Page 1

Scuola di Architettura

URBANISTICA

ARCHITETTURA

DESIGN

PAESAGGIO


LAUREA MAGISTRALE CICLO UNICO(5) Architettura I anno Istituzioni di matematiche I, Analisi del territorio e degli insediamenti, Disegno dell’architettura, Applicazioni di geometria descrittiva, Materiali ed elementi costruttivi, Storia dell’architettura I, Laboratorio di progettazione dell’architettura I, Lingua straniera. II anno Istituzioni di matematiche II, Fisica tecnica ambientale e impianti tecnici, Rilievo dell’architettura, Fondamenti di urbanistica, Statica, Storia dell’architettura II, Laboratorio di tecnologia dell’architettura, Laboratorio di progettazione dell’architettura II. III anno Gestione e tecnologia del progetto, Scienza delle costruzioni, Storia dell’architettura III, Laboratorio di restauro I, Laboratorio di urbanistica I, Laboratorio di progettazione dell’architettura III. IV anno Diritto urbanistico, Estimo ed esercizio professionale e valutazione economica dei progetti, Laboratorio di restauro II, Laboratorio di progettazione strutturale, Laboratorio di progettazione dell’architettura IV, Urbanistica II, Laboratorio di tecnologia II. V anno Laboratorio di progettazione dell’architettura V, Corso a scelta, Laboratorio di orientamento alla prova finale, Tirocinio, Prova finale.

LAUREA(3) Scienze dell’Architettura I anno Laboratorio di Rappresentazione dell’Architettura (Fondamenti Geometrici della Rappresentazione e Disegno dell’Architettura), Storia dell’Architettura 1, Tecnologia dei Materiali e degli Elementi Costruttivi, Istituzioni Matematiche, Laboratorio di Progettazione dell’Architettura 1, Analisi del Territorio e degli Insediamenti, Fondamenti di Statica. II anno Laboratorio dei Progettazione dell’Architettura 2, Laboratorio di Rilievo dell’Architettura, Fisica Tecnica Ambientale ed Impianti, Caratteri Costruttivi dell’Edilizia Storica, Fondamenti di Urbanistica, Scienza delle Costruzioni, Storia dell’Architettura 2. III anno Laboratorio di Architettura e Costruzione, Laboratorio di Architettura degli Interni 1, Laboratorio di Architettura 3, Corso a scelta, Caratteri costruttivi dell’edilizia storica (CI), Lingua straniera, Tirocinio, Prova finale.

Disegno Industriale I anno Estetica e semiotica, Matematica per il design, Fondamenti di rappresentazione e Applicazioni, Disegno Industriale e Applicazioni I, Analisi tecnica e funzionale dei prodotti industriali, Storia del disegno industriale, Psicologia cognitiva e della percezione, Fondamenti ed applicazioni della geometria descrittiva, Lingua straniera. II anno Scienza e tecnologia dei materiali, Scienza e tecnologia dei materiali innovativi, Tecnologie del legno, Laboratorio di allestimento e interni, Laboratorio di Ergonomia, Laboratorio di Progettazione II, Sociologia del design. III anno Metodi per la qualità della progettazione, Marketing, Diritto della proprietà industriale, Laboratorio di Progettazione III, Corso a scelta, Tirocinio, Prova finale

Pianificazione della citta’del territorio e del paesaggio I anno Fondamenti di geologia e geomorfologia, Istituzioni di matematica a applicazioni per l’urbanistica, Rappresentazione della città del territorio e del paesaggio, Pedologia e studio del suolo, Fondamenti di ecologia generale e del paesaggio, Diritto urbanistico e dell’ambiente, Laboratorio di analisi urbana e territoriale, Lingua. II anno Economia Agraria, Pianificazione e progettazione paesaggistica, Laboratorio di urbanistica, Istituzioni di matematica e applicazioni per l’urbanistica, Corso a scelta, Tirocinio.III anno ZProgettazione urbanistica, Pianificazione e valutazione delle infrastrutture, Sociologia urbana, Laboratorio di pianificazione territoriale e ambientale, Valutazione integrata dei piani e dei programmi per il governo del territorio, Prova finale.


LAUREA MAGISTRALE (+2) Progettazione dell’Architettura I anno Laboratorio di Architettura e Struttura, Storia dell’Architettura e della Città Contemporanea Valutazione Economica del Progetto, Laboratorio di Restauro, Sociologia Urbana, Tirocinio. II anno Laboratorio di Architettura e Città, Laboratorio di Architettura e Ambiente, Corso a scelta, Prova Finale .

Design I anno Laboratorio di Concept design, Laboratorio di Visual e portfolio, Design dell’innovazione tecnica, Laboratorio di Design del prodotto per la moda, Laboratorio di Design e tecnologie per la sostenibilità, Laboratorio di Ergonomia e Design. II anno Estetica del design, Laboratorio di Interior design, Laboratorio di Communication design, Laboratorio di Product advanced design, Corso a scelta, Tirocinio, Prova finale.

Pianificazione e progettazione della citta’del territorio I anno Laboratorio di progettazione urbanistica, Antropologia storica degli insediamenti umani, Radici, Teorie e modelli della pianificazione territoriale, Politiche agricole per la pianificazione territoriale, Pianificazione territoriale per la cooperazione allo sviluppo, Politiche urbane e territoriali, Tirocinio. II anno Laboratorio di progettazione del territorio, Piani e progetti di paesaggio, Economia e valutazione ambientale strategica, Idrogeologia applicata alla pianificazione territoriale dei bacini idrografici, Corso a scelta, Prova finale.

Architettura del paesaggio I anno Rappresentazione del paesaggio; progettazione dei giardini, Ecologia del paesaggio, Geomorfologia del paesaggio, Botanica applicata, Laboratorio di progettazione dei sistemi di verde a scala urbana, Storia del paesaggio e dell’agricoltura. II anno Pianificazione ecologica, Laboratorio di restauro, Storia del territorio, Progettazione del paesaggio, Laboratorio di progettazione dei sistemi verdi e territoriali, Corso a scelta, Tirocinio, Prova finale.

Architectural design english curriculum Ist year Architecture and Structure design Lab / Restoration of Architecture Lab / Economic Evaluation of the project / History of the City and Contemporary Architecture or History of the City and Renaissance and Classical Architecture / Urban Sociology 2nd year Architecture and Town Lab, Architecture and Environment Lab, Free Course, Final Thesis.


ligh

III° CICLO

DOTTORATO DI RICERCA IN ARCHITETTURA

curricula: • Progettazione architettonica e urbana • Tecnologie dell’architettura • Storia dell’architettura e della città • Design • Rilievo e rappresentazione dell’architettura e dell’ambiente • Strutture e restauro dell’architettura e del patrimonio culturale • Progettazione paesistica • Progettazione urbanistica e territoriale

II° CICLO

Laurea Magistrale

LM-4

PIANO DELLA FORMAZIONE

YO pass

ARCHITETTURA CICLO UNICO

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN BENI ARCHITETTONICI E DEL PAESAGGIO



CORSI DI PERFEZIONAMENTO

LM-4

LM-12

LM-48

LM-3/LM69

ARCHITETTURA curriculum: • Progettazione dell’Architettura • Architectural Design

DESIGN

PIANIFICAZIONE E PROGETTAZIONE DELLA CITTĂ€ E DEL TERRITORIO

ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO

L-17

L-4

MASTER M ASTER DI II LIVELLO II

 

MASTER DI I LIVELLO



L-21



DISEGNO INDUSTRIALE

I° CICLO

laurea triennale



SCIENZE DELL’ARCHITETTURA

• Product design • Interior design • Communication design • Fashion design

PIANIFICAZIONE DELLA CITTĂ€, CITTĂ€, DEL TERRITORIO E DEL PAESAGGIO



anno

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE CICLO UNICO (cinque anni) ARCHITETTURA

Cosa si impara La formazione è finalizzata all’apprendimento di capacità e competenze progettuali nel settore dell’architettura e delle trasformazioni della città e dell’ambiente, mirando ad una figura di architetto in accordo con le direttiva europee in materia, che sappia coniugare cultura umanistica e competenze tecnico-scientifiche, in grado di confrontarsi con le dinamiche dell’innovazione e della ricerca e di gestire tutte le fasi del processo progettuale, dalla ideazione fino alla realizzazione del progetto esecutivo tenendo conto delle implicazioni di carattere sociale, economico, normativo, ambientale. Il corso prevede, oltre ad una tesi di natura progettuale, un tirocinio da svolgersi presso studi professionali, aziende ed enti operanti nei settori dell’architettura, della costruzione e delle trasformazioni del territorio.

Cosà si potrà fare Il laureato magistrale in Architettura potrà svolgere l’attività di progettista come libero professionista in forma autonoma o associata, dirigere o collaborare allo sviluppo di progetti negli studi professionali, negli uffici tecnici di imprese di costruzione o di aziende produttrici di componenti e sistemi edilizi, assumere ruoli di responsabilità e coordinamento dei progetti presso le istituzioni pubbliche preposte al governo degli interventi di trasformazione edilizia, urbanistica e territoriale (enti comunali, provinciali, regionali, statali) o presso strutture imprenditoriali che operano nella promozione e gestione di interventi nel settore delle costruzioni o dell’ambiente.

light up upyourpassion




ht up CORSi DI LAUREA (tre anni)

Cosà si potrà fare Il laureato potrà svolgere attività professionali in diversi ambiti, concorrendo e collaborando alle attività di programmazione, progettazione e attuazione degli interventi di organizzazione e trasformazione dell’ambiente costruito alle varie scale. Il laureato potrà esercitare tali competenze presso eenti nti pubblici, aziende private, società di ingegneria e architettura, industrie di settore e imprese ria di costruzione, oltre che nella libera professione e di nelle attività di consulenza. In particolare l’ambito nelle professionale del laureato in Scienze dell’Architetprofessionale tura riguarda il campo delle attività previste per gli tura iscritti alla sezione B del settore architettura (Dpr 328 del 5 Giugno 2001). I crediti acquisiti con la laurea in Scienze dell’Architettura sono riconosciuti integralmente ai fini dell’accesso al corso di laurea magistrale in “Architettura” della classe LM-4. Per altre lauree magistrali il riconoscimento dei crediti avviene sulla base del regolamento predisposto per lo specifico corso di laurea magistrale.

OUR sion SCIENZE DELL’ARCHITETTURA

Cosa si impara Il corso forma un tecnico che possiede il controllo concettuale e operativo dei metodi e degli strumenti di base necessari all’analisi e alla interpretazione della progettazione alle diverse scale, negli ambiti propri dell’architettura, dell’edilizia, del territorio e del restauro, adeguatamente sviluppati nei loro aspetti operativi e nelle loro interrelazioni disciplinari mediante esperienze di laboratorio e corsi monodisciplinari.

DISEGNO INDUSTRIALE

Cosa si impara Il corso forma “tecnici di progetto” in grado di operare con competenza nella definizione di artefatti industriali mediante esperienze di laboratorio e corsi monodisciplinari di base e specialistici articolati in quattro diversi orientamenti: Oggetti d’uso, Arredo e Allestimento, Comunicazione, Moda. Il tirocinio presso studi di settore, aziende o enti e la tesi di laurea, di natura progettuale, completano il programma di studi, rafforzando la concretezza del percorso formativo.

Cosà si potrà fare Il laureato opererà come tecnico di progetto in studi professionali o aziende operanti nell’area del design in tutte le sue declinazioni - design prodotto (trasporti, elettronica, illuminazione, arredo e complemento, allestimenti, prodotti per la valorizzazione dei beni culturali); comunicazione (editoria, web design, immagine coordinata, con attenzione ai nuovi vi media ed alle nuove tecnologie); moda (abito ed accessorio). accessorio). Inoltre la laurea in Disegno industriale consente consente l’accesso alla laurea magistrale in Design.

PIANIFICAZIONE DELLA CITTA’ DEL TERRITORIO E DEL PAESAGGIO

Cosa si impara Il corso forma tecnici in grado di analizzare e comprendere le strutture insediative e territoriali in termini interdisciplinari e di operare su esse attraverso l’applicazione consapevole degli strumenti di pianificazione con il grado di competenza commisurato al livello di laurea triennale. Gli obiettivi del percorso formativo sono perseguiti mediante esperienze di laboratorio e corsi monodisciplinari di base e specialistici. Il tirocinio presso enti locali e studi professionali qualificati nel settore opportunamente selezionati e la tesi di laurea su tematiche di ricerca progettuale completano il programma di studi e il percorso formativo.

Cosà si potrà fare Il laureato, conformemente a quanto previsto dall’attuale normativa che regola le professioni dei laureati triennali (DPR 328/01), potrà svolgere attività professionale realizzando analisi delle strutture urbane, territoriali e ambientali; concorrere e collaborare presso enti e studi professionali all’elaborazione di atti di pianificazione, programmazione, gestione e valutazione; contribuire alla definizione di strategie delle amministrazioni, istituzioni e imprese con riferimento al recupero, valorizzazione e trasformazione delle città, del territorio e dell’ambiente. Inoltre la laurea in Pianificazione della città del territorio e del paesaggio consente l’accesso alle lauree magistrali in Pianificazione e progettazione della città e del territorio e in Architettura del paesaggio.


ligh

CORSI DI LAUREA MAGISTRALE (+ due anni)

YO pass ARCHITETTURA PROGETTAZIONE DELL’ARCHITETTURA

Cosa si impara Il corso forma progettisti in grado, attraverso gli strumenti dell’architettura, dell’urbanistica, del restauro architettonico e della fattibilità costruttiva ed economica, di gestire tutte le fasi del processo progettuale di concezione, sviluppo esecutivo, costruzione e direzione delle opere di trasformazione e modificazione dell’ambiente urbano e del paesaggio, con piena conoscenza degli aspetti estetici, distributivi, funzionali, strutturali, tecnico-costruttivi, gestionali, economici e ambientali e con attenzione critica innovativa ai mutamenti culturali della società contemporanea. Sono previsti due curricula formativi: Progettazione dell’Architettura, in lingua italiana, e Architectural Design, in lingua inglese, offerto come alternativa proiettata nella dimensione internazionale.

Cosà si potrà fare Il laureato svolgerà l’attività di architetto, urbanista, restauratore e conservatore come libero professionista, in studi professionali e società di ingegneria, in istituzioni, enti, aziende pubblici e privati operanti nei campi della progettazione, costruzione, conservazione e trasformazione delle città e del territorio, esercitando il ruolo di leader dei gruppi multidisciplinari di lavoro e ricerca e, ove necessario, il coordinamento di altri tecnici magistrali e operatori. Entrambi i curricula formativi previsti definiscono la stessa figura professionale di architetto a riconoscimento europeo.

ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO

Cosa si impara Il corso forma progettisti in grado di interpretare le dinamiche e le tematiche storiche e contemporanee che interessano sia le espressioni comuni che le eccellenze dei paesaggi, nelle realtà urbane, come in quelle rurali o ad elevata naturalità. In relazione a specifici fondamenti disciplinari, la formazione sviluppa capacità di studio conoscitivo e progettuale integrato delle componenti fisiche, ecologiche, ambientali, storiche, socioculturali e visuali dei paesaggi. Sono previsti un tirocinio finale, che viene svolto presso enti pubblici o privati competenti, e una tesi di laurea, nella quale viene sviluppato e discusso un lavoro originale in relazione a uno dei numerosi campi di applicazione della pianificazione o della progettazione paesaggistica.

Cosà si potrà fare Le competenze che si acquisiscono consentono di operare con profili rilevanti nell’attività professionale libera o dipendente da enti pubblici o privati. Il laureato magistrale in Architettura del paesaggio potrà lavorare con profilo specialistico, nei molteplici ambiti di applicazione delle analisi e delle diagnosi paesaggistiche, per l’elaborazione di quadri conoscitivi e di studi per valutazioni, nonché con profilo generalistico, proprio di ruoli di coordinamento processuale o di sintesi progettuale, nelle applicazioni di pianificazione paesaggistica, per la definizione degli strumenti di governo del territorio e di tutela dei beni vincolati, e di progettazione paesaggistica, per la definizione degli interventi di conservazione, gestione e trasformazione, anche in relazione alle realtà tutelate.

light up upyourpassion


ht up DESIGN

Cosa si impara Il corso forma progettisti in grado di confrontarsi con le dinamiche dell’innovazione e della ricerca nei molteplici settori del design – dal product all’interior, dal visual al fashion, fino ai settori no design oriented -, capaci di gestire tutte le fasi del processo progettuale dalla elaborazione del concept fino alla realizzazione del progetto esecutivo. E’ previsto un tirocinio finale, cui è abbinata la tesi di laurea di natura progettuale, da svolgersi presso aziende, studi professionali ed enti interessati alle tematiche del design.

Cosà si potrà fare Il laureato svolgerà l’attività di designer come libero professionista, in studi professionali ed in uffici tecnici di imprese manifatturiere, del settore della comunicazione e in enti ed istituzioni interessati al design. Le competenze acquisite a livello progettuale – che rimangono centrali nell’organizzazione dell’attività formativa -, legate alle tecnologie, ai processi di produzione, all’evoluzione della società, all’estetica contemporanea garantiscono al designer capacità di team leader all’interno di gruppi multidisciplinari di ricerca.

OUR sion PIANIFICAZIONE E PROGETTAZIONE DELLA CITTA’ DEL TERRITORIO

Cosa si impara Nel corso si impara a elaborare piani e progetti alle diverse scale, dal quartiere al paesaggio, dalla città ai grandi insiemi territoriali e ambientali. Si impara inoltre a gestire progetti complessi e a coordinare gruppi di lavoro multidisciplinari nel campo delle scienze del territorio. Un’attenzione particolare viene dedicata alle politiche urbane e agli strumenti di coinvolgimento dei cittadini nei processi decisionali. Il corso si occupa inoltre della conoscenza e della pianificazione delle aree rurali e del territorio aperto.

Cosà si potrà fare Il laureato potrà esercitare il ruolo di urbanista, di progettista urbano e di pianificatore del territorio e del paesaggio nel settore pubblico, in particolare negli enti locali, sia come dipendente, sia come consulente per la realizzazione di piani urbanistici e territoriali. Il laureato potrà lavorare anche nel settore privato, come libero professionista o come componente di gruppi di progettazione urbana e territoriale. La capacità di coordinare progetti complessi e gruppi di lavoro multidisciplinari consentirà al laureato magistrale di lavorare nei centri di ricerca pubblici e privati, e di assumere un ruolo centrale nei processi di progettazione interattiva e di governo del territorio.

ARCHITECTURAL DESIGN

A Master Course (B076) – English Curriculum D59

Core matters A Master Degree in Architecture entirely taught in English, iCad is open to hi-profile students both European Union Nationals and Non-EU. Cultural Heritage and Museums are the main topics, according to such an outstanding cross-cultural international exchanges tradition – in Florence and in Tuscany dating back to the Grand Tour. Course learning outcomes The aim of the two years Master’s course in Architecture is the advanced training of Architects according to the knowledge requirements defined both by the European Union Directive EC 1985/384 and by the EU Bologna Process. Graduates may, after the State Exam, also enter the Italian Professional Association of Architects,

Planners, Landscapers and Conservationists (an Architects’ Council of Europe founding member).

International career opportunities include: - Architectural Design, Urban Planning and Architectural Heritage Preservation (aesthetic, functional, structural and technical issues; construction and economic feasibility; built environment and landscape valorisation) to be considered within a contemporary framework; - Business activity (individual or staff ), related to design and construction of public and private projects; - Architectural project management, consulting and supervision on behalf of public and private organizations (such as Construction and Real Estate Companies etc.).


Scuola di Architettura

www.architettura.unifi.it

Light up  

Scuola di Architettura