Page 1

unione formazione PRIMAVERA-ESTATE 13

EDITORE: UNIONe COMMeRCIO TURISMO SeRVIZI ALTO ADIGe COOPeRATIVA IN COLLABORAZIONE CON: eNTe BILATeRALe DeL TeRZIARIO (ebK)

VO NUO

a ti ve f or m n i in e c k , o i z a el Ch if es t M a n F o o d L a b g e n z ia ia . d su o t eB .. rat c o n t i o na l e , W z a n in t e r


Contatto ed informazioni: Unione commercio turismo servizi Alto Adige Sede Centrale I-39100 Bolzano, via di Mezzo ai Piani 5 T +39 0471 310 323/324, F +39 0471 310 598 formazione@unione-bz.it

39049 Vipiteno, CittĂ Nuova 17 T 0472 766 070, F 0472 766 851 cschoelzhorn@unione-bz.it

39012 Merano, Portici 218 T 0473 272 511, F 0473 272 515 vcorradini@unione-bz.it

39031 Brunico, via Roma 3 T 0474 555 452, F 0474 550 824 smolling@unione-bz.it

39042 Bressanone, via Plose 38/b T 0472 271 411, F 0472 831 701 rhofer@unione-bz.it

39028 Silandro, via Covelano 6/a T 0473 730 397, F 0473 621 545 skaserer@unione-bz.it

Editore:

Unione commercio turismo servizi Alto Adige Cooperativa via di Mezzo ai Piani 5, 39100 Bolzano T 0471 310 323/324, F 0471 310 598, formazione@unione-bz.it, www.unione-bz.it

in collaborazione con: costituita da:

Stampa: Karo Druck Sas, Frangarto Contenuti: Unione commercio turismo servizi Alto Adige Concetto grafico: Gruppe Gut, Bolzano / Stefano Hochkofler Foto: sxc, shutterstock Febbraio 2013

unioneformazione #1/13


F O R M A Z I O N E N E L L’ U N I O N E

Un cordiale benvenuto! “Sicurezza sul lavoro” è la parola d’ordine della stagione. Molte scadenze, cambiamenti e novità ci aspettano anche quest’anno. Sarà un piacere potervi accompagnare lungo questa strada: • consulenza, • formazione e • incentivi. In questa brochure troverete tutte le informazioni in merito nonché i contatti con i nostri esperti. Siamo anche lieti di potervi presentare le manifestazioni dei nostri partner e le nostre serate informative. Vi sentite a casa nel mondo digitale? Allora consultate l’offerta dei corsi dell’Unione anche su www.unione-bz.it/corsi.

Il Vostro team della formazione nell’Unione:

Margit Mock T 0471 310 323, F 0471 310 598 mmock@unione-bz.it, www.unione-bz.it/formazione

Patrizia Anhof T 0471 310 324, F 0471 310 598 panhof@unione-bz.it, www.unione-bz.it/formazione

unioneformazione #1/13

3


Sommario Sicurezza sul lavoro – Info sui corsi di formazione

4

6

RSPP – datore di lavoro – rischio basso

14

Sicurezza sul lavoro per dipendenti

16

Sicurezza sul lavoro – corsi aziendali/corsi per gruppi interessati

19

Sicurezza sul lavoro - preposti NUOVO

20

Sicurezza sul lavoro - dirigenti NUOVO

21

Corso per addetti antincendio – livello medio

22

Corso per addetti antincendio – livello basso

24

Corso per addetti al “Pronto soccorso”

25

RLS - Rappresentante dei lavoratori della sicurezza - corso base

27

RLS – corso di aggiornamento

28

Formazione mulettisti

30

Corso per “addetti all’igiene” – corso base

32

Corso avanzato per “addetti all’igiene”

33

L’etichettatura di prodotti alimentari

35

Food Label Check

37

Formazione efficace dell’apprendista

38

Il contratto di agenzia internazionale

39

Niente paura di internet & Co.

40

Strategie e strumenti per la fidelizzazione del collaboratore

42

La negoziazione nella vendita

43

Vendita su misura

44

Fashion visual merchandising

45

unioneformazione #1/13


Inglese nella vendita 2 – la pausa pranzo in movimento

46

Inglese nella vendita 2

47

Il segreto è nella squadra

48

La comunicazione professionale al telefono

49

Ente bilaterale del terziario (EbK)

50

I principali contributi per la Sua formazione

52

Modulo d’iscrizione

55

Modalità di partecipazione

56 vedi allegato

Calendario corsi

I corsi di formazione elencati in questa brochure rientrano tra le iniziative sostenute dalla Ripartizione 20 e 21 – Formazione professionale in lingua tedesca, ladina ed italiana (legge provinciale 29/77) –, dall’Ufficio commercio (legge provinciale 79/73) e dalla Ripartizione lavoro e beneficiano di un contributo finanziario.

di Il modulo à le modalit e e n io iz iscr ne io az p ci te di par 5. a pagina 5

unioneformazione #1/13


S I C U R E Z Z A S U L L AV O R O

6

Sicurezza sul lavoro – Info sui corsi di formazione Corsi obbligatori Gli accordi della Conferenza Stato-Regioni n. 221 e 223 del 21 dicembre 2011 definiscono la durata, i contenuti minimi e le modalità dei corsi di formazione per datori di lavoro e prestatori d’opera in materia di sicurezza sul lavoro. Ai sensi del Decreto legislativo 81/2008, questi corsi sono obbligatori per tutti i lavoratori, i preposti e i dirigenti, come pure per i datori di lavoro che assumono personalmente le mansioni del responsabile del servizio di prevenzione e protezione. Accanto ai corsi di base sono previsti anche corsi di aggiornamento. La durata e i contenuti minimi di entrambi dipendono dalla classe di rischio in cui viene inquadrata l’azienda (rischio basso, medio o alto), una classificazione che viene effettuata in base al codice di attività ATECO 2007 in cui rientra ciascuna azienda. Questo codice di attività può venir desunto dall’estratto per visura della Camera di commercio. unioneformazione #1/13


S I C U R E Z Z A S U L L AV O R O

Corsi di formazione per i datori di lavoro che svolgono la funzione di responsabile del servizio di prevenzione e protezione (RSPP) (Art. 34 D.lgs. 81/2008 e Acc. n. 223/2011 Conferenza Stato-Regioni) Il datore di lavoro è tenuto a designare per la sua azienda un responsabile del servizio di prevenzione e protezione. In caso di imprese commerciali e di servizi con fino a 200 dipendenti ovvero di aziende artigianali o industriali con fino a 30 dipendenti, il datore di lavoro può assumere tale mansione personalmente. Il datore di lavoro può peraltro anche destinare a questa mansione uno dei suoi dipendenti, opportunamente formato, ovvero affidare l’incarico ad un esperto esterno all’azienda. I datori di lavoro che nella propria azienda assumano personalmente il compito del RSPP devono frequentare i relativi corsi previsti dalla legge. In caso di aziende neocostituite, il datore di lavoro con funzioni di RSPP deve frequentare con esito positivo il corso di base entro 90 giorni dall’inizio dell’attività. La durata dei corsi è di: • 16 ore per il rischio basso, • 32 ore per il rischio medio, • 48 ore per le aziende a rischio alto. Il corso di formazione per i datori di lavoro con funzioni di RSPP non sostituisce i corsi previsti per legge in materia di lotta agli incendi e di primo soccorso. Questi corsi vanno quindi frequentati separatamente. Corsi di aggiornamento La durata dei corsi di aggiornamento per i datori di lavoro con funzioni di RSPP è di: • 6 ore per il rischio basso, • 10 ore per il rischio medio, • 14 ore per le aziende a rischio alto. I datori di lavoro che nel 1996 hanno comunicato al Servizio provinciale di medicina del lavoro la loro volontà di assumere personalmente la funzione di RSPP e che non hanno frequentato il corso di 16 ore sono comunque tenuti a frequentare i corsi di aggiornamento entro l’11 gennaio 2014. unioneformazione #1/13

7


S I C U R E Z Z A S U L L AV O R O

I datori di lavoro che hanno frequentato un corso nel periodo 11.01.2007 – 11.01.2012 devono assolvere il corso di aggiornamento entro l’11 gennaio 2017. I datori di lavoro che hanno frequentato il corso dopo l’11.01.2012 devono frequentare i corsi di aggiornamento a intervalli quinquennali, a partire dalla data dell’attestazione di frequenza del corso obbligatorio. Le date dei corsi sono disponibili alla pagina 14.

Corsi di formazione per i prestatori d’opera (Art. 37 D.lgs. 81/2008 e Acc. n. 221/2011 Conferenza Stato-Regioni)

8

Oltre alle istruzioni impartite internamente alla azienda, tutti i lavoratori devono frequentare un corso di formazione finalizzato alla loro attività. La formazione per i lavoratori viene suddivisa in una parte generale ed una parte specifica. La parte generale ha una durata di 4 ore per tutte le classi di rischio. La parte specifica ha invece una durata variabile a seconda della classe di rischio: • 4 ore per il rischio basso (= complessivamente 8 ore), • 8 ore per il rischio medio (= complessivamente 12 ore), • 12 ore per il rischio alto (= complessivamente 16 ore). L’inquadramento dei lavoratori nella specifica classe di rischio dipende dal codice di attività ATECO 2007 dell’azienda presso cui opera il lavoratore. Il codice di attività può venir desunto dall’estratto per misura aggiornato della Camera di commercio. I lavoratori operanti presso aziende con classe di rischio media o alta possono frequentare il corso relativo al rischio basso se svolgono esclusivamente attività rientranti in una classe di rischio bassa e se non sono impiegati nel processo produttivo. I lavoratori impiegati presso un’azienda con la mansione di conducenti di carrelli elevatori (carrellisti/mulettisti), operatori di gru (gruisti), montatori di impalcature, conducenti di macchine per movimento terra o piattaforme di lavoro elevabili devono ricevere un’abilitazione specifica. Lo stesso dicasi per i lavoratori che per esercitare la loro attività devono utilizzare dispositivi di protezione individuale (DPI) di 3ª categoria (per esempio imbragature). La formazione del personale prestatore d’opera deve avvenire prima dell’inizio del rapporto lavorativo. In casi eccezionali, nei quali non è possibile un addestramento preliminare dei lavoratori neoassunti, questo deve venir svolto entro 60 giorni a partire dall’assunzione. unioneformazione #1/13


S I C U R E Z Z A S U L L AV O R O

In caso di cambiamento del posto di lavoro, l’eventuale formazione già assolta viene considerata credito formativo e non va quindi ripetuta dal lavoratore. I lavoratori che entro l’11.01.2013 hanno frequentato un corso di formazione del vecchio modello non hanno bisogno di ripeterlo. I lavoratori che comprovatamente hanno già ricevuto all’interno dell’azienda una formazione adeguata sono esentati dall’obbligo di partecipazione al corso. La formazione ricevuta va tuttavia documentata per iscritto dal datore di lavoro e deve rispondere per contenuti, durata e modalità ai criteri fissati per legge e recepiti nei contratti collettivi di lavoro. Corsi di aggiornamento I lavoratori che hanno frequentato un corso nel periodo 11.01.2007 – 11.01.2012 devono assolvere il corso di aggiornamento entro l’11 gennaio 2017. I lavoratori che hanno frequentato un corso dopo l’11.01.2012 devono frequentare i prescritti corsi di aggiornamento di 6 ore a intervalli di 5 anni, a partire dalla data dell’attestazione di frequenza del corso obbligatorio e indipendentemente dalla classe di rischio nella quale sono inquadrati. Le date dei corsi sono disponibili alla pagina 16.

Corsi di formazione per i preposti (Art. 37 D.lgs. 81/2008 e Acc. n. 221/2011 Conferenza Stato-Regioni) Si intende per preposto colui che nell’ambito della sua funzione sovrintende alla attività lavorativa e garantisce l’osservanza delle istruzioni impartite vigilando la corretta esecuzione delle attività stesse da parte dei lavoratori e adottando decisioni in prima persona nei limiti delle sue mansioni. Oltre alla formazione di base prevista per i prestatori d’opera, i preposti devono frequentare anche un corso di formazione specifico della durata di 8 ore, uguale per tutte le classi di rischio. In caso di nuova assunzione la formazione deve effettuarsi prima dell’inizio del rapporto di lavoro ovvero concludersi entro 60 giorni dall’assunzione. Le date dei corsi sono disponibili alla pagina 20. unioneformazione #1/13

9


S I C U R E Z Z A S U L L AV O R O

Corsi di aggiornamento I preposti che hanno frequentato un corso nel periodo 11.01.2007 – 11.01.2012 devono assolvere il corso di aggiornamento entro l’11 gennaio 2017. I preposti che hanno frequentato un corso dopo l’11.01.2012 devono frequentare i prescritti corsi di aggiornamento di 6 ore a intervalli di 5 anni, a partire dalla data dell’attestazione di frequenza del corso obbligatorio e indipendentemente dalla classe di rischio nella quale sono inquadrati.

Corsi di formazione per i dirigenti (Art. 37 D.lgs. 81/2008 e Acc. n. 221/2011 Conferenza Stato-Regioni)

10

Si intende per dirigente colui che nell’ambito delle sue attribuzioni e competenze dà attuazione alle indicazioni del datore di lavoro organizzando e sovrintendendo le attività lavorative. I dirigenti devono frequentare un corso di formazione di 16 ore diverso da quello prescritto per i lavoratori. La tipologia della formazione è uguale per tutte le classi di rischio. In caso di nuova assunzione la formazione deve effettuarsi prima dell’inizio del rapporto di lavoro ovvero concludersi entro 60 giorni dall’assunzione. Corsi di aggiornamento Per tutte le classi di rischio, i dirigenti che hanno frequentato un corso dopo l’11.01.2012 devono frequentare i prescritti corsi di aggiornamento di 6 ore a intervalli di 5 anni, a partire dalla data dell’attestazione di frequenza del corso obbligatorio. Nella fase transitoria si applica la seguente regolamentazione: Chi dopo il 14.08.2003 ha frequentato il corso di 16 ore per datori di lavoro o dopo il 26.01.2006 il modulo A (di 24 ore) per RSPP/ASPP deve frequentare un corso di aggiornamento entro l’11 gennaio 2017. I dirigenti che hanno frequentato un corso nel periodo 11.01.2007 – 11.01.2012 devono assolvere il corso di aggiornamento entro l’11 gennaio 2017. Le date dei corsi sono disponibili alla pagina 21. unioneformazione #1/13


S I C U R E Z Z A S U L L AV O R O

Corsi di formazione per gli addetti al primo soccorso (D.P.G.P. 25 del 13.06.2005) Ogni azienda che abbia personale dipendente è tenuta a designare un addetto al primo soccorso. In caso di imprese con fino a cinque dipendenti, il datore di lavoro stesso può assumere la mansione di addetto al primo soccorso. L’addetto al primo soccorso deve assolvere un corso di 12 (gruppi di rischio B e C) o di 16 unità di formazione (gruppo di rischio A). • Gruppo di rischio A: aziende che svolgono attività industriali e/o unità produt-

tive con oltre cinque lavoratori o lavoratrici. • Gruppo di rischio B: aziende o unità produttive con 3 o più lavoratori o lavoratrici non rientranti tra le tipologie aziendali del gruppo A. • Gruppo di rischio C: aziende o unità produttive con fino a 3 lavoratori o lavoratrici non rientranti tra le tipologie aziendali del gruppo A. Corsi di aggiornamento La formazione per gli addetti al primo soccorso ha una validità di dieci anni solo nella Provincia Autonoma di Bolzano. Trascorso questo termine va frequentato un corso di aggiornamento per la sola parte pratica. Le date dei corsi sono disponibili alla pagina 25.

Corsi obbligatori per gli incaricati della prevenzione incendi (Art. 46 D.lgs. 81/2008 e D.M. 10 marzo 1998) Ogni azienda è tenuta a designare un incaricato della prevenzione incendi e lotta antincendio. In caso di imprese con fino a cinque dipendenti, il datore di lavoro stesso può assumere la mansione di incaricato della prevenzione incendi. Per quanto attiene la valutazione del rischio, il rischio di incendio esistente in ciascuna azienda si stabilisce ai sensi del Decreto ministeriale 10.03.1998. La durata del corso per gli incaricati della prevenzione incendi dipende dal rischio di incendio individuato per l’azienda: • corso di 4 ore per aziende con rischio di incendio basso, • corso di 8 ore per aziende con rischio di incendio medio, • corso di 16 ore per aziende con rischio di incendio alto. unioneformazione #1/13

11


S I C U R E Z Z A S U L L AV O R O

Corsi di aggiornamento Il corso di formazione per gli incaricati della prevenzione incendi ha validità illimitata. Si raccomanda tuttavia la frequenza di un corso di aggiornamento a intervalli periodici. Le date dei corsi sono disponibili alla pagina 22.

Corsi obbligatori per i portavoce per la sicurezza (rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza) (Art. 47 D.lgs. 81/2008 e contratti collettivi)

12

Il datore di lavoro deve informare i suoi dipendenti sulla possibilità che questi hanno di designare un loro rappresentante per la sicurezza sul lavoro (portavoce per la sicurezza). Ove tra il personale non venga designato un portavoce aziendale per la sicurezza, viene nominato un rappresentante territoriale per la sicurezza. Per il rappresentante aziendale dei lavoratori per la sicurezza è previsto un corso di formazione della durata di 32 ore. Il nominativo del rappresentante dei lavoratori - sia quello interno che quello territoriale - va comunicato all’INAIL. Le date dei corsi sono disponibili alla pagina 27. Corsi di aggiornamento I rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza devono frequentare un corso di aggiornamento con cadenza annua. La durata del corso dipende dal numero di dipendenti dell’azienda: • da 1 a 14 dipendenti: non è richiesto alcun corso di aggiornamento, • 15 – 50 dipendenti: corso di aggiornamento di 4 ore, • oltre 50 dipendenti: corso di aggiornamento di 8 ore. Le date dei corsi sono disponibili alla pagina 28.

unioneformazione #1/13


S I C U R E Z Z A S U L L AV O R O

Corso obbligatorio per i conducenti di elevatori (Art. 73 D.lgs. 81/2008 e Acc. n. 53/2012 Conferenza Stato-Regioni) Tutti i lavoratori, sia datori di lavoro che dipendenti, i quali utilizzino specifici strumenti di lavoro, devono frequentare un corso di formazione dedicato all’utilizzo e alla manutenzione di tale specifico strumento di lavoro. L’accordo n. 53 del 22 febbraio 2012 della Conferenza Stato-Regioni, entrante in vigore il 12 marzo 2013, individua i mezzi di lavoro per l’utilizzo dei quali è prescritta una specifica abilitazione dei lavoratori. Un tale corso di abilitazione è previsto tra l’altro anche per i conducenti di elevatori (mulettisti/carrellisti). Il corso per mulettisti si suddivide in 3 moduli: • Modulo 1 - basi giuridiche – 1 ora, • Modulo 2 - basi tecniche – 7 ore, • Modulo 3 - esercitazioni pratiche – 4 ore.

13

Corsi di aggiornamento È prevista la frequenza di un corso di aggiornamento entro cinque anni dalla data dell’attestazione di abilitazione. Il corso di aggiornamento ha una durata minima di 4 ore, di cui 3 dedicate alle esercitazioni pratiche. Regolamentazione transitoria: I lavoratori che hanno assolto il corso per conducenti di elevatori prima dell’entrata in vigore dell’accordo n. 53/2012 della Conferenza Stato-Regioni devono ripetere entro il 12 marzo 2015 il modulo 3 – esercitazioni pratiche – della durata di 4 ore. Le date dei corsi sono disponibili alla pagina 30.

Informazioni: Renate Ennemoser Unione commercio turismo servizi Alto Adige T 0471 310 422, rennemoser@unione-bz.it, www.unione-bz.it/sicurezza

unioneformazione #1/13


C O R S O O B B L I G AT O R I O

RSPP, responsabile del servizio di prevenzione e protezione – datore di lavoro Rischio basso

14

(decreto legislativo 81/2008, art. 34 e decreto ministeriale)

Obbiettivi: - Espletamento degli obblighi di legge - Fattori di rischio e la loro valutazione - Dispositivi di protezione individuale - Antincendio e pronto soccorso Contenuti - L egislazione generale e speciale in materia di prevenzione infortuni ed igiene del lavoro - Definizione e individuazione dei fattori di rischio - Valutazione dei rischi - modalità - Rischi specifici - impianti/attrezzature/macchinari - DPI - dispositivi di protezione individuale - Rischi per la salute - Cenni di primo soccorso - Prevenzione incendi - Igiene Metodo: brevi relazioni, lavoro sul posto con l’attuale manuale di sicurezza sul lavoro (www.unione-bz.it/manuale-sicurezza), dimostrazioni pratiche Destinatari: imprenditori

unioneformazione #1/13


C O R S O O B B L I G AT O R I O

Data • 3 e 4 luglio 2013

luogo: Bolzano

codice: EbK2013-71

Relatore: MC-System Durata: dalle ore 08.30 alle 17.30 Numero partecipanti: min. 8 Quota d’iscrizione: 167,00 euro + Iva Per associati Unione: 120,00 euro + Iva Per associati EbK*: 52,00 euro + Iva (l’importo restante di 115,00 euro + Iva sarà coperto dall’EbK)

* www.ebk.bz.it

15

Castel Pienzenau è la soluzione ideale per ogni genere di manifestazione come seminari, meeting, riunioni e molto altro. Disponiamo di sale di diverse dimensioni, attrezzate con tutti i requisiti tecnici. Il nostro BISTRO é un´ottima soluzione per ospitare cene e pranzi di lavoro e ricorrenze private. Accettiamo prenotazioni per buffet e ricevimenti. È disponibile un ampio parcheggio. Castel Pienzenau Famiglia Schölzhorn, via Pienzenau 6, 39012 Merano T 0473 236 649 e 0473 235 979, H 348 6041 842 info@pienzenau.com, www.pienzenau.com

unioneformazione #1/13


C O R S O O B B L I G AT O R I O

16

Sicurezza sul lavoro per dipendenti (decreto legislativo 81/2008, art. 37 e decreto ministeriale)

Il decreto n. 81/2008 prevede che ogni datore di lavoro riceva un’adeguata formazione: corso base per tutti – 4 ore e in aggiunta: - corso specifico per basso rischio – 4 ore (in totale quindi 8 ore), - corso specifico per medio rischio – 8 ore (in totale quindi 12 ore), - corso specifico per alto rischio – 12 ore (in totale quindi 16 ore).

unioneformazione #1/13


C O R S O O B B L I G AT O R I O

Corso base

Contenuti: - Concetti di rischio - Danno - Prevenzione - Protezione - Organizzazione della prevenzione aziendale - Diritti, doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali - Organi di vigilanza e assistenza

17

Metodo: brevi relazioni, dimostrazioni pratiche Destinatari: dipendenti di tutti i settori

Corso specializzato

Contenuti: - Rischi infortuni, cancerogeni, biologici, fisici, di esplosione, chimici - Rumore, vibrazione, radiazioni, microclima e illuminazione - Elettrici generali, macchine, attrezzature - Etichettatura - Nebbie, oli, fumi, vapori, polveri - Videoterminali, segnaletica, emergenza - Procedure di sicurezza, incendi, primo soccorso Metodo: brevi relazioni, dimostrazioni pratiche Destinatari: I corsi di specializzazione sono divisi per settore. Ăˆ necessario aver frequentato il corso base.

unioneformazione #1/13


C O R S O O B B L I G AT O R I O

Corsi rischio basso (8 ore) Date • 9 aprile 2013 • 11 giugno 2013 • 26 settembre 2013

luogo: Bolzano luogo: Bolzano luogo: Bolzano

codice: EbK2013-37 codice: EbK2013-69 codice: EbK2013-86

Relatori: MC-System Numero partecipanti: min. 8, max. 20 Quota d’iscrizione: 119,00 euro + Iva Per associati Unione: 35,00 euro + Iva Per associati EbK*: 35,00 euro + Iva (l’importo restante di 84,00 euro + Iva sarà coperto dall’EbK)

18

Corsi rischio alto (16 ore) Data • 15 e 29 aprile 2013

luogo: Bolzano

codice: EbK2013-40

Relatori: MC-System, Claudio Corrarati, Stefano Corrarati Numero partecipanti: min. 8, max. 35 Durata: 16 ore, dalle ore 08.30 alle 17.30 Quota d’iscrizione: 167,00 euro + Iva Per associati Unione: 60,00 euro + Iva Per associati EbK*: 60,00 euro + Iva (l’importo restante di 107,00 euro + Iva sarà coperto dall’EbK)

* www.ebk.bz.it

unioneformazione #1/13


C O R S O O B B L I G AT O R I O

sicurezza sul lavoro Sicurezza sul lavoro corsi aziendali/ corsi per gruppi comunali

19

Organizzeremo volentieri una formazione speciale per Voi: • per la Vostra azienda, • per più aziende disposte a riunirsi per l’occasione, • per il Vostro gruppo comunale. Data e orario vengono concordati secondo le Vostre esigenze. Contattateci: formazione@unione-bz.it, T 0471 310 323/324.

Relatori: Numero partecipanti: Durata: Corsi aziendali per associati Unione e EbK*: Corsi per gruppi comunali associati Unione e EbK*:

esperti della sicurezza sul lavoro min. 10, max. 35 8 ore 350,00 euro + Iva per 10 partecipanti 35,00 euro + Iva/partecipante

* www.ebk.bz.it

unioneformazione #1/13


C O R S O O B B L I G AT O R I O

N U OVO

Sicurezza sul lavoro preposti (decreto legislativo 81/2008, art. 37 e decreto ministeriale)

Preposti in aggiunta del corso “sicurezza sul lavoro per dipendenti” devono frequentare un’ulteriore corso con la durata di 8 ore.

20

Contenuti: Principali soggetti del sistema di prevenzione aziendale: compiti, obblighi, responsabilità; relazioni tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione; definizioni e individuazioni dei fattori di rischio; incidenti e infortuni mancati; tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in particolare neoassunti, somministrati, stranieri; valutazione dei rischi dell’azienda, con particolare riferimento al contesto in cui il preposto opera; individuazione misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione; modalità di esercizio della funzione di controllo dell’osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e di uso dei mezzi di protezione collettive e individuali messi a loro disposizione Metodo: brevi relazioni, dimostrazioni pratiche Destinatari: preposti (vedi definizione a pag. 9)

Data • 19 settembre 2013

luogo: Bolzano

codice: EbK2013-82

Relatori: MC-System Durata: dalle ore 08.30 alle 17.30 Numero partecipanti: min. 8 Quota d’iscrizione: 119,00 euro + Iva Per associati Unione: 74,00 euro + Iva Per associati EbK*: 52,00 euro + Iva (l’importo restante di 67,00 euro + Iva sarà coperto dall’EbK)

* www.ebk.bz.it

unioneformazione #1/13


C O R S O O B B L I G AT O R I O

Sicurezza sul lavoro dirigenti (decreto legislativo 81/2008, art. 37 e decreto ministeriale)

I dirigenti devono frequentare un corso di formazione di 16 ore diverso da quello prescritto per i lavoratori. La tipologia della formazione è uguale per tutte le classi di rischio. Contenuti: • Modulo 1: giuridico normativo • Modulo 2: gestione e organizzazione della sicurezza • Modulo 3: individuazione e valutazione dei rischi • Modulo 4: comunicazione, formazione e consultazione dei lavoratori

21

Metodo: brevi relazioni, dimostrazioni pratiche Destinatari: dirigenti (vedi definizione a pag. 10)

Data • 11 e 15 luglio 2013

luogo: Bolzano

codice: EbK2013-77

Relatori: MC-System Durata: 16 ore, dalle ore 08.30 alle 17.30 Numero partecipanti: min. 8 Quota d’iscrizione: 167,00 euro + Iva Per associati Unione: 120,00 euro + Iva Per associati EbK*: 52,00 euro + Iva (l’importo restante di 115,00 euro + Iva sarà coperto dall’EbK)

N U OVO

* www.ebk.bz.it

unioneformazione #1/13


C O R S O O B B L I G AT O R I O

22

Corso per addetti antincendio Rischio d’incendio livello medio per aziende con dipendenti in base alle disposizioni del decreto ministeriale del 10 marzo 1998.

Nell’analisi dei rischi il datore di lavoro stabilisce il livello di rischio d’incendio. In media, per le aziende del settore terziario, il rischio è di basso o medio livello. Per l’addetto antincendio è previsto un corso obbligatorio di otto ore per il rischio di medio livello e di quattro ore per il rischio di basso livello. Contenuti su www.unione-bz.it/corsi. Obbiettivi: - Corretto comportamento in caso di situazioni di pericolo dovute a incendio - Espletamento degli obblighi di legge Metodo: brevi relazioni, dimostrazioni pratiche

unioneformazione #1/13


C O R S O O B B L I G AT O R I O

Destinatari: Addetti antincendio Validità: Non regolamentata, si consiglia la formazione continuativa.

Data • 17 aprile 2013

luogo: Vadena

codice: EbK2013-42

Relatore: Walter Depaoli Durata: dalle ore 08.30 alle 17.30 Numero partecipanti: min. 8 Quota d’iscrizione: 119,00 euro + Iva Per associati Unione: 74,00 euro + Iva Per associati EbK*: 52,00 euro + Iva (l’importo restante di 67,00 euro + Iva sarà coperto dall’EbK)

* www.ebk.bz.it

e c i v r Se +39 0471 250006 info@saire.it

Don’t Play With Fire

unioneformazione #1/13

23


C O R S O O B B L I G AT O R I O

Corso per addetti antincendio Rischio d’incendio livello basso per aziende con dipendenti in base alle disposizioni del decreto ministeriale del 10 marzo 1998. Nell’analisi dei rischi il datore di lavoro stabilisce il livello di rischio d’incendio. In media, per le aziende del settore terziario, il rischio è di basso o medio livello. Per l’addetto antincendio è previsto un corso obbligatorio di otto ore per il rischio di medio livello e di quattro ore per il rischio di basso livello. Contenuti su www.unione-bz.it/corsi.

24

Obbiettivi: corretto comportamento in caso di situazioni di pericolo dovute a incendio, espletamento degli obblighi di legge Metodo: brevi relazioni Destinatari: addetti antincendio, imprenditori Validità: non regolamentata, si consiglia la formazione continuativa

Data • 23 settembre 2013

luogo: Bolzano

codice: EbK2013-83

Relatore: Walter Depaoli Durata: dalle ore 14.00 alle 18.00 Numero partecipanti: min. 8 Quota d’iscrizione: 91,00 euro + Iva Per associati Unione: 60,00 euro + Iva Per associati EbK*: 52,00 euro + Iva (l’importo restante di 39,00 euro + Iva sarà coperto dall’EbK)

* www.ebk.bz.it

unioneformazione #1/13


C O R S O O B B L I G AT O R I O

25

Corso per addetti al “Pronto soccorso” Per aziende con dipendenti in base al decreto del presidente della Giunta provinciale dd. 13 giugno 2005, n. 25. Corso valido solo per le attività in Alto Adige.

Per ogni azienda con dipendenti è prevista la nomina di un addetto al pronto soccorso. L’incaricato ha l’obbligo di frequentare un corso di 12 o 16 unità di formazione. Contenuti su www.unione-bz.it/corsi.

unioneformazione #1/13


C O R S O O B B L I G AT O R I O

Obbiettivi: - Corretto comportamento in caso di situazioni di emergenza sanitaria - Espletamento degli obblighi di legge Metodo: Applicazione pratica ed esercizi relativi agli argomenti trattati Destinatari: Gruppo B e C - settore servizi e amministrazione Validità: Il corso ha una validità di 10 anni, trascorsi i quali dovrà essere ripetuto almeno nella sua parte pratica (quattro ore).

26

Date • 14 marzo 2013 • 21 maggio 2013 • 18 settembre 2013

luogo: Bolzano luogo: Bolzano luogo: Bolzano

codice: EbK2013-28 codice: EbK2013-54 codice: EbK2013-98

Relatore: Croce Bianca Durata: dalle ore 08.00 alle 18.00, 12 unità di formazione Numero partecipanti: min. 8, max. 16 Quota d’iscrizione: 156,00 euro + Iva Per associati Unione: 100,00 euro + Iva Per associati EbK*: 52,00 euro + Iva (l’importo restante di 104,00 euro + Iva sarà coperto dall’EbK)

* www.ebk.bz.it

unioneformazione #1/13


C O R S O O B B L I G AT O R I O

RLS, rappresentante dei lavoratori della sicurezza Corso base

(decreto legislativo 81/2008 e accordo del 1996)

Secondo quanto previsto dal decreto legislativo 81/2008, il datore di lavoro ha l’obbligo di informare i lavoratori della possibilità di nominare un rappresentante dei lavoratori della sicurezza. Se nessuno sarà nominato, verrà incaricato un rappresentante territoriale. Nel caso in cui venga nominato un rappresentante della sicurezza, per la sua formazione è prevista la partecipazione ad un corso di 32 ore. Per entrambi i corsi il rappresentante della sicurezza dovrà essere segnalato all’INAIL. Contenuti su www.unione-bz.it/corsi. Obbiettivi: espletamento degli obblighi di legge, fattori di rischio e la loro valutazione, dispositivi di prevenzione individuale, comunicazione Metodo: relazione e discussione Destinatari: rappresentanti della sicurezza nominati (sono esclusi i datori di lavoro) Validità: sono previsti corsi annuali di aggiornamento. Fintanto che i contenuti non siano stati concordati dalle parti sociali, questi corsi di aggiornamento sono sospesi per il settore terziario.

Data • 6, 7, 13 e 14 maggio 2013

luogo: Bolzano

codice: EbK2013-45

Relatore: MC-System Durata: dalle ore 08.30 alle 17.30 Numero partecipanti: min. 8 Quota d’iscrizione: 395,00 euro + Iva Per associati Unione: 329,00 euro + Iva Per associati EbK*: 99,00 euro + Iva (l’importo restante di 296,00 euro + Iva sarà coperto dall’EbK)

* www.ebk.bz.it

unioneformazione #1/13

27


C O R S O O B B L I G AT O R I O

RLS, rappresentante dei lavoratori della sicurezza Corso di aggiornamento

(decreto legislativo 81/2008 e Acc. del 1996)

Il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza sul lavoro deve frequentare corsi annuali di aggiornamento. La durata è fissata in base al numero di dipendenti: • 1 – 14 dipendenti: nessun corso di aggiornamento, • 15 – 50 dipendenti: 4 ore di corso di aggiornamento, • > 50 dipendenti: 8 ore di corso di aggiornamento. I corsi possono essere prenotati a moduli secondo gli argomenti di interesse.

28

Modulo 1 Pronto soccorso

Contenuti: - Presentazione ed introduzione sulle manovre di primo soccorso - Nozioni pratiche in caso di ritrovamento di una persona in situazione di emergenza - Nozioni pratiche per l’esecuzione della rianimazione cardiopolmonare - Training Destinatari: RLS che hanno frequentato il corso base di 32 ore

Data • 8 aprile 2013

luogo: Bolzano

codice: EbK2013-36

Relatore: Croce Bianca Durata: dalle ore 14.00 alle 18.00 Numero partecipanti: min. 8, max. 16 Quota d’iscrizione: 91,00 euro + Iva Per associati Unione: 60,00 euro + Iva Per associati EbK*: 52,00 euro + Iva (l’importo restante di 39,00 euro + Iva sarà coperto dall’EbK)

unioneformazione #1/13


C O R S O O B B L I G AT O R I O

Modulo 2 Novità legislative

Contenuti: - Nuova legislazione - Come cambia la formazione dei lavoratori - Il RLS nell’evoluzione legislativa

Data • 28 maggio 2013

luogo: Bolzano

codice: EbK2013-59

Relatore: Stefano Corrarati Durata: dalle ore 14.00 alle 18.00 Numero partecipanti: min. 8, max. 16 Quota d’iscrizione: 91,00 euro + Iva Per associati Unione: 60,00 euro + Iva Per associati EbK*: 52,00 euro + Iva (l’importo restante di 39,00 euro + Iva sarà coperto dall’EbK)

* www.ebk.bz.it

unioneformazione #1/13

29


C O R S O O B B L I G AT O R I O

30

Formazione mulettisti (decreto legislativo 81/2008)

L’accordo n. 53 del 22 febbraio 2012 della Conferenza Stato-Regioni, entrante in vigore il 12 marzo 2013. Il corso per mulettisti si suddivide in 3 moduli: • Modulo 1 - basi giuridiche – 1 ora, • Modulo 2 - basi tecniche – 7 ore, • Modulo 3 - esercitazioni pratiche – 4 ore. Contenuti: Presentazione del corso, fondamenti giuridici nel settore della sicurezza sul lavoro e della tutela della salute, la disposizione di legge 81/2008 in riferimento alle prescrizioni riguardo gli strumenti di lavoro, le linee guida sui macchinari, le tipologie di macchine dal muletto manuale a quello frontale con contrappeso, indicazioni generali sull’uso delle macchine per trasporto di carichi, ribaltamento, collegamenti elettrici scoperti, rischi relativi all’impiego di energia elettrica e idraulica, fisica – con particolare attenzione alle forze centrifughe, diagrammi di carico, seduta, cinture, freni, pneumatici, installazione di segnali di unioneformazione #1/13


C O R S O O B B L I G AT O R I O

pericolo e prescrizioni in materia di sicurezza, batterie – carica, cura e manutenzione, manuali, cartellonistica di sicurezza sul luogo di lavoro – vie di fuga e di transito e relativi segni di identificazione, cartellonistica di sicurezza in generale, impiego di macchine all’aperto e all’interno – su fondo scivoloso e inclinato, accessori di sicurezza personali, test teorico e pratico Metodo: Relazione, esercizi pratici con istruzioni (manuale e indicazioni del costruttore), manutenzione e controlli quotidiani, esercizi di guida con e senza carico su percorso segnalato, la corretta guida e trasporto dei carichi; saranno simulati carichi diversi e varie situazioni, parcheggio compreso Premessa: maggiore età Validità: L’idoneità deve essere rinnovata entro 5 anni dalla data dall’attestazione dell’avvenuto corso di abilitazione.

Data • 30 maggio e 6 giugno 2013

luogo: Bolzano

codice: EbK2013-60

Relatore: Marco Festa Durata: 12 ore, dalle ore 08.30 alle 17.30 (il secondo giorno i partecipanti saranno divisi in due gruppi – mattina o pomeriggio) Numero partecipanti: min. 8 Quota d’iscrizione: 170,00 euro + Iva Per associati Unione: 125,00 euro + Iva Per associati EbK*: 52,00 euro + Iva (l’importo restante di 118,00 euro + Iva sarà coperto dall’EbK)

* www.ebk.bz.it

unioneformazione #1/13

31


I G I E N E A L I M E N TA R E

Corso per “addetti all’igiene” Corso base

Pacchetto d’igiene CE 852 e 853/2004

La responsabilità per la sicurezza alimentare inizia dal produttore del prodotto crudo e termina al rivenditore. Obbiettivi: Nell’ambito del corso saranno trasmessi i principi basilari dell’igiene alimentare, le possibili fonti d’inquinamento, l’identificazione dei punti di rischio e le misure di prevenzione.

32

Contenuti: l’igiene alimentare, il “pacchetto d’igiene” CE, microbiologia alimentare, igiene e sicurezza alimentare, corso d’igiene aziendale, consapevolezza igienica, igiene personale, conoscenze base di pulizia e disinfezione, conoscenze base di disinfezione, responsabilità di prodotto Metodo: relazione, dimostrazioni pratiche ed esami Destinatari: addetti all’igiene

Data • Su richiesta

luogo: Bolzano

codice: EbK2013-88

Relatore: Unione, Stefan Kuhn Durata: dalle ore 14.00 alle 18.00 Numero partecipanti: min. 8 Quota d’iscrizione: 80,00 euro + Iva Per associati Unione: 50,00 euro + Iva Per associati EbK*: 35,00 euro + Iva (l’importo restante di 45,00 euro + Iva sarà coperto dall’EbK)

* www.ebk.bz.it

unioneformazione #1/13


I G I E N E A L I M E N TA R E

mentare

Sicurezza ali

33

Corso avanzato per “addetti all’igiene” HACCP – “obbligo o occasione?”

Pacchetto d’igiene CE 852 e 853/2004

Contenuti: - Contenuti del pacchetto d’igiene secondo il regolamento CE 852/2004 - Rischi chimici, fisici e biologici - L’analisi dei rischi - Concetto base dell’HACCP - Metodologia d’identificazione dei punti critici - Sorveglianza dei punti critici - Documentazione dei punti critici - Processo di miglioramento continuo

unioneformazione #1/13


I G I E N E A L I M E N TA R E

Destinatari: addetti all’igiene che hanno frequentato il corso base

Data • Su richiesta

34

luogo: Bolzano

codice: EbK2013-89

Relatore: Unione, Stefan Kuhn Durata: dalle ore 14.00 alle 18.00 Numero partecipanti: min. 8 Quota d’iscrizione: 80,00 euro + Iva Per associati Unione: 50,00 euro + Iva Per associati EbK*: 35,00 euro + Iva (l’importo restante di 45,00 euro + Iva sarà coperto dall’EbK)

* www.ebk.bz.it

unioneformazione #1/13


I G I E N E A L I M E N TA R E

L’etichettatura di prodotti alimentari Regolamento UE 1169/2011

La normativa europea in materia di etichettatura è stata radicalmente rielaborata – e, di conseguenza, anche l’indicazione dei valori nutrizionali, l’avviso obbligatorio in caso di presenza di elementi azotati, la visibilità e la grandezza dei caratteri delle etichette, l’indicazione degli allergeni. I produttori di specialità locali nonché gli allevatori dovranno, in futuro, fornire informazioni aggiuntive (ad esempio dove sono state coltivate le piante o allevato il bestiame).

unioneformazione #1/13

35


I G I E N E A L I M E N TA R E

Contenuto del seminario: Realizzazione di un’etichetta secondo il decreto legislativo 27.01.1992 n. 109: indicazione della conservazione: da consumarsi entro il, numero di lotto e partita, indicazioni per l’immagazzinaggio, claims (slogan, foto), pubblicità relative alla salute, indicazione delle quantità e linee guida europee sul confezionamento (76/211/EWG), allergeni, dose quotidiana consigliata (RDA), grassi trans, indicazioni da parte dei produttori locali, avvisi speciali in presenza di elementi azotati, indicazioni relative alle specialità locali, conseguenze legali in caso di erronea etichettatura Metodo: relazione, esempi ed esercizi Destinatari: persone incaricate dell’etichettatura di alimenti

36 Date • 18 marzo 2013 luogo: Bolzano lingua: te • 4 settembre 2013 luogo: Bolzano lingua: te Su richiesta il corso viene svolto anche in lingua italiana.

codice: EbK2013-29 codice: EbK2013-78

Relatore: Unione, Stefan Kuhn Durata: 4 ore, dalle ore 14.00 alle 18.00 Numero di partecipanti: min. 8 Quota di iscrizione: 80,00 Euro + Iva Per associati Unione: 50,00 Euro + Iva Per associati EbK*: 35,00 Euro + Iva (l’importo restante di 45,00 euro + Iva sarà coperto dall’EbK)

Informazioni: Stefan Kuhn Unione commercio turismo servizi Alto Adige T 0471 310 507, skuhn@unione-bz.it, www.unione-bz.it/alimentare

* www.ebk.bz.it

unioneformazione #1/13


I G I E N E A L I M E N TA R E

ITO per GR ATU Unione ti associa K. e Eb

Food Label Check L’indicazione del contenuto energetico e di sei ulteriori elementi è obbligatoria e deve essere indicata in una tabella ben visibile. Sviluppata grazie al progetto FSE “Valore aggiunto tramite le indicazioni degli elementi sull’etichetta degli alimentari” e per mezzo della cooperazione tra Unione, TIS e Camera di commercio di Bolzano, il software www.foodlabelcheck.eu è in grado di calcolare ed elaborare le etichette dotate dell’indicazione degli elementi nutrizionali da apporre sugli alimenti. Contenuti: Nel corso del seminario imparerete a conoscere questo programma e il suo utilizzo in azienda senza che ciò comporti ulteriori costi per l’analisi del prodotto. Metodo: relazione, esempi ed esercizi Destinatari: persone incaricate dell’etichettatura di alimenti

Data • 4 giugno 2013 luogo: Bolzano lingua: te Su richiesta il corso viene svolto anche in lingua italiana.

codice: EbK2013-64

Relatori: Unione, Stefan Kuhn, TIS, Gerd Locher Durata: 4 ore, dalle ore 14.00 alle 18.00 Numero di partecipanti: min. 8 Quota di iscrizione: 50,00 Euro + Iva Per associati Unione: gratuito Per associati EbK*: gratuito

Informazioni: Stefan Kuhn Unione commercio turismo servizi Alto Adige T 0471 310 507, skuhn@unione-bz.it, www.unione-bz.it/alimentare * www.ebk.bz.it

unioneformazione #1/13

37


Formazione efficace dell’apprendista Corso base

Pedagogia della formazione per formatori

Il certificato del corso attesta il possesso della “competenza pedagogico-professionale”, così come previsto dalla legge provinciale n. 2 del 20.03.2006 in materia di autorizzazione alla formazione di apprendisti. Contenuti: il ruolo del formatore, il rapporto apprendista/formatore, la collaborazione scuola/azienda/genitori, il piano formativo aziendale, guida e accompagnamento degli apprendisti, sostegno e incentivo degli apprendisti

38

Obbiettivi: fare acquisire ai partecipanti competenze pedagogico-professionali finalizzate ad affrontare la quotidianità lavorativa. Fare riconoscere loro l’importanza del proprio ruolo di formatori nell’azienda e fornire loro gli strumenti per applicare nella pratica professionale le nuove conoscenze acquisite Destinatari: persone che hanno concluso la propria formazione e vogliono diventare formatori di apprendisti, titolari d’azienda

Relatori: 2 esperti con formazione specialistica in pedagogia della formazione Data: i corsi saranno organizzati in base alle richieste pervenute Luogo: Bolzano, Bressanone, Merano Durata: 16 ore (2 giornate) e un colloquio per il conseguimento del certificato di qualificazione Quota d’iscrizione: 50,00 euro (materiali didattici inclusi)

Informazioni e iscrizioni Bolzano: Scuola professionale provinciale per il commercio, turismo e servizi “Luigi Einaudi”, T 0471 414 478, trsdnla56@scuola.alto-adige.it Bressanone: Scuola professionale per l’artigianato, l’industria ed il commercio “E. Mattei”, T 0472 830 765, fp.mattei@scuola.alto-adige.it Merano: Scuola professionale per l’artigianato, l’industria ed il commercio “G. Marconi”, T 0473 203 113, fc.marconi@scuola.alto-adige.it

unioneformazione #1/13


CONVEGNO

ITO per GR ATU Unione ti associa K. e Eb

Il contratto di agenzia internazionale Contenuti: La crescente importanza dei mercati internazionali spinge sempre più aziende ed agenti di commercio a ricercare partnership estere. Il convegno sarà incentrato sulla disciplina del contratto di agenzia internazionale e ne approfondirà le problematiche, attraverso l’analisi di casi concreti. Metodo: relazione con discussione Destinatari: case mandanti, agenti di commercio

Data • 10 maggio 2013

Luogo: Bolzano

39 Codice: EbK2013-90

Relatori: Avv. Paolo Lombardi, avvocato in Torino, esperto internazionalista Avv. Agostino Petriello, avvocato Milano, consulente legale FNAARC Dott.ssa Raffaella Perino, vicesegretario generale AICE, Associazione italiana commercio estero Durata: 3 ore, dalle ore 14.00 alle 17.00 Quota di iscrizione: 50,00 euro + Iva Per associati Unione: gratuito Per associati EbK*: gratuito

* www.ebk.bz.it

unioneformazione #1/13


S E R ATA I N F O R M AT I VA

internet

e-commerce

sito

40

Niente paura di internet & Co. Obbiettivi: In tutti i settori il mercato sta cambiando aspetto e per ogni azienda è diventato fondamentale riconoscere le nuove tendenze e sfruttare i nuovi sviluppi. Non perdete la Vostra posizione sul mercato conquistata con fatica a favore di un concorrente più attento e apritevi nuovi mercati prima che lo faccia qualcun altro! Nella manifestazione “Internet & e-commerce – Niente paura di internet & Co.”, i partecipanti ricevono un aiuto concreto per adattare il mercato al dettaglio al mondo di internet. Contenuti: La diffusione dei prodotti, la varietà di informazioni e la trasparenza dei prezzi fanno sì che internet sia in grado di condizionare le decisioni di acquisto. Il commercio stazionario deve quindi ridefinire la propria posizione concorrenziale. Ma come? Imparate come, attraverso una pianificazione strategica, sia possibile incrementare i click, i visitatori e il ricavato del Vostro sito internet. Incontrate alcuni “Imprenditori Best Practice” del commercio al dettaglio. Riceverete preziosi suggerimenti pratici per conquistare nuovi clienti nel passaggio dal commercio al dettaglio all’online. unioneformazione #1/13


S E R ATA I N F O R M AT I VA

ITO per GR ATU Unione ti associa bK eE

Metodo: relazione ed esempi pratici Destinatari: consumatori e imprenditori

Data • 29 maggio 2013

Luogo: Bolzano

lingua: te

codice: EbK2013-93

Relatore: Stefan Plaschke, consulente di marketing in internet Best Practice, Elettro Vorhauser Durata: 2 ore, dalle ore 18.00 alle 20.00 Partecipanti: min. 12 Quota di iscrizione: 50,00 euro + Iva Per associati Unione: gratuito Per associati EbK*: gratuito

* www.ebk.bz.it

La vostra pagina web come nuova fonte di profitto. vincente nel web

MERANO Tel. +39 0473 4906 05 www.plaschke-consulting.com

unioneformazione #1/13

41


M A N I F E S TA Z I O N E I N F O R M AT I VA

Strategie e strumenti per la fidelizzazione del collaboratore Un importante fattore di successo per ogni imprenditore

42

Obbiettivi: I partecipanti ricevono uno strumento di grande efficacia per la fidelizzazione dei collaboratori e tutto il sostegno nell’implementazione di uno stile dirigenziale orientato al collaboratore. Contenuti: Ottenere i migliori collaboratori, sviluppare ulteriormente le loro capacità e potenzialità e fidelizzarli a lungo termine all’azienda rappresenta un fattore sempre più determinante per il successo dell’impresa. Di conseguenza il comportamento della direzione e la personalità dirigenziale dei diretti preposti assume un ruolo fondamentale. Non tutti i preposti devono essere dei talenti dirigenziali assoluti per mettere in pratica misure efficaci e sostenibili per la fidelizzazione dei collaboratori.

Metodo: relazione e tavola rotonda Destinatari: interessati

Data • 7 maggio 2013 luogo: Bolzano lingua: te Su richiesta il corso viene svolto anche in lingua italiana.

codice: EbK2013-46

Relatore: Unione, Moritz Schorn Durata: 4 ore, dalle ore 09.00 alle 13:00 Partecipanti: min. 8 Quota d’iscrizione: 50,00 euro + Iva Per associati Unione: 25,00 euro + Iva Per associati EbK*: 25,00 euro + Iva (l’importo restante di 25,00 euro + Iva sarà coperto dall’EbK) * www.ebk.bz.it

unioneformazione #1/13


V E N D I TA E N E G O Z I A Z I O N E

La negoziazione nella vendita

43

Contenuti: tipologie di negoziazione, approcci negoziali, strategie e tecniche di negoziazione, come prepararsi e condurre una negoziazione, la gestione del conflitto, stili negoziali Destinatari: tutti coloro che sono coinvolti in processi di negoziazione, venditori, rappresentanti, responsabili di negozio

Data • 13, 15 e 16 maggio 2013

Relatore: Durata: Quota d’iscrizione:

luogo: Bolzano

codice: Koop2013-10

CTS Einaudi 12 ore, dalle ore 18.00 alle 22.00 50,00 euro

Questo corso è organizzato in collaborazione con la scuola professionale “Luigi Einaudi”, www.cts-einaudi.fpbz.it.

unioneformazione #1/13


V E N D I TA E N E G O Z I A Z I O N E

Vendita su misura Obbiettivi: L’obiettivo del corso è fornire le conoscenze fondamentali sulle diverse merceologie e apportare piccole modifiche di sartoria. Contenuti: - Prendere le misure correttamente - Orlo rapido - Concetti merceologici sulle fibre sia naturali che tecnologiche

44

Destinatari: addetti alla vendita, titolari di negozi

Data • 21, 23, 28 e 30 maggio 2013

Relatore: Durata: Quota d’iscrizione:

luogo: Bolzano

CTS Einaudi 12 ore, dalle ore 19.00 alle 22.00 50,00 euro

Questo corso è organizzato in collaborazione con la scuola professionale “Luigi Einaudi”, www.cts-einaudi.fpbz.it.

unioneformazione #1/13

codice: Koop2013-13


V isual M erc h andising

Fashion visual merchandising Obbiettivi: Gestire le promozioni e sviluppare i tre momenti strategici e operativi all’interno dello spazio di vendita. Il corso consente, inoltre, di apprendere le strategie di marketing visivo, di predisporre la suddivisione delle merci (merce fredda, merce calda, merci utili, merci voluttuarie), di gestire la parete espositiva e l’immagine coordinata. Contenuti: Origini del merchandising; la logica del merchandising; la bussola del merchandising: gestione, assortimento, esposizione, animazione; i parametri dell’impianto espositivo: le attrezzature di vendita, il lineare di vendita (layout), il fronte espositivo; le promozioni: pubblicità e informazione nel punto vendita, la stampa, la segnaletica Metodo: workshop pratico Destinatari: addetti alla vendita di diverse tipologie merceologiche, responsabili di reparto che intendono acquisire le tecniche di visual merchandising

Data • dal 8 al 26 aprile 2013 - lunedì, mercoledì, venerdì

Relatore: Durata: Quota d’iscrizione:

luogo: Bolzano

codice: Koop2013-3

CTS Einaudi 27 ore, dalle ore 19.00 alle 22.00 120,00 euro

Questo corso è organizzato in collaborazione con la scuola professionale “Luigi Einaudi”, www.cts-einaudi.fpbz.it.

unioneformazione #1/13

45


V endita

l Eb K : Speciauito per gli

rat corso g t i EbK ! associa

Inglese nella vendita 2 – la pausa pranzo in movimento 46

Obbiettivi e contenuti: Revisione di nozioni di base dal primo corso: numeri, denaro, tempo, saluti, aggettivi, direzioni, ecc. Trattare con i clienti: espressioni utili. Situazioni pratiche: giochi di ruolo. Ascolto e comprensione: CD e videoclips su situazioni in negozio. Vocabolario: descrivere prodotti. Pronuncia: l’accento e l’intonazione: essere cortesi. Scrivere e-mail, telefonare. Grammatica: formazioni di domande, tempi passati, verbi modali. Esercitazione del parlato: fare conversazione. Strategie di comunicazione: l’ascolto attivo, far fronte alle difficoltà Metodo: seminario Destinatari: addetti alle vendite

Date • dal 3 aprile all’8 maggio 2013 - mercoledì • dal 4 aprile al 9 maggio 2013 - giovedì

Relatori: Durata: Lingua: Quota d’iscrizione: Per associati Unione: Per associati EbK*: * www.ebk.bz.it

unioneformazione #1/13

luogo: Bolzano luogo: Merano

codice: EbK2013-94 codice: EbK2013-95

alpha beta piccadilly, Urania Meran 5 incontri, dalle ore 13.15 alle 14.15 inglese 60,00 euro + Iva 25,00 euro + Iva gratuito (l’Importo completo sarà coperto dall’EbK)


V endita

l Eb K : Speciauito per gli

rat corso g t i EbK ! associa

Inglese nella vendita 2 Obbiettivi: I partecipanti affrontano argomenti professionali e aumentano la propria sicurezza nella comunicazione con i clienti. Contenuti: Scambio di esperienze, colloqui di vendita, miglioramento e consolidamento del vocabolario, comunicazione “face to face”. Metodo: seminario Destinatari: addetti alle vendite Prerequisiti: conoscenze d’inglese di base

Date • dal 4 al 23 aprile 2013 • dal 2 al 28 maggio 2013

luogo: Bressanone luogo: Brunico

codice: Koop2013-1 codice: Koop2013-7

Relatori: Scuola professionale Bressanone e Brunico Durata: Bressanone: 7 incontri (14 ore), martedì e giovedì dalle ore 08.00 alle 10.00 Brunico: 8 incontri (12 ore), martedì e giovedì dalle ore 19:15 alle 20.45 Lingua: inglese Quota d’iscrizione: 68,00 euro + Iva Per associati EbK*: gratuito (l’Importo completo sarà coperto dall’EbK)

Questi corsi sono organizzati in collaborazione con le scuole professionali di Bressanone e Brunico, www.tschuggmall.berufsschule.it, www.weiterbildung-bruneck.org.

unioneformazione #1/13

47


L eaders h i p e mar k eting

Il segreto è nella squadra

15%

Come potenziare le proprie capacità di team leader

Obbiettivi: Un gruppo può rendere ottanta, cento o centoventi: a secondo di come e chi lo guida. Ma come nasce in un gruppo lo spirito della sfida, la voglia di vincere? L’azienda, come la squadra, sono mosse da alcune forze trainanti e il team leader deve essere in grado di capire e gestire le dinamiche di gruppo che stanno alla base di un team.

48

Contenuti: Cosa c’è in comune tra un’azienda e una squadra. Gruppi omogenei, eterogenei, misti. Introduzione alla psicologia di gruppo. Fenomeni di aggregazione e di competizione. Regole esplicite, regole implicite. La funzione della gerarchia. I ruoli e i comportamenti dei membri di gruppo. Leader, gregario e capro espiatorio. La leadership e la sua influenza nel gruppo. Modi di esprimere la leadership. Cosa fare per l’efficacia nel lavoro di gruppo. Motivazione, demotivazione e risposte del gruppo. Gestione del “diverso” e coesione del gruppo. Ridurre i problemi di comunicazione. Conclusioni e risposte a quesiti dei partecipanti Destinatari: imprenditori, dirigenti, responsabili di gruppi di lavoro

Data • 5 aprile 2013

luogo: Bolzano

codice: KOOP2013-2

Relatore: Wifi, Antonio Bicego Durata: dalle ore 09.00 alle 17.00 Quota d’iscrizione: 159,00 euro (con supplemento di 18 euro per la partecipazione al pranzo) + Iva Per associati Unione: 15% sconto Per associati EbK*: 15% sconto

* www.ebk.bz.it

unioneformazione #1/13


A ssistenza e segreteria

La comunicazione professionale al telefono Il telefono – prima immagine aziendale

Obbiettivi: Questo training ha un taglio molto pratico. Vengono effettuate simulazioni di telefonate di lavoro su situazioni suggerite dai partecipanti in base alle loro esperienze personali.

Contenuti: Il telefono - prima immagine aziendale. La tecnologia del telefono e il fattore umano. La comunicazione verbale: regole e fondamenti. Le regole della comunicazione telefonica. Inflessione della voce, timbro, tono, cadenza. L’ascolto efficace: come interpretare i messaggi. Come rivolgersi a chi chiama. Come prendere un messaggio e trasmetterlo. Le espressioni da evitare. La gestione delle obiezioni. Fornire spiegazioni e rispondere a reclami. Gestire un cliente scontento, difficile, irritato. L’uso della segreteria telefonica. Il diario telefonico. L’arte di negoziare al telefono Destinatari: segretari e collaboratori che gestiscono telefonate

Data • 6 e 7 maggio 2013

luogo: Bolzano

codice: KOOP2013-8

Relatore: Wifi, Leonardo Piva Durata: 2 giorni, dalle ore 09.00 alle 17.00 Quota d’iscrizione: 198,00 euro (con un supplemento giornaliero di 18 euro per la partecipazione al pranzo) + Iva Per associati Unione: 15% sconto Per associati EbK*: 15% sconto

15% * www.ebk.bz.it

unioneformazione #1/13

49


Ente bilaterale per il terziario (EbK) L’EbK offre ai propri soci una serie di prestazioni. Sono rivolte sia al datore di lavoro che ai dipendenti. Per poterne usufruire, è indispensabile l’applicazione del Contratto Collettivo per il COMMERCIO e quindi essere in regola con il pagamento dei contributi all’EbK ed Ascom/Co.ve.l.co da almeno 6 mesi.

50 Le prestazioni: • Rimborso spese per l’assistenza bambini: rimborso del 75% delle spese durante 2 periodi dell’anno • Premio di natalità – anche in caso di adozione (500 euro) • Sussidio malattia oltre 180 giorni: sussidio straordinario ai dipendenti in malattia oltre il 180° giorno • Sostegno al reddito: in caso di chiusura azienda per forza maggiore • Borsa di studio: per tesi di laurea su argomento di interesse del settore terziario (1.000 - 1.500 euro) • Assistenza ai familiari: sostegno per l’assistenza ai familiari per gravi motivi • Sostegno per il padre in congedo parentale • Maestro del commercio: al conseguimento della qualifica, rimborso dell’80% della quota di partecipazione

criteri De ttagli e to n io e sul si di assegnaz it z. .b k b .e www unioneformazione #1/13


Per aziende: • Premio post-maternità (3.000 euro): premio all’azienda che concede il part-time post-maternità • Formazione/corsi: prezzi agevolati fino al 70% di sconto (programma della formazione dell’Unione); pareri sui piani formativi for.te per i soci EbK • Corsi gratuiti: pubblicati nella brochure della formazione, con apposita evidenziazione • Apprendistato: rimborso frequenza scolastica apprendisti (frequenza a blocchi), rimborso malattia • Premio al miglior apprendista, alunno/a del settore terziario (500 euro) • Premio all’azienda che conferma l’apprendista premiato (2.000 euro) • Ristrutturazione: per una chiusura di almeno due settimane, l’azienda riceve il 60% di rimborso della retribuzione dei dipendenti

L’Ente bilaterale del terziario (EbK) è previsto dal Contratto collettivo nazionale per il commercio e gestito pariteticamente dalle Organizzazioni sindacali e dall’Unione commercio turismo servizi Alto Adige.

Ente bilaterale del terziario (EbK) via di Mezzo ai Piani 5, 39100 Bolzano, T 0471 310 503, info@ebk.bz.it, www.ebk.bz.it

unioneformazione #1/13

51


Pagina informativa sui contributi

I principali contributi per la Sua formazione Ripartizione 21 – Formazione professionale italiana Via S. Geltrude 3, 39100 Bolzano, T 0471 414 400

52

Erogazione di contributi per enti di formazione (L.P. 29/77) - Numero minimo di partecipanti alla formazione 12 persone - Presentare 30 giorni prima dell’inizio del corso - Importo massimo dei contributi 80% dei costi riconosciuti Bando, criteri e modulistica: www.provincia.bz.it/formazione-professionale alla voce documenti e modulistica

Voucher individuali (Legge 236/93) - Per aziende fino a 15 dipendenti - Per azienda i buoni formativi fino a 3.000 euro e fino a tre dipendenti - Scadenza della richiesta il 10 di ogni mese - Il buono formativo copre fino all’80% dei costi (costo di iscrizione e costo per l’assenza dal lavoro) Bando, criteri e modulistica: www.provincia.bz.it/voucher

Formazione individuale (n. 53/2000 e n. 236/1993) - Contributi a singoli per corsi di formazione (cioè per un singolo progetto formativo professionale) - Da presentare prima dell’inizio della formazione - Contributo massimo dell’80% dei costi, contributo massimo 1.500 euro, costo minimo del corso 400 euro Bando, criteri e modulistica: www.provincia.bz.it/voucher

unioneformazione #1/13


Pagina informativa sui contributi

% fino all’80 ti di contribu

Ripartizione 35 - Artigianato, industria e commercio Via Raiffeisen 5, 39100 Bolzano, T 0471 413 610 Agevolazioni per investimenti e iniziative di natura non materiale (consulenza e formazione), legge provinciale 13 febbraio 1997, n. 4 e relative - Costi minimi della formazione 2.000 euro - Presentare la richiesta prima dell’inizio della formazione - 3 anni di tempo per la realizzazione e la detrazione delle spese Bando, criteri e modulistica: www.provincia.bz.it/economia/agevolazioni - alla voce agevolazioni all’economia

FOR.TE – il fondo nazionale paritetico per la formazione continua nel settore del terziario www.fondoforte.it. Contributi su piani individuali di formazione, iniziative formative a livello aziendale e provinciale e progetti di formazione orientati professionalmente. Voucher formativi per la formazione professionale dei dipendenti.

I servizi dell’Unione La sosteniamo volentieri nella compilazione delle domande di contributi, nella loro consegna presso i rispettivi uffici e nella richiesta di versamento dei contributi. Contatto: Patrizia Anhof, T 0471 310 324, F 0471 310 598, panhof@unione-bz.it

www.provincia.bz.it

AUTONOME PROVINZ BOZEN SÜDTIROL

PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO ALTO ADIGE

unioneformazione #1/13

53


Cercate un tirocinante?

Supe Markre kl auS t

Sup Ma er klarke uS t

www.unione-bz.it/lavoro Vi offre la borsa lavoro nel settore commercio e servizi. Inserite il Vostro annuncio gratuitamente. Vi metteremo in contatto con giovani interessati.

unione commercio turismo servizi Alto Adige


M odulo d ’ iscrizione

Modulo d’iscrizione • Compilare il modulo d’iscrizione in ogni sua parte e spedirlo all’Unione: F 0471 310 598. Iscrizioni online su www.unione-bz.it/corsi. Per informazioni: T 0471 310 323 oppure 0471 310 324. • 10 giorni prima dell’inizio del corso i partecipanti riceveranno una conferma con le informazioni sul pagamento della quota d’iscrizione. • Termine d’iscrizione: 2 settimane prima dell’inizio del corso. Modalità di disdetta

Da parte dell’organizzatore: nel caso in cui non venga raggiunto il numero minimo di iscrizioni o per motivi organizzativi. In tal caso i partecipanti saranno avvisati in tempo. Da parte del partecipante: fino a 2 settimane prima dell’inizio del corso senza alcuna spesa. Dopo questo termine sarà applicata una penale pari al 50% della quota d’iscrizione. In caso di assenza per malattia non verrà applicata nessuna penale se il partecipante presenta il certificato medico. In caso di assenza non giustificata sarà applicata l’intera quota d’iscrizione. Codice ___________________________________ Data __________________________________________ Titolo del corso ____________________________________________________________________________ Ditta/Organizzazione (per la fattura) Denominazione _________________________________________________ Numero collaboratori _____ Settore _________________________________ Codice Ateco ____________________________________ Via ______________________________________________________ Cap ___________________________ Località ________________________________________________ Tel. _____________________________ Fax _____________________________ E-Mail _________________________________________________ Partita Iva ____________________________________ Codice fiscale _____________________________ Partecipante ❏ Dipendente ❏ Proprietario Nome __________________________________ Cognome ______________________________________ E-Mail _________________________________________ Attività ___________________________________ Data di nascita _________________________ Luogo di nascita _________________________________ La/Il partecipante dichiara di accettare le modalità d’iscrizione indicate nel programma di formazione. Tutela della privacy: La/ Il sottoscritta/o dà il suo consenso per il trattamento dei dati secondo il decreto legislativo n. 196 ai sensi degli articoli 13 e 23. La/Il partecipante dichiara di accettare che i dati vengano utilizzati per statistiche e per l’invio di informazioni riguardanti formazione ed aggiornamento. L’interessata/o ha la possibilità di far valere i diritti secondo l’articolo 7. Il titolare della banca dati è l’Unione commercio turismo servizi Alto Adige Cooperativa.

Data ___________________________________

Firma e timbro ___________________________________________ unioneformazione #1/13

55


M odalità di p arteci p azione

Modalità di partecipazione Termine d’iscrizione: 2 settimane prima dell’inizio del corso

10 giorni prima dell’inizio del corso i partecipanti riceveranno una conferma con le informazioni sul pagamento della quota d’iscrizione. Il pagamento è da effettuarsi in ogni caso prima dell’inizio del corso. Il pranzo non è incluso nella quota d’iscrizione

56

Disdetta da parte dell’organizzatore I corsi possono essere disdetti dall’organizzatore nel caso in cui non venga raggiunto il numero minimo di iscrizioni o per motivi organizzativi. In tal caso i partecipanti saranno avvisati in tempo. Disdetta da parte del partecipante - È possibile disdire la partecipazione al corso senza alcuna spesa entro il termine d’iscrizione. - Per disdette pervenute dopo tale termine sarà applicata una penale pari al 50% della quota d’iscrizione. - In caso di assenza per malattia non verrà applicata nessuna penale se il partecipante presenta il certificato medico. - In caso di assenza non giustificata sarà applicata l’intera quota d’iscrizione.

Vantaggi per gli associati all’Unione Gli associati all’Unione commercio turismo servizi Alto Adige ricevono, su tutti i seminari dell’Unione, una riduzione di circa il 30 per cento. I prezzi ridotti sono indicati nelle singole descrizioni dei corsi. Per usufruire delle riduzioni è necessario essere in regola con i contributi dell’Unione commercio turismo servizi Alto Adige (informazioni: T 0471 310 515, sinnerebner@unione-bz.it).

unioneformazione #1/13


M odalità di p arteci p azione

per gli associati EbK Per gli associati all’Ente bilaterale del terziario (EbK) è prevista una riduzione sul prezzo per tutti i corsi obbligatori. Quota minima di partecipazione: 52,00 euro + Iva. Per usufruire delle riduzioni è necessario essere in regola da almeno sei mesi con i contributi EbK e Ascom-Co.ve.l.co. (informazioni: T 0471 310 503, info@ebk.bz.it). per i corsi in cooperazione Iscrivendosi per tempo attraverso l’Unione commercio turismo servizi Alto Adige, è prevista, per tutti gli associati all’Unione e all’EbK, una riduzione sui corsi organizzati in cooperazione con altri istituti. La relativa riduzione è indicata nelle singole descrizioni dei corsi e su www.unione-bz.it/corsi. Per i corsi in cooperazione con altre istituzioni rimarranno invece valide le condizioni di iscrizione e di recesso dei singoli partner pubblicate sui rispettivi siti internet.

Informazioni T 0471 310 323/324, formazione@unione-bz.it, www.unione-bz.it/formazione

unioneformazione #1/13

57


Notizie

58

unioneformazione #1/13

Formazione - Primavera / Estate 13  

L'offerta formativa dell'Unione commercio turismo servizi Alto Adige

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you