Issuu on Google+

Numero 14 - del 28 aprile 2014 Direttore resp. Emilio Piervincenzi

La bella favola dei Lupi di Cerrai -

Eccellenza

Promozione

Juniores

Il 1 maggio si gioca per l’orgoglio

Tocca al Nettuno fare festa

La meglio gioventù inchiesta sulle big

Rieti-Viterbese in campo allo “Scopigno”. Anche se il campionato sembra chiuso, con i +6 di Gregori su Punzi, la sfida tra le corazzate resta affascinante. Se i ragazzi di Fedeli riusciranno a prevalere, il secondo posto ormai sicuro avrà un sapore meno amaro e l’autostima crescerà

Il “Celestino Masin” esplode già al 10’, quando Cardoni insacca. Una gioia lunga, incontenibile, attesa da tanti anni. Il Nettuno torna in Eccellenza e il presidente Loreti ricama il futuro: “La prossima stagione la giocheremo da protagonisti, vogliamo arrivare lontano”

Comincia il 1 maggio la grande corsa per la conquista del titolo regionale. Nell’inchiesta di questa settimana andiamo alla scoperta delle sei pretendenti alla coppa. Si comincia con Montespaccato-Nuova Tor Tre Teste e Savio-Accademia. Perconti e Ceccano aspettano le vincenti

PAG.10

PAG. 18

PAG. 3


2 Il CalcioVero

Diritto sportivo

I Top della settimana nche se le polemiche sono violente, A perché secondo il ds del Ciampino l’arbitro ne ha combinate di tutti i colori (un rigore clamoroso negato, uno inesistente concesso: tutto ai danni del Ciampino), non si può trascurare il Colleferro: nonostante la panchina rossonera sia fra le più turbolente della categoria, la sfida con l’Albalonga per conquistare il secondo posto utile per disputare i play-off è avvincente. Tutto si deciderà giovedì 1 maggio, quando le due formazioni si sfideranno (ad Albano) per novanta minuti da dentro o fuori. Una partita destinata a restare nei ricordi dei molti sostenitori delle due squadre Francesco Stolfi

I Flop della settimana l presidente del Città di Monterotondo, Prosperi, ci ha provato nel mercato di dicembre. Aveva irrobustito la rosa di mister Sgherri, ingaggiando tre pezzi da novanta: il difensore Quadrini, il centrocampista offensivo De Francesco, il bomber dei bomber dell’Eccellenza, Toscano. Qualcosa è migliorato, ma troppo poco per la salvezza. I quattro gol presi a Fregane dicono che il Città di Monterotondo, nonostante i nuovi sforzi economici, dovrà giocarsi i play-out per salvare la categoria. Piccola consolazione: peggio sta facendo l’altra squadra di Monterotondo Francesco Stolfi

I

ilcalciovero direttore responsabile Emilio Piervincenzi Progetto grafico e realizzazione: Alessandro Mazzitelli Editore: Piervi comunicazione s.r.l. e-mail: ilcalcioveroweb@gmail.com Via Roccaraso 27 - 00135 Roma Responsabile Pubblicità Studio Eleuteri tel.06.97.274.126 Aut. del Tribunale di Roma n.27 del 18/02/2013

LA GIUSTIZIA SPORTIVA: IL NUOVO SISTEMA di Francesco Casarola (Agente FIFA – Esperto di Diritto Sportivo)

ella giornata del 18 Dicembre 2013 la Giunta Nazionale del CONI ha approvato il primo documento verso la modifica della giustizia sportiva. Da tempo si attendeva una ventata di novità per il sistema di giustizia che ha mostrato sicuramente dei punti deboli. Le difficoltà maggiori di questo progetto iniziano ora, perché il percorso non sembra scevro di difficoltà. Già il presidente della FIGC, Giancarlo Abete, e il presidente della FIP, Giovanni Petrucci, hanno mostrato alcune loro perplessità non sulle persone che avranno il compito di procedere alla nuova struttura della giustizia sportiva, ma sulle modalità adottate dal CONI per condividere questo percorso. Il nuovo sistema di giustizia sportiva da quanto affermato dalla Giunta vedrà la luce definitiva nella stagione 2014/2015 dopo una serie di passaggi necessari. La modifica prende le mosse dall’abolizione dell’Alta Corte di Giustizia del CONI e del Tribunale Nazionale Arbitrale dello Sport, specialmente quest’ultimo aveva fatto parlare di se per delle decisioni sempre “morbide” rispetto a quelle degli organi di giustizia endofederali. I nuovi organi della giustizia sportiva sono due: Il Collegio di Garanzia dello Sport e la Procura Generale dello Sport. Emerge in maniera decisa dagli obiettivi dei nuovi organi di giustizia quello di controllo e supervisione da parte del CONI rispetto alle altre Federazione. In questo senso il nuovo architrave non avrà solo una funzione ex-post come organo di terzo ed ultimo grado di giustizia ma soprattutto anche ex-ante, sostenendo l’attività delle procure federali, utilizzando in casi gravi il potere di avocazione. Passando nello specifico all’analisi dei due organi: Il Collegio di Garanzia dello Sport avrà due funzioni: giurisdizionale e consultiva. Mentre avrà competenza “su tutte le decisioni non altrimenti impugnabili emesse dagli organi di giustizia sportiva federale ad eccezione di quelle in materia di doping e di quelle che hanno comportato l’irrogazione di sanzioni tecnico – sportive di durata inferiore a 90 giorni o pecuniarie fino a 10.000 euro esclusivamente per violazione di norme di diritto, nonché per omessa o insufficiente motivazione circa un punto decisivo della controversia che abbia formato oggetto di disputa tra le parti.” Per quel che riguarda la funzione giurisdizionale quando riforma la decisione impugnata, decide in tutto o in parte la controversia (questo in virtù del principio di celerità che riguarda l’ordinamento sportivo). Oppure rinvia all’organo di giustizia federale competente che, in diversa composizione, dovrà pronunciarsi definitivamente, entro sessanta giorni, applicando il principio di diritto dichiarato dal Collegio. Mentre quando ha funzione consultiva è costituita in sezioni che verranno definite con il Regolamento (ipotesi: disciplinare/ tecnica/ amministrativa/ economica) e decide per il CONI, per le FSN, su richiesta presentata per il tramite del CONI.

N

Infine la composizione è formata da un Presidente, da Presidenti di sezione e da Consiglieri, il Presidente e tutti i Componenti durano in carica quattro anni e sono rinnovabili per due soli mandati consecutivi. Il Presidente e i Componenti come già per i precedenti organi di giustizia, sono eletti dal Consiglio Nazionale del CONI, su proposta della Giunta, e sono scelti tra soggetti esperti di diritto sportivo tra i professori ordinari in materie giuridiche, gli avvocati abilitati all’esercizio della professione dinanzi alle magistrature superiori, gli avvocati dello Stato, i magistrati, in servizio o a riposo. Novità assoluta del sistema è la Procura Generale dello Sport che ha il compito di coordinare e vigilare le attività inquirenti e requirenti svolte dalle procure federali dal Procuratore generale, eletto dal Consiglio Nazionale su proposta della Giunta, tra i professori ordinari in materie giuridiche, gli avvocati abilitati all’esercizio della professione dinanzi alle magistrature superiori, gli avvocati dello Stato, i magistrati ordinari e amministrativi in servizio o a riposo, gli alti ufficiali delle forze di polizia, in servizio o a riposo. • dai Procuratori nazionali dello sport, nominati dal Presidente del CONI su proposta dello stesso Procuratore generale dello sport, in numero non superiore a trenta, tra i professori e i ricercatori in materie giuridiche, gli avvocati e i dottori commercialisti con almeno cinque anni di iscrizione all’ordine o tre anni di servizio nell’ambito degli organi di giustizia sportiva, gli avvocati dello Stato, i magistrati in servizio o a riposo, i funzionari delle forze di polizia, in servizio o a riposo. Al fine di consentire l’esercizio della vigilanza, il capo della procura federale deve assicurare un costante flusso di informazioni alla Procura generale dello sport; • la Procura generale dello sport, anche su segnalazione di singoli tesserati e affiliati, può invitare il capo della procura federale ad aprire un fascicolo di indagine su uno o più fatti specifici. Altra novità è, come anticipato, il potere di avocazione che si avrà in caso di superamento dei termini per la conclusione delle indagini, oppure di richiesta di proroga degli stessi, la Procura generale dello sport può avocare, con provvedimento motivato, l’attività inquirente non ancora conclusa. Ed inoltre può essere altresì esercitato nei casi in cui emerga un’omissione di attività di indagine tale da pregiudicare l’azione disciplinare e nei casi in cui l’archiviazione sia ritenuta irragionevole. I passaggi caldi di questa modifica saranno l’approvazione da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri della modifica statuaria del CONI, l’insediamento delle nuove strutture, la modifica del Codice di Giustizia Sportiva che ogni Federazione dovrà adeguare nelle proprie Carte Federali ed infine l’entrata in vigore. Vedremo se il nuovo sistema saprà bilanciare la celerità del sistema sportivo, il diritto di difesa e l’autonomia delle Federazioni Sportive. Bilanciamento che nell’attuale sistema si regge ma con molto affanno.


www.ilcalciovero.it

Il CalcioVero

3

Play off e play out juniores

La meglio gioventù di Mirko Cervelli

Al via le finali juniores élite, già partite le finali juniores nazionali, e il Cr Lazio festeggia i suoi campioni. Viaggio nella categoria dei "quasi" calciatori..

a Juniores è una categoria dove la maggior parte delle compagini dilettanti o semiprofessionistiche puntano in prospettiva futura. Nel Lazio la norma parla abbastanza chiaro e da qualche anno a questa parte si sono improntati i vari campionati soprattutto sull’utilizzo dei giovani. La Juniores è la punta di un iceberg che fa da monito ad un lavoro certosino che investe anche la categoria dei Giovanissimi e degli Allievi, insomma: lavorare dalle basi per poi “rifornire” le prime squadre, possibilmente spendendo il meno possibile. Se da una parte il movimento che si sta creando è una sorta di vetrina sempre più prestigiosa e appetibile per le giovani promesse, dall’altra si corre il rischio di “bruciare” troppo velocemente le tappe di una completa maturazione. Per non parlare dei piccolissimi centri che hanno sempre più maggiori difficoltà a reperire ragazzi in età di lega. Varianti da tenere in considerazione e dove molto spesso si corre ai ripari lavorando prettamente sul settore giovanile. In passato la Nuova Tor Tre Testa ha rinunciato ad una prima squadra per fare solamente categorie giovanili, diventando un fiore all’occhiello per la regione. O, viceversa, l’esempio della Vigor Acquapendente che per motivi di lontananza ha optato per avere una prima squadra di livello ( promossa in Eccellenza) senza disporre di un settore giovanile. Non per scarsa lungimiranza ma per una questione di spostamento. Due esempi a confronti, vincenti, ma completamente opposti. Quest’anno poi c’è stata anche la piacevole sorpresa dei tre gironi creati nella Juniores Primavera, un campionato molto apprezzato dal Presidente Melchiorre Zarelli. Nel Lazio la Juniores è un fiore all’oc-

L

chiello. La seconda vittoria consecutiva nel Torneo delle Regioni, proietta il nostro metodo nell’orbita di chi ha questa categoria nelle corde. Nella finale contro la Sardegna, seppur di misura e su un calcio di rigore, è arrivata la seconda Coppa. Merito agli sconfitti che, guardacaso, vivono a stretto contatto contatto con le realtà laziale soprattutto nel campionato Interregionale. La Sardegna negli ultimi anni è cresciuta in maniera esponenziale, soprattutto nelle sfide di Coppa Italia di Eccellenza dove hanno avuto sempre la meglio ( chiedere a Rieti, Colleferro ed Empolitana). Restringendo il campo senza mai dimenticare il connubio che lega Lazio e Sardegna, la situazione nelle finali play – off della Juniores Nazionale. La Lupa Roma ha impattato nella gara di andato con il risultato ad occhiale contro il Latte Dolce e nel ritorno si deciderà tutto. In settimana il Direttore Guarracino ha rilasciato dichiarazioni a tutto campo che spaziano dall’insediamento sul territorio agli elogi dei singoli giocatori per l’accesso alle finali. Nella fattispecie, definisce questa categoria una sua creatura. Il lavoro da quasi un anno a questa parte è mirato a rinfoltire la prima squadra, prima nel girone di pertinenza della Serie D. Un Guarracino che accantona il passato ma non la voglia di vincere l’ennesima sfida in una piazza che ha bisogno di assimilare l’importanza calcistica e sociale che la compagine di Cerrai rappresenta. Una stoccata la riserva anche a chi, troppo spesso, s’immola a presidente solo per una questione di occorrenza e senza un’idea ben precisa sul cosa fare. Nella Juniores d’Elitè tante belle sorprese. Savio, Accademia Calcio Roma, Nuova Tor Tre Teste, Vigor Perconti, Montespaccato e Ceccano

si contenderanno il titolo in ottica nazionale. Se il girone “A” è stato livellato con la vittoria indiscussa della squadra di patron Perconti, nel “B” c’è stato grande equilibrio e grande disorientamento nel valutare la seconda e terza del girone; Ceccano, Savio e Nuova Tor Teste hanno terminato le proprie fatiche a 66 punti. Da qui nasce un grande caos per definire la seconda e la terza del girone dato che il Ceccano, negli scontri diretti, è in vantaggio sulle altre due. Dopo aver ripreso il Comunicato Ufficiale n. 39 e dopo un dietrofront del Comitato Regionale che in un primo momento non aveva calcolato la classifica avulsa a tre comunicando un’inesattezza, alla fine è il Savio a brindare al secondo posto mentre per la Nuova Tor Tre Teste c’è solamente la terza piazza. La Vigor Per-

conti ed il Ceccano sono in semifinale ad aspettare le altre due semifinaliste che usciranno dalla sfida tra Montespaccato – Nuova Tor Tre Teste e Savio – Accademia Calcio Roma. Una settimana intensa con tutti incontri ravvicinati. Il tutto, ovviamente, se confermato dal Comitato Regionale. Chi ha già vinto la propria sfida è il tecnico del Savio Gianluigi Staffa che senza troppi giri di parole si gode l’accesso alle finali lodando il lavoro di un anno. Dopo la categorie Allievi, arrivano anche soddisfazioni dalla Juniores. Una squadra costruita con tutti “96” e pronti per sbarcare in qualche prima squadra. Comunque vada è stato soprattutto l’anno delle sorprese.

Play off Girone 1 - MONTESPACCATO – SAVIO Girone 2 - NUOVA TOR TRE TESTE – ACC.CALCIO ROMA Le vincenti di questo primo turno, verranno abbinate alle squadre prime classificate di ciascun girone secondo il seguente schema, e si incontreranno tra loro sul campo della squadra prima classificata:

VIGOR PERCONTI - VINCENTE GIRONE 2 CECCANO – VINCENTE GIRONE 1 Le vincenti il secondo turno verranno ammesse alla disputa della finale per l’assegnazione del Titolo Regionale Juniores 2013/2014.

Play out Girone A FREGENE – EMPOLITANA G./MONTECELIO TUSCIA FOGLIANESE – CORNETO TARQUINIA Girone B SPES MONTESACRO – TECCHIENA TECHNA DILETTANTI FALASCHE – TRASTEVERE

Collegati al sito www.cibisiciliani.com e fai i tuoi acquisti online


www.ilcalciovero.it

4 Il CalcioVero

E così in alto i cuori per la Lupa Roma! Con la tennistica vittoria di oggi ai danni del malcapitato Selargius (6-3) i ragazzi di Cucciari conquistano la Lega Pro. Niente da fare per i pur coraggiosi avversari di tutto il campionato, Terracina (inchiodata 1-1 sul campo di un ottimo

SERIE D

Il Big Match

Anziolavinio) e San Cesareo (vittoria inutile per 2-0 contro il Latte Dolce). A novanta minuti dal termine della stagione, per San Cesareo-seconda e Terracina – terza – non resta che tentare, insieme a Olbia e probabilmente Cynthia, la carta dei playoff per il salto di categoria

Gli eroi hanno fatto l'impresa Cerrai corona il suo sogno

di Emilio Piervincenzi ogliamo cominciare questo articolo, che è inevitabilmente un omaggio alla Lupa Roma e ai suoi uomini, in modo stravagante. Pubblichiamo infatti il messaggio che Ludovica Cerrai, figlia di patron Alberto, ha inviato al padre nel tardo pomeriggio, quando il trionfo era trionfo. Riporta Ludovica questa frase del padre: "A BELLA DI PAPÀ, NON CREDERE MAI A CHI TI DICE L'IMPORTANTE È PARTECIPARE....SO TUTTE C..., IL BELLO È SOLO VINCERE! E QUELLO IO CERCO SEMPRE DI FARE" . E poi chiosa: "Accidenti papà, ce l'hai fatta!". Incipit singolare, ma illuminante. Cerrai ha sempre creduto nell'impresa. Lo ha fatto allestendo una squadra, insieme al ds Mattiuzzo, al saggio Guarracino, e al tecnico Cucciari, assai competitiva. La maggioranza degli addetti ai lavori l'aveva bollata come "squadra femmina", cioè che amava specchiarsi della sua bellezza

V

ma nei momenti topici, quando bisognava ringhiare, si sottraeva. Otto sconfitte sono tante, troppe per un team che alla fine sbarca in Lega Pro. Sconfitte brucianti, anche contro squadre assai più modeste e senza il budget della Lupa, soprattutto senza la qualità della Lupa. Così, ridendo con malizia, gli addetti ai lavori sentenziavano: "Non arrivano alla fine". E invece... E invece la fine ha detto che quando l'aria si faceva più calda e dunque la stagione giungeva al suo finire, la Lupa non ha sbagliato più niente. Ha pareggiato a Terracina, nonostante avesse meritato la vittoria; ha vinto a San Cesareo e a Genzano; e ha travolto il Selargius mentre il Terracina si arenava nelle secche di Anzio. Mentre scriviamo, tutti gli uomini e le donne della Lupa Roma sono al ristorante e dopo mangiato andranno in discoteca a fare i matti. In effetti, c'è da impazzire se si guarda a questa squadra e a tutto quel che ha vissuto, con quei

momenti di buio in cui tutto sembrava precipitare, quando in molti - chi scrive compreso - si chiedevano se dopo la sconfitta di Latte Dolce (2-1) non sarebbe stato il caso di mettere in discussione la guida tecnica della squadra, se non altro per dare una scossa. Ne parlai con Cerrai, che testualmente mi disse: "Non ci penso nemmeno, Cucciari è un grande allenatore ma soprattutto è un grande uomo. E i campionati si vincono con i grandi uomini". Diavolo di un Cerrai, aveva ragione lui. Infatti Cucciari si è veramente dimostrato un grande uomo. Era arrivato alla corte di Cerrai con una promozione nel suo carnet, quella del Terracina, ottenuta ai play off nazionali. Dunque al termine di un supplemento di stagione durissima. E questo era già un segnale inequivocabile di un tecnico capace di tenere la truppa compatta e motivata fino alla fine. Ha saputo, Cucciari, reagire alle avversità e, come


www.ilcalciovero.it

Il CalcioVero

5

LUPA ROMA-SELARGIUS 6-3

dice Kipling, solo se saprai tenere la barra dritta quando intorno a te tutto il mondo crolla, potrai dire di essere uomo. E ha ottenuto una seconda promozione consecutiva, quella più bella, che scrolla dalle spalle della squadra e della società l'etichetta di "dilettante" per indossare la prestigiosa e pesante casacca del "professionista". E' stata un'impresa. La Lupa Roma ce l'ha fatta e il prossimo anno giocherà in serie C. In alto i cuori e onore al merito.

LUPA ROMA Di Loreti, Forti, Celli, Capodaglio, Bova, Campobasso, Neri, Raffaello, Tajarol, Perrulli, Cerrai. A dispos. Di Filippo, Ceniccola, Sentinelli, Crescenzo, Luciani, Scibilia, Masciantonio, Leccese, Morini. All. Cucciari SELARGIUS Goio, Pandori, Giron, Callai, Carras, Piselli, Piras, Giordano, Mandas, Lai, Sanna. A dispos. Caddeo, Melis, Lorrai, Contu, Fanunza, Pile. All. Fadda Arbitro: Mazzei Marcatori: 3' Perrulli, 5' Tajarol, 34' rigore Sanna (S); 35' Perrulli, 40' Neri, 51' Giron (S); Neri, Sanna (S) Leccese

E ora che diranno i professionisti dell’insulto? di Emilio Piervincenzi i chi è questa vittoria? O, per meglio dire, questo trionfo? Perché quando una squaD dra vince il campionato di serie D e approda tra i Prof persino con una giornata di anticipo è di trionfo che si deve parlare. Dunque è arrivato il momento del bilancio e dei progetti futuri. I giovanotti tutta qualità di patron Cerrai e di mister Cucciari, ma anche del ds Mattiuzzo, hanno dovuto superare tante difficoltà e ingoiare diversi bocconi amari prima di tagliare il traguardo. Difficoltà ambientali, dovute a un movimento di opinione denigratorio che si può riassumere nelle accuse di “mercenari” rivolte ai giocatori, scagliate da gente invidiosa e dal pedigree fallimentare: tecnici, direttori o ex direttori di giornali e di trasmissioni televisive, presunti esperti di calcio dilettantistico. Ad Alberto Cerrai sono state indirizzate accuse e dileggi, su un giornale locale settimanalmente venivano vergati – senza firma articoli diffamatori, insomma un movimento di opinione tendente a un solo obbiettivo: gettare fango sulla Lupa Roma e sul suo presidente. Il risultato e la rivincita sono arrivati sul campo. Il fango è stato rispedito al mittente, i dileggi si sono ribaltati contro chi li aveva inviati, le accuse ai giocatori ora paiono semplicemente ridicole. La bellezza del calcio, in definitiva, è questa: le parole restano pa-

role, i fatti restano fatti. Confidiamo nella generosità di Cerrai, a questo punto. Dimentichi, il sanguigno patron della Lupa Roma, gli insulti ricevuti e le sofferenze, che pure ci sono state, e cominci fin da ora a proiettarsi verso il futuro. Nella prossima stagione saranno molte le cose da fare. Trovare uno stadio dove giocare, migliorare organizzazione e staff, fare una campagna acquisti all’altezza di un campionato che – causa la riforma della Lega – si presenta fin d’ora assai difficile, ancorché esaltante. Sapendo che gli esborsi economici diventeranno vieppiù onerosi. Ma niente paura, Alberto. Il coraggio e la ostinazione positiva dimostrata da te e dai tuoi uomini, uomini veri e con un cuore grande così, dovranno essere ancora la tua forza. Il punto da cui partire, anzi ripartire, per ben figurare contro squadre che hanno città intere dietro di loro, forza economica e tradizione, stadi già pronti per la grande sfida. Il tuo cammino, cominciato dalla Lupa Frascati che è poi diventata Lupa Roma, non si deve interrompere. Nella meravigliosa consapevolezza che dopo il Cisco e Atletico Roma, non ricordiamo altre squadre della capitale che negli ultimi anni abbiano militato nella Lega Pro. Orgoglio e testa alta, dunque: come hai saputo tenere in queste 34 partite del girone G del campionato di serie D.

Serie D - Eccellenza - Promozione Prima categoria - Juniores Allievi - Giovanissimi Interviste - Filmati - Photo Gallery Giudice sportivo - Risultati Classifiche - Statistiche

il calcio dei dilettanti trattato dai professionisti www.ilcalciovero.it Pagina Facebook ilcalciovero ricordati di cliccare su Mi piace e avrai notizie in tempo reale e sempre aggiornate direttamente sul tuo profilo


6 Il CalcioVero

I numeri della

33ª giornata

Prossimo turno - 27/04/2014

Prossimo turno - 04/05/2014

Anziolavinio Calcio Budoni Fondi Calcio Isola Liri S.R.L Latte Dolce Lupa Roma Maccarese Giada Olbia 1905 Palestrina 1919

Arzachena Astrea Cynthia Genzano N.S.Maria Mole Portotorres San Cesareo Selargius Calcio Sora Terracina Calcio

Terracina Arzachena Sora N.S.Maria Mole San Cesareo Selargius Portotorres Cynthia G. Astrea

1- 1 1- 2 1- 1 1- 1 0- 2 6- 3 6- 0 3- 1 1- 1

Classifica

Squadra LUPA ROMA SAN CESAREO TERRACINA 64 OLBIA 1905 CYNTHIA GENZANO FONDI CALCIO MACCARESE GIADA ASTREA ANZIOLAVINIO SORA ISOLA LIRI PALESTRINA 1919 POL.CALCIO BUDONI LATTE DOLCE CALCIO ARZACHENA N.S.MARIA MOLE M. SELARGIUS CALCIO PORTOTORRES

Lupa Roma Fondi Calcio Calcio Budoni Latte Dolce Palestrina 1919 Olbia 1905 Maccarese Giada Anziolavinio Isola Liri S.R.L

pt 69 65 64 57 52 50 47 46 46 45 45 43 40 40 34 32 32 7

g 33 33 33 33 33 33 33 33 33 33 33 33 33 33 33 33 33 33

v 22 19 18 17 15 14 13 12 12 14 10 11 11 10 9 8 7 1

n 3 8 10 6 8 8 8 10 10 5 15 10 7 10 7 8 11 4

p 8 6 5 10 10 11 12 11 11 14 8 12 15 13 17 17 15 28

gf 69 74 67 57 57 46 48 44 41 42 41 45 47 32 34 48 52 20

le vittorie della Lupa Roma

69

statistiche

Totale

gs 34 36 32 45 41 29 47 37 40 37 40 46 46 38 53 61 74 128

mi 2 0 -1 -10 -12 -17 -20 -19 -21 -18 -22 -24 -27 -27 -31 -33 -33 -58

rig 0 0 0 0 1 0 0 0 0 2 0 0 0 0 0 0 0 0

Partite giocate: Vittorie in casa: Pareggiate: Vittorie in trasferta:

297 135 74 88

Goals segnati: Goals in casa: Goals in trasferta:

864 474 390

MIGLIOR ATTACCO (MEDIA RETI PER PARTITA) SAN CESAREO LUPA ROMA TERRACINA CYNTHIA GENZANO OLBIA 1905

22

2.24 2.09 2.03 1.73 1.73

i gol fatti dall’attacco capitolino

34 i gol subito dalla squadra di Cucciari

MIGLIOR DIFESA (MEDIA RETI PER PARTITA) FONDI CALCIO TERRACINA LUPA ROMA SAN CESAREO ASTREA

0.88 0.97 1.03 1.09 1.12

Legenda classifica promossa play off play out retrocedono

3 pareggi della Lupa e otto sconfitte in campionato

Olbia- Cynthia 3-1

Latte Dolce-San Cesareo 0-2

Arezzo-Colligiana 0-1

Flaminia Narnese 2-1

OLBIA (4-4-2): Sorrentino; Malesa De Cicco Peana Varrucciu; Masia (32’St Simeoni) Capuano (22’st Del Rio) Corona (30’st Molino) Varone; Pozzebon Aloia. A disp.: Saraò, Doddo, Budroni, Taras, Columbano, Manetta. All.: Oberdan Biagioni. CYNTHIA (4-3-3): Scarsella; Alongi Leccese Mazzei Carta; Di Ventura (20’st De Marco) Errico Quadrini (34’st Ronca); Bertoldi Meacci Di Bartolomeo (20’st Bianciardi). A disp.: Dolci, Cossa, Baylon, Buscia. All.: Mario Apuzzo (squalificato, in panchina Lisi). ARBITRO: Gualtieri di Asti. RETI: 3’pt Pozzebon, 32’pt Aloia, 29’st Corona, 48’st Meacci (C). NOTE: Ammoniti: De Cicco (O), Peana (O), Varrucciu (O), Masia (O), Corona (O), Scarsella (C). Recupero: 2’pt, 5’st. Angoli: 3 a 2 per l’Olbia;

Latte Dolce: Garau, Gambella, Cocco (dal 75' Mura), Derudas, Delrio, Chessa, Masala, Satta, Delizos, Usai, Falchi (dal 70' Mannoni)

U.S.Arezzo:David; Bellavigna, Bricca, Zaccanti, Mencarelli (st 13' Cubillos); Rascaroli, Idromela (st 21' Disanto), Carteri; Rubechini; Essoussi (st 29' Invernizzi), Dieme. A disp.: Scarpelli, De Martino, Carminucci, Tonetto, Frasca, Cappelli. All.: Andrea Chiappini.

FLAMINIA: Nasti, Pieri, Cota, Bricchetti, Buono, Lattarulo, Minnucci, Scortichini (dal 59’. De Palma), Polidori G. (dal 91’ Simmi), Greco, Sciamanna. A disp.: Palombi, Persico, Cioccolini, Macri, Borromei, Puccica J, Mordidelli. All. Puccica.

Colligiana:Corno; Quitadamo, Manganelli, Rosi, Della Giovampaola, Cianciulli; Pietrobattista, Corsi, Bruni (st 36' Scortecci); Sciapi (st 9' Fontanelli), M.Mitra (st 32' Valenti). A disp.: Chiarugi, Falorni, Qehajaj, Giordani, Arcangioli, D.Mitra. Allenatore: Paolo Molfese. Arbitro:Acquapendente di Genova (Civitenga di Roma - Rinaldi di Roma).

NARNESE: Mazzucconi, Nori, Ceccarelli, Silveri, Brozzetti, Borrello (dal 73’ Carletti), Scappito, Raggi, Quondam, Manni (dal 82’ Donati Mat.), Capocci. A disp.: Virgili, Angeluzzi, Bigi, Donati Mar., Gaggiotti, Grifoni, Tramontano. All. Trippini. Arbitro Agostini di Bologna . Reti: al 57’ Quondam (N), al 72’ Cota (F) al 89’ Sciamanna (F). Angoli 4 a 1 per la Flaminia Ammoniti: Pieri, Silveri, Borrello.

San Cesareo: Matera, Oliveri (dall'89' Tarantino), Bernardi, Gissi, D'Ambrosio, Galluzzo, Fiore, Ramacci, Longobardi (dal 61' De Paolis), Foderaro, Siclari (dall'87' Felici) Arbitro: Sig. Dalla Palma Lorenzo di Milano Reti: al 74' Foderaro, all'86' Siclari Ammoniti: Derudas, Usai, Satta (Latte Dolce), Foderaro (San Cesareo)

Marcatori:st 5' rig. Mitra


Serie D Eccellenza Promozione Prima categoria Juniores Allievi Giovanissimi

il calcio dei dilettanti trattato dai professionisti

Interviste Filmati Photo Gallery Giudice sportivo Risultati Classifiche Statistiche

www.ilcalciovero.it Pagina Facebook ilcalciovero ricordati di cliccare su Mi piace e avrai notizie in tempo reale e sempre aggiornate direttamente sul tuo profilo


www.ilcalciovero.it

8 Il CalcioVero

Doppio Macciocca e l’Ostiamare (girone E) espugna il campo del Fiesole (0-2). Nella giornata della Lupa, una riflessione sui ragazzi di Pochesci. Veramente un peccato che i biancoviola non siano riusciti a trovare un posto nel parterre dei

SERIE D

Il Big Match

play-off e la distanza di otto punti dallo Scandicci è assolutamente bugiarda. Ora bisogna subito guardare alla prossima stagione e pensare in grande con un progetto vincente. Bene, anzi benissimo il Flaminia Civitacastellana quasi salva

Terracina, lo sbarco è fallito ad Anzio muore il sogno promozione di Paolo Bellucci n una gara da vivere sull’onda del risultato del Desideri di Fiumicino, al Bruschini si presenta un Terracina che deve necessariamente vincere per rimandare i verdetti al fotofinish ma i padroni di casa in apertura fanno capire ai tigrotti che non sarà un match agevole e già dopo 13 secondi un diagonale di Tulli va fuori di poco. Al 3’ destro in area di Fava deviato in corner da Rizzaro ma in contemporanea da Fiumicino arriva l’eco del gol di Perrulli della Luparoma con raddoppio poco dopo di Tajarol e la notizia paralizza i pochi ospiti presenti sugli spalti facendo presagire che la giornata potrebbe essere fatale. La pioggia abbondante caduta prima e durante la gara rendono il terreno molto insidioso e sono vani i tentativi di molti giocatori di entrambe le squadre di mantenere l’equilibrio sul terreno di gioco. Al tredicesimo destro da fuori area di Massella ed al 25° si registra l’unico pericolo per i locali su una iniziativa di Marzullo che con un tiro cross liftato va ad incocciare la traversa. Al 40° Angeletti lancia Tulli che fa a sportellate con Bucciarelli e riesce a concludere di destro con Porcaro che blocca. La prima frazione si chiude con un corner da destra di Guida sul secondo palo dove spunta la testa di Massella, ma il giovane classe 95 Porcaro se la cava egregiamente alzando in corner con un balzo prodigioso. Il secondo tempo si apre con i padroni di casa che mantengono il pallino del gioco ed al 7° Vano la combina grossa colpendo con una gomitata Guida guadagnandosi lo scontato e giusto rosso. Al 12° su un cross da sinistra di Angeletti è Tulli a colpire di testa ma a Porcaro battuto Varchetta riesce a salvare sulla linea e qualche minuto più tardi il Terracina resta in nove causa l’espulsione di Marzullo per proteste. Corre sugli spalti l’eco del 3-4 al Desideri che rimette in corsa il Selargius ma si capisce che in doppia inferiorità numerica sarà missione impossible per gli uomini di Massimo Agovino. E’ facile per la squadra locale adesso gestire il possesso palla in attesa del varco utile ed al 39° è Angeletti ad innescare Massella che si porta al cospetto di Porcaro per poi batterlo con un dosato piatto a sinistra del portiere. Si capisce che sta calando il sipario sul campionato anche dalle

I

isola al secondo posto con Terracina a questo punto, salvo clamorosi ribaltoni a giocarsi il play off contro l’Olbia ed in questa ottica l’ultima di campionato di domenica prossima sarà decisiva perché il Terracina dovrà vincere contro l’Isola Liri e mettersi in finestra ad attendere e sperare nella vittoria del San Cesareo contro l’Olbia perché in tal caso maturerebbero i fatidici dieci punti di distacco che consentirebbero soltanto la disputa del play off San Cesareo-Terracina.

ANZIOLAV.-TERRACINA 1-1 ANZIOLAVINIO: Rizzaro, Ugolini, Succi, Nanni (42’st Picariello), Petricca, Fioravanti, Musilli (22’st Drago), Guida (47’st Zigulich), Massella, Tulli, Angeletti A disp. Colarieti, Giordani, Di Dionisio, Lauri, Giancana, Bendia. All. Chiappara

notizie del roboante 6-3 maturato al Desideri tra Luparoma e Selargius ma allo scadere Genchi con un sussulto di orgoglio riesce a perforare Rizzaro con un tiro di sinistro dal limite. Non c’è tempo per gioire perché dopo pochi secondi il direttore di gara emette il triplice fischio e su Fava e compagni piomba anche lo spettro della vittoria in Sardegna contro il Lattedolce del San Cesareo che si

TERRACINA: Porcaro, Sbardella, Madeddu, Vitale, Varchetta, Bucciarelli, Oggiano (18’st Falco), Nuvoli, Fava (33’st Genchi), Marzullo, Vano A disp. Teoli, Botta, Serapiglia, Marra, Costantino, Di Paolo, Miele. All. Agovino Arbitro: Massimi di Termoli (De Palma e Pizzi) Marcatori: 39’st Massella, 49’st Genchi Note: espulsi al 7’st Vano per gioco violento, al 16’st Marzullo per proteste Ammoniti Musilli, Nanni, Vitale


www.ilcalciovero.it

Il CalcioVero

I numeri della Ultima giornata - 27/04/2014

Arezzo S.R.L. Fiesolecaldine Flaminia Civitac Foligno Calcio Gualdo Casacast. Jolly Montemurlo Pianese A.S.D. Pontevecchio Srl S.C. Trestina

Olimpia Collig. Ostia Mare Narnese Calcio Scandicci Calcio Bastia 1924 Sansepolcro Deruta S.R.L. Voluntas Calcio Pistoiese 1921

Classifica

Squadra PISTOIESE FOLIGNO PIANESE AREZZO SCANDICCI OSTIA MARE OLIMPIA COLLIGIANA SANSEPOLCRO GUALDO CASACAST. SP.CLUB TRESTINA FLAMINIA C. BASTIA 1924 JOLLY MONTEMURLO VOLUNTAS C. SPOLETO DERUTA S.R.L. FIESOLECALDINE PONTEVECCHIO SRL NARNESE CALCIO

33ª giornata

Prossimo turno - 04/05/2014

0- 1 0- 2 2- 1 1- 1 2- 2 0- 1 3- 2 1- 3 2- 2

Bastia 1924 Deruta S.R.L. Narnese Calcio Olimpia Collig. Ostia Mare Pistoiese 1921 Sansepolcro Scandicci Calcio Voluntas Calcio

g 33 33 33 33 33 33 33 33 33 33 33 33 33 33 33 33 33 33

v 22 19 17 16 17 14 13 11 10 10 10 10 8 11 7 8 5 3

n 10 11 11 13 8 9 8 11 13 12 12 9 15 5 7 4 5 9

p 1 3 5 4 8 10 12 11 10 11 11 14 10 17 19 21 23 21

gf 77 45 57 53 49 50 39 45 41 40 37 37 36 42 36 29 41 25

Arezzo S.R.L. Jolly Montemur. Fiesolecaldine S.C. Trestina Pianese A.S.D. Foligno Calcio Pontevecchio Flaminia Civitac Gualdo Casacast.

gs 27 19 35 26 40 38 38 43 42 42 40 54 34 46 59 61 75 60

mi 11 1 -5 -6 -6 -14 -18 -21 -24 -25 -25 -26 -28 -27 -37 -39 -47 -47

rig 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

19

Partite giocate: Vittorie in casa: Pareggiate: Vittorie in trasferta:

297 127 86 84

Goals segnati: Goals in casa: Goals in trasferta:

779 432 347

MIGLIOR ATTACCO (MEDIA RETI PER PARTITA) PISTOIESE 1921 PIANESE A.S.D. AREZZO S.R.L. OSTIA MARE SCANDICCI CALCIO

4 vittorie esterne nella 33ª , due vittorie interne e tre pari

statistiche

Totale

pt 76 68 62 61 59 51 47 44 43 42 42 39 39 38 28 28 20 18

9

2.33 1.73 1.61 1.52 1.48

le reti incassate dal Foligno miglior difesa

2.33 la media della Pistoiese in zona gol

MIGLIOR DIFESA (MEDIA RETI PER PARTITA) FOLIGNO CALCIO AREZZO S.R.L. PISTOIESE 1921 JOLLY MONTEMURLO PIANESE A.S.D.

Legenda classifica promossa play off play out retrocedono

0.58 0.79 0.82 1.03 1.06

1-1 il risultato più frequene uscito 45 volte


www.ilcalciovero.it

10 Il CalcioVero

ECCELLENZA 180 minuti e la Viterbese potrà staccare il visto per la D. Ma ancora no. Giovedì il super big match allo “Scopigno”, con un – 6 che separa il gruppo Fedeli dal gruppo Camilli. Comunque vada, per il Rieti da ieri si sono spalancate le porte dei play off

Gir. A Il Big Match

visto che la Sorianese ne ha beccati 3 a Ladispoli. Dietro, in cinque lottano tra retrocessioni dirette e playout, con il Fontenuova che sale a 34 punti, in posizione comoda per gli eventuali spareggi. Preoccupati Montefiascone e Monterosi

Vegnaduzzo e la regola del tre... E' Viterbese fino alla fine

di Leonardo Cutigni

a Viterbese ipoteca il campionato nel segno di Vegnaduzzo. Il ‘tanque’ argentino dopo la tripletta di Soriano si erge nuovamente come portabandiera dei suoi siglando un’altra fondamentale tripletta. Per l’attaccante argentino si tratta del 16 gol stagionale e della 47 marcatura con la maglia gialloblu. L’incontro, mai in discussione per i padroni di casa, si apre con un inatteso cartellino giallo dopo appena 30” agli indirizzi di Marini, reo di aver atterrato Di Chiara. La prima conclusione giunge al 10’ con la firma di Beventivoglio che, dal limite, fa sibilare il palo sinistro difeso da Cima. La Viterbese, nonostante un ossessivo possesso palla, si affaccia dalle parti di Notaro solo al 15’ con una colossale occasione da rete sciupata da Marini dagli sviluppi di un corner battuto da Giannone. Dal 33’, dopo un avvio non esaltante, si scatena Vegnaduzzo che nell’arco di 10’ decide l’incontro. Dapprima con un perentorio colpo di testa su assist di Giannone, al minuto 33’, e poi con un penalty al 41’. Fondamentale nella circostanza l’opposizione di Cosenza su Marinelli dopo uno slalom in piena area di rigore dello stesso centrocam-

L

MONTEROTONDO-RIETI 1-5

Rieti, una passeggiata a Monterotondo ince il Rieti dominando in casa di un Mon- drea che dalla distanza obbliga Alessandri alla terotondo al quale, la vittoria in settimana respinta poi Ruggiero calcia alto. Passano apV in quel di Cerveteri, aveva dato ossigeno a una pena due minuti e il Rieti sigla la terza rete: classifica asfittica. Prova la formazione di Francesco Punzi a mettere pressione alla capolista Viterbese-Castrense, a 3 giornate dalla fine sono tante 6 lunghezze ( 3 prima della pomeridiana Viterbese Castrense-Cerveteri) di vantaggio ma gli amaranto-celeste hanno lo scontro diretto tra le mura amiche nell'infrasettimanale del 1 maggio. La gara si sblocca dopo appena un paio di minuti: Ruggiero, riceve palla da Cardillo e da dentro l'area di rigore supera imparabilmente Alessandri. Gli eretini reagiscono e all'8' Gianluca De Dominicis ci prova da pochi passi ma D'Urso si salva respingendo abilmente di piede. Il Rieti comunque è padrone del campo: al 12' Pezzotti dalla sinistra per Sabatino, anticipato in uscita da Alessandri. Al 16' arrivacomunqu il raddoppio ospite con Sabatino che raccoglie una respinta del portiere di casa su conclusione di Pezzotti. Al 20' bolide dello stesso numero 11 amaranto-celeste che si stampa sul palo alla sinistra dell'estremo difensore eretino che difficilmente ci sarebbe arrivato. La formazione di Francesco Punzi insiste: al 24' Ruggiero entra in area e trova la deviazione in angolo di Albanesi, sugli sviluppi del tiro dalla bandierina la palla arriva a Sabatino che tenta la rovesciata, la sfera arriva a D'An-

Cardillo, dopo aver scambiato con Castellano, dal vertice destro dell'area di rigore lascia partire una gran conclusione imparabile per Carlo Alessandri. Al 28' il Monterotondo ha la possibilità di rientrare in partita: Ingiosi atterra Fiorucci in area e il signor Fine di Battipaglia decreta il rigore senza prendere decisioni nei confronti del numero 5 ospite, dagli 11 metri Gianluca De Dominicis spiazza D'Urso. Al 34' errore di Albanesi; Sabatino s' invola sulla sinistra mette in mezzo per Cardillo che di testa fallisce la più comoda delle occasioni. Al 41' occasione d'oro per l'undici di Fiocchetta per riaprire le sorti dell'incontro: Fiorucci dalla destra mette in mezzo per Lisi che calcia addosso a D'Urso da posizione favorevole. Al 45' Ruggiero in posizione dubbia sigla la rete del 4-1 esterno con il quale le due formazioni vanno al riposo. Nella ripresa succede ben poco: al 5' Ruggiero, dalla destra, mette in mezzo per Sabatino che con un forte rasoterra impegna Alessandri in una bella parata a terra, al 10' Castellano sigla la rete del definitivo 5-1. Al 21' i padroni di casa restano in 10 uomini per l'espulsione a dir poco affrettata di Colombini e nel finale c'è spazio anche per una conclusione ravvicinata di Pezzotti respinta da Alessandri.


www.ilcalciovero.it

pista gialloblu. Allo scadere dei 45’ Di Chiara riapre i giochi con una punizione a fil di palo dai 35m. La ripresa si accende dopo 7’ con Pero Nullo che impegna severamente Notari. Sul conseguente calcio d’angolo Marini prende l’ascensore riportando il punteggio sul doppio vantaggio. Al 13’ Notari, fin lì uno dei migliori, non trattiene un cross di Fè consentendo a Vegnaduzzo di firmare il 4-1. Col risultato ormai in cassaforte l’incontro perde d’intensità ma non di brio grazie alla volontà dei padroni di casa. Clamorose le occasioni del 20’, con la ‘parata’ di Cosenza su una conclusione ravvicinata di Marinelli non sanzio-

Il CalcioVero 11

nata da Mattera, e del 22’ con un diagonale sbilenco di Polani da buona posizione. Lo stesso Polani si fa perdonare al 30’ firmando la cinquina con una bordata nel cuore dell’area di rigore dopo un rimpallo vinto su Cosenza. Al 34’ Giannone sfiora l’incrocio dei pali su punizione ed al 36’ Marinelli manda oltre la traversa da posizione ravvicinata. Queste le ultime occasioni prima del triplice fischio. La capolista risponde dunque al Rieti vincendo con l’identico punteggio finale. Troppa la differenza tecnica tra le due compagini con una Viterbese in grande spolvero emotivo contro un Città di Cerveteri ormai ri-

dotto all’osso per le assenze ed in crisi nera di risultati. La Viterbese, nel turno del 1 Maggio contro il Rieti, potrebbe laurearsi campione con due turni di anticipo potendo contare su due risultati in virtù del successo interno del 22 Dicembre firmato Giannone. In sala stampa si presenta il patron Piero Camilli: “Non si dice gatto finché non ce l’hai nel sacco. Mancano ancora tre partite e la matematica ancora non ci premia. Dobbiamo mantenere la concentrazione.” Quanto sarebbe bello vincere in casa del Rieti di Fedeli? “Fedeli chi? Lo ricordo per altri meriti ma non nel pallone. A livello calcistico non ha combinato nulla. Di vincere a Rieti non mi importa nulla sotto l’aspetto personale. Voglio vincere a livello sportivo e riportare la Viterbese in D.” Il divieto di trasferta per i tifosi come la spiega? “Sono cose che succedono sono in Italia. Meglio lasciar perdere per non generare polemiche.” La convenzione per lo stadio Rocchi è vicina a firmarsi? “Dico solo una cosa. Di farmi prendere in giro non ho alcuna voglia. Fin ora ho speso diverse migliaia di euro di tasca mia per gestire il campo, cosa di cui si deve occupare il Comune. Ho presentato tutti i documenti possibili ed immaginabili ed ancora sto aspettando una risposta definitiva. Se la situazione non si risolve andrò a fare calcio da un’altra parte.”

VITERBESE-C.CERVETERI 5-1 VITERBESE Cima, Rausa (1’st Kacka), Fe, Marinelli, Marini, Cirina, Gubinelli, Giannone, Vegnaduzzo (14’st Pacenza), Pero Nullo (24’st Giurato), Polani PAN. Boccolini, Fapperdue, Faenzi, Giurato, Cerone ALL. Gregori CITTA’ DI CERVETERI Notari, Lo Schiavo (32’st Santoro), Parishiv, Cosenza (38’ Scarpan), Attaro, Sansone (16’ Arseni), Abis, De Michelis, Bentivoglio, Di Chiara, Cecaloni PAN.:Del Gaudio, Coda, Pazzaglini ALL.: Di Chiara MARCATORI 33’, rig. 41’ e 13’st Vegnaduzzo (V.), 45’ Di Chiara (C.), 8’st Marini (C.), 30’st Polani (V.) ARBITRI Mattera di Roma 1 AMMONIZIONI Marini, Rausa (V.), Lo Schiavo, Cosenza (C.) CALCI D’ANGOLO 4-0 RECUPERO 1’-2’


www.ilcalciovero.it

12 Il CalcioVero

I numeri della

31ª giornata

Ultima giornata - 27/04/2014

Prossimo turno - 01/05/2014

Caninese Fonte Nuova Fregene Futbolclub Ladispoli Montecelio Montefiascone Monterotondo Viterbese Castre

Caninese Citta Di Cervete Citta Di Montero Civitavecchia Empolitana Giove Grifone Montever Nuova Sorianese Rieti Villanova Calcio

Grifone Montev. 1 - 0 Civitavecchia 3 -1 Citta Di Montero 4 - 2 Villanova Calcio 1 - 0 Nuova Sorianese 3 - 1 Real Monterosi 1 - 1 Empolitana G. 1 - 1 Rieti 1 -5 Citta Di Cervete 5 - 1

Classifica

Squadra VITERBESE RIETI S.R.L. NUOVA SORIANESE VILLANOVA CALCIO LADISPOLI S.R.L. GRIFONE MONTEV. CIVITAVECCHIA 1920 FUTBOLCLUB S.R.L. MONTECELIO FREGENE REAL MONTEROSI MONTEFIASCONE FONTE NUOVA C.DI MONTEROTONDO CITTA DI CERVETERI CANINESE EMPOLITANA G. MONTEROTONDO

g 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31

v 23 20 15 15 15 13 12 11 11 11 9 9 8 7 7 6 6 6

n 4 7 11 8 7 4 11 9 9 7 12 10 10 8 7 10 8 8

p 4 4 5 8 9 14 8 11 11 13 10 12 13 16 17 15 17 17

gf 79 68 58 35 45 45 35 46 58 51 31 36 49 39 33 33 38 37

gs 30 26 38 23 45 40 32 40 58 57 32 48 56 58 55 60 59 59

mi 10 6 -5 -8 -11 -18 -14 -21 -21 -23 -24 -26 -29 -32 -33 -33 -35 -37

rig 0 0 0 0 0 0 5 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

79

Partite giocate: 279 Vittorie in casa: 123 Pareggiate: 75 Vittorie in trasferta: 81 Goals segnati: 815 Goals in casa: 455 Goals in trasferta: 360

2.52 2.19 1.87 1.87 1.65

MIGLIOR DIFESA (MEDIA RETI PER PARTITA) VILLANOVA RIETI VITERBESE CASTRENSE CIVITAVECCHIA REAL MONTEROSI

Legenda classifica promossa play off play out retrocedono

i gol fatti dai giallo blu in questa stagione

23

MIGLIOR ATTACCO (MEDIA RETI PER PARTITA) VITERBESE CASTRENSE RIETI MONTECELIO NUOVA SORIANESE FREGENE

23 i successi della Viterbese quest’anno

statistiche

Totale

pt 73 67 56 53 52 43 42 42 42 40 39 37 34 29 28 28 26 26

Futbolclub Ladispoli Montefiascone Monterotondo Montecelio Real Monterosi Fregene Viterbese Castre Fonte Nuova

0.74 0.84 0.97 1.03 1.03

le reti subite dal Villanova miglior difesa

1-1 è il risultato più frequente uscito 34 volte

Collegati al sito www.cibisiciliani.com e fai i tuoi acquisti online


www.ilcalciovero.it

LEALTĂ€ UGUAGLIANZA PASSIONE AMORE SONO QUESTI I NOSTRI VALORI E QUESTO INSEGNEREMO AI NOSTRI ATLETI

Segreteria: tel/fax 06 52834052 - sig.ra Patrizia Torbidoni +39 0650918530 sig. Stefano Lumini 327 1464943 - Direttore Sportivo: sig. Fabio Melchionna 3396768703 Res. scuola calcio: sig. Daniele Panico 3886509957 - Sito Ufficiale: www.luparoma.it


www.ilcalciovero.it

14 Il CalcioVero

ECCELLENZA Nel girone B, ormai deciso da tempo dalla Lupa Castelli, sfida bellissima tra Colleferro (2-1 sul Ciampino, con rete al 96’ e un rigore contestatissimo) e Albalonga, che supera i rossoneri di un punto, per la conquista del posto play-off. Sotto, invece, Cecchina e

Gir. B Il Big Match

Formia sono tenute in vita solo dalla matematica, mentre per i play-out è guerra all’ultimo punto per almeno 7 squadre, dal Ceccano che ha 31 punti con il Gaeta, al Boville che di punti ne ha 39. Un rush finale entusiasmante. In palio la sopravvivenza

Abbatini chiude la porta la Lupa è ancora imbattuta

di Guendalina Fortunati

on è stata sicuramente una partita divertente, quella tra Morolo e Lupa Castelli Romani, e il risultato di 0-0 forse è quello più giusto al termine dei 90 minuti. Allo stadio Marocco, infatti, i campioni del girone si sono trovati di fronte un avversario intenzionato a conquistare un punto contro la capolista, sicuramente favorita dai pronostici della vigilia. Gli uomini di Gagliarducci ci hanno provato, ma sono stati penalizzati da un campo di gioco ai limiti dell’impraticabile, che ha reso difficili le giocate dei castellani, e dall’atteggiamento difensivista dei padroni di casa, che nonostante tutto in un paio di occasioni si sono resi anche pericolosi dalle parti di Abbatini, risultato decisivo. Privi degli acciaccati Gamboni e Copponi, i giallorossi si schierano con una formazione inedita rispetto al solito: davanti ad Abbatini la coppia centrale è composta da Gordini e Paolacci, a sinistra c’è Colantoni, a destra il rientrante Casu. Centrocampo con capitan Mancini e Traditi, sulle fasce confermato Proietti, mentre c’è spazio dal primo mi-

N

FORMIA-VIS ARTENA 0-3

Formia kaputt, il baratro è a un passo 'ultimo, rovinoso, almeno nelle dimensioni, L tonfo, è stato, forse, quello decisivo per il destino del Formia. Sconfitti in casa dall'Artena per tre a zero i pontini, a tre gare dalla fine del torneo, si trovano ora in classifica a meno 4 da Ceccano e Gaeta. Per andare ai play-out bisognerebbe superarne almeno una, e di tempo non ce n'è quasi più. Una partita stregata contro un avversario assolutamente pago di quanto fatto sinora e che, in caso di vittoria, avrebbe dato più di una speranza di farcela. Invece tutto è andato storto.Primo tempo tutto sommato equilibrato, con poche occasioni. All'8 Allegretta non è freddo nella conclusione a pochi passi da Fortunati che respinge. Al 42' Artena in gol: rimpallo al limite dell'area, palla che arriva a Fatati che, tutto solo, mette dentro in diagonale. Il secondo tempo è un monologo formiano, nonostante un terreno di gioco allentato dalla pioggia. Ci provano un po' tutti fallendo, più o meno in modo grossolano, il bersaglio grosso. Al 41', sull'ennesimo contropiede della Vis, il gol che chiude i conti firmato da Cianni. Lo stesso giocatore, tre minuti dopo, firma la doppietta e fissa il punteggio sullo 0 a 3 finale.

A questo punto della stagione, e con la retrocessione quasi certa, bisognerebbe capire che futuro ha il Formia Calcio. E se Atene piange, Sparta non ride visto che anche il Gaeta, con la sconfitta patita ad opera del Ceccano per 1-0 sta con il piede nella fossa. Ma il fato è veramente crudele: giovedì 1 maggio le due grandi deluse, le due papabili retrocesse in promozione, si troveranno di fronte. Gaeta-Formia vale moltissimo e non solo per la classifica. In quei novanta minuti in gioco c'è l'onore.


www.ilcalciovero.it

Il CalcioVero 15

Nelle foto, sopra e nell’altra pagina: due istantanee del portiere Abbatini. Il numeo uno oggi ha salvato l'imbattibilità della Lupa al 90'!!!. A lato il mister dei miracoli Lupa Gagliarducci

nuto per Montesi. In avanti, Fanasca è schierato a supporto di Pippi. La Lupa parte subito forte, cercando di prendere di sorpresa il Morolo. In apertura di gara, gran palla di Mancini per Proietti, che effettua un taglio perfetto ma, tutto solo in area, non se la sente di colpire di testa e nel tentativo di stoppare il pallone si lascia anticipare da De Robertis. Pochi minuti più tardi è Pippi a mettere paura al Morolo, con uno stop ed un gran tiro al volo che il portiere di casa devia in corner. La Lupa punge ma non trova il punto del vantaggio, e non riusce ad essere concreta soprattutto sulle fasce. Mancano un paio di minuti al termine del primo tempo quando Mancini telecomanda un pallone tra i piedi di Proietti, che intercetta e mette in mezzo un insidioso cross basso sul quale Fanasca non arriva di un soffio. Nella ripresa Gagliarducci cambia qualcosa, sostituendo uno spento Casu con Maccaroni. La musica però non cambia, e al 7’ è ancora Proietti a rendersi pericoloso in area ciociara, prima con un tiro da fuori che non trova la porta, poi con la gran botta scaricata su De Robertis dopo aver saltato due avversari. Al decimo è Paolacci ad impensierire la squadra di

Adinolfi con un bel colpo di testa su punizione di Mancini, ma poco più tardi è il Morolo a sfiorare il gol con la gran botta di Pistolesi, che scheggia l’incrocio dopo la leggera deviazione di Abbatini. Nel tentativo di rompere gli equilibri, Gagliarducci richiama in panchina Pippi e getta nella mischia Roberti, ma il Morolo

MOROLO - LUPA 0-0 MOROLO: De Robertis, Caratelli (dal 21’ st Ndaw Samba), Fratini, Sanna (dal 36’ st Angelisanti), Casalese M., Amoroso, Colò, Capuano, Pistolesi, Colafranceschi (dal42’ st De Angelis), Cataldi. A DISP: Cybulko, Arrabito, Rinaldi, Borgueno. ALL: Adinolfi LUPA CASTELLI ROMANI: Abbatini, Casu (dal 1’ st Maccaroni), Colantoni, Mancini, Gordini, Paolacci, Proietti, Traditi, Pippi (dal 15' st Roberti), Fanasca, Montesi. A DISP: Santilli, D’Orazi, Antonini, Paolucci, Flore. ALL: Gagliarducci ARBITRO: Sig. Mariani di Tivoli ASSISTENTI: Sig. Caprari di Roma1, Sig. Filabozzi di Roma1 AMMONITI: Caratelli, Capuano, Pistolesi (M), Colantoni, Traditi (L)

si chiude nella propria metà campo e il risultato non si sblocca. In pieno recupero, la Lupa rischia la beffa quando De Angelis approfitta di una distrazione difensiva e si invola sulla sinistra, trovandosi tutto solo di fronte ad Abbatini, che si supera e salva il risultato e l’imbattibilità della sua squadra.


www.ilcalciovero.it

16 Il CalcioVero

I numeri della

31ª giornata

Ultima giornata - 27/04/2014

Prossimo turno - 01/05/2014

Albalonga Atletico Boville Ceccano Colleferro Formia 1905 Calc Lariano Rdp Nemi Morolo Calcio Pro Cisterna Sp.Real Pomezia

Albalonga Borgo Podgora Ciampino Gaeta S.R.L. Lupa Castelli R. Monte S.Giovanni Roccasecca Tst Semprevisa Vis Artena

Roccasecca Tst Borgo Podgora Gaeta S.R.L. Ciampino Vis Artena Semprevisa Lupa Castelli R. M.S.Giovanni Cecchina Al.Pa.

3 -0 0 -0 1 -0 2 -1 0 -3 0 -1 0 -0 1 -1 3 -2

Classifica

Squadra LUPA CASTELLI ALBALONGA COLLEFERRO CALCIO VIS ARTENA BORGO PODGORA 1950 SP. REAL POMEZIA LARIANO R.D.P. NEMI ROCCASECCA T.DI S.T. SEMPREVISA ATL. BOVILLE ERNICA CIAMPINO MOROLO CALCIO PRO CISTERNA 1926 M. S.GIOVANNI C. GAETA S.R.L. CECCANO FORMIA 1905 CALCIO CECCHINA AL.PA.

g 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31

v 25 19 18 16 15 13 14 12 11 11 10 9 10 9 8 8 7 7

n 6 5 7 5 5 10 6 7 7 6 7 10 5 6 7 7 6 2

p 0 7 6 10 11 8 11 12 13 14 14 12 16 16 16 16 18 22

gf 81 54 60 40 47 45 46 53 30 45 44 30 45 36 37 23 29 19

vittorie interne, nella 31ª 3 pari e 1 fuori casa

2.71

statistiche

Totale

pt 81 62 61 53 50 49 48 43 40 39 37 37 35 33 31 31 27 23

4

Colleferro Sp.Real Pomezia Pro Cisterna Formia 1905 C Ceccano Morolo Calcio Cecchina Al.Pa. Atletico Boville Lariano R. Nemi

gs 22 31 34 28 37 31 46 45 40 44 50 37 53 52 56 43 56 59

mi 20 1 -2 -8 -11 -14 -15 -18 -21 -24 -24 -26 -28 -28 -30 -32 -36 -40

rig 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

Partite giocate: 279 Vittorie in casa: 152 Pareggiate: 57 Vittorie in trasferta: 70 Goals segnati: 764 Goals in casa: 474 Goals in trasferta: 290

8

MIGLIOR ATTACCO (MEDIA RETI PER PARTITA) LUPA CASTELLI R. COLLEFERRO ALBALONGA ROCCASECCA T.S.T. BORGO PODGORA

2.61 1.94 1.74 1.71 1.52

MIGLIOR DIFESA (MEDIA RETI PER PARTITA) LUPA CASTELLI R. VIS ARTENA SP.R.POMEZIA DIVINO A. ALBALONGA COLLEFERRO

Legenda classifica promossa play off play out retrocedono

regge ancora la media gol della Lupa Castelli

0.71 0.90 1.00 1.00 1.10

punti tra la quarta e la terza lotta play off per due

1-0 il risultato più frequente, uscito 33 volte


www.ilcalciovero.it


www.ilcalciovero.it

18 Il CalcioVero

PROMOZIONE E festa fu. Lo stadio comunale di Nettuno esplode per il ritorno in Eccellenza dei ragazzi di mister Catanzani, dopo un campionato strepitoso che ha lasciato un vuoto di 13 punti per le inseguitrici. Paolo Bellucci, che ha seguito per noi la gara,

Gir. A Il Big Match

ha colto l’entusiasmo e la voglia di presentarsi ai nastro di partenza della prossima stagione con una squadra ambiziosa. Dietro, bella vittoria del Casalotti in casa dell’Ostia Antica, vittoria che porta fuori dai playout i ragazzi romani

Cardoni e il “Masin” esplode Nettuno promosso in Eccellenza di Paolo Bellucci onostante le assenze pesanti di Erik LaN ghigna squalificato e di Paolo Loria ai quali si era aggiunto in fase di riscaldamento Ranone per un risentimento muscolare, il Nettuno parte forte per far scorrere i titoli di coda sul campionato di promozione girone A e riesce nella'intento dopo appena dieci minuti quando l'arrembante Girometta mette al centro un dosato pallone che Cardoni riesce a girare di testa in fondo al sacco. Esplode la gremitissima tribuna del Celestino Masin che intravvede in maniera concreta il traguardo dell'eccellenza. Il Tolfa svolge il suo compitino di sparring partner senza particolare animosità' e senza sbavature ma e' troppo forte per i ragazzi di mister Catanzani (oggi squalificato) la voglia di chiudere i conti e dopo una serie di ottimi interventi di De Santis su due ottimi colpi di testa di Porcari al tredicesimo ed al quindicesimo arriva il fatale calcio di punizione del solito Frasca non nuovo a queste prodezze che va a pescare il sette. A questo punto i locali tirano i remi in barca con trame di puro contenimento e possesso palla che pero' non impediscono a Frasca di colpire al minuto 41 un palo clamoroso sempre su calcio da fermo. Il secondo tempo e' semplice accademia in attesa che trascorrano i minuti e gli ospiti si rendono pericolosi soltanto in un paio di frangenti ai quali si oppone sempre con grande bravura il portiere locale Giudice mentre il Nettuno si rende protagonista di qualche ripartenza fallita per eccesso di egoismo da Borostean e Romano. E quando arriva il triplice fischio esplode incontenibile la gioia di tifosi e giocatori uniti in un abbrac-

cio che rilancia le ambizioni di una città' che ha fame di calcio e di palcoscenici più' importanti. Ed era proprio di questi argomenti che parlavamo con il presidente sig. Roberto Loreti: “Abbiamo avuto quel pizzico di fortuna in più rispetto alle ultime due stagioni in cui avevamo trovato davanti a noi due corazzate come Santa Maria delle Mole e Cerveteri ma quest’anno siamo partiti a fari spenti e senza particolari clamori ma con la consapevolezza di aver allestito un’ottima compagine rimodellata a settembre con gli acquisti del bomber Laghigna e dell’esperto Pestrin. E’ sicuramente presto per parlare di programmi futuri ma già nei prossimi incontri ci incontreremo con il resto della dirigenza per cominciare a tracciare le linee guida per l’eccellenza con la doverosa presenza del riconfermatissimo mister Catanzani…”.

NETTUNO-TOLFA 2-0 Nettuno: Giudice, Girometta, Dell'Aguzzo, Leoni, Pestrin, Caruso, Borostean (30 s.t. Marson, Porcari, Cardoni (10 s.t. Maggiore), Frasca, Romano (40 s.t. David) All. Catanzani (in panchina Visalli) Tolfa: De Santis, Montironi, Sgamma, Santecchi, Carlini, Varchetta, Marconi (8 s.t. Marconi), Gallinari, Compagnucci, Cascianelli (25 s.t. Martorelli), Vittorini (38 s.t. Tasselli) A disp. Rossi, Pacchiarotti, Fronti, Paniccia All. Bentivoglio Arbitro: Ubaldi (RM1) Marcatori: Cardoni 10 p.t. e Frasca 25 p.t. Ammoniti: Gamma, Caruso


www.ilcalciovero.it

Il CalcioVero 19

I numeri della

31ÂŞ giornata

Ultima giornata - 27/04/2014

Prossimo turno - 01/05/2014

C.Lido Dei Pini Comp.Portuale Cv Nettuno Ostiantica Palocco R. Morandi Soccer S.Severa T. Nuova Florida Vis Aurelia

Casalotti Cit.Di Fiumicino Dilett. Falasche Focene Calcio Palocco Pescatori Ostia S.Marinella Tolfa Calcio Unipomezia Virt.

Unipomezia Virt. Dilett. Falasche Tolfa Calcio Casalotti Cit.Di Fiumicino S.Marinella Focene Calcio Almas Roma Pescatori Ostia

0 -0 2 -1 2 -0 0 -2 1 -0 2 -1 2 -1 0 -4 0 -0

Classifica

Squadra NETTUNO ALMAS ROMA S.R.L. CITTA DI FIUMICINO COMPAGNIA PORTUALE FOCENE CALCIO S.MARINELLA A.S.D. CEDIAL LIDO DEI PINI PESCATORI OSTIA PALOCCO UNIPOMEZIA VIRTUS CASALOTTI TOLFA CALCIO TEAM N. FLORIDA SOCCER S.SEVERA OSTIANTICA CALCIO DILETTANTI FALASCHE VIS AURELIA S.R.L. R. MORANDI A.S.D.

g 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31

v 18 16 14 14 12 13 12 11 10 10 9 9 9 7 7 6 7 6

n 12 6 10 8 10 7 8 10 10 10 11 10 9 13 11 13 10 10

p 1 9 7 9 9 11 11 10 11 11 11 12 13 11 13 12 14 15

gf 52 49 51 51 39 42 46 35 38 35 41 45 29 22 28 30 34 29

gs 26 31 35 39 34 37 44 29 38 36 46 51 37 30 40 43 46 54

mi 3 -9 -9 -13 -15 -15 -19 -18 -21 -21 -23 -24 -27 -29 -31 -30 -32 -35

rig 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

12

Partite giocate: Vittorie in casa: Pareggiate: Vittorie in trasferta:

279 121 89 69

Goals segnati: Goals in casa: Goals in trasferta:

697 394 303

MIGLIOR ATTACCO (MEDIA RETI PER PARTITA) NETTUNO CITTA' DI FIUMICINO COMP.PORTUALE CIV. ALMAS ROMA CEDIAL LIDO DEI PINI

1.68 1.65 1.65 1.58 1.48

MIGLIOR DIFESA (MEDIA RETI PER PARTITA) NETTUNO PESCATORI OSTIA SOCCER S.SEVERA ALMAS ROMA FOCENE

Legenda classifica promossa play off play out retrocedono

18 vittorie del per il Nettuno promosso in eccellenza

statistiche

Totale

pt 66 54 52 50 46 46 44 43 40 40 38 37 36 34 32 31 31 28

R. Morandi Almas Roma T. Nuova Florida Vis Aurelia C.Lido Dei Pini Ostiantica Comp.Portuale Soccer S.Severa Nettuno

0.84 0.94 0.97 1.00 1.10

pareggi della capolista

1 sconfitta in questa stagione per la vincitrice

52 i gol fatti in stagione 26 le reti subite


www.ilcalciovero.it

20 Il CalcioVero

PROMOZIONE Nel girone B la Vigor Acquapendente aveva già stappato lo champagne domenica 13 aprile, mentre continua la sfida tra Valle del Tevere e Montespaccato per presentarsi nella posizione migliore per i play-off. Prossimo turno difficile per i ragazzi beverini,

Gir. B Il Big Match

che dovranno vedersela in casa dell’Atl. Vescovio, brutto cliente per chiunque. Sotto, il Corneto Tarquinia vuole mantenere i +16 attuali per non correre rischi nell’eventuale playout contro l’Anguillara, che sarà quasi certamente retrocessa direttamente

Il Montespaccato cala il tris il Bolsena scivola verso i play out di Alessandro Fulgenzi

ntrambe le squadre erano a cerca di punti: i padroni di casa dovevano proE vare a vincere per rimanere in zona playoff, gli ospiti invece avevano assoluto bisogno di punti per sentirsi sempre più sicuri in chiave salvezza. Al fischio d’inizio del direttore di gara si respira subito l’aria di grandissima partita. Siamo al 20’ quando assistiamo alla prima occasione della Virtus Bolsena: il capitano Pecci ci prova con un tiro da fuori area che impegna Pividori e che lo costringe a mandare il pallone in angolo. La risposta dei padroni di casa non si fa certo aspettare: è il 24’ quando Bellisai, imbeccato da Di Gio-

vanni L., prova a sorprendere Macchioni con un tiro a giro che però si perde sul fondo. Le due formazioni continuano a studiarsi per tutto il primo tempo e dopo due minuti di recupero l’arbitro manda tutti negli spogliatoi sul risultato di parità. Ricominciato il secondo tempo si capisce subito la voglia dei padroni di casa di fare il risultato infatti passano solo 8 minuti che il Montespaccato trova la via del gol: un missile sparato da Pennazzi dal limite dell’area che va a pescare l’incrocio dei pali, inutile il tentativo di parata per l’estremo difensore. Al 17’st la Virtus resta in 10 uomini: Troili, nel protestare con l’arbitro, fa uso di una bestemmia costringendo il direttore di gara ad estrarre il ca-

retllino rosso. I padroni di casa sfruttano l’inferiorità numerica ed al 26’st trovano il gol del raddoppio: Di Giovanni L. prova il tiro da fuori area che va ad infilarsi sul secondo palo, anche qui il povero Macchioni non può far nulla. Sul risultato di 2-0 il Montespaccato prova ad amministrare il match ma al 40’st la Virtus ha l’opportunità di riaprire la partita: il capitano Pecci da solo davanti al portiere prova a superarlo con un pallonetto ma è bravissimo Pividori a smorzare i tiro e recuperare la palla. Sulla ripartenza arriva la rete che archivia definitivamente la pratica: siamo al 41’st quando D’Angeli da fuori area scarica un tiro imprendibile per l’estremo difensore e sigla il gol del definitivo 3-0. Nei minuti finali il Montespaccato si diverte e prova ad allungare il divario ma dopo 4 minuti di recupero il direttore di gara dice che può bastare così, il risultato finale è di 3-0 per i padroni di casa.

M.Spaccato – Bolsena 3-0 Montespaccato: Pividori, D’Angeli, Calcaterra ( 39’st Petrillo), Speziali, Carletti ( 28’st Avanzi), De Fabiis, Di Giovanni D., Pennazzi, Stirpe ( 34’st Valencia), Di Giovanni, Bellisai. A disp.: Rau, Donacarta, Pera, Tajarol. All.: Di Giovanni Nella foto: Di Giovanni del Montespaccato

Virtus C. Bolsena: Macchioni, Tashiro, Mei, Scorzoso, Di Narelli, Pellegrini, Veneruso, Troili, Tardani ( 43’st Shohei), Pecci, Menci ( 22’st Broccatelli). A disp.: Stella, Giusti, Cosimi. All.: Valentini Arbitro: Giordani di Aprilia Marcatori: 8’st Pennazzi (M), 26’st Di Giovanni L. (M), 41’st D’Angeli (M). Ammonizioni: 17’pt De Fabiis (M), 34’pt Macchioni (V), 38’pt Tardani (V), 5’st Carletti (M), 34’st Stirpe (M) Espulsioni: 17’st Troili (V) per bestemmia


www.ilcalciovero.it

Il CalcioVero 21

I numeri della

31ª giornata

Ultima giornata - 27/04/2014

Prossimo turno - 01/05/2014

Accademia Calcio Anguillara Boreale A.S.D. Fiano Romano La Storta Calcio Montespaccato Ronciglione Unit V. Acquapendente Valle Del Tevere

Accademia Calcio Atlet. Vescovio Cornetotarquinia Football Riano La Sabina P.C. Contigliano Pianoscarano Tor Di Quinto Virtus C.Bolsena

Tor Di Quinto 2 -3 Football Riano 2 - 1 La Sabina 0 -2 Atlet. Vescovio 0 - 1 P.C. Contigliano 4 - 0 Virtus C.Bolsena 3 - 0 Cornetotarquinia 1 - 2 Pianoscarano 2 - 0 Atletico Fidene 4 - 1

Classifica

Squadra V. ACQUAPENDENTE VALLE DEL TEVERE MONTESPACCATO ATLETICO VESCOVIO RONCIGLIONE UNITED FIANO ROMANO ATLETICO FIDENE LA SABINA BOREALE A.S.D. VIRTUS C. BOLSENA TOR DI QUINTO LA STORTA CALCIO CORNETO TARQUINIA PIANOSCARANO 1949 FOOTBALL RIANO ANGUILLARA PRO C. CONTIGLIANO ACCADEMIA C. ROMA

g 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31

v 26 21 19 15 17 12 13 12 11 10 11 10 10 9 6 6 5 1

n 3 5 8 8 2 10 5 7 10 12 9 12 9 4 9 5 5 7

p 2 5 4 8 12 9 13 12 10 9 11 9 12 18 16 20 21 23

gf 78 61 65 48 48 30 44 36 33 38 34 43 46 24 42 19 26 23

gs 23 26 29 33 37 28 50 30 31 30 45 33 55 50 54 49 55 80

mi 18 5 2 -8 -10 -17 -19 -18 -20 -19 -19 -21 -22 -30 -34 -40 -41 -51

rig 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0 0

78

Partite giocate: 279 Vittorie in casa: 130 Pareggiate: 65 Vittorie in trasferta: 84 Goals segnati: 738 Goals in casa: 422 Goals in trasferta: 316

2.52 2.10 1.97 1.55 1.55

MIGLIOR DIFESA (MEDIA RETI PER PARTITA) VIGOR ACQUAPENDENTE VALLE DEL TEVERE FIANO ROMANO MONTESPACCATO LA SABINA

Legenda classifica promossa play off play out retrocedono

i gol fatti dalla prima della clase

1-0

MIGLIOR ATTACCO (MEDIA RETI PER PARTITA) VIGOR ACQUAPENDENTE MONTESPACCATO VALLE DEL TEVERE ATLETICO VESCOVIO SP.RONCIGLIONE

26 le vittorie della Vigor Acquapendente

statistiche

Totale

pt 81 68 65 53 53 46 44 43 43 42 42 42 39 30 27 23 20 10

Boreale A.S.D. Valle Del Tevere Fiano Romano La Storta Calcio Anguillara Montespaccato Ronciglione Unit Atletico Fidene V. Acquapendente

0.74 0.84 0.90 0.94 0.97

il risultato più frequente della stagione (34 uscite)

23 reti subite miglior difesa ancora della Vigor


www.ilcalciovero.it

22 Il CalcioVero

PROMOZIONE Nel girone C, potrebbe risultare decisiva la vittoria della Vjs Velletri sulla Romulea (4-1) perché l’avversaria per il terzo posto utile per i play-off, il Subiaco, è stata sconfitta tra le mura amiche da La Rustica (0-1). Ora i ragazzi di Bindi hanno due punti di

Gir. C Il Big Match

vantaggio proprio su La Rustica, da tenere ben stretti fino alla fine. Pareggio non proprio indolore per 0-0 della capolista Serpentara in quel di Tormarancio, ora i punti di vantaggio sul Crecas si riducono a quattro a tre giornate dal termine.

Quaterna Vjs, play-off più vicini ma ora è vietato sbagliare di Rocco Della Corte ince e convince la Vjs Velletri di mister Bindi. La legge del "G. Scavo" viene imposta ad una volenterosa e giovane Romulea, ostica come all'andata e determinata nel cercare di fare lo sgambetto ai rossoneri. A prevalere però sono state le motivazioni, perchè il successo dei veliterni ha un'importanza cruciale in ottica play off. Sugli scudi Spogliatoio, che si fa perdonare i due penalty falliti con una doppietta, ma tra i migliori in campo anche Di Fazio (ancora un gol e finale in crescendo), Terrazzino (presente in tutte le azioni offensive) e Zigulich, autore di due interventi decisivi. Il primo tempo si apre con uno squillo degli ospiti: al 9' Regis prova il rasoterra da fuori ma il pallone si spegne sul fondo. La risposta della Vjs è al 16esimo, con un assist di Spogliatoio per Di Fazio, il cui tiro si spegne sul fondo di un nulla. L'attacco rossonero sembra essere rigenerato e al 26esimo arriva il vantaggio: Terrazzino lavora un buon pallone in area e con caparbietà resiste agli attacchi avversari per servire Di Fazio, bravo ad appoggiare in rete l'1-0. Cinque minuti più tardi è raddoppio: Ferronetti prende il pallone con le mani fuori dall'area, l'arbitro fischia il calcio di punizione e Terrazzino d'astuzia serve Spogliatoio prendendo di sorpresa portiere e avversari, per il jolly napoletano è un gioco da ragazzi mettere in rete con una bella conclusione. La pressione offensiva non si ferma e al 35esimo è ancora l'ispirato Terrazzino a provare la botta da fuori ma senza inquadrare la porta. Nei minuti finali della prima frazione la Romulea prende coraggio e co-

V

mincia ad attaccare: al 40esimo il capitano Ciccioriccio ci prova in rovesciata, ma Zigulich è attento e devia in corner. Due minuti dopo lo stesso Ciccioriccio ci prova su punizione ma fa la barba al palo. Gli sforzi del team di Trasciani sono premiati allo scadere: punizione da distanza siderale battuta da Mirante e parabola beffarda che scavalca tutti e sorprende Zigulich infilandosi alle sue spalle nonostante la traiettoria centrale. Con il brivido della gara riaperta si chiudono i primi 45'. Nella ripresa la Vjs Velletri tira fuori gli artigli mostrando quel carattere che talvolta è sembrato non bastare per chiudere le partite. Dopo aver contenuto gli sterili attacchi della Romulea, al 20esimo Rito inventa un lancio illuminante per Di Fazio, quest'ultimo fa da torre di testa a Terrazzino e il bomber deve soltanto sparare in porta il tris. Con il match in cassaforte sale in cattedra anche Zigulich, superlativo a chiudere la saracinesca prima sulla rovesciata di prima intenzione di Regis (gesto tecnico da applausi) e poi sul colpo di testa a incrociare di Chirico. Tra le due opportunità la doppietta di Spogliatoio, che al 43esimo sfrutta al massimo l'indecisione di Starace in retropassaggio e gli porta via il pallone, supera Vilella e deposita il poker che sistema un pò la differenza reti dei rossoneri. Vittoria convincente e chiaro segnale alle inseguitrici: nonostante i risultati altalenanti delle ultime trasferte, la Vjs Velletri è viva e proverà fino all'ultimo a conquistarsi i play off. Giovedì nell'infrasettimanale trasferta a Rocca Priora: i rocchigiani di mister Belli sono già con un piede in prima categoria. Sulle tribune del "G. Scavo" era

presente Turchetta, ex di turno, a "studiare" i prossimi avversari della sua squadra.

VJS VELLETRI-ROMULEA 4-1 VJS VELLETRI FLORA: Zigulich, Morelli, Lizzio, Montella, Guidi, Picone, Di Fazio (25' st Caffatini), Komadowski, Rito, Spogliatoio (43' st De Bonis), Terrazzino (45' st Ladaga). Pan: Patanè, Lauteri, Marcucci, Felci. All: Massimo Bindi. ROMULEA: Ferronetti (1' st Vilella), Alleva (1' st Renzi), Mirante, Starace, Chirico, De Fato, Ciccioriccio, Citro, Regis, Ammassari (25' st Sebastiani), Alaimo.Pan: Antonetti, Mogiani, Tolli, Iachetti. All: Andrea Trasciani. Marcatori: Di Fazio 26’, Spogliatoio 31’, Mirante 45’ (R), 20’ st Terrazzino, 43’ st Spogliatoio


www.ilcalciovero.it

Il CalcioVero 23

I numeri della

31ª giornata

Ultima giornata - 27/04/2014

Prossimo turno - 01/05//2014

A.Casal Barriera Cerreto Laziale Cit. Di Ciampino Lepanto Marino Morena Calcio Tormarancio M.C. V.J.S. Velletri Valmontone Vis Subiaco

Guidonia Montec. La Rustica Morena Calcio Rocca Priora Romulea A.S.D. S.Angelo Romano Serpentara B.O. Torrenova Calcio Trastevere

S.Angelo R. Torrenova Crecas C.Di Pal. Guidonia M. Trastevere Serpentara B.O. Romulea A.S.D. Rocca Priora La Rustica

2- 2 2- 0 1- 3 0- 1 3- 5 0- 0 4- 1 0- 0 0- 1

Classifica

Squadra SERPENTARA CRECAS V.J.S. VELLETRI FLORA LA RUSTICA VIS SUBIACO CITTA DI CIAMPINO GUIDONIA M. TRASTEVERE CALCIO TORRENOVA CALCIO TORMARANCIO M.C. POL. S.ANGELO R. ROMULEA A.S.D. LEPANTO CERRETO LAZIALE ACES C. BARRIERA ROCCA PRIORA MORENA CALCIO VALMONTONE

g 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31

v 20 20 16 15 16 14 13 12 11 12 9 10 9 9 7 5 4 4

n 9 5 7 8 4 8 9 10 8 5 12 9 9 9 10 9 10 5

p 2 6 8 8 11 9 9 9 12 14 10 12 13 13 14 17 17 22

gf 49 65 43 43 49 51 51 47 40 37 40 42 34 37 29 28 36 24

gs 18 32 30 33 32 33 43 37 40 44 40 53 39 51 39 55 55 71

mi 8 2 -8 -8 -11 -13 -13 -15 -20 -22 -22 -22 -27 -27 -32 -37 -39 -46

rig 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

2

Partite giocate: Vittorie in casa: Pareggiate: Vittorie in trasferta:

279 124 73 82

Goals segnati: Goals in casa: Goals in trasferta:

745 422 323

MIGLIOR ATTACCO (MEDIA RETI PER PARTITA) CRE.CAS. GUIDONIA MONTECELIO CITTA' DI CIAMPINO SERPENTARA B.O. VIS SUBIACO

4 i punti che separano il Serpentara e Crecas

statistiche

Totale

pt 69 65 55 53 52 50 48 46 41 41 39 39 36 36 31 24 22 17

Cerreto Laziale Valmontone Lepanto Marino V.J.S. Velletri Tormarancio Cit. Di Ciampino A.Casal Barriera Vis Subiaco Crecas C.Di Pal.

2.10 1.65 1.65 1.58 1.58

sole vittorie in casa, tre pari e 4 vittorie in trasferta

65 i gol della Crecas seconda in classifica

MIGLIOR DIFESA (MEDIA RETI PER PARTITA) SERPENTARA B.O. V.J.S. VELLETRI VIS SUBIACO CRE.CAS. CITTA' DI CIAMPINO

Legenda classifica promossa play off play out retrocedono

0.58 0.97 1.03 1.03 1.06

0-0 il risultato più frequente, 28 volte è uscito


Seven One Solution quando l’essere è più importante dell’apparire

Partner per la progettazione e la realizzazione di: Infrastrutture di rete complesse con caratteristiche avanzate di sicurezza Soluzioni di video-sorveglianza Sicurezza applicativa Gestione dei processi di Vulnerability Management

Analisi sulla verifica della compliance normativa.

Studio soluzione/servizi più adeguati

Applicazioni web

Proposta tecnico economica della soluzione/servizi

Applicazioni Cloud

Esecuzione della proposta

Applicazioni per terminali mobili

Manutenzione secondo gli SLA più stringenti (h24 X 365 gg.)

Fasi di attività: Analisi esigenze del cliente

Aggiornamento evolutivo continuo

Seven One Solution srl Viale di Castel Porziano, 411/413 00124 Roma tel. +39 06 50918530 - fax +39 06 50913036 - www.sevenone.it


www.ilcalciovero.it

Il CalcioVero 25

Promozione gir. D 30ª giornata Prossimo turno - 27/04/2014

Prossimo turno - 01/05/2014

Anitrella Arce A.S.D. Calcio Sezze Hermada Nuova Cassino Procalcio Lenola San Michele Sermoneta Calcio Tecchiena Techna

Alatri La Piseba Calcio Sabaudia Campo Boario Lt Cit. Di Minturno Fontana Liri Nuova Itri Pontinia Sermoneta Calcio V.Broccostella

Pontinia 2 -0 V.Broccostella 1 - 0 Sonnino 1 -2 C. Boario Lt 0 -1 Fontana Liri 2 -0 Alatri La Piseba 0 - 2 Cit. Di Minturno 0 - 1 Calcio Sabaudia 2 - 0 Nuova Itri 0 -3

Classifica

Squadra CITTA DI MINTURNO M. NUOVA CASSINO C. SERMONETA CALCIO NUOVA ITRI SONNINO ALATRI LA PISEBA FONTANA LIRI HERMADA CALCIO SEZZE ARCE A.S.D. V.BROCCOSTELLA S. TECCHIENA TECHNA SAN MICHELE CALCIO SABAUDIA PRO CALCIO LENOLA PONTINIA ANITRELLA CAMPO BOARIO LT

g 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31 31

v 16 16 14 16 15 15 13 13 11 12 9 9 9 9 9 8 7 2

n 9 8 13 7 9 5 7 6 10 6 14 13 12 7 5 7 8 6

p 6 7 4 8 7 11 11 12 10 13 8 9 10 15 17 16 16 23

gf 39 56 46 54 50 53 50 42 44 45 47 37 48 34 51 37 41 21

gs 31 29 21 35 38 34 37 41 49 42 44 37 40 44 66 57 62 88

mi -4 -7 -6 -6 -9 -11 -15 -18 -20 -21 -20 -23 -24 -27 -31 -30 -34 -49

rig 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 1

56

Partite giocate: Vittorie in casa: Pareggiate: Vittorie in trasferta:

279 136 76 67

Goals segnati: Goals in casa: Goals in trasferta:

795 473 322

MIGLIOR ATTACCO (MEDIA RETI PER PARTITA) NUOVA CASSINO NUOVA ITRI ALATRI LA PISEBA PROCALCIO LENOLA FONTANA LIRI

2 i punti che dividono le prime tre della classe

statistiche

Totale

pt 57 56 55 55 54 50 46 45 43 42 41 40 39 34 32 31 28 11

Arce A.S.D. Sonnino San Michele Nuova Cassino Tecchiena T. Procalcio Lenola Calcio Sezze Hermada Anitrella

1.81 1.74 1.71 1.65 1.61

le reti segnate dal Cassino miglior attacco

1-1 il risultato più frequente 36 uscite

MIGLIOR DIFESA (MEDIA RETI PER PARTITA) SERMONETA NUOVA CASSINO CITTA DI MINTURNO M. ALATRI LA PISEBA NUOVA ITRI

Legenda classifica promossa play off play out retrocedono

0.68 0.94 1.00 1.10 1.13

21 le reti subite dal Sermoneta miglior difesa


www.ilcalciovero.it

26 Il CalcioVero

VALENTANO VELKA TARQUINIA ALLUMIERE LATERA MONTALTO VEJANESE TREVIGNANO CAPRANICA

CAGIS 2010 CANTALICE CANTALUPO CAPRADOSSO CIRCOLO G.d.F. GINESTRA PASSO CORESE SPES POGG.FIDONI

GROTTI REBIBBIA SALTO CICOLANO ERETUM VELINIA POGGIO MOIANO PASSOCORESE 1936 PODIUM

CAGIS 2010 ERETUM GROTTI PASSOCORESE 1936 PODIUM REBIBBIA SALTO CICOLANO VELINIA

SPES POGG.FIDONI GINESTRA POGGIO MOIANO CIRCOLO G.d.F. CANTALUPO PASSO CORESE CANTALICE CAPRADOSSO

ARANOVA ATL.TOR DE CENCI CAERE CVN C. BERNOCCHI ISOLA SACRA 2011 REAL PORTUENSE VIGILI URBANI RM VIRTUS LADISPOLI

DRAGONA CALCIO PASSOSCURO AURELIO FIAMME A NUOVA AURELIANA OLIMPIA FIUMICINO CALCIO CENTRO GIANO PIAN DUE TORRI

AURELIO FIAMME A CENTRO GIANO FIUMICINO CALCIO NUOVA AURELIANA OLIMPIA PASSOSCURO PIAN DUE TORRI VIRTUS LADISPOLI

REAL PORTUENSE ISOLA SACRA 2011 CVN C. BERNOCCHI ARANOVA CAERE VIGILI URBANI RM DRAGONA CALCIO ATL.TOR DE CENCI

CASTELNUOVESE IL TORRE MAURA M.E.CENTROSUD 88 MAGLIANESE MUNICIPIO ROMA 5 PEGASO A.S.D. REAL TUSCOLANO SAXA FLAMINIA L.

SANTA LUCIA VIC FORMELLO FC ROMA NORD OTTAVIA ROMA VIII LUISS COMUN. DI CAPENA PRO ROMA CALCIO

COMUN. DI CAPENA LUISS OTTAVIA PEGASO A.S.D. PRO ROMA CALCIO ROMA VIII SANTA LUCIA VIC FORMELLO

M.E.CENTROSUD 88 FC ROMA NORD REAL TUSCOLANO CASTELNUOVESE MAGLIANESE IL TORRE MAURA MUNICIPIO ROMA 5 SAXA FLAMINIA L.

CLASSIFICA

CSL SOCCER FELGAS FABRICA ISCHIA DI CASTRO P.C. ANGUILLARA REAL TEVERINA C. S.LORENZO N. VASANELLO VI.VA. CALCIO

2- 1 1- 1 3- 0 0- 0 1- 2 4- 1 1- 2 1- 2

SQUADRA VASANELLO VI.VA. CALCIO CSL SOCCER ISCHIA DI CASTRO REAL TEVERINA CIVITELLA FELGAS FABRICA PRO CALCIO ANGUILLARA CAPRANICA MONTALTO SAN LORENZO NUOVO LATERA VELKA TARQUINIA CALCIO VALENTANO VEJANESE ALLUMIERE TREVIGNANO

PT 62 60 59 57 45 42 42 32 32 30 28 28 27 26 24 11

G 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27

V 20 19 18 17 14 13 12 8 8 8 8 7 7 6 6 2

N 2 3 5 6 3 3 6 8 8 6 4 7 6 8 6 5

P 5 5 4 4 10 11 9 11 11 13 15 13 14 13 15 20

GF GS 48 22 60 29 54 26 41 20 49 32 39 29 46 40 32 30 34 38 34 41 34 40 37 53 34 47 29 46 31 59 21 71

CLASSIFICA

P.C. ANGUILLARA ISCHIA DI CASTRO TREVIGNANO S.LORENZO N. VASANELLO FELGAS FABRICA CSL SOCCER VI.VA. CALCIO

SQUADRA SPES POGGIO FIDONI CANTALICE PODIUM CAPRADOSSO ERETUM SALTO CICOLANO CAGIS 2010 GROTTI PASSO CORESE 1936 CANTALUPO PASSO CORESE VELINIA GINESTRA POGGIO MOIANO AA.CC.N.C.REBIBBIA CIR. GUARDIADIFINANZA

PT 58 55 52 46 45 41 40 35 32 31 31 29 29 27 18 17

G 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27

V 17 15 14 12 13 11 10 9 8 8 8 7 7 6 4 5

N 7 10 10 10 6 8 10 8 8 7 7 8 8 9 6 2

P 3 2 3 5 8 8 7 10 11 12 12 12 12 12 17 20

GF GS 61 23 47 24 54 24 45 31 39 29 38 30 43 35 32 38 30 38 25 32 33 42 29 41 32 47 33 40 28 67 40 68

CLASSIFICA

ALLUMIERE CAPRANICA LATERA MONTALTO REAL TEVERINA C. VALENTANO VEJANESE VELKA TARQUINIA

SQUADRA CAERE FIUMICINO CALCIO VIGILI URBANI ROMA ARANOVA DRAGONA CALCIO NUOVA AURELIANA OLIMPIA CENTRO GIANO ISOLA SACRA 2011 PASSOSCURO CVN CASAL BERNOCCHI POL. PIAN DUE TORRI REAL PORTUENSE AURELIO FIAMME AZZURRE VIRTUS LADISPOLI ATLETICO TOR DE CENCI

PT 56 50 50 46 45 40 38 38 37 33 33 31 27 24 23 17

G 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27

V 17 14 15 12 12 9 9 11 10 9 10 7 6 6 5 4

N 5 8 5 10 9 13 11 5 7 6 3 10 9 6 8 5

P 5 5 7 5 6 5 7 11 10 12 14 10 12 15 14 18

GF GS 50 30 45 29 46 30 33 24 44 28 31 21 42 36 38 35 31 28 29 41 38 42 31 38 31 39 26 44 31 52 24 53

CLASSIFICA

GIRONE

D

GIRONE

C

GIRONE

B

GIRONE

A

Prima categoria

SQUADRA COMUNALE DI CAPENA CASTELNUOVESE CALCIO ROMA VIII OTTAVIA FC ROMA NORD VIC FORMELLO PEGASO A.S.D. LUISS SAXA FLAMINIA LABARO PRO ROMA CALCIO A.S.D. MUNICIPIO ROMA 5 M.E. CENTROSUD 88 MAGLIANESE SANTA LUCIA CALCIO REAL TUSCOLANO CLUB IL TORRE MAURA

PT 63 59 52 49 47 37 36 34 34 33 30 29 29 24 24 23

G 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27

V 19 18 16 15 13 10 11 9 10 8 7 7 9 6 6 7

N 6 5 4 4 8 7 3 7 4 9 9 8 2 6 6 2

P 2 4 7 8 6 10 13 11 13 10 11 12 16 15 15 18

GF GS 57 23 50 15 56 35 42 26 35 29 28 29 41 42 32 29 33 43 38 36 32 38 21 28 28 45 22 46 25 48 27 55

4- 1 3- 0 2- 3 3- 1 1- 2 3- 2 1- 1 1- 1

1- 2 0- 2 3- 1 1- 0 1- 0 1- 3 1- 1 4- 1

4- 0 2- 0 0- 1 3- 1 2- 3 1- 3 1- 3 2- 2


Il CalcioVero 27

ALBULA 1952 VILLALBA VIGOR PERCONTI PALOMBARA NUOVA TIVOLI CASTELVERDE FUTB. MONTESACRO PRAENESTE CALCIO

CERTOSA A.R.L. CITTA DI POMEZIA FONTE MERAVIGL. FORTITUDO CALCIO JUNIOR PORTUENSE MONTELLO CALCIO SPORTING GENZANO VIRTUS NETTUNO

A.TORBELLAMONACA ALBERONE CALCIO ATLETICO LARIANO CORI V.GROTTAFERRATA FRASCATI CITTA DI APRILIA AIRONE ARDEA

A.TORBELLAMONACA AIRONE ARDEA ATLETICO LARIANO CITTA DI APRILIA CORI FRASCATI JUNIOR PORTUENSE V.GROTTAFERRATA

FORTITUDO CALCIO MONTELLO CALCIO SPORTING GENZANO CERTOSA A.R.L. CITTA DI POMEZIA FONTE MERAVIGL. VIRTUS NETTUNO ALBERONE CALCIO

AGORA FC ATLET. BAINSIZZA CAMPODIMELE F.C. MONTENERO MONTE SAN BIAGIO PRIVERNO LEPINI SABOTINO VALLECORSA

S.DONATO PONTINO D.G.BELLA FARNIA PRO FORMIA VIS SEZZE SETINA R11 LATINA P.LE B.GO GRAPPA DON BOSCO GAETA LATINA SC. CIMIL

D.G.BELLA FARNIA LATINA SC. CIMIL MONTE SAN BIAGIO P.LE B.GO GRAPPA PRO FORMIA R11 LATINA S.DONATO PONTINO VIS SEZZE SETINA

VALLECORSA AGORA FC ATLET. BAINSIZZA SABOTINO F.C. MONTENERO DON BOSCO GAETA CAMPODIMELE PRIVERNO LEPINI

ARPINO ATINA V.D.C. DINAMO COLLI POSTA FIBRENO SANT AMBROGIO SANVITESE SP.CLUB SEGNI V.SGURGOLANAGNI

REAL PIEDIMONTE ATL.MONTECIFALCO TORRICE CALCIO BOVILLENSE REAL CASSINO TL NUOVA PALIANO VIS CAVE TREVI

ATINA V.D.C. ATL.MONTECIFALCO BOVILLENSE NUOVA PALIANO REAL PIEDIMONTE TORRICE CALCIO TREVI VIS CAVE

ARPINO REAL CASSINO TL SANVITESE V.SGURGOLANAGNI POSTA FIBRENO SANT AMBROGIO SP.CLUB SEGNI DINAMO COLLI

CLASSIFICA

AFFILE BORGHESIANA ESTENSE TIVOLI LICENZA N.POLISP. AGOSTA POLI REAL CASILINO VICOVARO

5- 0 3- 0 0- 1 1- 0 1- 0 1- 0 0- 0 4- 0

SQUADRA 1952 VILLALBA VIGOR PERCONTI CASTELVERDE CALCIO ARL VICOVARO ALBULA ESTENSE TIVOLI POLI LICENZA PALOMBARA AFFILE BORGHESIANA FUTBOL MONTESACRO NUOVA TIVOLI CALCIO 1919 NUOVA POL. AGOSTA PRAENESTE CALCIO REAL CASILINO

PT 65 57 50 43 40 39 37 37 36 34 33 31 29 25 25 14

G 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27

V 20 17 14 11 11 10 10 10 9 10 9 9 8 6 6 3

N 5 6 8 10 7 9 7 7 9 4 6 4 5 7 7 5

P 2 4 5 6 9 8 10 10 9 13 12 14 14 14 14 19

GF GS 60 15 51 21 56 32 46 33 34 32 39 35 48 42 39 44 34 42 40 55 31 35 33 36 28 41 23 49 28 44 19 53

CLASSIFICA

ESTENSE TIVOLI PRAENESTE CALCIO BORGHESIANA LICENZA POLI N.POLISP. AGOSTA VICOVARO AFFILE

SQUADRA PT CORI 77 FORTITUDO CALCIO ROMA 56 FRASCATI 47 ATLETICO LARIANO CALCIO 43 SPORTING GENZANO 42 ATLETICO TORBELLAMONACA 40 VIRTUS NETTUNO 38 FONTE MERAVIGLIOSA 36 AIRONE ARDEA 34 MONTELLO CALCIO 34 JUNIOR PORTUENSE 33 ALBERONE CALCIO 31 CITTA DI POMEZIA 31 VIVACE GROTTAFERRATA 27 CITTA DI APRILIA 18 CERTOSA A.R.L. 14

G 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27

V 25 18 13 12 11 12 10 10 10 9 10 7 9 6 4 3

N 2 2 8 7 9 4 8 6 4 7 3 10 4 9 6 5

P 0 7 6 8 7 11 9 11 13 11 14 10 14 12 17 19

GF GS 78 12 49 29 44 30 43 35 57 46 54 40 35 36 39 35 36 57 34 42 43 48 37 36 36 45 26 43 25 54 26 74

CLASSIFICA

1952 VILLALBA ALBULA CASTELVERDE FUTB. MONTESACRO NUOVA TIVOLI PALOMBARA REAL CASILINO VIGOR PERCONTI

SQUADRA CAMPODIMELE PRIVERNO LEPINI AGORA FC PAR.E BORGO GRAPPA F. CLUB MONTENERO D.G. BELLA FARNIA MONTE SAN BIAGIO ATLETICO BAINSIZZA SABOTINO PRO FORMIA LATINA SCALO CIMIL VALLECORSA R11 LATINA DON BOSCO GAETA SAN DONATO PONTINO VIS SEZZE SETINA

PT 54 49 49 47 47 44 42 41 35 34 32 30 28 25 23 17

G 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27

V 16 13 14 14 14 12 12 11 10 9 9 8 6 7 6 4

N 6 10 7 5 5 8 6 8 5 7 5 6 10 4 5 5

P 5 4 6 8 8 7 9 8 12 11 13 13 11 16 16 18

GF GS 56 27 52 31 51 38 46 32 34 34 48 40 49 34 42 33 29 35 23 30 48 40 41 45 29 42 44 66 31 63 32 65

CLASSIFICA

GIRONE

H

GIRONE

G

GIRONE

F

GIRONE

E

27ª Giornata

SQUADRA BOVILLENSE DINAMO COLLI SANVITESE ATLETICO MONTECIFALCO SANT AMBROGIO CALCIO NUOVA PALIANO SPORTING CLUB SEGNI VIS SGURGOLANAGNI TORRICE CALCIO VIS CAVE ARPINO REAL CASSINO TERRA L. REAL PIEDIMONTE S. G. POSTA FIBRENO ATINA VALLE DI COMINO TREVI

PT 64 60 60 46 41 39 36 33 32 31 27 27 25 25 22 22

G 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27

V 19 17 18 14 10 12 11 8 8 7 6 7 5 5 6 5

N 7 9 6 4 11 3 3 9 8 10 9 6 10 10 4 7

P 1 1 3 9 6 12 13 10 11 10 12 14 12 12 17 15

GF GS 61 12 42 14 53 28 42 29 27 24 36 39 38 34 38 38 27 34 28 25 31 43 35 52 22 40 22 45 31 50 23 49

0- 5 0- 3 1- 1 0- 1 3- 3 2- 1 3- 3 0- 1

4- 0 4- 1 2- 0 4- 1 2- 0 2- 2 2- 0 2- 3

1- 0 3- 2 2- 0 0- 2 1- 1 5- 3 2- 0 5- 2


VIGILI URBANI RM REAL MONTEROSI S.MARINELLA MONTEFIASCONE FIUMICINO CALCIO CIVITAVECCHIA ATLETICO ACILIA PIANOSCARANO

FIANO ROMANO FONTE NUOVA GUIDONIA MONTEC. LA STORTA CALCIO MONTEROTONDO N.POL. DE ROSSI REAL TUSCOLANO VIC FORMELLO

CIRCOLO G.D.F. CRECAS C.DI PAL. MENTANA 1947 ROMULEA A.S.D. OTTAVIA VALLE DEL TEVERE C.D.MONTEROTONDO LA RUSTICA

C.D.MONTEROTONDO CIRCOLO G.D.F. CRECAS C.DI PAL. LA RUSTICA MENTANA 1947 N.POL. DE ROSSI ROMULEA A.S.D. VALLE DEL TEVERE

MONTEROTONDO VIC FORMELLO REAL TUSCOLANO GUIDONIA MONTEC. LA STORTA CALCIO FIANO ROMANO FONTE NUOVA OTTAVIA

ORGO PODGORA 19 CALCIO SEZZE CITTA DI APRILIA FORMIA 1905 CALC NUOVA ITRI SAN DONATO PONTI SERMONETA CALCIO V.J.S. VELLETRI

LARIANO R.D.P. N PRIVERNO LEPINI AGORA FC GAETA S.R.L. UNIPOMEZIA VIRTU VIRTUS NETTUNO LANUVIO CAMPOLEO PRO CISTERNA 192

BORGO PODGORA 19 GAETA S.R.L. LANUVIO CAMPOLEO LARIANO R.D.P. N PRIVERNO LEPINI PRO CISTERNA 192 UNIPOMEZIA VIRTU VIRTUS NETTUNO

SERMONETA CALCIO NUOVA ITRI CALCIO SEZZE AGORA FC V.J.S. VELLETRI FORMIA 1905 CALC SAN DONATO PONTI CITTA DI APRILIA

CAVA DEI SELCI CERTOSA A.R.L. FROSINONE 2000 LIBER.CENTOCELLE ROCCASECCA TST SAN LORENZO SEMPREVISA TORRENOVA CALCIO

ARCE A.S.D. ALATRI LA PISEBA V.GROTTAFERRATA MONTE S.GIOVANNI REAL PIEDIMONTE NUOVA CASSINO CECCHINA AL.PA. MOROLO CALCIO

ALATRI LA PISEBA ARCE A.S.D. CECCHINA AL.PA. CERTOSA A.R.L. MONTE S.GIOVANNI MOROLO CALCIO REAL PIEDIMONTE V.GROTTAFERRATA

NUOVA CASSINO FROSINONE 2000 LIBER.CENTOCELLE ROCCASECCA TST TORRENOVA CALCIO SAN LORENZO CAVA DEI SELCI SEMPREVISA

CLASSIFICA

CANALE MONTERANO CIT.DI FIUMICINO FOCENE CALCIO FONTE MERAVIGL. FORTITUDO CALCIO GRIFONE MONTEV. OLIMPIA VIS AURELIA

2- 1 2- 2 1- 3 3- 0 1- 2 0- 4 1- 1 2- 0

SQUADRA GRIFONE MONTEVERDE FORTITUDO CALCIO ROMA VIGILI URBANI ROMA ATLETICO ACILIA A.R.L. FOCENE CALCIO CIVITAVECCHIA 1920 OLIMPIA MONTEFIASCONE REAL MONTEROSI S.MARINELLA A.S.D. VIS AURELIA S.R.L. CITTA DI FIUMICINO CANALE MONTERANO FONTE MERAVIGLIOSA FIUMICINO CALCIO PIANOSCARANO 1949

PT 60 57 48 45 41 41 39 36 35 35 33 32 32 29 27 11

G 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27

V 18 18 14 12 12 10 11 10 9 10 10 8 9 9 7 3

N 6 3 6 9 5 11 6 6 8 5 4 8 5 2 6 2

P 3 6 7 6 10 6 10 11 10 12 13 11 13 16 14 22

GF GS 72 34 51 30 63 36 58 43 44 41 39 29 36 44 42 42 37 38 35 43 39 41 39 38 35 55 38 49 39 53 25 76

CLASSIFICA

CIT.DI FIUMICINO VIGILI URBANI RM OLIMPIA CANALE MONTERANO FOCENE CALCIO GRIFONE MONTEV. VIS AURELIA FORTITUDO CALCIO

SQUADRA FIANO ROMANO GUIDONIA MONTECELIO VIC FORMELLO ROMULEA A.S.D. CITTA DI MONTEROTONDO CIR. GUARDIA DI FINANZA NUOVA POL. DE ROSSI CRECAS C.DI PALOMBARA MONTEROTONDO CALCIO LA STORTA CALCIO LA RUSTICA REAL TUSCOLANO CLUB FONTE NUOVA MENTANA 1947 VALLE DEL TEVERE OTTAVIA

PT 58 51 51 48 48 45 45 44 43 38 34 34 33 20 18 6

G 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27

V 19 16 15 15 14 12 14 13 13 12 9 10 9 6 6 1

N 1 3 6 3 6 9 3 5 4 2 7 4 6 2 0 3

P 7 8 6 9 7 6 10 9 10 13 11 13 12 19 21 23

GF GS 58 35 67 45 43 28 60 31 63 43 52 38 58 54 52 47 55 38 49 48 51 54 52 47 54 51 35 77 37 75 22 97

CLASSIFICA

ATLETICO ACILIA CIVITAVECCHIA FIUMICINO CALCIO FONTE MERAVIGL. MONTEFIASCONE PIANOSCARANO REAL MONTEROSI S.MARINELLA

27ª Giornata

SQUADRA GAETA S.R.L. BORGO PODGORA 1950 V.J.S. VELLETRI FLORA CITTA DI APRILIA NUOVA ITRI PRO CISTERNA 1926 AGORA FC CALCIO SEZZE LARIANO R. DI PAPA NEMI SERMONETA CALCIO UNIPOMEZIA VIRTUS 1938 VIRTUS NETTUNO SAN DONATO PONTINO LANUVIO CAMPOLEONE FORMIA 1905 CALCIO PRIVERNO LEPINI

PT 66 63 62 53 43 40 38 37 34 32 32 24 24 22 16 7

G 27 27 27 27 27 27 27 27 27 26 27 27 27 26 27 27

V 21 19 20 15 12 10 10 10 9 8 8 6 5 6 4 2

N 3 6 2 8 7 10 8 7 7 8 8 6 9 4 4 1

P 3 2 5 4 8 7 9 10 11 10 11 15 13 16 19 24

GF GS 75 29 71 29 65 27 66 35 42 36 59 45 47 48 37 30 54 54 44 38 33 44 27 51 36 61 37 56 20 60 29 105

CLASSIFICA

GIRONE

D

GIRONE

C

GIRONE

B

GIRONE

A

Juniores Regionali

www.ilcalciovero.it

SQUADRA CERTOSA A.R.L. SAN LORENZO CALCIO S.R.L. CECCHINA AL.PA. ROCCASECCA T.DI S.T.45 MOROLO CALCIO ALATRI LA PISEBA SSD ARL VIVACE GROTTAFERRATA M.S.GIOVANNI CAMPANO NUOVA CASSINO C. 1924 TORRENOVA CALCIO LIBERTAS CENTOCELLE CAVA DEI SELCI 97 FROSINONE 2000 ARCE A.S.D. SEMPREVISA REAL PIEDIMONTE S.G.

PT 63 61 55 27 43 41 41 41 41 40 37 31 25 17 14 4

G 27 27 27 13 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27

V 20 18 15 6 12 11 12 12 13 13 11 7 6 4 3 1

N 3 7 10 8 7 8 5 5 3 2 4 10 8 5 5 2

P 4 2 2 57 8 8 10 10 11 12 12 10 13 18 19 24

GF GS 95 25 76 21 54 26 46 55 42 38 33 52 48 41 47 51 55 50 47 52 48 35 49 33 50 34 71 23 65 22 95

4- 0 2- 2 2- 1 0- 1 1- 1 6- 2 1- 2 0- 0

5- 4 3- 0 3- 2 0- 2 1- 0 1- 0 3- 0

1- 1 4- 1 3- 2 6- 3 3- 1 7- 0 0- 1 2- 4


27ª Giornata

TEVERE ROMA PESCATORI OSTIA ATLETICO FIDENE MASSIMINA OLIMPIA PIANOSCARANO ATLETICO ACILIA TOTTI S.S.

BOREALE A.S.D. C.DI MONTEROTON. CIRCOLO GdF FIANO ROMANO R. TOR SAPIENZA VIC FORMELLO VIGOR BREDA VILLANOVA CALCIO

ALBULA REAL TUSCOLANO RIETI S.R.L. GUIDONIA MONTEC. VILLALBA OCRES M SPORTING RIETI CASILINA B.C.C.R ACCADEMIA C.ROMA

ALBULA CASILINA B.C.C.R GUIDONIA MONTEC. REAL TUSCOLANO RIETI S.R.L. SPORTING RIETI VIGOR BREDA VILLALBA OCRES M

C.DI MONTEROTON. ACCADEMIA C.ROMA VILLANOVA CALCIO R. TOR SAPIENZA VIC FORMELLO FIANO ROMANO BOREALE A.S.D. CIRCOLO GdF

ATL. MONTEPORZIO CITTA DI APRILIA G. CASTELLO LIB. CENTOCELLE SANSA F.C. V.GROTTAFERRATA V.J.S. VELLETRI VIS ARTENA

DILETT. FALASCHE CLE.M.BO.FA.L VIRTUS DIVINO A. FONTE MERAVIGL. COLLEFERRO EUR TRE FONTANE CYNTHIA GENZANO SAN CESAREO

CLE.M.BO.FA.L CYNTHIA GENZANO DILETT. FALASCHE EUR TRE FONTANE FONTE MERAVIGL. SAN CESAREO V.J.S. VELLETRI VIRTUS DIVINO A.

LIB. CENTOCELLE COLLEFERRO SANSA F.C. G. CASTELLO ATL. MONTEPORZIO CITTA DI APRILIA V.GROTTAFERRATA VIS ARTENA

CEPRANO CALCIO CIT. DI MINTURNO MOROLO CALCIO NUOVA ITRI POLISP. CARSO REAL PIEDIMONTE TERRACINA CALCIO V.BROCCOSTELLA S

SERMONETA CALCIO PRO CISTERNA ISOLA LIRI S.R.L CASSIO CLUB FONDI CALCIO MONTECASSINO AGORA FC ROCCASECCA TST

AGORA FC CASSIO CLUB CEPRANO CALCIO FONDI CALCIO ISOLA LIRI S.R.L PRO CISTERNA ROCCASECCA TST SERMONETA CALCIO

CIT. DI MINTURNO TERRACINA CALCIO MOROLO CALCIO NUOVA ITRI V.BROCCOSTELLA S REAL PIEDIMONTE POLISP. CARSO MONTECASSINO

CLASSIFICA

BARCO MURIALDINA CANALE MONTERANO CIT.DI FIUMICINO MONTESPACCATO REAL MONTEROSI S.PAOLO OSTIENSE TUSCIAFOGLIANESE VIRTUS LADISPOLI

1- 2 6- 1 0- 0 2- 4 2- 1 6- 0 5- 4 0- 6

SQUADRA CITTA DI FIUMICINO MONTESPACCATO S.R.L. ATLETICO FIDENE OLIMPIA VIRTUS LADISPOLI TOTTI SOCCER SCHOOL MASSIMINA REAL MONTEROSI SAN PAOLO OSTIENSE PESCATORI OSTIA TUSCIA FOGLIANESE ATLETICO ACILIA A.R.L. PIANOSCARANO 1949 BARCO MURIALDINA CANALE MONTERANO C. TEVERE ROMA

PT 73 60 60 54 51 47 37 34 34 33 28 24 21 17 16 14

G 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27

V 23 19 18 16 15 14 10 9 9 10 7 6 5 4 3 3

N 4 3 6 6 6 5 7 7 7 3 7 6 6 5 7 5

P 0 5 3 5 6 8 10 11 11 14 13 15 16 18 17 19

GF GS 75 14 67 16 82 28 54 32 76 36 57 45 35 49 43 40 38 41 43 55 29 55 33 56 28 49 27 75 18 75 19 58

CLASSIFICA

CANALE MONTERANO TUSCIAFOGLIANESE TOTTI S.S. CIT.DI FIUMICINO S.PAOLO OSTIENSE BARCO MURIALDINA VIRTUS LADISPOLI MONTESPACCATO

SQUADRA VILLANOVA CALCIO RIETI S.R.L. ACCADEMIA CALCIO ROMA CASILINA B.C.C.R. REAL TOR SAPIENZA REAL TUSCOLANO CLUB VILLALBA OCRES MOCA BOREALE A.S.D. FIANO ROMANO SPORTING RIETI CITTA DI MONTEROTONDO GUIDONIA MONTECELIO CIR. GUARDIA DI FINANZA VIGOR BREDA ALBULA VIC FORMELLO

PT 77 63 57 49 45 41 39 39 35 34 34 30 28 19 10 9

G 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27

V 25 20 17 14 13 12 12 11 9 10 8 8 8 6 2 2

N 2 3 6 7 6 5 3 6 8 4 10 6 4 1 4 3

P 0 4 4 6 8 10 12 10 10 13 9 13 15 20 21 22

GF GS 91 9 82 25 67 33 56 29 57 55 42 33 47 40 49 42 35 35 31 43 33 34 32 50 39 52 23 77 22 78 13 84

CLASSIFICA

ATLETICO ACILIA ATLETICO FIDENE MASSIMINA OLIMPIA PESCATORI OSTIA PIANOSCARANO REAL MONTEROSI TEVERE ROMA

SQUADRA VIVACE GROTTAFERRATA CYNTHIA GENZANO 1920 LIBERTAS CENTOCELLE COLLEFERRO CALCIO SANSA F.C. V.J.S. VELLETRI FLORA CLE.M.BO.FA.L G. CASTELLO CALCIO SAN CESAREO FONTE MERAVIGLIOSA EUR TRE FONTANE CALCIO VIRTUS DIVINO AMORE DILETTANTI FALASCHE CITTA DI APRILIA ATLETICO MONTEPORZIO VIS ARTENA

PT 61 56 53 48 47 45 43 41 40 34 32 26 24 17 16 13

G 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27

V 18 16 16 14 13 13 11 11 11 9 9 6 6 5 3 4

N 7 8 5 6 8 6 10 8 7 7 5 9 6 2 7 1

P 2 3 6 7 6 8 6 8 9 11 13 12 15 20 17 22

GF GS 68 19 56 28 52 29 58 38 51 34 42 39 41 31 62 41 51 41 32 47 27 40 38 51 28 45 16 55 30 61 28 81

CLASSIFICA

GIRONE

D

GIRONE

C

GIRONE

B

GIRONE

A

Allievi

Il CalcioVero 29

SQUADRA POLISPORTIVA CARSO PRO CISTERNA 1926 CEPRANO CALCIO REAL PIEDIMONTE S.G. MONTECASSINO SERMONETA CALCIO TERRACINA CALCIO 1925 CASSIO CLUB FONDI CALCIO S.R.L. CITTA DI MINTURNO MARINA NUOVA ITRI AGORA FC ISOLA LIRI S.R.L. ROCCASECCA TERRA DI S. V. BROCCOSTELLA S. MOROLO CALCIO

PT 71 60 53 52 50 47 41 34 34 33 30 27 26 24 24 1

G 27 27 27 27 27 27 27 26 27 27 26 27 27 27 27 27

V 23 18 16 17 15 15 12 10 8 9 8 7 8 7 6 0

N 2 6 5 1 5 2 5 4 10 6 6 6 2 3 6 3

P 2 3 6 9 7 10 10 12 9 12 12 14 17 17 15 24

GF GS 58 11 76 22 60 23 55 32 47 22 72 45 53 49 34 36 35 36 35 41 34 41 38 53 27 65 22 51 26 60 12 97

2- 2 3- 0 2- 2 1- 1 4- 2 0- 1 0- 5 2- 0

2- 3 0- 2 0- 2 4- 1 0- 2 4- 0 1- 1 0- 5

3- 0 2- 2 0- 4 1- 0 3- 1 3- 1 2- 2


TEVERE ROMA PESCATORI OSTIA ATLETICO FIDENE MASSIMINA OLIMPIA PIANOSCARANO ATLETICO ACILIA TOTTI S.S.

ACCADEMIA C.ROMA BOREALE A.S.D. CASTELVERDE CIT. DI CIAMPINO LA SABINA SPES MONTESACRO SPORTING RIETI

OLIMPIA ACCAD. C. ITALIA CIRCOLO GdF C.DI MONTEROTON. ATHLETIC SOCCER REAL TUSCOLANO VILLALBA OCRES M

ALBULA CASILINA B.C.C.R GUIDONIA MONTEC. REAL TUSCOLANO RIETI S.R.L. SPORTING RIETI VIGOR BREDA VILLALBA OCRES M

C.DI MONTEROTON. ACCADEMIA C.ROMA VILLANOVA CALCIO R. TOR SAPIENZA VIC FORMELLO FIANO ROMANO BOREALE A.S.D. CIRCOLO GdF

ALMAS ROMA S.R.L C.C. ROSSONERO CEPRANO CALCIO CIAMPINO CYNTHIA GENZANO FONTANA LIRI LIB. CENTOCELLE ROCCASECCA TST

SAN CESAREO ANAGNI CALCIO V.GROTTAFERRATA VIGOR BREDA CASTELLIRI 1971 PALESTRINA 1919 VIS ARTENA N.POL. DE ROSSI

CLE.M.BO.FA.L CYNTHIA GENZANO DILETT. FALASCHE EUR TRE FONTANE FONTE MERAVIGL. SAN CESAREO V.J.S. VELLETRI VIRTUS DIVINO A.

LIB. CENTOCELLE COLLEFERRO SANSA F.C. G. CASTELLO ATL. MONTEPORZIO CITTA DI APRILIA V.GROTTAFERRATA VIS ARTENA

ANZIOLAVINIO BORGO PODGORA C.SP. PRIMAVERA CASSIO CLUB FONDI CALCIO FONTE MERAVIGL. GARBATELLA SERMONETA CALCIO

TOR DE CENCI CALCIO SEZZE PRO CISTERNA TERRACINA CALCIO EUR TRE FONTANE N.S. MARIA MOLE CIT. DI MINTURNO S.R.POMEZIA D.A.

AGORA FC CASSIO CLUB CEPRANO CALCIO FONDI CALCIO ISOLA LIRI S.R.L PRO CISTERNA ROCCASECCA TST SERMONETA CALCIO

CIT. DI MINTURNO TERRACINA CALCIO MOROLO CALCIO NUOVA ITRI V.BROCCOSTELLA S REAL PIEDIMONTE POLISP. CARSO MONTECASSINO

CLASSIFICA

BARCO MURIALDINA CANALE MONTERANO CIT.DI FIUMICINO MONTESPACCATO REAL MONTEROSI S.PAOLO OSTIENSE TUSCIAFOGLIANESE VIRTUS LADISPOLI

2- 0 5- 2 2- 1 1- 0 5- 0 0- 2 1- 1 0- 0

SQUADRA D.L.F. CIVITAVECCHIA AURELIO FIAMME AZZURRE SAN PAOLO OSTIENSE CITTA DI FIUMICINO VIRTUS LADISPOLI CIVITACASTELLANA C. C. REAL MONTEROSI PALOCCO CIVITAVECCHIA 1920 PESCATORI OSTIA CORNETO TARQUINIA FREGENE TUSCIA FOGLIANESE TEVERE ROMA FOCENE CALCIO CLUB TARQUINIA C. 1929

PT 69 66 61 53 49 45 43 39 38 35 33 29 28 15 10 1

G 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27

V 22 21 19 16 15 14 12 12 11 9 9 7 8 4 3 0

N 3 3 4 5 4 3 7 3 5 8 6 8 4 3 1 1

P 2 3 4 6 8 10 8 12 11 10 12 12 15 20 23 26

GF GS 75 16 65 13 86 24 54 24 70 36 54 33 53 32 60 39 62 43 42 42 39 38 40 38 45 65 23 78 15 126 6 142

CLASSIFICA

DLF CIVITAVECCH. TEVERE ROMA CIT.DI FIUMICINO CIVITACAST. C.G. TARQUINIA CALCIO S.PAOLO OSTIENSE CIVITAVECCHIA FREGENE

SQUADRA SPES MONTESACRO CITTA DI CIAMPINO ACCADEMIA CALCIO ITALIA CITTA DI MONTEROTONDO OLIMPIA ACCADEMIA CALCIO ROMA VILLANOVA CALCIO BOREALE A.S.D. VILLALBA OCRES MOCA CASTELVERDE CALCIO ARL SPORTING RIETI ATHLETIC SOCCER ACADEMY CIR. GUARDIA DI FINANZA REAL TUSCOLANO CLUB LA SABINA

PT 56 54 52 49 47 44 44 41 36 34 24 23 22 15 4

G 25 25 25 26 26 25 25 25 24 25 24 26 25 25 25

V 18 17 16 16 14 14 13 13 11 11 8 6 7 4 1

N 2 3 4 1 5 2 5 2 3 1 0 5 1 3 1

P 5 5 5 9 7 9 7 10 10 13 16 15 17 18 23

GF GS 61 27 63 19 61 21 49 34 52 30 55 34 44 27 58 50 29 24 43 44 27 58 26 54 32 65 34 74 19 92

CLASSIFICA

AURELIO FIAMME A CORNETOTARQUINIA FOCENE CALCIO PALOCCO PESCATORI OSTIA REAL MONTEROSI TUSCIAFOGLIANESE VIRTUS LADISPOLI

27ª Giornata

SQUADRA CEPRANO CALCIO PALESTRINA 1919 SSARLD CALCIO SAN CESAREO CENTRO CALCIO ROSSONERO LIBERTAS CENTOCELLE VIVACE GROTTAFERRATA ALMAS ROMA S.R.L. ROCCASECCA T. DI S.T. ANAGNI CALCIO CYNTHIA GENZANO 1920 CASTELLIRI 1971 NUOVA POL. DE ROSSI VIGOR BREDA VIS ARTENA FONTANA LIRI

PT 67 63 58 58 54 41 40 37 36 33 31 29 26 20 14

G 27 27 27 27 27 27 27 27 27 26 26 27 27 27 27

V 21 20 18 17 17 13 11 11 11 10 8 8 6 6 4

N 4 3 4 7 3 2 7 4 3 3 7 5 8 2 2

P GF GS 2 91 19 4 115 18 5 91 27 3 77 27 7 61 36 12 64 46 9 32 23 12 47 35 13 43 78 13 28 42 11 38 46 14 25 42 13 29 52 19 39 82 21 18 114

CLASSIFICA

GIRONE

D

GIRONE

C

GIRONE

B

GIRONE

A

Giovanissimi

SQUADRA ANZIOLAVINIO CALCIO SEZZE TERRACINA CALCIO 1925 SERMONETA CALCIO BORGO PODGORA 1950 CITTA DI MINTURNO MARINA PRO CISTERNA 1926 CASSIO CLUB CENTRO SP. PRIMAVERA SPORTING REAL POMEZIA GARBATELLA EUR TRE FONTANE CALCIO FONTE MERAVIGLIOSA FONDI CALCIO S.R.L. TOR DE CENCI N.S. MARIA MOLE MARINO

PT 68 59 56 55 48 46 43 42 37 33 33 32 29 26 8 4

G 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27 27

V 22 19 17 17 15 15 13 13 10 10 10 9 8 7 1 1

N 2 2 5 4 3 1 4 3 7 3 3 5 5 5 5 1

P 3 6 5 6 9 11 10 11 10 14 14 13 14 15 21 25

2- 1 0- 4 5- 1 3- 1 0- 0 3- 1 -

1- 2 8- 1 5- 2 0- 2 0- 8 4- 1 3- 1

13- 0 3- 1 2- 0 1- 3 2- 0 2- 0 3- 0 2- 0

GF GS 78 11 73 34 69 27 56 26 51 34 69 41 40 36 53 47 32 41 48 46 41 52 42 62 35 52 33 59 21 106 17 84


Serie D Eccellenza Promozione Prima categoria Juniores Allievi Giovanissimi

il calcio dei dilettanti trattato dai professionisti

Interviste Filmati Photo Gallery Giudice sportivo Risultati Classifiche Statistiche

www.ilcalciovero.it Pagina Facebook ilcalciovero ricordati di cliccare su Mi piace e avrai notizie in tempo reale e sempre aggiornate direttamente sul tuo profilo


Seven One Solution quando l’essere è più importante dell’apparire

Partner per la progettazione e la realizzazione di: Infrastrutture di rete complesse con caratteristiche avanzate di sicurezza Soluzioni di video-sorveglianza Sicurezza applicativa Gestione dei processi di Vulnerability Management

Analisi sulla verifica della compliance normativa.

Studio soluzione/servizi più adeguati

Applicazioni web

Proposta tecnico economica della soluzione/servizi

Applicazioni Cloud

Esecuzione della proposta

Applicazioni per terminali mobili

Manutenzione secondo gli SLA più stringenti (h24 X 365 gg.)

Fasi di attività: Analisi esigenze del cliente

Aggiornamento evolutivo continuo

Seven One Solution srl Viale di Castel Porziano, 411/413 00124 Roma tel. +39 06 50918530 - fax +39 06 50913036 - www.sevenone.it


Calciovero 14 ok