Page 1

FORLÌ-CESENA

IMPRESA ARTIGIANA P.M.I - ANNO XVII –N. 20/2019 POSTE ITALIANE SPA - SPED. ABB. POST. D.L. 353/2003 (CONV. IN L. 27/02/2004 N. 46) ART. 1 COMMA 1, DCB PO – COPIA: 0,10

www.cnafc.it

NOVEMBRE 2019

AL VIA L’OPERAZIONE PLASTIC FREE IN 12 SEDI DI CNA FORLÌ-CESENA CNA per l’ambiente: l’introduzione di purificatori e borracce consentirà di eliminare circa 17mila bottiglie di plastica ogni anno

INTERVENTO Orgoglio artigiano per rilanciare l’Italia

PRIMO PIANO Al via i progetti scuola 2019/2020

SETTORI Nuovi orizzonti per il distretto calzaturiero

STORIE DI IMPRESE SA.MO l’artigianato nel DNA

SERVIZI Efficienza e competitività col gestionale Business


CONVENZIONE DIRETTA

Igiene orale Pedodonzia Conservativa Endodonzia Ortodonzia

Chirurgia Parodontologia Implantologia Protesi Ortodonzia estetica

Forlì

Cesena

Cervia

Santa Sofia

Via Balzella, 4B Tel. 0543-722470

Via Quinto Bucci, 63 Tel. 0547-381091

Via Ospedale, 17 Tel. 0544-917665

Via Roma, 7 Tel. 0543-971217

Direttore Sanitario Dott.ssa Naldini Simonetta P.G. n° 72402/11

Direttore Sanitario Dott. Pollini Filippo P.G. n° 3/2013

Direttore Sanitario Dott.ssa Bertini Biancamaria P.G. n° 41275

Direttore Sanitario Dott. Carli Matteo P.G. n° 6534/SSofia

Orario continuato LUN - SAB

Orario continuato LUN - VEN

Orario continuato LUN - SAB

www.centrodentisticoromagnolo.it

Un marchio di Qualità Territoriale promosso da 2 | IO L’IMPRESA

Orario continuato LUN - VEN

info@centrodentisticoromagnolo.it

Per informazioni Marco Laghi - 0543 770108 marco.laghi@cnafc.it www.cnafc.it | seguici su


INTERVENTO

ASSEMBLEA CNA, ORGOGLIO ARTIGIANO PER RILANCIARE L’ITALIA Da Forlì-Cesena una delegazione di oltre 100 persone per l’assemblea nazionale di CNA ad Ancona

Non è più tempo per soluzioni parziali e rimedi tampone. Le sfide che deve affrontare l’Italia richiedono scelte coraggiose e lungimiranti, di grande respiro. Dal palco dell’assemblea annuale ad Ancona, davanti a una platea di oltre 5.000 persone, il presidente nazionale della CNA, Daniele Vaccarino, ha lanciato un appello al Paese a mobilitarsi per uscire da una stagnazione ormai cronica e ridare fiducia: “Nessuno può stare alla finestra, non è concesso in primo luogo alla politica, che non può permettersi il lusso di essere fragile e incerta, tanto meno litigiosa, ma ha il dovere inderogabile di esprimere una visione generale che emozioni e mobiliti l’azione”. Uno dei principali snodi, come ha ricordato Vaccarino, è il tema del fisco che scoraggia il desiderio di intrapresa, imponendo un prelievo prossimo al 60%. Il contrasto all’evasione è “molto importante” ma deve essere un’azione condotta “senza criminalizzare autonomi, artigiani, commercianti e piccola impresa. Piuttosto, è venuto il momento di far pagare il giusto anche ai colossi del Web”. Le piccole imprese sono quelle che fanno innovazione e creano occupazione (+15% di dipendenti negli ultimi 5 anni).

Senza scordare il ruolo dei giovani: “Ogni anno 350.000 giovani, italiani e immigrati, accettano le sfide del mercato e scelgono di diventare imprenditori. L’Italia deve avere fiducia in chi ha fiducia nel futuro”. Era folta la delegazione arrivata ad Ancona da Forlì-Cesena, con oltre 100 persone che hanno partecipato all’assemblea nazionale, guidate dal presidente provinciale Lorenzo Zanotti. Alla relazione del presidente Vaccarino, sono seguiti gli interventi del ministro dello sviluppo economico Stefano Patuanelli che ha messo in risalto che “gli artigiani rappresentano l’ossatura del sistema economico italiano” e del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte che ha raccolto l’invito della Confederazione a instaurare un confronto costante tra il Governo e le parti sociali: “L’Italia è ammirata nel mondo per la qualità dei prodotti, delle eccellenze delle manifatture artigiane”. Una giornata da ricordare quella del 26 ottobre: “Un’assemblea straordinaria – ha sottolineato Sergio Silvestrini, segretario generale della CNA –. Vogliamo dare una mano al Paese. Siamo una preziosa risorsa e ci faremo carico delle nostre responsabilità”.

Ogni anno 350.000 giovani accettano le sfide del mercato e scelgono di diventare imprenditori. Bisogna sostenerli

IO L’IMPRESA | 3


Poliambulatorio e punto prelievi CESENA Via Riccardo Brusi n. 151 Cesena – Tel. 0547 21974 Sono presenti le seguenti specialità: medicina del lavoro, dignostica per immagine (ecografie) Poliambulatorio e punto prelievi CESENATICO Viale Arno n. 39/B Cesenatico – Tel. 0547 81929 Sono presenti le seguenti specialità: diagnostica per immagine (ecografie) Poliambulatorio e punto prelievi FAENZA Via Case Nuove n. 44 Faenza – Tel. 0546 634836 Sono presente le seguenti specialità: medicina del lavoro, gastroenterologia, dermatologia, endrocrinologia, diagnostica per immagine (ecografie), cardiologia, eco doppler, allergologia, urologia, ortopedia, psicologia, psicoterapia e osteopatia Punto prelievi LUGO Via della Concordia n. 12 p/o Salus Medical Center srl Lugo – Tel. 0546 634836 sede Faenza Punto prelievi CATTOLICA P.zza della Repubblica n. 6 Cattolica – Tel. 0541 952449

Poliambulatorio e punto prelievi BELLARIA Via De Gasperi n. 29 Bellaria Igea Marina – Tel. 0541 349351 Sono presenti le seguenti specialità: diagnostica per immagine (ecografie), nutrizionista e psicologia Punto prelievi IGEA MARINA P.zza Falcone e Borsellino n. 17 Bellaria Igea Marina – Tel. 0541 333633

Punto prelievi RIMINI C.so Giovanni XXIII n. 114 Rimini – Tel. 0541 24530

Poliambulatorio e punto prelievi MOLINELLA Via Matteotti n. 5 Molinella – Tel. 051 881513 Sono presenti le seguenti specialità: agopuntura e psicoterapeuta

Poliambulatorio e punto prelievi VISERBA DI RIMINI Via Libero Missirini n. 7 Viserba di Rimini – Tel. 0541 732147 Sono presenti le seguenti specialità: medicina sportiva, dermatologia, osteopatia, eco doppler, diagnostica per immagine (ecografie), ginecologia, nutrizionista, allergologia, rinnovo patenti, cardiologia, ortopedia psicologia, urologia e procreazione medicalmente assistita

Poliambulatorio e punto prelievi FERRARA Via Don E. Tazzoli n. 5 Ferrara – Tel. 0532 201927 Sono presenti le seguenti specialità: medicina del lavoro, gastroenterologia, dermatologia, endrocrinologia, ostetricia e ginecologia, diagnostica per immagine (ecografie), cardiologia, eco doppler, medicina della sport, moc, fisiatria, psicologia, psicoterapia, osteopatia, nutrizionista e agopuntura

• Presso i nostri punti prelievi NON occorre ricetta medica, prenotazione, i prezzi sono inferiori rispetto a quelli della Ausl, il referto pronto in giornata e consultabile online. • Il servizio di diagnostica Cardiologica presso il Poliambulatorio di Faenza vede come Responsabile il Dottor Aleardo Maresta • Prestazioni diagnostiche: visita, elettrocardiogramma, ecocardiogramma, Holter ECG, Holter pressorio

Synlab Med srl Dir. San. Dott. Ermanno Masotti

via Case Nuove n. 44 – 48018 Faenza (Ra)

Tel. 0546.634836 www.synlab.it


SOMMARIO INTERVENTO Assemblea CNA, orgoglio artigiano per rilanciare l’Italia

3

7

8

PUNTASPILLI

6 102 Candeline: auguri Gilda

AMBIENTE

7

Al via l’operazione plastic free in 12 sedi di CNA Forlì-Cesena PRIMO PIANO

12 10

8 CNA lancia i progetti per

l’anno scolastico 2019/2020

SETTORI

10 Nuovi orizzonti per il distretto della calzatura del Rubicone

STORIE DI IMPRESE

12 SA.MO, l’artigianato nel DNA 14 A Cesenatico, 30 anni della

16

14

Stamperia Braghittoni

ARTIGIANATO

15 CNA Formazione ci mette

“Testa, cuore e mani” all’Open Day dei Mestieri dell’Arte

SERVIZI

16 Efficienza e competitività

con il gestionale Business EVENTI

OPPORTUNITÀ E CONVENZIONI

18 Guida alla CNA

20 Cyber security e privacy

BACHECA

22 Annunci gratuiti

21 Professione professionista: concluso il ciclo di aperitivi di CNA Professioni

IMPRESA ARTIGIANA P.M.I

Periodico – Aut. Trib. n° 6 del 25/06/04 Chiuso in redazione il 18 novembre 2019 Direttore responsabile: Barbara L.

Redazione Forlì-Cesena: Veronica Bridi, Alessia Brunelli, Fatima Elghazioui, Sandro Fabbri, Silvia Foschi, Riccardo Guardigli, Marco Lucchi, Piergiorgio Matassoni, Massimo Montanari, Giovanni Montevecchi, Franco Napolitano, Davide Prati. Via Pelacano, 29 Forlì - Tel 0543 770200 e mail: redazione@cnafc.it

Coordinamento editoriale: Franco Napolitano www.cnafc.it Seguici su www.facebook.com/cnaforlicesena

Artwork e impaginazione: Menabò Group - Forlì - www.menabo.com

www.linkedin.com/company/cna-forlicesena/

Stampa:

www.youtube.com/user/cnafc

CILS - Cesena

Hanno collaborato a questo numero: Roberta Alessandri, Alvaro Attiani, Marco Baroni, Elena Balsamini, Roberta Braghittoni, Paola Casara, Luca Casadei, Massimo Castellucci, Dott. Francesco Fratellanza, Ivan Gentili, Giampaolo Giampreti, Riccardo Guardigli, Claudia Mariani, Cecilia Milantoni, Stefania Milo, Mazio Mosconi, Lorenzo Narducci, Laura Navacchia, Roberto Nini, Laura Pedulli, Selena Pellegrini, Paolo Raggini, Francesca Severi, Sergio Silvestrini, Mauro Sirri, Sarah Trotta, Daniele Vaccarino, Gilda Valbonesi, Lorenzo Zanotti. Fotografie: Archivio CNA e CNA Nazionale, Alessandro Mazza (Cesenatico), Friend Studio di Carlo Parrinello (Forlì), Master Foto di Mirco Ricci (Cesena). di Mirco Ricci (Cesena), Stignani Foto di Andrea Stignani (Cesenatico).

IO L’IMPRESA | 5


PUNTASPILLI 102 CANDELINE: AUGURI GILDA Gilda Valbonesi, associata a CNA Pensionati, ha spento lunedì 28 ottobre 102 candeline. Il presidente provinciale di CNA Forlì-Cesena Lorenzo Zanotti, di CNA Pensionati Alvaro Attiani e il direttore generale Franco Napolitano porgono a Gilda Valbonesi i più sinceri auguri di Buon Compleanno. Gilda Valbonesi, classe 1917, ha compiuto lo scorso 28 ottobre 102 anni, circondata dall’affetto della sua famiglia e della stima e vicinanza della comunità di Meldola. La sua è una famiglia artigiana. Nel 1957 con il marito Giuseppe e i figli Mauro, Adelmo e Isa, aprono a San Colombano il forno Castellucci, ancora oggi simbolo di qualità nel settore, gestito oggi dai nipoti Mirco e Maurizio, mentre il nipote Massimo è presidente di CNA Benessere e Sanità ForlìCesena.

LA FOTO

CNA Forlì-Cesena “davanti a tutti” Importante riconoscimento per CNA Forlì-Cesena, premiata a Roma nell’ambito del progetto nazionale “CNA davanti a tutti”. Un premio ai risultati, ai progetti e alla visione del futuro. A ritirare il premio, la vicepresidente provinciale Roberta Alessandri e il direttore generale Franco Napolitano per i migliori risultati ottenuti. Per CNA Forlì-Cesena rappresenta un motivo di orgoglio e un incentivo a migliorare l’affiancamento alle imprese e agli artigiani del territorio e offrire loro una presenza più capillare.

“So di non sapere.” Socrate

6 | IO L’IMPRESA


AMBIENTE

di Luca Casadei

AL VIA L’OPERAZIONE PLASTIC FREE IN 12 SEDI DI CNA FORLÌ-CESENA Continua l’impegno a tutela dell’ambiente da parte di CNA: l’introduzione di purificatori e borracce consentirà di eliminare circa 17.000 bottiglie di plastica ogni anno Un’operazione che coinvolge i 300 collaboratori di CNA Forlì-Cesena

Il presidente provinciale Lorenzo Zanotti e il direttore generale Franco Napolitano con un gruppo di collaboratori

È sempre più concreto l’impegno di CNA Forlì-Cesena a favore di un modello di impresa sostenibile a 360 gradi. Oltre a essere impegnata da anni nei progetti di rigenerazione urbana per l’efficientamento del patrimonio immobiliare e di creazione di filiere del riciclo capaci di trasformare i rifiuti in risorse, in questi giorni in dodici sedi del territorio provinciale è scattata l’operazione “plastic free”. In ciascuna sede saranno collocati purificatori d’acqua e consegnate ai trecento collaboratori di CNA Forlì-Cesena borracce in metallo, liberando così completamente i luoghi di lavoro dalle bottigliette di plastica. Grazie a un investimento di oltre 15.000 euro sarà possibile eliminare ogni anno 16.922 bottiglie di plastica, tra i prodotti d’uso quotidiano più impattanti a livello di inquinamento ambientale. “Da sempre CNA è in prima

linea per sostenere modelli imprenditoriali green attraverso servizi specifici e buone pratiche quotidiane che possono fare la differenza a tutti i livelli – afferma il presidente di CNA Forlì-Cesena Lorenzo Zanotti – se con il progetto di rigenerazione urbana offriamo alle imprese agevolazioni e supporto per ristrutturare gli immobili esistenti, attraverso i servizi ambientali le affianchiamo nella trasformazione di scarti di lavorazione in nuove materie prime. Anche nel caso del progetto plastic free siamo disponibili a supportare percorsi personalizzati per le singole aziende”. La scelta di introdurre borracce in metallo per l’approvvigionamento di acqua al posto delle bottigliette di plastica è stata accolta con favore dal personale di CNA Forlì-Cesena, da tempo coinvolto in prima persona in una gestione del lavoro rispettosa dell’am-

biente attraverso buone pratiche quotidiane. “I grandi cambiamenti passano dalle piccole rivoluzioni di ogni giorno – sottolinea il direttore generale di CNA Forlì-Cesena Franco Napolitano – e fortunatamente chi lavora nelle nostre sedi non solo è sensibile al rispetto ambientale, ma spesso è promotore o suggeritore di scelte intelligenti che contribuiscono a creare un ambiente di lavoro positivo. Non è una novità per CNA, se pensiamo che l’impianto fotovoltaico nella nostra sede di via Pelacano risale a oltre 12 anni fa. Ridurre i rifiuti porta anche benefici aggiuntivi: la digitalizzazione di numerosi servizi ci ha permesso un uso migliore del tempo e minore consumo di carta, l’eliminazione della plastica può aiutarci a sentirci in maggiore sintonia con i luoghi nei quali trascorriamo gran parte delle nostre giornate”.

IO L’IMPRESA | 7


PRIMO PIANO

di Veronica Bridi

CNA LANCIA I PROGETTI PER L’ANNO SCOLASTICO 2019/2020 Un percorso su tre livelli che attraversa ogni ordine scolastico, dalle primarie medie inferiori Nell’ultima edizione hanno partecipato quasi 8.500 alunni

Qui la presentazione dei progetti

8 | IO L’IMPRESA

Col nuovo anno scolastico ripartono i progetti dedicati da CNA al mondo della scuola, frutto di decenni di esperienza, a stretto contatto con le scuole di tutto il territorio provinciale. Negli ultimi anni, la proposta di CNA si è articolata in tre filoni, che coprono bambini e ragazzi dalla scuola primaria alle medie superiori. Saranno coinvolti gli istituti primari di tutto il territorio provinciale. Nell’ultima edizione hanno partecipato quasi 8.500 alunni. Ricordiamo che tutte le attività sono gratuite per le scuole, finanziate da CNA Forlì-Cesena e realizzate da CNA Formazione, società del sistema CNA, grazie alla collaborazione di numerosi imprenditori associati. L’edizione 2019/2020 è stata presentata giovedì 24 ottobre presso la sede CNA in una conferenza stampa che è stata introdotta dagli interventi di Lorenzo Zanotti, presidente CNA

Forlì-Cesena, e Roberto Nini, presidente CNA Formazione Forlì-Cesena; a seguire l’illustrazione dei laboratori a cura di Cecilia Milantoni, archeologa e membro del CdA di CNA Formazione Forlì-Cesena; Ivan Gentili, titolare di Nuova Comega, e Mauro Sirri, socio di Celli snc; conclusioni di Paola Casara, assessora alle Politiche per l’impresa, Lavoro e Servizi educativi, scuola e formazione del Comune di Forlì. Erano inoltre presenti numerosi dirigenti scolastici degli Istituti coinvolti, oltre alle imprese che partecipano ai laboratori. Alle scuole primarie sono rivolti i laboratori di “Detto, fatto! A scuola con CNA”. I bambini si potranno cimentare con laboratori artistici che spaziano dalle tecniche tradizionali romagnole all’archeologia, stampa a ruggine, ceramica, lucerne romane, artisti preistorici, tecniche artistiche come affresco, tempera all’uo-

vo, gesso. Potranno cimentarsi come piccoli agricoltori, realizzare gioielli, lavorare la pelle, cucire. Si impara giocando anche grazie ai laboratori dedicati a robotica, giochi linguistici, matematica, teatro. Molto apprezzate anche le uscite in pullman per visitare panifici e caseifici del territorio, o fare i turisti per un giorno con le visite archeologiche. Come da tradizione, i ragazzi delle scuole medie inferiori si cimenteranno in un concorso a tema, “Detto fatto! Il contest di CNA”, che quest’anno è dedicato a “Il futuro 4.0”, ponendo l’attenzione sui profondi cambiamenti che la tecnologia sta portando nella vita quotidiana. L’impresa accompagnerà i ragazzi verso quelle che saranno le nuove frontiere professionali dell’era digitale, ponendo l’accento allo sviluppo delle competenze trasversali, creative e divergenti indispensabili per contrastare la crescente auto-


CNA lancia i progetti per l’anno scolastico 2019/2020

PRIMO PIANO

01

01. 02 Immagini della conferenza stampa di presentazione, sempre molto partecipata

02

mazione nei diversi ambiti della nostra quotidianità. I premi consistono in somme di denaro destinate agli istituti scolastici: al primo classificato andranno 400 euro, al secondo 250, al terzo 150, al quarto 100 euro. Infine, per le scuole medie superiori continua il percorso “Storytelling: a scuola con CNA”, attraverso il quale imprenditori e artigiani si raccontano attraverso il linguaggio del cuore. Nel catalogo 23 storie di donne e di uomini impegnati nelle attività più diverse: fabbri, agricoltori, creativi della comunicazione e della moda, interpreti, archeologi e tanto altro… lavoratori autonomi e titolari di importanti aziende del nostro territorio, che si metteranno a disposizione delle classi raccontando la propria esperienza professionale e personale. Si arricchisce ogni anno l’elenco delle aziende coinvol-

te: Il Guado (Forlì), Stamperia Braghittoni (Cesenatico), Silvia Pedaci (Forlì), Maria Letizia Antoniacci (Cesena), Cecilia Milantoni (Cesena), Studio Tamburro (Forlì), La Cicala e la Formica di Sergio Ceccarelli (Forlì), Artefatti (Forlì), Smarth Leather (S. Mauro Pascoli), Marco Gabbanini (Cesenatico), Mondo Soft (Castrocaro Terme), La Mosca Nera (Cesena), Radioforniture Romagnole (Forlì), GM Informatica (Forlì), Teatro delle Forchette (Forlì), GALA Srl (Forlì), Armeria Cicognani (Forlì), Foodstation (Cesena), Jump (Forlì), Celli snc Società Agricola (Bertinoro), Area 51 (Savignano sul R.), Alessandra Catania (Forlì), I.c.o.s. S.r.l. (Forlì), Il Panificio di Camillo (Forlì), Bassini 1963 (Forlì), Caseificio Mambelli (Santa Maria Nuova), Paola Scalzotto (Forlì), Nabla srl (Cesena), Orienta Partners (Forlì), Nuova Comega (Cesena), Claudiagi (Forlimpopoli),

Friendstudio (Forlì), Grafica & illustrazione di Simona Pasini (Cesena), Come le ciliegie (Meldola), T-Consulting (Forlì) e Nanni Ottavio (Savignano sul Rubicone). Le attività legate alla panificazione godono del contributo di “Il pane fa tendenza 2019” - Progetto della Regione Emilia-Romagna di valorizzazione e promozione del pane e dei prodotti da forno artigianali (art. 6 della Legge Regionale n. 21/2017). È possibile contribuire ai progetti di CNA per la scuola donando il proprio 5x1000 a CNA Solidale (Codice fiscale 92067290400).

PER INFORMAZIONI Francesca Severi progettoscuola @cnaformazionefc.it

IO L’IMPRESA | 9


SETTORI

di Marco Lucchi

NUOVI ORIZZONTI PER IL DISTRETTO DELLA CALZATURA DEL RUBICONE Le imprese del settore insieme a CNA ed ICE si confrontano sul futuro del distretto

Un momento di condivisione immortalato nella fotogallery sulla nostra pagina Facebook

10 | IO L’IMPRESA

Il distretto calzaturiero del Rubicone, con oltre 250 imprese attive e circa 3.800 occupati, rappresenta un pilastro dell’economia locale. Un’imprenditoria diffusa, composta in modo preponderante da imprese della subfornitura, che rappresentano nell’insieme un riferimento nazionale e internazionale per la preparazione delle componenti di scarpe di lusso da donna. Si tratta di una tradizione che si è sviluppata dal secondo dopoguerra e che si è radicata nella cultura del lavoro locale, tanto da influenzarla. Questi gli elementi positivi che portano a considerare il distretto un bene da tutelare e sviluppare per l’interesse della collettività. Purtroppo, il mercato è ancora dominato dalla mera logica del prezzo, che è praticata dalla maggior parte dei competitori. Per uscirne è necessario mettere a valore la qualità del servizio e del prodotto

che caratterizza le imprese del distretto. Inoltre, è necessario interrogarsi su quali potrebbero essere gli elementi di crescita e competitività. Insomma, come può evolversi il distretto per rimanere un’eccellenza? Come ne possono trarre beneficio le imprese che lo costituiscono? Quali sono le prerogative intangibili del distretto che lo rendono unico? Come può aprirsi ai clienti, e attorno a quali elementi le imprese possono identificarsi e dialogare tra loro? Sono questi gli interrogativi che hanno iniziato a porsi un gruppo importante di imprese, incontrandosi attraverso gli stimoli portati da CNA Federmoda nel progetto “Terre di lavoro, Filiera della Calzatura del Rubicone - #IOSONORUBICONE”, nella consapevolezza che una rete della subfornitura forte può attrarre e soddisfare un numero crescente di marchi, trasformandosi da semplice

fornitore a partner strategico. Il progetto è stato presentato mercoledì 9 ottobre a Villa Torlonia (San Mauro Pascoli), in una conferenza stampa alla quale hanno partecipato Roberta Alessandri, vicepresidente CNA Federmoda Nazionale; Luciana Garbuglia, sindaca di San Mauro Pascoli; Selena Pellegrini, consulente e formatrice nazionale per filiere e Made in Italy, e Paolo Raggini, presidente CNA Federmoda Forlì-Cesena. Il confronto si è evoluto nella volontà di rispondere agli interrogativi posti, includendo il maggior numero di imprese. Per questo e grazie alla partecipazione di ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane – che ha creduto fortemente nel progetto, è stato costruito un apposito programma di incontri, in cui le imprese potranno approfondire come valorizzare il territo-


Nuovi orizzonti per il distretto della calzatura del Rubicone

SETTORI

02

01

rio produttivo; (ri)generare in termini innovativi il concetto di distretto; costruire un’identità partecipata, riconosciuta e riconoscibile, quindi condivisa da tutti i partecipanti al progetto. Il confronto sarà guidato da Selena Pellegrini, consulente e formatrice di profilo internazionale, esperta e autrice di

03

libri sul tema delle filiere del Made in Italy. L’attività, che prevede quattro incontri il 5 novembre, il 19 novembre, il 4 dicembre e il 12 dicembre, sarà svolta pres-

so la sede di CERCAL, partner strategico e punto di riferimento per la formazione nel settore, ed è rivolta a tutti gli imprenditori del distretto che desiderano confrontarsi.

Ospitalità, cultura, innovazione

grafikamente.it

01. 02. 03 Conferenza stampa di presentazione presso Villa Torlonia

Il Centro Universitario ha sede in tre costruzioni storico monumentali che formano un unico complesso sulla sommità del colle di Bertinoro: la Rocca Vescovile, il Rivellino, l’ex-Seminario Vescovile. E’ una location prestigiosa ideale per eventi formativi, conferenze e workshop anche di più giornate, grazie a 15 sale didattiche (capienza fino a 150 posti), a 39 stanze doppie e 48 singole, un’area ristorazione che può accogliere fino a 150 persone. Dispone di servizi quali wifi gratuito, sale comuni per lettura, lavanderia, palestra. Lo staff CEUB è in grado di gestire il servizio organizzativo eventi e la segreteria eventi.

Via Frangipane, 6 - 47032 Bertinoro (FC) - tel. 0543 446500 - fax 0543 446599 - segreteria@ceub.it - www.ceub.it Il Centro è dotato di un’ampia foreIO L’IMPRESA | 11 steria, ubicata sia nell’ex-Seminario che al secondo e terzo piano della Rocca. All’interno del seminario


STORIE DI IMPRESE

di Veronica Bridi

SA.MO, L’ARTIGIANATO NEL DNA Nata 35 anni fa nella filiera della nautica, l’azienda di Mercato Saraceno si è evoluta nel tempo aprendosi ad altri mercati e lavorazioni “Una cosa che ci penalizza è che in questa zona le infrastrutture informatiche sono molto carenti. La connessione è lenta, mentre noi avremmo bisogno della fibra”

12 | IO L’IMPRESA

Ha festeggiato i 35 anni di attività, seguendo con intelligenza e flessibilità le evoluzioni del mercato, tra crescita, filiere che cambiano, crisi e assestamento. Lo ha fatto adattando la propria dimensione, aggiornando le lavorazioni, cercando nuovi mercati, ma restando coerente alla vocazione di impresa artigianale, che punta su qualità, personalizzazione e affidabilità. È, in poche parole, la storia della SA.MO, di Mariani Giancarlo e C., bella azienda metalmeccanica di Mercato Saraceno, che ci viene raccontata dai soci Giampaolo Giampreti, Lorenzo Narducci, Mazio Mosconi e Claudia Mariani: “La nostra azienda è nata nel 1984, per opera di quattro soci ex dipendenti della Nemo, già allora importante realtà nel settore nautico. Dei soci originari ne è rimasto uno, mentre ne sono entrati progressivamente altri, ultima in ordine di tempo Claudia, figlia di uno dei fondatori”.

La prima sede fu a Sarsina, in un capannone provvisorio dato dal Comune, poi gli spazi si sono ampliati con un nuovo capannone a Mercato Saraceno, per arrivare nel 2005 allo stabilimento attuale, di 2.000 metri quadri, sempre a Mercato Saraceno, dove è concentrata tutta l’attività. Dal racconto dei soci di più lunga data si ricostruisce un pezzo di storia del Savio: “Quando partimmo noi era tutto un fiorire di nuove attività, legate in particolare alla filiera nautica. Dalla Nemo, attraverso spin-off di ex dipendenti, si sparse la lavorazione dell’acciaio per tutta la vallata. Va detto che allora i cantieri navali, in particolare nel forlivese, erano fiorenti e del lavoro ce n’era tanto. Siamo partiti, quindi, costruendo accessori per la nautica da diporto in acciaio inox e alluminio: serbatoi, passerelle, scale, tavoli, pulpiti, bitte, puntali… tutto realizzato per resistere alla vita in mare”.

La difficoltà del settore ha portato la SA.MO, che è arrivata a dare lavoro fino a 20 persone complessivamente, a ripensare la propria attività: “Con la crisi della nautica è sparito il mercato delle imbarcazioni fino ai 13/14 metri, sono rimasti i grandi yacht, ormai il ceto medio non si può più permettere una barca, cosa che in passato era piuttosto diffusa. La filiera ne ha sofferto molto, tanti hanno chiuso. Noi ci siamo dovuti ripensare integralmente, sia nel modo di lavorare sia per i mercati che copriamo: se una volta eravamo concentrati quasi esclusivamente sulla nautica, ora essa copre il 30% del nostro fatturato, il resto lo fanno l’industria e l’edilizia. Con le nostre macchine a controllo numerico waterjet possiamo tagliare tutti i tipi di materiali (acciaio, plastica, vetro, gomma, pietra), poi abbiamo presse piegatrici computerizzate, maschere per saldature a TIG, va-


SA.MO, l’artigianato nel DNA

STORIE DI IMPRESE

02

01

01 Foto di gruppo dei soci della SA.MO 02. 03 Alcune fasi di lavorazione

sche di decapaggio… insomma nel tempo ci siamo attrezzati per gestire internamente un servizio completo, dalla lamiera al prodotto finito. Questo ci consente di lavorare in qualità, produrre anche in piccoli quantitativi, ridurre al minimo gli errori e garantire i tempi di consegna sempre più stretti che vengono richiesti ora sul mercato”. Oltre ai pezzi per le imbarcazioni, qui si producono componenti di carpenteria leggera per le macchine da frutta, ma anche ringhiere e scale, si tagliano marmi e altri materiali per realizzare le saune. Anche dal punto di vista della clientela, la SA.MO è cresciuta e si è diversificata: “In passato lavoravamo prevalentemente per pochi clienti, ma ne siamo rimasti scottati; ora abbiamo un giro di clienti davvero ampio, in tutta Italia, ad alcuni fatturiamo degli importi contenuti, ad altri cifre più grandi, ma

03

tutti per noi sono ugualmente importanti. Tanti sono fidelizzati da oltre vent’anni. Ci piace dire, scherzando, che noi siamo come un ristorante: facciamo da mangiare bene e la gente arriva attraverso il passaparola”. La simpatia e il calore umano si respirano subito scambiando qualche parola coi soci della SA.MO., che amano il proprio lavoro ma, da bravi romagnoli, sanno anche scherzare e prendersi un po’ in giro: “Siamo nati artigiani e questa resta la nostra cifra distintiva. Ora, con le nuove tecnologie, siamo degli artigiani attrezzati”. Un’ultima battuta per sentire il punto di vista di Claudia, 36 anni, laureata in informatica,

che è entrata da due anni in azienda seguendo le orme del padre: “Nel nostro lavoro serve versatilità: io, ad esempio, seguo l’amministrazione ma quando c’è bisogno di far partire le spedizioni scendo dall’ufficio e vado a dare una mano. Una cosa che ci penalizza è che in questa zona – peraltro molto comoda dal punto di vista logistico, a due passi da Cesena e dalla E45 – purtroppo le infrastrutture informatiche sono molto carenti. La connessione è molto lenta, mentre avremmo bisogno della fibra. Per noi è un disagio grosso, anche perché ormai ci sono macchinari laser che per funzionare hanno bisogno di una connessione veloce”.

IO L’IMPRESA | 13


STORIE DI IMPRESE

A CESENATICO, 30 ANNI DELLA STAMPERIA BRAGHITTONI Gusto sicuro e vocazione sperimentale, che contamina un’arte antica con i disegni di Tinin Mantegazza, Tonino Guerra, motivi indiani o bizantini Una mostra a Cesenatico con laboratori per bambini

Roberta Braghittoni nella sua stamperia a Cesenatico

14 | IO L’IMPRESA

“Il mio incontro con la stampa si può dire sia stato casuale ma anche predestinato: abitavo vicino ad una bottega che faceva dei tessuti con decori che, non so perché, mi affascinavano. Passavo davanti a quella bottega tutti i pomeriggi, finché un giorno un ragazzo con i baffi fece entrare me e la mia amica, ci portò dietro, dove lavorava e… si aprì un mondo… ci regalò uno stampo e da quel momento si può dire che non mi sono più fermata”. Sono parole di Roberta Braghittoni, che festeggia i trent’anni della sua stamperia a Cesenatico e ripercorre, con gli occhi azzurrissimi che brillano, la nascita della sua grande passione. Quel ragazzo con i baffi era Massimo Ferroni e quella bottega era la sua stamperia, in via Fiorentini 55 a Cesenatico, dove tutt’ora si trova la stamperia Braghittoni. “Nel settembre 1989 rilevai la stamperia – prosegue Roberta –

avevo 21 anni, quindi cominciai a sperimentare nuovi colori e a stampare disegni meno rustici, adatti anche a una clientela più giovane. Questo anche grazie alla collaborazione con artisti quali Mantegazza, Guerra, Sughi, Pulini…”. Una vocazione, quella per la sperimentazione e la contaminazione, che ha portato Roberta a cimentarsi con mondi diversi: con le linee essenziali di Tinin Mantegazza e lo stile inconfondibile di Tonino Guerra, ma anche con gli antichi disegni bizantini, o con disegni e tessuti scoperti nei suoi viaggi in India. Tanti spunti, tanti modi diversi per interpretare e dare nuova linfa a un’arte antica, quale quella delle tele stampate: “La stampa romagnola o a ruggine, com’è conosciuta, non vuol dire solo galletti, uva o spighe; ci tengo a precisare che utilizzo anche colori diversi dal ruggine, disegni più o meno moderni ma sempre nel rispet-

to della stampa originale. Infatti, eseguo tutti i passaggi della lavorazione a mano, e sono tanti: per ogni pezzo sono necessari dai 7 ai 10 giorni”. Roberta ha festeggiato i suoi trent’anni di attività con una bella mostra a Cesenatico: “Ho pensato di festeggiare questo traguardo e questo successo, che, nonostante le difficoltà, le paure, le delusioni ho conseguito andando sempre avanti, con passione e impegno. Durante la mostra, nei pomeriggi delle domeniche ho organizzato laboratori dedicati ai bambini: oltre alla stampa, nodi marinai, lavorazione della pelle e pirati all’arrembaggio. Un’idea che mi è venuta grazie alla CNA, di cui faccio parte (orgogliosamente, aggiungo) e al suo progetto Detto, fatto!, al quale collaboro da alcuni anni”. Per chi ancora non conoscesse i lavori di Roberta Braghittoni, la visita e i suoi racconti valgono decisamente il viaggio!


ARTIGIANATO

CNA FORMAZIONE CI METTE “TESTA, CUORE E MANI” ALL’OPEN DAY DEI MESTIERI DELL’ARTE A Forlì si è tenuto l’incontro fra gli artigiani di CNA Artistico tradizionale e i ragazzi del Liceo Artistico per far conoscere ai giovani i mestieri del settore dell’artigianato artistico del nostro territorio. Arte, manualità dalla tradizione e innovazione sono state alla base dei laboratori e delle esposizioni.

Scopri gli ospiti e gli artigiani coinvolti

01

02

I ragazzi di 4^B con i seguenti artigiani 01 Daniele Tamburro di Studio Tamburro

04

03

02 Lorenzo Zanotti presidente di CNA Forlì-Cesena e Riccardo Guardigli responsabile di CNA Formazione 03 Elena Balsamini de Il Guado 04 Davide Caprili presidente CNA Artistico tradizionale 05 Claudia Dall’Agata di Artefatti 06 Angeliki Drossaki di Studio AD

05

06

IO L’IMPRESA | 15


SERVIZI

di Luca Casadei

EFFICIENZA E COMPETITIVITÀ CON IL GESTIONALE BUSINESS Il software gestionale di ultima generazione di CNA Forlì-Cesena consente una gestione ottimale e integrata di tutti i processi di lavoro: ecco come funziona Business garantisce un flusso costante di informazioni disponibili in ogni momento su qualsiasi dispositivo

16 | IO L’IMPRESA

È possibile in azienda gestire tutti i flussi di lavoro in modo semplice e ottimale aumentando l’efficacia di ogni settore e cogliendo nuove opportunità di crescita senza perdere il sonno? La risposta è sì per le 360 piccole e medie imprese che già da tempo hanno scelto i servizi informatici di CNA Forlì-Cesena per sviluppare il proprio business, sfruttando le più recenti tecnologie. Oltre al vantaggio di avere un fornitore unico a livello di hardware, software e privacy, grazie all’innovativo gestionale Business di CNA, sviluppato in partnership con NTS Informatica, le aziende possono ottenere un pieno controllo della loro attività e accedere a un flusso costante di informazioni in ogni momento su qualsiasi dispositivo (computer, tablet e smartphone tramite browser o app), beneficiando del continuo sviluppo della più grande azienda di servizi del settore.

Abbiamo chiesto a Marco Baroni, responsabile area ICT di CNA Forlì-Cesena, di illustrarci come funziona Business. Che cos’è in parole semplici Business? “È un gestionale di ultima generazione che integra tutti i processi di business di un’azienda”. Quali sono i suoi benefici più importanti? “Business consente una gestione ottimale dei processi di lavoro e un aumento della produttività aziendale, permettendo di raggiungere, quindi, un maggiore livello di competitività della propria impresa”. Un esempio concreto? “Pensiamo al monitoraggio dei carichi di lavoro. Il modulo Consolle Centri di Lavoro mostra al responsabile di produzione le lavorazioni che superano il monte ore libero per quel determinato centro di lavoro e farebbero slittare la data di consegna concordata,

permettendogli di intervenire tempestivamente e di controllare contemporaneamente la disponibilità a magazzino di semilavorati o materie prime”. Quali sono le aree controllabili con Business? “Business ha un’elevata copertura funzionale. Ad esempio all’area amministrativa consente di gestire l’intero processo di contabilità e fatturazione elettronica nel rispetto delle procedure e degli adempimenti fiscali e tributari. In ambito di gestione finanziaria assicura un collegamento costante con la produzione e le risorse umane e un controllo di gestione mirato al raggiungimento degli obiettivi. La capacità di collegare le varie aree e gestire i flussi di lavoro, dove ogni attività contribuisce in connessione con le altre a un obiettivo finale, è il suo principale punto di forza insieme alla possibilità di creare versioni personalizzate per ogni azienda”.


Efficienza e competitività con il gestionale Business

TEMPORARY OFFICE

Business è un alleato prezioso anche sul fronte commerciale? “Certamente. Il modulo Gestione punti vendita ottimizza le procedure di vendita al dettaglio o all’ingrosso gestendo i documenti e le fidelity e gift card. I software CRM garantiscono l’automazione della for-

za vendita per la gestione delle trattative commerciali. Mentre il modulo Customer Service consente di gestire assistenza post-vendita, supporto tecnico e manutenzione, ma anche preventivi e fatture”. Occorre una preparazione informatica per utilizzare Business?

SERVIZI

“Assolutamente no. Un’interfaccia grafica di facile comprensione consente di monitorare tutti i dati e di fare simulazioni in modo da attuare le migliori scelte in base alle risorse e agli obiettivi da raggiungere senza necessità di essere esperti informatici”.

Diamo spazio al lavoro, quando ti serve ABC Temporary Office offre a liberi professionisti, agenti e aziende la possibilità di prenotare, su base oraria o giornaliera, una serie di uffici, sale riunioni e sale corsi. Gli spazi si trovano a Cesena, a 1 chilometro dal casello “Cesena” della A14. Via Calcinaro 2960 - Cesena FC Tel. +39 0547 077283 info@abctemporaryoffice.it

www.abctemporaryoffice.it IO L’IMPRESA | 17


Scopri la nuova

GUIDA ALLA CNA

Opportunità e Convenzioni

2019 / MOBILITÀ

/ SALUTE CENTRO ODONTOI ATRI CO

D E N TA L C A R E C E N T E R

CHIRURGHI E O ICI DO ED

TRI OIA NT

ORDIN EM

Santarcangelo di Romagna via cabina, 1 - tel. 0541 1830393 info@dentalcarecenter.it - www.dentalcarecenter.it

/ CULTURA

DR. GIANNI MONTICELLI

/ BENESSERE

CONVENZIONE associati CNA 2019 Pacchetto benessere termale riservato (valido dal 10/03 al 03/08/2019 escluso ponti e festività) Trattamento di mezza pensione con sistemazione in camera matrimoniale CLASSIC libero accesso alla fonte termale interna per la cura alcalinizzante con acqua termale Ingresso alla piscina termale benessere esterna con idromassaggi 1 percorso benessere termale al giorno a scelta tra Grotte Termali (Tepidarium- Calidarium) o Herbarium (biosauna con aromaterapia) + Frigidarium (stanza del freddo)


PER INFORMAZIONI: Sandro Fabbri sandro.fabbri@cnafc.it | Tel. 0543 025130 | Cell. 340 0615763

CONVENZIONE CONVENZIONE CNA · UNIPOLSAI CNA · UNIPOLSAI Insieme hai più vantaggi!

Insieme hai più vantaggi!

/ SERVIZI

/ TEMPO LIBERO CON GUSTO :-) :-(

TEATRO VERDI C E S E N A -costi +servizi

-25%

fino al -20%

fino al -25%

-costi

Puoi pagare in comode rate mensili a tasso zero* fino a 5.000 €

-costi +servizi

PER TUTTA LA DURATA DELLA CONVENZIONE!

-25%

fino al -20%

fino al -25%

-costi

OFFERTE ESCLUSIVE PER GLI ISCRITTI E FAMILIARI CONVIVENTI

/ COMUNICAZIONE

Puoi pagare in comode rate mensili a tasso zero* fino a 5.000 €

PER TUTTA LA DURATA DELLA CONVENZIONE! Cerca fra i 50 punti di consulenza Assicoop quello più vicino www.assicoop.it/romagnafutura · Seguici su

BV

OFFERTE ESCLUSIVE PER GLI ISCRITTI E FAMILIARI CONVIVE

* Pagamento del premio di polizza tramite finanziamento a tasso zero (TAN 0,00%, TAEG 0,00%) di Finitalia S.p.A., da restituire in 5 o 10 rate mensili in base all’importo del premio di polizza (minore o maggiore di € 240,00). Esempio: importo totale del premio € 500,00 - tan 0,00% - Commissioni di acquisto 0,00% - importo totale dovuto dal cliente € 500,00 in 10 rate mensili da € 50 cadauna. Tutti gli oneri del finanziamento saranno a carico di UnipolSai Assicurazioni S.p.A.

cultura della comunicazione

Operazione subordinata ad approvazione di Finitalia S.p.A. intermediario finanziario del Gruppo Unipol. Prima di aderire all’iniziativa, consultare le Informazioni europee di base sul credito ai consumatori (SECCI) e l’ulteriore documentazione prevista dalla legge disponibili in Agenzia e sul sito www.finitaliaspa.it. Offerta valida sino al 31.12.2018 soggetta a limitazioni. Per tutti i dettagli e per verificare quali sono le polizze disponibili con il finanziamento a tasso zero rivolgersi all’Agenzia.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Prima della sottoscrizione della polizza leggere il Fascicolo Informativo disponibile in agenzia e sul sito www.unipolsai.it

Cerca fra i 50 punti di consulenza Assicoop quello più vicino www.assicoop.it/romagnafutura · Seguici su

BV

* Pagamento del premio di polizza tramite finanziamento a tasso zero (TAN 0,00%, TAEG 0,00%) di Finitalia S.p.A., da restituire in 5 o 10 rate mensili in base all’importo del premio di polizza (minore o maggiore di € 240,00). totale del premio € 500,00 - tan 0,00% - Commissioni di acquisto 0,00% - importo totale dovuto dal cliente € 500,00 in 10 rate mensili da € 50 cadauna. Tutti gli oneri del finanziamento saranno a carico di UnipolSai Assicu

Operazione subordinata ad approvazione di Finitalia S.p.A. intermediario finanziario del Gruppo Unipol. Prima di aderire all’iniziativa, consultare le Informazioni europee di base sul credito ai consumatori (SECCI) e l’ulteriore documentazione prevista dalla legge disp sito www.finitaliaspa.it. Offerta valida sino al 31.12.2018 soggetta a limitazioni. Per tutti i dettagli e per verificare quali sono le polizze disponibili con il finanziamento a tasso zero rivolgersi all’Agenzia.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Prima della sottoscrizione della polizza leggere il Fascicolo Informativo disponibile in agenzia e sul sito www.unipolsai.it

VESTIAMO IL TUO MONDO

Bar Alberghi Ristoranti Supermercati Medicali e farmacie

Soc. Pompe Funebri

La Cesenate

Via Meucci 9/A – Forlì Tel.0543 798881 info@workcenter.it www.workcenter.it

SRL

SISTEMI PESO - ETICHETTATURA - REGISTRATORI DI CASSA

www.vignoli.com - 0543.777331

Orari di apertura: Lun-Ven 8.30 - 12.30 e 14.30 - 19 Sabato 8.30 - 12.30

di Barbieri-Santarelli-Tassinari

Tel. 0547-22813 Cell. 337-620771 Viale Oberdan, 105 Cesena


EVENTI CYBER SECURITY E PRIVACY Le nostre imprese sono al riparo da attacchi informatici di hacker sempre più smart? Nel primo semestre del 2019 in Italia si sono verificati 757 attacchi informatici gravi, 126 ogni mese (+1,3% rispetto al primo semestre del 2018). Cyber espionage, hacktivism e Account Hacking / Cracking sono pericoli a cui siamo esposti ogni giorno. Uno degli ultimi episodi ha interessato Unicredit: la banca ha infatti reso noto con un comunicato che si è verificato un accesso non autorizzato ad un file contenente circa tre milioni di record, in particolare nomi, numeri di telefono, e-mail di clienti. Non solo: l’Agenzia delle Entrate e Cert – PA hanno rilevato che anche la PEC può essere utilizzata come strumento per veicolare virus al PC, ad esempio il Ransomware Ftcode, è un nuovo tipo di virus che presentandosi sotto forma di scadenza di una fattura infetta il computer del destinatario bloccandone le funzioni. Questi sono solo alcuni dei tanti casi di cyber crime. Quindi, al giorno d’oggi, è evidente che trascurare il tema cyber security può comportare gravi pericoli per le aziende italiane: perdite di informazioni e danni economici sono solo due delle possibili conseguenze. Con quali strumenti ci si può tutelare dalle minacce informatiche? Salvataggio dei dati aziendali, antivirus,

credenziali di accesso al PC, utilizzo di password “robuste” e firewall sono alcune tra le misure di sicurezza adeguate per tutelare i dati da qualsiasi attacco informatico. Questi temi sono stati trattati nei due incontri organizzati da CNA Forlì-Cesena il 7 novembre a Forlì e il 12 novembre a Cesena; nel primo seminario tra i relatori era presente anche il Dott. Francesco Fratellanza, Commissario Capo Tecnico della Polizia Postale, che ha fornito un prezioso contributo per l’inquadramento del problema. Poi, con l’aiuto del Team Privacy CNA le aziende partecipanti hanno compilato una check list per verificare il loro grado di adeguamento al GDPR e alla normativa Privacy. Segnaliamo inoltre che il Garante Pri-

vacy italiano ha iniziato a comminare le prime sanzioni che potrebbero arrivare fino a 20 milioni di euro, andando dal 2% al 4% del fatturato dell’azienda. Nel 2018 sono stati adottati 517 provvedimenti, 717 le violazioni amministrative contestate e 8,1 milioni di euro le sanzioni riscosse. Le violazioni principali che sono state contestate dalla Guardia di Finanza (Nucleo Privacy) e poi sottoposte all’attenzione del Garante attengono principalmente al trattamento illecito di dati, comunicazione e diffusione di dati personali oggetto di trattamento su larga scala, mancata predisposizione di misure di sicurezza adeguate a tutelare il trattamento di dati personali. Per info: privacy@cnafc.it - 0543 770299.

MOFFAEMILIO

LAVORI EDILI & NUOVE COSTRUZIONI ECONATURALI

Attestazione n° 17247/11/00

20 | IO L’IMPRESA

Via Roma 128/A 47014 Meldola (FC) Cell. 347 3232057 moffa.emilio@virgilio.it


EVENTI PROFESSIONE PROFESSIONISTA: CONCLUSO IL CICLO DI APERITIVI DI CNA PROFESSIONI L’ultima “conversazione con aperitivo”, con Stefania Milo, fornisce ai numerosi professionisti strumenti e informazioni utili per trovare nuovi clienti utilizzando LinkedIn. Continua su http://bit.ly/LinkedinMilo

Un’esperienza certificata

CONSORZIO CEAR Una solidità strutturale, tecnica e finanziaria che permette di gestire progetti di alto livello, impegnandosi sia nel settore privato sia in quello pubblico

SEDE LEGALE: Via Copernico, 107 - 47122 Forlì (FC) Tel: 0543 774 818 - Fax: 0543 801 424 Mail: segreteria@cearscrl.it | www.cearscrl.it IO L’IMPRESA | 21


BACHECA

ANNUNCI GRATUITI

Gli annunci vanno inviati a: redazione@cnafc.it

Sei interessato a promuovere la tua attività su IO L’Impresa? Chiedi informazioni a Sandro Fabbri sandro.fabbri@cnafc.it – 340 0615763

AFFITTO capannone ad uso artigianale/commerciale/ deposito a Forlì, centro Balzella. kW a disposizione 10. Contatori luce acqua e gas attivi. Capannone 180 mq + ufficio 25 mq + n. 2 bagni separati con antibagno da 10 mq cadauno. Impianto elettrico a norma, riscaldamento, condizionamento ufficio, impianto antifurto, parcheggio privato per 3 auto. Per informazioni tel. 0543 723455.

VENDESI a seguito di chiusura attività di riparazione auto e gommista, sono disponibili attrezzature e materiali a prezzi interessanti. Per contatti chiamare Gilberto al numero 338 3752998.

VENDO/AFFITTO capannone artigianale a Predappio. Attrezzato per attività di Panificio. Kw a disposizione 130. Gas 1 contatore 65G + 1 contatore 25G. Capannone 520 mq, ufficio 40 mq, appartamento 80 mq. Impianto elettrico a norma. Riscaldamento capannone con aria diffusa. Due magazzini climatizzati, 3 caldaie separate per bagno uomini, bagno donne, appartamento. Parcheggio per 10 auto. Per informazioni Raffaele Bassini cell. 348 6545385.

CERCASI Azienda metalmeccanica ricerca urgentemente operaio saldatore esperto, autonomo su lavoro a disegno, capace di lavoro in officina, assemblaggio e montaggio. Per informazioni chiamare il cell. 335 6769971.

CERCASI capannone/laboratorio artigianale di 100/120 mq nella zona Forlì per attività artigianale di modellista. Interessata all’affitto. Per informazioni telefonare a cell. 349 2336201. VENDESI ristorante a Forlì, edificio nuovo e moderno completamente attrezzato e arredato, progettato ad hoc per una gestione snella ed efficiente. Zona residenziale, facilmente raggiungibile da ogni direzione, ampio parcheggio antistante. Contatto cell. 3484974097.

AFFITTASI capannone artigianale di mq. 240 + mq. 100 ufficio; periferia Meldola, strada Balbate 2. Telefonare al 0543 493443.

CERCASI Azienda metalmeccanica ricerca tecnico (ingegnere o perito meccanico) anche con breve esperienza nel settore metalmeccanico, per incarico di responsabilità a livello di produzione e installazione impianti. Per informazioni chiamare il cell. 335 6769971. AFFITTASI locale ad uso artigianale composto da due vani (in tutto circa 130 mq.) Trattasi di locali ex tappezzeria cinquantennale in via Pompeo Randi a Forlì. Per informazioni contattare il cell. 338 2060827.

AFFITTASI/VENDESI licenza negozio parrucchiera a Forlì. Telefonare al numero 347 7977082 (dopo le ore 12.00). AFFITTASI locale uso magazzino/laboratorio di mq.70 a Forlì, in Via Piancastelli 20. Ilario cell. 335 5668705. AFFITTASI locale ad uso deposito/garage di 45 mq. con bagno, posto auto e area verde, zona San Martino in Strada, Forlì. Per info 329 1527115. VENDESI negozio uso commerciale di mq. 50 + mq. 100 di magazzino seminterrato, Forlì, zona S. Maria Del Fiore, Via Ravegnana, 2 vetrine e impianti autonomi, classe energetica E. Euro 75.000,00. Telefono Ufficio 0543 795665. VENDESI attrezzature: SCOLAPIATTI (con ante in acciaio inox), LAVELLO (una vasca dx in acciaio inox), PENSILE CASSONATO (senza ante in acciaio inox), TAVOLO ARMADIATO 2 ANTE (in acciaio inox) OTTIMO AFFARE, per informazioni cell 340 7501170. VENDESI casa indipendente su 2 piani in Via Gualtieri n° 11, centro storico, A4 CL3 vani 5, abitabilità per 4 persone, tutto a norma. Prezzo interessante. Contattare Meris: 329 648 7777. AFFITTASI spazio artigianale mq. 150 + 90 di soppalco, comune Gambettola all’interno del centro artigianale “La Fabbrica”. Logistica molto sicura in quanto il centro dopo le ore 20 si chiude automaticamente, sito di fronte alla stazione ferroviaria (Ex SICLI).Per info: Nevio 348 6538592.

22 | IO L’IMPRESA

SERVIZI OFFERTI • Controllo dell’udito gratuito • Prova apparecchi acustici gratuita e senza impegno • Vendita batterie per tutti i modelli di apparecchi acustici • Assistenza tecnica anche a domicilio • Tappi antirumore personalizzati Forlì: Via A. Cantoni, 60/62 - Tel. 0543 32312 Forlimpopoli: Piazza Pompilio, 12 - Tel. 0543 32312 Meldola: Corso Cavour, 48 - Tel. 0543 32312 Cervia: Studio Medico Alfa viale Pola, 2 - Tel. 0544 71543 Imola: Viale Rivalta, 27 - Tel. 0542 1894183 Mezzano: Via Reale, 394 - Tel. 0543 32312 www.tecnoacusticaforli.it | TecnoAcustica


HO FATTO DELLA MIA PASSIONE UN LAVORO. E ADESSO LO PROTEGGO. Roberto, imprenditore.

IMPRESA & SERVIZI

CONVENZIONE UNIPOLSAI

UNIBOX L@VORO • Protezione business • Assistenza h24 L’impegno che metti nella tua azienda merita di essere ripagato al meglio. Proteggila con UnipolSai Impresa&Servizi: puoi contare su garanzie su misura, assistenza h24 e servizi hi-tech.

rate mensili

TASSO ZERO*

Vantaggi dedicati agli associati.

TAN 0% TAEG 0%

TI ASPETTIAMO IN AGENZIA

Cerca il punto vendita piu vicino a te sul sito www.assicoop.it/romagnafutura www.assicoop.it/romagnafutura

@romagnafutura

@Romagnafutura

* Pagamento del premio di polizza tramite finanziamento a tasso zero (TAN 0,00%, TAEG 0,00%) di Finitalia S.p.A., da restituire in 5 o 10 rate mensili in base all’importo del premio di polizza (minore o maggiore di € 240,00). Esempio: importo totale del premio € 500,00 – tan 0,00% - Commissioni di acquisto 0,00% - importo totale dovuto dal cliente € 500,00 in 10 rate mensili da € 50 cadauna. Tutti gli oneri del finanziamento saranno a carico di UnipolSai Assicurazioni S.p.A. Operazione subordinata ad approvazione di Finitalia S.p.A. intermediario finanziario del Gruppo Unipol. Prima di aderire all’iniziativa, consultare le Informazioni europee di base sul credito ai consumatori (SECCI) e l’ulteriore documentazione prevista dalla legge disponibili in Agenzia e sul sito www.finitaliaspa.it. Offerta valida sino al 31.12.2019 soggetta a limitazioni. Per tutti i dettagli e per verificare quali sono le polizze disponibili con il finanziamento a tasso zero rivolgersi all’Agenzia. Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Prima della sottoscrizione della polizza leggere il Fascicolo Informativo disponibile in agenzia e sul sito www.unipolsai.it.


LAVORARE IN SICUREZZA Vademecum per la sicurezza di imprese e di attività commerciali a diretto contatto col pubblico

Il vademecum è in distribuzione nelle sedi di CNA Forlì-Cesena

Polizia di Stato

Profile for CNA Forlì-Cesena

IO L'Impresa - Novembre 2019  

IO L'Impresa - Novembre 2019  

Advertisement