Page 1

Gianluca Agnello

13

Classici Classici

Casa editrice La Spiga Autore Gianluca Agnello Illustratore Giovanni Lombardi 128 pagine

Il celebre e sempre appassionante romanzo di Jack London, trascritto per i ragazzi, racconta l’avventurosa storia di Zanna Bianca che, tra sterminate distese di neve, cupe foreste e accampamenti indiani, lotta duramente per la propria vita e soprattutto per un po’ di affetto e di amore. Zanna Bianca è disposto a tutto per raggiungere il suo scopo; riuscirà a trovare il calore una casa piena di affetto per lui?

Avventure fantastiche e realistiche per ragazzi che già leggono da soli. Libri per scoprire il piacere di viaggiare con la mente seguendo un filo d’inchiostro. Romanzi e storie per lettori esperti. Libri per esplorare per filo e per sogno il mondo dentro e intorno a noi. A ciascun colore corrisponde un livello di difficoltà sia linguistica che tematica. Ogni libro accompagna i ragazzi lungo un progressivo apprendimento delle tecniche di lettura attraverso argomenti che rispondono al loro gusto.

Zanna Bianca e la storia di tutti i ragazzi che prima di qualsiasi cosa hanno il desiderio di accettati e amati per quello che sono e non si arrendono non davanti alle difficoltà e alle ingiustizie che la vita ogni giorno presenta. Il romanzo è arricchito da un prezioso dossier sul lupo.

Zanna Bianca nasce nella foresta e subito deve imparare a sopravvivere ai pericoli, combattendo sia con la forza che con l’astuzia e l’intelligenza. L’eroe a quattro zampe, infatti, ha una vita difficile e continuamente minacciata sia dagli uomini, sia dagli altri animali, ma alla fine riesce a trovare un padrone leale e sincero con cui iniziare una nuova vita piena di affetto.

Storie per crescere Storie che nascono da argomenti quotidiani e raccontano in modo fantastico o reale i problemi dei ragazzi di oggi. La macchina del tempo Vicende ambientate nel passato, per vivere avventure a contatto con la nostra storia.

Giovanni Lombardi Grafico e illustratore collabora con diverse case editrici nazionali. È convinto che la creatività possa cambiare il mondo, chissà che non abbia ragione… Giovanni ha illustrato anche: I musicanti di Brema.

!

cover Zanna Bianca.indd 1

Gianluca Agnello

Racconti e fiabe in stampato maiuscolo o minuscolo per imparare a leggere da soli. Storie per scoprire il piacere di un avvincente gioco lungo un libro.

Classici Avventure sempreverdi che contribuiscono alla crescita culturale e individuale di ogni ragazzo. ISBN 978-88-468-3120-0

www.alberodeilibri.com

6,50

Cartoline Avventure in cui il paesaggio diventa uno dei protagonisti per stimolare i ragazzi a conoscere il mondo in cui viviamo. Artè Storie che hanno come filo conduttore l’arte in tutte le sue manifestazioni, dalla pittura alla musica al teatro.

!

Titolo Zanna Bianca

Zanna Bianca

GIANLUCA AGNELLO ZANNA BIANCA

Gianluca Agnello Laureato in Sociologia con una grande passione: scrivere. Vive a Firenze dove, oltre alle collaborazioni giornalistiche, si diverte a inventare racconti per ragazzi. Gianluca ha scritto anche: Viaggio al centro della Terra e I viaggi di Ulisse.

La collana L’albero dei libri vuole proporre ai ragazzi della Scuola Primaria racconti e romanzi che rispettino i loro gusti e la loro graduale capacità di leggere e comprendere una storia, sia dal punto di vista linguistico che dal punto di vista tematico.

12/11/12 12:22


indice cap.1 • Nella foresta di ghiaccio cap.2 • Lotta per la sopravvivenza cap.3 • La stagione degli amori cap.4 • Un lupetto molto curioso cap.5 • Castoro Grigio cap.6 • L’incubo Lip-lip cap.7 • La libertà può far paura cap.8 • Diverso da chi? cap.9 • Beauty Smith cap.10 • Io non combatto! cap.11 • Weedon Scott cap.12 • Chi la fa, l’aspetti! cap.13 • Una brutta notizia cap.14 • Casa nuova, vita nuova! cap.15 • Chi trova un amico…

Quiz del lupo Lupo Dossier

Zanna bianca.indd 4

p. 5 p. 16 p. 25 p. 36 p. 44 p. 50 p. 57 p. 63 p. 69 p. 76 p. 82 p. 90 p. 96 p. 100 p. 112 p. 116 p.118

12/11/12 12:43


Capitolo 1

Nella foresta di ghiaccio Il silenzio della foresta di ghiaccio era rotto dal fruscio di due pesanti slitte trainate ognuna da tre cani. A dettare l’andatura c’erano due uomini: Henry e Bill. Intorno a loro soltanto abeti e neve. Neve e abeti. Neve, abeti e cani. Neve, abeti, cani e corsi d’acqua ghiacciati. Queste erano le sole cose che i due vedevano, dovunque voltassero lo sguardo, da mesi e mesi. E così sarebbe stato fino a quando non avrebbero finalmente raggiunto la meta della loro spedizione: Fort MacGurry. «Hey, Bill!» urlò Henry mentre cercava di accen-

5 Zanna bianca.indd 5

12/11/12 12:43


«Dannazione, questa proprio non ci voleva. Era il nostro cane migliore!» esclamò Bill disperato, «come hanno fatto ad attirarlo nel bosco?» «Deve per forza essere stata lei, la lupa!» «E ora che cosa facciamo? Ci restano solo quattro cani». «Acceleriamo il passo. Cercheremo di arrivare il prima possibile a Fort MacGurry». In fretta e furia caricarono le slitte e partirono. Dopo qualche ora di cammino, Henry si fermò per fare la pipì e quando tornò alla slitta vide qualcosa muoversi in lontananza. Strizzò un po’ gli occhi: «Hey Bill, guarda laggiù!»

12 Zanna bianca.indd 12

12/11/12 12:43


Il suo compagno si voltò e non ebbe dubbi: «Abbiamo compagnia… è un branco di lupi, saranno una trentina».

13 Zanna bianca.indd 13

12/11/12 12:43


Capitolo 7

A un tratto Zanna Bianca si sentì sollevare dall’acqua: era Castoro Grigio che lo aveva raggiunto con la canoa. «Dove vuoi andare lupetto?» disse in tono di sfida. Tenuto in aria per la collottola, Zanna Bianca continuava a dimenarsi e Castoro Grigio scoppiò in una grossa risata: «Ah ah ah!» Il lupacchiotto non sopportava che si ridesse di lui, così non appena ebbe a tiro il suo padrone gli

58 Zanna bianca.indd 58

12/11/12 12:45


La libertà può far paura

dette un bel morso sul naso. «AHI AHI AHI AHI!» urlò Castoro Grigio saltellando su una gamba. Tutti quei movimenti fecero ondeggiare così tanto la canoa che alla fine Zanna Bianca e il suo padrone finirono in acqua, fra le risate divertite di tutto l’accampamento. Inutile dire che quel morso gli costò una severa punizione a colpi di remo.

59 Zanna bianca.indd 59

12/11/12 12:45


80 Zanna bianca.indd 80

12/11/12 12:45


Attacca! Attacca! Anche Tim incitava Cherokee e alla fine, i due si avvicinarono. Cherokee prese a ringhiare e a mostrare i denti. Naturalmente la cosa non piacque a Zanna Bianca che, pur rimanendo in silenzio, si mise in posizione da combattimento. Di colpo nel capannone ci fu silenzio. L’aria era carica di tensione.

81 Zanna bianca.indd 81

12/11/12 12:45


mente sta benone. Il suo problema sono gli uomini crudeli come Beauty Smith, chissà che cosa gli hanno fatto… Sono sicuro che con un po’ di dolcezza e con tanta pazienza posso riuscire a farlo riprendere». «Buona fortuna!» esclamò Matt divertito.

86 Zanna bianca.indd 86

12/11/12 12:45


Weedon prese un bel trancio di salmone, si mise seduto, e iniziò a sventolarlo davanti al muso di Zanna Bianca. «Dai bello, vieni qui!» provò a convincerlo il suo nuovo padrone. «Prendilo, è tuo». Il giovane lupo fiutava il pesce incuriosito,

87 Zanna bianca.indd 87

12/11/12 12:45


La caccia Per sopravvivere, un lupo medio ha bisogno di una quantità di carne che va da 1 a 4,5 kg e, dal momento che non tutti i giorni riesce a catturare una preda, quando può mangia fino a 9 kg di cibo. I lupi cacciano sempre in branco, le loro prede sono principalmente grossi erbivori selvatici ed erbivori domestici come pecore, capre, cavalli, mucche.

122

Zanna bianca.indd 122

12/11/12 12:47


In Italia, il lupo (canis lupus italicus) è un animale minacciato. Al momento se ne possono contare solo circa 800-1000 esemplari, continuamente minacciati dai bracconieri.

In caso di necessità i lupi si nutrono di tutto quello che trovano: lepri, topi, rettili, insetti, carogne, frutta, bacche e non è raro vedere lupi che frugano nelle discariche alla ricerca di cibo.

123

Zanna bianca.indd 123

12/11/12 12:47

Zanna bianca  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you