Page 1

F

OTOGRAFANDO TORINO Numero Dodici - Dicembre 2011

Magazine Evento del mese: II° FO.TOgrafando “Luci d’Artista” Eventi passati: Happy birthday FO.TO 10 domande a... Cristina Monasteri Approfondimenti: I migliori siti per caricare i propri scatti La foto del mese: Cristina Monasteri

Spazio dedicato agli amici di FO.TO

Appuntamenti e mostre di Dicembre

Cercate “Fotografando Torino Magazine” su Facebook

fotografando torino magazine


NUMERO DODICI EDITORIALE

Ciao amici e amiche, questo che state sfogliando è un numero speciale. Per diversi motivi. Il primo motivo è dovuto al fatto che, dopo dodici numeri, è la prima volta che viene stampato e sfogliato al di fuori delle pagine di un file pdf. Il secondo motivo è che viene scritto prima che un evento si svolga. Si, perché quando arriverete allo spazio “Evento passato” troverete delle pagine vuote. Vuote perché, ovviamente, non sappiamo ancora come andrà questa serata. Quindi spetterà a voi riempire quello spazio con le vostre impressioni e sensazioni. Potrete riempirlo come vorrete, scrivendo tutto ciò che volete. Siete liberi di scrivere il vostro magazine. Come sapete, festeggiamo il primo anno di vita e volevamo condividere con voi questo momento speciale. Per dirvi GRAZIE! Di cuore. Come sempre, nella sezione approfondimenti vi dedichiamo una guida sui siti internet in cui pubblicare e vendere le proprie fotografie. In questo numero, abbiamo sottoposto alle fatidiche “10 domande...” la fotografa del gruppo, Cristina Monasteri ed è sua anche la foto del mese. Complimenti all’autrice. Continuano, come sempre, le rubriche e il calendario, aggiornato con gli eventi più interessanti del mese. Buona lettura e buona luce! Ci vediamo nel 2012! Fotografando Torino

1


SOMMARIO In copertina: foto di gruppo scattata al termine della I° Camminata fotografica

pag. 4

Pagina 1: Editoriale di Fotografando Torino Evento del mese Pagina 4: II° FO.TOgrafando “Luci d’Artista” Evento passato: Pagina 5-7: Happy birthday Fotografando Torino Pagina 8-9: 10 domande a... Cristina Monasteri Approfondimenti: Pagina 10-11: I migliori siti per caricare i propri scatti

Locandina FO.TOgrafando “Luci d’Artista”

pag. 8

Pagina 12: La foto del mese: Cristina Monasteri

Pagina 13: Appuntamenti e mostre

pag. 5 Locandina di Happy Birthday FO.TO

2

Cristina Monasteri


Scopri il nuovo sito di fotografando torino www.FOTOGRAFANDOTORINO.IT

3


EVENTO DEL MESE

II° “Fo.tografando luci d’artista” Luci d’Artista fa 14, come il numero delle sue edizioni. E anche quest’anno, nell’ambito dello Speciale Autunno di ContemporaryArt, le più attese installazioni della città tornano a illuminare vie, piazze, corsi e portici di Torino, dal 1 novembre fino al 15 gennaio 2012. E’ stato un anno intenso per le Luci, quasi senza soluzione di continuità: sette di esse sono infatti rimaste accese fino a luglio 2011, per celebrare i 150 anni dell’Unità d’Italia, una sorta di omaggio artistico di Torino al particolare compleanno dell’unificazione nazionale. Diciannove sono le luci quest’anno. Alla conferma di due nuove acquisizioni dell’edizione passata, quelle di Rehberger e di Ferrero che diventano - come consuetudine - parte integrante della collezione, si aggiungono due luci “in prestito”. La prima è Flamingo di PITAYA Design, in arrivo dalla Fête des Lumières di Lio, la seconda è una luce itinerante, E adesso usciremo a rivedere le stelle di Maurizio Agostinetto, visibile dall’8 dicembre in piazza Castello. E poi tornano tutte le altre, dagli Spiriti Blu che dominano la collina allo speciale Tappeto Volante con i colori della bandiera italiana, dalle “differenze” di Pistoletto a Porta Palazzo all’immancabile Planetario di via Pietro Micca. Per un autunno tutto d’arte. (fonte: http://www.contemporarytorinopiemonte.it/ Agenda/Luci-d-Artista-2011)

La modalità è sempre la stessa: seguiremo un percorso prestabilito, che ci porterà alla

E’ stato un anno intenso per le Luci: sette di esse sono infatti rimaste accese fino a luglio 2011, per celebrare i 150 anni dell’Unità d’Italia.

Ai partecipanti verrà consegnato un opuscolo con tutte le informazioni necessarie: spiegazione dell’installazione e informazioni sull’autore, con presentazione e le curiosità riguardanti le vie ospitanti. L’appuntamento è Domenica 18 Dicembre, con appuntamento alle ore 16, in Piazza della Repubblica (Porta Palazzo) Antica Tettoia dell’Orologio. Il giro si concluderà verso le ore 22.30 al Monte dei Cappuccini, con i saluti e una piccola sorpresa. Armatevi di macchina fotografica (reflex, compatta, bridge o cellulare) e vi consigliamo di portarvi cavalletto e abbigliamento pesante. Suggeriamo, a chi verrà in automobile, di parcheggiare lontano dalla zona centrale a pagamento e sistemarsi nelle vicinanze di dove terminerà il giro (Monte dei Cappuccini). scoperta delle vie e delle luci, soffermandoci circa mezz’ora per luce, dando più spazio a quelle più importanti.

Ricordiamo, inoltre, che il giro è assolutamente gratuito e aperto anche a semplici appassionati che non fotografano. Vi aspettiamo!

4


EVENTO PASSATO

I° happy birthday fo.to.

Sembra ieri quando, una ventina di appassionati di fotografia, si incontrarono di fronte al Museo Egizio in un rigido pomeriggio di inverno. Era esposta “Un anno di FO.TO”, ovvero tutte le fotografie scattate in un anno nelle diverse attività del gruppo: dal book fotografico al chiuso a quello all’aperto delle favole, dalle Luci d’Artista ai giocolieri di Moncalieri, fino alle ultime foto scattate nelle Langhe.

Un anno. Sembra ieri quando, una ventina di appassionati di fotografia, si incontrarono di fronte al Museo Egizio in un rigido pomeriggio di inverno. L’obiettivo era fotografare quelle bellissime installazioni che illuminano le fredde sere invernali torinesi: era il I° “FO.TO.grafando Luci d’Artista”, il primo di una serie di appuntamenti che hanno coinvolto diverse persone nell’arco di un anno.

Inoltre, era presente l’Associazione La Carovana dei Sogni, che ha intrattenuto i bambini presenti con truccabimbi e animazione. Fotografando Torino e La Carovana dei Sogni, durante la serata, hanno presentato il calendario 2012 del gruppo, con le migliori fotografie e le date da ricordare.

Ci sembrava doveroso festeggiare il nostro gruppo, il primo anno di attività di Fotografando Torino, insieme a tutti gli amici e sostenitori del gruppo, con le nostre famiglie, i nostri amici, le nostre modelle e i nostri fotografi. La cornice ideale è stata offerta da locale AmbharaBar di Borgo Dora, a Torino, al centro della zona di Porta Palazzo, dove si svolge da anni il Balôn, il famoso mercato di oggetti antichi e usati. Il locale, a ispirazione tipicamente arabeggiante, ha offerto alle foto del gruppo una cornice piena di fascino, con i suoi narghilé e i suoi cocktail speziati.

Ringraziamo di cuore le circa 200 persone che sono passate a trovarci e a festeggiare con noi il nostro primo compleanno. Buon anno insieme!

5


EVENTO PASSATO

I째 happy birthday fo.to.

6


EVENTO PASSATO

I째 happy birthday fo.to.

Nella pagina precedente: Eleonora e sua nipote Chiara, fotografate durante la serata da Massimiliano D'Urso

Roberta Cipriani e Erika Barbagallo fotografate durante la serata da Massimiliano D'Urso

7


10 DOMANDE A... Cristina Monasteri

Cristina ha ventisette anni e non sa bene dove sta andando così, per scoprirlo, non può fare altro che mettere un passo davanti all’altro. Le piace il gelato, ama i gatti e prova una smisurata passione per la letteratura, infatti da grande (non si sente ancora grande, nonostante l’età) vorrebbe fare la scrittrice. Al momento cerca di dipanare la matassa di idee, immagini e mondi paralleli che le si prospettano davanti. Crede di essere nata, decisamente, nel secolo sbagliato e rimpiange di non essere stata a Woodstock e a un concerto di Bob Marley e dei Queen. Si definisce una cuoca provetta e i suoi amici confermano. Le piacciono De Gregori, De Andrè, Gaber, Conte, gli Smiths, gli Smashing Pumpkins, Janis Joplin e la musica elettronica. Film preferito? The eternal sunshine of the spotless mind. Autore preferito? Oriana Fallaci. Romanzo preferito? Il conte di Montecristo poichè descrive quello che, a parer suo, è il più intenso tra i desideri (anche se non è mosso da sentimenti positivi): la vendetta. Le tre leggi che imperano nella sua vita: Si fa quel che si può coi tempi dovuti; chi c’è, c’è e chi non c’è farà altro; gli attimi di perfezione non sono procrastinabili.

****

1) Quando e come ti sei avvicinata alla fotografia? Avevo 8 o 9 anni, con una compatta cercavo di fotografare le farfalle.

3) Qual è il tuo artista preferito? Henri Cartier-Bresson!

5) Qual è il tuo soggetto preferito? Paesaggi urbani associati a scritte (per me le parole sono molto importanti) e situazioni che vedono coinvolti esseri umani direttamente (mediante la loro presenza fisica) e indirettamente (mediante la traccia che lasciano in scena). 6) Quali effetti ha la fotografia nella tua vita, privata e non? Focalizzare “cosa sto cercando”. 7) Quali sono i tuoi progetti fotografici futuri? Non faccio programmi. Forse mi eserciterò con i ritratti. 8) Dilemma eterno: Nikon o Canon? Ho una nikon D5000.

2) Chi è che ti ha ispirata? Credo che l’ispirazione sia arrivata da sola, nessuna persona in particolare. Direi che tentavo semplicemente di rispondere al desiderio di trasmettere il mio personalissimo modo di vedere il mondo.

4) Qual è la tua ottica preferita? Non credo di averne una “assoluta”, dipende molto dal soggetto del momento.

9) Che consiglio daresti a chi ama fotografare? Usa gli occhi e quello che riflettono sulla tua coscienza del Bello. 10) Fai un saluto alla rivista. Click! Cristina

8


10 DOMANDE A...

9


APPROFONDIMENTI

i migliori siti per caricare i propri scatti Ormai è un’operazione comune caricare le proprie fotografie sulla rete. Ma quali sono i vantaggi di questa procedura? Quali i rischi per la privacy e il diritto d’autore? FLICKR UNA COMUNITA’ STERMINATA DI FOTOGRAFI APPASSIONATI Il sito più famoso per l’upload di fotografie è sicuramente Flickr. Nato nel 2002 e acquisito da Yahoo nel 2006, è diventata in poco tempo la piattaforma più utilizzata, con oltre 40 milioni di utenti attivi. Esiste sia una modalità di iscrizione gratuita limitata, sia una illimitata a pagamento al costo di 24,95 dollari all’anno. Ad oggi, con l’iscrizione gratuita, è possibile caricare più di 300 MB di fotografie ogni mese, e anche se non vogliamo impostare manualmente i diritti di riproduzione per ogni foto, le immagini pubblicate su Flickr vengono direttamente segnalate come protette da copyright. La forza di questa piattaforma è la comunità. Sono infatti tantissimi gli utenti che commentano, votano e diffondono fotografie, creando un ambiente stimolante per ogni fotografo, che può così ricevere consigli, complimenti e anche critiche, che sono sempre utili per migliorare.

PHOTOBUCKET LO SPAZIO NON E’ UN PROBLEMA Uno dei servizi di uploading delle proprio foto che si sta imponendo sempre di più sul mercato e che ha suscitato l’interesse anche di una società come Twitter è Photobucket. Il grande vantaggio di questo sito è che fornisce uno spazio di storage illimitato e gratuito per le proprie fotografie, oltre a consentire di effettuare alcune semplici operazioni di ritocco digitale direttamente online. Nel mese di giugno 2011 Twitter ha reso noto, attraverso un comunicato stampa, che Photobucket diventerà il sistema di default per il caricamento di fotografie sul popolare social network di “micro-blogging”. Gli utenti attivi su Photobucket sono già oltre 23 milioni soltanto negli Stati Uniti, ma si pensa che la firma di questo accordo con Twitter lo renderà brevemente un serio competitore anche per Flickr. Già oggi, infatti, la forza di Photobucket sta nella piena integrazione con i social network: dopo aver caricato i nostri album, con un semplice click è possibile condividerli con tutti i nostri contatti su Facebook, Twitter o MySpace.

10


APPROFONDIMENTI

i migliori siti per caricare i propri scatti PICASA CONDIVISIONE MADE IN GOOGLE Picasa è un altro sito di riferimento per fare l’upload delle nostre fotografie. Il servizio, offerto da Google, ci fornisce 1 GB di spazio gratuito e la completa integrazione con il nostro account Gmail. Una volta iscritti, ci sono due modalità per caricare le fotografie. Una è direttamente online dal sito: si selezionano le proprie foto e si inviano attraverso il browser. La seconda, invece, consiste nello scaricare un vero e proprio programma di gestione fotografica sul proprio computer, che consente di fare tutte le operazioni basilari di ritocco (come la correzione dei colori, il ritaglio, ecc) e di mantenere sincronizzate le cartelle del nostro computer con il sito di Picasa. In questo modo, ogni volta che metteremo delle foto nelle cartelle da noi scelte, quando apriremo il programma queste verranno automaticamente sincronizzate con il sito, così da avere una perfetta corrispondenza tra i nostri file e quelli che sono online. Con un semplice click si possono poi inviare per email, condividere su Facebook e Twitter oppure renderle private. SHUTTERSTOCK E ISTOCKPHOTO FOTOGRAFIA, UNA PASSIONE DA FAR FRUTTARE Sono ormai tanti i servizi presenti nel web che consentono di caricare le proprie fotografie e metterle in vendita a quelle società, ma anche a privati, che hanno bisogno di immagini di qualità, magari per il loro sito web o per i loro lavori di design. Caricando le proprie immagini, creeremo una nostra vetrina personale dove saranno esposte tutte le nostre foto e il relativo prezzo per l’acquisto dei diritti di utilizzo. I soldi ci verranno accreditati direttamente sul nostro conto bancario o sul nostro account di PayPal. Il principale e più famoso sito dove mettere in vendita le proprie foto è Shutterstock, che si è imposto in breve tempo come leader del mercato delle cosiddette transazioni “microstock”, ovvero delle micro transazioni: parliamo, infatti, di cifre che si aggirano tra i 5 e 10 dollari per ogni fotografia, ed è stato il primo ad offrire la possibilità di acquistare direttamente pacchetti di immagini attraverso una forma di “abbonamento”, sia su base mensile o a pacchetti da utilizzare senza limiti di tempo. In ultimo, un altro grande vantaggio offerto da Shutterstock è stato quello di dare la possibilità di fornire immagini selezionate esclusivamente per lavori editoriali. Il guadagno per il fotografo si attesta su 0,25 euro per ogni immagine scaricata, mentre invece i costi degli abbonamenti per chi vuole acquistare fotografie vanno da 39 a 569 euro. Essendo Shutterstock un sito che si rivolge ai professionisti del settore, è molto facile riuscire a vendere i propri lavori su questo sito, a patto che si riesca a superare la fase di approvazione preliminare. Bisogna sapere infatti che i canoni di accettazione delle fotografie sono molto rigidi, cosa che però ha consentito di mantenere un livello qualitativo molto alto di tutta l’offerta. Prima di accettare una fotografia nel database di Shutterstock, viene infatti valutato il soggetto, la nitidezza, i colori e la risoluzione. Ad oggi il volume delle fotografie presenti su Shutterstock ha superato i 15 milioni, ma si pensa che questo sia solo l’inizio per un mercato che avrà una forte espansione nei prossimi anni. Il principale competitor di Shutterstock è iStockPhoto, che funziona secondo le stesse modalità. Nel 2006 è stato acquistato da GettyImages, il principale fornitore di fotografie per la stampa generalista, e secondo un articolo del “The Seattle Times”, su questa piattaforma un bravo fotografo con un buon portfolio può arrivare a guadagnare fino a 70.000 dollari l’anno. Fatevi sotto! (articolo tratto da Media World Magazine, mese di Settembre 2011, pagg. 46-51)

11


LA FOTO DEL MESE

Cristina Monasteri

(La foto è stata scelta tra quelle inviate al gruppo di Fotografando Torino su Flickr)

12


CALENDARIO: APPUNTAMENTI E MOSTRE

Appuntamenti

Dal 25 novembre 2011 al 26 febbraio 2012, mostra fotografica “L’Italia e gli Italiani. Nell’obiettivo dei fotografi Magnum” c/o Palazzo Reale - piazzetta Reale, Torino Informazioni: www.italiaitaliani.com - ingresso gratuito **** Martedì 6 Dicembre, ore 21, appuntamento di gruppo c/o Birrificio Torino - via Parma 30, Torino Per contattarci: 3423737275 **** Sabato 17 Dicembre, ore 20.30 Cena di Natale del gruppo FO.TO c/o Linopassamiilvino - via Cesalpino 55, Torino Prenotazione obbligatoria entro il 10 Dicembre tramite mail: fotografandotorino@hotmail.it oppure chiamando 342.37.37.275 **** Domenica 18 Dicembre, ore 16 “II° FO.TOgrafando “Luci d’Artista” piazza della Repubblica (Porta Palazzo) Antica Tettoia dell’Orologio, Torino **** Fino al 15 Gennaio 2012, mostra fotografica “Robert Doisneau - Les doigts pleins d’encre” c/o Museo Regionale di Scienze Naturali - via Giolitti 36, Torino Informazioni: tel. 011/4326354 Numero verde 800 329 329 **** Fino al 29 gennaio 2012, mostra fotografica di Ansel Adams “The Nature is my Kingdom - La Natura è il mio regno” c/o Ex Ospedale Sant’Agostino - largo Porta Sant’Agostino 228, Modena Per informazioni: tel. 059/239888 - info@mostre.fondazione-crmo.it - www.fondazionefotografia.it

13


Seguici su: Sito internet: www.fotografandotorino.it Facebook: Fotografando Torino: http://www.facebook.com/profile.php?id=100002556388199 Fotografando Torino Magazine: http://www.facebook.com/pages/Fotografando-Torino-Magazine/142178925854560 Flickr: www.flickr.com/photos/fotografandotorino www.flickr.com/groups/fotowalk Twitter: www.twitter.com/fototorino YouTube: www.youtube.com/user/fotowalk Vimeo: www.vimeo.com/user8165704 Tumblr: http://fotowalk.tumblr.com Flavors: http://flavors.me/fo_to

FO.TO: Fotografando Torino Mensile a cura degli amici del progetto fotografico. Potete inviare i vostri articoli a: info@fotografandotorino.it. Numero Dodici – Mese di Dicembre 2011 Questo mensile non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Finito di editare il 28 novembre2011.

Numero Dodici  

Numero Dodici - Mese di Dicembre

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you