Page 259

Gianluca Mech

I preparati Tisanoreica, a base fitoaminica, sostengono la tonicità muscolare inducendo l'organismo a consumare i grassi di riserva

Dopo quanto tempo dall’inizio del trattmento si possono apprezzare i primi risultati? «Il protocollo Tisanoreica, che può variare da un minimo di 20 a un massimo di 40 giorni, prevede due fasi. Nella prima fase devono essere eliminati i carboidrati, e durante la giornata si assumono quattro pietanze Tisanoreica, oltre ad alimenti classici come verdura, carne, pesce e uova. Nel secondo step, definito di stabilizzazione, si reintroducono gradualmente i carboidrati complessi a basso indice, e si assumono due pietanze Tisanoreica al giorno. In questo lasso di

tempo si perdono fino a 7/8 chili, e i risultati cominciano a vedersi già dopo i primi giorni, perché la Tisanoreica aggredisce immediatamente la massa grassa, lasciando intatta la massa magra e la muscolatura». Ad oggi, quanto si è diffusa questa metodologia e quale riscontro sta avendo? «Siamo in crescita continua, in Italia e all’estero. Di recente sono stato in America. Gli Usa sono un paese in prima linea nella lotta all’obesità, e credo che qui Tisanoreica potrà giocare un ruolo importante». Nel suo libro si parla anche di un esame della saliva, definito Genomech, attraverso il quale si possono individuare e prevenire alcune malattie cui si è predisposti. Quali particolari patologie può “prevedere”? «Il test Genomech ci consente di “personalizzare” l'integrazione alimentare e di mettere ordine e scientificità nel settore obiettivamente un po’ confuso degli integratori. Sapere che abbiamo una predisposizione a determinate patologie scritta nel nostro Dna ci porta a salvaguardare il nostro benessere, assumendo gli integratori giusti e correggendo il nostro stile di vita in modo mirato. Per quel che riguarda le malattie che possiamo prevenire grazie al Genomech penso, ad esempio alla celiachia, alle malattie cardiovascolari, all’osteoporosi e al diabete tipo 2, ma anche all’artrite e all’arteriosclerosi». Quali sono, infine, gli obiettivi che intende perseguire con la promozione del metodo Tisanoreica nel prossimo futuro? «L’obiettivo di Tisanoreica è uno solo: donare la salute e l'idea di una bellezza sostenibile al maggior numero possibile di persone».

VENETO 2012 • DOSSIER • 317

DossVeneto032012  
DossVeneto032012  

AGROALIMENTARE............................80 Mario Catania Sergio Marini Franco Manzato Alberto Valente MERCATI ESTERI.........................

Advertisement