Happy Aquatics & Wellness n.5 2021

Page 24

8’ Tempo di lettura

Ciro Lo Giudice PERCORSO PER GLI ENTI LOCALI/TERRITORIALI

redazione@quroaquatic.it

AQ UA POOL

MODELLO PPP E INVESTITORE PRIVATO: CONNUBIO POSSIBILE? Gli errori del passato, le difficoltà sistemiche accentuatesi con il Covid e la necessità di rilanciare l’impiantistica natatoria nazionale impongono nuove soluzioni premianti per tutte le parti coinvolte e per il cittadino

IL NUOVO MODELLO CHE DÀ GARANZIE E CERTEZZE DETERMINA UNA SITUAZIONE WINWIN-WIN

Gli impianti sportivi pubblici in generale e le piscine in particolare sono sovente in difficoltà o mal conservati. Le difficoltà maggiori per l’ente locale sono da individuare in un’impreparazione di fondo in materia impiantistica. Dallo spreco frequente di risorse pubbliche per sovradimensionamento del complesso sportivo a gare d’appalto dove si premia solamente chi fa l’offerta (al ribasso) migliore, senza verificare con certezza l’idoneità a gestire un bene pubblico da parte di una società privata. Sovente anche l’impresa di costruzione, cui sono affidati i lavori per la realizzazione, non è all’altezza o vince l’appalto a condizioni non sostenibili pur di ottenere la commessa.

22

H A P P Y A Q U AT I C S & W E L L N E S S - 5 / 2 0 2 1

Cantiere dell'impianto di Spinea - una garanzia di esito finale ottimo, ma non sempre è così per gli impianti comunali

Dall’altra parte, il soggetto gestore spesso non ha la struttura organizzativo-aziendale per sostenere gli oneri di gestione ed è finanziariamente vulnerabile o inesperto nel pianificare il business. Il risultato delle mancate competenze è un pessimo servizio (a volte perfino copiato pedissequamente da © D I R I T T I R I S E R VAT I

realtà analoghe) con lavori di manutenzione ridotti all’osso o mai affrontati e un degrado progressivo dell’impianto che si traduce in un danno per la collettività e per il territorio. Oggi più di ieri, anche per gli effetti della crisi pandemica che ha