Page 1

PLANNER SPOSI MAGAZINE 2016


Aziende partner FABIO DI STEFANO Wedding Planner . Via degli Oleandri, 9 . TERMOLI (CB) . 335.5925413 Atelier KALUAN . Via Mascilongo, 6 . TERMOLI (CB) . 0875.714271 FOTO VIDEO MIMMO . Via Fiumicello, 15 . BOJANO (CB) . 0874.773040 PARCO DELLA LAGUNA Sala Ricevimenti . C.da Fischino . MARINA DI LESINA (FG) . 0882.995162 IL CIBO DEGLI DEI Confetti e Bomboniere . Corso Bucci, 24 . CAMPOBASSO . 0874.979057 IMPRESSION Studio & Foto . Via Roma, 80 . CAMPOBASSO . 0874.1960781 NOLEGGIO AUTO DA CERIMONIA . 347.7520723 WEDDING LINE by OMEGA POINT . Via A. De Gasperi, 10 . RIPALIMOSANI (CB) . 0874.39185 Atelier SPOSABELLA . Via San Giovanni, 15/B . CAMPOBASSO . 0874.698667 Hotel LA FONTE DELL’ASTORE . Via Santuario . CASTELPETROSO (IS) . 0865.936085 DI SISTO Bomboniere & Idee Regalo . Via Largo S. Rocco, 7/9 . SPINETE (CB) . 0874.787114 FEUDO DELLA SELVA . Parco Naturale . Bosco Incoronata . INCORONATA (FG) . 349.5718656 HENNÉ Parrucchieri . Corso Mazzini, 142 . CAMPOBASSO . 0874.67845 LE SPOSE DI MARÌ . Via Nicola De Luca, 14 . CAMPOBASSO . 0874.1960258 Arredamenti ROMANELLO . Via degli Italici, 38 . MORCONE (BN) . 0824.956312 TENDER Boutique . Via Indipendenza, 20/B . LUCERA (FG) . 0881.520970 PINO PIANO Floral Designer . Corso Mazzini, 86 . CAMPOBASSO . 0874.60649 LE SPOSE DI DONNA LUNA . Piazzale Histonium,11 . VASTO (CH) . 0873.362495 PARCO DELLE STELLE . Contrada Codarda . CASTELMAURO (CB) . 0874.744622 FOTO MELFI . Piazza D’Uva, 7 . ISERNIA . 0865.414979 IKEBANA Addobbi floreali . Via Duca degli Abruzzi, 39 . TERMOLI (CB) . 345.2771678 FEDERICA SPOSE . Corso Nazionale, 29 . TERMOLI (CB) . 0875.708158 LA CIUCCULELLA . Lungomare Cordella . VASTO MARINA (CH) . 0873.801844 LEM CASA . Via Circonvallazione Istoniense . VASTO (CH) . 340.1395256 PHOTO LIFE . Viale Regina Margherita, 20 . GUGLIONESI (CB) . 0875.689613 KATIA Istituto di bellezza . Via Ignazio Silone . VASTO (CH) . 340.2845340 IL MASTROCARTAIO . Corso Fratelli Brigida, 67 . TERMOLI (CB) . 348.7239464 FRANCESCO MOSCA Fotografo e GIUSEPPE VITULLI Videomaker . 0874.823654 VANITY GOLD . Via degli Orefici, 58 . CAMPOBASSO . 0874.416478 Atelier IL MIO SOGNO . Via XXIV Maggio, 73 . CAMPOBASSO . 329.9727100 Atelier DI TORO . Via Calderari, 90/B . BOJANO (CB) . 0874.781025 NON SOLO ORO . Via dei Sanniti, 26 . BOJANO (CB) . 0874.778383 EVENTI il tuo reagalo in... . Piazza Garibaldi, 7 . SAN BARTOLOMEO IN G. (BN) . 0824.964900 SWEET DREAMS Materassi e complementi . Corso Bucci, 40 . CAMPOBASSO . 0874.1960396 CIOCCA Sala Ricevimenti . C.da Celaro . RICCIA (CB) . 0874.715020 GF PUBBLICITÀ . Zona Industriale . PIETRACATELLA (CB) . 0874.817434 EMPIRE TRAVEL . Via Vittorio Veneto, 40 . CAMPOBASSO . 0874.685239 COLAZIONE DA TIFFANY . Corso Molise, 23 . VENAFRO (IS) . 0865.904312 GUARINO . Corso bucci, 20 . CAMPOBASSO . 0874.415246 Atelier LADY MARNET . Viale XXIV Maggio, 102 . CAMPOBASSO . 0874.63312 BLACK & WHITE . Via D’Amato . CAMPOBASSO . 0874.416281 CORIOLIS Sala Ricevimenti . C.da Selva . RIPALIMOSANI (CB) . 0874.698441 DIVA & EVENTI . Via Grasceta, 78/C . SAN SALVO (CH) . 0873.341217


Ti parliamo di...

13 19 26 41

Stile shabby chic

46 79 55 86 62 68

Il video per le nozze

Partecipazioni e inviti di nozze

Senza emozioni sarebbero solo fotografie

Sogno o sono desto?

Lista nozze online

Musica per il matrimonio

Simply chic

Vado al massimo

Il matrimonio low cost

Planner Sposi Magazine . Anno 2016 . 6ª Edizione Direttore Responsabile Dr. Fabio Di Stefano

Stampa Arti Grafiche La Regione srl Finito di stampare nel mese di Ottobre 2015

Redazione, ufficio pubblicità Dr. Fabio Di Stefano Termoli (CB) cell. 335.5925413 www.fabiodistefano.it www.plannersposi.com info@plannersposi.com Grafica redazionale ed impaginazione Antonio Casolino | www.adverman.it

Il presente magazine è distribuito a titolo gratuito. Nessuna responsabilità sui contenuti pubblicitari forniti da terze parti è imputabile alla direzione del magazine. Si ringraziano per la grafica pubblicitaria di alcune pagine: Marco Dipace | Pixnamic | Luca Capozzi Grafiche Faioli | Grafica Omega Point | Artes Tipografia La Vastese | Nerolucido


Eventi duemila15 duemila16 Occasioni esclusive da cui prendere idee e spunti perchĂŠ il vostro matrimonio sia davvero unico.


8ª edizione

Sabato 17 e Domenica 18 Ottobre 2015 Ex Bowling • Termoli (CB) ore 15-21 | Sfilata Alta Moda Sposi

1ª edizione

Sabato 7 e Domenica 8 Novembre 2015 Palace Hotel • Vasto Marina (CH) ore 15-21 | Sfilata Alta Moda Sposi

4ª edizione

Sabato 14 e Domenica 15 Novembre 2015 Coriolis • Ripalimosani (CB) ore 15-21 | Sfilata Alta Moda Sposi

7ª edizione

Sabato 28 e Domenica 29 Novembre 2015 Hotel La Fonte dell’Astore • Castelpetroso (IS) ore 15-21 | Sfilata Alta Moda Sposi

Galà delle nozze il

3ª edizione

Sabato 23 e Domenica 24 Gennaio 2016 Sala Ricevimenti Ciocca • Riccia (CB) Cena e pranzo di Gala | Sfilate Alta Moda Sposi

3


Editoriale Quello che state leggendo e sfogliando è il Planner Sposi Magazine 2016, arrivato oramai alla sua 6a edizione. La rivista continua, dalla prima edizione ad oggi, la sua evoluzione, sia nella veste grafica, sia nei contenuti redazionali, sia nel numero degli inserzionisti presenti; abbiamo raggiunto così, con grande soddisfazione, un traguardo importante per una rivista a diffusione regionale. Planner Sposi Magazine è distribuito in tutto il Molise e nelle province limitrofe: un prodotto valido ed altamente professionale, rispetto ai competitor di livello interregionale e nazionale. Sfogliandolo si ha la possibilità di ricevere consigli, informazioni e di conoscere le aziende del

4

settore wedding di questo territorio, offrendo così un servizio reale ai futuri sposi. Abbiamo raggiunto questo traguardo grazie al grande impegno profuso e grazie alla fiducia che i nostri inserzionisti ci hanno dato, anno dopo anno. Grazie ad essi, il nostro prodotto ed il portale www. plannersposi.com sono divenuti il punto di riferimento principale per tutti gli sposi del nostro territorio. Proprio per questo voglio ringraziare l’amico Antonio Casolino, creativo e grafico pubblicitario, che con il suo impegno ha lavorato costantemente insieme a me, alla realizzazione ed al consolidamento di questo progetto editoriale.


Sabato 18 e Domenica 19 Ottobre 2014 Ex Bowling 路 Termoli (CB)

Reportage2014

7陋 edizione

5


3ÂŞ edizione

Sabato 1 Domenica 2 Novembre 2014 Coriolis . Ripalimosani (CB)

6


Sabato 29 Domenica 30 Novembre 2014 Hotel La Fonte dell’Astore Castelpetroso (IS)

Reportage2014

6ÂŞ edizione

7


Galà delle nozze

Reportage2015

il

2ª edizione

Sabato 7 e Domenica 8 Febbraio 2015 Ciocca · Riccia (CB)


Innamoratevi.

A tutto il resto pensiamo noi

Marina di Lesina | Info 0882.99.51.62 | www.parcodellalaguna.it | Seguici su Facebook


, c i h c è e m o n o i m l I

! c i h c y shabb moda quelli più alla i d o n u te en , ic è indubbiam onio lo rispetti ch im y tr b a b a m sh ro e st il o Lo st che il v li a ento. E se volete ta dei materia m el o sc m a ll to a es d u ti q en in rgim voi! un po’ di acco selezionate per dovete seguire ee id i d o’ p n u ri. Ecco quella dei colo

13


14

Per un effetto shabby chic scegliete il legno, un legno che non deve essere perfetto, ma che deve sembrare come se fosse stato appena tirato fuori dalla soffitta della nonna. Le tonalità dello shabby chic, poi, vanno dal beige all’avorio, al grigio chiaro e, naturalmente, il bianco.

Il bouquet Per un bouquet shabby chic scegliete un mazzo di lavanda annodato con un bel nastro bianco o avorio.

Gli inviti Gli inviti per gli ospiti dovranno essere realizzati in stile con tutto il matrimonio. Scegliete della carta antica e con delle stampe di fiori sopra. Scrivete a mano, con inchiostro dorato, e spedite ogni invito via posta.

ziosito con del pizzo, e un’ampia gonna. Dal momento che il vostro bouquet sarà di lavanda, mettete nel vestito un dettaglio viola, che riprenda il colore di questo fiore. Potete mettere un nastro in vita, oppure un fiocco. Mettete un accessorio di questo colore anche nei capelli come parte dell’acconciatura.

Le bomboniere Per essere shabby chic, le bomboniere dovranno essere fatte a mano e ricordare i prodotti che confezionavano le vostre nonne. Potete, ad esempio, regalare dei centrini all’uncinetto.

L’abito da sposa Sceglietelo super classico, bianco o avorio, con un corpetto a cuore senza spalline, meglio se impre-

Le scarpe Un decolleté classico andrà benissimo. Per quanto riguarda il colore, potete fare un pendant con il vestito, oppure di nuovo


scegliere un viola che ricordi la lavanda del bouquet. L’abito delle damigelle Scegliete per loro un abito semplice, vintage e un po’ romantico al tempo stesso. Magari, con un motivo floreale stampato oppure di una tonalità che riprenda il viola della lavanda.

La location Che sia un agriturismo o una cascina, il luogo del ricevimento dovrà ispirarsi alle regole dello shabby chic, preferendo un matrimonio all’aperto piuttosto che indoor. Le decorazioni Allestite la sala del ricevimento con romantiche candele, lanterne in ferro battuto ricolme di fiori di campo e ghirlande.

I fiori Decorate il luogo dove si svolgerà la cerimonia con fiori dai toni delicati, come ortensie, rose e camelie. La tavola Per la tavola potete utilizzare dei vecchi tavolacci di legno senza tovaglia, ma se desiderate invece un

effetto ancora più elegante, c’è un solo tessuto da utilizzare: il lino! Sopra decorate con petali di fiore bianchi e candele dello stesso colore che galleggiano nell’acqua. Le pietanze dovranno essere servite su piatti di ceramica dipinti a mano, come quelli che si trovavano nelle credenze delle nonne.

15


Noleggio auto da Cerimonia d’epoca e moderne

MOLISE - ABRUZZO - PUGLIA 347.7520723

Vasta scelta parco auto... e non solo!!!


Partecipazioni inviti &

di nozze

Cosa sono, come vanno fatte e quando vanno inviate


U

na volta stabilito il giorno del matrimonio, il luogo della cerimonia e del ricevimento, e fatta la lista degli invitati, è necessario pensare alle partecipazioni e agli inviti di nozze, elementi da non sottovalutare, in quanto dovranno anticipare lo stile e il tono del matrimonio.

LA DIFFERENZA TRA PARTECIPAZIONI E INVITI DI MATRIMONIO

20

Come da tradizione, la partecipazione di nozze ha lo scopo di annunciare il lieto evento del matrimonio ad amici e parenti. Spesso i termini partecipazioni e inviti di matrimonio vengono usati come sinonimi, in realtà molti non sanno che tra loro esistono delle chiare differenze. Se vogliamo invitare qualcuno ad essere presente solo ed esclusivamente alla cerimonia, gli manderemo unicamente la partecipazione di nozze, altrimenti se desideriamo che il destinatario partecipi sia alla celebrazione che al ricevimento gli spediremo entrambi, sia la partecipazione che l’invito.

QUANDO STAMPARE ED INVIARE LE PARTECIPAZIONI? Contestualmente alle partecipazioni, andranno fatti stampare

anche gli inviti al ricevimento che seguirà la cerimonia e i bigliettini da inserire nelle bomboniere del matrimonio con i nomi degli sposi ed infine, se necessari, i biglietti da visita per i ringraziamenti da inviare dopo il viaggio di nozze a coloro che hanno fatto un regalo. Vi consigliamo di ordinare le partecipazioni almeno tre o quattro mesi prima del matrimonio e di far stampare un numero di partecipazioni, di inviti e di bigliettini per le bomboniere superiore a quello preventivato, per poter gestire in extremis dimenticanze o nuovi invitati. Di norma le partecipazioni andrebbero spedite via posta o consegnate a mano almeno due mesi prima delle nozze. Evitate inoltre assolutamente di spedire in ritardo la partecipazione o l’invito di matrimonio ad una persona che non doveva essere invitata solo perché ha fatto un regalo: è poco elegante e incapperete sicuramente in una brutta figura.

COME REALIZZARE LE PARTECIPAZIONI DI NOZZE Per la scelta dello stile, del materiale e dell’enunciato per le partecipazioni del matrimonio vi sono parecchi modelli a cui attenersi, a meno che non si voglia essere particolarmente originali e fantasiosi, cosa che però sconsiglia-


Spunti ed idee

mo nel caso di un matrimonio classico. La scelta dello stile delle partecipazioni, infatti, anticiperà lo stile e la forma che avrà l’intera cerimonia, sarà il biglietto da visita del vostro matrimonio: segno di buon gusto e ricercatezza è ad esempio l’abbinamento delle partecipazioni ed inviti di matrimonio con il libretto della chiesa, con il menù e con i segnaposto. Potrete decidere di aggiungere

al cartoncino delle partecipazioni un’immagine, un disegno, un decoro o addirittura una vostra foto: come per tutta l’organizzazione del matrimonio, dovrà essere sempre il vostro carattere e il buon gusto a guidarvi nelle scelte. La scelta più tradizionale è un cartoncino doppio o semplice, bianco, avorio o comunque di un colore pastello molto chiaro, con caratteri in corsivo inglese

21


in grigio, in nero o in seppia di dimensioni 12,5 cm x 16,5 cm. In generale, il carattere usato dovrà essere quello di stampa che più si avvicina alla scrittura a mano. Secondo il galateo del matrimonio le partecipazioni sono a carico della famiglia di lei, sia dal punto di vista economico che materialmente per la spedizione. Sarà a carico della famiglia della futura sposa anche la stesura della lista degli invitati, che andrà fatta con l’aiuto della famiglia di lui. In realtà, al giorno d’oggi, sono i futuri sposi che decidono il numero degli invitati e si occupano delle partecipazioni. Il galateo delle nozze vuole che le buste siano scritte a mano in bella calligrafia, in inchiostro blu o nero, meglio se da penna stilografica. I nomi e gli indirizzi vanno scritti a destra, sotto il francobollo. È sempre gradito il coinvolgimento delle famiglie nella scrittura di queste buste: in generale c’è sempre un genitore, un nonno o uno zio con una bella scrittura che sarà felice di assumersi tale compito. Le regole dell’eleganza vogliono che si evitino i titoli professionali (quali Ing., Dott. ecc.), onorifici o di studio, ma che quelli nobiliari veri e quelli dei militari graduati in carriera siano leciti. Le formule per la scrittura dei destinatari sono: Gentilissimo Signor Mario Rossi -

per una sola persona; Gentilissimi Signori Mario e Carla Rossi - per una coppia sposata; Gentilissimi Mario Rossi e Carla Bianchi - per una coppia di fidanzati; Gentilissimi Mario Rossi e Signora o Gentilissimi Signori Rossi - se non si conosce il nome della moglie; Gentilissima Famiglia Rossi - per tutta la famiglia, che quindi è legittimata a sentirsi invitata in tutti i suoi componenti. Se invece volete invitare soltanto alcuni membri della famiglia ma volete annunciare le nozze anche agli altri, dovrete spedire due partecipazioni differenti. Un ultimo consiglio: una volta scelta la tipografia, esigete sempre la bozza per evitare brutte sorprese!

LE VIDEO PARTECIPAZIONI Per gli sposi che vogliono stupire i propri invitati e dare un tocco di originalità al loro matrimonio, non possiamo non menzionare le Video Partecipazioni: ultima frontiera del web che permette di annunciare le proprie nozze non solo ad amici e parenti, ma anche a tutta la rete. Basta una telecamera, tanta fantasia e la voglia di divertirsi e le partecipazioni del matrimonio saranno originali e di gran moda.


SAN PATRICK collezione 2016

Premium Dealer Molise

A T E L I E R

S P O S A B E L L A

firma i tuoi sogni New location

Campobasso . Via San Giovanni, 15 B (dopo il passaggio a livello) Tel. 0874 698667 . ateliersposabella.com


FEUDO DELLA SELVA SALA RICEVIMENTI

26

SOGNO o son DESTO?


Attualmente in Italia stiamo assistendo al “fenomeno del Cake Design”, ma quando si parla di professionalità e di estetica,i riferimenti ci portano obbligatoriamente a due artisti come Antonio Capuano e Carmela Moffa

27

Ci parli della sala ricevimenti e del suo nome (Feudo della Selva). Feudo della Selva è una location storica che nasce dalla tradizione federiciana della caccia e delle fe-

ste. Infatti già dal 1200 nel pieno dell’epoca feudale in questa selva venivano festeggiati matrimoni che passavano alla storia, il primo fu quello del Re Manfredi (fi-


glio di Federico II e fondatore di Manfredonia) che contava 5000 invitati. Ne deriva il nome Feudo della Selva la qualità della cucina è altissima perché la tenuta vanta produzioni agricole sul territorio, la gestione di cucina per mano di chef barese rappresenta il Mare al massimo della sua espressione. Quali coppie scelgono la vostra location e perché? Le coppie che scelgono il Feudo della Selva in genere sono quelle che amano uno stile ricercato ed esclusivo (solo matrimoni, uno

28

al giorno). Quelle che rifiutano la classica sala ricevimento di massa, si affidano ad un nostro wedding planner di prim’ordine con la scuola di Enzo Miccio. Il colore dominante della location è il total white, colore d’eccellenza per il matrimonio. Come sono le aspettative del 2016? Il 2016 si prospetta ricco negli allestimenti sala e nelle mise en place, evolutivo nel flower design e plastico nel cake design. Lo

shabby arricchito di natura e floreale, ammorbidito di romanticismo e di d.i y. (do it yourself ), ovvero particolari fatti a mano dalla sposa), diventa più bohemiene quindi boho – chic ultima tendenza d’oltreoceano. Quali rapporti avete con le nuove figure del Wedding Planner? Il brand Feudo della Selva è concepito sulla personalizzazione della Residenza secondo il gusto degli Sposi piuttosto che sulla massificazione del concetto sala ricevimenti ove tutti i matrimoni

sono uguali. Quindi si crea grande sinergia con le nuove figure del matrimonio come Wedding Planner, Flower Designer e Cake designer. Le nuove tendenze del matrimonio a tema… cosa ne pensate e come siete strutturati per casi particolari? Il matrimonio a tema idealizza l’evento al Feudo della Selva. La location fatta di pietra all’interno, muri totalmente a calce bianca


all’esterno e prati immensi intorno. Il parco in cui esiste il Feudo è un’oasi naturalistica di 300 ettari, patrimonio della Comunità Europea. Il partire dal MINIMAL e dal neutro non caratterizzato da colori strani o obsoleti permette di rendere i matrimoni ogni volta diversi e di personalizzarli nei temi e nei colori.

vero quel giorno in un simpaticissimo set. Ovviamente il bello sta nel poter conformare sartorialmente il proprio evento ed anche quelli più minimal non sono meno belli perché rappresentano il gusto degli sposi.

Ci racconti un matrimonio particolare... Uno particolarissimo è stato festeggiato pochi giorni fa da uno sposo regista di Cinecittà ed una

Il nuovo concept di torta, ovvero la wedding cake, considerazioni e paragoni con il passato! La Wedding Cake riveste un ruolo da protagonista nel matrimonio, chi non vorrà fotografarla o gustarla tra gli invitati? La pasticceria di proprietà interna si

sposa modella ed attrice del jet set milanese. Il rito, svolto nel prato, all’americana con stile anni 30 vedeva un dress-code con gli uomini tutti in gessato e le donne tutte in abito lungo e acconciatura in tema. Il reporter ha lavorato moltissimo a stacco con colori, sephia e bianco e nero rendendo quelle foto davvero immortali nel tempo. Gli invitati erano totalmente presi dal ruolo infatti dagli outfit ai gadget si notava una cura estrema che ha trasformato dav-

dedica maniacalmente alla torta nuziale vedendo in prima linea due figure, quella più classica del pasticcere che è responsabile del gusto e dei sapori nonché quella più moderna del Cake Designer, il vero architetto della torta capace di alzarla verso il cielo di piani e piani, renderla asimmetrica, guarnirla di fiori o di frutta, inserire addirittura gioielli Swarovsky o punti luce che renderanno questa wedding cake diversa da ogni altra.


Cosa ne pensa della comunicazione e marketing e le nuove frontiere del web per il settore wedding? Per degli sposi evoluti ci vogliono dei mezzi di comunicazione evoluti… ormai il web è il presente, sui social si traggono novità e si scambiano informazioni. Feudo della Selva nonostante rappresenti la storia del matrimonio è sempre un passo avanti ai tempi rendendo network i propri sposi. Li mette in comunicazione tra loro con facebook ed il sito web si apre a guestbook telematici e guide (matrimonio.com)… e come successo più grande riceve in premio, per le recensioni che i clienti hanno espresso sul conto del Feudo della Selva, la citazione dal pilastro della comunicazione in Italia : la guida sulla ristorazione d’eccellenza de “La Repubblica”.

30


La mia creativitĂ al Vostro servizio

Sposa . Ce rimonia . Sartoria Via Nicola De Luca, 14 - Campobasso Tel. 0874 19 60 258 - 329 72 88 575


CERIMONIA 2016

TENDER LUCERA (FG) - Via Indipendenza 20 B Tel. 0881 520970


Ristorante · Sala ricevimenti

Il più grande palcoscenico per il Vostro giorno più importante Contrada Codarda · Castelmauro (Cb) Info 0874 744622 · 339 2342578 www.parcodellestelle.net · ristorante@parcodellestelle.net


LA COLONNA SONORA DEL MATRIMONIO

MUSICA ! o r t s e a m

Tutti gli aspetti da considerare nella scelta della musica da proporre al matrimonio


Una canzone d’amore, una melodia particolare, un suono dolcissimo... spesso sono associati ad un ricordo importante della nostra vita, perché la musica occupa nella sfera emotiva un ruolo privilegiato. È per questo che dobbiamo scegliere con cautela e attenzione la colonna sonora del

42

giorno più importante della vita. Quale sarà la musica che rievocherà quelle emozioni per sempre? La musica che accompagnerà la vostra cerimonia in Chiesa o al comune e si potrarrà fino al ricevimento, è di fondamentale importanza: dovrà anzitutto rispec-


chiare lo stile, il tono e l’atmosfera che avrete dato alle nozze, senza creare contrasti estetici eccessivi che non sarebbero visti di buon grado dal galateo del matrimonio, ma anche occupare uno spazio delle vostre nozze proporzionale a quanto importante è la musica per voi.

ASPETTI DA CONSIDERARE NELLA SCELTA DELLA MUSICA PER IL MATRIMONIO Innanzitutto, in base alle vostre priorità in fatto di gusti dovrete decidere se fare una vera e propria festa da ballo per il ricevimento di matrimonio o usare la musica come un semplice sotto-

fondo di accompagnamento. Deciso questo, di seguito sono riportati alcuni aspetti da considerare per scegliere in maniera adatta la musica del matrimonio. Bisogna considerare la tipologia di invitati che avrete: il repertorio potrà spaziare dal classico al moderno, adeguandosi comunque all’età media e alle possibili preferenze degli ospiti, variando musiche e generi così da accontentare un po’ tutti. Qualunque sia la vostra scelta per la musica per il matrimonio, in ogni caso, è importante selezionare con cura i musicisti: che siano amici, conoscenti o gruppi musicali professionisti, l’importante è che siano competenti ed esperti e che rappresentino esat-

43


tamente quello che voi avete in mente. Una colonna sonora sbagliata o scadente, infatti, rischierebbe di far cadere di tono e stile il vostro matrimonio, annullando tutto ciò che di bello avete organizzato fino a quel momento. Troverete musicisti a partire da qualsiasi cifra: è fondamentale quindi che, prima di sceglierli, abbiate l’occasione di ascoltarli dal vivo possibilmente - così da verificarne le capacità, ma anche l’abilità di coinvolgere ed intrattenere gli invitati. L’emozione e l’atmosfera sono fondamentali, ma lo scopo di un matrimonio è soprattutto festeggiare un momento così magico, sorridere, divertirsi e nel caso siate appassionati, anche scatenarsi in balli e danze.

Ritagliatevi del tempo per costruire con il vostro complesso musicale una scaletta musicale su misura, che concretizzi i vostri desideri ma che sia anche suggerita dai musicisti che hanno sicuramente più esperienza di voi, così da non avere sorprese il giorno delle nozze: i professionisti del settore sapranno consigliarvi canzoni e generi più in voga e grandi classici senza tempo. Infine, per la riproduzione della musica al vostro matrimonio è necessario che vi informiate per tempo per il pagamento dei diritti d’autore alla SIAE: questa trafila burocratica è infatti obbligatoria per legge.


CIAK ! a r i g i s LE NUOVE TENDENZE PER IL VIDEO DI NOZZE

Ăˆ arrivato il momento di pensare al video del vostro matrimonio: dai video-booth alle riprese aeree con un drone, ecco gli ultimi trend per un video di nozze divertente e originale.


Il video del matrimonio è capace di catturare le emozioni del vostro grande giorno prima, durante e dopo la cerimonia: i sorrisi e le lacrime di amici e parenti, l’abbraccio dei genitori, i momenti esilaranti mentre ballate con i vostri colleghi e… il vostro primo bacio da marito e moglie! Come potervi rinunciare? Dimenticatevi dei video tradizionali e un po’ noiosi: i video di nuova generazione sono realizzati in modo da racchiudere tutti i momenti memorabili delle vostre nozze in pochi minuti, con tecniche di montaggio professionali come ad esempio il reportage-do-

cumentario, il trailer cinematografico o il video in stop-motion. Ma non finisce qui! Non c’è freno alla creatività dei professionisti del settore ed ecco, quindi, i nuovi trend che stanno spopolando oltreoceano.

RIPRESE AEREE CON DRONE Ebbene sì, la ripresa dall’alto non sarà più una prerogativa di eventi sportivi e musicali, anche il video del vostro giorno più bello potrà trasformare in realtà la vostra immaginazione! L’uscita dalla chiesa, il lancio del bouquet, la foto di

47


gruppo, il volo delle lanterne: la ripresa dall’alto regalerà una prospettiva unica a questi momenti irripetibili. La ripresa aerea è realizzata da una telecamera montata su un drone controllato da remoto. Naturalmente dovrà essere “guidato” da un professionista per garantire un ottimo risultato e non risultare molesto per gli invitati. Il video operatore, poi, monterà le riprese aeree con quelle di terra e i risultati saranno stupefacenti!

per rivivere l’emozione di quella passerella dove tutti gli occhi sono puntati su di voi! Utilizzare mini telecamere vi aiuterà a registrare quei piccoli momenti genuini impossibili da cogliere altrimenti. Potrete chiedere al vostro video operatore di montare queste riprese, insieme alle altre “ufficiali”, per realizzare un video di nozze che stupirà voi e i vostri invitati!

VIDEO BOOTH ACTION CAMERA NASCOSTE Ci sono momenti che neanche il fotografo più attento può cogliere, come ad esempio l’entrata in chiesa dalla prospettiva della sposa. Arriva dagli Stati Uniti l’ultima tendenza: utilizzare una telecamera nascosta nel bouquet

Parente stretto o evoluzione del photo booth, è senz’altro un modo molto divertente per i vostri amici di lasciarvi un ricordo e un augurio speciale, che rivedrete ogni volta con il sorriso sulle labbra! Nel video booth ci si trasveste, si raccontano storie o aneddoti divertenti sugli sposi e, perché no, si canta a squarciagola.


MARRYOKE Quest’ultimo è senz’altro tra i video di nozze più originali e divertenti che si possano realizzare. Si tratta di riprendere gli sposi e gli invitati cantando in playback, come in un videoclip musicale. Sembra semplice, ma in realtà è necessario un professionista che sappia “dirigere gli attori” e montare insieme tutte le riprese. Verrà richiesto

agli sposi, e a tutti gli invitati che vogliano partecipare, di scegliere una canzone e recitarne una strofa in modo animato e divertente. Molto in voga negli Stati Uniti, ma anche in Gran Bretagna, il cosiddetto marryoke sta riscuotendo grande successo, perché coinvolge attivamente tutti gli invitati senza limiti di età!


FRANCESCO MOSCA FOTOGRAFO 路 GIUSEPPE VITULLI VIDEOMAKER

senza

NoloI ZbIO EMsaO reb ero s FOTOGRAFIE


Come nasce la passione di Francesco Mosca per la fotografia? La mia passione per la fotografia nasce all’età di 13 anni quando il professore di arte alle scuole medie ci fece fare un concorso di fotografia (feci un 2° posto), insegnandoci anche lo sviluppo delle pellicole, per me era una magia veder comparire sulla carta chimica un’immagine fotografica! Ne rimasi innamorato da subito. E la passione per il video di Giuseppe Vitulli? Grazie alla collaborazione con Francesco degli ultimi 4 anni, ho capito che il cinema per me rappresenta una parte importante per la mia creatività. Da subito abbiamo iniziato a realizzare film “diversi” dai soliti “filmini di matrimonio” a cui eravamo abituati. Inoltre essendo giovane ho una propensione per tutte le nuove tecnologie cinematografiche.

56

Parlateci della vostra attività... La passione per la fotografia ha fatto si che 15 anni fa mi dedicai in tutto e per tutto alla fotografia, anche se il mio studio personale l’ho aperto 10 anni fa. La mia fotografia è sempre stata rivolta al racconto degli eventi senza mai forzare nulla. Oggi questo “stile” l’ho riportato sulla fotografia sociale di matrimonio. Da 4 anni collaboro con Giuseppe e quest’anno abbiamo deciso di aprire un nuovo studio e uno swohroom per gli sposi che soddisfi le loro necessità!

Ci raccontate quali sono le novità del 2016? Non abbiamo sostanziali novità per il 2016 a parte la mia continua voglia di fotografare che non mi porta a seguire le mode del momento, ma le emozioni che si provano! In tutti i modi si studia e si cerca sempre di migliorare i prodotti offerti sia fotografici che videografici. Quali sono le coppie di sposi che si rivolgono a voi e perchè scelgono il vostro lavoro? Le coppie che sono stufe delle solite foto di posa senza emozioni e quelle che non vogliono essere in alcun modo disturbate durante il giorno del loro matrimonio, oltre alle coppie innovative che capiscono la differenza tra la qualità e la consueta banalità. Quali sono, Francesco, i punti di forza del fotografo nelle cerimonie moderne? Saper cogliere l’attimo e le emozioni ma, prima di farlo, è necessario sapersi emozionare. Il mio senso innato di raccontare e di riportare alla memoria i ricordi e le emozioni, è alla base della mia filosofia, emozioni che vanno necessariamente catturate con la spontaneità dei soggetti, senza mai pose plastiche e sorrisi finti, documentando con stile e gusto raffinato tutto ciò che accade. Questo sicuramente è il mio punto di forza, dei punti di forza degli altri… non mi interessa molto!


la nostra forza è saper cogliere l’attimo e le emozioni ma, prima di farlo, è necessario sapersi emozionare.

57


Anche se i matrimoni potrebbero sembrare tutti uguali, per me sono tutti unici e particolari


Ci racconti qualche matrimonio... davvero particolare ed unico? Per me tutti i matrimoni sono unici e particolari! Per anni ho cercato di scoprire un nuovo modo di vedere la fotografia di cerimonia, un modo in grado di oltrepassare definitivamente le pose preparate dei fotografi matrimonialisti che, credendo di inventare un’inquadratura spiritosa o uno sfumato, non fanno che imitare il già visto. Momenti reali quindi, preservati attraverso l’occhio invisibile della fotografia, nel loro verificarsi, senza imporre niente! Per questo motivo, anche se i matrimoni potrebbero sembrare tutti uguali, per me sono tutti unici e particolari. Quale aspettative per il futuro che verrà... con altre novità? In questo momento mi sto dedicando a diversi progetti che hanno portato la mia fotografia in giro per il mondo, in mostra tra l’Italia, l’Europa e la Cina; essendo inoltre membro attivo (nonchè Presidente Regionale) del FIOF (Fondo internazionale per la Fotografia, Video e Comunicazione) e della FEP (Federazione Europea della Fotografia) sono impegnato in diversi fronti nazionali e internazionali ma nonostante ciò non trascuro i matrimoni perché fotografare i matrimoni fondamentalmente mi piace e mi diverte quindi in ogni caso dedico la maggior parte dei miei studi ad essi; le novità non le svelo ma aspetto con

ansia le coppie di futuri sposi nel mio Studio. Francesco sappiamo che nell’ultimo anno hai ricevuto diversi riconoscimenti? Ce ne parli? In effetti nel 2015 ho raggiunto importantissimi traguardi professionali e personali come fotografo a livello internazionale! Il più importante è sicuramente l’ottenimento del MASTER QEP, la massima qualifica che viene assegnata dalla Federazione Europea di Fotografia ai fotografi che con i loro lavori si sono messi particolarmente in mostra a livello internazionale per la tecnica, la creatività e la conoscenza fotografica. Posso dire anche che quest’anno sono stato l’unico italiano ad averlo ottenuto su solamente 7 fotografi europei qualificati e in tutta italia da 20 anni che è stat istituita questa qualifica, siamo solo in 10. Inoltre da oltre 3 anni ero l’unico italiano ad aver ottenuto ben 3 QEP (Qualifiche di fotografo professionista europeo) e 3 QIP (Qualifica di fotografo professionista Italiano) nelle categorie Matrimonio, Reportage e Ritratto. Questo mi ha permesso di entrare di diritto nella commissione italiana per esaminare i fotografi che vogliono ottenere le qualifiche italiane (QIP). Dopo questo grande riconoscimento, a giugno ho ricevuto anche una Menzione d’Onore a Parigi per un concorso internazionale di fotografia per un mio


oltre 5 anni e usiamo il drone da ormai 2 anni anche se solo nell’ultimo anno è diventato molto più commerciale e “di moda” ma nonostante ciò, saper effettuare delle riprese e dei montaggi cinematografici, comporta studio costante delle tecniche, delle tecnologie e degli stili del cinema. Seguiamo ogni anno vari seminari di aggiornamento per poter perfezionare tutto ciò! lavoro di reportage sugli anziani che a maggio mi ha permesso di incontrare Papa Francesco per consegnarli personalmente la prima copia del libro inerente al suddetto lavoro. Com’è la risposta delle coppie verso la novità del drone e del wedding cinema? Cos’è il wedding cinema? Se traduciamo la parola in italiano significa letteralmente “cinema matrimonio”, quindi? Cosa significa? Nulla! Diciamo che negli ultimi anni molti per seguire le mode hanno introdotto nel loro linguaggio questa parolona. Quindi per rimanere in tema e rispondere precisamente alla domanda, facciamo “wedding cinema” da

La vostra propensione al mondo web e dei social...cosa ne pensate e come vi ponete? Per noi che ormai lavoriamo da diversi anni quasi esclusivamente con internet, i nostri siti web (francescomosca.com - giuseppevitulli.com) sono le prime vetrine ufficiali per i futuri sposi, dalle quali si può già capire lo stile e la differenza con gli altri. sui siti poi ci sono in dettaglio le biografie e tutto ciò che riguarda il percorso professionale seguito negli ultimi anni. Siamo presenti anche sui maggiori social (Facebook, Twitter, Instagram) poiché è il primo modo di interagire con le coppie prima e dopo il matrimonio.


LA LISTA DI NOZZE ONLINE | WWW.GIVEN2.IT

a t s i l lCaOME MAI

a t s i v by

CHE COS’È GIVEN2? Given2 nasce con l’obiettivo di risolvere un problema reale dei nostri tempi: poter realizzare un sito web di matrimonio e ricevere denaro e/o regali che realmente desideriamo. Given2 è quindi l’alternativa “elegante” per ricevere soldi direttamente sul proprio conto senza pagare commissioni! Dal momento infatti che gli sposi decidono di attivare il servizio di lista nozze con noi, consentono ai

loro inviati di inviargli denaro da destinare ai regali per il matrimonio e/o al viaggio di nozze.

CI SPIEGHI BREVEMENTE COME FUNZIONA? Usare Given2 è molto semplice. Ci si iscrive dal form presente nella homepage del sito, inserendo pochi dati e il giorno del matrimonio. Il sito dedicato dell’evento è già pronto, si accede subito al pannello di amministrazione, per


riempire la propria lista e provare gratuitamente il servizio. Quando gli sposi lo riterranno opportuno, renderanno attiva la ricezione del denaro, pagando il servizio per il numero di giorni necessari.

COSA È POSSIBILE FARE CON GIVEN2 OLTRE AD AVERE LA LISTA NOZZE ONLINE? Lo scopo del nostro servizio è quello di aiutare gli sposi nella scelta di un regalo effettivamente

gradito, nella maniera più pratica, libera ed economica possibile. Oltre alla funzione primaria di lista nozze quindi, grazie al nostro motore di ricerca interno, si possono trovare online comodamente da casa tutti i prodotti al prezzo più vantaggioso, per aggiungerli alla lista senza spostarsi mai dalla piattaforma. La community poi, consente loro di accedere ad uno spazio virtuale condiviso con gli altri utenti registrati, per consigliarsi e “rubarsi” con un click le idee regalo


Matrim

onio

64

migliori. Un modo veloce e social per far crescere velocemente la propria lista nozze online. Con Given2 inoltre è facile creare gratis un sito web professionale di matrimonio con: dominio personalizzato, lista regali, mappe, informazioni su cerimonia e ricevimento, gallerie foto, guestbook e RSVP con cui gli invitati possono segnalare la loro presenza all’evento e eventuali preferenze alimentari. Se si è in possesso già di un blog o di una pagina web dedicata al matrimonio, niente paura! Sempre dal “pannello admin” è facilmente realizzabile il widget che, con un semplice copia/incolla,

rende possibile editare la lista nozze ovunque si voglia, esattamente come con un video di Youtube.

NON È MEGLIO UNA LISTA NOZZE TRADIZIONALE? QUALI SONO I VANTAGGI NEL CREARE UNA LISTA REGALI CON GIVEN2? Per le stesse motivazioni per cui si preferisce acquistare in rete. Te le elenco: ǃǃ libero da vincoli: si è liberi di ricevere regali o soldi da spendere come e dove si preferisce. ǃǃ  scelta illimitata dei prodotti


ǃǃ

ǃǃ

ǃǃ

ǃǃ

ǃǃ

ǃǃ

ǃǃ

grazie al motore di ricerca; conveniente: grazie al comparatore di prezzo Given2 è possibile trovare sul web il regalo ambito scontato anche del 50%; pratico: grazie alle notifiche e alle statistiche è facile tenere sotto controllo lo stato dei propri regali e l’avanzamento dei pagamenti da parte degli invitati; risparmio di tempo: ogni momento è giusto per dedicarsi alla propria lista da casa o dall’ufficio, senza avere la scocciatura delle code e di qualcuno che propone questo o quello; nessun limite geografico: Gi ven2 è su internet e quindi nel mondo. I festeggiati e gli invitati posso operare da qualunque parte del mondo, indispensabile per chi ha invitati stranieri; sicuro grazie ai metodi di pagamento tracciabili: bonifico, PayPal, regalo in busta e pagamento diretto sul conto del negozio online; riservato: i dati e le info personali non sono rese pubbliche. Solo gli sposi possono decidere dove e quando condividerle; economico: gli sposi possono decidere quando attivare la lista e pagare il servizio per lo stretto necessario.

COME FANNO I MIEI INVITATI A TROVARE LA MIA LISTA NOZZE? La lista risiede sul sito dedicato degli sposi. Per farla trovare ad amici e parenti quindi, basterà condividerne l’indirizzo web (URL) quando lo si ritiene più opportuno (normalmente due mesi prima delle nozze) per mezzo di una mail, di un post social o all’interno della partecipazione di nozze.

È SEMPRE UTILE CREARE LA LISTA CON GIVEN2? Sempre! Per qualsiasi evento o necessità si presti bene ad un suo utilizzo. Una nascita, un anniversario speciale, una laurea, una raccolta fondi… Given2 è super versatile!

COSTA MOLTO? Assolutamente no! Given2 non trattiene nessuna commissione sui regali e i pagamenti. Il solo costo dell’utilizzo del servizio è pari ad un euro al giorno (il costo di un caffè) per lo stretto numero di giorni necessari.

65

My Site


ATELIER DI TORO

SIMPLY

CHIC


Ci parli della sua attività, quando nasce? L’Atelier Di Toro Sposa di Manuela e Roberta Di Toro nasce nel Marzo del 2012, siamo figlie d’arte perché nostro padre Renzo di Toro, sarto d’alta moda e sposa da cinquant’anni, dirige il suo storico Atelier creando capi esclusivi e Haute Couture nel suo regno: la sartoria. Noi siamo le titolari del punto vendita sposa sito a Bojano in Via Calderari. Due sorelle in sintonia rara e perfetta con una passione in comune per la moda. Io, Manuela, mi occupo sia della parte stilistica (dal disegno dell’abito alla sua realizzazione) sia della parte commerciale; ho iniziato a collaborare con papà nel 1998 dopo aver frequentato l’Accademia di Moda e Costume di Roma

ed essere diventata stilista ed aver maturato diverse esperienze come consulente per diverse aziende del settore. Roberta dopo la laurea magistrale in scienze della comunicazione, pubblica, d’impresa e pubblicità è entrata in azienda per seguire il marketing ed è rimasta affascinata dal mondo wedding, così insieme, abbiamo deciso di aprire il nostro punto vendita nel 2012, dedicato esclusivamente alla sposa e abbiamo intrapreso questo cammino con passione, serietà, onestà, disponibilità e professionalità avendo comunque un’esperienza alle spalle nel settore. Com’è nata la passione per questa professione? Da bambina. Me ne stavo in sartoria da papà circondata da tes-


70

suti preziosi ed eleganti, tulle, veli e pizzi. Affascinata dai cristalli e le paillettes dei ricami. Ricordo bene il laboratorio e ammiravo mio padre, grande creatore di alta moda, che ha saputo imporre il suo stile nel suo amato paese molisano. Lo guardavo creare i suoi abiti tagliati direttamente su stoffa, senza utilizzare cartamodelli. Le sue mani si muovevano con eleganza dal taglio alle cuciture, tutto rigorosamente a mano, e nasceva un abito perfetto, così, semplicemente dalle sue mani. Ancora oggi, dopo più di cinquant’anni di esperienza realizza modelli esclusivi. Di cosa si occupa il vostro atelier? Il nostro atelier si occupa esclusivamente della vendita di abiti e accessori sposa, ha un laboratorio interno dove realizziamo la nostra linea Di Toro Sposa e offriamo anche il servizio “su misura”. È nata come attività artigianale, ma è diventata anche un’impresa commerciale perché

acquistiamo e rivendiamo abiti da sposa già realizzati. Abbiamo marche come Delsa, Nicole Sposa, Justin Alexander, Sincerity e Sweetheart.C’è da fare una distinzione tra sartoria e confezione. La sartoria ci permette di rispondere in modo più adeguato alle richieste della sposa, fornendo un abito “cucito addosso”, personalizzato ed esclusivo. Per il su misura partiamo dalla scelta dei tessuti, poi si passa al disegno personalizzandolo insieme alla sposa. Poi si fa la prima prova vedendoselo costruire addosso volta per volta. La confezione permette sicuramente una vendita più facile, non sono richieste preparazioni specifiche, si misura il modello con la possibilità di pochissime varianti. Nel caso una taglia non dovesse andare bene si ordina e si riceve l’abito.Per acquistare l’abito è fondamentale rivolgersi ad un atelier che sappia consigliare e indirizzare la sposa verso quello più idoneo alla propria personalità e al proprio fisico. Soprattutto per il “su misura” bisogna affidarsi a mani esperte. Quanto è importante oggi fare marketing ed advertising nel settore wedding? La miglior pubblicità, almeno ciò che conta di più per noi, è il passaparola. Il parere favorevole di una sposa soddisfatta conterà più di mille campagne e strategie


marketing. Crediamo che tutto questo fermento abbia cambiato il mercato degli abiti da sposa perché la spesa media si è abbassata, si è persa la percezione della qualità, le clienti più giovani, rispetto alle generazioni precedenti , sono sempre meno interessate alla qualità e più propense al fattore risparmio. Tutto ciò incide inevitabilmente sul made in Italy. Per risparmiare si tende ad importare confezioni dall’estero e rivenderle facendole passare per italiane, ma così facendo non proteggiamo e non difendiamo l’eccellenza del Made in Italy e il sistema moda italiano con tutti i suoi posti di lavoro.

Quali le tendenze del 2016? Quest’anno la tendenza è quella di ritornare alla semplicità. Infatti la tendenza 2016 è simply chic. Sete luminose, tagli geometrici. Si passa da abiti da sposa molto sartoriali nei tagli, raffinati e da diva fino ad arrivare a quelli principeschi e voluminosi. L’eleganza, il ritorno al gusto, al bello e alla qualità sono i must 2016. Altra tendenza è il colore. Nell’immaginario femminile l’abito da sposa è il bianco, quest’anno troviamo anche il colore champagne, crema, l’avorio, l’oro, non mancano le tinte pastello come il rosa cipria e il grigio perla. Dun-

71


que dai toni rosati e dorati fino ad arrivare al rosso, al bordeaux, al tiffany, al blu notte per le spose più alternative. Nelle tendenze sposa 2016 abbiamo anche scollature trasparenti sulla schiena, camicie e tasche, tagli asimmetrici (corti avanti e lunghi dietro), gonne a vita alta e mini top, la linea sirena, ormai un classico, gonne in 3D con gigantesche ruches, fiocchi e fiori ad impreziosire i modelli, gonne con gli spacchi, l’abito in pizzo effetto tattoo (tendenza 2015 che continua), tessuti cady e crêpe di seta

72

Pregi e difetti delle sposine. Quando le sposine entrano nel nostro Atelier ci auguriamo che possano trovare l’abito giusto per loro. Spesso sono disorientate perché è un abito che non si è mai indossato e individuare quello giusto richiede i suoi tempi. La prova dell’abito è da condividere con le persone che sono più in sintonia con la sposa in modo che lei possa sentirsi serena nella scelta. È controproducente presentarsi per la scelta in un gruppo numeroso, poiché, ognuno vorrà esprimere il proprio parere senza pensare a ciò che invece piace davvero alla sposa mandandola in tilt. Per la scelta dell’abito bisogna puntare poi sui propri pregi e cercare di nascondere quei piccoli difetti che noi donne ci creiamo.

Poiché nel giorno del matrimonio la sposa sarà al centro dell’attenzione si merita il meglio e dunque, il nostro obiettivo è valorizzarla in tutto e per tutto per farla sentire a proprio agio. Quanto è importante lavorare in un team di persone oggi più che in passato? Il lavoro di squadra ormai ha un’importanza strategica. Io, papà e Roberta condividiamo uno scopo e collaborando ognuno nel proprio settore (dalla creazione, alla realizzazione e alle tendenze marketing) moltiplichiamo le nostre risorse condividendone vantaggi e successi. Ognuno di noi si sente motivato e coinvolto e così riusciamo anche a snellire il lavoro e le varie mansioni per la gestione le quali, in passato, gravavano tutte su un’unica persona che si sovraccaricava di lavoro rendendo meno. Partecipate a fiere e sfilate di settore in regione ed in ambito nazionale? Troviamo sia importante partecipare a fiere di settore sia in regione che in ambito nazionale, poiché crediamo che siano un ottimo biglietto da visita ed un mezzo che ci permetta di raggiungere,in modo diretto, un pubblico di potenziali clienti. In queste occasioni cerchiamo di coinvolgere direttamente il con-


sumatore lasciandogli il nostro messaggio attraverso la presentazione dei nostri prodotti. Una domanda per la cerimonia… ed un nome… Renzo Di Toro. Nel 1961 nel suo piccolo laboratorio nacquero le sue prime creazioni, in una bellissima atmosfera di innovazione, creatività e sensibilità. Il successo dei suoi manufatti artigianali gli ha permesso di crescere, farsi conoscere ed apprezzare sempre di più per diventare quel che oggi è: un grande maestro d’eccellenza dell’alta moda e del Made in Italy. Renzo Di Toro vive ogni abito con passione, come un’opera unica con costruzioni originali e perfette. Il suo segreto è non seguire gli schemi, ma costruire uno stile. I suoi abiti sono unici al mondo (essendo sartoriali non vi è una produzione in serie) esclusivi, creati con tessuti rigorosamente di fibre nobili. Il lavoro fatto a regola d’arte, la ricerca dello stile perfetto ed un occhio all’innovazione sono gli ingredienti dello stile Di Toro perfetto mix di moda, sobrietà, qualità, vestibilità, esclusività.

73


74


NICOLA VIZZARRI EXCLUSIVE BANQUETING

vado al

MASSIMO


80

Quando nasce la passione per la sua professione? Fin da piccolo simpatizzavo per la cucina e per i suoi sapori. Ricordo ancora il profumo dei sughi preparati da mia nonna dei quali sentivo l’odore già dal vialetto che portava verso casa mia. Il mio naso era predisposto a percepire le sfumature diverse di uno stesso piatto! Crescendo, ho continuato a stare vicino ai fornelli per cimentarmi nella preparazione di piatti che mi frullavano in testa in quel momento e che poi avevano il giusto riscontro in chi li assaggiava. Questo mi gratificava ed è stata sempre la molla che mi ha spinto a continuare e migliorarmi. La sua passione ha influito sulla scelta dei suoi studi? Assolutamente sì. Ho scelto la scuola alberghiera di Villa Santa Maria in Abruzzo, tra le più rinomate in Italia e non solo; cer-

tamente non si è trattato di una scelta semplice, ma fortemente sentita, dal momento che la lontananza da casa per un ragazzino tredicenne ha rappresentato un momento forte di distacco. Sentivo però che era la cosa più giusta da fare per inseguire i miei sogni e che l’impegno proficuo negli studi mi avrebbe aiutato a superare anche i momenti più difficili. Quali sono stati i momenti lavorativi per lei più significativi? Il più importante è stato senz’altro aver superato la selezione tra tanti chef d’Italia aspiranti ad entrare nel team della Nazionale Italiana Cuochi, unica squadra ufficiale nel rappresentare la nostra nazione nelle competizioni gastronomiche mondiali. Porto nel cuore anche altri momenti, come l’aver cucinato per il Presidente della repubblica Ciampi e altri politici noti; nel mondo dello


spettacolo personaggi quali Morandi, Castellitto, Penelope Cruz, cantanti famosi e tanti altri hanno gustato e apprezzato i miei piatti. Quali sono le caratteristiche più importanti della sua cucina? Prediligo cucinare il pesce perché mi consente di usare al meglio la mia creatività per abbinarlo a svariati prodotti quali verdure, legumi, spezie, rigorosamente selezionati e freschi. Il punto di forza della mia cucina credo sia proprio questo: la semplicità, per cui il piatto è ben scandito nelle sue componenti, quindi risulta stuzzichevole già solo alla vista, prima ancora che al palato. D’altra parte l’estetica, la presentazione di un piatto che gioca sulla compostezza, sui colori e sulla contenuta presenza dei prodotti è un po’ l’apripista delle papille gustative che si preparano con gli occhi ad assaporare il cibo.

Quali sapori, quindi, ritroviamo nei suoi piatti? Sapori di terra e di mare fusi insieme e strutturati in varie forme di consistenza, per cui il piatto presenta un mix di croccantezza, fluidità, sofficità, contrasti di sapori, insomma tutto ciò che incuriosisce il cliente e lo porta a distinguere sul suo palato le varie compresenze del piatto, fuse però in sapori unici. A quando un locale tutto suo? Sicuramente è nei miei progetti futuri. Al momento, considerando che amo fare le cose al meglio, ritengo che un’attività personale comporterebbe un impegno molto gravoso in termini di tempo. Per me, infatti, la famiglia ha un ruolo importante e anche le ambizioni lavorative a volte devono cedere il passo alle esigenze di casa. Vorrei ancora godermi per un po’ la crescita dei miei figli 81


e poi cominciare a pensare ad un’attività in cui proporre una cucina d’eccezione. Attualmente di cosa si occupa? Quando nel 2010 ho capito di non voler lavorare più come dipendente di qualche azienda e neanche di volermi cimentare in un’attività tutta mia, ho orientato le mie esperienze professionali verso strutture che richiedevano la mia consulenza partendo dalla conoscenza e dall’approvazione che avevano del mio modo di interpretare la cucina. Attualmente unisco questa tipologia di lavoro alla mia presenza esclusiva presso la struttura “Plaza” di Vasto. Parallelamente a queste scelte, ho portato avanti e messo poi a frutto l’idea di creare un team di ragazzi molto giovani e molisani doc (Vizzarri Team Molise) per rappresentare tutti insieme le tradizioni e la cultura gastronomica, 82

con i prodotti di nicchia, della nostra piccola regione. Lo scopo è quello di valorizzare il Molise attraverso le competenze professionali di promettenti futuri chef carichi di passione per il loro lavoro e di orgoglio per la loro terra. Anche per questa iniziativa ho da subito avuto grandi soddisfazioni, dal momento che la squadra neonata ha riportato due importanti successi, il primo a Catania dove ha vinto la medaglia d’oro e l’altro a Marina di Massa in una competizione internazionale che l’ha vista nuovamente vincitrice, bissando la medaglia d’oro insieme anche ad una menzione speciale. Le mie idee sono sempre tante e varie: tra gratificazioni e grandi aspettative, spero sempre di fare la scelta più giusta e di non deludermi mai.


IL MATRIMONIO LOW COST

86

ho fatto

13 13 idee, suggerimenti e soluzioni per un matrimonio low cost senza dover rinunciare a nulla.

Il matrimonio è il giorno più bello della vita, ma può diventare anche quello più costoso. In media, si spendono circa 27 mila Euro per organizzare un matrimonio e le statistiche attestano che


87


continua

PARTECIPAZIONI

Ma è davvero possibile organizzare le nozze dei propri sogni senza spendere una follia? Certo che sì! Di seguito una lista di 13 consigli per risparmiare nel giorno delle nozze.

Anche sulle partecipazioni di matrimonio è possibile risparmiare utilizzando dei piccoli accorgimenti: il prezzo di una partecipazione varia notevolmente a seconda del tipo di carta utilizzata e del tipo di confezionamento. Scegliete le soluzioni più economiche: la carta lavorata a mano o la carta riso costano di più, la partecipazione in cartoncino classico è più economica e non manca certo di eleganza o classe se viene ben confezionata.

i picchi più elevati si raggiungono al sud con ben 40 mila Euro contro i 20 mila del nord Italia. Ciò accade perché di solito si pensa che il matrimonio sia tanto più bello quanto più sfarzoso. Niente di più sbagliato: con un po’ di attenzione è possibile, infatti, dare una bella limata alle classiche spese per le nozze e potersi così permettere un matrimonio low cost... ma da favola.

10 1

2

3

LA DATA DELLE NOZZE

LA CHIESA

GLI INVITATI

Innanzitutto è possibile risparmiare scegliendo strategicamente la data del proprio matrimonio. Per il periodo appare consigliabile la bassa stagione, tra ottobre e marzo, e per il giorno della settimana è meglio evitare il week-end: scoprirete che i prezzi decresceranno in maniera vertiginosa.

Il matrimonio in chiesa non è del tutto privo di spese, soprattutto se vorrete sposarvi in una bellissima chiesa del centro città. Per l’ingresso in queste chiese/musei dovrete ovviamente pagare una cifra utile a coprire i costi di manutenzione. Scegliete allora la parrocchia vicino casa che oltre a rappresentare un luogo di affetti e ricordi vi farà risparmiare molti soldi.

Vale davvero la pena invitare parenti e cugini di cui a stento si ricorda il volto? Un’idea per risparmiare sarebbe quella di stilare una limitata lista di persone che si desiderano davvero accanto in uno dei giorni più belli e importanti della propria vita. Forse non invitando lo zio di terzo grado farete offendere un po’ la suocera, ma presto le passerà.


Sulle bomboniere di nozze avete tantissime soluzioni, sempre belle e molto gradite dagli ospiti. Se avete una buona dose di creatività potreste confezionarle proprio con le vostre mani: qui il risparmio sarà davvero tanto. Oppure potreste comprare le bomboniere online: i prezzi di questi articoli in internet sono più bassi rispetto a quelli del negozio fisico, proprio perché si abbattoni i costi di gestione di un negozio e perché sono proprio i fornitori a rivolgersi al compratore finale.

Per gli uomini invece la soluzione è molto semplice: basterà scegliere un completo passepartout che si possa riutilizzare al lavoro o in altre occasione speciali.

Sicuramente è molto difficile rinunciare al modello nuovo, esclusivo, visto in quella rivista patinata o su quel sito e che tanto vi ha fatto sognare. Ma attenzione, non sempre l’abito più costoso è quello qualitativamente migliore. Scegliete in base al vostro gusto e non in base al prestigio di un marchio. Una soluzione è quella di comprarlo in internet: gli abiti da sposa online sono la soluzione perfetta che unisce la qualità al risparmio.

BOMBONIERE

VESTITO DA SPOSO

ABITO DA SPOSA

9 Potreste, ad esempio, farvi regalare dai vostri parenti più stretti il ricevimento di matrimonio. In questo modo risparmierete di sicuro sui costi del banchetto e all’arredamento della casa penserete più in là. Etichetta vorrebbe che ciascun invitato riesca, con il suo regalo, a coprire almeno il costo del proprio pranzo. Chiedere dunque ai parenti più cari di calibrare il proprio regalo al costo del ricevimento sarebbe la soluzione per coprire i costi della festa.

8

LISTA NOZZE

5

7

4

6

RICEVIMENTO

ADDOBBI FLOREALI

L’aperitivo di benvenuto ha un prezzo più contenuto rispetto al buffet degli antipasti. Optate magari per il vino della casa e selezionate cibo locale e di stagione. Cercate di evitare lo spreco di cibo, che non va mai bene. Meglio ridurre il numero delle portate e scegliere prodotti di stagione che, oltre a far risparmiare, garantiscono una salutare alimentazione.

Per gli addobbi floreali la soluzione è dietro l’angolo: limitate l’utilizzo di fiori pregiati e scegliete fiori per il matrimonio di campo o di stagione, come le margherite e le gerbere. Se proprio non volete rinunciare ai fiori che vi piacciono di più, dedicate al solo bouquet l’utilizzo di quelli più pregiati. Anche per gli allestimenti di chiesa e ricevimento optate per decorazioni semplici.


11

12

VIAGGIO DI NOZZE

SCARPE ED ACCESSORI

Mai rinunciare alla luna di miele: il viaggio di nozze non è un semplice viaggio ma è quello più atteso e più meritato per smaltire lo stress da matrimonio. Come risparmiare sul viaggio di nozze? Potreste chiederlo ai vostri amici come regalo in lista di nozze oppure optare per mete meno gettonate: scoprirete magari luoghi inesplorati e potreste divertirvi molto di più, il tutto a prezzi molto accessibili.

In questo caso basterà scegliere dei modelli di scarpe e degli accessori facilmente riutilizzabili anche dopo il giorno del matrimonio. Sarà emozionante indossare nuovamente le proprie scarpe del matrimonio anche in altre occasioni: meglio che tenerle chiuse in una scatola in scarpiera.

13 WEDDING PLANNER

I veri professionisti vi fanno risparmiare in molte situazioni: dai fiori, presi direttamente dall’importatore, ai confetti, acquistati al prezzo di costo, all’abito da sposa che, sfruttando un segretissimo entourage di conoscenze e un pizzico di popolarità, diverrà più leggero nel prezzo finale. A volte l’orgoglio del “faccio tutto da sola così risparmio” va lasciato da parte a favore di un esperto che potrà davvero aiutarvi.


COLLEZIONE 2016

GUARINO CAMPOBASSO - CORSO BUCCI 20 - TEL. 0874 415246 www.guarinoabbigliamento.it - claudioguarino@virgilio.it

carlopignatelli.com


Quello che conta nel matrimonio è litigare in armonia. Anita Ekberg


Aziende partner FABIO DI STEFANO Wedding Planner . Via degli Oleandri, 9 . TERMOLI (CB) . 335.5925413 Atelier KALUAN . Via Mascilongo, 6 . TERMOLI (CB) . 0875.714271 FOTO VIDEO MIMMO . Via Fiumicello, 15 . BOJANO (CB) . 0874.773040 PARCO DELLA LAGUNA Sala Ricevimenti . C.da Fischino . MARINA DI LESINA (FG) . 0882.995162 IL CIBO DEGLI DEI Confetti e Bomboniere . Corso Bucci, 24 . CAMPOBASSO . 0874.979057 IMPRESSION Studio & Foto . Via Roma, 80 . CAMPOBASSO . 0874.1960781 NOLEGGIO AUTO DA CERIMONIA . 347.7520723 WEDDING LINE by OMEGA POINT . Via A. De Gasperi, 10 . RIPALIMOSANI (CB) . 0874.39185 Atelier SPOSABELLA . Via San Giovanni, 15/B . CAMPOBASSO . 0874.698667 Hotel LA FONTE DELL’ASTORE . Via Santuario . CASTELPETROSO (IS) . 0865.936085 DI SISTO Bomboniere & Idee Regalo . Via Largo S. Rocco, 7/9 . SPINETE (CB) . 0874.787114 FEUDO DELLA SELVA . Parco Naturale . Bosco Incoronata . INCORONATA (FG) . 349.5718656 HENNÉ Parrucchieri . Corso Mazzini, 142 . CAMPOBASSO . 0874.67845 LE SPOSE DI MARÌ . Via Nicola De Luca, 14 . CAMPOBASSO . 0874.1960258 Arredamenti ROMANELLO . Via degli Italici, 38 . MORCONE (BN) . 0824.956312 TENDER Boutique . Via Indipendenza, 20/B . LUCERA (FG) . 0881.520970 PINO PIANO Floral Designer . Corso Mazzini, 86 . CAMPOBASSO . 0874.60649 LE SPOSE DI DONNA LUNA . Piazzale Histonium,11 . VASTO (CH) . 0873.362495 PARCO DELLE STELLE . Contrada Codarda . CASTELMAURO (CB) . 0874.744622 FOTO MELFI . Piazza D’Uva, 7 . ISERNIA . 0865.414979 IKEBANA Addobbi floreali . Via Duca degli Abruzzi, 39 . TERMOLI (CB) . 345.2771678 FEDERICA SPOSE . Corso Nazionale, 29 . TERMOLI (CB) . 0875.708158 LA CIUCCULELLA . Lungomare Cordella . VASTO MARINA (CH) . 0873.801844 LEM CASA . Via Circonvallazione Istoniense . VASTO (CH) . 340.1395256 PHOTO LIFE . Viale Regina Margherita, 20 . GUGLIONESI (CB) . 0875.689613 KATIA Istituto di bellezza . Via Ignazio Silone . VASTO (CH) . 340.2845340 IL MASTROCARTAIO . Corso Fratelli Brigida, 67 . TERMOLI (CB) . 348.7239464 FRANCESCO MOSCA Fotografo e GIUSEPPE VITULLI Videomaker . 0874.823654 VANITY GOLD . Via degli Orefici, 58 . CAMPOBASSO . 0874.416478 Atelier IL MIO SOGNO . Via XXIV Maggio, 73 . CAMPOBASSO . 329.9727100 Atelier DI TORO . Via Calderari, 90/B . BOJANO (CB) . 0874.781025 NON SOLO ORO . Via dei Sanniti, 26 . BOJANO (CB) . 0874.778383 EVENTI il tuo reagalo in... . Piazza Garibaldi, 7 . SAN BARTOLOMEO IN G. (BN) . 0824.964900 SWEET DREAMS Materassi e complementi . Corso Bucci, 40 . CAMPOBASSO . 0874.1960396 CIOCCA Sala Ricevimenti . C.da Celaro . RICCIA (CB) . 0874.715020 GF PUBBLICITÀ . Zona Industriale . PIETRACATELLA (CB) . 0874.817434 EMPIRE TRAVEL . Via Vittorio Veneto, 40 . CAMPOBASSO . 0874.685239 COLAZIONE DA TIFFANY . Corso Molise, 23 . VENAFRO (IS) . 0865.904312 GUARINO . Corso bucci, 20 . CAMPOBASSO . 0874.415246 Atelier LADY MARNET . Viale XXIV Maggio, 102 . CAMPOBASSO . 0874.63312 BLACK & WHITE . Via D’Amato . CAMPOBASSO . 0874.416281 CORIOLIS Sala Ricevimenti . C.da Selva . RIPALIMOSANI (CB) . 0874.698441 DIVA & EVENTI . Via Grasceta, 78/C . SAN SALVO (CH) . 0873.341217


PLANNER SPOSI MAGAZINE 2016

Planner Sposi Magazine 2016  
Planner Sposi Magazine 2016  
Advertisement