Magazine StraLugano 2019

Page 1

STAR T

25-26 MAGGIO 2019

STRALUGANO.CH Main Sponsor

Main Partner

Official Sponsor


Tipicamente svizzera: ® NEW SUZUKI TRADIZIO 4×4. NEW SUZUKI SX4 S-CROSS TRADIZIO® 4×4 GIÀ DA Fr. 207.– /MESE

NEW SUZUKI IGNIS TRADIZIO® 4×4 GIÀ DA Fr. 123.–/MESE

OPPURE A Fr. 27 490.–

OPPURE A Fr. 19 490.–

NEW SUZUKI SWIFT TRADIZIO® GIÀ DA Fr. 124.–/MESE OPPURE A Fr. 18 490.–

CHI GUIDA SUZUKI RISPARMIA CARBURANTE: New Suzuki Ignis TRADIZIO® 4 x 4 , 5 rapporti manuale , 5 porte , Fr. 19 490.– , consumo normalizzato in ciclo misto: 5.2 l / 100 km , categoria di efficienza energetica: F , emissioni CO₂: 118 g / km; emissioni CO₂ da messa a disposizione carburante e/o corrente: 27 g / km; New Suzuki Swift TR ADIZIO® , 5 rapporti manuale , 5 porte , Fr. 18 490.–, consumo normalizzato in ciclo misto: 4.9 l / 100 km , categoria di efficienza energetica: E , emissioni CO₂: 112 g / km; emissioni CO₂ da messa a disposizione carburante e/o corrente: 26 g / km; New Suzuki SX4 S-CROSS TRADIZIO® 4 x 4 , 6 rapporti manuale , 5 porte , Fr. 27 490.– , consumo normalizzato in ciclo misto: 6.2 l / 100 km , categoria di efficienza energetica: F , emissioni CO₂: 141 g / km; emissioni CO₂ da messa a disposizione carburante e/o corrente: 33 g / km; foto principale: New Suzuki Ignis TRADIZIO® Top 4 x 4 , 5 rapporti manuale , 5 porte , Fr. 21 490.– , consumo normalizzato in ciclo misto: 5.2 l / 100 km , categoria di efficienza energetica: F , emissioni CO₂: 118 g / km; emissioni CO₂ da messa a disposizione carburante e/o corrente: 27 g / km; New Suzuki Swift TRADIZIO® Top Hybrid , 5 rapporti manuale , 5 porte , Fr. 21 190.–, consumo normalizzato in ciclo misto: 4.4 l / 100 km , categoria di efficienza energetica: C , emissioni CO₂: 100 g / km; emissioni CO₂ da messa a disposizione carburante e/o corrente: 23 g / km; New Suzuki SX4 S-CROSS TRADIZIO® Top 4 x 4, 6 rapporti manuale , 5 porte , Fr. 31 490.– , consumo normalizzato in ciclo misto: 6.2 l / 100 km , categoria di efficienza energetica: F , emissioni CO₂: 141 g / km; emissioni CO₂ da messa a disposizione carburante e/o corrente: 33 g / km. Valore medio delle emissioni di CO₂ di tutti i nuovi modelli di veicoli immatricolati in Svizzera: 137 g / km.

2

www.suzuki.ch

Condizioni di leasing: durata 24 mesi , 10 000 km all’anno , interesse annuo effettivo 0.9 % , casco totale obbligatorio, anticipo straordinario: 30 % del prezzo netto. Il tasso di leasing è legato alla durata. Il vostro concessionario ufficiale Suzuki sarà lieto di sottoporvi , per la Suzuki che fa al caso vostro , un’offerta di leasing studiata appositamente per le vostre esigenze. Il partner di leasing è MultiLease AG. Tutti i prezzi indicati sono consigliati e non vincolanti, IVA incl.


Indice 05 09 13 15 17 21 22 24 27

MARCO BORRADORI Un runner in Città ROBERTO BADARACCO Migliore anche grazie allo sport VANNI MERZARI Il presidente di tutti IL PROGRAMMA

RUN & THE CITY Il blog sul running IL PACCO GARA Compreso nella quota d’iscrizione I PERCORSI

LA MAPPA

CONOSCI IL MAGNESIO SUPREMO?

28 30 35 41 43 45 49 51 53

STRALUGANO PER LE AZIENDE

GIULIANO CONCONI Entusiasmo e professionalità IL PODISMO VISTO ATTRAVERSO GLI OCCHI DEL MEDICO DELLO SPORT

LA

StraLugano E DI TUTTI All’inizio ero solo un’idea di pochi. Poi sono diventata un progetto di alcuni. Infine una realtà di molti. Sono diventata grande grazie a tutti voi che avete creduto in me e mi avete aiutato durante gli anni della mia maturazione. In questi 14 anni mi avete visto crescere, modificare e rinnovarmi. Avete provato le mie stesse emozioni, imparando dagli errori e apprezzando i successi. E oggi possiamo dirlo: siamo una grande famiglia! Mi guardo intorno e vedo i sorrisi dei bambini, la passione degli adulti, il coraggio dei temerari e l’ardore degli sportivi. Mi sento carica e pronta ad accogliervi per farvi vivere il fine settimana sportivo più coinvolgente della Svizzera italiana. Per voi sarò veloce, organizzata e colorata. Sono la StraLugano e sono di tutti voi!

IL FUORICLASSE DEI CAPELLI Sport e capelli? Mai andare di corsa UNA ISCRIZIONE DECINE DI REGALI ANALISI BIOMECCANICA DELLA CORSA IL COMITATO DELLA STRALUGANO LA CORTE DEI BAMBINI

RESPONSABILE REDAZIONE

Davide Riva

SUPERVISIONE I VOLONTARI Le fondamenta di ogni successo

Vanni Merzari - Walter Lisetto GRAFICA ED IMPAGINAZIONE

Maurizio Secundo

STAMPATO IN TICINO

Centro Stampa Ticino SA TIRATURA

10’000 copie WEB

www.stralugano.ch

3


4


Un runner in Città

Marco Borradori

Si dice che il miglior modo per trovare la soluzione ai problemi quotidiani sia mettersi a correre. Un consiglio che sicuramente il Sindaco della Città di Lugano ha fatto proprio visto che spesso lo si incrocia per le vie cittadine in tenuta sportiva alle prime luci del giorno. Sempre cordiale e disponibile con tutti, Marco Borradori anche quest’anno sarà al nastro di partenza della 10 Km. Marco Borradori, in che stato di forma si presenterà alla partenza della StraLugano? A questa domanda risponderò dopo aver tagliato il traguardo! A parte gli scherzi, il mio obiettivo è arrivare a questo appuntamento nelle condizioni di forma migliori. Nel corso dell’anno cerco di ritagliarmi il giusto spazio da dedicare a questo bellissimo sport: mi alleno circa due o tre volte la settimana, la mattina presto.

Abbiamo la fortuna di vivere in un ambiente naturale di grande fascino: il jogging è anche un modo per apprezzare gli scorci naturali più suggestivi e scoprire le bellezze storico-artistiche dei nostri quartieri. Come si potrebbe riassumere il suo ultimo anno, sportivamente parlando? Direi che il 2018 è stato un anno positivo. Per restare alla Stralugano ho gareggiato nella 10 km: è stata un’esperienza indimenticabile perché il sostegno e l’incitamento del pubblico emozionano e spingono i concorrenti a dare sempre il massimo! L’edizione 2018 della Stralugano ha visto il record di partecipanti, con 5’402 iscritti. Numeri che attestano la qualità della manifestazione e l’entusiasmo che accompagna questo sport.

5


6


Quali sono i suoi ricordi più intensi legati alla StraLugano? La StraLugano è diventata una classica dello sport ticinese, che richiama atleti di caratura internazionale e corridori amatoriali. L’atmosfera di gioia e intensità che si respira ogni anno durante le diverse competizioni è un ricordo indelebile. È bello vedere i corridori sostenersi a vicenda nei momenti più impegnativi della gara: lo sport unisce chi lo pratica e spesso racchiude i valori della solidarietà, del rispetto e della lealtà.

massime discipline sportive. Perché secondo lei una persona dovrebbe (se ancora non lo fa) iniziare a correre? Il maratoneta statunitense Dean Karnazes, a chi gli chiedeva perché amasse tanto la corsa, rispondeva così: “Corro per respirare l’aria fresca. Corro per esplorare. Corro per sfuggire l’ordinario. Corro per assaporare il viaggio lungo la strada. La vita diventa un po’ più vivace, un po’ più intensa. A me questo piace”. La corsa, per me, è sinonimo di grande libertà e di scoperta.

Come il mondo dello sport può migliorare la vita di una Città? Lo sport, in tutte le sue declinazioni, è un formidabile veicolo di inclusione, promuove uno stile di vita sano e svolge un ruolo fondamentale nell’educazione delle giovani generazioni. Correre all’aria aperta è un toccasana per il corpo e la mente! La pratica sportiva ci offre continui stimoli e la possibilità di superare i nostri limiti.

Cosa si aspetta da questa edizione della StraLugano? La popolarità di questa manifestazione viene confermata dal numero di partecipanti sempre in crescita e dal grande affetto dimostrato dalle persone durante le diverse gare. Anche per questa edizione mi aspetto sfide appassionanti, fairplay da parte dei concorrenti e un tifo da stadio che inciterà i corridori a dare il meglio di sé!

Cosa ancora manca, sportivamente parlando, alla Città di Lugano? La Città di Lugano sostiene lo sport in tutte le sue forme: ogni anno, sul nostro territorio, si svolgono circa 800 manifestazioni ed eventi dedicati allo sport. E le associazioni sportive che operano sul territorio sono oltre 150. Sono numeri incredibili! Il Polo sportivo e degli eventi contribuirà ulteriormente allo sviluppo di tutto il movimento sportivo ticinese; è un progetto strategico della Città che offrirà eventi di interesse cantonale, nazionale e internazionale nelle

Qual è il suo percorso preferito tra le vie cittadine? Correre sul lungolago, nel Parco o accanto al fiume mi rigenera a livello fisico e mentale; poter ammirare la cornice di paesaggio al sorgere del sole è qualcosa di unico che mi dà la carica per affrontare gli impegni della giornata. Possiamo “rubarle” un saluto e un augurio per tutti i partecipanti alla StraLugano? Come sindaco e appassionato di questo sport, rivolgo a tutti i concorrenti un grandissimo in bocca al lupo! E… che vinca il migliore!

7


LA NOSTRA VITTORIA SPORTIVA – ZURICH CON VOI ALLA STRALUGANO.

8

Buona Stralugano 2019 a tutti da parte di Zurich. Zurich, Agenzia Generale Domenico Sartore Via Giuseppe Curti 10 6901 Lugano 091 912 42 62 agenzia.domenico. sartore@zurich.ch


Roberto Badaracco migliore anche grazie allo sport Affidabile e genuino. Due caratteristiche che ti colpiscono subito quando incontri il titolare del Dicastero cultura, sport ed eventi di Lugano. Con lui è sempre un piacere fare una chiacchierata scambiandosi idee ed opinioni su una città in continua evoluzione.

La mia impressione, forse personale ma le cifre lo confermano, è che sempre più cittadini si avvicinano alle varie discipline sportive poiché consapevoli del grande valore dello sport a livello psicofisico. L’attività fisica regolare favorisce il giusto equilibrio fra mente e corpo e stimola l’individuo a mantenersi in forma.

Roberto Badaracco, come è cambiata Lugano, sportivamente parlando, nel corso dell’ultimo anno? Lugano è una bellissima realtà sportiva che cresce ogni anno e si arricchisce di tasselli unici. Senza inutili iperboli credo possiamo essere veramente orgogliosi di così tante discipline sportive presenti in città, oltre 130, un numero incredibile. Inoltre abbiamo tantissime squadre nell’élite nazionale e questo ci inorgoglisce ancora di più.

Quali sono i progetti e i sogni sportivi della Città per il futuro? Ve ne sono parecchi ma quello più urgente ed improcrastinabile è certamente la realizzazione del nuovo Polo Sportivo e degli Eventi (PSE), comprendente uno stadio nuovo di categoria superiore e un palazzetto dello sport per le attività al coperto. Ci stiamo lavorando duramente e gli ostacoli sicuramente non mancano. Occorre andare avanti

9


decisi e non mollare! Non mi stancherò mai di ripeterlo: queste strutture mancano in città da tantissimi anni e rappresentano sicuramente una grande lacuna che deve essere assolutamente colmata. A ciò occorre aggiungere la valorizzazione di diversi campi da calcio sparsi nei vari quartieri e la realizzazione dei nuovi campi da calcio al Maglio. Inoltre sussiste la necessità di ristrutturare ed adeguare ai tempi le strutture sportive datate, come ad esempio la piscina coperta di Lugano o anche la Resega (ora Corner Arena). Cosa augura ai partecipanti alla StraLugano? Di essere sempre di più e di serbare ricordi bellissimi ed indelebili. Questa rassegna sportiva unica per la città riesce a coinvolgere varie generazioni di corridori e ha saputo crescere negli anni mantenendo comunque la sua identità e le sue peculiarità. Personalmente la amo molto perché, oltre alla gara, si celebra una grande festa sportiva e sociale. Si creano amicizie, emozioni e momenti forti insieme. Vengono inoltre organizzate manifestazioni collaterali che attirano diverso pubblico dall’esterno.

10

Quali sono secondo lei le qualità che deve possedere un vero sportivo? L’esercizio di una attività sportiva conduce quasi naturalmente, per chi la fa regolarmente, a sviluppare valori umani profondi e doti caratteriali non comuni. Da una ferrea forza di volontà alla capacità di confrontarsi con se stessi e con gli altri per migliorarsi costantemente. Dalla disponibilità a soffrire e a resistere quasi all’estremo, ad una perseveranza e a un coraggio fuori dal comune. Ma sono soprattutto le doti sociali ad essere sviluppate: lo stare insieme e il sostenersi vicendevolmente, l’apprendere il fair play come norma di comportamento fondamentale, socializzare nelle varie società sportive e creare sane amicizie che talvolta durano una vita. Cosa le ha insegnato lo sport nell’arco della sua vita? Molto e guardandomi indietro posso affermare che, se non avessi praticato delle attività sportive, oggi sarei probabilmente una persona differente a livello umano e caratteriale. Personalmente apprezzo molto la disciplina, la costanza e la tenacia che lo sport richiede, tutte queste virtù che vengono utili nella vita professionale e di ogni giorno.


Quale è stato l’evento sportivo che più l’ha colpita? Tutti gli eventi sportivi che si svolgono a Lugano mi impressionano profondamente per l’entusiasmo che riescono a generare nei partecipanti, per il livello di organizzazione raggiunta, e per l’incredibile opera prestata dai numerosi volontari, senza i quali sarebbe impossibile gestire un evento. In manifestazioni come la StraLugano si scopre un mondo nascosto che lavora dietro le quinte e il grande impegno del comitato organizzatore diretto dal mitico ed infaticabile Vanni Merzari, figura trainante di questo evento. Tutto ciò è encomiabile e dobbiamo veramente ringraziarli! Come si immagina la StraLugano fra 10 anni? Sempre più forte ed entusiasmante! La corsa è stata capace di migliorarsi e rinnovarsi costantemente e, quasi in sordina, è divenuta uno dei pilastri fondamentali delle attività sportive cittadine. Quindi sono fiducioso che saprà rispondere adeguatamente alle prossime sfide, facendo sempre contenti i numerosi runner, ormai sopra i 5000.

la ricerca dei risultati a tutti i costi stanno stravolgendo alcuni sport. Altri conoscono ingaggi multimilionari che lasciano esterrefatte le persone normali. C’è tanto bisogno di sport pulito, senza mezzi illeciti, con sfidanti che si misurano solo sulla base di prestazioni effettuate con onestà. Corse come la StraLugano per fortuna mantengono inalterati i principi più belli dello sport. Sport e politica in che modo possono intrecciarsi? La politica ha il dovere di favorire lo sport in tutti gli ambiti poiché rappresenta un elemento fondamentale della nostra società. Anche le politiche sanitarie sono strettamente legate alle attività sportive. Chi pratica uno sport è come se stipulasse una polizza assicurativa: si impegna a tenersi in forma per evitare possibilmente problematiche di natura fisica. Oggigiorno c’è una maggiore consapevolezza. La sedentarietà e le cattive abitudini vengono stigmatizzate e ciò favorisce l’inizio di qualsiasi pratica sportiva. Per i giovani lo sport è un vero toccasana che impegna il corpo e la mente e li tiene lontani da ambienti nocivi.

Dal suo punto di vista, in che direzione sta andando il mondo dello sport? Sicuramente sta perdendo la genuinità che l’ha contraddistinto decenni fa. Il professionismo precoce e

11


12

© ENRICO BOGGIA


Il presidente di tutti

Vanni Merzari Volontari, atleti, stampa, membri di Comitato, politici e appassionati: per tutti lui è semplicemente il presidente. Da sempre. Lui c’era il giorno quando è nata e c’è ancora oggi, con la stessa passione e con il medesimo entusiasmo. Sempre in prima fila quando c’è da risolvere un problema, sempre il primo ad arrivare e l’ultimo ad andarsene. Solo quando lui ha riposto l’ultima transenna la StraLugano può considerarsi davvero conclusa. “Vero, la voglia di proporre a tutti una StraLugano sempre al passo con i tempi è la stessa del primo giorno, ma solo perché intorno ho una vera Squadra. Un team a cui devo solo dire grazie! A cominciare dalla Città di Lugano che è sempre al nostro fianco proseguendo con i membri di Comitato che lavorano un intero anno per farsi trovare pronti il weekend dell’evento, senza dimenticare gli sponsor, indispensabili e preziosi non solo per il concreto apporto, ma anche per i consigli e la professionalità che sanno trasmetterci. Non da ultimo ci tengo a ringraziare i volontari che sono le fondamenta di ogni manifestazione.” Vanni Marzari, dopo 14 anni come è cambiata la StraLugano? “Si è evoluta come tutta la società. Oggi non è più solo una gara; è diventata un appuntamento su cui basarsi per migliorare la propria salute attraverso il movimento. Ci si prepara, ognuno al proprio ritmo, per arrivare preparati agli appuntamenti quotidiani della vita, nel

senso che gli allenamenti in vista della StraLugano ti permettono di sentire il tuo corpo e la tua mente rigenerarsi di giorno in giorno. La gara diventa così non più un fine, ma un mezzo per stare meglio soprattutto con se stessi. E questo mi riempie di orgoglio perché è alla base della nostra filosofia. Non a caso lo slogan di questa edizione è “la StraLugano è di tutti!”. Noi vogliamo infatti che ognuno si senta a proprio modo protagonista: l’atleta, il bambino, il tifoso, il professionista e l’amatore. Non solo chi taglia il traguardo deve sentirsi vincitore, ma chiunque scelga di essere dei nostri il 25 e 26 maggio.” Cosa contraddistingue la StraLugano? “Mi sento di rispondere la professionalità che è ben diversa dal professionismo. Cerchiamo di offrire il meglio ai partecipanti. Vogliamo che il pacco gara sia sempre ricchissimo e che l’atleta, così come il tifoso, torni a casa soddisfatto e felice di aver vissuto un evento completo. È nostro desiderio che il fine settimana della StraLugano sia coinvolgente, organizzato, sicuro e innovativo. Chi si iscrive deve pensare solo a divertirsi perché al trasporto, la gara, i regali, i massaggi, il pranzo e la logistica pensiamo noi.” Per finire un saluto a tutti i partecipanti… “Con piacere: vi aspettiamo il 25 e 26 maggio per vivere un’esperienza unica, da assoluti protagonisti perché la StraLugano è di tutti, ma soprattutto per tutti!”

13


14


Il programma 10.00 – 16.00 10.00 – 19.00 12.00 13.50 14.00 14.00 14.00 14.00 – 20.00 14.15 15.00 16.30 17.00 – 18.30 19.00 19.00 – 22.00 19.25 20.00 20.15 20.30 21.00 – 23.00 21.00 – 24.30 21.30 21.30 24.30

07.00 – 09.00 08.00 – 13.00 08.30 08.30 – 13.00 09.15 09.15 09.30 09.50 10.00 10.00 10.30 11.00 11.30 12.00 – 15.00 13.30 14.00 16.00

SABATO 25 MAGGIO 2019

Piazza Riforma – Info Point – Iscrizioni e ritiro pettorali KidsRun Piazza Riforma – Info Point – Iscrizioni e ritiro pettorali Beach Run 4Charity Lions Club tra la gente – Risotto offerto in Piazza San Carlo Apertura Villaggio StraLugano Parco Ciani – Voli frenati in mongolfiera Piazza Rezzonico – Parco divertimenti con giochi, spettacoli e musica Piazza Rezzonico – Spettacolo danza/gym Centro Esposizioni – Ritiro pettorali HM, RelayRun, CityRun, Monte Brè Vertical Race Piazza Rezzonico – Concerto orchestra “Superar” e presentazione Charity Piazza Riforma – Crazy Marathon – Corsa esilarante e divertente per tutti i gusti Piazza Rezzonico – Presentazione atleti élite Lungolago – Gare KidsRun Piazza Rezzonico – Premiazioni KidsRun La Corte dei Bambini – Oratorio S. Rocco Piazza Rezzonico – WarmUp Activ Fitness/One on One Lungolago – Partenza 10km CityRun Lungolago/LAC – FanZone SportXX con i giovani del FC Lugano Lungolago – Primi arrivi 10km City Run Centro Esposizioni – Migros PastaParty Piazza Rezzonico – Musica con DJ Naca Lungolago – Ultimi arrivi City Run Centro Esposizioni – Premiazioni 10km CityRun Chiusura della prima giornata

DOMENICA 26 MAGGIO 2019

Centro Esposizioni - Ritiro pettorali HM, Relay, Monte Bré Vertical Race Piazza Rezzonico – Iscrizioni e ritiro pettorali Beach Run 4Charity Chiesa San Rocco – S. Messa per i podisti celebrata da Don Emanuele, un prete podista Oratorio San Rocco – La Corte dei bimbi Piazza Rezzonico – WarmUp Activ Fitness/One on One Parco Ciani – Voli frenati in mongolfiera Lungolago – Partenza Montre Brè Vertical Race Lungolago – Cerimonia di partenza Half Marathon con Inno svizzero cantato dal coro Superar Lungolago – Partenza Half Marathon Lungolago – Partenza Half Marathon Relay Lungolago/LAC – FanZone SportXX con i giovani del Volley Lugano Lungolago – Primi arrivi della Half Marathon Piazza Manzoni – Podio della HM maschile e femminile e della Relay Centro Esposizioni – Migros PastaParty Centro Esposizioni – Premiazioni StraLugano HM, Relay e Monte Brè Vertical Race Lungolago – StraLugano Beach Run 4Charity 3 o 5km Chiusura XIV Edizione StraLugano

15


Pacchetti BancaStato I nostri pacchetti per voi

Pacchetto

Pacchetto

Pacchetto

CHF 0

CHF 12

CHF 20

AL MESE

AL MESE

AL MESE

GIOVANE

INDIVIDUALE

Dinamici e sicuri Mentre corri a passo leggero nel golfo più bello della Svizzera, anche i tuoi movimenti bancari diventano sempre più semplici e vantaggiosi: con i Pacchetti BancaStato raggiungere i tuoi traguardi personali è più facile che mai. BancaStato sostiene attivamente sport, cultura e ricerca in tutto il Ticino ed è fiero sponsor di StraLugano.

16Scopri di più su www.bancastato.ch/pacchetti

FAMIGLIA


Il blog sul running

Run & the City Si definisce un’amante della corsa a cui però non piace prendersi troppo sul serio perché in un mondo di fanatici, dice Cristina, l’impresa eccezionale è essere normale. Seguita da decine di migliaia di persone racconta attraverso consigli e immagini le proprie esperienze sportive. Con i proprio follower parla di allenamenti, gare, alimentazione e abbigliamento. Un successo social con alle spalle una storia da narrare... Cristina come è nato Run & the City? Cinque anni fa ho iniziato a correre per rimettermi in forma. Alla terza uscita mi sono resa conto di allenarmi senza metodo e senza l’abbigliamento adeguato. Ho cercato in giro per il web qualche consiglio e ho trovato ben poco. Così mi sono detta: ci penso io! In principio non sapevo bene da dove iniziare, essendo io la prima ad aver bisogno di aiuto. Così ho iniziato a scrivere delle mie fatiche, dando un sottotitolo al blog: “Ogni volta che corro vedo la Madonna”. Questo approccio ha iniziato ad interessare, soprattutto a quelli che iniziavano a muovere i primi passi come me.

Come si diventa Running Blogger? Io sono stata prima blogger, poi sono diventata runner, con gli allenamenti e con l’esperienza. Mentre per molti miei colleghi è stato l’esatto contrario. Quando ho iniziato a scrivere su Run and the City, non avevo idea che direzione avrebbe preso il blog. Ma avendo ottenuto da subito un discreto successo, dovevo decidere cosa fare, se impegnarmi e buttarmi in questo mondo o ritirarmi e continuare a praticare il mio tranquillo jogging. Alla fine ho deciso di provare e oggi sono molto contenta di questa scelta. La corsa ha cambiato il mio lavoro e un po’ anche il mio approccio alla vita. Inoltre mi ha dato modo di conoscere persone meravigliose. Che rapporto hai con la corsa? Non la prendo troppo sul serio. La volta che l’ho fatto, non essendo un’atleta professionista, ho smesso di divertirmi. E ho avuto l’esigenza di fermarmi per un periodo per osservarla da lontano e cambiare punto di vista. Non voglio che questa attività prenda il sopravvento sulla mia vita senza che lo abbia deciso io. Amo la corsa, ma amo più me stessa (semi cit. dal film Sex and the City). La corsa non è la mia vita, caso mai è il mezzo giusto per divertirmi, rimanere in forma, conoscere nuovi amici, lavorare, viaggiare. Cosa interessa maggiormente ai tuoi follower? Ai miei follower interessano molto le recensioni delle scarpe e dei prodotti in generale, ma soprattutto che allenamenti faccio, vogliono sapere i particolari più tecnici. Mi piace raccontare loro storie legate a una gara e a una scarpa e questo lo apprezzano. Spesso mi scrivono per ringraziarmi, per essere loro d’ispirazione. Mi sembra così strano, ma è la cosa che mi da più soddisfazione. Come ti alleni? Il mio allenamento è outdoor 365 giorni l’anno. Mi alleno con la mia ASD (Martesana in Corpore Sano) e il mio coach Alessandro Arboletto. Due

17


10:20 Trovi che il lungolago sia troppo bello. Propio ora pensi a quanto ti piacerebbe fare un giro in battello.

www.stralugano.ch

Groupe Mutuel Gara dopo gara, è la tua salute che vince. Salute ®

18

Vita ®

Patrimonio ®

Impresa ®


volte alla settimana facciamo allenamenti specifici e/o a intervalli, la domenica in genere cerchiamo qualche corsa fuori porta, le famose “tapasciate”, manifestazioni podistiche con vari percorsi e distanze e con ricchi ristori. Con pochi euro hai tutto quello che serve per affrontare un “lungo” in preparazione di qualche gara. Come è cambiato il mondo dei runner con l’avvento dei social network? Per una parte è cambiato in meglio. I social sono utili per condividere e per confrontarsi e perché no, per iniziare una nuova avventura, qualsiasi essa sia. Poi c’è il rovescio della medaglia. Lo vediamo tutti i giorni quando possano essere contenitori di frustrazioni e pessimi comportamenti. E questo purtroppo vale anche nel mondo del podismo. I runner sono prima di tutto esseri umani. Con la corsa i difetti e i disagi delle persone si amplificano...

Gehri Rivestimenti SA • Via Chiosso 12 • 6948 Porza /Lugano

Che rapporto hai con la StraLugano? StraLugano è una bellissima manifestazione. Due anni fa ho corso la mezza e l’anno scorso la 10 K serale. In entrambe le esperienze ho trovato un percorso bellissimo che per buona parte passa dal centro città e dal lungo lago, un tifo meraviglioso della gente e un’organizzazione, come sempre, impeccabile. Lugano per due giorni è in festa. Qual è il primo consiglio che ti senti dare a chi vuole iniziare a correre? Di non avere ansia da prestazione e di iniziare gradualmente, seguendo magari una tabella apposta che alterni corsa a camminata. In questo modo non ci si sfinisce dalla fatica e si corrono più chilometri. Ma soprattutto si impara ad amare (e non ad odiare) un sport che, se fatto con costanza e con la giusta consapevolezza, ti regala molte soddisfazioni.


PE

(PER

power brands Via Monte Boglia 14

20

6900 Lugano

+41 91 970 24 36

edimen@edimen.ch

edimen.ch


IL PACCO GARA COMPRESO NELLA QUOTA D’ISCRIZIONE

IL PACCO GARA COMPRESO NELLA QUOTA D’ISCRIZIONE

MAGLIA TECNICA CRAFT

MAGLIA TECNICA CRAFT

TRASPORTI GRATIS IN TUTTA LA SVIZZERA

TRASPORTI GRATIS IN TUTTA LA SVIZZERA

ASCIUGAMANO ALL’ARRIVO

ASCIUGAMANO ALL’ARRIVO PETTORALE CON MICROCHIP DI GARA PERSONALIZZATO

(PER ISCRITTI ENTRO IL 12 MAGGIO 2019)

ETTORALE CON MICROCHIP DI GARA PERSONALIZZATO

R ISCRITTI ENTRO IL 12 MAGGIO 2019)

SERVIZIO TEMPI DATASPORT PER SMS

SERVIZIO TEMPI DATASPORT PERFOTOGRAFICO SMS SERVIZIO PROFESSIONALE

DIPLOMA DI PARTECIPAZIONE

POSTEGGI RISERVATI

(PER GLI ATLETI CLASSIFICATI)

DIPLOMA DI PARTECIPAZIONE

(LA CORTE DEI BAMBINI)

POSTEGGI RISERVATI

(PER GLI ATLETI CLASSIFICATI)

DEPOSITO BAGAGLI E DEPOSITO VALORI SORVEGLIATO AL CENTRO ESPOSIZIONI

DEPOSITO BAGAGLI E DEPOSITO VALORI SORVEGLIATO AL CENTRO ESPOSIZIONI DOCCE CALDE AL CENTRO ESPOSIZIONI

DOCCE CALDE AL CENTRO ESPOSIZIONI PRODOTTI LOCALI OFFERTI DAGLI SPONSOR

PRODOTTI LOCALI OFFERTI DAGLI SPONSOR SPOGLIATOI AL CENTRO ESPOSIZIONI

SPOGLIATOI AL CENTRO ESPOSIZIONI RADIO UFFICIALE IN DIRETTA

DAL VILLAGGIO STRALUGANO

AFFIDAMENTO E SORVEGLIANZA DEI BAMBINI

AFFIDAMENTO E SORVEGLIANZA DEI BAMBINI

(LA CORTE DEI BAMBINI)

SERVIZIO SANITARIO CON POSTAZIONE DI PRIMO SOCCORSO

SERVIZIO SANITARIO CON POSTAZIONE DI PRIMO SOCCORSO MEDAGLIA DI PARTECIPAZIONE

MASSAGGI A FINE GARA CON FISIOTERAPISTI DELLA LUDES (50 FISIOTERAPISTI)

MASSAGGI A FINE GARA CON FISIOTERAPISTI DELLA LUDES (50 FISIOTERAPISTI)

SERVIZIO TELEVISIVO

(PER GLI ATLETI CLASSIFICATI)

MEDAGLIA DI PARTECIPAZIONE (PER GLI ATLETI CLASSIFICATI)

RISTORO FINALE ALL’ARRIVO

RISTORO FINALE ALL’ARRIVO BUONO PASTA PARTY

(PIATTO PASTA + ACQUA MINERALE)

BUONO PASTA PARTY

(PIATTO PASTA + ACQUA MINERALE) RISTORI E SPUGNAGGI

LUNGO IL PERCORSO OGNI 5KM

SERVIZIO TELEVISIVO

BUS NAVETTA GRATUITO DAL POSTEGGIO RISERVATO E DALLA STAZIONE FFS AL CENTRO CITTÀ (PENSILINA)

BUS NAVETTA GRATUITO DAL POSTEGGIO RISERVATO STAZIONE FFS PRONTODALLA INTERVENTO AL CENTRO CITTÀ (PENSILINA LUNGO IL PERCORSO

PRONTO INTERVENTO LUNGO IL PERCORSO MATERIALE INFORMATIVO

21


I percorsi 10 KM CITY RUN

HALF MARATHON

Un classico che non tramonta mai. Una vera e propria Stracittadina per tutti gli appassionati che amano le medie distanze.10’000 metri da vivere tutto d’un fiato grazie ad un percorso mozzafiato, semplice e velocissimo.

21097 metri di puro fascino agonistico. Il tracciato, certificato e omologato da Swiss Athletics, rapido, semplice e lineare, è perfetto per coloro che rincorrono il proprio record personale.

22

| 6928 Manno | Centro AMBROSART | Via Cantonale 36 | T. +41 91 971 33 83 | info@excalibur.fit | excalibur.fit | ExcaliburTrainingCenter |


MONTE BRÈ VERTICAL RACE È un percorso che unisce la velocità del podismo su strada all’agilità e potenza richieste invece dalla corsa in montagna. Nato dalla profonda cooperazione tra Stralugano e Scenic Trail questo strabiliante tracciato ibrido parte sul lungolago di Lugano e termina al Monte Brè, passando dal meraviglioso sentiero di Gandria e dal ripido sentiero boschivo che collega il lago al ristorante in vetta.

RELAY RUN

KIDSRUN

L’unione fa la forza! È il motto della staffetta che ben sintetizza lo spirito di squadra che caratterizza la gara: 3 distanze diverse, 3 storie differenti, 3 amici al traguardo uniti dall’amore per il podismo. Una Half Marathon completata grazie al contributo di ognuno. 21097 metri di amicizia e complicità.

La gara più fresca e genuina. L’evento podistico di apertura del week end sportivo dove le emozioni si susseguono e si propagano tra i giovani partecipanti e gli appassionati genitori.

STRACOMBINATA

4CHARITY BEACH RUN

Pianura e salita, rapidità e forza. Abbinare la 10KM del sabato sera alla Vertical della domenica è una sfida per atleti completi e determinati che regala emozioni incredibili. Per chi alla ricerca di sensazioni forti non esiste scelta migliore. Un’occasione perfetta per conoscere il proprio corpo e assecondarne i cambiamenti in funzione dello sforzo.

Un pomeriggio di pura solidarietà che permette a tutti di partecipare correndo, camminando, passeggiando per 5’000 metri a sostegno di una delle organizzazioni benefiche aderenti al programma Charity della StraLugano: mamme con i passeggini, nonni con i nipoti, famiglie allargate, adolescenti e adulti, tutti sono i benvenuti.

Medicina complementare Medicina riabilitativa Medicina estetica Medicina tradizionale cinese Massaggi medicali Estetica avanzata

Via al Forte 4 CH 6900 Lugano Tel. 091 922 05 65 info@swissmedicalclinique.ch swissmedicalclinique.ch

23

Orari: Lu, 09:00-18:00 | Ma, 10:00-19:00 | Me, 10:00-19:00 | Gio, 12:00-21:00 | Ve, 10:00-19:00 | Sa, 09:00-12:00


10 20

10 20

2^ ZONA CAMBIO

FAN ZONE

2^ ZONA CAMBIO FAN ZONE

10

CHARITY

M WAR

UP

RT A ST ISH 10

FIN

CHARITY

M WAR

2

VIP

2

HALF MARATHON

KIDSRUN

MONTEBRÈ VERTICAL RACE

MONTEBRÈ VERTICAL RACE

10KM CITY

10KM CITY

3

VIP

4CHARITY

Spugnaggi Scwammstellen

Corte d Kinder

4CHARITY

Spugnaggi Scwammstellen

Corte d Kinder

Costruzione e manutenzione giardini Stabilimento Floricoltura, Piante e Verdura

Costruzione in pietra naturale e artificiale, pavimentazioni, posa recinzioni, manutenzione tetti fioriti e inverdimento facciate, pulizia terreni incolti.

24

1

SPONSOR

FIN

KIDSRUN

3

UP

RT A ST ISH

HALF MARATHON

1

SPONSOR

6989 Purasca-Croglio Tel. 091 606 28 10 | Mobile 079 617 18 16 | cadorin.sa@bluewin.ch

DA OLTRE 50 ANNI membro


T ARH T S IS

1^ ZONA CAMBIO

FIN

T AR ST ISH

1^ ZONA CAMBIO

FIN

5

15

5

EN

ER

GY

EN

ER

GY

15

5

5

15 © provocaazione.ch

dei bambini rwelt

WC Toiletten

Navetta Shuttle

Rifornimento Verpflegung

Soccorso Sanität

5

5

Migros Pasta Party

Ritiro pettorali Startnummernausgabe

Spogliatoio Garderoben

Massaggi Massage

15 © provocaazione.ch

dei bambini rwelt

WC Toiletten

Navetta Shuttle

Rifornimento Verpflegung

Soccorso Sanität

Migros Pasta Party

Ritiro pettorali Startnummernausgabe

Spogliatoio Garderoben

Massaggi Massage

UN’ESTATE DA CAMPIONE! CALCIO, SPORT E TANTO DIVERTIMENTO

WWW.MUNDIALCAMP.CH

Lugano, Cadempino, Rivera, Lodrino, Gudo e Giubiasco


P P A T R O P S DATA Visualizza il video

Datasport App La nuova Datasport App ti supporta e accompagna in tutte le fasi della tua partecipazione a Stralugano ed altri eventi del calendario Datasport: dall’iscrizione all’allenamento, inclusa la condivisione dei risultati su social media.

Scarica gratis!

26


Conosci il

magnesio supremo? corrisponde ad un cucchiaio da tè, l’equivalente di circa 2,4 gr. giornalieri, e può essere usato fino a un massimo di due volte al giorno, preferibilmente a digiuno. Per utilizzarlo, è sufficiente sciogliere un cucchiaio di prodotto in un po’ d’acqua calda, come se fosse una tisana o un tè caldo, mescolare finché la soluzione non sarà diventata trasparente. Concludendo il magnesio è un prezioso sostegno da utilizzare, prima, durante e dopo uno sforzo fisico.

Se la risposta che ti sei dato è negativa, ma sei incuriosito dal nome di questo prodotto devi assolutamente leggere questo testo perché le sue proprietà ti stupiranno. Ad accompagnarci in questo viaggio alla scoperta del Magnesio Supremo l’esperta Terry Momtaz-Petralli della Nampex SA, distributore autorizzato di prodotti unici di prima qualità, aventi componenti 100% naturali che non sono mai stati alterati da componenti chimici e/o conservanti. Il MAGNESIO SUPREMO, è un integratore, contenente magnesio carbonato e acido citrico che una volta disciolto in acqua, si tramuta in magnesio citrato, una soluzione che viene assorbita dal nostro organismo con estrema facilità e in brevissimo tempo.

Quali sono i suoi benefici? • Migliorare la performance • Fornire l’energia necessaria per svolgere al meglio tutte le performance sportive, mostrandosi un ottimo rimedio contro gli stati di debolezza fisica e mentale che spesso si manifestano negli sportivi • Aumentare la resistenza allo sforzo • Ottimizzare l’attività muscolare • Regolare la contrazione muscolare (compreso il mio-cardio) • Migliorare la coordinazione motoria • Diminuire la produzione di acido lattico • Evitare crampo neuro-muscolare • Ridurre la soglia del dolore da affaticamento • Coordinare la termo-regolazione corporea

Come agisce? La sua azione interviene in modo diretto sull’organismo, aiutando gli enzimi a lavorare in maniera più efficiente e quest’aspetto è probabilmente uno dei più rilevanti, giacché gli enzimi sono i catalizzatori di reazioni chimiche molto importanti nell’organismo e contribuiscono a mantenere l’individuo in uno stato di salute ottimale. Il Magnesio svolge un’azione molto importante nel rilassamento dei muscoli, a differenza del calcio che interviene sulla loro contrazione. In che quantità va assunto? La corretta dose quotidiana di Magnesio Supremo è sempre indicata sulla confezione del prodotto e

Magnesio Supremo

®

PER UN ATTIVITÀ SPORTIVA SODDISFACENTE E UNA MIGLIORE PERFORMANCE

CON LA STELLA DEL BENESSERE SPORTIVO 100% BIOLOGICO

I TO R I BU D IST UT TE T IN CI E RMA LE FA

UFFICI E PUNTO DI DISTRIBUZIONE Via Lisano 3 - 6900 Massagno - Tel. 091 967 33 12 - Fax 091 966 85 65 info@nampex.ch - www.gl-greenlife.ch

27


StraLugano

per le aziende Da sempre il nome StraLugano è sinonimo di sport, aggregazione e divertimento, ma non solo anche di promozione di corretti stili di vita volti al miglioramento dello stato di salute di tutti i suoi soci e non. Quest’anno, ancor di più rispetto gli anni passati, l’organizzazione di StraLugano, vuole volgere il suo sguardo verso le Aziende Ticinesi, consapevole dell’elevato valore che ricoprono nell’eco-sistema economico del territorio e soprattutto per l’elevato 2019-Sport 210x142,5.qxp_Layout 1 01.04.19 16:11 Pagina 1

naturalmente. 28

significato che rivestono a livello istituzionale. Da quasi 30 anni la letteratura afferma che maggiore è il numero di persone che vivono in una situazione di benessere psicofisico, migliore sarà il mondo. Per questo motivo, ma non solo, il compito quotidiano dell’organizzazione è quello di ispirare sempre più persone a svolgere attività fisica e adottare uno stile di vita sano e rispettoso dell’ambiente.


STAR BENE CONVIENE La gran parte della vita di un dipendente, viene trascorsa sul posto di lavoro, rendendolo quindi l’ambiente ideale nel quale individuare i comportamenti non salutari da modificare e migliorare. Quest’anno StraLugano si è posto l’obiettivo di far muovere le persone verso l’evento più importante in termini di aggregazione e di spirito sportivo, mettendo a vostra disposizione un programma di Corporate Wellness che ponga l’individuo al centro del progetto con lo scopo di migliorarne lo stile di vita, attraverso un approccio integrato al benessere e che possa portare un beneficio ai vostri dipendenti, ai datori di lavoro e alla società nel suo complesso, attività grazie alle quali si sono certificate riduzioni per assenteismo causate da malattie non trasmettibili del 64% e riduzione dei premi assicurativi del 50%. StraLugano, ha quindi stretto una importantissima partnership con l’azienda One on One, leader europea nel Mercato nel Wellness aziendale, Official Partner di Technogym, che attraverso la sua esperienza contribuisce alla diffusione di una CULTURA DEL BENESSERE progettando e realizzando programmi dedicati al miglioramento dello stile di vita. Attraverso One on One saremo in grado di fornirvi un progetto dedicato che porti le persone sedentarie o poco attive della vostra azienda a partecipare all’evento della StraLugano ed iniziare un percorso di stile di vita attivo. PROGRAMMA CORPORATE WELLNESS Un programma dedicato, in via esclusiva a tutte le aziende che vorranno aderire al progetto, che metterà a vostra disposizione un Trainer on-line in grado di potervi erogare piani di esercizio fisico specifici per ogni tipologia di utente, che segua a distanza gli iscritti al progetto commentandone i risultati e motivandone il raggiungimento degli obiettivi, il tutto all’interno di un progetto aziendale unico nel suo genere.

TRAINER ON SITE Se vorrete, saremo in grado di affiancarvi durante tutto il tempo che ci separerà all’evento, anche con un Trainer dedicato On-site (su richiesta), che attraverso incontri pianificati, potrà aggregare i vostri dipendenti in allenamenti di gruppo in pieno spirito Corporate Wellness. COME PARTECIPARE Per partecipare al progetto sarà molto semplice, basterà manifestare il proprio interesse scrivendo alla seguente mail stralugano@oneonone.eu o telefonando al numero +41 (0)91.973.15.18 oppure +41 (0)79 393.23.96); un nostro responsabile vi spiegherà la dinamica e i dettagli del progetto che rimangono compresi all’interno della semplice iscrizione alla STRALUGANO (ed esclusione del Trainer on-site). PER RICHIEDERE MAGGIORI INFORMAZIONI SCIVICI UN MESSAGGIO, TI RICHIAMEREMO NOI! Wellness Regard

One on One CH Via maggio 1 6900 Lugano www.stralugano.ch www.oneonone.eu stralugano@oneonone.eu Tel. +41 091 973 15 18 Mob. +41 079 393 23 96

29


Giuliano Conconi

Entusiasmo e professionalità Chiamarlo personal trainer è certamente ridutttivo, perché lui è molto di più. Non basta infatti avere le giuste competenze per avere successo nel mondo della preparazione sportiva: servono principalmente “cuore” e passione. Due qualità che permettono di entrare in contatto con gli atleti infondendogli quelle motivazioni immateriali che trasformano un possibile “divanaro” in un atleta felice. Colonna portante di ENDORFINA, lo spazio dedicato all’allenamento e alla preparazione atletica situato nel Centro Carvina di Taverne, ama definirsi un uomo fortunato che ha trasformato il proprio amore per lo sport in un lavoro.

realtà il personal trainer deve rappresentare una figura professionale competente e formata ai più alti livelli che sia in grado di comprendere le esigenze del proprio cliente e guidarlo al meglio verso i propri obiettivi di benessere o sportivi in funzione delle specifiche individuali: è un lavoro molto serio. Lavoriamo con la salute delle persone e per obiettivi personali che spesso nascondono dinamiche molto più complesse di quello che si possa immaginare. Per la “salute” dell’auto ci si rivolge a meccanici competenti, trovo incredibile

Giuliano, come potremmo definire la figura del personal trainer? Dopo più di vent’anni che svolgo quest’attività, questa è una domanda che mi mette ancora in difficoltà. L’icona che abbraccia la figura del personal trainer è stata per molti anni ancorata ai canoni anni 80/90 di “palestrato” che metteva sul piatto più le sue virtù fisiche e le sue esperienze personali che un vero curriculum di studi e competenze scientifiche; inoltre si è radicata parallelamente l’idea che il personal trainer identificasse uno status symbol costoso e per pochi. In

ESTETICA PRISCA Estetica curativa e tradizionale (prodotti naturali non testati sugli animali) ● Terapista complementare (riconosciuta dalle maggiori casse malattia) ● Riflessologia plantare ● Terapeuta Dorn e Breuss ● Servizio a domicilio ●

30

Via G. Vegezzi 4

|

6900 Lugano

|

Tel. 078 661 15 07

|

info@estetica-prisca.ch

|

www.estetica-prisca.ch


frazionati intensi è sicuramente la via indispensabile per raggiungere il proprio personal record. E per una mezza maratona? Premessa: chi si avvicina alla mezza, a mio avviso, deve essere un runner già esperto e “navigato” ed avere fatto esperienza con gare su chilometraggi inferiori. Il carico di lavoro che richiede la preparazione di una mezza maratona è sicuramente più importante e prevede lavori di base più lunghi e strutturati. Anche in questo caso il livello di specializzazione e di partenza dell’atleta è fondamentale per determinarne un programma di allenamento coerente. Per preparare al meglio una mezza maratona è fondamentale altresì fare un test (ce ne sono diversi) per determinare il passo di allenamento sia per i lavori intensi che per gli allenamenti più lunghi. Anche la componente mentale diventa importante: tenere duro per 21 km è sicuramente una bella sfida. pensare che non si debba fare lo stesso per la propria persona. Quali sono le qualità che deve avere un personal trainer? Dati per assodati studi, competenze tecnico/relazionali ed esperienze, un personal trainer deve essere paziente ed entusiasta. Deve essere un vero e proprio “tifoso” dei suoi clienti/atleti; arricchirli di entusiasmo e motivazioni anche nei momenti più difficili. Come ci si prepara per una 10 Km? Conoscere il livello di partenza del runner è fondamentale per rispondere a questa domanda. Per chi non ha mai corso, per i neofiti della corsa insomma, raggiungere la distanza può essere già una vera e propria sfida. Concentrarsi ad allungare il chilometraggio una sola volta alla settimana, anche di poche centinaia di metri e concentrare gli altri allenamenti settimanali, non più di due all’inizio, variando la velocità della corsa o alternandola alla camminata è un’ottima soluzione. Con l’aumentare dell’esperienza e dei chilometri ci si potrà poi concentrare su strumenti più “sofisticati” come interval training o corse frazionate/ripetute. Per i runner già esperti che si cimentano sulla distanza, i 10 km sono una gara dalle caratteristiche sicuramente veloci. Essa infatti è una gara di mezzofondo prolungato, non di fondo puro. Aumentare la velocità di base con lavori

Quali sono gli errori più comuni che fanno i runner? Ogni runner vive la corsa a modo suo; c’è chi esce a correre “just for fun” senza cardiofrequenzimetro o orologio, chi è un “soldato” nel seguire un piano di allenamento, chi fa sempre lo stesso percorso, chi fa mille gare e chi va in fibrillazione solo all’idea di indossare un pettorale. Di base non c’è un giusto e uno sbagliato. Gli errori più comuni sono legati al volume ed alle intensità di lavoro. Spesso infatti gli amatori tendono a correre a ritmi troppo elevati, senza il giusto recupero e con intervalli tra gli allenamenti spesso non sufficienti. Il riposo ed i giusti ritmi e volumi di allenamento sono fondamentali sia per raggiungere prestazioni migliori che per prevenire gli infortuni; è importante sottolineare che gli adattamenti fisiologici, soprattutto tendinei, hanno tempi più lunghi rispetto alla crescita delle nostre prestazioni. Questo può comportare sindromi da sovraccarico che poi ci costringeranno a fermarci per qualche tempo… meglio prevenirle! A questo riguardo anche un paio di scarpe adatte alla nostra corsa sono fondamentali. C’è poi il capitolo degli esercizi di potenziamento e propriocezione e dello stretching e/o mobilità articolare… sono fondamentali, ma lo fanno in pochi. Quali sono le richieste più frequenti dei clienti? “Andare più forte” vince a mani basse!!!

31


i t n a p i c e t r a p i i t t u t a o t n e m i t Buon diver ! 9 1 0 2 o n a g u L a r della St

SportXX Migros S. Antonino Centro S. Antonino, Via Serrai 3 32 CH-6592 S. Antonino

SportXX Migros Serfontana Viale Serfontana CH-6836 Serfontana


Un amante del divano come può iniziare a correre partendo da zero? Prendendosi una mezz’ora e facendo una passeggiata al parco; quindi allungando un po’ la passeggiata e cominciando ad inserire brevi tratti di corsetta. Quindi diminuendo i tratti di camminata e poi aumentando i tratti di corsa. Ci sono tantissimi protocolli, anche molto stimolanti e divertenti. I più fortunati cominceranno a correre, per i meno fortunati diventerà una droga! Quanto è importante l’alimentazione per uno sportivo? Vuoi una banalità? Prova a mettere gasolio in una macchina a benzina! Alimentazione, allenamento e riposo sono le fondamenta del benessere e della prestazione. Come in un triangolo equilatero, se allunghi un lato devi allungare anche gli altri; per quanto riguarda l’alimentazione non si tratta solo di quantità, ma anche e soprattutto di qualità dei nutrienti; come per l’allenamento è fondamentale personalizzare la

dieta; ma non mi dilungo oltre… per questo c’è la nostra nutrizionista. Che rapporto hai con la StraLugano? Bellissimo. La conosco da tanto tempo e ne ho sempre apprezzato organizzazione, familiarità e partecipazione. L’ultima edizione è stata poi davvero meravigliosa, sia per gli atleti che per i tifosi, con tanti eventi davvero coinvolgenti. Ho avuto modo di conoscere gli organizzatori e di apprezzarne lo spirito, l’impegno e l’entusiasmo. Da qualche anno al mercoledì sera allo stadio di Cornaredo ho la fortuna di allenare un gruppo di runners in collaborazione con Stralugano; nel gruppo ci sono sia runners con esperienza che neofiti, è aperto a tutti e continuerà anche dopo la gara se qualcuno fosse interessato a partecipare. Ci prepariamo alla gara con esercizi di tecnica, di forza e lavori sul ritmo di corsa. Lo spirito del corso è quello di correre divertendosi… proprio come la Stralugano!


la chirurgia per vocazione l'ortopedia per eccellenza

Pronto Soccorso Ortopedico e Traumatologico Il Pronto Soccorso Ortopedico e Traumatologico risponde alle urgenze legate all’ortopedia e alla traumatologia dell’apparato locomotore ed è aperto tutti i giorni nei seguenti orari: lunedì - venerdì: 08.00 - 20.00 sabato, domenica e giorni festivi: 10.00 - 18.00 Tel. +41 91 612 23 90 - Fax +41 91 612 23 93 - ps@arsmedica.ch

MEDICAL PARTNER

SWISS MEDICAL NETWORK MEMBER


Il podismo visto attraverso gli occhi del medico dello sport I primi movimenti di ogni essere umano si hanno nel liquido, ma da quando ognuno di noi impara a stare in piedi la corsa rappresenta in assoluto una delle azioni più naturali e più frequenti che facciamo. Basti osservare un neonato per capire quanto la corsa sia un gesto innato nel nostro DNA. Per spiegare perché corriamo bisogna tornare indietro di qualche migliaia di anni. La corsa ha avuto un ruolo molto importante nell’evoluzione dell’essere umano: l’Homo Sapiens correva per cacciare le prede, per mangiare, ma anche per fuggire dai predatori. Si correva per poter sopravvivere. L’origine della corsa va di pari passo con l’evoluzione dell’essere umano. Chi era ferito o non era abbastanza rapido non sopravviveva. Solo chi era sano e abile nella corsa poteva sopravvivere. Qualche secolo dopo, più precisamente all’epoca dell’Antica Grecia, la corsa è diventata un’attività ricreativa e di allenamento. Infatti proprio grazie

all’innato desiderio di eccellere ed allo spirito di competizione del popolo ellenico, la corsa è diventata un’attività per sfidarsi gli uni contro gli altri. Ma non solo, correre era parte integrante dell’allenamento militare. Ancora è di quell’epoca l’idea che la corsa potesse migliorare lo spirito, oltre che il fisico. Platone ed Aristotele sono stati i primi a parlare di allenare il corpo per raggiungere i limiti della propria mente: “mens sana in corpore sano”. Così nel 776 a.C., anno della prima Olimpiade in Grecia, l’unico sport previsto era proprio la corsa. Si può dire che da quel momento in poi non ci siamo più fermati di correre! Negli ultimi anni, in particolare dagli anni 2000, c’è stato un vero e proprio boom di questo sport, e la maggior parte di noi ha praticato quest’attività. Tutto ciò perché si pensa che per correre bastino un paio di scarpe e degli indumenti sportivi, che si possa uscire a correre in qualsiasi momento ed in qualsiasi posto. Niente di più sbagliato!


The classic in a new light USM Haller svela la sua rivoluzionaria illuminazione integrata: senza cavi, regolabile, ad efficienza energetica. Un’autentica innovazione – lasciati ispirare!

36

Dick & Figli SA, Via G. Buffi 10, 6900 Lugano Telefono 091 910 41 00, Telefax 091 910 41 09 info@dickfigli.ch, www.dickfigli.ch


Chi si occupa di medicina dello sport sa come questa attività, che di per sé come detto è tanto naturale e anche tanto salutare, abbia molte controindicazioni. Il podismo non è uno sport così innocuo come si potrebbe pensare. Nella letteratura scientifica si parla di una frequenza di infortuni tra il 20 e l’85% in altri termini da 2,5 fino a 5,8 “disturbi” per 1000 ore di corsa! Non male! Si dice che 9 adulti su 10 soffriranno una volta nella loro vita di mal di schiena e che tra i podisti questo problema è piuttosto frequente. Le ragioni sono diverse, ma il nostro stile di vita con le tante ore passate seduti davanti al computer, non è particolarmente benefico per i muscoli che servono a tenere assieme e a proteggere la colonna vertebrale. Di solito il mal di schiena è provocato da piccole lesioni di questi muscoli o dei loro tendini, sovraccaricati perché insufficientemente preparati e mal sollecitati. Per correre bene e velocemente è indispensabile che questi muscoli siano adeguatamente allenati, in caso contrario la

corsa provocherà spesso dei mal di schiena. A differenza di ciò che avviene nel calcio o nell’hockey, non sono gli infortuni acuti che vengono a disturbare la vita dell’atleta, ma principalmente le cosiddette lesioni da sovraccarico. Oltre al mal di schiena, cui abbiamo accennato, le tendinopatie, le fratture da stress, le sindromi delle logge o l’artrosi delle grosse articolazioni portanti. E non sorprende apprendere che l’80% di queste lesioni coinvolgano gli arti inferiori. La nozione di lesione da sovraccarico suggerisce che vi è uno squilibrio tra la tolleranza al carico della struttura coinvolta e il carico stesso, spesso troppo importante e non rispettoso dell’allenamento e del tempo di ricupero indispensabili all’atleta. Ad esempio la biomeccanica ci spiega che all’atterraggio da ogni passo viene provocato un carico da 3 a 5 volte il proprio peso corporeo. Considerando una sessione d’allenamento con 10’000 passi in una persona di 70 chili, si parla approssimativamente di 2,5 tonnellate che agiscono sull’organismo al giorno, e circa 500 tonnellate all’anno! Queste cifre spiegano abbastanza chiaramente che l’organismo umano, anche se fondamentalmente sano, abbia difficoltà a digerire sforzi di quest’intensità. Ma come fare per meglio assorbire questi carichi? È ormai noto che un adeguato programma di rinforzo della cintura pelvica deve essere parte integrante della preparazione di ogni corridore e che l’allenamento di questi muscoli deve essere portato avanti con la stessa costanza che si mette nel correre. In più un buon rinforzo muscolare globale è in grado di proteggere le articolazioni e le altre strutture coinvolte nella corsa da tutti i sovraccarichi di cui abbiamo discusso e questo non è ottenibile solo correndo ma piuttosto attraverso un programma di potenziamento mirato e duraturo nel tempo. A questo punto è più facile capire come una preparazione di questo tipo, resistenza +forza, abbia un ruolo molto importante nella prevenzione degli infortuni durante la corsa.

37


38


Il campo del rinforzo muscolare nei corridori spesso è visto in questo mondo come un tabù, tanti ancora pensano che l’aumento della massa muscolare sia una zavorra da trasportare durante l’attività. Ovviamente in base alle nostre conoscenze attuali, un discorso di questo tipo è assolutamente ingiustificato! Oltre al rinforzo muscolare bisogna rimarcare l’importanza di altri fattori fondamentali nella prevenzione degli infortuni come: la tecnica di corsa, l’attrezzatura ed in particolare le scarpe idonee al piede dell’atleta ed alla superficie su cui si pratica l’attività, ma anche l’alimentazione (prima, durante e dopo l’allenamento) e altri ancora. Arrivati a questo punto non si può finire senza accennare all’importanza di una buona resistenza aerobica. Per resistenza aerobica si intende la capacità di poter effettuare un lavoro muscolare non massimale per un periodo di tempo più lungo possibile, rimanendo sempre in un equilibrio positivo tra consumo e reintegro di sostanze energetiche (glucidi, lipidi ed in minima parte proteine). Tale meccanismo è strettamente legato all’apporto di ossigeno ai muscoli.

Anche se determinata per una buona parte dalla genetica, la resistenza aerobica si può allenare con un programma che richiede tempo, gradualità e costanza. Quindi non bastano pochi giorni per poterla allenare. È interessante notare come l’uomo nel regno animale non sia tra le specie più veloci mentre, per ragioni non ben chiare, è l’animale più performante sul piano della resistenza aerobica. Questa capacità spiega almeno in parte la popolarità sempre crescente degli eventi podistici! In conclusione possiamo dire, da medici dello sport ed amanti dell’attività fisica, anche come strumento terapeutico, che il messaggio per tutti i runners deve essere quello di ricordarsi che la preparazione del podista non è solamente contabilizzare chilometri, ma allenarsi con gradualità e costanza cercando di non forzare le tappe e di rispettare sempre i segnali del proprio corpo. In questo modo si potranno raggiungere i propri obbiettivi evitando passi falsi. Buona corsa a tutti! Dr. med. Peter Jenoure Dr. med. Marco Marano Medici dello sport presso la Clinica Ars Medica

39


La Schlatter SA nasce dalla passione ed esperienza di Bruno Schlatter, dalla sua approfondita conoscenza della tradizione del giardino visto come architettura del paesaggio. L’interesse costante per le novità e per le tendenze nell’assetto dello spazio verde consentono oggi al team della Schlatter SA di realizzare progetti unici nel loro genere. La passione, la cura e l’amore per la natura sono i nostri punti di forza, l’azienda opera nel settore del verde da oltre 40 anni offrendo molteplici servizi come: ● ● ● ● ● ● ● ● ●

40

Progettazione e realizzazione di giardini pubblici e privati, aree verdi ornamentali, sportive, ricreative e amatoriali. Consulenza Progettazione, realizzazione e manutenzione di giardini pensili. Progettazione, installazione e manutenzione di impianti d’irrigazione. Progettazione e installazione di impianti d’illuminazione. Contratti di manutenzione periodica (manutenzione ordinaria, manutenzione ordinaria completa fissa). Trattamenti antiparassitari. Potature e abbattimenti Allestimento design interno ed esterno.

Costruzione e manutenzione giardini Gartenpflege-Gartenkonstruktion Schlatter SA

Via Arch. Rino Tami 2 - 6924 Sorengo Tel. 091 966 79 73 - Fax 091 950 82 80 info@giardinischlatter.ch www.giardinischlatter.ch

membro


Sport e capelli? Mai andare di corsa Il cerotto havogen 5 un passista vincente

“Da CrLab il fuoriclasse dei capelli” Una domanda che si pone chi soffre di problematiche di capelli é: “si può praticare ogni tipo di sport”? Pensiamo ad esempio al nuoto, dove i capelli restano bagnati per molto o all’atletica e al podismo in cui stress e sudore, maltrattano i capelli. E lo stesso vale per gli sport dei motori con un casco in testa per ore. La risposta che diamo è però positiva anche se i risultati non si raggiungo mai correndo verso rimedi fai da te. Ci vogliono al contrario costanza ed estrema affidabilità come con il cerotto Havogen 5 di CR Lab. Un prodotto

vincente realizzato con una tecnologia di ultima generazione che rilascia in modo graduale e controllato il proprio complesso multifunzionale che viene assorbito in maniera progressiva nell’arco di 12 ore. I potenti antiossidanti e la vitamina E, permettono a questo cerotto di risultare particolarmente efficace nell’azione anti-radicali. Inoltre, il contenuto di Serenoa Repens e Avocuta (estratto dell’Avocado), riduce la produzione di sebo e contrasta l’effetto capello grasso, così come la L-cisteina aiuta la sintesi delle cheratine presenti nel capello, mentre le vitamine del gruppo B stimolano e potenziano il metabolismo del follicolo. L’innovativo Havogen 5 si può trovare presso lo studio di Lugano in via Zurigo 38, dove è possibile riservare anche una visita chiamando lo 091 922 06 06 oppure compilando il form nella pagina contatti del sito www.crlab.ch

Swiss

I capelli trasformano la vita Via Zurigo,38 Lugano

T

091

922

06

www.crlab.ch

06

41


GIUBIASCO www.giardinirusconi.ch info@giardinirusconi.ch

DA 5 ANNI SPONSOR DELLA STRALUGANO

Nuovo progetto, cantiere iniziato articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo Visitate l’appartamento campione e scoprite articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo la speciale promozione sugli arredi articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo articolo.

AGNO www.acquadolce.ch info@acquadolce.ch Appartamenti in pronta consegna Promozione arredo incluso scopritelo negli appartamenti campione

42


Una iscrizione decine di regali Proviamo ad immaginare la giornata di un runner iscritto alla StraLugano… Ipotizziamo che abiti a Bellinzona. Si inizia con il viaggio verso Lugano con i mezzi pubblici. In stazione il bus navetta lo porta in centro. Arrivato in città affida in tutta sicurezza i propri figli a persone di fiducia che si occupano di gestire la “corte dei bambini”. A seguire si avvia verso il deposito bagagli e valori al Centro Esposizioni dove lascia i propri effetti personali in un luogo sorvegliato e custodito. La maglia tecnica Craft presente nel pacco gara è perfetta! Pronto ed eccitato per la gara inizia il warm up insieme a professionisti pronti a motivarlo. Mancano pochi secondi al via e il lungolago è un fiume di emozioni: si parte! Il percorso è meraviglioso, inebriante e velocissimo. I rifornimenti sono puntuali e il tifo a bordo strada lo spinge fino al traguardo dove lo attendono una medaglia e un nuovissimo asciugamano personale. La televisione intanto

filma tutto, la radio racconta a migliaia di ascoltatori la giornata e i fotografi immortalano le sue gesta. Una doccia calda è il giusto premio per la sua miglior prestazione dell’anno. In microchip infatti non mente e il servizio SMS immediato lo conferma. Per essere una giornata perfetta manca solo un bel massaggio… Eccolo! Bravissimi fisioterapisti sono a disposizione per offrirgli i loro servigi. Che relax. Dopo aver rilassato i muscoli la fame però comincia a farsi sentire. Meglio avviarsi verso il pasta party. Sazio e soddisfatto si gusta le premiazioni e ritira i prodotti locali che gli sponsor offrono a tutti i partecipanti. Recupera i propri figli che lo accolgono con un sorriso contagioso e carico e felice è pronto per tornare a casa, ma si accorge di aver dimenticato il portafogli sul comodino. Una sensazione di panico lo assale, ma dura solo un istante perché subito si ricorda di essere alla StraLugano, l’unico evento dove tutto questo è GRATIS perché compreso nell’iscrizione.

43


44


Analisi biomeccanica della corsa ”Non importa cosa trovi alla fine di una corsa, l’importante è quello che provi mentre stai correndo. Il miracolo non è essere giunto al traguardo, ma aver avuto il coraggio di partire”. Le parole di Jesse Owens descrivono perfettamente uno dei gesti più naturali dell’uomo: la corsa. Sin da piccoli infatti i bambini provano il desiderio di correre liberi. E anche con l’età il desiderio non muta. Il principio è infatti semplice: basta mettere un paio di scarpe e via! C’è però una grande differenza tra correre e correre bene. Per capire meglio quest’ultima affermazione abbiamo interpellato Alessandro Prini, chinesiologo e dottore in scienze motorie di Kineolab che ci ha spiegato chiaramente che correre correttamente, con una buona tecnica, è una capacità che può essere migliorata con esercizi specifici dopo un’opportuna analisi statica e dinamica. Una tematica che vogliamo approfondire... Alessandro quali sono i principali vantaggi di una corsa corretta? Sono 2: il primo è ridurre traumi e asimmetrie, prevenendo così gli infortuni. Il secondo è legato alla prestazione, una tecnica migliore riduce il dispendio energetico e permette di velocizzare la corsa. Quali sono gli errori più classici? La corsa “ pattinata”, cioè senza un opportuno sollevamento delle ginocchia, tipico dei Runner che collezionano km su km e prediligono negli anni allenamenti “quantitativi” anziché “ qualitativi” Altri errori comuni riguardano il movimento non sinergico del tronco e degli arti superiori: ad esempio non usare le braccia, la torsione eccessiva del tronco o la flessione del busto in avanti. Cos’è l’analisi biomeccanica? L’Analisi Biomeccanica della Corsa è una videonalisi che si esegue normalmente su un tapis roulant (ma per chi non è abituato si può adattare anche all’esterno).

Tramite l’uso di un software specifico e la valutazione clinica del coach si evidenziano i principali difetti della dinamica di corsa. Il passo successivo è una valutazione statica di altre componenti fondamentali, come la mobilità articolare, la forza degli arti inferiori e l’equilibrio. Si considerano inoltre eventuali anomalie dei piedi e le asimmetrie di consumo della suola delle scarpe con cui si corre, reperendo importanti informazioni su che tipo di scarpe da corsa sono più adatte. A questo punto si ha il quadro completo e si procede

45


CORRI

AL NOSTRO STAND IL 25/26 MAGGIO SAREMO PRESENTI ALLA STRALUGANO

1° PREMIO

2° PREMIO

3° PREMIO

1 Abbonamento digitale CdT per 1 anno

1 Abbonamento digitale CdT per 6 mesi

1 Abbonamento digitale CdT per 1 mese

CONCORSO Per partecipare compila e consegna il tagliando allo stand Corriere del Ticino situato in Piazza Riforma durante la manifestazione. NOME COGNOME DATA DI NASCITA NR° DI TELEFONO VIA CAP/LOCALITÀ EMAIL DESIDERO RICEVERE LA NEWSLETTER

46

La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutte le persone fisiche, maggiori di 18 anni, residenti in Svizzera. Nessuna corrispondenza verrà tenuta in merito al concorso in oggetto. I vincitori saranno avvisati personalmente. È escluso il ricorso alle vie legali. I dati potranno essere utilizzati a fini promozionali.


alla preparazione del piano di lavoro, che è una raccolta di esercizi tecnici da eseguire prima della corsa da 1 a 3 volte a settimana a seconda del bisogno e della periodizzazione legata alle gare.

Vuoi ricevere più info? prini@kineolab.com Alessandro Prini Dott. Scienze Motorie preparatore atletico

Salute Benessere Relax

Quanto dura? 3 sessioni, la durata è variabile a seconda del livello del Runner. La prima seduta (45’ circa), ha lo scopo puramente investigativo. La seconda (30’ circa), che viene normalmente fissata una settimana dopo la prima, ha lo scopo di insegnare e far memorizzare la sequenza di esercizi specifici (retraining). La terza (30’ circa), si effettua dopo un microciclo (3 mesi); si comparano le modificazioni posturali ottenute e si affina il lavoro specifico con un piano di lavoro aggiornato. È consigliato inoltre un controllo generale annuale della biomeccanica, in quanto basta una banale distorsione o contusione durante gli allenamenti per alterare la dinamica di corsa.

6986 Curio | Sede | Via Caradora 8 | 091 606 53 86 6512 Giubiasco | Negozio - Esposizione | Via Olgiati 9c | 091 605 53 86 www.casapool.ch

47


rsi.ch/reteuno rsireteuno

rsi.ch/retetre retetre

KIDS RUN e CITY RUN 10 km con Paolo Guglielmoni, sabato 25 maggio su Rete Uno

HALF MARATHON con Davide Riva, che si collegherà con lo studio... mentre… suda domenica 26 maggio su Rete Tre

Tutto lo sport a portata di mano con l’App Sport. News, risultati in diretta, streaming e video in un click. 48

rsi.ch/sport


Il Comitato della StraLugano Caratteri diversi, ma complementari. Idee che nascono dal confronto, a volte anche acceso. Lavoro di squadra e tantissimo impegno. In queste tre frasi si riassume il Comitato della StraLugano che ogni anno riesce ad offrire al proprio pubblico un evento di successo. Il loro lavoro inizia nell’istante in cui finisce l’edizione precedente; non c’è mai l’occasione di fermarsi perché lo sguardo è sempre rivolto al futuro. Il prossimo anno saranno 15 anni di StraLugano, una manifestazione in continua crescita che riesce costantemente a rinnovarsi basandosi sull’innovazione, senza però dimenticare il solco della tradizione su cui poggia saldamente i propri valori. E il Comitato è già proiettato verso questo traguardo che ben presto si trasformerà in un nuovo punto di

partenza. Uomini, donne, anziani e giovani che si ritrovano intorno ad un tavolo, rubando tempo alle proprie famiglie e al tempo libero. Non c’è una spiegazione razionale per spiegarlo; esistono solo sensazioni ed emozioni. Forse lo fanno perché si sentono gratificati nel vedere gli altri contenti. Forse perché si sentono appagati dai risultati dell’evento o forse, semplicemente, lo fanno perché il sorriso ingenuo di un bambino che taglia per la prima volta il traguardo della StraLugano ripaga di ogni sforzo. Perché StraLugano è questo, un evento incredibilmente impegnativo dal punto di vista organizzativo, gestito e sostenuto da persone normali che insieme riescono a ottenere risultati straordinari.


Ristrutturazioni Opere da Pittore Opere da Gessatore Colortime SA | Isella & Foletti SA Via Cantonale 38, 6928 Manno T. +41 91 960 52 30 info@mycolorgroup.ch www.mycolorgroup.ch 50


La corte dei bambini Uno dei grandi obiettivi della StraLugano è da sempre la cura dei dettagli. Nulla vuole essere lasciato al case per permettere ai partecipanti di vivere un’esperienza completa ed entusiasmante. Proprio per questo, con grande soddisfazione, StraLugano offre gratuitamente anche quest’anno la possibilità, ai genitori che vorranno partecipare alle diverse gare in programma domenica 26 maggio, di affidare i propri figli all’esperienza della nostre affidabilissime maestre d’asilo. Gli interessati dovranno annunciarsi in occasione dell’iscrizione alla gara, indicando sul formulario il numero di bambini che vorranno affidare. Le maestre si occuperanno di intrattenere i bambini con diverse

attività didattiche e offrire loro colazione e bibite, gratuitamente (chi avesse delle intolleranze è pregato di fornire per conto proprio il cibo per il bambino). I bambini dovranno essere consegnati dai genitori direttamente alle maestre e ripresi entro le ore 13.00 di domenica. Orari di apertura: Dalle 08.30 fino alle 13.00 Età bambini: Dai 3 anni (già iniziati alla scuola materna) Luogo: Lugano, Oratorio San Rocco, Piazza San Rocco 3 (sul tracciato delle gare, poco prima del 10° Km) Iscrizioni: Tramite il formulario d’iscrizione alla Stralugano Pranzo: provvedere con un pranzo al sacco da casa Informazioni: contest@stralugano.ch

51


52


Le fondamenta di ogni successo

I volontari Ci sono molti modi per vivere pienamente la StraLugano: puoi decidere di correrla immergendoti nella distanza più adatta alle tue caratteristiche, puoi godertela osservandola da spettatore e tifoso oppure puoi assaporarla pienamente sentendoti parte di un evento straordinario impegnandoti come volontario. I volontari sono infatti una colonna portante di ogni evento sportivo, ancor più della StraLugano. Su di loro si basa il successo di ogni edizione perché senza di essi StraLugano non esisterebbe. Centinaia di persone di ogni età si mettono ogni anno a disposizione. Studenti, pensionati, impiegati e casalinghe, ognuno con le proprie forze e capacità. C’è chi si occupa della preparazione e della consegna dei pacchi gara, chi dei rifornimenti; qualcun altro presta il proprio servizio per allestire e delimitare il percorso, altri ancora scelgono di dedicarsi alla sorveglianza.

Ognuno si sente parte di un grande ingranaggio che funzionando all’unisono garantisce a migliaia di persone di vivere un week end all’insegna dello sport e della salute. Tanti tasselli che compongono un puzzle perfetto. Per questo StraLugano sarà sempre grata ai propri volontari ricambiando il loro prezioso contributo con un omaggio esclusivo. StraLugano però ogni anno cresce e si migliora per offrire ai partecipanti sempre innovativi spunti e suggestioni ed ogni nuova edizione necessita di nuove leve che possano portare entusiasmo e freschezza. Il prossimo volontario della grande famiglia StraLugano potresti quindi essere tu! Informati sul sito www.stralugano.ch e sentiti parte di un successo che ogni anno si rinnova.


5kmRUN4CHARITY

ART/FINISH

ini

no att

Rifornimento Verpflegung

Corte dei bambini Kinderwelt

Migros Pasta Party

WC Toiletten

Soccorso Sanität

Spogliatoio Garderoben

Ritiro pettorali Startnummernausgabe

Navetta Shuttle

Main Sponsor

Business Sponsor

Official Sponsor

KIDSRUN

Main Partner

Business Sponsor

Business Sponsor Official Partner

Official Partner Official Partner

Partner

Partner

elettricità

Partner Media Partner

RailAway Media Partner

welche ausserhalb des Arcobaleno wohnen, profitieren von 50% Rabatt ort nach Lugano und zurück. gegen Vorweisen der Datasport g am Bahnschalter erhältlich.

Radio Partner Italiana

Media Partner

GREINA TRAIL 25.08.2019

greinatrail.ch

Respira la Greina!

5km HAN


N O N S B AG L I A R E ACQ U I S TO. . . S C E G L I L A Q UA L I TÀ !

COPERTURE TRASPARENTI CERTIFICATE

Via Argine 3 | Zona Industriale 1 | 6930 Bedano | T. +41 91 935 40 50 | info@marinobernasconi.ch www.marinobernasconi.ch

55


Sostiene la corsa in Svizzera: la mia Migros.

56 migros-impuls.ch/corse-popolari