Issuu on Google+

Galleria Ariele presenta

Banafsheh Rahmani


Galleria Ariele www.galleria-ariele.com testo critico

Giovanna Arancio impaginazione e grafica

Gianguido Oggeri Breda Rosaria Di Dio

in copertina

particolare dell’opera “This is your lot”.


Galleria Ariele presenta

Banafsheh Rahmani


BIOGRAFIA

Banafsheh Rahmani è nata a Tehran nel 1972. E’ laureata all’Università d’Arte e d’ Architettura di Tehran, in “Pittura” e si è specializzata, in seguito, in “Ricerca dell’Arte”. Ha insegnato pittura all’Istituto per lo sviluppo intellettuale dei ragazzi e degli adolescenti (kanoon) e all’Università Azad di Tehran. Si è trasferita in Italia nel 2004 per proseguire gli studi e si è laureata presso l’Università di Trieste in “Storia dell’Arte”. Nello stesso tempo ha continuato la sua attività di pittrice. Vive e lavora a Trieste.


CRITICA

“Banafsheh Rahmani sceglie perlopiù’ di dipingere su tele medie o grandi proponendo un pittura scabra, senza concessioni ne’ ad una facile piacevolezza visiva ne’ a una crudezza gratuita; e’ un atto creativo capace di far leva sulle reazioni più profonde che si smuovono e chiamano ad appello sentimenti forti, di sdegno, di partecipazione, di presa di coscienza allertata. Nelle sue opere scorrono immagini ispirate alle situazioni di tragicità attuali come aree di guerra, condizioni infantili e femminili difficili, rapporti colti con uno sguardo che non necessita di parole. Le forme prendono possesso dello spazio con molta libertà: può apparire una figura di bimbo che sbuca letteralmente dalla tela occupandola, quasi forzandola, o la parte centrale di una testa di donna che riempie il quadro o una serie allineata di minute figure, schiacciate sul fondo e stilizzate al massimo. Luce ed oscurità’: luci rosate, celestrine, e colori cupi, tendenzialmente bluastri, cretosi, creano atmosfere sospese, contrastate e senza ombre, dove il rosso e’ presagio violento e arriva sulfureo in questa inquieta tavolozza. La drammaticità neoespressionista si lega a suggestioni goyesche”. (estratto dal testo critico della mostra “Contaminazioni neoespressioniste”)


“Dive into the golf” olio su tela, 2010, cm 100 x 90.


“Hierarchy” olio su tela, 2010, cm 40 x 30.


“Le braccia corte” olio su tela, 2010, cm 24 x 18.


“This is your lot” olio su tela, 2010, cm 40 x 30.


“Ritratto” olio su tela, 2010, cm 18 x 24.


“Surprise” olio su tela, 2011, cm 40 x 30.


www.galleria-ariele.com Via Lauro Rossi, 9/c 10155 Torino tel. 0112073905


microbook banafsheh rahmani