Page 1

Nazionale_17217_ALTA.qxp_cover 22/09/17 16:44 Pagina 20

AsConAuto anno 15 numero 172 - Ottobre 2017

www.asconauto.it

INFORMA

Mensile di informazione e cultura motoristica ORGANO UFFICIALE DELL’ ASSOCIAZIONE NAZIONALE CONSORZI CONCESSIONARI AUTO

Sotto stretto controllo Parte il field test per rendere i ricambi tracciabili in qualsiasi momento del loro viaggio, dal magazzino della concessionaria fin dentro alla vostra officina. Si comincia dalla Sardegna

Revisioni

Prodotto

Cosa cambia

L’asfalto chiama

Segnate in calendario la data del 20 maggio 2018, perché ci saranno nuovi obblighi

Dal Salone dell’Automobile di Francoforte alcune dellle super car più fuori dal comune

Informatica

Apposta per voi Uno sguardo ai programmi per smartphone, smartwatch e tablet da utilizzare in officina


Nazionale_17217_ALTA.qxp_cover 22/09/17 16:44 Pagina 2

Appostapervoi

L’AUTOAGENDA

Amg track pace Fatta apposta per chi possiede una Gt del marchio tedecso e ama sfogarsi in pista. Volendo, ti crea anche un tracciato virtuale.

Calcolatrice dimensioni pneumatici Utile quando si cambiano i cerchioni, calcola la dimensione delle gomme montabili in base a quella dei cerchi.

Gratis

17-21 ottobre PARIGI (FRA) EQUIP AUTO www.equipauto.com

AutoVanti L’App ufficiale delle concessionarie appartenenti al gruppo Penske, specializzate in Bmw e Mini.

3,49€

Gratis

iSafety light lite Lo installi sull’iPad e te lo trasforma in un potente segnale luminoso da utilizzare in auto nei casi di emergenza.

Uno sguardo alle App, i programmini per tablet, smartphone e smartwatch con sistema iOs, buone per quanti bazzicano il mondo automotive.

Gratis

20-22 ottobre SALISBURGO (AUT) CLASSIC EXPO www.classicexpo.at

Gratis Motore revisione auto Un giochino in cui bisogna esercitarsi a montare da zero un motore, quadricilindro o addirittura V8. Tutto in tre dimensioni.

Mercatino CHI VENDE E CHI COMPRA Avete appena sostituito le attrezzature con altre nuove o alcune in vostro possesso non vi servono più? Perché non pensare di rivenderle a qualche collega? Inviate un annuncio compilando il modulo qui sotto e speditelo via fax allo 0541 743640 oppure inviate una mail a segreteria@asconauto.it.

21-22 ottobre BRESCIA COPPA FRANCO MAZZOTTI www.coppafrancomazzotti.it

Nome................................. Cognome................................. Officina ............................................................... Via e n° civico........................................... Città........................................... Prov............... Cap ................... Tel........................................................Fax .................................................Mail ......................................... Annuncio..................................................................................................................................................... ..................................................................................................................................................................

4-5 novembre PADOVA AMERICAN DREAM tuttinfiera.it/settori/american-dream

...................................................................................................................................................................

Annuncio

VENDESI O AFFITTASI OFFICINA D’ELETTRAUTO COMPLETA DI ATTREZZATURA E MAGAZZINO. Per informazioni contattare: Alessandro Maffezzoli Elettrauto Maffezzoli, Via Montini 128 – 25065 Lumezzate (Bs) Tel: 030 826621 - Fax: 030 826621

Ottobre 2017

AsConAuto INFORMA 19


Nazionale_17217_ALTA.qxp_cover 22/09/17 16:44 Pagina 18

Parliamodi...

Milioni di prodotti a portata di clicck con Mobil 1™ *

Sommario 4

QR e nuovi palmari

Il ricambio è tracciato

Per saperne di più: mobilpromo.it//info ormazioni 6

AsConAuto Solidale

Il campus diventa realtà 7

l mondo? È l’Aston L’auto più costosa de uta a 3.850.000 Martin Valkyrie, vendllaborazione con la euro. Costruita in co dotata di un motore scuderia Red Bull, è litri e 900 Cv che V12 aspirato da 6,5 n un elettrico Rimac lavora in tandem co 130 Cv. Un’ibrida, per raggiungere i 1. are i 320 chilometri quindi, che può tocc Centocinquanta gli orari in 10 secondi. . esemplari disponibili

Convenzione è fatta

Sempre connessi con Wimore

Bastano 3 semplicii passaggi 1

2

3

Acquista una latta promozionale Mobil 1

Compila i tuoi dati

Utilizza il tuo Buono Regalo Ama azon.it

Dal 15 giugno al 31 agosto 2017 acquista, presso un qualsiasi punto vendita aderente all'iniziativa, una latta in promozione di Mobil 1 (con bollino applicato sulla confezione) o effettua un cambio olio con Mobil 1 per ricevere un codice promozionale

Completa il modulo online entro le 23:59 del 14 settembre 2017 per validare il tuo codice e ricevi una email contenente il Buono Regalo Amazon.it 1

Attiva il tuo Buon no Regalo Amazon.it per uttilizzarlo durante ogni acquisto che hai scelto di fare sul sito Amazon.it

9

Revisioni, una cosa molto seria

11

L’asfalto chiama

12

La campanella suona con Qualitalia

14

Diretta dai consorzi

19

Apposta per voi

19

Appuntamenti

www.asconauto.it AsConAuto INFORMA

* PER IL CLIENTE - È consentito il riscatto di massimo tre codici acquisto e consequenziali riscatto dei premi, per partecipante, durante il periodo de ella promozione. la partecipazione alla promozione implica l’accettazione espressa, incondizionata e totale delle regole e delle clausole del regolamento, che è integralmente consultabile sul sito mobilpromo.it. 1 Amazon.it

non è uno sponsor della presente promozione. I Buoni Regalo Amazon.it possono essere utilizzati per l'acquisto di podotti elencati sul sito o www.amazon.it. I Buoni Regalo non possono essere rimborsati in contanti, rivenduti o trasferiti ad altro account. Amazon.it non è responsabile per lo smarrimento, il furrto, la distruzione o l’uso non autorizzato dei Buoni Regalo. I termini e le condizioni d’uso sono disponibili su: www.amazon.it/gp/gc ad eccezione del punto riguardante la durata dei Buoni Regalo. Per quest’ultimo punto la durata dei Buoni Regalo è quella riportata allinterno del regolamento della promozione “Milioni di Prodotti a Portata di d Clik con Mobil 1™ disponibile su: mobilpromo.it. I Buoni Regalo sono emessi da Amazon EU S.à r.l . ©, ®, TM Amazon.com, Inc. o sue affiliate. © 2017 Exxon Mobil Corporation. Tutti i diritti riservati. I marchi Mobil, ExxonMobil e gli altri marchi simili utilizzati nel presente documento sono marchi o marchi registrati di Exxon Mobil Corporation o di una delle società da questa direttamente o indirettamente possedute o controllate. Tutti gli altri marchi apparte engono ai rispettivi proprietari.

Quattordici milioni di veicoli venduti nel mondo dal 2022 con un fatturato annuale di 240 miliardi di dollari: è quanto si prefigge l’Alleanza Renault, Nissan e Mitsubishi Motors, che ha appena annunciato la volontà di rafforzare la cooperazione e accelerare la condivisione di piattaforme, motori e tecnologie. Un ruolo importante lo giocheranno i veicoli elettrici: entro il 2022 arriveranno 12 nuovi modelli.

Anno 15 - N. 172 - ottobre Asconauto Informa - Mensile di informazione dell’Associazione Nazionale Consorzi Concessionari Auto Aut. Trib. di Rimini N. 1 2003 Direttore Responsabile: Giuseppe Guzzardi In redazione: Tiziana Altieri, Roberta Carati,

Ottobre 2017

Matthieu Colombo, Enrico Della Negra, Stefano Mecheri, Gianluca Ventura Redazione: via Crimea, 7 - 47900 Rimini Tel. 0541 743085 Fax 0541 743640 info@asconauto.it www.asconauto.it Impaginazione: Studio Grafico Page - Novate Milanese (MI) Stampa: Tecnostampa - via Casalecchio, 27 47900 - Rimini

e ha partecipato C’è solo una scuderia chcampionato a tutte le stagioni del dal 1950, ed è di Formula 1, a partire che quello che Ferrari. Il Cavallino è an ro di record: detiene il maggior numestruttori. 15 titoli pilota e 16 co

AsConAuto INFORMA 3


Nazionale_17217_ALTA.qxp_cover 22/09/17 16:44 Pagina 4

Logisticaricambi

Tre anime in una

Milano, Varese E-mail: segreteria@ucavricambi.eu Sito internet: http://www.ucavricambi.eu Tel. 0331 990251 Fax: 0331 997367

Le corse, il restauro, la riparazione. Dal 1989 in Martini Motors convivono tre anime, tutte importanti ma una di più. Indovinato quale?

V

Nuove etichette con QR code e terminali PDA permettono di tracciare il percorso dei colli e assicurano la corretta consegna incrociando ragione sociale del destinatario e le sue coordinate gps.

Piena tracciabilità dei ricambi ordinati La rete logistica di AsConAuto compie un passo epocale adottando tecnologie all’avanguardia e sviluppando un proprio software. Officine e carrozzerie potranno verificare lo stato di consegna dei propri ordini. Ma non solo…

G

razie alla grande esperienza di gestione logistica dei ricambi e a un forte spirito di innovazione, AsConAuto ha sviluppato al proprio interno un software, che sfrutta le migliori tecnologie di trasmissione dati e i più avanzati supporti mobili, per tracciare in tempo reale i colli di ricambi che viaggiano dalle concessionarie alle officine e carrozzerie indipendenti. L’idea risale a quasi dieci anni fa. Si era pensato di creare un sistema informatizzato per seguire il flusso dei ricambi gestiti dai consorzi al fine di ottimizzare il servizio. Ai tempi, però, la tecnologia più diffusa, utilizzata dai classici corrieri per intenderci, non era all’altezza delle esigenze di AsConAuto. Non lo era perchè la trasmissione dei dati da palmare a sistema centrale avveniva soltanto quando l’operatore logistico tornava in sede.

4 AsConAuto INFORMA

anno veloci, i fratelli Massimo e Claudio Martini. Nella loro officina di Bollate (Mi), dove dal 1989 si occupano di riparazione, restauro, corse, “siamo rimasti in due e siamo ancora alla ricerca del terzo meccanico”, spiega Massimo. Ecco perché il tempo per raccontare è poco, ma in quel poco c’è tantissimo. “Il mondo delle corse lo frequentiamo da sempre: Claudio ha iniziato gareggiando in Formula Fire e poi ci siamo cimentati nel progetto e costruzione di una monoposto. Anni dopo siamo passati alle vetture storiche come allestimento, preparazione e corse e oggi collaboriamo in amicizia con Porsche. Al restauro d’epoca”, continua Massimo Martini,

Romagna E-mail romagna@sincro.eu. Sito internet: http://www.sincro.eu

Qui sopra, una foto dall’album dei ricordi. Nelle altre immagini, i fratelli Martini nella loro officina al civico 11 di Via Tommaso Grossi a Bollate (Mi).

“ci dedichiamo tempo permettendo, mentre il grosso del lavoro resta l’officina: meccanica, gomme ed elettronica”. Da luglio dell’anno scorso officina autorizzata Abarth, Martini Motors tende “a usare i ricambi originali perché non danno problemi, con il comparato a volte ti devi adattare. Di sicuro non montiamo pezzi che qualcuno prova a portarci e che ha comprato su internet”. Neanche da dire, Martini Motors è cliente Ucav. “Da così tanto tempo che il codice è di quattro numeri! Oltre al vantaggio delle due consegne a domicilio, in Gigi (Caracciolo, promoter di zona, NdA) abbiamo un riferimento validissimo. Mai una volta che abbia risposto No, non riesco”.

Insegna-fumetto per la carrozzeria di Faenza (Ra) che si occupa, anche, di allestimento veicoli per disabili.

Una rivoluzione che semplifica Il progetto ‘tracciabilità dei ricambi’ è quindi rimasto nel cassetto fino a due anni fa, quando è risultato evidente che le tecnologie di oggi sono in grado di trasmettere, molto rapidamente e in tempo reale, una costante sequenza di informazioni. Nel frattempo, la competenza informatica dietro le quinte di AsConAuto è cresciuta al punto che è parsa una soluzione logica, oltre che efficiente, quella di sviluppare internamente un sistema di monitoraggio dei processi e dei flussi di ricambi con l’obiettivo di offrire un supporto che azzera l’errore umano e permette a tutti gli interlocutori della filiera di programmare meglio il proprio lavoro. Anzi, di lavorare in sinergia, con lo stesso obiettivo, come fanno le api. Ecco perché si è chiamato il software BeeTip (suggerito dalle api).

Ottobre 2017

Lui è peggio di me Lo dice Alessandro Laghi del fratello Franco. “Abbiamo uno standard qualitativo altissimo, il metro di misura è il nostro”. Una garanzia

È

Cinque dei 10 dipendenti di ‘Carrozzeria Naviglio’, in attività dal 1973.

Ottobre 2016

stata una delle prime aziende in Italia a lavorare con la fibra di carbonio, “materiale per cui il cofano di una Maserati può arrivare a costare 11mila euro”. Non stupisce allora che in Carrozzeria Naviglio a Faenza (Ra) la qualità sia imprescindibile. Sempre. “Sono io”, dice infatti Alessandro Laghi, titolare insieme al fratello Franco, “che devo essere contento, a costo di rimetterci”.

Quattrocento passaggi da inizio anno, “dalla Panda di vent’anni alla Tesla”, nei 500 metri quadrati di Via Vittori dove “c’è un lavoro da paura ma vado piano ad allargarmi perché oggi c’è e domani non lo so”, i fratelli Laghi allestiscono anche veicoli per persone diversamente abili. “Sono entrato in questo settore per un amico e non l’ho più abbandonato; ho clienti che arrivano da 70-80 chilometri di distanza, e una vettura multiadattata come auto di cortesia”. Qualunque sia la tipologia di riparazione, la scelta è “al 90 per cento ricambi originali”, che arrivano a domicilio via Sincro. “Con la consegna vado benissimo; per l’ordine parlo con il magazziniere per telefono e mi chiarisco subito sui dettagli, il rapporto è sempre con la persona”. Vale per i fornitori, vale per i clienti, “coccolati dall’inizio alla fine”.

AsConAuto INFORMA 17


Nazionale_17217_ALTA.qxp_cover 22/09/17 16:44 Pagina 16

Il software BeeTip è stato sviluppato internamente. Gli operatori ne sfruttano il potenziale con i terminali PDA, i capi consorzio hanno la situazione sotto controllo via pc e le officine e carrozzerie indipendenti possono monitorare lo stato di consegna dall’area riservata.

Treviso - Venezia E-mail roe@asconauto.it Tel. 041 5020125 Fax 041 5020970

Zerotina, lavoro e valori

Lecco, Sondrio, Como, Monza e Brianza, Milano E-mail: doclc@asconauto.it Sito internet: http://doclc.asconauto.it Tel. 0362 998375 Fax: 0362 928944

Diceva il nonno: “Più si allarga la strada e più si allarga la testa”. In Techauto si ragiona ancora così

È il marchio di fabbrica della carrozzeria di Zero Branco che ha appena compiuto 50 anni. E ha fatto festa con noi

“P

rima di tutto era un omaggio a papà, che è stato caparbio nella sua impresa”. Lo racconta così, Samuela Pizzato, il 50esimo di Carrozzeria Zerotina, che lo scorso 10 settembre ha convogliato nella sede di Via Taliercio a Zero Branco (Tv) “circa 300 invitati: gli amici, i clienti più fidelizzati, i fornitori…”. E al centro lui, papà Giuliano. “La nostra”, continua Samuela, titolare insieme al fratello Emanuele, “non è ‘solo’ la storia di una famiglia con una grande passione, di un padre fondatore e di figli che ne seguono le orme; è la storia di un’azienda che unisce lavoro e valori, presente sul territorio, che ha rapporti con il Comune, la Protezione Civile, la

Croce Verde, che supporta la squadra di nuoto agonistico Stilelibero di Preganziol...”. La festa è stata l’occasione per raccontarla. Il giorno dopo tutti ai propri posti, in una sede attrezzata con “impianti di verniciatura a raggi infrarossi e le più moderne dotazioni tecnologiche per lavorare a regola d’arte”. Ecco perché Zerotina acquista “quasi esclusivamente ricambi originali: per la sicurezza, la velocità del montaggio, la garanzia che dai al cliente”. Ecco perché è cliente Roe “da almeno dieci anni: per la consegna a domicilio due volte al giorno e per la velocità (importantissima per noi che puntiamo sul ‘fast repair’); e poi Michele, il logistico, è sempre puntuale, ormai è uno di noi”.

Istantanee dalla festa. Sotto, scorcio della sede - 800 metri quadrati interamente ristrutturata. Visibili i pannelli dell’impianto fotovoltaico.

Come funziona il sistema

Cinquant’anni avanti

I

n principio è Martino Angeloni, che nel 1967, 19enne, si mette in proprio come elettrauto in Sondrio. Mezzo secolo dopo, la sua Techauto festeggia “con 1.200 persone. Tante sono passate di qui per un saluto, un aperitivo o per tutto il giorno”, racconta il figlio Marco, amministratore unico dell’azienda di famiglia, all’indomani del riuscitissimo compleanno. ”La cosa che ci ha fatto più piacere è stata vedere Piazza Garibaldi, passerella per auto d’epoca e supercar, affollata come capita di rado. Abbiamo ricevuto complimenti a non finire, ho visto papà commosso...”. Papà che nel 2012 ha deciso di andare in pensione per dedicarsi alle sue altre passioni - la falegnameria e la musica - lasciando Techauto ai figli. Oltre a Marco, Matteo, che gestisce la sede di Villa di Tirano.

Giocare d’anticipo Il primo centro revisioni in Lombardia, il primo Premium Point ALD per la Valtellina, la prima officina a offrire il servizio di noleggio, la prima in provincia di Sondrio a ottenere la certificazione di qualità UNI EN ISO 9001, da poco Techauto è “esclusivista per gli allestimenti per veicoli per disabili e per la riparazione delle ambulanze, vano sanitario compreso; ed è certificata per la diagnosi e la ricalibratura dei sistemi ADAS”. Ovviamente, è cliente Doc “da quando il servizio è arrivato a Sondrio. Il rapporto è ottimo con tutte le concessionarie. I magazzinieri li conosco di persona, quando chiamo so nome cognome e a volte anche il cellulare...”. Autorizzata Fiat, ‘Techauto’ registra circa ottomila ingressi l’anno tra Sondrio e Tirano. Revisioni escluse.

Tutto gira intorno a un QR code (il quadrato a pixel che manderà in pensione il codice a barre) che gli operatori logistici dei consorzi ‘leggono’ tramite un palmare professionale con connessione internet che tecnicamente chiamiamo PDA. Poniamo, per esempio, che un’officina ordini dei ricambi. Il magazziniere della concessionaria li prepara in due colli e invece di scrivere a mano i dati del destinatario sui due pacchi, accede all’area riservata AsConAuto e seleziona solo il nome dell’officina cliente e il numero di colli per generare e stampare automaticamente le due etichette con QR code dedicati. I QR includono nome, indirizzo e coordinate gps dell’officina, i dati del documento di trasporto, il numero di colli diretti alla stessa officina, la piazzola d’interscambio corrispondente al furgone che le consegnerà i ricambi, la data, l’ora e molti altri dettagli. Una marea di informazioni che l’operatore logistico del consorzio legge in un secondo con il suo terminale PDA, il quale segnala in tempo reale al sistema centrale l’inizio del processo di consegna che si concluderà quando i due colli saranno arrivati all’officina corrispondente per nome e coordinate gps a quelle contenute nel QR (accanto al QR c’è anche un codice numerico di back up). L’officina, da parte sua, può accedere all’area riservata per vedere se il collo richiesto al magazzino della concessionaria è partito, ed è in arrivo, senza fare telefonate. Il sistema di tracciabilità

è in condizione di ricalcolare anche i tempi dei processi. Inoltre, se il logistico sbaglia a consegnare un collo o ne ‘dimentica’ uno sul furgone, il PDA lo segnala prima della sua ripartenza dall’officina. E se proprio l’operatore non dà retta al PDA, il sistema permette di localizzare sempre ogni collo ritirato dai furgoni.

Rodaggio in corso La tracciabilità dei ricambi è già realtà sul territorio di Sincro Sardegna che, lo ricordiamo, per logistica si estende fino a Voghera (PV). Le procedure funzionano a partire dalla fonte, ovvero da chi genera l’etichetta. I magazzinieri hanno trovato il sistema intuitivo e veloce. Si può dire in corso una fase di rodaggio i cui tempi sono dettati dal minimo di formazione da fare in tutta Italia. In fase di rodaggio sono anche, da poco, Sincro Romagna e Sincro Marche. Quest’ultima area aggiungerà la possibilità di verificare i vantaggi della tracciabilità anche con la doppia consegna giornaliera. In entrambi i bacini la tracciabilità dei ricambi sarà totale entro l’anno, poi l’intera rete beneficerà della nuova tecnologia. l

Tracciabilità ricambi, i vantaggi in sintesi • velocità operativa magazzinieri concessionarie • velocità ritiro e consegna operatori logistici • sistema di spunta e acquisizione a zero errori • analisi dei tempi di consegna e qualità del servizio • certezza di consegna corretta (n° colli e gps) • stato di consegna visibile da officine e carrozzerie Icone by flaticon.com

16 AsConAuto INFORMA

Ottobre 2017

Ottobre 2017

AsConAuto INFORMA 5


Nazionale_17217_ALTA.qxp_cover 22/09/17 16:44 Pagina 6

AsConAutoSolidale

Padova, Castelfranco Veneto E-mail: docpd@asconauto.it Tel. 049 761465 Fax: 049 7629858

Work in progress I

Tre immagini del cantiere di Ambanja, nel cuore del Madagascar. Da sinistra, le fondamenta, i muri perimetrali e lo striscione che indica che qui sorgerà il Campus AsConAuto. Al termine dei lavori potrà ospitare 500 bambini di diverse fasce di età.

Istruzione e cibo per diventare grandi Gli operai locali hanno già realizzato le fondamenta e alzato i muri perimetrali del Campus AsConAuto che, una volta completato, nelle sue aule potrà ospitare 500 bambini tra asilo, scuola elementare e scuola media. Perché investire in un campus? Nell’ex colonia francese, divenuta indipendente solo nel 1960, il tasso di alfabetizzazione nazionale è intorno al 54 per cento e meno dell’1 per cento della popolazione possiede un titolo di

Viterbo, Rieti, Perugia, Terni E-mail viterbo@sincro.eu Sito internet: http://www.sincro.eu Tel. 0761 250456 Fax 0761 274539

Piacere, Roberto Scarabel

L

Il punto sui lavori avviati in Madagascar per realizzare un nuovo comprensorio scolastico con i fondi raccolti grazie a voi, meccanici e carrozzieri di cuore l sogno che padre Noè ha condiviso con AsConAuto si sta trasformando in realtà. Mattone dopo mattone, il comprensorio scolastico di Ambanja, piccolo centro nel cuore del Madagascar, Paese dove oltre il 70 per cento della popolazione vive al di sotto della soglia di povertà, sta prendendo forma grazie alla raccolta fondi ‘Un panettone per un mattone’ avviata lo scorso Natale dall’associazione e dai consorzi in collaborazione con Maina.

Eletto il 2 maggio, il presidente Scarabel si è presentato, nel senso proprio del termine, all’evento annuale del consorzio. Un’occasione per fare punto e a capo

studio superiore (diploma o laurea). Le scuole sono poche e spesso difficilmente accessibili agli abitanti dei villaggi più isolati, in particolar modo nella stagione delle piogge che rende impraticabili le scarse strade sterrate dell’isola. Una situazione ben nota a Padre Noè, impegnato proprio sul fronte dell’istruzione: grazie al suo grandissimo impegno, qui sono già state realizzate scuole e asili per circa 3.500 giovani, oltre a un istituto tecnico per falegnami e fabbri. Nel Campus AsConAuto come nelle altre strutture realizzate dal missionario italiano si formeranno le nuove generazioni, per consentire loro di affrontare il mondo con strumenti più adeguati, e si somministreranno pasti, un lusso per gran parte dei 16 milioni di abitanti di un Paese che secondo Unicef è il sesto al mondo con il più alto tasso di arresto della crescita dovuto a malnutrizione. AsConAuto Solidale per le donazioni si appoggia alla fondazione non profit ‘Italia per il dono’. l Per saperne di più, perildono.it.

o ha detto il neo presidente Doc stringendo la mano a tutti e 220 i partecipanti all’evento annuale del consorzio. 14 settembre, Castello del Catajo. Dopo “un incontro tecnico con i concessionari soci per aggiornare lo statuto”, i partner (Ravaioli, Würth, Gen-Art, Continental) di sentinella ai quattro angoli della terrazza, Roberto Scarabel ha accolto gli autoriparatori con un gesto significativo. “È stato un piacere, non una formalità. Come lo è stato la cena con i promoter e i logistici. Mi hanno incaricato di seguire questa azienda per i prossimi 24 mesi e vorrei non riconoscere e salutare solo l’autista che viene in concessionaria”. Che ruolo vuole giocare Doc in AsConAuto? AsConAuto esiste dal 2001, noi come Doc siamo entrati nel 2009, io mi affaccio nel 2017, sarebbe presuntuoso non avere un atteggiamento di prudenza e umiltà. Voglio conoscere le best practice. Ho la fortuna di essere in questo CdA (confermato in blocco, NdA) e di avere un riferimento in Federico Togni, che sta mettendo

olio al sistema. C’è un’interazione vera, condividere aiuta. Doc può ancora crescere: affiliando nuovi clienti o fidelizzando i clienti già affiliati? Entrambe le cose. Per essere armonica la crescita deve guardare nello specchietto retrovisore. Da un anno e più Doc serve anche Rovigo. Come sta andando? Un po’ più lentamente del previsto. Ma ieri sera ci hanno fatto i complimenti per il servizio. Per i clienti di Padova e Castelfranco è normale, sanno che è affidabile, puntuale, che i colli vengono trasportati con cura. Fare pubblicità non serve, vale di più il passaparola. Qualche numero prima di salutarci? Ho fatto una sintesi per i nostri soci: nel 2009 abbiamo chiuso a 4 milioni di euro, nel 2016 oltre i 26. Al di là del fatturato, importante, dei partner service, il più è la forza del consorzio, portare i ricambi a casa dei riparatori indipendenti. Lo sviluppo di questi anni testimonia che il messaggio è arrivato.

Foto ricordo dell’evento al Castello del Catajo sponsorizzato da GC Gestione Consorzi (gold sponsor), Würth (silver sponsor ), Ravaioli, Continental e Gen-Art.

6 AsConAuto INFORMA

Ottobre 2017

Ottobre 2017

Compra e vinci Acquistare ricambi originali è la premessa per concorrere, per vincere è importante il tasso di fedeltà

G

ioca in casa CentroautoVT, azienda multimarca con sede a Viterbo, che ha pensato a un week-end alle Terme dei Papi per premiare ogni trimestre due delle sue officine migliori clienti delle province di Terni e Viterbo. “Siamo città termale”, spiega dall’ufficio marketing Marco Deleo, “e la nostra è una concessionaria radicata sul territorio; per questo vogliamo far vivere ai nostri clienti un’esperienza tipica come quella delle terme”. Con che criterio verranno decretati i vincitori? Non con quello del fatturato. “Si è deciso di premiare, tra le officine e carrozzerie che acquistano ricambi originali attraverso Sincro, le più meritevoli, le più fedeli ai marchi di Centroauto (Gruppo FCA). I responsabili commerciali Silvio Tarroni e Johnny Battista avranno un ruolo chiave nella scelta delle aziende vincitrici”. Avviso ai premiati: il voucher dovrà essere speso entro il 7 dicembre 2017. La sede centrale di Viterbo, al km 1,500 sulla Tuscanese. ‘CentroautoVT’ è anche a Civitavecchia e Grosseto.

AsConAuto INFORMA 15


Nazionale_17217_ALTA.qxp_cover 22/09/17 16:44 Pagina 14

indirettaconiconsorzi

STAY TUNED

Collegati alla Placca

Brescia, Bergamo E-mail: docbs@asconauto.it Sito internet http://docbs.asconauto.it Tel. 030 3530188 Fax 030 3547784

Lo sono 16 dealer dalle province di Brescia, Verona, Mantova, Vicenza, 70 autoriparatori autorizzati e tutti gli indipendenti Doc

“P Mantova, Vicenza, Verona E-mail: docmn@asconauto.it Sito internet: http://docmn@asconauto.it Tel. 0376 270694 Fax: 0376 271082

Convenzioni

er il cliente non cambia nulla. Al call center trova interlocutori del magazzino come succedeva ieri. Cambia, invece, il ruolo del magazziniere che non è più ‘solo’ magazziniere ma uno specialista che sta a una scrivania con le cuffiette e vende ricambi”. Andreas Barchetti, insieme al fratello Ivo titolare di Autocity e delle altre dieci società in capo a Gruppo Barchetti, presenta la Placca PSA. Un progetto che sta ridisegnando la distribuzione dei ricambi con la nascita di 40 Placche in Europa, una dozzina in Italia. Tra queste Autocity a Verona... La Placca è speculare al nostro perimetro di attività e cioè le province di Verona, Mantova, Vicenza e Brescia. Quando a Bolzano abbiamo costruito il complesso in cui abbiamo radunato le nostre concessionarie, Autocity è diventata specialista del post vendita con 16 marchi autorizzati, carrozzeria e magazzino centrale. Ci accompagna in visita alla Placca? A Verona non c’era niente. Il 23 gennaio, dopo averci pensato a lungo e deciso di aderire al progetto, ci siamo stretti

Al call center ‘Autocity’ di Verona rispondono quattro venditori-magazzinieri. In loro aiuto, quando occorre, altri tre colleghi da Bolzano e due da Trento.

la mano con PSA e in cinque mesi abbiamo trovato l’immobile, organizzato la squadra, montato gli scaffali... La struttura è di quattromila metri quadrati coperti più duemila scoperti, gli scaffali possono ospitare ventimila referenze, la squadra è formata da venti persone, tutti nuovi assunti. Abbiamo installato il nostro DMS e aggiunto un software per la gestione dei processi logistici: fatto l’ordine il committente riceve contestualmente la conferma; quando preleviamo il materiale dallo scaffale riceve l’informazione che è stato prelevato; quando lo mettiamo in mano a Doc riceve il DDT via mail, e se ci fossero back order in fabbrica riceverebbe informazioni su eventuali problemi di fornitura. Le prime settimane come sono andate? Siamo partiti ufficialmente il 24 luglio e siamo già a regime. Con il primo agosto i concessionari si sono attaccati alla Placca, 16 concessionari dalle province servite che ricevono ogni giorno la merce. Oltre a loro anche 70 officine autorizzate e tutti i riparatori indipendenti di Doc. Nel rispetto dello statuto dei consorzi, infatti, PSA ha disdettato i mandati e affidato a noi la vendita dei ricambi.

Tutti soddisfatti Puglia, Basilicata E-mail puglia@sincro.eu Sito internet http://www.sincro.eu/bari Tel. 080 5662923 Fax: 080 5621846

In 500 per l’iniziativa di networking di Sincro. Poi, tutti al buffet.

S

14 AsConAuto INFORMA

N

on avete ancora una connessione internet o non siete soddisfatti di quella che utilizzate? Cercate un operatore serio e affidabile che sappia comprendere le vostre esigenze? Da oggi potete contare su WiMORE. AsConAuto ha infatti appena attivato una convenzione con questo Internet service provider. Per capire in cosa consiste abbiamo incontrato Roberto Maffei, responsabile commerciale oltre che socio di questa azienda giovane e dinamica, con sede a Reggio Emilia e presente in tutta Italia.

Perché scegliere WiMORE? “Prima di tutto perché è un’azienda umana. Chi ci contatta trova persone e non voci registrate. Anche quando si ha bisogno di assistenza si può contare su tecnici sul territorio. Addio quindi alle lunghe attese ai call centre, per noi i clienti non sono numeri ma persone. Poi, perché conosciamo nel dettaglio il territorio e arriviamo anche laddove gli altri non ci sono. Infine, offriamo soluzioni calibrate sulle singole esigenze aziendali. A differenza di molti operatori nazionali non proponiamo pacchetti fissi ma studiati ad hoc. Inoltre grazie all'accordo con AsConAuto, il pagamento delle bollette viene inserito in Rete Incassi”.

Cosa includono?

Successo per il secondo Business Meeting by Sincro. Applausi da dealer, partner e clienti e un autoriparatore si prende la briga di mandarti un sms per ribadire “l’orgoglio di essere un cliente Sincro”, beh, hai fatto bingo. È successo anche questo al termine dell’affollato incontro di networking e informazione proposto da Sincro Puglia-Basilicata lo scorso 13 settembre nel contesto della Fiera del Levante di Bari.

Rimanere connessi oggi è ancora più facile per la rete AsConAuto grazie all’accordo siglato con WiMore, operatore presente su tutto il territorio nazionale con soluzioni su misura e un volto umano. Ecco tutti i dettagli

Significativa al di là dei numeri la presenza, accanto ai concessionari soci e ai partner, di titolari di carrozzerie e officine meccaniche che non c’erano l’anno scorso. Sincro cresce e con lui il senso di appartenenza.

Ottobre 2017

“Dalla connettività internet alla telefonia fissa. Dopo il primo contatto, WiMORE esegue un’analisi commerciale presso la sede del cliente per comprendere di cosa necessita. Si studia quindi una soluzione che può includere la connettività dati, la telefonia, il centralino virtuale e una serie di servizi accessori legati al mondo della connettività. Il nostro obiettivo è offrire il servizio migliore al prezzo più conveniente”.

Ottobre 2017

Chi si occupa di installare la linea? “È WiMORE che si preoccupa di tutta l’impiantistica. La nostra politica è sempre stata quella di fare ‘tutto in casa’, proprio per non perdere mai il contatto con il cliente a cui forniamo un supporto a 360 gradi”.

Spesso è chi vive in zone isolate che ha più problemi di connettività. Soluzioni per questa clientela? “Certamente. Abbiamo una rete di proprietà con tecnologia radio. In pratica, attraverso un’antenna montata sul tetto del cliente e i nostri ripetitori possiamo offrire un servizio laddove il cavo non arriva per limiti fisici, come nelle zone di campagna dove comunque le attività non mancano. Siamo forti anche nelle soluzioni di alta affidabilità. Più del 90 per cento delle aziende possiede una sola linea, quando questa si danneggia è necessario attendere l’arrivo del tecnico per uscire dall’isolamento. Ciò ha dei costi importanti perché può voler dire fermare il lavoro. Basti pensare agli ordini di ricambi online. Noi siamo in grado di proporre soluzioni con più tecnologie per avere una linea di back-up a disposizione in qualsiasi momento. Si tratta di un salvagente che permette di non perdere minuti preziosi”.

Cosa offrite agli affiliati AsConAuto su tutto il territorio nazionale? “Scontistiche vantaggiose e un supporto tecnico privilegiato. Basta contattarci all’indirizzo mail info@wimore.it per ricevere una consulenza su misura. Dalla chiusura del contratto all’entrata in funzione della linea, internet o/e fissa, in genere trascorrono dai 10 ai 20 giorni in funzione dei servizi che si sono richiesti e della collocazione geografica. La nostra politica è quella di non sovrapporci ad altri operatori, attiviamo soluzioni nostre e nuove in modo che il cliente non debba gestire situazioni di passaggio difficoltose”. l

AsConAuto INFORMA 7


Nazionale_17217_ALTA.qxp_cover 22/09/17 16:44 Pagina 8

Un marchio Daimler

Pubbliredazionale

Solo Ricambi Originali.

Ricambi Economy Li conosci davvero? Il Gruppo Volkswagen ha da sempre un occhio di riguardo per le esigenze dei propri Clienti. I Ricambi della linea Economy lo dimostrano ogni giorno

L

a crescita del parco circolante delle automobili non più nuove, a cui il mercato ci ha abituato, conferma quanto sia importante eseguire interventi di manutenzione su queste vetture e quanto, al contempo, sia fondamentale offrire prodotti adeguati per soddisfare le esigenze di questa Clientela. In uno scenario in cui le spese di manutenzione e riparazione tendono a crescere con l’invecchiare delle auto, il Gruppo Volkswagen diversifica la gamma dei suoi prodotti con ricambi convenienti, mantenendo pur sempre alto lo standard qualitativo e il livello di sicurezza che contraddistinguono la Casa tedesca. I Ricambi della linea Economy sono stati introdotti dal Costruttore per andare incontro ai proprietari di veicoli Volkswagen, SEAT, Škoda, Volkswagen Veicoli Commerciali con più di quattro anni di età, con soluzioni mirate e adeguate, affinché la riparazione sia in linea con il valore stesso della vettura. A questo proposito, è importante ricordare che questi componenti costruttivi hanno una garanzia della durata di due anni come i Ricambi Originali.

Un assortimento completo Punto di forza della linea di Ricambi Economy è il costante ampliamento della sua gamma. L’assortimento della linea Economy si arricchisce di un ventaglio sempre più ampio di ricambi, che a oggi include: marmitte, elementi di fissaggio, filtri antiparticolato, alternatori, batterie di avviamento, candele di accensione, spazzole tergicristallo, filtri antipolvere e antipolline, dischi e pastiglie freno, kit freno (dischi + pastiglie freno), ammortizzatori, semiassi e serie alberi ruota, motorini di avviamento, liquidi detergenti parabrezza e compressori per climatizzatori.

8 AsConAuto INFORMA

Batterie di avviamento Economy La batteria è un ricambio soggetto a usura, per cui una volta esaurito il suo ciclo di vita, deve essere sostituita con un prodotto idoneo e affidabile. La Batteria Economy rappresenta dunque la scelta giusta per i possessori di veicoli non più nuovi, che cercano il risparmio senza tuttavia trascurare la qualità. Da poco il Costruttore ha ampliato questa gamma prodotto introducendo sul mercato un nuovo codice ricambio con una capacità di 36 Ah.

Pastiglie freno Economy Come molti sanno le pastiglie freno fanno parte del ‘triangolo della sicurezza’, insieme a dischi freno e ammortizzatori. La funzionalità di questo prodotto, dunque, deve essere assicurata in qualsiasi condizione atmosferica, a tutte le velocità e situazioni di guida. Per questo motivo è importante sottoporre l’impianto frenante a controlli annuali, che ne verifichino lo stato. Le Pastiglie freno Economy rispondono alle esigenze dei veicoli con più di quattro anni, per una durata leggermente inferiore rispetto al Ricambio Originale, ma sono in grado di garantire un buon comfort di guida e una perfetta tenuta su strada anche in condizioni critiche.

Batterie Economy JZW915105 JZW915105A JZW915105B JZW915105C JZW915105E JZW915105D

61 Ah 72 Ah 85 Ah 44 Ah 95 Ah 36 Ah

Dai più valore al tuo lavoro con la qualità e la sicurezza dei Ricambi Originali Mercedes-Benz: avrai tutta l’affidabilità che serve ai professionisti della riparazione. Mercedes-Benz e la sua Rete sono i partner ideali su cui contare sia per la qualità dei Ricambi e la loro facilità di montaggio, che per la consulenza professionale degli operatori di magazzino.

In promozione fino a dicembre 2017 Fino al mese dicembre 2017, Batterie e Pastiglie freno Economy sono oggetto di un’azione promozionale di Volkswagen Group Italia nei confronti della sua Rete di Service Partner. Questo vi consente di avvalervi del vantaggio economico sull’acquisto presso il Service Partner e di offrire ai vostri Clienti ricambi validi, di qualità garantita, a un prezzo davvero l conveniente.

mercedes-benz.it/ricambi-originali

Ottobre 2017


Nazionale_17217_ALTA.qxp_cover 22/09/17 16:44 Pagina 12

Formazione

Revisioniauto Controlli e procedure più severe per elevare la sicurezza su strada e tutelare chi acquista auto usate

Obbligo di revisione in caso di danni strutturali alle auto.

Prima revisione dopo quattro anni o 160.000 chilometri.

Nuove regole da maggio 2018

Il countdown è cominciato

Addio ai meccanici dal prossimo 4 gennaio. Per operare nel rispetto della legge si dovrà essere iscritti nell’Albo dei meccatronici, previa apposita formazione. Gli affiliati AsConAuto possono affidarsi a Qualitalia

T

re, due, uno... Il conto alla rovescia è ormai cominciato. Fra 90 giorni terminerà lo speciale regime transitorio di cinque anni “per la salvaguardia delle imprese e delle professionalità tecniche operanti nel settore”, dopo il quale si dovrà dire definitivamente addio alla figura del meccanico. Entro il 4 gennaio 2018 i responsabili tecnici di officina, meccanici ed elettrauto proprietari della struttura di autoriparazione o nominati dal proprietario stesso, dovranno possedere la qualifica di meccatronico, nata con la legge 224/2012, seguendo uno specifico corso di formazione. Esclusi soltanto coloro che al 5 gennaio 2013 avevano già compiuto i 55 anni.

Corsi per ogni esigenza Per agevolare il conseguimento del titolo, AsConAuto ha

Più competenze in officina A poco meno di un anno dall’avvio della collaborazione con Qualitalia Group, abbiamo chiesto a Francesco Casamassima, dipendente della società, di fornirci qualche indicazione su come sono stati recepiti i corsi di formazione dagli affiliati. “La principale tendenza che abbiamo notato in questi mesi - ha risposto - è la volontà degli operatori di allargare le proprie competenze per incrementare l’offerta di servizi nella propria officina. Gli affiliati AsConAuto si sono rivolti a noi più per ottenere la qualifica di gommista o di carrozziere che non quella di meccatronico, probabilmente già acquisita da gran parte della rete”.

12 AsConAuto INFORMA

siglato un accordo con Qualitalia, società di consulenza che si occupa di sicurezza sul lavoro e, dal 2008, di formazione professionale e professionalizzante. Come accedere ai corsi da 500 ore (per chi deve ottenere la qualifica) o da 40 ore (per chi deve semplicemente integrarla) con scontistiche dedicate? Si può fare tutto online attraverso il sito www.qualitaliagroup.it o l’Area Riservata AsConAuto. Dopo aver compilato la modulistica necessaria si verrà contattati per tutti i dettagli. Ricordiamo che i corsi sono strutturati in tre fasi: lezioni online con una piattaforma accessibile da qualsiasi dispositivo collegato a Internet, stage in officina (anche quella dove si sta già prestando la propria opera) e aula con un massimo di 20 persone. I tempi necessari per il conseguimento del diploma di qualifica professionale che consente di iscriversi immediatamente presso le Camere di Commercio nell’Albo delle attività artigiane che esercitano l’attività di Meccatronica ai sensi della Legge n. 224/2012 (modifica della 122/1992) varia dalla settimana (nel caso dei corsi da 40 ore) ai 3- 5 mesi per chi in pratica comincia da zero. Attenzione: Qualitalia eroga corsi anche per chi desidera la qualifica di gommista e carrozziere, per aprire una nuova attività o ampliare quella esistente. E proprio su questi sembrano essersi concentrati molti degli affiliati AsConAuto, segno che la rete è pronta a evolvere nel segno di un maggior numero di servizi. l

Ottobre 2017

D

al 20 maggio 2018 entrerà in vigore il Decreto Ministeriale n. 214 del 19/5/17, che ha recepito la direttiva europea 2014/45. Detto in altre parole, le revisioni auto saranno ancora più puntuali con l’obiettivo di elevare ulteriormente la sicurezza sulle strade, ma anche per stilare una cartella clinica delle auto che aiuti chi acquista un usato a fare una scelta consapevole. Vediamo quali sono le novità. In sede di revisione sarà rilasciato il ‘certificato di revisione’, in copia cartacea, e conterrà: numero di telaio e targa, luogo, data e numero di chilometri al controllo, carenze individuate con relativo indice di gravità, risultato del controllo tecnico, data del successivo controllo, nome del centro revisioni che lo ha eseguito e firma dell’ispettore responsabile. In fase di revisione la lettura del contachilometri è di prassi dal 2010, ma da maggio

Marzo 2017

2018 il dato sarà trasmesso alla Motorizzazione Civile e si dovrà subito comunicare al proprietario dell’auto una eventuale incongruenza per scoraggiare la pratica d’alterazione dei contachilometri. Inoltre, le auto incidentate con danni strutturali dovranno passare una revisione prima di tornare su strada lasciando traccia di un grande intervento sul libretto di circolazione. Infine, la prima revisione sarà sempre allo scadere del quarto anno di vita dell’auto oppure, novità, al raggiungimento dei 160.000 chilometri. Il Decreto ministeriale introduce poi la figura del responsabile tecnico della revisione, che dovrà necessariamente garantire requisiti minimi di competenza e formazione, mentre dal 2023 sarà operativo un ‘organismo di supervisione’ dei centri e relativi ispettori. l Invariati i costi per gli automobilisti.

AsConAuto INFORMA 9


Nazionale_17217_ALTA.qxp_cover 22/09/17 16:44 Pagina 10

Prodottoauto

L’ASFALTO CHIAMA Direttamente dalla Iaa di Francoforte, le novità più succulente nel comparto delle super car e delle vetture speciali personalizzate fino all’estremo. Da nababbi Aventador si scopre Serviranno almeno 376mila euro per portarsi in garage la versione roadster della conosciuta Aventador S di Lamborghini. Una belva da 740 Cv e 690 Nm erogati da un 6,5 litri V8 centrale accoppiato a un cambio robotizzato sette rap-

porti che assicura passaggi in 50 millisecondi. Per trasformarla in scoperta, come sulla Porsche Targa degli albori, occorre rimuovere manualmente il tettuccio rigido pesante sei chilogramme e adagiarlo nel cofano portabagagli anteriore, dove c’è posto per qualche sacca.

Come la coupé, ha quattro ruote motrici (con sistema Haldex) e sterzanti, nonché un set di sospensioni attive magnetoreologiche. Monta freni carboceramici e sfrutta una scocca in fibra di carbonio appesantita di 50 chili rispetto alla chiusa. Da fermo, tocca i 100 in 3 secondi.

Dalla West coast al Tigullio Fascino inglese Completamente rinnovata la Continental Gt, terza generazione della fascinosa coupé Bentley che sarà disponibile in estate. Lunga 4,8 metri, è costruita sulla piattaforma modulare Msb - la stessa dei cugini di Porsche e Audi - ed è caratterizzata dal motore longitudinale. Nonostante la carrozzeria in alluminio, il peso tocca le 2,2 tonnellate, stante anche un propulsore W12 biturbo da 6 litri, capace di ben 635 Cv di potenza (45 in più rispetto alla versione precedente) e 900 Nm di coppia. Il cambio, un doppia frizione a 8 rapporti, è lo stesso della Porsche Panamera e le ruote sono tutte e quattro motrici. Per scattare da 0 a 100 in 3,7 secondi e toccare una punta di 333 orari. L’impianto multimediale offre un display a scomparsa da addirittura 12,3 pollici.

Mostro da off-road Una belva con ben 900 Cv di potenza e 1.500 Nm di coppia, in pratica il più performante fuoristrada dotato di motore V12 (portato da 6 a 6,3 litri di cilindrata) oggi sul mercato, e sarà ‘tirato’ in soli dieci esemplari super personalizzati. Lo realizza la tedesca Brabus, su base della ormai eterna

FOLLOW US ON

motul. co m

Ottobre 2017

Erede della California T, arriva da Ferrari la Portofino, una 2+2 convertibile con tetto metallico ripiegabile in quattordici secondi (anche in movimento) venduta a 196mila euro. Monta, sotto il cofano anteriore perché dietro c’è il bagagliaio da 292 litri, un ‘tre e nove’ V8 biturbo tarato a 600 Cv con 760 Nm di coppia, la cui erogazione viene gestita dal Variable boost management in base al rapporto inserito. Nonostante l’alleggerimento di 80 chilogrammi rispetto alla progenitrice - il peso a secco fa 1.545 chili -, la Portofino ha una rigidità torsionale incrementata del 35 per cento, così da migliorare la guidabilità. Monta freni carboceramici, da 390 millimetri davanti e da 360 dietro, mentre sottoscocca lavorano sospensioni a controllo elettronico. A doppia frizione il cambio con sette rapporti, per raggiungere da fermo i 100 in 3,5 secondi.

Classe G 65 biturbo Amg di Mercedes-Benz, che riesce così a passare da 0 a 100 chilometri orari in 3,9 secondi, ma a toccare appena i 270 all’ora, perché limitata elettronicamente: altrimenti decollerebbe. Allargando di qualcosina la carrozzeria, si fa posto a dei cerchi ‘camionistici’ da 23 pollici, che nascondono pinze freni maggiorate.

AsConAuto INFORMA 11


Nazionale_17217_ALTA.qxp_cover 22/09/17 16:44 Pagina 10

Prodottoauto

L’ASFALTO CHIAMA Direttamente dalla Iaa di Francoforte, le novità più succulente nel comparto delle super car e delle vetture speciali personalizzate fino all’estremo. Da nababbi Aventador si scopre Serviranno almeno 376mila euro per portarsi in garage la versione roadster della conosciuta Aventador S di Lamborghini. Una belva da 740 Cv e 690 Nm erogati da un 6,5 litri V8 centrale accoppiato a un cambio robotizzato sette rap-

porti che assicura passaggi in 50 millisecondi. Per trasformarla in scoperta, come sulla Porsche Targa degli albori, occorre rimuovere manualmente il tettuccio rigido pesante sei chilogramme e adagiarlo nel cofano portabagagli anteriore, dove c’è posto per qualche sacca.

Come la coupé, ha quattro ruote motrici (con sistema Haldex) e sterzanti, nonché un set di sospensioni attive magnetoreologiche. Monta freni carboceramici e sfrutta una scocca in fibra di carbonio appesantita di 50 chili rispetto alla chiusa. Da fermo, tocca i 100 in 3 secondi.

Dalla West coast al Tigullio Fascino inglese Completamente rinnovata la Continental Gt, terza generazione della fascinosa coupé Bentley che sarà disponibile in estate. Lunga 4,8 metri, è costruita sulla piattaforma modulare Msb - la stessa dei cugini di Porsche e Audi - ed è caratterizzata dal motore longitudinale. Nonostante la carrozzeria in alluminio, il peso tocca le 2,2 tonnellate, stante anche un propulsore W12 biturbo da 6 litri, capace di ben 635 Cv di potenza (45 in più rispetto alla versione precedente) e 900 Nm di coppia. Il cambio, un doppia frizione a 8 rapporti, è lo stesso della Porsche Panamera e le ruote sono tutte e quattro motrici. Per scattare da 0 a 100 in 3,7 secondi e toccare una punta di 333 orari. L’impianto multimediale offre un display a scomparsa da addirittura 12,3 pollici.

Mostro da off-road Una belva con ben 900 Cv di potenza e 1.500 Nm di coppia, in pratica il più performante fuoristrada dotato di motore V12 (portato da 6 a 6,3 litri di cilindrata) oggi sul mercato, e sarà ‘tirato’ in soli dieci esemplari super personalizzati. Lo realizza la tedesca Brabus, su base della ormai eterna

FOLLOW US ON

motul. co m

Ottobre 2017

Erede della California T, arriva da Ferrari la Portofino, una 2+2 convertibile con tetto metallico ripiegabile in quattordici secondi (anche in movimento) venduta a 196mila euro. Monta, sotto il cofano anteriore perché dietro c’è il bagagliaio da 292 litri, un ‘tre e nove’ V8 biturbo tarato a 600 Cv con 760 Nm di coppia, la cui erogazione viene gestita dal Variable boost management in base al rapporto inserito. Nonostante l’alleggerimento di 80 chilogrammi rispetto alla progenitrice - il peso a secco fa 1.545 chili -, la Portofino ha una rigidità torsionale incrementata del 35 per cento, così da migliorare la guidabilità. Monta freni carboceramici, da 390 millimetri davanti e da 360 dietro, mentre sottoscocca lavorano sospensioni a controllo elettronico. A doppia frizione il cambio con sette rapporti, per raggiungere da fermo i 100 in 3,5 secondi.

Classe G 65 biturbo Amg di Mercedes-Benz, che riesce così a passare da 0 a 100 chilometri orari in 3,9 secondi, ma a toccare appena i 270 all’ora, perché limitata elettronicamente: altrimenti decollerebbe. Allargando di qualcosina la carrozzeria, si fa posto a dei cerchi ‘camionistici’ da 23 pollici, che nascondono pinze freni maggiorate.

AsConAuto INFORMA 11


Nazionale_17217_ALTA.qxp_cover 22/09/17 16:44 Pagina 12

Formazione

Revisioniauto Controlli e procedure più severe per elevare la sicurezza su strada e tutelare chi acquista auto usate

Obbligo di revisione in caso di danni strutturali alle auto.

Prima revisione dopo quattro anni o 160.000 chilometri.

Nuove regole da maggio 2018

Il countdown è cominciato

Addio ai meccanici dal prossimo 4 gennaio. Per operare nel rispetto della legge si dovrà essere iscritti nell’Albo dei meccatronici, previa apposita formazione. Gli affiliati AsConAuto possono affidarsi a Qualitalia

T

re, due, uno... Il conto alla rovescia è ormai cominciato. Fra 90 giorni terminerà lo speciale regime transitorio di cinque anni “per la salvaguardia delle imprese e delle professionalità tecniche operanti nel settore”, dopo il quale si dovrà dire definitivamente addio alla figura del meccanico. Entro il 4 gennaio 2018 i responsabili tecnici di officina, meccanici ed elettrauto proprietari della struttura di autoriparazione o nominati dal proprietario stesso, dovranno possedere la qualifica di meccatronico, nata con la legge 224/2012, seguendo uno specifico corso di formazione. Esclusi soltanto coloro che al 5 gennaio 2013 avevano già compiuto i 55 anni.

Corsi per ogni esigenza Per agevolare il conseguimento del titolo, AsConAuto ha

Più competenze in officina A poco meno di un anno dall’avvio della collaborazione con Qualitalia Group, abbiamo chiesto a Francesco Casamassima, dipendente della società, di fornirci qualche indicazione su come sono stati recepiti i corsi di formazione dagli affiliati. “La principale tendenza che abbiamo notato in questi mesi - ha risposto - è la volontà degli operatori di allargare le proprie competenze per incrementare l’offerta di servizi nella propria officina. Gli affiliati AsConAuto si sono rivolti a noi più per ottenere la qualifica di gommista o di carrozziere che non quella di meccatronico, probabilmente già acquisita da gran parte della rete”.

12 AsConAuto INFORMA

siglato un accordo con Qualitalia, società di consulenza che si occupa di sicurezza sul lavoro e, dal 2008, di formazione professionale e professionalizzante. Come accedere ai corsi da 500 ore (per chi deve ottenere la qualifica) o da 40 ore (per chi deve semplicemente integrarla) con scontistiche dedicate? Si può fare tutto online attraverso il sito www.qualitaliagroup.it o l’Area Riservata AsConAuto. Dopo aver compilato la modulistica necessaria si verrà contattati per tutti i dettagli. Ricordiamo che i corsi sono strutturati in tre fasi: lezioni online con una piattaforma accessibile da qualsiasi dispositivo collegato a Internet, stage in officina (anche quella dove si sta già prestando la propria opera) e aula con un massimo di 20 persone. I tempi necessari per il conseguimento del diploma di qualifica professionale che consente di iscriversi immediatamente presso le Camere di Commercio nell’Albo delle attività artigiane che esercitano l’attività di Meccatronica ai sensi della Legge n. 224/2012 (modifica della 122/1992) varia dalla settimana (nel caso dei corsi da 40 ore) ai 3- 5 mesi per chi in pratica comincia da zero. Attenzione: Qualitalia eroga corsi anche per chi desidera la qualifica di gommista e carrozziere, per aprire una nuova attività o ampliare quella esistente. E proprio su questi sembrano essersi concentrati molti degli affiliati AsConAuto, segno che la rete è pronta a evolvere nel segno di un maggior numero di servizi. l

Ottobre 2017

D

al 20 maggio 2018 entrerà in vigore il Decreto Ministeriale n. 214 del 19/5/17, che ha recepito la direttiva europea 2014/45. Detto in altre parole, le revisioni auto saranno ancora più puntuali con l’obiettivo di elevare ulteriormente la sicurezza sulle strade, ma anche per stilare una cartella clinica delle auto che aiuti chi acquista un usato a fare una scelta consapevole. Vediamo quali sono le novità. In sede di revisione sarà rilasciato il ‘certificato di revisione’, in copia cartacea, e conterrà: numero di telaio e targa, luogo, data e numero di chilometri al controllo, carenze individuate con relativo indice di gravità, risultato del controllo tecnico, data del successivo controllo, nome del centro revisioni che lo ha eseguito e firma dell’ispettore responsabile. In fase di revisione la lettura del contachilometri è di prassi dal 2010, ma da maggio

Marzo 2017

2018 il dato sarà trasmesso alla Motorizzazione Civile e si dovrà subito comunicare al proprietario dell’auto una eventuale incongruenza per scoraggiare la pratica d’alterazione dei contachilometri. Inoltre, le auto incidentate con danni strutturali dovranno passare una revisione prima di tornare su strada lasciando traccia di un grande intervento sul libretto di circolazione. Infine, la prima revisione sarà sempre allo scadere del quarto anno di vita dell’auto oppure, novità, al raggiungimento dei 160.000 chilometri. Il Decreto ministeriale introduce poi la figura del responsabile tecnico della revisione, che dovrà necessariamente garantire requisiti minimi di competenza e formazione, mentre dal 2023 sarà operativo un ‘organismo di supervisione’ dei centri e relativi ispettori. l Invariati i costi per gli automobilisti.

AsConAuto INFORMA 9


Nazionale_17217_ALTA.qxp_cover 22/09/17 16:44 Pagina 8

Un marchio Daimler

Pubbliredazionale

Solo Ricambi Originali.

Ricambi Economy Li conosci davvero? Il Gruppo Volkswagen ha da sempre un occhio di riguardo per le esigenze dei propri Clienti. I Ricambi della linea Economy lo dimostrano ogni giorno

L

a crescita del parco circolante delle automobili non più nuove, a cui il mercato ci ha abituato, conferma quanto sia importante eseguire interventi di manutenzione su queste vetture e quanto, al contempo, sia fondamentale offrire prodotti adeguati per soddisfare le esigenze di questa Clientela. In uno scenario in cui le spese di manutenzione e riparazione tendono a crescere con l’invecchiare delle auto, il Gruppo Volkswagen diversifica la gamma dei suoi prodotti con ricambi convenienti, mantenendo pur sempre alto lo standard qualitativo e il livello di sicurezza che contraddistinguono la Casa tedesca. I Ricambi della linea Economy sono stati introdotti dal Costruttore per andare incontro ai proprietari di veicoli Volkswagen, SEAT, Škoda, Volkswagen Veicoli Commerciali con più di quattro anni di età, con soluzioni mirate e adeguate, affinché la riparazione sia in linea con il valore stesso della vettura. A questo proposito, è importante ricordare che questi componenti costruttivi hanno una garanzia della durata di due anni come i Ricambi Originali.

Un assortimento completo Punto di forza della linea di Ricambi Economy è il costante ampliamento della sua gamma. L’assortimento della linea Economy si arricchisce di un ventaglio sempre più ampio di ricambi, che a oggi include: marmitte, elementi di fissaggio, filtri antiparticolato, alternatori, batterie di avviamento, candele di accensione, spazzole tergicristallo, filtri antipolvere e antipolline, dischi e pastiglie freno, kit freno (dischi + pastiglie freno), ammortizzatori, semiassi e serie alberi ruota, motorini di avviamento, liquidi detergenti parabrezza e compressori per climatizzatori.

8 AsConAuto INFORMA

Batterie di avviamento Economy La batteria è un ricambio soggetto a usura, per cui una volta esaurito il suo ciclo di vita, deve essere sostituita con un prodotto idoneo e affidabile. La Batteria Economy rappresenta dunque la scelta giusta per i possessori di veicoli non più nuovi, che cercano il risparmio senza tuttavia trascurare la qualità. Da poco il Costruttore ha ampliato questa gamma prodotto introducendo sul mercato un nuovo codice ricambio con una capacità di 36 Ah.

Pastiglie freno Economy Come molti sanno le pastiglie freno fanno parte del ‘triangolo della sicurezza’, insieme a dischi freno e ammortizzatori. La funzionalità di questo prodotto, dunque, deve essere assicurata in qualsiasi condizione atmosferica, a tutte le velocità e situazioni di guida. Per questo motivo è importante sottoporre l’impianto frenante a controlli annuali, che ne verifichino lo stato. Le Pastiglie freno Economy rispondono alle esigenze dei veicoli con più di quattro anni, per una durata leggermente inferiore rispetto al Ricambio Originale, ma sono in grado di garantire un buon comfort di guida e una perfetta tenuta su strada anche in condizioni critiche.

Batterie Economy JZW915105 JZW915105A JZW915105B JZW915105C JZW915105E JZW915105D

61 Ah 72 Ah 85 Ah 44 Ah 95 Ah 36 Ah

Dai più valore al tuo lavoro con la qualità e la sicurezza dei Ricambi Originali Mercedes-Benz: avrai tutta l’affidabilità che serve ai professionisti della riparazione. Mercedes-Benz e la sua Rete sono i partner ideali su cui contare sia per la qualità dei Ricambi e la loro facilità di montaggio, che per la consulenza professionale degli operatori di magazzino.

In promozione fino a dicembre 2017 Fino al mese dicembre 2017, Batterie e Pastiglie freno Economy sono oggetto di un’azione promozionale di Volkswagen Group Italia nei confronti della sua Rete di Service Partner. Questo vi consente di avvalervi del vantaggio economico sull’acquisto presso il Service Partner e di offrire ai vostri Clienti ricambi validi, di qualità garantita, a un prezzo davvero l conveniente.

mercedes-benz.it/ricambi-originali

Ottobre 2017


Nazionale_17217_ALTA.qxp_cover 22/09/17 16:44 Pagina 14

indirettaconiconsorzi

STAY TUNED

Collegati alla Placca

Brescia, Bergamo E-mail: docbs@asconauto.it Sito internet http://docbs.asconauto.it Tel. 030 3530188 Fax 030 3547784

Lo sono 16 dealer dalle province di Brescia, Verona, Mantova, Vicenza, 70 autoriparatori autorizzati e tutti gli indipendenti Doc

“P Mantova, Vicenza, Verona E-mail: docmn@asconauto.it Sito internet: http://docmn@asconauto.it Tel. 0376 270694 Fax: 0376 271082

Convenzioni

er il cliente non cambia nulla. Al call center trova interlocutori del magazzino come succedeva ieri. Cambia, invece, il ruolo del magazziniere che non è più ‘solo’ magazziniere ma uno specialista che sta a una scrivania con le cuffiette e vende ricambi”. Andreas Barchetti, insieme al fratello Ivo titolare di Autocity e delle altre dieci società in capo a Gruppo Barchetti, presenta la Placca PSA. Un progetto che sta ridisegnando la distribuzione dei ricambi con la nascita di 40 Placche in Europa, una dozzina in Italia. Tra queste Autocity a Verona... La Placca è speculare al nostro perimetro di attività e cioè le province di Verona, Mantova, Vicenza e Brescia. Quando a Bolzano abbiamo costruito il complesso in cui abbiamo radunato le nostre concessionarie, Autocity è diventata specialista del post vendita con 16 marchi autorizzati, carrozzeria e magazzino centrale. Ci accompagna in visita alla Placca? A Verona non c’era niente. Il 23 gennaio, dopo averci pensato a lungo e deciso di aderire al progetto, ci siamo stretti

Al call center ‘Autocity’ di Verona rispondono quattro venditori-magazzinieri. In loro aiuto, quando occorre, altri tre colleghi da Bolzano e due da Trento.

la mano con PSA e in cinque mesi abbiamo trovato l’immobile, organizzato la squadra, montato gli scaffali... La struttura è di quattromila metri quadrati coperti più duemila scoperti, gli scaffali possono ospitare ventimila referenze, la squadra è formata da venti persone, tutti nuovi assunti. Abbiamo installato il nostro DMS e aggiunto un software per la gestione dei processi logistici: fatto l’ordine il committente riceve contestualmente la conferma; quando preleviamo il materiale dallo scaffale riceve l’informazione che è stato prelevato; quando lo mettiamo in mano a Doc riceve il DDT via mail, e se ci fossero back order in fabbrica riceverebbe informazioni su eventuali problemi di fornitura. Le prime settimane come sono andate? Siamo partiti ufficialmente il 24 luglio e siamo già a regime. Con il primo agosto i concessionari si sono attaccati alla Placca, 16 concessionari dalle province servite che ricevono ogni giorno la merce. Oltre a loro anche 70 officine autorizzate e tutti i riparatori indipendenti di Doc. Nel rispetto dello statuto dei consorzi, infatti, PSA ha disdettato i mandati e affidato a noi la vendita dei ricambi.

Tutti soddisfatti Puglia, Basilicata E-mail puglia@sincro.eu Sito internet http://www.sincro.eu/bari Tel. 080 5662923 Fax: 080 5621846

In 500 per l’iniziativa di networking di Sincro. Poi, tutti al buffet.

S

14 AsConAuto INFORMA

N

on avete ancora una connessione internet o non siete soddisfatti di quella che utilizzate? Cercate un operatore serio e affidabile che sappia comprendere le vostre esigenze? Da oggi potete contare su WiMORE. AsConAuto ha infatti appena attivato una convenzione con questo Internet service provider. Per capire in cosa consiste abbiamo incontrato Roberto Maffei, responsabile commerciale oltre che socio di questa azienda giovane e dinamica, con sede a Reggio Emilia e presente in tutta Italia.

Perché scegliere WiMORE? “Prima di tutto perché è un’azienda umana. Chi ci contatta trova persone e non voci registrate. Anche quando si ha bisogno di assistenza si può contare su tecnici sul territorio. Addio quindi alle lunghe attese ai call centre, per noi i clienti non sono numeri ma persone. Poi, perché conosciamo nel dettaglio il territorio e arriviamo anche laddove gli altri non ci sono. Infine, offriamo soluzioni calibrate sulle singole esigenze aziendali. A differenza di molti operatori nazionali non proponiamo pacchetti fissi ma studiati ad hoc. Inoltre grazie all'accordo con AsConAuto, il pagamento delle bollette viene inserito in Rete Incassi”.

Cosa includono?

Successo per il secondo Business Meeting by Sincro. Applausi da dealer, partner e clienti e un autoriparatore si prende la briga di mandarti un sms per ribadire “l’orgoglio di essere un cliente Sincro”, beh, hai fatto bingo. È successo anche questo al termine dell’affollato incontro di networking e informazione proposto da Sincro Puglia-Basilicata lo scorso 13 settembre nel contesto della Fiera del Levante di Bari.

Rimanere connessi oggi è ancora più facile per la rete AsConAuto grazie all’accordo siglato con WiMore, operatore presente su tutto il territorio nazionale con soluzioni su misura e un volto umano. Ecco tutti i dettagli

Significativa al di là dei numeri la presenza, accanto ai concessionari soci e ai partner, di titolari di carrozzerie e officine meccaniche che non c’erano l’anno scorso. Sincro cresce e con lui il senso di appartenenza.

Ottobre 2017

“Dalla connettività internet alla telefonia fissa. Dopo il primo contatto, WiMORE esegue un’analisi commerciale presso la sede del cliente per comprendere di cosa necessita. Si studia quindi una soluzione che può includere la connettività dati, la telefonia, il centralino virtuale e una serie di servizi accessori legati al mondo della connettività. Il nostro obiettivo è offrire il servizio migliore al prezzo più conveniente”.

Ottobre 2017

Chi si occupa di installare la linea? “È WiMORE che si preoccupa di tutta l’impiantistica. La nostra politica è sempre stata quella di fare ‘tutto in casa’, proprio per non perdere mai il contatto con il cliente a cui forniamo un supporto a 360 gradi”.

Spesso è chi vive in zone isolate che ha più problemi di connettività. Soluzioni per questa clientela? “Certamente. Abbiamo una rete di proprietà con tecnologia radio. In pratica, attraverso un’antenna montata sul tetto del cliente e i nostri ripetitori possiamo offrire un servizio laddove il cavo non arriva per limiti fisici, come nelle zone di campagna dove comunque le attività non mancano. Siamo forti anche nelle soluzioni di alta affidabilità. Più del 90 per cento delle aziende possiede una sola linea, quando questa si danneggia è necessario attendere l’arrivo del tecnico per uscire dall’isolamento. Ciò ha dei costi importanti perché può voler dire fermare il lavoro. Basti pensare agli ordini di ricambi online. Noi siamo in grado di proporre soluzioni con più tecnologie per avere una linea di back-up a disposizione in qualsiasi momento. Si tratta di un salvagente che permette di non perdere minuti preziosi”.

Cosa offrite agli affiliati AsConAuto su tutto il territorio nazionale? “Scontistiche vantaggiose e un supporto tecnico privilegiato. Basta contattarci all’indirizzo mail info@wimore.it per ricevere una consulenza su misura. Dalla chiusura del contratto all’entrata in funzione della linea, internet o/e fissa, in genere trascorrono dai 10 ai 20 giorni in funzione dei servizi che si sono richiesti e della collocazione geografica. La nostra politica è quella di non sovrapporci ad altri operatori, attiviamo soluzioni nostre e nuove in modo che il cliente non debba gestire situazioni di passaggio difficoltose”. l

AsConAuto INFORMA 7


Nazionale_17217_ALTA.qxp_cover 22/09/17 16:44 Pagina 6

AsConAutoSolidale

Padova, Castelfranco Veneto E-mail: docpd@asconauto.it Tel. 049 761465 Fax: 049 7629858

Work in progress I

Tre immagini del cantiere di Ambanja, nel cuore del Madagascar. Da sinistra, le fondamenta, i muri perimetrali e lo striscione che indica che qui sorgerà il Campus AsConAuto. Al termine dei lavori potrà ospitare 500 bambini di diverse fasce di età.

Istruzione e cibo per diventare grandi Gli operai locali hanno già realizzato le fondamenta e alzato i muri perimetrali del Campus AsConAuto che, una volta completato, nelle sue aule potrà ospitare 500 bambini tra asilo, scuola elementare e scuola media. Perché investire in un campus? Nell’ex colonia francese, divenuta indipendente solo nel 1960, il tasso di alfabetizzazione nazionale è intorno al 54 per cento e meno dell’1 per cento della popolazione possiede un titolo di

Viterbo, Rieti, Perugia, Terni E-mail viterbo@sincro.eu Sito internet: http://www.sincro.eu Tel. 0761 250456 Fax 0761 274539

Piacere, Roberto Scarabel

L

Il punto sui lavori avviati in Madagascar per realizzare un nuovo comprensorio scolastico con i fondi raccolti grazie a voi, meccanici e carrozzieri di cuore l sogno che padre Noè ha condiviso con AsConAuto si sta trasformando in realtà. Mattone dopo mattone, il comprensorio scolastico di Ambanja, piccolo centro nel cuore del Madagascar, Paese dove oltre il 70 per cento della popolazione vive al di sotto della soglia di povertà, sta prendendo forma grazie alla raccolta fondi ‘Un panettone per un mattone’ avviata lo scorso Natale dall’associazione e dai consorzi in collaborazione con Maina.

Eletto il 2 maggio, il presidente Scarabel si è presentato, nel senso proprio del termine, all’evento annuale del consorzio. Un’occasione per fare punto e a capo

studio superiore (diploma o laurea). Le scuole sono poche e spesso difficilmente accessibili agli abitanti dei villaggi più isolati, in particolar modo nella stagione delle piogge che rende impraticabili le scarse strade sterrate dell’isola. Una situazione ben nota a Padre Noè, impegnato proprio sul fronte dell’istruzione: grazie al suo grandissimo impegno, qui sono già state realizzate scuole e asili per circa 3.500 giovani, oltre a un istituto tecnico per falegnami e fabbri. Nel Campus AsConAuto come nelle altre strutture realizzate dal missionario italiano si formeranno le nuove generazioni, per consentire loro di affrontare il mondo con strumenti più adeguati, e si somministreranno pasti, un lusso per gran parte dei 16 milioni di abitanti di un Paese che secondo Unicef è il sesto al mondo con il più alto tasso di arresto della crescita dovuto a malnutrizione. AsConAuto Solidale per le donazioni si appoggia alla fondazione non profit ‘Italia per il dono’. l Per saperne di più, perildono.it.

o ha detto il neo presidente Doc stringendo la mano a tutti e 220 i partecipanti all’evento annuale del consorzio. 14 settembre, Castello del Catajo. Dopo “un incontro tecnico con i concessionari soci per aggiornare lo statuto”, i partner (Ravaioli, Würth, Gen-Art, Continental) di sentinella ai quattro angoli della terrazza, Roberto Scarabel ha accolto gli autoriparatori con un gesto significativo. “È stato un piacere, non una formalità. Come lo è stato la cena con i promoter e i logistici. Mi hanno incaricato di seguire questa azienda per i prossimi 24 mesi e vorrei non riconoscere e salutare solo l’autista che viene in concessionaria”. Che ruolo vuole giocare Doc in AsConAuto? AsConAuto esiste dal 2001, noi come Doc siamo entrati nel 2009, io mi affaccio nel 2017, sarebbe presuntuoso non avere un atteggiamento di prudenza e umiltà. Voglio conoscere le best practice. Ho la fortuna di essere in questo CdA (confermato in blocco, NdA) e di avere un riferimento in Federico Togni, che sta mettendo

olio al sistema. C’è un’interazione vera, condividere aiuta. Doc può ancora crescere: affiliando nuovi clienti o fidelizzando i clienti già affiliati? Entrambe le cose. Per essere armonica la crescita deve guardare nello specchietto retrovisore. Da un anno e più Doc serve anche Rovigo. Come sta andando? Un po’ più lentamente del previsto. Ma ieri sera ci hanno fatto i complimenti per il servizio. Per i clienti di Padova e Castelfranco è normale, sanno che è affidabile, puntuale, che i colli vengono trasportati con cura. Fare pubblicità non serve, vale di più il passaparola. Qualche numero prima di salutarci? Ho fatto una sintesi per i nostri soci: nel 2009 abbiamo chiuso a 4 milioni di euro, nel 2016 oltre i 26. Al di là del fatturato, importante, dei partner service, il più è la forza del consorzio, portare i ricambi a casa dei riparatori indipendenti. Lo sviluppo di questi anni testimonia che il messaggio è arrivato.

Foto ricordo dell’evento al Castello del Catajo sponsorizzato da GC Gestione Consorzi (gold sponsor), Würth (silver sponsor ), Ravaioli, Continental e Gen-Art.

6 AsConAuto INFORMA

Ottobre 2017

Ottobre 2017

Compra e vinci Acquistare ricambi originali è la premessa per concorrere, per vincere è importante il tasso di fedeltà

G

ioca in casa CentroautoVT, azienda multimarca con sede a Viterbo, che ha pensato a un week-end alle Terme dei Papi per premiare ogni trimestre due delle sue officine migliori clienti delle province di Terni e Viterbo. “Siamo città termale”, spiega dall’ufficio marketing Marco Deleo, “e la nostra è una concessionaria radicata sul territorio; per questo vogliamo far vivere ai nostri clienti un’esperienza tipica come quella delle terme”. Con che criterio verranno decretati i vincitori? Non con quello del fatturato. “Si è deciso di premiare, tra le officine e carrozzerie che acquistano ricambi originali attraverso Sincro, le più meritevoli, le più fedeli ai marchi di Centroauto (Gruppo FCA). I responsabili commerciali Silvio Tarroni e Johnny Battista avranno un ruolo chiave nella scelta delle aziende vincitrici”. Avviso ai premiati: il voucher dovrà essere speso entro il 7 dicembre 2017. La sede centrale di Viterbo, al km 1,500 sulla Tuscanese. ‘CentroautoVT’ è anche a Civitavecchia e Grosseto.

AsConAuto INFORMA 15


Nazionale_17217_ALTA.qxp_cover 22/09/17 16:44 Pagina 16

Il software BeeTip è stato sviluppato internamente. Gli operatori ne sfruttano il potenziale con i terminali PDA, i capi consorzio hanno la situazione sotto controllo via pc e le officine e carrozzerie indipendenti possono monitorare lo stato di consegna dall’area riservata.

Treviso - Venezia E-mail roe@asconauto.it Tel. 041 5020125 Fax 041 5020970

Zerotina, lavoro e valori

Lecco, Sondrio, Como, Monza e Brianza, Milano E-mail: doclc@asconauto.it Sito internet: http://doclc.asconauto.it Tel. 0362 998375 Fax: 0362 928944

Diceva il nonno: “Più si allarga la strada e più si allarga la testa”. In Techauto si ragiona ancora così

È il marchio di fabbrica della carrozzeria di Zero Branco che ha appena compiuto 50 anni. E ha fatto festa con noi

“P

rima di tutto era un omaggio a papà, che è stato caparbio nella sua impresa”. Lo racconta così, Samuela Pizzato, il 50esimo di Carrozzeria Zerotina, che lo scorso 10 settembre ha convogliato nella sede di Via Taliercio a Zero Branco (Tv) “circa 300 invitati: gli amici, i clienti più fidelizzati, i fornitori…”. E al centro lui, papà Giuliano. “La nostra”, continua Samuela, titolare insieme al fratello Emanuele, “non è ‘solo’ la storia di una famiglia con una grande passione, di un padre fondatore e di figli che ne seguono le orme; è la storia di un’azienda che unisce lavoro e valori, presente sul territorio, che ha rapporti con il Comune, la Protezione Civile, la

Croce Verde, che supporta la squadra di nuoto agonistico Stilelibero di Preganziol...”. La festa è stata l’occasione per raccontarla. Il giorno dopo tutti ai propri posti, in una sede attrezzata con “impianti di verniciatura a raggi infrarossi e le più moderne dotazioni tecnologiche per lavorare a regola d’arte”. Ecco perché Zerotina acquista “quasi esclusivamente ricambi originali: per la sicurezza, la velocità del montaggio, la garanzia che dai al cliente”. Ecco perché è cliente Roe “da almeno dieci anni: per la consegna a domicilio due volte al giorno e per la velocità (importantissima per noi che puntiamo sul ‘fast repair’); e poi Michele, il logistico, è sempre puntuale, ormai è uno di noi”.

Istantanee dalla festa. Sotto, scorcio della sede - 800 metri quadrati interamente ristrutturata. Visibili i pannelli dell’impianto fotovoltaico.

Come funziona il sistema

Cinquant’anni avanti

I

n principio è Martino Angeloni, che nel 1967, 19enne, si mette in proprio come elettrauto in Sondrio. Mezzo secolo dopo, la sua Techauto festeggia “con 1.200 persone. Tante sono passate di qui per un saluto, un aperitivo o per tutto il giorno”, racconta il figlio Marco, amministratore unico dell’azienda di famiglia, all’indomani del riuscitissimo compleanno. ”La cosa che ci ha fatto più piacere è stata vedere Piazza Garibaldi, passerella per auto d’epoca e supercar, affollata come capita di rado. Abbiamo ricevuto complimenti a non finire, ho visto papà commosso...”. Papà che nel 2012 ha deciso di andare in pensione per dedicarsi alle sue altre passioni - la falegnameria e la musica - lasciando Techauto ai figli. Oltre a Marco, Matteo, che gestisce la sede di Villa di Tirano.

Giocare d’anticipo Il primo centro revisioni in Lombardia, il primo Premium Point ALD per la Valtellina, la prima officina a offrire il servizio di noleggio, la prima in provincia di Sondrio a ottenere la certificazione di qualità UNI EN ISO 9001, da poco Techauto è “esclusivista per gli allestimenti per veicoli per disabili e per la riparazione delle ambulanze, vano sanitario compreso; ed è certificata per la diagnosi e la ricalibratura dei sistemi ADAS”. Ovviamente, è cliente Doc “da quando il servizio è arrivato a Sondrio. Il rapporto è ottimo con tutte le concessionarie. I magazzinieri li conosco di persona, quando chiamo so nome cognome e a volte anche il cellulare...”. Autorizzata Fiat, ‘Techauto’ registra circa ottomila ingressi l’anno tra Sondrio e Tirano. Revisioni escluse.

Tutto gira intorno a un QR code (il quadrato a pixel che manderà in pensione il codice a barre) che gli operatori logistici dei consorzi ‘leggono’ tramite un palmare professionale con connessione internet che tecnicamente chiamiamo PDA. Poniamo, per esempio, che un’officina ordini dei ricambi. Il magazziniere della concessionaria li prepara in due colli e invece di scrivere a mano i dati del destinatario sui due pacchi, accede all’area riservata AsConAuto e seleziona solo il nome dell’officina cliente e il numero di colli per generare e stampare automaticamente le due etichette con QR code dedicati. I QR includono nome, indirizzo e coordinate gps dell’officina, i dati del documento di trasporto, il numero di colli diretti alla stessa officina, la piazzola d’interscambio corrispondente al furgone che le consegnerà i ricambi, la data, l’ora e molti altri dettagli. Una marea di informazioni che l’operatore logistico del consorzio legge in un secondo con il suo terminale PDA, il quale segnala in tempo reale al sistema centrale l’inizio del processo di consegna che si concluderà quando i due colli saranno arrivati all’officina corrispondente per nome e coordinate gps a quelle contenute nel QR (accanto al QR c’è anche un codice numerico di back up). L’officina, da parte sua, può accedere all’area riservata per vedere se il collo richiesto al magazzino della concessionaria è partito, ed è in arrivo, senza fare telefonate. Il sistema di tracciabilità

è in condizione di ricalcolare anche i tempi dei processi. Inoltre, se il logistico sbaglia a consegnare un collo o ne ‘dimentica’ uno sul furgone, il PDA lo segnala prima della sua ripartenza dall’officina. E se proprio l’operatore non dà retta al PDA, il sistema permette di localizzare sempre ogni collo ritirato dai furgoni.

Rodaggio in corso La tracciabilità dei ricambi è già realtà sul territorio di Sincro Sardegna che, lo ricordiamo, per logistica si estende fino a Voghera (PV). Le procedure funzionano a partire dalla fonte, ovvero da chi genera l’etichetta. I magazzinieri hanno trovato il sistema intuitivo e veloce. Si può dire in corso una fase di rodaggio i cui tempi sono dettati dal minimo di formazione da fare in tutta Italia. In fase di rodaggio sono anche, da poco, Sincro Romagna e Sincro Marche. Quest’ultima area aggiungerà la possibilità di verificare i vantaggi della tracciabilità anche con la doppia consegna giornaliera. In entrambi i bacini la tracciabilità dei ricambi sarà totale entro l’anno, poi l’intera rete beneficerà della nuova tecnologia. l

Tracciabilità ricambi, i vantaggi in sintesi • velocità operativa magazzinieri concessionarie • velocità ritiro e consegna operatori logistici • sistema di spunta e acquisizione a zero errori • analisi dei tempi di consegna e qualità del servizio • certezza di consegna corretta (n° colli e gps) • stato di consegna visibile da officine e carrozzerie Icone by flaticon.com

16 AsConAuto INFORMA

Ottobre 2017

Ottobre 2017

AsConAuto INFORMA 5


Nazionale_17217_ALTA.qxp_cover 22/09/17 16:44 Pagina 4

Logisticaricambi

Tre anime in una

Milano, Varese E-mail: segreteria@ucavricambi.eu Sito internet: http://www.ucavricambi.eu Tel. 0331 990251 Fax: 0331 997367

Le corse, il restauro, la riparazione. Dal 1989 in Martini Motors convivono tre anime, tutte importanti ma una di più. Indovinato quale?

V

Nuove etichette con QR code e terminali PDA permettono di tracciare il percorso dei colli e assicurano la corretta consegna incrociando ragione sociale del destinatario e le sue coordinate gps.

Piena tracciabilità dei ricambi ordinati La rete logistica di AsConAuto compie un passo epocale adottando tecnologie all’avanguardia e sviluppando un proprio software. Officine e carrozzerie potranno verificare lo stato di consegna dei propri ordini. Ma non solo…

G

razie alla grande esperienza di gestione logistica dei ricambi e a un forte spirito di innovazione, AsConAuto ha sviluppato al proprio interno un software, che sfrutta le migliori tecnologie di trasmissione dati e i più avanzati supporti mobili, per tracciare in tempo reale i colli di ricambi che viaggiano dalle concessionarie alle officine e carrozzerie indipendenti. L’idea risale a quasi dieci anni fa. Si era pensato di creare un sistema informatizzato per seguire il flusso dei ricambi gestiti dai consorzi al fine di ottimizzare il servizio. Ai tempi, però, la tecnologia più diffusa, utilizzata dai classici corrieri per intenderci, non era all’altezza delle esigenze di AsConAuto. Non lo era perchè la trasmissione dei dati da palmare a sistema centrale avveniva soltanto quando l’operatore logistico tornava in sede.

4 AsConAuto INFORMA

anno veloci, i fratelli Massimo e Claudio Martini. Nella loro officina di Bollate (Mi), dove dal 1989 si occupano di riparazione, restauro, corse, “siamo rimasti in due e siamo ancora alla ricerca del terzo meccanico”, spiega Massimo. Ecco perché il tempo per raccontare è poco, ma in quel poco c’è tantissimo. “Il mondo delle corse lo frequentiamo da sempre: Claudio ha iniziato gareggiando in Formula Fire e poi ci siamo cimentati nel progetto e costruzione di una monoposto. Anni dopo siamo passati alle vetture storiche come allestimento, preparazione e corse e oggi collaboriamo in amicizia con Porsche. Al restauro d’epoca”, continua Massimo Martini,

Romagna E-mail romagna@sincro.eu. Sito internet: http://www.sincro.eu

Qui sopra, una foto dall’album dei ricordi. Nelle altre immagini, i fratelli Martini nella loro officina al civico 11 di Via Tommaso Grossi a Bollate (Mi).

“ci dedichiamo tempo permettendo, mentre il grosso del lavoro resta l’officina: meccanica, gomme ed elettronica”. Da luglio dell’anno scorso officina autorizzata Abarth, Martini Motors tende “a usare i ricambi originali perché non danno problemi, con il comparato a volte ti devi adattare. Di sicuro non montiamo pezzi che qualcuno prova a portarci e che ha comprato su internet”. Neanche da dire, Martini Motors è cliente Ucav. “Da così tanto tempo che il codice è di quattro numeri! Oltre al vantaggio delle due consegne a domicilio, in Gigi (Caracciolo, promoter di zona, NdA) abbiamo un riferimento validissimo. Mai una volta che abbia risposto No, non riesco”.

Insegna-fumetto per la carrozzeria di Faenza (Ra) che si occupa, anche, di allestimento veicoli per disabili.

Una rivoluzione che semplifica Il progetto ‘tracciabilità dei ricambi’ è quindi rimasto nel cassetto fino a due anni fa, quando è risultato evidente che le tecnologie di oggi sono in grado di trasmettere, molto rapidamente e in tempo reale, una costante sequenza di informazioni. Nel frattempo, la competenza informatica dietro le quinte di AsConAuto è cresciuta al punto che è parsa una soluzione logica, oltre che efficiente, quella di sviluppare internamente un sistema di monitoraggio dei processi e dei flussi di ricambi con l’obiettivo di offrire un supporto che azzera l’errore umano e permette a tutti gli interlocutori della filiera di programmare meglio il proprio lavoro. Anzi, di lavorare in sinergia, con lo stesso obiettivo, come fanno le api. Ecco perché si è chiamato il software BeeTip (suggerito dalle api).

Ottobre 2017

Lui è peggio di me Lo dice Alessandro Laghi del fratello Franco. “Abbiamo uno standard qualitativo altissimo, il metro di misura è il nostro”. Una garanzia

È

Cinque dei 10 dipendenti di ‘Carrozzeria Naviglio’, in attività dal 1973.

Ottobre 2016

stata una delle prime aziende in Italia a lavorare con la fibra di carbonio, “materiale per cui il cofano di una Maserati può arrivare a costare 11mila euro”. Non stupisce allora che in Carrozzeria Naviglio a Faenza (Ra) la qualità sia imprescindibile. Sempre. “Sono io”, dice infatti Alessandro Laghi, titolare insieme al fratello Franco, “che devo essere contento, a costo di rimetterci”.

Quattrocento passaggi da inizio anno, “dalla Panda di vent’anni alla Tesla”, nei 500 metri quadrati di Via Vittori dove “c’è un lavoro da paura ma vado piano ad allargarmi perché oggi c’è e domani non lo so”, i fratelli Laghi allestiscono anche veicoli per persone diversamente abili. “Sono entrato in questo settore per un amico e non l’ho più abbandonato; ho clienti che arrivano da 70-80 chilometri di distanza, e una vettura multiadattata come auto di cortesia”. Qualunque sia la tipologia di riparazione, la scelta è “al 90 per cento ricambi originali”, che arrivano a domicilio via Sincro. “Con la consegna vado benissimo; per l’ordine parlo con il magazziniere per telefono e mi chiarisco subito sui dettagli, il rapporto è sempre con la persona”. Vale per i fornitori, vale per i clienti, “coccolati dall’inizio alla fine”.

AsConAuto INFORMA 17


Nazionale_17217_ALTA.qxp_cover 22/09/17 16:44 Pagina 18

Parliamodi...

Milioni di prodotti a portata di clicck con Mobil 1™ *

Sommario 4

QR e nuovi palmari

Il ricambio è tracciato

Per saperne di più: mobilpromo.it//info ormazioni 6

AsConAuto Solidale

Il campus diventa realtà 7

l mondo? È l’Aston L’auto più costosa de uta a 3.850.000 Martin Valkyrie, vendllaborazione con la euro. Costruita in co dotata di un motore scuderia Red Bull, è litri e 900 Cv che V12 aspirato da 6,5 n un elettrico Rimac lavora in tandem co 130 Cv. Un’ibrida, per raggiungere i 1. are i 320 chilometri quindi, che può tocc Centocinquanta gli orari in 10 secondi. . esemplari disponibili

Convenzione è fatta

Sempre connessi con Wimore

Bastano 3 semplicii passaggi 1

2

3

Acquista una latta promozionale Mobil 1

Compila i tuoi dati

Utilizza il tuo Buono Regalo Ama azon.it

Dal 15 giugno al 31 agosto 2017 acquista, presso un qualsiasi punto vendita aderente all'iniziativa, una latta in promozione di Mobil 1 (con bollino applicato sulla confezione) o effettua un cambio olio con Mobil 1 per ricevere un codice promozionale

Completa il modulo online entro le 23:59 del 14 settembre 2017 per validare il tuo codice e ricevi una email contenente il Buono Regalo Amazon.it 1

Attiva il tuo Buon no Regalo Amazon.it per uttilizzarlo durante ogni acquisto che hai scelto di fare sul sito Amazon.it

9

Revisioni, una cosa molto seria

11

L’asfalto chiama

12

La campanella suona con Qualitalia

14

Diretta dai consorzi

19

Apposta per voi

19

Appuntamenti

www.asconauto.it AsConAuto INFORMA

* PER IL CLIENTE - È consentito il riscatto di massimo tre codici acquisto e consequenziali riscatto dei premi, per partecipante, durante il periodo de ella promozione. la partecipazione alla promozione implica l’accettazione espressa, incondizionata e totale delle regole e delle clausole del regolamento, che è integralmente consultabile sul sito mobilpromo.it. 1 Amazon.it

non è uno sponsor della presente promozione. I Buoni Regalo Amazon.it possono essere utilizzati per l'acquisto di podotti elencati sul sito o www.amazon.it. I Buoni Regalo non possono essere rimborsati in contanti, rivenduti o trasferiti ad altro account. Amazon.it non è responsabile per lo smarrimento, il furrto, la distruzione o l’uso non autorizzato dei Buoni Regalo. I termini e le condizioni d’uso sono disponibili su: www.amazon.it/gp/gc ad eccezione del punto riguardante la durata dei Buoni Regalo. Per quest’ultimo punto la durata dei Buoni Regalo è quella riportata allinterno del regolamento della promozione “Milioni di Prodotti a Portata di d Clik con Mobil 1™ disponibile su: mobilpromo.it. I Buoni Regalo sono emessi da Amazon EU S.à r.l . ©, ®, TM Amazon.com, Inc. o sue affiliate. © 2017 Exxon Mobil Corporation. Tutti i diritti riservati. I marchi Mobil, ExxonMobil e gli altri marchi simili utilizzati nel presente documento sono marchi o marchi registrati di Exxon Mobil Corporation o di una delle società da questa direttamente o indirettamente possedute o controllate. Tutti gli altri marchi apparte engono ai rispettivi proprietari.

Quattordici milioni di veicoli venduti nel mondo dal 2022 con un fatturato annuale di 240 miliardi di dollari: è quanto si prefigge l’Alleanza Renault, Nissan e Mitsubishi Motors, che ha appena annunciato la volontà di rafforzare la cooperazione e accelerare la condivisione di piattaforme, motori e tecnologie. Un ruolo importante lo giocheranno i veicoli elettrici: entro il 2022 arriveranno 12 nuovi modelli.

Anno 15 - N. 172 - ottobre Asconauto Informa - Mensile di informazione dell’Associazione Nazionale Consorzi Concessionari Auto Aut. Trib. di Rimini N. 1 2003 Direttore Responsabile: Giuseppe Guzzardi In redazione: Tiziana Altieri, Roberta Carati,

Ottobre 2017

Matthieu Colombo, Enrico Della Negra, Stefano Mecheri, Gianluca Ventura Redazione: via Crimea, 7 - 47900 Rimini Tel. 0541 743085 Fax 0541 743640 info@asconauto.it www.asconauto.it Impaginazione: Studio Grafico Page - Novate Milanese (MI) Stampa: Tecnostampa - via Casalecchio, 27 47900 - Rimini

e ha partecipato C’è solo una scuderia chcampionato a tutte le stagioni del dal 1950, ed è di Formula 1, a partire che quello che Ferrari. Il Cavallino è an ro di record: detiene il maggior numestruttori. 15 titoli pilota e 16 co

AsConAuto INFORMA 3


Nazionale_17217_ALTA.qxp_cover 22/09/17 16:44 Pagina 2

Appostapervoi

L’AUTOAGENDA

Amg track pace Fatta apposta per chi possiede una Gt del marchio tedecso e ama sfogarsi in pista. Volendo, ti crea anche un tracciato virtuale.

Calcolatrice dimensioni pneumatici Utile quando si cambiano i cerchioni, calcola la dimensione delle gomme montabili in base a quella dei cerchi.

Gratis

17-21 ottobre PARIGI (FRA) EQUIP AUTO www.equipauto.com

AutoVanti L’App ufficiale delle concessionarie appartenenti al gruppo Penske, specializzate in Bmw e Mini.

3,49€

Gratis

iSafety light lite Lo installi sull’iPad e te lo trasforma in un potente segnale luminoso da utilizzare in auto nei casi di emergenza.

Uno sguardo alle App, i programmini per tablet, smartphone e smartwatch con sistema iOs, buone per quanti bazzicano il mondo automotive.

Gratis

20-22 ottobre SALISBURGO (AUT) CLASSIC EXPO www.classicexpo.at

Gratis Motore revisione auto Un giochino in cui bisogna esercitarsi a montare da zero un motore, quadricilindro o addirittura V8. Tutto in tre dimensioni.

Mercatino CHI VENDE E CHI COMPRA Avete appena sostituito le attrezzature con altre nuove o alcune in vostro possesso non vi servono più? Perché non pensare di rivenderle a qualche collega? Inviate un annuncio compilando il modulo qui sotto e speditelo via fax allo 0541 743640 oppure inviate una mail a segreteria@asconauto.it.

21-22 ottobre BRESCIA COPPA FRANCO MAZZOTTI www.coppafrancomazzotti.it

Nome................................. Cognome................................. Officina ............................................................... Via e n° civico........................................... Città........................................... Prov............... Cap ................... Tel........................................................Fax .................................................Mail ......................................... Annuncio..................................................................................................................................................... ..................................................................................................................................................................

4-5 novembre PADOVA AMERICAN DREAM tuttinfiera.it/settori/american-dream

...................................................................................................................................................................

Annuncio

VENDESI O AFFITTASI OFFICINA D’ELETTRAUTO COMPLETA DI ATTREZZATURA E MAGAZZINO. Per informazioni contattare: Alessandro Maffezzoli Elettrauto Maffezzoli, Via Montini 128 – 25065 Lumezzate (Bs) Tel: 030 826621 - Fax: 030 826621

Ottobre 2017

AsConAuto INFORMA 19


Nazionale_17217_ALTA.qxp_cover 22/09/17 16:44 Pagina 20

AsConAuto anno 15 numero 172 - Ottobre 2017

www.asconauto.it

INFORMA

Mensile di informazione e cultura motoristica ORGANO UFFICIALE DELL’ ASSOCIAZIONE NAZIONALE CONSORZI CONCESSIONARI AUTO

Sotto stretto controllo Parte il field test per rendere i ricambi tracciabili in qualsiasi momento del loro viaggio, dal magazzino della concessionaria fin dentro alla vostra officina. Si comincia dalla Sardegna

Revisioni

Prodotto

Cosa cambia

L’asfalto chiama

Segnate in calendario la data del 20 maggio 2018, perché ci saranno nuovi obblighi

Dal Salone dell’Automobile di Francoforte alcune dellle super car più fuori dal comune

Informatica

Apposta per voi Uno sguardo ai programmi per smartphone, smartwatch e tablet da utilizzare in officina

AsConAuto Informa Ottobre 2017