 5 . RIPALIMOSANI (CB) . 0874.483224 CORIOLIS Sala Ricevimenti . C.da Selva . RIPALIMOSANI (CB) . 0874.698441 GF PUBBLICITÀ . Zona Industriale . PIETRACATELLA (CB) . 0874.817434 ALISEI Music Band . Contrada Tappino . CAMPOBASSO . 0874.96809 PHOTO LIFE . Viale Regina Margherita, 20 . GUGLIONESI (CB) . 0875.689613


PLANNER SPOSI MAGAZINE 2017

Profile for Planner Sposi

Planner Sposi Magazine 2017  

Planner Sposi Magazine 2017

Planner Sposi Magazine 2017  

Planner Sposi Magazine 2017

Advertisement

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded