Page 1

LINEA GRAFICA COORDINATA E PANNELLISTICA Manuale d’uso

Programma cofinanziato con il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

Programme cofinancé par le Fonds Européen de Développement Régional


caratteristiche generali della pannellistica LAYOUT GRAFICO

UTILIZZO DEI LOGHI DI PROGETTO Per le regole di utilizzo del logo del COREM e dei loghi del P.O. MARITIME IT/FR, dello slogan del P.O. MARITIME

IT/FR e del logo del FESR si rimanda ai relativi manuali d’uso. FONT Per i contenuti testuali utilizzare il font “Minion pro” nelle

varie declinazioni. QR-CODE All’interno dei pannelli dovranno essere posizionati i QRcode che rimanderanno ai siti interessati.

MATERIALI Sono possibili utilizzi di materiali differenti a seconda del contesto in cui viene collocato il prodotto e della tipologia del prodotto stesso

Uso di sostegni, supporti e bacheche in plastica eterogenea (plastica proveniente dal recupero dei rifiuti differenziati

possibilmente a filiera corta). Pannelli in alluminio (riciclabile) sandwich indeformabile con stampa a colori con pigmenti atossici antiUV per esterni

garantiti minimo 5 anni. Uso di materiali eco-compatibili con strutture portanti in legno impregnato e comprendenti pannelli multistrato di tipo marino.

2


Pannelli informazioni tecnico-turistiche sul territorio Tali pannelli saranno disposti in aree di grande flusso turistico ed avranno realizzazione grafica, materiali e contenuti adatti ad intercettare flussi turistici. •

STRUTTURA impianti con struttura metallica e pannelli stampati in alluminio dibond o plexiglass di spessori adeguati.

FORMATO [90x220 cm.].

LAYOUT E CONTENUTI i pannelli riporteranno mappe e/o illustrazioni dell’intera rete provinciale interessata.

ESEMPIO Spazio per l’inserimento delle mappe e/o illustrazioni comprensive di testi in italiano e francese

ESEMPIO Spazio a disposizione per la personalizzazione dei partner locali ESEMPIO Posizione logo partner locale

Programma cofinanziato con il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

Programme cofinancé par le Fonds Européen de Développement Régional

3


Cartellonistica informativa territorio I pannelli verranno posizionati in prossimità dei siti prescelti od in aree urbane da cui siano facilmente raggiungibili e riporteranno sia il riferimento alla rete territoriale complessiva che le caratteristiche dell’area in oggetto.

• • •

STRUTTURA Supporto a leggio con 4 sostegni, con altezza idonee all’accessibilita’ a disabili motori. FORMATO [118 x 178 cm]. LAYOUT E CONTENUTI pannelli riporteranno la mappa complessiva del territorio con riferimento alla posizione del cartello all’interno della stessa, immagini e testi rappresentativi ed esplicativi dell’area in oggetto ed un testo inserito per la personalizzazione del pannello.

NOME AREA RETE ECOLOGICA PROvINCIALE

CONSIGLI PRATICI

Le due ANPIL, Fiume Magra in Lunigiana (373 ha) e Fiume Magra 2 (311 ha), si trovano in Lunigiana, nell’estremità settentrionale della Toscana, e tutelano due tratti importanti del fiume Magra. Entrambe sono raggiungibili dalla A15 Parma-La Spezia (uscite Pontremoli e Aulla), dalla strada statale della Cisa (n. 62) e dalla linea ferroviaria pontremolese (stazioni di Aulla, Terrarossa e Filattiera). Sono accessibili direttamente dai centri urbani principali, anche se non esiste, per adesso, una sentieristica specifica. La recente istituzione delle due aree protette è un primo passo verso la protezione del corso toscano del fiume, già interessato, nella parte bassa della valle fino alla foce, dal Parco Regionale ligure di Montemarcello-Magra. Il bacino del Magra, grazie alle associazioni ambientaliste ed alle istituzioni più sensibili, che sono promotrici dell’istituzione delle ANPIL, è da tempo al centro di convegni, studi e progetti per un nuovo approccio tecnico e culturale alla gestione degli ambienti fluviali, anche attraverso tecniche di ingegneria naturalistica che prevedono, tra gli altri, interventi leggeri e diffusi sul territorio e la creazione di ambienti umidi utili alla fauna.

DESCRIZIONE

Le due ANPIL nascono con l’obiettivo di recuperare e valorizzare dal punto di vista ambientale l’alveo fluviale del Magra, in parte compromesso da escavazione di ghiaia, interventi di regimazione poco rispettosi del fiume e disordinati insediamenti urbani che hanno interessato la vallata negli ultimi decenni. Il perimetro dell’ANPIL Fiume Magra in Lunigiana comprende l’alveo del fiume, le alluvioni terrazzate e la confluenza con i maggiori affluenti della zona (da sud: torrenti Aulella, Taverone, Civiglia), mente l’ANPIL Fiume Magra 2, posta più a nord, racchiude la grande piana alluvionale in sinistra del corso d’acqua e le confluenze con i torrenti Caprio e Oriuolo. Il Magra, lungo 62 chilometri, nasce sull’Appennino tosco-emiliano, nel tratto di dorsale compreso tra il Passo della Cisa ed il Monte Orsaro ed ha il suo alto e medio corso in Toscana, dove raccoglie le acque dei torrenti provenienti dal ripido versante appenninico e dal più dolce versante a confine con la Liguria, nel quale l’arenaria Macigno lascia il posto a terreni argillosi e marnosi, facilmente plasmabili dall’erosione.

SEI QUI

PONTREMOLI

Testo IT

CONSIGLI PRATICI

Le due ANPIL, Fiume Magra in Lunigiana (373 ha) e Fiume Magra 2 (311 ha), si trovano in Lunigiana, nell’estremità settentrionale della Toscana, e tutelano due tratti importanti del fiume Magra. Entrambe sono raggiungibili dalla A15 Parma-La Spezia (uscite Pontremoli e Aulla), dalla strada statale della Cisa (n. 62) e dalla linea ferroviaria pontremolese (stazioni di Aulla, Terrarossa e Filattiera). Sono accessibili direttamente dai centri urbani principali, anche se non esiste, per adesso, una sentieristica specifica. La recente istituzione delle due aree protette è un primo passo verso la protezione del corso toscano del fiume, già interessato, nella parte bassa della valle fino alla foce, dal Parco Regionale ligure di Montemarcello-Magra. Il bacino del Magra, grazie alle associazioni ambientaliste ed alle istituzioni più sensibili, che sono promotrici dell’istituzione .

FILATTIERA ZERI BAGNONE

DESCRIZIONE

Le due ANPIL nascono con l’obiettivo di recuperare e valorizzare dal punto di vista ambientale l’alveo fluviale del Magra, in parte compromesso da escavazione di ghiaia, interventi di regimazione poco rispettosi del fiume e disordinati insediamenti urbani che hanno interessato la vallata negli ultimi decenni. Il perimetro dell’ANPIL Fiume Magra in Lunigiana comprende l’alveo del fiume, le alluvioni terrazzate e la confluenza con i maggiori affluenti della zona (da sud: torrenti Aulella, Taverone, Civiglia), mente l’ANPIL Fiume Magra 2, posta più a nord, racchiude la grande piana alluvionale in sinistra del corso d’acqua e le confluenze con i torrenti Caprio e Oriuolo. Il Magra, lungo 62 chilometri, nasce sull’Appennino tosco-emiliano, nel tratto di dorsale compreso tra il Passo della Cisa ed il Monte Orsaro ed ha il suo alto e medio corso in Toscana, dove raccoglie le acque dei torrenti provenienti dal ripido versante appenninico e dal più dolce versante a confine con la Liguria, nel quale l’arenaria Macigno lascia il posto a terreni argillosi e marnosi, facilmente plasmabili dall’erosione. delle ANPIL, è da tempo al centro di convegni, studi e progetti per un nuovo approccio tecnico e culturale alla gestione degli ambienti fluviali, anche attraverso tecniche di ingegneria naturalistica che prevedono, tra gli altri, interventi leggeri e diffusi sul territorio e la creazione di ambienti umidi utili alla fauna.

COMANO MULAZZO VILLAFRANCA IN LUNIGIANA LICCIANA NARDI

TRESANA

PODENZANA

PODENZANA

Testo FR

FIVIZZANO AULLA

CASOLA IN LUNIGIANA

FOSDINOVO

CARRARA

MASSA

MONTIGNOSO

Programma cofinanziato con il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

ESEMPIO Mappa o illustrazione

4

Programme cofinancé par le Fonds Européen de Développement Régional

ESEMPIO Posizione logo partner locale

ESEMPIO Spazio a disposizione per la personalizzazione dei partner locali


Pannelli esplicativi in aree protette I pannelli verranno disposti direttamente sulle aree protette (Sic, Anpil, ecc) e riporteranno tutte le caratteristiche della tematica affrontata nel pannello stesso.

• • •

STRUTTURA Bacheca su 1 palo e tettuccio. Pannello verticale. FORMATO [50x70 cm.]. LAYOUT E CONTENUTI I pannelli riporteranno foto e testi descrittivi delle risorse dell’area in oggetto.

ESEMPIO mappa per la collocazione del sito, dal macro al micro o illustrazione

NOME AREA Risorse territoriali B

A PONTREMOLI

FILATTIERA ZERI BAGNONE COMANO MULAZZO

ELEMENTO

Le due ANPIL, Fiume Magra in Lunigiana (373 ha) e Fiume Magra 2 (311 ha), si trovano in Lunigiana, nell’estremità settentrionale della Toscana, e tutelano due tratti importanti del fiume Magra. Entrambe sono raggiungibili dalla A15 Parma-La Spezia (uscite Pontremoli e Aulla), dalla strada statale della Cisa (n. 62) e dalla linea ferroviaria pontremolese (stazioni di Aulla, Terrarossa e Filattiera). Sono accessibili direttamente dai centri urbani principali, anche se .

A-B

VILLAFRANCA IN LUNIGIANA

Testo FR

LICCIANA NARDI

TRESANA

PODENZANA

PODENZANA

FIVIZZANO CASOLA IN LUNIGIANA

AULLA

ELEMENTO

Le due ANPIL, Fiume Magra in Lunigiana (373 ha) e Fiume Magra 2 (311 ha), si trovano in Lunigiana, nell’estremità settentrionale della Toscana, e tutelano due tratti importanti del fiume Magra. Entrambe sono raggiungibili dalla A15 Parma-La Spezia (uscite Pontremoli e Aulla), dalla strada statale della Cisa (n. 62) e dalla linea ferroviaria pontremolese (stazioni di Aulla, Terrarossa e Filattiera). Sono accessibili direttamente dai centri urbani principali, anche se .

FOSDINOVO

CARRARA

MASSA

MONTIGNOSO

ELEMENTO

C

Le due ANPIL, Fiume Magra in Lunigiana (373 ha) e Fiume Magra 2 (311 ha), si trovano in Lunigiana, nell’estremità settentrionale della Toscana, e tutelano due tratti importanti del fiume Magra. Entrambe sono raggiungibili dalla A15 Parma-La Spezia (uscite Pontremoli e Aulla), dalla strada statale della Cisa (n. 62) e dalla linea ferroviaria pontremolese (stazioni di Aulla, Terrarossa e Filattiera). Sono accessibili direttamente dai centri urbani principali, anche se non esiste, per adesso, una sentieristica specifica. La recente istituzione delle due aree protette è un primo passo verso la protezione del corsoUditia arum elit asitas porerfe rnatendam int, occ

A-B

Testo IT

C

ELEMENTO

Testo IT

D

Le due ANPIL, Fiume Magra in Lunigiana (373 ha) e Fiume Magra 2 (311 ha), si trovano in Lunigiana, nell’estremità settentrionale della Toscana, e tutelano due tratti importanti del fiume Magra. Entrambe sono raggiungibili dalla A15 Parma-La Spezia (uscite Pontremoli e Aulla), dalla strada statale della Cisa (n. 62) e dalla linea ferroviaria pontremolese (stazioni di Aulla, Terrarossa e Filattiera). Sono accessibili direttamente dai centri urbani principali, anche se non esiste, per adesso, una sentieristica specifica. La recente istituzione delle due aree protette è un primo passo verso la protezione del corsoUditia arum elit asitas porerfe rnatendam int, occ

D

ELEMENTO

E

Le due ANPIL, Fiume Magra in Lunigiana (373 ha) e Fiume Magra 2 (311 ha), si trovano in Lunigiana, nell’estremità settentrionale della Toscana, e tutelano due tratti importanti del fiume Magra. Entrambe sono raggiungibili dalla A15 Parma-La Spezia (uscite Pontremoli e Aulla), dalla strada statale della Cisa (n. 62) e dalla linea ferroviaria pontremolese (stazioni di Aulla, Terrarossa e Filattiera). Sono accessibili direttamente dai centri urbani principali, anche se non esiste, per adesso, una sentieristica specifica. La recente istituzione delle due aree protette è un primo passo verso la protezione del corsoUditia arum elit asitas porerfe rnatendam int, occ

Programma cofinanziato con il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

E

Programme cofinancé par le Fonds Européen de Développement Régional

ESEMPIO posizione logo partner locale

ESEMPIO Spazio a disposizione per la personalizzazione dei partner locali

5


Segnaletica percorsi didattici I pannelli saranno posizionati direttamente sulle aree protette e riporterrano in dettaglio una singola risorsa o particolarità dell’area in oggetto.

• • •

STRUTTURA Supporto formato da palo con tabella inclinata a 30° con altezza idonee all’accessibilita’ a disabili motori. FORMATO [30x40 cm.]. LAYOUT E CONTENUTI i pannelli riporterrano foto e testi delle singole risorse o particolarità delle aree in oggetto.

ESEMPIO Mappa o illustrazione

NOME ELEMENTO A

PONTREMOLI

FILATTIERA ZERI BAGNONE COMANO MULAZZO VILLAFRANCA IN LUNIGIANA LICCIANA NARDI

TRESANA

PODENZANA

PODENZANA

FIVIZZANO AULLA

CASOLA IN LUNIGIANA

FOSDINOVO

CARRARA

MASSA

B

Testo IT

CARATTERISTICA

Le due ANPIL, Fiume Magra in Lunigiana (373 ha) e Fiume Magra 2 (311 ha), si trovano in Lunigiana, nell’estremità settentrionale della Toscana, e tutelano due tratti importanti del fiume Magra. Entrambe sono raggiungibili dalla A15 Parma-La Spezia (uscite Pontremoli e Aulla), dalla strada statale della Cisa (n. 62) e dalla linea ferroviaria pontremolese (stazioni di Aulla, Terrarossa e Filattiera). Sono accessibili direttamente dai centri urbani principali, anche se non esiste, per adesso, una sentieristica specifica. La recente istituzione delle due aree protette è un primo passo verso la protezione del corsoUditia arum elit asitas porerfe rnatendam int,

Programma cofinanziato con il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

CARATTERISTICA

C

Le due ANPIL, Fiume Magra in Lunigiana (373 ha) e Fiume Magra 2 (311 ha), si trovano in Lunigiana, nell’estremità settentrionale della Toscana, e tutelano due tratti importanti del fiume Magra. Entrambe sono raggiungibili dalla A15 Parma-La Spezia (uscite Pontremoli e Aulla), dalla strada statale della Cisa (n. 62) e dalla linea ferroviaria pontremolese (stazioni di Aulla, Terrarossa e Filattiera). Sono accessibili direttamente dai centri urbani principali, anche se non esiste, per adesso, una sentieristica specifica. La recente istituzione delle due aree protette è un primo passo verso la protezione del corsoUditia arum elit asitas porerfe rnatendam int,

Testo FR

Programme cofinancé par le Fonds Européen de Développement Régional

ESEMPIO posizione logo partner locale

6

MONTIGNOSO

ESEMPIO Spazio a disposizione per la personalizzazione dei partner locali


Segnaletica secondaria in aree protette e percorsi didattici I pannelli potranno essere posizionati direttamente sulle aree in oggetto. Verranno utilizzati per indicare percorsi di pregio naturalistico e percorsi didattici, frutto del lavoro di elaborazione del progetto dedicato.

• • •

STRUTTURA Supporto formato da palo con tabella verticale per direzioni. FORMATO [40x15 cm.]. LAYOUT E CONTENUTI Testi indicanti località o similari all’interno dei percorsi in oggetto.

LUOGO O ELEMENTO Programma cofinanziato con il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

Programme cofinancé par le Fonds Européen de Développement Régional

ESEMPIO posizione logo partner locale

ESEMPIO Spazio a disposizione per la personalizzazione dei partner locali

7


crediti Danae Projects

Manuale redatto dalla Provincia di Massa-Carrara Settore Ambiente - Energia Info: Nella Previdi Mail: n.previdi@provincia.ms.it Sito Progetto Co.R.E.M. www.projectcorem.eu

Provincia di Massa-Carrara Dec. di Medaglia d’Oro al Valor Miliare


MANUALE PANNELLISTICA COREM  

Manuale per il corretto utilizzo del layout in relazione alla pannellistica del progetto COREM

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you