Workshop Festarch Alghero / MIAS Architects

Page 1

FESTARCH 27-28-29 GIUGNO2008

WORKSHOPALGHERO

27-28-29 GIUGNO2008 27-28-29 GI FACOLTÁ DI ARCHITETTURA FACOLTÁ DI ARCHITETTURA DI ALGHERO - DI SASSARI ALGHERO

WORKSHOP WORKSHO FESTARCH FESTAR



NOWHERE BUT HERE

JOSEP MIÀS ARCHITETTO_FESTARCH_ALGHERO_26.06.08_29.06.08













SABATO 28 GIUGNO 2008






I BASTIONI



10/07/2008 18:33:55


LIBRO_desplegables_21x42.indd 3


IL PORTO DI ALGHERO






QUESTA FANTASTICA FESTA(RCH) 2008 E’ STATA POSSIBILE GRAZIE A: DENIZ BULUT MERVE MAZLUM ESRA YILMAZ DANILO LAU EMANUELA SCANO SILVIA LAI NICOLA MULAS STEFANIA CARBONI E ANTONIO SERRA (X2) MICHELA CANU VORREMMO INOLTRE RINGRAZIARE PARTICOLARMENTE GIOVANNI MACIOCCO, FRANCESCO SPANEDDA E STEFAN TISCHER JOSEP MIAS & SILVIA BRANDI MiAS ARQUITECTES S.L. MIASMAIN Mateu, 19 bxs MIASROOM Sant Cristòfol, 12 bxs 08012 Barcelona T 932 388 208 F 932 388 209 W www.josepmias.com






FESTARCH 27-28-29 GIUGNO2008

La conoscenza, in architettura, si intende sempre a partire dall’azione. enso che é solamente facendo, costruendo – e il disegno é il primo luogo della La conoscenza, in architettura, si intende sempre a partire dall’azione. costruzione di un che diventa fattibile Nel senso che é progetto solamente–facendo, costruendo – eidentificare il disegno é il primo luogo della lecostruzione possibilitá di di un unprogetto luogo, di– che unadiventa cittá. fattibile identificare

WORKSHOPALGHERO

le possibilitá di un luogo, di una cittá.