Page 1

Diocesi di Cuneo

e venne ad

in mezzo a noi

itinerario dei bambini e dei ragazzi per vivere l'avvento e il natale 2016


Diocesi di Cuneo

Caritas diocesana

I disegni sono di: Ilaria Pigaglio illy.piga@gmail.com La grafica ĂŠ di: Emiliano Tosello I testi sono di: don Gabriele Mecca Federica Bernardi Laura Caniggia Maria Ciola Monica Rosso Paola Gallizia Tommy Reinero


Care famiglie, anche quest’anno giunge nelle vostre case il calendario dell’Avvento: uno strumento semplice, concreto, prezioso e utile per preparare, insieme ai vostri figli, la venuta di Gesù nel Natale. È uno strumento e quindi, come tale, da usare con la massima libertà e creatività, adattandolo alla propria situazione familiare. Il suo titolo “E venne ad abitare in mezzo a noi” evoca il segno (e il sogno) di un Dio che desidera farsi vicino all’uomo e che, con l’incarnazione, prende casa fra di noi, pianta la sua tenda fra le nostre abitazioni, cioè mette radici nella nostra vita. Com’è bello sapere che la nostra quotidianità, anche se faticosa, fragile e imperfetta, è abitata da Dio! Ogni giorno, nel momento che riterrete più opportuno, aiutati dalle pagine di questo libretto, potrete gustare una frase della Parola di Dio, pregare qualche minuto insieme e, prima di sollevare la finestrella numerata del calendario per scoprire cosa nasconde, decidere un piccolo ma significativo impegno di vita. Nelle domeniche, contraddistinte ciascuna da un diverso slogan (che è un “atteggiamento” da vivere), riceverete un adesivo da incollare sul calendario, trasformandolo così in una scenografia completa e finalmente adatta ad accogliere la nascita di Gesù! Allo stesso modo vi auguriamo di rendere ospitale ed “abitabile” il vostro cuore. Buon cammino!


prima di avvento domenica 27 novembre

sveglia! Ascolto la Parola di Dio Romani 13,11-12 È ormai tempo di svegliarvi dal sonno! Gettiamo via le opere delle tenebre e indossiamo le armi della luce. Matteo 24,42 Vegliate. Recito una preghiera Oggi inizia il cammino verso il Natale. Gesù aiutami a essere sempre pronto a riconoscerti, a non dormire di fronte ai bisogni di chi mi sta accanto. Donami la capacità di tenere sempre accesa una luce che mi indichi la via da seguire nei vari ambienti che abito durante la mia giornata: la casa, la scuola, la parrocchia, la palestra. Rendimi capace, in questo Avvento, di allontanare le distrazioni per preparare il mio cuore ad accoglierti aiutando e servendo concretamente chi mi è vicino senza lamentarmi. Amen. Oggi mi impegno Alla Messa di oggi sono “SVEGLIO” nelle risposte e poi porto la luce di Gesù a chi incontro regalando un sorriso.


Intenzione di preghiera da proporre nella messa domenicale

SVEGLIA! Lo slogan di questa prima domenica di Avvento invita grandi e piccoli a svegliarsi, a essere pronti, a tenere accesa la lampada perché la venuta di Gesù è vicina. Ti chiediamo, Signore, di essere persone che sanno attendere la tua venuta con cuore libero, dedicando un po’ del nostro tempo alla preghiera e al servizio verso gli altri. Preghiamo.


lunedi

28 novembre

Ascolto la Parola di Dio Isaia 2,5 Casa di Giacobbe, venite, camminiamo nella luce del Signore. Recito una preghiera Signore rendi il mio cuore disponibile all’amore verso tutti, iniziando da quelli con cui mi hai chiamato ad abitare, a sapermi fermare per una preghiera nonostante i ritmi di oggi che ci portano a fare tutto veloce! Illumina le mie azioni, i miei gesti e le mie parole perché sappia vivere mettendo Te al primo posto testimoniandolo agli altri. Amen. Oggi mi impegno Ogni volta che sono tentato di rispondere “no” ad una richiesta in casa, mi fermo, penso e dico “sì!”.


martedi

29 novembre

Ascolto la Parola di Dio Isaia 11,6 Il lupo dimorerà insieme con l’agnello. Recito una preghiera Ti prego, Signore, di aiutarmi a mettere sempre il perdono al posto del rancore. Fammi scoprire che “abitare” significa trovare e valorizzare le capacità e le qualità di chi mi sta accanto senza pregiudizi. Rendimi capace di gioire dei talenti che hai donato a me e ai miei amici per sentirci tutti parte di una grande famiglia in cui Tu sei presente. Amen. Oggi mi impegno Mi impegno a non bisticciare e a perdonare se qualcuno mi offende.


mercoledi 30 novembre

Ascolto la Parola di Dio Romani 10,10.18 Con la bocca si fa la professione di fede per avere la salvezza […]. Per tutta la terra è corsa la loro voce e fino agli estremi confini del mondo le loro parole. Recito una preghiera Gesù oggi, nella festa di S. Andrea, aiutami a rispondere prontamente alla tua chiamata come ha saputo fare lui. Insegnami ad abbandonare ciò che è superfluo, a farti conoscere al mio amico che ancora fatica a fidarsi di Te, a essere coraggioso nel portare il tuo messaggio nelle mie azioni di tutti i giorni. Amen. Oggi mi impegno Non mi vergogno di dire ai miei amici “Io mi fido di Lui” e a dimostrarlo con i miei gesti e le mie parole.


1

Giovedi dicembre

Ascolto la Parola di Dio Isaia 26,2 Aprite le porte: entri una nazione giusta, che si mantiene fedele. Recito una preghiera Donami, Signore, un cuore disponibile ad aprirsi ai poveri che incontro sulla mia strada. Dammi occhi pronti ad accorgermi se qualcuno vicino a me ha bisogno di aiuto e ad avvicinarmi con amore, con pazienza, con un sorriso, per dire a tutti che Tu non ci abbandoni mai. Aiutami a essere in relazione con gli altri senza giudicare, ma regalando sguardi d’amore illuminati dalla tua luce. Amen. Oggi mi impegno Mi informo se nel mio territorio c’è una raccolta viveri, vestiti, giochi, libri per chi è in difficoltà e provvedo a donare qualcosa di mio.


venerdi 2 dicembre

Ascolto la Parola di Dio Isaia 29,19 Gli umili si rallegreranno di nuovo nel Signore, i più poveri gioiranno nel Santo d’Israele. Recito una preghiera Gesù aiutami a essere un cristiano allegro, a vivere con gioia e serenità le mie giornate, anche le più difficili con la certezza che Tu abiti nel mio cuore. Aiutami ad apprezzare le piccole gioie quotidiane e a ringraziarti per la bellezza della natura che ci circonda e per tutte le persone della mia famiglia con cui posso creare momenti di dialogo, di ascolto o semplicemente sedermi insieme per il pasto. Amen. Oggi mi impegno Abbraccio un mio familiare e gli dico “Grazie perché sei vicino a me… Mi rendi felice!”.


3

sabato dicembre

Ascolto la Parola di Dio Isaia 30,20-21 I tuoi occhi vedranno il tuo maestro, i tuoi orecchi sentiranno questa parola dietro di te: “Questa è la strada, percorretela”. Recito una preghiera Scusa, Signore, se a volte, per comodità e pigrizia, ho chiuso le orecchie ai consigli di chi mi vuole bene e ho preferito fare di testa mia, rischiando di sbagliare strada o fare dei pasticci. Rendimi più attento alla tua voce. Amen. Oggi mi impegno Se apro non solo le orecchie ma anche il cuore, riesco a sentire la tua voce. Anche se mi può costare un po’ di sacrificio, oggi voglio davvero ascoltarla e seguire con fiducia i richiami dello Spirito Santo.


seconda di avvento domenica 4 dicembre

cambia! Ascolto la Parola di Dio Matteo 3,1 È ormai tempo di svegliarvi dal sonno! Gettiamo via le opere delle tenebre e indossiamo le armi della luce. Romani 15,7 Accoglietevi perciò gli uni gli altri come anche Cristo accolse voi. Recito una preghiera Gesù, tu hai accolto tutti con gioia. A me, invece, capita di voltare le spalle a qualcuno o di fare l’offeso e starmene per conto mio… Aiutami a seguire con entusiasmo, disponibilità e fiducia i richiami del tuo Spirito alla comunione e al perdono, prima di tutto in famiglia. Amen. Oggi mi impegno Questa sera, prima di andare a dormire, ci guardiamo negli occhi e ci perdoniamo a vicenda con un bell’abbraccio di famiglia.


Intenzione di preghiera da proporre nella messa domenicale

cambia! il Vangelo che abbiamo ascoltato in questa seconda domenica di Avvento ci invita oggi a cambiare il nostro modo di stare con gli altri, a raddrizzare i sentieri delle nostre vite. GesĂš, rendici persone consapevoli del nostro modo di vivere insieme ai fratelli, capaci di modificare il nostro stile di vita quando capiamo di essere lontani dalla proposta del tuo Vangelo. Preghiamo.


5

LUNEDI dicembre

Ascolto la Parola di Dio Isaia 35,1-2 Si rallegrino il deserto e la terra arida, esulti e fiorisca la steppa. Come fiore di narciso fiorisca. Recito una preghiera O Padre, a volte è più facile essere aridi come il deserto che far fiorire la vita attorno a noi. Aiuta la nostra famiglia ad essere un giardino in cui fioriscono la pace, la gioia, il rispetto, la voglia di aiutare gli altri. Amen. Oggi mi impegno Disegno un fiore colorato e lo appendo in cucina per ricordare a tutti quanto è bella la vita se fiorita di atti d’amore.


MARTEDI 6 dicembre

Ascolto la Parola di Dio Isaia 40,1-2 Consolate, consolate il mio popolo - dice il vostro Dio. Parlate al cuore di Gerusalemme e gridatele che la sua tribolazione è compiuta, la sua colpa è scontata. Recito una preghiera Signore, tu parli al mio cuore e usi parole di tenerezza e di incoraggiamento. Ti chiedo di trasformarlo perchÊ io sappia rinunciare alle parole fredde, aggressive, di pretesa o insulto, che certe volte mi scappano. Amen. Oggi mi impegno Oggi provo a consolare una persona vicina (un amico o un familiare) che mi sembra triste o affaticata, e a dirle che le voglio bene.


MERCOLDI 7 dicembre

Ascolto la Parola di Dio Isaia 40,31 Quanti sperano nel Signore riacquistano forza, mettono ali come aquile, corrono senza affannarsi, camminano senza stancarsi. Recito una preghiera Ci sono giornate, Signore, in cui mi sento stanco, triste o svogliato. Dammi tu la voglia e la forza di affrontare i prossimi impegni con grinta ma senza affanno, nella certezza che tu sei al mio fianco e mi sollevi. Amen. Oggi mi impegno L’aquila, oltre a rappresentare l’invincibilità, è anche simbolo di intelligenza: oggi faccio attenzione a non dire o fare cose stupide.


GIOVEDI 8 dicembre

Ascolto la Parola di Dio Luca 1,28 Entrando da lei, disse: “Rallègrati, piena di grazia: il Signore è con te Recito una preghiera Chissà la gioia che avrà provato Maria nel sentire queste parole… Donami, o Padre, la stessa gioia e certezza della tua presenza accanto a me. Sapere che tu sei con me in ogni giorno, in ogni momento, mi rende molto felice. Amen. Oggi mi impegno Oggi provo a stare un po’ in silenzio, da solo nella mia camera, chiudo gli occhi e penso con intensità e gratitudine che Dio è al mio fianco, anzi, abita dentro di me e non mi abbandonerà mai!


venerdi 9 dicembre

Ascolto la Parola di Dio Salmo 1,3 È come albero piantato lungo corsi d’acqua, che dà frutti a suo tempo: le sue foglie non appassiscono e tutto quello che fa riesce bene. Recito una preghiera Che cosa c’è di più bello che trovare un albero che dia ristoro con la sua ombra e nutrimento con i suoi frutti? Signore, tu sei un grande albero. Insegnaci a cercare in te riparo, sostegno, energia per poter crescere sereni e forti. Amen. Oggi mi impegno Oggi quando passo davanti ad una Chiesa mi concedo un po’ di “ristoro”: entro, faccio il segno della croce e mi fermo davanti a Gesù Eucaristia per stare un po’ in sua compagnia.


10

sabato dicembre

Ascolto la Parola di Dio Salmo 79,2-3 Tu, pastore d’Israele, ascolta. Seduto sui cherubini risplendi. Risveglia la tua potenza e vieni a salvarci. Recito una preghiera Signore, aiutami a non pensare a te come un guerriero severo e invincibile, ma come un padre buono la cui vera potenza sta nella capacità di accogliere e amare i suoi figli. Solo nel tuo caloroso abbraccio sento rinascere la speranza. Amen. Oggi mi impegno Scrivo su un foglio la frase del Padre Nostro “Venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà!”, la tengo in tasca e ogni tanto la rileggo.


terza di avvento domenica 11 dicembre

coraggio! Ascolto la Parola di Dio Isaia 35,3-4 Irrobustite le mani fiacche, rendete salde le ginocchia vacillanti. Dite agli smarriti di cuore: “Coraggio, non temete! Ecco il vostro Dio, […] viene a salvarvi”. Recito una preghiera Signore, sono tanti i momenti in cui ho la tentazione di lasciarmi andare, di rinunciare, di chiudermi in me stesso, dimenticando che tu sei al mio fianco e fai il tifo per me. Fa’ che possa sempre aprirti il mio cuore attraverso la preghiera e che, attraverso il confronto con chi mi vuole bene, io sappia scoprire nell’amicizia sincera un segno concreto della tua vicinanza. Amen. Oggi mi impegno Oggi voglio mettermi in ascolto di chi magari è triste o si sente solo: un compagno escluso dagli altri, un nonno in preda alla malinconia, un fratello deluso per un brutto risultato a scuola: dono loro una carezza, un abbraccio, un incoraggiamento come farebbe Gesù.

Avvento 2016 - Bozza  

Care famiglie, anche quest’anno giunge nelle vostre case il calendario dell’Avvento: uno strumento semplice, concreto, prezioso e utile per...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you