Page 1

Nazionale_17317_ALTA.qxp_cover 23/10/17 09:37 Pagina 20

AsConAuto anno 15 numero 173 - Novembre 2017

www.asconauto.it

INFORMA

Mensile di informazione e cultura motoristica ORGANO UFFICIALE DELL’ ASSOCIAZIONE NAZIONALE CONSORZI CONCESSIONARI AUTO

PER ASPERA AD ‘ARIA’ Ecco A.Ri.A, la nuova versione dell’Area Riservata presente nel sito nazionale di AsConAuto. Dal 15 novembre, tutta la rete AsConAuto troverà un rivoluzionario servizio ‘in-cloud’ per la gestione dei ricambi da qualsiasi dispositivo informatico operino. Fisso o mobile che sia

Formazione

Normative

Informatica

Ultima chiamata

Vado da chi voglio

Apposta per voi

Avete tempo ancora fino al prossimo 4 gennaio per diventare tutti meccatronici. Forza!

Dopo la quarta lettura al Senato, lo scorso 2 agosto il DDL Concorrenza è diventato legge

Uno sguardo ai programmi per smartphone, smartwatch e tablet da utilizzare in officina


Nazionale_17317_ALTA.qxp_cover 23/10/17 09:37 Pagina 2

Appostapervoi Nanni Nember L’applicazione ufficiale dell’omonimo dealer. Inserisci la tua targa e scopri quali sono gli accessori disponibili per la tua Bmw.

L’AUTOAGENDA

Vehix411 I codici d’errore dell’Obd non hanno più segreti. Basta digitarli in quest’App per sapere a cosa si riferiscono e come si risolvono.

Gratis

5 novembre LONDRA (GBR) LONDON TO BRIGHTON VETERAN CAR RUN www.veterancarrun.com

Mini driver’s guide Ti porta alla scoperta delle vetture Mini, spiegandone minuziosamente tutte le funzioni.

Gratis

Gratis

Brembo parts Un’App per conoscere in dettaglio gli impianti frenanti ad alte prestazioni del noto marchio lombardo.

Uno sguardo alle App, i programmini per tablet, smartphone e smartwatch con sistema iOs, buone per quanti bazzicano il mondo automotive.

Gratis

24-26 novembre MILANO AUTOCLASSICA www.milanoautoclassica.com

Gratis Fix my car Si parte da un’auto sportiva e, ordinando i pezzi necessari, la si trasforma in un bolide da gara. Che poi si disputa in prima persona.

Mercatino CHI VENDE E CHI COMPRA Avete appena sostituito le attrezzature con altre nuove o alcune in vostro possesso non vi servono più? Perché non pensare di rivenderle a qualche collega? Inviate un annuncio compilando il modulo qui sotto e speditelo via fax allo 0541 743640 oppure inviate una mail a segreteria@asconauto.it.

1-3 dicembre MONZA (MB) MONZA RALLY SHOW www.monzarallyshow.it

Nome................................. Cognome................................. Officina ............................................................... Via e n° civico........................................... Città........................................... Prov............... Cap ................... Tel........................................................Fax .................................................Mail ......................................... Annuncio..................................................................................................................................................... .................................................................................................................................................................. ...................................................................................................................................................................

2-10 dicembre BOLOGNA MOTOR SHOW www.motorshow.it

Annuncio

VENDO: STOCK RICAMBI ORIGINALI E ACCESSORI PER VW-AUDI ANNI 70 (MAGGIOLINO, GOLF I-II, 100, 80 E COUPÉ) PIÙ RELATIVE GUIDE RIPARAZIONI. INOLTRE, BANCO ASSETTO BEISSBARTH (VAG 1813) E PONTE CORGHI 3.500 KG. Per informazioni contattare: Ettore Giubileo Gran Sasso Car, via Gran Sasso 49/51 – 20010 Bareggio (MI) Tel: 02 90361220 - Fax: 02 90360209 - Mail: gransassocar@gransassocar.com

Novembre 2017

AsConAuto INFORMA 19


Nazionale_17317_ALTA.qxp_cover 23/10/17 09:37 Pagina 18

Hai bisogno di un rabbocco?

Parliamodi...

Sommario

Basta un litro per contribuire a proteggere il tuo motore.

4

Arriva A.Ri.A.

Ancora più friendly 7

Formazione obbligatoria

ure vengono Mediamente le vett r il 5 per cento utilizzate soltanto pe di una giornata. del tempo nell’arco in sharing? Sì ma non Va meglio a quelle o studio presentato troppo: secondo un ld, evento dedicato a Smart Mobility Wor turo, rimangono alla mobilità del fu cento del tempo. ferme per il 75 per

Ultima chiamata 8

Il DDL concorrenza è legge

Fate la vostra scelta 11

Super e Iper ammortamento

Via libera agli investimenti 12

Easy Rent, il noleggio su misura

14

Diretta dai consorzi

19

Apposta per voi

19

Appuntamenti

www.asconauto.it AsConAuto INFORMA

Anno 15 - N. 173 - novembre Asconauto Informa - Mensile di informazione dell’Associazione Nazionale Consorzi Concessionari Auto Aut. Trib. di Rimini N. 1 2003 Direttore Responsabile: Giuseppe Guzzardi In redazione: Tiziana Altieri, Roberta Carati, Copyright © 2015 Exxon Mobil Corporation. Tutti i diritti riservati. Tutti i marchi qui utilizzati sono marchi registrati della Exxon Mobil Corporation o di una delle società da questa direttamente o indirettamente possedute o controllate. Per maggiori informazioni wizyta visita mobil1.it

Novembre 2017

Matthieu Colombo, Enrico Della Negra, Stefano Mecheri, Gianluca Ventura Redazione: via Crimea, 7 - 47900 Rimini Tel. 0541 743085 Fax 0541 743640 info@asconauto.it www.asconauto.it Impaginazione: Studio Grafico Page - Novate Milanese (MI) Stampa: Tecnostampa - via Casalecchio, 27 47900 - Rimini

Chi decide di montare una scatola nera a bordo della propria autovettura deve poter usufruire di scontistiche sulla polizza Rca. Sappia, poi, che i dati raccolti possono avere valore probatorio in caso di incidente. Lo stabilisce il testo del Codice delle assicurazioni private aggiornato con le modifiche apportate dalla legge 4 agosto 2017, n. 124.

Oltre otto automobilisti su dieci guidano un’auto il cui colore non rispetta la un’indagine loro personalità. Lo rivela degli intervistati curata da Nissan: l’86% pentito della ha dichiarato di essersi e oltre il 30% scelta fatta in show room terebbe per tinte se tornasse indietro op dio... vivaci. Grigio e nero ad

AsConAuto INFORMA 3


Nazionale_17317_ALTA.qxp_cover 23/10/17 09:38 Pagina 4

AreaRiservata

Lucca, Massa Carrara, Pistoia, La Spezia E-mail: doctoli@asconauto.it Sito internet: http://doctoli.asconauto.it Tel. 0583 1900341 Fax 0583 1900347

Arriva A.Ri.A., un acronimo che da oggi identifica la rinnovata Area Riservata di AsConAuto. Un servizio sempre più ‘in-cloud’ e ottimizzato per i dispositivi mobili di ultima generazione Novità anche per i promoter. Sotto, la schermata con logica ‘temporale’ che riepiloga la situazione clienti del proprio consorzio.

‘ARIA’ NUOVA Dal 15 novembre in tutti i consorzi Così, da metà di questo mese, tutti i consorzi troveranno all’interno del sito AsConAuto interessanti novità per i propri clienti, meccanici o carrozzieri che siano. In primis, l’Area diventa totalmente device sensitive, capace cioè di adattarsi graficamente autonomamente in base al

4 AsConAuto INFORMA

Novembre 2017

Lo è stata Mazda per Alessandro Lunatici, il dealer lucchese storicamente legato a Fiat. Anche per il nuovo marchio, la scelta è Doc

È

Nella squadra ‘Lunatici’, un venditore dedicato a Mazda, due tecnici di officina e tre magazzinieri. Il responsabile di magazzino, Enrico Guidotti, “ha molta esperienza, è molto disponibile e molto bravo. Ha doti non comuni. È stato anche premiato miglior magazziniere Doc”.

raro sentire un concessionario, che immaginiamo perennemente immerso nei numeri, parlare di “scelta emozionale”. Lo ha fatto, anzi, l’ha fatta, Alessandro Lunatici per Mazda. Dopo 60 anni con il Gruppo Fca (Fiat dal 1955, Lancia dal 2004 e Abarth dal 2007), il dealer di Barga (Lu) ha acquisito il marchio giapponese. Dunque, una scelta emozionale... Queste macchine mi danno molta emozione per come sono fatte - anche se non potrei scegliere un modello perché esteticamente hanno tutti un po’ la stessa linea - e ora che le vendo mi dà emozione guidarle. A me, che sono un ex

pilota, danno grosse emozioni anche in termini di sicurezza, di tenuta di strada. Poi, certo, punto a un maggiore fatturato, però accompagnato da questa sensazione che ricevo quando per strada vedo una Mazda. Ha dovuto rivedere l’organico Lunatici? Abbiamo un venditore dedicato, mentre per l’assistenza facciamo capo ai nostri due meccanici, che stanno seguendo corsi di aggiornamento ad hoc per questo nuovo marchio. Abbiamo tre magazzinieri ma non un magazzino ricambi Mazda, che non richiede stock in quanto Casa madre consegna in 24 ore. Efficienza giapponese! Saranno contenti gli autoriparatori Doc. La disponibilità del ricambio è proprio uno dei punti di forza della Casa, e anche se non credo che l’officina indipendente abbia un grosso giro di clienti Mazda, potrà contare su Doc per riceverlo con rapidità. A proposito di Doc. Oltre che socio lei siede nel CdA... Sono tra i soci fondatori, ho sempre creduto a questo consorzio. La mia Doc mi piace per le opportunità in più di vendita e distribuzione dei miei ricambi anche in realtà che non potrei seguire. Il cliente Doc ha la priorità, se il magazziniere ha un meccanico della nostra officina al banco e gli squilla il telefono, farà aspettare il nostro meccanico.

G

randi, grandissimi passi avanti per l’Area Riservata del sito AsConAuto, ormai uno strumento informatico irrinunciabile per lavorare velocemente, con precisione e in maniera efficiente sui veicoli dei vostri clienti. Grazie al trasferimento in-house di tutte le funzioni (fino a oggi, alcune venivano gestite in outsourcing), l’Area si arricchisce di nuove funzionalità e può essere aggiornata in tempo reale. CSoft, azienda informatica appartenente al team captive di supporto all'Associazione, ne ha curato l'analisi e lo sviluppo completo e ne garantisce il costante monitoraggio.

Scelta emozionale

www.chic’èinrete? Un memo ‘appiccicato’ sullo schermo del computer per ricordarvi di tenere d’occhio i siti internet della rete AsConAuto. Che navighiate in Miro, Cdrt, Doc Lecco, Doc Mantova, Doc Brescia, Doc Toscana-Liguria per curiosità (ci sarà una nuova intervista? Magari al promoter o a quel magazziniere che sentite ogni giorno o al riparatore della vostra stessa via) o per necessità (nella nuova Area Riservata scoprite le promozioni, controllate la ‘spesa’ in ricambi originali, inoltrate un ordine o un reso via Integra...), il vostro consorzio avrà sempre la risposta che cercate. Anche online.

Novembre 2017

AsConAuto INFORMA 17


Nazionale_17317_ALTA.qxp_cover 23/10/17 09:38 Pagina 16

indirettaconiconsorzi 2

1

Brescia, Bergamo E-mail: docbs@asconauto.it Sito internet http://docbs.asconauto.it Tel. 030 3530188 Fax 030 3547784

Un uomo di tradizioni È Gianfranco Bellebono, 70 anni il prossimo 3 gennaio, 70 anni compiuti la sua officina. Siamo andati a trovarlo

M

eccanico di lungo corso, Gianfranco Bellebono parla dell’attività di un tempo come della “butiga”; del papà Pietro Bernardo, detto Bernardì, che “nel 1945 è ritornato dall’America, dal Texas, dove aveva lavorato sui carri armati e due anni dopo ha avviato un’officinetta vicino al paese”; della mamma che “fino all’anno scorso a San Nicolò mi regalava i dolcetti con le stringhe di liquirizia e lo zucchero filato”... Ancorato al passato? Non quando parla dell’officina di Cividate al Piano (Bg), “220 metri quadrati dove lavoriamo in sette. La crisi qui non si sente, semmai siamo in crisi perché la struttura è inadeguata. Siamo autorizzati Ford dal 1985, il marchio funziona. Proprio tramite Ford sono entrato nel settore dei cambi automatici, quando si facevano i corsi a Roma, io non ero ancora autorizzato e partecipavo come dipendente Fidauto”. Trent’anni dopo, il 50 per cento dell’attività di Officina Bellebono è assistenza sui cambi automatici, il resto manutenzione, tagliandi, roba leggera. Qualunque sia il veicolo, “usiamo quasi solo ricambi originali, anche come olii. C’è un motivo valido”, spiega Gianfranco Bellebono: “se ho una contestazione, al cliente presento la fattura dei ricambi. E gli chiudo la bocca”. Fatture che arrivano in Via Bergamo attraverso Doc. “Con il consorzio mi trovo benissimo, siamo clienti da quando è nato. Abbiamo il numero 63...”.

Firenze, Arezzo, Prato, Pisa E-mail: cdrt@asconauto.it Sito internet: http://cdrt.asconauto.it Tel. 055 882346 Fax 055 8810875

Festa riuscita Eureka!

Clienti e fornitori, amici e parenti. In 500 sono passati da Archimede per il suo decimo compleanno

16

dipendenti a 37 anni, non esattamente un’aziendina. Ma quando hai le idee chiare già a 14, perché stupirsi? “La mia fortuna”, racconta Rinaldo Casalini, che nel 2007 ha fondato Archimede Carrozzeria a Empoli (Fi), “è quella di essermi strutturato in un momento sfavorevole. Esposizioni e azioni commerciali hanno sempre tenuto conto del periodo. La crisi me la sono cucita un po’ addosso”. Il 30 settembre Rinaldo Casalini ha fatto festa: perché la sua attività ha compiuto dieci anni, e tiene una media ingressi di 30 veicoli a settimana, e perché ha traslocato in un nuovo capannone di 1.800 metri quadrati. Cresce ma non si monta la testa, fedele a un principio: “Ho scelto di rimanere indipendente, vedo le convenzioni assicurative come scorciatoia per il fallimento aziendale. Non sono un terzista. Sotto il mio logo”, rimarca, “c’è scritto Difende la libera scelta del riparatore”. Fedele anche a un consorzio: “Il Cdrt funziona e garantisce la puntualità della consegna dei ricambi originali. Una volta al giorno ma a orario fisso. E poi, posso andare fuori dal mio bacino, so che posso ordinare un pezzo a Firenze, ovviamente in una concessionaria della rete AsConAuto, e averlo sempre il giorno dopo”. Vi state chiedendo il perché di un nome così insolito per un’azienda di autoriparazione? “Un giorno ero con la mia compagna e dico: per trovare i soldi per la carrozzeria ci vorrebbe Archimede”. In qualche modo l’inventore siracusano deve essergli arrivato in soccorso, e non da solo, se accanto ad ‘Archimede’ è nata l’agenzia di recupero crediti assicurativi ‘Pitagora’.

1. La schermata iniziale dell’Area Riservata. La nuvoletta con la toppa raffigurata in alto a sinistra della videata indica che anche nel vostro consorzio è già attivo il nuovo software del sito AsConAuto.

2. Una volta entrati, è tutto più rapido scegliendo le ‘operazioni veloci’, come aprire un nuovo ordine, che sarà seguito dalla scelta della marca del veicolo. 3

3. Un riquadro verde sulla sinistra conferma marca e magazziniere di riferimento. A destra, invece, inserirete il numero di telaio del veicolo nell’apposito campo.

4

4. Scegliete l’articolo da ordinare digitando la descrizione nello specifico campo. Ma potete anche allegare un disegno o una foto del pezzo danneggiato da ordinare al magazzino.

6

Musica a go-go per la festa inaugurale della nuova sede di ‘Archimede’ in Viale della Concordia a Ponte a Elsa, Empoli. Sorridente, a sinistra, Rinaldo Casalini.

5. Una volta inserito il primo articolo, potrete passare a quello successivo ridigitando la descrizione nel medesimo campo, che nel frattempo sarà tornato vuoto. 6. Come ogni sito di eCommerce che si rispetti, l’Area Riservata vi trasferirà tutti gli articoli ordinati nel carrello, che dovrete poi confermare premendo ‘concludi ordine’.

5 In bianco e nero ‘Officina Bellebono’ nel ‘47 e, qui sopra, com’è oggi.

Novembre 2017

AsConAuto INFORMA 5


Nazionale_17317_ALTA.qxp_cover 23/10/17 09:38 Pagina 6

tipo di apparecchio con il quale la si naviga, computer (fisso o portatile) o dispositivo mobile (tablet Pc o smartphone) che sia. Consentendo così addirittura di effettuare gli ordini dei ricambi stando nei pressi del veicolo danneggiato, velocizzando quindi tutte le operazioni. E permettendo inoltre al riparatore di fotografare i pezzi danneggiati e di allegare facilmente le immagini all’ordine stesso (premendo l’apposita casellina nell’Area Riservata), qualora non si ricordasse il codice o non fosse in grado di fornire una descrizione dettagliata della parte: a riconoscere il ricambio necessario e a trasformarlo nell’esatta ordinazione provvederà il magazziniere di riferimento dall’altro capo della Rete Internet.

Ordinati in un baleno

Sotto, a sinistra, la schermata riepilogativa consente facilmente al magazziniere di tenere monitorati ordini, resi e preventivi. A destra, la pagina dove gestire le notifiche del magazzino.

Facile quindi eseguire l’ordine, puntando dritto verso il riquadro grigio sulla sinistra battezzato ‘operazioni veloci’, che troverete nel vostro spazio dell’Area Riservata. Basterà seguire le indicazioni che appariranno a video passo dopo passo per trovarsi tutto quanto l’ordinato direttamente all’interno di un carrello virtuale della spesa, proprio come succede nei siti di eCommerce più popolari. Non solo. Il funzionamento dei processi d’ordinazione strutturati in una sola operazione per schermata facilita non poco l’utilizzo sui di-

spositivi mobili, strutturalmente limitati dal fatto di avere uno schermo di dimensioni ridotte, dov’è facile sbagliare. E quando anche il sistema di tracciamento sarà a pieno regime, il cliente loggato ad A.Ri.A. saprà in ogni istante dove si trova il ricambio che ha ordinato.

Anche il promoter è aiutato Il nuovo software consente infine anche al vostro promoter un miglior controllo della situazione. Grazie a un sistema grafico strutturato in file e colonne, basato su una logica temporale anziché di stato, ogni tipo di azione dei clienti (preventivi, ordini, resi e proposte d’acquisto) è seguita in tempo reale, cosicché tutto il flusso scorra con le tempistiche previste, senza intoppi. Le novità sono tante e non si esauriscono certo qui. Torneremo senz’altro sull’argomento quando la nuova A.Ri.A. sarà andata completamente a regime, per svelare l tutti i suoi piccoli segreti.

Cremona, Lodi, Piacenza, Pavia E-mail: cremona@sincro.eu Tel. 0372 25006 Fax 0372 569319

S

LE NOVITÀ DAL LATO MAGAZZINO

6 AsConAuto INFORMA

Novembre 2017

I riparatori clienti di Cremona e provincia possono contare sul dealer bergamasco. La soluzione è la partnership con Sincro u Cremona e provincia Bonaldi, come Centro Porsche Bergamo, era già concessionario ufficiale per la vendita auto del marchio di Stoccarda. Dal primo ottobre, grazie alla collaborazione con Sincro Cremona, garantisce il servizio di consegna quotidiano dei ricambi originali Porsche agli autoriparatori del territorio. “Finalmente”, ha dichiarato Giuseppe Asperti, consigliere di amministrazione del consorzio Doc Brescia-Bergamo, “abbiamo trovato una soluzione per dare un servizio alla clientela di Cremona senza farla muovere”. “Sulla carta”, aggiunge Marco Pozzi, dallo scorso luglio responsabile Divisione Ricambi del Gruppo nel ruolo che fu

Milano, Varese E-mail: segreteria@ucavricambi.eu Sito internet: http://www.ucavricambi.eu Tel. 0331 990251 Fax: 0331 997367

La nuova Area Riservata porta con sé delle novità anche sul fronte dei magazzini ricambi. Ora i magazzinieri possono personalizzare intuitivamente le notifiche provenienti da autoriparatori e carrozzieri, scegliendo se gestirle - in base al tipo di alert - via posta elettronica o via Sms, accedendo all’apposita area. Una schermata riepilogativa visualizza in un baleno attraverso tre rettangolini colorati (verdi per situazione puntuale, gialli per ritardi entro le 48 ore e rossi oltre) la situazione ordini, preventivi e resi di ciascun cliente. Infine, diventa molto più semplice stilare i preventivi: non serve più registrare ogni singola voce, ma si può redarre l’intera lista e quindi salvare il tutto.

Porsche? Bonaldi c’è

William Ricchi con il figlio Roberto, a cui ha passato il timone. In concessionaria anche la figlia Sonia.

La sezione del magazzino dedicata a Porsche. Qui il team Pronto Ricambi Bonaldi, sotto Marco Pozzi (il terzo da sinistra) con i suoi più stretti collaboratori.

40 anni da Ricchi Due giorni di festa per la concessionaria Seat che ha sposato marchio e territorio. E fila il perfetto amore anche con Ucav

F

esta grande al crossodromo di Ceriano Laghetto per i primi quarant’anni di Ricchi Auto, la concessionaria Seat di Barlassina (Mb) da poco operativa anche nel saronnese. “Difficile quantificare le presenze. Di test drive per esempio, che sono stati uno dei momenti clou della

di Asperti, “sono 237 i clienti Sincro cui possiamo fornire ricambi originali Porsche. Siamo agli albori, ma già pronti a fare visita alle officine e carrozzerie più significative con un nostro commerciale esterno”. Squillano anche per loro i telefoni di Pronto Ricambi Bonaldi, il call center che conta su cinque specialisti fissi e un sesto a supporto nelle ore di picco. “Tengo particolarmente all’efficienza di un servizio che a volte rappresenta un biglietto da visita. Ma sono un assoluto sostenitore di Integra”, chiarisce Pozzi, “e della necessità di far interagire i due sistemi. Ci vuole tempo e i tempi non li detto io”.

due giorni”, racconta il titolare, William Ricchi, “ne hanno contati 376. Ma non è che il presidente Campagna è sceso in pista!”. Dario Campagna, già, con cui ha avuto “subito una buona affinità. Ma gli anni in cui nascevano i consorzi erano anni di grande difficoltà per le concessionarie. Il momento giusto è arrivato da un anno e mezzo. Ho partecipato anche alla festa Ucav e ho visto una bella famiglia, mi fa piacere essere all’interno del consorzio”. Consorzio che reputa “un’idea intelligente, che ha assecondato le normative europee. ll meccanico riceve i ricambi originali a casa e un servizio dal dealer. Non puoi vendergli una centralina e poi non fargli la codifica”. Sbilanciata sul service, “perché i ricambi sono importanti ma noi siamo nati service”, la concessionaria è profondamente radicata sul territorio, lo si è visto anche dalla presenza delle autorità e dei tantissimi clienti. “È 40 anni che lavoriamo qui, abbiamo venduto macchine al nonno e al nipote, i nostri clienti non sono numeri e lo sanno”.


Nazionale_17317_ALTA.qxp_cover 23/10/17 09:38 Pagina 14

indirettaconiconsorzi Formazione

È l’ora dei Parts Manager

Ultima chiamata

40 concessionari Doc aderiscono al primo Parts Specialist Meeting della storia. Pura strategia Lecco, Sondrio, Como, Monza e Brianza, Milano E-mail: doclc@asconauto.it Sito internet: http://doclc.asconauto.it Tel. 0362 998375 Fax: 0362 928944

Momenti dal week end di formazione per gli specialisti del ricambio che si è svolto dal 6 all’8 ottobre a Castiglione della Pescaia (Gr). I lavori si sono tenuti nella sala rossa del ‘Conclave’ e all’aperto. Non sono mancate le ore di libertà in piscina (o al mare). Qui a lato l’abbraccio tra i presidenti, Fabrizio Guidi e Giorgio Boiani.

Non avete ancora conseguito il titolo di meccatronici? Affrettatevi! Per mettervi in regola avete ancora solo sessanta giorni. Condizioni vantaggiose per chi sceglie Qualitalia

A

L

asciatemelo dire: sono di parte, anzi di parts, avendo vissuto in prima persona una iniziativa che è un inedito assoluto nella storia di Doc e di AsConAuto. Sto parlando di Parts Specialist Meeting, il fine settimana di formazione per responsabili di magazzino (ma tra i 46 partiti dalla sede di Briosco c’era anche qualche loro collaboratore) che si è tenuto al Resort Riva del Sole di Castiglione della Pescaia, nel grossetano. Lavoro sì, ma in un contesto... incentive. Le parole del presidente Doc, Giorgio Boiani, che apre i lavori in una sala così bella e austera da essere ribattezzata ‘Sala del Conclave’, non lasciano dubbi sul significato della tre giorni: “I consorzi stanno in piedi perché ci siete voi. Se voi mancate crolla il castello. Esistono i service manager? E allora esistono anche i parts manager. Sono anni che diciamo che voi siete importanti ma in realtà vi abbiamo dati per scontati. Noi da oggi non lo faremo più”. Gli dà manforte il presidente nazionale AsConAuto: “Forse non ve ne rendete conto”, esordisce Fabrizio Guidi, “ma il vostro consorzio ha fatto tanto. Grazie a Doc Lecco, cui va il merito di aver messo in piedi questo progetto, grazie a tutti voi per aver aderito in massa. Gli altri consorzi vi ringrazieranno”.

14 AsConAuto INFORMA

Un progetto che si declina nei tanti presentati dal responsabile Doc, Davide Blatti: nuova Area Riservata (“più sicura, più dinamica, più utile”), Integra (“vi chiamano per telefono? Potete anche rispondere via Integra”), Tracciabilità informatica dei colli (“è già realtà”). Tutti strumenti che l’AD e coordinatore Consorzi e sviluppo Rete di GC Gestione Consorzi, Luca Gemin, invita a “usare e farli usare ai vostri autoriparatori per chiudere un circolo virtuoso”. Ma è il Contest, classifica che tiene conto del fatturato secco, dell’acquisizione di nuovi clienti, dell’uso di Integra, che più degli altri chiama i parts manager direttamente in causa: “Migliorarsi per migliorare i risultati. ll ricambio”, sottolinea Boiani, “non sarà sexy però genera margini”.

È la comunicazione, bellezza Ecco perché sono importanti le regole di comunicazione dettate da Roberto Rasia dal Polo, che si avvicenderà con Ludovico Pasini nel ruolo di formatore: “Voi avete un contenuto forte, non rischiate di rovinarlo per un errore di forma”. Ascoltare, accogliere un’obiezione, “è l’unico modo per tenere acceso il cervello di chi vi parla”. Regole di cui i parts manager faranno tesoro nel successivo lavoro di gruppo. Compito: trasformare un ricambio in logo e comunicarlo in parole e immagini. Vincerà la Scuderia Parabrezza, ma bravissimi tutti. E 10 e lode per la partecipazione.

Novembre 2017

ddio alla figura del meccanico e dell’elettrauto. Dal 5 gennaio 2018 nelle officine ci sarà spazio solo per meccatronici, carrozzieri e gommisti come da articolo 3 della legge 224 dell’11 dicembre 2012 che ha previsto un regime transitorio di cinque anni. Un periodo di tempo ritenuto sufficiente dal legislatore per consentire ai responsabili tecnici o ai titolari di impresa di adeguarsi alla norma conseguendo percorsi integrativi formativi ‘ad hoc’ o attraverso la rivalutazione del titolo di studio. Esclusi solo coloro che alla data di entrata in vigore della legge, il 5 gennaio 2013, avevano già compiuto i 55 anni: potranno proseguire l'attività fino al conseguimento della pensione di vecchiaia.

Teoria e pratica per conquistare il ‘titolo’ Stando ai dati diffusi dalle Camere di Commercio sono ancora tantissimi gli operatori che non si sono messi in regola e rischiano sanzioni con il nuovo anno. Se siete fra questi non c’è tempo da perdere! Per tutti i suoi affiliati AsConAuto ha stretto un accordo con Qualitalia, società di consulenza che si occupa di sicurezza sul lavoro e, dal 2008, di formazione professionale e professionalizzante, che consente di accedere ai percorsi formativi per meccatronici a condizione particolarmente vantaggiose. Qualitalia eroga sia i corsi da 500 ore per chi partendo da zero deve ottenere la qualifica per diventare una figura specializzata in autoriparazioni e servizi d’officina, in grado di diagnosticare e aggiustare guasti meccanici ed elettronici dei veicoli a motore, sia quelli da 40 ore per chi deve semplicemente integrare quella mancante Novembre 2017

ampliando le proprie conoscenze. Per concludere i percorsi sono necessari da 3 a 5 mesi nel primo caso e circa una settimana nel secondo, in funzione del tempo che si riesce a dedicare allo ‘studio’ e alla pratica. Tutti i corsi sono, infatti, strutturati in tre fasi: on-line, stage in officina e aula. La piattaforma on-line di Qualitalia è accessibile da qualsiasi dispositivo collegato a Internet e consente di visionare le schede tecniche e i video formativi in qualsiasi momento, con la massima flessibilità. Lo stage, invece, può essere effettuato in una struttura scelta dal cliente in base alle sue necessità, inclusa quella dove già presta opera. È Qualitalia a occuparsi di contattare l’officina, di aprire una convenzione e di stipulare le polizze assicurative necessarie. Il percorso si conclude con un esame in presenza della commissione regionale e il rilascio del diploma di qualifica professionale che consente di iscriversi immediatamente presso le Camere di Commercio nell'albo delle attività artigiane che esercitano l'attività di Meccatronica ai sensi della Legge n. 224/2012 (modifica della 122/1992) e quindi di operare nel rispetto delle regole vigenti.

Iscrizione on-line Avete deciso di affidarvi a Qualitalia? Sappiate che potete chiedere maggiori informazioni o iscrivervi al percorso formativo on-line attraverso il sito www.qualitaliagroup.it o l’Area Riservata AsConAuto. Dopo aver compilato la modulistica necessaria verrete contattati per i dettagli. Se siete, invece, fra coloro che si sono già messi in regola ma vogliono ampliare il proprio raggio di azione ricordatevi che Qualitalia eroga corsi anche per chi desidera la qualifica di gommista e carrozziere, entrambi da 600 ore. l

AsConAuto INFORMA 7


Nazionale_17317_ALTA.qxp_cover 23/10/17 09:38 Pagina 8

Un marchio Daimler

DDLConcorrenza

Solo Ricambi Originali.

Il carrozziere di fiducia è diventato un diritto Il DDL Concorrenza, in quarta lettura al Senato, è diventato legge il 2 agosto 2017, dopo 894 giorni di iter. La legge modifica il Codice delle assicurazioni private in più punti. Ora rivolgersi al carrozziere indipendente è sacrosanto

N

el momento in cui anche noi, che riportiamo la cronaca dei fatti, iniziavamo a essere stufi di aggiornarvi sull’iter del DDL Concorrenza, questo è diventato legge. È successo lo scorso 2 agosto con una discreta prevalenza dei sì al Senato e, cosa rara, nessun astenuto. Questo a conferma, se ce ne fosse bisogno, che il provvedimanto va a toccare gli interessi di settori sensibili come assicurazioni, mercato dell’energia, liberi professionisti, Poste, banche ma anche albergatori e farmacie. A noi, a voi, interessano ovviamente anzitutto le parti del provvedimento che chiamano in causa le assicurazioni e le logiche di risarcimento. Bene, la legge modifica il Codice delle assicurazioni private in più punti, introducendo l’articolo 132 ter sugli

8 AsConAuto INFORMA

sconti “obbligatori” al capitolo Rc auto. In particolare: se l’assicurato acconsente a sottoporre la propria auto a un’ispezione preventiva da parte di un perito della compagnia assicuratrice (sorvoliamo su come i periti devono essere selezionati e incaricati). Inoltre, se lo stesso automobilista-assicurato decide di installare una scatola nera. E per la prima volta la legge specifica i costi di installazione (oltre che di disinstallazione, funzionamento, sostituzione delle black box, sempre a carico delle compagnie). E ancora, se l’assicurato accetta di montare a bordo sistemi elettronici che inibiscono l’avvio del motore nel caso in cui il tasso alcolemico dell’automobilista sia superiore ai limiti stabiliti dalla legge. Per gli utenti più virtuosi e residenti nelle province a

Novembre 2017

Dai più valore al tuo lavoro con la qualità e la sicurezza dei Ricambi Originali Mercedes-Benz: avrai tutta l’affidabilità che serve ai professionisti della riparazione. Mercedes-Benz e la sua Rete sono i partner ideali su cui contare sia per la qualità dei Ricambi e la loro facilità di montaggio, che per la consulenza professionale degli operatori di magazzino. mercedes-benz.it/ricambi-originali


Nazionale_17317_ALTA.qxp_cover 23/10/17 09:38 Pagina 12

EasyRent

maggiore sinistrosità (premi più elevati) è stato imposto uno sconto “aggiuntivo e significativo” nel caso non abbiano provocato incidenti negli ultimi quattro anni.

Non stiamo mai fermi

Si può scegliere la carrozzeria di fiducia

Basta un’auto sostitutiva in noleggio a lungo termine per scongiurare il ‘fermo tecnico’. Per il riparatore è la formula senza pensieri

C

orreva l’anno 2014 e AsConAuto Informa dava notizia di una new entry tra i partner: Easy Rent. Tre anni dopo, la collaborazione con l’azienda ternana è cresciuta proporzionalmente all’offerta. Insieme a Simonetta Piersanti, socia titolare con Andrea Benedetti, abbiamo messo a fuoco i servizi mirati all’autoriparatore.

Uno tra tutti, l’auto sostitutiva in NLT? È il servizio che da oltre un decennio meglio caratterizza l’offerta di Easy Rent alla categoria. A fronte di un canone fisso mensile, la vettura a diposizione dell’autoriparatore è fornita di tutte le coperture sia dal lato assicurativo che da quello delle manutenzioni, ordinarie e straordinarie. Con la deroga al sub-noleggio, anch’essa inclusa nel canone, e con la possibilità di usufruire gratuitamente della licenza di noleggio di Easy Rent e del proprio servizio di recupero del ‘fermo tecnico’ nei confronti delle Compagnie assicurative, l’autoriparatore può utilizzare la vettura come auto sostitutiva o di cortesia. Senza pensieri e sollevato da responsabilità civili e penali. L’autoriparatore più ambizioso ha poi la possibilità, grazie al progetto di affiliazione Easy Rent che negli anni ne ha visti tanti aprirsi a nuovi canali di business, di sviluppare l’attività di noleggio al proprio interno. Il partner verrà localizzato a livello nazionale come un vero e proprio punto di renting del circuito Easy Rent e potrà offrire un’ampia varietà di servizi alla clientela.

Come vincere la diffidenza verso la formula? Proprio in risposta alle perplessità degli autoriparatori più scettici nei confronti del noleggio, Easy Rent ha integrato nella gamma di servizi la possibilità di noleggi a lungo termine con restituzione del mezzo a partire dal venticinquesimo mese, senza alcuna penale. Vista anche la crescente richiesta di courtesy car, questo prodotto ha incontrato maggior interesse da parte dei concessionari e delle officine autorizzate, le cui vetture sostitutive non possono superare i due anni di vita.

Obiettivi a breve e lungo termine? Riportare il lavoro nelle nostre carrozzerie/officine grazie a un’ampia rete di servizi. Rendere i riparatori indipendenti e liberi da vincoli nella gestione della propria attività.

Il vostro asso nella manica? Easy Rent ha anche una carrozzeria, siamo riparatori a nostra volta. Tutto ciò che abbiamo creato sino ad oggi nasce dall’analisi delle esigenze e delle problematiche del settore delle riparazioni auto, cioè il nostro settore! l

L’approccio di Easy Rent è rigorosamente one to one. I suoi consulenti, spesso affiancati dai promoter dei consorzi AsConAuto, si rendono disponibili a far visita al riparatore presso la sua officina/carrozzeria. Easy Rent partecipa anche alle iniziative dei singoli consorzi: l’ultima in ordine di tempo, il ‘Business Meeting Sincro Puglia-Basilicata’ dello scorso 13 settembre a Bari (sotto, lo stand presidiato da Simonetta Piersanti, a sinistra nella foto).

Che sarà informata in che modo? Easy Rent ha inserito, sul proprio sito internet (www.autonoleggioeasyrent.it), un’area in cui sono presenti tutti gli affiliati distribuiti sull’intero territorio nazionale. I clienti interessati a un noleggio a breve termine potranno trovare e contattare l’affiliato ‘fisicamente’ più vicino e vicino alle specifiche esigenze di noleggio.

12 AsConAuto INFORMA

Novembre 2017

Ciliegina sulla torta: ora è diritto dell’automobilista scegliere, in caso di sinistro, la carrozzeria di fiducia. La cosa più triste è che questo concetto, alla base della libera concorrenza e della libera scelta, ci sembra ormai una rivoluzione! Di fatto, la carrozzeria e l’officina scelte dall’automobilista dovranno fornire alla compagnia assicuratrice la completa documentazione fiscale relativa alla riparazione, e una idonea garanzia sulle riparazioni stesse con una validità non inferiore a due anni (per tutte le parti non soggette a usura). Inoltre, a proposito di incidenti, se l’assicurato sceglie di installare la scatola nera, anche soltanto in seguito a un sinistro, l’incremento del premio dovrà essere - dice la legge - “inferiore a quello altrimenti praticato”. La normativa obbliga intermediari e assicuratori a informare il consumatore “in modo corretto, trasparente ed esaustivo sui premi offerti da tutte le imprese di cui sono mandatari relativamente al contratto base”. Sorvolando sulla scelta delle parole che già rendono nebuloso il concetto di trasparenza, perché tale obbligo lo diventi davvero dovrà essere emanato lo schema di regolamento attuativo del contratto base presentato,

È ora diritto dell’automobilista... • scegliere presso quale carrozzeria riparare l’auto • montare una scatola nera e avere sconti certi • conoscere i costi (giuridici) che possono derivare da un sinistro

tra parentesi, nel lontano 2013. Tutto sommato, il sapore della vittoria, della tutela della libera concorrenza tra carrozzerie e del rispetto della professionalità e del rapporto tra artigiano e cliente finale si sente. Le associazioni di categoria hanno vinto.

A tutto questo si aggiunge... ...il divieto di tacito rinnovo non solo sull’Rc ma anche sui rischi accessori, la nuova disciplina per l’identificazione di eventuali testimoni sul luogo dell’incidente (talmente puntale da mettere all’angolo gli assicurati più attenti alle procedure da seguire secondo contratto) e la liberalizzazione dei controlli automatici sulla copertura Rc (via telecamere). Peccato che per ora nessun sistema di monitoraggio telematico delle targhe sia omologato in modo specifico anche per questa funzione. Per una volta però, guardiamo solo la botte piena. La fiducia che voi carrozzieri avete guadagnato presso la vostra clientela può tornare a dare i suoi, meritati, frutti. l


Nazionale_17317_ALTA.qxp_cover 23/10/17 09:38 Pagina 10

Misurefiscali

Scatta l’ora X Se avete intenzione di investire in attrezzature per la vostra officina, questo è il momento giusto. Fino al 31 dicembre, salvo proroga, sono in vigore Super e Iper ammortamento

A

La tabella in basso riporta un esempio pratico dei benefici fiscali con un investimento di 10.000 euro. Le due misure, in pratica, consentono di incrementare il costo di acquisizione dei beni strumentali del 40 e del 150 per cento al solo fine di dedurre maggiori quote di ammortamento.

vete pensato di ammodernare la vostra officina? Sappiate che questo potrebbe essere il momento giusto per rinnovare i macchinari e le attrezzature utilizzate per la vostra attività. Sono parte della Legge di Stabilità in vigore fino al 31 dicembre 2017, salvo proroghe, Super ammortamento e Iper ammortamento, misure fiscali che hanno l’obiettivo di supportare e incentivare le imprese che investono in beni strumentali nuovi, nonché in beni materiali e immateriali (software e sistemi IT) funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi. Vediamo nel dettaglio di che cosa si tratta.

Solo per i beni strumentali Il Super ammortamento è la supervalutazione del 140 per cento degli investimenti in beni strumentali nuovi acquistati o in leasing. L’ Iper ammortamento, invece,

Super e Iper ammortamento, che cosa cambia

FOLLOW US ON

motul. co m

Importo deducibile ai fini IRES Risparmio d'imposta (24% dell'importo deducibile ai fini IRES) Costo netto dell’investimento Maggiore risparmio sul costo netto dell’investimento

Novembre 2017

Ammortamento ordinario 10.000 €

Super ammortamento (maggiorazione 40%) 14.000 €

Iper ammortamento (maggiorazione 150%) 25.000 €

2.400 € 7.600 €

3.360 € 6.640 €

6.000 € 4.000 €

960 €

3.600 €

è la supervalutazione del 250 per cento degli investimenti in beni materiali nuovi, dispositivi e tecnologie abilitanti la trasformazione in chiave 4.0, sempre acquistati o in leasing. In pratica, viene consentito di incrementare il costo di acquisizione del 40 e del 150 per cento al (solo) fine di dedurre maggiori quote di ammortamento/canoni di leasing. A entrambi i benefici, cumulabili con la Nuova Sabatini, possono accedere tutti i soggetti titolari di reddito d’impresa e di lavoro autonomo, indipendentemente dalla forma giuridica, dalla dimensione aziendale e dal settore economico in cui operano. Si accede in maniera automatica in fase di redazione di bilancio e tramite autocertificazione. Il diritto al beneficio fiscale matura quando l’ordine e il pagamento di almeno il 20 per cento di anticipo sono effettuati entro il 31 dicembre 2017 e la consegna del bene avviene entro il 31 luglio 2018. Possono essere oggetto di agevolazione fiscale i beni strumentali strettamente necessari per lo svolgimento dell’attività aziendale, ossia quei beni caratterizzati da ‘utilità e fecondità ripetuta’ e che partecipano alla formazione del reddito dell’azienda. In caso di dubbi sull’ammissibilità all’agevolazione di una specifica macchina è possibile richiedere un parere tecnico al Mise (il Ministero dello Sviluppo Economico); se l’incertezza relativa all’agevolazione è, invece, di natura tributaria, si può presentare interpello ordinario all’Agenzia delle Entrate. I beni non dovranno essere venduti prima della fine del periodo di ammortamento. In caso contrario bisognerà restituire al fisco il bonus ricevuto. Per ulteriori informazioni sulle due misure è possibile visitare il sito www.sviluppoeconomico.gov.it. l

AsConAuto INFORMA 11


Nazionale_17317_ALTA.qxp_cover 23/10/17 09:38 Pagina 10

Misurefiscali

Scatta l’ora X Se avete intenzione di investire in attrezzature per la vostra officina, questo è il momento giusto. Fino al 31 dicembre, salvo proroga, sono in vigore Super e Iper ammortamento

A

La tabella in basso riporta un esempio pratico dei benefici fiscali con un investimento di 10.000 euro. Le due misure, in pratica, consentono di incrementare il costo di acquisizione dei beni strumentali del 40 e del 150 per cento al solo fine di dedurre maggiori quote di ammortamento.

vete pensato di ammodernare la vostra officina? Sappiate che questo potrebbe essere il momento giusto per rinnovare i macchinari e le attrezzature utilizzate per la vostra attività. Sono parte della Legge di Stabilità in vigore fino al 31 dicembre 2017, salvo proroghe, Super ammortamento e Iper ammortamento, misure fiscali che hanno l’obiettivo di supportare e incentivare le imprese che investono in beni strumentali nuovi, nonché in beni materiali e immateriali (software e sistemi IT) funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi. Vediamo nel dettaglio di che cosa si tratta.

Solo per i beni strumentali Il Super ammortamento è la supervalutazione del 140 per cento degli investimenti in beni strumentali nuovi acquistati o in leasing. L’ Iper ammortamento, invece,

Super e Iper ammortamento, che cosa cambia

FOLLOW US ON

motul. co m

Importo deducibile ai fini IRES Risparmio d'imposta (24% dell'importo deducibile ai fini IRES) Costo netto dell’investimento Maggiore risparmio sul costo netto dell’investimento

Novembre 2017

Ammortamento ordinario 10.000 €

Super ammortamento (maggiorazione 40%) 14.000 €

Iper ammortamento (maggiorazione 150%) 25.000 €

2.400 € 7.600 €

3.360 € 6.640 €

6.000 € 4.000 €

960 €

3.600 €

è la supervalutazione del 250 per cento degli investimenti in beni materiali nuovi, dispositivi e tecnologie abilitanti la trasformazione in chiave 4.0, sempre acquistati o in leasing. In pratica, viene consentito di incrementare il costo di acquisizione del 40 e del 150 per cento al (solo) fine di dedurre maggiori quote di ammortamento/canoni di leasing. A entrambi i benefici, cumulabili con la Nuova Sabatini, possono accedere tutti i soggetti titolari di reddito d’impresa e di lavoro autonomo, indipendentemente dalla forma giuridica, dalla dimensione aziendale e dal settore economico in cui operano. Si accede in maniera automatica in fase di redazione di bilancio e tramite autocertificazione. Il diritto al beneficio fiscale matura quando l’ordine e il pagamento di almeno il 20 per cento di anticipo sono effettuati entro il 31 dicembre 2017 e la consegna del bene avviene entro il 31 luglio 2018. Possono essere oggetto di agevolazione fiscale i beni strumentali strettamente necessari per lo svolgimento dell’attività aziendale, ossia quei beni caratterizzati da ‘utilità e fecondità ripetuta’ e che partecipano alla formazione del reddito dell’azienda. In caso di dubbi sull’ammissibilità all’agevolazione di una specifica macchina è possibile richiedere un parere tecnico al Mise (il Ministero dello Sviluppo Economico); se l’incertezza relativa all’agevolazione è, invece, di natura tributaria, si può presentare interpello ordinario all’Agenzia delle Entrate. I beni non dovranno essere venduti prima della fine del periodo di ammortamento. In caso contrario bisognerà restituire al fisco il bonus ricevuto. Per ulteriori informazioni sulle due misure è possibile visitare il sito www.sviluppoeconomico.gov.it. l

AsConAuto INFORMA 11


Nazionale_17317_ALTA.qxp_cover 23/10/17 09:38 Pagina 12

EasyRent

maggiore sinistrosità (premi più elevati) è stato imposto uno sconto “aggiuntivo e significativo” nel caso non abbiano provocato incidenti negli ultimi quattro anni.

Non stiamo mai fermi

Si può scegliere la carrozzeria di fiducia

Basta un’auto sostitutiva in noleggio a lungo termine per scongiurare il ‘fermo tecnico’. Per il riparatore è la formula senza pensieri

C

orreva l’anno 2014 e AsConAuto Informa dava notizia di una new entry tra i partner: Easy Rent. Tre anni dopo, la collaborazione con l’azienda ternana è cresciuta proporzionalmente all’offerta. Insieme a Simonetta Piersanti, socia titolare con Andrea Benedetti, abbiamo messo a fuoco i servizi mirati all’autoriparatore.

Uno tra tutti, l’auto sostitutiva in NLT? È il servizio che da oltre un decennio meglio caratterizza l’offerta di Easy Rent alla categoria. A fronte di un canone fisso mensile, la vettura a diposizione dell’autoriparatore è fornita di tutte le coperture sia dal lato assicurativo che da quello delle manutenzioni, ordinarie e straordinarie. Con la deroga al sub-noleggio, anch’essa inclusa nel canone, e con la possibilità di usufruire gratuitamente della licenza di noleggio di Easy Rent e del proprio servizio di recupero del ‘fermo tecnico’ nei confronti delle Compagnie assicurative, l’autoriparatore può utilizzare la vettura come auto sostitutiva o di cortesia. Senza pensieri e sollevato da responsabilità civili e penali. L’autoriparatore più ambizioso ha poi la possibilità, grazie al progetto di affiliazione Easy Rent che negli anni ne ha visti tanti aprirsi a nuovi canali di business, di sviluppare l’attività di noleggio al proprio interno. Il partner verrà localizzato a livello nazionale come un vero e proprio punto di renting del circuito Easy Rent e potrà offrire un’ampia varietà di servizi alla clientela.

Come vincere la diffidenza verso la formula? Proprio in risposta alle perplessità degli autoriparatori più scettici nei confronti del noleggio, Easy Rent ha integrato nella gamma di servizi la possibilità di noleggi a lungo termine con restituzione del mezzo a partire dal venticinquesimo mese, senza alcuna penale. Vista anche la crescente richiesta di courtesy car, questo prodotto ha incontrato maggior interesse da parte dei concessionari e delle officine autorizzate, le cui vetture sostitutive non possono superare i due anni di vita.

Obiettivi a breve e lungo termine? Riportare il lavoro nelle nostre carrozzerie/officine grazie a un’ampia rete di servizi. Rendere i riparatori indipendenti e liberi da vincoli nella gestione della propria attività.

Il vostro asso nella manica? Easy Rent ha anche una carrozzeria, siamo riparatori a nostra volta. Tutto ciò che abbiamo creato sino ad oggi nasce dall’analisi delle esigenze e delle problematiche del settore delle riparazioni auto, cioè il nostro settore! l

L’approccio di Easy Rent è rigorosamente one to one. I suoi consulenti, spesso affiancati dai promoter dei consorzi AsConAuto, si rendono disponibili a far visita al riparatore presso la sua officina/carrozzeria. Easy Rent partecipa anche alle iniziative dei singoli consorzi: l’ultima in ordine di tempo, il ‘Business Meeting Sincro Puglia-Basilicata’ dello scorso 13 settembre a Bari (sotto, lo stand presidiato da Simonetta Piersanti, a sinistra nella foto).

Che sarà informata in che modo? Easy Rent ha inserito, sul proprio sito internet (www.autonoleggioeasyrent.it), un’area in cui sono presenti tutti gli affiliati distribuiti sull’intero territorio nazionale. I clienti interessati a un noleggio a breve termine potranno trovare e contattare l’affiliato ‘fisicamente’ più vicino e vicino alle specifiche esigenze di noleggio.

12 AsConAuto INFORMA

Novembre 2017

Ciliegina sulla torta: ora è diritto dell’automobilista scegliere, in caso di sinistro, la carrozzeria di fiducia. La cosa più triste è che questo concetto, alla base della libera concorrenza e della libera scelta, ci sembra ormai una rivoluzione! Di fatto, la carrozzeria e l’officina scelte dall’automobilista dovranno fornire alla compagnia assicuratrice la completa documentazione fiscale relativa alla riparazione, e una idonea garanzia sulle riparazioni stesse con una validità non inferiore a due anni (per tutte le parti non soggette a usura). Inoltre, a proposito di incidenti, se l’assicurato sceglie di installare la scatola nera, anche soltanto in seguito a un sinistro, l’incremento del premio dovrà essere - dice la legge - “inferiore a quello altrimenti praticato”. La normativa obbliga intermediari e assicuratori a informare il consumatore “in modo corretto, trasparente ed esaustivo sui premi offerti da tutte le imprese di cui sono mandatari relativamente al contratto base”. Sorvolando sulla scelta delle parole che già rendono nebuloso il concetto di trasparenza, perché tale obbligo lo diventi davvero dovrà essere emanato lo schema di regolamento attuativo del contratto base presentato,

È ora diritto dell’automobilista... • scegliere presso quale carrozzeria riparare l’auto • montare una scatola nera e avere sconti certi • conoscere i costi (giuridici) che possono derivare da un sinistro

tra parentesi, nel lontano 2013. Tutto sommato, il sapore della vittoria, della tutela della libera concorrenza tra carrozzerie e del rispetto della professionalità e del rapporto tra artigiano e cliente finale si sente. Le associazioni di categoria hanno vinto.

A tutto questo si aggiunge... ...il divieto di tacito rinnovo non solo sull’Rc ma anche sui rischi accessori, la nuova disciplina per l’identificazione di eventuali testimoni sul luogo dell’incidente (talmente puntale da mettere all’angolo gli assicurati più attenti alle procedure da seguire secondo contratto) e la liberalizzazione dei controlli automatici sulla copertura Rc (via telecamere). Peccato che per ora nessun sistema di monitoraggio telematico delle targhe sia omologato in modo specifico anche per questa funzione. Per una volta però, guardiamo solo la botte piena. La fiducia che voi carrozzieri avete guadagnato presso la vostra clientela può tornare a dare i suoi, meritati, frutti. l


Nazionale_17317_ALTA.qxp_cover 23/10/17 09:38 Pagina 8

Un marchio Daimler

DDLConcorrenza

Solo Ricambi Originali.

Il carrozziere di fiducia è diventato un diritto Il DDL Concorrenza, in quarta lettura al Senato, è diventato legge il 2 agosto 2017, dopo 894 giorni di iter. La legge modifica il Codice delle assicurazioni private in più punti. Ora rivolgersi al carrozziere indipendente è sacrosanto

N

el momento in cui anche noi, che riportiamo la cronaca dei fatti, iniziavamo a essere stufi di aggiornarvi sull’iter del DDL Concorrenza, questo è diventato legge. È successo lo scorso 2 agosto con una discreta prevalenza dei sì al Senato e, cosa rara, nessun astenuto. Questo a conferma, se ce ne fosse bisogno, che il provvedimanto va a toccare gli interessi di settori sensibili come assicurazioni, mercato dell’energia, liberi professionisti, Poste, banche ma anche albergatori e farmacie. A noi, a voi, interessano ovviamente anzitutto le parti del provvedimento che chiamano in causa le assicurazioni e le logiche di risarcimento. Bene, la legge modifica il Codice delle assicurazioni private in più punti, introducendo l’articolo 132 ter sugli

8 AsConAuto INFORMA

sconti “obbligatori” al capitolo Rc auto. In particolare: se l’assicurato acconsente a sottoporre la propria auto a un’ispezione preventiva da parte di un perito della compagnia assicuratrice (sorvoliamo su come i periti devono essere selezionati e incaricati). Inoltre, se lo stesso automobilista-assicurato decide di installare una scatola nera. E per la prima volta la legge specifica i costi di installazione (oltre che di disinstallazione, funzionamento, sostituzione delle black box, sempre a carico delle compagnie). E ancora, se l’assicurato accetta di montare a bordo sistemi elettronici che inibiscono l’avvio del motore nel caso in cui il tasso alcolemico dell’automobilista sia superiore ai limiti stabiliti dalla legge. Per gli utenti più virtuosi e residenti nelle province a

Novembre 2017

Dai più valore al tuo lavoro con la qualità e la sicurezza dei Ricambi Originali Mercedes-Benz: avrai tutta l’affidabilità che serve ai professionisti della riparazione. Mercedes-Benz e la sua Rete sono i partner ideali su cui contare sia per la qualità dei Ricambi e la loro facilità di montaggio, che per la consulenza professionale degli operatori di magazzino. mercedes-benz.it/ricambi-originali


Nazionale_17317_ALTA.qxp_cover 23/10/17 09:38 Pagina 14

indirettaconiconsorzi Formazione

È l’ora dei Parts Manager

Ultima chiamata

40 concessionari Doc aderiscono al primo Parts Specialist Meeting della storia. Pura strategia Lecco, Sondrio, Como, Monza e Brianza, Milano E-mail: doclc@asconauto.it Sito internet: http://doclc.asconauto.it Tel. 0362 998375 Fax: 0362 928944

Momenti dal week end di formazione per gli specialisti del ricambio che si è svolto dal 6 all’8 ottobre a Castiglione della Pescaia (Gr). I lavori si sono tenuti nella sala rossa del ‘Conclave’ e all’aperto. Non sono mancate le ore di libertà in piscina (o al mare). Qui a lato l’abbraccio tra i presidenti, Fabrizio Guidi e Giorgio Boiani.

Non avete ancora conseguito il titolo di meccatronici? Affrettatevi! Per mettervi in regola avete ancora solo sessanta giorni. Condizioni vantaggiose per chi sceglie Qualitalia

A

L

asciatemelo dire: sono di parte, anzi di parts, avendo vissuto in prima persona una iniziativa che è un inedito assoluto nella storia di Doc e di AsConAuto. Sto parlando di Parts Specialist Meeting, il fine settimana di formazione per responsabili di magazzino (ma tra i 46 partiti dalla sede di Briosco c’era anche qualche loro collaboratore) che si è tenuto al Resort Riva del Sole di Castiglione della Pescaia, nel grossetano. Lavoro sì, ma in un contesto... incentive. Le parole del presidente Doc, Giorgio Boiani, che apre i lavori in una sala così bella e austera da essere ribattezzata ‘Sala del Conclave’, non lasciano dubbi sul significato della tre giorni: “I consorzi stanno in piedi perché ci siete voi. Se voi mancate crolla il castello. Esistono i service manager? E allora esistono anche i parts manager. Sono anni che diciamo che voi siete importanti ma in realtà vi abbiamo dati per scontati. Noi da oggi non lo faremo più”. Gli dà manforte il presidente nazionale AsConAuto: “Forse non ve ne rendete conto”, esordisce Fabrizio Guidi, “ma il vostro consorzio ha fatto tanto. Grazie a Doc Lecco, cui va il merito di aver messo in piedi questo progetto, grazie a tutti voi per aver aderito in massa. Gli altri consorzi vi ringrazieranno”.

14 AsConAuto INFORMA

Un progetto che si declina nei tanti presentati dal responsabile Doc, Davide Blatti: nuova Area Riservata (“più sicura, più dinamica, più utile”), Integra (“vi chiamano per telefono? Potete anche rispondere via Integra”), Tracciabilità informatica dei colli (“è già realtà”). Tutti strumenti che l’AD e coordinatore Consorzi e sviluppo Rete di GC Gestione Consorzi, Luca Gemin, invita a “usare e farli usare ai vostri autoriparatori per chiudere un circolo virtuoso”. Ma è il Contest, classifica che tiene conto del fatturato secco, dell’acquisizione di nuovi clienti, dell’uso di Integra, che più degli altri chiama i parts manager direttamente in causa: “Migliorarsi per migliorare i risultati. ll ricambio”, sottolinea Boiani, “non sarà sexy però genera margini”.

È la comunicazione, bellezza Ecco perché sono importanti le regole di comunicazione dettate da Roberto Rasia dal Polo, che si avvicenderà con Ludovico Pasini nel ruolo di formatore: “Voi avete un contenuto forte, non rischiate di rovinarlo per un errore di forma”. Ascoltare, accogliere un’obiezione, “è l’unico modo per tenere acceso il cervello di chi vi parla”. Regole di cui i parts manager faranno tesoro nel successivo lavoro di gruppo. Compito: trasformare un ricambio in logo e comunicarlo in parole e immagini. Vincerà la Scuderia Parabrezza, ma bravissimi tutti. E 10 e lode per la partecipazione.

Novembre 2017

ddio alla figura del meccanico e dell’elettrauto. Dal 5 gennaio 2018 nelle officine ci sarà spazio solo per meccatronici, carrozzieri e gommisti come da articolo 3 della legge 224 dell’11 dicembre 2012 che ha previsto un regime transitorio di cinque anni. Un periodo di tempo ritenuto sufficiente dal legislatore per consentire ai responsabili tecnici o ai titolari di impresa di adeguarsi alla norma conseguendo percorsi integrativi formativi ‘ad hoc’ o attraverso la rivalutazione del titolo di studio. Esclusi solo coloro che alla data di entrata in vigore della legge, il 5 gennaio 2013, avevano già compiuto i 55 anni: potranno proseguire l'attività fino al conseguimento della pensione di vecchiaia.

Teoria e pratica per conquistare il ‘titolo’ Stando ai dati diffusi dalle Camere di Commercio sono ancora tantissimi gli operatori che non si sono messi in regola e rischiano sanzioni con il nuovo anno. Se siete fra questi non c’è tempo da perdere! Per tutti i suoi affiliati AsConAuto ha stretto un accordo con Qualitalia, società di consulenza che si occupa di sicurezza sul lavoro e, dal 2008, di formazione professionale e professionalizzante, che consente di accedere ai percorsi formativi per meccatronici a condizione particolarmente vantaggiose. Qualitalia eroga sia i corsi da 500 ore per chi partendo da zero deve ottenere la qualifica per diventare una figura specializzata in autoriparazioni e servizi d’officina, in grado di diagnosticare e aggiustare guasti meccanici ed elettronici dei veicoli a motore, sia quelli da 40 ore per chi deve semplicemente integrare quella mancante Novembre 2017

ampliando le proprie conoscenze. Per concludere i percorsi sono necessari da 3 a 5 mesi nel primo caso e circa una settimana nel secondo, in funzione del tempo che si riesce a dedicare allo ‘studio’ e alla pratica. Tutti i corsi sono, infatti, strutturati in tre fasi: on-line, stage in officina e aula. La piattaforma on-line di Qualitalia è accessibile da qualsiasi dispositivo collegato a Internet e consente di visionare le schede tecniche e i video formativi in qualsiasi momento, con la massima flessibilità. Lo stage, invece, può essere effettuato in una struttura scelta dal cliente in base alle sue necessità, inclusa quella dove già presta opera. È Qualitalia a occuparsi di contattare l’officina, di aprire una convenzione e di stipulare le polizze assicurative necessarie. Il percorso si conclude con un esame in presenza della commissione regionale e il rilascio del diploma di qualifica professionale che consente di iscriversi immediatamente presso le Camere di Commercio nell'albo delle attività artigiane che esercitano l'attività di Meccatronica ai sensi della Legge n. 224/2012 (modifica della 122/1992) e quindi di operare nel rispetto delle regole vigenti.

Iscrizione on-line Avete deciso di affidarvi a Qualitalia? Sappiate che potete chiedere maggiori informazioni o iscrivervi al percorso formativo on-line attraverso il sito www.qualitaliagroup.it o l’Area Riservata AsConAuto. Dopo aver compilato la modulistica necessaria verrete contattati per i dettagli. Se siete, invece, fra coloro che si sono già messi in regola ma vogliono ampliare il proprio raggio di azione ricordatevi che Qualitalia eroga corsi anche per chi desidera la qualifica di gommista e carrozziere, entrambi da 600 ore. l

AsConAuto INFORMA 7


Nazionale_17317_ALTA.qxp_cover 23/10/17 09:38 Pagina 6

tipo di apparecchio con il quale la si naviga, computer (fisso o portatile) o dispositivo mobile (tablet Pc o smartphone) che sia. Consentendo così addirittura di effettuare gli ordini dei ricambi stando nei pressi del veicolo danneggiato, velocizzando quindi tutte le operazioni. E permettendo inoltre al riparatore di fotografare i pezzi danneggiati e di allegare facilmente le immagini all’ordine stesso (premendo l’apposita casellina nell’Area Riservata), qualora non si ricordasse il codice o non fosse in grado di fornire una descrizione dettagliata della parte: a riconoscere il ricambio necessario e a trasformarlo nell’esatta ordinazione provvederà il magazziniere di riferimento dall’altro capo della Rete Internet.

Ordinati in un baleno

Sotto, a sinistra, la schermata riepilogativa consente facilmente al magazziniere di tenere monitorati ordini, resi e preventivi. A destra, la pagina dove gestire le notifiche del magazzino.

Facile quindi eseguire l’ordine, puntando dritto verso il riquadro grigio sulla sinistra battezzato ‘operazioni veloci’, che troverete nel vostro spazio dell’Area Riservata. Basterà seguire le indicazioni che appariranno a video passo dopo passo per trovarsi tutto quanto l’ordinato direttamente all’interno di un carrello virtuale della spesa, proprio come succede nei siti di eCommerce più popolari. Non solo. Il funzionamento dei processi d’ordinazione strutturati in una sola operazione per schermata facilita non poco l’utilizzo sui di-

spositivi mobili, strutturalmente limitati dal fatto di avere uno schermo di dimensioni ridotte, dov’è facile sbagliare. E quando anche il sistema di tracciamento sarà a pieno regime, il cliente loggato ad A.Ri.A. saprà in ogni istante dove si trova il ricambio che ha ordinato.

Anche il promoter è aiutato Il nuovo software consente infine anche al vostro promoter un miglior controllo della situazione. Grazie a un sistema grafico strutturato in file e colonne, basato su una logica temporale anziché di stato, ogni tipo di azione dei clienti (preventivi, ordini, resi e proposte d’acquisto) è seguita in tempo reale, cosicché tutto il flusso scorra con le tempistiche previste, senza intoppi. Le novità sono tante e non si esauriscono certo qui. Torneremo senz’altro sull’argomento quando la nuova A.Ri.A. sarà andata completamente a regime, per svelare l tutti i suoi piccoli segreti.

Cremona, Lodi, Piacenza, Pavia E-mail: cremona@sincro.eu Tel. 0372 25006 Fax 0372 569319

S

LE NOVITÀ DAL LATO MAGAZZINO

6 AsConAuto INFORMA

Novembre 2017

I riparatori clienti di Cremona e provincia possono contare sul dealer bergamasco. La soluzione è la partnership con Sincro u Cremona e provincia Bonaldi, come Centro Porsche Bergamo, era già concessionario ufficiale per la vendita auto del marchio di Stoccarda. Dal primo ottobre, grazie alla collaborazione con Sincro Cremona, garantisce il servizio di consegna quotidiano dei ricambi originali Porsche agli autoriparatori del territorio. “Finalmente”, ha dichiarato Giuseppe Asperti, consigliere di amministrazione del consorzio Doc Brescia-Bergamo, “abbiamo trovato una soluzione per dare un servizio alla clientela di Cremona senza farla muovere”. “Sulla carta”, aggiunge Marco Pozzi, dallo scorso luglio responsabile Divisione Ricambi del Gruppo nel ruolo che fu

Milano, Varese E-mail: segreteria@ucavricambi.eu Sito internet: http://www.ucavricambi.eu Tel. 0331 990251 Fax: 0331 997367

La nuova Area Riservata porta con sé delle novità anche sul fronte dei magazzini ricambi. Ora i magazzinieri possono personalizzare intuitivamente le notifiche provenienti da autoriparatori e carrozzieri, scegliendo se gestirle - in base al tipo di alert - via posta elettronica o via Sms, accedendo all’apposita area. Una schermata riepilogativa visualizza in un baleno attraverso tre rettangolini colorati (verdi per situazione puntuale, gialli per ritardi entro le 48 ore e rossi oltre) la situazione ordini, preventivi e resi di ciascun cliente. Infine, diventa molto più semplice stilare i preventivi: non serve più registrare ogni singola voce, ma si può redarre l’intera lista e quindi salvare il tutto.

Porsche? Bonaldi c’è

William Ricchi con il figlio Roberto, a cui ha passato il timone. In concessionaria anche la figlia Sonia.

La sezione del magazzino dedicata a Porsche. Qui il team Pronto Ricambi Bonaldi, sotto Marco Pozzi (il terzo da sinistra) con i suoi più stretti collaboratori.

40 anni da Ricchi Due giorni di festa per la concessionaria Seat che ha sposato marchio e territorio. E fila il perfetto amore anche con Ucav

F

esta grande al crossodromo di Ceriano Laghetto per i primi quarant’anni di Ricchi Auto, la concessionaria Seat di Barlassina (Mb) da poco operativa anche nel saronnese. “Difficile quantificare le presenze. Di test drive per esempio, che sono stati uno dei momenti clou della

di Asperti, “sono 237 i clienti Sincro cui possiamo fornire ricambi originali Porsche. Siamo agli albori, ma già pronti a fare visita alle officine e carrozzerie più significative con un nostro commerciale esterno”. Squillano anche per loro i telefoni di Pronto Ricambi Bonaldi, il call center che conta su cinque specialisti fissi e un sesto a supporto nelle ore di picco. “Tengo particolarmente all’efficienza di un servizio che a volte rappresenta un biglietto da visita. Ma sono un assoluto sostenitore di Integra”, chiarisce Pozzi, “e della necessità di far interagire i due sistemi. Ci vuole tempo e i tempi non li detto io”.

due giorni”, racconta il titolare, William Ricchi, “ne hanno contati 376. Ma non è che il presidente Campagna è sceso in pista!”. Dario Campagna, già, con cui ha avuto “subito una buona affinità. Ma gli anni in cui nascevano i consorzi erano anni di grande difficoltà per le concessionarie. Il momento giusto è arrivato da un anno e mezzo. Ho partecipato anche alla festa Ucav e ho visto una bella famiglia, mi fa piacere essere all’interno del consorzio”. Consorzio che reputa “un’idea intelligente, che ha assecondato le normative europee. ll meccanico riceve i ricambi originali a casa e un servizio dal dealer. Non puoi vendergli una centralina e poi non fargli la codifica”. Sbilanciata sul service, “perché i ricambi sono importanti ma noi siamo nati service”, la concessionaria è profondamente radicata sul territorio, lo si è visto anche dalla presenza delle autorità e dei tantissimi clienti. “È 40 anni che lavoriamo qui, abbiamo venduto macchine al nonno e al nipote, i nostri clienti non sono numeri e lo sanno”.


Nazionale_17317_ALTA.qxp_cover 23/10/17 09:38 Pagina 16

indirettaconiconsorzi 2

1

Brescia, Bergamo E-mail: docbs@asconauto.it Sito internet http://docbs.asconauto.it Tel. 030 3530188 Fax 030 3547784

Un uomo di tradizioni È Gianfranco Bellebono, 70 anni il prossimo 3 gennaio, 70 anni compiuti la sua officina. Siamo andati a trovarlo

M

eccanico di lungo corso, Gianfranco Bellebono parla dell’attività di un tempo come della “butiga”; del papà Pietro Bernardo, detto Bernardì, che “nel 1945 è ritornato dall’America, dal Texas, dove aveva lavorato sui carri armati e due anni dopo ha avviato un’officinetta vicino al paese”; della mamma che “fino all’anno scorso a San Nicolò mi regalava i dolcetti con le stringhe di liquirizia e lo zucchero filato”... Ancorato al passato? Non quando parla dell’officina di Cividate al Piano (Bg), “220 metri quadrati dove lavoriamo in sette. La crisi qui non si sente, semmai siamo in crisi perché la struttura è inadeguata. Siamo autorizzati Ford dal 1985, il marchio funziona. Proprio tramite Ford sono entrato nel settore dei cambi automatici, quando si facevano i corsi a Roma, io non ero ancora autorizzato e partecipavo come dipendente Fidauto”. Trent’anni dopo, il 50 per cento dell’attività di Officina Bellebono è assistenza sui cambi automatici, il resto manutenzione, tagliandi, roba leggera. Qualunque sia il veicolo, “usiamo quasi solo ricambi originali, anche come olii. C’è un motivo valido”, spiega Gianfranco Bellebono: “se ho una contestazione, al cliente presento la fattura dei ricambi. E gli chiudo la bocca”. Fatture che arrivano in Via Bergamo attraverso Doc. “Con il consorzio mi trovo benissimo, siamo clienti da quando è nato. Abbiamo il numero 63...”.

Firenze, Arezzo, Prato, Pisa E-mail: cdrt@asconauto.it Sito internet: http://cdrt.asconauto.it Tel. 055 882346 Fax 055 8810875

Festa riuscita Eureka!

Clienti e fornitori, amici e parenti. In 500 sono passati da Archimede per il suo decimo compleanno

16

dipendenti a 37 anni, non esattamente un’aziendina. Ma quando hai le idee chiare già a 14, perché stupirsi? “La mia fortuna”, racconta Rinaldo Casalini, che nel 2007 ha fondato Archimede Carrozzeria a Empoli (Fi), “è quella di essermi strutturato in un momento sfavorevole. Esposizioni e azioni commerciali hanno sempre tenuto conto del periodo. La crisi me la sono cucita un po’ addosso”. Il 30 settembre Rinaldo Casalini ha fatto festa: perché la sua attività ha compiuto dieci anni, e tiene una media ingressi di 30 veicoli a settimana, e perché ha traslocato in un nuovo capannone di 1.800 metri quadrati. Cresce ma non si monta la testa, fedele a un principio: “Ho scelto di rimanere indipendente, vedo le convenzioni assicurative come scorciatoia per il fallimento aziendale. Non sono un terzista. Sotto il mio logo”, rimarca, “c’è scritto Difende la libera scelta del riparatore”. Fedele anche a un consorzio: “Il Cdrt funziona e garantisce la puntualità della consegna dei ricambi originali. Una volta al giorno ma a orario fisso. E poi, posso andare fuori dal mio bacino, so che posso ordinare un pezzo a Firenze, ovviamente in una concessionaria della rete AsConAuto, e averlo sempre il giorno dopo”. Vi state chiedendo il perché di un nome così insolito per un’azienda di autoriparazione? “Un giorno ero con la mia compagna e dico: per trovare i soldi per la carrozzeria ci vorrebbe Archimede”. In qualche modo l’inventore siracusano deve essergli arrivato in soccorso, e non da solo, se accanto ad ‘Archimede’ è nata l’agenzia di recupero crediti assicurativi ‘Pitagora’.

1. La schermata iniziale dell’Area Riservata. La nuvoletta con la toppa raffigurata in alto a sinistra della videata indica che anche nel vostro consorzio è già attivo il nuovo software del sito AsConAuto.

2. Una volta entrati, è tutto più rapido scegliendo le ‘operazioni veloci’, come aprire un nuovo ordine, che sarà seguito dalla scelta della marca del veicolo. 3

3. Un riquadro verde sulla sinistra conferma marca e magazziniere di riferimento. A destra, invece, inserirete il numero di telaio del veicolo nell’apposito campo.

4

4. Scegliete l’articolo da ordinare digitando la descrizione nello specifico campo. Ma potete anche allegare un disegno o una foto del pezzo danneggiato da ordinare al magazzino.

6

Musica a go-go per la festa inaugurale della nuova sede di ‘Archimede’ in Viale della Concordia a Ponte a Elsa, Empoli. Sorridente, a sinistra, Rinaldo Casalini.

5. Una volta inserito il primo articolo, potrete passare a quello successivo ridigitando la descrizione nel medesimo campo, che nel frattempo sarà tornato vuoto. 6. Come ogni sito di eCommerce che si rispetti, l’Area Riservata vi trasferirà tutti gli articoli ordinati nel carrello, che dovrete poi confermare premendo ‘concludi ordine’.

5 In bianco e nero ‘Officina Bellebono’ nel ‘47 e, qui sopra, com’è oggi.

Novembre 2017

AsConAuto INFORMA 5


Nazionale_17317_ALTA.qxp_cover 23/10/17 09:38 Pagina 4

AreaRiservata

Lucca, Massa Carrara, Pistoia, La Spezia E-mail: doctoli@asconauto.it Sito internet: http://doctoli.asconauto.it Tel. 0583 1900341 Fax 0583 1900347

Arriva A.Ri.A., un acronimo che da oggi identifica la rinnovata Area Riservata di AsConAuto. Un servizio sempre più ‘in-cloud’ e ottimizzato per i dispositivi mobili di ultima generazione Novità anche per i promoter. Sotto, la schermata con logica ‘temporale’ che riepiloga la situazione clienti del proprio consorzio.

‘ARIA’ NUOVA Dal 15 novembre in tutti i consorzi Così, da metà di questo mese, tutti i consorzi troveranno all’interno del sito AsConAuto interessanti novità per i propri clienti, meccanici o carrozzieri che siano. In primis, l’Area diventa totalmente device sensitive, capace cioè di adattarsi graficamente autonomamente in base al

4 AsConAuto INFORMA

Novembre 2017

Lo è stata Mazda per Alessandro Lunatici, il dealer lucchese storicamente legato a Fiat. Anche per il nuovo marchio, la scelta è Doc

È

Nella squadra ‘Lunatici’, un venditore dedicato a Mazda, due tecnici di officina e tre magazzinieri. Il responsabile di magazzino, Enrico Guidotti, “ha molta esperienza, è molto disponibile e molto bravo. Ha doti non comuni. È stato anche premiato miglior magazziniere Doc”.

raro sentire un concessionario, che immaginiamo perennemente immerso nei numeri, parlare di “scelta emozionale”. Lo ha fatto, anzi, l’ha fatta, Alessandro Lunatici per Mazda. Dopo 60 anni con il Gruppo Fca (Fiat dal 1955, Lancia dal 2004 e Abarth dal 2007), il dealer di Barga (Lu) ha acquisito il marchio giapponese. Dunque, una scelta emozionale... Queste macchine mi danno molta emozione per come sono fatte - anche se non potrei scegliere un modello perché esteticamente hanno tutti un po’ la stessa linea - e ora che le vendo mi dà emozione guidarle. A me, che sono un ex

pilota, danno grosse emozioni anche in termini di sicurezza, di tenuta di strada. Poi, certo, punto a un maggiore fatturato, però accompagnato da questa sensazione che ricevo quando per strada vedo una Mazda. Ha dovuto rivedere l’organico Lunatici? Abbiamo un venditore dedicato, mentre per l’assistenza facciamo capo ai nostri due meccanici, che stanno seguendo corsi di aggiornamento ad hoc per questo nuovo marchio. Abbiamo tre magazzinieri ma non un magazzino ricambi Mazda, che non richiede stock in quanto Casa madre consegna in 24 ore. Efficienza giapponese! Saranno contenti gli autoriparatori Doc. La disponibilità del ricambio è proprio uno dei punti di forza della Casa, e anche se non credo che l’officina indipendente abbia un grosso giro di clienti Mazda, potrà contare su Doc per riceverlo con rapidità. A proposito di Doc. Oltre che socio lei siede nel CdA... Sono tra i soci fondatori, ho sempre creduto a questo consorzio. La mia Doc mi piace per le opportunità in più di vendita e distribuzione dei miei ricambi anche in realtà che non potrei seguire. Il cliente Doc ha la priorità, se il magazziniere ha un meccanico della nostra officina al banco e gli squilla il telefono, farà aspettare il nostro meccanico.

G

randi, grandissimi passi avanti per l’Area Riservata del sito AsConAuto, ormai uno strumento informatico irrinunciabile per lavorare velocemente, con precisione e in maniera efficiente sui veicoli dei vostri clienti. Grazie al trasferimento in-house di tutte le funzioni (fino a oggi, alcune venivano gestite in outsourcing), l’Area si arricchisce di nuove funzionalità e può essere aggiornata in tempo reale. CSoft, azienda informatica appartenente al team captive di supporto all'Associazione, ne ha curato l'analisi e lo sviluppo completo e ne garantisce il costante monitoraggio.

Scelta emozionale

www.chic’èinrete? Un memo ‘appiccicato’ sullo schermo del computer per ricordarvi di tenere d’occhio i siti internet della rete AsConAuto. Che navighiate in Miro, Cdrt, Doc Lecco, Doc Mantova, Doc Brescia, Doc Toscana-Liguria per curiosità (ci sarà una nuova intervista? Magari al promoter o a quel magazziniere che sentite ogni giorno o al riparatore della vostra stessa via) o per necessità (nella nuova Area Riservata scoprite le promozioni, controllate la ‘spesa’ in ricambi originali, inoltrate un ordine o un reso via Integra...), il vostro consorzio avrà sempre la risposta che cercate. Anche online.

Novembre 2017

AsConAuto INFORMA 17


Nazionale_17317_ALTA.qxp_cover 23/10/17 09:37 Pagina 18

Hai bisogno di un rabbocco?

Parliamodi...

Sommario

Basta un litro per contribuire a proteggere il tuo motore.

4

Arriva A.Ri.A.

Ancora più friendly 7

Formazione obbligatoria

ure vengono Mediamente le vett r il 5 per cento utilizzate soltanto pe di una giornata. del tempo nell’arco in sharing? Sì ma non Va meglio a quelle o studio presentato troppo: secondo un ld, evento dedicato a Smart Mobility Wor turo, rimangono alla mobilità del fu cento del tempo. ferme per il 75 per

Ultima chiamata 8

Il DDL concorrenza è legge

Fate la vostra scelta 11

Super e Iper ammortamento

Via libera agli investimenti 12

Easy Rent, il noleggio su misura

14

Diretta dai consorzi

19

Apposta per voi

19

Appuntamenti

www.asconauto.it AsConAuto INFORMA

Anno 15 - N. 173 - novembre Asconauto Informa - Mensile di informazione dell’Associazione Nazionale Consorzi Concessionari Auto Aut. Trib. di Rimini N. 1 2003 Direttore Responsabile: Giuseppe Guzzardi In redazione: Tiziana Altieri, Roberta Carati, Copyright © 2015 Exxon Mobil Corporation. Tutti i diritti riservati. Tutti i marchi qui utilizzati sono marchi registrati della Exxon Mobil Corporation o di una delle società da questa direttamente o indirettamente possedute o controllate. Per maggiori informazioni wizyta visita mobil1.it

Novembre 2017

Matthieu Colombo, Enrico Della Negra, Stefano Mecheri, Gianluca Ventura Redazione: via Crimea, 7 - 47900 Rimini Tel. 0541 743085 Fax 0541 743640 info@asconauto.it www.asconauto.it Impaginazione: Studio Grafico Page - Novate Milanese (MI) Stampa: Tecnostampa - via Casalecchio, 27 47900 - Rimini

Chi decide di montare una scatola nera a bordo della propria autovettura deve poter usufruire di scontistiche sulla polizza Rca. Sappia, poi, che i dati raccolti possono avere valore probatorio in caso di incidente. Lo stabilisce il testo del Codice delle assicurazioni private aggiornato con le modifiche apportate dalla legge 4 agosto 2017, n. 124.

Oltre otto automobilisti su dieci guidano un’auto il cui colore non rispetta la un’indagine loro personalità. Lo rivela degli intervistati curata da Nissan: l’86% pentito della ha dichiarato di essersi e oltre il 30% scelta fatta in show room terebbe per tinte se tornasse indietro op dio... vivaci. Grigio e nero ad

AsConAuto INFORMA 3


Nazionale_17317_ALTA.qxp_cover 23/10/17 09:37 Pagina 2

Appostapervoi Nanni Nember L’applicazione ufficiale dell’omonimo dealer. Inserisci la tua targa e scopri quali sono gli accessori disponibili per la tua Bmw.

L’AUTOAGENDA

Vehix411 I codici d’errore dell’Obd non hanno più segreti. Basta digitarli in quest’App per sapere a cosa si riferiscono e come si risolvono.

Gratis

5 novembre LONDRA (GBR) LONDON TO BRIGHTON VETERAN CAR RUN www.veterancarrun.com

Mini driver’s guide Ti porta alla scoperta delle vetture Mini, spiegandone minuziosamente tutte le funzioni.

Gratis

Gratis

Brembo parts Un’App per conoscere in dettaglio gli impianti frenanti ad alte prestazioni del noto marchio lombardo.

Uno sguardo alle App, i programmini per tablet, smartphone e smartwatch con sistema iOs, buone per quanti bazzicano il mondo automotive.

Gratis

24-26 novembre MILANO AUTOCLASSICA www.milanoautoclassica.com

Gratis Fix my car Si parte da un’auto sportiva e, ordinando i pezzi necessari, la si trasforma in un bolide da gara. Che poi si disputa in prima persona.

Mercatino CHI VENDE E CHI COMPRA Avete appena sostituito le attrezzature con altre nuove o alcune in vostro possesso non vi servono più? Perché non pensare di rivenderle a qualche collega? Inviate un annuncio compilando il modulo qui sotto e speditelo via fax allo 0541 743640 oppure inviate una mail a segreteria@asconauto.it.

1-3 dicembre MONZA (MB) MONZA RALLY SHOW www.monzarallyshow.it

Nome................................. Cognome................................. Officina ............................................................... Via e n° civico........................................... Città........................................... Prov............... Cap ................... Tel........................................................Fax .................................................Mail ......................................... Annuncio..................................................................................................................................................... .................................................................................................................................................................. ...................................................................................................................................................................

2-10 dicembre BOLOGNA MOTOR SHOW www.motorshow.it

Annuncio

VENDO: STOCK RICAMBI ORIGINALI E ACCESSORI PER VW-AUDI ANNI 70 (MAGGIOLINO, GOLF I-II, 100, 80 E COUPÉ) PIÙ RELATIVE GUIDE RIPARAZIONI. INOLTRE, BANCO ASSETTO BEISSBARTH (VAG 1813) E PONTE CORGHI 3.500 KG. Per informazioni contattare: Ettore Giubileo Gran Sasso Car, via Gran Sasso 49/51 – 20010 Bareggio (MI) Tel: 02 90361220 - Fax: 02 90360209 - Mail: gransassocar@gransassocar.com

Novembre 2017

AsConAuto INFORMA 19


Nazionale_17317_ALTA.qxp_cover 23/10/17 09:37 Pagina 20

AsConAuto anno 15 numero 173 - Novembre 2017

www.asconauto.it

INFORMA

Mensile di informazione e cultura motoristica ORGANO UFFICIALE DELL’ ASSOCIAZIONE NAZIONALE CONSORZI CONCESSIONARI AUTO

PER ASPERA AD ‘ARIA’ Ecco A.Ri.A, la nuova versione dell’Area Riservata presente nel sito nazionale di AsConAuto. Dal 15 novembre, tutta la rete AsConAuto troverà un rivoluzionario servizio ‘in-cloud’ per la gestione dei ricambi da qualsiasi dispositivo informatico operino. Fisso o mobile che sia

Formazione

Normative

Informatica

Ultima chiamata

Vado da chi voglio

Apposta per voi

Avete tempo ancora fino al prossimo 4 gennaio per diventare tutti meccatronici. Forza!

Dopo la quarta lettura al Senato, lo scorso 2 agosto il DDL Concorrenza è diventato legge

Uno sguardo ai programmi per smartphone, smartwatch e tablet da utilizzare in officina

AsConAuto Informa Novembre 2017  
AsConAuto Informa Novembre 2017  
Advertisement