Page 92

DIGITAL NEWS a cura di ELENA AZZOLA

ZALANDO

Private label in primo piano Zalando bets on its own private labels with a new dedicated unit based in Alicante, Spain.

YOOX NET-A-PORTER E SYMPHONY INVESTMENTS

ALLA CONQUISTA DEL Medio Oriente

Yoox Net-a-Porter (Ynap) has signed a joint venture with Symphony Investments of Dubai to create the largest player in luxury e-commerce for the Middle East. Il gruppo Yoox Net-a-Porter (Ynap) ha siglato una joint venture con Symphony Investments dell’imprenditore del real estate di Dubai Mohamed Alabbar, per dare vita al maggiore operatore nel luxury e-commerce in Medio Oriente. Ynap deterrà il 60% della joint venture, mentre Symphony Investments avrà il resto del capitale. Alabbar ha già un’altra liaison con Ynap, perché ha in portafoglio il 4% del capitale della società quotata alla Borsa di Milano, dopo un aumento di capitale riservato (lo scorso aprile) da 100 milioni di euro. In base agli accordi, la newco gestirà tutti i multimarca online di Ynap nell’area (Net-a-Porter, Mr Porter, Yoox e The Outnet) e, in accordo con i brand, alcuni selezionati flagship store in Rete “Powered by Yoox Net-a-Porter”, dal significativo potenziale di sviluppo nell’area, che nel 2015 ha acquistato il 3% del lusso mondiale. L’imprenditore mediorientale focalizzerà tutto il business delle vendite via web di lusso nella regione, esclusivamente tramite questa nuova joint venture. La nuova società opererà nei Paesi del Consiglio di Cooperazione del Golfo (GCC), organizzazione di cui fanno parte Emirati Arabi Uniti, Arabia Saudita, Kuwait, Qatar, Bahrein e Oman. In futuro si pensa anche di espandere il business in altri paesi del Medio Oriente e del Nord Africa. La sede sarà a Dubai, dove verranno gestite le aree sales & marketing, customer care e pr, ma anche un nuovo centro logistico integrato nella piattaforma di Ynap. L’apertura è prevista entro la fine del 2017. I siti di Yoox e The Outnet saranno i primi a debuttare sul territorio, nel 2018, mentre Net-a-Porter e Mr Porter partiranno nel 2019, seguiti da alcuni selezionati monomarca online. Symphony Investments, insieme alle affiliate, opera e investe in diversi settori in Medio Oriente, Sud Est Asiatico e Africa, tra i quali lusso, moda, retail, e-commerce, attività mineraria e real estate.

86

09_01_2017

Zalando continua a scommettere sui marchi propri che fanno capo alla controllata zLabels, avviando una unit dedicata con sede ad Alicante, in Spagna. Attiva a Berlino dal 2010, zLabels sviluppa collezioni di abbigliamento, calzature e altri accessori fra uomo, donna e bimbo, dalle linee più tradizionali fino a quelle più di tendenza. In totale si tratta di 17 label (Even&Odd, Mint&Berry, ZignStudio, Kiomi e Friboo, per citarne alcune), vendute esclusivamente online in 15 mercati europei. Il progetto dell’e-tailer prevede la costituzione di centri di approvvigionamento dove si realizzano grandi volumi di produzione - come nel caso di Spagna e Cina -, per assicurarsi il rispetto degli standard di sicurezza. Nel 2015 zLabels ha totalizzato 560 milioni di euro di ricavi (circa il 19% del fatturato totale della società) e, nelle stime del management, dovrebbe realizzare un incremento annuale tra il +20% e il +25%.

ASOS

Investimenti sul futuro Asos is investing £ 40 million to expand its headquarters in Camden and hire 1,500 people over the next three years. Il fashion e-tailer britannico Asos ha in programma di creare 1.500 nuovi posti di lavoro a Londra entro i prossimi tre anni. Previsti anche investimenti per rinnovare la sede a Camden. Si tratta di un incremento del 60% della forza lavoro, dal momento che Asos conta già 2.500 addetti. La realtà dell’e-commerce di moda vuole anche ampliare il suo quartier generale di 3.720 metri quadrati, per arrivare a una superficie totale di circa 23mila metri quadrati. L’operazione prevede un investimento di 40 milioni di sterline (circa 37 milioni di euro). Nel bilancio chiuso a fine agosto Asos ha raggiunto gli 1,4 miliardi di sterline di ricavi, in aumento del 26%, rispetto al bilancio precedente. Nel nuovo esercizio il management stima di replicare con un +25% annuale, trainato dai mercati esteri.

FLIP PAGE FA N 1 2017  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you