Page 1


Sommario

L’autoporto diventerà un fiore all’occhiello Daniele Bruno - Amministratore Unico ASM

La differenziata farà la differenza

Piero Mognaschi - Direttore Generale ASM

Bruno: “Le nuove tariffe dell’Autoporto” Pag. 3

Nuova differenziata a Rivanazzano: risultati Ok

R

Pag. 6

L’Asienda MAGAZINE

Editore: Asm Voghera Spa, Via Pozzoni 2, 27058 - Voghera (PV) Autorizzazione Tribunale: n. 2/2014 del 21.07.2014 Direttore Responsabile: Piero Mognaschi Responsabile di Redazione: Rosanna Martinotti Redazione: Andrea Pestoni Progetto grafico e impaginazione: Ufficio Stampa Asm Voghera Spa Ha collaborato: Lella Carlino, Stefano Feltri.

La notizia del mese Una casa oer persone sole intitolata ad Azzaretti Pag. 10

ilanciare l’Autoporto di Voghera, che è una struttura che si trova in una posizione strategica della Città, per trasformarlo in un vero e proprio centro di servizi a disposizione dei Vogheresi e dei turisti. A partire dallo scorso 1 Agosto sono entrate in vigore le nuove tariffe dell’Autoporto che hanno comportato un maggior utilizzo della struttura, sia in termini di sottoscrizione di abbonamenti annuali e semestrali, sia per quanto riguarda l’utilizzo occasionale o periodico dei parcheggi. L’augurio, naturalmente, è che il trend positivo di questo primo trimestre prosegua anche nei prossimi mesi, perchè Asm Voghera Spa punta davvero molto su questa struttura. Nel corso degli anni sono stati effettuati diversi interventi strutturali, l’Autoporto di Voghera è stato reso più sicuro grazie ad un sistema di videosorveglianza e ad un rigido controllo ed anche il personale è sempre a disposizione degli utenti.

La rubrica relativa al viaggio negli uffici di Asm tornerà nel prossimo mese di Dicembre.

Per questo motivo ci terremo molto a rilanciare l’utilizzo di questo servizio che si trova a pochi minuti dal centro storico.

D

opo le varie fasi di sviluppo del progetto, con il posizionamento dei nuovi cassonetti stradali, il nuovo sistema di Raccolta Differenziata dei rifiuti è partito. Il servizio è stato avviato nel territorio comunale di Voghera e nei Comuni soci di Godiasco-Salice Terme, Rivanazzano Terme e Retorbido. In questi giorni gli addetti del Settore Ambiente di Asm e gli Ispettori Ambientali che sono stati nominati dal Sindaco Carlo Barbieri sono al fianco dei Cittadini per aiutarli in questa fase di avvio del progetto. I Cittadini giocano infatti un ruolo fondamentale in questo progetto perchè è principalmente grazie alla loro collaborazione che riusciremo a raggiungere la soglia del 65% di raccolta differenziata. Sono molto fiducioso perchè i Vogheresi e gli Oltrepadani hanno già dimostrato più volte in passato di collaborare attivamente e con successo alla riuscita dei progetti.

Pag.3 Pag. 2


Entro breve il nuovo servizio verrà esteso a tutto il territorio comunale: l’Infopoint all’ex Caserma è sempre aperto per il ritiro dei Kit

DIFFERENZIATA AL VIA nei Quartieri Nord e Ovest

C

on gli ultimi tre incontri nei Quartieri (Quartiere Est nel teatro dei Padri Barnabiti, Quartiere Sud al Palestrone di San Vittore e all’Asilo di Pombio) si sono concluse le serate illustrative con la Cittadinanza vogherese, serate che hanno riscosso un grande successo.

partito nei Quartieri Nord e Ovest della Città e sarà presto esteso in tutta la Città.

Nel frattempo, chi non lo avesse ancora fatto, può recarsi presso l’Infopoint dell’ex Caserma di Cavalleria, che è aperto dal lunedi al sabato, dalle ore 9,00 alle ore 12,00. Il servizio è attivo per ritirare il kit nel Il pubblico, oltre ad ascoltare gli interventi dei tecnici caso in cui la ditta incaricata alla consegna non abbia del Settore Igiene Urbana di Asm, ha anche interagito trovato a casa l’utente e per avere informazioni. con loro, ponendo molte domande sul funzionamento del nuovo servizio di raccolta differenziata. Avere il kit e la tessera magnetica che permette di aprire i nuovi cassonetti a calotta è indispensabile Il nuovo servizio, con il posizionamento dei cassonetti per poter gettare i rifiuti ad ogni ora del giorno e in stradali apribili con un tesserino magnetico, è già qualsiasi zona della Città.

Pag.4

Pag.5


COMUNI SOCI raccolta Ok Retorbido, Rivanazzano Terme e Godiasco Salice Terme stanno già sperimentando con successo il nuovo servizio

Iniziativa del Baratta

UNA NUOVA APP per i rifiuti E’ stata realizzata da nove studenti dell’Istituto tecnico vogherese in sinergia con Comune di Voghera, Asm e Cao

E

I

l nuovo sistema di raccolta Differenziata dei rifiuti ha preso il via anche nei Comuni soci di Asm Voghera Spa e più precisamente a Retorbido, Godiasco - Salice Terme e Rivanazzano Terme. Anche in questi Comuni, nel corso della fase propedeutica del progetto, sono stati organizzati diversi incontri con la Cittadinanza, che hanno riscosso molto successo e che hanno visto una folta partecipazione di pubblico. In particolare a Rivanazzano Terme il Sindaco Marco Poggi, dopo una fase di avvio del progetto, ha già espresso grande soddisfazione sul servizio, augurandosi che nell’arco di poco tempo si possa arrivare alla percentuale di raccolta differenziata del 65% imposta dall’Unione Europea.

L’Asienda

L’Asienda

Il nuovo progetto

’stata ufficialmente presentata nei giorni scorsi, all’Istituto tecnico “Baratta” di Voghera l’Applicazione Multimediale che un gruppo di studenti hanno realizzato, in sinergia con il Comune di Voghera e con la nostra Azienda, per aiutare i Cittadini a differenziare i rifiuti con il nuovo sistema di Asm.

Domenico Buscone.

Sono stati nove gli studenti che per alcuni mesi hanno lavorato a questo progetto sotto la supervisione della docente Mary Antoniazzi.

Per i Cittadini si tratta senz’altro di uno strumento molto utile per agevolarli a suddividere correttamente i rifiuti.

Grazie a questa “APP”, con un semplice smartphone, sarà possibile vedere in pochi secondi la tipologia del rifiuti da smaltire, il cassonetto nel quale va inserita e l’isola ecologica più vicina.

Il progetto è stato presentato alla presenza del Sindaco Carlo Barbieri, del dirigente scolastrico Filippo Dezza, del Presidente del Cao Marcello Foresta e del responsabile del settore Igiene Urbana di Asm,

Ispettori ambientali al lavoro Con l’inizio della nuova Raccolta Differenziata dei Rifiuti è iniziato anche il lavoro degli Ispettori Ambientali. Si tratta di dieci figure che sono state direttamente nominate dal Sindaco di Voghera Carlo Barbieri (si tratta di 5 dipendenti del Settore Igiene Urbana di Asm Voghera Spa e 5 dipendenti del Settore Ecologia del Comune di Voghera) e che hanno il compito di vigilare e di supportare i Cittadini nella salvaguardia dell’ambiente. Gli Ispettori Ambientali hanno anche il compito, in casi molto particolari, di multare anche i trasgressori e coloro che non svolgono sistematicamente e con dolo, in modo corretto, la raccolta differenziata. Gli Ispettori Ambietali agiscono su tutto il territorio comunale di Voghera.

Pag.6

Pag.7


L’Asienda

Nuove tariffe

Il rilancio DELL’AUTOPORTO Dal 1 Agosto scorso il fatturato è aumentato del 17%: in aumento anche gli abbonamenti annuali e semestrali

L

’introduzione dal 1 Agosto scorso delle nuove tariffe di utilizzo dell’Autporto di Voghera ha comportato, nell’arco dei primi tre mesi, un notevole aumento dell’utilizzo della struttura, sia in termini di sottoscrizione di abbonamenti annuali e semestrali, sia per quanto riguarda il parcheggio occasionale del veicolo”. L’Amministratore Unico di Asm Voghera Spa, Daniele Bruno, esprime grande soddisfazione per i primi dati che emergono dopo l’applicazione delle nuove tariffe dell’Autoporto. dati che, a fronte di una maggiore sottoscrizione di abbonamenti e, più in generale, di un più consistente utilizzo della struttura, hanno comportato un aumento del fatturato del 17% rispetto al corrispettivo trimestre dello scorso anno (I mesi di

Pag. 8

riferimento sono Agosto, Settembre e Ottobre). “Aumentare il numero degli abbonamenti e gli introiti della sosta già a partire dal mese di Agosto, che com’è noto è caratterizzato da una minore presenza di studenti e pendolari e proseguire questo trend positivo anche nei mesi successivi ci lascia ben sperare che le nuove tariffe producano l’effetto voluto - conclude Daniele Bruno - Il Nostro obiettivo è quello di far si che l’Autoporto sia sempre di più un punto di riferimento per la città, da poter utilizzare in totale sicurezza e diventi in futuro anche un polo di servizi a favore dei Cittadini, oltre che un comodo parcheggio a pochi passi dal centro storico”.

Pag.9


Voghera - Via al bando per 16 alloggi popolari

Nei giorni scorsi l’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Voghera aprirà due nuovi bandi per l’assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica. In tutto si tratta di 16 strutture abitative di proprietà dell’Aler di Pavia. Sedici alloggi da assegnare andranno a risolvere i problemi di alcune famiglie vogheresi, ma la lista di coloro che sono in attesa dell’assegnazione di una casa è ancora

lunga. Per questo motivo l’assessore Simona Virgilio si è posta l’obiettivo, in breve tempo di aumentare il numero degli alloggi a disposizione. “L’idea è quella di sviluppare progetti di housing sociale per le necessità legate all’abitazione, così da avere opportunità in più oltre a quelle date dagli alloggi popolari”, sottolinea l’assessore.

Il Cral

I Comuni soci

E’ una delle mostre più importanti ed apprezzate della Lombardia

L’Artigiano in Fiera L’appuntamento è il prossimo 9 dicembre al nuovo polo fieristico di Rho - Pero

Godiasco - Nuovi alloggi protetti intitolati al senatore Azzaretti

Al teatro Cagnoni di Godiasco - Salice Terme una ventina di nuovi alloggi protetti alla Rsa) Residenza Sanitaria Assistenziale) Varzi Agnetti sono stati intitolati all’ex senatore Giovanni Azzaretti, cittadino onorario del Comune oltrepadano. Alla cerimonia di intolazione erano presenti diverse autorità politiche, religiose e istituzionali. All’incontro era presente anche il Vescovo della Diocesi di Tortona, Monsignor Vittorio Viola e tanti abitanti del centro oltrepadano, che hanno voluto vedere per la prima volta la nuova struttura. Pag.10

Pag.11


Juventus troppo forte dopo l’acquisto di Cristiano Ronaldo

Capodanno in Andalusia

INTER E MILAN COSI’ NON VA

Una grande offerta speciale per i soci del Cral per trascorrere un fine anno davvero indimenticabile

Feltri

Il Cral

Il viaggio, della durata di cinque giorni, toccherà diverse tappe in terra spagnola

Con l’arrivo di CR7 alla Juventus è ulteriormente aumentato il divario tra i bianconeri e le due milanesi. Recentemente vi è stato lo scontro diretto tra rossoneri e bianconeri e come tutti abbiamo visto non c’è stata storia, con il netto successo juventino al Meazza per 2 reti a zero. Una gara che è stata subito indirizzata dalla rete in avvio di Mandzukic con la complicità di Donnatrumma, reo a mio parere di non essere uscito per intercettare il traversone che l’attaccante croato ha potuto comodamente incornare alle spalle del portiere della Nazionale. Il resto lo ha fatto Higuain che non solo ha calciato sul palo un penalty, ma si è fatto cacciare dal permaloso signor Mazzoleni, arbitro bergamasco che come noto non è propenso ad subire atteggiamenti del genere, tanto più che lo stesso argentino non è nuovo a fatti simili (vedi un Juventus Napoli quando venne espulso proteste e in seguito mise le mani addosso al signor Irrati venendo squalificato per 4 turni). Se il Milan non sta bene anche l’altra compagine milanese non è da meno: infatti recentemente la squadra del mediocre Spalletti è incappata in una paurosa debacle allo stadio Atleti Azzurri D’Italia di Bergamo venendo letteralmente surclassata con un pesante 4 – 1. Auspico che per la spettacolarità del nostro campionato le due milanesi diminuiscano il divario tecnico dai bianconeri cosa che non credo possa avvenire in breve tempo. Buon fine autunno YOUR FELTRI STEFANO

Pag.12

Pag.13


Al Bar dell’Asienda Non voglio morire in ufficio Jack Ma aveva creato Alibaba nel 1999: oggi è diventato il colosso mondiale dell’ecommerce da 420 miliardi di dollari Il gigante dell’e-commerce della Cina, Alibaba ha confermato l’intenzione del cofondatore Jack Ma di lasciare la presidenza e, dopo un fine settimana di indicazioni contraddittore e indiscrezioni di stampa, ha fornito anche la tempistica del passaggio. Il 54enne lascerà nel settembre del 2019 e gli succederà l’attuale amministratore delegato, Daniel Zhang. Per il gigante dell’e-commerce cinese è la fine di un’epoca. Come dichiarato in un’intervista al New York Times il co-fondatore e presidente Jack Ma ha annunciato il suo ritiro dalla società, per dedicarsi alla filantropia soprattutto nel campo dell’educazione. La frase risale ad una delle chiacchierate alle quali volentieri si concedeva a margine dei summit dell’economia mondiale a Davos, raccontando come Alibaba fosse nata cercando una birra e come fosse stata una sua amica di penna del Tennessee a dargli il nome Jack, stanca di scrivere un nome impronunciabile. Sempre a Davos, nel 2015, elogiava Forrest Gump, definendolo il suo film preferito, “perché non si arrende mai”, ma anche perché vedeva qualcosa dell’antieroe di Winston Groom nella storia della sua ‘creatura’: “Nessuno fa soldi cacciando balene - disse - la gente li fa pescando gamberi”, e “così facciamo i soldi ad Alibaba”. Sbarcata a Wall Street due ani fa, Alibaba è oggi una delle società più ricche al mondo e vale circa 420 miliardi di dollari.

Pag.14

Profile for ASM Voghera

Magazine Aziendale Novembre 2018  

Magazine Aziendale Novembre 2018  

Advertisement