Page 1


Sommario

Incontriamo la gente dei Quartieri

Daniele Bruno - Amministratore Unico ASM

Buon lavoro agli ispettori dell’Ambiente

Piero Mognaschi - Direttore Generale ASM

Bruno: “Un successo gli incontri sulla differenziata” Pag. 3

Mognaschi “Ecco i nostri Ispettori dell’Ambiente” Pag. 3

L’Asienda MAGAZINE

Editore: Asm Voghera Spa, Via Pozzoni 2, 27058 - Voghera (PV) Autorizzazione Tribunale: n. 2/2014 del 21.07.2014 Direttore Responsabile: Piero Mognaschi Responsabile di Redazione: Rosanna Martinotti Redazione: Andrea Pestoni Progetto grafico e impaginazione: Ufficio Stampa Asm Voghera Spa Ha collaborato: Fabrizio Fiamberti, Lella Carlino, Stefano Feltri.

Pag. 2

La notizia del mese Portici puliti in via Ricotti Pag. 10

D

opo il grande successo che hanno avuto gli incontri organizzati presso la sala auditorium del centro natatorio “Dagradi”, ai quali hanno partecipato ogni volta centinaia di Cittadini, abbiamo deciso di organizzare delle ulteriori serate anche nelle periferie cittadine. Prendendo spunto dalle “vecchie” Circoscrizioni cittadine, abbiamo programmato altre sei serate illustrative, per spiegare bene ai Cittadini la programmazione del nuovo servizio di raccolta differenziata dei rifiuti, compreso il funzionamento dei nuovi cassonetti stradali. Come abbiamo fatto al centro natatorio, oltre a spiegare nel dettaglio come si svolgerà il nuovo servizio di raccolta differenziata, forniremo anche delle dimostrazioni pratiche sul funzionamento dei nuovi cassonetti e risponderemo a tutte le domande che ci verranno poste dai presenti. La collaborazione dei Cittadini, non solo nella fase iniziale ma per tutta la durata del progetto, è infatti fondamentale per raggiungere gli obiettivi, ovvero il raggiungimento della percentuale del 65% di raccolta differenziata, come impone l’Unione Europea.

N

ei giorni scorsi, presso la sala consiliare del Comune di Voghera, il Sindaco Carlo Barbieri ha provveduto a nominare dieci ispettori ambientali, che dovranno svolgere un’attività di vigilanza nel territorio cittadino per garantire la salvaguardia e la pulizia dell’ambiente. Sei di questi sono dipendenti del settore Igiene Urbana di Asm (gli altri quattro sono dipendenti comunali del settore Ecologia). A tutti rivolgo i miei migliori auguri di buon lavoro per l’incarico prestigioso che è stato loro assegnato. Vigilare e controllare lo stato dell’ambiente cittadino è un compito molto importante perchè una Città pulita e vivibile è il miglior biglietto da visita per i Cittadini stessi, prima ancora che per i turisti. Inoltre, anche in vista dell’avvio del nuovo sistema di raccolta differenziata, avranno anche il compito di aiutare i Cittadini nella fase iniziale di questo importante progetto. Pag.3


I tecnici di Asm incontrano i Cittadini delle Circoscrizioni per spiegare il nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti

NUOVA RACCOLTA gli incontri nei Quartieri

S

ono iniziati gli incontri, organizzati da Asm nelle ex Circoscrizioni cittadine, per illustrare il nuovo progetto della raccolta differenziata dei

rifiuti.

Per raggiungere gli standard fissati dall’Unione Europea, infatti, anche la Città di Voghera deve arrivare ad una percentuale pari al 65% dei rifiuti differenziati. Per raggiungere questo risultato la nostra Azienda ha varato un nuovo progetto di raccolta differenziata dei rifiuti cosiddetto combinato, che prevede cioè la possibilità, oltre alla raccolta porta a porta, di conferire i rifiuti differenziati anche in appositi cassonetti. Il servizio verrà esteso a tutto il territorio comunale. Asm ha sostenuto un grande sforzo economico perchè ha praticamente raddoppiato la presenza di isole ecologiche, attraverso l’acquisto ed il posizionamento dei cassonetti stradali di ultima generazione, che potranno essere aperti solo attraverso l’utilizzo di una tessera elettronica. Una ditta specializzata sta proprio consegnando in questi giorni i kit contenenti tutto il materiale per poter realizzare la nuova raccolta differenziata. Chi non avesse ricevuto il kit perchè nel momento della consegna non si trovava presso la propria abitazione può andarlo a ritirare all’Infopoint, che è stato aperto all’ex caserma di cavalleria in via Gramsci. Dopo gli incontri che si sono svolti a Medassino (vedi foto), al teatro della parrocchia dei Padri Barnabiti ed al Dopolavoro Ferroviario, gli appuntamenti di Asm proseguiranno nei quartieri Nord e Sud della Città. I tecnici ed i vertici della nostra Azienda incontreranno i Cittadini Giovedi 18 Ottobre alle ore 21,00 alle Scuole della frazione Oriolo (di via Lombardia 3), Martedi 23 Ottobre ore 21,00 al palestrone di San Vittore e Giovedi 25 Ottobre, sempre alle ore 21,00, all’oratorio di Pombio di via Furini 50. Durante le serate i tecnici del settore Igiene Urbana di Asm Voghera Spa forniranno una dimostrazione teorica e una lezione pratica sull’apertura e sull’utilizzo dei nuovi cassonetti stradali. Saranno inoltre a disposizione per le domande che il pubblico vorrà porre e forniranno tutti i consigli utili per una buona raccolta differenziata.

Pag. 4

Pag. 5


L’Asienda

Sono stati formalmente nominati dal Sindaco Carlo Barbieri avranno il compito di controllare e vigilare sull’ambiente cittadino

ISPETTORI AMBIENTALI per una Città più pulita Svolgeranno anche un’opera di prevenzione nei confronti di chi deturpa il territorio: in casi particolari avranno anche facoltà di comminare delle sanzioni

La nomina ad Ispettore Ambientale dura in carica sino al termine del rapporto di dipendenza con il Comune o Asm Voghera. Ogni accertamento in cui possa emergere una violazione amministrativa o penale dovrà essere prontamente segnalato con un rapporto di servizio comprendente rilievi fotografici ed altri eventuali elementi acquisiti.

I

l Comune di Voghera ha istituito la figura di Ispettore Ambientale per la prevenzione, la vigilanza ed il controllo del corretto smaltimento dei rifiuti con l’avvio del nuovo metodo di raccolta differenziata con tessera elettronica. Gli ispettori Ambientali sono stati nominati in Municipio dal sindaco Carlo Barbieri alla presenza del vicesindaco Daniele Salerno, dell’assessore all’Ambiente Simona Panigazzi e dell’amministratore unico di Asm Spa Daniele Bruno. L’ispettore ambientale si identifica svolgendo attività informativa, educativa e di controllo nel territorio comunale di competenza. In particolare avrà il compito di spiegare il corretto funzionamento del nuovo metodo di raccolta differenziata con tessera elettronica. Svolge opera di prevenzione nei confronti di coloro che con comportamenti irrispettosi del vivere civile arrecano danno all’ambiente, all’immagine e al decoro della città. Svolge altresì funzioni di vigilanza, controllo e segnalazione circa il rispetto dei regolamenti comunali, delle ordinanze sindacali relative al deposito, gestione, raccolta e smaltimento dei rifiuti. I nuovi Ispettori Ambientali sono dieci dipendenti del Comune di Voghera e della Società Asm Voghera Spa che effettueranno volontariamente e gratuitamente i loro servizi: Marco Giganti, Alessia Scudellari, Simone Fasano, Mauro Ruggeri, Romeo Berteri, Eros Insalaco, Gioachino Insalaco, Fulvio Marchese, Matteo Pilastro e Salvatore Seggio. «Sosterranno il Comune ricoprendo un incarico importante nell’ambito del nuovo importante piano di raccolta differenziata che interesserà tutta la città», ha commentato il sindaco Carlo Barbieri. Pag. 6

Pag. 7


ASM SI PRESENTA Viaggio negli uffici (6° parte)

IL SERVIZIO TOF sempre vicino al dolore di chi soffre Gli addetti si occupano del servizio funerario a 360 gradi: aiutano anche i tanti utenti che scelgono la cremazione

Tutti i componenti dell’Ufficio Il Settore Tof di Asm Voghera Spa è composto dalle seguenti persone: Fabrizio Fiamberti, Ivana Biolcati, Andrea Dosseni, Claudio Figini, Giovanni Perina, Lorenzo Mingari, Guido Piccolini e Giuseppe Rinella. Inoltre ci sono anche alcuni addetti del settore ambiente che supportano l’operato del Tof e sono Domenico Ferrari, Giancarlo Fioretti e Giancarlo Gabbiazzi.

I

l settore Tof di Asm fornisce un servizio completo ai clienti che sono stati colpiti da un lutto. Gli addetti del Tof si occupano del servizio funebre in toto, dal momento dell’evento fino alla funzione funebre. Gli addetti del settore si occupano anche di disbrigare tutte le pratiche burocratiche, sia con il Comune di residenza sia con la parrocchia per lo svolgimento della cerimonia funebre e la tumulazione nel cimitero. Inoltre si occupano anche delle pratiche relative alla cremazione, una scelta, questa, che viene effettuata da un numero sempre maggiore di persone. ”Mediamente il settore svolge n° 430 – 450 funerali all’anno, di cui, circa per 100, ne espletiamo anche la sepoltura dentro ai cimiteri fuori di Voghera, dove non c’è personale Comunale - spiegano dal Tof - La cremazione salma (per legge quando sono trascorse 24 ore dal decesso, si chiama cadavere) è in forte crescita, noi ne facciamo circa un centinaio all’anno, presso il Tempio crematorio Panta Rei di Valenza, ma capita di farne a Pavia e Lambrate Per disposizione del Comune di Voghera, su tutto il territorio e compreso anche Comune di Godiasco ci occupiamo anche 24 ore al giorno dei recuperi salma per incidenti stradali, infortuni sul lavoro e decessi in abitazione senza assistenza medica, per i quali viene richiesto riscontro diagnostico in medicina legale su disposizione della Procura o della medicina necroscopica. Il lavoro svolto dal Tof non è solo apprezzato da tutti i colleghi di Asm, ma anche dai tanti utenti che si recano nei loro uffici nel momento del massimo dolore.

Pag. 8

Pag. 9


Voghera - Ora è più bello il portico di via Ricotti

Nei giorni scorsi il Comune di Voghera, in collaborazione con Asm, ha terminato di ripulire il portico di via Ricotti, dove ha sede anche l’istituto superiori Ipsia di Voghera. Un intervento che ha consentito di abbellire un’intera area cittadina proprio

a ridosso della stazione ferroviaria, che rappresenta il primo biglietto da visita per tutti i turisti che vengono in città. In futuro i lavori di abbellimento dell’area proseguiranno anche in collaborazione con i privati.

Il Cral

I Comuni soci

Il viaggio, della durata di cinque giorni, toccherà diverse tappe in terra spagnola

Capodanno in Andalusia Una grande offerta speciale per i soci del Cral per trascorrere un fine anno davvero indimenticabile

Montesegale - Il Comune aiuta le coppie che vanno ad abitare in paese

E’ stata posticipata fino al giugno del 2019 l’iniziativa che agevola le giovani coppie che prendono la residenza in paese. L’idea è stata del sindaco di Montesegale Carlo Ferrari, che ha previsto di eliminare gli oneri di urbanizzazione, la Tari e fornire delle agevolazioni ulteriori alle coppie che vanno ad abitare a Montesegale. “L’Amministrazione Comunale vuole favorire l’insediamento di giovani coppie incentivandole a scegliere il nostro paese rispetto agli insediamenti urbani medio - grandi “spiega il primo cittadino”. L’obiettivo è anche quello di consentire ai nuovi residenti di avviare nuove attività economiche”.

residenza”, che impegna entrambi i soggetti a rispettare obblighi e doveri.

Per raggiungere questo obiettivo il Comune di Montesegale e le coppie stringono un “patto di

Un’iniziativa davvero originale, questa, che sta avendo molto successo.

Pag. 10

Pag. 11


Feltri

Juventus troppo forte dopo l’acquisto di Cristiano Ronaldo

SERIE A SENZA STORIA

Questo inizio di stagione ha mostrato che il divario tra la Juventus e le altre, complice anche l’arrivo in bianconero di Cristiano Ronaldo, si è ulteriormente allungato. Infatti nelle prime otto giornate disputate abbiamo avuto altrettante vittorie dei bianconeri, che anche al cospetto della seconda forza del campionato, cioè il Napoli, ha visto la netta affermazione dei bianconeri con un secco 3–1. Dopo un inizio stentato anche l’Inter si sta ricreando lo spazio che all’inizio si pensava dovesse avere, ottenendo un buon filotto di vittorie tra campionato e coppa, mentre altre due formazioni che all’inizio venivano date tra sicure protagoniste, precisamente Roma e Milan, al momento stanno viaggiano tra alti e bassi. Questo inizio di torneo ha ancora una volta evidenziato il problema arbitri che neanche con l’arrivo del Var ha per il momento sistemato, perché secondo me il Var viene usato solo in determinati casi e vi sono sempre le solite due squadre che ogni anno subiscono un’infinità di torti e precisamente Torino e Lazio. Auspico che per il bene del nostro sport diminuiscano due cose: 1) il divario tra la Juvenrus e le altre contendenti 2) gli errori arbitrali o presunti tali BUON AUTUNNO YOUR STEFANO FELTRI

Pag. 12

Al Bar dell’Asienda ECCO LE AUTO che guidano da sole Le automobili che si guidano da sole hanno iniziato un servizio di trasporto passeggeri a Phoenix, in Arizona, nell’ambito di un test su larga scala che tra qualche mese porterà all’attivazione di un servizio taxi completamente automatico. È l’iniziativa più importante promossa finora da Waymo, società che fa parte di Alphabet, la grande holding che ha il controllo di Google, ed è realizzata utilizzando veicoli forniti da Fiat-Chrysler. Finora l’azienda aveva sperimentato le sue automobili con un programma più limitato e un autista che interveniva in caso di emergenza: da fine ottobre, invece, nel sedile di guida non c’è più nessuno e l’intera guida è affidata ai sensori e ai sistemi di intelligenza artificiale. I volontari che partecipano al progetto sono comunque accompagnati da un operatore, che può intervenire dal sedile posteriore e fermare l’auto se nota un comportamento anomalo. Entro qualche mese i passeggeri non saranno più aiutati da un operatore e le automobili faranno tutto per conto loro. L’obiettivo di Waymo è arrivare a un servizio di taxi senza autista, utilizzabile in tutta l’area urbana di Phoenix e in seguito in altre città statunitensi.

Google lavora da anni alla produzione di sistemi di guida autonoma e alla fine del 2016 ha costituito Waymo, un’azienda che si occupa esclusivamente di progettare veicoli che si guidano da soli. Il settore è in piena espansione e tutte le principali case automobilistiche stanno sperimentando approcci differenti. Tesla e Volvo, per esempio, sono al lavoro per rendere totalmente autonome le loro auto, mentre altre società che non producono direttamente automobili come Waymo e Uber vogliono costruire servizi di taxi che facciano tutto da soli, senza la necessità di un autista. Altre case automobilistiche, come BMW, Ford e Volkswagen, stanno seguendo un approccio ibrido, con progetti per sviluppare simultaneamente entrambe le soluzioni. Tesla è tra i produttori che ha raggiunto maggiori progressi: il computer di bordo delle sue automobili ha già un sistema di guida semiautomatico, che viene progressivamente aggiornato con nuove funzionalità. L’idea, che piace anche ad altri produttori, è procedere per gradi abituando chi guida e chi cammina per strada a prendere dimestichezza con i nuovi sistemi. Nonostante molti limiti tecnologici siano stati ormai superati, mancano comunque ancora alcune evoluzioni per definire un veicolo completamente autonomo nella guida.

Pag. 13

Profile for ASM Voghera

Magazine Aziendale Ottobre 2018  

Magazine Aziendale Ottobre 2018  

Advertisement