Page 1

La Campanella Gennaio 2010

29-01-2010

21:15

Pagina 1

SCUOLE CERTIFICATE UNI EN ISO 9001:2000 ANNO VII - NUMERO 5 - GENNAIO 2010

.org MENSILE

D I I N F O R M A Z I O N E D E L L’ I S T I T U T O

S C O L A S T I C O PA R I TA R I O S A C R A FA M I G L I A

NEWS

DI

COMONTE

E

S E R I AT E

Come un Angelo

Sono aperte le iscrizioni per la nuova Scuola Professionale Sacra Famiglia - Comonte, per Operatore Commerciale con indirizzo Addetto alle vendite, per l'anno formativo 2010/2011. OPEN DAY sabato 30 gennaio e sabato 13 febbraio 2010 dalle ore 10 alle 18. L'invito è rivolto particolarmente alle Famiglie con figli che frequentano la 3° secondaria primo grado. Per informazioni: T 035 297 227 E scuola@istitutosacrafamigliabg.it

SCUOLA INFORMA

Lunedì 15 e martedì 16 febbraio 2010: vacanze di carnevale romano, la scuola rimarrà chiusa. Lunedì 15 e 22 febbraio 2010 dalle 14.00 alle 16.00 Consulenza Pedagogica con la Dott.ssa Cuciti, previo appuntamento.

Vegli su di noi quotidianamente. Anche quando non ce ne accorgiamo. Distratti dal ritmo frenetico della vita, guardiamo sempre per terra. Quaggiù. Eppure lassù, come diceva quello, Qualcuno ci ama. Tu ci ami. Da tempo. Dall’ormai lontano 28 gennaio 1816. Allora approdasti tra noi lo spazio di tempo necessario per poi tornare lassù e diventare una con noi e per noi. Ti abbiamo pregato e Tu ci hai ascoltato. Ci sei stata mamma. E come ogni mamma che si rispetti seguiti a farlo. Ad ascoltarci. A seguirci. Il tuo cuore batte all’unisono con il nostro. La tua santità ci è motivo di gioia e incoraggiamento a non mollare mai. A cercare di migliorare sempre. La straordinaria umiltà della tua vita ci è da esempio perché, come sottolinea Erri De Luca, “senza certezza di inferiorità manca la

spinta a mettersi all’altezza”. È allora con il mese di gennaio che abbiamo inteso festeggiarti. Ricordarti. Viva e presente in mezzo a noi. Santa nel regno dei Cieli per noi. Una serie di iniziative per alzare gli occhi, il naso, il cuore. Per ricambiare, da figli magari non sempre attenti, lo sguardo con il quale Tu ci proteggi. Incontri di festa, animazioni, S. Messe solenni, riflessioni, canti, preghiere. Non avevamo altro. Ma te li abbiamo dedicati con la felicità nel cuore. E ci è sembrato che, dall’alto, un sorriso si stendesse su di noi. La redazione Diego Pagnoncelli


La Campanella Gennaio 2010

2

29-01-2010

21:15

Pagina 2

Pensieri

GENNAIO 2010

Genitori autorevoli Il “mestiere” del genitore non è facile; è un compito serio e impegnativo, affascinante e ricco di speranze; nessuno nasce già capace di farlo. E una donna che reggeva un bambino al seno domandò: “Parlaci dei figli”. Ed egli disse: “I vostri figli non sono i vostri figli. Essi non vengono da voi, ma attraverso di voi. Potete amarli, ma non costringerli ai vostri pensieri, cercherete di imitarli, ma non potrete farli simili a voi, poiché la vita procede e non s’attarda su ieri. Voi siete gli archi da cui i figli, le vostre frecce vive, sono scoccati lontano…” (Gibran)

Tocca ai genitori favorire una buona partenza dei figli. Molto lentamente il figlio diventerà protagonista e responsabile della sua vita. I genitori sono, per i figli, quello che è il muro per l’edera. Senza muro l’edera sarebbe solo una creatura strisciante. Incolpare di debolezza educativa la famiglia è come dire : non c’è più alcun muro. Esserci ed essere disponibili a porsi accanto ai ragazzi nelle diverse situazioni della crescita, è già per un genitore un fattore importante di autorevolezza. Si tratta di condividere un cammino lungo e laborioso nel quale i ragazzi vengono contagiati, innanzitutto dall’idea che vale sempre e comunque la pena di cercare la verità della propria esistenza insieme ad una guida esperta

che ama, ascolta, segue indica. Allora i ragazzi si sentono al sicuro, divengono responsabili nelle loro scelte e l’atmosfera familiare è decisamente serena e positiva. E’ quello che esprime Gianni Rodari in un delizioso racconto intitolato proprio: “ Chi comanda?” Ho domandato a una bambina: “Chi comanda in casa?” Sta zitta e mi guarda…”Dimmi, chi è il padrone?” Di nuovo mi guarda perplessa. Poi scappa, addirittura di corsa, fino in cima al prato. E di lassù si volta a mostrarmi la lingua e mi grida ridendo: ”Non comanda nessuno, perché ci vogliamo bene”. Madre Ubaldina

Canto di preghiera Canto originale: MADRE PAOLA. Madre Paola, che hai dato la vita e hai generato in ogni uomo una speranza, che Dio è Padre ed ama tutti noi suoi figli, che Dio è Padre ed ama noi suoi figli. Ti preghiamo Madre Paola, svelaci Gesù e fa’ che diventiamo luce del mondo. Ti preghiamo Madre Paola, guidaci a Gesù e fa’ che lo annunciamo in tutta la terra.

Mensile d’informazione dell’Istituto Scolastico Paritario Sacra Famiglia di Comonte e Seriate Registrazione del Tribunale: esente dalla legge sulla stampa ai sensi della circolare del M.P.I. n. 242 del 2/9/1988 (Diffusione interna)

Di seguito alcune strofe scritte dai ragazzi di classe 3° Secondaria I grado in aggiunta al canto originale: Ti lodiamo Madre Paola, donaci Gesù e fa’ che resti sempre nei nostri cuori. Ti lodiamo Madre Paola, sostienici tu per custodire il bene di Gesù. Santa Paola ti preghiamo nessuno è come te, per avere accolto la povertà. Ti preghiamo Madre Paola per la carità, dona a tutto il mondo la tua bontà.

Istituto Sacra Famiglia Via Luigia Corti, 6 24068 Comonte di Seriate (Bergamo) Telefono 035 294 106 Telefax 035 292 2028 istituto@istitutosacrafamigliabg.it Per contattare la redazione scrivere un email a redazione@lacampanella.org

Ti preghiamo Madre Paola, aprici la via e fa’ che camminiamo prendendoci per mano. Ti preghiamo Madre Paola per la gioventù, rendici capaci di amare di più. Ti lodiamo Madre Paola, confidiamo tu che hai amato la gente come noi. Ti chiediamo Madre Paola, aiutaci anche tu per diventare come Gesù. Ti seguiamo Madre Paola, svelaci anche tu la retta via che ci guida a Gesù. Classi terze - Secondaria

Direttore Responsabile Madre Mariagiulia Tosti Stampa Algigraf snc - Seriate Periodicità: mensile, 10 numeri annuali Diffusione: 1000 copie Lettori stimati: 3500 lettori


La Campanella Gennaio 2010

29-01-2010

21:15

Pagina 3

First look Il piacere di leggere Pr L’a of ng .s ol sa o Za de nu lla zz i

Ci siamo lasciati riflettendo sul piacere di leggere. Vi indico allora alcune novità librarie per ragazzi dai 12 anni, sperando che possiate trovare un libro la cui trama vi attragga. Alla prossima! Autore: Guido Sgardoli Titolo: A.S.S.A.S.S.I.N.A.T.I.O.N. Editore: Rizzoli Secondo Guido Sgardoli, certamente lo scrittore più interessante della nuova generazione, Sherlock Holmes ha avuto un figlio segreto, che cerca il padre famoso misteriosamente scomparso. Siamo alla fine del 1800 e le avventure di David Pip, il giovane protagonista, hanno un ritmo incalzante e portano il lettore in un mondo del tutto inatteso, pieno di sorprese, immerso nell’atmosfera di un giallo classico e molto piacevole. Autore: Eric-Emmanuel Schmitt Titolo: IL LOTTATORE DI SUMO CHE NON DIVENTAVA GROSSO Editore: Edizioni e/o Jun ha quindici anni, ha lasciato la sua famiglia di cui non vuole parlare, quando incontra Shomintsu maestro di sumo che, nonostante Jun abbia un fisico gracile, vede in lui un grande

campione. Sotto gli insegnamenti del Maestro Jun verrà iniziato all’arte marziale, ma come può affrontare gli incontri, se non riesce ad ingrassare e soprattutto se sopraffatto dal dolore per le perdite subite? Con fatica intraprenderà il suo percorso di crescita, arriverà ad accettare se stesso, imparerà ad affrontare il dolore, scoprirà lo sconosciuto mondo della forza e dell’intelligenza e troverà anche l’amore? Autore: Cesare Finzi Titolo: IL GIORNO CHE CAMBIO’ LA MIA VITA Editore: Topipittori Cesare Finzi è un cardiologo che qui racconta gli anni dal 1934 al 1945, ed il giorno che cambiò la sua vita è naturalmente il 3 settembre 1938, la promulgazione delle leggi razziali. Di qui cominciano infatti le traversie di Cesare e della sua famiglia, raccontate in un linguaggio piano e tuttavia avvincente. La vita quotidiana di discriminazione prima, e poi la fuga, la clandestinità, il trovarsi proprio sul fronte della linea gotica nel momento cruciale della guerra, le vicende private e le riflessioni più ampie, tutto si legge d’un fiato, con partecipazione. Fonte: Biblioteca Comunale di Seriate Prof.ssa Roberta Zanuzzi

GENNAIO 2010

3

Roberto Amadei 17 anni Vescovo di Bergamo. Mons. Roberto Amadei ha chiuso la sua vita terrena il 29/12/2009. Per 17 anni ha guidato la Diocesi di Bergamo. Lo ricordiamo con riconoscenza per essere stato Padre nella fede, Pastore illuminato e fedele. Nelle foto il Mons. Roberto Amadei ascolta e dialoga con i nostri ragazzi di Comonte. La redazione

Una lieta sorpresa Non finisce mai di stupire. Di stupirci. A 175 anni dal matrimonio con Gaetano Busecchi – 30 aprile 1835 –, ecco riapparire l’abito nuziale di Santa Paola, allora Costanza Cerioli. La felice scoperta è stata fatta da alcune suore del nostro istituto presso il Santuario della Madonna della Gamba – Desenzano al Serio –, della quale la nostra fondatrice risulta essere stata molto devota. Diversi sono stati infatti i lasciti alla Madonna di Desenzano

risalenti al periodo immediatamente successivo alla vedovanza. Il vestito, un elegante intreccio di fili d’oro e di seta, in alcune circostanze è stato indossato alla Madonna del Santuario e adesso è stato esposto durante le celebrazioni a Comonte, dove potrà tornarvi anche in futuro, come hanno generosamente consentito i responsabili del santuario. Le Suore


4

29-01-2010

21:15

GENNAIO 2010

Pagina 4

Infanzia Seriate

Toc Toc. Chi bussa? Sono l’inverno!

Venerdì 12 febbraio: Il carnevale…di una volta per tutti i bambini del nido, primavera e infanzia.

SEZIONE PRIMAVERA Incontri di sezione alle 16:30 presso la sala polivalente: Leoncini (Manuela): mercoledì 3 febbraio; Coniglietti (Alice): giovedì 4 febbraio; Orsetti (Elisabetta): venerdì 5 febbraio.

“Wow un altro pacco, cosa ci sarà dentro?” “Possiamo aprirlo subito?!” sono queste alcune domande che ci hanno proposto i nostri bambini della Sezione Primavera, quando lunedì 11 gennaio hanno visto in sezione il nuovo dono del contadino Gino. Il progetto educativo per quest’anno scolastico è “Natura…L…Mente Cresco” in comune con il progetto per la scuola dell’infanzia. Il simpatico contadino Gino , personaggio guida, sta accompagnando i nostri bambini alla scoperta delle stagioni e non solo, egli infatti, ci sta mostrando come si occupa e coltiva il suo campo. Per guidarci in questo splendido viaggio, alla scoperta della natura, ci sta facendo trovare dei regali in classe che contengono cose caratteristiche delle stagioni e un breve racconto di come va la sua vita in fattoria. I bambini attendono questi momenti con entusiasmo, sono molto curiosi di conoscere e sapere quello che Gino ci vuole raccontare. Così dopo il pacco autunnale e la lunga pausa natalizia eccoci seduti tutti in cerchio, i bimbi

con le loro bocche spalancate e lo sguardo fisso sul dono e noi educatrici che stiamo per strappare la carta azzurra e pronte a svelare il contenuto e…MERAVIGLIA, all’interno troviamo rametti secchi, batuffoli di cotone bianchi come la neve, ma anche una mucca, un asinello e una pecora. Quanto entusiasmo, ascoltiamo divertiti la filastrocca sull’inverno che Gino ha incluso nel pacco e i bambini ascoltano con attenzione la sua storia. Sono curiosi…“è arrivato l’inverno”, scrive Gino nella sua lettera, “fa freddo non posso più coltivare il mio campo perché è tutto coperto dalla neve, così sto in fattoria con i miei amici animali adesso ve li presento sono: l’asinello Nello, la mucca Carolina e la pecora Renata”. Proprio su quest’ultima si è soffermata, per questo periodo, la nostra attenzione. Per presentare le caratteristiche

di questo animale, i bambini sono stati coinvolti in una divertente attività manipolativa, abbiamo giocato con il soffice cotone abbiamo “donato una calda pelliccia” alla nostra nuova amica Renata. Nei prossimi giorni conosceranno anche Nello l’asinello e Carolina la mucca, sperimentando nuove tecniche, potranno capire e apprendere le caratteristiche principali dei nuovi amici. Tanta allegria, tante attività e tante esperienze, con l’aiuto di Gino possiamo crescere e avvicinare i nostri bimbi alla natura. La terra ora riposa sotto la neve e si prepara per regalarci verdi germogli primaverili, aspettiamo con ansia l’arrivo della primavera, continuando a lavorare e anche noi daremo buoni frutti proprio come il campo del nostro amico. Altre avventure e altre storie ci aspettano per le stagioni che verranno… CI DIVERTIREMO TANTO. Le educatrici Alice, Elisabetta e Manuela

Scuola informa

La Campanella Gennaio 2010


La Campanella Gennaio 2010

29-01-2010

21:15

Pagina 5

Scuola informa

Infanzia Comonte Giovedì 11 febbraio: tutti in maschera. Mattinata a sorpresa con giocoliere.

GENNAIO 2010

5

Con gli occhi di un bambino

Festa di Natale

Cari mamma e papà, ormai è trascorso un mese da quando mi avete portato per la prima volta in questo luogo per me del tutto sconosciuto che ho capito poi essere il nido. Un luogo accogliente e colorato, pieno di giochi e di angoli da scoprire, dove posso muovermi liberamente! I primi giorni non capivo bene cosa stesse succedendo, c’erano tanti bimbi che piangevano ed anch’io, un po’ per solidarietà, piangevo un pochino. C’erano due maestre: Loredana e Claudia, vestite ogni giorno con dei grembiulini colorati che mi parlavano e mi rassicuravano dicendomi che mamma e papà sarebbero tornati presto a prendermi e nel frattempo potevo giocare e fare tante cose interessanti. In realtà rassicuravano anche la mamma ed il papà che non piangevano, ma poco ci mancava! Ancora oggi mi domando come potessero rimane in mezzo a tutti noi che strillavamo come matti… e come riuscissero a prenderci in braccio tutti! Adesso non piango più, anzi, mi diverto moltissimo, ho tanti amichetti nuovi, giochiamo, pitturiamo con i piedi e con le mani, impariamo delle canzoncine… ed i giorni trascorrono allegramente. Il 18 ottobre al nido ho anche festeggiato il mio secondo compleanno: noi bimbi abbiamo

preparato e mangiato il salame di cioccolato, che a me piace tanto, inoltre i miei compagni mi hanno donato i loro più bei disegni. Sono entrato in un mondo nuovo, chissà quante emozioni mi aspettano ancora. Leonardo C.

Per noi genitori i figli sono un’opportunità di rivivere le più semplici e vere emozioni della vita attraverso i loro occhi. Ricordiamoci, tra le difficoltà del quotidiano, di raccoglierle e farne tesoro. Grazie per aver accolto i nostri figli come se fossero vostri e per affiancarci in questo compito difficile di accompagnarli nel mondo. Ambra Sabatini


6

29-01-2010

21:15

Pagina 6

P r i m a r i a

GENNAIO 2010

La luce del Natale

Mercoledì 10 febbraio dalle ore 16.30 alle 18.30 Consegna delle pagelle per le classi 1° e 2°. Giovedì 11 febbraio dalle ore 16.30 alle 18.30 Consegna delle pagelle per le classi 3°-4° e 5°. Letture animate: Mercoledì 17 febbraio per le classi 3B e 3C presso la Biblioteca Civica di Seriate.

Anche quest’anno è Natale e come ogni anno Gesù nasce nel cuore di tutti noi. Saremo capaci di seguire i suoi insegnamenti divenendo costruttori e testimoni di un mondo in cui regnano rispetto, pace, amore e

solidarietà. Da questo stimolo è nata la rappresentazione con cui i bambini di 1° e 2° della scuola Primaria hanno voluto augurare alle loro famiglie un buon Natale e un sereno 2010! Le Insegnanti delle classi 1° e 2°

Mercoledì 16 dicembre, nel pomeriggio, si è tenuto il tradizionale spettacolo di Natale dal titolo "Il Presepio Magico" che ha coinvolto gli alunni di 3, 4 e 5 primaria.

Scuola informa

La Campanella Gennaio 2010


La Campanella Gennaio 2010

29-01-2010

21:15

Pagina 7

Scuola informa

Secondaria Martedì 9 febbraio alle ore 18.30: Consegna delle Pagelle I° quadrimestre ai Genitori, seguiranno colloqui prenotati. Venerdì 12 febbraio dalle 8.30 alle 10, per tutti i ragazzi, spettacolo/incontro con Piricchio... Street Show! Venerdì 19 febbraio in mattinata spettacolo teatrale in lingua c/o la scuola per gli alunni classi 1° e 2°. Letture animate: - venerdì 12 febbraio dalle 10.45 alle 12.40 per la classe 3A presso la Biblioteca Civica di Seriate; - venerdì 19 febbraio dalle 10.45 alle 12.40 per le classi 3B e 3C presso la Biblioteca Civica di Seriate.

7

Il racconto di Natale Giovedì 14 gennaio 2010 alle 20.30 presso la palestra della scuola “Sacra Famiglia” di Comonte ha avuto luogo il recital natalizio previsto per lunedì 21 dicembre e rimandato a causa della neve. Da una parte non possiamo negare un po’ di ritardo, dall’altra è pur vero che il messaggio del Natale non vale solo per il 25 Dicembre ma per ogni giorno dell’anno; così quella sera le tante persone coinvolte in questa iniziativa hanno dato il meglio di sé perché un po’ di quel messaggio potesse risuonare nelle orecchie e nel cuore di chi era

Borse di studio Anche quest’anno in occasione dello scambio degli auguri di Natale si è svolta la rappresentazione natalizia dei nostri ragazzi della Scuola Secondaria di I grado Sacra Famiglia: “Il racconto di Natale” dell’autore Dino Buzzati animata dal bravissimo coro curato dalla Prof.ssa Vigani. Prima di concludere la serata sono state consegnate le Borse di Studio “Carlo Busecchi Tassis” per l’a.s.2008/2009 a nove alunni meritevoli che si sono distinti per la costanza nell’impegno e nello studio, per un comportamento corretto e rispettoso e per un profondo senso di responsabilità e di generosità verso i compagni. Premiati dalla dirigente scolastica Madre Ubaldina con la rappresentante legale dell’Istituto

GENNAIO 2010

Madre Mariagiulia e dal Presidente Comitato Genitori Scuola Secondaria I grado Sig. Giancarlo Viti, i ragazzi hanno mostrato la loro forte emozione…e noi tutti ci complimentiamo ancora una volta per il loro eccellente profitto scolastico. Gli alunni meritevoli (da sinistra): Serena Foini (1A), Laura Macor (1B), Filippo Cortesi (1C), Matteo Milani (3C), Silvia Valtorta (3A), Leonardo Brevi (3B), Sonia Vismara (2C), Margherita Biava (2A), Filippo Bellini (2B).

presente. Il recital presentato ha avuto come filone conduttore “Il racconto di Natale” di Dino Buzzati, testo in cui è possibile evidenziare almeno due significati inerenti il Natale: Dio che si fa uomo e viene ad abitare in mezzo agli uomini non si può possedere ma si può fare esperienza di Lui e sentirlo vicino là dove c’è la disponibilità a condividere. Inoltre il finale della storia mostra che, se gli diamo la possibilità, Dio si dona a noi anche dentro e oltre i nostri sbagli perché il suo amore è più forte del nostro male. Tra una scena e l’altra del racconto sono stati eseguiti con impegno canti, preparati con cura, a tema natalizio anch’essi hanno contribuito ad abbellire la serata. Non ci resta che dire un grosso grazie ai ragazzi che hanno cantato e recitato, agli insegnanti che hanno seguito i ragazzi nella preparazione, ai genitori e agli adulti che hanno speso tanto del loro tempo, della loro fantasia, competenza, perché questa iniziativa riuscisse il meglio possibile, alle suore che promuovono iniziative come questa, alle molte persone che hanno partecipato gratificando così il tanto lavoro svolto. Prof.ssa Mara Melillo


La Campanella Gennaio 2010

29-01-2010

21:15

Pagina 8

GENNAIO 2010

R U B R I C A S P O R T I VA P R O M O S S A E C U R ATA D A S E R G I O E D I E G O

Short Track

Matteo Bottini sul ghiaccio... di corsa

Ciao a tutti, sono Matteo, frequento la 3^ C e pratico pattinaggio di velocità sul ghiaccio (short track). Voglio sfatare un luogo comune: tanti pensano che il pattinaggio sia uno sport da… donne. Niente affatto! Lo short track, sport che rientra nel programma dei Giochi Olimpici Invernali, è infatti praticato sia da maschi che da femmine. Io e i miei amici ci alleniamo al palazzo del ghiaccio di Zanica. I nostri allenatori sono Alessandro Ortalli, ex atleta della nazionale, due volte medaglia d’argento alle Universiadi e Stelio Conti, che ha portato la squadra italiana a conquistare tre medaglie olimpiche. Chi di voi fosse indeciso su quale sport praticare, venga a provare lo short track al palazzetto di Zanica, in via Padergnone. Gli orari di allenamento, durante i quali è possibile provare, sono i seguenti: dalle 19.00 alle 21.00 il martedì e giovedì e dalle 18.00 alle 20.00 il sabato. Vi aspetto numerosi! Per informazioni e/o curiosità, visitate il sito www.sport-evolution.it.

Matteo

Matteo Bottini 3A

Anche lo sport festeggia Santa Paola Elisabetta Cerioli Mercoledì 20 gennaio è stata la volta dei gruppi sportivi. Anche loro hanno contribuito ai festeggiamenti organizzati in onore di Santa Paola. La Santa Messa, celebrata da Monsignor Sana e concelebrata da tutti i sacerdoti di Seriate, ha riunito in raccoglimento i presenti. Nella fattispecie atleti, allenatori e dirigenti della Polisportiva Comonte, sodalizio giovane ma al tempo stesso già attivissimo sul territorio, dell’Aurora Calcio, storica società seriatese, dei dinamici e instancabili GF Fulgor e Aerobica Sport Evolution, e della Foppa Pedretti Val Camonica, squadra che si allena presso la palestra del nostro istituto. Durante l’offertorio, i gruppi hanno donato degli oggetti, simboli del loro quotidiano impegno nell’attività agonistica e non soltanto. La serata si è conclusa con una sorta di banchetto, tanto semplice quanto squisito. Dopo aver

nutrito lo spirito, si è passati insomma allo… stomaco. Nel complesso un’altra serata ben riuscita, un altro momento per ricordare. Per ricordarLa. Insieme. Sergio e Diego

L A V E R A G A Z Z E T TA D E L L O S P O R T V I A S P E T TA I N E D I C O L A T U T T I I G I O R N I E S U L S I T O I N T E R N E T W W W. G A Z Z E T TA . I T

La Campanella Gennaio 2010  

Lunedì 15 e 22 febbraio 2010 dalle 14.00 alle 16.00 Consu- lenza Pedagogica con la Dott.ssa Cuciti, previo appuntamento. Lunedì 15 e martedì...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you