Page 1

Anno I Aprile-Maggio 2009 n. 1 Tassa pagata stampa periodica per l’interno - Autorizzazione n. 325 del 08/03/2005 Direzione Generale PP.TT. Autorizzazione: Segreteria di Stato Affari Interni - Prot. N.462/75/2009 del 16 marzo 2009.

in san marino

PERIODICO DI INFORMAZIONE A CURA DELLA CAMERA DEL COMMERCIO DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO

S OMMARIO

INTERVISTE - Simona Michelotti, Presidente Camera di Commercio - Marco Arzilli, Segretario di Stato per l’Industria MADE IN…CAM COM - Le attività della Camera di Commercio - Segreterie di Stato - Associazioni di Categoria - Banche e Università degli Studi

E DITORIALE di Massimo Ghiotti - Direttore Generale

Un periodico bimestrale dedicato al mondo delle imprese e all’economia sammarinese. Questo è MADE IN SAN MARINO, l’organo d’informazione che la Camera di Commercio ha ideato per dare una risposta più efficace e qualificata alla sempre più incalzante richiesta di trasparenza e accessibilità alle notizie proveniente dagli specialisti del settore e dal servizio pubblico. Ma nell’era di internet, dell’adsl e degli sms in tempo reale, ha ancora senso una pubblicazione in carta stampata? Noi crediamo di sì. E abbiamo puntato su uno strumento proprio della comunicazione tradizionale per affiancare e a rafforzare tutti gli altri mezzi di cui la Camera di Commercio si serve già per la divulgazione delle notizie - sito internet, webzine, newsletter - consapevoli che il valore dei contenuti resta anche quando questi passano a essere disponibili esclusivamente online. Un magazine che, con una distribuzione di

poco più di 1200 copie, è riservato ad un target ben definito, ad uso e consumo degli addetti e ai lavori, degli opinion leader e delle Camere di Commercio italiane ed europee. Una iniziativa editoriale che nasce dall’esigenza di fare il punto della situazione sulle cose fatte, dalla voglia di raccontare gli esiti delle attività portate avanti dalla Camera di Commercio in primis, e dai soci, dalle aziende sammarinesi e dalla politica in seconda battuta. Prima di tutto per un dovere di chiarezza nei confronti di tutti coloro che per necessità professionali si avvicinano ai nostri uffici. E poi per creare un contraltare alla cosiddetta “mala informazione” che troppo spesso eleva il nome della nostra Repubblica a sinonimo di economia subdola e poco pulita. Attraverso il magazine, evidenziando di volta in volta i risultati e i successi conseguiti, vorremmo cercare di dare il nostro contributo alla costruzione di una visione positiva del sistema sammarinese, che vanta esempi di eccellenza

e di buone pratiche di business, purtroppo frequentemente ignorati. Da qui il titolo MADE IN SAN MARINO, che in questa cornice assume una duplice valenza: la prima, nel preciso richiamo al marchio “made in” che rimanda direttamente al mondo dell’impresa; la seconda, nella traduzione letterale dall’inglese della parola “fatto”, e quindi connesso a tutto ciò che è stato fatto a San Marino, di cui la rivista vuole essere espressione. In ultimo, l’utilizzo della lingua inglese in un’accezione facilmente comprensibile dagli italofoni e fruibile alla versione inglese della pubblicazione. Personalmente, in qualità di Direttore della Camera di Commercio, mi auguro che con il tempo il magazine diventi un canale di comunicazione a doppio senso, una sorta di vetrina in cui gli attori del nostro sistema economico facciano emergere esperienze e riflessioni concrete che incoraggino una sana competitività ed esempi positivi per favorire la motivazione al cambiamento.

in san marino

aprile-maggio 2009

1


C AMERA DI COMMERCIO SI PRESENTA Una Camera di Commercio giovane e dinamica per un sistema San Marino da promuovere e valorizzare. Giovane perché è solo da 5 anni che è stata costituita. Giovane perché lo staff che la compone ha un’età media di 29 anni. Ma innanzitutto occorre chiarire cos’è e cosa fa la Camera di Commercio. E’ una società per azioni a capitale misto pubblico e privato, detenuto per il 51% dallo Stato e per il 49% dalle Associazioni di Categoria (ANIS, UNAS, OSLA, USOT e USC), dalle banche (Cassa di Risparmio, Banca di San Marino, Banca Agricola Commerciale e Credito Industriale Sammarinese) e dall’Università degli Studi di San Marino.

Fornisce supporto alle imprese, porta avanti attività di promozione del territorio e dell’economia locale. Costituisce per le imprese la porta di accesso alla Pubblica Amministrazione, il punto di confluenza tra attività produttive e Stato. Le principali funzioni della Camera di Commercio sono due: - FUNZIONI AMMINISTRATIVE: rappresentano il nucleo storico delle attività camerali e comprendono la registrazione e la certificazione delle imprese; la gestione di albi, elenchi, rilascio di atti, certificati, autorizzazioni; - FUNZIONI DI SUPPORTO ALLE IMPRESE: interventi a favore dell’internazionalizzazione, promozione e marketing internazionale, assistenza, informazione economica, formazione professionale, seminari, analisi e ricerche, imprenditoria giovanile, certificazione di qualità, rapporti con i corpi diplomatici sammarinesi.

S TAFF Massimo Ghiotti

Direttore Generale “Nel 2001 ho iniziato a lavorare all’APSE (Agenzia per la Promozione e lo Sviluppo dell’Economia) poi diventata Camera di Commercio di San Marino S.p.A nel 2004. L’ho vista nascere e crescere e con il tempo ho cercato, insieme allo staff, di modellarla in base alle esigenze delle imprese e ai mutamenti dell’economia“.

Jessica Dell’Ominut Responsabile Ufficio Contabilità e Segreteria “Il mio lavoro consiste nell’adempiere a tutte le mansioni di segreteria, oltre che di accoglienza degli utenti. Inoltre curo la contabilità della Camera di Commercio e sono di supporto a tutte le attività dei miei colleghi” .

Evelina Guglielmi

Massimo Zani Responsabile Ufficio Acquisti e Vendite “Curo i rapporti con i clienti e con i fornitori. Sono il referente delle imprese sammarinesi per quanto riguarda le relazioni commerciali con le aziende in territorio e fuori, infatti sono anche responsabile del nostro Club Estero”.

Responsabile Ufficio Qualità e Produzione “Mi occupo delle pratiche relative all’imprenditoria giovanile, della Guida Titano, della pianificazione delle attività della Camera di Commercio, di tutto quanto riguarda la certificazione ISO9001 e dello sportello per le imprese”.

Roberto Bucci

2 aprile-maggio aprile-maggio2009 2009

Consulente “Il mio lavoro consiste nell’organizzazione di eventi e nella partecipazione a fiere che possono risultare interessanti per il settore economico. Negli ultimi anni abbiamo dato vita a manifestazioni come Ecomercatale, Chocotitano e il Premio Web, solo per citarne alcune. Inoltre aggiorno quotidianamente le news sul sito www.cc.sm”.

Federica Tonelli Responsabile Ufficio Legale “Seguo le implicazioni legali della Camera di Commercio: contrattualistica, modulistica, corrispondenza e/ contenziosi, elaborazione di progetti di legge. Inoltre sto portando avanti un progetto editoriale di redazione di schede-paese contenenti la normativa sammarinese”.

Marco Macina Responsabile Ufficio Marketing e IT “Seguo tutto quanto concerne gli aspetti informatici dell’ufficio, dal sito internet alla webzine, nonché vari progetti della Camera di Commercio: albo installatori, registro appalti, registro imprese, analisi congiunturale e analisi statistica”.

Marianna Bucci Marketing Assistant e Pubbliche Relazioni “Sono l’ultima arrivata e mi occupo di tutti gli aspetti relativi alla comunicazione esterna, dell’ufficio stampa, delle pubbliche relazioni della Camera di Commercio nonché dei rapporti con le rappresentanze diplomatiche sammarinesi e le delegazioni estere”.

in san marino


I NTERVISTA

Simona Michelotti Presidente della Camera di Commercio Simona Michelotti, da giugno 2008 Presidente della Camera di Commercio S.p.A. Ci accenna brevemente la storia di questo ente? Ho avuto il privilegio di partecipare alla fondazione della Camera di Commercio sin dai primordi, quando da vice Presidente di ANIS ho assistito e caldeggiato la nascita dell’Agenzia per la Promozione e lo Sviluppo dell’Economia (APSE) poi evolutasi in Camera di Commercio nel 2004. L’avvenimento è da considerarsi assolutamente eccezionale, trattandosi della prima volta in cui lo Stato ricerca l’alleanza e la collaborazione degli imprenditori, e quindi dell’ANIS, per la creazione di un’agenzia per lo sviluppo del paese. Il lungo dibattito tra Governo e mondo dell’imprenditoria che ha anticipato la creazione della Camera di Commercio S.p.A. - durato almeno un paio di anni - è sintomatico delle difficoltà riscontrate nel conciliare le esigenze di questi due mondi così apparentemente lontani, ma entrambi consapevoli della opportunità di armonizzare lo spirito imprenditoriale di APSE con la necessaria autonomia di gestione di una Camera di Commercio efficiente, che non fosse troppo legata alla volubilità della politica. Come valuta la presenza della Camera di Commercio in territorio? Oltre a rappresentare un importante punto di riferimento per i settori produttivi la Camera di Commercio porta

avanti moltissime attività per sostenere e favorire l’economia sammarinese, e soprattutto mette a disposizione una vasta gamma di servizi alle imprese, cercando di dare risposte rapide e competenti alle necessità degli utenti. Dovrebbero essere loro quindi a rispondere a questo interrogativo. Solo loro possono fornirci indicazioni utili a valutare ed eventualmente migliorare la nostra azione di semplificazione amministrativa, di innovazione e qualità nell’offerta dei servizi consentendoci così di assecondare pienamente le esigenze delle imprese, che rappresentano il nostro naturale referente. Su quali punti di forza dovrebbero fare leva le aziende sammarinesi per uscire dall’attuale fase di crisi economica? In questi mesi abbiamo appurato che nessuno è in grado di dare una risposta efficace a questa domanda, perché la crisi che si sta verificando è una vera e propria mutazione genetica del mercato, una trasformazione profonda di fronte alla quale le aziende si trovano impreparate e disarmate. Non esiste una ricetta sicura per uscire da questo difficile momento ma, in un certo senso, le imprese sammarinesi possono considerarsi avvantaggiate dal collegamento diretto con la politica sammarinese e possono contare dunque su un canale privilegiato. Personalmente, ritengo che l’unica possibilità di fronteggiare la crisi risieda nella capacità di reazione delle aziende, che non devono troppo fossilizzarsi sullo stallo della situazione contingente ma devono guardare avanti, trovare la forza di mettere in campo tutte le risorse che consentano loro di aprirsi a nuove opportunità. Il mondo che abbiamo davanti è nuovo e sconosciuto quindi non possiamo che affrontarlo con coraggio e iniziativa.

Secondo Lei, quale potrebbe essere il ruolo dei giovani in una realtà come quella sammarinese? Mi entusiasma sempre parlare dei giovani e soprattutto lavorare con loro perché rappresentano la vivacità, il fermento, e in una realtà come quella sammarinese le loro potenzialità e la loro onestà intellettuale possono veramente cambiare il paese. Credo che la Camera di Commercio si spenda molto per i giovani, sia sostenendo i progetti correlati all’imprenditoria under 35 sia appoggiando le iniziative culturali che li coinvolgono. E poi la composizione della squadra della Camera di Commercio è senza dubbio emblematica dell’importanza che i giovani rivestono per noi: un’età media di 29 anni e un gruppo di lavoro eterogeneo, composto da personalità molto diverse tra loro, ma all’interno del quale ognuno trova una specifica collocazione in cui la propria natura, le proprie capacità, la fantasia e la passione sono valorizzate e stimolate. Questo si riflette nella gestione delle attività durante la quale scaturiscono idee eccezionali, innovative, risultato di uno staff creativo, che si autoalimenta e che è riuscito a trovare una sua omogeneità nel reciproco riconoscimento delle proprie differenze, nel rispetto, nella serietà del raggiungimento di obiettivi comuni. Sono proprio i giovani il futuro della Camera di Commercio. Un futuro che, viste le premesse, fa ben sperare. in san marino

aprile-maggio 2009

3


I NTERVISTA

Marco Arzilli Segretario di Stato per l’Industria Marco Arzilli, da quasi sei mesi Segretario di Stato per l’Industria e il Commercio. Quali sono i primi risultati conseguiti? Sicuramente la costituzione di un tavolo di lavoro che riunisce a cadenza settimanale i rappresentanti del mondo economico sammarinese, rientra tra i nostri primi traguardi. In questo modo cerchiamo di armonizzare l’esigenza di consolidare un canale di comunicazione diretto con il mondo dell’impresa con quella di rafforzare e valorizzare il ruolo delle associazioni di categoria. Ed è senza dubbio una maniera efficace di mantenere la Segreteria di Stato sempre aggiornata sulle varie problematiche di settore. Il lavoro di questo tavolo inoltre, è stato propedeutico alla bozza di documento relativa al sostegno all’economia e al mantenimento dell’occupazione che si sta discutendo a livello tripartito, e con la quale il Governo cerca di fronteggiare la crisi economica in corso. Per quanto riguarda l’aspetto amministrativo invece abbiamo evaso le pratiche che stazionavano tra l’Ufficio Industria e la Segreteria di Stato, non sottraendoci dal dare risposte anche un po’ “spinose.” Stiamo cercando di coordinare gli interventi con le Segreterie di Stato per il Turismo e il Territorio, per dare risposte adeguate anche ai problemi

del centro storico. Proseguono a ritmo serrato i lavori per la redazione di un Testo Unico della Legge sul Commercio e anche sulla Camera di Commercio, che permetteranno una maggiore comprensibilità e fruibilità delle normative già esistenti. In ultimo, visto il successo ottenuto dall’iniziativa “Abbasso i prezzi” che ha permesso ai sammarinesi di acquistare prodotti di consumo quotidiano a prezzi bloccati, abbiamo deciso di rinnovarla prolungandone la durata e ampliandone il paniere di offerta. All’inizio del Suo mandato ha dichiarato di voler attuare una ricognizione a tutto campo del comparto societario. Come sta procedendo? Ho sempre pensato che quando si interviene su linee di sviluppo e di indirizzo economico sia necessario sapere chi siamo per sapere dove vogliamo andare. Da qui la nasce il bisogno di conoscere e di avere ben chiaro chi fa impresa a San Marino, come e quali sono i risultati economici. Un impegno considerevole che questa Segreteria sta portando avanti in modo approfondito, e per il quale serve una forte collaborazione della P.A. per incrociare i dati finora mantenuti in compartimenti stagni, ma che senza dubbio costituisce la condicio sine qua non per far progredire il nostro sistema economico. Parliamo della collaborazione con la Camera di Commercio S.p.A. Una considerazione sul percorso intrapreso insieme? Reputo la Camera di Commercio uno strumento fondamentale, da valorizzare e potenziare, specialmente in questa nuova fase economica. In quest’ottica risulta perciò indispensabile cercare di avvicinarla il più possibile al mondo delle imprese, implementando la sua naturale attitudine a diventare un mezzo di sviluppo economico. Per fare ciò serve una forte volontà da parte del Governo e precise linee di indirizzo. La sinergia che si è creata tra la Segreteria di Stato per l’Industria e la Camera di Commercio va proprio in questa direzione, portando avanti una verifica del lavoro svolto e un confronto a tutto campo, al fine di individuare una formula efficace per rendere costante questo tipo di rapporto.

LA CAMERA DI COMMERCIO NUOVO MEMBRO DELLA WORLD CHAMBERS FEDERATION Porta la firma del Presidente Rona Yircali il certificato che attesta l’ingresso della Camera di Commercio di San Marino all’interno della World Chambers Federation, divisione specifica dedicata alle Camere di Commercio, dell’International Chamber of Commerce (ICC), la più grande e rappresentativa organizzazione mondiale per il commercio. Un passo significativo per una realtà come quella sammarinese, che deve puntare all’internazionalizzazione per valorizzare al massimo le potenzialità delle proprie risorse interne e che, specialmente in una situazione così difficile per il nostro sistema economico, deve essere in grado di offrire alle aziende del territorio l’opportunità di affacciarsi ad un mercato il più vasto possibile, da cui possano trarre rinnovato vigore e nuovi stimoli. La WCF rappresenta senza dubbio una vetrina di grande interesse per il nostro Paese, che deve necessariamente accrescere la propria visibilità per attrarre investimenti anche livello internazionale. Le Camere di Commercio ricoprono da sempre un ruolo importante nell’attività complessiva della ICC in campi quali la liberalizzazione degli scambi internazionali, la disciplina degli investimenti, la modernizzazione delle dogane e la semplificazione delle relative procedure e della normativa tributaria. Sicuramente una presenza qualificante quella della Camera di Commercio S.p.A. che, in qualità di intermediaria essenziale tra gli ambienti economici, le autorità di Governo e il pubblico in generale, potrà contribuire allo sviluppo ed al miglioramento dei rapporti commerciali internazionali nell’interesse degli operatori economici sammarinesi. 4

aprile-maggio 2009

in san marino


M ADE IN CAM COM O LTRE CONFINE E COMERCATALE E’ partita a pieno regime la macchina organizzativa di Ecomercatale, la fiera espositiva delle tecnologie eco-compatibili nata dalla sinergia tra Camera di Commercio, Coordinamento Agenda 21 e Giunta di Castello di Borgo Maggiore, e che il prossimo autunno approderà alla seconda edizione. Anche quest’anno il programma includerà stand, convegni, incontri formativi oltre a spettacoli di intrattenimento per grandi e piccini, tutti incentrati su temi relativi al risparmio energetico e alla necessità di reperimento di fonti di energia pulita.

C OMMISSIONE IMPRENDITORIA GIOVANILE Approvati dalla Commissione per l’Imprenditoria Giovanile e Femminile tutti e quattro i progetti presentati dagli aspiranti imprenditori sammarinesi che hanno richiesto l’accesso al credito agevolato previsto dalla Legge 24 novembre 1997 n. 134. Le proposte hanno coinvolto diverse tipologie di attività: dai servizi di assistenza alla persona alle nuove tecnologie, dall’organizzazione di eventi fino all’artigianato. La Commissione - presieduta dal Segretario di Stato per l’Industria e composta dal Segretario di Stato al Lavoro, dai rappresentanti delle associazioni di categoria Anis, Osla, Usot, Usc, Unas, dall’Università, da un rappresentante degli Istituti di Credito e dalla Camera di Commercio - ha concesso agevolazioni sotto varie forme: fondo perduto per un totale di € 61.974,00 , credito agevolato per un totale di € 161.400,00 , esenzione parziale sui contributi previdenziali, esenzioni fiscali.

A NALISI CONGIUNTURALE Resi noti i dati dell’analisi congiunturale realizzata dalla Camera di Commercio in collaborazione con la società Prometeia, attraverso l’assegnazione di un apposito questionario a un campione rappresentativo di circa 400 aziende del territorio, le cui considerazioni hanno consentito di effettuare un esame puntuale e aggiornato dello stato dell’economia sammarinese nel primo trimestre del 2009

S EMINARIO Si è concluso con un riscontro più che soddisfacente il seminario ”Negoziare i pagamenti in una trattativa commerciale con l’estero” organizzato dalla Camera di Commercio. Un ciclo di quattro incontri tenuti dal dott. Antonio Di Meo, consulente specializzato in pagamenti internazionali e crediti documentari, durante i quali sono stati esaminati di volta in volta i vari aspetti giuridici, contrattualistici, logistici e di pagamento, fornendo ai partecipanti alcuni suggerimenti pratici per migliorare la gestione delle diverse fasi della negoziazione.

La Camera di Commercio si affaccia oltre confine e, in collaborazione con la Segreteria di Stato per l’Industria, incontra una rappresentanza della Camera delle Industrie Artigianali delle Filippine guidata dal Vice Presidente Esecutivo, Cecilia Veneracion, che ha illustrato il sistema produttivo delle Filippine ponendo particolare accento sull’artigianato locale, gettando così le basi per una partnership commerciale. E’ stata poi la volta del colloquio con due importanti esponenti dell’imprenditoria giapponese, accompagnati dal Consigliere d’Ambasciata San Marino-Tokyo Riccardo Riccioni, che hanno avanzato una serie di proposte nell’ottica di una cooperazione più efficace tra i due stati: dall’ istituzione di un’Organizzazione per la Promozione del Commercio tra San Marino e Giappone, alla creazione di join venture fino alla realizzazione di un parco tematico che riproduca la Repubblica di San Marino. Infine la visita di cortesia dell’Ambasciatore di Thailandia, Pradap Pibulsonggram, che ha manifestato la volontà di approfondire la conoscenza delle reciproche economie e di aprire canali di collaborazione concreta.

H APPY HOUR HAPPY BUSINESS!

Un successo inaspettato quello riscosso da HAPPY HOUR, HAPPY BUSINESS! la serata ideata dalla Camera di Commercio per spiegare ai giovani aspiranti imprenditori le opportunità e i vantaggi del fare impresa in Repubblica. Venerdì 13 marzo erano tantissimi i ragazzi ad affollare la sala della Fondazione San Marino Cassa di Risparmio - SUMS e che, tra un aperitivo e un po’ di musica, hanno avuto modo di conoscere gli strumenti previsti dalla “Legge a sostegno dell’Imprenditoria Giovanile” e la business plan competition “Nuove Idee Nuove Imprese”.

G UIDA TITANO In fase di elaborazione anche l’edizione 2009 della Guida Titano, l’annuario delle attività economiche di San Marino realizzato in collaborazione con Assoservizi srl relativamente alla parte commerciale. Disponibile a partire dalla fine del mese di giugno, conterrà circa 6000 recapiti tra imprese e liberi professionisti.

in san marino

aprile-maggio aprile-maggio2009 2009 5


S EGRETERIE DI STATO CULTURA

Presentata l’iniziativa “Alba sul Monte” che si terrà nella notte tra il 18 e il 19 luglio. In tutto il territorio saranno realizzati concerti, giochi per grandi e piccini, spettacoli circensi, degustazioni di prodotti tipici. La funivia che porta da Borgo Maggiore a Città funzionerà senza sosta; i negozi, i musei, i palazzi saranno aperti tutta la notte e saranno organizzate navette dalla Riviera.

ESTERI

Forte impulso alle relazioni bilaterali con l’Italia, culminato con la visita ufficiale del Ministro per gli Affari Esteri della Repubblica italiana, Franco Frattini, che ha portato alla firma dell’Accordo di Cooperazione Economica. Sottoscritto inoltre uno specifico Scambio di Note verbali per definire il quadro convenzionale relativo all’utilizzazione dell’aeroporto internazionale di Rimini-San Marino.

FINANZE

Intenso l’impegno dedicato al settore finanziario sfociato con la nomina del Dottor Biagio Bossone a Presidente della Banca Centrale ed al lavoro profuso per la ristabilizzazione dei rapporti con la Repubblica Italiana. Approvati inoltre il Decreto Delegato 22/2009 che concede incentivi per l’acquisto di veicoli e il Decreto che modifica le modalità di rimborso dell’imposta sulle importazioni.

INDUSTRIA

In vista della partecipazione di San Marino alla fiera agroalimentare Tuttofood, che si terrà a Milano dal 10 al 13 giugno, la Segreteria sta seguendo l’organizzazione in collaborazione con il Consorzio Terra di San Marino, il Consorzio Vini Tipici e la Camera di Commercio. La presenza a questa manifestazione rientra in un progetto più ampio per incentivare, promuovere e tutelare la produzione tipica sammarinese.

INTERNI

Approvati in marzo i primi progetti di legge relativi alla riforma della P.A. che mira all’ammodernamento dell’amministrazione, all’introduzione del sistema di gestione informatica dei flussi documentali, al superamento di vecchie regole che irrigidiscono l’organizzazione, alla responsabilizzazione di dirigenti e personale, ad una maggiore considerazione per le esigenze degli utenti. 6

aprile-maggio 2009

in san marino

LAVORO

Forte l’impegno sul fronte dei provvedimenti per contrastare la difficile congiuntura economica. Si è cercato di attutire i disagi economici per i lavoratori delle aziende in difficoltà dando luogo ad una riforma degli ammortizzatori sociali e, con lo strumento della formazione professionale in azienda, si è inteso dare la possibilità alle imprese di essere preparate al momento della ripresa dell’economia.

SANITÀ

Portato a termine il Progetto di Legge “Modifica della normativa e dell’importo mensile degli assegni familiari” che aggiorna gli importi degli assegni familiari e introduce nuovi meccanismi di erogazione e il PdL “Regolamentazione degli interventi sanitari per persone con disturbi mentali” che introduce nuove norme a tutela della persona con gravi disturbi mentali e che necessita di trattamenti sanitari obbligatori. per le esigenze degli utenti.

TERRITORIO

Approvato in 1° lettura il progetto di Legge “Legge delega per il riordino e l’aggiornamento della normativa in materia ambientale della Repubblica di San Marino” che originerà interventi normativi innovativi e adeguati al territorio della Repubblica di San Marino, al fine di promuovere i livelli di qualità della vita attraverso la salvaguardia ed il miglioramento delle condizioni ambientali.

TURISMO

Avviata la collaborazione con l’Autorità portuale di Ravenna per il progetto “Un porto, due capitali” che punta ad attrarre una quota consistente del mercato crocieristico dell’Adriatico, garantendo un flusso costante di escursionisti di fascia alta a San Marino. Un primo pullman di turisti è già stato accolto sul Titano alla fine di aprile.


A SSOCIAZIONI di CATEGORIA ANIS

Concluso ad aprile il ciclo di tre incontri “IL SISTEMA QUALITÀ SECONDO I REQUISITI DELLA ISO 9001:2008“ per comprendere l’opportunità strategica dei principi e dei requisiti delle normative sui Sistemi di Gestione per la Qualità, anche alla luce della recente revisione alla norma iso 9001.

OSLA

Organizzato il workshop “Crisi o opportunità? Strumenti tecnologici per rilanciare la tua impresa” che ha fornito contributi concreti su come gli strumenti tecnologici e l’innovazione possano rappresentare un valido metodo per rilanciare l’impresa e vincere in un mercato sempre più competitivo.

UNAS

L’Assemblea Generale ha proceduto con il rinnovo dei vertici dell’Associazione. Pier Marino Bedetti chiamato a ricoprire l’incarico di Presidente, succede a Gianfranco Terenzi, designato invece Presidente onorario dopo 33 anni di impegno appassionato.

USC

Riguarda molteplici fronti l’impegno dell’USC per il comparto commerciale sammarinese. A partire dalla partecipazione alle Commissioni politiche fino alla presenza al tavolo tripartito in cui Governo, Sindacati e Associazioni di Categoria cercano di dare una risposta efficace alle nuove necessità dettate dalla crisi economica.

USOT

Nell’ambito dell’iniziativa SMAC card, è in atto una fitta collaborazione con la Segreteria di Stato per le Finanze per lo sviluppo dell’attuale carta affinché diventi una vera e propria “card turistica” da utilizzare come ulteriore strumento di ospitalità nei confronti dei visitatori, in previsione della stagione estiva.

B ANCHE Banca Agricola Commerciale Nasce San Marino Life, Impresa Sammarinese di Assicurazione sulla vita S.p.A. I prodotti: BAC first, BAC best player, BAC evolution sono distribuiti presso le filiali di Banca Agricola Commerciale della Repubblica di San Marino. Con i prodotti di San Marino Life, finalmente soluzioni sicure e di qualità; per un futuro sereno, per la famiglia e per l’impresa

Banca di San Marino Prosegue l’iniziativa “Banca di San Marino si fa in 4 per te!”: dal 16 marzo le filiali di Borgo, Dogana, Fiorina e Rovereta sono aperte con orario continuato dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.00 ed il sabato mattina con orario 8.30-13.30. Per essere sempre più vicina alle Vostre esigenze!

Cassa di Risparmio Il periodico italiano “Milano Finanza” del gruppo Class Editori ha assegnato a Carisp il 16 marzo scorso, l’Award “Creatori di Valore”che premia le banche che hanno realizzato le migliori performance patrimoniali e di efficienza nel 2008.

Credito Industriale Sammarinese Approvato dall’Assemblea dei Soci il bilancio dell’esercizio 2008. La raccolta si è confermata in aumento a quota 933milioni; il patrimonio netto, dopo la distribuzione di utili pregressi per 10,3 milioni di euro prelevati dal Fondo Riserva Straordinaria, ammonta a 87 milioni di euro. L’esercizio si è chiuso con un margine di interesse in aumento del 13%, un margine di intermediazione a +20% ed un risultato di gestione in crescita del 22%.

U NIVERSITA’ Ha visto la presenza di autorevoli relatori la tavola rotonda “Questioni attuali in tema di prevenzione e repressione del riciclaggio nell’ordinamento italiano” che ha voluto offrire agli operatori economici e ai professionisti un primo approccio agli strumenti normativi apprestati per prevenire e reprimere il riciclaggio dei capitali illeciti.

in san marino

aprile-maggio 2009

7


R UBRICHE CLUB ESTERO

Conosciamo le aziende del Club Estero Cos’è il Club Estero della Camera di Commercio? E’ un vero e proprio Ufficio dedicato al Commercio Estero che intende sviluppare le potenzialità di internazionalizzazione delle aziende sammarinesi. Svolge funzione di assistenza, informazione e promozione per favorire ed incrementare la presenza delle imprese sui mercati internazionali. Appartenere al Club Estero significa avere accesso a molteplici servizi tra cui convenzioni con catene alberghiere, compagnie aeree e spedizionieri, stipulate per facilitare l’operatore economico che viaggia all’estero per lavoro. Inoltre l’accesso esclusivo al portale “vipcamera di commercio” offre la possibilità agli appartenenti al club di consultare in modo esclusivo il portale da cui attingere informazioni e servizi a favore dell’import/export e degli investimenti, con l’opportunità di inoltrare direttamente quesiti specifici alle singole camere di commercio e operatori esteri. A disposizione degli iscritti anche informazioni sui paesi esteri, ricerca partner e informazioni commerciali, organizzazione e partecipazioni a fiere internazionali, accesso gratuito al database Guida Titano - l’annuario delle attività economiche di San Marino - e tanto altro ancora. Per info: www.cc.sm (sezione Club Estero)

EVENTI Tuttofood Fieramilano (Milano)

dal 10 al 13 giugno www.tuttofood.it

Creatività e innovazione. Sono queste le armi che l’azienda SIPP di Galazzano intende sfoderare per fronteggiare la crisi economica. Il marchio SIPP, presente sul mercato da oltre 30 anni, vanta una lunga e riconosciuta esperienza nel settore del dispensing, che include impianti di refrigerazione e di spillatura per birra, soft drink e acqua. Presente a San Marino sin dal 2000, la società ha adottato moderni criteri organizzativi e perfezionato le dinamiche operative al fine di soddisfare le necessità di un mercato sempre più esigente e competitivo. Un mercato molto vasto quello con cui collabora SIPP - Italia, Europa, Medio Oriente e Asia -, che risente in maniera diffusa della crisi economica in atto, la quale ha modificato in maniera significativa le abitudini dei consumatori. Trovandosi a dover fare i conti con una minore quantità di denaro da destinare alla soddisfazione dei bisogni cosiddetti voluttuari, quali appunto il consumo di bevande, viene preferito l’acquisto in supermercati piuttosto che nei classici locali di ristorazione. Una problematica alla quale l’azienda ha ben pensato di ovviare creando un nuovo prodotto: l’impianto di spillatura per i liquori Icy Shot®. Un articolo unico nel suo genere, creato da SIPP per immettere sul mercato una proposta originale in grado di rappresentare una moderna opportunità commerciale. Una risposta convincente alla difficile congiuntura economica quella di SIPP che, alla continua ricerca di stili e materiali innovativi, riesce a coniugare le più avanzate tecnologie con l’esperienza della tradizione.

La Camera di Commercio organizza il

SEMINARIO

Charm

“Crescere nei mercati esteri”

Fiera di Vicenza

Mostra internazionale di oreficeria, gioielleria, argenteria e orologi

dal 16 al 20 maggio

www.vicenzafiera.it

Italian Festival Festival dedicato alla cultura italiana

Eventi, enogastronomia, musica, design, arte

Bangkok (Thailandia) dal 21 maggio al 30 giugno www.italianfestivalthailand.com

Tuskon - World Trade Bridge Program

Fiera dedicata alle piccole e medie imprese di tutti i settori. Al momento dell’iscrizione la Tuskon (Confederazione degli uomini d’affari e degli industriali della Turchia) organizza incontri bilaterali tra aziende di settori affini (con interprete).

Istanbul (Turchia) Prima settimana di giugno www.tuskom.org.tr

aprile-maggio 2009

Alla scoperta di… SIPP refrigeration and dispensing

Per informazioni: www.sipp.sm

Fiera agroalimentare riservata agli operatori del settore

8

CLUB ESTERO

in san marino

il 27 maggio 2009 dalle ore 9 alle 13 presso il Grand Hotel Primavera Un percorso formativo - dedicato a imprenditori, responsabili import/ export e assistenti allo sviluppo delle attività internazionali - che illustrerà come si costruisce una strategia di vendita e quali siano le tattiche da utilizzare nella ricerca e nel mantenimento di clienti. Al termine del training i partecipanti avranno acquisito il meccanismo del potenziamento delle esportazioni delle imprese e le competenze tecniche necessarie per affrontare in modo pratico la gestione delle relazioni commerciali sui mercati esteri. Relatore: Saverio Aprile, formatore e consulente per l’internazionalizzazione delle imprese.

Anno I - Aprile-Maggio 2009 - n. 1 Dir. Resp.: Massimo Ghiotti Redazione: Marianna Bucci Camera di Commercio di San Marino - Apse S.p.a. Piazza Mercatale, 29 - 47893 Borgo Maggiore - RSM Tel. 0549-980.380 - Fax. 0549-944.554 - Mail: info@cc.sm Progetto grafico: 3 STUDIO Stampa: STUDIO STAMPA Tiratura 1200 copie

Made in San Marino  

Magazine della Camera di Commercio di San Marino

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you