Page 1

A

L’Asienda & C.

Magazine

Un successo gli incontri

CON I QUARTIERI

I tecnici del settore Igiene Urbana hanno illustrato le modalitĂ di svolgimento del servizio della raccolta di carta e cartone

Cavo Lagozzo e via Barenghi Pavia Acque approva i progetti per le nuove fognature


In evidenza INCONTRI CON I QUARTIERI Illustrare le modalità di raccolta della carta e del cartone con il metodo del “porta a porta” Pag. 4-5

ALL’INTERNO

S O M M A R I O

§

L’Editoriale del Presidente

§

I calendari della raccolta differenziata

§

Pavia Acque approva importanti progetti

§

La pagina di feltri

Asm investe sempre di più nella salvaguardia dell’ambiente - Pag. 3

Ecco in che giorni verranno raccolte tutte le frazioni dei rifiuti - Pag.7-8

Via libera agli interventi di copertura del Cavo Lagozzo e alla nuova fognatura di via Barenghi - Pag.9

Crisi Inter, cosa sta succedendo alla squadra di De Boer? - Pag. 14

L’Asienda Magazine Editore: Asm Voghera Spa, Via Pozzoni 2, 27058 - Voghera (PV) Autorizzazione Tribunale: n. 2/2014 del 21.07.2014 Direttore Responsabile: Stefano Bina Responsabile di Redazione: Rosanna Martinotti Redazione: Andrea Pestoni Progetto grafico e impaginazione: Settore Comunicazione Asm Voghera Spa Ha collaborato: Stefano Feltri e Graziella Carlino.

2


Raccolta Differenziata la nostra grande sfida per tutelare l’ambiente della Città di Barbara PIERMARIOLI

Asm Voghera Spa è un’azienda molto attenta alla salvaguardia ambientale del territorio e l’impegno che ci siamo assunti nel campo della raccolta differenziata dei rifiuti è la prova più concreta di quanto siamo impegnati nella realizzazione dei nostri progetti. Con gli ultimi tre incontri tematici organizzati nella Circoscrizioni cittadine abbiamo terminato la prima parte della fase propedeutica all’introduzione del servizio di Raccolta Differenziata con il metodo del “porta a porta” che, nel centro storico della Città, riguarderà tutte le tipologie di rifiuto mentre in tutto il territorio comunale riguarderà la carta e il cartone. Gli incontri tematici, che sono solo una parte dell’attività di comunicazione legata alla realizzazione di questo progetto, sono stati voluti principalmente per due motivi: in primo luogo perchè Asm ed i suoi funzionari, in questo caso quelli dell’Igiene Urbana, sono vicini alla gente ed al loro territorio. Per questo motivo, come è stato sottolineato durante gli incontri, anche quando partirà il servizio gli addetti della nostra Azienda saranno in mezzo alla gente per aiutare ed anche per ricevere consigli o critiche costruttive.

Barbara PIERMARIOLI Presidente Asm Voghera Spa

In secondo luogo perchè, oltre a tutto il materiale informativo che è stato preparato e distribuito, un incontro diretto con la gente è sempre il canale migliore per riuscire a spiegarsi ed essere più chiari.

Per questo motivo Asm Voghera Spa mette a disposizione tutte le proprie professionalità al servizio dei Vogheresi perchè tutti insieme possiamo riuscire a realizzare questo ambizioso progetto che dovrà consentirci di raggiungere la percentuale di raccolta differenziata dei rifiuti stabilita della legge.

Come è accaduto per la raccolta della carta nei quartieri Centro e Sud e per la raccolta della frazione umida nel centro storico cittadino, la collaborazione dei Vogheresi è fondamentale per la buona riuscita del progetto. 3


Nel corso del mese di Ottobre i tecnici del settore Igiene Urbana di Asm Voghera Spa, in collaborazione con il settore Comunicazione, hanno organizzato tre incontri tematici per illustrare le modalità di svolgimento del servizio della Raccolta Differenziata di carta e cartone col metodo del “porta a porta”. I quartieri interessati allo svolgimento del servizio, che dovrebbe orientativamnete iniziare a partire dal mese di dicembre, sono stati Est, Nord e Ovest. Grazie alla collaborazione di alcune strutture ubicate nel territorio comunale (il Centro Diurno Disabili di via Sormani Gavina per il quartiere Ovest, Il Dopolavoro Ferroviario di via Arcalini per il quartiere Nord e l’istituto scolastico Sacra Famiglia di viale Montebello per il quartiere Est) sono stati organizzati gli incontri, ai quali hanno partecipato diversi cittadini interessati. Attraverso l’utilizzo delle “slides” e la distribuzione del materiale informativo, i tecnici del settore Igiene

4

Notizie

interne d

Carta e cartone, inco

per illustrare il funzio


di

Urbana hanno illustrato le modalità di svolgimento del servizio, comprensive dell’allegato calendario (settimanale e annuale) relativo ai giorni del ritiro.

Asm

ontro con i Quartieri

Oltre agli incontri pubblici con i Quartieri ed alla distribuzione di materiale informativo, nei giorni del mercato settimanale (martedi e venerdi) e alla domenica mattina, è stato allestito anche un gazebo nella centralissima piazza Duomo per consentire agli utenti di incontrare i tecnici dell’Azienda che si occuperanno dello svolgimento del servizio.

onamento del servizio

Contestualmente è in fase di distribuzione tutto il materiale necessario (secchielli e bidoni) per la raccolta della carta e cartone e per la raccolta di tutte le frazioni di rifiuto nel centro storico cittadino. Come è accaduto in passato nel quartiere Centro, inzialmente lo svolgimento del servizio potrà creare qualche disagio agli utenti ma poi, con la collaborazione di tutti, inizierà presto a funzionare a pieno regime.

5


Notizie

interne di

Asm

ECCO COME SUDDIVIDERE I RIFIUTI I consigli di Asm per il “porta a porta”

6


Notizie

interne di

Asm

IL CALENDARIO ANNUALE quando gli addetti passano per la raccolta

7


Notizie

interne di

Asm

Rivoluzione al Quartiere Centro Ecco il calendario e le istruzioni

8


Notizie

interne di

Asm

Cavo Lagozzo e Via Barenghi, ecco il progetto

Approvato dalla società Pavia Acque

Una strategia mirata ad evitare le alluvioni, prevenire emergenze con cui la città è costretta costantemente a fare i conti. L’ha predisposta Pavia Acque, attraverso una riunione congiunta con il Presidente Matteo Pezza e il Direttore Generale Marco Chiesa. Una strategia che parte dalla tombinatura del cavo Lagozzo, da tempo oggetto di proteste e fonte di disagi: alluvioni in caso di pioggia persistente, miasmi nel caso di siccità. Situazione che già nelle scorse settimane aveva suscitato l’intervento dell’Ato (Ambito territoriale ottimale), con il Presidente Delio Todeschini e il Direttore Generale Giampiero Acciaioli, del Commissario Prefettizio del Comune di Voghera, Sergio Pomponio e di Asm Voghera. Ciò in seguito alle criticità della rete fognaria di Voghera che si sono manifestate con i disagi per la popolazione in occasione degli ultimi temporali estivi, il più recente dei quali il 30 agosto scorso.

Per questo si procederà all’adeguamento del cavo Lagozzo, nel tratto dalla stazione ferroviaria a via Nenni, con la previsione di un investimento di 2.189.300 euro: il cavo, ora a cielo aperto, sarà chiuso con la realizzazione di una sezione rettangolare in calcestruzzo che prevede anche un adeguato volume di laminazione delle acque meteoriche. I lavori partiranno ad inizio 2017 e rispondono all’obiettivo di mettere in sicurezza la zona di Medassino. Sempre a Voghera, e sempre a partire dal nuovo anno, Pavia Acque interverrà in via Barenghi per «redistribuire i carichi sul sistema fognario, in modo da risolvere anche le problematiche di via Emilia. Si parla del potenziamento della rete fognaria con un impegno di spesa di 179.400 euro: rifacimento dell’impianto esistente che sarà connesso ad un collettore di dimensioni maggiori in modo da ovviare agli attuali fenomeni di rigurgito fognario.

9


Notizie

dai

Comuni Soci &C - Montesegale

Uno sconto per chi ristruttura Iniziativa dell’Amministrazione Comunale Il Comune di Montesegale, guidato dal Sindaco Carlo Ferrari, punta molto sulla raccolta differenziata dei rifiuti. Gli abitanti del paese che svolgeranno questo servizio potranno usufruire di una riduzione della tassa. Congiuntamente alla raccolta differenziata dei rifiuti, il Comune di Montesegale promuove anche un progetto di compostaggio che prevede l’utilizzo in comodato gratuito delle compostiere da utilizzare per i rifiuti urbani di natura organica (scarti di cucina, foglie ed erba). Attualmente già il 15% delle famiglie del paese stanno utilizzando la compostiera. Secondo i calcoli redatti dall’Amministrazione Comunale di Montesegale sarebbe possibile prevedere una una riduzione sensibile per il 2017 (si pensa al 20% o al 30%) sulla quota variabile della Tari per chi effettua il compostaggio domestico.

Notizie

dai

Il Comune di Montesegale è il primo centro in Oltrepo Pavese a realizzare un’iniziativa di questo tipo, con un intervento diretto dell’Amministrazione Comunale che mette a disposizione degli abitanti gli strumenti necessari per fare la raccolta differenziata e riciclare i rifiuti nello stesso tempo.

Comuni Soci &C - Retorbido

Il Comitato anti pirolisi torna in piazza Il 13 novembre prossimo i componenti del “Comitato No Inceneritore”, che si oppongono alla realizzazione dell’impianto di pirolisi di Retorbido, scenderanno ancora in piazza per manifestare la loro contrarietà. L’appuntamento si terrà in piazza Duomo a Voghera a partire dalle ore 15,30, con l’intervento dei componenti del Comitato che ribadiranno la loro contrarietà, supportata da motivazione, alla realizzazione

dell’inceneritore. Questa potrebbe essere l’ultima manifestazione indetta dal “Comitato No Inceneritore”, visto che il prossimo 19 novembre Regione Lombardia dovrà esprimersi sulla realizzazione dell’impianto dal punto di vista ambientale. Ultima manifestazione, ovviamente, nel caso di una bocciatura da parte di Regione Lombardia. 10


La

pagina del

Cral

Il Cral ti porta al cinema Convenzione stipulata con l’Arlecchino

11


La

pagina del

Cral

CONVENZIONE CON LE TERME DI SALICE Sconti anche al centro Benessere Il Cral di Asm Voghera Spa ha sottoscritto una prestigiosa convenzione con le Terme di Salice, che prevede alcune importanti agevolazioni per i dipendenti della nostra Azienda. La convenzione prevede infatti alcuni omaggi e sconti relativi ai principali servizi erogati dalle Terme di Salice, fra i quali il colloquio medico di ammissione (gratuito), l’assistenza medica durante il ciclo delle cure (gratuita) e lo sconto del 15% su tutte le tariffe in vigore pubblicate nel listino delle Terme. Sconti a agevolazioni previsti anche nel settore “Benessere” delle Terme, in particolare per quanto riguarda il “Pacchetto Relax”, che prevede l’ingresso nella piscina termale, alla zona vapori, alla stanza

12

del sale e un massaggio rilassante collo e spalle della durata di 15 minuti. La tariffa “promo” invece è di 30 euro (non suscettibile di ulteriori sconti).


La

pagina di

Stefano Feltri

INTER CHE FAI? momento di grande difficoltà per i nerazzurri Questo inizio di stagione non si è rivelato favorevole all’Inter che con l’arrivo del tecnico olandese Frank De Boer al posto di Mancini che a fine agosto ha rassegnato le dimissioni per una diversità di vedute, non ha ancora trovato una vera identità di gioco andando spesso incontro ad alcune sconfitte inopinabili come quella in europa league contro i modesti israeliani del Maccabi che nella prima giornata del girone si sono imposti allo stadio Giuseppe Meazza San Siro per 2–0. Forse a mio parere la vittoria ottenuta contro la Juventus aveva illuso società e tifosi che la stagione fosse stata ricca di successi ma invece così non è, anzi si parla di un nuovo cambio sulla panchina nerazzurra. BUON AUTUNNO YOUR STEFANO FELTRI

13


Una storia commovente La lettera di Elena La lettera Commovente la lettera che la giovane ha scritto il 2 giugno 2016, nell’ospedale di Udine, dove l’aveva condotta il male contro cui stava lottando da mesi, come racconta Il Mattino di Padova. Elena avrebbe potuto fare scelte diverse da quella del portare avanti la gravidanza, pur di conquistare del tempo, combattere. Ma non ha avuto dubbi. Avendo scoperto il tumore dopo essere rimasta incinta, ha deciso di rinunciare alla chemioterapia e di scambiare la vita con quella della piccola che stava crescendo dentro di lei. I medici le avevano detto che sarebbe stato difficile, ma a novembre del 2015 è nata la piccola Maria Vittoria. Elena si è spenta sabato scorso, 15 ottobre 2016, a quasi un anno di distanza. “Mi hai scelta contro ogni teoria” Il pomeriggio del mercoledì successivo, la chiesa di Caselle non è riuscita a contenere le persone che l’hanno voluta accompagnare nell’ultimo viaggio. Persone che la conoscevano e l’amavano e persone che avevano solo sentito raccontare la sua storia non hanno saputo trattenere le lacrime quando il fratello Alessandro ha letto la lettera che aveva lasciato. Righe piene d’amore indirizzate alla sua bambina che oggi ha 11 mesi e con la quale è riuscita a stare così poco. Anche perchè spesso doveva lasciarla per ricoverarsi. “Tu mi hai scelta contro ogni teoria medica e contro ogni previsione e io ti ho fatta nascere, perché la tua fiducia mi ha fatto credere che io fossi una persona speciale. Ti amo piccola”, ha scritto Elena in quella stanza d’ospedale. Parole destinate a durare nel tempo, ad entrare tra le cose più preziose che Maria Vittoria possa mai ricevere in

dono. “Ho deciso di scriverti una lettera, poi chissà, forse te la leggerà la nonna o magari un giorno la leggeremo insieme – continua Elena - Quante cose vorrei dirti, anche se tante te le ho già dette dal primo giorno che ho saputo che mi avevi scelta ed eri dentro di me. Ero così orgogliosa: contro ogni legge medica tu comunque avevi scelto me e ho pensato: allora sono una persona speciale se vuole me. Io e te, unite, abbiamo lottato come leonesse e abbiamo vinto. Tu hai vinto su tutto”. Chissà quante volte, nelle varie tappe della sua vita, Maria Vittoria scorrerà quelle righe d’inchiostro e potrà trovare tra esse l’anima di quella mamma che si è sacrificata per lei. Quante volte quelle frasi potranno darle conforto e farle sentire che Elena è sempre lì con lei, ogni volta che ne avrà bisogno. Quando avrà delle gioie e quando affronterà dei dolori quella lettera le porterà la presenza materna. Sentirà la mano di Elena sulla spalla, pronta a sostenerla o a esultare con lei. “Amore mio, da quando ci sei tu è come se avessi iniziato a vivere per la prima volta - continua Elena nella lettera - certe emozioni non le avevo mai provate e a volte penso: che triste sarebbe stato se tu non fossi mai arrivata, perché non avrei mai capito cos’è vivere veramente, amare qualcuno sopra ogni cosa. Ti amo figlia mia, amo il tuo sorriso, amo cantarti canzoncine buffe senza vergognarmi, amo farti i balletti perché so che ti diverti. Amo baciarti, ti bacerei sempre, amo ogni tuo piccolo progresso e conquista”. “Un seme da cui nasce la vita” Forse ha avuto ragione don Lucio Monetti, l’ex parrocco di Caselle, che conosceva Elena ed è tornato in paese apposta per celebrare il funerale, a paragonare la giovane mamma al chicco di grano di cui parla il Vangelo. Quello che muore per dare il frutto. “Ad Elena noi ci inchiniamo – ha detto il sacerdote nell’omelia – E’ stata una donna meravigliosa e tosta. Ha donato la vita per la vita”. E poi se n’è andata, felice di aver lasciato dietro di sé quel frutto tanto desiderato. Quella immensa testimonianza d’amore. Senza mettere limiti a quel sentimento di mamma che potrebbe perfino scatenare miracoli. “Tornerò presto piccola, ricominceremo e cresceremo insieme – conclude nella lettera alla sua bambina Elena Furlan - Ti amo infinitamente. La mamma che hai scelto”.

14

Profile for ASM Voghera

Magazine aziendale novembre 2016  

Magazine aziendale novembre 2016  

Advertisement