Page 1

RASSEGNA STAMPA

Settembre-Ottobre 2013

Totale uscite stampa e web: 139


SETTIMANALE RADAR  –  14/09/2013      


10

lun

16

mar

17

mer

gio

18

19

ARUGATE C

ven

20

sab

La Gazzetta della Martesana

dom

21

22

Lunedì 16 settembre 2013

www.unmutuoancheperte.it

Finanziamento fino all’

80%

segnala le tue notizie a: redazione@lamartesana.it

Spread a partire da

2,90%

Risparmio potenziale pari a

7 rate

Denunciati dai carabinieri

«Hai il malocchio», truffatori spillano 40mila euro in tre mesi a una 65enne

(tgb) Nel giro di poco più due

mesi le hanno spillato qualcosa come 40mila euro per liberarla dal malocchio. È stata denunciata a piede libero una coppia maxi-truffatori che hanno letteralmente prosciugato il conto corrente di una donna di 65 anni residente in città. Brillante operazione dei carabinieri della stazione di via Falcone, che, dopo una serie di indagini, sono riusciti a porre termine all’odiosa pratica della finta maga e del suo complice. Sembra che padre e figlia avessero agganciato la vittima all’interno del centro commerciale «Carosello», convincendola a sottoporsi ad una sorta di check-up gratuito, seduta stante, riguardo alla sua situazione «spirituale». E chiacchiera dopo chiacchiera è emerso che la donna stava attraversando un momento particolarmente difficile, soprattutto a causa di un grave lutto. Così la coppia era riuscita a convincerla sul fatto che le era stata fatta una fattura, da cui doveva essere liberata. «Hai il malocchio le avevano detto, a metà maggio - Occorre compiere una serie di sedute propiziatrici per poterti di liberare. Purtroppo sono un po’ onerose, ma vedrai che dopo starai meglio». E a riprova di quanto sostenevano negli incontri suc-

cessivi i due le citavano qualche altro guaio di cui soffriva e che appunto sarebbe stato causato proprio dal malocchio. Pratica propiziatoria dopo pratica, la coppia di truffatori ha letteralmente prosciugato il conto della sua vittima, arrivando a farle versare addirittura oltre 40mila euro (l’«onorario» era di 5mila euro a seduta). Questa, che ormai viveva in uno stato di sudditanza psicologica, quando si è vista sul lastrico, ha però trovato la forza di denunciare tutto ai carabinieri. I militari dell’Arma hanno avviato una serie di complesse indagini, riuscendo a risalire alla coppia, che molto probabilmente (è ciò che devono appurare le ulteriori indagini) non era al suo primo colpo, essendo un’habituè di centri commerciali e luoghi molto affollati, alla ricerca di vittime da turlupinare. I due sono una donna di 35 anni, nei panni della «maga», e il padre di 62, la spalla. Entrambi sono residenti a Milano e sono stati denunciati a piede libero.

Gabriele Ticozzi

IL RAGGIRO I malviventi sostenevano che catalizzassero le forze negative

«Portentose» boccette di acqua e sale (tgb) Boccette di acqua sa-

cui padre e figlia sostenevano di togliere il malocchio alla sessantacinquenne. Dicevano che le boccette contenevano acqua purificata con sali preziosissimi, in grado di catalizzare su di sé le influenze negative del maligno. Soggiogata, la donna si è

lata. Candele e tappetini, frasi rituali, un po’ di messinscena, ma alla fine sono acqua e sale da cucina colorato. E per rifilare tali boccette d’acqua, del valore complessivo di pochi euro, i due malfattori chiedevano 5.000 euro a seduta. Era questo il sistema con

sempre lasciata convincere a versare la quota di ogni seduta. Quando il conto corrente è terminato la donna ha dato l’allarme ai familiari, che l’hanno indotta a rivolgersi ai carabinieri, che hanno fatto scattare le indagini e recuperato parte del maltolto.

AL CENTRO COMMERCIALE Arrestata dai carabinieri una donna di Burago con precedenti specifici

Borsa schermata, ruba 1.200 euro di vestiti (bcc) Una borsa schermata

per eludere il sistema di anti taccheggio del negozio. È il più classico degli espedienti messi in atto dai malviventi per mettere a segno furti ai danni dei commercianti. Lo ha utilizzato giovedì sera una buraghese pregiudicata che ha tentato il colpo in uno dei negozi del centro commerciale «Il Carosello». La donna: D.M., 26

SISTEMA ANTITACCHEGGIO La borsa con la schermatura interna utilizzata per eludere il sistema di allarme anti-furto

priandosi di merce per un ammontare di ben 1.200 euro. Il continuo viavai, ha però, insospettito i commessi del negozio che hanno avvertito i carabinieri. La buraghese è stata così scoperta a bloccata. Accompagnata in caserma è stata arresta per furto e processata venerdì per direttissima al Tribunale di Monza. La refurtiva è stata restituita.

.

UNI EN ISO 9001/2000

servizi ambientali

anni, di origine romena, residente a Burago, verso le 19.30 è entrata in un negozio di abbigliamento. Ha adocchiato alcuni capi e li ha infilati in una borsa. Poi si è diretta verso l’uscita eludendo il sistema anti taccheggio con un apposito schermo protettivo per le placche che di solito sono posizionate sui vestiti. Ha compiuto diversi viaggi avanti e indietro appro-

SISTEMA QUALITA’ CERTIFICATO n° 4368

SPURGHI CIVILI

• TRASPORTI E SPURGHI DI RIFIUTI SPECIALI PERICOLOSI E NON PERICOLOSI ASSIMILABILI AGLI URBANI • • DISOTTURAZIONI TUBAZIONI • • BONIFICHE DI OGNI GENERE • • NOLEGGIO CONTAINERS • FACCHETTI FABIO srl UNIPERSONALE Caravaggio (BG) - Via L. da Vinci Tel. 0363 52678 - Fax 0363 51331 www.facchettifabio.it • e-mail: info@facchettifabio.it

LUNEDI’ POMERIGGIO NEL TERRITORIO DI BRUGHERIO IN VIA INCREA

Aspirante suicida pronta a lanciarsi tra le auto in corsa: salvata dai agenti della Polizia locale e uomini dell’Arma (nsr) Aveva già scavalcato la recinzione e si era spinta fino all’ultimo lembo d’asfalto, pronta a lanciarsi nel vuoto dal ponte di via Increa. Una tragedia evitata solo grazie al tempestivo intervento degli agenti della Polizia locale e dei carabinieri che, dopo a v e r l a d istratta con le chiacchiere, sono riusciti ad avvicinarsi e ad afferrarla per un braccio prima che la donna, una 53enne residente in città, facesse l’ultimo passo. È stata un’ora di preoccupazione e tensione quella vissuta lunedì pomeriggio a Brugherio in via Increa, sul ponte che sovrasta la Tangenziale Est. Intorno alle 18.55, infatti, una 53enne in evidente stato confusionale ha raggiunto l’arteria che conduce al parco cittadino, ma non aveva alcuna intenzione di fare una passeggiata. Ha scavalcato la recinzione e si fermata sullo stretto parapetto del

ponte, a un passo da un volo di una decina di metri. L’allarme è scattato immediatamente. In via Increa sono giunte due pattuglie della Polizia locale, una dei carabinieri, i pompieri, un’ambulanza e un’automedica, poi la società Serravalle ha disposto la chiusura della Tangenziale. I soccorritori sono riusciti a stabilire un contatto con la donna che ha affermato di essere pronta a togliersi la vita per problemi familiari, dopo l’ennesimo litigio con il marito dal quale è in fase di separazione. Uno sfogo che ha permesso a un agente e a un carabinieri di avvicinarsi senza destare troppi sospetti. Poi, ormai a un passo, le si sono lanciati contro afferrandola per un braccio e trascinandola al sicuro. La 53enne è stata portata all’ospedale San Gerardo di Monza per accertamenti. Il traffico ha ripreso a circolare dopo le 19.30.

I soccorritori sono riusciti a distrarla parlandole, poi l’hanno afferrata per un braccio

OLTRE 2,3 MILIONI

Il Cda della Bcc approva l’utile (web) Il Consiglio di am-

ministrazione della di Bcc Carugate, Banca di Credito Cooperativo di Milano e della Brianza, ha approvato il bilancio semestrale 2013, nel quale registra un utile lordo di circa 4 milioni di euro e un utile netto di 2,38 milioni, con una crescita del 59% rispetto al 2012. Il risultato, frutto di una netta crescita del margine di intermediazione, conferma Bcc Carugate tra gli istituti lombardi più solidi. L’istituto si appresta a festeggiare un importante traguardo, quello dei 60 anni di esistenza. Dal 26 settembre sarà allestita in sede una mostra. E a proposito di sede va ricordato che il 29 settembre sarà inaugurata la nuova casa in via De Gasperi. .


N° e data : 130921 - 21/09/2013 Diffusione : 49250 Periodicità : Quotidiano lIEcodiB_130921_15_2.pdf

Pagina 15 : Dimens.7.55 : % 102 cm2

Sito web: http://www.ecodibergamo.it

Bcc Inzago

Carugate Ok Bankitalia alla fusione e

in dirittura d arrivo la '

fusione tra la

Bcc Carugate e la Bcc Inzago istituto cooperativo quest' ultimo che conta anche una filiale Bergamasca a Calusco d Adda. ,

,

,

'

nella

,

Dalle intese preliminari dell aprile scorso - seguite dall

'

'

agli inizi di luglio da parte dei rispettivi consigli di amministrazione ( guidati da Giuseppe Maino e Flavio Riva ) del piano industriale di - ora è arrivato il della Banca d Italia che ha autorizzato la fusione delle due banche Nel prossimo mese i delle due Bcc saranno in assemblea straordinaria ad approvare la delibera di fusione. Già fissate le date la Inzago riunirà gli azionisti sabato 26 la Carugate il giorno seguente 27 ottobre domenica.

approvazione

,

,

111 Una fusione

911

nel mondo delle Bcc

,

aggregazione

'

lasciapassare

,

.

,

soci chiamati

:

ottobre

,

,

,

La Bcc di Carugate è attiva dal 1953 nell hinterland e Brianza Copre 90 tra Milano Monza e Brianza , '

metropolitano

.

comuni

,

Lodi Como e Lecco In questi giorni sono in corso le per i 60 anni il 29 sarà inaugurata la rinnovata sede di Carugate La Bcc Inzago è una banca centenaria ( la fondazione risale al 1898 ) gravita nell est di Milano e su 60 tra Milano Monza e Brianza Lecco Cremona e Bergamo ? ,

.

celebrazioni

:

settembre

.

:

'

comuni

A

.

,

,

,

.

I.

1/1 Copyright (L' Eco di Bergamo) Riproduzione vietata

BCC Carugate


N° e data : 130921 - 21/09/2013 Diffusione : 83664 Periodicità : Quotidiano ItaliaOggi_130921_34_15.pdf

Pagina 34 : Dimens.1.26 : % 16 cm2

Sito web: http://www.italiaoggi.it

111?gr BccCarugatee Bcc Inzago hanno ricevuto da Bankitalia il via

all aggregazione A fine ottobre si svolgeranno le assemblee per il via libera '

libera

.

definitivo.

1/1 Copyright (Italia Oggi) Riproduzione vietata

BCC Carugate


N° e data : 130922 - 22/09/2013 Diffusione : 26723 Periodicità : Quotidiano Avvenire3_130922_4_2.pdf

Pagina 4 : Dimens.3.32 : % 65 cm2

Sito web: http://www.avvenire.it

credito Bcc nuova ,

fusione in vista fine ottobre conla fusione delle Bcc di Carugate ed ,

Inzago

,

potrebbe nascere una

importante e grande realtà

nuova

nel mondodelle Banche diCredito Cooperativo della Lombardia. il presidente della Bcc di Carugate

,

Giuseppe Maino a confermare ,

che l ' altro ieri la Banca d ' Italia ha autorizzato il processo di trai dueistituti « Un progetto spiega Maino - attentamente dalla Banca d ' Italia in aggregazione

.

valutato

con la Federazione delle Bcc e che dovrà essere approvato dai soci delle due banche nelle assemblee sociali ». Assemblee già convocate per il 26 ottobre a Inzago e il 27 a Carugate. La Bcc di Carugate è una realtà in Brianza nella Martesana nell ' hinterland di Milano Attiva dal 1953 fra una settima festeggerà il suo 60° Con i suoi sportelli ha una capacità operativa in90 comuni in 5 province ( Milano Monza Lodi Como e Lecco ). La Bcc diInzago è stata una delle prime realtà cattoliche nel campo della cooperazione creditizia ' Fondata nel1898 opera nell est milanese su 61 comuni di 5 province Milano Monza Lecco Bergamo e Cremona ). collaborazione

Lombarda

importante

,

,

.

,

.

,

,

,

.

,

(

,

,

,

P.F.R.

1/1 Copyright (Avvenire ed. MI) Riproduzione vietata

BCC Carugate


12

lun

23

mar

mer

24

NZAGO I

25

gio

26

ven

27

sab

28

La Gazzetta dell'Adda

dom

29

Lunedì 23 settembre 2013

segnala le tue notizie a: redazione@gazzettadelladda.it

BANCA DI CREDITO COOPERATIVO L’aggregazione è stata autorizzata, a ottobre le assemblee

Inzago-Carugate, Banca d’Italia ha detto sì

Sabato la «Giornata del Bilancio sociale» con la consegna delle borse di studio (sll) Fumata bianca di Banca d’Italia.

L’aggregazione delle Banche di credito cooperativo di Inzago e Carugate è stata autorizzata dall’ente dopo attenta valutazione del progetto di fusione che i due istituti di credito hanno redatto in collaborazione con la Federazione Lombarda delle Bcc. Ora il passo successivo spetta ai soci: nel prossimo mese, infatti, si terranno le assemblee sociali, convocate per l’occasione in seduta straordinaria, durante le quali sarà deliberata l’operazione di fusione. L’appuntamento è per sabato 26 ottobre a Inzago e domenica 27 ottobre a Carugate. Prima, comunque, la Bcc

In programma una serie di riunioni preparatorie sul territorio. La prima sarà a Cassano di Inzago ha già fissato le date per le riunioni di zona, in cui i soci verranno aggiornati sul processo di aggregazione e sui prossimi passaggi: il 3 ottobre all’oratorio Cristo Risorto a Cassano, il 4 al Teatro Giglio di Inzago, il 7 all’oratorio di Bellinzago e l’8 alla Società di mutuo soccorso a Trezzo. L’assemblea straordinaria, oltre a decidere se dare il via libera alla fusione, sarà anche l’occasione per eleggere gli esponenti del nuovo Consiglio di amministrazione e del Collegio sindacale. «Il cammino che abbiamo intrapreso - ha detto il presidente Flavio Riva - è la risposta migliore all’esigenza di creazione di un soggetto più grande e più strutturato,

che possa soddisfare in maniera più efficace e capillare le esigenze della clientela e del nostro territorio. Condividere forze e competenze ci permetterà di sviluppare una struttura dalle dimensioni territoriali e patrimoniali più ampie e solide e di implementare nuove strategie commerciali, per porsi sul mercato con ancora più autorevolezza e nel segno dell’innovazione. Tra gli obiettivi del piano industriale di fusione rientrano una migliore operatività nei confronti dei soci, il miglioramento delle politiche di comunicazione, la diversificazione del rischio di credito, il rafforzamento del comparto controlli e verifiche e lo sviluppo dell’organizzazione, in particolare della rete commerciale». Il presidente Riva ha anche rassicurato soci e dipendenti: nessun licenziamento né vendita della storica sede: «I cambiamenti previsti dal piano industriale saranno graduali e tesi alla valorizzazione delle risorse - ha concluso - Non ci saranno esuberi, non è prevista la vendita di alcun sportello e lo storico edificio che ospita la nostra sede resterà operativo come sede secondaria: i lavori di ristrutturazione verranno progressivamente portati a termine. Anche le nostre filiali saranno oggetto di interventi strutturali con notevoli miglioramenti dal punto di vista del layout organizzativo, della tecnologia, del risparmio energetico e della sicurezza». Un appuntamento «sociale» è in-

CAUSA Il giudice ha rigettato la richiesta di un coinvolgimento della banca

Fareri-Ramponi: la Bcc non ha responsabilità (sll) Nella causa tra l’ex direttore generale Ettore Fareri e l’ex vice presidente vicario del Cda Alfredo Ramponi, la Bcc non c’entra niente. Il giudice di pace Anna Maria Paracchini, infatti, ha rigettato la richiesta dell’avvocato di Fareri di citare la Banca di credito cooperativo di Inzago per responsabilità civile. In pratica, per il giudice si tratta di una questione tra i due soggetti, e la Bcc non può essere chiamata in causa solamente perché la presunta aggressione di Ramponi contro Fareri sarebbe avvenuta nella banca, che era anche datore di lavoro di entrambi. Il 17 settembre l’udienza non si è tenuta (è stata rinviata all’1 ottobre alle 9), il giudice ha solamente depositato le proprie decisioni non accogliendo la costituzione della banca come parte civile. «Mi riservo alla fine di fare le mie

PRESIDENTE Flavio Riva

vece fissato per il 28 settembre: per il quarto anno consecutivo, infatti, si rinnova l'appuntamento con la «Giornata del bilancio sociale», promossa dalla Bcc di Inzago e aperta a tutta la comunità locale. «Una giornata - ha sottolineato il presidente Riva - che celebra il forte legame che, fin dalla sua nascita, unisce il nostro istituto al territorio: da 115 anni la missione della Banca di credito cooperativo di Inzago è infatti quella di far crescere l'economia locale e contribuire allo

valutazioni - ha commentato Fareri Questa banca si vuole sempre deresponsabilizzare e, in questo caso, è stata facilitata. In realtà la Bcc ha responsabilità precise su questa e altre questioni di gestione aziendale. L’attuale Cda è stato disconosciuto dalla Banca d’Italia, che ha contestato la governance inadatta, ma continua a operare allo stesso modo. Ho in atto un ricorso al Tribunale del lavoro e sto predisponendo delle denunce nei confronti di alcuni funzionari che hanno fatto atti ostili nei miei confronti. Negli anni in cui ero in servizio, sono stati fatti ben quaranta provvedimenti disciplinari, sono un’enormità. Per quanto riguarda la causa contro Ramponi, nell’udienza di ottobre saranno ascoltati i testimoni dell’accaduto. Poi, alla fine, mi riservo di valutare un appello per richiamare in causa la responsabilità della banca».

sviluppo della comunità». Cornice della festa sarà ancora una volta la splendida Villa Facheris dove, a partire dalle 17, subito dopo i saluti di apertura, sarà possibile incontrare le associazioni che operano sul territorio e, attraverso le testimonianze proposte, condividerne le esperienze e conoscerne le importanti sinergie con la Bcc di Inzago. Momento centrale della giornata sarà la consegna delle 41 borse di studio agli studenti meritevoli del territorio. Nello speci-

fico le borse di studio, di importo totale di 24mila euro, sono così suddivise: 21 per studenti delle scuole superiori, 11 per le lauree triennali, 6 per le lauree tradizionali e 3 per gli studenti lavoratori. «Le borse di studio - ha spiegato Riva - costituiscono una voce fondamentale del Bilancio sociale e confermano la particolare sensibilità con cui la banca guarda al tema della formazione dei nostri giovani, un valore imprescindibile su cui certamente continuare a puntare».

CANDIDATO Il cavaliere Giuseppe Fiorella difende la possibilità di continuare in autonomia

«Avremo solo due consiglieri su undici, saremo Cenerentola» (sll) E’ socio da 25 anni e ora

CANDIDATO Giuseppe Fiorella

candidato consigliere del prossimo Cda. Il cavaliere Giuseppe Fiorella non le ha mai mandate a dire e, durante le ultime assemblee, è stato protagonista di pesanti interventi contro il direttivo della banca. «Il presidente Flavio Riva aveva comunicato ai soci l’idea di una fusione tra la Bcc di Inzago e quella di Carugate - ha detto Fiorella - affermando però di

aspettare alcuni anni per un esame più approfondito da parte dei soci, convinti che le criticità potessero essere superate da soli. Ma i Cda delle due banche hanno emanato pirotecnici annunci mensili sulla fusione, ormai giunta al termine: meraviglia la facilità e la rapidità con cui si è arrivati alla conclusione. Questa fretta, che potrebbe partorire gattini ciechi, ha fatto molto dubitare i soci inza-

ghesi. Riva ha parlato di “grande opportunità”, ma a chi giova veramente? Solo a Carugate che, con finta malavoglia accetta in dono l’aggregazione della storica e vitale Bcc di Inzago concedendogli, bontà sua, due consiglieri su undici nel Cda. Inzago, così mortificata, non conterà più niente e in poco tempo sicuramente scomparirà. La matrigna Carugate, da socio prevalente, è naturale

che avrà più a cuore la propria struttura, il suo personale, il suo territorio, mentre Inzago, privata della dote, avrà compiti da Cenerentola. E’ la Federazione Lombarda delle Bcc, di cui fa parte un ex dirigente della banca di Carugate, la vera promotrice di questa balzana idea. Molti soci non sono d’accordo e non capiamo perché non si possa continuare in autonomia, come fatto dal 1898: agli errori si

L’APPELLO Sergio Facchinetti, socio da quindici anni, contesta i tempi per le candidature

L’appello: «Non delegate nessuno, andate voi e votate» (bgf) Fra le «magàgne» che al-

cuni soci hanno rilevato nel corso degli anni sulla gestione del patrimonio economico finanziario della Bcc, c'è sicuramente il nodo dei prestiti alle attività. In particolare, sarebbe stato preferibile concedere più mutui o fidi a tante piccole attività imprenditoriali e/o artigianali, non invece tanti soldi concentrati in pochi mutui a pochi grandi gruppi: «Se fossimo in sofferenza per una serie infinita di

prestiti a tantissime realtà produttive della nostra zona - ha detto il socio Sergio Facchinetti - si potrebbe anche accettare: in fondo è un po’ la mission di una banca di credito cooperativo operare sul territorio con le piccole realtà che, si sa, possono subire dei rovesci. Ma le cose non stanno così: il grosso del buco lo accusiamo per pochi, grandi, investimenti sbagliati». Facchinetti critica anche la modalità di comunicazione sul-

la possibilità di candidarsi per il rinnovo delle cariche sociali della banca: «Il 9 settembre, davanti alla succursale di Melzo, ho visto l’avviso, datato 13 agosto, che riportava come termine ultimo per la presentazione delle candidature il 10 settembre, una tempistica assurda». In effetti l’errore c’è stato, motivo per cui la Bcc ha cambiato l’avviso spostando il termine al 27 settembre. «Ho chiesto l’elenco dei soci

attivi in previsione dell’assemblea - ha concluso Facchinetti Alla faccia della tanto sbandierata trasparenza: per ottenere l'elenco dei 6.669 nomi ho dovuto sborsare ben 500 euro. In altre Bcc, e lo so per certo, ti danno l'elenco richiesto pagando una cifra irrisoria, di circa 30 euro. Lancio un appello a tutti i soci: partecipate e votate secondo coscienza e, soprattutto, non lasciate deleghe in bianco in mano ai soliti».

SOCIO Sergio Facchinetti è membro della Bcc di Inzago da quindici anni

ripara con intelligenza, la ripresa si intravede, non manchi il coraggio! L’istituto è solido, non si deve svendere la dignità dei 6.669 soci che hanno scelto la Bcc di Inzago per sognare una grande banca. Ai nostri attuali dirigenti, reduci della fulminea trattativa, dobbiamo urlare, come il comandante De Falco della Capitaneria di Livorno a Schettino: “Risalite sulla nave e tornate a bordo, c...o!”».


CARUGATE 11

La Gazzetta della Martesana Lunedì 23 settembre 2013

Concorso rinviato per «over booking»

AL «CAROSELLO»

Clonatore «professionista» acciuffato dai carabinieri

In cinquecento per un posto da bibliotecario (tgb) Cinquecento candidati per

un posto di aiuto-bibliotecario part-time hanno mandato in tilt la macchina comunale e costretto gli uffici amministrativi a rinviare il concorso inizialmente previsto per oggi, lunedì (data della prima prova scritta, mentre quella orale era fissata per il 7 ottobre). Sono arrivate da tutta Italia le domande di partecipazione per contendersi un contratto a tempo indeterminato, ma di sole trenta ore settimanali (spalmate soprattutto sulla fascia pomeridiana e serale dal martedì al sabato) e uno stipendio da circa 1.000 euro. Un’offerta che fino a qualche tempo fa era ritenuta poco allettante, ma che in tempo di crisi diventa un miraggio per un posto di lavoro sicuro e quindi un’entrata pur modesta ma garantita. «Non ci aspettavamo così tante persone - ha ammesso il primo cittadino, Umberto Gravina Non potevamo proseguire con i normali metodi di selezione. Gli uffici avevano predisposto una prova tradizionale, ma con 500 candidati va pensata un’organizzazione completamente diversa, anche solamente dal punto di vista logistico». «Era sicuramente prevedibile un consenso molto ampio, ma così tanti partecipanti sinceramente non erano pensabili - ha aggiunto il responsabile della bi-

Il Comune offre un contratto da 1000 euro al mese: richieste da tutta Italia

blioteca di via San Francesco Corrado Alberti- Se vogliamo, è una fotografia della condizione attuale del Paese». Tra i requisiti di ammissione c’è il possesso come titolo di studio del diploma di scuola media superiore quinquennale: inutile

(tgb) Un clonatore professionista. I ca-

rabinieri lo hanno sopreso con una scorta di ben tredici carte di credito clonate, quattro «Mastercard», altrettante «Raiffeisen bank» e cinque «American express». Settimana scorsa un rumeno di 40 anni senza fissa dimora e pregiudicato era entrato in un negozio di elettronica e con tale sistema aveva acquistato diversi prodotti. Sulle sue tracce si sono messi i carabinieri della stazione di via Falcone e lo hanno acciuffato nei pressi dell’autolavaggio.

CARUGATE E INZAGO

La Banca d’Italia autorizza il matrimonio tra le Bcc (tgb) La Banca d’Italia ha autorizzato l’ag-

Il responsabile della biblioteca, Corrado Alberti

dire che invece, la maggior parte dei candidati vanta lauree in diverse discipline e in alcuni casi anche qualche master. È anche richiesta la conoscenza di una lingua straniera a scelta tra inglese e francese. Fa sorridere che per prassi gli uffici avevano fatto

inserire nel bando la clausola che recita: «L’Amministrazione comunale - si legge - Ha facoltà di prorogare o riaprire i termini della selezione qualora il numero dei concorrenti sia ritenuto insufficiente per il buon esito della selezione»

ASSOCIAZIONI Al via la nuova stagione della Pallacanestro Carugate

Prove gratuite per assaggiare il basket (mgg) È partita la nuova stagione

della Pallacanestro Carugate e del Centro minibasket carugatese, che lo scorso anno ha toccato addirittura quota 180 atleti iscritti, di cui quasi 100 solamente al minibasket. Da segnalare anche il corso di microbasket, tenuto da istruttori nazionali e regionali par i bambini di 5 e 6 anni. La novitùà di quest’anno è che per promuovere tale attività, il direttivo dell’associazione ha deciso di of-

frire il corso con una quota associativa annuale di 80 euro. «Invitiamo tutti coloro fossero interessati a mettersi in contatto con l’associazione passando in palestra di via del Ginestrino ogni sabato pomeriggio dalle 14.15 ale 15.30 - ha spiegato il presidente Davide Distaso - Oppure scrivendo a info@pallacanestrocarugate.com. Sarà infine possibile effettuare prove gratuite ed illimitate dei corsi fino al mese di novembre».

.

gregazione tra la Bcc Carugate e la Bcc Inzago. Il via libera all’operazione è stato dato nei giorni scorsi, dopo attenta valutazione del progetto di fusione che i due istituti di credito hanno redatto in collaborazione con la Federazione lombarda delle banche di credito cooperativo. La fusione sarà ora sottoposta all’approvazione delle rispettive assemblee sociali: sabato 26 ottobre toccherà agli inzaghesi, mentre il giorno seguente sarà la volta dell’istituto di via don Bosco.

APPUNTAMENTI

Poesia, diritti umani, violini e chitarra con Roberto Malini (web) Nell’ambito dei numerosi eventi in programma per la Festa di Carugate è in programma l’incontro con il poeta Roberto Malini «Poesia e diritti umani», condotto dal poeta e critico letterario Alberto Figliolia. Sabato dalle 17 all’auditorium dell’Atrion di via San Francesco, Malini presenterà al pubblico il suo lavoro nel campo della poesia civile e leggerà brani da «Il silenzio dei violini» e «Dichiarazione», accompagnato da violino e chitarra.

BCC Carugate, a settembre tanti eventi per celebrare il 60° anniversario Le celebrazioni per il 60° anniversario di BCC Carugate entrano nel vivo a partire da giovedì 26 settembre, data in cui si svolgerà la presentazione del Bilancio Sociale 2012: l’evento, aperto al pubblico e alla stampa, si svolgerà a partire dalle ore 20.45 presso il Cine Teatro Don Bosco a Carugate, e vedrà la partecipazione degli esponenti di alcune delle associazioni che, con il sostegno di BCC, si sono maggiormente distinte nel fornire assistenza alle famiglie. Il programma degli eventi proseguirà con due interessanti mostre tematiche. La mostra “’53 e dintorni – dalle macerie della guerra al miracolo economico”, racconta i primi anni di vita di BCC Carugate attraverso gli oggetti dell’epoca, raccolti con la collaborazione di soci, clienti e dipendenti. La mostra multimediale “[Eco]Investire per risparmiare a 60 anni”, invece, documenta con immagini, grafici e filmati tecniche, curiosità e retroscena sui lavori di ristrutturazione volti a garantire una maggiore sostenibilità ambientale, che hanno interessato la Sede Generale e la Filiale di Carugate. Entrambe le mostre, aperte al pubblico con ingresso libero, si svolgeranno dal 26 settembre al 5 ottobre, la prima presso il Salone delle esposizioni della Sede Generale di BCC Carugate, la seconda presso il foyer dell’Auditorium “Don

Enrico De Gasperi” all’interno della Sede. Le celebrazioni per il 60° anniversario avranno il loro culmine nei festeggiamenti per l‘inaugurazione della rinnovata Sede Generale di Carugate, che si svolgerà domenica 29 settembre: il taglio del nastro avverrà alla presenza del Socio più anziano e del Socio più giovane, sancendo un’ideale continuità tra passato e futuro. La giornata proseguirà fino a sera con momenti di intrattenimento per tutti. Nel pomeriggio i locali rinnovati della Sede Generale saranno aperti per le visite al pubblico. Ultimo appuntamento mercoledì 2 ottobre a partire dalle ore 21.00 presso l’Auditorium “Don Enrico De Gasperi”, con un convegno dedicato alla situazione economica e al ruolo della Banca come motore per lo sviluppo di fronte alle sfide della crisi. Il programma completo degli eventi è disponibile sul sito bcc60.bcccarugate.it I.p.

UNA GRANDE GIORNATA DI FESTA 10:30 Ritrovo in via de Gasperi 11 di fronte alla Sede 10:45 Apertura con ingresso musicale della Banda di Carugate 11:00 Taglio del nastro, benedizione e breve saluto dei vertici della Banca e delle autorità presenti 12:00 rinfresco aperto a tutti i presenti 15:30 Apertura al pubblico e visite guidate della nuova Sede e delle mostre 16:30 Animazione per i bambini presso l'Auditorium con lo spettacolo di magia “Lo scienziato pazzo” 18:30 Termine delle visite 21:00 Concerto verdiano dell’Art Gallery EnsEmble con ingresso libero in Auditorium

bcc60.bcccarugate.it

@BCC_Carugate


N° e data : 130926 - 26/09/2013 Diffusione : NC Periodicità : Quotidiano GiornoMetrop_130926_17_4.pdf

Pagina 17 : Dimens.4.82 : % 48 cm2

Sito web: http://www.ilgiorno.it

Welfare la Bcc di Carugate investe mezzo milione :

"

CARUGATE

"

QUESTA SERA alle 21 all ' « Don Enrico De Gasperi » in Via San Giovanni Bosco verrà presentato il bilancio sociale 2012 della Banca di credito cooperativo di Carugate una Auditorium

serata che, quest' anno

,

,

si intreccerà

i festeggiamenti per il anniversario della banca e ruoterà intorno al tema « Sessanta anni al fian con sessantesimo

:

co

delle famiglie Anche in tempi di .

difficoltà economica ». I

numeri di questo bilancio infatti

stando alle parole del direttore di Bcc Giorgio Beretta « il nostro impegno di banca impegnata nel sociale nel 2012 siamo riusciti a erogare 567.500 curo a supporto di enti e associazioni del territorio ».

,

generale

confermano

,

Ga.Gab.

1/1 Copyright (Il Giorno ed. Metropoli) Riproduzione vietata

BCC Carugate


N° e data : 130926 - 26/09/2013 Diffusione : NC Periodicità : Quotidiano GiornoSestoCinis_130926_77_1.pdf

Pagina 77 : Dimens.4.82 : % 48 cm2

Sito web: www.ilgiorno.it

Welfare la Bcc di Carugate investe mezzo milione :

QUESTA SERA alle 21 all ' « Don Enrico De Gasperi » in Via San Giovanni Bosco verrà presentato il bilancio sociale 2012 della Banca di credito cooperativo di Carugate una Auditorium

serata che, quest' anno

,

,

si intreccerà

i festeggiamenti per il anniversario della banca e ruoterà intorno al tema « Sessanta anni al fian con sessantesimo

:

co

delle famiglie Anche in tempi di .

difficoltà economica ». I

numeri di questo bilancio infatti

stando alle parole del direttore di Bcc Giorgio Beretta « il nostro impegno di banca impegnata nel sociale nel 2012 siamo riusciti a erogare 567.500 curo a supporto di enti e associazioni del territorio ».

,

generale

confermano

,

Ga.Gab. "

CARUGATE

"

1/1 Copyright (Il Giorno ed. Sesto Cinisello) Riproduzione vietata

BCC Carugate


N° e data : 130929 - 29/09/2013 Diffusione : 26723 Periodicità : Quotidiano Avvenire3_130929_4_6.pdf Web Site: http://www.avvenire.it

lombardia

DOMENICA

29 SETTEMBRE 2013

4

scuola

Mondomusica allietaCremona A

CREMONA Musica da ascoltare ma anche da vedere da toccare.A Cremona infatti questo

riferimento per chialla musica ha dedicato vita baricentro del mondo dellamusica come ha detto con orgoglio '

all

il

,

apertura presidente

Piva

arte

Qui

,

e

«

E

è

,

per fare buoni affari

i

di

la

italiana

teatri

di

)

Piva

il

il

della cittàun punto

le

,

al

Musei Civici con

e

coinvolgimento

laboratori didattici intitolata Dialoghi confronti che mette

Le proposte educative

possibile approfondire nei dettagli tutte proposte educative inoltre Brescia

,

e

si

in

tematici

il

scambio dialettico

.

lingua

in

si

Musei organizza incontri ad

hoc congli insegnanti su ,

scelto

è

prenotazione nellesedi ,

scolastiche interessate.

il

Dall antico

CarloGuerrini

'

«

Leali

è

le

;

proporre laboratorio

di ,

attraverso un fecondo ,

di

:

,

le

(

ispirazione.

il

»

al

.

'

d

questa edizione parleranno anchestraniero dopo successo dei percorsi

'

e

»

allascoperta del cibo come

,

relazione tecniche antiche con linguaggio dell arte contemporanea

il

Giulia degli altri musei civici della città Capitolium

RIPRODUZIONE RISEMATA

fonte

novità iniziando da

le

e

Santa

di

percorsicinematografici Nuovo Eden Sul sito www.bresciamusei.com

una nuovasezionedei

«

«

4

d

si

e

I

'

a

vedono violini. Maria Chiara Gamba e

3-

,

al

e

,

,

,

si

musica

e

utilizzare meglio finanziamenti risorse.

provenienti da24 Paesi

l

,

I

museo mentre nel

e

di

e

»

proposto anche per anno scolastico 20 dalla Fondazione Brescia Musei intesa conPalazzo Loggia

i

la

ai

,

e

e

a

laboratorio Colori andrà profumi sapori

Molte

E

'

si

farli diventare

"

di

.

«

e

crisinonha risparmiato settore vale pena

la

e

la

,

e

note accordi intrecciano con profumi dellevernici ma anche vie della città dove ogni angolo ascoltabuona

discussione».Anche perché

,

conservatori scuole. Accanto 257 espositori

in

,

i

,

"

visite guidate molto altroancora per soddisfare classi docenti.

varietà

,

e

parco

il ,

archeologico del Forcello oltre iniziative legate riconoscimento Unesco

percorso tattile ideato nel

,

'

Fondazione Cariplo

,

al

,

al

di

corridoi della fiera dove

continuato

puntodella situazione

è

(

edizione chenon solo

musica

.

Invadono non solo

problemi

,

ma anche per tracciare

infattiuna consolidata 26a tradizione questa è

I

del mondo della ha

la

è

di

'

3

;

collaborazione

in

il

,

di

.

per offrireinediti

con Parco giardino Sigurtà ,AmbienteParco

,

Tommaso Marinetti saranno abbinate

,

realizzate

le

,

6

BRESCIA Unricco cartellone attività nel segno dell arte rivoltoagli studenti degli istituti ogni ordine grado quanto prevede Museo scuola

"

'

di

cordofoni pizzico visitatori sono moltissimi permetà stranieri. a

"

i

,

è

inglese

stimoli alle classi. Non mancheranno attività

a

).

,

al

bronzeedellaVittoria alata saranno messe confronto con fragili mobile dell artistaAlexander Calder tavole tattili del padre del Futurismo Filippo

e

'

L

di

c'

del

e

Risorgimento Pinacoteca ampioprogramma comprende ben 53 diversi laboratori didattici 23 percorsi tematici tipologie visite teatralizzate edancora tipi giornate museo 19

il

i

la

,

legno nascere una melodia straordinaria. appuntamento presso padiglioni CremonaFiere

,

a

e

anche GuitarVillage sezione per gli strumenti

un

"

modoper porre centro

si

fondono

scoprire come possa da un

mette primo piano tradizione liutarialocale

musica

Tradizione locale

e

è

Cremona Pianoforte

Musei delleArmi

a

,

la

"

attori cosmopoliti perché città invasa mostra un'occasione dagli strum enti

ai

di

L

.

business

'

d

fa

è

(e

si

)

museoperimparare

Al

e

)

quest' anno qui novità fanno Stati generali della

Bresciaunricco programma laboratori visite guidate misura studente di

(

la

tavole rotonde che

e

di

il

il

comunque fanno da padroni oggi un padiglione dedicato

,

CremonaFiere ,Antonio

strumenti musicali artigianato consente agli

ma

)

,

si

pezzo

ci

eventitra concerti mostre

"

,

ai

,

il

weekend svolge Mondomusica salone internazionale degli addetti lavori come semplici estimatori

Finlandia dal Giappone agli Stati Uniti sono 77

,

"

in

,

salone era riservato solo agli strumenti adarco che

(

la

,

e

Seun tempo

diversi dal Canada alla

di

.

Pagina : 4 Dimens. : 45 % 1808 cm2

al

contemporaneo anche

RIPRODUZIONE RISERVATA

in

»

religiose gestiscono ospedale Valduce alcunestrutture Brianza CantonTicino sperano che fondatrice siabeatificata

ISTITUZIONI BENEMERITE

'

l

e

in

e

.

E

e

la

Da160an

Lodi Marciavocazionale deigiovani ricordando Gmg

?

accanto

ni

sofferenti

ai

Comocekbrakzesenza delle suore infermiereckllAddolorata

GIACINTO BOSONI

ndate! Senza paura!Per servire!

a

pellegrinaggio giovani

ENRICA LATTANZI

enerdì 27 settembre che gestiscono

di

e

A

è

accanto

fu

di

»

compagne aprì Pia Casa delle

la

,

"

Sorelle Infermiere

"

nel centro storico povero malfamato. aperte tutti malati contagiosi inferme ,

mente prostitute riabilitarsi ,

di

,

catecumene

difficoltà

in

,

e

-

;

a

:

'

,

un miracolo avvenuto nel 1981 per

infermi con gran cuore cioe con amore desiderio portare sollievo fisico maanche soprattutto morale spirituale ,

e

ta

'

edificio chiesa

economica

il

Mainoaccompagnato dal sindaco Umberto Gravina

DA CARUGATE PIERFRANCO REDAELLI

Banca

credito

di

Bcc Carugate festeggia

cooperativo

sede

di

di

,

la

filiale

di

,

tantissimi soci tagliare nastro dei nuovi edifici

il

a

,

realizzati

la

e

,

,

il

fondazione oggi rinnovata

generale

dadon CamilloLocati dai dagli ex presidenti

Silva

e

)

(

questi sei decennine ha fatta

,

dal parroco don Claudio

.

In

strada questa Bcc na

su progetto dell

'

architetto Alberto Cesana.

allinea identità presente della

Lanuova sede '

all

si

ambientale queste

e

,

caratteristiche della sede

le

,

e

nuova

,

"

:

"

,

decenni

di

e

dove attraverso

fotografie

si

banca

"

e

a

anni Alle16 ,30 "

.

animazioni

e

'

Gallery presso auditorium. Giovedì scorso '

l

il

presidente

Maino aveva presentato

,

e

ora

,

Bcchanno

conomica senza fini lucro Tre volontari orticoltori sono presenti per insegnare neocoltivatori tecniche agricole quali dellecolture difesa di

.

,

la

,

,

il

,

.

,

Maroni intervenuto

ieri Carate per 110 anni i

della localeBcc.

«

a

la

e

'

ambiente

RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright (Avvenire ed. MI) Riproduzione vietata

alla biodiversità alla e

,

a

e

è

,

di e

Il

confronti delle tematiche legate all

il

nei comuni vicini unpunto riferimento vitale per molte giovani madri famigliedisagiate. ognipartecipante progetto stato assegnato un lotto terra per Desenzano

di

)

.

.

?

l

di

.

(

botanico Bagoda disagio socio-economico nel quale molte sensibilità nei famiglie vivono

vietato uso sostanze chimiche Tutti sono coinvolti programmazione verifica degli orti semina coltivazione luogo

,

le

Giardino

la

per tutelare biodiversità del la

,

'

»

famiglia Vezzolache ha messo disposizione uno spazionel

e

biologica

ci

(

in

rotazione

'

si

)

le

la

,

riduzione degli sprechi hanno fatto pensare all orto sociale spiega Bruna Filippini presidente del sodalizio Dal 1988 Cav

e

grazieallacollaborazione tra aiutovita Cav Desenzano Centro

Lombardia sul territorio come ha detto anche presidente della Regione a

».

RIPRODUZIONE RISERVATA

e

il

le

la

Iniziativa del Cav delgiardino botanico

,

famiglie una decina per che servono degli ortisociali

Marocco

di

,

rilevanza che

la

di

Albania Brasile Egitto

1/1

BCC Carugate

rispetto reciproco ,

il

Roberto

consolidano

si

di

,

a

Eco

e

relazioni

.

,

Questo confermadella

perrisparmiare 60 per bambini alle 21 concerto verdiano dell Art investire

ci4t

Moldavia

,

la

che testimonianza più autentica su noi riceviamo dal Padre

Desenzano la

a

dialogo condivisione aiuto fra persone nazionalità diversa Vengono da Italia

di

di

di

di

RIPRODUZIONE RISERVATA

mutuo

la

Mano Amica Centro Solidarietà Cavenago Monza Caritas Carugate.

le

rivivono sei

tutti

,

e

impara coltivare

si

terra

,

Nel pomeriggio apertura delle duemostre 53 dintorni

:

la

,

ai

ui

,

San Bernardino

e

spiega

-

don Carlo Groppi direttore del Centro diocesano vocazioni- consapevoli

i

di

dimensioni ecclesiale

le

comunionale della vocazione

è

coordinamento fra doposcuola

DA DESENZANO FRANCESCA GARDENATO

enti

Milano

Oggi pomeriggio vogliamo

sottolineare

in

di

erogato

fondazione

».

cristiana «

è

le

la

,

il

la

,

».

Orti socialiper famigliestraniere

scorso

lo

,

'

,

pur con crisi ha ad associazione ed dei 90Comuni 570mila euro traquesti anno

in

e

il

questa Bccche

di

il

,

in

evidenza

In

al

'

-

.

risparmio

al

al

bilancio sociale Una che ha messo grande cuore

serata il

comfort nome della sostenibilità energetico

in

di

il

«

-

occhio

le

è

delle province Milano Monza Como Lodi Lecco. Sarà presidente Giuseppe

.

,

-

in

nuova sede

la

la

trasparenza dice presidente Maino conun Funzionalità

la

la

con città

dialogare

,

,

inaugurando

adulte competenti

al

.

,

la

l

della pastorale giovanile per rispondere disagio ragazzi famiglie.

e

,

i

socializzazione

banca per farla meglio

,

primosportello un confinante con Bcc oggi tra prime Lombardia con 27 filiali che operano 90Comuni in

il

60°

d

RIPRODUZIONE RISERVATA

all ombra delcampanile. Voluta dall allora amerete don Enrico DeGasperi dal

bancaha

dedicato

si

incontro aggregazione dove minori sono guidati da figure Cag legato all ora

'

al

la

collaborazione

di

,

90Comunilombardi Per 60°anniversario

a

in

Comune

atto una fattiva particolare 2013-14

ai

Carugate sostegno territorio

di

erogato 570mila euro adassociazioni edenti

inaugura

allefamiglie

e

-

madre

di

».

'

s'

-

sostegno

di

condizioni difficoltà adoggi che propone come luogo

minori

di

,

intercessione Giovannina.

di

e

di

autenticità

,

,

e

organizzata

di

di

o

-

agiva

.

di

di

Servizi sociali del Trevig,lio concui

'

,

»

l

stranieri

e

,

di

con difficoltà integrazione seguiti dai

il

e

chiederemo ,

.

le

,

al

e ,

alleparrocchie agli oratori alle associazioni ecclesiali promuovere luoghi autentica vita comunità capaci educare con preghiera con esempio con testimonianza nuovamente

per poter offrire una risposta efficace Sono accolti anche ragazzi

di

i

consacrata

di

accogliere

competenze

la

grado

con nostrigiovani ricorderemo vocazioni sacerdozio allavita

Pregheremo le

professionali presenti sono in

-

il

.

educativo

stati

sottolinea Merisi per

-

a

disagio sociale ed che gli educatori

di

,

,

ha decretato

fa

e

,

a

condizione

lo

Treviglio

)

Punto riferimento Angelo Inzoli ognuno contro disagio con proprie sociale ed educativo suigiovani. Dall inizio quando 500 per ragazzi come forma

la

'

domenica

:

,

l

,

i

importante che vivremo insieme questa

continuare sentire tema del senso vocazionale della vita comecentrale nei nostri cammini educativi

lo

e

l

don GinoRigoldi don Maurizio Tremolada

,

le

,

si

,

i

incrociato quest' anno sono oltre una sessantina molti attraversano una

'

presso

(

Sant' Agostino alle21

che vedrà protagonisti

le

infermieristica pulivano stanze portavanopasti caldi accudivano recavano nelle carceri. Erano consacrate curaregli

di

e

oratorio

,

'

L

2

i

una serata

ci

.

nostra fondatrice dopo chenel dicembre 2012 papa Benedetto XVI riconoscendone virtùeroiche ha proclamata venerabile Loscorso luglio inoltre Commissione teologica

anche dei malati domicilio. assistenza non era solo

I

e

di

beatificata

,

a

,

.

e

.

hanno

)

l

vescovo

,

preziosa

di

(

-

si

Fondazione

centro aggregazione giovanile Cag della Fondazione monsignor Ambrogio Portaluppi festeggia domani dieci anni attività con 1

conclude suor Emanuela nella speranza veder presto

vita semplice familiare dice suor Emanuela occupavano

Nel 20

,

'

infermi concanta

«

di

ci

la

la

AmANno POSSENTI

e

ben disposte all assistenza degli

il

'

torio Sant' Agostino che con condivide finalità metodologie educative pu? vantare un' esperienza Sono cinquecento ragazzi che

DA TREVIGLIO

che programma del

'

e

,

Uncarismache noi impegnano ad attualizzare sue sorelle

le

e

di

Bcc

»

.

confermano

Pastorale giovanile

di

odierno nmarrà invariato. pellegrinaggio All arrivo nella basilica LodiVecchio sarà adorazione eucaristica alle 19 celebrazione presiedutadal Giuseppe Merisi seguire un momento conviviale «E un' occasione

aggregazione giovanile

di

La sfidadella Fondazione Portaluppi

,

parole suonano

di

,

,

«

.

bambini

,

.

famiglie

-

Dieci anni

e

e

umili amanti del silenzio della fatica

.

la

il

l e

intelligente ordinata Cosìmadre Giovanninachiedeva essere alle

e

donne sole nullatenenti ex detenuti.. Giovannina sue compagne seguivano uno stile ,

di

il

attuali Coraggiose

la

Infine momento

)

Ufficio

'

è

il

della gioventù

(

multireligiosa queste

,

di

Svizzera

Così

multietnica

"

:

provenienti dalla

« .

nostroservizio nella società

la

Leporte erano

desiderose

nessuno

adorazione Messa con vescovo Merisi

Poi

Rio No- conviviale Gmg nostante prevista pioggia Centro diocesano vocazioni

"

e

a

mondiale

in

e

Nel 1853 madre Giovannina Franchi aprì Pia Casa delle Sorelle Infermiere per portare sollievo fisico maanche morale spirituale

,

e

Giornata

della

la

,

servizio

di

più piccoli come pure gli eventi

.

in

,

e

Testimonianze

e

nei confronti dei

»

a

il

Giovannina con tre

esperienze

di

di

«

,

.

in

,

un' esistenza Congregazione donazione sofferenti Nata Como 24 giugno 1807 una colta facoltosa nel 1853 famiglia

e

in

è

è

ai

Filippesi

è

:

,

Il

brano

riduttivo quella che noi viviamo una missione testimonianza fede nella presenza Dio ogni uomo Madre Giovannina definisce carità comeamore che tutti abbraccia non esclude

di

.

)

che estate hanno vissuto Italia nel mondo

malato non pu?

al

di

di

e

accontentarsi della competenza. Affermare chenoi svolgiamo solo un' attività professionale

la

,

ai

Le cognizioni

«

.

-

.

(

la

e

di

di

Lodi alle16 ,30 cammino quasi sette chilometri sarà accompagnato dalla proclamazione del biblico tratto dalla lettera dalle testimonianze dei giovani

professionalmenteadeguato puntualizza superiora generale ma nonbastano Chi opera

ospedale

l

di

e

.

'

periferia

la

rendere un servizioefficiente

'

Como alcune strutture cura riabilitative fra Brianza Canton Ticino hanno celebrato 160anni vita spiegarlo superioragenerale suor Emanuela Bianchini 1.aquale ricorda che quella madreGiovannina Franchi fondatrice dellaloro

Valduce

qualificante per

Congregazione

'

/

i

provenienti dalle diverse parrocchie nell oratorio SanFereolo nella giovani

medichesono indispensabili per

suore

le

infermiere dell Addolorata 4

la

di

'

L

Atteggiamento tutt' oggi distintivo e

di

giovani

ai

le

,

DA COMO

.

a

:

l

Gliinviti

»

Francesco

papa

riuniti Rio De Janeiro quest' estate saranno parole chiave del vocazionale odierno dei daLodiverso Basilica dei XII Lodi Vecchio. Apostoli accoglienza avverrà per tutti

superiora indispensabile saperemedico manon basta

L

i

la

DA LODI

e

A

al

è

di

,

coltivare frutta verdura per sé un' altra parte terra gestita comune ricavato messo disposizione altre persone difficoltà e

di

è

e

di

in

il

a

in

e

nella

e

modalità stabilite dal

la

e

;

seguono

le

la

gruppo nelle riunioni così come raccolta destinazione del

la

,

la

e

neocoltivatori-tra cui Cav mette sono pure duedonne ricavato

.

Ai

ci

-

il

a

disposizione quanto serve per

terra dalle zappe fertilizzante bio La sera arrivano lavorare

la

al

:

.

al

,

;

parco

anche

luogo

si

mamme anima. le

e

i

bimbi

il ,

RIPRODUZIONE RISERVATA


N° e data : 130929 - 29/09/2013 Diffusione : 33000 Periodicità : Settimanale Giornoed4_130929_18_2.pdf

INAUGURAZIONE

La Bcc di Carugate compie 60 anni Festa aperta a tutti CARUGATE "

"

SESSANT' ANNI a fianc? di famiglie e di imprese E questa la missione della Bcc di Carugate che festeggia .

Nel suo aprendo al pubblico la

l ' anniversario

oggi

stile

:

.

rinnovata dalle 10.30.

appena

,

open day scatta con ' l inaugurazione dei locali e visite guidate a ripetizione. Un' occasione per '

L

la storia dell Istituto di '

ripercorrere

credito che ha aperto i battenti nel lontano 1953 e ora conta 27

che

filiali sparse

in

delle province lombarde fra Milano Lodi Como e Lecco. Il taglio del nastro avverrà alla presenza dei vertici 90 comuni

FRA le tante iniziative di

dedicate a grandi e spiccano le mostre « ' 53 e dintorni » un amarcord che vale la pena di una visita ( Salone delle esposizioni ) ed giornata

piccini

,

,

« Eco

,

risparmiare

dell percorso

'

investire per a 60 anni » nel foyer

auditorium un ,

utile nel perfetto stile ,

'

dell Istituto Il restyling .

sede su progetto di Cesana esteso a elementi architettonici funzionali e impiantistici allinea l ' della

,

Alberto

edificio

all

,

'

,

della banca alla città sono

identità

« aprendola »

:

le

state rifatte facciate ed è stata creata una nuova verde antistante l ' piazza

aperta al pubblico I sono stati rimodellati ' tramite l adozione di superfici ' vetrate e l installazione di ingresso

.

volumi

un pannello comunicazione

di

in facciata.

,

Monza

della

intrattenimento

,

( via De Gasperi 11 )

sede

Pagina 18 : Dimens.12.51 : % 124 cm2

Bar.Cal.

,

banca e delle autorità del socio più anziano e di quello più giovane in un ideale percorso storico che sancisce la continuità tra passato e futuro. della

locali

,

,

1/1 Copyright (Il Giorno ed. Gran Milano) Riproduzione vietata

BCC Carugate


N° e data : 130929 - 29/09/2013 Diffusione : 5000 Periodicità : Quotidiano Giornoed3_130929_18_5.pdf Web Site: http://www.ilgiorno.it

XVIII MARTESANA

GIORNO DOMENICA 29SETTEMBRE 2013

IL

Addioall Uboldo Cernusco sogna

Pagina : 18 Dimens. : 65 % 959 cm2

'

,0f ,

.1111r0.00

JUl11 41.?2 :

unmaxiosnedale

:

111U

:

22

J.1.11

:

,..1.ur

ì

.

1

IE.

1121yu

sindaco sanità bisogna riorganizzare

:

i41 ,1119

"

.2314.

'

"

Il

]

1.1.L1.1.1t122

r

:

,

DANIELE MONACO

di

cronica non spendere danaro permantenere un ospedale che non pu? salvare viteumane caso infarto perchénonha

INADEGUATO

è

lo

,

CERNUSCO SUL NAVIGUO

"

"

«? TEMPO iniziare pensare un nuovo ospedale Uboldo a

di

'

a

l

,

ormai Cernusco

»

va strettoallacittà non hadubbi Eugenio di

scomodo ,

Piccolo

di

a

,

di

in

qui 10 a

situazione possa essere stessa mi preoccupa affondo del primocittadino cambia la

la

'

-

è

l

.

-

O

si

profondamente oppure per una pluralità ragioni sanitarie organizzative economiche nostro ospedale non avrà molto piùsenso esistere urgenza secondo sindaco non riguarda solo ,

di

,

"

"

il

,

,

'

»

.

L

di

il

,

la

sulNaviglio maanche gli ,

cittadina

,

ospedali

di

Melzo Cassano ,

,

«

e

in

di

-

-

.

Se accettabile spostarsi è

Monzino

'

f

I

0

"

"

"

.

;

, r l!

i

GUARDIAMO AVANTI

e

con unservizio

di

emergenza Dea-Dipartimento emergenza urgenza piùcomplesso zona

,

di

INAUGURAZIONE

di

(

piccolipresidi zona devono trasformarsi cliniche specialistiche Per ricoveri invece serve unasola grande struttura

».

La Bcc

I

LA SIGLAindica un servizio organizzato sull evoluzione del '

pronto soccorso grado assicurare funzioni qualificate emergenza come esempio normale

in

di

,

i

ad

'

d

neurochirurgia cardiochirurgia terapiaintensiva chirurgia Daabbandonare dunque modello organizzativo rete secondo Comincini Con ultimo Piano ospedaliero aziendale definiva un ruolo per ognuno dei dell Azienda Ospedaliera Melegnano aggiunge sindaco nonché un modello pendolo .

,

.

,

«

-

il

,

"

8

"

a

i

i

.

il

da parte

è

-

a

potestà

.

sulla salutedeinostricittadini

sanità pubblica territoriale

e

la

,

di

e

la

in

90comunidelle province

dobbiamo investire per qualificare

si

ridotti prevenzione riabi

la

i

:

l

vogliamo esercitare pieno

e

di

'

ripercorrere

e

-

e

a

campanilismi sulla

i

lombarde fra Milano Lodi Como Lecco.

».

,

Monza

e

,

MANAGER PaoloMoroniP5& a è

capo

dell Azienda ospedaliera '

'

di

DIRETTOREGENERALE MORONI APPROVA CONRISERVA

IL

,

tagliodel nastro avverrà

Il

allapresenza deivertici banca delleautorità della

i --

ultima parolaspetta politici

'

"

L

ai

I

Melegnano

MELEGNANO

-

MI

tende concentrare

"

a

«

specializzazioni

COMINCINI vede bene

i

tutta politica Almeno per momento Non prendere sorpresa direttore generale dell ospedaliera Melegnano fa

Comincini

'

rete

a

in

di

'

'

,

si

Comincini ha ragione madeveconvincere

di

in

.

L

di

tecnicamente valida

ma sindaci

accordo

'

al

la

fondi Moroni condivide

il

il

'

torno

la

,

Comincinisul futuro degli ospedali della

ricoveri acuti

di

Il

Morremmo?

Prima bisogna ridefinire chiaramente quale sarà missione degli ospedali veroche sistema ospedaliero generale la

.

il

in

costo

e

».

e

difficoltà

la

dell operazione non sarebbero eccessivi? momento risorse sparpagliate su cinque concentrarle un unico '

«

?

un grande nosocomio

a

specializzato su emergenze

».

visione

e

.

i

« Al

vengono

ospedali

e

in

Copyright (Il Giorno ed. Martesana) Riproduzione vietata

di

FRA tante iniziative le

giornata

piccini

dedicate grandi spiccano mostre

.

in

'

e

,

servizio diurno

ambulatoriale

e

di

,

risparmiare

60 anni nel foyer »

a

dell auditorium '

percorso

un

utile nelperfettostile ,

,

dell Istituto restyling sede su progetto Cesana esteso elementi architettonici funzionali '

.

Il

della

di

Alberto

a

,

e

,

impiantistici allinea all identità della banca '

l

,

'

edificio

aprendola alla città sono staterifatte facciate ed statacreata una nuova «

»

:

verdeantistante aperta pubblico sono statirimodellati tramite adozione superfici l

ingresso

e

,

il

53

'

«

«

piazza

Gorgonzola

la

e

le

'

o

Cassano Vaprio potrebbero trovare una seconda vitanell accoglienza dei malati cronici diagnostica corso

a

,

dintorni unamarcord che vale pena unavisita Salone delleesposizioni ed Eco investire per

è

due tre anni dauna ristrutturazione importante già prossimi

di

intrattenimento della

le

i

,

le

1/1

BCC Carugate

l

Melzo interessato per

futuro.

)

e

'

in

,

continuità tra

la

e

(

la

,

L

d

per porre questione che dovrà stanziare

Regione

sancisce passato

la

.

chiedere ottenere stanziare risorse per questo progetto spetta primariamente allapolitica Quale futuroper cinque ospedali localr? Uboldoha ormai 150 anni potrebbeessere momento giustoper pianificare tutto sistema Dal discorsocredo che verrebbe escluso ospedale di

«

i

e

i

,

della zonadevono essere

e

i

strappare fondi Pirellone

è

di

in

,

».

gli altri Comuni

idea realizzare un unico grande ospedale Martesana

'

e

,

,

le

D

e

del socio più anziano un quello più giovane ideale percorso storicoche locali

»

i

decisione

di

rete ospedaliera

lo

fra Comuni dellazona i

sull idea dal sindaco Cernusco. Da 15 anni parla la

vero problemanon

il

,

dovrebbe essere trovare

neppure fondi Tuttavia

SONO ACCORDO

,

riorganizzare

Inoltre spazio

'

«

di

,

immagina

di

lanciata

al

o

il

Paolo Moroni

di

Rozzano.

di

Azienda

pubblica

di

,

daqui dieci anni una poliambulatori locali

il

».

si

.

dunque vedebenequando

è

polo potrebbe conferire all Est milanese una struttura livello pari San Raffaele Segrate all Humanitas '

,

daquelli cronici

la

,

.

alte

poli separando ricoveriacuti

in

avanti ma questione del ospedale non tecnicama nuovo

le

supochigrandi

;

con

,

Un' occasione per storia dell Istituto credito cheha aperto battenti nel lontano1953 che oraconta27 filiali sparse

'

siamo

,

fortemente

'

del nuovoospedale lungimiranti appello se

collocazione

day

scatta open inaugurazione deilocali visite guidate ripetizione. '

l

e

:

si

la

)

L

problema della politica innanzi tutto dei sindaci mettiamo è

al

appena

a

Il

i al

percurareuna cardiopatia

e

e

ampliamenti

e

.

:

(

,

muovono medici non pazienti Con nuovo nosocomio invece potrebbero riorganizzare vecchie strutture come cittadelle specializzatenella nel diagnostica nella fisioterapia trattamento delle cronicità Ormai sono ricovero tempi si

.

l

stile

a

a

di

'

oggi

si

Vizzolo Predabissi 20 Melzo circa Cernuscoper manutenzione.

e

la

di

è

.

stanno spendendo 25milioni

di

-

E

di

il

ci

si

'

presidi

I

«

l

:

"

a

:

'

CARUGATE

SESSANT' ANNI fianc? famiglie imprese questa missione dellaBcc Carugateche festeggia anniversario Nel suo aprendo pubblico sede via De Gasperi 11 rinnovata dalle 10.30.

»

a

dove cioè

a

litazione sono sempre più importanti fondiper sindaco non sono unproblema Direche non sono abbastanza soldi una barzelletta Basti pensare che già

il

,

di

"

,

,

toracica

Carugate compie 60anni Festa aperta tutti

in

le

Gorgonzola nessuno dei quali pu? essere grado gestire importanti emergenze aggiunge Vaprio

"

"

,

grande adeguatoospedale

,

di

coi tempi

è

,

,

e

IMMAGINARE che

7!

[

'

di

penalizzatoda una viabilità

anni

.74

,

."

«

)

congestionata da unmodello gestione costoso vetusto causa dellemutate esigenze sanitarie una popolazione crescita anche nelle cittàlimitrofe. «

f

passo

al

:

il

è

.

,

,

:

)

terzo millennio

11.. grj"

è

le

per unintervento cardiovascolare La proposta lanciata anche sulblog personale secca Bisognaragionare su un nuovo competenze

.

nosocomio fondato nel1877grazie alle pie donazioni del cavaliere Ambrogio Uboldo non più adatto alle esigenze sanitarie dei cernuschesi del nella foto

(

si

t

:

»

,

Comincini

di

"

h

Uboldo

'

L

ha150anni non più

in

.

al

'

l

di

vetrate

installazione unpannello facciata. Bar.Cal.

».

D.M.

'

e

l

di

di

comunicazione

e

I

volumi

in


CARUGATE 11

La Gazzetta della Martesana Lunedì 30 settembre 2013

BCC CARUGATE Taglio del nastro ieri, domenica, per i rinnovati e avveniristici locali dell’istituto

Come regalo dei 60 anni una nuova sede E sulla torta c’è anche la fusione con la Bcc di Inzago

CARUGATE (mgg) Per i suoi 60 anni la Bcc di Carugate si è regalata un completo restyling della sede e della filiale, assecondando scelte strutturali che tenessero conto del risparmio energetico e della sostenibilità economica ambientale. In sintonia con l’intento di saldare sempre di più la relazione tra la banca e il territorio, l’istituto carugatese ha deciso di festeggiare questo evento dedicando la domenica appena trascorsa alla cittadinanza, con percorsi guidati attraverso i nuovi locali della sede e visite alle mostre allestite per l’occasione: «53 e dintorni» e «investire per ri-

sparmiare a 60 anni». La giornata, aperta dalla musica della Banda Santa Marcellina, e chiusa dalle note verdiane del concerto serale dell’Art Gallery Ensemble, ha visto il socio più anziano dell’istituto, Egidio Pirola di Carugate (96 anni, unico dei fondatori ancora in vita), e il socio più giovane, Anna Montanaro neodiciottenne di Lissone, inaugurare l’edificio con il rituale taglio del nastro. I festeggiamenti hanno compreso avvenimenti molto importanti, come la cena sociale solidale di venerdì 27 settembre, il cui ricavato sarà consegnato durante il consueto concerto

natalizio di dicembre alle associazioni del paese che si occupano di sostegno alle famiglie bisognose. In occasione inoltre della presentazione del bilancio sociale 2012, svoltasi nella serata di giovedì 26 settembre, il presidente Giuseppe Maino ha ribadito l’intento di fusione di Bcc Carugate con Bcc di Inzago, su cui si attende la delibera delle rispettive assemblee straordinarie per la fine del prossimo ottobre. Durante la serata un dato rilevante ha confermato l’impegno della filiale carugatese a sostegno degli enti e delle associazioni del territorio, per le quali ha destinato, come fatto notare dal direttore generale Giorgio Beretta, 567.500 euro.

TAGLIO Il momento del taglio del nastro della nuova sede centrale della Bcc. Da sinistra Alessandro Azza, la socia più giovane Anna Montanaro, il socio più vecchio e socio fondatore Egidio Pirola, il presidente Giuseppe Maino

AMARCORD Flavio Melzi d’Eril e don Enrico De Gasperi fondarono la Cassa

Una storia iniziata grazie al conte e al don (mgg) I carugatesi di lunga

data che osservano oggi la nuova sede della Bcc ritornano con la memoria a quel lontano 1953, ad un piccolo bilocale in piazza Manzoni davanti alla chiesa, prima sede di quella che ai tempi si chiamava Cassa Rurale e Artigiana. Voluta fortemente dall’allora Arciprete don Enrico De Gasperi, dal Sindaco dell’epoca Andrea Gilardi, e dal Conte Flavio

ma filiale a Bussero, e nel 1976 inaugurava ufficialmente la sede di via De Gasperi. Negli anni ‘90 la Cassa Rurale divenne Banca di Credito Cooperativo (nel ‘94 nasce la nuova struttura con auditorium), e oggi è un istituto di credito che conta oltre 6.187 soci, per 27 sportelli dislocati su 90 comuni, e ciò la rende una realtà di riferimento nel panorama delle banche lombarde.

www.meroni.it

Sopra la prima sede della Cassa rurale in piazza Manzoni. nel riquadro la nuova sede aperta nel ‘61 in via Battisti. A destra in alto don Enrico De Gasperi e Fernando Orlandi all’inaugurazione del ‘61, sotto assemblea per il ventesimo anniversario

Melzi D’Eril, la banca contava alla nascita 47 soci fondatori e uno sportello nel cuore pulsante del paese. Già negli anni Sessanta fu chiaro che quel piccolo locale non poteva soddisfare le esigenze di un istituto in espansione, e la sede fu spostata in Via Roma. Era solo l’inizio di uno sviluppo rapido per la banca carugatese, che già nel 1974 si apprestava ad aprire la pri-

www.idonline.it Se cerchi personale per la tua azienda…

1 3 Da sessant'anni ridistribuiamo valore al territorio. Dal 1953 a oggi, una sola missione: restituire alla nostra comunità quello che da essa raccogliamo. In 60 anni di esistenza abbiamo contribuito a modificare il territorio nel quale operiamo, nello stesso modo in cui l'evolversi della realtà sociale ed economica del territorio ha cambiato noi. Siamo cresciuti, ci siamo trasformati, abbiamo adattato strumenti, mezzi, metodi di lavoro, ma abbiamo mantenuto salda la nostra identità di Banca di Credito Cooperativo. Una Banca che, da sempre, ha nella comunità che serve l'origine e il fine della sua azione: quello che da essa raccoglie a essa restituisce in termini di valore economico e di valorizzazione delle sue componenti più dinamiche in campo produttivo, sociale e culturale.

www.bcccarugate.it

blog.bcccarugate.it

entra in www.idonline.it

2

registrati

scegli i profili professionali che ti interessano

Solo pochi clic, per individuare le persone giuste per la tua azienda… in www.idonline.it trovi i profili di lavoratori: >> con esperienza >> qualificati >> subito disponibili >> con incentivi all’assunzione >> residenti nel territorio

www.idonline.it: semplice, veloce, gratuito www.idonline.it è un servizio dell’Agenzia Est Milano (azienda speciale partecipata dalla Provincia di Milano e da 23 comuni dell’est milanese)


N° e data : 130930 - 30/09/2013 Diffusione : 33000 Periodicità : Settimanale Giornoed4_130930_1_2.pdf Web Site: -

Giorno ed. Gran Milano (Il) N° 130930

Pagina : 1 Dimens. : 65 % 1917 cm2

GIORNC

Lunedì 30 settembre2013

Linealtita

www.ilgiorno.it

Pubblicità S.P.E Milano Tel 02575771 Fax0257577630 Email spe.mi@speweb.it

Email redaziOne.metropoli@ilgiorno.net :

:

.

.

-

-

:

ex sindaco Sesto debutta libreria '

L

di

'

"=b0 -

-1

ANCHEGRILI-CC-LE 14 CORSIE

in

DELLA RHO-MONZA NONSIAMO MICA :

;

«

ALOS,ANGELES

»

Esordio

in

libreriadanovembre

Politica processi ,

oraun giallo

»

«

e

La svolta letteraria

FilippoPenati

di

FOLETTI NA pagina

II

La scelta del sindaco

Pogliano Milanese

di

Tabelloni elettorali Diecimila euro per rimuoverli? Lasciamoli li

RAMPINI NApagina

V

Rho videocamere girate

:

,

colpo troppo facile «

»

Unatonnellata

oro rosso razziata dailadri nelloscalo di

"

"

"

"

?

Servizio pagina a

"

"

V

grande per sede dell istituto Inaugurazione

in

'

SAN DONATO MILANESE VIAGGIO NEL QUARTIERE CERTOSA TRARISSE BALORDI

la

E

Sesso alcol messi «

piazza

»

in

e

La notte

in

zonaTevere

paura Gliabitanti.

Non ce

.

.

fa

«

faccianwpiù

la

TOSSI

"

Insiatlallore auturizzato.

LinVita

"

"

"

1%%i:

Lavitmil EadiI

Idraulici Placali temente. :

Li

"

"

Canne fumarle e

"

n

Gas intutiate

Anlicrcenal

in

acciaio

.

,

EDI e

manutenzione

eaVita

IM PIANT! SRL PISANO -2009 POOLTELLO TEL 393 ,9481302 FAx 02.92160852 -

L

V

lA

1

,

E-MAIL SAIEIENOLLIISLeGM

Al

1' (

4#

)

L.COM

1/2 Copyright (Il Giorno ed. Gran Milano) Riproduzione vietata BCC Carugate

A ?

pagina

»

VI

LaBcc Carugate compie 60anni

regala unanuovacasa e

si

CALDEROLANA pagina VII


N° e data : 130930 - 30/09/2013 Diffusione : 33000 Periodicità : Settimanale Giornoed4_130930_1_2.pdf Web Site: -

Giorno ed. Gran Milano (Il) N° 130930

Pagina : 7 Dimens. : 65 % 1917 cm2

GIORNO LUNED? 30SETTEMBRE 2013

IL

VII

SO

Martesana

Basiano Betlinzago Lombardo Bussero Cambiago Carugate Cassano Acida Cascina de' Pecchi Cernusco su( Naviglio Cessate Gorgonzola Grezzago Inzago Liscate Masate alzo Pozzo Adda Pozzuoin Martesana Pesano con Bornago Piottetio Rodano Segnate Trezzano Rosa Trezzo Trucca zzan Vaprio AddaVpg nate odrane '

d

,

,

,

,

,

,

,

,

,

,

,

'

M

,

,

d

,

,

,

.

,

,

,

,

,

'

o

d

Vi

,

,

m

,

Bcc sedegioielloper 60anni

CARUGATE

Sequestrata piantagione

i

,

Compleanno

grande stileper Credito cooperativo il

in

SIAMO da sempre servizio della gente Con queste parole ieri GiuseppeMaino presidente della Bcc Carugate ha nuova sededell Istituto giro boa dei60 anni copione della festa haricalcato tutto per tutto vocazione del marchio casereccio del risparmio. taglio delnastrohanno tanti clienti soci curiosi autorità restyling dell via DeGasperi segna una novitàimportante apertura pubblico grazie alla nuovapiazza accesso libero creata adhoc percollegare ancora più oggi

CACCIA coltivatore marjivana che ha «

?

è

,

edificio stato sottoposto

'

inaugurato

i

Il

e

la

di

»

«

Al

partecipato

in

,

tutti

e

,

,

di

Il

di

'

'

l

di

»

l

:

«

al

'

la

,

'

le

-

l

è

,

-

di

in

grano.

.

cui un gruppo

in

anno

,

UN CENTINAIO quasi

pionieri

di

,

cominci? un' avventura che ha

TAGLIO DELNASTRO Dadestra presidente BccGiuseppe Maino socio più anziano Egidio Pirola più giovane Anna Montanaro

in

in

il

Lodi con27filiali La tutti simbolodella ,

Monza

il

il

e

,

vincente delmarchio che piccole imprese delterritorio famiglie ha cambiatopelle spingendo sul sostenibile Anche campo sociale banca ha sostiene

e

e

,

.

investito

All evento hanno partecipato

a

500mila euro come bilancio presentato ieri.

di

'

testimonia

e

«

felicissimo

è

e

di

il

di

,

di

la

la

'

fuorché

i

.

d

stata scandita da decine iniziative

,

e

»

gigante

a

a

chiudere concerto

l

il

ierisera un e

evento

,

è

di

dedicate grandi piccini '

a

si

,

è

,

musicaclassica.

di

Bar.Cal.

barbara.calderola@ilgiomo.net

il

in

,

PUBBLICO Cittadinialla festa

LISCATE IN LARGO BERSAGLIERI UN PERCORSO DEDICATO ALL AMBIENTE '

parco tornato sullacresta dell onda '

Il

è

USCAIE

"

UN PARCO dedicato alle risorse naturali un posto dove adulti e

,

bambini possonoentrare contatto

allariscoperta un' alimentazionesana stili vita attentiall ambiente alla socializzazione alla partecipazione per bene Parcosarà teatro edeventi tutto anno per stu

za del presidente

ORA IN POI Alla casetta dell acqua pu?scegliere naturale gassata

ALLE FAMIGLIE stata unabottiglia vetrocon

-

,

di

,

di

conacqua energia in

Passaretta

E

comune

.

Il

di

di

all Expo 2015 Maurizio delsindaco Alberto ,

'

il

e

,

del

,

Amiacque Marco del sottosegretario con

presidente

di

e

Cap Holding

di

Alessandro Ramazzotti

'

alPadozione

,

stato sostenibilità ambientale inaugurato ieri pomeriggio spazio Largo Bersaglieri ristrutturato seguendo filo rosso della tutela dellerisorse idriche .

losco dell acqua '

"

delega Martina

e

'

iniziative

l

:

Fulgione.

il

nuovo

di

,

il

del territorio Cap Holding ha realizzato nuova Casa dell acqua erogherà acqua naturale frizzante pescata dall acquedotto .

vi

'

la

e

,

'

è

D

regalata

'

si

riporta

:

denti famiglie giovani promuovere conoscenza dell area

obiettivo

IL

è

L

,

:

la

'

».

'

l

di

spazio delle

risorse naturali spiegano -

al

co

i

sull acquedotto comunale

a

,

'

di

,

garantita

,

giornata festa fanfara deibersaglieri taglio la

di

,

Il

del nastro avvenuto alla presen è

Grandi piccini

e

e

'

e

,

si

produzione trasporto smaltimento della plastica. Patrizia Tossi

il

del parco tematico e

della nuova

casetta dell acqua

patrizia.tossi@ilgiomo.net

2/2 Copyright (Il Giorno ed. Gran Milano) Riproduzione vietata BCC Carugate

godono

primo giorno

di

,

.

la

A

:

e

AD APRIRE

TUTTA NATURA

rete buona sicura dacontrolli rigorosi periodici soprattutto amica dell ambiente perché consente risparmiare su acqua

'

PARCO tematico stato riqualificato con intenzione restituire alla popolazione uno dedicato proprio alla cura «

,

dimostrazione della qualità dell

,

.

di

'

analisi

o

,

'

l

'

'

cittadino.

di

dell acqua Liscate che risultati delle ultime

etichetta

:

l

,

di

è

è

'

il

di

,

)

l

.

FAREgli onori casa Umberto Gravina poter contare su un come Bccche tuttoha piedi argilla Lagiornata

,

di

di

'

banca-territorio. A

TAGLIO del nastro toccato Maino accanto lui Alessandro Azzi presidente Federcasse Federazione Lombardadelle banche credito cooperativo BccCarugate socio più anziano Egidio Pirola Anna Montanaro socio più giovane un ideale

di

e

al

I

le

è

IL

a

fa

,

,

il

i

il

.

sindaco

sindaco UmbertoGravina nella foto vertici Federcasse centinaia famiglie imprese della zona (

ripercorre

il

,

lo

'

in

la

welfare chilometro zero

in

percorso storico chesancisce continuità tra passato futuro Ribadito da una mostrastorica allestita nell auditorium che tappe salienti del rapporto la

formula

più

9

di

di

:

,

»

di

,

sedecasa

di

«

.

a

pronte per raccolto che avrebbefruttatoparecchie migliaia euro nascoste nel latifondo ettari uncarugatese che coltivatore per davvero totalmente estraneo traffico. carabinieri hanno rintracciato subito lui caduto dalle nuvole Quel che successo chiaro ignoto spaccitaore ha approfittato delle dimensioni delfondoper mimetizzare coltivazione proibita. Quando tornerà per raccolto accorgerà che gli andata male. il

Bcc 90 Comuni sparsi cinque province lombarde da portato

al

,

la

banca alla città Nel più puro rispetto dello spirito del 1953

Ai

è

.

edificio

al

'

.

'

a

a

.

.

in

di

il

al

di

al

a

la

,

alla filosofia della banca servizio della gente più vicina allacittà grazie una nuova piazza aperta

unbel

di

mais bordo città per farfiorire suo business Senza per? fare conti coisorvoli dei carabinieri del Nucleo elicotteri Orio Serio che ierihanno scoperto tutto top gun dell Anna bastato ungiro ricognizione con obiettivo marcare stretta zonadall alto per individuare piantine poi mezzo sequestarte campo

,

»

«

approfittato

,

di

unrestyling ispirato

a

di

.

,

»

al

»

'

"

"

al

L

CARUGATE

"

CARUGAIE

"

«

Regalo

marjivana

di

BARBARA CALDEROLA

di

LA CERIMONIA

Carugate

di

'

di

CapHolding


MI LORENTEGGIO  29/09/2013     VIDEOINTERVISTA   http://youtu.be/EfZAC0odTa8      


GAZZETTA DELL’ADDA  ONLINE  –  12/09/2013      


GAZZETTA DELLA  MARTESANA  ONLINE  –  12/09/2013      


GIORNALE DI  MONZA  ONLINE  –  12/09/2013      


MI-­‐LORENTEGGIO.COM –  12/09/2013    


TWITTER –  12/09/2013      


MILANOTODAY.IT  -­‐  14/09/2013    

 


ESTMILANO.INFO –  FACEBOOK   https://www.facebook.com/pages/estmilano/124160734324709?sk=wall      


TWITTER –  16/09/2013      


MILANOTODAY.IT –  17/09/2013   http://www.milanotoday.it/economia/bcc-­‐carugate-­‐eventi.html      


Milano –  17/09/2013     http://www.nanopress.it/milano/      


Banca Forte  20/09/2013    

   


GAZZETTA DELLA  MARTESANA  ONLINE  –  20/09/2013   http://www.lamartesana.it/notizie/economia-­‐lavoro/inzago-­‐ok-­‐dalla-­‐banca-­‐d-­‐italia-­‐alla-­‐ fusione-­‐fra-­‐le-­‐bcc-­‐di-­‐inzago-­‐e-­‐carugate-­‐3037171.html      


GAZZETTA DELL’ADDA  ONLINE  -­‐  gazzettadelladda.it  20/09/2013     http://www.gazzettadelladda.it/notizie/economia-­‐lavoro/inzago-­‐ok-­‐dalla-­‐banca-­‐d-­‐italia-­‐ alla-­‐fusione-­‐fra-­‐le-­‐bcc-­‐di-­‐inzago-­‐e-­‐carugate-­‐3037171.html    


MI-­‐LORENTEGGIO.COM –  20/09/2013      


Milanoonline.com 20/09/2013    

   


Siti Tematici | Cerca con Google

Sei in: Home

Home ASSESSORATO ISTITUZIONI E SERVIZI ALTO MILANESE DA VIVERE TERRITORIO

Dalle macerie della guerra al miracolo economico INFO Data: dal 26 settembre al 5 ottobre Dal 26 settembre entrano nel vivo le celebrazioni per i 60 anni di BCC Carugate, la banca di Milano e della Brianza: mostre, convegni ed appuntamenti. In particolare dal 26 settembre al 5 ottobre si terrà la mostra “’53 e dintorni – Dalle macerie della guerra al miracolo economico”. Un’interessante e originale mostra sui primi anni di vita di BCC Carugate rivissuti attraverso gli oggetti dell’epoca, raccolti con la collaborazione di soci, clienti e dipendenti. La mostra si configura come un’occasione importante per chi c’era di ricordare quegli anni e per i più giovani di conoscere un passato non tanto remoto eppure molto diverso. La mostra si svolgerà presso il Salone delle esposizioni della Sede Generale di BCC Carugate in Via De Gasperi, 11 a Carugate, e sarà aperta al pubblico, con ingresso libero, secondo il seguente calendario: • • • • • • •

Giovedì 26 settembre dalle 20.00 alle 21.00 Venerdì 27 settembre dalle 18.00 alle 20.00 Sabato 28 settembre dalle 18.00 alle 20.00 Domenica 29 settembre dalle 15.30 alle 18.30 Mercoledì 2 ottobre dalle 20.00 alle 21.00 Venerdì 4 ottobre dalle 18.00 alle 20.00 Sabato 5 ottobre dalle 18.00 alle 20.00

» Indietro Credits | Policy

Mappa

Statistiche

Accessibilità


TWITTER –  20/09/2013    


TWITTER –  20/09/2013    

 


Twitter 23/09/2013      

 


MI LORENTEGGIO  29/09/2013     http://www.mi-­‐lorenteggio.com/news/26290    


Gazzetta della  Martesana  online  30/09/2013    


FEDLO.IT –  16/09/2013   SITO  FEDERAZIONE  BCC  LOMBARDIA     http://www.fedlo.it/news/dettaglio_news.asp?hNewsID=96298&i_menuID=28136  


LIBERO NEWS  –  12/09/2013      


LIBERO NEWS  –  12/09/2013      


INTERMEDIAZIONE.INFO  -­‐  14/09/2013    


NOTIZIELOCALI.NOTIZIAULTIMA.COM -­‐  14/09/2013    


QOOP.IT  -­‐  14/09/2013    


SOOPSQUARE.COM  -­‐  14/09/2013    


FEDLO.IT –  16/09/2013   SITO  FEDERAZIONE  BCC  LOMBARDIA     http://www.fedlo.it/news/dettaglio_news.asp?hNewsID=96787&i_menuID=28136    


NEWS.ABC24.IT –  16/09/2013      


IT.PRESSU.COM –  16/09/2013    


IT.PAPERBLOG.COM –  17/09/2013   http://it.paperblog.com/bcc-­‐carugate-­‐a-­‐settembre-­‐tanti-­‐eventi-­‐per-­‐celebrare-­‐il-­‐60-­‐anniversario-­‐1965962/          


TELEAGENDA.IT– 18/09/2013      


TELEAGENDA.IT– 18/09/2013      


TELEAGENDA.IT– 18/09/2013    


FINANZAOPERATIVA.COM –  20/09/2013     http://www.finanzaoperativa.com/banca-­‐ditalia-­‐autorizza-­‐laggregazione-­‐tra-­‐bcc-­‐carugate-­‐e-­‐ bcc-­‐inzago/      


LIBERO NEWS  20/09/2013   http://247.libero.it      


Articlevents 20/09/2013      


Corriere di  Sesto  23/09/2013   http://corrieresesto.wordpress.com/2013/09/23/ok-­‐da-­‐banca-­‐ditalia-­‐alla-­‐fusione-­‐tra-­‐bcc-­‐ inzago-­‐e-­‐carugate-­‐il-­‐cui-­‐utile-­‐nel-­‐primo-­‐semestre-­‐2013-­‐e-­‐gia-­‐a-­‐238-­‐milioni-­‐di-­‐euro/    

   


Banca Forte  20/09/2013    

   


Notiziariofinanziario.com –  23/09/2013      


The law  of  news  two  –  23/09/2013     http://thelawofnewstwo.wordpress.com/2013/09/23/ok-­‐da-­‐banca-­‐ditalia-­‐alla-­‐fusione-­‐tra-­‐ bcc-­‐inzago-­‐e-­‐carugate-­‐il-­‐cui-­‐utile-­‐nel-­‐primo-­‐semestre-­‐2013-­‐e-­‐gia-­‐a-­‐238-­‐milioni-­‐di-­‐euro/        


Twitter 23/09/2013      

 


News segnalafeed      24/09/2013      


CLASS EDITORI  –  AGENDA  DELLA  SETTIMANA  –  24/09/2013     http://www.classeditori.it/dettaglionotizia.asp?id=201309242000181933    

   

   


Eventiesagre.it –  24/09/2013    


MILANO FINANZA  –  AGENDA  DELLA  SETTIMANA  –  25/09/2013     http://libero.milanofinanza.it/news/dettaglio_news.asp?id=201309242000181933&chkAgen zie=PMFNW&titolo=L%27agenda%20della%20settimana      


Pressu 24/09/2013    


TGCOM FINANZA  –  AGENDA  DELLA  SETTIMANA  –  24/09/2013     http://finanza.tgcom24.mediaset.it/news/dettaglio_news.asp?id=201309242000181933&chkAgenzie=PMFNW    

           


Paperblog    24/09/2013      


Wazit 24/09/2013      


ITALIA OGGI  –  AGENDA  DI  DOMANI  25/06/2013    


MILANO FINANZA  –  AGENDA  DI  DOMANI  25/09/2013    


MILANO TODAY  –  25/09/2013      


MSN NOTIZIE  FINANZA  –  AGENDA  DI  DOMANI  25/09/2013    


QN FINANZA  –  AGENDA  DELLA  SETTIMANA  –  25/09/2013      


Finanza operativa  26/09/2013    


IT PRESSU  26/09/2013    


MEDIA 26/09/2013    


MILANO TODAY  26/09/2013    


ULTIMISSIMOMINUTO 26/09/2013    


LIBERO NEWS  24X7  -­‐  26/09/2013      


QOOP -­‐  27/09/2013      


MI LORENTEGGIO  29/09/2013     http://www.mi-­‐lorenteggio.com/news/26290    


Residenzaxxsettembre 29/09/2013     http://www.residenzaxxsettembre.com/de/aggregator/sources/1        


Assesempione 30/09/2013    


Gazzetta della  Martesana  online  30/09/2013    


Informazione

• Data: 30/09/2013  • Tipologia: web / attualità 

 


FACEBOOK post    -­‐  Settembre  2013    


Avvenire

• Data: 06/10/2013  • Tipologia: stampa / attualità 

 

 


COLOGNO MONZESE 19

La Gazzetta della Martesana Lunedì 7 ottobre 2013

La coppia rimedia oggi 47 anni dopo SAN MAURIZIO (tgb) Sognavano un matrimonio a regola d’arte e alla fine ce l’hanno fatta. Angelo Strippoli, 73 anni di Laterza (Bari), e Luigia Di Molfetta, 65 anni di Cerignola (Foggia), sanmauriziesi d’adozione da 50 anni, si sono concessi ciò che non avevano potuto fare il giorno del loro matrimonio: un giro in carrozza per le vie della frazione con il vestito da sposi. Si sono sposati il 29 ottobre 1966 nella chiesa di San Maurizio e da allora vivono in largo Gramsci. Ma non avevano potuto godere di un matrimonio con tutti i crismi, perché allora con la morale non si scherzava e loro avevano commesso una marachella: «Avevamo fatto la fuitina e ce ne eravamo andati a Roma - ha spiegato Angelo Strippoli Oggi fa sorridere, ma allora mio suocero l’aveva presa malissimo. Lo considerava un disonore e così ci aveva fatto andare alla cerimonia vestiti normalmente». Ma nel cuore dei due innamorati, e in particolare della sposa, il sogno dell’abito bianco non è mai tramontato. Solo che vuoi per un motivo, vuoi per un altro è sempre stato rinviato. Questa volta ce l’hanno fatta: «Purtroppo mio suocero è mancato l’anno scorso - ha continuato - Volevamo prenderci una bonaria rivincita a distanza di

Fecero la fuitina e per punizione si sposarono senza abito nuziale oltre 40 anni, ma non abbiamo fatto in tempo». Il regalo se lo sono fatto per il quarantasettesimo anniversario. Domenica, ieri, insieme con il figlio Domenico, la nuora Marzia, il nipote Angelo, di 14 anni, l’altra figlia Elisabetta e una cinquantina di amici e parenti si sono concessi una giornata di festa: giro in carrozza per la città in abito da sposi e pranzo al ristorante in frazione in allegria. Ricordando i bei tempi quando erano giovani e togliendosi una soddisfazione storica.

IN ABITO DA SPOSI 47 ANNI DOPO Sopra Luigia Di Molfetta e Angelo Strippoli il giorno del loro matrimonio il 29 ottobre 1966, in abiti «civili». A fianco la festa di ieri mattina (domenica) con vestito nuziale, amici e parenti

Gabriele Ticozzi

IL COMITATO SAGRA SI PRESENTA E RINGRAZIA CHI HA COLLABORATO AL SUCCESSO DELLA PATRONALE

In dodici sono il cuore pulsante della frazione: la mantengono viva con feste ed eventi SAN MAURIZIO (tgb) Tanti anni di impegno instancabile e tutto a livello di volontariato. Il Comitato sagra ce l’ha fatta anche quest’anno e per questo ringrazia tutti coloro che hanno reso possibile l’evento di due settimane fa. L'organizzazione è ormai oliata. I negozianti che aderiscono espongono sul bancone un maialino d’oro, un salvadanaio che serve per raccogliere le offerte dei cittadini. Poi quest’anno si sono aggiunti due benefattori anonimi particolarmente generosi, oltre al consueto supporto della Banca di credito cooperativo di Carugate. Insomma, con tanta buona volontà, l’aiuto di molte persone e qualche soldino, anche que-

st’anno la festa della frazione è riuscita alla grande con un grande afflusso di persone. Ma non di sola sagra vive il comitato, che infatti ha un calendario sempre fitto di appuntamenti: Halloween, l’aspettando il Natale (quest’anno si terrà il 7 dicembre), la tombolata della Befana, l’Aspettando la Pasqua, il mercato del baratto, quello del libro, l’anguriata di luglio e il Musicando di settembre. E dire che i volontari sono solo una dozzina, capeggiati dal presidente Annita Cozzi, e dal vice, Marco Zinzone. Ma, anche grazie a loro, l’anima di San Maurizio è un po' più viva (nella foto il gruppo al completo allo scorso Natale).

.


La Gazzetta della Martesana Lunedì 7 ottobre 2013

CARUGATE 13

VIA PIO XI Una straniera ha finto di chiedere informazioni e poi gli ha offerto della bigiotteria

Abbraccia un disabile e lo deruba L’uomo: «A un certo punto si è gettata addosso. Così mi ha preso la catenina d’oro» (tgb) Ha approfittato di un

disabile per derubarlo. E’ davvero ignobile quanto compiuto nei giorni scorsi da una ladra. L’altro venerdì ha avvicinato una persona con un handicap deambulatorio e quindi in carrozzina ed è riuscita a sottrargli la sua catenina d’oro. «Mi trovavo in via Pio XI, angolo via De Gasperi - ha spiegato lo sventurato protagonista della vicenda che ha chiesto l’anonimato - Si è avvicinata una donna, sulla cinquantina, piuttosto elegante. Non sembrava italiana. Dal volto avrei detto che era una zingara, ma non era vestita come le zingare che si vendono in giro a chiedere l’elemosina». La donna ha chiesto un’informazione stradale, generica: «Per la chiesa devo andare di qua?». Poi però si è avvicinata: «Mi ha messo in mano della bigiotteria - ha continuato l’uomo - Una collana, o dei braccialetti. Non saprei bene. Io le ho detto che non mi interessava e non avevo soldi da darle. Ma lei insisteva perché li prendessi». Era un modo per sviare la sua attenzione. Quindi il gesto inaspettato: «Si è avvicinata e mi ha abbracciato - ha proseguito Lì per lì non sapevo cosa fare. Non me l’aspettavo. Mi sono ritratto. E lei allora mi ha lasciato e si è allontanata. Io l’ho richiamata perché si riprendesse la bigiotteria che mi aveva lasciato in mano. Lei è tornata indietro,

CONVEGNO BCC

La crisi, le famiglie e le imprese (tgb) «Tornare a un’economia civile di mercato, per uscire dalla crisi». Sono queste le conclusioni del convegno «Solide radici per un nuovo futuro» organizzato dalla Bcc di Carugate mercoledì sera nel rinnovato auditorium di via don Bosco, fresco di inaugurazione, nell’ambito degli eventi organizzati per il sessantesimo della fondazione. È stato un momento di riflessione sull'impatto della crisi economica per le famiglie e per le imprese. Relatori erano Stefano Zamagni, docente di Economia politica all'Università di Bologna e Maurizio Vitali, presidente del Banco di solidarietà «Enzo Piccinini» di Pozzuolo. «Il nuovo scenario nel quale ci troviamo è frutto di un mutamento strutturale con il quale dovremo convivere in modo permanente, ricalibrando il nostro modo di interpretare la realtà e soprattutto elaborando soluzioni economiche e finanziarie adeguate», ha sostenuto nell’intervento di introduzione il residente della Bcc, Giuseppe Maino.

.

l’ha presa ed è andata via. Non mi sono accorto subito, ma solo dopo alcuni minuti: la spessa catenina d’oro che tenevo sempre al collo era sparita. Non ci potevo credere, non avevo sentito assolutamente nulla». Un furto con destrezza da fare invidia al mago Houdinì, ma dallo squallore intollerabile. «Voglio che la gente sappia che razza di persone ci sono in giro - ha concluso lo sfortunato cittadino carugatese Almeno staranno un po' più attenti. Bisogna stare in guardia anche solo per andare a fare una passeggiata. E’ davvero incredibile. Mi sento avvilito: per questo non voglio che compaia il mio nome. Ma voglio avvertire tutti».

IL GRUPPO CARUGATESE ANDRÀ IN SCENA VENERDÌ CON LA COMMEDIA «MA CHI L’HA MESSA QUESTA SCOMMESSA?»

Il Gt Tempo inaugura la nuova stagione teatrale al «Don Bosco» (mgg) Per aprire la nuova stagione teatrale, il cineteatro «Don Bosco» ha scelto il talento del Gruppo Teatro Tempo, che porterà in scena una nuova commedia brillante. «Ma chi l’ha messa questa scommessa?», è un lavoro nato in un’estate dalla mente di Andrea Oldani, nel gruppo dal 2005, coadiuvato alla regia da Danilo Lamperti, storico riferimento all’interno del Gtt. La rappresentazione, cui si potrà assistere gratuitamente nella serata di venerdì, vede coinvolti anche tre nuovi acquisti del gruppo, tutti carugatesi: Nicoletta Colombo, Davide Frigerio e Anna Tarantola. Ciliegina sulla torta per questa divertente commedia, sarà la partecipazione straordinaria della

voce di Bruno Pizzul. Ma le soddisfazioni non finiscono qui per gli attori del Teatro Tempo. Con l’allestimento della commedia di Ray Conn e y «Gli allegri chirurghi» (spettacolo con cui girano tuttora il Nord Italia e per cui, come ha raccontato Lamperti «abbiamo repliche fissate fino a fine maggio») il gruppo ha ricevuto due nomination dalla Federazione Italiana Teatro Amatori di Milano, come

miglior attore protagonista (Danilo Lamperti) e miglior attrice protagonista (Valentina Usuelli) del 2013, vincendo poi il premio per il miglior spettacolo della stagione. Ma il vero riconoscimento per il Gruppo Teatro Tempo cadrà il 17 febbraio 2014, quando calcheranno il palco del Teatro Nuovo di Milano portando in scena la commedia che li ha portati alla ribalta nella scorsa stagione.

.

VIA ROMA Il «rondò» mette in croce chi deve svoltare in via Trento

«Rotatoria, lasciateci passare a sinistra» (tgb) Ma perché non autorizzare la svolta a sinistra? La proposta è di un residente e l’argomento è sempre quello della «rotatoria finta» da poco realizzata all’incrocio tra via Sant'Andrea, via Roma, via San Giovanni Bosco e via Trento. Un intervento che ha fatto parecchio discutere, tanto che qualcuno aveva appiccicato un cartello con la scritta «opera da dementi». «Se sia da dementi non sta a me giudicare - ha spiegato Giu-

liano Bindoni, residente nel quartiere - Vero è che un problema è stato risolto, ossia quello delle auto che sfrecciavano a tutta velocità da via Sant'Andrea a via Don Bosco, scambiando la strada per un chilometro lanciato. Però ora ne hanno creato un altro: ossia che per girare a sinistra le auto fanno davvero fatica, soprattutto quelle più grosse e i furgoni. Sono tantissimi che devono fare la retromarcia». La

rotatoria è finta perché tutte le strade dell’incrocio sono a senso unico, tranne via Roma che è a fondo cieco. E’ quindi inutile secondo i residenti costringere le vetture che da via Sant'Andrea devono svoltare in via Trento effettuare con fatica il giro della rotatoria. Basta fare quello che fanno molti: svoltare passando a sinistra dell’ostacolo e non a destra, come invece sarebbe imposto dalla segnaletica. .

La manovra irregolare che si vorrebbe fosse legalizzata


CARUGATE 11

La Gazzetta della Martesana Lunedì 21 ottobre 2013

ECONOMIA Domenica l’attesa assemblea straordinaria per la fusione delle due Bcc

Carugate-Inzago, la parola ai soci

Da questo matrimonio nasce una banca con 41 sportelli e 326 dipendenti CARUGATE (gcf) Domenica prossima ci sarà il D Day per dare vita alla nuova e grande banca cooperativa. Il 27 ottobre, infatti, con inizio alle ore 9,30 presso l'Auditorium «Don Enrico De Gasperi» di via San Giovanni Bosco a Carugate, è convocata l’assemblea straordinaria dei soci che segnerà un nuovo passaggio storico nei sei decenni di vita della banca carugatese. I soci della Bcc saranno infatti chiamati a votare l’operazione di fusione con la consorella Bcc Inzago – che si riunirà in assemblea per lo stesso motivo il giorno precedente, sabato 26 ottobre – e a eleggere contestualmente il Consiglio di Amministrazione del nuovo soggetto bancario, operativo a partire dal 1° dicembre con il nome di “Bcc Carugate e Inzago”. Integrando Inzago nel nome della banca carugatese si è voluto recuperare un marchio locale fidelizzante, che costituirà un importante vantaggio competitivo prospettico nello sviluppo dell'area est del nuovo territorio di competenza. L’assemblea straordinaria del 27 ottobre, ultimo atto di un processo iniziato nell’aprile scorso, rappresenta un passaggio di grande importanza nella storia della banca carugatese, alla quale tutti i soci sono invitati a partecipare. Dal voto assembleare prenderà vita una nuova realtà, con maggiori risorse e potenzialità, capace di assi-

Il direttore generale Giorgio Beretta curare a 113 comuni, sparsi su 7 province, una presenza più forte e stabile del credito cooperativo, in grado di rendere più efficace, moderno e capillare il servizio alle comunità del territorio. Per totale attivo e masse intermediate (somma impieghi e raccolta da clientela), la nascente Bcc Carugate e In-

zago si posizionerà al settimo posto tra le Bcc Lombarde e si attesterà tra livelli più elevati nei ranking regionali anche per patrimonio detenuto. La nuova banca opererà con 41 sportelli e 326 dipendenti, fondendo l’esperienza cooperativa e mutualistica di due istituti che metteranno a

fattor comune molti decenni di efficace operosità al servizio delle comunità locali. Il progetto industriale evidenzia come le maggiori risorse finanziarie, organizzative e umane di Bcc Carugate e Inzago, permetteranno di realizzare più compiutamente gli obiettivi mutualistici e cooperativi di sostegno economico, sociale e culturale del territorio, caratteristiche delle banche cooperative. Bcc Carugate e Inzago avrà come sede generale l’attuale sede di Bcc Carugate, un edificio recentemente rinnovato secondo i più elevati standard di efficienza energetica, funzionalità e comfort, con caratteristiche strutturali che lo rendono adeguato per accogliere la sede generale di una Banca più grande. L’attuale sede di Bcc Inzago, la storica Villa Facheris, sarà eletta a sede secondaria della banca e avrà un ruolo di rappresentanza sul territorio. Per questo, i lavori di ristrutturazione e ammodernamento che la stanno interessando saranno gradualmente portati a termine. La direzione della nuova Bcc Carugate e Inzago resterà quella attualmente in carica in Bcc Carugate per garantire la continuità di strategie commerciali che hanno prodotto buoni livelli di redditività e di controllo dei rischi. Il progetto prevede anche che siano mantenuti i livelli occupazionali pre-fusione: non sono quindi previsti esuberi di personale.

È sorta Anas, ultima arrivata nel mondo delle associazioni

IL MONDO DELL’ASSOCIAZIONISMO SI ARRICCHISCE Alcuni dei membri della nuova associazione Anas nata da poco in paese che ha sede presso il circolo Sant’Andrea (ces) È da poco una nuova

associazione culturale e sociale denominata «Anas Italia». Si tratta di una Onlus attiva su tutto il territorio della Provincia di Milano e che opera nel settore sociale, culturale e del volontariato. «È nata in virtù dell’impegno e della dedizione di alcuni uomini e donne che hanno voluto costruire una solida realtà organizzativa ed operativa a disposizione delle persone che hanno bisogno - hanno spiegato i soci - Per la nostra nuova

sede di Carugate, chiediamo a tutti coloro che vogliono offrire parte del loro tempo libero, di poterlo mettere a disposizione così da aiutarci a svolgere al meglio la nostra missione di solidarietà.» Chi è interessato a partecipare all’organizzazione può andare in via Battisti 43, presso la Cooperativa S. Andrea, il venerdì sera dalle 21 alle 23. L’invito è rivolto anche ai giovani che vogliono dare un contributo con nuove idee, progetti, organizzazione di eventi.

blog.bcccarugate.it @BCC_Carugate

27 OTTOBRE ASSEMBLEA STRAORDINARIA E ORDINARIA DEI SOCI

Più grandi, più forti. Decidiamolo insieme. Il 27 ottobre è una data che entrerà a pieno diritto nella storia della nostra Banca. L'Assemblea Straordinaria e Ordinaria dei Soci è il primo passo di un futuro di crescita per costruire insieme una realtà economica protagonista sul territorio. Auditorium "Don Enrico De Gasperi" - BCC Carugate Via S.G. Bosco 12, Carugate - ore 9.30 www.bcccarugate.it

blog.bcccarugate.it

@BCC_Carugate


N° e data : 131024 - 24/10/2013 Diffusione : NC Periodicità : Quotidiano GiornoMetrop_131024_21_5.pdf

Pagina 21 : Dimens.28.6 : % 283 cm2

Sito web: http://www.ilgiorno.it

« La

carta sconti fa solo pubblicità »

I Grillini vanno all attacco dell iniziativa « Valore in Comune » '

'

CERNUSCO SECONDO LE ACCUSE IL TAGLIO ALLO SCONTRINO ? SOLO DELL I PER CENTO '

PER IL COMUNE è stato un

dei cinquecento possibile richiedere il buono da 5 euro spendibile negli esercizi che fanno parte del progetto Proprio questo procedimento è quello ALLA SOGLIA

200 tesserati nella sola ' giornata di lancio dell iniziativa oltre 15mila punti totalizzati dagli acquisti fatti in città Per il Movimento 5 Stelle di Cemusco la fidelity cardproposta da Greppi in collaborazione coni commercianti e l ' aiuto economico della Bcc di Cernusco ha bisogno di aggiustamenti per diventare un vero strumento dirisparmio Secondo i grillini cemuschesi la tessera funziona conun meccanismo che non va incontro al consumatore ma serve solo per fare pubblicità a commercianti e successo

:

,

.

è

,

.

,

invece

,

Villa

,

.

,

,

infatti

messo

sotto accusa dai Grillini

che formalizzeranno all

,

'

comunale la loro E chiederanno di integrare ' l iniziativa con un' altra simile da loro proposta in consiglio qualche mese fa che prevede l ' incremento degli acquisti a zero ed etici proprio grazie alla promozione della pubblica amministrazione proposta

.

comunale

chilometri

amministrazione.

Comune.

cltiara.giaquinta@ilgiomo.net

LO SCONTO previsto dalla è pari all ' uno per cento della per averecinque euro di bisogna spenderne 500 - spiega Mauro Aimi portavoce del Movimento 5 Stelle di Cemusco - Se «

carta

spesa

:

buono

,

,

.

l

'

amministrazione comunale

volesse

veramente andare incontro ai

cittadini dovrebbe pensare ad ,

aumentarlo almeno

del10 per cento

così da far

diventare la carta un strumento utile e conveniente che stimoli realmente i consumi vero

in città

».

OGGI la tessera Valore in è distribuita dai negozi che aderito all ' iniziativa ( al unatrentina ) e dalla Bcc di Carugate sponsor del progetto in occasione delle aperture serali ( martedì mercoledì e giovedì dalle 17 Comune

SUCCESSO Una trentina i commercianti che stanno partecipando

hanno

a Valore

in Comune la raccolta punti per ottenere buoni sconti ,

momento

,

di CHIARA GIAQUINTA

,

,

alle 19.15 ) Il .

semplice

:

meccanismo è

dopo aver attivato la carta

,

in uno dei negozi della rete Valore in per ogni acquisto effettuato

vengono riconosciuti dei

Comune

punti unoogni euro ,

di spesa.

1/2 Copyright (Il Giorno ed. Metropoli) Riproduzione vietata

BCC Carugate


N° e data : 131024 - 24/10/2013 Diffusione : NC Periodicità : Quotidiano GiornoMetrop_131024_21_5.pdf

Pagina 21 : Dimens.28.6 : % 283 cm2

Sito web: http://www.ilgiorno.it

IlLe persone

che si sono iscritte nella sola giornata di lancio della promozione Oltre 15mila punti totalizzati

mi

i

dagli acquisti fatti in centro

_do

2/2 Copyright (Il Giorno ed. Metropoli) Riproduzione vietata

BCC Carugate


N° e data : 131024 - 24/10/2013 Diffusione : NC Periodicità : Quotidiano GiornoMetrop_131024_21_4.pdf

Pagina 21 : Dimens.16.19 : % 160 cm2

Sito web: http://www.ilgiorno.it

di Inzago

mentre il dopo saranno i carugatesi a dire la loro per alzata di Nella stessa occasione poi eletto il consiglio di amministrazione delnuovo soggetto bancario. soci

,

giorno

mano

.

sarà

DAL 1 DICEMBRE 2013 se tutto andrà come previsto la nuova Bcc di Carugate e Inzago sarà operativa Unico soggetto dunque ma nomi distinti per ricordare le storiche e non

, ,

.

,

,

radici

dimenticare

'

l

RINNOVATA La sede che ospiterà le due banche

che ha

identità

contraddistinto

per decenni i due

di credito Lanuova coprirà con i suoi sportelli e servizi 113 comuni sparsi susette province « La nuova Banca opererà con 41 e 326 dipendenti ' l esperienza cooperativa e mutualistica di due istituti che meneranno a fattore comune molti decenni di operosità al servizio delle comunità locali - affermano dalla Bcc di Carugate Il istituti

.

realtà

CARUGATE-INZAGO

.

Più vicina la fusione fra le Bcc "

sportelli

,

fondendo

efficace

CARUGATE

"

progetto industriale

FINE settimana storico per la Bcc di Carugate e quella di Inzago per le quali la in un unico istituto è sempre più vicina 26 e domenica 27 ottobre i

evidenzia

,

,

fusione

bancario

Inzago

permetteranno di

più compiutamente

gli obiettivi mutualistici e cooperativi di sostegno sociale e culturale del territorio caratteristiche banche cooperative ».

dei due istituti di

cooperativo saranno ' chiamati a votare l operazione che sancirà la nascita di una nuova banca La prima a ' riunirsi sarà l assemblea dei

,

realizzare

.

Sabato

soci

come le maggiori risorse

finanziarie organizzative e umane di Bcc Carugate e

economico ,

credito

,

delle

.

LE ASSEMBLEE dei soci del prossimo fine settimana ' sono solo l ultimo atto di un lungo processo iniziato lo scorso aprile inizi?

,

quando si

a ventilare l ipotesi di

fondere

'

le due realtà.

1/1 Copyright (Il Giorno ed. Metropoli) Riproduzione vietata

BCC Carugate


N° e data : 131024 - 24/10/2013 Diffusione : NC Periodicità : Quotidiano GiornoSestoCinis_131024_21_4.pdf

Pagina 21 : Dimens.28.47 : % 282 cm2

Sito web: www.ilgiorno.it

« La

carta sconti fa solo pubblicità »

I Grillini vanno all attacco dell iniziativa « Valore in Comune » '

'

CERNUSCO SECONDO LE ACCUSE IL TAGLIO ALLO SCONTRINO ? SOLO DELL I PER CENTO '

di CHIARA GIAQUINTA

alle 19.15 ) Il

PER IL COMUNE è stato un

semplice

successo giornata

:

.

'

,

oltre

15mila punti totalizzati dagli acquisti

invece

,

,

in uno dei negozi della rete Valore in vengono riconosciuti dei

Comune

punti uno ogni euro di spesa.

fatti in città Per il

Movimento

meccanismo è

dopo aver attivato la carta

per ogni acquisto effettuato

200 tesserati nella sola

di lancio dell iniziativa

:

,

.

5 Stelle di Cemusco

ALLA SOGLIA

dei cinquecento possibile richiedere il buono da 5 euro spendibile negli esercizi che fanno parte del progetto Proprio questo procedimento è quello

,

la fidelity cardproposta da

è

Greppi in collaborazione coni commercianti e l ' aiuto economico della Bcc di Cernusco ha bisogno di aggiustamenti per diventare un vero strumento dirisparmio messo sotto accusa dai Grillini Secondo i grillini cemuschesi che formalizzeranno all ' la tessera funziona conun amministrazione comunale la loro meccanismo che non va incontro al E chiederanno di integrare ' consumatore ma serve solo per l iniziativa con un' altra simile da fare pubblicità a commercianti e loro proposta in consiglio Comune. qualche mese fa che prevede l ' incremento degli acquisti a « LO SCONTO previsto dalla zero ed etici proprio grazie alla ' è pari all uno per cento della promozione della pubblica per averecinque euro di amministrazione. bisogna spenderne 500 - spiega cltiara.giaquinta@ilgiomo.net Mauro Aimi portavoce del Movimento 5 Stelle di Cemusco - Se Villa

,

.

,

.

,

,

infatti

,

proposta

.

comunale

chilometri

carta

spesa

:

buono

,

,

.

l

'

amministrazione comunale

volesse

veramente andare incontro ai

cittadini dovrebbe pensare ad ,

aumentarlo almeno

del10 per cento

così da far

diventare la carta un strumento utile e conveniente che stimoli realmente i consumi vero

in città

».

OGGI la tessera Valore in è distribuita dai negozi che aderito all ' iniziativa ( al unatrentina ) e dalla Bcc di Carugate sponsor del progetto in occasione delle aperture serali ( martedì mercoledì e giovedì dalle 17 Comune

hanno momento

,

,

,

SUCCESSO Una trentina i commercianti che stanno partecipando a Valore

in Comune la raccolta punti per ottenere buoni sconti ,

1/2 Copyright (Il Giorno ed. Sesto Cinisello) Riproduzione vietata

BCC Carugate


N° e data : 131024 - 24/10/2013 Diffusione : NC Periodicità : Quotidiano GiornoSestoCinis_131024_21_4.pdf

Pagina 21 : Dimens.28.47 : % 282 cm2

Sito web: www.ilgiorno.it

IlLe persone

che si sono iscritte nella sola giornata di lancio della promozione Oltre 15mila punti totalizzati

mi

i

dagli acquisti fatti in centro

_do

2/2 Copyright (Il Giorno ed. Sesto Cinisello) Riproduzione vietata

BCC Carugate


N° e data : 131024 - 24/10/2013 Diffusione : NC Periodicità : Quotidiano GiornoSestoCinis_131024_21_3.pdf

Pagina 21 : Dimens.16.38 : % 162 cm2

Sito web: www.ilgiorno.it

DAL 1 DICEMBRE 2013 se tutto andrà come previsto la nuova Bcc di Carugate e Inzago sarà operativa Unico soggetto dunque ma nomi distinti per ricordare le storiche e non ' l identità che ha per decenni i due istituti di credito La nuova coprirà con i suoi sportelli e servizi 113 comuni sparsi susette province « La nuova Banca opererà con 41 e 326 dipendenti ' l esperienza cooperativa e mutualistica di due istituti che meneranno a fattore comune molti decenni di operosità al servizio delle comunità locali - affermano dalla Bcc di Carugate Il , ,

.

,

,

radici

dimenticare

contraddistinto

.

realtà

.

sportelli

,

fondendo

RINNOVATA La sede che ospiterà le due banche

CARUGATE-INZAGO

Più vicina la fusione fra le Bcc "

efficace

progetto industriale evidenzia

come

le maggiori risorse

finanziarie organizzative e umane di Bcc Carugate e ,

Inzago

,

permetteranno di

realizzare

CARUGATE

"

FINE settimana storico per la Bcc di Carugate e quella di Inzago per le quali la in un unico istituto è sempre più vicina 26 e domenica 27 ottobre i

più compiutamente

obiettivi mutualistici e cooperativi di sostegno sociale e culturale del territorio caratteristiche banche cooperative ». gli

economico

,

,

delle

,

fusione

bancario

.

Sabato

soci

dei due istituti di

cooperativo saranno ' chiamati a votare l operazione che sancirà la nascita di una nuova banca La prima a ' riunirsi sarà l assemblea dei di Inzago mentre il dopo saranno i carugatesi a dire la loro per alzata di Nella stessa occasione poi eletto il consiglio di amministrazione del nuovo soggetto bancario. credito

LE ASSEMBLEE dei soci del prossimo fine settimana ' sono solo l ultimo atto di un lungo processo iniziatolo scorso aprile inizi?

a

fondere

,

quando si

ventilare l ' ipotesi di le due realtà.

.

soci

,

giorno

mano

.

sarà

1/1 Copyright (Il Giorno ed. Sesto Cinisello) Riproduzione vietata

BCC Carugate


N° e data : 131024 - 24/10/2013 Diffusione : 5000 Periodicità : Quotidiano Giornoed1_131024_21_3.pdf

Pagina 21 : Dimens.17.76 : % 176 cm2

Sito web: http://www.ilgiorno.it

DAL 1 DICEMBRE 2013 se tutto andrà come previsto la nuova Bcc di Carugate e Inzago sarà operativa Unico soggetto dunque ma nomi distinti per ricordare le storiche e non ' l identità che ha per decenni i due istituti di credito La nuova coprirà con i suoi sportelli e servizi 113 comuni sparsi susette province « La nuova Banca opererà con 41 e 326 dipendenti ' l esperienza cooperativa e mutualistica di due istituti che meneranno a fattore comune molti decenni di operosità al servizio delle comunità locali - affermano dalla Bcc di Carugate Il , ,

.

,

,

radici

dimenticare

contraddistinto

.

realtà

.

sportelli

,

fondendo

RINNOVATA La sede che ospiterà le duebanche

CARUGATE-INZAGO

Più vicina la fusione fra le Bcc "

efficace

industriale come le maggiori risorse

progetto evidenzia

finanziarie organizzative e umane di Bcc Carugate e ,

Inzago

,

permetteranno di

più compiutamente cooperativi di sostegno realizzare

CARUGATE

"

FINE settimana storico per la Bcc di Carugate e quella di Inzago per le quali la in un unico istituto è sempre più vicina 26 e domenica 27 ottobre i

gli obiettivi mutualistici e economico ,

sociale e culturale del

territorio caratteristiche ,

delle

banche cooperative ».

,

fusione

bancario

.

Sabato

soci

dei due istituti di

cooperativo saranno ' chiamati a votare l operazione che sancirà la nascita di una nuova banca La prima a ' riunirsi sarà l assemblea dei di Inzago mentre il dopo saranno i carugatesi a dire la loro per alzata di Nella stessa occasione poi eletto il consiglio di amministrazione del nuovo soggetto bancario. credito

LE ASSEMBLEE dei soci del prossimo fine settimana ' sono solo l ultimo atto di un lungo processo iniziato lo scorso aprile

,

quando si

ventilare l ' ipotesi di fondere le due realtà. inizi?

a

.

soci

,

giorno

mano

.

sarà

1/1 Copyright (Il Giorno ed. Sud Milano) Riproduzione vietata

BCC Carugate


N° e data : 131024 - 24/10/2013 Diffusione : 5000 Periodicità : Quotidiano Giornoed1_131024_21_4.pdf

Pagina 21 : Dimens.28.71 : % 284 cm2

Sito web: http://www.ilgiorno.it

« La

carta sconti fa solo pubblicità »

I Grillini vanno all attacco dell iniziativa « Valore in Comune » '

'

CERNUSCO SECONDO LE ACCUSE IL TAGLIO ALLO SCONTRINO ? SOLO DELL I PER CENTO '

di CHIARA GIAQUINTA

alle 19.15 ) Il

PER IL COMUNE è stato un

semplice

successo giornata

:

.

'

,

oltre

15mila punti totalizzati dagli acquisti

invece

,

,

in uno dei negozi della rete Valore in vengono riconosciuti dei

Comune

punti uno ogni euro di spesa.

fatti in città Per il

Movimento

meccanismo è

dopo aver attivato la carta

per ogni acquisto effettuato

200 tesserati nella sola

di lancio dell iniziativa

:

,

.

5 Stelle di Cemusco

ALLA SOGLIA

dei cinquecento possibile richiedere il buono da 5 euro spendibile negli esercizi che fanno parte del progetto Proprio questo procedimento è quello

,

la fidelity cardproposta da

è

Greppi in collaborazione coni commercianti e l ' aiuto economico della Bcc di Cernusco ha bisogno di aggiustamenti per diventare un vero strumento dirisparmio messo sotto accusa dai Grillini Secondo i grillini cemuschesi che formalizzeranno all ' la tessera funziona conun amministrazione comunale la loro meccanismo che non va incontro al E chiederanno di integrare ' consumatore ma serve solo per l iniziativa con un' altra simile da fare pubblicità a commercianti e loro proposta in consiglio Comune. qualche mese fa che prevede l ' incremento degli acquisti a « LO SCONTO previsto dalla zero ed etici proprio grazie alla ' è pari all uno per cento della promozione della pubblica per averecinque euro di amministrazione. bisogna spenderne 500 - spiega cltiara.giaquinta@ilgiomo.net Mauro Aimi portavoce del Movimento 5 Stelle di Cemusco - Se Villa

,

.

,

.

,

,

infatti

,

proposta

.

comunale

chilometri

carta

spesa

:

buono

,

,

.

l

'

amministrazione comunale

volesse

veramente andare incontro ai

cittadini dovrebbe pensare ad ,

aumentarlo almeno

del10 per cento

così da far

diventare la carta un strumento utile e conveniente che stimoli realmente i consumi vero

in città

».

OGGI la tessera Valore in è distribuita dai negozi che aderito all ' iniziativa ( al unatrentina ) e dalla Bcc di Carugate sponsor del progetto in occasione delle aperture serali ( martedì mercoledì e giovedì dalle 17 Comune

hanno momento

,

,

,

SUCCESSO Una trentina i commercianti che stanno partecipando a Valore

in Comune la raccolta punti per ottenere buoni sconti ,

1/2 Copyright (Il Giorno ed. Sud Milano) Riproduzione vietata

BCC Carugate


N° e data : 131024 - 24/10/2013 Diffusione : 5000 Periodicità : Quotidiano Giornoed1_131024_21_4.pdf

Pagina 21 : Dimens.28.71 : % 284 cm2

Sito web: http://www.ilgiorno.it

IlLe persone

che si sono iscritte nella sola giornata di lancio della promozione Oltre 15mila punti totalizzati

mi

i

dagli acquisti fatti in centro

_do

2/2 Copyright (Il Giorno ed. Sud Milano) Riproduzione vietata

BCC Carugate


N° e data : 131029 - 29/10/2013 Diffusione : 5000 Periodicità : Quotidiano Giornoed3_131029_15_4.pdf

Pagina 15 : Dimens.11.1 : % 110 cm2

Sito web: http://www.ilgiorno.it

LAFUSIONE LE ASSEMBLEE DEI SOCI HANNO DETTO S? IL PRESIDENTE « ORA PROSPETTIVE DI CRESCITA .

:

»

Firma ufficiale per far nascere la nuova Bcc Carugate-Inzago LA BCC di Carugate e quella di Inzago diventano unasola i soci hanno detto sì Si :

.

riunite nel fine settimana le due assemblee dei soci delle Banche di Credito sono

Cooperativo chiamate a votare la fusione dei due istituti bancari Si conclude così ,

.

iter di creazione della nuova banca Bcc Carugate e Inzago pronta ora per diventare operativa dal 1 dicembre 2013 « Gli effetti di questa operazione di fusione modifiche '

l

.

futuro della nostra Banca e si in tutta la loro importanza soprattutto sul medio-lungo periodo - ha spiegato il presidente di Bcc Carugate Maino - Lanuova e accresciuta dimensionale e patrimoniale lo rapido del presidio territoriale e l ' ampliamento immediato delle quote di sono elementi in grado di garantire alla nostraCooperativa nuoveprospettive di crescita e prosperità » Nuovo istituto quin ranno il

manifesteranno

.

Giuseppe

,

struttura

sviluppo

mercato

.

,

di ma nessuna novità sotto il profilo del personale la banca opererà con 326 ,

:

dipendenti

mantenendo i livelli occupazionali

esistenti con 41 sportelli in113 comuni ,

di

province lombarde La sede generale è stata individuata in quella attuale e recentemente rinnovata della Bcc di Carugate mentre la sede di Inzago la storica Villa 7

.

,

,

Facheris

,

rimarrà aperta come presidio

territoriale.

ChiGria.

1/1 Copyright (Il Giorno ed. Martesana) Riproduzione vietata

BCC Carugate


14 INZAGO

La Gazzetta dell'Adda

Lunedì 28 ottobre 2013

APPROVATA LA FUSIONE Entrambe le assemblee a favore di una nuova banca per sette province lombarde

E’ nata la Bcc di Carugate e Inzago

Eletti anche i membri del Consiglio di amministrazione e del Collegio sindacale (sll) Bcc Carugate e Inzago è ufficialmente nata. Sabato, intorno alle 19, durante l’assemblea in Villa Castelbarco a Vaprio d’Adda, sono stati ben 2.223 i voti favorevoli al progetto di fusione per incorporazione, dei quali 917 presenti e 1.306 tramite delega. Un solo astenuto e quattro contrari hanno confermato la volontà dei soci di intraprendere questa nuova avventura, consapevoli del fatto che la consorella, per contiguità territoriale, solidità patrimoniale e struttura organizzativa, era la scelta migliore per il futuro della Bcc. Domenica è arrivata la conferma anche da Carugate che ha ha deliberato con 769 voti favorevoli, 34 voti contrari e 4 astenuti (813 soci di cui 513 in proprio e 300 per delega). Il nuovo Cda sarà composto da nove membri di Carugate (Giuseppe Maino, Aldo Crippa, Enzo Maggioni, Giovanni Maggioni, Antonio Mandelli, Monica Mapelli, Erminio Natale Radaelli, Alessandro Spreafico e Mauro Vergani) e due consiglieri di Inzago, Marco Pisoni, eletto con 713 preferenze, e Maria Nicoletta Ravasio (704). Il collegio sindacale sarà invece composto da Flavio Consolandi (1.244 voti) per Inzago e da Matteo Aldo Colnaghi e Alessandro Maruffi per Carugate. All’assemblea a Vaprio, alla quale era presente anche il direttore generale della Federazione Lombardia Pietro Galbiati. Numerosi gli interventi, tra i quali quelli del neoeletto consigliere Marco Pisoni, del sindaco di Inzago Benigno Calvi e di un socio che è anche dipendente, Marco Zucchetti. «La fusione è una gran-

de opportunità per garantire la presenza dei principi principi cooperativi e mutualistici - ha detto - Bisogna guardare avanti, con lungimiranza, e lavorare sodo». La Bcc di Carugate e Inzago opererà con 326 dipendenti mantenendo i livelli occupazionali esistenti: non sono quindi previsti esuberi di personale. Non si può negare che qualche malumore serpeggiasse tra i soci, estremamente attaccati alla propria banca come ha notato anche Galbiati. Il presidente della Bcc di Inzago Flavio Riva ha però sottolineato i vantaggi derivanti dalla fusione per incorporazione nella Bcc di Carugate, riuscendo a far passare il messaggio positivo: «Questa operazione ci permetterà di avere continuità operativa - ha detto - Le finalità sono di rafforzare la presenza del credito cooperativo, diversificare il rischio

di credito geo-settoriale, conseguire economie di scala, realizzare al meglio gli obiettivi mutualistici e cooperativi, qualificare e rafforzare il ruolo di banca locale, razionalizzare e potenziare la rete commerciale. Sul versante della redditività, gli obiettivi sono una crescita graduale dei ricavi, un contenimento di costi operativi e una più attenta selezione del credito». Il voto favorevole delle due assemblee, ultimo atto di un processo iniziato lo scorso aprile, ha segnato quindi la nascita ufficiale di un nuovo soggetto bancario, il cui nome sarà Bcc Carugate e Inzago, che sarà operativo a partire dall’1 dicembre. La nuova realtà, che agirà nel segno della continuità con lo spirito mutualistico di entrambe le banche, sarà capace di assicurare con 41 sportelli in 113 Comuni di ben 7 province lombarde: una presenza

PIENONE I numerosi soci presenti sabato in Villa Castelabrco. Sopra, il direttivo e, a sinistra, il momento del voto per l’approvazione della fusione

più forte e più stabile del credito cooperativo, in grado di rendere più efficace, moderno e capillare il servizio alle comunità del territorio. La nuova banca avrà come sede

generale l’attuale sede di Carugate, recentemente rinnovata, mentre quella di Inzago, la storica Villa Facheris, sarà eletta a sede secondaria e avrà un ruolo di rappresentanza sul territorio.

PREMIAZIONE DELL’EDIZIONE NUMERO 210

Il sindaco: «La nostra festa è fiera e sagra, religione e laicità, parrocchia e Comune» (sll) Quest’anno è stato il paiolo l’omaggio che l’Amministrazione comunale ha voluto dare ai premiati dell’edizione numero 210 della fiera del bestiame. Sabato sera, nel salone della Bcc, si è tenuta la premiazione ufficiale, intervallata dalle simpatiche poesie e canzoni dei Batàcc d’Insàc, con Massimo Brusamolino alla voce e Giuseppe Sala alla chitarra. Presenti il sindaco Benigno Calvi e gli assessori Enrica Borsari e Giacinta Coriale, oltre a molti rappresentanti delle diverse realtà del territorio. Pierluigi Fumagalli della Bcc ha colto l’occasione per informare i presenti del voto favorevole alla fusione. «Una sequenza di emozioni è stato il leit motiv di questa edizione della fiera - ha

detto il primo cittadino - La serata in onore di Verdi (voluta da Ambrogio Riva, ndr), ad esempio, mi ha fatto venire la pelle d’oca e ha elevato il nostro spirito comunitario. La nostra festa è fiera e sagra, religione e laicità, parrocchia e Comune». Tra i premiati il dirigente scolastico Marco Cremonesi e le docenti della scuola Sturiale che hanno organizzato il flash mob degli studenti in piazza Maggiore, il dottor Giuliano Scalvi, veterinario e giudice della fiera del bestiame che ha annunciato, a sorpresa, il suo pensionamento. Vasiglio Gorla della Pro loco, ha presenziato ad altre consegne di attestati e paioli, come al presidente della Lunga gioventù Maria Rosa Aquilini e a coloro che hanno

aperto la festa: Dario Riva, Fabrizio Alemani, Silvano Pirotta, Luciano Gorla e Federico Fumagalli dell’Associazione studi storici. A nome della Polizia locale ha ritirato il premio Alessandro Galli mentre per i carabinieri di Cassano è stato il comandante della stazione, il luogotenente Sabato Covone. In sala c’erano anche il presidente della Banca del tempo e quello del Velo Club, la titolare della scuola di danza Betty Stucchi, rappresentanti del Gruppo pittori inzaghesi e le signore che si sono occupate della mostra del tombolo. Tra i vincitori della fiera del bestiame, Sergio Motta (primo premio), Dante Cogliati, Federico Facchinetti, Guido Rebuzzini e Fabio Comelli.

I Batàcc Massimo Brusamolino e Giuseppe Sala. Sotto il dottor Giuliano Scalvi e a sinistra il dirigente Cremonesi con le docenti

Via Dante Alighieri, 8 - Pozzuolo Martesana (Milano) Info tavoli: 02.95357650 - 02.95580405

www.pizzeria-thesun.it

Ambrogio Riva mentre ritira il paiolo, A destra le autorità, in alto il pubblico


CARUGATE 15

La Gazzetta della Martesana Lunedì 28 ottobre 2013

APPROVATA LA FUSIONE Entrambe le assemblee a favore di una nuova banca per sette province lombarde

E’ nata la Bcc di Carugate e Inzago

Eletti anche i membri del Consiglio di amministrazione e del Collegio sindacale CARUGATE (sll) Bcc Carugate e Inzago, una nuova banca per 7 province lombarde, è ufficialmente nata. L’assemblea straordinaria dei soci di Bcc Carugate ha deliberato la fusione con Inzago. Nasce BCC Carugate e Inzago. Ieri, domenica gli 813 soci presenti (di cui 513 in proprio, 300 per delega) hanno deliberato l’operazione di fusione con la consorella Bcc Inzago, confermando il voto favorevole espresso sabato dai soci di Inzago. La fusione tra i due istituti, ora ufficiale, porterà alla nascita di un nuovo soggetto bancario, Bcc Carugate e Inzago, con dimensioni economiche di rilievo nel panorama lombardo. Nel corso dell’assemblea sono stati eletti anche i 9 membri del Consiglio di amministrazione, che insieme ai 2 eletti dall’assemblea di Inzago, entreranno in carica dal 1° dicembre e procederanno all’elezione del presidente. I soci, all’auditorium «Don Enrico De Gasperi» di Carugate, hanno deliberato con 769 voti favorevoli, 34 voti contrari e 4 astenuti, il progetto di fusione con la consorella di Inzago. La nuova realtà, che agirà nel segno della continuità con lo spirito mutualistico di entrambe le banche, sarà capace di assicurare con 41 sportelli in 113 comuni di ben 7 province lombarde, una presenza più forte e più stabile del Credito cooperativo, in grado di rendere più efficace, moderno e capillare il servizio alle comunità del territorio. «Gli effetti di questa operazione di fusione modificheranno il futuro della nostra banca e si manifesteranno in tutta la loro importanza soprattutto sul medio-lungo periodo - ha detto il presidente di Bcc Carugate Giuseppe Maino - La nuova

Il direttivo della Bcc Carugate durante l’assemblea di domenica mattina e i numerosi soci presenti in auditorium per votare

e accresciuta struttura dimensionale e patrimoniale, lo sviluppo rapido del presidio territoriale e l’ampliamento immediato delle quote di mercato sono elementi in grado di garantire alla nostra cooperativa nuove prospettive di crescita e prosperità». «Bcc Carugate e Inzago esprimerà dimensioni economiche di tutto rispetto, che la posizioneranno tra le prime Bcc lombarde - ha aggiunto il direttore generale di Bcc Carugate Giorgio Beretta - con un montante

di più di 3 miliardi di euro e un totale attivo di oltre 2 miliardi. Anche l’accresciuta dotazione patrimoniale ci permetterà di raggiungere una posizione di rilievo nella graduatoria regionale delle Bcc. Questa fusione consentirà, inoltre, alla nostra banca di conseguire tre importanti obiettivi: la crescita graduale dei ricavi, il contenimento dei costi operativi, la selezione più attenta e un monitoraggio più incisivo del credito». L’assemblea straordinaria ha contestualmente eletto

anche 9 rappresentanti del Consiglio di amministrazione del nascente istituto. Si tratta di Giuseppe Maino, Aldo Crippa, Enzo Maggioni, Giovanni Maggioni, Antonio Mandelli, Monica Mapelli, Erminio Natale Radaelli, Alessandro Spreafico e Mauro Vergani. Questi, insieme ai 2 membri eletti dall’assemblea dei soci di Inzago, Marco Pisoni e Maria Nicoletta Ravasio, comporranno il nuovo Cda, che resterà in carica fino alla primavera 2016. L’assemblea ha eletto anche 2 sin-

L’INCONTRO A VAPRIO IN VILLA CASTELBARCO

Sabato c’è stata l’approvazione della consorella Meno consiglieri, ma anche meno contrari INZAGO (sll) Sabato, intorno alle 19, durante l’assemblea in Villa Castelbarco a Vaprio d’Adda, sono stati ben 2.223 i voti favorevoli al progetto di fusione per incorporazione, dei quali 917 presenti e 1.306 tramite delega. Un solo astenuto e quattro contrari hanno confermato la volontà dei soci di intraprendere questa nuova avventura, consapevoli del fatto che la consorella, per contiguità territoriale, solidità patrimoniale e struttura organizzativa, era la scelta migliore per il futuro della Bcc. Domenica è arrivata la conferma anche da Carugate che ha ha deliberato con 769 voti favorevoli, 34 voti contrari e 4 astenuti (813 soci di cui 513 in proprio e 300 per delega). All’assemblea a Vaprio, alla quale era presente anche il direttore generale della Federazione Lombardia Pietro Galbiati. Numerosi gli interventi, tra i quali quelli del neoeletto consigliere Marco Pisoni, del sindaco di Inzago Benigno Calvi e di un socio che è anche dipendente, Marco Zucchetti. «La fusione è una grande opportunità per garantire la presenza dei principi principi cooperativi e mutualistici ha detto - Bisogna guardare avanti, con lungimiranza, e lavorare sodo». La Bcc di Carugate e Inzago opererà

Il direttivo della Bcc di Inzago. A destra, il momento del voto e i numerosi soci presenti con 326 dipendenti mantenendo i livelli occupazionali esistenti: non sono quindi previsti esuberi di personale. Non si può negare che qualche malumore serpeggiasse tra i soci, estremamente attaccati alla propria banca come ha notato anche Galbiati. Il presidente della Bcc di Inzago Flavio Riva ha però sottolineato i vantaggi derivanti dalla fusione per incorporazione nella Bcc di Carugate, riuscendo a far passare il messaggio positivo: «Questa operazione ci permetterà

di avere continuità operativa - ha detto - Le finalità sono di rafforzare la presenza del credito cooperativo, diversificare il rischio di credito geo-settoriale, conseguire economie di scala, realizzare al meglio gli obiettivi mutualistici e cooperativi, qualificare e rafforzare il ruolo di banca locale, razionalizzare e potenziare la rete commerciale. Sul versante della redditività, gli obiettivi sono una crescita graduale dei ricavi, un contenimento di costi operativi e una più attenta selezione del credito».

daci che, insieme a Flavio Consolandi eletto dai soci di Inzago, comporranno il Collegio sindacale del nuovo istituto: Claudio Giacomin e Marco Stucchi. Quest’ultimo, è stato quindi eletto dai soci in qualità di presidente del Collegio sindacale. Infine, l’Assemblea ha eletto anche 2 sindaci supplenti, Matteo Aldo Colnaghi e Alessandro Maruffi. Spetterà al nuovo Cda, nel corso della sua prima seduta, nominare il presidente di Bcc Carugate e Inzago.

Per quanto riguarda i legami con il territorio, Bcc Carugate e Inzago proseguirà nel fornire sostegno a l l e re a l t à a s s o c i a t i v e espressione delle esigenze delle comunità locali. «Verranno mantenuti gli impegni in essere di carattere pluriennale - ha dichiarato il presidente Maino - e contemporaneamente verranno rivalutate le politiche di sostegno per renderle comuni e ricalibrarle in termini di impegno economico e complessità organizzativa».


N° e data : 131029 - 29/10/2013 Diffusione : 26723 Periodicità : Quotidiano Avvenire3_131029_3_4.pdf

Pagina 3 : Dimens.3.35 : % 65 cm2

Sito web: http://www.avvenire.it

Bcc di Carugate e Inzago Via libera alla fusione CARUGATE Domenica ' assemblea straordinaria della Banca di Credito Cooperativo ( Bcc ) di Carugate ha approvato la fusione conla Bcc di Inzago Dal I ° dicembre sarà operativa la nuova Bcc di Carugate e Inzago con sede operativa nella nuova struttura carugatese La futura Bcc si posiziona con la presenza di sportelli in ben sette province della Lombardia fra le prime a livello regionale e .

l

.

.

,

nazionale Il voto favorevole delle due assemblee ad Inzago hanno ' votato sabato è l ultimo atto di un processo iniziato .

,

,

lo scorso aprile

.

La nuova

realtà che agirà nel segno della continuità con lo ,

spirito mutualistico di entrambe le banche sarà capace di assicurare con 4I sportelli in 113 comuni una presenza più forte e più ,

,

stabile del Credito

Cooperativo in grado di rendere più efficace moderno e capillare il servizio alle comunità del territorio Nel suo intervento il presidente della Bcc di Carugate Giuseppe ,

,

.

,

Maino ha ricordato che « effetti di questa fusione si ,

gli

vedranno nel medio e lungo periodo con notevoli vantaggi per

tutti coloro che

credono nelle Bcc »

.

P.F.R.

1/1 Copyright (Avvenire ed. MI) Riproduzione vietata

BCC Carugate


N° e data : 131029 - 29/10/2013 Diffusione : 33000 Periodicità : Settimanale Giornoed4_131029_15_3.pdf

Pagina 15 : Dimens.12.07 : % 120 cm2

LAFUSIONE LE ASSEMBLEE DEI SOCI HANNO DETTO S? IL PRESIDENTE « ORA PROSPETTIVE DI CRESCITA .

:

»

Firma ufficiale per far nascere la nuova Bcc Carugate-Inzago LA BCC di Carugate e quella di Inzago diventano unasola i soci hanno detto sì Si .

:

riunite nel fine settimana le due assemblee dei soci delle Banche di Credito sono

Cooperativo chiamate a votare la fusione dei due istituti bancari Si conclude così ,

.

iter di creazione della nuova banca Bcc Carugate e Inzago pronta ora per diventare operativa dal 1 dicembre 2013 « Gli effetti di questa operazione di fusione modifiche '

l

.

futuro della nostra Banca e si in tutta la loro importanza soprattutto sul medio-lungo periodo - ha spiegato il presidente di Bcc Carugate Maino - Lanuova e accresciuta dimensionale e patrimoniale lo rapido del presidio territoriale e l ' ampliamento immediato delle quote di sono elementi in grado di garantire alla nostraCooperativa nuoveprospettive di crescita e prosperità » Nuovo istituto quin ranno il

manifesteranno

.

Giuseppe

struttura

,

sviluppo

mercato

.

,

di ma nessuna novità sotto il profilo del personale la banca opererà con 326 ,

:

dipendenti

mantenendo i livelli occupazionali

esistenti con 41 sportelli in113 comuni ,

di

province lombarde La sede generale è stata individuata in quella attuale e recentemente rinnovata della Bcc di Carugate mentre la sede di Inzago la storica Villa 7

.

,

,

Facheris

,

rimarrà aperta come presidio

territoriale.

ChiGria.

1/1 Copyright (Il Giorno ed. Gran Milano) Riproduzione vietata

BCC Carugate


N° e data : 131029 - 29/10/2013 Diffusione : 5000 Periodicità : Quotidiano Giornoed1_131029_15_3.pdf

Pagina 15 : Dimens.10.46 : % 104 cm2

Sito web: http://www.ilgiorno.it

LA FUSIONE LE ASSEMBLEE DEI SOCI HANNO DETTO S? IL PRESIDENTE « ORA PROSPETTIVE DI CRESCITA .

»

far nascere la nuova Bcc

Firma ufficiale

LA BCC di Carugate e quella di Inzago una sola i soci hanno detto sì

diventano

:

:

.

Si

riunite nel fine settimana le due assemblee dei soci delle Banche di Credito sono

Cooperativo chiamate a votarela fusione dei due istituti bancari Si conclude così ,

.

iter di creazione della nuova banca Bcc Carugate e Inzago pronta ora per diventare operativa dal 1 dicembre 2013 « Gli effetti di questa operazione di fusione modifiche '

l

.

futuro della nostra Banca e si in tutta la loro importanza soprattutto sul medio-lungo periodo - ha spiegato il presidente di Bcc Carugate Maino - Lanuova e accresciuta dimensionale e patrimoniale lo rapido del presidio territoriale e l ' ampliamento immediato delle quote di sono elementi in grado di garantire alla nostraCooperativa nuoveprospettive di crescita e prosperità » Nuovo istituto quin ranno il

manifesteranno

.

Giuseppe

struttura

,

sviluppo

mercato

.

,

di ma nessuna novità sotto il profilo personale la banca opererà con 326 ,

del

:

dipendenti

mantenendo i livelli occupazionali

esistenti con 41 sportelli in 113 comuni ,

di

province lombarde La sede generale è stata individuata in quella attuale e recentemente rinnovata della Bcc di Carugate mentre la sede di Inzago la storica Villa 7

.

,

,

Facheris , rimarrà aperta

come presidio

territoriale.

ChiGria.

1/1 Copyright (Il Giorno ed. Sud Milano) Riproduzione vietata

BCC Carugate


N° e data : 131029 - 29/10/2013 Diffusione : 98970 Periodicità : Quotidiano MF_131029_10_8.pdf

Pagina 10 : Dimens.1.44 : % 18 cm2

Sito web: http://www.milanofinanza.it

BCCCARUGATE

Bcc Carugate ha fusione con Bcc Inzago Il 1° dicembre nascerà Bcc Carugate e una nuova banca per sette province lombarde. deliberato la .

Inzago ,

1/1 Copyright (MF ) Riproduzione vietata

BCC Carugate


N° e data : 131031 - 31/10/2013 Diffusione : 25000 Periodicità : Bisettimanale Cittadin1_131031_43_15.pdf

Pagina 43 : Dimens.13.59 : % 191 cm2

Fiocco rosa c' è la nuova Bcc di Carugate e Inzago ,

bancario

,

Nasce il nuovo istituto f igl io del matrimonio delle due

banche già esistenti.

Il processo di fusione avviato ad aprile avrà il suo capolinea 11 dicembre Da questa data , ,

,

.

li contrari e 4 gli astenuti L approvazione dei soci della Bcc di

della prima seduta « Gli effetti di questa operazione di fusione

Carugate era stata preceduta

-

'

.

da quella dei soci della Bcc di Inzago espressa nella giornata La nuova bancadicredito

cooperativo potrà contare su una rete di 41 sportelli in sette province

,

bancari

.

lombarde

domenica durante l assemblea straordinaria dei soci della Bcc di Carugate svoltasi '

deliberata

,

nell auditorium Don Enrico De Gasperi di Carugate I voti favorevoli sono stati 769 34 quel .

,

.

i

dipendenti sono 326. Il nuovo consiglio d

amministrazione

durante l straordinaria

'

,

'

eletto sempre

assemblea

di domenica eleggerà il presidente nel corso

nuovo

- modificheranno il futuro

importanza

soprattutto nel periodo La nuovae

lungomedio

.

accresciuta struttura

Non sonoprevisti esuberi

occupazionali dopo la fusione

,

della nostra banca e si manifesteranno in tutta la loro

distribuiti

La fusione è stata

'

Carugate

,

neonata Banca di credito cooperativo di Carugate e Inzago ,

sottolinea Giuseppe Maino

presidente della Bcc di

di sabato.

infatti diventerà operativa la conseguenza appunto del « matrimonio » trai due istituti

.

e patrimoniale lo sviluppo rapido del presidio territoriale e l ampliamento immediato delle quote di mercato sono elementi in grado di garantire alla nostra cooperativa nuove prospettive di crescita e pro sperità » ? dimensionale

:

Bancadì

Credito

Cooperativo

,

'

-

,

Operativa la nuova Bcc

1/1 Copyright (Il Cittadino di Monza e Brianza) Riproduzione vietata

.

Bcc Carugate e Inzago


EST MILANO  FACEBOOK  01/10/2013    


INFORMAZIONE 01/10/2013    


LIBERO NEWS  24X7  01/10/2013      


PAPER BLOG  01/10/2013    


YOU FEED  01/10/2013    


Area‐Press

• Data: 01/10/2013  • Tipologia: web / attualità 

 


Maia Magazine 

• Data: 01/10/2013  • Tipologia: web / attualità 

 

 


Milano Today 

• Data: 01/10/2013  • Tipologia: web / attualità 

 


News ABC24 

• Data: 01/10/2013  • Tipologia: web / attualità 

 

 


Up News 

• Data: 01/10/2013  • Tipologia: web / attualità 

 


Wazit

• Data: 01/10/2013  • Tipologia: web / attualità 

 


Zic Zac 

• Data: 01/10/2013  • Tipologia: web / attualità 

 


ALL EVENTS  02/10/2013    


MILANO TODAY  02/10/2013    


NEWS SEGNALAFEED  02/10/2013    


VALORI 02/10/2013    


Asse sempione  -­‐  04/10/2013      


informazione 04/10/2013      


Segnala Feed  -­‐  04/10/2013      


Welfare network  -­‐  04/10/2013      


Milano Today 

• Data: 06/10/2013  • Tipologia: web / attualità 

 


Etribuna 08/10/2013    


IL MONELLO  CARUGATESE  –  27/10/2013   http://ilmonellocarugatese.blogspot.it/2013/10/nasce-­‐una-­‐banca-­‐differente.html    


ASCA –  28/10/2013   http://www.asca.it/news-­‐Bcc__Assemblea__Carugate__delibera_fusione_con__Inzago_-­‐1329663-­‐ECO.html    


LA GAZZETTA  DELLA  MAERTSANA  ONLINE  –  28/10/2013   lamartesana.it  


PAPER BLOG  28/10/2013    


WALL STREET  ITALIA–  28/10/2013   http://www.wallstreetitalia.com/article/1637706/bcc-­‐assemblea-­‐carugate-­‐delibera-­‐fusione-­‐con-­‐inzago.aspx    


YAHOO FINANZA  –  28/10/2013   http://it.finance.yahoo.com/notizie/bcc-­‐assemblea-­‐carugate-­‐delibera-­‐fusione-­‐ 123300253.html    


ASSIFERO 29/09/2013      


MI LORENTEGGIO  29/10/2013   http://www.mi-­‐lorenteggio.com/news/26761    


TRIBUNA ECONOMICA  -­‐  29/10/2013     http://www.etribuna.com/aas/it/banche-­‐e-­‐credito-­‐othermenu-­‐81/45484-­‐bcc-­‐carugate-­‐assemblea-­‐ straordinaria-­‐per-­‐decretare-­‐la-­‐fusione-­‐con-­‐bcc-­‐inzago.html      


MILANO TODAY  –  30/10/2013   http://www.milanotoday.it/economia/bcc-­‐carugate-­‐inzago.html      


2013 09/10 Rassegna Stampa BCC Carugate  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you