Page 1

Mod. 017

PROGRAMMA EVENTO FORMATIVO

OSDI OPERATORI SANITARI DIABETOLOGICI ITALIANI

CORSO formativo per infermieri Titolo

“Quale profilo per quale paziente” TENUTA TORELLI, Via Capodimonte, 27 (NA) 28 settembre 2012 Con il contributo non condizionante di Roche


Mod. 017

PROGRAMMA EVENTO FORMATIVO

Rationale

Nella gestione quotidiana della patologia diabetica diviene sempre più necessario per il paziente essere in grado di trasformare un numero derivante dalla rilevazione della glicemia capillare in un dato, da elaborare e analizzare dalla quale fa scaturire azioni volte a riportare la glicemia all’interno di valori prestabiliti. Ma il dato glicemico resta un numero fine a se stesso se non viene utilizzato per le opportune modifiche dello stile di vita e farmacologiche. Questo corso ha lo scopo di formare gli operatori sanitari alla conoscenza degli obiettivi glicemici, ai nuovi schemi di terapia insulinica, ai software di gestione dei dati glicemici, in modo che il paziente riesca ad ottenere e mantenere il suo obiettivo terapeutico, tenendo conto che ogni paziente ha un suo vissuto, clinico ed emozionale che condiziona il nostro modo di intervenire

Destinatari : Infermieri, infermieri pediatrici che operano nelle strutture diabetologiche e nelle medicine.

N° Partecipanti: 45

Modalità d’iscrizione: tramite apposita scheda di iscrizione allegata al presente programma Obiettivo Generale Far nascere la consapevolezza che la glicemia non è un numero , ma è un dato che ci permette di passare dall’informazione all’azione Obiettivi specifici


Mod. 017

PROGRAMMA EVENTO FORMATIVO

Sapere I partecipanti dovranno sapere: Gli infermieri dovranno sapere a) _il concetto di variabilità glicemica b) Conoscere gli schemi terapeutici di insuline/analoghi, e gli ipoglicemizzanti orali____________________________ c) _Cos’è il monitoraggio strutturato, tecnologie software a disposizione per lo scarico dati_____________________________

Saper fare I partecipanti dovranno saper fare: d) _Istruire la persona con diabete al monitoraggio glicemico razionale e) Interpretare un profilo glicemico tradizionale f) _Scaricare i dati glicemici e interpretare un profilo glicemico mediante software_ g) ______________________________ h) ______________________________

Saper essere I partecipanti dovranno saper essere: i) Empatici con la persona con il diabete j) Consapevoli che il diabete è una malattia complessa che un grosso impatto sulla persona______________________________ k) ______________________________ l) ______________________________

Articolazione del Corso Durata _1__ giorno 28 settembre 2012 Sono previste n. _3___ unità didattiche. Modalità di svolgimento dei lavori: I lavori si svolgeranno con l’alternanza di lezioni teoriche e prove pratiche con lavori per gruppi)


Mod. 017

PROGRAMMA EVENTO FORMATIVO

Valutazione: Questionario valutazione evento formativo

ECM E’ stata avanzata richiesta per crediti ECM.

Gruppo di progetto  Responsabile di progetto : Gemma Annicelli  Responsabile scientifico/tecnico: V.Armentano, G. De SimoneM.R. Di Palo, I. Gaeta, G. Annicelli, F. De Lillo, B. Trocchia, N. Di Palma, C. Punzo  Equipe di progetto: G. Annicelli, T. Borrelli, L. Caputo, C. Cinque, M. Di Bernardo, N. Di Palma, M. G. Primo, C. PunzoS. Sessa, B. Trocchia  Coordinatrice dei lavori di gruppo: B. Trocchia

Conduttori e relatori Relatori:  V. Armentano, G. De Simone, C. Punzo, I. Gaeta, E. Rossi, N. Di Palma, A. Azzolina Tutors:  T. Borrelli, S.Sessa, B. Trocchia, A. Velotti, M. Di Bernardo, F De Lillo, I. Vicidomini

PROGRAMMA Data:

Data: 28/09/2012 Ora inizio-fine

Attività

8.30 9.00

Iscrizione dei partecipanti Saliti autorità Past Presidente AMD

Modalità

Attori

Tem pi

N. De Rosa

10’


Mod. 017

PROGRAMMA EVENTO FORMATIVO

Presidente SID Presentazione del Corso I SESSIONE MODERAZIONE 9.30

1° Relazione Farmaci insulino - sensibilizzanti

Lezione Frontale

10.00

2° Relazione: farmci secretagoghi COFFEE BREAK II SESSIONE MODERAZIONE

Lezione frontale

10,45

3° Relazione: autocontrollo strutturato nella terapia orale

Lezione frontale

11.15

1° Lavoro di gruppo

Metodo dei casi

12.15

Discussione in plenaria

10,30

Ora inizio-fine 13.00

14.30 15,00 16.00

Attività Lunch III SESSIONE MODERAZIONE 4° Relazione: Farmaci innovativi 5° Relazione: Terapia insulinica 2° Lavoro di gruppo

C. Iovine G. Annicelli

10’ 10’

C. Iovine N. De Rosa V. Armentano

30’

G. De Simone

30’

M.R. Di Palo F. De Lillo C. Punzo

30’

Tutors: T. Borrelli, S. Sessa, B. Trocchia, A. Velotti

Modalità

Lezione frontale Lezione frontale Sessione Interattiva

60’

Attori

Tempi 90’

G. Mitrano G. Annicelli I. Gaeta

30’

E. Rossi

30’

Tutors: 1)M. Di Bernardo-O. Egione; 2)F. De Lillo S. Galdieri; 3)B. Trocchia S. Mitrano;

60’


Mod. 017

PROGRAMMA EVENTO FORMATIVO

4)I. Vicidomini – I. Gaeta 17.00

17,15

Coffee brak IV SESSIONE MODERAZIONE

18,15

6° Relazione: L'autocontrollo nella terapia insulinica 7° Relazione: Nuove prospettive nell’analisi dei profili glicemici 3° lavoro di gruppo in plenaria

18,45 19.15

Discussione in plenaria Chiusura dei lavori

17,45

15’

Lezione Frontale Lezione frontale Sessione interattiva

S. Galdieri T. Borrelli N. Di Palma A. Azzolina

30’

A. Azzolina

30’ 60’

programmaeventoformativor1_1249  

http://www.osdi.it/public/download/_0373/programmaeventoformativor1_1249.doc

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you