Page 1

Informazioni generali SEDE DEL CORSO

SEZIONE LIGURIA-PIEMONTE

Hotel Diamante

Viale della Valletta, 180 Spinetta Marengo (AL) Tel. 0131 611111 MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE L’iscrizione è gratuita, con precedenza soci OSDI, a numero chiuso per n. 30 partecipanti. L’iscrizione viene effettuata compilando la scheda on-line all’indirizzo http://www.osdi.it/calendario.aspx selezionando poi l’evento. EDUCAZIONE CONTINUA IN MEDICINA Osdi srl, Provider ECM n. 883, ha accreditato il Corso per la categoria Infermieri, Inf. pediatrici, Psicologi, Dietiste, Medici specialisti in Diabetologia/Endocrinologia, attribuendo 7,7 crediti formativi ECM. Si rende noto che ai fini dell’acquisizione dei crediti formativi è indispensabile la presenza effettiva al 100% della durata dei lavori e almeno il 75% delle risposte corrette al questionario di valutazione dell’apprendimento. Non sono previste deroghe a tali obblighi. PROVIDER E SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

OSDI srl

Via Guelfa, 9 40138 Bologna Tel. 051 300100 int. 137 Fax 051 309477 e-mail: c.clozza@osdi.it

Con il contributo non condizionante di

CORSI ECM OSDI

Tecnologie avanzate per la cura del Diabete: il microinfusore e CGM livello avanzato

Spinetta Marengo (AL) Hotel Diamante

12 dicembre 2015


Sabato 12 dicembre 2015 Razionale

09.30-09.50 Registrazione partecipanti

La terapia insulinica mediante microinfusore (CSII: Continuous Subcutaneous Insulin Infusion) addizionato al sensore per il rilievo della glicemia (SAP:Sensor Augemnted Pump) rappresenta ad oggi il modo maggiormente flessibile di insulinizzazione e quindi più simile a ciò che avviene nella fisiologia normale. L’interesse per queste tecniche e la loro diffusione hanno subito una accelerazione nel corso degli ultimi 15 anni. Tutto ciò può essere ragionevolmente attribuibile sia alla evidenza, dagli studi prospettici quali DCCT-EDIC, UKPDS-Legacy, che una ottimizzazione del controllo glicemico riduce e/o rallenta la comparsa /progressione delle complicanze sia microvascolari che macrovascolari sia all’utilizzo di pompe di infusione caratterizzate da sempre maggiore affidabilità tecnica, facilità d’uso, accettabilità estetica. Studi RCT hanno dimostrato come il passaggio a terapia insulinica mediante pompa determini una riduzione significativa della emoglobina glicata e delle ipoglicemie severe e migliori la qualità di vita rispetto alla terapia multiiniettiva. In età pediatrica esistono documenti quali: consensus, position statement, raccomandazioni, elaborati dalle più autorevoli società scientifiche internazionali e nazionali che indicano come la scelta della terapia insulinica mediante pompa sia indicata per ogni fascia di età poiché migliora il controllo glicemico, riduce il rischio di ipoglicemie e migliora la qualità di vita senza rischi maggiori rispetto alla terapia multiiniettiva purchè sia gestita da un team esperto e sia posta estrema attenzione alla selezione del paziente e della sua famiglia, dando criteri d’inclusione specifici per fasce di età. RESPONSABILI SCIENTIFICI

Valeria Cheli

Nicola Minuto

Diabetologo Istituto pediatrico di ricovero e cura Giannina Gaslini, Genova

Dirigente Medico UO Malattie del Metabolismo e Diabetologia IRCCS S. Martino Genova

Alice Parodi

Cinzia De Rossi

Giovanni Raniolo

Infermiera SCDU diabetologiaendocrinologia e metabolismo Ospedale San Giovanni Battista di Torino Molinette

Giorgio Grassi

Diabetologo SCDU diabetologiaendocrinologia e metabolismo Ospedale San Giovanni Battista di Torino Molinette

10.30-11.00 Inizio terapia con CSII e indicazioni al passaggio

da MDI a CSII

G. Grassi

11.00-11.30 Microinfusori: il punto di vista de i pazienti A. Parodi 11.30-12.00 1° LAVORO DI GRUPPO

Indossiamo il microinfusore: posizionamento del CSSII con SI Esercitazione pratica

(si invitano i discenti a indossare il microinfusore sino al 3° lavoro di gruppo del pomeriggio) E. Abramo, C. Rebora, C. De Rossi, G. Raniolo

12.00-12.30 Gestione degli eventi particolari Ipoglicemia Iperglicemia Malattie intercorrenti Esercizio fisico Disconnessioni

N. Minuto

12.30-13.00 Aspetti nutrizionali: conta dei CHO S. Ravera

RELATORI E TUTORS Infermiere Azienda Ospedaliera San Martino Genova

10.10-10.30 Microinfusori: stato dell’arte e linee guida V. Cheli

Nicola Minuto Ernesto Abramo Ernesto Abramo

09.50-10.10 Presentazione del Corso E. Abramo

Psicologa Istituto pediatrico di ricovero e cura Giannina Gaslini Genova Presidente Associazione Diabete No problem

Silvia Ravera

13.00-14.00 Lunch 14.00-15.00 Confronto interattivo: micro sì o micro no A. Parodi, N. Minuto, E. Abramo, C. Rebora 15.00-15.45 2° LAVORO DI GRUPPO

Avviamo il monitoraggio

E. Abramo, C. Rebora, C. De Rossi, G. Raniolo

15.45-16.15 Casi clinici N. Minuto

Dietista UOC Laboratorio Cellule Staminali post natali e Terapie Cellulari Istituto Giannina Gaslini, Genova

16.15-17.00 3° LAVORO DI GRUPPO

Clara Rebora

Scarico e analisi dei dati: verifica e modifica della basale con S.I

E. Abramo, G. Grassi, G. Raniolo

Infermiera Istituto pediatrico di ricovero e cura Giannina Gaslini Genova

17.00- 17.30 Compilazione questionari ECM e chiusura del corso

Alessandria 12dic%20r2 76291  

https://osdi.it/Uploads/Documento/Alessandria_12dic%20r2_76291.pdf

Alessandria 12dic%20r2 76291  

https://osdi.it/Uploads/Documento/Alessandria_12dic%20r2_76291.pdf

Advertisement