Issuu on Google+

Mariarosaria Belgiovine

METROPOLITAN GIRLS

GIULIANO TROMBINI effeci edizioni d’arte Francesco Chetta editore

Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 1


Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 2


Mariarosaria Belgiovine

METROPOLITAN GIRLS

GIULIANO TROMBINI

edizioni per l’arte Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 3


Ideazione editoriale: Effeci Edizioni d’Arte Francesco Chetta editore Elaborazione fotografica, ricerche storiche, iconografiche, Effeci edizioni Testi biografici a cura Effeci edizioni Contributi Critici: Tommaso Paloscia, Paolo Levi, Walter Piacesi, Mariarosaria Belgiovine, Roberta Rotelli, Dionisio Da Pra, Elena Pontiggia, Francesco Chetta, Andrea Baffoni, Lucia Boni.

Catalogo promozionale edizione digitale a scopo promozionale Le foto delle opere riprodotte in catalogo sono fornite dall’autore Giuliano trombini, come anche i testi, manlevando la casa editrice effeci da eventuali richieste di relativi diritti d’autore.

© Copyright 2012 by Effeci Edizioni D’Arte © Copyright 2012 by Giuliano Trombini © Copyright 2012 testi critici di Mariarosaria Belgiovine Redazione Via Vittorio Emanuele 32, 26841 Casalpusterlengo (LO)

effeci edizioni d’arte Francesco Chetta editore Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 4


Presentazione

E’ la potenza della luce, coinvolta nella magie espressive delle sue composizioni, a valorizzare l’opera stessa, evidenziando il movimento come assoluto tema conduttore. Le figure assumono pose dinamiche, ed assorte allo stesso tempo, tracciate con energia segnica e sintetica espressione tuttavia ricca di riferimenti reali, si osservano diverse introduzioni simboliche dei nostri giorni, intrecci con il tempo e con la velocità della sua visione creativa. L’accostamento tonale è ben costruito e conferma la sua perfetta gestualità, con le accattivanti visioni di una armonia decisamente evocativa.” Mariarosaria Belgiovine

Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 5


GIULIANOTROMBINI Critici Tommaso Paloscia, Paolo Levi, Walter Piacesi, Mariarosaria Belgiovine, Roberta Rotelli, Dionisio Da Pra, Elena Pontiggia, Francesco Chetta, Andrea Baffoni, Lucia Boni, Elena Cicchetti, e altri. Quotazioni

da € 450 a € 3.500 Mercato nazionale Studio Piazza della Repubblica, 28 44039 Tresigallo (FE) Tel. 0532 976629 - 3392267794 E-Mail:info@trombinigiuliano.it Biografia Giuliano Trombini nasce a Ferrara nel 1953 dove vive e lavora. Inizia la sua attività artistica come cartellonista e grafico pubblicitario e contemporaneamente si dedica alla pittura. Tiene la sua prima mostra nel 1970 partecipa ndo a numerose estemporanee, ricevendo riconoscimenti e premi. Esegue diversi Murales a Firenze, Napoli e illustra copertine di libri, romanzi e fanzine. Dalla metà degli anni settanta si dedica alla pittura come sua attività esclusiva. E’ invitato a partecipare a importanti esposizioni collettive nazionali ed internazionali, numerose si susseguono le sue mostre personali nelle principali gallerie italiane. Tematiche ricorrenti nelle sue opere: raffigura scene della quotidianità, figure di ragazze, magiche venezie, con singolare cromaticità.

Referenze: Contemporart Tel. 059 541129

Tecniche principali: olio, acrilico, tempera. È presente con le sue opere nelle principali fiere d’Arte.

Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 6


Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 7


Scrivono di lui La pittura di Giuliano Trombini è spontanea, immediata, singolare nei temi costantemente trattati. Un mondo esclusivamente incentrato su giovani personaggi colti negli interni dei bar o lungo le vie di città e periferie; situazioni umane espresse mediante una poesia malinconica, sofferta, in cui il senso dell’isolamento e della solitudine è sempre incombente. In sintesi una pittura che ha una sua attualità ed il pregio di destare un indubbio interesse. Walter Piacesi 1998 CAFFÈ O BAR? Comunque si chiami è il luogo prescelto per ritrovarsi, ritrovare amici, ritrovare se stessi, ritrovare l’emozione di nuovi incontri. È questa l’atmosfera che ci avvolge quando ci lasciamo rapire dalla poesia insita nelle opere di Trombini. “ Seduto in quel caffè io non pensavo a te…(1” sembrano sussurrarci le sue silenziose figure, che inesorabilmente devono “ ogni notte ritornar, per cercarla in qualche bar…(2” Incantati e rapiti ci immergiamo in quel mondo senza tempo, in cui passato e presente sono inseparabili, come amanti appassionati, fusi l’uno nell’altro in nostalgica armonia. Il passato che si intuisce appartiene all’adolescenza dell’autore, quando si affermava il mito di Marylin, quando cantautori e complessi musicali interpretavano un’intera generazione. La poetica di Trombini è fortemente legata a questo passato che l’autore trasforma magicamente in un presente continuo, dove, paradossalmente, è l’apparente staticità che scandisce il trascorrere del tempo. Roberta Rotelli 2003 (1 Equipe 84 (2 Lucio Battisti

Trombini illustra la sua grande intuizione, attraverso un disegno prezioso, un sapiente uso dei colori, abile nel trarre dalla tavolozza luci, contrasti, mezzi toni, nel creare atmosfere sfumate, stupefatte. Dimostra che è possibile trasferire sulla tela un concetto, una riflessione, senza dover esulare nell’astrattismo. Sotto i cieli dell’arte esistono tuttora orizzonti figurativi inesplorati. Dionisio Da Pra 1990

Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 8


Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 9


THE BEATLES

“…nella pittura di Trombini la scena può rivelarsi come una rappresentazione di vita reale in cui è incentrato il senso dell’incomunicabilità fra gli esseri umani…è un’incomunicabilità divenuta l’inesorabile condizione dell’oggi….Trombini colma di piacevolezza le sue donne, ce le mostra al modo stesso in cui ci appaiono nella quotidiana esperienza sempre più simili ai modelli proposti dai mass media, eppure insoddisfatte, pervase da un sentimento di frustrazione, sole anche nel gruppo….prede di una insoddisfazione endemica, collettiva e personale…” Tommaso Paloscia

Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 10


THE BEATLES

Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 11


PUBBLI - CITTA’ “La sua pittura potrebbe essere intesa come una visione post-impressionista, scorci di vita metropolitana, di visioni urbane, strade, insomma di simboli di progresso e luoghi di rinnovamento, angoli di città. Si notano sempre figure, la maggior parte delle volte in movimento, e quindi energia, indicata come forte carica di dinamicità, accompagnata da un movimento di luci ed ombre che si identificano come musica. È un viaggio in punta di piedi alla ricerca di un equilibrio attraverso gli elementi contrapposti di colore e ombre caratterizzanti la realtà, che anelano ad una quiete, mentre tutto scorre tra due situazioni opposte. Il suo percorso è a metà strada tra astrazione e figurazione.” Elena Cicchetti

Pubbli- città - acrilici su tela, cm. 100 x 100 2011

Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 12


Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 13


Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 14


MILANO

Milano - acrilici su tela, cm. 90 x 90 2011

Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 15


PUBBLI - CITTA’

Pubbli-città - particolare

Pubbli-città - acrilici su tela, cm. 100 x 120 2011

Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 16


Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 17


ATTESA

Attesa - acrilici su tela, cm. 90 x 90 2011

Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 18


Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 19


LE AMICHE

Le amiche - tecnica mista su tavola, cm. 50 x 50 2011

Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 20


Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 21


MILANO

Milano - olio su tela, cm. 70 x 100 2011

Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 22


Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 23


Pubbli-cittĂ  - olio su tela, cm. 50 x 70 2011 Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 24


PUBBLI CITTA’

Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 25


Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 26


LUCI NELLA NOTTE

Luci nella notte tecnica mista su tavola, cm. 50 x 50 2011

Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. Metropolitan Girls272012 pag. 25


LUCI NELLA NOTTE

Luci nella notte tecnica mista su tavola, cm. 50 x 50 2011

Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 28


Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 29


AL BAR

Al bar - olio su tela, cm. 50 x 50 2011

Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 30


MILANO

Milano - olio su tela, cm. 50 x 50 2011

Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 31


NELLA NOTTE

Nella notte - tecnica mista su tavola, cm. 50 x 50 2011

Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 32


Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 33


Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 34


ATTESA

Attesa - tecnica mista su tavola, cm. 50 x 50 2011

Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 35


Le amiche - tecnica mista su tavola, cm. 50 x 70 2011 Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 36


LE AMICHE Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 37


VESPA

Vespa - olio su tela, cm. 100 x 100 2011

Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 38


Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 39


Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 40


PUBBLI - CITTA’

Pubbli - città - olio su tela, cm. 100 x 100 2011

Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 41


LE AMICHE

Le amiche - tecnica mista su tavola, cm. 50 x 50 2011 PARTICOLARE Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 42


Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 43


Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 44


SOLA NELLA NOTTE

Sola nella notte - tecnica mista su tavola, cm. 50 x 50

Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 45


AMICHE

Amiche - tecnica mista su tavola, cm. 50 x 50 2011

Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 46


LE VETRINE DEL CENTRO

Le vetrine del centro - tecnica mista su tavola, cm. 50 x 50 2011

Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 47


I COLORI DELLA NOTTE

I colori della notte - tecnica mista su tavola, cm. 50 x 50 2011 pagina a fianco PARTICOLARE

Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 48


Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 49


PUBBLI - CITTA’

Pubblicittà - tecnica mista su tavola, cm. 50 x 50 2011 pagina a fianco PARTICOLARE Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 50


Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 51


Metropolitan Girls Trombini 2012 pag. 52


METROPOLITAN GIRLS