Page 1

Brochure Strapper 2011 - cop_Strapper 2011 14/02/11 09.34 Pagina 1

IGLES CORELLI

Igl “ es in La S Cor on cu ell da ol i, c su a - hef Sk Cu e c y - cin on Ga a d du m i C tto be la re ro sse d Ro ”, i ss o

HA SCELTO STRAPPER, IL TAGLIERE INTELLIGENTE


Brochure Strapper 2011 - cop_Strapper 2011 14/02/11 09.35 Pagina 2

®

“L’amore per la cucina, crea in cucina un amore di prodotto” “The love for cooking, makes, in the kitchen a lovely product”

Piero Guglielmi Piero Guglielmi con lo Strapper destinato al mercato francese. Piero Guglielmi showing a Strapper for the French market.


Brochure Strapper 2011_Strapper 2011 13/02/11 18.57 Pagina 3

strapper - 3 -

UN SUCCESSO NATO PER GIOCO A success started as a game

Strapper è il frutto di una felice intuizione di Piero Guglielmi, esperto nella lavorazione del polietilene ad uso alimentare, che, lavorando a stretto contatto con operatori gastronomici, ha capito che nelle cucine mancava un tagliere che unisse praticità, igiene ed eleganza. I taglieri tradizionali, infatti, se non sostituiti di frequente, non rispettano i rigorosi standard igienici necessari nei ristoranti, nelle mense, nei catering, nei negozi di alimentari ecc. Insieme allo Chef Stefano Donigaglia ha così studiato e perfezionato il primo tagliere con pellicola antibatterica “usa e getta” destinato principalmente ai settori dove è richiesto il massimo livello igienico sanitario. Ai primi taglieri si sono nel tempo aggiunti nuovi modelli di forme e colorazioni differenti che fanno di Strapper, oggi, il più innovativo ed elegante tagliere ad uso alimentare presente sul mercato.

Strapper is born by an inspired guess of Piero Guglielmi, a specialist in working the polyethylene for alimentary use. Piero Guglielmi, working in touch with gastronomic specialists, understood that in restaurant kitchens there was not a cutting board being at the same time hygienic and smart. The traditional cutting boards, in fact, should be often substituted in order to respect the strict hygienic standards for restaurants, canteens, caterings, and food shops etc. For this reason he studied together with the chef Stefano Donigaglia the first cutting board with an antibacterial disposable film for all the situations where the maximum hygienic level is required. New styles, shapes and colors, added to the first cutting boards, make nowadays Strapper the most innovative and smart cutting board in the market.

Taglieri Bellavista in varie dimensioni e colori Bellavista cutting board in various colours and sizes


Brochure Strapper 2011_Strapper 2011 13/02/11 18.57 Pagina 4

Antonio e Roberto Marzola Ristorante Touring - Milano Marittima Antonio and Roberto Marzola Touring Restaurant - Milano Marittima


Brochure Strapper 2011_Strapper 2011 13/02/11 18.57 Pagina 5

strapper - 5 -

STRAPPER

TUTTI I GIORNI Strapper everyday

Nel suo quotidiano lavoro in cucina, Roberto Marzola, patron chef a Milano Marittima, è sempre alla ricerca di strumenti che possano migliorare la qualità della propria attività. Dopo aver letto di Strapper, tagliere innovativo nella concezione e nei materiali, non ha esitato a testarlo per verificarne le qualità. Da subito ha potuto apprezzare i grandi pregi di Strapper, pratico e funzionale, e della sua particolare pellicola usa e getta che lo mantiene sempre igienicamente perfetto. Oggi Roberto Marzola non può più fare a meno di Strapper: per un battuto, un sugo o per tagliare carne, pesce, formaggio e quanto necessario per la preparazione dei suoi piatti per i quali l’igiene è il primo, fondamentale ingrediente!

In his daily cooking, Roberto Marzola, patron chef in Milano Marittima, is always looking for new items that may ameliorate the quality of his activity. After reading about Strapper, the innovative cutting board, both in the conception, design and materials, he decided to test it immediately in order to verify its qualities.. He appreciated immediately the big plus of Strapper, useful and convenient, and of its disposable film that keeps it always hygienically perfect. Now Roberto Marzola cannot work without Strapper: for chopped meat, for a sauce or for cutting meat, fish, cheese and all what he needs to prepare his dishes where the hygiene is the first and most important ingredient.

I taglieri della linea “classica” The “classical line” cutting boards


Brochure Strapper 2011_Strapper 2011 13/02/11 18.57 Pagina 6

®

A sinistra: Gianluca Nosari, uno degli chef più amati di Alice TV e ristoratore di eccellenza: il suo Saint-Tropez, ristorante che conduce a Fregene, è frequentato da vip e personaggi dello spettacolo. A destra: Dott. Antonio Bedini Consigliere Nazionale e Maestro di cucina per A.P.C.I., Chef Rotisseur, della Chaine Des Rotisseur Bailliage di Roma Capitale, Prefetto dell'Accademia italiana gastronomia storica (Aigs). On the left: Gianluca Nosari, one of the most popular chefs of Alice TV and an important chef in his top restaurant his Saint-Tropez, restaurant in Fregene, is attended by vip and show-business men. On the right: Dr. Antonio Bedini, National Councillor and Chef de cuisine for A.P.C.I., Chef Rotisseur, of the Chaine Des Rotisseur Bailliage in Rome, Chief Officer of Accademia italiana gastronomia storica (Aigs).


Brochure Strapper 2011_Strapper 2011 13/02/11 18.57 Pagina 7

strapper - 7 -

GLI AMICI

DI STRAPPER Strapper’s friends

Strapper ha una passione per la cucina. Da sempre. Fin dal primo momento, infatti, lo scambio di idee, impressioni e informazioni con i professionisti del settore non si è mai fermato. Grazie alle importanti collaborazioni che portano ad approfondire la singola esigenza di ogni artista della cucina, i taglieri Strapper vengono costantemente aggiornati e migliorati nei materiali, nelle forme e nei colori e proprio il design, fresco, moderno e accattivante, ne fa uno dei motivi del suo grande successo. Ed è grazie al contatto quotidiano con i più affermati chef italiani che sono nati i taglieri da portata, pensati esplicitamente per le presentazioni e per tutte le occasioni dove igiene e praticità devono legarsi all’elenganza e allo stile.

Strapper has a passion for cooking. All long. As a matter of fact, starting from the beginning, there is a continuous brainstorming with the specialists of the cooking art, an exchange of ideas and information. Thanks to the important collaborations that give us the possibility to understand any need of all the artists of cooking , the Strapper cutting boards are continuously updated and ameliorated in shapes, in colours and its big success is due to its fresh, new and attractive design. Also the serving boards are born thank to the daily contact with the most important Italian chefs. These boards are conceived for showing food and in all occasions where hygiene and convenience should be linked to style and design.


Brochure Strapper 2011_Strapper 2011 13/02/11 18.57 Pagina 8

Rudy Speranzoni Executive Chef


Brochure Strapper 2011_Strapper 2011 13/02/11 18.57 Pagina 9

strapper - 9 -

I DETTAGLI

CHE FANNO LA DIFFERENZA The details that make the difference

Il Personal Chef è il professionista che viene a cucinare a casa tua per soddisfare le esigenze di una serata speciale o non convenzionale. A lui sono richiesti professionalità e capacità di adattamento agli strumenti di lavoro presenti in una normale cucina. In queste situazioni è indispensabile conquistare da subito la fiducia dei committenti, presentandosi in maniera impeccabile, con ogni dettaglio rigorosamente a posto e accompagnato da pochi, ma indispensabili, utensili di lavoro in perfetto ordine, puliti e di bell’aspetto. Strapper è lo strumento ideale per le situazioni in cui la prima impressione è quella che conta, dove, cioè, “è l’abito che fa il monaco”!

The Personal Chef is the free-lance that comes to your home for cooking for a special event or for an unconventional dinner or a special evening. He should be very professional and he should adapt himself to the tools of a normal kitchen. In these situations it is very important to get immediately the confidence of the customers, so he should be impeccable, with all details in perfect order and with few essential clean, hygienic and beautiful tools. Strapper is the ideal tool for all situations where the first impression is very important, that is when “you judge the book by its cover”!

A sinistra: tagliere Mordi Veloce; a destra: tagliere Bellavista On the left: Strapper “Mordi Veloce”; on the right: Bellavista cutting board


Brochure Strapper 2011_Strapper 2011 13/02/11 18.57 Pagina 10

®

Leonardo Marongiu - Executive Chef ALMA all’opera su un tagliere Strapper Maitrè Leonardo Marongiu - Executive Chef ALMA at work on a Strapper cutting board


Brochure Strapper 2011_Strapper 2011 13/02/11 18.57 Pagina 11

strapper - 11 -

IL METODO

ALMA The ALMA method

ALMA forma cuochi, pasticceri e sommelier provenienti da ogni paese per farne veri professionisti grazie ai programmi di alto livello realizzati con gli insegnanti più autorevoli. Le tecniche più evolute e la sapienza delle tradizioni, l'attività pratica e la cultura del cibo, la conoscenza delle materie prime e dei territori dell'enogastronomia italiana. Tutto questo ed altro ancora è al centro di un metodo didattico unico e coinvolgente. Il metodo ALMA. ALMA ha sede nello splendido Palazzo Ducale di Colorno (Parma) e dispone delle più aggiornate attrezzature didattiche di cucina, pasticceria e sommellerie.

ALMA educates chef and sommeliers from all around the world, forming professionals of Italian Cuisine with training programs performed at the highest level by the most awarded teachers. The most advanced tecniques and the wisdom of traditions, practice and gastronomic culture, the knowledge of raw materials and territories in the world of Italian wine and food, and much more, constitute a unique and enthralling didactic method. The ALMA method. ALMA has its headquarters in the magnificent Palazzo Ducale of Colorno near Parma, equipped with the latest teaching and cooking facilities.

Il Palazzo Ducale di Colorno (Pr), sede di ALMA, e una foto di gruppo di docenti e allievi. The Palazzo Ducale of Colorno (Pr), ALMA headquarter, and a photo with teachers and students


Brochure Strapper 2011_Strapper 2011 14/02/11 22.05 Pagina 12

LA MADIA

DA SEMPRE “AMICA DELL’IGIENE” La Madia, always “friend of the hygiene”

Forse è inconsueto, ma la più longeva rivista italiana specializzata per la ristorazione, nonché la più letta dagli addetti ai lavori, non nasce a Roma o a Milano come quasi tutte le testate nazionali, bensì nella prolifica e attivissima Romagna, regione ad elevata vocazione turistica, industriale, alimentare. A fondarla, ben 27 anni fa, quando a livello editoriale per il settore non esisteva davvero nessun organo di informazione, è stata una giornalista cesenate che si rese conto di questo vuoto incomprensibile e decise di colmarlo. L’impresa non fu facile allora - quando nessuno sembrava occuparsi di enogastronomia professionale e i pochi ristoranti vivevano in un proprio limbo assai poco considerato socialmente – come non lo è ora che molti appetiti economici hanno fiutato il possibile affare facendo diventare l’ormai grande mondo della cucina un comparto decisamente inflazionato sia per numero di locali del food and beverage, sia per proliferazione di mezzi di comunicazione, televisioni in primis. Ci siamo dunque recati a Cesena dove la giornalista in questione, Elsa Mazzolini, ha stabilito gli uffici della sua redazione: una costruzione immersa in un rigoglioso frutteto, con luminose stanze dipinte di verde. Una scelta ecocompatibile perfettamente in sintonia con la mentalità di una donna che ha fatto dell’assoluta libertà di opinione (i suoi editoriali pungono come api in assetto di guerra) e della divulgazione dei grandi valori della cultura enogastronomica italiana, il suo credo e il suo stile di vita. Ma come Strapper è venuto in relazione con questa rivista autorevole e controcorrente? “Ho sentito un Piero Guglielmi esitante quando, mesi fa, mi telefonò e poi venne in ufficio per presentarmi Strapper, a suo dire un tagliere innovativo” – ci dice Elsa Mazzolini. – “Conoscendolo e ripensandoci poi, non è da Guglielmi essere “esitante”; lui in realtà è un ciclone che travolge con gigantesche onde magnetiche positive tutto ciò che incontra. La titubanza, dunque, era solo dovuta all’idea che una rivista solitamente occupata a dar risalto a nomi altisonanti sia a livello di chef, che di aziende produttrici,

Perhaps it is strange, but the oldest Italian specialized magazine for restaurants and catering, the most popular by the professionals was not born in Rome or in Milan, as quite all the Italian magazines, but it was born in Romagna, area well known for tourism, for its industrial development, for its food. Madia was founded, 27 years ago, by a journalist from Cesena.She realized that no other magazine in this field existed and she decided to fill this lack.. This venture was not easy in that period – when nobody seemed to take care of professional wine and food and the few restaurants lived in their own limbo socially not very considered – as it is now that this field is considered like a big business, where the big cooking world is very inflated both for the high number of food and beverage places and for the big number of media, televisions above all. We went to Cesena where the a/m journalist, Elsa Mazzolini, created her editorial offices: a building in a wonderful fruit garden, with shiny rooms painted in green. An eco-compatible choice perfectly on line with the mind of a woman who made of the absolute freedom of opinion (her articles are always very sharp) and of the divulgation of the big values of the Italian food and wine culture, her life style and her creed. But how could Strapper be in relation with this important and undertow magazine? “I heard an hesitant Piero Guglielmi when, some months ago, he called me and then he came to my office to show me Strapper, according to him an innovative cutting board” – Elsa Mazzolini tells us. – “Knowing him and thinking about it later, it is not up to Guglielmi to be “hesitant”; really he is a firewall that sweeps with big positive and magnetic waves all what he meets. His hesitation was only due to the idea that a magazine normally engaged to underline important names as chef or as companies, may undervalue the importance of a simple cutting board.…”. And on the contrary? “And on the contrary these basic tools are really those who revolutionize, making it easier, the work of the chef and also that qualify it.


Brochure Strapper 2011_Strapper 2011 14/02/11 22.05 Pagina 13

strapper - 13 -

potesse sottovalutare l’importanza di un semplice tagliere...”. E invece? “E invece sono proprio queste attrezzature di base a rivoluzionare, facilitando, il lavoro dello chef e, addirittura, a qualificarlo. Un tagliere che consente di effettuare un passo in avanti nel non trascurabile dettaglio dell’igiene e della pulizia in cucina è notizia da non sottovalutare, anzi da porre all’attenzione del settore. È palese che i taglieri sottoposti a continuo utilizzo, nel tempo denotano avvallamenti al centro e tagli profondi in cui si annida lo sporco, difficile da pulire anche in lavastoviglie. La semplice e geniale idea di un pellicola robusta tanto da sopportare gli stress dei coltelli, ma così facile da rimuovere una volta consumata, costituisce un’idea vincente”. Come ha reagito il settore? “Con interesse, senza dubbio.Abbiamo eseguito un test presso l’Accademia Nazionale Italcuochi presieduta da Gianfranco Vissani, inviando un campione del prodotto allo stesso Maestro. Ciò che ha incuriosito di più, oltre naturalmente all’idea della pellicola rimuovibile, è stato l’uso ulteriore che di questi taglieri si poteva fare: trasformarli in igienici vassoi, in colorati piatti di portata dove collocare pesci, carni, formaggi o salumi da servire direttamente al commensale. Un modo giovane e pratico per proporre il cibo, una variante intelligente alle solite e abusate battilarde di legno o ai tristi vassoi d’acciaio”. Quindi possiamo promuovere a pieni voti l’idea di Piero Guglielmi?“ Con lode! Ma il ragazzo non deve sedersi sugli allori e deve continuare a studiare: già i mini taglieri da finger food ci fanno capire che Guglielmi può fare anche di più, seguitando a confrontarsi con le esigenze degli chef. Mi auguro sinceramente che tutto il settore adotti Strapper quasi come integrazione necessaria alle regole dell’Hccp. Anzi, le dirò di più: mi auguro che Strapper diventi obbligatorio in cucina perché sulla pulizia non si scherza!”.

A cutting board that is a step ahead in the important detail of hygiene and cleaning in the kitchen, is a piece of news not to be undervalued, on the contrary it is a piece of news to put in evidence for this field. It is clear that cutting boards used continuously, as time passes by show subsidence in the middle and deep cuts where the dirty nests, they become difficult to be cleaned even in the dish-wash. The simple and brilliant idea of a strong film that may sustain the stress of knives, but so easy to remove when used, is a winning idea”. What is the reaction of the field? “With interest, without any doubt. We made a test by the National Italcuochi Academy presided by Gianfranco Vissani, sending a sample of this product to the chef. What arouse his curiosity, more than the idea of the remouvable film, was the further use that may be done with these cutting boards: to transform them in hygienic trays, in coloured dishes where to put fish, meat, cheese and cold cuts to serve directly to the commensal. A convenient and young way to propose food, an intelligent variation to the usual and abused wooden trays or to the sad stainless steel trays”. So can we promote with full marks the idea of Piero Guglielmi?“ With honors! But the guy should not rest on his laurels and he should continue to study : also the small cutting boards for finger food, make us understand that Guglielmi may do even more, continuing his comparison with the needs of the chef. I really hope that all restaurants will use Strapper like a necessary integration to the Hccp rules. Rather, I will tell you more: I hope that Strapper becomes compulsory in the kitchen as we cannot joke on cleaning!”.

Elsa Mazzolini, direttore responsabile della rivista La Madia, in veste istituzionale. Elsa Mazzolini, director of La Madia magazine, in some institutional occasions.


Brochure Strapper 2011_Strapper 2011 13/02/11 18.57 Pagina 14

ÂŽ

Un’idea da portare in tavola An idea to bring on the table


Brochure Strapper 2011_Strapper 2011 13/02/11 18.57 Pagina 15

strapper - 15 -

I VANTAGGI DI STRAPPER Strapper advantages

Strapper è un tagliere ad uso alimentare, realizzato in varie forme e colori, con una speciale pellicola adesiva di 2 millimetri “usa e getta” che, quando usurata e a rischio di elevata carica batterica, in pochi secondi si può sostituire per far tornare il tagliere come nuovo, igienico e pulito. Prodotto in Italia, Strapper è ritagliato artigianalmente da lastre in polietilene di altissima qualità ed è anche amico dell’ambiente: al termine del suo utilizzo la pellicola può essere inserita nel ciclo della raccolta differenziata mentre la base potrà essere riutilizzata praticamente all’infinito! La speciale lavorazione del materiale rende il tagliere particolarmente compatto, resistente e facilmente lavabile: grazie alle sue qualità idrorepellenti è sufficiente una semplice passata di spugna con acqua e detergente per eliminare sporco e odori persistenti. Per una maggior durata della pellicola se ne sconsiglia il lavaggio in lavastoviglie.

Strapper is a cutting board for food use, realized in different shapes and colours, with a special adhesive film of 2 mm. “disposable” that, when used and at bacteria risk, in few seconds may be substituted in order to make the cutting board become new, clean and hygienic. Made in Italy, Strapper is handmade and cut from a polyethylene plate of very high quality and it is also ecofriendly: at the end of its use the film can be through away in the separate collection of rubbish while the base can be reused infinite times! The special work of the material makes the cutting board particularly compact, strong and easily washable: thanks to its water proof qualities it is enough to clean with a sponge with water and a detergent to eliminate both the dirty and persistent smells. For a longer lasting of the film we advise you not to wash in the dish-wash.

Strapper è facilmente lavabile con una passata di spugna e, quando usurato, ritorna come nuovo in pochi minuti You can wash easily your Strapper with a sponge and when it is used, you can renew it in few minutes.


Brochure Strapper 2011_Strapper 2011 13/02/11 18.57 Pagina 16

Igles Corelli, conduttore televisivo e patron chef del ristorante Atman a Pescia. Igles Corelli, popular tv chef and patron chef of Atman restaurant in Pescia.


Brochure Strapper 2011_Strapper 2011 14/02/11 22.05 Pagina 17

strapper - 17 -

CAMBIAMO STRAPPER CON IGLES CORELLI Change Strapper with Igles Corelli 1

Con un coltello crea una piccola fessura tra lo Strapper e la base. Open a small fessure with a knife between Strapper and the board.

4

Solleva il lembo della pellicola facendo attenzione a non danneggiare l’adesivo. Take on the edge carefully without damaging the adhesive.

7

Rimuovi tutta la pellicola protettiva facendo pressione sulla parte già incollata. Take off all the protection making pression on the part already adhesivized.

2

3

Solleva e rimuovi lo Strapper usurato. Lift the used Strapper.

5

Gratta la pellicola protettiva dall’interno all’esterno finchè non si solleva un lembo. Scratch from inside to outside till an edge is created.

6

Rimuovi la pellicola protettiva fino a metà. Lift a part of protection till the middle.

8

Appoggia il nuovo Strapper nella giusta posizione. Lay the new Strapper in the correct position.

9

Fai pressione sullo Strapper dall’interno verso l’esterno. Press on Strapper from inside to outside.

Il tagliere è adesso nuovo e igienico. The cutting board is now new and hygienic.

Trova il ricambio per il tuo Strapper Find the refill for your Strapper Confezioni di ricambio Strapper 5 pellicole Strapper replacement kit (5 films) Cod. 2759 2742 3749 3732 1721 2773

Dimensione 59x39x0,2 cm 49x39x0,2 cm 39x29x0,2 cm 33x25x0,2 cm 25x20x0,2 cm 29x11x0,2 cm

Adatto per Strapper Classico, Strapper Maitrè Strapper Classico, Strapper Maitrè Strapper Maitrè, Strapper Bellavista Maitrè Strapper Classico, Strapper Maitrè, Strapper Bellavista Maitrè Strapper Classico, Strapper Maitrè, Strapper Bellavista Maitrè Strapper Bellavista Maitrè


Brochure Strapper 2011_Strapper 2011 13/02/11 18.57 Pagina 18

SCEGLI IL TUO STRAPPER Choose your Strapper Tagliere Classico

Disponibile nei colori rosso, blu, verde, giallo Available in red, blue, green and yellow colours Cod. 2858 2841 3831 1820

Tagliere Maitrè

Disponibile nei colori rosa antico, azzurro marino, verde salvia, giallo limone, sale e pepe Available in: ancient rose, sea blu, sage green, lemon yellow, salt and pepper colours Cod. 2896 2988 2964 2971 2940

Tagliere Bellavista Maitrè

Descrizione Tagliere 59x39x1,7 cm con Strapper bianco o nero Tagliere 49x39x1,7 cm con Strapper bianco o nero Tagliere 39x29x1,7 cm con Strapper bianco o nero Tagliere 33x25x1,7 cm con Strapper bianco o nero Tagliere 25x20x1,7 cm con Strapper bianco o nero

Disponibile nei colori rosa antico, azzurro marino, verde salvia, giallo limone, sale e pepe Available in: ancient rose, sea blu, sage green, lemon yellow, salt and pepper colours Cod. 9390 9352 9345 9376

Tagliere Mordi Veloce

Descrizione Tagliere 59x39x1,7 cm Tagliere 49x39x1,7 cm Tagliere 33x25x1,7 cm Tagliere 25x20x1,7 cm

Descrizione Tagliere 39x29x1,7 cm con Strapper bianco o nero Tagliere 33x25x1,7 cm con Strapper bianco o nero Tagliere 20x25x1,7 cm con Strapper bianco o nero Tagliere 29x11x1,7 cm con Strapper bianco o nero

Servizio spiedineria - Skewer service Disponibile nei colori rosa antico, azzurro marino, verde salvia, giallo limone, sale e pepe Available in: ancient rose, sea blu, sage green, lemon yellow, salt and pepper colours Cod. 1110

Descrizione Tagliere Mordiveloce (5 pezzi) 24x4,5x1,7 cm

Cod. 4302

Descrizione Tappeto universale antiscivolo 30x50 cm

Tappeto universale antiscivolo Universal non-slip mat


Brochure Strapper 2011 - cop_Strapper 2011 14/02/11 22.02 Pagina 3

Strapper è fornitore accreditato di:

GAMBERO ROSSO Testato e raccomandato da:

Si ringrazia per la gentile collaborazione:

Dott. Antonio Bedini Igles Corelli - Ristorante Atman, Pescia (Pt) Elsa Mazzolini Gianluca Nosari - Ristorante Saint-Tropez, Fregene (Roma) Ristorante Touring, Milano Marittima (Ra)

Progetto grafico e impaginazione: Caterweb - Faenza (Ra) Traduzione Raffaella Naronte Stampa Tipolitografia Valgimigli - Faenza (Ra) Versione italiano - inglese Stampato su carta proveniente da foreste gestite nel rispetto delle risorse naturali e dello sviluppo durevole

Timbro dell’agente o del rivenditore

Rudy Speranzoni


Brochure Strapper 2011 - cop_Strapper 2011 14/02/11 09.35 Pagina 4

Via Brignani, 14/3 - 48022 Lugo (Ra) - Italy Phone +39 0545/30498 - Fax +39 0545/369327 Sales manager: Raffaella Naronte 348 5190247 info@strapper.it - www.strapper.it piero guglielmi Fabbricato in Italia - Made in Italy

Strapper  

Strapper, il tagliere intelligente. The smart cutting board

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you