Issuu on Google+

NETTUNO

Il Litorale

Guardia Nazionale Attestation de mérite Piazzale Kennedy Nettuno

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

E DISTRIBUZION

GRATUITA

Appello per coloro che vogliono fare i volontari ambientali

La Guardia Nazionale Ambientale di Nettuno e Anzio è alla ricerca di volontari. È possibile contattare l’associazione: distaccamento.nettuno@guardianazionaleambientale.eu o al numero 340-3133167 per la zona di Nettuno, invece per la zona di Anzio il numero 360-945303 o 328-1380479 o all’indirizzo distaccamento.anzio@guardianazionaleambientale.eu. Per maggiori informazioni www.guardianazionaleambientale.eu

Anzio - Nettuno

Redazione: Pomezia - Via Pordenone, 17 - Tel. 069107107

e-mail: pontino@tin.it

Tel. 328.7449163 www.easyprato.it

internet: www.pontino.it

STAMPATO IN 9.000 COPIE

Prestigioso riconoscimento a quattro ragazzi di Nettuno

Quattro ragazzi dell'Istituto Comprensivo IV "G. da Sangallo" di Nettuno hanno ricevuto il prestigioso "Attestation de mérite" dell'AMOPA (Association des Membres de l'Ordre des Palmes Académiques). I quattro meritevoli studenti che si sono distinti nelle competenze della lingua francese sono Alessandro Lo Rillo e Chiara Ferraro della 3A, Giulia Ceccarelli e Leonardo Santoro della 3C, accompagnati dall'insegnante di Francese Prof.ssa Nicoletta Scalera.

COMPRO ORO

€ 26,00* (tit. 750,0) al gr. *valutazione vincolata alla quotazione di borsa

in contanti subito

SI DISIMPEGNANO POLIZZE

Bilancia a norma di legge a vista

Stefano Andolfi Via Cimarosa, 17 - Aprilia - Tel. 06.9282114

CONVENZIONI ASSICURAZIONI SERVIZIO RAPIDO SOSTITUZIONE VETRI SISTEMA TINTOMETRICO COMPUTERIZZATO ASSISTENZA LEGALE ASSISTENZA SOCCORSO STRADALE AUTO SOSTITUTIVA

04011 APRILIA (LT) - Via Asmara, 3 (Trav. Via Riserva Nuova) Tel. 06.9275957 Cell. 393.9031289 E-mail: cardesimone@fastwebnet.it

Tende da sole Zanzariere - Gazebo Grandi coperture APRILIA Via dei Rutuli, 90 Tel. 06.9255113 www.verticalhouse.it


Non sempre vincere fa bene

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

Il Litorale

L’analisi di Giancarlo Testi sulle elezioni. “ Se Grillo avesse preso il 5% in meno....”

“Oggi l’economia è fatta, per costringere tanta gente, a lavorare a ritmi spaventosi per produrre delle cose per lo più inutili, che altri lavorano a ritmi spaventosi, per poter comprare, perché questo è ciò che da soldi alle società multinazionali, alle grandi aziende, ma non dà felicità alla gente. Io trovo che c’è una bella parola in italiano che è molto più calzante della parola felice, ed è contento, accontentarsi, uno che si accontenta è un uomo felice”. Lo so che queste frasi di Tiziano Terzani possano sembrare non moderne in un mondo che va di corsa e che spesso ragiona per slogan e comunque non si ferma mai a riflettere. Il consumismo, in tutti i sensi, ci ha intrappolato in una “vita di rincorsa” che lascia poco spazio appunto alla riflessione, alla solidarietà e alla giustizia. Una volta ci insegnavano la differenza fra libertà e libertinaggio, oggi ognuno pensa di essere libero di fare tutto ciò che vuole e non si pone minimamente il problema se ciò che fa danneggia gli altri. Agli occhi di molti l’epoca che stiamo vivendo appare come una realtà liquida se non addirittura in liquidazione, dove si da più spazio alle profezie Maya che al grido di dolore dei nostri figli, privati di diritti e di futuro. I politici, come qualcuno ha ricordato, si orientano su carte geografiche scadute e i partiti, pur se sembrano aggressivi, in realtà sono smarriti, incapaci di svolgere il loro ruolo, vecchie mummie immobili, costretti all’immobilità, visto che, come sostiene Angelo Capobianco da anni, impossibilitati a fare la prima cosa necessaria, ovvero cambiare l’attuale legge elettorale. Impossibilitati perché i partiti non vogliono

segare il ramo (sistema elettorale) dell’albero (partitocratico) su cui sono seduti. Ma si sa, la vita non è una linea retta che va sempre nella stessa direzione, e ogni tanto disegna percorsi non previsti. Così arriva un comico genovese che per anni si dedica ad approfondite discussioni sul web e diventa punto di riferimento per tanti che, di prima mattina, prima di facebook, si recano sul suo sito per avere un’informazione “diversa” e più libera, meno ideologica, e spariglia la politica italiana. La catastrofica crisi economica fa il resto. Grillo e il suo neonato movimento, prima con i Vday manda a fare in culo mezza Italia, poi la sfida apertamente, e il paese disperato risponde e la politica resta spiazzata. Adesso tutti vanno alla ricerca di episodi che possano screditare quel pericolo incombente, e di argomenti ce ne sarebbero, specie quello della democrazia interna e dell’organizzazione settaria, ma si fa il suo gioco quando lo si attacca sugli argomenti concreti. Qualcuno lo accusa di utopie, magari richiamando l’opera di Tommaso Campanella e “la città del sole”, altri di usare la politica per far soldi. Sta di fatto che un quarto dei cittadini italiani lo ha votato e le sue proposte, non tutte certamente, sono anche condivisibili. Chiedete in giro se i cittadini sono contenti dell’operato dei politici in questi lunghi anni che ci hanno portato “nudi” al disastro, o se non vorrebbero l’abolizione dei finanziamenti pubblici ai partiti e dei privilegi di casta, o se non ritengono la questione lavoro primaria sia per i giovani che per i lavoratori in genere. Le risposte sono scontate. Allora non vedo una contraddizio-

ne proporre l’abolizione dei finanziamenti, dei privilegi, ma anche una seria riflessione su un lavoro non che manca, ma che non c’è più. Si perché non solo la classe operaia “non va più in paradiso”, ma oggi in tantissimi non riescono neppure a trovarlo un lavoro. In molti poi si devono accontentare di un lavoro precario, flessibile, deregolamentato. È il disagio per tutti, per coloro che il lavoro ce l’hanno, ma hanno paura di perderlo e per coloro che affannosamente e improduttivamente lo bramano. Tutti con la paura addosso, con la precarizzazione dell’intero vivere sociale. D’altronde la globalizzazione, la così detta mondializzazione economico produttiva, e il conseguente spostamento della produzioni oltre i confini nazionali, alla ricerca di investimenti più favorevoli in paesi dove le garanzie sono minori ma dove è comunque alta la specializzazione del lavoro, insieme ai costi meno elevati, hanno spinto molte aziende a lasciare l’Italia per aumentare la loro competitività. Poi c’è l’avvento delle nuove tecnologie. Queste permettono certamente un aumento della produzione senza un maggior impiego di forza lavoro, ma proprio questo vantaggio nasconde un concreto pericolo perché in un mercato stagnante e saturo, come il nostro, i nuovi strumenti hanno preso il posto di lavoratori che in breve tempo si sono trovati disoccupati, visto che non esistono possibilità di reinserimento in nuovi mercati nascenti. Presupporre investitori stranieri disposti a scommettere risorse economiche sul nostro territorio, neanche a parlarne: troppa conflittualità e poca stabilità e rispetto delle regole. Conclusione: tante

ditte che riducono la forza lavoro o chiudono. E allora forse il tema non è il lavoro che in questo periodo, in questo particolare periodo manca, ma il lavoro che non c’è più. Qualcuno potrebbe sostenere: questa è la legge del mercato. Allora voglio fare una provocazione. Ma se si costruissero delle tecnologie avanzate che consentissero di licenziare tutti i lavoratori, dovremmo procedere in quella direzione? Ma questo non comporterebbe una seria riconsiderazione rispetto al nostro assetto sociale/politico/economico? Forse si potrebbe iniziare a pensare ad “un altro mondo possibile!”. Magari rispolverando, in contrapposizione con quello che si è fatto circa le pensioni, quel “lavorare meno, lavorare tutti” pensando anche ad un vivere diverso, più moderato e consapevole. Ma, sostanzialmente non è questo a cui pensa il movimento cinque stelle quando si preoccupa di poter garantire un “reddito di cittadinanza” (parente stretto di quel reddito minimo garantito che auspica il Pd) o la necessità di lavorare meno per lavorare tutti, magari applicando anche la teoria (distorta da troppi) della “decrescita felice” che ci riporta direttamente alla frase con cui ho iniziato questa riflessione. Ma chiedere onestà, capacità e decisioni nette alla politica attuale è troppo. Così tutti in campo contro il “guastatore” e si sguinzagliano segugi alla ricerca di peccati veniali, mentre i fini pensatori, gli analisti politici, i politicanti esperti s’inventano mosse e promesse capaci di gabbare un cittadino sempre più arrabbiato. E giù promesse (solo la chiesa li ha superati promettendo una cosa a cui loro evidentemente non hanno ancora

Pag.

3

pensato, ovvero la resurrezione dell’anima) e boutade demagogiche e populiste, come l’ultima fatta dai due presidenti delle Camere. Boldrini e Grasso rinunceranno al 30% delle attribuzioni a loro spettanti, titolano tutti i giornali, e il popolo credulone abbocca. Peccato che effettivamente rinuncino si al 30%, ma di 4mila euro, quindi proprio delle “attribuzioni ad essi spettanti”, ma ad una cifra misera, in confronto ai quasi 20 mila euro netti che percepiranno ogni mese. E questo è solo un esempio che può spiegare l’ascesa di Grillo, perché il popolo è sempre meno coglione e inizia a capire le trappole della politica. Quindi, alla fine, in Italia ma non solo, un Grillo ci voleva. C’è un solo vero problema: il movimento ha delle regole interne che credo voglia rispettare e invece si trova ad essere protagonista, troppo presto, di una “ingovernabilità per colpa grave”. Non so come potrà andare a finire perché colpi di teatro possono essere ancora possibili. So però che il movimento ha preso troppi voti, più di quelli che si aspettava, e questo, più di un aspetto positivo, rischia di diventare un handicap. Se Grillo avesse preso un 5% in meno …. Giancarlo Testi


Pag.

Partiti smarriti per le comunali

4

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

Il Litorale

Sia ad Anzio che a Nettuno i partiti tradizionali cercano di ricomporre i pezzi di alleanze difficoltose

Mentre tira il vento e infuria la tempesta politica e nessuno, almeno per adesso, è in grado di capire come potrà andare a finire questo stallo politico a livello locale continua “l’ammuina” di sempre. I vari personaggi, più o meno quelli di sempre, cercano il loro posticino al sole e poco si interessano del futuro della città. Non ci credete? E allora, oltre alla compilazione delle liste elettorali e la ricerca delle alleanze, trovatemi qualcuno che ci ha illustrato un programma fattibile, fatto di pochi punti ma qualificanti che indichi il percorso per poter rilanciare le nostre città e aprire uno spazio alle speranze di tanti giovani senza lavoro. Lo tsunami grillino non ha insegnato niente. Se si parla con i politici locali si ha la sensazione che considerino le elezioni amministrative molto diverse da quelle politiche, dove la figure di Grillo non sarà così incombente, ma si dovrà guardare ai candidati locali, alla loro esperienza, credibilità e “radicamento” sul territorio. Quindi continuano con i loro metodi, quelli di sempre, delle promesse, del porta a porta, dell’amico e del compare. E questo in barba agli schieramenti e alle ideologie. Comunque qualcosa sta maturando sia ad Anzio che a Nettuno. ANZIO: la situazione è di estrema confusione. Dopo la presunta scelta del Pdl di ripresentare candidato a sindaco Luciano Bruschini, supportato da alcune Liste civiche amiche, la situazione sembra si sia ribaltata e parrebbe che il centro destra abbia indicato invece l’ex sindaco Candido De Angelis, anche se Fratelli d’Italia e la Destra continuano a preferire le primarie. Credo che questa settimana sarà importante per capire qualcosa di più, ma una cosa è certa: anche il centro sinistra inizia a muoversi . Sappiamo tutti che tramite le loro primarie avevano scelto il candidato a sindaco nella figura di Ivano Bernardone, esponente di un Pd moderato e per questo

Luciano Bruschini

non troppo accetto ad esponente locali con tinte dal rosso più estremo. Proprio per questo motivo sia Rifondazione, che l’Idv (confluiti con scarsi risultati in “Rivoluzione civica” di Ingroia) si erano defilati e avevano presentato il candidato Valerio Pollastrini. E Pollastrini si è distinto, durante questa campagna elettorale, con interventi coraggiosi contro l’attuale amministrazione, parlando di lavoro, di caporalato, di cooperative fittizie, insomma di problemi concreti rispetto a tante parole e concetti in libera uscita. Anche per questi motivi, probabilmente, ma anche per la necessità di una compagine forte e coesa che possa sconfiggere quel centro destra che tutti contestano, il circolo di Sinistra Ecologia e Libertà di Anzio gli scrive e gli chiede di “unire le forze”, per presentarsi compatti alle prossime amministrative. E illustrano uno scenario favorevole ad una alternativa di governo con Ivano Bernardone visto il notevole ridimensionamento, a loro dire, dei consensi per le forze politiche che stanno puntellando la giunta Bruschini . Ma Pollastrini, risponde con franchezza e senza “inutili sofismi” ritenen-

Candido De Angelis

do di non aver “predisposizioni a soggiacere alle logiche di una vetusta politica attraverso appelli, ammantanti sì di nobile aurea ma che sotto, sotto, sanno tanto di offerta di assessorato in stile vecchia repubblica”. E lancia il suo strale, condiviso da molti, ovvero quello di negare alla radice la favola di un centro-destra egemone ad Anzio da 15 anni. “Chi fa politica – sostiene Pollastrini - sa benissimo come un simile dominio sia stato in realtà reso possibile da una forma di consociativismo che ha portato ad una gestione trasversale della città. L’esempio più lampante di quello che affermo è rappresentato proprio dalle primarie: voi siete soliti chiamarle “esempio di grande democrazia e partecipazione”. Noi invece lo definiamo semplicemente lo strumento con il quale il centrodestra si sceglie l’avversario che preferisce”. Poi lancia un monito: in caso di ballottaggio con le destre Pollastrini si è sempre dichiarato favorevole ad un sostegno, come male minore, ma ulteriori inviti destinati a screditare agli occhi dell’opinione pubblica il suo attaccamento alla causa della si-

Valerio Pollastrini

nistra lo potrebbe spingere, in quei giorni, a scegliere la via del mare. Ma Pollastrini, che in questa settimana ad Anzio l’ha fatta da protagonista, richiama l’amministrazione sul piano anticorruzione che il comune di Anzio, in applicazione della legge n.190/2012, dovrà approvare entro il 31 marzo. Un piano che nei suoi contenuti dovrà riservare la massima attenzione ai settori maggiormente esposti al rischio corruzione, come le autorizzazioni, le gare, la concessione dei benefici ed i concorsi. E tutto questo per poter individuare delle misure di carattere generale, adottate o da adottare, per prevenire il rischio di corruzione all’interno dell’ente. Denuncia il candidato della sinistra di aver riscontrato in questi anni ogni tipo di resistenza da parte della maggioranza nei confronti delle invocazioni, giunte da più parti in questi anni, finalizzate ad una maggiore trasparenza e, soprattutto, eticità della classe politica locale. E forse una maggiore attenzione alle questioni legate alla delinquenza e malavita organizzata potrebbe essere indispensabi-

Ivano Bernardone

le. Al di la della richiesta di una “commissione d’accesso” per verificare situazioni e comportamenti, contrastata da quasi tutti gli schieramenti, Anzio e Nettuno sono stati protagonisti di fatti cruenti e poco spiegabili. Non c’è bisogno di rinvangare il passato, basta parlare dell’attualità: delle pistole rinvenute a Nettuno, dei colpi di pistola contro l’agenzia immobiliare di via Baccarini, ad Anzio contro l’attività commerciale “Ermelinda Mediazioni Immobiliari”, preceduti dall’incendio doloso ai danni dell’auto della Jaguar del titolare verificatasi a fine estate. Senza parlare del processo al clan dei Gallace che si concluderà a fine maggio. E il Pd? Udite udite: un comunicato ci informa che “il Pd di Anzio ripropone con coerenza la novazione delle firme dei suoi consiglieri per lo scioglimento del Consiglio Comunale di Anzio, un’iniziativa che, insieme a tante altre, ha avviato molti mesi fa (luglio 2012) per denunciare lo stato impietoso dell’istituzione comunale”. Allora per prima cosa mi chiedo se non ci può essere un altro modo per comunicare in manie-


ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

Carlo Eufemi

ra più semplice le notizie a cittadini, per seconda che per vincere non si può speculare sulle miserie altrui, ma saper proporre un percorso virtuoso e condiviso, specie a due mesi dalle elezioni. Comunque il Pd apprende che anche altri consiglieri si sono accorti che la maggioranza in carica non è in grado di governare la città e quindi intenderebbero depositare le loro firme utili a chiedere lo scioglimento del Consiglio Comunale. Reputano questa conversione però tardiva visto che l’iniziativa del PD aveva lo scopo di porre fine, in tempo ancora utile, ad una stagione politica indecorosa e risparmiare alla città gli ulteriori danni che come temevano si sono verificati: arresti eccellenti, escalation di risse e liti indecenti, fallimento del progetto della raccolta differenziata ed il flop totale del progetto del porto. Come dire noi siamo stati bravi a denunciare … ma mandarli a casa no, oggi è tardi! NETTUNO: a Nettuno, dopo la “trasfusione berlusconiana”, il Pdl sembra ringalluzzito, ma le divergenze restano. Non è infatti capibile come il primo partito di Nettuno non abbia un proprio candidato condiviso ed appoggiato da tutti. Da tempo infatti metà partito, forse anche di più, si è schierato a favore di Carlo Eufemi che corre con una propria lista e “snobba” quello che sembrerebbe il candidato

Alessandro Mauro

ufficiale, ovvero quella Enrica Vaccari che invece, supportata anche dal consigliere di “Fratelli d’Italia”, Alessandro Mauro, vorrebbe le primarie del centro destra. Questa situazione non favorisce il lavoro del coordinatore Gabriele Petriconi che dovrebbe trovare una difficile sintesi. Una cosa sarebbe da chiarire: Eufemi, da sempre del Pdl, nel momento che ha deciso di presentarsi a sindaco di Nettuno ha avuto o no l’avallo del partito romano? Io penso di si, anche se non tutti magari concordano con questa candidatura. Forse da questo dovrebbe iniziare il buon Petriconi. Ma le ultime riunioni del centro destra sembrano ormai fotocopie, con posizioni consolidate e non concordanti. Questo fa si che anche quelli di “Fratelli d’Italia”, che da tempo richiedono le primarie del centro destra, si siano stancati di tavoli inconcludenti dove non si conoscono i protagonisti e le strategie, dove prevalgono beghe interne e posizioni personali, non volendo far da sponda a nessuno, siano pronti a presentare Alessandro Mauro a candidato a sindaco. Nel frattempo si sta organizzando anche Vittorio Marzoli che si mette a disposizione per confronti e chiarimenti riguardo la sulla situazione politico-amministrativa degli ultimi anni e, per fare questo, da appuntamen-

Pag.

Il Litorale

Vittorio Marzoli

to a tutti coloro che desiderano incontrarlo presso la nuova sede del comitato elettorale, posta in via Gramsci 40, tutti i martedì e giovedì dalle 17 alle 19. Momenti di riflessione anche per la piattaforma “Insieme si può”, che, come ho più volte ricordato, sembra troppo composita e con troppi pretendenti, nonostante le virtù e la buona volontà del candidato a sindaco Rodolfo Turano. Dall’altra sponda, nel centro sinistra, si sta iniziando a muovere il Pd e lo stesso Alessio Chiavetta. Subito mi sento di dare un consiglio al sindaco in carica: forse è il caso di organizzarsi meglio nelle sue uscite. L’impostazione dell’incontro fatto a Cretarossa con le improprie interruzioni sono da evitare. Già ci sarà da difendersi dalle provocazioni spesso strumentali, e forse anche dal “fuoco amico” se dovessi dar credito fino in fondo a dichiarazioni non propriamente allineate, per commettere l’errore di andare allo sbaraglio, disorganizzati dal punto di vista organizzativo. Anche i risultati delle elezioni e delle preferenze alle regionali non sono confortanti e se poi aggiungiamo l’incognita posta dal movimento di Grillo e la perdita di consenso del centro e dell’Idv, dovrebbero convincere il centro sinistra a riflettere sulle mosse da mettere in atto. Acerrimo avversario del sindaco c’è quel Piero Tirocchi che

Rodolfo Turano

sta presidiando centro e periferie e che ha lanciato il guanto di sfida (non raccolto) propugnando un incontro sui temi a lui cari, ovvero sulle risorse economiche che il comune avrebbe perso per incuria o mancata professionalità. E Tirocchi elenca i punti in discussione, dalla mancata applicazione del Piano Regolatore al Pua, dal Teatro comunale all’emergenza abitativa, dal GioPark alla Farmacia comunale e Farmacia di Sandalo, dai Servizi sociali ai Fondi perenti regionali, dal parcheggio di piazza Berlinguer alla viabilità. Moderatore dell’incontro si era proposto Maurizio Petrungaro, membro del direttivo del Pd che aveva partecipato al comitato per le primarie a Nettuno, e questa già poteva essere considerata una anomalia, comunque la sedia del sindaco è rimasta vuota. Valerio Vettori sembra stia per uscire con la sua proposta e Giuseppe Bellucci, come al solito, sa stupirci, lascia l’Udc e annuncia che finirà il mandato da indipendente dai partiti ma a sostegno del Sindaco Alessio Chiavetta. “Continuerò a fare politica con la passione di sempre – sostiene Bellucci - intesa nel perseguire obiettivi che interessano e riguardano la collettività con la creazione insieme a tanti amici di un movimento spontaneo di cittadini che si ritroverà per fare propo-

5

Alessio Chiavetta

Piero Tirocchi

ste alla città e non per litigare tra correnti o su chi deve essere il candidato Sindaco”. Parole ancora sfumate ma che nascondono, almeno questo credo, un forte interesse per un centro sinistra moderno che si potrebbe identificare con la figura di quel Matteo Renzi che oggi tutti applaudano ma che non hanno sostenuto nel momento del bisogno. Io da subito avevo capito che quella era la scelta necessaria per l’Italia per non arrivare alla situazione in cui siamo. Una situazione di vera paralisi. Giancarlo Testi


Pag.

SEL scarica Valerio Pollastrini

6

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

Il Litorale

Lettera aperta del partito di Nichi Vendola al candidato dell’Italia dei Valori di Anzio. La risposta di Valerio Pollastrini

In vista della prossima scadenza elettorale, che tra poco più di due mesi deciderà il Sindaco e le forze politiche che governeranno ad Anzio nei prossimi cinque anni ed alla luce dei risultati delle recenti elezioni nazionali e regionali, si impongono, alle forze politiche ed i movimenti cittadini che fanno riferimento alla sinistra ed al centrosinistra, alcune riflessioni. Le tragicomiche vicende che hanno ultimamente caratterizzato la (non)attività amministrativa della destra, emblematiche del naufragio cui quindici anni di malgoverno clientelare, settario ed incapace hanno portato la nostra città, oltre ad una tendenza generale manifestatasi nelle recenti consultazioni nazionali e regionali, hanno mostrato un notevole ridimensionamento dei consensi per le forze politiche che stanno puntellando più o meno rissosamente la Giunta Bruschini. Si presenta quindi ad Anzio uno scenario favorevole ad una alternativa di governo con Ivano Bernardone Sindaco, sostenuto da un centro sinistra rinnovato e credibile che si presenti unito all’elettorato sin dal primo turno, per offrire finalmente ai cittadini un futuro di rilancio economico, sociale e culturale, che spazzi finalmente via la cappa di intrallazzismo, clientelismo, familismo amorale, incompetenza ed arroganza che per troppo tempo hanno soffocato la nostra città. Quando Valerio Pollastrini e le forze politiche in suo appoggio decisero di correre da soli, fecero una scelta che noi di SEL abbiamo successivamente rispettato ma non condiviso. Nelle fasi successive abbiamo anche notato ed apprezzato come questa coalizione progressista, alternativa al centrosinistra che aveva scelto il percorso delle Primarie, abbia comunque sviluppato sul territorio una campagna elettorale incentrata su temi importanti ed in linea coi bisogni reali dei cittadini. A questo punto riteniamo che queste risorse così generosamente messe in campo sarebbero al meglio valorizzate e messe a frutto se convogliate in un processo unitario che miri con la massima determinazione alla vittoria e non ad nobile ma infruttuoso ruolo di testimonianza. Proponiamo pertanto che, ponendo al primo posto i reali interessi e le aspettative dei cittadini, una lista capeggiata da Valerio Pollastrini entri a fare parte della coalizione di centro-sinistra portandovi le proprie risorse ed i propri valori. Questa decisione non rappresenterebbe assolutamente un ripiegamento o un passo indietro, ma al contrario un passo avanti deciso alla luce di un mutato quadro generale e verrebbe da tutti interpretato come una scelta di generosità, di buon senso e di sano realismo. Rileviamo anche che questa scelta sarebbe

Divani

rò che ulteriori inviti destinati a screditare agli occhi dell’opinione pubblica il mio attaccamento alla causa della sinistra mi spingessero in quei giorni a scegliere la via del mare. Nel salutarvi vorrei richiamarvi per il futuro ad una maggiore attenzione per le usuali regole di buona educazione. Nel momento in cui si propone di rivedere le regole del gioco, si imporrebbe una paritaria valutazione congiunta di tutte le forze in campo, comprese quelle rimaste fuori, legate ad esempio al fenomeno dell’associazionismo. Stranamente, da for-

za maggioritaria, chiedete sottomissione ma apparite decisamente privi della sicurezza necessaria dei vostri mezzi. La certezza sulla solidità del nostro lavoro ci spinge pertanto a chiedervi di considerare semmai una nostra possibile predisposizione ad accettare il vostro sostegno. Non me ne vogliate per la crudezza della mie parole ma la reputo indispensabile per il proseguimento di un confronto con chi, come voi, continuo a considerare un interlocutore privilegiato. Con immutato affetto, Valerio Pollastrini

Un segnale forte Il commento del Circolo SEL di Anzio

Valerio Pollastrini

oltre a tutto coerente con la recentissime dichiarazioni dell’onorevole Di Pietro che ha indicato all’Italia dei Valori la strada del rientro a livello nazionale nella coalizione di centro-sinistra guidata da Bersani e da Vendola. Si tratterebbe insomma di una riproposizione della foto di Vasto, auspicabile anche ad Anzio. Quando si pone al di sopra di tutto l’interesse generale ed il quadro complessivo è oggettivamente mutato, un cambiamento di rotta rappresenterebbe un atto di coraggio,di generosità e di coerenza rispetto ai propri valori. Auspichiamo pertanto che questo appello venga positivamente accolto da Valerio e dai suoi sostenitori. Sinistra Ecologia E Libertà Circolo Di Anzio

La mia scarsa predisposizione verso forme ambigue di cortesia mi impone di rispondere senza inutili sofismi all’appello che in queste ore mi è stato pubblicamente rivolto da “Sinistra Ecologia e Libertà di Anzio” a proposito di un mio passo indietro per sostenere la coalizione di centrosinistra. Vi sono differenti modi per cercare un’alleanza, uno ad esempio è quello di legittimare la propria presenza alle primarie, utile per eventuali agognati premi di maggioranza, con un candidato di grandissimo spessore come Silvia Bonaventura, salvo poi non sostenerlo. Un altro, invece, è quello di tentare il condizionamento di chi ha scelto di non soggiacere alle logiche di una vetusta politica attraverso simili appelli, ammantanti sì di nobile aurea ma che sotto, sotto, sanno tanto di offerta di assessorato in stile vecchia repubblica. Sappiate, ora e per il futuro, che, specialmente in un momento come questo, ho la fortuna di considerarmi un privilegiato. Ho un lavoro che mi garantisce un’esi-

AD

stenza priva di padroni e che mi consente di dedicarmi gratuitamente alla politica, libero dai soliti condizionamenti e animato dall’unico scopo di rappresentare i cittadini. Le ragioni che mi hanno indotto a scegliere la difficile strada in solitaria sono ben note. Il presupposto sul quale abbiamo improntato il nostro percorso è quello che nega alla radice la favola di un centro-destra egemone nel nostro paese da 15 anni. Chi fa politica sa benissimo come un simile dominio sia stato in realtà reso possibile da una forma di consociativismo che ha portato ad una gestione trasversale della città. L’esempio più lampante di quello che affermo è rappresentato proprio dalle primarie: voi siete soliti chiamarle “esempio di grande democrazia e partecipazione”. Noi invece lo definiamo semplicemente lo strumento con il quale il centro-destra si sceglie l’avversario che preferisce. Strano che in questi giorni tutti voi abbiate giocato a Risiko con i risultati delle regionali mentre nessuno si sia soffermato ad analizzare la riconducibilità dei voti che hanno portato alla scelta del vostro candidato sindaco. Quanto al supposto bene primario che vuole i partiti della sinistra uniti nella lotta contro il centrodestra, forse è il caso che ci mettessimo d’accordo una volta per tutte su quale sia il nemico da combattere politicamente. Non ho mai fatto mistero della mia amicizia e stima nei riguardi di Ivano Bernardone, persona che reputo degnissima insieme a tanti amici del PD. Ciò non toglie le riserve che nutro nei confronti del suo partito. Tuttavia, nel caso di un ballottaggio che vi contrapponesse alle destre, mi sono sempre detto favorevole ad un sostegno di quello che finora mi era apparso come il male minore: voi. Non vorrei pe-

Divani

il franchising di prestigio e qualità

Laura Boldrini

L’elezione di Laura Boldrini e di Pietro Grasso alla presidenza di Camera e Senato da un segnale forte ai tanti che, come noi, credono che una politica rinnovata nelle persone e soprattutto nei metodi e nei comportamenti possa ancora dare concrete risposte alla domanda di onestà, di trasparenza e di rinnovamento che emerge con sempre maggiore forza tra i cittadini. Registriamo con particolare soddisfazione che alla terza carica istituzionale dello Stato salga Laura Boldrini, eletta al Parlamento nazionale nelle liste di Sinistra Ecologia e Libertà. Questo non soltanto per un legittimo orgoglio di partito, ma anche e soprattutto perché Laura è una bella persona con un limpido profilo, politicamente, moralmente e professionalmente di altissimo livello, che da anni si batte per la difesa dei diritti degli immigrati e di altri settori deboli della società, ricoprendo anche importanti incarichi a livello di Alto Commissariato dell’ONU. Anche la scelta di Pietro Grasso, che è stato a

lungo al vertice del massimo organismo nazionale di contrasto alle mafie, è di altissimo profilo ed è indicativa di come il contrasto nei confronti di ogni forma di criminalità e di illegalità siano una priorità assoluta, a livello nazionale ma anche nelle realtà locali. Tutto ciò rafforza in noi la certezza di come una politica rinnovata, trasparente ed efficiente possa farci uscire dalla drammatica situazione economica, sociale e morale in cui siamo precipitati per responsabilità soprattutto del berlusconismo ma anche di una certa inadeguatezza del quadro politico complessivo, che non sempre ha saputo comunicare ai cittadini la propria capacità di dare risposte nuove e concrete. Anche ad Anzio un centrosinistra unito,combattivo e rinnovato, del quale noi di SEL facciamo organicamente parte, potrà vincere la imminente consultazione elettorale e dare finalmente alla città un’amministrazione onesta e competente. Sinistra Ecologia e Libertà Circolo Di Anzio

Via Ardeatina, 606 - Tel. 069815591 - Cell. 3926781287

OFFERTE VALIDE FINO AL 30 APRILE


Cristoforo Tontini il sindaco dei grillini

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

Pag.

Il Litorale

Vi presentiamo il candidato che il Movimento 5 Stelle di Anzio ha scelto per la tornata elettorale delle comunali

Presentiamo Cristoforo Tontini, il candidato sindaco al Comune di Anzio del Movimento 5 Stelle. Cristoforo, è un ragazzo di Anzio, classe 1980, celibe e laureando in economia dei mercati finanziari. Discende da una famiglia d’imprenditori del pesce surgelato, che negli anni ’60 e ’70, grazie all’imponente flotta di navi da pesca oceaniche, ha fatto conoscere la città di Anzio a livello mondiale. Incontriamolo per conoscere meglio le sue proposte ed alcuni dettagli sulla candidatura per le Comunali di Anzio, del 26 e 27 maggio 2013. - Cristoforo, non hai paura di candidarti? “No, perché la mia candidatura è una scelta fatta democraticamente da un bel gruppo di cittadini attivisti del Movimento 5 Stelle di Anzio, i quali mettendosi in movimento sono la garanzia del risultato e la forza che mi spinge a dare sempre il massimo”. - Perché hai accettato di candidarti? “Ho accettato perché credo fermamente in alcuni punti cardine: * Nel nostro progetto di rivoluzione culturale e socio-politico, già in atto da diversi anni, nato dall’evoluzione del pensiero di ogni singolo cittadino. * Nei nostri principi fondati sulla costituzione italiana: Sovranità popolare (art. 1); Uguaglianza sociale e d’opportunità  (art. 3-4-634); Solidarietà (art. 10); Tutela e sviluppo diritti umani sanciti dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo; Evoluzione della società civile e politica realizzata favorendo le libertà del cittadino  (art. 3-13-27); Trasparenza (nella candidatura, nell’e-

sercizio delle funzioni pubbliche e nei rapporti con i cittadini) (art. 28 e 54); Valorizzazione del patrimonio artistico e culturale  (art. 9)”. - Perché con il Movimento 5 Stelle? “Il M5S, ad oggi, è l’unica forza politica, in costante crescita, che ha messo realmente i cittadini nelle istituzioni, rompendo quell’atavica prassi che vedeva gli esponenti politici una élite inarrivabile. Per questo il M5S ha tutti gli anticorpi necessari per combattere le classiche logiche di partito. Le intuizioni di Beppe Grillo hanno permesso che si realizzasse un progetto che pochi anni fa non era neanche pensabile. Grazie a questo ora siamo qui per cambiare le cose, per rilanciare questo paese, restituire le istituzioni ai cittadini e far in modo che nessuno sia lasciato indietro”. - Cinque priorità che metti al primo posto della tua attività politica al Comune di Anzio. “Se i cittadini ce ne daranno la possibilità, la priorità che l’attività politica del M5S di Anzio affronterà sarà il risanamento dei conti del comune, ricordo che ad oggi c’è una passività di 89 milioni di euro. Ci occuperemo di stabilizzare il bilancio, con un taglio netto agli sprechi ed ai privilegi non più tollerabili che hanno contribuito a creare questa situazione, senza aumentare ulteriormente la pressione fiscale già insostenibile. Contemporaneamente vogliamo rilanciare lo sviluppo economico e lavorativo, ormai stagnante nella nostra cittadina, favorendo il turismo, sostenendo i pendolari sventurati che giornalmente raggiungono il lavoro nella capitale,

valorizzando l’artigianato locale e l’agricoltura biologica. Vogliamo fermare la cementificazione selvaggia che sta avvenendo su questo territorio, andando a riqualificare gli edifici già esistenti rendendoli più efficienti e più confortevoli. Inoltre, ci batteremo per la trasparenza, il rispetto delle regole, la connettività, le energie rinnovabili ed il recupero delle zone verdi e combatteremo strenuamente la piaga della corruzione e del clientelismo. Tutto ciò garantirà un migliore funzionamento del nostro comune e di conseguenza un aumento del benessere della cittadinanza”. - Quali sono le linee che approvi dell’ultimo Governo comunale e quali cambieresti? “ Per trovare delle linee da approvare sarebbe necessario che ci fossero. Sfortunatamente in que-

sti anni non c’è stata nessuna politica. L’immobilismo delle istituzioni, che impera ancora oggi, ha fatto sì che Anzio sia diventata una landa desolata sotto gli occhi di tutti. Il nuovo porto, è l’unica idea portata avanti da anni dalle vecchie istituzioni, naufragato pochi giorni fa, con una gara andata deserta”. - Un commento su Bruschini “Ho incontrato l’attuale sindaco per la prima volta lo scorso consiglio comunale e preferisco non dare giudizi su persone che realmente non conosco”. - Ti elenco 5 parole ‘calde’ sul tavolo politico. Per ognuna ti chiedo 5 commenti flash. 1. Lavoro (disoccupazione, crisi): “Nessuno deve essere lasciato indietro. Il M5S propone di eliminare il lavoro precario che ha creato questa società nichilista in cui viviamo. Riscopriamo insie-

me le ricchezze delle nostre terre, puntiamo sulla qualità, investiamo sulla ricerca, sull’istruzione e sui brevetti. Ci sono molti posti di lavoro che aspettano solo di essere attivati, nel mondo del riciclo e del riuso, delle rinnovabili, del turismo e dell’economia locale”. - 2. Energia: “Energia da fonti rinnovabili e messa in rete. L’energia giusta al posto giusto”. - 3. Infiltrazioni mafiose nello Stato e negli enti pubblici: “Se non esiste mafia senza politica, può esistere politica senza mafia se i cittadini tornano ad essere il centro della res pubblica. Il M5S è un gruppo di cittadini informati e trasparenti”. - 4. Politiche abitative: “Restaurare, ammodernare, recuperare, abbattere il consumo energetico delle case aumentandone la vivibilità”. - 5. Informazione: “Oltre il conflitto d’interessi, dobbiamo rendere l’amministrazione pubblica informatizzata e trasparente attraverso l’uso d’internet. Meno costi, meno falsità, tutti possiamo controllare cosa succede: informazione diretta senza intermediari. Riguardo ai mass media locali, nessun contributo comunale”. - Le prossime tappe della tua campagna elettorale, dove possiamo approfondire la conoscenza di te e del tuo programma? “Seguite tutte le iniziative sul sito ufficiale www.anzio5stelle.it, sul blog www.5stelleanzio.tk, sulla pagina facebook “Movimento 5 Stelle Anzio”. Per info: 3333508932 – ufficiostampa.anzio5stelle@gmail.com. Giovanni D’Onofrio

Serrature di sicurezza - Casseforti - Duplicazioni chiavi Chiavi auto - Duplicazioni telecomandi per cancelli Cilindri a profilo europeo Montaggio e assistenza Pronto intervento 24 ore su 24

7


Condomini morosi L’imboscata a Chiavetta Pag.

8

L’intervento del Partito Comunista di Anzio

Bene hanno fatto i membri della Consulta sull’acqua del Comune di Anzio a chiedere l’intervento del Sindaco per poter risolvere il problema della morosità dei condomini nei confronti di Acqualatina. Sono infatti ormai frequenti casi in cui i condomini non pagano per nulla o solo per una parte le bollette. In queste strutture bisogna poi distinguere i molti inquilini che pagano regolarmente la propria quota da quelli che, o per negligenza o per necessità, non riescono a fronteggiare queste scadenze. Il problema è che in questi casi tutti i membri del condominio rischiano le conseguenze della morosità, dato che fanno capo ad un’unica utenza. I molti condomini morosi di Anzio, pur essendo in dovere di far pagare ai propri inquilini la bolletta al gestore dell’acqua, non possono essere abbandonati alle pratiche di riscossione dell’azienda italo francese, che addirittura arriva a minacciare il distacco dalla rete idrica. Il dovere di pagare le bollette non può infatti oltrepassare il diritto universale dell’accesso all’acqua, garantito dalla legge e dalle convenzioni internazionali. La riscossione del debito deve avvenire in modo socialmente sostenibile, senza ledere la dignità umana dei cittadini, o mettere a rischio la salute pubblica, come avverrebbe se si procedesse al distacco delle decine di condomini in debito con Acqualatina di Anzio Il Comune si adoperi allora in primo luogo per tutelare quei cittadini che pur pagando regolarmente la propria quota, appartenendo ad un condominio con un’unica utenza, devono correre il rischio di subire il distacco idrico per via dei propri vicini di casa che non pagano, ma tuteli sempre e comunque il diritto di tutti all’accesso all’acqua, che, come da sempre ribadiamo non è una merce e deve essere sottratta alle pure logiche economiche, ma posta sotto il controllo delle istituzioni democratiche, dei cittadini e degli utenti. In poche parole impedisca degli illegali distacchi e si adoperi per rendere sostenibili i debiti degli utenti rinegoziandoli e dilazionandoli in modo sostenibile. Nel frattempo ricordiamo a tutti i cittadini di Anzio che continua la

campagna di obbedienza civile, che ha come scopo l’autoriduzione della quota di circa il 10% dalla bolletta di Acqualatina da parte dei cittadini. Tale quota - lo ricordiamo - è quella famosa remunerazione del capitale investito abrogato dal referendum del 2011 ma che Acqualatina si ostina a non depennare dalle sue fatture. Sono già 1700 le utenze che hanno aderito alla campagna tra Anzio e Nettuno, mentre il Consiglio di Stato ha già riconosciuto la fondatezza di questa iniziativa: la legge è dalla parte dei cittadini utenti e non di Acqualatina, le minacce di questa azienda contro gli utenti che vogliono rispettare il referendum sono destinate alla sconfitta, informatevi sul sito del Comitato acquapublica Anzio Nettuno   http://acquapubblica.altervista.org. L’acqua deve tornare totalmente pubblica, diamo un altro segnale e aderiamo alla petizione europea per una legge comunitaria che tuteli l’accesso universale all’acqua sottraendolo alle logiche di mercato e alle speculazioni. A tale scopo andate a firmare on line sui siti www.acquapubblica.eu e   www.right2water.eu . Si scrive acqua ma si legge democrazia! Ufficio stampa e comunicazione PRC-FdS “E. Che Guevara” - Anzio

Il Litorale

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

La riunione del 12 marzo doveva servire per illustrare i lavori del parcheggio

Un momento dell’incontro ed il disegno dei lavori a piazzale Michelangelo

La natura dell’incontro avrebbe dovuto essere quella della presentazione dei lavori di rifacimento di piazzale Michelangelo dove però, il sindaco di Nettuno Alessio Chiavetta accompagnato dagli assessori Combi e Pitò e da alcuni consiglieri di maggioranza, da lupi si sono visti trasformare in agnelli. Durante la riunione infatti, avvenuta martedì 12 marzo all’Hotel Scacciapensieri, mentre i politici con fini anche propagandistici stavano spiegando come tali lavori fossero possibili grazie al recupero di alcuni dei tanto discussi fondi regionali ed alla buona salute di cui ora, grazie alla loro opera, godrebbero le casse comunali. Diversi dei presenti, forse “opportunamente avvisati”, giunti da un po’ tutti i quartieri della città, hanno prima debolmente poi

sempre più insistentemente, giungendo in almeno un caso anche a toni di insulto, esposto le criticità che affliggono le rispettive zone dove, sempre a loro avviso, il Comune, avrebbe fatto e farebbe poco o niente. Non senza imbarazzo, il sindaco ed i suoi accompagnatori, malgrado l’inutile opera di dissuasione condotta dall’assessore Combi, hanno cercato di arginare l’attacco che però era stato troppo ben congegnato per lasciare loro scampo. Non senza affanno quindi, tra promesse tutte da mantenere ed interessamenti tutti da vedere, alla fine il Sindaco è riuscito a spiegare quanto era previsto nel suo programma iniziale comunicando che i lavori del piazzale antistante il grattacielo, per un costo di quasi 250.000 euro, inizieranno quanto prima

per essere seguiti da tutta una serie di interventi di riqualificazione e di messa in sicurezza delle strade dell’adiacente quartiere di Cretarossa. Grazie ad un assist fornitogli poi dalla stampa presente in sala, lo stesso Chiavetta, ha provato a rintuzzare anche le tante critiche mosse per la realizzazione del garage interrato a Piazzale Berlinguer un’opera, ha detto invece il Sindaco, assolutamente necessaria per la città in quanto, oltre a fornire al suo centro una grossa quantità di posti auto in più, vedrà la creazione di un soprastante giardino. Il ritardo della partenza di questi lavori, ha infine ribadito Chiavetta, è dovuto unicamente al rispetto delle regole in materia di “project financing” previste dal codice degli appalti. Tito Peccia

E’ stato avviato il calendario di appuntamenti per il progetto “Riciclandia”, una serie di incontri con le scuole primarie e dell’infanzia al fine di sensibilizzare e coinvolgere i più giovani sul tema dell’ambiente. Ogni singolo appuntamento del calendario di “Riciclandia”, organizzato in collaborazione con il corpo delle guardie zoofile, prevede la presenza personale tecnico specializzato il quale illustrerà agli studenti le tematiche della tutela dell’ambiente e le modalità del corretto riciclo dei materiali; gli incontri con gli alunni si svolgeranno direttamente nelle scuole o al-

l’interno della sala consiliare del palazzo municipale. “Abbiamo sempre sostenuto l’importanza del coinvolgimento delle nuove generazioni nei progetti legati all’ecologia – spiega il Sindaco Alessio Chiavetta – spesso sono proprio i più giovani a spingere le famiglie a comportamenti corretti che siano più rispettosi nei confronti dell’ambiente. Il progetto Riciclandia dimostra che questa Amministrazione continua a lavorare coinvolgendo studenti e alunni per aiutarli a crescere come cittadini responsabili, consapevoli dell’importanza della tutela del territorio”.

“I recenti ottimi risultati che abbiamo conseguito con la raccolta differenziata porta a porta sono il frutto anche di un lungo impegno di preparazione attraverso la sensibilizzazione – aggiunge l’Assessore all’Ambiente Mario Pitò – le percentuali di differenziazione ottenute dimostrano che la strada che abbiamo imboccato è quella corretta: continueremo a lavorare non solo per offrire un servizio sempre migliore, ma anche per far comprendere ai cittadini che la loro collaborazione è fondamentale per la buona riuscita della raccolta porta a porta”. Comune di Nettuno

Riciclandia, incontri con le scuole Il sindaco Chiavetta “coinvolgere le nuove generazioni in progetti ecologici”

Via della Liberazione, 7 - Nettuno Tel. 069853934 - Fax 0698578395


Tirocchi a tutto campo Porta a Porta

Pag.

10

Il Litorale

Il candidato Sindaco aveva chiesto un confronto con il sindaco Chiavetta

Un momento dell’incontro

Nelle intenzioni del consigliere comunale nonché candidato sindaco della città di Nettuno Piero Tirocchi, l’incontro tenutosi domenica 17 marzo alle Sirene, avrebbe dovuto essere una “sfida a singolar tenzone” con l’attuale primo cittadino Alessio Chiavetta con il quale confrontarsi senza riserve ma che, data la diserzione di quest’ultimo, è stato colto dal politico come occasione per presentare comunque il suo programma elettorale ed esprimere, ancora una volta, precise accuse contro un’Amministrazione che per lassismo, indifferenza e, sempre a parere dello stesso, manifesta incapacità dei suoi dirigenti, ha mandato persi milioni di fondi regionali con i quali si sarebbe dovuto realizzare tante opere per la città. Dopo l’introduzione del coordinatore del PD Maurizio Petrongaro il quale, senza mezzi termini, oltre a stigmatizzare a titolo personale il comportamento del sindaco ha lasciato trapelare anche un certo dissenso del partito, Tirocchi, ha così dato inizio al suo lapidario intervento. “Più di qualcuno, mi ha paragonato a Beppe Grillo ebbene - ha esordito il candidato sindaco - io sono peggio di lui! Il mio programma, qualora dovessi essere eletto, si basa su cinque punti irrinunciabili: istituzione di un bando pubblico per la realizzazione del nuovo Piano Regolatore, rendere pubblica l’acqua con l’uscita dall’ATO 4, ammodernamento e messa in sicurezza delle scuole, potenziamento dei servizi sociali e realizzazione, questa volta per davvero, di tanti lavori pubblici”. Conclusa in maniera asciutta questa prima parte del suo intervento, Tirocchi, accompagnando ciascuna delle accuse sulle cose non realizzate (o comunque rea-

lizzate male o solo in parte) dall’amministrazione Chiavetta da copie di documenti attentamente protocollati, ha così iniziato ad elencarle una ad una a cominciare dal teatro comunale, per continuare con la raccolta differenziata, il PUA (per la mancata approvazione del quale la stessa Amministrazione sarebbe stata criticata anche dalla Regione Lazio), l’emergenza abitativa, il Giopark, il bilancio partecipato, le farmacie comunali ed il garage interrato di Piazzale Berlinguer che, sempre a parere del politico, costituendo una variante al PRG mai approvata dalla Regione, non potrà essere costruito. Dopo aver comunicato quindi come il Comune abbia perso anche ingenti fondi europei per non aver saputo proporre un lavoro pubblico da realizzare in un massimo di tre anni (avrebbe infatti proposto la copertura del “trincerone” praticamente impossibile da portare a termine in

quell’arco di tempo) ed in attesa del prossimo consiglio comunale durante il quale nell’approvare il Bilancio 2011 dovrebbero venire a galla gli eventuali imbrogli, Tirocchi, nel ricordare il periodo durante il quale, assieme a Simone Massari, si occupava di seguire i bandi per reperire fondi da adibire a lavori pubblici, dagli allora “colleghi” di maggioranza ha affermato di essersi sentito dire: “voi pensate a trovare i soldi che a come spenderli ci pensiamo noi!”. A riprova di come verrebbe, sempre secondo il candidato sindaco, gestita la “cosa pubblica” a Nettuno, lo stesso ha concluso dicendo che personaggi come i consiglieri Dandolo Conti, Massimo Milo e Giacomo Menghini facciano parte o presiedano allo stesso tempo numerose Commissioni consiliari con poteri decisionali. Accuse gravi quindi delle quali, il politico, sì è assunto però ogni responsabilità. Tito Peccia

Il consigliere Colantuono non ci sta! Infatti farlo apparire come colui che si è rifiutato di dimettersi dal consiglio comunale, come ha tentato qualcuno, è falso. Male fanno quelle testate che avallano una simile caricaturale circostanza, esse stanno spacciando una mezza verità, disinformando i cittadini. Infatti Colantuono ha depositato la propria firma la settimana scorsa. Non l’aveva fatto prima perché sarebbe stato inutile, visto che l’avevano depositata solo gli 8 consiglieri del Pd, mentre ne sarebbero servite altre 8 per far decadere

il consiglio. Ma, a parte l’opposizione di centrosinistra, nessun altro ha mostrato una simile intenzione: né l’Udc, né Fli. Inoltre, spiega Colantuono: “Gli amici del Pd dovrebbero informare i cittadini che le firme depositate per le dimissioni hanno valore legale per soli 5 giorni. Se entro questi 5 giorni non si arriva a 16 dimissioni firmate di altrettanti consiglieri, il consiglio comunale rimane in carica e bisognerà procedere ad una nuova sequenza di dimissioni per provare a ottenere la decadenza di esso. Per intenderci le firme depositate in estate non hanno più valore e ora, se non erro, il Pd ha proceduto a depositare di nuovo le firme da parte dei suoi consiglieri come fatto dal sottoscritto”. Colantuono vuole che questa amministrazione se ne vada il prima possibile, da sempre si oppone alle sue malefatte e da sempre auspica il cambiamento ad Anzio, dipingerlo come un complice del centro destra è fuori dalla realtà e profondamente scorretto e disonesto. PRC-FdS “E. Che Guevara” - Anzio

Colantuono precisa In merito alle firme per lo scioglimento del Consiglio

Cuccioli in casa s.r.l. il cucciolo sicuro da noi...

DA NOI TROVERETE L’IMPOSSIBILE... IL CUCCIOLO DEI VOSTRI SOGNI

FATTI UN REGALO SPECIALE...

Shitz.tz, Pinchers, Beagle, Cocker, Pechinese € 550,00

Bulldog inglesi fulvi e bianchi € 1.200,00

York toy, Maltesi, Barboncini toy, Westy, Cavalier king € 700,00

TUTTO CON CONTRATTO E GARANZIA Via del Cavallo Morto, 49 - Lido dei Pini (Anzio) casello 45 Tel. 069890273 - Fax 0698929226 - Cell. 3489854667 - 3451737567 www.cuccioliincasa.it • cuccioliincasa@libero.it

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

Grande partecipazione nelle presentazioni

Se ne parla da tempo e in molte province italiane è già una realtà. Alludiamo alla raccolta differenziata porta a porta. A Nettuno, l’iniziativa è partita timidamente, senza strombazzature ma ora, anche nelle aree dove fino a poco tempo fa l’argomento era solo un sentito dire, sembra che il programma cominci a prendere forma. La prima riunione sul tema è stata un successo. Il 12 marzo 2013 il teatro parrocchiale di San Francesco, a Lavinio Mare, era pieno e ho captato notizia che nell’analoga riunione tenutasi a Lavinio Scalo, il locale che la ospitava, grande quattro volte il teatro della parrocchia, era gremito all’inverosimile, con molta gente in piedi, segno che può essere interpretato positivamente se non altro perché smentirebbe l’atteggiamento in apparenza indolente e indifferente che, a volte sembra caratterizzare la popolazione del luogo. D’altro canto, l’argomento è caldo e investe tutti. Assistito dai suoi collaboratori, dal palco del teatro, l’assessore Patrizio Placidi, ha parlato della prossima messa in atto di questa “rivoluzione pulita” che probabilmente cambierà le nostre vite. In meglio o in peggio? Di sicuro, il rodaggio non sarà rose e fiori poiché noi utenti di questo servizio dovremo mutare molte nostre abitudini e imparare ad essere più ordinati e precisi. Uno dei collaboratori dell’assessore, signora Giuliana, nel corso di una presentazione multimediale, ha illustrato abbastanza chiaramente ed esaurientemente come dovremo comportarci e organizzarci, nei mesi a venire, per smaltire i nostri rifiuti in maniera fluida e funzionale, rispettando regole di modalità e tempistica abbastanza definite, che non prevedono trasgressioni, altrimenti punite con sistemi da campionato di calcio, ovvero: con cartellini gialli e rossi che determineranno la gravità della trasgressione. Si, perché non solo i rifiuti dovranno essere suddivisi per tipo, e versati negli appositi contenitori, ma saranno prelevati seguendo un calendario stabilito dagli organizzatori del servizio. Si tratterà di adattarci a queste nuove regole, ma qualcuno ha manifestato perplessità e le domande rivolte all’assessore, a fine riunione, sono state molte. In sintesi, le novità vengono individuate prima di tutto nella divisione di alcuni dei rifiuti da smaltire. Per esempio, mentre prima la plastica era

raccolta da sola nella campana apposita, prossimamente, sarà smaltita insieme col metallo (lattine di alluminio e acciaio) e, in genere, con i materiali che costituiscono gli imballaggi delle confezioni, compreso il polistirolo. La carta (giornali, riviste, opuscoli...), che fino ad ora si doveva gettare da sola nella campana bianca, con il nuovo metodo di smaltimento sarà unita al cartone che invece era posto nei cestoni di metallo. E infine, nasce la categoria dei materiali non riciclabili (sacchetti per aspirapolvere, cd, dvd, lampadine ad incandescenza, guanti di gomma, eccetera...) che dovranno essere portati in appositi centri raccolta, installati e dislocati in vari punti strategici nelle aree comunali. Con questa “riforma”, campane, cassonetti, e perfino cestini, scompariranno dalle strade e non verranno sostituiti in quanto i nuovi raccoglitori, di varie tinte a seconda della natura dei rifiuti, saranno collocati negli spazi interni aperti (giardini, cortili, ingressi) delle abitazioni private e pubbliche. Nel caso delle abitazioni private, il loro posizionamento verrà deciso dai proprietari in accordo con gli informatori sulla nuova metodologia di raccolta che nei prossimi mesi passeranno di casa in casa per fornire spiegazioni e consegnare il materiale che servirà per svolgere il servizio; riguardo ai condomini, l’installazione verrà stabilita dagli amministratori, sempre in accordo con i condòmini e gli informatori. Tutto il resto che dobbiamo sapere su questa svolta epocale si troverà scritto in un opuscolo di 25 pagine che fa parte del materiale informativo consegnato a ciascun cittadino ma, a questo punto, molti di noi si sono chiesti quale potrà essere l’impatto economico di questa operazione e, in merito, l’Assessore Placidi ha avvertito che, forse, gli esordi peseranno sulle nostre tasche già svuotate dall’IMU, ma ha anche subito assicurato che, una volta il nuovo sistema sarà entrato a regime, i benefici finanziari si faranno sentire. Noi ce lo auguriamo, specialmente dopo aver letto che a Nettuno la raccolta differenziata porta a porta pare non abbia riscosso gli esiti sperati, ma si sa che gli inizi di qualunque trasformazione si voglia apportare sono sempre piuttosto duri. Alla prossima. Paola Leoncini Comitato per Lavinio


Per l’adozione della Carta di Pisa Sicurezza e legalità

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

Il Litorale

Avviate le procedure per l’inserimento nello Statuto comunale

Sono state avviate le procedure per inserire nello statuto comunale importanti misure di contrasto alla criminalità organizzata, così come deciso all’unanimità dal Consiglio Comunale: nello statuto verrà introdotto l’obbligo, valido anche per tutte le Amministrazioni future, di dichiararsi parte civile in tutti i processi per reati o crimini perpetrati ai danni della cittadinanza nettunese; inoltre, è stata decisa l’adesione alla “Carta di Pisa”, un documento che garanti-

sce la trasparenza e l’etica dell’amministrazione pubblica. “Avevamo già messo in atto di nostra iniziativa, ogni qual volta le situazioni lo richiedevano, le misure che saranno inserite nello statuto comunale – dichiara il Sindaco Alessio Chiavetta – d’ora in poi, grazie all’approvazione della delibera consiliare, tali misure saranno vincolanti per tutte le Amministrazioni che si succederanno negli anni a venire. E’ stato un momento importante della vita

Pag.

11

Diminuita la trasparenza negli ultimi anni

politica cittadina a favore dell’impegno per la legalità, nonostante il tentativo di alcuni consiglieri di minoranza di portare fuori tema il dibattito consiliare per farne strumento della propria propaganda: questo tentativo è fallito anche grazie alla partecipazione delle associazioni e dei cittadini, intervenuti ad assistere a un consiglio comunale che ha contribuito a rafforzare la trasparenza e la legalità della città di Nettuno”. Comune di Nettuno

“CittàOrganica” ASSOCIAZIONE D’ INTERESSE CIVICO

REALISMO ANIMA CUORE

PROGETTUALITÀ Il Consiglio Direttivo

Vettori Valerio Pres. Catacci Adolfo V.Pr.

www.cittaorganica.com

Verso la fine del 1999, il “Tavolo Permanente per la Sicurezza e la Legalità” propose all’Amministrazione Comunale di Nettuno la stipula di un “Protocollo d’Intesa” con la Prefettura di Roma che prevedeva l’attuazione di diversi progetti per garantire la sicurezza dei cittadini e, in particolare, per quanto attiene alla legalità, impegnava l’Amministrazione Comunale: A fornire alla Prefettura tutte le notizie amministrative inerenti le vicende transattive di esercizi pubblici e commerciali, con particolare riferimento agli aspetti che potevano rivelarsi utili all’attività di prevenzione, di indagine e di contrasto all’illegalità. Ad assicurare, sempre e comunque, la massima trasparenza e pubblicità nella stipula di convenzioni di qualsivoglia natura, all’indizione di gare di appalto ed all’affidamento di lavori di qualsiasi genere, comunicandone le modalità alla Prefettura di Roma, per le stesse motivazioni di cui al comma precedente. Il Comune di Nettuno, quindi, veniva vincolato all’impegno di comunicare alla Prefettura tutte le notizie relative alle circostanze di cui sopra, che poi, in definitiva, sono quelle in cui, almeno teoricamente, sono ipotizzabili tentativi di infiltrazione da parte di malintenzionati. Nonostante il ferreo vincolo che tale accordo poneva ai vari e delicati aspetti dell’azione amministrativa, in data 18 marzo 2000, il Consiglio Comunale di Nettuno approvava il “Protocollo d’Intesa”, col voto unanime della maggioranza (che era la medesima di quella poi sciolta per infiltrazione mafiosa!), l’astensione dell’opposizione di sinistra ed il solo voto contrario di un consigliere di opposizione, anch’esso di sinistra. Il 14 novembre 2000, il citato Protocollo d’Intesa veniva trasmesso alla Prefettura di Roma. Successivamente, cioè all’inizio del 2008, la

Commissione Straordinaria spediva alla Prefettura di Roma un nuovo Protocollo d’Intesa, molto più leggero nei contenuti e che nulla aveva a che vedere con quello approvato dal Consiglio Comunale di Nettuno. Ultimo atto, in ordine di tempo, dopo sei mesi dalla richiesta del Comitato Antimafia Anzio e Nettuno, è stato convocato un Consiglio Comunale nel quale la maggioranza di sinistra ha adottato una deliberazione che ribadisce il contenuto del Protocollo d’Intesa approvato dalla Commissione Straordinaria, approva l’introduzione della Carta di Pisa (senza, inizialmente, variare lo Statuto Comunale), e dichiara che il Comune si costituirà parte civile in tutti i “processi di mafia”! La montagna ha partorito il topolino! Rispetto per la legalità significa non spogliare ripetutamente il potere e l’autodeterminazione del Consiglio Comunale; Rispetto per la legalità significa pubblicare le Deliberazioni e le Determinazioni subito dopo la loro adozione e non mesi e mesi dopo. Rispetto per la legalità significa impegnare il bilancio per una spesa molto prima di effettuarla, e non dopo. Rispetto per la legalità significa che Amministratori con “carichi penali pendenti” dovrebbero autosospendersi sino alla definizione delle vicende che li riguardano. Rispetto per la legalità significa rendere pubblica a tutti i cittadini la Relazione d’accesso fatta per il Consiglio Comunale di Nettuno (per tutto il consiglio comunale di Nettuno in carica nel 2005), verificando se gli stessi fatti e le stesse identiche persone mettono a rischio, oggi, “la libera autodeterminazione” del Comune amministrato da Chiavetta. Movimenti Civici: Cittadini per Nettuno, La Torre - Nettuno Futura, Nettuno Democratica, Con Nettuno

Marzoli Sindaco

Dal 19 marzo, tutti i martedì e giovedì, dalle ore 17.00 alle ore 19.00, Vittorio Marzoli sarà a disposizione dei cittadini per confronti e chiarimenti sulla situazione politico-amministrativa degli ultimi anni, presso la sede del Comitato Elettorale in via Gramsci 40, a Nettuno. Nel corso del mese di aprile, settimanalmente, presso la stessa sede, si terranno incontri tematici per illustrare ai cittadini i punti fondamentali del programma amministrativo per le prossime elezioni. Durante gli incontri, si potranno conoscere tutti i candidati delle liste che sosterranno il progetto “Con Nettuno per Marzoli Sindaco”: Cittadini per Nettuno, Nettuno Democratica, La Torre - Nettuno Futura.


Raccolta firme Per il comandante Chavez

Pag.

12

Il Litorale

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

Iniziativa per lo scioglimento del Consiglio di Anzio

Il riconoscimento dei comunisti di Nettuno per l’ex presidente del Venezuela

Il PD di Anzio ripropone con coerenza la novazione delle firme dei suoi consiglieri per lo scioglimento del Consiglio Comunale di Anzio, un’iniziativa che, insieme a tante altre, ha avviato molti mesi fa (luglio 2012) per denunciare lo stato impietoso dell’istituzione comunale. Apprendiamo in modo informale, sperando che non sia la solita pantomima, che finalmente anche altri consiglieri si accorgono che la maggioranza in carica non è in grado di governare la città e quindi intendono depositare le loro firme chiedendo lo scioglimento del Consiglio Comunale; un atto che salutiamo con favore perché almeno riconosce l’incapacità dell’attuale maggioranza di centro destra nello gestire la nostra città, cosa che da sempre denunciamo. Dobbiamo tuttavia rilevare che l’iniziativa del PD aveva lo scopo di porre fine, in tempo ancora utile, ad una stagione politica indecorosa e risparmiare alla città gli ulteriori danni che come temevano si sono verificati; basti pensare a quanto avvenuto da quel momento in poi con arresti eccellenti, l’escalation di risse e liti indecenti, il fallimento del progetto della raccolta differenziata ed il flop totale del progetto del porto. Il “ravvedimento operoso” di chi fino a poco fa ha sostenuto più o meno con-

vintamente quella maggioranza ed è stato parte attiva del desolante quadro di degenerazione a cui abbiamo assistito, ci sembra quantomeno tardivo e con finalità molto diverse dalle nostre. A due mesi dalle elezioni questo non è l’atto di giustizia che chiedevamo per Anzio ma solo l’ennesima resa dei conti in seno ad un centrodestra dilaniato da lotte intestine, permanentemente concentrato su questioni lontane dalle necessità dei cittadini, che chiude la sua esperienza con una serie spiacevole di fughe e tradimenti e che si presenta ad un importante appuntamento con la città privo di credibilità e gravato dal peso di enormi fallimenti. Quanto sta accadendo è frutto di un sistema politico degenerato di cui non abbiamo mai fatto parte e che denunciamo da sempre. Anzio ha bisogno di un cambiamento profondo, il PD ha lavorato, sta lavorando e lavorerà per questo insieme al candidato sindaco Ivano Bernardone E’ comunque importante, qualora fosse vero, che i consiglieri interessati appongano le firme necessarie a metter fine nel più breve tempo possibile a questa agonia prodotta dal centro destra che produce paralisi amministrativa e danni incalcolabili alla nostra Anzio. PD Anzio

In memoria del comandante Hugo Chavez presidente del Venezuela. “Si risorge sempre anche da una grande delusione”, questo è il monito che il Circolo PRC di Nettuno ha voluto lanciare dopo l’ultima tornata elettorale rendendo omaggio al Comandante Hugo Chavez, grande icona della sinistra contemporanea latino-americana, pochi giorni dopo la sua morte. Valerio Bruni, il giovane segretario della sezione PRC di Nettuno, Simone Donnini e Mau-

Organizzata dalla responsabile del MCA (Museo Civico Archeologico) di Villa Adele Giusi Canzoneri con la consueta signorilità, si è esibita la Corale Polifonica Città di Anzio con l’inno di Mameli alla cui esibizione ha assistito il pubblico degli intervenuti che ha ringraziato con scroscianti applausi la Corale. Giusi Canzoneri e l’assessore Umberto Succi si sono rivolti al pubblico per sottolineare l’importanza della celebrazione per la nostra Nazione. Il 17 marzo del 1861 in Torino, Vittorio Emanuele II assumeva per sé e per i suoi successori il titolo di Re d’Italia. Il Consiglio dei Ministri con apposita legge, ha istituito la ricorrenza del 17 marzo di ogni anno quale festività civile. La celebrazione ha un profondo significato simbolico per l’Italia. La cornice di Villa Adele è meravigliosa, l’accoglienza come sem-

pre, è stata assolutamente affabile. L’esibizione della Corale è stata pari alla fama alla quale è abituata, fama che travalica abbondantemente i confini locali. Eppure il pubblico sebbene qualificato, è stato numericamente scarso. Quali motivi di questo, disinteresse, per una celebrazione dal nobile significato e contemporaneamente anche di così gradevole fruizione? Il tempo atmosferico nuvoloso, la temperatura piuttosto rigida, possono avere influito, la carente pubblicizzazione anche. Peccato, ci auguriamo che i cittadini di Anzio vogliano accorrere sempre più numerosi alle manifestazioni organizzate sempre in modo impeccabile a Villa Adele, manifestazioni che, tra l’altro offrono la possibilità di socializzare a tutti i cittadini sensibili alla cultura. Cesare Zaccaria - Anzio

rizio Navacci hanno creato un’opera d’arte in viale Hugo La Malfa a Nettuno, un grande manifesto con la scritta: “Verso il socialismo con Chavez per sempre” con vicino un mega ritratto del Comandante. Proprio per rendere noto che PRC di Nettuno c’è e ci sarà con coraggio e determinazione nel portare avanti i propri valori morali, nonostante il poco rispetto ricevuto dai soliti teppisti ignoranti, che di quel meraviglioso omaggio a Chavez, ne hanno la-

sciato solo brandelli bianchi. Sicuramente con questi atti terroristici non riusciranno comunque a scalfire il ricordo di questo coraggioso leader Venezuelano, né cancellare il suo indimenticabile pensiero; “…Noi non daremo riposo alle nostre braccia, né riposo alla nostra anima fino a quando non sarà salva l’umanità”… intanto Valerio Bruni e tutti i compagni del circolo PRC si stanno impegnando con Nettuno. Romana Facchinelli

comunale - precisa invece l’assessore Pitò - mi aspetto che chi ha mosso ingiuste critiche all’Amministrazione venga invece a congratularsi per i risultati raggiunti. Non voglio applausi - conclude il responsabile all’Ambiente - perché quanto fatto era un dovere nei confronti della città e che ora, di-

verse persone, tengano fede alla parola data riconoscendo l’ottimo lavoro fin qui svolto”. E sul successo raggiunto e l’ottimo lavoro svolto, le foto inviateci dal consigliere comunale Simone Massari, non sembrerebbero lasciare spazio al dubbio. Tito Peccia

Unità d’Italia Differenziata a Nettuno La Corale Polifonica si è esibita a Villa Adele

Viale Italia, 15 TORVAIANICA Tel. 06.9172207 Cell. 348.8981743

Codice Fiscale 97287660589

MAGIMAC ‘90 di M. Rosaria Gallace

MACCHINE PER CUCIRE Vendita • Riparazioni • Accessori • Ricambi Via Jacopo da Lentini, 18 - Pomezia (RM) - Tel. 06.9104333 e-mail: info@magimac90.com - www.magimac90.com

L’Amministrazione dice di aver raggiunto il 70% dei rifiuti domestici

In politica, soprattutto sotto campagna elettorale, un po’ come in guerra ed in amore tutto appar lecito. A conferma di questo, per quanto riguarda la tanto discussa raccolta dei rifiuti “porta a porta”, non resta che riportare quindi le affermazioni del sindaco di Nettuno Alessio Chiavetta e del suo assessore all’mmbiente Mario Pitò. “Quelli che abbiamo per la raccolta porta a porta sono dati eccezionali in quanto - dice il sindaco Chiavetta - dove è attivo il nuovo sistema, è stata raggiunta la percentuale del 70% dei rifiuti domestici differenziati conferiti ed avviati al riciclo che comprendono carta, cartone, plastica, metalli, vetro e rifiuti organici. I dati, forniti dalla ditta che si occupa dello smaltimento degli stessi, dimostra che il sistema di raccolta porta a porta domiciliare ha ampiamente raggiunto gli obiettivi di differenziazione dei rifiuti imposti dalla Provincia di Roma. Per questo, ringrazio i cittadini per l’impegno quotidiano messo in questo tipo di raccolta e per la preziosa collaborazione senza la quale non sarebbe stato possibile raggiungere un risultato così importante. Abbiamo lavorato per mesi per preparare la cittadinanza a questa importante rivoluzione nel conferimento dei rifiuti domestici, abbiamo organizzato incontri pubblici, abbiamo diffuso materiale esplicativo e soprattutto abbiamo messo in piedi un sistema efficiente di informazione e di dialogo con gli utenti. Ora, raccogliamo il frutto di questo lungo sforzo comune. Tutti avremo benefici dalla differenziazione dei rifiuti domestici, soprattutto l’ambiente in cui viviamo”. “In attesa di estendere la raccolta porta a porta in tutto il territorio

Elettrauto • Meccanico • Diagnosi Elettronica computerizzata Impinati GPL/Metano • Ganci Traino • Aria Condizionata Tagliandi Auto

VENDITA • INSTALLAZIONE ASSISTENZA Impianti Hi-Fi car • Allarmi satellitari Car navigation

Pagamenti personalizzati NETTUNO - Via Orvinio, 3 - Tel. e Fax 06.9882707


Datevi da fare

ANNO XXVIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

Cronaca di Pomezia

Quali furono le cause dell’inquinamento dell’estate 2012 ad Anzio?

Tutti ricorderanno il brutto evento che ha caratterizzato l’estate 2012 ad Anzio. Durante la stagione estiva, nel mese di luglio, sulle spiagge di Anzio-Colonia, Lido delle Sirene, Marechiaro fino a Tor Caldara, si è verificato un persistente fenomeno di inquinamento delle acque che ha causato seri rischi per i bagnanti. L’inquinamento, evidentemente causato da materiali organici derivanti da fogna nera, ha tenuto a scacco stampa ed istituzioni durante i mesi di luglio ed agosto. Sopralluoghi, scontri verbali e denunce per diffamazione hanno caratterizzato un’atmosfera tesa che solo le prime piogge settembrine hanno fatto assopire. Il circolo di Legambiente di AnzioNettuno è stato in prima fila nella ricerca delle fonti dell’inquinamento e nell’intento di collaborare nella risoluzione di un problema che, se è grave in qualsiasi zona balneare, è gravissimo per una cittadina turistica che si fregia della bandiera blu. Ci furono incontri con l’Assessore all’Ambiente, con il comandante della Capitaneria di Porto ed il sopralluogo ispettivo al depuratore di Colle Cocchino, da molti ritenuto il responsabile dell’afflusso a mare di liquami non trattati. Durante l’ispezione l’im-

pianto risultò perfettamente funzionante. Furono solo fatte vaghe ipotesi ma non furono individuate le ragione dell’inquinamento marino. L’Assessore all’Ambiente del Comune di Anzio, a cui spetta la responsabilità delle gestione della rete fognaria, aveva creato una task force composta dai vari rappresentanti degli enti interessati alla risoluzione del problema; una task force la cui attività dovrebbe aver prodotto una relazione conclusiva di cui non sono a conoscenza. Il 30 novembre 2012, Legambiente ha chiesto alla direzione di Acqualatina, che è responsabile della depurazione delle acque nere del Comune di Anzio, di poter effettuare un incontro presso i due impianti di depurazione comunali di Colle Cocchino e di Cavallo Morto per verificarne il funzionamento. Due distinti sopralluoghi hanno visto la presenza del responsabile del settore per Acqualatina, Ing Ascioni, accompagnato dal suo staff tecnico. Per Legambiente sono intervenuti i responsabili locali dell’Associazione affiancati dal dirigente di Legambiente, Dott Stefano Ciafani esperto in depurazione delle acque. Naturalmente gli impianti apparivano perfettamente funzionanti ed efficienti. Durante le

riunione l’ing Ascioni ha preso l’impegno di procedere alla riparazione del tubo in pvc, attraverso il quale il depuratore di Colle Cocchino scarica a mare a circa 800 metri dalla spiaggia e di eseguire i lavori intercettazione dello scarico di troppo pieno a mare che può creare seri problemi alla spiaggia ed alle persone. L’inverno ha fatto dimenticare il fattaccio delle acque di fogna nel mare e la task force non ha dato il segno di aver trovato il colpevole; le domande restano semplici e perentorie: a che punto sono i controlli? È stata effettuata una metodica verifica a tappeto del bacino di utenze interessate alla zona? quali sono le conclusioni del team creato allo scopo? Sono personalmente convinto che l’inquinamento non è il risultato da un fenomeno occasionale e difficilmente ripetibile e certamente non è stato causato dal un transatlantico, come ipotizzato dalla fervida fantasia dell’Assessore all’Ambiente, mentre ritengo probabile che esso sia dovuto ad una carenza sistemica.

Grazie alla affettuosa sollecitudine del mio medico di famiglia, dopo specifiche analisi, mi son dovuto sottoporre ad un delicato intervento chirurgico. Naturalmente per vicinanza ed urgenza sono ricorso al reparto chirurgia dell’ospedale Anzio-Nettuno. Qui ho avuto la conferma della veridicità del detto “’o pesce fète d’’a capa”, ovvero che le cose funzionano o meno a seconda del modus agendi di chi le gestisce. Un reparto pulito, tempo gestionale scandito e rispettato, in particolare le visite di parenti e amici per evitare disturbo ai più sofferenti e non intralciare l’operato dei medici e degli infermieri. Ma al di là dell’organizzazione, che è essenziale, ho trovato medici che ascoltano, segnalano le varie fasi operative e gli eventuali successivi sviluppi, soddisfano le richieste di chiarimento e ti considerano una persona e non un numero. Per non parlare del corpo infermieristico, sempre gentile, sempre sorridente, sempre disposto ad aiutarti e disponibile alle esigenze della condizione. Nel reparto sono presenti anche “praticanti”, infermieri in formazione. Giovani volenterosi (la grammatica italiana fa ancora prevalere il genere maschile), che offrono il loro contributo e sono seguiti da una dottoressa che oltre ad analizzare la crescita tecnico-professionale dà molta importanza all’approccio con il malato, prediligendo il rispetto umano rispetto alla “cosa” da trattare. Questo è il reparto chirurgia del dott. Abbate, il cui rapporto con i pazienti non lascia spazio a benevole e sdolcinate lusinghe ma con chiarezza e franchezza prospetta difficoltà e vantaggi che possano derivare dall’intervento cui ci si sottopone. Anche in sala operatoria ho apprezzato il trattamento. Non sono

stato parcheggiato in attesa dell’intervento, mi parlavano, mi davano chiarimenti ed ho perfino ricevuto un benevolo buffetto di incoraggiamento, il tutto per essere “a tuo agio” e non sentirti numero o “cosa” ma essere umano tra esseri umani che vogliono metterti in condizione di vivere meglio. Non posso per altro sottacere la cortesia, la gentilezza e la delicatezza con la quale sono stato trattato nel sottopormi a colonoscopie, reparto in cui opera il dott. Alvino coadiuvato da competenti e quasi materne infermiere, che mi hanno sempre fatto sentire soggetto e non oggetto. Sono i risultati derivati da questo settore che mi hanno consigliato di sottopormi ad intervento chirurgico. Voglio chiarire che il mio ricovero non è stato preceduto da raccomandazione, che il mio è stato l’ ingresso di un emerito “NESSUNO”, un anonimo cittadino di Nettuno, traferitosi da tre anni, felice di esserlo e di aver fruito di un sevizio sociale consono al suo ruolo. Gennaro Punzo

rere di notte al pronto soccorso degli“Ospedali Riuniti di Anzio e Nettuno”. Erano circa le tre di notte, poca gente al pronto soccorso e tanta paura dentro di me. Il personale presente ha subito prestato le prime cure necessarie. Una dottoressa e una infermiera sono accorse a verificare lo stato di salute di mia figlia. Hanno monitorato la bimba che ancora non si rendeva conto di quanto accaduto. Più di una volta durante la notte sono venute a controllare lo stato della piccola fino al momento del ricovero al reparto di pediatria. Per fortuna pochi giorni siamo stati lì, pochi giorni che sono bastati per farmi rendere conto che il reparto di pediatria è un fiore all’occhiello dell’ospedale di Anzio! Il personale medico e paramedico è stato sempre disponibile a qualsiasi ora del giorno e della notte anche solo per applaudire un disegno di una bimba che, con i suoi pochi anni, aveva già portato un simpatico scompiglio nel reparto. Una grande umanità. Un ambiente cortese e riguardoso. Non eravamo numeri, anche se piccoli, eravamo, una mamma impaurita da tranquillizzare e una bimba piccola da coccolare, due persone! Veloci, cortesi, ben coordinati. Passione, professionalità, bravure, disponibilità gentilezza , competenza e cortesia tutte caratteristiche del personale del reparto e del tecnico che ha fatto l’elettroencefalogramma alla bimba, persona cordiale, che ha tradotto le parole scientifiche in un linguaggio semplice per potermi tranquillizzare. A loro, al primario Mauro Persiani, con tutto il mio cuore, la mia stima e il mio rispetto un ringraziamento per quanto datomi, anche ciò che non era dovuto: il calore umano. Per informare chi ancora non si

Grazie sanità di Anzio

Riceviamo e pubblichiamo i ringraziamenti al personale degli Ospedali Riuniti

La sanità italiana ogni giorno è protagonista di lamentele, tragedie, polemiche. Gli scandali non fanno neanche più notizia. Si scrive e si denuncia sempre, giustamente, ciò che non funziona; ma quando si va a casa felici e sereni per le cure ricevute, andate a buon fine, non si pensa mai di scriverlo. Ma oggi, più che mai, è giusto sottolineare ciò che di buono c’è in Italia. E’ doveroso schierarsi con chi lavora con passione e professionalità nonostante tutto, nonostante strutture fatiscenti, amministrazioni deboli e incoerenti, scarsità di mezzi. Pochi giorni fa mia figlia di due anni e 5 mesi ha avuto dei problemi che mi hanno costretta a cor-

IL PONTINO NUOVO Pag.

13

Rimandare le risposte a queste domande ci farà correre il rischio di vedere il fenomeno reiterarsi nella prossima estate. I tal caso le responsabilità dell’attuale Sindaco e dell’Assessore all’ambiente sarebbero gigantesche e colpevoli. Legambiente Anzio-Nettuno resta sempre vigile per quanto riguarda questo argomento e disponibile a prendere in esame eventuali segnalazioni che possono essere inviate, anche in via anonima, alla redazione del Lito-

rale oppure a sergiofranchi@hotmail.com. L’invito ad agire è rivolto alle istituzioni interessate affinchè intervengano a chiarire la situazione ed a rassicurare i cittadini che pensano di passare le loro vacanze ad Anzio. L’invito specifico è rivolto alla Direzione di Acqualatina affinché provveda ad eseguire i lavori che si è impegnata ad eseguire. Il Litorale terrà informati i cittadini di Anzio sull’evoluzione di questo problema. Sergio Franchi

rende conto dello stato in cui lavora quotidianamente il personale ospedaliero, infermieristico e non: il mese di giugno 2012 il reparto di pediatria degli Ospedali Riuniti di Anzio e Nettuno è stato chiuso fino al settembre 2012 per carenza di personale infermieristico causa i continui tagli alla sanità. Un reparto che assiste in regime di ricovero  circa 500 bambini l’anno,  ed il nido annesso al reparto arriva ad assistere giornalmente fino a 20 neonati. E’ inaccettabile una tale politica! Con l’augurio che mai più riaccada una cosa del genere! Oriana Ventura

non dire e che  l’Ospedale di Anzio ha, al suo interno, una struttura che emerge per professionalità, per competenza e sopratutto, per la cortesia e la considerazione che i suoi collaboratori hanno nei confronti dei pazienti. Capita nella vita di stare poco bene e di avere bisogno di aiuto. Se questo aiuto si chiama dialisi, allora, chi lo offre deve essere all’altezza. Mia madre , Diomira, e’ in cura da loro. Sto parlando del reparto di Nefrologia e Dialisi. Una prova dura da affrontare. Ma se incontri sulla tua strada persone come il direttore del reparto, il dott. F. Della Grotta, medici come il dott. Fabozzi, la dott.ssa Ferrazzano,la dott.ssa Mazzoni, la dott.ssa Franceschelli che prestano la loro opera con un sorriso e con disponibilita’ ...e angeli custodi come i due preziosi Mauro e Luigi, splendidi amici e infermieri, allora anche stare poco bene pesa meno. anche affrontare la dialisi risulta meno pesante. Un sorriso, una parole dolce, una carezza ti fanno sentire meno preoccupata. Sicura in mani sicure. Da parte mia e di mia madre grazie a tutti voi. Mario Marinucci

Viene spontaneo, ed è impossibile, parlare bene della nostra sanita’. Le molte notizie che leggiamo quasi tutti i i giorni ci fanno tremare solo entrando in un qualsiasi ospedale.   Ma, quando una struttura funziona, nessuno ne parla mai. Striscia la notizia ha pensato bene di parlare male dell’ospedale di Anzio, del suo Pronto Soccorso. Ma la condizione di quell’ospedale e’ simile a quella di molti altri. Ma la cosa che Striscia la Notizia ha pensato bene di


Primavera 2013 Propaganda Porta a Porta

Pag.

14 IL PONTINO NUOVO

Cronaca di Pomezia

Controllata la filiera della pesca a tutela del consumatore

Si è svolta dall’18 al 23 marzo scorso l’operazione denominata “Primavera 2013”, coordinata a livello regionale dalla Direzione Marittima Laziale retta dal C.V. (CP) Pietro Vella e diretta, a livello Compartimentale, dal C.V. (CP) Lorenzo SAVARESE. Il personale dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Anzio ha quindi effettuato controlli mirati lungo tutta la filiera della pesca - dallo sbarco fino al consumatore finale – battendo il litorale di giurisdizione e spingendosi anche nei Comuni dell’entroterra. Il personale della Guardia Costiera della città Neroniana, ha rivolto la propria attenzione sul rispetto delle norme che regolano la filiera ittica, in particolare quella a tutela del consumatore, controllando centri di distribuzione, ristoranti, pescherie, mercati ittici nei Comuni di Anzio, Nettuno e Velletri. L’attività di verifica, svolta anche in mare con la Motovedetta CP 2099 e con il GCB 89, è stata indirizzata ad accertare che non venissero commercializzate specie vietate, ossia di misura inferiore a quella consentita e perpetrate possibili frodi a discapito di ignari consumatori. Per quanto riguarda i controlli a terra il personale militare ha rilevato 3 violazioni alle normative vigenti in materia di tracciabilità ed etichettatura in quanto le informazioni obbligatorie che devono accompagnare il prodotto ittico fino alla sua vendita al consumatore finale

non erano presenti o non conformi alle norme di settore. Per quanto riguarda nello specifico i controlli in ambito portuale, i militari hanno elevato una sanzione di € 1500 in materia di rintracciabilità del prodotto esposto alla vendita; sanzione questa che ha anche comportato il sequestro di 10 Kg di pescato, poi avviato alla distruzione proprio perché di origini non certificate. Per quanto riguarda l’attività in mare il GCB 89 ha elevato 2 sanzioni amministrative nei confronti di due unità da pesca “pescate“ sprovviste di alcuni documenti di Bordo, violazioni in questo caso punite con 2 sanzioni da € 100 ognuna. In totale quindi i militari in divisa blu hanno effettuato un totale di 130 controlli, elevando sanzioni amministrative per un totale complessivo di 4032 €. L’esito delle verifiche tuttavia, vista anche l’assenza di fattispecie penalmente rilevanti, quali la più grave frode in commercio, sta a dimostrare un sostanziale rispetto delle normative vigenti da parte degli addetti ai lavori controllati. L’attività di controllo continuerà, come di consueto, anche nelle prossime settimane. Si ricorda infine che, per eventuali informazioni in materia di pesca, gli interessati potranno rivolgersi, come di consueto, all’ufficio pesca presso l’Ufficio Circondariale Marittimo di Anzio. G.M. Perna Jacopo Ufficio Circondariale di Anzio

5 per mille L’appello del Centro Don Orione

Anche quest’anno hai l’opportunità di dare un concreto sostegno al Centro Accoglienza don Orione di Anzio, gestito da un team di volontari “il M.O.V. Campidoglio”. Offrono ospitalità temporanea a singoli o nuclei che versano in disagio abitativo e Sociale, con particolare riguardo a donne sole con bambini. 5 x 1000 codice fiscale 96281790582 - O versamenti: Banca UNICREDIT, piazza Pia 15, Anzio - IBAN IT 72 E 02008 38891 000400592391.

INTRATTENIMENTO VARIO CABARET, MUSICA DAL VIVO, POESIA, PIANO BAR X FESTE PRIVATE E DI PIAZZA; MATRIMONI, BAR, PIZZERIE E CANTINE Per contatti: 3294075249

ANNO XXVIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

A Lavinio la promessa venne fatta nel 2008, ma ancora si usano i secchioni

Era il 21 dicembre 2008 quando l’Assessore all’Ambiente del Comune di Anzio, intervenendo ad un’Assemblea dei Delegati del Consorzio di Lavinio, si rivolse ai convenuti con l’atteggiamento pontificante che lo distingue e sentenziò: “habemus differentiatam”. Elargì a bassa voce qualche ulteriore chiarimento concludendo che “a partire dal prossimo gennaio vi darò la raccolta porta a porta”. “Alla buon’ora” replicarono alcuni Delegati ottimisti, che avevano creduto alle promesse fatte da una persona che, certamente, non è famosa per la sua puntualità nel mantenere quello che anticipa. Sono passati più di quattro anni ed a Lavinio i vecchi e scassatissimi cassonetti restano a testimonianza dell’incapacità e della mancanza di credibilità di un’amministrazione comunale che, se non ha operato bene nel comune di Anzio, ha operato decisamente male a Lavinio che è un quartiere che rappresenta circa il 30% del comune stesso, in termini di abitanti. Da allora, quante chiacchiere, quante anticipazioni, quante promesse ma i vecchi e scassatissimi cassonetti restano al loro posto anzi, in vista di una raccolta differenziata porta a porta fatta solo di chiacchiere, il modesto e parziale servizio di raccolta differenziata, effettuato con le vecchie campane, viene ora ancor più trascurato, creando situazioni incresciose. Lo stesso Assessore, anche in previsione delle prossime elezioni amministrative, ha scelto di fare una campagna elettorale porta a porta, recandosi in ogni angolo del comune per dare i dettagli di una raccolta differenziata che inizierà “entro qualche giorno”. Ai cittadini che partecipano parla di mastelli, di kit colorati, di prelievi ed anche di ritiro dei pannolini e delle potature e, preoccupandosi degli immigrati, promette opuscoli informativi in bulgaro, rumeno ed indiano. Le stesse cose ascoltate in altri incontri ed interviste da me effettuate negli anni scorsi. Certo è che, se l’Assessore è in buona fede, certamente è ottimista. Ma la buona fede viene messa in dubbio quando contemporaneamente dichiara “Non attuare la differenziata vorrà dire aumentare i costi di gestione dello smaltimento, in quanto le discariche sono piene e la differenziazione è l’unico sistema per contenere i costi e migliorare la qualità della vita sul terri-

torio. Infatti, il piano tariffario non cambierà, la tassa sui rifiuti non aumenterà “. E’ cibo per grillini affamati. Questi sono i comportamenti che determinano il distacco dalla politica e dai politici che la praticano in questi termini. Il solito linguaggio approssimato e perentorio che spesso anticipa realtà completamente diverse da quelle annunciate, non viene più accettato dalla gente. Comprendo che quando un politico ha costruito una carriera ed ha raggiunto i vertici delle cariche pubbliche, ai vari livelli, utilizzando il paternalismo più becero e la socialità della pacca sulla spalla, ha certamente grosse difficoltà a comprendere che le cose sono cambiate. Con un po’ di spirito critico lo si afferra dal linguaggio che alcuni politici continuano ad usare, fatto di contrattazione e compromessi sempre a danno di una linearità che la logica, l’onestà ed il buon senso indicherebbero con chiarezza. Tornando ad Anzio, dove i “critici acerrimi” di questo modo di far politica sono presenti in forze, si continua ad alimentare la contraddizione. Mentre l’Assessore, di pomeriggio, continua a promettere kit colorati, raccolta gratuita di pannolini ed opuscoli in sanscrito, la mattina successiva partecipa a dilanianti sedute comunali in cui affermare che il piano della raccolta differenziata viene messo in dubbio dagli stessi colleghi di maggioranza, significa peccare di ottimismo. Comprendo che la politica locale è più lenta a recepire i cambiamenti perché è troppo legata alle amicizie ed alle persone: fino a quando? I cittadini vengono presi in giro da anni con la promessa dell’evento epocale della raccolta differenziata. Possibile che si possa essere così miopi da non comprendere che la gente

vuole chiarezza e semplicità; se un uomo politico che ricopre una carica pubblica promette che qualcosa avverrà il giorno successivo; un minuto dopo mezzanotte dovrebbe essere pronto a mantenere la propria promessa. Il dibattito confuso, fatto anche di veri e propri litigi e di abbandono dell’aula, non fornisce una situazione chiara e comprensibile da parte dei cittadini pazienti. Il piano di raccolta differenziata porta a porta è nato con il finanziamento “start up” della Provincia di Roma. Dopo la prima fase, che dovrebbe aver assorbito in tutto od in parte i fondi iniziali, non si comprende ora, mentre si stanno distribuendo i kit e gli opuscoli, se esistano i finanziamenti necessari, se le formalità amministrative siano state esperite e se i necessari finanziamenti siano disponibili per essere impegnati. Nasce spontanea una domanda: ma la TIA che i cittadini versano ogni anno che fine fa? La dichiarazione che mi fece alcuni giorni orsono il Consigliere Fontana (vedi Litorale n. 4 “Raccolta irregolare”) secondo cui “non c’è stata nessuna gara per l’assegnazione del contratto”, dichiarazione non smentita, da il senso del caos amministrativo e della confusione in cui viviamo. Come si possono distribuire i kit per un servizio che non risulta nemmeno appaltato. Stento a credere che ciò sia vero ma, in attesa di smentita, pongo una semplice domanda: come si può chiedere la collaborazione ai cittadini per un progetto che, senza tale collaborazione, sarebbe destinato al fallimento, senza fare chiarezza ed agire con coerenza? quella chiarezza e coerenza che la gente ha il sacrosanto diritto di esigere. Non sempre la propaganda porta a porta…. porta voti. Sergio Franchi

Casa di Riposo per Anziani POMEZIA - ROMA

Per persone autosufficienti e parzialmente autosufficienti

Per INFORMAZIONI PRENOTAZIONI: Tel. 06.91802050 328.2072102 - 328.2072100 info@parcoulivi.net www.parcoulivi.net


Compagno Mario Rilanciamo il Cavone

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

La scomparsa di Mario Battistini, un comunista doc

Non ci sono parole per rendere quello che tu sei stato per me. Oltre che nonno, sei stato il mio migliore amico, il mio confidente, il mio consigliere. Eri sempre presente; tra di noi ci sono state anche delle discussioni, perché siamo due testardi. Spero di essere stata una brava nipote, e che tu sia stato orgoglioso di me. Mi hai insegnato, sin da piccola, il rispetto, l’altruismo e la generosità, e di combattere sempre per le proprie idee; mi hai insegnato a usare sempre il cuore in ogni cosa. Onorerò sempre la tua memoria, continuerò, come ho fatto fin d’ora, con i tuoi insegnamenti. E ovunque sarà necessario, sarò sempre pronta ad aiutare gli altri; farò fede dei tuoi insegnamenti, e li tramanderò ai miei figli. Dirti ti voglio bene è poco; eri il mio mondo, il mio punto di riferimento, tutto! CIAO NONNO MIO... ti voglio bene. La tua prima nipote Cri

Caro Compagno Mario, con la stessa sintesi e chiarezza che avevi tu, il Partito della Rifondazione Comunista di Anzio ti da il suo ultimo saluto. Eri con noi da sempre, sempre presente e sempre puntuale, nelle proposte come nelle critiche; parlavi quando occorreva, mai fuori

le righe e sempre con una lucidità di pensiero che molti altri, più giovani, nemmeno sognano. Sei stato in vita, e lo resterai nel ricordo, con gli atti e con gli esempi, un caposaldo della nostra iniziativa politica; oltre ciò eri un amico e, per quelli tra noi che sono riusciti a frequentarti di più, un riferimento affettivo. Con te, Mario, anche Anzio perde qualcosa di grande: uno degli ultimi custodi della Memoria, quella non manipolabile, quella che è già Storia. Di te, Mario, a chi ti conobbe, non c’è veramente bisogno di raccontare nulla; la tua intera vita parla. Per chi, invece, non ha avuto questa fortuna, soprattutto le generazioni più giovani, auspichiamo che di te si parli; servirebbe a svegliare la coscienza, ad esempio, di chi non pone attenzione a principi quali la Democrazia, la Libertà, il Rispetto, il Lavoro. Nel dolore che proviamo, ci solleva, parzialmente, la consapevolezza e la serenità che hai mostrato, e dato a chi ti era vicino, anche negli ultimi istanti di vita. Caro Compagno Mario, come si dice tra noi, ti salutiamo a pugno chiuso. Grazie, veramente grazie, per essere esistito. PRC ANZIO

Pag.

Il Litorale

15

Nel Borgo di Nettuno ci sono scorci fantastici ma deturpati dall’inciviltà

Ora, il movimento “Con la gente per Nettuno”, fa sentire anche la voce dei suoi giovani i quali, evidentemente molto attenti alla cura della città levano alta la protesta per la situazione di degrado nella quale verserebbero diversi punti del Borgo e del suo storico Cavone. Tramite il loro rappresentante Federico Oliviero fanno infatti sapere: “La città di Nettuno potrebbe offrire degli scorci fantastici, degli ambienti molto suggestivi ed un insieme di elementi caratteristici e originali. Questo grazie anche alla presenza di un borgo medievale e delle relative mura che affacciano direttamente sul porto turistico, offrendo una vista particolare sulle spiagge e sul mare. La situazione allora potrebbe essere più che positiva, se non fosse per il fatto che la maggior parte delle sue attrazioni culturali sono completamente deturpate, causa da una parte l’inciviltà delle persone che ogni giorno le vivono, dall’altra una mancata campagna di sensibilizzazione e valorizzazione delle stesse aree da parte del Comune. Ci sono tanti luoghi la-

sciati al degrado e all’abbandono, luoghi in cui spesso capita di passeggiare e che fungono da repulsione, più che da strumento di attrazione turistica. Pensiamo per esempio al Cavone, un posto probabilmente conosciuto dalla maggior parte dei giovani nettunesi, ma noto anche a tutti coloro che almeno una volta vi hanno voluto sostare per osservare un tramonto. Pur trovandosi al centro di Nettuno, questo luogo è frequentato in proporzioni ridotte da come dovrebbe perché in posizione nascosta dai luoghi visitati dai turisti. Bisogna inoltre dire che, nelle condizioni in cui si trova, probabilmente nessuno lo consiglierebbe oggi come un posto da visitare. Scendendo le scalette da piazza Segneri sembra tutto apparentemente normale, a parte la mancata illuminazione che rende la discesa tutt’altro che facile finché non troviamo una statuetta della Madonna spezzata a metà. Questo però è solo l’inizio poiché camminando più avanti ci si imbatte in graffiti più o meno grandi che imbrattano le mura storiche, buche che ostacolano una passeggiata tranquilla

e odori nauseanti causati dalla sporcizia e dai bisogni spesso anche umani. Certo non si possono attribuire tutte le responsabilità all’Amministrazione, ma qualcosa ci dice che regole più impositive e un controllo più accentuato migliorerebbero la situazione rendendo un posto oggi lasciato a se stesso un luogo vivibile e frequentabile da chiunque avesse voglia, senza paura di brancolare nel buio oppure di fare incontri con persone poco raccomandabili di avvicinarvisi. Insomma un aumento di attenzione e cura verso uno dei luoghi più caratteristici della nostra città non potrebbe far altro che migliorare un luogo abbandonato da anni ma, soprattutto, concedendo a coloro che abitano in quella zona una vivibilità più dignitosa e questo anche a causa dello spreco di denaro adoperato per la costruzione di opere faraoniche che difficilmente verranno realizzate,  con il pericolo che numerose zone realmente bisognose di una profonda rivalutazione rimangano invece in condizioni degradanti”. Tito Peccia

Creata nel 1995 come istituto dei cittadini, perciò chiamata Università, nel senso originario della parola, come cosa di tutti, l’Università Civica “Andrea Sacchi” è statutariamente aperta al contributo di ogni cittadino nella progettazione e nella realizzazione di nuove iniziative e attività didattiche. La sua crescita è anzi avvenuta proprio grazie al largo coinvolgimento dei cittadini e dell’associazionismo culturale nella progettazione delle attività didattiche, delle iniziative culturali e nella gestione dell’Università Civica che, ricordiamo, è il risultato dell’azione di organi assembleari ed elettivi rinnovati ogni anno e di cui fanno parte iscritti e docenti. A questo proposito, nell’imminenza

della preparazione del nuovo ordine degli studi, dei corsi programmati, per il prossimo anno accademico 2013-2014, l’Università Civica rinnova l’invito a proporre un corso. Chiunque sia interessato a condividere un sapere, una conoscenza, una competenza particolare può presentare un progetto di corso da attivare a partire dal prossimo novembre 2013. La proposta sarà esaminata dal consiglio di amministrazione dell’Università civica e in caso di approvazione sarà inserita e pubblicata nel prossimo ordine degli studi dell’Università Civica. Il candidato è tenuto a compilare, secondo le istruzioni e con un breve Curriculum Vitae, l’apposito modulo scaricabile dal sito del-

l’Università Civica, www.unicivica.it, nella sezione modulistica della pagina “lavora con noi”. Il modulo compilato potrà essere presentato per posta ordinaria, all’indirizzo della sede legale, via della vittoria 2 – 00048 Nettuno, o di persona presso la segreteria dell’Università civica o infine via e-mail a entrambi i seguenti indirizzi e-mail: direzione@unicivica.it e segreteria@unicivica.it avendo cura in questo caso di inserire la dicitura “Bando proposta corsi 2013”. Termine di presentazione delle proposte di corso: 19 aprile 2013 (fa fede la data di arrivo all’Università Civica o agli indirizzi email sopra indicati) Il Direttore Sonia Anselmi Il Presidente Stefano Canali

Proponi un corso all’Università L’Università Civica di Nettuno prepara i corsi per l’anno accademico 2013-2014


Trasparenza E la città artigiana?

Pag.

16

Le difficoltà incontrate da un rappresentante d’Istituto

esperienze di vita, ma la burocrazia scolastica rimane sovrana. Sono stati calpestati i diritti del Rappresentante d’Istituto che la legge stabilisce come segue: - farsi portavoce di problemi, iniziative, proposte, necessità della propria classe presso il Consiglio di cui fa parte, presso i propri rappresentanti al Consiglio di Circolo o di Istituto e presso il Comitato Genitori. - informare i genitori, mediante diffusione di relazioni, note, avvisi o altre modalità, previa richiestadi autorizzazione al Dirigente Scolastico, circa gli sviluppi d’iniziative avviate o proposte dalla Direzione, dal corpo docente, dal Consiglio di Circolo o di Istituto, dal Comitato Genitori. - ricevere le convocazioni alle riunioni del Consiglio con almeno 5 giorni di anticipo. - convocare l’assemblea della classe che rappresenta qualora i genitori la richiedano o egli lo ritenga opportuno. La convocazione dell’assemblea, se questa avviene nei locali della scuola, deve avvenire previa richiesta indirizzata al Dirigente, in cui sia specificato l’ordine del giorno. - avere a disposizione dalla scuola il locale necessario alle riunioni di classe, purchè in orari compatibili con l’organizzazione scolastica. - accedere ai documenti inerenti la vita collegiale della scuola (verbali ecc...), (la segreteria può richiedere il pagamento delle fotocopie). - essere convocato alle riunioni del Consiglio in cui è stato eletto in orario compatibile con gli impegni di lavoro (art.39 TU). Carissimi genitori, dopo molti anni di lotta ci sono stati riconosciuti i nostri diritti di genitori, purtroppo nulla è cambiato perché la Burocrazia Scolastica è ancora inamovibile. Tale situazione va cambiata. Il Rappresentante d’Istituto L.D.

TUTTI I GIORNI MENÙ PRANZO A VOLONTÀ a € 16,00 o € 20,00 MENÙ CENA A VOLONTÀ a € 20,00

chiusi il lunedì mattina

Si deve far conoscere a tutti i genitori, che hanno i figli frequentanti le scuole pubbliche, l’inesistenza della trasparenza, ma continua la normativa adottata dalla burocrazia scolastica. E’ accaduto nella scuola: Primo Circolo Didattico di Via Ambrosini che il rappresentante d’Istituto ha rivendicato il diritto della trasparenza per accedere agli Atti Pubblici chiedendo copia dei verbali del Consiglio. E’ stato informato di farne richiesta che deve essere protocollata, ripassare successivamente per avere una copia firmata della richiesta protocollata. E’ inconcepibile tale burocrazia, una volta protocollata la richiesta perché non consegnare i documenti? La cosa terribile che malgrado siano passati molti giorni ancora non è in possesso della richiesta protocollata. In occasione di accompagnare a scuola i propri figli si potrebbe avere un colloquio con la Direzione, purtroppo alle ore 8,30 gli uffici sono inaccessibili. Per accedere agli uffici per chiedere chiarimenti si deve prendere un permesso al lavoro, purtroppo non vengono rispettati i diritti del Rappresentante d’Istituto, come sotto elencati. Alcune volte è consentito parlare con i sostituti della Direzione. Si credeva che aprendo le porte ai genitori si potesse avere una forte collaborazione tra i docenti, modellatori e preparatori dei giovani, ed i genitori che hanno investito sui propri figli affinché potessero essere forgiati ad affrontare le varie difficoltà della vita. Cosa incredibile nella composizione dei membri del Consiglio d’Istituto. Sono presenti i rappresentanti dei docenti ed i rappresentanti dei genitori che alcuni sono docenti nello stesso istituto. Purtroppo accade che non si rendono conto della conflittualità di interessi. Esistono tra i genitori persone che riescono a fare critiche costruttive, per migliorare e confrontare le diverse

PRANZO 10% DI SCONTO SUL MENÙ NORMALE

SUL MENÙ NORMALE PER OGNI € 50,00 DI SPESA, IN REGALO UN BUONO DI € 5,00

Il Litorale

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

Un’iter iniziato nel 1983 che porterà all’insediamento di un centro per rifiuti

Quando la realtà, vince l’utopia: Anzio, è dalla notte dei tempi che sogna una città artigiana, che servisse come punto d’unione lavorativa artigianale, commerciale e sociale. Il sogno, inizia nel lontano 1983, con la formazione del I Consorzio per la Città Artigiana di Anzio (presidente Giorgio Moscatelli). Nel 1987 ci fu l’elaborazione del primo progetto di attuazione dell’opera. Nel 1997 si creò il II Consorzio per la Città Artigiana di Anzio. Il Consiglio Comunale deliberò, che la Città Artigiana sarebbe dovuta sorgere in località Padiglione. Sarebbe dovuta sorgere su di un terreno incolto di tre ettari, che sarebbe stato frazionato in moduli da 800 metri quadrati ed ogni attività commerciale (qualora l’avesse voluto), avrebbe potuto ottenere fino a tre moduli per un totale di 2400 metri quadrati. L’assessore alle Attività produttive d’allora, Alessandra Bianchi, affermò che non sarebbero sorte solo attività artigianali, ma anche piccole industrie e tutte a norma, secondo la sicurezza nei posti di lavoro (legge 626). Spiegò anche, che l’area in questione fosse servita solo per attività produttive e non di semplice magazzinaggio di prodotti realizzati altrove. Tutto ciò per far sì che i giovani disoccupati anziati, potevano impegnarsi nel lavoro produttivo in modo tale da combattere la disoccupazione giovanile. Naturalmente l’amministrazione comunale si sarebbe attivata per far avere finanziamenti agevolati a tutti gli artigiani interessati al progetto. Finiva il suo discorso dicendo: “Valorizzazione, della riscoperta della tradizione anziate sopita da anni”. Poi nel 1999, il nuovo assessore, Concetto Guerrisi ed il sindaco di allora, Candido De Angelis, iniziò a chiedere i finanziamenti per la realizzazione di quest’utopico progetto anziate. L’assessore Guerrisi, nel gennaio 2001, spiegò, che per un così mostruoso progetto, per l’intera operazione, occorrevano, non meno di 13 miliardi di vecchie lire, con 5 miliardi, per inizio lavori (stanziati dalla regione Lazio nel 2001). Questi 5 miliardi, 1,8 miliardi per esproprio terreni e 3,2 miliardi per opere d’urbanizzazione, inoltre, nel 2001, il comune di Anzio ha sborsato un altro miliardo, perchè si è impegnato ad a assumersi l’onere di spesa del 30% su totale della

spesa complessiva del progetto, mentre la regione Lazio si assumeva l’obbligo di pagare il restante 70% di finanziamento a fondo perduto, per gli anni a seguire anche per il 2002 e 2003. In ogni modo per arrivare ai nostri giorni, possiamo affermare che questa “utopica Città Artigiana”, negli anni, come tutte le grandi opere costruite in Italia dal dopoguerra ad oggi, ha continuato a succhiare denaro pubblico che è continuato ad andare a finire non si sa dove, senza mai arrivare ad una realizzazione definitiva e duratura nel tempo. Nel 2011, c’è stata la bonifica dell’intera area, si annunciò che furono trovate due bombe della II guerra mondiale di 1000 e di 250 libbre. Poi ci fu un’evacuazione di mezza cittadinanza di Lavinio, per far sì che si potesse far brillare le stesse (ancora migliaia di euro pubblici spesi). Poi per la sicurezza dell’area, furono istallate telecamere di controllo della zona (ed ancora altri migliaia di euro andati in fumo), che da tempo tutti ormai utilizzavano, come una grande discarica a cielo aperto e che i ladri utilizzavano per l’effettuazione di raid notturni e giornalieri, utili per portar via tutti i copritombini in ghisa ed i cavi elettrici interrati in condotti sfilabili, realizzati sulle stradine asfaltate della futura Città Artigiana. Finalmente siamo arrivati ai nostri giorni, la Città Artigiana, anche se non ancora completata (a parte le strade, le telecamere e l’immondizia ancora sparsa di qua e di là), in ogni modo si è riusciti a consegnare il primo lotto di terreno di quest’utopica Città Artigiana alla ditta che dovrà realizzare le prime infrastrutture. I lavori in questo lotto vanno avanti, o forse sono già terminati...non si sa. Si attende solo l’annuncio ufficiale con tanto d’autorità pubbliche e militari e banda comunale e/o banda dell’esercito, marina o aeronautica. Tutto ormai è pronto per le battute finali. Era nell’Agosto 2012, che l’assessore all’Ambiente e Sanità del comune di Anzio, Patrizio Placidi, annunciava soddisfatto: “Entro la fine dell’anno, contiamo di ultimare la realizzazione del secondo centro per la raccolta dei rifiuti ingombranti e delle potature, che insieme all’estensione della raccolta porta a porta, sull’intero territorio comunale, ci consentirà di cambiare in meglio le poli-

tiche ambientali dell’amministrazione”. Poi continuò dicendo: “Ci tengo a ringraziare il sindaco Luciano Bruschi, l’Assessore Pasquale Perronace ed il Consigliere Roberta Cafà, per essersi adoperati per lo sminamento dell’area e per avere quindi consentito l’avvio dell’intervento parte integrante del nostro programma di governo”. Ma cosa sarebbe “quest’avvio d’intervento parte integrante del loro programma di governo?” E’ detto fatto, questa lunga disquisizione di ringraziamenti tra loro, sono avvenuti in occasione della consegna dei lavori per la realizzazione del nuovo “Centro Usa Jetta 2”, oggi realizzato o forse da terminare...non si sa. Ma dove si trova questo “Centro Usa Jetta 2”? Naturalmente nella “Nuova utopica Città Artigiana di Anzio. Il cantiere di 5 mila metri quadrati se li è aggiudicò la Ditta Massa, per un importo di 163.500 euro. Ora l’area di 5000 metri è quasi completamente cementificata. Alla fine, come si dice: “L’elefante ha partorito un topolino”...anche sporco. I cittadini di Lavinio Stazione (paesino dormitorio della provincia di Roma), penso, che siano arcisoddisfatti di sapere, che oltre alla criminalità organizzata e la saturazione da immigrazione incontrollata di cittadini stranieri, ora hanno in casa anche una “grande e costosa mega discarica”. Tra le altre cose, vi è da premettere, che questo mostro che sta per essere inaugurato, è stato realizzato davanti a dei grandi capannoni e negozio di rivendita funzionanti. In quei capannoni, una società locale produce annualmente tonnellate di dolciumi, panettoni, colombe ed uova pasquali, torroni, cosa che sicuramente farà sì che porti al deprezzamento di tali produzioni, vista la vicinanza frontale di una mega discarica (posizionata lì dall’Assessore all’Ambiente e Sanità del comune di Anzio). Personalmente non penso che sia una cosa giusta, la scelta di quel posto come discarica a cielo aperto a parte il fatto che trovandosi nei pressi di due strade lontane da centri abitati, possa essere magari utilizzata per far sparire anche materiale tossico e/o nocivo. In ogni caso per finire, la Città Artigiana di Anzio a tuttoggi non esiste e come si dice: “Chi vivrà vedrà ... come andrà a finire”. Pasquale Longo


Giochi matematici

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

Si è svolta sabato 16 marzo, presso la sede di via Olmata del terzo Istituto Comprensivo di Nettuno, la quarta edizione dei giochi matematici; il torneo proposto nelle scuole dall’Università milanese “Luigi Bocconi” registra sul nostro territorio, grazie alla scuola “Ennio Visca” una partecipazione straordinaria con quattrocento partecipanti divise in cinque categorie, che sono: C1- classi I-II- medie; C2 classi III media e I superiore; L 1 II e III superiore; L2 V superiore e primo anno d’Università. A questi si aggiunge la categoria GP, grande pubblico, giovani e meno giovani che partecipano a prescindere dal titolo di studio, in questa categoria la graduatoria viene stilata a livello nazionale. Soddisfatta la referente del progetto, Sonia Saccuta che dichiara: “E’ la prima volta che i giochi matematici e la sede di Nettuno vedono la partecipazione della categoria GP, siamo contenti di aver coinvolto anche gli adulti in questo percorso di

divulgazione delle conoscenze logico matematiche che la scuola “Ennio Visca” porta avanti da tanti anni grazie all’impegno di tutto il dipartimento di matematica”. Anche la Dirigente Scolastica del TERZO Istituto Comprensivo, Anna Maria Cervoni, esprime la sua soddisfazione e dice: “Questo è il risultato di un grande lavoro di squadra tra la scuola e la comunità, ogni hanno vediamo accrescere il numero delle scuole partecipanti è questo è un fatto tutto positivo, colgo l’occasione per ringraziare tutti i lavoratori della scuola per la partecipazione, il Comune di Nettuno, il Comune di Anzio, l’Istituto Colonna Gatti per il servizio di hostess e stewart, e gli sponsor che ci hanno sostenuto, davvero grazie alla Banca di Credito Coperativo, alla Libreria Fahreneit di Andrea Sacchi, alla F&G sistemi di Francesco agliaro, ai vivai Garden “Pollice verde” di Luigi Alesiani” ed in particolare ai genitori degli alunni”.

Tutela dei lavoratori

Vi aspettiamo venerdi 5 aprile alle ore 17.30 presso la Sala Consiliare del Comune di Nettuno per conoscere (e firmare!) la proposta di legge d’iniziativa popolare promossa dalla CGIL e sostenuta da Libera, per la tutela dei lavoratori delle aziende sequestrate e confiscate alla criminalità. Interverranno: Stefano D’Alterio, responsabile per la legalità della CGIL; Maria Cristina Cimaglia, settore beni confiscati di Libera Lazio. Alla presentazione della suddetta campagna interverrà anche Giuseppe Cappucci, Segretario Generale Camera del Lavoro  CGIL  Roma Sud-Pomezia-Castelli. LIBERA, presidio di Anzio e Nettuno “don Cesare Boschin”

Noi non dimentichiamo

L’Associazione Coordinamento Antimafia Anzio – Nettuno invita a partecipare a: “Noi non dimentichiamo”. Per ricordare lo scioglimento per condizionamento della criminalità organizzata del Consiglio comunale di Nettuno nel 2005. L’incontro si terrà Mercoledi 3 Aprile alle ore 19.00 presso la sala consiliare del Comune di Nettuno piazza Cesare Battisti – Nettuno. Interverranno: Raffaele Cantone, magistrato e scrittore; Edoardo Levantini, pres. Ass. coord. Antimafia Anzio Nettuno; Fabrizio Marras, Associazione Libera.

Il Litorale

Pag.

17


Riportateli in India

Pag.

18

Il Litorale

Quando la diplomazia eccede il ridicolo. Gli interventi di Franchi e Magliocchetti

Era diventato un coro alimentato da tanti cittadini italiani; erano nate associazioni e gruppi di pressione per i due sottufficiali del San Marco detenuti in India con un’accusa di omicidio. Si era giunti quasi alla loro santificazione ed alla proposta di candidarli al Parlamento: in fondo non erano eroi nazionali ma solo due militari che, secondo l’accusa, avevano sparato ad una barca di pescatori scambiandoli per pirati ed uccidendone due. Nella migliore delle ipotesi erano e sono due soldati che hanno fatto il loro dovere ma con un pesante effetto collaterale: certamente non meritavano gli onori degli eroi di guerra fino ad essere ricevuti dal Comandante in Capo delle Forze Armate che è, poi, il Capo dello Stato. Dalle pagine del Litorale abbiamo partecipato al coro che chiedeva la loro restituzione all’Italia, ma non per dar farli diventare senatori delle Repubblica ma perché ritenevamo e riteniamo che, in base alle leggi internazionali, essi debbano essere giudicati dalla magistratura del nostro Paese. La decisione di non rimandarli in India dopo aver versato una pesante cauzione i danaro e, ciò che più conta, dopo aver giurato formalmente davanti alla Corte, Suprema Indiana che i due marò sarebbero rientrati dopo il periodo di permesso elettorale, ha lasciato tutti in imbarazzo. Personalmente avevo avuto qualche dubbio quando questa licenza fu richiesta perché tutti sanno che i due sottufficiali avrebbero potuto votare presso l’Ambasciata Italiana in India; ma pensai che era solo l’occasione di permettere loro un periodo con le loro famiglie. Quando la Farnesina annunciò che i due militari non sarebbero rientrati in India non riuscivo a credere che la nostra Italia, questa Italia, fosse capace di un strappo cosi forte e cosi indegno nei confronti di un grande Paese come l’India; uno strappo forte per le possibili conseguenze diplomatiche ed indegno perché un giuramento formale si onora sempre. Era stato un atto che si può

non condividere ma certamente era il segno di una decisione pesante e perentoria. Poi l’assurdo ed il ridicolo. Per fortuna che non si può misurare questa decisione col metro dello spread altrimenti anche il Presidente del Consiglio ne avrebbe potuto apprezzarne la gravità. La restituzione dei due sottufficiali alle autorità indiane è stato un evento che ha fatto ridere il mondo e che ha fatto danni di immagine notevolissimi. Quali sono le ragioni che hanno indotto il Governo Italiano ad ordinare il rientro? Al ridicolo si aggiunge il ridicolo quando il Sottosegretario agli esteri dichiara “abbiamo restituito di due Marò all’India dopo che ci hanno dato assicurazioni che non sarebbero stati condannati alla pena di morte” e le autorità indiane lo smentiscono rispondendo che “il governo indiano non ha dato nessuna assicurazione” e “ il reato commesso non è punibile in India con la pe-

na di morte”. Chi ha preso le decisioni? Per la mia passata vita professionale ho avuto occasione di collaborare a New York con il Ministro Terzi nell’ambito della Delegazione Italiana presso le Nazioni Unite e lo ricordo come una persona meticolosa e pragmatica; forse incapace di concepire una pasticciaccio come quello dei Marò prima trattenuti e poi rimandati in India. Certamente queste decisioni, la prima sciagurata e la seconda ridicola, sono state prese in modo collegiale e lo scaricabarile del Presidente del Consiglio non può che contribuire ad alimentare quella parabola discendente che parte dal giorno in cui fu accolto come il salvatore della patria. Nella sua campagna elettorale il Presidente Monti ha ripetuto che con il suo governo ha ricostruito la credibilità dell’Italia nel mondo: questo non è certamente un buon esempio. Sergio Franchi

Prossimo e ultimo appuntamento con la Rassegna Teatro a Nettuno V edizione, sabato 6 aprile alle 21:00 e domenica 7 aprile ore 18:00, presso la sala teatro GTS Danza in via Michelangelo 3, (Scacciapensieri) Nettuno. L’associazione InProgetto è lieta di presentare lo spettacolo Di fili e trame, regia di Silvia Trinchera, con: Michele Dal Maso, Sara De Franceschi, Ilaria Fiorella, Damiano Ilacqua, Sonia Mauro, Luigi Migliore e Gabriele Visconti. E cosa ho davanti a me se non me stesso? Sono più grandi i difetti e le brutture del mio corpo, perché forse i miei occhi si fermano su una realtà, la sola che io conosca, una realtà stupida. Un vedere troppo piccolo questo, che non dà modo all’uomo di guardare o meglio di “vedere” e accorgersi che i nostri occhi continuano ad essere solo una banale giuria di uno spettacolo monotono. Ma “vedere nella vita” è di gran lunga più difficile. Una trama piena, fitta, decisamente ingarbugliata: la realtà deforme è questa! E l’uomo può

scioglierla? L’uomo è in grado di trovarne la soluzione? Domande che arrivano e che precedono il “filo” di questo spettacolo, Di fili e trame, che vuole scombinare le sicurezze di ognuno ma solo per rimetterle in ballo e riproporre l’uomo, finalmente, con le sue innate potenzialità, che troppo spesso ha represso senza accorgersene. Qualità che non lo accecherebbero ma farebbero luce su una verità, la verità che ogni uomo può essere un eroe. Ma cosa è un eroe? Di fili e trame nasce ponendosi questa domanda, una domanda che accompagna lo spettatore in un groviglio di riflessioni. Un nodo concreto e cruciale che si può sciogliere solo trovando la giusta risposta, quella che muoverà un filo alla volta o forse più di uno. È il coraggio di chi non si incappuccia la testa. È la perseveranza di chi si vede fatto a pezzi ma custodisce intatto il suo diritto a cercare la verità. Il sacrificio di chi vede nel sangue e nelle ferite l’unica cura al suo dolore. L’ambizione di chi aspira a grandi vet-

te e al contempo lotta contro i privilegi. La fedeltà di chi ama e basta. O chi aspira al cambiamento con tante e grandi idee in un trambusto di eccessi, forza e tenacia. O ancora chi vede nella ribellione l’unico modo per rivendicare l’importanza fondamentale di ogni mente e soprattutto di ogni corpo. Ognuno può sentirsi parte di queste storie. Ma può bastare “sentirsi” un eroe? Provate invece ad “essere” un eroe. I vostri occhi inizieranno a “vedere” e il loro sguardo allora sarà eterno, come un eroe. Per info e prenotazioni: 347/6009109 - www.difilietrame.tk. Per la prevendita dei biglietti è sempre attivo il servizio a Nettuno, presso: Libreria Fahreneit 451 via C. Cattaneo; l’Ass. Acquadolce Bottega del Commercio Equo e Solidale in via XXIV Maggio, 27; Block & Book Cartolibreria L.go Giovanni XXIII, 1/5; oppure ad Anzio presso Trilly Phone C.C. Zodiaco. Uff. Stampa e Comunicazione Associazione InProgetto

Di fili e trame

Prossimo appuntamento il 7 aprile con la rassegna Teatro a Nettuno

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

Come avviene quasi sempre, per non dire sempre, in quello che fu il Bel Paese, la vicenda che vede coinvolti i due Fanti di Marina Girone e Latorre, sta assumendo i contorni di una grottesca farsa, se non si trattasse di due uomini, per di più Militari nell’espletamento del loro dovere, vittime di tanto presappochismo e di altrettanta superficialità che hanno origini lontane e recenti reiterazioni. C’è stata un’altalena di fatti e dei loro opposti che ha fatto oscillare l’opinione pubblica o almeno quella parte che se ne interessa, da livelli di esaltazione, a quelli di frustrazione, per finire a quelli di delusione e di sconcerto: una vicenda nata male, condotta peggio e chissà come andrà finire! A premessa e senza voler fare della sterile polemica politica, mi corre l’obbligo di evidenziare che già il fatto che dei Militari italiani fossero impiegati –con funzioni antipirateriasu delle navi commerciali battenti bandiera italiana avrebbe dovuto far presagire che fatti analoghi si sarebbero potuti verificare. Si disse, all’epoca, che sia il mandato dell’ONU sia il Diritto Internazionale avrebbero “coperto” eventuali incidenti. Sull’efficacia e sulla credibilità dei “mandati” dell’ONU non mi pronuncio perché la cronaca di pluridecennali insuccessi in ogni parte del mondo sono lì a dimostrarne la pressoché nulla attendibilità; è giocoforza, quindi, vedere cosa recita questo tanto invocato D.I. e, soprattutto, quali sono le sue ricadute sulle giurisdizioni nazionali. Come noto, tutto inizia dall’avventata e sciagurata decisione di far attraccare la “Enrica Lexie” in un porto indiano; una decisione che, si dice, sia stata presa dall’armatore civile e, si dice ancora, senza un preventivo coordinamento con il Ministero della Difesa. A frittata fatta, si apre il dibattito sul fatto se si debbano applicare le norme del Diritto Internazionale oppure quelle del Diritto vigente in quello Stato. Bisogna premettere che il Diritto Internazionale si basa sulla Consuetudine “Pacta Sunt Servanda” ma non (NON) ha una effettiva Legge cogente ed imperativa, né un Giudice riconosciuto da tutti, né, come blatera qualcuno, un Gendarme... Tutti gli Ordinamenti Sovrani (Stati) cercano di applicare le loro norme. Ciò detto, esaminiamo le “posizioni” delle due parti dal solo punto di vista giuridico. Le “ragioni” dell’Italia erano e sono incentrate sulla rivendicazione della competenza esclusiva a giudicare i propri Militari, in applicazione delle norme di Diritto Internazionale generale e di quelle della Convenzione ONU sul Diritto del Mare. Ciò detto, va evidenziato che un ruolo fondamentale lo ha recitato la Corte Suprema indiana, vero cardine attorno al quale ruota tutta la vicenda. Nel periodo della licenza natalizia, infatti, si era in attesa della decisione della sentenza di quella Corte Suprema e, pertanto, i Militari sono rientrati nel luogo di libertà vigilata, nella speranza che fosse pronunciato un provvedimento favorevole alle ragioni dell’Italia. Alla fine della seconda decade di gennaio, fu emessa la sentenza tanto attesa, con la quale quella Corte Suprema –pur riconoscendo di non avere competenza a giudicare- non riteneva di poter trasferire il caso alle valutazioni del giudice italiano, nonostante i fatti si fossero verificati a bordo di nave commerciale battente bandiera italiana, scortata da Militari in funzione antipirateria e protetti da apposita legislazione speciale internazionale; Essa si pronunciava, invece, per l’affidamento del caso al giudizio di un Tribunale speciale indiano, da costituire per questo fine. In merito appare opportuno fare qualche considera-

zione. La decisione è sicuramente irrituale; tuttavia, essa rientra nella fattispecie della controversia internazionale ed assume i connotati di un “affaire” che esula dalla possibilità di valutazione del giudice dell’uno o dell’altro Paese. L’Italia, invece, chiedeva con insistenza il giudizio di un Tribunale internazionale terzo, affinché il fatto fosse giudicato in modo lineare ed imparziale. La decisione della Corte Suprema indiana, pertanto, ha messo l’Italia di fronte all’unica certezza possibile dopo tanti rinvii, promesse, impegni assunti ai più elevati livelli diplomatici e politici: non vi sarebbero state vie di uscita per un giusto processo, celebrato secondo i dettami delle richiamate norme internazionali. E’ di tutta evidenza, inoltre, che, se Girone e Latorre fossero giudicati secondo la giurisprudenza indiana, potrebbero incorrere anche in una condanna a morte (prevista per il delitto di omicidio), in contrasto con le nostre Leggi che, di conseguenza, impediscono l’estradizione di un cittadino italiano. Nel contempo, però, il D:I. prevede che, se colui che, in acque internazionali, ha commesso un reato nei confronti di un cittadino appartenente ad un altro Stato, venisse poi arrestato all’interno di quello Stato, può essere legittimamente lì trattenuto sino al giudizio emesso dall’Organo giudicante internazionale; e, così, torniamo alla sciagurata decisione dell’attracco della nave in un porto indiano! Se, poi, si vuole affermare che l’Organo giudicante internazionale (che probabilmente fungerà da arbitro scelto congiuntamente dai due Stati) non avrebbe potuto imporre il ritorno in India dei due Marinai, si aprirebbe ben altro discorso e si potrebbe discutere solo del valore da dare alla parola data. E siamo arrivati all’oggi. Dopo momenti di ritrovato “orgoglio nazionale” –alimentato in vero da una disinformazione tanto diffusa quanto avvilente- siamo caduti in uno sconforto ancora alimentato da polemiche politiche vergognosamente partigiane, provenienti, peraltro, da quella parte politica cui risale la responsabilità di aver autorizzato questo impiego, a dir poco, “anomalo” di Militari e che è all’origine di tutti i guai. Probabilmente, si è arrivati a questa , non certo gratificante, soluzione sulla base di quanto detto dal Ministro della Giustizia, Ashwani Kumar, che aveva dichiarato “I marò possono ancora tornare in India entro il 22 marzo e se questo succede, la spiacevole situazione potrà essere risolta” ; forse, ci si è accontentati dell’impegno del Ministro degli Esteri, Salman Khurshid, che i due Marinai non saranno condannati a morte; forse ancora, hanno pesato la dura presa di posizione di Sonia Ghandi che ha dovuto dimenticare di esser “italiana” per preservare il suo enorme potere; forse avrà giocato un ruolo non indifferente il fatto che l’India è una potenza nucleare, che è una delle grandi economie del mondo, che i Grandi della Terra fanno la fila alla sua porta per fare affari. Molto più probabilmente (e più amaramente), si deve riconoscere, ancora una volta, la totale assenza, in Italia, di una “governance”, autorevole, forte ed atta a risolvere, con efficacia, i problemi interni così come quelli internazionali. In ogni caso, credo sia quanto meno stupido anche il solo accennare ad inesistenti “successi diplomatici” o continuare a parlare di “ritrovata credibilità internazionale”; prendiamo atto che l’unica “vincitrice” è l’India; consoliamoci, almeno, con le fiere parole dei due Marinai: “Siamo Militari, andiamo ed andremo avanti!”. Ettore Magliocchetti


Turismo religioso Cocktail a base di caffè

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

Protocollo d’intesa tra Latina Nettuno e Corinaldo

Santa Maria Goretti sarà l’artefice del rilancio turistico nei Comuni di Latina, Nettuno e Corinaldo. Questo, in sintesi, lo scopo del protocollo d’intesa siglato a Latina lo scorso 23 marzo tra le varie Amministrazioni Comunali e l’Associazione Santa Maria Goretti di Nettuno (che farà da raccordo e coordinamento). I firmatari si sono impegnati a sviluppare azioni per favorire l’incremento dei flussi turistici e la nascita di nuove attività dedicate, mentre l’associazione Santa Maria Goretti curerà il tavolo di confronto permanente con i tour operator. Il turismo religioso è un settore in crescita che deve essere visto come un’importante occasione di promozione territoriale. Il turista/pellegrino non indirizza più il suo interesse solo alla destinazione finale del viaggio rappresentato dal fatto religioso, ma è attento anche ai percorsi e alle cerimonie che si svolgono lungo il suo cammino, al prodotto locale che gli viene offerto. Il turismo legato alla frequentazione/visita di siti religiosi costituisce, pertanto, un’importante occasione di conoscenza non solo del singolo bene d’interesse religioso, ma anche delle qualità del territorio che ospita l’oggetto di culto. Porre attenzione al turismo religioso significa, quindi, creare nuove occasioni di sviluppo locale, diversificando i “motivi di visita” del turista, e collegando i luoghi sacri ad altri fattori di interesse paesaggistico-culturale ed economico. E’ un tipo di turismo, che non so-

lo ha importanti implicazioni sotto il profilo sociologico e antropologico ma che produce anche forti impatti a livello di attività economiche e di sviluppo locale. L’unicità del turismo religioso e dei suoi ambienti di accoglienza sollecita una speciale attenzione agli effetti che esso genera sul territorio. Esso funge da acceleratore dello sviluppo infrastrutturale e, più in generale, della riqualificazione del territorio in cui viene a manifestarsi. Attiva processi di co-evoluzione degli spazi territoriali, facilitando lo sviluppo di reti complesse ed articolate capaci di proiettarsi al di là dei confini locali, dotando il territorio di funzioni specifiche e qualificate. Il turismo religioso, al di là delle motivazioni diverse che lo determinano (siano esse religiose, spirituali o culturali), attiva interessi diversi che coinvolgono una variegata congerie di soggetti che dal mondo religioso si allarga a quello laico e che operano secondo una complessa dinamica di cooperazione e competizione. Il progetto di promozione vuole contribuire allo sviluppo dell’identità culturale e religiosa dei territori riconducibili alla Santa Bambina anche attraverso la promozione di eventi religiosi che, da un lato mirano ad accrescere il senso di appartenenza e di identità con i luoghi, dall’altro puntano alla valorizzazione del patrimonio antropologico anche nei sui aspetti meno noti per un turismo sostenibile. Ass.ne Santa Maria Goretti Dott. Giulio Verdolino Addetto relazioni esterne

Il Centro Artistico Internazionale il Girasole diretto da Simone Barraco e Dora D’agostino fa bottino pieno nell’ambito del concorso romano “Promesse in scena” svolto sabato 16 marzo 2013 presso il Teatro Italia di roma, confermandosi una delle realtà più professionali del litorale. I danzatori allievi già Campioni Italiani di danza classica e moderna ricevono importanti premi classificandosi ai primi posti . Il merito è sicuramente della grande qualità di metodo degli insegnanti Holta Bitri, prima ballerina del teatro dell’Opera di Tirana (tempio sacro della danza classica europea) e Vincenzo Gentile, primo ballerino della Renato Gre-

co Dance Company. I° posto Martina Giusti assolo classico categoria senior variazione classica cupido curata da holta Bitri I° posto gruppo junior Note sospese di Vincenzo Gentile I posto passo a due Devis Masini e Federica Porzio coreografia di Holta Bitri Reflection of passion Miglior tecnica Martina Giusti categoria Senior Devis Masini miglior tecnica junior III° posto gruppo senior con la coreografia di Vincenzo Gentile intitolata sunrise III° posto assolo classico senior Sonia Picone variazione di kitry curata da Holta Bitri.

Promesse in scena Il Girasole fa incetta di medaglie al concorso

Pag.

Il Litorale

19

Si è concluso il concorso, ora diventato interregionale, all’Alberghiero

Preceduta il giorno 12 da un concorso interno riservato agli allievi delle classi prima e seconda, presso l’Istituto Alberghiero “Marco Gavio Apicio” di Anzio si è svolta, giovedì 21 marzo, la quinta edizione della “Coffee Competiton” durante la quale, come sempre, sono stati preparati elaborati cocktail a base di caffè e dolci a base della medesima bevanda. La competizione nata inizialmente come concorso interno fra gli allievi della scuola, è passata ad essere poi un concorso aperto alle scuole delle provincia di Roma, quindi a quelle della Regione Lazio fino a diventare un concorso interregionale che quest’anno ha visto così gareggiare la scuola alberghiera di Morcone in provincia di Benevento. Grande è stata la soddisfazione dell’amministratore di Cubacafè Luigi Mingiacchi la cui azienda, da sempre, si pone come sponsor unico della manifestazione. Sem-

pre per il mondo del caffè, oltre all’amministratore della Mister Arc ed al capo area della CMA Astoria, erano presenti come giudici Massimo Azzurro, bar restaurant manager dell’Hotel Excelsior di Roma, Antonino Maresca, pastry chef dell’Hotel Mosaico di Ischia, e Simone Pecora responsabile unico del quality department della ARC ed ex campione nazionale degli assaggiatori di caffè. Alla gara, gli allievi del Marco Gavio Apicio, per dovere di ospitalità, hanno gareggiato fuori concorso conquistando il primo premio per la sessione bar con Gioia Ingrassia che ha realizzato “Perfect Sweetness” e quello per la sessione pasticceria con Ludovica Conte per “Delizia a sorpresa”. Per quanto ha riguardato invece i partecipanti esterni, erano presenti sette scuole della Regione Lazio e la “Don Peppino Diana” proveniente come detto da Morcone che, con il suo cocktail

“Coffee Aurora”, si è imposta al primo posto della sessione bar mentre, con il suo “Trio Stregati Beneventani”, ha altresì conquistato per la sessione pasticceria il gradino più alto del podio. Particolarmente soddisfatti della riuscita della manifestazione si sono dichiarati la dirigente scolastica dell’Istituto anziate Antonella Mosca e il professor Antonio Stigliano responsabile del “Team Eventi” della stessa scuola e da sempre organizzatore della manifestazione. Entrambi, dopo aver ringraziato i colleghi, i collaboratori e gli allievi che con la loro grande professionalità hanno reso possibile la riuscita di un evento così complesso, hanno rivolto parole di elogio anche ai media locali per aver seguito sempre con grande interesse il concorso cha ricevuto il Patrocinio della Regione Lazio, del Comune di Anzio e dell’Associazione Rotarian Gourmet. Tito Peccia


Pag.

20

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

Il Litorale

“Il giornale scolastico è un contributo alla crescita morale e culturale della società” (O.D.G.)

Il Corriere Direttore editoriale Nicoletta Gigli

di Viale Severiano - X Edizione

Spazio autogestito dai provetti giornalisti della classe V A Severiano IV Istituto Comprensivo

Indirizzi e-mail: grupposito@gmail.com - cnis.anzio@gmail.com

EDITORIALE

Nel precedente numero, l’annunciata parte relativa all’incontro con il dott. Borri non è stata inserita per motivi di spazio. L’abbiamo pubblicata in questo numero, perché può essere uno spunto per ulteriori riflessioni tra ragazzi, ma anche e soprattutto un argomento da riprendere con i propri genitori! Vogliamo però far sentire la nostra voce anche in merito ad un evento celebrato il 21 marzo: infatti proprio in quel giorno, nel 1960, in Sudafrica a Shaperville, si stava svolgendo una pacifica manifestazione contro un decreto governativo che obbligava le persone di colore ad esibire un permesso speciale, nel caso fossero state fermate in una zona riservata ai bianchi: improvvisamente la polizia ha aperto il fuoco contro un gruppo di dimostranti uccidendone 180 e ferendone almeno 69. In seguito a questo gravissimo episodio, l’ONU ha proclamato il 21 marzo di ogni anno ‘Giornata Mondiale contro il razzismo’. Anche l'Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali, istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri con il compito di promuovere la parità di trattamento e rimuovere le discriminazioni fondate sulla razza e l'origine etnica, ha organizzato dal 16 al 24 marzo di quest’anno la IX edizione della "Settimana di azione contro il razzismo", coinvolgendo le scuole in una campagna di sensibilizzazione, informazione ed approfondimento con l'obiettivo di diffondere ed accrescere una coscienza multietnica e multiculturale nell'opinione pubblica e, in particolare, fra i giovani per sottolineare la ricchezza derivante da una società multietnica e multiculturale. Infine, pubblichiamo la foto della dolcissima neonata Elisabetta rinnovando gli auguri a lei e alla sua famiglia! Buona lettura! schietto svilupperà la peluria … allora lamette da barba per tutti! Le femminucce svilupperanno il seno, cominceranno ad avere una voce più alta, con un tono più basso, mentre invece i maschietti avranno un tono più basso. Bambini – è vero! Dott. Simone Borri - È la natura che l’ha previsto! Quando tutto questo succederà, quello che fate oggi, cioè che vi stuzzicate e litigate tra maschi e femmine, cambierà radicalmente, diventerà il contrario! Avrete la necessità di cominciare ad inte‘DALL’INFANZIA po, il termine scientifico è ‘meressarvi all’altro sesso. All’iniALL’ADOLESCENZA’ narca’, il termine più comune zio sarà un interesse simpatico, INCONTRO CON IL che già conoscete è ‘mestruacarino: mano nella mano, un beDOTT. SIMONE BORRI, zione’. Per il maschietto succecetto sulla guancia … PSICOLOGO derà una cosa simile, in termini Samuele – e quando se lasciaDott. Simone Borri - Voi sape- scientifici si chiama ‘polluziono? te che tra bambini e bambine ni’, è una parola davvero brutta, Dott. Simone Borri - Ma perc’è una differenza. Tra poco co- fa ridere! Fatemi spiegare però! ché sei già arrivato alla fine? mincerete ad avere il desiderio Le polluzioni sono delle piccole Avete studiato la riproduzione? di incontrarvi con l’altro sesso: perdite: i maschietti si troveranMario – no, però c’è sul libro. questo è naturale, biologico. no gli slippini sporchi, indice Anastasia – ma che è la riproAvete mai visto una coppia di che state entrando nella fase duzione? cani o di gatti fare l’amore? adolescenziale. Dott. Simone Borri - È il conRomolo – il cane mio voleva fa- Bambini - ma come? Che schicepimento, cioè l’unione tra un re ... con un peluche fo! uomo e una donna, quello che Dott. Simone Borri - Tra qual- Dott. Simone Borri - Le perditu chiami sesso, in termini natuche tempo, tutti voi proverete il te avvengono dal pisellino. Parralistici si chiama ‘riproduziodesiderio di avere un partner, un liamo delle caratteristiche delne’ fidanzatino o una fidanzatina, l’apparato sessuale. Adesso parBambini – che vuol dire? perché dentro al vostro corpo liamo delle trasformazioni priDott. Simone Borri - Procreacominceranno a cambiare delle marie, mentre altre trasformare! cose, comincerete a produrre zioni sono definite secondarie. Francesco – i maschi hanno le determinati tipi di ormoni, cioè Le primarie sono il menarca perdite e le femmine? a produrre una sostanza che vi nelle femminucce e le polluzioDott. Simone Borri - Anche, le spingerà alla ricerca dell’altro. ni nel maschietto. Le secondarie femminucce hanno perdite … Nelle bambine si chiama svilup- riguardano il fatto che il masto sentendo tanti commenti, ma quanta disinformazione, parlate, parlate ma non sapete niente!!! Romolo, non sono le emorroidi, è un’altra cosa. Voi non avete idea di come sia fatto l’apparato riproduttivo, perché non lo avete ancora studiato. Francesco – no, è vero, ma abbiamo le immagini sul libro. se avete il libro di scienze, vedete l’immagine a sinistra? … no, non sono i testicoli quelli .. che confusione … parliamo prima dell’apparato maschile, così facciamo un po’ di chiarezza. L’apparato maschile è composto da testicoli e pene: i testicoli sono retrocessi, cioè nei maschietti fino all’età di 11 o 12 anni, si

TANTI AUGU RI D I BUON A PAS QU A I NOS TUTTI A TRI LE TTORI! !

trovano non nella loro sede naturale, ma nella sede primaria, qui, sotto l’ombelico .. ce l’hai anche tu, perché fai ‘bleah’?! Con lo sviluppo i testicoli scendono e si posizionano nella sacca scrotale, che è sotto il pene: è l’indicazione che il maschio è fertile, cioè riproduttivo. Nei testicoli avviene la costruzione degli spermatozoi, sono come piccoli girini, sicuramente lo trovate nel vostro libro. Dott. Simone Borri - Per fare un bambino, Samuele, ci vogliono due cose: quello che hanno i maschietti e quello che hanno le bambine. Vi faccio il disegno: questo è un ovulo prodotto dalle ‘gonadi’ femminili, che disegno qui alla lavagna. La pro-

duzione degli spermatozoi avviene all’interno dei testicoli, la produzione delle uova avviene all’interno delle gonadi. Una particolarità: le bambine nascono con le uova già predeterminate, cioè una bambina appena nata, già ha migliaia di uova all’interno delle gonadi, mentre l’uomo produce gli spermatozoi per tutta la vita. Sentirete parlare di un termine che si chiama ‘menopausa’ che significa … aspetta, prima lo spiego io, poi vediamo se corrisponde alla tua idea. Significa che le uova sono terminate, la donna non ha più capacità riproduttiva. Lapo – a 40 anni circa avviene. Dott. Simone Borri - Sì ci sono dei casi particolari, si chiama


ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

menopausa precoce: ci può essere la menopausa anche a 30 o a 35 anni, ma non è la normalità. Può accadere normalmente a 50 o a 60 anni, non c’è un’età precisa. C’è una forma simile nell’uomo che si chiama ‘andropausa’ l’unica differenza è che non riguarda la produzione di spermatozoi, ma un calo del desiderio, cioè l’uomo non ha più voglia di fare l’amore con sua moglie, con la propria compagna. Quando l’uovo scende attraverso questo tubicino, va nell’utero e si aggancia alla parete dell’utero: immagina un palloncino con dentro un altro palloncino. Nel momento in cui uno spermatozoo entra, e arriva in utero, entra dentro l’uovo e inizia la riproduzione vera e propria. L’atto sessuale, è il meccanismo attraverso il quale è possibile fare incontrare lo spermatozoo e l’uovo: il pene inserito all’interno della vagina rilascia spermatozoi che vanno all’interno dell’utero, se trovano l’uovo lo fecondano Samuele - … e fanno un figlio Dott. Simone Borri - Certo. Maestra Tiziana – nel nostro libro è trattato in modo semplice e chiaro. Dott. Simone Borri - Questo è il concepimento, noi siamo nati così, poi questo uovo comincerà

a dividersi, prima in due, poi in quattro, poi in otto, e dopo nove mesi, avrete visto sicuramente una donna incinta con il pancione, se tutto è andato come previsto, nasce il bambino. Mario – mia madre mi ha detto che sono nato 3 giorni dopo che dovevo nascere. Dott. Simone Borri - Quella è una previsione: il ginecologo, che è il dottore che si occupa delle nascite, dice ‘in base al concepimento, dovrebbe nascere in questo periodo’ però non è preciso quel giorno, ci sono bambini che anziché nascere dopo nove mesi, nascono dopo 7 mesi. Francesco – perché ? Ma non sono normali, hanno qualche problema? Dott. Simone Borri - No, sono normali! Solo hanno un basso peso alla nascita. Può accadere in genere a madri molto stressate, fumatrici o alcooliste, ma anche una mamma ‘normale’ può avere un figlio settimino. Oggi sappiamo che eccessivo fumo, non parlo di una sigaretta al giorno, eccessivo stress o eccessivo uso di alcoolici, potrebbe indurre un parto settimino. Natalia – mio padre è nato tre mesi prima, sai? Dott. Simone Borri - No, lo apprendo adesso! Può capitare!

Pag.

Il Litorale

Lapo – ho sentito alla televisione che dei bambini non riuscivano a sopravvivere al parto … Dott. Simone Borri - In realtà il 90 – 95% dei parti avviene senza problemi. Questo può capitare anche ai bambini di nove mesi, però possono capitare anche delle difficoltà. Bambino – mia madre ha perso tre bambini, infatti è stata molto delusa, per tre mesi non si è più ripresa. Dott. Simone Borri - Può capitare che ci siano degli aborti spontanei: qui l’uovo si attacca alla parete dell’utero, e una volta fecondato rimane attaccato là, come una mela al ramo di un albero: può accadere per qualunque motivo che la mela si stacchi dall’albero prima ancora di essere matura, si chiama aborto naturale. Ultimamente stanno diventando più frequenti rispetto al passato, il motivo ancora non lo sappiamo ma abbiamo visto che c’è un aumento. Camilla – nel parto, può anche succedere che la mamma muoia. Dott. Simone Borri - È una cosa rara. Tanti anni fa non era così raro, ma oggi è rarissima. Il parto può avvenire in due modi: c’è il parto naturale o il parto cesareo. Significa che c’è un dottore, un chirurgo che opera, effettua una incisione non molto grande, un taglietto, ma non ti devi immaginare nulla di speciale, è piccolissimo sotto l’ombelico, non ti immaginare cose strane! Oggi siamo sempre più verso una naturalizzazione del parto. C’è stato un periodo tra gli anni ’80 e il 2000 in cui si facevano quasi solo parti cesarei. Oggi no, si fanno solo in casi specifici. Anastasia - Io sono nata di otto mesi, invece mio padre è nato a casa, non in ospedale. Mario – pure mi nonno. Natalia – anche i miei cugini inglesi. Dott. Simone Borri - Prima si faceva molto spesso, ma pensate a quei posti dove non è così semplice raggiungere un ospedale. Siete mai stati sulla neve, nei piccoli paesi? Se c’è una tormenta e non può arrivare neanche l’elicottero, in quel caso sin nasce a casa. In alcune tribù del centro Africa negli ospedali non ci arriva nessuno, nascono tutti a casa. Samuele – e chi li fa nascere? Da soli, perché il parto è una cosa naturale. Li aiutano le donne anziane che hanno già avuto figli, aiutano quelle giovani. Gabriele – perché i bambini appena nascono sono sporchi? Dott. Simone Borri - Questo uovo qui sta dentro a una specie di palloncino. Immagina un palloncino pieno d’acqua: si chia-

ma ‘sacco amniotico’ e dentro c’è un gel molto liquido, non denso, che si chiama liquido amniotico. Vi siete mai chiesti come respirino dentro la pancia? Bambini – dal cordone ombelicale Dott. Simone Borri - Cioè? Come? Lapo - l’ombelico è un po’ aperto … Anastasia – è collegato all’ombelico della mamma … Dott. Simone Borri - Noi normalmente respiriamo per scambiare anidride carbonica e ossigeno con l’ambiente, abbiamo bisogno di ossigeno e dobbiamo buttare fuori l’anidride carbonica. Questo ossigeno non rimane nei nostri polmoni, ma va nel sangue Lapo – allora lo prende dal sangue! Dott. Simone Borri - Esatto! Il feto lo prende direttamente dal sangue della madre l’ossigeno. C’è quello che voi avete sentito nominare, il cordone ombelicale che è attaccato alla placenta: questo tubicino parte dall’ombelico e si attacca al palloncino. Bambini – però dopo un po’ di tempo si toglie! Mario – c’è chi nasce con l’ombelico in fuori e chi con l’ombelico in dentro! Dott. Simone Borri - È il sangue della madre che dà ossigeno al sangue del figlio. Nella mamma che fuma tantissimo, una carenza di ossigeno potrebbe spingere il feto a uscire prima, come dicevamo poco fa. Natalia – nel nostro libro c’è l’immagine di un feto, è maschio o femmina? Dott. Simone Borri - Non lo so, perché c’è la gambina davanti! Considera che i caratteri sessuali si possono vedere già dai tre mesi in poi. Però a volte non si vede, ci si può sbagliare. Due pacchetti di sigarette per una donna incinta sono troppi, invece si sa che nell’uomo forte

21

fumatore, gli spermatozoi diminuiscono di quantità, sono di meno. Lapo – il fumo li uccide. Viene il tumore al cervello. Dott. Simone Borri - Questo non te lo so dire, ai polmoni è pi probabile. Camilla – ma il bambino si può strozzare con il cordone? Dott. Simone Borri - Sì, ci può esser questo rischio, si chiama ‘sofferenza fetale’ ed è molto pericolosa. Il chirurgo deve intervenire subito, perché può capitare che per movimenti del feto il cordone si avvolga intorno al collo e in questi casi si fa il cesareo, il parto di cui parlavo prima. Mario - A me stava succedendo quando mia madre stava partorendo, quasi quasi mi strozzavo. Federica – però meno male sei vivo! Dott. Simone Borri - Se è preso in tempo non c’è nessun problema. Ci sono migliaia di cause che possono mandare male una gravidanza, ma sono rare, altrimenti non saremmo qui. La natura è perfetta, ha previsto tutto, l’uomo non può fare nulla per evitare quello che ha previsto. È vero che i parti possono andare male, ma è una percentuale piccola. Siamo sei miliardi di persone al mondo, se fossero più alti i casi in cui la gravidanza non va bene, saremmo estinti! Bambina - Quando mia mamma ha partorito io ero subito bianca, ho bevuto acqua ... Dott. Simone Borri - Avevi ingerito il liquido amniotico, sì, può capitare anche questo. Bambino – ma se la madre muore, cosa succede al piccolino? Dott. Simone Borri - Se la madre muore durante il parto, il feto può nascere vivo, però il feto più di 3-4 minuti senza ossigeno non può stare, altrimenti muore anche lui. Ci sono stati anche casi eccezionali di feti tirati fuo-


Pag.

22

ri dopo 6 -7 minuti, ma con gravi danni cerebrali, perché il cervello va in ipossigenazione, cioè gli manca l’ossigeno. Il cervello è l’organo nobile per eccellenza, l’uomo muore non quando si ferma il cuore, ma quando si ferma il cervello che funziona con soli due elementi, rispetto al resto del corpo: l’ossigeno e lo zucchero, non ha bisogno di altro. Quando capita che uno dei due elementi venga a mancare, il cervello muore e muore anche l’individuo. Può capitare per esempio che un feto venga soffocato dal cordone, o che la mamma sia deceduta prima del feto, per cui muore anche il feto … Nathalia - E se muore il figlio in pancia? Dott. Simone Borri - In questo caso va operata immediatamente la mamma perché è molto pericoloso. Francesco – hai detto che quando si ferma il cuore, uno non muore, ma allora quando viene un infarto e uno viene rianimato, ci sono danni cerebrali? Dott. Simone Borri - Dipende da quanti minuti è stato fermo il cuore. Gabriele – pure mio nonno ha avuto un infarto e dopo tre mesi è tornato. Dott. Simone Borri - Forse è stato in terapia intensiva. Il cuore è una piccola pompa regolare, fa ‘pom popom’ serve a portare il sangue in giro per il corpo. Quando si dice ‘è morto d’infarto’, in realtà è morto per mancanza di ossigeno al cervello. Quando si ferma la pompa, se in quel momento potessi attaccare una circolazione extracorporea, un macchinario che fa circolare il sangue, l’uomo non muore, ma questa è ancora fantascienza. Samuele – quando nascono i gemelli? Gabriele – nella pancia ci possono essere più bambini. Dott. Simone Borri - Può succedere una cosa. L’uovo parte e va dentro l’utero, in genere c’è un uovo solo, e in casi rari può capitare che ce ne siano due o anche tre. Francesco – anche 5? Dott. Simone Borri - Può capitare soprattutto quando si fa la fecondazione artificiale. Lapo – la fanno pure alle galline! Dott. Simone Borri - Non sono pratico di galline! Può capitare che alcune donne abbiano difficoltà a far scendere le uova dentro l’utero: in questo caso si fa la fecondazione artificiale. Cioè vengono presi un uovo dalla mamma, uno spermatozoo dal papà, in laboratorio vengono uniti e poi vengono messi dentro l’utero. Solo che ne vengono messi un po’ di più, non solo uno perché potrebbero non at-

Il Litorale

taccarsi alla parete dell’utero e in questo caso la fecondazione non avviene. Se se ne attaccano 5 viene un parto plurigemellare. Bambini - Ma sono tutti uguali? Dott. Simone Borri - Non sono gemelli monozigoti, cioè sono gemelli diversi. Natalia – ma almeno due possono essere uguali? Dott. Simone Borri - Eterozigoti. Romolo – ma quando uno ha due figli in pancia, sono per forza gemelli? Dott. Simone Borri - Possono essere monozigoti o eterozigoti. Mario – se uno si sente male l’altro riesce a capirlo Dott. Simone Borri - È vero, questo può capitare. Quando un bambino nasce, considera che era stato fino a un attimo prima dentro ad un liquido, poi appena ne esce si trova l’ossigeno, non c’è più acqua. Bambino - Quando una mamma partorisce, può uscire subito? Dott. Simone Borri - No, ma è solo una procedura, in genere mamma e bambino restano qualche giorno sotto osservazione, per essere sicuri che sia tutto a posto. Nathalia – in televisore ho visto dei bambini che vivono fino a 20 anni e poi muoiono. Dott. Simone Borri - Vi voglio spiegare un’altra cosa. Le lettere x y e xx: riguardano i geni maschili e i geni femminili. Samuele – non ho capito. Dott. Simone Borri - Ti sei mai chiesto di cosa sia fatta la ciccia? Di che è fatta l’unghia? È fatta di molecole, cose piccole piccole, piccole che non si vedono. Anastasia – io l’ho vista al microscopio e fa impressione! Mario – ma di cosa è fatta la ciccia veramente? Dott. Simone Borri - Cosa decide se viene fuori un maschietto o una femminuccia? Avete presente una cerniera lampo? Immaginatevi che questa cerniera lampo sia chiusa. La cerniera si chiama DNA … Bambini – ah! Sì … Dott. Simone Borri - Acido desossiribonucleico. Bambini – eh?!?! Dott. Simone Borri - Quando uno spermatozoo incontra un uovo il DNA fa così, si separa! La cerniera si apre. Queste sono le caratteristiche sessuali maschili che le donne non hanno. Dentro l’utero succede questo: abbiamo l’xx della mamma e l’xy del papà, separati, si aprono come una cerniera lampo. Proviamo con la sua cerniera lampo. Qui c’è proprio scritto xx! Girano e girano si incontrano e si chiudono, se si sono incontrati x e x è femminuccia, se si incontrano x e y è maschietto. È casuale, non c’è una regola.

Anastasia - Io ho due cugini monozigoti! Francesco – ho sentito che una mamma ha partorito una bambina dentro il water. Ma come ha fatto a sopravvivere? Dott. Simone Borri - Bisogna vedere se stava con la testa dentro l’acqua o fuori. Disegno l’uovo, dentro ci trovate questo e qui disegno lo spermatozoo, in cui trovate queste che le fanno i maschietti perché li hanno dentro i testicoli. Queste le fanno le femminucce, ce le hanno dentro le gonadi. È sempre così, non è mai diverso. Prima tu hai parlato di omosessualità, ma hai detto delle cose sbagliatissime, perché non riguarda i caratteri di questo tipo: non ci sono prove scientifiche. Dott. Simone Borri - Lo spermatozoo raggiunge l’ovulo, entra, si dissolve, cioè si rompe la parete, il DNA va in giro, ormai non esiste più lo spermatozoo e dall’altra parte il DNA della mamma è libero. Bambino - Se la mamma è bianca e il papà è nera, perché ci stanno pure altri colori?? C’è pure l’arancione! Dott. Simone Borri - Ho disegnato un filamento di DNA, la cerniera lampo di prima, dove è scritto tutto quello che noi siamo. Però non è sempre così. Vi anticipo una cosa nuova: la nuova scienza che si chiama eugenetica, ha determinato che l’ambiente determina il DNA, non il contrario. Stiamo sperimentando. Tu hai gli occhi scuri ma non è detto che una forte pressione ambientale te li faccia diventare azzurri. Avete mai sentito di qualche persona che ha avuto una grossa paura e da quel momento i capelli cambiano colore e diventano bianchi? O acquistano un ciuffo bianco? È l’ambiente che preme e si chiama eugenetica la scienza giovane, nata 7 o 8 anni fa, che studia queste cose. Bambino – se un bambino è coraggioso, cosa succede al DNA? Cambia? Dott. Simone Borri - Sì, si rafforza e diventa ancora più coraggioso. Questo avviene all’interno del cervello. Romolo – e al contrario? Dott. Simone Borri - Cioè se le lampo si uniscono male? Vengono fuori bambini che hanno delle problematiche, può capitare, sono i bambini disabili. Questo è il papà: xy. Questa è la mamma: xx. La cerniera lampo della mamma si apre e i due pezzi della cerniera sono separati. Questo si attaccherà su uno di questi e quest’altro sull’altro. può capitare che la cerniera si incastri, vi è capitato? È la stessa cosa: se si incastra la ‘cerniera’ il bambino nasce con una problematica. Può capitare. Gabriele – è possibile che un maschio sia incinta? Dott. Simone Borri - No. Romolo – a uno gay non può succedere? lo fanno vedere in TV. Samuele – ho visto due che si baciavano in bocca. Dott. Simone Borri - In alcune culture baciarsi in bocca è normale. Gli eschimesi si salutano strofinandosi il naso, non dandosi un bacio come noi, dipende dalla cultura. Essere gay non significa essere malati ma nemmeno che possano procreare. Romolo – in TV hanno fatto vedere uno incinta. Dott. Simone Borri - Per essere incinta bisogna avere un utero.

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

Se parliamo di omosessualità, una donna può rimanere incinta se usa un’altra persona, ma due uomini non possono. Il dottore può inserire all’interno dell’utero di una donna gli spermatozoi: come vedi non siamo fondamentali noi uomini, levatelo dalla testa! Può succedere che due donne che stanno insieme usino lo spermatozoo di un uomo per rimanere incinta, ma per l’uomo non è possibile. Brian - Ma se si sbagliano e mettono l’uovo nel corpo dell’uomo, cosa succede? Dott. Simone Borri - Non si può assolutamente mettere. L’uomo ha il pene, la donna ha la vagina e la struttura della vagina ha due aperture, una la usano come noi, cioè per la pipì, l’altra per la riproduzione. Quindi nell’uomo non si può mettere l’ovulo. Brian – ma le donne sentono dolore quando gli scienziati mettono gli spermatozoi? Dott. Simone Borri- No, viene fatto con una siringa fina, senza ago. Vengono usate creme per anestetizzare. Francesco – se la madre è nera e il padre è bianco, il figlio può essere .. Dott. Simone Borri - Nero nero, bianco bianco o creolo. Francesco – non si dice mulatto? Dott. Simone Borri - Creolo è più carino. Che colore è? È tipo cappuccino. Bambina - Come mai alcune parti del corpo cambiano colore? Dott. Simone Borri - Perché sono esposte in modo diverso al sole. Bambina - Io ero nata con gli occhi azzurri, adesso sono marroni. Dott. Simone Borri - Prima si pensava che tutto dipendesse

dal DNA. Oggi invece si pensa che sia l’ambiente a influenzare il DNA. Se nasco con gli occhi chiari e vivo in un ambiente dove c’è tanto sole, potrebbero adattarsi e diventare scuri. Bambino - Io avevo i capelli biondi e poi mi sono diventati marroni. Bambino - Se io ho i capelli neri, come fanno a diventare biondi? Dott. Simone Borri - Da eri a biondi è difficile che succeda, può capitare il contrario. Questa storia dei capelli e degli occhi si stabilizza con l’adolescenza. Romolo – se mamma e papà sono bianchi può nascere un bambino nero? Dott. Simone Borri - Sì, è successo un fatto in America che una coppia di genitori neri ha partorito un bambino bianco. Ovviamente la prima cosa cui si è pensato è stato un tradimento, ma non era così. Il colore della pelle è scritto sul DNA sessuale. La bisnonna di lei, o la trisnonna, era una schiava fu violentata dal padrone bianco, e diede origine a un figlio mulatto, creolo, poi ha avuto altri figli neri, ma il DNA del padrone bianco è rimasto attaccato qui. Silente, si dice, fino a quando non ha incontrato un altro uomo la cui trisnonna aveva avuto lo stesso destino. Dovete sapere che nel 1800 in America esisteva la schiavitù: i neri erano utilizzati come schiavi nei campi di cotone per lavorare ed era molto frequente che i padroni bianchi avessero rapporti con le operaie nere. Ne approfittavano. Il DNA bianco è rimasto in circolo in molte razze negroidi. Questo è un termine scientifico, non è offensivo. Noi siamo caucasici. Francesco – Balotelli è italiano ma di razza negroide.


ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

Bambino - E i cinesi sono gialli. Dott. Simone Borri - Hanno una pigmentazione che sembra giallo slavato. Hanno un DNA un po’ diverso dal nostro. Mario – mia madre è venezuelana e ha la carnagione un po’ scura. Bambino - Delle famiglia di colore hanno partorito una bambina con tantissime mani e gambe. Come è possibile? Dott. Simone Borri - Si chiama gemello fusionale. Come i gemelli siamesi. Nell’utero della mamma, l’uovo fecondato comincia a dividersi e poi crea un altro uovo e così via. Può capitare che invece di un altro uovo si spezzi e vada da solo a mettersi qua, sono i gemelli monozigoti. Samuele – che vuol dire che hanno due teste? Dott. Simone Borri - No, sono gemelli, se però rimane un piccolo filamento che le unisce nasceranno attaccati. I bambini di VA e di V B ringraziano Simone per il suo coinvolgente intervento! Grazie! Torna presto a trovarci!!

LA GIORNATA MONDIALE CONTRO IL RAZZISMO Essere razzisti per me è molto sbagliato perché credo sia inutile insultare qualcuno che in fondo, anche se viene da un paese diverso, è comunque un essere umano, e quindi come te. Essere razzisti è comunque molto sbagliato anche perché molti lo sono solo per sentirsi grandi, il che non ha molto senso. Infatti non si ottiene molto insultando le persone della stessa specie. Giudicando le persone in base al colore della pelle o alla loro religione non si ottiene una buona reputazione, e prima o poi le persone che lo fanno subiranno la stessa umiliazione che provocano. Alcune persone sono razziste solo perché si basano sul colore della pelle, sulla religione e sul comportamento delle persone straniere come alcuni marocchini che rapiscono bambini o fanno azioni vandaliche nel nostro

paese. Le persone non hanno tutte lo stesso comportamento, alcune sono così, altre no. Per non trattare male le persone straniere, si può cercare di mettersi nei panni di quelli che vengono insultati solo perché sono ‘diversi’ dagli altri, ma tutti al mondo sono diversi e hanno qualcosa di speciale tutti. Infatti essere diversi è bello e ci distingue dagli altri che vogliono solo seguire la moda e gli altri. Francesca Alcune persone trattano male la gente che viene da altre città o che è di colore, ma non dovrebbero pensare subito che sono cattive, che si ubriacano perché anche molti italiani fanno queste cose. Il razzismo è un’idea di qualcuno contro chi ha una carnagione diversa o chi ha problemi di handicap. Secondo me il razzismo non dovrebbe esistere perché tutti siamo uguali anche se uno è di carnagione diversa. Se qualcuno ha una religione diversa dovremmo accettarla e loro accettare la nostra. Federica Lattes Io sono contro il razzismo, perché non è giusto che noi italiani trattiamo male gli stranieri come i cinesi, gli africani, gli indiani, i rumeni. Loro fanno dei lavori più faticosi di quelli degli italiani che non si vogliono sforzare oppure si potrebbero sentire male. Penso che se trattiamo male gli stranieri, anche loro potrebbero fare la stessa cosa con noi. il razzismo è un atteggiamento molto severo contro le persone di colore. Qualcuno pensa che il razzismo in Italia ci debba essere perché altrimenti gli stranieri potrebbero prendere il sopravvento su di noi e che sia giusto che gli stranieri soffrano perché non sono come noi. Sento dire anche che gli italiani devono essere anche più cattivi con loro. Chiara Per me il razzismo è sbagliato perchè non si devono trattare male le persone di colore o di altre nazioni. Il razzismo è un’ideologia, si pensa che le persone di colore siano diverse e per questo vengono insultate, picchiate, discriminate. In alcuni

Il Litorale

casi neanche gli si porta rispetto e vengono considerate inferiori. Per finire il discorso non si devono maltrattare le persone di colore o di altre nazionalità. Molta gente crede che le persone di colore debbano essere maltrattate, rifiutate e considerate inferiori o addirittura schiave. Pensano di doverle menare e che non siano degne di loro. Molte volte vengono anche uccise solo per un giudizio di gente stupida che si sente superiore; spesso le costringono a lavorare come muli. Lapo Certa gente pensa che le persone di colore non debbano avere diritti perché sono diverse da noi: secondo me non è giusto. Ad esempio Hitler voleva la razza perfetta, al posto degli ebrei, loro, i tedeschi. Poi si alleò con Mussolini ma è un’altra storia! Anche chi prende in giro è un razzista: nessuno non è razzista. Per me il razzismo fa schifo, anche se qualche volta lo sono un po’ anch’io. Io mi vendicherei soltanto. Dovremo provare a conoscere le persone antipatiche e come si suol dire ‘non si butta un libro vedendo solo la copertina’ queste persone potrebbero avere culture divertenti o noiose, non si dovrebbe giudicare senza saper niente, finiresti a pezzi, è un male per noi (per chi prende in giro); noi siamo tutti uguali, ma con caratteristiche diverse, sennò che noia, sempre le stesse cose! Dio ci ha fatti apposta diversi. Valerio Molta gente pensa che le persone con handicap, di altri paesi o con religioni diverse, siano inferiori. Io non sono razzista e non lo sarò mai. A volte sento dire che le persone marocchine rapiscono i bambini e mia madre si spaventa; io non ho paura e penso che delle persone di altri paesi si deve conoscere la cultura, prima di giudicarle e le usanze. Questo è anche un vantaggio, perché è possibile conoscere meglio il mondo. Poi se devi fare una verifica di spagnolo e hai un amico spagnolo, potresti chiedergli un aiuto, ecco perché il razzismo non è bello. Mario Ci sono alcune persone che sono razziste, perché si credono superiori a quelle di colore o diverse da loro. Il razzismo è brutto perché alcune persone trattano male gli altri e li prendono in giro. Un esempio è quello del giocatore che mentre faceva una partita, sei razzisti lo presero in giro solo perché era di colore. Io sono contro il razzismo e vorrei che finisse perché è brutto trattare male delle persone uguali a noi. Questo potrà finire solo se le persone si conoscono meglio, perché a vederli a volte possono sembrare cattivi, ma se si conoscono bene, si scoprirebbe che sono gentili. Giada Io penso che la Giornata contro il razzismo sia molto importante per le persone che sono di un’altra nazionalità e diverse da noi. invece alcuni pensano di poterle maltrattare solo perché hanno la pelle diversa dalla nostra e perché vengono da altri paesi. Infatti dei datori di lavoro non li pagano tanto, ma le persone straniere a volte fanno dei lavori molto faticosi. Matteo Io sono contro il razzismo perché per me le persone di altri

paesi sono uguali a noi e sono esseri umani come noi. Il razzismo è contro le persone di colore e quando trattiamo male gli altri. Noi italiani per non avere più paura di loro, dobbiamo conoscerli meglio, conoscere le loro tradizioni, i loro cibi e le loro feste. Alcune persone dicono che sia giusto trattarle male, e mettono in giro la voce che rapiscono bambini: così quando vedo delle persone di colore io ho un po’ di paura. Voglio dire ai razzisti che non si devono trattare male le persone. Ilaria Il razzismo è un maltrattamento che avviene contro le persone di colore o di altre nazioni : vengono offese perché sono diverse da noi, quindi alcuni li maltrattano, li offendono e li perseguitano. Alessandro Io sono contro il razzismo perché se sei razzista va a finire che nessuno più ti guarda, parla con te e poi ha paura di te. Rimarrai sempre solo soletto, come un cane abbandonato e per la gente sari solo un pericolo e un brutto ricordo. Essere razzisti è una cosa molto brutta perché significa maltrattare altre persone solo perché sono di nazionalità diversa, mentre invece sono persone come noi. alcune persone credono che sia giusto essere razzisti perché pensano che le persone di colore siano diverse da noi, e per questo maltrattate. I razzisti si credono forti. Prima di maltrattare una persona, anche se non si dovrebbe fare, bisognerebbe conoscerla e non pensare male di lei. Giosuè Secondo me la giornata contro il razzismo è giusta, perché le persone diverse da noi non devono essere cacciate dai paesi dove vivono. Se le persone che vengono da altri paesi venissero trattate con maggiore bontà, loro farebbero lo stesso con noi. secondo me ‘razzismo’ vuol dire ‘azioni contro le persone di altri paesi’. alcune persone credono che il razzismo sia giusto perché le persone diverse da loro le considerano inferiori alla loro superiorità e devono quindi avere meno diritti, per tre motivi: hanno abitudini diverse, hanno la pelle diversa, non parlano la nostra stessa lingua. Ludovica La gente pensa che prendere in giro le persone che hanno fisico, nazionalità e carattere diverso da quello loro, sia giusto, come Hitler che ha ammazzato gli ebrei per la nazionalità e perché ambiva alla razza perfetta. Prendere in giro persone di naziona-

Pag.

23

lità diversa da noi, è sbagliato, perché tutti siamo uguali. Ci sono delle ferite incolmabili dentro al cuore, sono le ferite delle prese in giro; è ingiusto giudicare dalle apparenze (e dal cellulare: se chiami la Telecom e ti parla un rumeno, non giudicare all’istante). I libri hanno la copertina e non si giudica da quell’aspetto, si giudica leggendo il libro, leggendo il pensiero dello scrittore e leggendo la sua anima come noi dovremmo capire le persone che noi consideriamo straniere. Gabriele Alcune persone dicono che il razzismo sia giusto e ritengono di essere superiori alla gente di colore o straniera, maltrattandola e insultandola, facendola sentire inferiore. Pensano che le persone di colore siano cattive, maltrattano le mogli e i figli per divertimento, bevono e vanno in discoteca. Il razzismo è quando la gente si sente superiore, quindi maltratta gli altri, per esempio di colore. Secondo me il razzismo non è giusto perché le persone sono tutte uguali e non è vero che le persone di colore o straniere sono cattive, perché maltrattano o bevono: può essere che queste cose le facciano anche gli italiani. Le persone di colore sono esseri viventi proprio come noi, non sono diverse! Invece di maltrattarle potremmo provare a conoscerle per imparare le loro abitudini e la loro cultura, che è molto interessante! Non si deve giudicare la gente attraverso l’aspetto, perché potrebbero essere molto buone e simpatiche! La mia opinione è che non si devono maltrattare le persone. Veronica

B e nve nu t a E l i s a b e t t a


Pag.

24

Il Litorale

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

a cura di Monica Di Noto • sito web: www.asiru.org • e-mail: asiru.segreteria@libero.it

Perché: dopo oltre dieci anni di impegno associazionistico sul territorio per costruire e mantenere viva una rete di scambio e confronto tra i sani portatori di interesse è di fatto arrivato il momento di sperimentare nuovi metodi di scelta ed azione partecipata volti all’esercizio civico dei propri diritti collettivi. Per chi: per tutte le organizzazioni del terzo settore ed i cittadini comuni che vogliono ricevere le informazioni, pensare con la propria testa e fare domande e richieste che abbiano la forza di essere prese in seria considerazione.

Cos’è: Il Gabbiano del Litorale è uno spazio ed un tempo virtuale che vogliamo dedicare ad un esercizio assai poco praticato, la compartecipazione alla gestione della “cosa pubblica” senza finalità di lucro o di ritorno personale.

Come partecipare: Senza dover assumere impegni gravosi ma con estrema serietà ed onestà intellettuale inviando ad esempio segnalazioni, foto articoli, domande e proposte via e-mail al nostro indirizzo asiru.segreteria@libero.it oppure partecipando agli incontri periodici che saranno pubblicizzati in questo spazio.

Ed allora: Costruiamo insieme una realtà più umana e civile perché tutti insieme si può fare di più … senza essere eroi (come diceva una canzone di qualche anno fa). PER SAPERNE DI PIU’

CORSO BASE - I PRINCIPI DEL FUNDRAISING - Roma, 3, 4 e 5 aprile 2013 - L’ABC del fund raising. Sapere cosa è e iniziare a farlo domani

Il corso base rappresenta un solido punto di partenza per avere una chiara e completa visione di cosa sia il fund raising e che cosa comporta una sua adozione professionale all’interno di una organizzazione. Il corso si sviluppa in una prima parte dedicata alle tecniche e alle metodologie di analisi della organizzazione e del suo ambiente di riferimento necessarie per elaborare una efficace strategia di sostenibilità e a scegliere le migliori modalità di raccolta fondi e una seconda dedicata all’approfondimento delle principali tecniche di raccolta, con particolare riferimento alle modalità utilizzabili verso i donatori/sostenitori individuali e ai soggetti privati (aziende, fondazioni, ecc.).

www.scuolafundraising.it

Sebbene il processo di aziendalizzazione (in senso organizzativo) dei servizi pubblici sia iniziato da diversi anni, sono ancora molti i passi da fare in direzione di una produzione, erogazione e gestione del servizio pubblico realmente efficiente e di alta qualità. Le organizzazioni che operano nel comparto dei servizi pubblici costituiscono da sempre il volano per il progresso economico e sociale del sistema-paese. I servizi resi dalla pubblica amministrazione in senso stretto (sicurezza, strade, anagrafe, istruzione ecc.), dalle istituzioni (sanità, previdenza sociale, mobilità, regolazione ecc.) e dalle imprese di pubblica utilità operanti in regime di concessione (tele-radiodiffusioni, telecomunicazioni, autostrade, trasporti, poste ecc.) incidono, infatti, in maniera significativa sia sulla qualità della vita dei cittadini, sia sulla produttività delle imprese. Questi i temi affrontati da Sergio Cherubini e Alberto Padula, autori del volume "Management dei servizi pubblici" (Franco Angeli). Come scrive Giuseppe De Rita (presidente Censis) nella prefazione al volume: “Questo è un libro che ha la ventura di collocarsi nel dibattito politico di oggi, segnato dalla crisi della sovranità statuale e dal declino di quel primato delle istituzioni che ci ha dominato per decenni. Oggi la legittimazione dei servizi pubblici non viene da tale sovranità e da tale primato, viene dal suo riposizionamento rispetto a una domanda sempre più complessa e di ampio respiro. Una domanda non facile da decifrare, essendo sostanzialmente sistemica; ma su cui comunque va fatto un collettivo percorso interpretativo, di cui questo volume è un passo sostanziale”. Fonte: http://www.sviluppo.lazio.it

NOTIZIE FLASH

IL TAVOLO MISTO PERMANENTE DI PARTECIPAZIONE AZIENDA USL ROMA H – TERZO SETTORE si riunisce il 27 marzo ad Albano. Tra gli argomenti all’ordine del giorno la richiesta di aggiornamento del Tavolo sullo stato di attività dei tavoli tematici dei Piani

di Zona di tutti i distretti della RM H. La proposta di richiesta è stata avanzata dalla rappresentante del Terzo Settore Monica Di Noto su sua segnalazione della mancanza di convocazione di suddetti tavoli da oltre un anno nel distretto RM H &. Per visionare i materiali prodotti dal tavolo: http://www.asiru.org/tavolo.asp

VI RAPPORTO SU ENTI LOCALI E TERZO SETTORE Fonte http://images.auser.it/IT/f/img_biblioteca/img74_b.pdf PUBBLICATA LA GUIDA DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE PER LE AGEVOLAZIONI AI PORTATORI DI DISABILITA’ http://www.nonprofitonline.it/detail.asp?c=1&p=0&id=3206 CAMPAGNA 5 X 1000

Le organizzazioni che vogliano segnalare attraverso questa rubrica la propria campagna per la sottoscrizione del 5X1000 possono inviare una e-mail ad asiru.segreteria@libero.it con i riferimenti ed una brevissima descrizione delle attività che si andranno a finanziare con la propria adesione. Nella dichiarazione dei redditi firma nel primo riquadro “sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale” e inserisci il codice fiscale dell’organizzazione prescelta: Cooperativa La Coccinella CF 08278911006 www.cooplacoccinella.org Fondazione Placido Puliatti onlus CF974 070 805 85 www.centroargos.it Forum del Terzo Settore Lazio CF 971 731 105 82 www.terzosettorelazio.it Cittadinanzattiva CF 804 362 505 85 www.cittadinanzattiva.it DIAMO VOCE A:

ASSOCIAZIONE COORDINAMENTO ANTIMAFIA ANZIO – NETTUNO che ci invita tutti a partecipare a: "Noi non dimentichiamo” Per ricordare lo scioglimento per condizionamento della criminalità organizzata del Consiglio comunale di Nettuno nel 2005. L’incontro si terrà Mercoledì 3

APRILE alle ore 19.00 presso la sala consiliare del Comune di Nettuno piazza Cesare Battisti NETTUNO Interverranno: Raffaele Cantone, magistrato e scrittore Edoardo Levantini, pres. Ass. coord. Antimafia Anzio Nettuno

IL LEA di ANZIO invita tutti sabato 6 aprile 2013 dalle 10.00 alle 13.00 ad Anzio presso l’Auditorium dell'Istituto Professionale Alberghiero "M.Gavio Apicio" - Via Nerone 1 (Quartiere Europa - Anzio2) “Giocare con la natura rafforza la fiducia dei bambini in se stessi e risveglia i loro sensi, la consapevolezza del mondo e di tutto ciò che in esso si muove, visibile o nascosto”. Il progetto Equilibri Naturali prende le mosse dalla campagna internazionale “No Child Left Inside”, lanciata negli Stati Uniti, dalla coalizione denominata “Children & Nature Network”. Scopo prioritario è quello di far riflettere sulla mancanza di stimoli e di benefici psico-fisici offerti ai bambini dal contatto diretto con l’a...mbiente naturale, meglio conosciuta come “Sindrome da deficit di Natura” e mira a recuperare il rapporto tra i bambini e la natura, per il loro benessere e per promuovere il loro “attaccamento” ai luoghi e all’ambiente che un giorno dovranno gestire da protagonisti. Il progetto EQUILIBRI NATURALI della Provincia di Roma si articola in: • azioni e incontri pubblici per coinvolgimento degli Attori Sociali dei territori afferenti le Aree Protette provinciali al fine di sensibilizzare e illustrare lo “stato dell’arte” relativo al rapporto bambini-natura; • seminari e workshop di formazione e aggiornamento professionale sui temi del rapporto tra educazione-natura-salute, per Insegnanti ed Educatori attivi nel territorio; • eventi di animazione culturale e attività di interpretazione ambientale all’aria aperta per le famiglie e i bambini, volte a far riscoprire

i valori e le “emozioni” della natura, a migliorare le conoscenze delle opportunità offerte dalle Aree Protette, a promuoverne un maggiore godimento e maggiore partecipazione alla loro fruizione

IDOS - Centro Studi e Ricerche Immigrazione Dossier Statistico, nell’ambito della attività organizzate per la “Settimana di azione contro il razzismo” che si sono svolte dal18-24 marzo 2013, si sta adoperando per diffondere nel mondo scolastico e nel circuito formativo il Quaderno “I diritti degli immigrati in un contesto interculturale”, che l’UNAR ha pubblicato come sussidio da distribuire nell’ambito di questi eventi. Per informazioni: franco.pittau@dossierimmigrazione.it

PER PENSARCI ANCORA UN PO’ SU

I giovani di oggi sono davvero terribili. Non hanno il benché minimo rispetto per i capelli tinti. Oscar Wilde Il ventaglio di lady Windermere, 1892

I giovani hanno sempre lo stesso problema: come riuscire a ribellarsi e conformarsi al tempo stesso. Adesso lo hanno risolto ribellandosi ai genitori e copiandosi a vicenda. Quentin Crisp Il funzionario nudo, 1968


ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

Pag.

Il Litorale

25

Speciale Pro Loco Città di Anzio

Concorso bozzetto “Palio del Mare” Spazio Autogestito. Presidente: Augusto Mammola - Coordinatore del progetto: Tito Peccia Via Mimma Pollastrini, 5 - Tel. 06.98.31.586 - Fax 06.87.46.28.34 - e-mail: info@prolococittadianzio.it

La Pro Loco “Città di Anzio informa che, il Consiglio Direttivo dell’Associazione “Palio del Mare Anzio Onlus”, ha indetto un concorso per la realizzazione di un bozzetto di cm. 35 x 50 dal tema “Il Cardinale Antonio Pignatelli alias Papa Innocenzo XII, S. Antonio, Porto d’Anzio ed il mare” da realizzare attraverso tecnica libera con pittura ad olio, ad acquerello, a tempera (su tavola, su tela o su cartone) o in tessitura, da consegnare entro e non oltre il termine stabilito del prossimo 23 aprile (anniversario della benedizione della prima pietra del porto avvenuta nel 1697 e del battesimo della città di Anzio). Una apposita giuria, stabilirà il vincitore che dovrà eseguire quindi l’opera in scala reale di cm. 80 x 150 da allestire su un piccolo albero velico che verrà portato in corteo nell’ambito delle feste patronali ed esposto nella chiesa dei SS. Pio e Antonio fino al giorno della competizione che sarà quello di domenica 7 luglio. Tale “Palio” sarà quindi consegnato come premio al quartiere vincitore della regata durante la serata di gala che seguirà al Paradiso sul Mare. Il nome del vincitore sarà pubblicato sui giornali locali e sul sito dell’Associazione e, all’artista che realizzerà l’opera, verranno rimborsate le spese sostenute per realizzarla ed assegnata una targa ricordo. Tutti i bozzetti eseguiti non potranno essere utilizzati per altri concorsi e rimarranno depositati presso l’Associazione come patrimonio inalienabile della stessa per la realizzazione di un archivio permanente e/o per eventuali successive esposizioni. Il concorso è riservato a tutti titolati e non alla pratica professionale dell’arte. La partecipazione al concorso deve essere comunicata tramite iscrizione debitamente registrata entro e non oltre il prossimo 7 aprile presso la sede della Pro Loco “Città di Anzio” in via Mimma Pollastrini. Dal 21 al 25 aprile il “Palio” della prima edizione invece, eseguito dal prof. Martufi del Liceo Artistico di Anzio montato su un albero velico realizzato dal prof. Bartolucci dello stesso Istituto, verrà esposto in Piazza Pia.

Sapori delle Marche

La Pro Loco “Città di Anzio”, in collaborazione con il Centro Commerciale Naturale e la Pro Loco di Pergola della provincia di Pesaro Urbino, il 12,13 e14 aprile prossimi realizzerà, in Piaz-

za Garibaldi, la manifestazione: “Sapori delle Marche”. Con tale iniziativa, la Pro Loco “Città di Anzio”, intende continuare, così come anche da preciso indirizzo U.N.P.L.I. (Unione Na-

zionale Pro Loco Italiane), uno stretto quanto fattivo rapporto di amicizia fra la città che rappresenta e quelle delle altre Pro Loco del Paese per portare avanti progetti in ambito culturali, sociali,

ambientali ed enogastronomici. Questa volta, l'intento è quello di creare un “angolo” delle Pro Loco dove far gustare, in riva al mare, delle specialità enogastronomiche tipicamente marchigiane. Dopo l’aperitivo di benvenuto che si terrà alle ore 16.00 del giorno 12, alle cene ed ai

pranzi che seguiranno, sarà proposto quindi un menù a base di: crostini al tartufo, passatelli al tartufo o ai funghi porcini, prosciutto di Carpegna tagliato a mano, formaggi della Val Cesana, verdure e vino delle Marche, piadine, cantucci e visciolata di Pergola.


Noè diceva la verità Via Tagliamento

Pag.

26

Il Litorale

Conferenza al Simposio organizzato da Giuliana e ospite Maurizio Stasi

Scopo della conferenza è stato quello di trovare una spiegazione plausibile a tutti quei miti che ci parlano della catastrofe che mise a repentaglio la sopravvivenza della razza umana. “Sono oltre 500 i racconti del Diluvio presenti nel Mondo, il più noto di questi ci è fornito dalla letteratura ebraica in cui sono citate le piogge torrenziali e la sommersione delle montagne; questa tradizione però non è un unicum in quanto si trova, come detto, in ogni civiltà a cominciare dai Greci (Deucalione e Pirra, Filemone e Bauci, Ogige, Dardano, ecc.); in area Medio Orientale troviamo il mito di Ziusudra (testo sumero del 2100 a.C.), di Atrahasis e di Gilgamesh (poema Babilonese del XVI secolo a.C), mentre dall’Asia ci giungono i miti di Yima (racconto Persiano narrato nello Zend-Avasta), di Manu (raccondo indiano in cui è citata una ciclicità di 14 cataclismi di cui il diluvio di Manu è il settimo). Altre notizie le possiamo ricavare dalla tradizione ebraica (retrocessione dell’ombra solare -libro dei Re-, tramonto del Sole a mezzogiorno -Amos-, caduta di sette stelle -Enoch-) e da quella dei Vogul (inizio del diluvio preannunciato da un boato che dura due giorni). Nel Mahabharata è citato il porto di Dvaravati inghiottito dalle acque; nel Matsya-Purana viene narrata la pioggia rovente; dai Cinesi venianmo a sapere dei pianeti che mutarono le loro orbite mentre il cielo si abbassò verso nord ed il Sole, la Luna e le stelle cambiarono il loro movimento; in Australia è poi citato il serpente arcobaleno che cadde dal cielo, provocando un grande cratere ed un periodo di tempeste; mentre in America troviamo le testimonianze Maya che ci parlano di cicli ricorrenti di catastrofi naturali. Gli interrogativi da spiegare sono quindi: La caduta delle stelle, il grande boato, i venti e gli uragani, l’improvvisa notte, la pioggia torrenziale, il calore delle acque, la sommersione delle montagne, la retrocessione dell’ombra solare, il mutamento del cielo, il lungo inverno e la riemersione delle montagne. Per dare una spiegazione a tutto questo dobbiamo rifarci alla teoria dell’ammiraglio Flavio Barberio che ipotizava la Terra come un giroscopio, per cui bastava un urto anche insignificante, per provocare un improvviso salto dei poli. A tal proposito dobbiamo rammentare come la Terra sia un geoide schiacciato costituito da più strati di materia (lo schema accreditato risulta essere molto simile ad una cipolla: attorno al nucleo centrale -NiFe- vi è uno strato denso di materia -OsOl- segue un ulteriore strato -SiMa- e quindi lo strato più superficiale SiAl- su cui galleggia la crosta terrestre) con due discontinuità (discontinuità di Mohorovicic e di Gutenberg). Il fatto di essere schiacciata comporta che muovendoci dai poli all’equatore la nostra distanza dal centro della terra aumenti. Nostra ipotesi è quindi che: in una data X, un corpo celeste colpì la Terra, determinando lo scollamento di tutta la Crosta Terrestre ed il suo scivolamento sugli strati sottostanti. Possiamo, quindi, ipotizzare che a metà dell’VIII millennio a.C.

un bolide abbia sorvolato l’Australia (caduta delle stelle, serpente arcobaleno e leggenda di Enoch); passano circa 5 minuti ed il bolide si abbatte sulla calotta artica. La pressione dell’aria sul ghiaccio genera un’onda sismica che si propaga al terreno sottostante; il bolide sfonda la banchisa e si abbatte sulla scrosta terrestre sfondandola, generando una seconda onda sismica. L’impatto genera una controspinta dell’acqua verso l’alto che frantuma tutta la banchisa generando due onde che si propagano nell’oceano Pacifi- Maurizio Stasi co ed in quello Atlantico (quella diretta verso l’Oceano Pacifico trova un ostacolo nelle Auletine e perde gran parte della sua forza, quella che interessa l’Atlantico è più consistente, abbattendosi sulle coste del nord America e dell’Europa, spazza via tutti i residui della glaciazione, procede in mare aperto, devasta le coste ma risparmia la parte dell’Africa che si inarcua verso est subito a sud dell’equatore). Contemporaneamente nell’Antartide si è prodotta una contro onda che risale verso nord (l’onda atlantica impiega circa 30 ore prima di frantumarsi sulle coste dell’Antartide, quella del Pacifico si scontrerà con la controonda circa 6 ore prima a circa 3-4.000 km di distanza dall’Antartide). L’acqua inonda tutti i continenti spingendosi per centinaia di km nell’entroterra. Nel frattempo le due onde sismiche procedono vicinissime tra loro ed, arrivate alla discontinuità di Mohorovicic, entrano in risonanza, disarticolando gli strati terrestri e generando lo scollamento della Crosta Terrestre che, scivola sugli strati sottostanti. Per effetto di questo spostamento il Sole cambia la sua posizione e l’ombra proiettata retrocede di alcuni metri (Retrocessione dell’ombra solare: libro dei Re). Le masse terrestri che si spostano dai poli verso l’equatore sono interessate da un moto di innalzamento rispetto al centro della Terra mentre quelle porzioni di terra che si allontanano dall’equatore e si avvicinano ai poli sono interessate al movimento di abbassamento. Nel punto di impatto, il bolide ha perforato la crosta terrestre generando un cratere enorme. Il magma è a contatto con la superficie marina. L’acqua viene vaporizzata, una colonna di vapore si alza per chilometri, richiamando aria fredda, innescando il processo di produzione dei venti (Venti ed Uragani Gilgamesh, Matsya-Purana, Codice Troano e pietra di Axayacatl); l’accrescimento di valor acqueo nell’atmosfera è improvviso; enormi masse d’acqua vengono vaporizzate e vanno ad alimentare Piogge torrenziali (Pioggia Torrenziale Bibbia, Ziusudra, Deucalione e Pirra, Codice Vaticano 3738, Pietra di Axayacatl e Racconti degli Hopi) e l’oscuramento del sole (Improvvisa Notte Gilgamesh - Amos).. La pressione nelle profondità della Terra ha generato l’esplosione di tutti i vulcani che riscaldano

l’atmosfera e le profondità marine (Calore delle Acque –MatsyaPurana, Pietra di Axayacatl e Racconti degli Hopi). L’innalzamento ed abbassamento della terra non è immediatamente percepito dal nostro “sopravvissuto” (in tutti i miti si parla prima del moto delle acque e poi della sommersione delle montagne) ma, quando il moto delle acque si sarà acquetato, la superficie terrestre si troverà più in alto (o più in basso) della superficie marina ed il nostro osservatore non potrà che constatare l’effetto (Sommersione delle montagne Bibbia, Matsya-Purana, Antichi testi Cinesi e Pietra di Axayacatl). Un fenomeno strano accade all’equatore. Nei 700 km a nord ed a sud della linea equatoriale la sommersione od emersione delle terre è pressoché inavvertito; le terre che si avvicinano all’equatore tendono ad alzarsi ma, una volta scavalcatolo, tendono nuovamente a discendere per cui la loro quota rimane la stessa (risentiranno solamente dell’effetto dovuto allo scioglimento dei ghiacci ma non a quello determinato dallo scostamento crostale; evento descritto nel codice Troano). Torna la calma, il cielo è coperto, la temperatura è scesa ed un lungo lasso di tempo deve trascorrere (Lungo Inverno Yima e Racconti degli Hopi) prima che le terre riprendano la loro distanza dal centro della terra. Per effetto dello spostamento delle placche continentali il cielo ha un aspetto diverso (Mutamento del Cielo Antichi testi Cinesi e Racconti degli Hopi). Trascorrono diversi mesi e la terra si prosciuga (Riemersione delle Montagne Bibbia e versione Jahwista). A questo punto una domanda ora sorge spontanea: Qualcuno poteva sopravvivere? Bisogna sempre considerare che il fenomeno trattato avviene in un contesto sferico, per cui vi sarà sempre un asse attorno a cui si moveranno le masse terrestri, asse che avrà due centri di rotazione, da cui ne deriva che, avvicinandosi a questi centri di rotazione gli effetti distruttivi si annullerebbero e la vita avrebbe potuto continuare. Concludendo i nostri “Noè” non sarebbero che i superstiti di questo grande cataclisma che si trovavano nelle vicinanze dei fuochi e che ci hanno raccontato quello che videro”. Maurizio Stasi

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

Riceviamo la segnalazione di un abitante

Vorrei segnalare le problematiche che ci sono in via Tagliamento in Nettuno, strada di collegamento importante, ma da decenni abbandonata al degrado. Tutti noi abitanti non riusciamo in nessun modo a porre in evidenza il pericolo che corriamo tutti i giorni in quanto priva di marciapiede e in

assenza di fogne, acque bianche. I bambini che vanno a scuola sono costretti a camminare attraverso i rovi per raggiungere l’edificio. Inoltre con la costruzione delle cooperative e con i lavori per il gas la situazione è peggiorata, poichè le strade si allagano, in assenza di illuminazione. DS

La manifestazione Porte Aperte alla Mediazione, che si è svolta sabato scorso nella sala consiliare del Comune di Nettuno, ha risposto alle intenzioni degli organizzatori di ottenere un primo contatto con la cittadinanza nettunese per sensibilizzarla sull’esistenza e l’utilità del ricorso alla Mediazione come metodo alternativo di risoluzione della controversie civili. Alternativo anche il metodo di approccio al problema, consistente nella comunicazione diretta con il singolo cittadino da parte di mediatori volontari, che hanno somministrato un breve questionario e spiegato ad ogni singolo avventore il funzionamento e le caratteristiche della Mediazione civile. La giornata è stata altresì l’occasione per esporre al pubbli-

co le opere di tre talenti artistici locali: il fotografo Oscar Del Frate, che ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti per la sua opera “Amicizia”, la pittrice Maria Riccobene, autrice di magnifiche opere equestri e nature morte ottenute con una particolare tecnica pittorica, e il giovane pittore Francesco Olivieri, la cui opera “Quiete” è stata idealmente associata all’evento Porte Aperte. In perfetta armonia con lo spirito della Mediazione, “Quiete” è “ciò che rimane immobile, ad ascoltare ciò che c’è oltre”. Le opere di Francesco Olivieri sono attualmente esposte presso il locale Why Not? di via dei Volsci, in attesa della mostra personale che sarà allestita in giugno al Porto della Marina di Nettuno.

Mediazione

Un primo contatto con la cittadinanza nettunese


A scuola c’è chi non molla Professione poeta

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

Il Litorale

Brillante iniziativa dei docenti del III° Istituto Comprensivo di Anzio

I docenti e le docenti del III Istituto Comprensivo di Anzio, considerate le condizioni di precarietà in cui versa la Scuola Italiana, vessata dagli ultimi governi con

tagli che rendono difficile la quotidiana azione educativa-didattica e sovraccaricano le spese delle famiglie, costrette per il bene degli alunni, a contribuire fortemente

nell’acquisto di diverso materiale, hanno pensato a nuove forme di protesta che ad un tempo, coinvolgessero il pubblico ma che non lo penalizzassero con disagi e chiusure straordinarie causate da scioperi. Attraverso una autotassazione hanno provveduto a farsi stampare delle maglie nere, che indossano ogni giorno, sulle quali è posto un messaggio di speranza: La scuola crolla ma c’è chi non molla. Inoltre hanno fissato sul muro dell’edificio scolastico un bel messaggio di Piero Calamandrei che recita “trasformare sudditi in cittadini è un miracolo che solo la scuola può compiere.” L’iniziativa è stata possibile grazie al contributo preziosissimo di Costantino Casella alias Zampetta creatore dell’immagine originale stampata sulle maglie e autore delle scritta che ringraziamo vivamente.

Si è conclusa domenica 17 marzo la rassegna che l’Associazione Culturale La Teca ha organizzato, in collaborazione con l’Istituto Alberghiero di Anzio e con il patrocinio dei Comuni di Anzio e di Nettuno, per la stagione invernale nella prestigiosa sede della Sala degli Specchi del Paradiso sul Mare di Anzio. Gli ultimi appuntamenti hanno visto in scena le due nuove produzioni dell’associazione: il 16 marzo “Pierino e il lupo” di Sergej Prokofiev , con il quintetto Akademia (al flauto Francesco De Felice, oboe Gaetano Lauricella, al clarinetto Giuseppe Saggio,   Simone Durante al fagotto e  Giuseppe Nola al corno), e domenica 17 marzo “Io sono Macbeth” tratto dalla tragedia di Shakespeare, per la regia di Salvatore Santucci, con Flavio Marigliani e Giovanni Mattia. Ma gli appuntamenti della rassegna “Finalmente al Paradiso” non sono gli unici programmati dalla Teca nella Sala degli Spec-

chi. Il 20 aprile, infatti, sarà rappresentato in anteprima nazionale “Non sarà domani” di Marina Regno, il testo vincitore del concorso di drammaturgia indetto dall’Associazione nella passata stagione, sempre con la regia di Salvatore Santucci. In scena tre attori: Federica Dori, Valeria Nardella e Flavio Marigliani. “Non sarà domani” è un testo coraggioso che affronta con delicatezza e sensibilità uno dei temi più scottanti della nostra epoca: la violenza sulle donne. Tematica che purtroppo risulta di grande attualità ancora oggi. Alla fine della rappresentazione lo psicologo Simone Borri analizzerà, a partire dalla rappresentazione, le dinamiche psicologiche che permettono la nascita e la diffusione di questi episodi di violenza. L’ultimo appuntamento, invece, previsto per l’8 maggio, è con il Satyricon di Petronio Arbitro. Lo spettacolo sarà il risultato del laboratorio che gli studenti dell’Istituto Alber-

ghiero e del Liceo Classico Chris Cappell College, hanno tenuto con il docente Salvatore Santucci nei locali del Marco Gavio Apicio in via Nerone 1, messi a disposizione dalla direzione dell’istituto proprio per l’occasione. Tema del laboratorio è la “Cena di Trimalcione”, tratta dal romanzo latino. Un’occasione per gli studenti di confrontarsi e mettere in pratica le diverse specifiche didattiche dei due indirizzi di studio: la cultura classica e la cucina. Difatti durante la rappresentazione, gli spettatori parteciperanno alla cena di Trimalcione come invitati, degustando i piatti preparati dagli studenti. Per informazioni sugli eventi o prenotare biglietti,si può contattare La Teca al numero telefonico 0698610413 o all’indirizzo di posta elettronica lateca@lateca.net, oppure recarsi direttamente presso la sede dell’Associazione in via di Valle Schioia 86/c, Lavinio – Anzio.

Non sarà domani

Prossimo appuntamento teatrale della Teca il 20 aprile in anteprima nazionale

Rimbocchiamoci le maniche Pensieri e parole dei ragazzi del Movimento giovanile 47.000 Sindaci

Per garantire un futuro ai giovani è ora di rimboccarsi le maniche. Pensieri e parole dei ragazzi del Movimento giovanile 47.000 Sindaci, presieduto da Giuseppe Barraco, un team di ragazzi sotto ai 30 anni con tanta voglia di garantire un futuro alla città di Nettuno. E’ con questo obiettivo infatti, che l’associazione ha in mente una serie di iniziative e di progetti in grado di scardinare l’ordine naturale delle cose. Idee tanto ambiziose quanto impegnative. Ma loro non si scompongono: «Noi ci siamo, e tu?», rispondono senza pensarci un secondo. Tra le iniziative che i giovani esponenti di 47.000 Sindaci proprio in questi giorni porteranno all’attenzione del sindaco Alessio Chiavetta, ce ne sono diverse di carattere economico, seguite da una serie di progetti legati al turismo, ai tra-

sporti, e al sociale. Tra questi, al primo cittadino verrà chiesta ad esempio, l’autorizzazione alla gestione del parco Loricina, offrendo in cambio la manutenzione ordinaria dei giochi al fine di intrattenere i bambini, garantendo eventi teatrali nell’anfiteatro del parco e cinema con maxischermo, e garantendo una pulizia costante dell’area. Ma non solo, perché tra le autorizzazioni richieste ci saranno anche quelle per la costruzione di tre chioschi bar (a spese dell’associazione), per l’istituzione di un servizio pubblico di trasporto, con due navette da 12 posti l’una in servizio dal 15 giugno al 15 settembre, e per la gestio e del parcheggio e della barca a Torre Astura per tutto il periodo estivo, garantendo in cambio un servizio di sorveglianza e di pulizia del

parcheggio. Ma tra le idee più ambiziose messe in campo da 47.000 Sindaci ne spiccano due: la richiesta di autorizzazione ad occupare il suolo pubblico per creare eventi ludici e commerciali sul lungomare (ogni weekend dal 1 maggio al 15 giugno, ed ogni giorno dal 15 giugno al 15 settembre), e la richiesta d’autorizzazione alla gestione delle spiagge libere, garantendo la pulizia degli arenili, il controllo dei bagnanti e l’intrattenimento dei ragazzi. Infine, spazio al sociale, con la proposta avanzata al Sindaco, di garantire il pranzo a tutte le persone meno abbienti, con l’associazione pronta a mettere a disposizione cibo e personale, in cambio di un luogo adatto allo scopo. «Il tutto - assicura Barraco - per creare posti di lavoro giovanile e rendere un servizio pubblico alla città».

Pag.

27

Incontro nel salotto di Villa Bellorini Malosso

Il Poeta” […] voce delle età in perpetua presenza./Visse ora e crescerà nel prossimo passato:/Dio ha creato i poeti per sentirsi meno solo.” Sono alcuni versi del poeta Iago che, mercoledì 13 marzo 2013 al Simposio di Lavinio, via delle Orchidee 61, Lido di Cincinnato, ha presentato il suo libro di racconti “Fabian”, un nome, una figura che percorre dodici racconti e rappresenta un numero imprecisato di volti e fattezze, ma ha una sola voce, quella lirica del poeta narratore. Nella prefazione si legge “Sono un poeta che scrive racconti e non uno scrittore che scrive poesie” ed i singoli racconti sono divisi da tre poesie il cui contenuto amplifica la trama del racconto che le precede e, contemporaneamente, anticipa quella del racconto che segue. Iago è poeta, fa il poeta. La poesia lo ha scelto come amico all’età di 35 anni e da allora dichiara di esserne schiavo. Iago, all’anagrafe Roberto Sannino nato ad Anzio e residente a Nettuno, nel 2004 vince il concorso indetto dall’Associazione di Renato Zero, Fonopoli – Parole in movimento, che pubblica la sua prima raccolta di poesie “Il Biancospino”, seguita da altre sei raccolte ( Inquietudine, Il Dubbio, Negativo a colori, Il Difetto, Delirium Tremens, L’Alibi perfetto). La scelta dello pseudonimo Iago (proprio l’anti-eroe dell’Otello di Shakespeare) ha duplice motivazione: testimoniare il distacco da Roberto Sannino e la nascita di una persona nuova, più consapevole e in secondo luogo una sorta di legame con il personaggio di Shakespeare, non certo per le “disqualità” di quest’ultimo ma in quanto profondo conoscitore di se stesso e più in generale dell’animo umano, in particolare delle debolezze e corruttibilità umane. In presenza di un Poeta, il discorso introduttivo non poteva non affrontare i vari aspetti della Poesia, anche il suo stato di salute in un’epoca così distratta nei suoi confronti. “Per sopravvivere oggi la poesia deve arrivare, contagiare e sopra ogni altra cosa rimanere” ha affermato il Poeta. La poesia fa camminare l’invisibile, avvicina il segreto respiro delle cose, per-

mette di animare le cose, renderle viventi con anima e sentimenti ed il poeta riesce a dire l’indicibile e a far cantare il muto silenzio, ma, per quanto visionario, un poeta non può permettersi il lusso di non rimanere nella realtà, questo, a grandi linee, il concetto poetico di Iago, il cui obiettivo è quello di cantare il mondo in tutte le sue note e riuscire a delineare appunto i tratti di questa epoca. La sua voce poetica è graffiante, tagliente, il suo è uno sguardo sulla realtà disincantato, dissacrante, arrabbiato, capace, però, anche di andare oltre l’insofferenza, l’inevitabile dolore e sconforto che ne conseguono e di lasciar fluire nei suoi versi una nota di non-rinuncia e di fiducia nella possibilità di una svolta, attraverso l’acquisizione di maggiore consapevolezza, di responsabilità e superamento della dilagante indifferenza. Interessato ed incuriosito dalla sua persona e dalla sua attività artistica, il pubblico ha richiesto un fuori programma con la lettura di alcune poesie. La presentazione di “Fabian” è stata preceduta dalla lettura di un racconto e relativa poesia, alle quali è seguita una vivace conversazione con il pubblico. “Fabian” è un libro che non va semplicemente letto, ma letto e riletto, perché la scrittura di un poeta-scrittore sa sapientemente e continuamente sorprendere, offrendo ad ogni nuova lettura risvolti e dettagli, che solo un lettore attento può cogliere ed apprezzare. Dopo i saluti e i ringraziamenti, la serata si è conclusa con il consueto brindisi, due chiacchiere fra gli amici ed i simpatizzanti del Simposio ed un arrivederci al prossimo incontro. FM

Il Rotary International e la Croce Rossa Italiana organizzano per domenica 21 aprile 2013 la “Giornata di prevenzione del diabete, obesità e ipertensione arteriosa”. Si tratta di uno screening gratuito diretto ad ogni fascia di età della popolazione che potrà contribuire alla prevenzione di pericolose malattie e suggerire uno stile di vita più sano. L’evento avrà luogo ad Anzio in Piazza Garibaldi dalle ore 09.00 alle ore 18.00 ed, in contemporanea, in numerose altre piazze della Regione Lazio: a Roma, Rieti, Frosinone, Latina, Viterbo, Fiuggi, Bolsena, Cerveteri, Monterotondo, Mentana, Aprilia, Pomezia, Guidonia, Terracina, Colleferro, Cassino, Subiaco. Un Progetto che il Presidente del Rotary Club Golfo d’Anzio, Anzio e Nettuno, Ing. Anthony Cecil Wrigth, ed il Presidente della Croce Rossa Italiana - Comitato Locale di AnzioNettuno- Ardea Sig. Mario Tontini, hanno sposato, per il secondo

anno, con grande entusiasmo, in nome dello spirito di servizio che da sempre contraddistingue entrambe le associazioni. “I Soci del Rotary Club così come i giovani del Rotaract sono al lavoro da tempo mettendo a disposizione le proprie professionalità” - dice l’Ing. Wrigth “per raggiungere la migliore efficacia dell’iniziativa”. “La Croce Rossa Italiana” - aggiunge il presidente Tontini - “coinvolgerà‘ tutti i Volontari per espletare i servizi necessari alla realizzazione del progetto”. I Sindaci dei Comuni di Anzio e Nettuno hanno concesso il gratuito patrocinio all’evento. Appuntamento, allora, a domenica 21 aprile 2013 ad Anzio in Piazza Garibaldi dalle ore 9.00 alle ore 18.00. Addetto Stampa Rotary Club Golfo d’Anzio Barbara Miceli Referente per la Comunicazione Croce Rossa Italiana - Comitato di Anzio-NettunoArdea Edvige Russo

Prevenzione

Giornata per il diabete, obesità e ipertensione


Pag.

Linguaggio 28

Ho fatto tredici

Il Litorale

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

Le problematiche relative allo sviluppo della comunicazione

La mostra di schedine, biglietti della lotteria, totip, lotto ed enalotto al Forte

Nel precedente numero, in occasione della giornata mondiale della logopedia che quest’anno ha aperto un focus sui Disturbi Specifici del Linguaggio, abbiamo espresso l’intenzione di dedicare uno spazio alle problematiche relative allo sviluppo della comunicazione, che è fondamentale nella crescita di un bambino, perché una sua alterazione avrà forti ripercussioni su vari aspetti della sua vita, cioè sul comportamento, sulla capacità di relazionarsi con gli altri e soprattutto nella costruzione delle abilità che gli consentiranno di intraprendere, più avanti, un sereno percorso scolastico. E’ fondamentale per i genitori conoscere le varie fasi attraverso cui il linguaggio viene acquisito, per poter stimolare il proprio bambino nel modo più adeguato, ma soprattutto per riconoscere eventuali difficoltà, in modo da poter intervenire tempestivamente parlandone con il pediatra o con uno specialista. Pur essendoci precise tappe dello sviluppo del linguaggio, per ora non è facile fare previsioni su come negli anni un bambino evolverà le proprie capacità linguistiche: di sicuro però sappiamo che all’età di due anni un bimbo dovrebbe già possedere un linguaggio discreto e che già nel primo anno dovrebbe avere sviluppato capacità comunicative. Attraverso il sorriso o il pianto, per esempio, un neonato è in grado di per comunicare, anche se in modo inconsapevole le sue esigenze, mentre nei mesi successivi inizia a sillabare finchè poi compare la gestualità, l’indicare con il dito o con lo sguardo, come supporto intenzionale nel momento di inoltrare le sue richieste a qualcuno. Già dai nove mesi il linguaggio conquista caratteristiche precise: si possono sentire le prime paroline pronunciate male, ma in contesti adeguati e con un chiaro intento comunicativo. Per ora vediamo nel dettaglio i cambiamenti che avvengono. Dalla nascita ai 3 mesi: distingue i suoni forti, sorride o si tranquillizza quando si parla con lui, smette di piangere quando sente la voce della mamma e poi del papà, aumenta o riduce la suzione in risposta al suono. Sorride quando vede i familiari, piange in maniera differente a seconda del bisogno, inizia a produrre i primi suoni vocalici. Nel periodo dai 4 ai 6 mesi, gira gli occhi verso la sorgente del suono, risponde ai cambiamenti di tono

della voce di chi gli parla, inizia a prestare attenzione alla musica e ai giochi. Compare la lallazione con le prime consonanti (p, b, m), ride, è in grado di esprimere attraverso i vocalizzi la felicità e il dispiacere. Dai 7 mesi a 1 anno: ascolta con grande piacere canzoncine e filastrocche, riconosce parole semplici, inizia a comprendere richieste/domande semplici come “Vieni?” o “Ne vuoi ancora?”Compare la lallazione vocalica complessa con cui spesso attira l’attenzione, utilizza i gesti per comunicare, inizia a produrre le prime parole, in genere ‘mamma e papà’. Nel primo anno di vita bisogna fare attenzione a preservare il piccolo dalle infiammazioni delle vie respiratorie e dell’apparato uditivo e per la costruzione del sé, è bene farlo giocare se possibile davanti ad uno specchio. È rilevante guardare il piccolo negli occhi e sostenere le sue produzioni vocali imitando i suoi versi e proponendone di nuovi, stimolarlo con filastrocche, canzoncine, versi degli animali e accompagnarlo verbalmente in ogni nuova esperienza. Appena è possibile infatti il bambino va guidato alla scoperta del mondo, non solo in casa, ma anche all’esterno e intorno all’ anno è fondamentale cominciare ad avviarlo all’autonomia, per esempio permettendogli di mangiare da solo con le sue posatine, anche se combina qualche pasticcio. È superfluo ricordare che i bambini devono vivere in un ambiente sereno e che per imparare comportamenti idonei non è necessario urlare o usare le mani, ma bisogna parlare con chiarezza e decisione. Alla prossima puntata! Nicoletta Gigli

Martedì 19 marzo presso il forte Sangallo e’ stata inaugurata la mostra di schedine, biglietti della lotteria, totip, lotto ed enalotto, ma anche tarocchi e magia, dal titolo “HO fatto tredici!”. Una mostra dedicata ad una delle grandi passioni degli italiani: il gioco, quello sano di un tempo. Sono esposti nella mostra al pian terreno del Forte fra l’altro, anche due biglietti relativi a lotterie nettunesi, svoltesi agli inizi del secolo scorso per raccogliere, l’uno, fondi a favore dell’Ass. Principe di Piemonte che aveva scopi di assistenza ai piu’ bisognosi e l’altro emesso in occasione delle feste trecentenarie in onore del poeta Antonio Ongaro. In una vetrinetta sono invece esposti vecchi mazzi di carte: tarocchi ma non solo. La mostra e’ stata curata dal prof. Alberto Sulpizi in collaborazione con l’assessorato P.I. e Cultura del comune di Nettuno. Presenti infatti alla manifestazione l’assessore Carla Giardiello e la dirigente area Cultura dott.ssa Rita dello Cicchi a cui va il ringraziamento per la consueta disponibilità. Ospite d’onore l’esperto in cartomanzia e studioso di esoterismo, cabala, numerologia e magia il direttore Elia D’Intino. Dopo alcuni cenni storici del prof. Sulpizi che sul TOTOCALCIO ha detto:” … è un concorso a premi istituito nel 1946. La versione originaria del concorso viene ideato da Massimo Della Pergola, Fabio Jegher e Geo Molo (“padri” della SISAL)

Ad Anzio abbiamo una promessa cantante lirica: Marzia De Lorenzo, che si è, brillantemente, diplomata al Conservatorio “ Respighi” di Latina. E’ una giovane ragazza che già si è cimentata a Villa Adele, in estate, con Albano Carrisi, con il maestro Marcucci a Trevignano, ove ha conosciuto il chitarrista Tom Sinatra ed Elena Presti., in un concerto a Civitavecchia ( organizzato da Serena Grey) , in altri concorsi per cantanti lirici ( Roma per giovani talenti), mister Italia ( Fiumicino), burlesque ( Anzio), concorsi per giovani cantanti con Gianni Lauri Volpe, concorso di beneficienza ( angelo per amico), al teatro dell’opera di Roma con il maestro Rolando Nicolosi, Elena Presti. Come comparsa è stata presente al teatro lirico di Latina nella Tosca , Madama Batterflay , Traviata, Turandot. Al concorso Internazionale di Roma ( per cantanti lirici con Serena Grey) si è classificata 4^ . Quando vi sono stati manifestazione per cantanti lirici è sempre presente con una eccezionale grinta. Senz’altro si farà strada e quanto prima la vedremo impegnata in eventi di alta risonanza. Il 27 marzo ha cantato nella serata di Primavera, organizzata, al cinema Moderno di Anzio, per la ricerca di fondi per la lotta contro il cancro Auguri Marzia, la tua passione nel canto lirico ti farà avere emozioni ad alto livello ed i tuoi genitori saranno orgogliosi per la tua caparbietà nell’ottenere il meglio, unitamente alle persone che credono nelle tue capacità. Eduardo Belcastro

Burocrazia: complesso di uffici, gerarchicamente ordinati, che svolgono secondo determinate procedure i compiti della pubblica amministrazione. (Spreg.) Osservanza pedante e formale dei regolamenti. Garzanti 2009. Il burocratese domina fra gli enti pubblici, quasi al limite del grottesco. Qualche settimana fa… L’Enel interrompe l’energia elettrica a Lavinio mare dando un preavviso di circa due giorni, tramite locandine appese in zona. Una delle quali in prossimità della scuola dell’infanzia La Sirenetta. Le mamme, ovviamente, hanno chiesto se la scuola, per tale motivazione, sarebbe rimasta aperta o meno. L’energia elettrica serve per l’illuminazione ma anche per l’acqua calda, per il telefono, per l’accensione dei termosifoni... La risposta è stata “No”, le “lezioni” si sarebbero tenute regolarmente. La perplessità di molti genitori si è andata a scontrare contro la mancanza di una comunicazione

scritta ed ufficiale da parte del dirigente scolastico in cui si disponeva la chiusure dell’asilo. Sensazione di impotenza, scetticismo, curiosità, fastidio, una sola domanda: si tiene aperta una scuola con circa 90 bimbi, in pieno inverno, perché manca una autorizzazione scritta, ma è uno scherzo!? Chiacchiericcio fuori scuola. Passa un giorno, si avvicina il freddo venerdì al buio. Al riguardo nessuna novità. Il concetto si poteva così riassumere: Così è! ma così è se ci va! Capire, informarsi, non rimanere imbrigliati in rigide e sterili regole, fintamente rispettosi di una gerarchia che non sa neanche dell’ esistenza mia e di mio figlio (e di quelli di molti altri). Non si può tenere aperta una scuola in quelle condizioni, otto ore al buio e al freddo, non poteva e non doveva essere così. L’assenza di mio figlio, non lo avrei mandato, non era da banale giustificazione scritta “motivi di famiglia” doveva essere legittimata dall’alto! Con-

tatto la scuola media Virgilio, in cui si trova il dirigente dell’ Istituto Comprensivo Anzio V di cui La Sirenetta fa parte, per verificare la veridicità dei fatti. Confermano la mancanza di una ordinanza da parte del Sindaco, affermando che non è compito loro avvisarlo bensì loro devono essere informati da questo; la scuola, quindi, deve rimanere aperta. Cerco su internet il numero di telefono del centralino del Comune di Anzio. Parlo con la segreteria del sindaco e dell’edilizia scolastica. Espongo l’accaduto e le mie lamentele. Loro non sanno nulla della mancanza di energia elettrica. Enel e circolo didattico non hanno comunicato tale situazione. Prontamente hanno avviato la procedura per richiedere l’ordinanza di chiusura. A rimetterci i genitori lavoratori che in poco tempo (lo hanno saputo il giovedì alle ore 16.00) hanno dovuto organizzare con nidi, nonni , tate la giornata dei propri figli. Tutt’oggi io non ho capito e non so

nel 1946 (non si chiamava ancora Totocalcio, nome che avrebbe assunto nel 1948, col passaggio ai Monopoli di Stato)e prevedeva di pronosticare solo 12 risultati. Fu aggiunta una tredicesima partita a partire dal concorso numero 20 della stagione 1950-1951 (da cui derivò l’espressione fare tredici al Totocalcio), mentre dal concorso numero 1 del 17 agosto 2003 ne venne inserita una quattordicesima partita (per cui la vincita massima venne ribattezzata Tredicissimo. Sul lotto invece(dal francese lot, sorte) le prime notizie certe vengono fatte risalire al 1620: da quell’anno in poi, proprio a Genova, il lotto troverà una precisa regolamentazione; del resto, nella città ligure un gioco simile al moderno lotto e basato sui numeri era già nato proprio in relazione alle scommesse che si facevano sull’elezione dei senatori della città. Su-

Lirica ad Anzio

bito dopo l’introduzione del professore ed i saluti dell’assessore Giardiello, Elia D’Intino ha incantato la platea numerosa raccoltasi nella “sala del camino” in una atmosfera magica, narrando le vicende e le origini legate ai tarocchi fin dal tempo in cui gli ebrei di Mosè lasciarono l’Egitto, secondo alcuni patria di questa scienza, e il successivo sviluppo di questa materia. Ha suggerito con competenza, “il maestro” D’Intino, la filosofia e lo “spirito” con cui ci si deve avvicinare a questa particolare cultura, poi infine, lettura della mano e delle carte per tutti coloro … in cerca di previsioni propizie per il proprio futuro. La manifestazione oltre l’egida dell’amministrazione comunale ha visto il supporto della Proloco di Nettuno e del suo presidente dott. Marcello Armocida sempre presente nel sostenere iniziative culturali.

La scuola dell’infanzia La Sirenetta lasciata sola chi deve avvertire chi. Per certo so che viviamo in un’epoca in cui la tecnologia permette di comunicare da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento e sentir parlare di informazioni non date mi indigna. La burocrazia è un dito che male ci nasconde, ma dietro il quale spesso ci si mette. Non si devono aspettare notizia, si devono cercare di farle! Una burocrazia che ci dà scuse per restare immobili, dove l’importante è uno scritto ampolloso ma vuoto. Si è seduti dietro una scrivania senza più una logica ma con solo regole. La gente comune la pensa, oramai, così. Si ha la sensazione che la propria scuola sia dimenticata a favore di una continuità educativa che è stata ampiamente negata agli alunni della Sirenetta senza che gli attori principali potessero esprimere scetticismo sull’aggregazione di plessi scolastici tanto diversi e distanti, creando mal funzionanti e farraginosi istituti. L’esempio di quanto sopra è lampante. La Sire-

netta è un’isola solitaria in attesa di un Robinson CRusoe o di un giovedì! Una scuola in cui la continuità didattica si blocca davanti al cancelletto chiuso di un cortile perché non più punto di incontro tra bimbi e piccoli alunni. Una scuola che ha un preside reggente che viene solo il giovedì, giorno in cui deve far fronte alle problematiche di asili, elementari e medie, impossibilitato quindi a far tutto, anche a leggere un piccolo documento protocollato. La Sirenetta c’è. Esiste. E se serve effettuare una telefonata, ufficiosa, per chiedere rispetto per 90 bambini si deve fare. La Sirenetta è Scuola dell’Infanzia e deve avere la stessa considerazione delle altre e non solo nella richiesta, al momento dell’iscrizione, di contribuire con 30€, somma utile per assicurazione e materiale vario. Per fortuna le maestre, per fortuna i genitori! Oriana Ventura


Donne e Capoeira Kitesurf open contest

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

La manifestazione del 9 marzo in piazza ad Anzio

Un altro evento importante per il gruppo Capoeira Nagò, capitanato dal Prof. Faroeste, che ha avuto l’onore di esibirsi lo scorso 9 m arzo alla manifestazione svoltasi in piazza ad Anzio, con l’intento di integrare le diverse culture presenti nel territorio. Oltre ad abbattere il muro della diffidenza e promuovere l’intercultura, l’evento è stato organizzato per la festa delle donne affinché tale disciplina non sia percepita esclusivamente come maschile, bensì è un modo con il quale la donna percepisce la sua forza e determi-

nazione non dimenticando la propria femminilità. La manifestazione alla quale hanno partecipato diverse realtà locali, tra le quali l’asd dojo taiji kase lavinio e l’asd cts danza di anzio e la body zone di nettuno è stata un’occasione in più per far conoscere la nostra cultura brasiliana alla comunità, facendo condividere momenti di divertimento e spettacolo a uomini e donne, grandi e bambini, attraverso la danza, il canto, la lotta e la teatralità. Il tutto racchiuso in quell’unico sport che è la Capoeira.

Domonkai

Il sodalizio nettunese ai campionati italiani

Il 2013 si era annunciato impegnativo per i giovani karateki della Domonkai di Nettuno e non si è certo smentito: gare regionali e nazionali, selezioni, stage e molte ore di allenamento settimanale. Tanto lavoro, sudore e costanza che sono stati ripagati con gli eccellenti risultati conseguiti sabato 9 e domenica 10 marzo 2013 nella quinta edizione dei Campionati Italiani Centro Sud, tenutisi ad Agropoli, provincia di Salerno. Il livello di questa competizione cresce di anno in anno e la palestra nettunese è stata tra le migliori, dal momento che quasi ogni suo atleta si è classificato raggiungendo il podio. Le quattro ragazze del gruppo sono state la protagoniste dei campionati al femminile: la senior Valeria Tulli ha ottenuto il bronzo sia nel kata che nel kumite mentre Francesca Ferinaio, Veronica Ballerini e Flavia Adotti si sono aggiudicate il primo posto nel kumite individuale e il secondo nella gara a squadre e rispettivamente il terzo, il secondo e ancora il terzo posto nella specialità del kata individuale. Non da meno sono stati i ragazzi, tra cui il più alto in grado Fabio Manzo (2° dan) che con

grande tenacia e forza di spirito si è battuto con campioni affermati, conquistando l’argento nel fukugo (una sfida composita di prove di kata e kumite) e soprattutto meritando i complimenti del Maestro Shirai in persona. Manzo è stato anche il capitano della squadra di kumite composta dagli altri due membri Vittorio Francesco Del Monte e Giulio Cardella e arrivata sulla vetta del podio sconfiggendo le formazioni di Gubbio e Segni. Del Monte e Cardella inoltre si sono fronteggiati direttamente in un’appassionata finale di kumite individuale vincendo quindi primo e secondo posto. L’importanza di queste vittorie non è fine a se stessa però, infatti tutti gli agonisti appena citati saranno selezionati per competere ai prossimi Campionati Italiani Assoluti. Congratulazione anche agli atleti più piccoli, i cadetti, che pur non riuscendo a ottenere una medaglia hanno comunque svolto un’ottima gara d’esordio. Ma i più sentiti complimenti vanno fatti ai Maestri Giusti e Klepfer che hanno dato l’opportunità a questi ragazzi di arrivare a tale livello, seguendoli, curandoli nella tecnica, spronandoli e soprattutto credendo fermamente in loro.

Pag.

Il Litorale

29

La competizione si è svolta il 24 marzo all’East Bay Sporting Village di Anzio

Si è conclusa registrando un grandissimo successo di pubblico e critica la prima edizione del Kitesurf Open Contest – Best Trick Video Competition, la prima gara di kitesurf disputata sul litorale di Anzio. Organizzata da Asd Kite Different in collaborazione con Asd Yachting Club Anzio e con il patrocinio del Comune di Anzio, la gara si è svolta su chiamata domenica, 24 marzo 2013 presso East Bay Sporting Village. Favorevoli erano infatti le condizioni del meteo e del vento proveniente da Sud-Sud Est che durante la gara ha oscillato tra i 12 e i 20 nodi. 17 gli atleti in gara, suddivisi nelle categorie Women, Juniores, Open Men e Pro Rider che si sono sfidati nella baia di levante a colpi di salti e tricks, accompagnati da una buona dose di allegria, spirito di partecipazione e divertimento. Centinaia di curiosi si sono inoltre radunati sulla spiaggia per ammirare lo spettacolo in acqua e quello in spiag-

gia dove in moltissimi hanno provato a manovrare personalmente un kite scoprendo così l’irresistibile fascino di questo sport. Dopo una complessa analisi delle abilità dimostrate dagli atleti, che doveva rendere giustizia al regolamento imposto e allo spirito dell’iniziativa, la giuria composta da Piercarlo Ricasoli, Giampaolo De Carolis e Mauro Riccieri hanno decretato i vincitori di questa edizione 2013 del Kitesurf Open Contest.

Ecco dunque le classifiche: CATEGORIA OPEN WOMEN 1. Irene Tagliente 2. Teresa Dell’Ovo CATEGORIA JUNIORES 1. Giovanni Peluso CATEGORIA PRO RIDER 1. Dario Fidenzi 2. Alessandro Rosi 3. Luca Trambaioli 4. Gianmarco Simoncini CATEGORIA OPEN MEN 1. Mauro Conti 2. Giulio Dell’Omo 3. David Ciocchi

4. Patrizio Lupi 5. Salvatore Nicosia 6. Giuseppe Sabatino Grazie al grande supporto degli sponsor anche gli atleti che non sono saliti sul podio hanno beneficiato di trofei e premi offerti da: North Kiteboarding, ION, RRD, Hawaian Surfing, Radio Crik Crok e Radio Enea. Tutta la competizione è stata inoltre ripresa con videocamere a terra, in mare e speciali telecamere montate sulla tavola degli atleti. A breve l’organizzazione renderà disponibile il video della gara in cui le perfomance dei kiters si alterneranno alle esilaranti interviste rilasciate prima e dopo l’entrata in acqua dei partecipanti. Il divertimento quindi, non finisce qui! Gli aggiornamenti, le foto ufficiali dell’evento, i video, gli estratti e i commenti continuano sul nostro sito ufficiale www.kitedifferent.com e sulla Fan Page Facebook della manifestazione al link https://www.facebook.com/KiteDifferent.

Per la tua pubblicità telefona ai numeri 06.9107107 - 06.9122667


Team Falconetti Terza vittoria consecutiva

Pag.

30

Il Litorale

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

A Napoli la seconda tappa per accedere agli assoluti

RUGBY - La RAC neroniana ha battuto la Garibaldina Aprilia pre 24 a 5

Continua inarrestabile l’attività agonistica del team guidato da Fabrizio Falconetti, la scorsa domenica si è tenuta a Napoli la seconda tappa valida per la classificazione ai campionati italiani della WKF. A salire sul ring sono stati Federico Micaloni nella categoria -65 kg anni 14 e Sparapano Jessica nella categoria -60 kg senior. Il primo a combattere è stato Federico Micaloni, davanti a sé aveva un ottimo avversario. L’incontro si fa subito interessante, il ragazzo di Falconetti prova sempre ad attaccare il suo avversario si difende molto bene. Micaloni fatica non bel po’ a trovare i tempi giusti per portare a segno i suoi attacchi, alla fine del round i giudici danno un verdetto di misura che vedono Micaloni ancora una volta vincitore. Federico-dice il maestro Falconetti- ha combattuto un incontro molto difficile con un’avversario di ottima esperienza. È stato bravo e sono convinto che nel prossimo incontro andrà ancora meglio. Tocca subito dopo a Jessica Sparapano che davanti a sé ha un avversaria di pari esperienza. L’Incontro comincia con Sparapano sulla difensiva, l’atleta del Falconetti vanifica gli attacchi della sua avversaria rispondendo con colpi forti e precisi. Anche qui non c’è dubbio i giudici assegnano una vittoria all’unanimità. Jessica è stata brava-continua Falconetti- non era nella forma migliore ma comunque a dimostrato una grande

maturità vincendo un incontro per niente facile. Così i ragazzi di Falconetti si consacrano nuovamente campioni italiani a punteggio, in quanto già vincitore della tappa di Foggia. E per loro e per noi un ‘ottima soddisfazione aver conquistato altri due titoli italiani. Adesso c’è da attendere gli assoluti che si terranno tra aprile e maggio. Grande attesa per il secondo incontro di Mauro Marrone da professionista che si dovrebbe tenere a Milano in questo mese. Marrone continua la sua preparazione insieme ad altri professionisti in attesa della conferma del suo incontro. Falconetti nel mese di marzo ha firmato un accordo che prevede per lui tre incontri entrò maggio. Gli altri ragazzi saranno di nuovo sul ring nel mese di marzo ed aprile Per una serie di incontri che si terranno nella capitale. A combattere oltre che ai più noti ci saranno gli esordienti Albanese Cristian nella categoria -75 kg, Zomparelli Luca nella categoria -65 kg e De Zuani Piergiorgio nella categoria Dino 70 kg.i mesi di aprile e maggio ci saranno molte competizioni -dice Fabrizio Falconetti dove dovremmo dare il massimo per raccogliere i frutti di un duro inverno di allenamento. Combatteranno in queste manifestazioni anche gli atleti delle altre sedi del team nostrano, che stanno conseguendo ottimi risultati. Il team ci tiene a ringraziare tutti gli amici sostenitori che ci aiutano nelle nostre attività.

Non si ferma più il Rugby Anzio Club, che ha ottenuto la terza vittoria consecutiva, la quarta nelle ultime cinque uscite e anche il primo successo esterno della stagione. Vittima di turno il fanalino di coda Garibaldina Aprilia, che è stata regolata con il punteggio di 24 a 5. E non si è trattato di una partita come le altre. La formazione biancazzurra è infatti scesa in campo con una divisa storica, a festeggiare l’ottavo anno di storia che ricorre proprio il 25 marzo. Ovvero da quando nel 2005 un gruppo di appassionati decise di dare vita ad una nuova realtà dello sport locale. Realtà che tra mille vicissitudini oggi può contare su una base solida e su un settore giovanile che ne fanno sicuramente una delle società più floride dello sport del litorale, non solo il riferimento della palla ovale nel territorio. E dire che la partita non si era messa benissimo, visto che i padroni di casa segnavano la prima meta dopo cinque minuti. A pareggiare i conti sul 5 a 5 ci pensava l’ala Salvatore Onori, che concretizzava un’azione

Ottima trasferta per le Fiamme Oro Sezione Giovanile Taekwondo di Nettuno. Dal Campionato Italiano Under 21 cinture nere tenutosi a Brindisi sabato 16 e domenica 17 marzo 2013, il gruppo nettunese ha fatto rientro in sede con due medaglie d’Argento ed un quinto posto su tre atleti partecipanti grazie al proficuo lavoro svolto quotidianamente dal M° Alessandro Stozzo e dall’impegno profuso con costanza e determinazione dal giovane gruppo di atleti. L’eccellente risultato è stato ottenuto grazie all’ennesima medaglia nelle competizioni tricolore dell’atleta Giulia Taschini, già atleta della Nazionale Italiana al suo esordio tra i seniores, la quale dopo tre incontri condotti magistralmente, ha perso solo di misura la finale contro una più esperta

atleta siciliana; titolo di Vice Campionessa Italiana Under 21 anche per l’atleta Dalila Maiozzi, la quale dopo la medaglia di bronzo conquistata ai Campionati Italiani assoluti Seniores dello scorso mese di Dicembre, continua a confermare l’ottimo stato di forma e di preparazione degli atleti della Sezione Giovanile Fiamme Oro; quinto posto per Riccardo Guadalupi il quale, appena diventato cintura nera, ha pagato anche lo scotto della prima esperienza tra i seniores . Il Direttore dell’Istituto di Polizia di Nettuno, Dott. Giuseppe Reccia si è complimentato per gli ottimi risultati conseguiti dagli atleti, con il loro tecnico M° Alessandro Stozzo e con il responsabile delle Fiamme Oro Isp.Sup. Nicola Colombo. Fiamme Oro Taekwondo

Doppio argento

TAEKWONDO - Al Campionato Italiano Under 21

al largo andando a schiacciare l’ovale sulla bandierina. A portare avanti i suoi poi era Davide Privitera, che nel primo tempo calciava in mezzo ai pali la prima delle cinque punizioni realizzate. Poco prima del riposo l’Anzio andava sopra il break, grazie ad una meta della terza linea Cristiano Giuliani, lesto a raccogliere un pallone uscito da una mischia a cinque metri in favore dei biancazzurri. Avanti per 15 a 5 nel primo tempo, la Rac nella ripresa si limitava a controllare allungando il parziale con le punizioni di Privitera, sino al 24 a 5 conclusivo che voleva dire anche il terzo successo di fila. “Siamo contenti ovviamente di come stanno andando adesso le cose – dice Cristiano Giuliani – magari se durante l’anno ci fossimo svegliati prima, per così dire, probabilmente occuperemmo ben altre posizioni in classifica. Il morale è altissimo, siamo riusciti a spuntarla in una partita non facile, condizionata anche dal forte vento che ci siamo trovati a fronteggiare nella ripresa. A questo punto non ci resta altro che vincere anche la

partita conclusiva, per chiudere in bellezza”. Questa settimana il campionato di serie C resta fermo in occasione delle festività pasquali. Si torna a giocare domenica 7 aprile con l’ultima di campionato. La Rac incontrerà il Civita Castellana, con inizio alle 14,30 al campo Marconi di Piazzale Ardea. Sarà un’occasione per la squadra di salutare i propri tifosi, che l’hanno sempre sostenuta in una stagione difficile ma dove non stanno mancando le soddisfazioni in questa fase finale. Per quanto riguarda le giovanili, infine, sconfitta l’Under 16 a Civitavecchia per 52 a 0, nettissima affermazione invece dell’Under 14, che ha travolto in trasferta il Nea Ostia per 47 a 0, un match nel quale è stato applicato un po’ di turnover e dato anche spazio alle seconde linee. Per l’Under 14 il prossimo impegno, dopo la sosta pasquale, sarà quello del 6 aprile quando giocherà a Torvaianica contro i padroni di casa ed il Villa Pamphili. Rugby Anzio Club


La RN Anzio master dei record

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

Pag.

Il Litorale

31

Gli atleti del coach Romagnoli hanno conquistato 8 medaglie d’oro, 10 d’argento e 8 di bronzo a Campoloniano di Rieti

Ancora un trionfo per il gruppo master della RN Anzio, di ritorno dalla 2° tappa del 9° trofeo master “Centro Italia”. Nella splendida cornice della piscina provinciale di Campoloniano in quel di Rieti, il 16 e 17 marzo, sono arrivati ottimi risultati. Gli atleti del coach Romagnoli hanno ben figurato e fatto man bassa di medaglie con 8 ori, 10 argenti e 8 bronzi, in una manifestazione che ha ospitato circa 700 atleti e 34 squadre provenienti da mezza Italia. Al termine della manifestazione, i master neroniani si sono classificati al QUINTO POSTO della classifica generale, ottenendo un risultato mai ottenuto prima, a testimonianza dell’ottimo lavoro fin qui svolto. A salire sul gradino più alto del podio sono stati: Raffaello Clavari M35 (100 dorso e 100 stile), Chiara Barbetti M25 (50 stile e 100 misti) Maria Carpano M30 (100 dorso), Gianluca Bruzzese M35 (50 farfalla e 50 stile), Alessia Montaruli M35 (100 misti). Medaglie di argento per: Matteo Battiata U20 (100 e 50 stile), Fabrizio Del Mazza M40 (100 stile), Antonio Paruccini M50 (200 rana e 50 farfalla), Alessia Montaruli

M35 (50 farfalla), Veronica De Franceschi U20 (100 misti), Petre Mitricoaia (100 misti), Ramona Novelli M25 (100 misti), Marilena Mezzalira M45 (50 stile). Medaglie di bronzo per: Stefano Taloni M30 (100 dorso e stile), Veronica De Franceschi U20 (100 stile), Marilena Mezzalira M45 (200 rana), Sara Panci M30 (50 farfalla e stile), Fabrizio Del Mazza M40 (100 misti), Ramona Novelli M25 (50 stile). Da sottolineare anche le ottime prove di coloro che pur non montando sul podio hanno contribuito al successo insperato, a partire dal capitano Giuseppe Marino, Marco Matrango, Alexander Abate, Angelo Battiata, Cristian Di Fazio, Cristian Ferrari e Francesca Paolucci. Un ringraziamento particolare va ad ogni singolo atleta cha fa parte del Team Master della R.N. Anzio, perché con ogni bracciata ha contribuito a questo inaspettato risultato. Ora massima concentrazione per il prossimo meeting, che si svolgerà a Roma il 14 aprile, dove la compagine Neroniana, deve difendere a denti stretti, il secondo posto della decima edizione del NuotaRoma Master. Team Master Anzio

Sabato 23 marzo u.s., la formazione anziate è scesa sul campo casalingo contro l’agguerrita squadra degli Arnold Appia. Un tiepido sole ha riscaldato il campo ed in numeroso pubblico che ha voluto assistere all’incontro, incoraggiando la formazione anziate. Dopo aver effettuato un minuto di silenzio per onorare il grande Pietro Mennea, l’incontro è iniziato. Da subito la formazione romana ha attaccato in forze la compagine anziate che ha saputo reggere le incursioni dei tre quarti ospiti in modo egregio. A meta del primo tempo, un guizzo dell’apertura romana, coglieva di sorpresa i giocatori della Amatori Anzio e lanciava, verso la meta, la veloce ala ma, proprio nei pressi della meta anziate, il centro anziate FabrizioTorelli, con un placcaggio magistrale interrompeva la corsa dell’ala avversaria che, nel cadere a terra, commetteva anche un fallo, facendo cadere la palla in avanti. Alla ripresa del gioco, la formazione anziate, creava numerosi punti d’incontro con gli uomini di mischia, costringendo la squadra avversaria a retrocedere nei propri 22 metri. I molti i falli difensivi commessi dagli Arnold, consentivano agli anziati di avanzare portandosi a ridosso della linea di meta, ma la coriacea difesa avversaria, non permetteva la realizzazione. Il secondo tempo vedeva immediatamente gli ospiti produrre un veloce gioco alla mano, neutralizzato dagli avanti e dai tre quarti anziati. A circa metà del secondo tempo, un infortunio ad un giocatore degli Arnold faceva interrompere il gioco. La ripresa, vedeva un crescendo della squadra anziate. I numerosi punti di incontro effettuati dal pacchetto di mischia, permettevano alla cavalleria leggera della squadra di avanzare lungo il campo. Le

aperture di gioco effettuate dal medianoAnziate, Luigi NOCERINO, mettevano in netta difficoltà la difesa ospite. Era il preludio della meta anziate. A circa 10 minuti dal termine dell’incontro, una ripresa del gioco da una touch, ben giocata dal pacchetto di mischia anziate, permetteva alla seconda linea Salvatore Aprea (sasà) di terminare la sua corsa, sostenuto dal pacchetto di mischia, dentro l’area di meta avversaria per la realizzazione dell’unica meta dell’incontro. Al termine, la formazione anziate, uscita vincitrice dell’incontro, riceveva i complimenti dagli avversari che evidenziavano i notevoli progressi fatti dagli Amatori Anzio. Al fischio finale, gli abbracci tra i giocatori sugellavano il termine di una bella partita, giocata

Gli Amatori Anzio imbattuti

I guerrieri Old Rugby neroniani hanno battuto per una meta a zero gli Arnold Appia. Terzo tempo a ritmo di salsicce e braciole

lealmente da entrambe le formazioni. A seguire, come vuole la tradizione rugbistica, gli amatori Anzio hanno offerto il terzo tempo fatto di salsicce e braciole arrosto, bruschette e fagioli in insalata (tanto per stare sul leggero) il tutto annaffiato da ottimo vino e birra. I commenti goliardici ed i sani sfottò (soprattutto nei confronti dell’amico TIROCCHI degli Arnold Appia che è uscito dal campo con ben 4 punti di sutura sull’arcata sopracciliare destra), hanno dato degna conclusione all’incontro. Il rugby, come abbiamo più volte ribadito, è si uno sport di contatto, quindi la botta ci sta, il livido anche e magari, raramente, anche qualche punto di sutura, ma la lealtà e l’amicizia che si instaura

tra chi pratica questa affascinante disciplina, è indissolubile e continua nel tempo. In ultimo, ma non per importanza, vogliamo rivolgere un grande ringraziamento all’amico Flavio Maruffa che ha diretto abilmente l’incontro, ricevendo apprezzamenti unanimi da entrambe le formazioni e al pubblico intervenuto che ci ha sostenuto per tutto l’incontro. Ora il prossimo appuntamento degli Amatori Anzio è per il 20 aprile dove, sul campo del tre fontane di Roma, affronteranno in un torneo le squadre del Triati (Roma) dell’Avezzano, del Sulmona e del Civitavecchia, in forse anche la presenza di una formazione francese. Noi continuiamo la nostra preparazione anche in vista della nostra

IV Edizione del torneo Old Rugby “Città di Nerone” che si terrà ad Anzio il 1 giugno prossimo e invitiamo chiunque abbia compiuto i 35 anni di età e voglia cimentarsi con questa disciplina, a raggiungerci sul campo di Piazzale Ardea, 2 (alle spalle della caserma dell’E.I. di Anzio) tutti i martedì dalle 20,00 alle 22,00 e tutti i giovedì, dalle 21,00 alle 23,00 circa. Inoltre per saperne di più sulla nostra Associazione si può visitare il nostro sito: www.Oldrugbyanzio.jimdo.com, dove troverete sia la nostra storia, sia notizie utili e immagini che ci riguardano. Per informazioni: oldrugby.amatorianzio@yahho.it; tel. 3498434302. A.S.D. Old Rugby Amatori Anzio


Il Dojo Taiji Kase di Lavinio ad Agropoli

Pag.

32

Il Litorale

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

Gli atleti di Lavinio hanno partecipato ai Campionati italiani centro sud della Fitka validi per l’accesso ai nazionali

Gli agonisti selezionati dell’A.s.d. Dojo Taiji Kase Lavinio diretta dal Sensei Sossi hanno conferito alla stessa associazione titoli di grande prestigio l’ultimo week end. Ad Agropoli difatti si è svolta la quinta edizione dei “Campionati italiani Centro Sud” della Fikta, competizione che determina l’accesso ai Campionati Italiani Assoluti a Busto Arsizio il prossimo 24 e 25 maggio, ai quali la stessa associazione parteciperà grazie ai risultati ottenuti. Manifestazione che ha visto partecipare 240 gli agonisti di alto livello agonistico, tra questi campioni mondiali ed europei, delle diverse società provenienti dalle regioni: Marche, Puglia, Lazio, Umbria, Sicilia, Sardegna, Calabria e Campania. Grandioso è stato l’esordio del cadetto De Velis Jacopo, il quale nonostante l’emozione della gara ha dato il meglio di sé, su una categoria di 45 atleti è riuscito ad accedere alle semifinali di kata mentre è medaglia d’argento nella specialità di Jiyu ippon kumite nella categoria meno 65 kg. Anche il cadetto Riccardo Galante avendo fatto tesoro delle esperienze precedenti è migliorato riuscendo ha conquistare la medaglia d’argento sempre nel kumite però nella categoria più 65 kg. Per i cadetti Conte Matteo, Garofoli Marzia, Bonanni Nicholas e Fouad Asser Campione Italiano in carica la sorte è

stata avversa, ma nonostante ciò hanno dato il meglio di sé con l’intento di migliorarsi. Anche nelle categorie superiori l’Asd Dojo Taiji Kase Lavinio ha conquistato il podio. Nei Juniores (età 19-21 anni) l’atleta Burgio Dario oltre al risultato agonistico con grande soddisfazione personale ha conquistato la medaglia di bronzo nella specialità Jiyu Kumite categoria C meno 70 Kg. L’atleta Biancone Simone ha avuto buoni e diversi risultati: medaglia d’argento nel Jiyu kumite nella categoria AB meno 70 kg, inoltre medaglia di bronzo sia nel kata sia nella specialità Fuguko A. Anche la rappresentanza femminile ha avuto un grande successo, infatti, l’esordiente Juniores Flavia Pirro è campionessa italiana centro sud nella specialità di kata e medaglia d’argento nella specialità di Jiyu Kumite. La coppia formata da Biancone Simone e Pirro Flavia infine hanno conquistato il quarto posto nella specialità Enbu M/F. asserisce il Sensei Sossi “Sono fiero di tutti gli atleti che hanno dimostrato determinazione e capacità nel saper affrontare le difficoltà sia del combattimento sia dello stress emotivo proprio della gara, riuscendo a conquistare sia buoni risultati a livello personale arricchendo la propria esperienza formativa sia il podio”. Addetta Stampa Sossi

Lancio del disco L’Inter Club all’Appiano Day ATLETICA - Titolo regionale per Roberta Gravagnone

Una delegazione di tifosi di Anzio e Nettuno ospiti del centro sportivo Moratti

Ancora ottimi risultati del gruppo lanciatori dell’Olimpia Nova Athletica Nettuno, preparati dall’istruttore Gianni Santoro. Domenica 17 marzo presso lo Stadio di Viterbo, in una giornata fredda e piovosa, Roberta Gravagnone ha conquistato il titolo regionale nel lancio del disco categoria cadette, a suggellare la buona prestazione, il secondo posto di Davide Bocchini, nella categoria Senior. Ottimi quarti

C’era anche una piccola delegazione di tifosi interisti di Nettuno mercoledì scorso all’Appiano Day organizzato dall’Inter presso il Centro Sportivo “Angelo Moratti” di Appiano Gentile. A rappresentare il Club nettunese, accompagnati dal Coordinatore Regionale degli Inter Club del Lazio Mauro Basilico, c’erano il Vice Presidente del Club Valerio Scalia ed i soci Cristian Toscan ed Emanuele Atturi. “Tra le iniziative organizzate dal Centro di Coordinamento degli Inter Club - spiega Valerio Scalia - l’Appiano Day è assolutamente la più memorabile.  Mercoledì scorso una ventina di soci degli Inter Club di Lazio e Friuli Venezia Giulia hanno infatti avuto

posti di Paolo Verdi nella categoria Juniores e Giovanni Franciosi nella categoria Allievi. Sabato 16 marzo invece a Roma, a Casal del Marmo, Luca Sambuco ha ottenuto un ottimo 6° posto nel getto del peso ed il 7° posto di Valentina Cupellaro, entrambi hanno gareggiato con un folto numero di avversari, per cui è da ritenersi comunque una buona prestazione.” Paolo Verdi

l’occasione di varcare i cancelli della Pinetina per visitare e scattare un’infinità di foto nella sala stampa e negli studi di Inter Channel. Abbiamo preso un caffè nel bar del Centro Sportivo ed abbiamo potuto assistere agli allenamenti della squadra a bordo campo. Abbiamo poi ricevuto il saluto e gli autografi del Mister Andrea Stramaccioni, del Team Manger Ivan Ramiro Cordoba e di tutti i calciatori presenti, che disponibili hanno firmato autografi e posato per decine di foto indimenticabili. Ringrazio la società, il Centro di Coordinamento e il nostro coordinatore Mauro Basilico che hanno reso possibile tutto ciò. Uscendo dal Centro Sporti-

vo - conclude Scalia - l’eroe del Triplete Dejan Stankovic ci ha autografato una maglietta appena acquistata all’Inter Store, maglia che adesso metteremo in palio per la riffa di Pasqua.” Tutte le foto dell’iniziativa sono su Facebook, sull’omonimo gruppo dell’Inter Club, e per maggiori informazioni su questa ed altre iniziative dell’Inter Club, per richiedere i biglietti per le partite di campionato e di coppa dell’Inter o per partecipare alle trasferte organizzate dal Club è possibile seguire il gruppo su Facebook, scrivere una mail a interclub.nettuno@yahoo.it o contattare il segretario Valerio Scalia. Valerio Scalia


Uniamoci!!

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

PODISTICA - La proposta ai team del litorale

Qualche giorno fa ho avuto modo di scambiare alcune opinioni con l’amico Giulio Catanzani sul movimento podistico nel nostro litorale di Anzio e Nettuno. Balzava all’occhio il numero di atleti che avevano completato la Roma Ostia provenienti dalla nostra zona, presenti nella classifica riportata nello scorso numero del Litorale. Circa 70 runner, sempre che non me ne sia scappato qualcuno, arrivati in fondo alla mezza maratona, solo 5 anni fa erano circa 50 con un incremento notevole. D’altro canto la crescita del podismo, anche a livello nazionale è stata esponenziale e basta uscire in un giorno qualsiasi ad un’ora qualsiasi d’estate così come d’inverno per vedere qualcuno che corre o cammina in tenuta sportiva. Quello che Giulio mi ha fatto notare è l’enorme potenziale sia a livello qualitativo che quantitativo del movimento podistico che però si disperde in molteplici società sportive, oltre a quelle presenti sul territorio: Atletica Anzio, Nova Athletica Nettuno, Rehab&Sport Anzio e Total Fitness Nettuno (citate in ordine alfabetico) molti di noi (me compreso) corriamo per team organizzati fuori dal nostro territorio: Bancari Romani, Podistica Aprilia, Podistica Solidarietà, Runforever Aprilia, Tra le righe e sicuramente dimentico qualcuno. Come semplice cronista ma anche come appassionato runner mi piacerebbe vedere un giorno una grande società di Anzio e Nettuno accogliere a se tutti (o la maggior parte) degli atleti del litorale che “ad occhio e croce” supererebbero abbondantemente le 100 unità, andando a creare una squadra di tutto rispetto. Tra l’altro un team con questi numeri potrebbe far leva in modo deciso anche sulle amministrazioni sensibilizzandole sull’importanza di un movimento cosi potente. Si potrebbe fare una forte promozione scolastica ed avvicinare così anche i più giovani alla disciplina dell’atletica leggera,

anche se da questo punto di vista le società che operano attualmente sul territorio già sono attrezzate conseguendo anche risultati encomiabili nelle manifestazioni dedicate alle categorie giovanili. Insomma io e l’amico Giulio abbiamo gettato il nostro sassolino nello stagno e chissà che il battito d’ali su questa rivista si possa un giorno trasformare in un uragano nelle nostre città. Dal punto di vista agonistico c’e’ da annotare un’edizione della Maratona di Roma che ha corso il rischio di non potersi disputare, almeno nell’orario e sul percorso decisi dall’organizzazione vista la concomitanza con l’intronizzazione del nuovo Vescovo di Roma: Papa Francesco. Alla fine solo una piccola deviazione all’altezza di S. Pietro ha consentito il regolare svolgimento della manifestazione che ha visto anche i nostri runner farsi onore. Tra loro Antonino Stallone e Alessio Barberini (Atletica Anzio) tutti e due all’errivo in meno di 3 ore. La settimana successiva circa 2000 atleti hanno partecipato alla VolaCiampino, anche qui molti runner del litorale al traguardo con Vincenzo Schiavottiello (Atletica Anzio) al 2° posto della sua categoria e Fabio Giardino (Nova Athletica Nettuno) 3°, sempre nella sua categoria di appartenenza. Ricordo che ho predisposto un sito internet http://runnerlitorale.webnode.it dove è possibile consultare le liste degli atleti che vengono presi in considerazione per stilare le classifiche presenti sul giornale. Nel sito non sono presenti gli atleti dell’Atletica Anzio, della Rehab&Sport Anzio e della Nova Athletica Nettuno per cui eseguo le ricerche a livello di squadra e non nominative. Anche chi partecipasse a gare fuori regione può inviare una mail a runnerlitorale@yahoo.it per vedere poi pubblicata la propria prestazione. Sullo stesso sito si possono anche consultare le classifiche pubblicate sul Litorale. Maurizio Nocca

Il Litorale

Pag.

33


R

FRANCHISING

PER LA TUA PUBBLICITÀ SU

NETWORK

” Anzio-Nettuno chiama lo 0691606132 o invia una e-mail a claudia@pontino.it

Il Litorale

Rivolgiti in agenzia per una valutazione gratuita. Tel. 06/9866200 - 06/9866201 AFFILIATO: IMMOBILIARE PACO S.R.L.

AUTOVEICOLI e Accessori ALFA 156-24 jtd del 2000 km 160.000 motore ok frizione cinta dist. turbina appena cambiata carr. ottima cerchi in lega assetto sport euro 3.000,00 poco tratt. Tel.3458180954 ALFA Romeo 156 benzina anno 2000, uniproprietario, 141000km sempre garage, mai incidentata tassa pagata fino sett. 2013, euro 1.600,00 Tel.3357124475 ALTOPARLANTE per auto, nr. 5 tra cui nr. 2 Zendar Isk100/2din e solo euro 20,00, borsa emergenza Hauswagen completa euro 19,00 Tel.3498094903 CATENE da neve misura 255265/75/15 mai usate ancora etichettate euro 100,00 tratt. Tel.3384934823 CERCHIONI 175/55/14 (3) per nuova Fiat 500 completi di pneumatico( al 50%) E 50 cad. e 4 borchie E 8 cad. tutto originale (si vendono anche singolarmente) Tel.3388846349 CHEVROLET aveo 12 - anno 2010 km 78.000 con impianto gpl originale, bollo per tutto 2013 in buono stato -vendo a 7.500 Tel.3357662110 FIAT 500 1.2 sport, benzina, 10/2007 km 60.000, airbag laterale, e passeggero, alzacristalli elettrici,

PA N O R A M A D I A N N U N C I E C O N O M I C I G R AT U I T I

lettore cd, climatizzatore, interni in pelle rossa, in perfetto stato, vendo euro 7.500,00 (Anzio) Tel.3408452290 FIAT Ducato 2500 cc vendo cofano motore pompa freni mascherina ant. 2 specchi esterni a braccio lungo dx ,sx il tutto o singolarmente a prezzo modico Tel.368534279 FIAT Panda Dynamic 1200 benzina giallo ottobre 2010 km 10.000,00 inutilizzata garanzia Fiat, ottobre 2015 autoradio Sony euro 8.000,00 Tel.3332029184 FORD Escort 1.8 TD anno 99 km 600 ma motore sostituito nel 2012, bollo fino ad Aprile 2013 euro 700,00 tratt. Tel.3293395313 FORD fiesta 1.4 disel titanium anno 2007 euro 5200 Tel.3397850207 FURGONE (affare) ford Transit anno 1997, km 250.000 revisionato tetto medio passo lungo portata 15 q.li, doppia porta dietro, porta scorrevole lato, colore bianco euro 2.500,00 tratt. Tel.3389678488 3276620224 LANCIA Y del 99 blu km 102.500 modello LS 1200 8 valvole full optional aria cond. stereo cd clarion revisionata e bollata da poco con scadenza dicembre 2013 ottima meccanica qualche graffio per la carrozzeria dovuti al parcheggio max serietà ore pasti eur 1300,00 visibile zona Pomezia, Ardea Tel.3804116461 MERCEDES c220 sw ottime condizioni anno 90 km 300.000 gomme nuove bollo pagato fino agosto euro

Ora puoi sfogliarci anche su

Clicca “MI PIACE” sulla nostra Pagina

2.500,00 Tel.3384490956 PER camper vendo telecamera completa di cablaggio e visore per retromarcia nuovissima euro 160,00 tratt. vendo anche vetri per camper seitz varie misure, e altri vari accessori + 2 braccioli Tel.368534279 PEUGEOT 107 n. 4 gomme buone al 60% marca Michelin con misura 155-65-R14 euro 50,00 Tel.368534279 PEUGEOT 206 specchio elettrico sx euro 30,00 + altro specchio sx per lancia Y elefantino euro 20,00, per Seat Marbella portellone posteriore con tergilunotto 2 fanali post dx e sx paraurti post. euro 100,00 Tel.368534279 RENAULT modus 1.2 benzina 16v anno 2005 km.75000 accessoriata con ac computer di bordo..comandi radio-cd al volante....sedili posteriori modulari....buono stato.. euro 3500. Tel.3687031882 RENAULT scenic 2 1.5 disel anno 2004 euro 4.500,00 Tel.3397850207 REXTON Ssangyong 2700 anno 2005 diesel 7 posti (gommata) non si paga la soprattassa euro 10.000,00 tratt Tel.3209178334 ROULOTTE o camper vendo telo fiamma mt.3 da applicare sul frontale del tendalino per una migliore privacy nuovissime completo di picchetti di fissaggio al suolo valore euro 130,00 vendesi a euro 60,00 Tel.368534279 SEAT leon 2000 tdi anno 2000 km 220000 euro 1.450,00 tratt. Aprilia Tel.3356274022 SEICENTO 900cc anno 2000 km 120.000 azzurra gomme nuove revisionata bollata stereo motore buono carrozzeria da rivedere euro 700,00 visibile Pomezia o Eur Tel.3472610491 VENDERSI opel zafira anno 2006 autocarro come nuova tutti i tagliandi unico proprietario color grigio prezzo 7000,00 Tel.3311855439 VENDESI ford mondeo ghia full optional 600 euro - anno 1800 benzina - km 127.609 originali. motore marciante, con un piccolissimo difetto elettrico di poca entita` e lieve ammaccatura sportello posteriore destro. anno 1996 buone condizioni. Tel.3496501125 VENDO camper seminuovo affare Tiziana Tel.3479571331 VENDO macchina 50 grigia in buono stato euro mille chiamare Alessandro Tel.3453374797 Y 10 elefantino blu anno 2000 km

200.000 euro 1.000,00 chiama Giuseppe Tel.3476346576

RICHIESTE Impiego 25ENNE ragazza laureanda offresi come babysitter solo mattina.Serie e referenziata lavora da anni e amante dei bambini .chiamare per accordi e disponibilità. no perditempo. Tel.3207685078 36ENNE diplomata, bella presenza, corso post diploma di segretaria, ottima conoscenza pc, fattur attiva e passiva con excell, buona conosc nglese scritto e parlato, buona dialettica. Esperienza pluriennale in segreteria generica e breve esperienza trimestrale Come addetta ufficio acquisti nel settore alimentare all`ingrosso, cerca lavoro come add alla segreteria, ass alla poltrona, centralinista, addetta alla reception. Max serietà disponibilità immediata sia full-time, part-time, Aprila Tel.3493001921 ADDETTA alla vendita con attestato di vetrinista esperta nel settore abbigliamento automunita cerca lavoro anche part-time Tel.3477372774 ALTER ego coordinatore autista pat. b serio e fidato per rapporti clientela custode consegue accompagno commissioni anche sostituzioni occasionali Giorgio Tel.3477628791 AMMINISTRATIVO cultura universitaria, ragioniere, gia` responsabile ufficio acquisti e pregressa esperienza contabilita` clienti/fornitori, vendite, magazzino, segreteria e archivio, ottima gestione attivita` mediante computer, nonche` reception e back office, automunito, ottima conoscenza inglese e strumenti informatici, cerca impiego possibilmente zona Roma Sud, Pomezia, Aprilia, Latina, e dintorni. Iscrizione liste di Mobilita`. Si assicura -e si richiede- la massima serieta`. Tel.3921726922 ANIMATRICE bambini - istruttrice acqua gym- ginnastica aerobica g.a.g. con brevetto - cerca lavoro presso palestre, centri, campi estivi, spiaggia; Baby sitter seria referen-

TAGLIANDO PER INSERZIONI

Puoi anche lasciare l’ ANNUNCIO direttamente a:

NETTUNO

TABACCHI GERVASI Via Piemonte, 12 TABACCHI CARATELLI V. della Liberazione, 110 EDICOLA STAZIONE F.F.S.S. BAR CAVOUR V. Cavour, 84

ANZIO

EDICOLA VAUDI MARIA Via Marconi, 185 URAGAN CAFFE’ Stazione FF.SS. (P.zza Palomba)

NETTUNO

TABACCHERIA Kety Via della Liberazione, 7

ziata italiana auto munita non fumatrice cerca lavoro anche a ore o serali - zona pomezia- ardea- torvaianica Tel.3356510335 3338234320 APRILIA ragioniere cerca(raggio 25km) come magazziniere,operaio esperienza pregressa magazziniere detersivi e ortofrutticolo astenersi agente commercio telemarketing promoter glimer aquepurnes Tel.3384392681 APRILIA ragioniere cerca(raggio 25km) come addetto vendita in un negozio con esperienza pregressa reparto pc o scaffalista supermercati o operaio linea o catena montaggio astenersi agente commercio telemarketing promoter glimer aquepurnes Tel.3289579046 AUTISTA italiano 44 anni patente: D/K cqc iscritto ruolo conducenti cerca impiego Tel.3403358761 AUTISTA pat.b factotum serio e fidato per consegne e accompagno cerco qualsiasi lavoro anche notturno festivo saltuario Tel.3387250203 AUTISTA PATENTE DK CQC carta conducente,OTTIMA CONOSCENZA STRADE,ISCRITTO AL RUOLO NCC.conoscenza lingua inglese, Disponibilità immediata. Tel.3318136808 BABY sitter italiana automunita si prende cura dei vostri bimbi disponibilità immediata anche a ore e weekend Tel.3397471766 BANCHISTA pizzeria panificio, ragazza italiana 22 anni diplomata con attestato haccp, esperienza di un anno cerca impiego automunita disponibilità immediata Tel.3470650772 CAMERIERA italiana 22 anni diplomata e con esperienza cerca impiego disponibilità per il weekend e festivi automunita Tel.3470650772 CAMERIERA, anni di esperienza lingue straniere perl. buono, cercalavoro 1 cat Restaurante/ Alberghi Tel.3665099598 CERCASI lavoro serio donna russa automunita assistenza anziani pulizie colf lungo orario. Aprilia, Nettuno, Pomezia Tel.3805844220 CERCO lavoro acome autista (pat. D+cqc+cap B) magazziniere carrellista custode (ex guardia giurata, pulizie, pitture, piccoli lavori

COMPILARE IN STAMPATELLO LEGGIBILE

LAVINIO

BAR LAVINIA Piazza Lavinia, 1 TABACCHERIA MENNITI Via Nettunense (ang. via Valle Schioia)

LIDO DEI PINI

EDICOLA Edilglobal Via Ardeatina, 537

TEL. L’INSERZIONE E’ VALIDA PER UNA SOLA USCITA

E’ possibile inviare ANNUNCI per posta elettronica a

AUTOVEICOLI MOTOVEICOLI IMMOBILIARI VENDESI ATTIVITA' TERRENI IMMOBILIARI AFFITTASI OFFERTE IMPIEGO RICHIESTE IMPIEGO ACCESSORI BAMBINI

ELETTRODOMESTICI ANIMALI NAUTICA RIPETIZIONI VARIE ELETTRONICA - HI-FI MOBILI STRUMENTI MUSICALI ABBIGLIAMENTO

litorale@pontino.it


ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

Tel.3384882253 CERCO lavoro Aprilia come aiuto cucina o come domestica, anche fissa, Tiziana Tel.3482916981 CERCO lavoro badante anziani Tel.3206231413 CERCO lavoro badante Gina Tel.3801221169 CERCO lavoro badante pulizie lungo orario notte giorno Tel.3291480964 CERCO lavoro come autista, zona roma e limitrofe. In possesso di patente B - C - CQC e scheda tachigrafica. Massima serietà e puntualità. Disponibilità immediata. Chiamare Carlo al Tel.3926550273 CERCO lavoro come pulizia e stiro il lunedì dalle 8 alle 13 il giovedì 8 13 zona Pomezia Torvaianica Tel.3394055862 CERCO lavoro lungo orario età 40 anni Tel.3294734096 CERCO lavoro lungorario pulizie età 40 anni Tel.3381341284 CERCO lavoro notte e giorno fisso anziani badante Tel.3206231438 CERCO lavoro pulizie a ore, lungorario notte, giorno Tel.3896376553 CERCO ristorante/pizzeria per lavorare come cameriera, banchetti e fine settimana Tel.3487738720 CERCO un secondo lavoro da svolgere nelle giornate di riposo. Il settore in cui cerco è in negozi di vario genere, farmacie. Attualmente svolgo un lavoro come cassiera in un supermercato a Roma, ho esperienza e garbo nel trattare i clienti.Mi piace ancheavorare la pasta , quindi anche negozi che svolgono tale attività. Donatella Tel.3335240023 COLF accompagnatrice signore anziane anni di esperienza con diploma, pat B cerca lavoro a presso famiglia disponibilità giorno Tel.3665099598 COLLABORATRICE domestica italiana , automunita, non fumatrice, cercasi con orario settimale full time ( sabato mezza giornata ) per lavori domestici di pulizia casa e di stiro. si richiede esperienza e precisione per lo stiro.zona di lavoro pomezia. gradite referenze. ore serali Tel.3471918844 COMMESSA, ragazza italiana, 22 anni diplomata cerca impiego esperienza in negozi di abbigliamento bambini e donna, buon utilizzo della cassa disponibilità part/full-time, automunita Tel.3470650772 CUOCA gastronomia italiana esperienza organizzazione massima serieta anche stagionale o extra Tel.3312982597 CUOCO esperto cerca lavoro Tel.3341022064

Il Litorale

Anzio- Nettuno

Quindicinale d'informazione di Anzio-Nettuno Reg. Tribunale di Velletri n. 6/2001 del 23/2/2001

Editoriale ANGELO CAPRIOTTI EDITORE s.r.l. V. Pordenone, 17 - Pomezia Tel. 069107107 - 069122667

Amministratore Francesca Molinari

Direttore Responsabile ANGELO CAPRIOTTI In redazione Sonia Busti, Claudia Coppini Fiorella Fantilli, Corrado Leto, Alessia Taccalozzi

Stampa, Fotocomposizione, Pubblicità e Distribuzione in proprio. Redazione: Via Pordenone, 17 Pomezia - Tel. 069107107 Fax 069122667

E-mail: pontino@tin.it

INTERNET: www.pontino.it

DEEJEY animazione vocalist per qualsiasi eventi feste private serate a tema su richiesta facebook deejry olanda stevsaimony musica da anni `70/80/`90` commerciale -metall- house- live prezzi modici Tel.3884751759 3405422989 DISEGNATORE autocad 2d 3d, catià v4/v5, solid edge. zone pomezia e limitrofi. max serietà Tel.3388449503 DONNA bulgara infermiera cerca lavoro come badante colf a ore parttime full-time Pomezia e dintorni Tel.3475650607 DONNA delle pulizie italiana offresi massima serietà automunita Tel.3498123072 DONNA italiana cerca lavoro come domestica presso famiglia anche fissa.Massima serietà Tel.3482916981 DONNA polacca in regola cerca lavoro fisso come badante vitto e alloggio Tel.3888978152 DONNA rumena 45 anni cerco lavoro di badante Tel.3884068751 DONNA rumena cerca lavoro fisso in coop. case di riposo esperienza di lavoro e referenze con pers. disabili, non autosufficienti Alzheimer, Parkinson, sclerosi multipla conoscenza dalla malattia e assistenza cerco lavoro serio e serietà reciproca, solo donne euro 5,00 l`ora Tel.3895414214 DONNA seria cerco lavoro, lungo orario o pulizie a ore ho 35 anni zona Ardea Tel.3271781791 ESPERTO casaro e operaio generico Giuseppe Tel.3315791279 ESTETISTA araba qualificata lunga esperienza epilazione orientali orientali offresi una collaborazione part-time come direttore tecnico iscritta regolarmente alla camera di commercio artigianale di Roma, zona lavoro (Roma sud) Tel.3338398583 GEOMETRA abilitato, disegnatore autocad 2D e 3D, cerca collaborazioni con studi tecnici ed aziende Tel.3386205174 GIOVANE signora italiana massima serietà CERCA lavoro come addetta pulizie e compagnia a persone anziane. Tempo pieno e/o part-time. Zone: castelli romani. Tel.3391924967 ISTRUTTORE di body building, sala pesi offre collaborazione a palestre nelle ore serali sabato e domenica, zona pomezia e limitrofi. Tel.3388449503 ISTRUTTRICE con brevetto e diploma acqua gym aerobica g.a.g. seria professionista per zone pomezia torvaianica tor s.lorenzo ardea Tel.3338234320 ISTRUTTURE di yoga hata e diplomato in kinesiterapia e shiatsu - riflessologia - serio professionista offresi per collaborazione lavoro presso palestre e centri Tel.3356510335 ITALIANA referenziata con auto cerca lavoro pulizie o assistenza anziani autosufficienti, 7 euro/ora (Signora Silvana) Tel.3883299469 MACELLAIO pensionato solo disosso senza spreco offresi Tel.3487728593 MAGAZZINIERE 45enne in mobilità cerca lavoro escl. perditempo sono in possesso del patentino da carrelista Tel.3493691010 MAMMA italiana, residente in Pomezia automunita, non fumatrice (con referenze), precisa, scrupolosa e discreta. Cerca lavoro per stiro 10,00 l` ora (no perditempo). Chiamare cortesemente dopo le ore 14,30. Tel.3394066913 MANUTENTORE cerca lavoro Tel.3341022064 MURATORE rumeno cerca lavoro fisso in ditte edili, esperienza come muratore, pittore, mattonatura, cerco

lavoro fisso in ditta edile Tel.3383350355 OPERATRICE d`infanzia con attestato ed esperienza cerca lavoro c/o asili nido e scuole materne privati, colonie estive, baby sitter c/o privati, max serietà, no perditempo Tel.3469753986 OPERATRICE d`infanzia con attestato ed esperienza cerca lavoro c/o asili nido e scuole materne privati, colonie estive, baby sitter c/o privati, max serietà, no perditempo. Tel.3469753986. PIZZAIOLO pratico cerca lavoro, pizza al taglio, pizza alla pala, pizza tonda Tel.3338991892 PIZZAIOLO pratico esperto cerca lavoro Tel.3407416988 RAGAZZA 28enne referenziata seria lavoratrice affidabile offresi fissa con dormire, part-time come badante baby sitter colf presso coppia o famiglia, no uomini soli in Pomezia Torvaianica, Tor San Lorenzo, Lido dei Pini, Lavinio adiacenze Tel.3209499279 RAGAZZA cerca lavoro come pulizie(prezzi modici),assistenza anziani,baby sitter,commessa,max serieta`,zone Aprilia,Anzio,Nettuno Tel.069803317 RAGAZZA con qualifica di pulizie e cucina, ed esperienza presso ospedale Anzio-Nettuno cerca lavoro presso cooperative, imprese di pulizie, mense, e ristoranti scale e uffici, scuole e palestre, massima serietà Tel.3894276433 RAGAZZA di anni 18, non fumatrice, con esperienza pluriennale e risultati più che soddisfacenti, aiuta bambini e ragazzi nello svolgimento dei compiti, zona pomezia e torvaianica, venerdì, sabato e domenica, massima serietà. Tel.3349463358 RAGAZZA di anni 18, non fumatrice, si rende disponibile come aiuto bar, ristorante o simili zona pomezia e torvaianica, venerdì, sabato e domenica, massima serietà. Tel.3349463358 RAGAZZA italiana 29enne diplomata,seria,automunita e con voglia di imparare e lavorare cerca qualsiasi impiego.Esperienze lavorative in b a b y sitter,commessa,cassiera,addetta alla accoglienza e assistenza anziani.Disponibilità immediata zone ardea,pomezia,tor san lorenzo e zone limitrofe max serietà Tel.3279318739 RAGAZZA italiana cerca lavoro disponibile a tutto non perditempo massima serietà Tel.3427591023 RAGAZZA italiana ventiduenne si offre come baby-sitter per bambini fino a 11 anni. Massima disponibilità. Serena Tel.3408044694 RAGIONIERA con conoscenze informatiche cerca lavoro full/parttime automunita Tel.069257882 3498123072 RAGIONIERA con esperienza pluriennale maturata presso studi professionali e aziende, contabilità generale, bilancio, prima nota, iva, cont. clienti/fornitori, conciliazioni banche, operazioni intra/extra CEE, buona conoscenza di vari sistemi operativi, iscritta nelle liste di mobilità, cerca occupazione Tel.3398458087 RAGIONIERA contabile con esperienza pluriennale in studi commerciali, esperta in contabilità generale, IVA, bilanci e dichiarazioni fiscali, valuta proposte d`impiego part-time in studi professionali o aziende. Tel.3924924107 REFERENZIATO per lavoro sorveglianza controlli autista 45 enne bella presenza e serio emilio Tel.3397914269 SEGRETARIA 40enne, bella presenza, con esperienza ventennale in ambito direzionale/commerciale e amministrativo; dotata di ottime

capacità organizzative, predisposizione a rapporti interpersonali, attitudini a lavorare in team e per obiettivi; eccellenteonoscenza dei sistemi informatici (Windows - Pacchetto Office/AS400), Posta elettronica ed Internet, discreta conoscenza dell`inglese scritto e parlato; cerca serio impiego full-time/part-time, max serietà no perditempo. Tel.3921218040 SEGRETARIA contabile con esperienza decennale nella gestione della prima contabilitàgenerale e con buona conoscenza pacchetto office automunita cerca lavoro anche parttime Tel.3477372774 SIGNORA 32 enne residente a Lavinio vicino stazione centro commerciale zodiaco cerca lavoro come baby sitter come domestica ass. donne anziane subito disponibile Tel.3278505263 SIGNORA 50enne,seria, educata,con lunghissima esperienza, aiuterebbe volentieri una bisognosa e simpatica signora anziana. No uomini no perditempo. Tel.3288437036 SIGNORA italiana automunita cerco lavoro di pulizie, prezzo modico Torvaianica e limitrofe Tel.3397907324 SIGNORA italiana referenziata con esperienza automunita offresi per assistenza anziani ospedalieri, case diurni e notturni anche giorni festivi oad ore per fare spesa come colf Tel.3383051542 SIGNORA italiana seria offresi come collaboratrice domestica o assistente anziani donne o per compagnia zone: ARdea, Nuova Florida, Pomezia Eur/Laurentina Tel.3400914654 SONO romena cerco lavoro come badante baby sitter, ristorante esperienza 5 anni, documenti italiano Tel.3278226792 VERNICIATORE-SALDATORE a filo-operaio di linea-assemblatore condizionatori-mulettista-addetto pulizie con esperienza 17le IN MOBILITà cercaserio impiego full time in zone castelli romani, Pomezia, Aprilia, Cisterna di Latina. Tel.3334322539

IMMOBILIARI Affittasi VIA ANGELICA: porzione di villa di 120mq, recente costruzione composta da soggiorno con angolo cottura, due camere, due bagni. Annesso vano tecnico e giardino angolare. Completamente arredato. Euro 850,00 solo referenziati 06/9873922 immobiliare paco srl AFF.SI app.to nuovo arredato a persona sola zona via Monachelle ore pasti Tel.069109768 AFF.SI monolocale con terrazzo grandissimo pomezia centro Tel.3290134464 AFFITTASI a 50 mt dalla stazione Campoleone appartamento da 70 mq + box + magazzino no condominio euro 600,00 Tel.3382452635 AFFITTASI a Pomezia bilocale con a/c per 2/3 persone euro 600,00 + IVA mensili Tel.3315944839 AFFITTASI a Pomezia camera ammobiliata con bagno euro 300,00 + IVA mensili. Tel.3315944839 AFFITTASI a Pomezia Via Lamarmora n.2 locali artigianali/commerciali di mq 100 cadauno ad euro 500,00 mensili cadauno (anche separatamente). Tel.3315944839 AFFITTASI a pomezia, zona Campobello, mansarda in villa composta da soggiorno con angolo cottura, camera, cameretta bagno e ampio terrazzo, termoautonomo Tel.3289698518

Il Litorale Pag. 35

AFFITTASI a Torvaianica - Martin Pescatore in zona centrale - villino su 4 livelli composto da ingresso, 3 camere da letto, 3 bagni, cucina abitabile con balcone, sala hobby con camino, garage e piccolo giardino. Riscaldamento autonomo. 900,00 Euro incluso condominio. No perditempo. No agenzie. Tel.3280119699 AFFITTASI appartamentino mq 45 solo coppia o persone sole senza animali riscaldamento e aria cond. piano terra Aprilia zona Campo Sportivo, arredato euro 500,00 Tel.069280287 AFFITTASI appartamento ammobiliato Pomezia centro Tel.3384846176 AFFITTASI appartamento solo per 2 persone tor san lorenzo 65 mq piano terra Tel.3401161277 AFFITTASI Aprilia zona centro appartamento rifinitissimo, al piano rialzato, composto da ingresso, cucina abitabile, 2 camere, soggiorno e bagno + splendido terrazzo di 70 metri di cui metà coperto e riscaldamento autonomo. 650 euro. No agenzie. Tel.3356524065 AFFITTASI camera, euro 300 mensili via S. Spaventa (Pomezia Centro) Tel.3334753015 Tel.3334753015 AFFITTASI capannone mq 80 vicinanze Pomezia magazzino o per artigianato amatoriale, impianto elettr. già attivato ingresso indipendente ore pasti Tel.066628354 3336001512 AFFITTASI garage zona palestra “paradise” capacità 2 macchine soppalco tel. dopo le ore 22,00 Tel.0691011159 AFFITTASI monolocale (periodo estivo) arredato completo di servizi (angolo cottura e bagno) giardinetto di fronte Residence Piccola Capri Tor San Lorenzo (Ardea) a 150 mt. dal mare a due persone o coppia referenziata lavoratrice, esclusi animali Tel.0621700275 3383905817 AFFITTASI per mesi estivi oppure vendesi appartamento in villetta, Tor San Lorenzo mare di fronte, complesso residenziale “Piccola Cpri”, su tre livelli, completamente arredato, antisissmico così composto: piano terra, soggiorno + angolo cottura veranda,iccolo giardino e stanzino Ià piano camera da letto con armadio cabina bagno e balcone, II° piano mansardato + secondo bagno corredato da condizionatori d`aria fredda a calda d`inverno più pasto macchina in giardino condominiale a 150mt mare Tel.3475967640 3347323149 AFFITTASI periodi estivi appartamento 48 mq circa centralissimo a Torvaianica, (Pomezia) via Odessa, 300 mt dal mare, 1 piano con ascensore composto da cucinotto, saloncino, camera da letto, piccola cameretta, bagno e balconcino con tende da sole, termoautonomo, aria condizionata, completamente arredato in ottimo stato, Alessandro Maggio giugno - luglio - agosto - settembre. Tel.3315736984 AFFITTO appartamento al 1° piano di 75 mq Martin Pescatore ( pomezia) composto da 2 camere , un bagno ,angolo cottura con soggiorno, due balconi di cui uno adiacente alla cucina largo 2,2 mt per 6 mt richiesta fideiussione bancaria, no condominio, euro 550 chiamare luca Tel.3315738141 AFFITTO appartamento zona semicentrale Pomezia, terzo piano con ascensore, salone, ampio angolo cottura, 3 camere letto, doppi servizi, ampio ripostiglio, balcone, termoautonomo, tutto arredato, porta blindata, euro 750,00 mensili Tel.3477530076 AFFITTO camera euro 250,00 centro Regina, Ardea Tel.3341022064 AFFITTO N.Florida Ardea vicino


Pag.

36 Il Litorale

c.comm. e fermata autobus camera, cucinino, bagno, ingresso, indipendente, p. terra in villa. Tutto arredato a persona sola euro 350,00 compreso spese 1 mese deposito da scontare ultimo mese Tel.3333427004 AFFITTO stanza con bagno personale, su un piano indipendente zona 167 pomezia a solo persone serie Tel.3384156607 AFFITTO torvaianica alta villino su 2 piani e giardinettopt.salone bagno e cucina1p.camera con balcone e condizionatore e cameretta e bagno.posto auto alessandro Tel.3358278497 ALBANO laz. (rm) in esclusivo contesto residenziale sovrastante cecchina, via perlatura delizioso appartamentino affittasi arredato soggiorno con angolo cottura,cameramatrimoniale,terrazzapanoramica, termoautonomo,postauto,parco,chie setta,calcetto, ingresso auto solo referenziati - eu. 600,00mensili postauto - eu. 50,00mensili Tel.069343127 3341298293 ANZIO Falasche negozio c/1 mq 700 divisibile in mq 450 e 250 altezza m 3,40-5,50, quattro serrande e porta di sicurezza, due gruppi di servizi igienici, area di manovra e parcheggio, accessi da Via Villa Claudia e Via Nettunense affittasi referenziati trattativa riservata Tel.3357803396 ANZIO Lavinio a 20 minuti da roma. collegamenti: treno, autobus, noleggio auto. arredato delizioso due camere, salone, cucina abitabile, bagno. giardino, postauto, climatizzato (inverno-estate). ingresso autonomo, 5 minuti dal centro - mesi estivi (giugno,luglio,agosto) anche affitto annuale; brevi periodi e fine settimana - referenziati - informaz. costi telefoniche Tel.069343127 3341298293 APP.TO seminterrato 60 mq Pomezia zona 167 (vicerè) composta da: salottino, grande cucina con camino, camera bagno, termoautonomo, posto auto interno, piccola corte esterna, euro 450,00 compreso condominio, acqua, adsl gratis, a 2 km dal mare a 15 minutia aur raccordo, no residenza 1 solo mese di caparra Tel.3801878386 APPARTAMENTO - l.gomare Ardeatini - entrata indipendente - sul mare - 2 camere - cucinotto - bagno - ampio terrazzo affaccio mare arredato euro 550,00 Tel.3927505192 APPARTAMENTO al centro di pomezia soggiorno sala cucina camera matrimoniale ripostiglio bagno con doccia posto auto scoperto Tel.3287346145 APPARTAMENTO ammobiliato a singoli max 2 persone no animali escluso ag. zona Selciatella Cmpoverde a km 7 da Nettuno euro 400,00 Tel.3281988683 APPARTAMENTO ammobiliato in villino a Lanuvio: composto da salone con ampio angolo cottura camera matrimoniale bagno con doccia. Veranda esterna coperta con posto auto e giardino condominiale. No animali. no agenzie Solo referenziati 500.00 mensili Tel.3470116918 APPARTAMENTO arredato in villino situato in località nuova Florida Ardea ingresso e riscaldamento autonomo Tel.3333203905

AFFITTASI locale in via Settembrini 19/21 a Pomezia mq 120 parte rivestite con specchi per altezza mt 2,20 il soffitto altezza mt 4 con servizi docce e aria condizionata. Locale predisposto come scuola di danza e varie tel 339-32002884

APPARTAMENTO mq 75 unico livello con giardino e posti macchina arredato con tutti i servizi in ottimo stato zona centrale nuova florida ardea Tel.3894831081 APPARTAMENTO pomezia centro elegantemente arredato cucina grande sala 2 camere bagno affitto uso foresteria 800 euro no perditempo solo referenziati Tel.3382829395 APPARTAMENTO Pomezia via Luigi Sturzo 18/D salone, angolo cottura, 2 camere, doppi servizi, terrazzo balcone riscaldamento autonomo, arredato Tel.3286539839 3691486291 APPARTAMENTO seminterrato 60mq a Pomezia zona 167 (vicerè) a 2 km dal mare a 15 minuti da Eur raccordo a 11 km dalla stazione di S. Palomba composto da: saloncino, grande cucina con camino, camera bagno termoautonomo, posto auto esterno, piccolo giardino, euro 450,00 compreso condominio, acqua. No residenza, solo single, 1 solo mese di caparra Tel.3801878386 APRILIA .affittasi appartamento piazza.ampia metratura 130mq ingresso salone cucina abitabile 3camere 2servizi 1ripostiglio 2balconi.immobile non arredato.classe energ.d. andrea Tel.3292195536 APRILIA AFFITTASI Appartamento Centralissimo 1km stazione-Ammobiliato-Cucina-Sala2Camere letto-2Bagni-TerrazzaTermoautonomo-2 Posti auto in cortile chiuso con entrata con telecomando. 650 euro mensili, con contratto. No perditempo- Possib. referenziati Tel.069256554 APRILIA centro in contesto signorile appartamento di circa 180 m² posto al 2° piano con ascensore composto da ingresso, salone di circa 50 m²con camino, tinello con camino, cucina, 4 camere, 2 bagni, 1 ripostiglio, 2 balconi, 1 piccolo terrazzo. Uso abitazione / ufficio.Solo referenziatissimi. No agenzie, no telemarketing contattare solo se seriamente interessti. Astenersi non aventi requisiti.€ 850 mensili trattabili Marco (ore pomeridiane e serali) Tel.3496631977 APRILIA centro, bilocale commerciale mq.110-altezza m.4.60, 5 serrande euro1000.00 - no agenzie Tel.360613423 APRILIA via Dalmazia (zona Pam Aprilia nord) affitto box/magazzino mq.26 h.3,85 Euro 130 mensili spese comprese nuova costruzione luminoso serranda larga con serrature di sicurezza ampio spazio di manovra. Tel.3476283479 APRILIA zona pam affittasi nuova costruzione soggiorno, angolo cottura, camera servizio, balcone. € 500 Tel.3319267326 APRILIA, quartiere montarelli, affittasi appartamento di 80 mq composto da cucina abitabile, soggiorno, camera, cameretta, bagno, cortile con posto auto scoperto ed entrata indipendente. € 600,00 Tel.3471267185 ARDEA Nuova Florida app.to arredato: soggiorno camera letto cucina bagno 2 ampi balconi posto auto termoautonomo euro 480,00 si gradiscono referenze Tel.3470516154 069131077 ARDEA Nuova Florida, app.to arredato: soggiorno con angolo cottura, camera da letto, bagno, ampio balcone, posto auto, termoautonomo euro 500,00 si gradiscono referenze Tel.3470516154 069131077 ARDEA, Nuova Florida, affittasi locale commerciale in zona commerciale, mq 70,00 ca., doppio ingresso, ampio parcheggio, Euro 900,00. Telef.: 3356623517, Tel.3281592316 BILOCALE 40 mq Pomezia zona 167 Vicerè composta da: cucina,

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

ARDEA Via degli Scavi n. 25

Tel. 329.7145821

clalyedilizia@libero.it

Esperienza e innovazione

Contattaci per qualsiasi informazio ne preventi vi gratuiti

IONI TRUZ S O C

I MAT I A R STRI A L I T N E C EM D IND U LI E I V I C

IONI RAZ U T T IPO RU RIST OGNI T DI

NI AZIO LIZZ REA ISCINE P

camera, bagno, ammobiliato, termoautonomo, posto auto interno, piccola corte esterna, euro 450,00 compreso condominio, acqua adsl, A 2 km dal mare a 15 minuti da eurraccordo no residenza 1 soloese di caparra Tel.3801878386 BILOCALE 40mq Pomezia zona 167 vicerè a 15 minuti da Eur raccordo a 11 km dalla stazione di S. Palomba, a 2km dal mare composta da: cucina, camera, bagno, termoautonomo, posto auto, euro 450,00 compreso condominio, acqua, adsl gratis no residenza, solo single 1 solo mese di caparra Tel.3801878386 BILOCALE commerciale gia` adibito a doposcuola in aprilia centro metri quadri 110 alto 4,6 metri euro 1000.00 mensili , no agenzie Tel.360613423 BOX affittasi ad Aprilia via Capuana mq.21 Euro 110 mensili compreso condominio nuova costruzione ampia manovra serrature di sicurezza anche uso magazzino. Tel.3311708849 BOX affittasi pomezia via cavour mq 25 con soppalco alt.3,5 m seminterrato molto luminoso euro 120 mensili Tel.069120836 BOX auto in garage interrato in piazza baronio di 18 mq con sistema di telesorveglinaza cancello automatico e serranda automatico fittasi e 180 mensili compreso condominio Tel.3357600370 BOX AUTO: Affitto box auto con finestra di circa 25 mq a Pomezia centro. 150€ mensili trattabili. Mario Tel.3666592558 BOX POMEZIA Via Varrone, adiac. Pratiko, 21 MQ livello strada, areato da grata su esterno, utile anche come magazzino. Affittasi €.150 mens.

Tel.3472537984 CAMERA ammobiliata con bagno indipendente e televisione affittasi a donne seria zona Torvaianica centro vicinissima ai mezzi pubblici Tel.3331867554 069107107 CAMERA matrimoniale ben arredata con uso bagno e cucina al centro di Aprilia Tel.3383051542 CAMERE centro Pomezia + uso bagno e cucina Tel.3204504711 CAMPO Ascolano via lago di Como a 200 metri dal mare villino con ampio giardino soggiorno con angolo cottura ampia camera cameretta bagno completamente arredata - patio posto auto termoautonomo euro 650,00. Tel.3477152134 CASTELSARDO-SARDEGNA nord affittasi appartamentino nel borgo medioevale fronte mare 250 euro settimanali mese aprile maggio giugno settembre , 400 euro luglio , 500 euro agosto Tel.3497102275 079280630 DEPENDANCE in villa affittasi adiacente S: Palomba compost a da bagno cameretta camera con angolo cottura e posti auto a studenti o lavoratori no famiglie Tel.3337502793 GARAGE Nettuno zona S. Giacomo Tel.3384934823 ISOLA la maddalena dove il mare e verde celeste smeraldo turchese cristallino affittasi appartamentino a 50 metri dal mare e da un pontile dove affittano posti barca e gommoni Tel.3497102275 079280630 LUNGOMARE Tognazzi affittasi attico con terrazzo e vista panoramica composto da ingresso due bagni camera salone doppio cucina abitabile sia stagionale che annuale Tel.3337502792 MONOLOCALE arredato e termoautonomo in località Tor san

Lorenzo Ardea (rm) Tel.3479168953 NETTUNO - S.Barbara. Affittasi appartamento mobiliato, termoautonomo, con camera letto, sala, cucina abitabile, bagno, terrazzo euro 600,00 mensili Tel.3384621511 NETTUNO zona centrale appartamento ammobiliato Largo S. Barbara , cucina abitabile, ampio bagno, camera da letto grande con balcone riscaldamento autonomo posto auto, no animali, no agenzia, solo a persona referenziata Tel.3384934823 POMEZIA affittasi appartamento da 60 mq arredato al secondo piano composto ingresso sala grande con monocottura, camera grande e bagno grande, balcone sito in via delle Gaggie 4, in zona 5 poderi Castagnetta a persone sole o coppia euro 550,00 Ore pasti Tel.069123646 3475229004 POMEZIA affittasi appartamento panoramico, termo-autonomo, completamente arredato e accessoriato: tre camere, due bagni, ripostiglio, entrata/soggiorno, angolo cottura e veranda.Particolarmente indicato per gruppo di ragazze Tel.3288862829 POMEZIA affittasi monolocale in via Rimini 18 al terzo piano con ascensore, e posto auto. 40 mq con bagno e balcone e monocotture euro 480,00. Ore pasti Tel.069123646 POMEZIA affittasi via carlo poma vicino outlet castel romano graziosissimo monolocale completamente arredato - posto al piano terra con ampia terrazza -impianto autonomo - posto auto. mai abitato - euro 500,00 Tel.3391354726 POMEZIA affittasi, appartamento arredato da 70 mq in via Recanati 18


ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

al secondo piano composto da due camere cucina e bagno; ingresso e balcone a persone sole o coppie euro 650,00, Ore pasti Tel.3475229004 069123646 POMEZIA CastagnettaAffittasi monolocale,arredato,con angolo cottura ebagno,ingresso indipendente e posto auto.Euro 350,00 mensili.Tutto compreso. Tel.3398869561 POMEZIA centralissimo ingresso due camere salone cucina abit. corridoio con armadio a muro bagno con doppio lavabo, affittasi a studenti o lavoratori balconi euro 800,00 Tel.3337502792 POMEZIA centro affittasi villino indipendente arredato salone angolo cottura bagno camera da letto studio e piccolo cortile con parcheggio contratto uso foresteria Tel.3397951985 POMEZIA centro : affittasi Appartamento (mq 65) in ottimo stato, completamente arredato con mobili nuovi, luminosissimo in palazzina signorile composto da salone, cucina, camera, cameretta, bagno e ampia veranda (ca mq 15). Euro 700 Tel.3316216612 POMEZIA centro affittasi camera con uso bagno e cucina Tel.3494713820 POMEZIA centro affittasi in appartamento camere climatizzate con uso comune di cucina e doppi servizi, euro 300,00 ed euro 330,00 escluso condominio e utenze, solo italiani Tel.3483581980 POMEZIA centro appartamento 3 stanze cucina grande bagno 2 balconi 90mq euro 750,00 Tel.3933997191 POMEZIA centro bilocale in zona Nuova Lavinium arredato, salone con angolo cottura, camera, bagno, posto auto coperto, ampio balcone, riscaldamento autonomo euro 550,00/mese compreso condominio Tel.3386915382 3333407746 POMEZIA Centro in Via del Mare 32, capannone di mq 270 circa di cui 50 mq C/1 adatto alla vendita e la restante parte C/2 artigianale/industriale. Altezza 9.50m circa, soppalcabile, servizi a norma, possibilità di parcheggio.Adiacente a rivenditore Mercedes, rivendita prodotti per ufficio e informatici, hotel Enea e clinica sant`anna. Sono disponibile alla collaborazione con agenzie immobiliari.Tel.3381378421 picchiarianna@tiscali.it POMEZIA centro nuova costruzione bilocale arredato mq 60 circa perfetto stato + terrazzo e cantina possibilità contratto a lungo termine euro 650,00 Tel.065088084 POMEZIA centro piazza san benedetto da norcia appartamento ammobiliato recente costruzione esposizione al sole con vista panoramica piano ottavo composto da salone cucina abitabile grande camera letto , bagno con vasca e finestra terrazzo mq 23 con barbeque + soffitta sovrastanza di mq 8 comunicante con altro terrazzo panoramico possibilita contratto anni 4+4 euro 650,00 mese Tel.368534279 POMEZIA centro v. Ariosto 1 affittasi stanza arredata con uso di cucina salone bagno solo ragazzi Tel.3807518382 POMEZIA centro v.ariosto 1 affittasi appartamento vuoto composto da cucina salone 2 camere letto bagno euro 700,00 mensili Tel.0631055066 3385960454 POMEZIA CENTRO Via Filippo Re, affittasi locale ad uso garage o deposito, mq. 16. Euro 100,00 mensili. Tel.3397268959 POMEZIA PARCO DELLA SUGHERETA AFFITTASI bilocale nuova costruzione al 3° piano, di 50 mq ,con terrazzo , cantina e posto auto coperto, ingresso, sog-

giorno, angolo cottura, camera, bagno con vasca a sedere, € 600,00 Tel.3392916514 POMEZIA via Poma a pochi minuti da Eur appartamento ind.te arredato, piano terra con giardino e terrazzo composto da sala con angolo cottura, camera e bagno, posto auto e riscaldamento aut. climat. euro 580,00 mensili Tel.3289541245 069121998 POMEZIA via santo domingo bilocale arredato + cantina + posto auto ottime condizioni Tel.3938906850 POMEZIA, affittasi locale commerciale in zona centrale, mq 60 ca., su strada, ampio parcheggio, Euro 900,00. Telef.: 328.1592316 Tel.3356623517 POMEZIA, centralissimo, via dei Castelli Romani, affittasi ufficio/studio professionale primo piano, 120 mq., open space, due bagni, luminosissimo, climatizzato, con ampia terrazza e ampio parcheggio Tel.3382378743 POSTO AUTO COPERTO: Affitto posto auto coperto in Piazza del mercato a Pomezia. €50 mensili. Michela: Tel.3334223347 S.FELICE Circeo Terracina affittasi mesi estivi villino indipendente fronte mare con 5+1 posti letto in centro residenziale Tel.3483581980 SI affitta camera ampia, con balcone al centro di Pomezia.La casa é situata al 6 piano di un palazzo signorile, disponde di 3 camere, 2 bagni, 2 balconi grandi e spaziosi, cucina abitabile ed un ambiente giovane, simpatico e professionale. Si affitta a persone responsabili, indipendenti e con contratto di lavoro dimostrabile. Supermercati, piscina e palestra a meno di 200 metri. Mensilitá di 350 Euro, a parte consumi. Disponibilitá immediata. Tel.3290139301 3297428089 STANZA a Pomezia a lavoratoristudenti max serieta` in ambiente tranquillo e familiare Tel.3384510127 STANZA a ragazza/donna a Pomezia via Roma, centralissimo euro 300,00 Tel.3299623086 TOR San Lorenzo Al centro del paese, vicino a tutti i servizi, affittasi appartamento composto da un ampio salone con angolo cottura e balcone, camera e bagno, termoautonomo e climatizzato, doppio posto auto interno - € 440,00 info Tel.3395215758 TOR san lorenzo in prestigioso residence con piscine e campi da tennis fitto app.to di 80mq finemnente arredato composto da salone con a/c camera matrimoniale , bagno, giardino patio etc solo referenziati con busta paga —-euro 500 mese spese escluse—tel.3206063625—- escluso agenzie Tel.0691010700 TOR SAN LORENZO Zona Nuova California Affittasi villino su due livelli composto da: P.T.: Soggiorno con camino e angolo cottura, ampio bagno con vasca, ripostiglio. 1°P.: Camera matr. con bagno e balcone, cameretta. Patio, 150 mq. Di giardino con forno aegna e rimessaggio attrezzature, posto auto condominiale scoperto.Buonissimo stato. Tel.3490664685 TORVAIANICA centralissimo piazza Italia affittasi appartamento di lusso due camere salone cucina arredato accessoriato periodi brevi Tel.3337494931 TORVAIANICA centro affitta una camera con doccia angolo cottura non arredata posto macchina giardino euro 350,00 con referenza Tel.3200822194 UFFICI affittasi Pomezia, in studio legale diversa dimensione da 180,00 a 300,00 E mensili più spese in in % sulla superficie Pomezia zona via fratelli bandiera Tel.069157904 3357600370

Il Litorale Pag. 37

UFFICIO affittasi Pomezia, ufficio arredato , segreteria, 3 uffici, disimpegno, archivio, due bagni 900,00 mensili più spese Pomezia zona via fratelli bandiera Tel.069157904 3357600370 VILLINO unico livello nuovo arredato composto da saloncino con angolo cottura cameretta camera matrimoniale bagno con doccia spazio esterno ingresso autonomo E 550 località ardea Tel.3388156223 VILLINO zona S. Procula/Bivio Caronti indipendente, ammobiliato, tre camere, bagno cucina, ripostiglio esterno, ampio garage, posti auto, giardino, bombolone autonomo euro 600,00 mensili (con contratto) Tel.3483402002 ZONA Lavinio stazione affitasi 2 app.ti/ in villa singola, piscna cencello aut. solo periodo estivo 1°p 2 letto salone doppio 2 bagni cucina grande piano terra uguale finemente ammobiliato prezzo e date da concordare Tel.0645558465 ZONA T.San Lorenzo Ardea affittasi monolocale ind.te euro 400,00 affittasi camere euro 300,00 Tel.3930536730

IMMOBILIARI Vendesi ANZIO lavinio piazza del consorzio privato vende due locali commerciali con due bagni e antibagni tre canne fumarie portici privati e piazzali privati anche singolarmente Tel.3397627936 ANZIO(LOCALITA` lavinio) vendesi bellissima porzione angolare di villino ottima posizione (via di valle schioia) in quadrifamiliare molto rifinita, da vedere: salone, cucina 20 mq, tre camere, ampi terrazzi, patio, giardino angolare, posti auto . rifinitissima. € 288.000 tratt. Tel.3346999507 APP.TO 40 mq arredato Campo Rotondo AQ 1500 mt altezza, euro 60.000,00 no agenzie Tel.3403928808 APP.TO sito in via cincinnato n. 45 composto da salone cucina 2 bagni 3 camere da letto 4 balconi 2 posti auto 1 coperto 1 scoperto più cantina euro 230.000,00 trattabili Tel.34705080019 APPARTAMENTO pomezia centrale libero vendo 2 piano ristrutt.piccolo balcone cucina grande sala grande2 camere 1 bagno cantina 210.000 euro.assolutamente no agenzie e no perditempo. Tel.3382829395 APRILIA via Clitunno in elegante nuova palazzina di soli 3 piani privato vende I° piano bilocale 50mq sogg angolo cott con mobili cucina di qualità, camera bagno balcone euro 115.000. Tel.3476224196 APRILIA vicinanze piazza privato vende locale commerciale 40mq con 30mq soppalco ampiamente praticabile bagno e antibagno vetrina serranda e doppia insegna con ampio parcheggio privato euro 60.000 Tel.3397627936 APRILIA zona Coop piazza Aldo Moro vendo box auto ottimo anche come investimento16 mq.1050 euro/mq. disponibile subito. No agenzie. No commissioni Tel.3388846349 ARDEA s.procula bilocale su due piani nuova costruzione ,in contesto esclusivo stile casalecomposto da: piano terra sala con angolo cottura e bagno.primo piano camera da letto con parquet e bagnetto . rifinitissimo con travi in legno.piscina e giardino200 mq condominiale. posto auto di proprieta` scoperto inteno. euro 85.000,00 Tel.3661261438 ARDEA villino indipendente unico nel suo genere 2 livelli fuori terra con piscina privata salone camera cucinotto bagno 2 camerette mansarda bagno balcone portico giardino 450 mt piante siepi termocamino aria condizionata inferiate blindata antifurto posto auto coperto 2 cancelli automatici semi arredato con

acquario e pianoforte vendesi 300.000euro rivolgersi agen.saimon Tel.3356510335 CAMPOTOSTO (AQ) 1400 mt altezza per gli amanti della montagna app.to piano terra mq 40 ampio soggiorno con camino, angolo cottura, bagno, c. letto cemeretta semi arredato con vista lago e Gran SAsso euro 35.000,00 Tel.3333483613 CASA ammobiliata su 2 piani, giardino, piante da frutta, in montagna (Pozzaglia, Ri) euro 80.000,00 Tel.0692703641 LAVINIO MARE attico luminoso, ottima posizione , ampio salone, cucina abitabile, camera matrimoniale, bagno, balcone e terrazzo a livello 30 mq, posto auto esterno, termoautonomo, condizionatori, zanzariere, tende da sole. No Ascensore classe E Tel.3484997511 MARTIN Pescatore via dei gemelli privato vende appartamento in bifamiliare piano terreno da ristrutturare composto da tre camere bagno e cucina di mq 75 con garage due cantine e piccolo magazzino, quattrocento metri di giardino, con possibilità, di sopraelevare circa mq 90 di abitazione oltre piano casa euro 350.000,00 Tel.069112473 069112719 PIANO terra 3 vani giardino 3 posti macchina euro 105.000,00 più piccolisimo mutuo accollabile Tel.3341022064 POMEZIA attico mq 110 cucina salone 3 camere doppi servizi balcone più` terrazzo mq 110 cantina 2 posti auto esposizione sud-est E. 279.000

VENDESI appartamento a Roma Via Mario Borsa (zona Tiburtina), mq 70 con ampio balcone, bella veduta aria condizionata. VERO AFFARE PER INVESTIMENTO tel. 06.43587403

Contattare Rossella, Tel.3298027104 POMEZIA CENTRO Via Filippo Re, vendesi locale ad uso garage o deposito, mq. 16. Euro 22.000,00 Tel.3397268959 POMEZIA Centro, vendesi appartamento 65mq 5piano vista mare composto da: ingresso, salone a/k,corridoio, grande camera, grande bagno, balcone vivibile, portoncino blindato, impianto di climatizzazione e allarme, zanzariere,posto auto scoperto ottiimo stato solo interessanti invio eventuali foto via mail no agenzie Euro 185,000 tratt. contattare 3276138402 Tel.3200232384 POMEZIA centro: terzo piano - 90 mq. - doppia esposizione - 2 camere - salone - doppi servizi - cucina abitabile - guardaroba - 2 ampi balconi - cantina molto grande - posto auto termoautonomo cl. en. g euro 210.000 no agenzie Tel.3316025269 POMEZIA vendo villino a schiera piano terra, bilocale,40mq. nuovo sala con angolo cottura una camera matrimoniale e un bagno.R ifinitissimo con clima,termo autonomo ,persiane e porta blindata .Patio 50 mq. pavimentato con piccolo giardino privato e terrazzo 20 mq. ; posto auto scoperto interno e box con serranda elettrica 17 mq. E. 139.000 Tel.3389728100 POMEZIA Via Naro vendo appartamento composto da salone con angolo cottura camera matrimoniale bagno completamente arredato + box auto al prezzo di euro APRILIA ZONA GATTONE. vendesi porzione di bifamiliare di mq. 85 su unico livello. soggiorno, cucina abitabile, due camere, due bagni, ripostiglio, portico, giardino mattonato di mq. 150. termoautonomo. climatizzato. euro 230.000 tratt. per info 347.6243083 Nicola


Pag.

38 Il Litorale

125.000,00 anche separatamente Tel.3296224681 TOR san lorenzo Ardea privato vende box varie misure sicuri e asciutti entrata indipendente con possibilità enel privata Tel.3397627936 TOR San Lorenzo Largo dei Germani vendo box auto euro 16.000,00 Tel.3296224681 TORVAIANICA centralissimo piazza Italia vendesi appartamento di lusso 2 camere salone cucina bagno lavanderia 2 terrazzi 1º piano con ascensore termoautonomo euro 205.000,00 Tel.3337494931 TORVAIANICA dietro Luna Park vendo monolocale terrazzo e giardino euro 60.000,00 Tel.3200822194 VENDERSI casa localita` la gogna aprilia composta da 3 camerette sala cucina bagno veranda con 1000 mq di giardino prezzo 170,000.00 Tel.3311855439 VENDESI casa indipendente su 600 mq di terreno, zona Torvaianica Alta a 2 km dal mare, con possibilità di ampliamento già autorizzato. Due stanze, salone con camino, bagno e cucina abitabile. Patio e giardino. Euro 220.000 tratt. - Rosanna Tel.3280209303 VENDESI villetta in trifamiliare costruita nel 2007 zona castagnetta pomezia 160 mq (calpestabili) su tre livelli, 250 mq giardino irrigazione automatica e illuminazione esterna, allacio gas metano e predisposizione per fogne e acqua potabile (imminenterrivo) 2 posti auto cancello automatico 3 bagni salone e saloncino 1 camera matr. 3 camerette cucina abitabile portico anteriore e posteriore (15 mq). Zona servita da bus. €.380.000,00 Tel.3934426410 VENDESI Villino in località “Piccola Capri”, via dei Delfini 78, Ardea (RM) completamente ristrutturato su due livelli con giardino fronte retro Piano terra: soggiorno con camino, cameretta, cucina, bagno di servizio Primo piano: Due camere matrimoniali, bagno, ripostigliBox autoCasa mq 85 Giardino mq 85 - Box auto mq 20 € 330.00,00 Tel.3387428198 VILLA colli di Enea mq 100 + 300 giardino Tel.3388406340 VILLA Ottima posizione panoramica con 15000mq terreno recintato e bosco di proprietà su 2 lati,piante varie,pozzo in pietra,recentissima costruzione,2livelli fuori terra di 255mq lordi cad Immobile totalmente in regola.€ 650.000 tratt. Aprilia (zona Fossignano) Rossella Tel.3286628570 VILLA trifamiliare angolare in vendita ad anzio zona lavinio di recente costruzione. villa su due livelli composta da salone, cucina abitabile, camera e bagno al piano terra; al piano primo tre camere, bagno e tre balconi. ampio giardino. ottime rifiniture e splendida vista mare. classe energetica:g Polimanti (no agenzie) Tel.3387237444 APRILIA CENTRO residenziale appartamenti nuova costruzione mono-bilo-trilo-quadrilocali in eleganti palazzine di 4 piani in cortina possibilita’ di box cantina da euro89.000 mutuo fino all’80% no spese agenzia classe energ. C 06.5913668 335.7801551 APRILIA nuova costruzione salone cucina camera bagno terrazza o con giardino p/auto box e cantina no spese agenzia possibilita di mutuo euro5.000+euro534,00 rata mese classe energ.c 06.5913668 335.7801551 APRILIA nuova costruzione ingresso ampio salone cucina abitabile 3 camere da letto 2 bagni con giardino o p/alto terrazzatissimo no spese agenzia possibilita’ mutuo euro29.000+euro950,00 rata mese classe energ.c 06.5913668 335.7801551 APRILIA MASCAGNI piano alto luminoso ingresso salone 3 camere cucina abitabile servizio ripostiglio balconi cantina euro179.000 possibilita’ euro19.000 contanti+euro755,00 rata mese cl.g06.5913668 347.6530621 APRILIA INGHILTERRA piano alto luminoso salone 2 camere cucina servizio terrazzo box

euro120.000 possibilita’ euro10.000 contantri+euro515,00 rata mese 06.5913668 347.6530621 APRILIA nuova costruzione ampio salone cucina 2 camere 1/2 servizi con terrazzo abitabile o giardino euro145.000,00 possibilita’ mutuo euro10.000+euro550,00 rata mese no spese agenzia classe energ.c 06.5913668 335.7801551 APRILIA nuova costruzione ultime disponibilita’ pronta consegna varie metrature tutte con terrazzi o giardini minimo anticipo piu’ rata mensile pari ad un affitto classe energ.g 06.5913668 347.6530621 APRILIA ampio monolocale rifinitissimo sog/letto angolo cottura servizio grande terrazzo abitabile p/auto euro89.000 possibilita’ euro5.000 +euro461,00 rata mensile ottimo come uso investimento classe c 06.5913668 335.7801551 NUOVA FLORIDA ville a schiera salone ¾ camere cucina doppiservizi giardini a partire da euro225.000 poss.mutui/permute classe energ.g 347.6530621 POMEZIA VIA LAURENTINA piano terra ampia metratura ingresso salone 2 camere cucina servizio ampio ripostiglio p/auto box cantina e giardino pavimentato euro200.000 possibilita’ 20.000,00 contanti+rata euro650,00 al mese classe energ.c 06.5913668 347.6530621 COLLE ROMITO residenziale villino indipendente ingresso salone cucinotto 3 camere doppi servizi ampio giardino terrazzi euro165.000 possibilita’ euro15.000 contanti+euro690,00 mensili cl.g 06.5913668 347.6530621 Via Leda: attico di 62mq, posto al 3° piano privo di ascensore in minicondominio misto cortina a 500 mt dal mare. Ingresso, soggiorno con angolo cottura, 2 camere, bagno. Euro 85.000,00 box auto di 20 mq ad Euro 20.000,00 tel. 06/9873922 Immobiliare paco srl Via Sagittario: ultimo piano di 80 mq, in palazzina con ascensore a pochi passi dal centro commerciale e dalla stazione ferroviaria. Sala, cucina, 2 camere e 2 bagni. 2 Terrazzini. Classe G. Euro 95.000,00 tel. 06/9873922 Immobiliare paco srl Via Tirelli: a 400 mt dal mare porzione di villino al piano terra con accesso privato e cortile di 70 mq con parcheggio interno. Soggiorno con angolo cottura, camera matrimoniale, bagno con doccia e ripostiglio. Patio di 16 mq. Euro 100.000,00 tel. 06/9873922 immobiliare paco srl Anzio 2: in complesso residenziale poco distante dal Centro Commerciale Anteo, appartamento di 80mq posto al 1° piano, servito da ascensore. Ingresso, sala e cucina abitabile con balcone, 2 camere e bagno con vasca. Annessi posto auto e cantina. Giardino condominiale. Ottimo stato. Euro 110.000,00 immobiliare paco srl tel. 06/9873922 Via Palmarola: in minicondominio in cortina, piano terra di 75 mq. Ingresso, sala, cucina, 2 camere e bagno. Cortile di 185mq con accesso privato e possibilità di parcheggio per diverse auto. Euro 129.000,00 tel. 06/9873922 immobiliare paco srl Viale Nerone: nella zona di Anzio2 porzione di villino di 55 mq disposto su due livelli. Giardino di pertinenza, sala con cucinotto, due camere e bagno con doccia, un balcone. Annesso posto auto. Termoautonomo. Euro 135.000,00 tel. 06/9873922 immobiliare paco srl Santa Teresa: in minicondominio privo di ascensore, attico al 3° piano. Soggiorno con terrazzo di 24mq, cucinotto, camera con balcone e bagno. Soffitta di 31mq al piano superiore, con bagno e terrazzo di 47mq. Posto auto interno con entrata in cancello elettrico. Euro 139.000,00 tel 06/9873922 immobiliare paco srl Viale Roma: porzione di villino al piano terra con accesso privato e cortile di 60mq. Soggiorno con angolo cottura, 2 camere e bagno. Classe energetica G. Euro 95.000,00 06/9873922 immobiliare paco srl

Via Alcione- Mare Chiaro: attico di 66mq con vista mare, posto al 3° piano privo di ascensore, in condominio misto cortina. Ingresso, sala verandata, cucina, 2 camere e bagno. Terrazzo di 44 mq. Euro 112.000,00 tel. 06/9873922 immobiliare paco srl Piano Terra con accesso privato: zona falasche, soluzione servita da cortile di 135 mq con possibilità di parcheggio. Sala, cucina, 2 camere e bagno con vasca. Annessa sala hobby di 41 mq con salone, cucina e bagno. Euro 115.000,00 tel. 06/9873922 immobiliare paco srl VIA AUSTRALE: porzione di villino al piano terra con entrata e giardino privati. Posto a 600mt dal mare in elegante Residence “La Marina”. Sala, cucinotto, 2 camere e bagno. Barbecue e posto auto. Euro 130.000,00 tel 06/9873922 Immobiliare paco srl Viale Roma: porzione di villino bilivello di 105mq. Sala con camino, cucina a vista, 4 camere, doppi servizi e ripostiglio. Giardino angolare di 200mq con parcheggio. Euro 169.000,00 tel. 06/9873922 immobiliare paco srl Anzio 2- Viale Nerone: posizionato in comoda zona, adiacente i servizi commerciali e mezzi pubblici, porzione di villino di 100mq, di recente costruzione. Giardino angolare di 214mq con barbecue e possibilità di parcheggio per diverse auto. Sala, cucina abitabile, 3 camere e doppi servizi. Due balconi. Termoautonomo. Euro 205.000,00 tel. 06/9873922 immobiliare paco srl LAVINIO: bifamiliare disposta su unico livello si 90mq, costruzione del 2011. Composta da: sala di 26mq con predisposizione camino, cucina, 3 camere, 2 bagni, box auto e giardino di 350mq.€ 209.000,00 tel 06/9873922 immobiliare paco srl Colle Cocchino- Via Colle Oppio: bifamiliare di nuova costruzione, in panoramica posizione vista mare. Soluzione con giardino di 263mq, sala, cucina abitabile, due camere, due bagni e adiacente box auto di 18mq. Sala hobby di 90 mq con doppio accesso, zona cucina, salone, camera e bagno. Termoautonomo. Euro 249.000,00 tel. 06/9873922 immobiliare paco srl VIA DI VILLA CLAUDIA: In residence con piscina, porzione trifamiliare di 200 mq. Strutturata su 3 livelli, composta da 4 camere, 3 bagni, studio e salone doppio. Giardino angolare di 250 mq e box auto di 20 mq. Euro 349.000,00 tel. 06/9873922 immobililiare paco srl Villa a schiera centrale di 60 mq: 3 L o c a l i . Veranda,balcone,terrazzo,giardino. ottimo stato. A.C.E.: G euro 68.000,00 Tel. 06/9866200 Appartamento in villa:3 Locali, terrazzo vista mare e giardino. Posto auto interno. A.C.E.:G euro 125.000,00 Tel. 06/9866200 Appartamento di 73 mq :3 locali con terrazzo di 48 mq. A.C.E. :G euro 160.000,00 Tel. 06/9866200 Adiacente a Piazza Lavinia: Attico al 3° servito da ascensore: 4 locali vista mare. Ottima esposizione. ACE:G euro 165.000,00 Tel. 06/9866200 A 100 mt dal mare con spiaggia a livello strada. Appartamento di 80 mq :3 locali e giardino di 240 mq,posto auto interno. CLASSE:G euro 189.000,00 Tel. 06/9866200 Porzione di bifamiliare a 100 mt dal mare e dai servizi :4 locali, giardino, veranda, balcone vista mare. Posto auto interno. A.C.E. : G euro 199.000,00 Tel. 06/9866200 Nuove costruzioni in zona Marechiaro Villini a schiera: 4 Locali, giardino ,box di 18 mq. A.C.E: D a partire da euro 199.000,00 Tel. 06/9866200 Elegante villa a schiera angolare di 120 mq , recente costruzione con ottima esposizione : 4 locali, giardino con posto auto interno e portico con prezioso GIARDINO D’INVERNO. ACE:E IPE: 86KwH/mq annuo euro 225.000,00 Tel. 06/9866200 Attico vista mare : 3 locali,terrazzo perimetrale e lastrico solare di pro-

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

prietà. A.C.E. : G . euro 230.000,00 Tel. 06/9866200 Prestigiosa porzione di quadrifamiliare di 121 mq : 5 locali, sala hobby, piscina di 77 mq,giardino di 413 mq ACE:G. € euro 450.000,00 Tel. 06/9866200

IMMOBILIARI Terreni ANZIO Lavinio privato vende terreno 1400mq con rustico su due piani 650 mq Tel.3397627936 APRILIA, VENDESI lotto di terreno di 4000 m ca a. Per informazioni contattare Tel.3296006831 ARDEA Pian di Frasso vendesi terreno mq 16.000 con tre capanoni di varie dimensioni totale mq 650 con uffici documentazione visibile presso studio notarile Tel.3458031932 CIRCA 8000 mq di terra con capannone 110mq con permesso di prefabbricato n. 30 piante ulivo con pozzo + corrente tutto con recinto loc. Castagnetta Pomezia Tel.3286010752 TERRENO agricolo mq 2500 Ardea Pontina Vecchia con prefabbricato pozzo luce fossa biologica piante prossima edificabilità euro 70.000,00 Tel.3486557901 TERRENO commerciale Pomezia già con progetto 5000 mq fronte strada via Laurentina km 27 no agenzie Tel.34940663644 TERRENO industriale 5.000 mq Pomezia via delle Albicocche Tel.3483402002 TERRENO mq 10.000 con concessione edilizia per la realizzazione di mq 400 commerciale e impianto distribuzione carburante, trattative riservate documentazione visibile presso studio notarile Tel.3458031932 VENDESI terreno aprilia via del tufello edificabile 3 ettari fronte strada pianeggiante Tel.3893458291 VENDESI terreno edificabile mq 5500 dietro palazzetto dello sport di nettuno. vero affare . per info chiamare il commercialista numero no agenzie Tel.069848008

ABBIGLIAMENTO ABBIGLIAMENTO militare taglia xl - 54 2 maglioni, 3 tute mimetiche, 5 camicie, 7 magliette, 5 vari berretti, un cinturone e altro a prezzi da euro 5,00 ad euro 35,00; abbigliamento militare: camicie e magliette, berretti, pantaloncini, cinturini, euro 10,00 cad.; costumi da bagno colmar/madis/ speedo/saint laurent uomo/ donna/bambini vendo causa chiusura ad euro 20,00 cad. Tel.3498094903 ABITO da cerimonia blu per bambino taglia 38, tre pezzi (giacca+pantalone+gilet) a euro 25,00; Abito da cerimonia color sabbia per ragazzo taglia 44, quattro pezzi (giacca+pantalone+gilet+papillon) a euro 35,00; Completo sportivo/elegante per bambino/ragazzo età 13 anni, marca “Brums”, due pezzi (camicia-giacca+pantalone) a euro 25,00 Tel.3459201058 ABITO da sposa, taftà, in seta con corpino rifinito con perle, con coprispalle, taglia 42, bellissimo, vendo euro 500,00 (Anzio) Tel.3408452290 ALVIERO Martini Prima Classe,borsa originale in buono stato,vendo a 100 euro. Invio foto su richiesta:anna.daisy@libero.it Tel.3396920355 GIACCA da neve, salopette e guanti da neve per ragazzo 8-9 anni nuove (etichette del prezzo attacca-

te) Tel.3407068862 POLO T-Shirt magliette pantaloncini bagno migliori marche euro 10-15 cad. Tel.3498094903 PORTAFOGLIO donna marca United Colours of Benetton,in cuoio verde,con vari inserti porta documenti,regalo mai usato,ancora nella sua confezione,svendo a 25 euro. invio foto su richiesta Tel.3396920355 STUPERNDO abito da sposa modello Pierre Cardin, color panna con strascico a grandi smerli ricamati con perle e pizzo su richiesta si può visionare per e-mail Tel.3409048090

OFFERTE Impiego AGENZIA IMMOBILIARE LAURENTINA ricerca giovani automuniti, dinamici e con esperienza nel settore, da inserire nel proprio organico nella zona di Pomezia. Inviare curriculum a pomezia@lai1970.it

AGENZIA Immobiliare Laurentina ricerca giovani automuniti, dinamici e con esperienza nel settore, da inserire nel proprio organico nella zona di Pomezia. Inviare curriculum a pomezia@lai1970.it. Tel.pomezia@lai1970.it. AZIENDA leader nel settore cosmeceutico, ricerca un impiegato\a per segreteria di direzione. Requisito indispensabile:conoscenza lingua inglese e possibilmente francese. Pacchetto office. Inviare curriculum a info@medicalseev.it CATENE supermercati zone ardea, santa palomba, pomezia, spinaceto, ostia, casalpalocco, e fiumicino assumono 25 salumieri, con esperienza nella posizione nei settori del commercio al dettaglio e supermercati. Tel.0686380994 CERCASI agenti marketing pubblicitari per vendere spazi pubblicitari per le testate giornalistiche Pontino Nuovo - Pontino Aprilia - Litorale Anzio Nettuno si richiede voglia di lavorare per le zone di Pomezia Ardea - Aprilia per info contattare ilignor Emilio Tel.3483419086 CERCASI personale qualificato per tintoria a Pomezia Tel.3294184187 0689910042 CERCASI psichiatra o medico specialistico per condividere studio di psicologia avviato e al centro di Pomezia. Per maggiori info 3403541198 oppure Tel.3207637021 CERCASI ragazzi/e come per feste ed eventi anche inesperti ottimi guadagni Tel.3458331504 CERCASI volontari di età tra 21 a 40 anni per vigilanza ecologica ambientale Regione Lazio di via Nettunense, 54 Anzio Tel.3277903362 3382943556 CERCO ragazza per aiuto domestico e assistenza ad una cagnolina. Offro vitto e alloggio e minimo stipendio. Francesco Tel.3497610354 CHIOSCO-BAR , sul mare a torvaianica , cerca ragazza esclusivamente con esperienza bar.periodo lavorativo - maggio-agosto . Tel.3382485624 PIZZERIA di pomezia ricerca 3 ragazzi automuniti per lavoro serale di consegne orario 18.45 22.00 c.a. possibilità di turnazione inviare curriculum con foto a mrcpizza@gmail.com Tel.x PIZZERIA di pomezia ricerca personale di cucina anche prima esperienza inviare curriculum a mrcpizza@gmail.com SOCIETÀ di Informatica con sede


e-mail: rmhf8@tecnocasa.it

FRANCHISING

www.tecnocasa.it/lazio/rmhf8

NETWORK

AFFILIATO: IMMOBILIARE PACO S.R.L. Viale Re Latino, 14 - LAVINIO

Tel. 06/9866200 - 06/9866201

ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO: dal lunedì al venerdì 8.30/13.00 - 16,00/20.00 Sabato dalle 8.30/13.00 - 16.00/19.30 Domenica dalle 9.00 alle 13.00 Iscrizione ruolo società n. 11076 C.C.I.A.A. di Roma - Iscr. Ruolo Mediatore Legale Rappresentante n. 1645-LT C.C.I.A.A. di Latina

Villa a schiera centrale di 60 mq: 3 Locali. Veranda, balcone, terrazzo, giardino. ottimo stato. A.C.E.: G € 68.000,00

Appartamento in villa: 3 Locali, terrazzo vista mare e giardino. Posto auto interno. A.C.E.:G € 125.000,00

Appartamento di 73 mq: 3 locali con terrazzo di 48 mq. A.C.E. :G € 160.000,00

Adiacente a Piazza Lavinia: Attico al 3° servito da ascensore: 4 locali vista mare. Ottima esposizione. ACE:G € 165.000,00

A 100 mt dal mare con spiaggia a livello strada. Appartamento di 80 mq :3 locali e giardino di 240 mq,posto auto interno. CLASSE:G € 189.000,00

Porzione di bifamiliare a 100 mt dal mare e dai servizi: 4 locali, giardino, veranda, balcone vista mare. Posto auto interno. A.C.E. : G € 199.000,00

Nuove costruzioni in zona Marechiaro Villini a schiera: 4 Locali, giardino, box di 18 mq. A.C.E: D a partire da € 199.000,00

Elegante villa a schiera angolare di 120 mq, recente costruzione con ottima esposizione: 4 locali, giardino con posto auto interno e portico con prezioso GIARDINO D’INVERNO. ACE:E IPE: 86KwH/mq annuo € 225.000,00

Attico vista mare: 3 locali, terrazzo perimetrale e lastrico solare di proprietà. A.C.E. : G . € 230.000,00

Prestigiosa porzione di quadrifamiliare di 121 mq: 5 locali, sala hobby, piscina di 77 mq,giardino di 413 mq ACE:G. € 450.000,00


Pag.

40 Il Litorale

in Pomezia ricerca neo diplomatolaureato in Informatica per attività di sistemista Inviare candidatura a info@ipcinformatica.it

ACCESSORI PER BAMBINI TRICICLO e porta bimbo 40 , lampada notturna a forma di casetta della chicco con luce proiettore suoni e controllo bimbo 45 euro ,trio della chicco con copertina materasso antisoffocamento porta ombrello cuscino antisoffocamento zaino colore carta da zucchero tutti come nuovi . 235 euro anche separati Tel.3496453070

RIPETIZIONI 25 enne ragazza laureanda offre ripetizioni e aiuto compiti per ragazzi/e delle scuole elementari,medie e superiori. 10 € l`ora. zona anzio nettuno. ottime referenze e esperienza. ottimi risultati. seria e fidata. Tel.3207685078 A.A.A. ripetizioni e aiuto compiti per alunni di scuola elementare e media presso proprio domicilio e non. esperienza pluriennale. massima serieta`. prezzi modici. zona pomezia/torvaianica. federica Tel.3383903765 CHIMICA: Laureato chimica industriale+master professionista - impartisce lezioni di chimica, fisica e matematica per universita` e scuole superiori. Zona Pomezia-Roma sud. Gennaro Tel.3497154684 DISEGNATORE autocad 2d 3d impartisce lezioni private sull`utilizzo di autocad. E 20 l`ora zona pomezia e dintorni Tel.3388449503 DOCENTE laureato in architettatura con esperienza ultra ventennale, impartisce lezioni private di matematica, fisica, costruzioni, disegno tecnico, topografia, Francesco Tel.360360062 DOCENTE universitario impartisce accurate lezioni esami di maturita di ogni tipo di scuola recupero anni scolastici preparazioni universitarie correzioni tesi e tesine max serieta Tel.3475758106 EX docente università americana impartisce accurate lezioni di inglese zona Pomezia, Campo Ascolano Tel.3484814459 INGEGNERE elettronico laureato con lode e con consolidata esperienza nell`insegnamento, impartisce lezioni di analisi matematica per studenti universitari e delle scuole superiori garantisco ottimi risultati, Marco Tel.3346617886 INSEGNANTE con esperienza pluriennale impartisce lezioni di inglese,tedesco, francese italiano e latino a tutti i livelli Tel.069155996 3283638114 INSEGNANTE di inglese e spagnolo, madrelingua spagnolo, impartisce ripetizioni a euro 10 l`ora, zona aprilia centro,no a domicilio, no bambini scuole elementari. Tel.0692702623 INSEGNANTE di ruolo,con ventennale esperienza, impartisce accurate lezioni di lingua inglese,latino,italiano,storia e filosofia,cura anche preparazioni ad esami di maturità.Aprilia centro Tel.3396920355 LAUREATA con lode in lettere classiche impartisce lezioni private di italiano, latino e greco a studenti di scuola superiore e universitari. Zona Pomezia centro, disponibile anche a domicilio. Tel.3493938901 LAUREATA in Lettere Antiche presso l`Università degli studi di Roma Tre impartisce ripetizioni in greco, latino, italiano e storia per gli studenti del liceo classico,scientifico e linguistico. Zone: Nettuno-Anzio, anche a domicilio. Tel.3200480626 LAUREATA in lingue e letterature straniere impartisce lezioni di inglese, tedesco e francese per ragazzi di scuole elementari, medie e superiori. Zona Pomezia. Tel.3495631318 LAUREATA magistrale con lode in inglese e spagnolo presso l`università La Sapienza di Roma, offre aiuto compiti per bambini delle scuole elementari e ripetizioni di inglese e spagnolo per scuole medie, superiori e università. Zona Aprilia. Per maggiori informazioni contattare Federica al numero Tel.3408594357

LAUREATA SPECIALIZZATA in Economia e Commercio con esperienza pluriennale impartisce ripetizioni delle seguenti materie: economia aziendale, ragioneria, diritto per scuole superiori e università. Contattare nelle ore pasti. Tel.3495820115 LAUREATA, docente in chimica, impartisce ripetizioni in chimica, fisica, matematica, latino, greco 15euro/ora. Tel.3387338263 LAUREATI in ingegneria delle telecomunicazioni mettono la loro pluriennale esperienza al tuo servizio per ripetizioni recupero debiti, esami di maturità, tesine e preparazione esami universitari e aiuto stesura tesi, prezzi concorrenziali, sconti lezionii gruppo e pacchetti speciali Tel.3496606922 LAUREATO in ingegneria e diplomato geometra,impartisce lezioni di matematica, fisica, chimica, disegno, estimo,tecnologia, topografia e costruzioni. zona aprilia. esprienza pluriennale e massima serietà. Tel.3283570738 MADRELINGUA francese impartisce ripetizioni ad ogni livello scolastico inoltre traduzioni e correzione tesine in lingua francese euro 10,00 l`ora Tel.329185700 NON solo ripetizioni ma l`impostazione di un metodo di studio per i ragazzi della scuola media ed elementare per tutte le materie Tel.3392479122 PROFESSORESSA in Aprilia impartisce lezioni di italiano,matematica ,inglese e francese di ogni livello. Recupero debiti scolastici e preparazione esami.Massima serietà ed esperienza ventennale, no perditempo! Tel.3481815231 RAGAZZA diplomata impartisce lezioni di tutte le materie e aiuto compiti a bamdelle elementari. Serena bini Tel.3408044694 RAGAZZO giovane diplomato esegue ripetizioni scolastiche di inglese e informatica Tel.3494684683 RAGAZZO laureato impartisce ripetizioni di Chimica, Biologia, Italiano, Scienze e Storia a ragazzi di scuole elementari, medie e superiori a domicilio. Ampia disponibilità. Prezzi modici. Gianluca(ore pasti) Tel.3290983974 RIPETIZIONI biologia, chimica organica/inorganica, matematica, fisica, inglese, per studenti medie/superiori/università, aiuto compiti tutte le materie per elementari, laureata in biologia con esperienza pluriennale insegnamento impartisce a domicilio zone Roma sud/litorale, max serietà, euro15/ora Tel.3396114285 RIPETIZIONI laureata in lingue con ottimi voti e prossima al conseguimento della Laurea Specialistica effettua ripetizioni e traduzioni di inglese, francese, spagnolo, informatica ecdl patente europea e aiuto compiti in tutte le materie. Garantita max serietà. Per info paureli_17@hotmail.com zona Anzio, Lavinio, Nettuno e dintorni. Tel.3395974695 RIPETIZIONI Studentessa universitaria impartisce lezioni di tutte le materie e aiuto compiti per studenti di scuole elementari e medie. 5 euro l`ora. Zona Aprilia, domicilio altrui. Tel.3392917401 STUDENTE UNIVERSITARIO DI LETTERE CLASSICHE con maturata e pluriennale esperienza in ripetizioni, impartisce lezioni di recupero e consolidamento di GRECO e LATINO agli studenti del liceo classico e del liceo scientifico.Anche altruidomicilio. Tel.3453224828 STUDENTESSA impartisce ripetizioni di inglese e italiano ad alunni di elementari e medie zona torvaianica pomezia. Tel.3928390609 STUDENTESSA universitaria uscita dal Liceo Scientifico impartisce ripetizioni di tutte le materie a ragazzi di elementari, medie e superiori. Prezzi modici. Disponibilità anche a domicilio. Per info Ilaria Tel.3459201058

ANIMALI e Accessori APRILIA vendo graziosa maltesina di circa 4 mesi, pelo bellissimo, veramente graziosa. € 400 Tel.3346999507 CANI adulti, vaccinati e sterilizzati varie taglie e razze, presso l`Associazione Marilù, Pomezia tel. Maria Grazia - adozioni@ciinofilimarilu.it Tel.3394371121 CUCCIOLATA di cani da caccia springer spainer nati l` 8 marzo 2013 bianco fegato buoni da caccia a penna per animali acquatici e per tartufi Tel.3801383362 3477644402

CUCCIOLI da adottare, vaccinati e sterilizzati gratuitamente nel tempo giusto, presso l`Associazione Marilù, Pomezia tel. Patrizia - adozioni@cinofilimarilu.it Tel.3391259452 LEPRI belsa + Nuova Zelanda anche grande + piccioni razza sotto banca, texani pesante, piacentine rossi e neri Tel.3315698989 POMEZIA vendo coppia di capretti nani euro 60,00 Tel.3296224681 REGALO due bellissime cucciole di 2 mesi e mezzo meticce, taglia medio-piccola tenere simpatiche e ubbidienti. Colore marrone e nero focato, musetto dolcissimo tirabaci.Chiamare Rossella Tel.3392756334 SPITZ della pomerania con pedigree misura toy colore orange e nano colore bianco cerca compagna anche senza pedigree per cucciolata Tel.3356510335 UOVA feconde per mettere sotto la chioccia o da incubare, taglie piccole e grandi, due euro a uovo, a Pomezia casalebelcolle@yahoo.com Tel.3396133383 URGENTISSIMO!!! smarrito cane banditella (ardea vi prego! il 6 marzo (mercoledi`) abbiamo smarrito il nostro cane di nome faso di tre anni, 3 kg circa di peso, pelo nero e folto, simile a un volpino, ha un orecchio alzato e uno abbassato. e` microchippato (chip n. 380260000096728). al momento della scomparsa portava un collarino nero con una piccola bandana dello stesso colore. ricompensa di minimo 100 euro, l`importante e` che ce lo riportiate!!! Tel.3405639961 3396485264

VENDESI Mobilio AFFARONE vendo consolle in legno noce con specchio e cassetto porta gioie cesellato finemente a mano di ottima fattura dimensioni lunghezza cm 0,41 larghezza cm 0,21 altezza cm 46 Tel.3475758106 ARMADIO 3 ante scorrevoli 1 centrale a specchio, noce chiaro verde + struttura angolare a ponte con comò basso a penisola + scaffalature 8 cassetti grandi e 4 piccoli, richiedere misure e foto Tel.3280275859 ARMADIO noce periodo prima metà novecento vendesi € 300, ritiro a carico acquirente in Pomezia Tel.069157904 3357600370 CERCO armadio in resina o plastica resistente per l`esterno,capiente e in buono stato.Inviatemi foto e misure via mail:anna.daisy@libero.it Tel.x CUCINA Berloni con vari basi e pensili da comporre una cucina fino a 3,50m. Completa di cappa, scolapiatti e cassettiera. Ottime condizioni. Vendibile anche singoli pezzi. Completa di macchina del gas e frigo a scelta tra 4 tipi. A partire da eur 450,00;ucina bianca con vari pensili e basi con cassettiera, lavello, cappa, macchina del gas e frigo. Prezzi a partire da eur 400,00 Tel.3392680157 CUCINA in noce composta da: lavello due vasche 90 cm con base da 30 cm, base/tavolo penisola con cassettiera molto robusta con posto per lavastoviglie, pensile scolapiatti da 90 cm, vetrina 2 ante da 90 cm, cappa da 90 cm con copertura stesso legno + colonna frigo e frigo da incasso. anche pezzi singoli. eur 600 circa; cucina in vero legno completa di elettrodomestici, lavello 2 vasche, cucina a gas, frigo, lavello e cappa Tel.3392680157 CUCINA laccata parete attrezzata 3 mt con lavastoviglie forno e piano cottura tavolo 4 sedie impagliate con top granito nero africa 500 euro vendo Tel.3382829395 DIVANO + POLTRONA: Vendo un divano 3 posti in pelle verde con rifiniture in legno completo di poltrona, anch`essa in pelle verde e rifinita in legno. La poltrona è allungabile. Ottimo stato. €900 trattabili. Chiamare Michela: Tel.3334223347 DIVANO angolo pelle Chateau D`Axe Tel.3341022064 DIVANO: Vendo un divano 3 posti in pelle verde con rifiniture in legno. Ottimo stato. €500 trattabili. Chiamare Michela: Tel.3334223347 LAMPADA da sala,in ferro battuto,molto graziosa,rappresenta un fiore con foglie e tre luci a forma di fiori di vetro satinato bianco,la struttura è interamente

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

Chi smette di fare pubblicità per risparmiare soldi è come se fermasse l'orologio per risparmiare il tempo.

DIVENTA UN NOSTRO INSERZIONISTA

chiama il 348.3419086 saprà consigliarti lo spazio ideale per le tue esigenze al giusto costo!

in ferro battuto ,color verde chiaro e panna,con filo elettrico lungo circa 2 metri,perfettamente funzionante,vendo per cambio arredo,nessuna imperfezione,prezzo 180 euro.Invio foto soltanto ad interessati,su richiesta a: anna.daisy@libero.it LAVELLO per cucina in ceramica con doppia vasca e gocciolatoio. LAVELLO DA BAGNO tutto completamente in marmo chiaro. Rosa Tel.3666439613 MOBILE a parete (soggiorno) euro 400,00 e angoliera euro 100,00 (Genzano) in ottime condizioni Tel.3484347713 MOBILETTO stile antico con cassetto per documenti color noce in buone condizioni, prezzo euro 25,00 tratt., misure alt cm 60, largh. profndità cm 35 Tel.3477103203 QUADRI IN ARGENTO: vendesi quadri in argento, di diverse misure. QUADRI: vendesi le quattro stagioni. LAMPADARIO: vendesi lampadario da camera/cameretta in vetro. Ottimo stato 20€. Tel.3334223347 SALA da pranzo compresa di mobile a parete e angoliera vendo ad euro 450,00 (Genzano) in ottime condizioni Tel.3484347713 TAVOLINO tondo con vetro + 4 sedie a poltroncina in ferro battuto lavorato a mano euro 200,00 Tel.3471083267 TAVOLO per patio mt. 1,50 allungabile fino a mt. 5 marca Emu bianco + 4 sedie a poltroncina euro 120,00; sedia sdraio nera massello con cuscino ottimo stato euro 50,00; cassapanca noce affare euro 50,00; tavolo salotto ottagonale con cristallo molato incassato noce massello bello antico euro 135,00; Tel.3333427004 VENDO per necessità Nuova Florida Ardea Tinello rovere massello composto da: credenza mt 2,10 + piattaia, tavolo l. 2,10, 4 sedie, 3 panche, angolo ottimo stato, bellissimo acquistato 40 anni fa pagato lire 9.500.000 vendo ad euro 2.250,00 tratt. Tel.3333427004 VENDO porta scorrevole in legno stile inglese esterna compreso binari misura 120x230 affare euro 300,00 Tel.3383609577 VETRINETTA color noce; misure 138x50x42 in ottime condizioni euro 60,00 Tel.3477103203

VARIE 1 rete a doghe per letto singolo in ottime condizioni, prezzo euro 20,00 Tel.3477103203 2 camici per donna bianchi nuovi taglia xxl euro 15 3 uscite Tel.3487738720

3 squadre per sarta euro 30,00 (le shick) Tel.3487738720 ACQUARIO “Poseidon” 80, circa 100 litri completo di pompa, fiori, ancora imballato + mobiletto mai usato, cedesi per mancanza di spazio, prezzo euro 120,00 trattabili Tel.3295964387 AFFARONE vendo sculture in legno massello di noto artista “la sirena” h cm 1,10 x cm 1,40 in legno massello di cedro del libano ottima rifinitura a mano “la mamma” h cm 0,97 x cm 0,53 in legno massello radice di noce autentica opera “riposo” h 0,41 x 0,30 in legno massello noce ottima rifinitura vero reale affare Tel.3475758106 APICOLTORE vende Api già in produzione con o senza arnia euro 110,00 Tel.3494066364 ARNIE euro 30,00 pigliasciami euro 20,00 coltello riscaldato acciaio inox euro 80,00 tutto usato Tel.3494066364 ARREDAMENTO ristorante: sedie, tavoli, lavastoviglie+ lavandino vari scaffali in acciaio a pezzi o in totale Tel.3775008108 ATTREZZATURA da ristorante vendo, Aprilia Tel.333456947 BARBECUE grande su ruote; set completo foderine, avvolgenti per sedili 9 pezzi, nuovi ; sediastudio; tavolinobambù 60-55/ Phon Philips; supporto radiotv/;misuratore di pressione; sveglia tascabile; trolley medio 80 euro regalasi: bagaglio access. cucina;borsoni da viaggio; 2 abat jour; telef. fisso; brse-borsette; zainetto donna; 25mt cavo telefonico Tel.3334318716 BICI da corsa occasione ottimo stato stefano Tel.3405422989 BICI pieghevole mai usata svendo da euro 686, documentabile e euro 300,00 marca Romeo nexus argento mis. 20 cambio 6v zona Pomezia centro Tel.3382825970 BICICLETTA per bimbo/a quasi nuova e perfettamente funzionante marca Legnano vernice met. colore fucsia e bianco euro 70,00 tratt. Tel.069882456 3384934823 BICICLETTA rossa da donna con cestino 6 marce nuova vendo euro 80,00 Tel.3891139519 BILANCIA a orologio con tara 2 grammi kg 5 euro 80,00 Tel.3487728593 BILIARDO vendesi “affare” misure: 300x180, a 6 buche strette n. 10 stecche miste in legno, portastecche, segnapunti, lampadario, gessiera n.2 kit palle Tel.3276620224 3389678488 CEDESI per veri amatori ottimissima collezione di francobolli raccolta in sei volumi di album serie italia 1840-2003 in ottimo stato di conservazione nuovi e seminuovi vero affare francobollo nuova effige vittorio emanuele III 1,75 l. bruno dent 13/2 seminuovo di ottima fattura Tel.3475758106 CERCO terreno per mettere le api ricom-


e-mail: rmhf7@tecnocasa.it

FRANCHISING

NETWORK

AFFILIATO: IMMOBILIARE PACO S.R.L. - Filiale Via Nettunense, 198 - ANZIO

Tel. 06/9873922 - fax 06/9874578

ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO: dal lunedì al venerdì 8.30/13.00 - 15,30/20.00 Sabato dalle 8.30/13.00 - 15.30/19.30 Domenica dalle 9.30 alle 12.30 Iscrizione ruolo società n. 11076 C.C.I.A.A. di Roma - Iscr. Ruolo Mediatore Legale Rappresentante n. 1645-LT C.C.I.A.A. di Latina

Costruzione del 2011- unico livello di 90 mq: 4 locali e doppi servizi con finestra. Giardino di 350 mq, vano tecnico e parcheggio interno. Euro 209.000,00 A.C.E. C

Porzione Bilivello poco distante da Anzio Centro: 4 locali, doppi servizi e giardino di 214 mq con barbecue e comodo parcheggio. A.C.E. in elab. Euro 205.000,00

Soluzione di 110 mq: Salone con camino, cucina, 4 camere, 2 bagni e ripostiglio. Giardino di 200 mq e veranda. Posto auto interno. A.C.E. in elab. Euro 169.000,00

Piano terra con accesso privato: 3 locali di 60 mq con sala hobby di 45mq e cortile di 135mq con parcheggio per diverse auto. A.C.E. in elab. Euro 115.000,00

A pochi km da Anzio Centro: luminoso 3 locali posto al 2° piano, completamente ristrutturato. A.C.E. in elab. Euro 110.000,00

In Residence con piscina: a 600 mt dal mare, porzione al piano terra, 3 locali con giardino di 65mq e posto auto. A.C.E. in elab. Euro 130.000,00


Pag.

42 Il Litorale

pensa con miele Tel.3494066364 COLLEZIONE di bottigliette mognon composte da serie complete e pezzi singoli prezzo da concordare a voce Tel.069882456 3384934823 CON un piccolo compenso regalo macchine da cucire per cessata attivita Tel.3495647588 CONTENITORE in resina per vino da 300 litri, con rubinetto, vendo euro 100,00 Anzio Tel.3408452290 CORSO moderno di inglese nuovo, di facile apprendimento, didattica semplice, formato valigetta rigida, 10 piccoli libri e 50 cassette audio, solo euro 40,00; sciabola da ufficiale completa di pendagli e dragona in condizioni perfette, completa di fodero vendo a euro 175,00, berretto rigido per uniforme di gala misura 58/59 euro 25,00; completo pantaloncini e maglie marca Knox tg. L e XL vendo euro 22 cad Tel.3498094903 EDICOLA mod. Asteco 5x3,50, struttura a negozio, climatizzata, ottime condizioni, possibilità anche di livenza vero affare Eugenio, vendesi Tel.3204512537 FINESTRA doppi vetri scorrevole bianca con zanzariera come regalo e persiana in ferro tutto ad euro 100,00 Tel.3471083267 FINESTRE in legno di pino, 1 finestra lunga 3 ante, 1 finestra lunga 2 ante, 2 finestre largh. 1 mt, complete di persiane a bandelle. Da restaurare prezzo da concordare sul posto, no perditempo Tel.3293395313 FONTANA artistica da interni o giardino Tel.3337494931 GIRELLO con ruote + seggiolino + freni per anzini nuovo mai usato euro 60,00 Tel.3487738720 MATERASSINO per massaggi elettrico con vari programmi e cavo macchina nuovo euro 70,00 + 1 paio di pantaloncini dimagranti taglia 46-50 nuovo euro 10,00 + fascia dimagrante nuovo euro 10,00 Tel.3487738720 NR. 2 borse tattiche militari nuove, una mimetica una verde oliva, hanno 7/8 scomparti e tracolla, euro 18,00 cad.; penna stilografica Dupont, in oro e lacca cinese, e` del 1951, perfetta e funzionante per intenditori euro 149,00; scarpe da calcetto mis.3 euro 25,00; palloni da calcio nuovi euro 8,00; pallone baseball/rugby euro 6,00; 2 guanti usati da baseball euro 7,00 Tel.3498004903 NR. 5 penne nuove a china Marca Rotring per disegno tecnico o scrittura a solo euro15,00; cavi di emergenza per avviare auto, sono lunghi più di 2 mt robusti con 4 grossi morsetti, euro 11,00; pompa motore 0,75 kw per sollevamento acqua per autoclave (noompa sommersa) sino a mt. 32 euro 60,00; vari pezzi di ceramica, vetro, porcellana degli anni 60/70, vendo per liberare spazio, in blocco euro 50,00, sono 20 pezzi circa Tel.3498094903 NUOVA enciclopedia universale serie completa, molto informativa, istruttiva, grandi volumi eleganti, conservata perfettamente, editore milano euro 120,00 tratt. Tel.3334318716 PALI zincati nuovi Altezza 7,5 mt Diam. 13 cm - Spessore 4 mm - Idonei per illuminazione / Grandi strutture in metallo / ecc. - Prezzo da concordare Vero affare - Contattare Alberto Tel.3471234031 PANCA attrezzo per addominali euro 60,00 nuovo Tel.3487738720 PER cessarata attività vendo pressa per adesivare ottimo prezzo Tel.34956477588 PERSIANE in alluminio con telaio, ottimo stato vendo. N.2 euro 90/cadauna (230x133); N.5 euro 60/cadauna (143x92 (3) 143x115 (2); in blocco 350 euro Tel.3388846349 PINNE misura 42/43 mai usate euro 10,00; tavolo in noce come nuovo mis. cm 130x80 allungabile più 4 sedie, il tutto veramente bello ed elegante causa cambiocasa euro 235,00; nr. 80 fumetti di Zagor Tex e Dylan Dog degli anni 90

Stampante Epson 6 testine € 20,00. 2 Rack a cassette (jvc e teac) € 10,00 l’una. Videoregistratore vhs € 20,00. 2 obiettivi Minolta (attacco digital Sony) 28-80 e 75-300 ottime condizioni € 80,00.

VENDO

cell. 3297449955

come nuovi euro 50,00; 1 scaletta in compensato marino 1 ancora 1 tavolinetto per piccola barca tutto euro 40,00; Tel.3498094903 PORTA blindata vendo serratura a doppia mappa cilindro europeo marca Mottura con n. 6 chiavi euro 100,00 + altra serratura marca Cisa con prezzo modico Tel.368534279 PRIVATO vende monete di carta una lira mazzetta da 100 pezzi occasione euro 300,00 Tel.3383609577 SACCHETTI per aspirapolvere,confezione da 5,marca Imetec,compatibili anche per Severin,Lervia,Moulinex vendo perchè non ho più l`aspirapolvere,metà prezzo, da 10 a 5 euro Tel.3396920355 SCACCHIERA interamente in legno d`ulivo,con cassettini, scacchi in rame a due colori,molto bella,artigianale,vendo come nuova,nessun graffio a 90 euro.Invio foto su richiesta:anna.daisy@libero.it Tel.x SCARPE Nike air pro Visi II basket nuove misura 43, vendo per errato acquisto, euro 25,00 colore grigio nero foto via mail, Tel.3476103511 SEDIA a rotelle nuova pieghevole e completa di accessori perfettamente funzioeuro 300,00 trattabile nante Tel.069882455 3384934823 SEDIA girevole per uso ufficio in ottime condizioni prezzo euro 20,00 tratt. Tel.3477103203 SERVIZIO bicchieri di cristallo intarsiato euro 150,00;affarone, vendo scultura radica di olmo massello h 2,00 circa l. 1,20 spessore cm 5-6 con piedistalli euro 2,100,00 tratt. privato; persiana nuova mai montata h. 2 mt ca l 1 verde in alluminio pesante 1 anta euro 350,00; necessità, bottiglie di whisky e cognac, stravecchio ed altre ad euro 27,00; 2 servizi piatti Gionri e Bavaria completi x 12 filettati oro euro 195,00 affarone Tel.3333427004 SI vende stock o in singolo pezzo :orologi varie marche,dischi e cassette vari generi,cassette vhs originali e mini radio vintage, proiettore super8 con telo causa trasloco. Solo per appassionati no perditempo. Tel.3887597229 STAMPELLE ortopediche nuove, deambulatore e bastone ortopedico seminuovi Tel.3407068862 TAROCCHI mitologici euro 10,00 Tel.3487738720 TOVAGLIA bianca in puro lino 100%,rettangolare,da 12 persone,con 12 tovaglioli, tutta ricamata a mano,mai usata,acquistata presso laboratorio artigianale,vendo a 200 euro Tel.3396920355 TRABATTELLO 10mt affitto euro 20,00 al giorno Roberto Tel.3487728593 VENDESI Barbie Magie Delle Feste da collezione in ottime condizioni di vari anni. Tel.3459201058 VENDESI due biciclette mountain bike 1 da donna 1 da uomo nuove altezza media prezzo modico Torvaianica Tel.3380845121 VENDO 150 film in videocassette vhs originale solo 75 euro Tel.3383609577 VENDO macchine da cucire industriali con possibilità di trasformazione per la 220 volt, ottimo prezzo, Aprilia Tel.3495647588 VENDO n. 6 finestre a due ante come nuove dim. 132x162 in alluminio bianco avorio a taglio termico con vetro camera euro 200,00 cad. anche singolarmente Tel.3483581980

VENDESI Elettronica Hi fi AFFARONE vendo telecamera professionale panasonic g2 armorphaous pro head vhs c movie camera nvg 2 ottimissima pronta per riprese completa da carica batteria borsone rigido trasporto cartuccia per registrazione e cavi per visione tv reale affare Tel.3475758106 AUTORADIO Kenwood display digitale blu frontalino estraibile, lettore cd, legge i formati mp3 su cd , uscita sub, equalizzatore, rds, configurazione audio per modello casse, 40+40 watt come nuovo euro 60,00 possibile foto via mms Tel.3476103511 CELLULARE LG kp 500, bianco, touch screen, compreso di memoria esterna da 2 gb, con caricabatteria, auricolare e cavo usb per pc vendo euro 30,00 Anzio Tel.3408452290 COMPUTER 1 gb Ram, 320 GB hard disk, scheda video Ge force, scheda tv

due masterizzatori, lettore multicard, tastiera e mouse senza fili, vendo euro 150,00 Anzio Tel.3408452290 COMPUTER AMD XP 2200 completo euro 80 per inf, Tel.3289539781 COMPUTER portatile XP con borsa e accessori, euro 130. zona Pomezia, Tel.3332858486 COPPIA di casse 2 vie per impianto voce fbt 300 w l`una passive più amplificatore fbt 300 wfer 2 canali come nuove euro 500,00 Tel.3387031801 FRIGGITRICE industriale cappa + motore (ristorante) impastatrice a pezzi o in totale Tel.3775008108 GAME boy Nintendo Advance sp, nero in ottime condizioni, con alimentatore, vendo euro 20,00 Anzio Tel.3408452290 GAMEBOY Nintendo advance sp nero con alimentatore, senza cassette, vendo euro 20,00 in ottime condizioni Anzio Tel.3408452290 IDROPULITRICE Black and Decker pw 1500 pressione 110 bar, portata max 360 L/h, 1500 watt, tubo lancia da 4 mt, nuovissima, vendo euro 50,00 Anzio Tel.3408452290 LAMPADARIO da cucina, filo molla, vetro screziato bianco grigio avana, portalampada tondo a cupola, foto via mail, euro 10,00 Tel.3476103511 PC pek tuppi monitor 15” cd pentium 432 fh2 d 160 ghz 5200 ram 15 ghz 2 masterizzatori tra cui uno è double lander slot delle memorie e un lettore dvd prezzo euro 150,00 Tel.3477103203 PLAFONIERA, diametro cm 30 circa, vetro di murrina color marrone, come nuova euro 25,00 Tel.3476103511 PLAY Station 2 slim, universale, perfettamente funzionante, controller, 2 memory sony, circa 60 giochi.Vendo 70 €uro intrattabili. Tel.3387345829 PLAYSTATION 1 in perfetto stato con 5 giochi originali e altri ancora, vendo euro 40,00 Anzio Tel.3408452290 PLAYSTATION 1 in perfetto stato, con molti giochi, vendo euro 30,00 (Nettuno) Tel.3408452290 PLAYSTATION 2, in perfetto stato, come nuova, con 2 giochi originali e altri ancora con imballo, vendo euro 70,00 Anzio Tel.3408452290 PLAYSTATION 3 con joystick originale euro 100,00 Tel.3494066364 PRIVATO vende televisore colori 33 pollici con telecomando no schermo piatto affare euro 80,00 Tel.3383609577 PSP sony bianca, in perfetto stato, 2 giochi originali, 1 film dvd, con custodia e con imballo, come nuova, vendo euro 60,00 Anzio Tel.3408452290 SAMSUNG Galaxy II vendo nuovo mai usato euro 300,00 Tel.3402496316 SISTEMA dimagrante beauty center system 4 tecnologie in sinergia diazione ultrasuoni, laserleght mesoterapia ultrasonica elettropolisi, prezzo affare euro 200,00 Tel.3384972851 STAMPANTE EPSON modello DX4050,multifunzione,scanner e fotocopiatrice,con manuale d`uso,vendo causa inutilizzo in perfetto stato,prezzo 80 euro Tel.3396920355 TRAPANO marca Wurth,nuovo,usato solo una volta,vendo causa inutilizzo,prezzo 120 euro.Stefano 3396920355 VENDESI Play Station 2 usata pochissime volte in ottimo stato + joystick + memory card + demo (11 giochi) a euro 60. Possibile vendita di giochi sempre per Play Station 2: Dragon Ball Budokai, Batman Begings, Formula 1 05, Fifa 07, Tifo Calcio 2004, Eyeoy Play 3 + telecamera USB. Tel.3459201058

NAUTICA BARCA a motore vetroresina 4 mt vendo euro 600,00 Tel.3487728593 KAMARINA fisher 630 full optional ottimo stato euro 19.000,00 Tel.3288908209 SCIABICA vendo mt. 60,00 euro 100,00 Tel.3487728593

VENDESI Elettrodomestici CUCINA a gas REX con posto per la bombola. Ottime condizioni. fuochi con piano in acciaio come nuovo, coperchio

ANNO XIII - N° 7 - 1/15 APRILE 2013

in vetro. Fornisco anche tubo del gas in regalo. Eur 140,00 Tel.339.2680157 FORNO elettrico grill portatile, lettore dvd collegabile al tv, entrambi quasi nuovi euro 50,00 Tel.3334318716 FORNO Samsung CE116KT a microonde combinato multifunzione 3 in 1: microonde grill e ventilato a convenzione vano cottura in ceramica smaltata doppio grill Potenza microonde 900w potenza grill 1450W forno ventilato 250 a solo euro 50,00 Tel.3338398583 FRIGO 30 lt ventilato 220 volt 12 volt nuovo euro 30,00 Tel.3341022064 IDROPULITRICE black and Decker pw 1500 pressione 110 bar, portata max 360 l/h 1500 watt, tubo lancia 4 mt, come nuova, vendo euro 50,00 (Nettuno) Tel.3408452290 LAVASTOVIGLIE rex tripla classe A a basso consumo energetico colore nero usata pochissimo valore comm.690,00 vendo a 340,00 Tel.3471083267 LAVATRICE 10 anni rex buono stato zona Pomezia Ardea, euro 50,00 Tel.3494066364 PIASTRA per paninoteca o altro elettrica vendo Tel.3487728593 VENDESI lavatrice carica dall`alto a 50 euro rotta cinghia per centrifuga il resto funzionante se tutta in funzione 110 whirpool 4 anni Tel.3496453070

STRUMENTI MUSICALI BATTERIA musicale completa yamaha rossa vendo €. 1.200 Tel.3387076649 CHITARRA elettrica nuova mai usata euro 100,00 Tel.3384972851 PIANOFORTE verticale nero lucido ottime condizioni compreso di sgabello ruoprezzo interessante tante in pelle Tel.3356510335 RAGAZZA di 19 anni cerca un gruppo in zona Anzio, Nettuno, Ardea o Pomezia, per genere musicale pop,jazz,blues,rock. Sonia contatti: o garnetwait@live.it Tel.3474385268 VENDO sassofono professionale completo marca hollywod euro 300,00 Tel.3383609577

MOTOVEICOLI e Accessori

VENDO DUCATI MONSTER 620DARK i.e. Anno 2004, Km 15000 Ottime condizioni, sempre garage, vendo per scarso utilizzo, preferibile veri amatori. € 2.400,00 tratt. Tel 338 7926699

HONDA Foresight sv 250 anno 2002 motore e carrozzeria ottime condizioni, compreso nel prezzo n.2 parabrezza estivo ed invernale, bauletto, sellino nuovo e gomme nuove, km 40.000 euro 800,00 tratt.li Andrea Tel.3382328802 HONDA sh 150 grigio 2007 km 9980 sempre box pari al nuovo parabrezza antifurto con telecomando catena euro 1.700,00 non trattabili Tel.3384882253 HONDA SHi 150 anno 2008 perfetto stato Km 10.000 completo di parabrezza e bauletto originali sempre garage vendesi causa inutilizzo E.1.500 non trattabili. Tel.0691751185 SCOOTER Kymko Downtown 300i con abs, come nuovo, km. 2700, bianco, sempre garage, Nettuno, euro 2800, Tel.3478594947 SCOOTER majestic c.c.150 anno 2004 km.28000 colore grigio metallizzato perfette condizioni sempre garage tagliandi revisionato per causa inutilizzo vendo ottimo affare prezzo intrattabile 700,00 euro e/o eventuale permuta con differenza con auto smart -tefano

Tel.3405422989 VENDESI Scuderone Honda 400 SVT Km 9.500 2 Anni di vita. Ottimo stato. Zona Tor San Lorenzo (Ardea) E. 4.500 trattabili Tel.3495137476 VENDO Scarabeo Aprilia c.c. 50 - del 1997 - blu, buone condizione, € 350,00 contattare Tel.3925062000 YAMAHA xcity 250cc. nero fine 2008 km 4.000 praticamente nuovo full optional praticamente nuovo euro 2.000 tratt. Tel.3297410936

VENDO MOTO SUZUKI GSR 600, APRILE 2008 DI COLORE BIANCO METALLIZZATO, GOMMATA NUOVA, SEMPRE TAGLIANDATA, MAI PISTA KM 12000 AD € 3.500,00. TEL. 3401994042

IMMOBILIARI Attività BAR in Pomezia con superenealotto/gratta e vinci patentino tabacchi, ricariche slot machine Tel.069105784 CARTOLIBRERIA “Il papiro” 17 anni di attività ottima clientela completa di merce e scaffalature per ufficio party, allestimento per feste con palloni di ogni occasioni attrezzature per lavrarli. Bonboniere articoli regalo, pelletteria, bigiotteria. Colori belle arti, tele ecc. Nastri in raso, tulle ecc. Impianto a norma dotato di allarme con video camere mq 100 Quattro vetrate esterne n. 6 vetrine interne, fotocopie, fax rilegature plastificazioni Tel.3470488096 CEDESI attività ristorante pizzeria a taglio Aprilia Tel.333456947 EDICOLA stagionale a pochi passi dal mare buon investimento in zona Marina di Ardea euro 29.000,00 compresa di accessori Tel.3471083267 LABORATORIO di confezione, completo di qualsiasi tipologia di macchina, ottimo affitto Aprilia Tel.3495647588 LUNGOMARE tor san lorenzo vendo attività bar ad angolo, gastronomia, cucina, ampio spazio interno ed esterno, parcheggio. ottima locazione prezzo stracciato €. 70.000 Tel.3387076649 PANINOTECA furgone licenza posto buono vendo euro 15.000,00 Tel.3487728593 PRIVATO vende in aprilia centro, storica atività commerciale di abbigliamento, prezzo conveniente Tel.3384443559 VENDERSI attivita` di abbigliamento di bambini completo di stigliatura ad aprilia via marconi prezzo 15000,00 no perditempo Tel.3311855439 VENDESI attivita centroestetico unico nella zona avviato da 11 anni.ottima clientela,solarium,motivi familiari. Tel.069192949 3497501301 VENDESI parrucchiera centroestetico solarium unico nella zona avviato da 12 anni. Parcheggio clienti.100mq. 5 cabine Tel.3476223219

VENDESI ATTIVITA’ DI PIZZERIA CON LICENZA BEN AVVIATA

2 ambienti completamente arredati al taglio 50 mq al piatto 130 mq Zona Nuova Florida centralissimo affitto euro 1.300,00 contratto 6+6 con possibilità di bar e bisteccheria 338.1934038 Nicola VENDO ATTIVITÀ DI RISTORAZIONE via Laurentina, 31 km 23,500 - Pomezia

Tel. 0691250581 e-mail: nikyepino@yahoo.it


COLLE ROMITO

NUOVA CALIFORNIA

villini in bifamiliare pronta consegna. P.T.: soggiorno, cucina abitabile, camera, bagno, portico e giardino; 1° P.: ampia mansarda. Rifinitissimi. Rif. TSL00797 Classe Energetica “E”

Villini in pronta consegna rifinitissimi. P.t.: soggiorno, angolo cottura, due camere, bagno, ripostiglio, portico, giardino, due posti auto. RIF. TSL01000 Classe Energetica “D”

185.000

senza provvigione

Info: 06.91.01.02.50 Agenzia Tor San Lorenzo

ANZIO - SANTA TERESA

In contesto signorile, appartamento in villa al piano terra con entrata condominiale ed entrata indipendente con ampio giardino privato, veranda abitabile, salone doppio con zona pranzo, cucina abitabile, due camere da letto , doppi servizi e ripostiglio. Classe energetica "G" NFL01401 Info: 06.91.30.700 - Agenzia Nuova Florida

PARCO DELLA MINERVA

230.000

Nuova iniziativa - Appartamenti in villa con ingressi indipendenti, disposti su 2 livelli. 3 camere e doppi servizi. Rifinitissimi. Pannelli solari e impianto fotovoltaico. Classe energetica C. PRONTA CONSEGNA Info: 06.91.60.35.05 Agenzia di Pomezia

AG. EUR: Piazzale Luigi Sturzo, 15 Tel: 06.59.12.651 Email:eur@lai1970.it

Senza provvigione

AG. POMEZIA: Via Roma, 64 Tel: 06.91.60.35.05 - 06.91.60.35.06 Email: pomezia@lai1970.it

Info: 06.91.01.02.50 Agenzia Tor San Lorenzo

da €

ANZIO - SANTA TERESA

155.000

senza provvigione

Attico panoramico con vista mare completamente ristrutturato, termoautonomo, con rifiniture in parquet, salone ampio con camino architettonico centrale, cucina a vista, camera matrimoniale con balcone, cameretta, bagno, ripostigli. Classe energetica "G" NFL01402 Info: 06.91.30.700 - Agenzia Nuova Florida €

POMEZIA CENTRO

230.000

Prestigioso edificio residenziale di nuova costruzione. Vendesi/ affittasi appartamenti varie metrature e tipologie. RIFINITISSIMI. Pannelli solari e impianto fotovoltaico. Classe energetica “B-A“. PRONTA CONSEGNA Info: 06.91.60.35.05 Agenzia di Pomezia

AG. NUOVA FLORIDA: V.le Nuova Florida, 259 Tel: 06.91.30.700 Email: nf@lai1970.it

Senza provvigione

AG. TOR SAN LORENZO: V.le S. Lorenzo, 235 Tel: 06.91.01.02.50 - 06.91.03.085 Email: tsl@lai1970.it

w w w. i m m o b i l i a r e l a u r e n t i n a . i t



Il Litorale n. 7-13