Issuu on Google+

Tribunale di Ivrea Vendite Giudiziarie ABITAZIONE TRIBUNALE DI IVREA ESEC. IMM. N. 229/11 R.G.E.

Lotto unico - Comune di Castellamonte (TO), Via Goglio, 25/1. Piena prop. di immobile su 2 livelli collegati da scala, composto da: soggiorno con cucina, 2 camere, disimpegno e bagno, al p. 1º; deposito, disimpegno, wc, rimessa, cantina e locale caldaia, al p. terreno, per tot. mq. 190. (Valore di stima Euro 89.000,00). Prezzo base: Euro 52.000,00. Vendita senza incanto: 23/01/2014 ore 15.00, innanzi al professionista delegato Dott. Rosa Daniela Rendine c/o uffici COMET, in Ivrea, Via Palestro, 31. Deposito offerte entro le ore 12.30 del 22/01/2014 presso lo studio predetto. In caso di mancanza di offerte, vendita con incanto: 30/01/2014 ore 15.00 allo stesso prezzo base aumento minimo Euro 1.000,00. Deposito domande almeno tre giorni prima della data dell’incanto. Maggiori info presso il delegato nonché custode giudiziario, tel. 011505747 e su www.tribunaleivrea.it, www.giustizia.piemonte. it, www.astegiudiziarie.it (A219993) e su www.ilcanavese.it.

re di stima Euro 99.000,00). Prezzo base: Euro 55.000,00 in caso di gara aumento minimo Euro 2.000,00. Vendita senza incanto: 21/01/2014 ore 15.00, innanzi al professionista delegato Avv. Laura Borgo c/o lo studio Torreano, in Ivrea (TO), Via Miniere, 3. Deposito offerte entro le ore 11.30 del 20/01/2014 presso lo studio predetto. In caso di mancanza di offerte, vendita con incanto: 04/02/2014 ore 15.00 allo stesso prezzo e medesimo aumento. Deposito domande entro le ore 11.30 del 03/02/2014. Maggiori info presso il delegato tel. 0117650645 - e-mail: borgo.laura@ libero.it e presso il custode giudiziario IVG Torino tel. 0114731714 e su www.tribunaleivrea.it, www.giustizia. piemonte.it, www.astegiudiziarie.it (A211863) e su www.ilcanavese.it.

ABITAZIONE TRIBUNALE DI IVREA ESEC. IMM. N. 246/11 R.G.E.

ABITAZIONE TRIBUNALE DI IVREA ESEC. IMM. N. 44/09 R.G.E.

Lotto unico - Comune di Caluso (TO), Via San Giorgio, 20. Piena prop. di alloggio al p. 1º composto da: soggiorno, servizio igienico, cucina, 2 camere e disimpegno, di sup. netta di mq. 58 oltre autorimessa al p. terreno di mq. 20. Sprovvisto di ACE. (Valo-

Lotto unico - Comune di Candia Canavese (TO), Via della Stazione, 31. Piena prop. di appartamento al p. 1º (2ºf.t.), della sup. netta di mq. 93, composto da: ingresso, soggiorno con angolo cottura, 2 ampie camere, servizio igienico, ripostiglio, spogliatoio e 2 balconi di mq. 9. Sprovvisto di ACE. (Valore di stima Euro 22.000,00). Prezzo base: Euro 15.000,00 in caso di gara aumento minimo Euro 1.000,00. Vendita senza incanto: 21/01/2014 ore 15.00, innanzi al professionista delegato Avv. Laura Borgo c/o lo studio Torreano,in Ivrea (TO), Via Miniere, 3. Deposito offerte entro le ore 11.30

www.tribunaleivrea.it

del 20/01/2014 presso lo studio predetto. In caso di mancanza di offerte, vendita con incanto: 04/02/2014 ore 15.00 allo stesso prezzo e medesimo aumento. Deposito domande entro le ore 11.30 del 03/02/2014. Maggiori info presso il delegato tel./ fax 0117650645 - e-mail: borgo.laura@ libero.it e presso il custode giudiziario IVG Torino tel. 0114731714 e su www.tribunaleivrea.it, www.giustizia. piemonte.it, www.astegiudiziarie.it (A220359) e su www.ilcanavese.it.

ABITAZIONE TRIBUNALE DI IVREA ESEC. IMM. N. 95/10 R.G.E.

Lotto unico - Comune di Borgomasino (TO), Via Cavour, 22. Due corpi di fabbrica tramediati da cortile comune con accesso pedonale e carraio. - Primo Fabbricato: uso civile abitazione su tre piani fuori terra, costituito da cantina al piano interrato; ingresso, cucina e bagno al piano terra; due camere, bagno, balcone al piano primo; due camere al piano secondo. - Secondo Fabbricato: uso civile abitazione su due piani fuori terra, composto da locale deposito, cucina e bagno al piano terra; due camere, salotto e balcone al piano primo. (Valore di stima Euro 110.000,00). Libero. Prezzo base: Euro 85.000,00. Vendita senza incanto: 23/01/2014 ore 15.45, innanzi al professionista delegato Dott. Rosa Daniela Rendine c/o gli uffici COMET, in Ivrea, Via Palestro, 31. Deposito offerte entro le ore 12 del 22/01/2013 presso lo studio del delegato. In caso di mancanza di offerte, vendita con incanto: 30/01/2014 ore 15.00 allo stesso prezzo base aumento minimo Euro 1.000,00. Deposito domande almeno il giorno prima della data d’udienza. Maggiori info presso il delegato tel. 011505747 - fax 011590474 - e-mail: daniela.rendine@studiorendine.com e presso il custode giudiziario IVG Torino tel. 0114731714 e su www.tribunaleivrea.it, www.giustizia. piemonte.it, www.astegiudiziarie.it (A235068) e su www.ilcanavese.it.

CHI PUÒ PARTECIPARE Chiunque eccetto il debitore può partecipare alla vendita. L’istanza deve essere sottoscritta dall’offerente o dal legale rappresentante della società/ente. Persone fisiche: indicare nome e cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale, regime patrimoniale (stato libero, comunione o separazione di beni), residenza, recapito telefonico dell’offerente. Allegare all’offerta: copia della carta d’identità e del tes­serino di codice fiscale. Società e altri enti: denominazione, sede dell’ente, codice fiscale e recapito telefonico. Allegare all’offerta: copia della carta d’identità del legale rappresentante, certificato camerale aggiornato o altro documento equivalente da cui risulta l’identità del legale rappresentante, i relativi poteri e i dati della società o ente. Partecipazione tramite mandatario speciale: nella vendita senza in­canto NON è possibile fare l’offerta in busta chiusa mediante procuratore generale o speciale; è possibile dare mandato speciale, per atto notarile, solo per partecipare alla gara sull’offerta più alta. Nella vendita con incanto è possibile dare mandato speciale, per atto notarile, per fare l’istanza di acquisto e partecipare alla gara. Soltanto gli awocati possono fare offerte per sé o per persona da nominare. VENDITA SENZA INCANTO L’offerta deve essere depositata in busta chiusa entro il giorno precedente la data di udienza e recare, all’esterno, unicamente l’indicazio­ne del giorno di udienza e il nome del giudice o del professionista delegato. L’offerta è irrevocabile per 120 giorni dal deposito. Indicare nell’offerta: numero di procedura, lotto che si intende acquistare e prezzo offerto (non inferiore al prezzo base dell’awiso). Allegare all’offerta: marca da bollo; cauzione pari ad almeno il 10% del prezzo offerto da versare con assegno circolare NON TRASFERIBILE intestato alla procedura (si veda l’awiso di vendita). All’udienza, il giudice (o il professionista) apre le buste e delibera sulla convenienza dell’offerta. Se vi sono più offerte valide si svolge tra tutti gli offerenti una gara a rilancio sull’offerta più alta. Il termine di pagamento è di giorni 90 dall’aggiudicazione (salva diversa indicazione in awiso). VENDITA ALL’INCANTO L’istanza deve essere depositata entro il termine indicato nell’awiso. Indicare nell’offerta: numero di procedura, lotto che si intende acquistare. Allegare all’offerta: marca da bollo; cauzione pari al 10% del prezzo base da versare con assegno circolare NON TRASFE­RIBILE intestato alla procedura (si veda l’awiso di vendita). Il termine di pagamento del prezzo è di giorni 60 dall’aggiudicazione. Se l’istante non partecipa, senza giustificato e documentato motivo, 1/10 della cauzione potrà essere confiscato a norma di legge. DOPO L’AGGIUDICAZIONE Il residuo prezzo deve essere versato nel termine di cui sopra. Se dall’awiso di vendita l’immobile risulta gravato da un mutuo fondiario l’aggiudicatario può subentrare nel mutuo, pagando alla banca entro 15 giorni dall’aggiudicazione rate scadute, accessori e spese. Se non s’awale di questa facoltà ha in ogni caso l’obbligo di versare direttamente alla banca, fino a concorrenza del prezzo di aggiudica­zione, l’ammontare precisato per capitale interessi e spese. Verificare l’avviso integrale per termini e modalità di pagamento. Insieme al prezzo, l’aggiudicatario deve versare il fondo per le spese di trasferimento nella misura indicata dalla Cancelleria o dal delegato e, in mancanza di indicazioni, nella misura del 20% del prezzo di aggiudicazione (il tutto salvo conguaglio o rimborso delle somme inutilizza­te). In ogni caso di mancato, insufficiente o tardivo versamento del residuo prezzo, verrà dichiarata la decadenza dall’aggiudicazione e confiscata la cauzione, salvi gli ulteriori prowedimenti di cui all’art. 587 c.p.c. Le spese di cancellazione delle formalità di pregiudizio sono definitivamente a carico dell’aggiudicatario, salvo che nelle vendite fallimentari. NOTA BENE: sulle vendite giudiziarie non è previsto e non è dovuto alcun compenso di mediazione. CUSTODIA Il custode (indicato nell’awiso) è a disposizione per dare informazioni sull’immobile in vendita e concordare i tempi dell’eventuale visita. AVVERTENZA Verificare in ogni caso l’estratto e l’awiso di vendita integrale (disponibile anche su sito internet) per ulteriori informazioni utili, eventuali condizioni particolari o deroga alle condizioni generali. L’interessato può chiedere maggiori notizie presso la competente Cancelleria del Tribunale di Ivrea (Via Patrioti 26) o presso il recapito del professionista delegato.


Tribunale di Ivrea Vendite Giudiziarie www.tribunaleivrea.it

ABITAZIONE TRIBUNALE DI IVREA ESEC. IMM. N. 247/11 R.G.E. Lotto unico - Comune di Cossano C.se (TO), Via Torino, 55/59. Piena prop. di: - fabbricato a destinazione residenziale, su 3 p.f.t.,composto da: ingresso-disimpegno, soggiorno, cucina, bagno, porticato e piccolo ripostiglio nel sottoscala al p. terreno; 3 vani, disimpegno, bagno, ripostiglio, terrazzo e balcone al p. 1º; sottotetto non abitabile al p. 2º. - fabbricato accessorio a 2 p.f.t. composto da loc. deposito al p. terreno e tettoia al p. 1º con cortile di pertinenza ed area a verde esclusiva. La zona abitativa ha una superficie lorda di mq. 146, il porticato e il balcone sono di mq. 51, la parte accessoria a deposito è di mq. 43, la tettoia è complessivamente di mq. 182 e il cortile è di mq. 285. Sprovvisti di ACE. (Valore di stima Euro 73.000,00). Libero. Prezzo base: Euro 55.000,00. Vendita senza incanto: 15/01/2014 ore 15.00, apertura buste ore 14.45 innanzi al professionista delegato Avv. Alberto Frascà c/o lo studio dell’Avv. Rista, in Ivrea, Via Palestro, 11. Deposito offerte entro le ore 17 del 14/01/2014 presso lo studio suddetto. In caso di mancanza di offerte, vendita con incanto: 29/01/2014 ore 15.00 allo stesso prezzo base aumento minimo Euro 2.000,00. Deposito domande entro le ore 17 del 24/01/2014. Maggiori info presso il delegato nonché custode giudiziario, tel. 01119826165 - fax 0115561226 - e-mail: alberto.frasca@inwind. it e su www.tribunaleivrea.it, www.giustizia.piemonte.it, www. astegiudiziarie.it (A232157) e su www.ilcanavese.it.

bagno, tinello, balcone, terrazzo, oltre cantina al p. interrato. Sprovvisto di ACE. (Valore di stima Euro 108.500,00). Prezzo base: Euro 65.000,00. Lotto 3 - Negozio al p. terreno. Sprovvisto di ACE. (Valore di stima Euro 63.900,00). Prezzo base: Euro 38.000,00. Lotto 4 - Negozio con retro, 2 locali di sgombero e bagno al p. terreno. Sprovvisto di ACE. (Valore di stima Euro 81.000,00). Prezzo base: Euro 50.000,00. Gli immobili devono ritenersi liberi, in quanto occupati dagli esecutati. Vendita senza incanto: 15/01/2014 ore 16.00, apertura buste ore 15.45 innanzi al professionista delegato Avv. Alberto Frascà c/o lo studio della Dott.ssa Rista, in Ivrea, Via Palestro, 11. Deposito offerte entro le ore 17 del 14/01/2014 presso lo studio suddetto (lun. - ven. h. 15 - 17). In caso di mancanza di offerte, vendita con incanto: 29/01/2014 ore 16.00 ciascuno dei lotti allo stesso prezzo base aumento minimo: Euro 2.000,00 per ciascun lotto. Deposito domande entro le ore 17 del 24/01/2014. Maggiori info presso il delegato tel. 01119826165 - fax 0115561226 - e-mail: alberto. frasca@inwind.it e presso il custode giudiziario IVG Torino tel. 0114731714 e su www.tribunaleivrea.it, www.giustizia.piemonte.it, www.astegiudiziarie.it (A223288,A223289,A223290) e su www.ilcanavese.it. ABITAZIONE TRIBUNALE DI IVREA ESEC. IMM. N. 171/11 R.G.E.

ABITAZIONE TRIBUNALE DI IVREA ESEC. IMM. N. 205/10 R.G.E. Piena prop. di immobili siti nel Comune di Cuorgnè (TO), Via Gramsci, 1. Lotto 2 - Alloggio al p. 4º (5º f.t.), composto da: ingresso/soggiorno, 2 camere,

Lotto unico - Comune di Ca-

stellamonte (TO), Fraz. Filia, 98/1. Piena prop. di 2 distinte unità immobiliari, la 1º unità, di 2 f.t., è composta da: ingresso su veranda chiusa, cucina, bagno, disimpegno, di mq. 46, al p. terra; loc. verandato chiuso, 2 camere e 2 balconi, di mq. 40, al p. 1º; sottotetto, di mq. 40 e piccolo balcone, di mq. 6,5, al p. 2º, oltre area esterna di mq. 74 gravata da passaggio a favore di terzi. La 2º unità è composta da: cantina e ripostiglio, di mq. 38 al p. seminterrato; 1 vano con accesso tramite scala esterna, di mq. 34, e balcone, di mq. 10 al p. 1º; sottotetto non abitabile di mq. 34, oltre area esterna di mq. 82 adibita a corte e passaggio a favore di terzi. (Valore di stima Euro 82.000,00). Occupato dagli esecutati. Prezzo base: Euro 60.000,00 in caso di gara aumento minimo Euro 2.000,00. Vendita senza incanto: 21/01/2014 ore 15.00, innanzi al professionista delegato Avv. Laura Borgo c/o lo Studio Torreano, in Ivrea, Via Miniere, 3. Deposito offerte entro le ore 11.30 del 20/01/2014 presso lo studio del delegato. In caso di mancanza di offerte, vendita con incanto: 04/02/2014 ore 15.00 allo stesso prezzo e medesimo aumento. Deposito domande entro le ore 11.30 del 03/02/2014. Maggiori info presso il delegato nonché custode giudiziario, tel. 0117650645 - fax 0110432134 e-mail: borgo.laura@libero.it e su www.tribunaleivrea.it, www. giustizia.piemonte.it, www.astegiudiziarie.it (A224172) e su www.ilcanavese.it. TERRENO TRIBUNALE DI IVREA ESEC. IMM. N. 184/11 R.G.E. Lotto unico - Comune di Caluso (TO), Via Piave. Appezzamento di terreno di mq. 3.988 ricompreso in area residenziale a strumento urbanistico. (Valore di stima Euro 109.647,00). Libera da affittanze agrarie. Prezzo base: Euro 75.000,00. Vendita senza incanto: 20/01/2014 ore 10.00, innanzi al professionista delegato Dott.ssa Paola Garda c/o lo studio in Ivrea, P.zza Freguglia, 13. Deposito offerte entro

le ore 12 del 19/01/2014 presso lo studio del delegato (lun. - ven. h. 9 - 12). In caso di mancanza di offerte, vendita con incanto: 14/02/2014 ore 10.00 allo stesso prezzo base aumento minimo Euro 3.000,00. Deposito domande entro le ore 12 del 13/02/2013. Maggiori info presso il delegato tel. 012548790 e-mail: paola@studioceda.com e presso il custode giudiziario IVG Torino tel. 0114731714 e su www.tribunaleivrea.it, www.giustizia.piemonte.it, www.astegiudiziarie.it (A216998) e su www. ilcanavese.it. ABITAZIONE TRIBUNALE DI IVREA ESEC. IMM. N. 198/11 R.G.E. Lotto unico - Comune di Cuorgnè (TO), Via C. Battisti, 3. Piena prop. di fabbricato composto da 3 p. f.t. oltre sottotetto non abitabile e cantina interrato; le 2 unità imm. costituenti il fabbricato sono composte da: cantia di ca. mq. 8,80 al p. seminterrato; cantina di ca. mq. 29 al p. terreno; cucina, 2 camere, wc e disimpegno, per ca. mq. 58 al p. 1º; 2 camere, cucina/ pranzo, disimpegno e wc, di ca. mq. 58, al p. 2º; sottotetto di ca. mq. 72. (Valore di stima Euro 85.500,00). Prezzo base: Euro 60.000,00. Vendita senza incanto: 20/01/2014 ore 10.00, innanzi al professionista delegato Dott.ssa Paola Garda c/o lo studio in Ivrea, P.zza Freguglia, 13. Deposito offerte entro le ore 12 del 19/01/2014 presso lo studio del delegato ( lun. - ven. h. 9 - 12). In caso di mancanza di offerte, vendita con incanto: 14/02/2014 ore 10.00 allo stesso prezzo base aumento minimo Euro 3.000,00. Deposito domande entro le ore 12 del 13/02/2014. Maggiori info presso il delegato tel. 012548790 - fax 0125648476 - e-mail: paola@studioceda.com e presso il custode giudiziario IVG Torino tel. 0114731714 e su www. tribunaleivrea.it, www.giustizia. piemonte.it, www.astegiudiziarie.it (A216999) e su www.ilcanavese.it.

ABITAZIONE TRIBUNALE DI IVREA ESEC. IMM. N. 2/11 R.G.E.

Lotto unico - Comune di Loranzè (TO), Loc. Loranzè Alto, Via della Villa, 43. Fabbricato semi-indipendente su 2 p.f.t. collegati da scala interna, di ca. mq. 185, composto da: ingresso, soggiorno/pranzo, angolo cottura, disimpegno, 2 camere, servizio igienico, centrale termica con accesso dall’esterno, al p. terra; soggiorno, cucina, disimpegno, 2 camere servizio igienico e balcone, al p. 1º oltre locale sottotetto con accesso da botola ed area cortilizia su 2 differenti livelli in parte a verde ed in parte pavimentato. Prezzo base: Euro 84.000,00. Vendita senza incanto: 14/01/2014 ore 15.40, apertura buste ore 15.30 innanzi al professionista delegato Avv. Cecilia Ruggeri presso lo studio del Dott. Giorgio Casonato in Ivrea (TO), via Circonvallazione, 54. Deposito offerte entro il 13/01/2014 dalle h. 10.30 alle ore 12 presso suddetto studio (Diversamente previo appuntamento telefonico ai nn. 0114732105 e 3493579844 Avv. Gaezza e Moscatelli). In caso di mancanza di offerte, vendita con incanto: 28/01/2014 ore 15.35 allo stesso prezzo base aumento minimo Euro 1.000,00. Deposito domande entro le ore 12,00 del giorno precedente non festivo a quello fissato per l’asta. Maggiori info presso il delegato tel. 0114330187 - 3493579844 Avv. Gaezza e Moscatelli, presso il custode giudiziario IVG Istituto Vendite Giudiziarie di Torino tel. 0114731714 e su www. tribunaleivrea.it, www.giustizia. piemonte.it e www.astegiudiziarie.it. (Cod. A215751) e su www. ilcanavese.it.

CHI PUÒ PARTECIPARE Chiunque eccetto il debitore può partecipare alla vendita. L’istanza deve essere sottoscritta dall’offerente o dal legale rappresentante della società/ente. Persone fisiche: indicare nome e cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale, regime patrimoniale (stato libero, comunione o separazione di beni), residenza, recapito telefonico dell’offerente. Allegare all’offerta: copia della carta d’identità e del tes­serino di codice fiscale. Società e altri enti: denominazione, sede dell’ente, codice fiscale e recapito telefonico. Allegare all’offerta: copia della carta d’identità del legale rappresentante, certificato camerale aggiornato o altro documento equivalente da cui risulta l’identità del legale rappresentante, i relativi poteri e i dati della società o ente. Partecipazione tramite mandatario speciale: nella vendita senza in­canto NON è possibile fare l’offerta in busta chiusa mediante procuratore generale o speciale; è possibile dare mandato speciale, per atto notarile, solo per partecipare alla gara sull’offerta più alta. Nella vendita con incanto è possibile dare mandato speciale, per atto notarile, per fare l’istanza di acquisto e partecipare alla gara. Soltanto gli awocati possono fare offerte per sé o per persona da nominare. VENDITA SENZA INCANTO L’offerta deve essere depositata in busta chiusa entro il giorno precedente la data di udienza e recare, all’esterno, unicamente l’indicazio­ne del giorno di udienza e il nome del giudice o del professionista delegato. L’offerta è irrevocabile per 120 giorni dal deposito. Indicare nell’offerta: numero di procedura, lotto che si intende acquistare e prezzo offerto (non inferiore al prezzo base dell’awiso). Allegare all’offerta: marca da bollo; cauzione pari ad almeno il 10% del prezzo offerto da versare con assegno circolare NON TRASFERIBILE intestato alla procedura (si veda l’awiso di vendita). All’udienza, il giudice (o il professionista) apre le buste e delibera sulla convenienza dell’offerta. Se vi sono più offerte valide si svolge tra tutti gli offerenti una gara a rilancio sull’offerta più alta. Il termine di pagamento è di giorni 90 dall’aggiudicazione (salva diversa indicazione in awiso). VENDITA ALL’INCANTO L’istanza deve essere depositata entro il termine indicato nell’awiso. Indicare nell’offerta: numero di procedura, lotto che si intende acquistare. Allegare all’offerta: marca da bollo; cauzione pari al 10% del prezzo base da versare con assegno circolare NON TRASFE­RIBILE intestato alla procedura (si veda l’awiso di vendita). Il termine di pagamento del prezzo è di giorni 60 dall’aggiudicazione. Se l’istante non partecipa, senza giustificato e documentato motivo, 1/10 della cauzione potrà essere confiscato a norma di legge. DOPO L’AGGIUDICAZIONE Il residuo prezzo deve essere versato nel termine di cui sopra. Se dall’awiso di vendita l’immobile risulta gravato da un mutuo fondiario l’aggiudicatario può subentrare nel mutuo, pagando alla banca entro 15 giorni dall’aggiudicazione rate scadute, accessori e spese. Se non s’awale di questa facoltà ha in ogni caso l’obbligo di versare direttamente alla banca, fino a concorrenza del prezzo di aggiudica­zione, l’ammontare precisato per capitale interessi e spese. Verificare l’avviso integrale per termini e modalità di pagamento. Insieme al prezzo, l’aggiudicatario deve versare il fondo per le spese di trasferimento nella misura indicata dalla Cancelleria o dal delegato e, in mancanza di indicazioni, nella misura del 20% del prezzo di aggiudicazione (il tutto salvo conguaglio o rimborso delle somme inutilizza­te). In ogni caso di mancato, insufficiente o tardivo versamento del residuo prezzo, verrà dichiarata la decadenza dall’aggiudicazione e confiscata la cauzione, salvi gli ulteriori prowedimenti di cui all’art. 587 c.p.c. Le spese di cancellazione delle formalità di pregiudizio sono definitivamente a carico dell’aggiudicatario, salvo che nelle vendite fallimentari. NOTA BENE: sulle vendite giudiziarie non è previsto e non è dovuto alcun compenso di mediazione. CUSTODIA Il custode (indicato nell’awiso) è a disposizione per dare informazioni sull’immobile in vendita e concordare i tempi dell’eventuale visita. AVVERTENZA Verificare in ogni caso l’estratto e l’awiso di vendita integrale (disponibile anche su sito internet) per ulteriori informazioni utili, eventuali condizioni particolari o deroga alle condizioni generali. L’interessato può chiedere maggiori notizie presso la competente Cancelleria del Tribunale di Ivrea (Via Patrioti 26) o presso il recapito del professionista delegato.


Tribunale di Ivrea - Novembre 2013