Page 1

FlorArte COMUNE DI ARENZANO


con il patrocinio di

Regione Liguria

Comune di Arenzano Assessorato alla Cultura e al Turismo

CittĂ Metropolitana di Genova

Con il contributo di

FlorArte

Arenzano Parco Negrotto Cambiaso A

17 EDIZIONE MOSTRA DI OPERE D'ARTE E COMPOSIZIONI FLOREALI DAL 21 AL 25 APRILE 2016


“Ditelo con i fiori”. Un modo di dire, un luogo comune, un approccio di gusto retrò. Ma anche una delle formule teorizzate da Elmer Wheeler padre della persuasione e delle tecniche di vendita negli Stati Uniti degli anni Cinquanta e Sessanta del Novecento - per presentare al meglio il proprio prodotto. Posto che per aumentare il gradimento di un prodotto sia fondamentale “dimostrare ciò che si promette”, qui, nella Serra e nel Parco Negrotto Cambiaso di Arenzano, si fa anche questo. Certamente l'arte è il substrato ispiratore, il pensiero primigenio di questa iniziativa che avvicina la capacità e la creatività degli artigiani, che compongono con i fiori, alla sensibilità dei grandi maestri, che hanno lavorato con tecniche più proprie alla consueta accezione del fare artistico. Maestri come Elio Randazzo, sulle cui opere si modella questa edizione 2016. Ma i prodotti da comunicare e valorizzare, in questa occasione, sono davvero tanti.

Innanzitutto il luogo, un angolo incantato fra il verde e l'azzurro, e il patrimonio storico artistico che lo arricchisce: la villa, il parco, la serra monumentale. Poi ciò che anima il luogo, grazie all'impegno e alla collaborazione di molti: attività culturali, con le arti variamente declinate, e attività produttive, con una serie di iniziative collegate al mercato florovivaistico, da sempre vanto della Riviera ligure di ponente, e al mondo ad esso affine. Insomma: non una promessa ma molte. Tutte ampiamente mantenute.

Ilaria Cavo Assessore alla Cultura della Regione Liguria

3


Siamo arrivati alla 17° edizione di FlorArte. FlorArte nasce dall'intuizione dell'allora Amministrazione Comunale di celebrare, questo è il termine appropriato, il miracolo della primavera attraverso lo sguardo degli artisti. Tutti percepiamo a primavera l'atmosfera di rinascita, di fioritura, di trionfo della natura. Gli artisti hanno la capacità di tradurre in opere le percezioni, il vissuto. Il talento dell'artista è proprio nella capacità di trasformare una suggestione in un'opera d'arte, sia essa una composizione musicale, una scultura, una tela, una rappresentazione teatrale. Unire la ricchezza della natura a primavera con la ricchezza dell'animo umano, in una cornice d'eccezionale bellezza ed eleganza come la Serra monumentale del Parco, rappresenta FlorArte. FlorArte continua a voler essere un inno alla vita che si rinnova, che cresce in bellezza e grazia. Diventa quindi doveroso un sentito ringraziamento a coloro che hanno avuto questa intuizione, a chi ha lavorato e lavora affinchè ogni anno si rinnovi e si arricchisca questa importante manifestazione. E ovviamente il ringraziamento va alla nostra comunità arenzanese che, con la sua tipica discrezione, ama e custodisce questo evento che è entrato a far parte della nostra storia e della nostra cultura.

5

Il Sindaco Maria Luisa Biorci


parte prima

ARTE


10

L'opera di Elio Randazzo “Donna di Castelletto d'Orba” esposta a FlorArte 2007


OMAGGIO AL MAESTRO ELIO RANDAZZO Cuore di FlorArte è la mostra di opere d'arte nella serra déco a cui i maestri dei fiori si ispirano creando le loro composizioni floreali, realizzate utilizzando prevalentemente fiori di Liguria. La mostra è, ogni anno, dedicata alla personale di un Maestro dell'Arte: negli anni passati l'Omaggio è stato dedicato a Edoardo Alfieri, Lorenzo Garaventa, Rainer Kriester, Paolo Stamaty Rodocanachi, Roberto Bertagnin, Adriano Leverone, Raimondo Sirotti, Attilio Mangini, Emanuele Luzzati, Cecilia Ravera Oneto, Rocco Borella, Agenore Fabbri, Aurelio Caminati, Nino Bernocco, Nevio Zanardi, Ernesto Massiglio. Inizialmente, la personale del Maestro veniva affiancata da una mostra collettiva di vari nomi di spicco nel panorama artistico ligure: per continuare nel solco del pensiero di Nalda Mura e Giorgio Sguerso, che sceglievano gli artisti insieme ai galleristi genovesi, negli ultimi anni si è voluto dedicare gli Omaggi a pittori che appunto avessero già partecipato a queste collettive. Uno di loro è stato Elio Randazzo, le cui opere sono state esposte a FlorArte nel 2001 e nel 2007. Grazie alla moglie di Elio Randazzo, Clelia, e alle curatrici della mostra a lui dedicata all'Accademia Ligustica di Genova nel 2015, Rossella Soro ed Enrica Marcenaro, è stato possibile raccogliere le opere di vari collezionisti che vengono esposte a FlorArte 2016.

9


SOTTO QUELLE TELE i profumi dell'aria di primavera e colori immortali 18 opere raccontano la bellezza delle tele di Elio Randazzo

10

La rassegna su Elio Randazzo, all'interno della XVII edizione di Florarte, ha il compito di ribadire il valore e la necessità dell'attenzione nei confronti delle avanguardie dello scorso secolo, delle quali il maestro Randazzo è stato tra i protagonisti, proprio accanto a Filippo Tommaso Marinetti, vedendolo tra i fondatori dell'Areopittura. L'attuale esposizione - che attraverso temi e diramazioni da questi movimenti via via si evolve, superandone intenzioni e forme - testimonia l'ampiezza e la complessità dell'arte di Randazzo. Colpisce affascina della sua storia pittorica lunga quasi un secolo, il grande rigore compositivo e il dilagare del colore, meditato, ricco, esaltante. Malgrado la guerra, la scia degli orrori e delle delusioni che portò con sé, lasciate le formidabili stagioni delle avanguardie guidate dai grandi del futurismo romano, ecco per Randazzo il “ritorno all'ordine” che vide il paesaggio e il disegno, inteso in tutte le sue forme, protagonisti della sua pittura. Realizza quadri piccoli, distillati delle sue tappe umane e artistiche, costruite con attenzione e con divertimento, ma non privo di un giudizio

implacabile. Sembra di vederlo ancora davanti al suo cavalletto, nello studio della sua abitazione, con il pennello in mano, concentrato e intento ad aggredire una tela con asprezza, oppure a sedurla, blandirla, per renderla viva. Non si nascose mai verso una pittura graziosa, fredda o sfacciata, come quelle che tra gli anni Sessanta e Settanta a Genova andavano per la maggiore; fedele a se stesso e alla propria storia preferì non esporre più. Furono i critici, dopo vent'anni di silenzio, quelli che lo avevano conosciuto e apprezzato a fondo, a chiedere un suo nuovo coinvolgimento nel mondo dell'arte. Per Randazzo nacque una nuova stagione pittorica, che lo rese protagonista delle sue prime personali. Non è solo l'arte e la bellezza ad essere trasmessa dalle sue opere, ma l'umiltà, la pacatezza, il saper fare e sentire. Il suo alfabeto talvolta cambia, ma la verve è sempre quella, la sua pittura è sempre una festa per gli occhi e per il cuore. Enrica Marcenaro e Rossella Soro


La tavolozza dell'artista Elio Randazzo

NOTA BIOGRAFICA Nasce a Siracusa nel 1911 si trasferisce a vivere a Genova, qui frequenta il Liceo Artistico Niccolò Barabino, dopo la maturità si trasferisce a Roma, sostiene l'esame di abilitazione all'insegnamento delle materie artistiche e si iscrive alla Facoltà di Architettura. A Roma conosce Marinetti ed entra a far parte del gruppo "Futurismo". Inizia nel 1932 la sua attività pittorica, partecipando alla prima mostra futurista di Aeropittura di Gallarate. Seguono poi la Seconda Quadriennale d'Arte Nazionale di Roma e nel '36 la XX Biennale di Venezia. Fra i suoi amici liguri, con cui, dal '37 al '47, divide lo studio in scalinata Montaldo, Saccorotti,

Rodocanachi, Cherchi e Solari. Sempre in quegli anni ha contatti a Brera con Treccani, Dova e Cassinari. Collabora quindi all'allestimento della Mostra del Mare di Genova con Ugo Nebbia, lo scultore Alfieri, Renato Cenni, Dino Gambetti, Luigi Vietti e Emanuele Rambaldi. Nel 1941, una sua opera viene acquisita dall'allora Ministero dell'Educazione; due anni dopo, il lavoro esposto alla XIII Mostra Interprovinciale d'Arte organizzata a Chiavari, viene acquistato dal Comune di Genova. Nel 1944, la Galleria d'Arte Moderna di Genova acquista un nuova opera. Realizza poi nel 1947 il manifesto per il "Plan Quinquenal" per la città di Buenos Aires, dove conobbe Lucio Fontana. Nel 1950 vince la Cattedra di Disegno Tecnico all'Istituto Nautico San Giorgio di Genova e nel 1960 espone al Premio "Nuovo Lido", dove vince la medaglia d'oro della Provincia. Inizia il suo lungo silenzio espositivo. Nel 1991 compie 80 anni e espone alla sua prima mostra personale, al "Centre Culturel Franco Italien" presso il Palazzetto Rosso di Genova. A questa succederanno altre cinque personali. 2006 Elio Randazzo muore a Genova. Lascia incompiute alcune opere. Sue opere sono conservate alla Collezione Wolfsoniana di Genova, alla Galleria d'Arte moderna di Genova e all'Archivio Storico della Pubblicità di Genova.

11


12

BIRILLI - ATRIO DEL PALAZZO olio su tavola cm 50 x 40, 1931


13

CAMPO DI FIORI - LA PLATA olio su tavola cm 50 x 40, 1947


14

TETTI tempera su tavola cm 63 x 100, 1952


15

SENZA TITOLO olio su tela cm 59 x 55, 1953


16

LA CORRIDA DI SARAGOZZA olio su tela cm 60 x 70, 1963


17

BROCCHE olio su tela cm 39 x 49, 1984


18

GIARDINO tempera su carta cm 70 x 100, 1990


19

PAESAGGIO olio su carta intelata cm 60 x 80, 1993 circa


20

LE ZUCCHE olio su masonite cm 60 x 70, 1994


21

DONNA DI CASTELLETTO D'ORBA Tempera su carta intelata cm 70 x 100, 1996 esposta a FlorArte 2007


22

IL MEDAGLIONE DI CERAMICA Tempera su carta cm 70 x 100, 1997


23

NUDO Tempera su carta cm 70 x 100, 1998


24

DONNE DI HAMMAMET Tempera su carta cm 70 x 100, 1998


25

FIGURA Olio su tela cm 50 x 60, 2000 circa


26

SENZA TITOLO Olio su tela cm 40 x 50, 2000 circa


27

FIORI Tecnica mista su carta cm 60 x 80, 2001 esposto a FlorArte 2001


28

OMAGGIO A KANDINSKY – CARTONCINI PIEGATI Olio su tela cm 50 x 60, 2005


29

FRUTTA Collage su carta cm 30 x 40, data sconosciuta


Opera di Luciana Bertorelli esposta nel 2015

IL PERCORSO DELL'ARTE

Il Percorso dell'Arte si affianca, ormai da 10 anni, alla mostra “FlorArte” nella Serra Monumentale e viene realizzato, da alcuni anni, dall'associazione culturale Kunst & Arte di Arenzano, impegnata in campo internazionale. Per la edizione di quest'anno l'associazione ha invitato ad esporre le loro opere gli artisti Roberto Giannotti ceramista, Rosanna La Spesa ceramista e maestra del vetro, Giuliano Menegon pittore, Marina Sasso scultrice. Il Percorso dell'Arte viene ospitato nella serretta adiacente la Serra Monumentale sita nel Parco Negrotto Cambiaso, che è divenuta la sede operativa dell'associazione e rappresenta uno spazio e laboratorio artistico nel cuore del Paese. L'associazione effettua corsi d'arte nel corso dell'anno e a FlorArte Ida Fattori, socio artista dell'associazione K&A, terrà un laboratorio per la realizzazione di collages ispirati al lavoro del maestro Elio Randazzo, cui quest'anno è dedicata FlorArte. www.kunst-arte.org

31


Opera di Ylli Plaka esposta nel 2015

L'ASSOCIAZIONE CULTURALE KUNST & ARTE L'associazione culturale Kunst & Arte è nata ad Arenzano con l'obiettivo di realizzare una rete di scambi che coinvolge le arti figurative e il teatro creando contatti e promuovendo manifestazioni tra artisti sia a livello locale e regionale che internazionale. “Arte senza frontiere” non è solo il titolo di una mostra itinerante che K&A ha realizzato, tra Italia, Francia e Germania ma anche e soprattutto la mission che la anima, nella convinzione che il linguaggio dell'arte consenta la comunicazione tra le persone e al di là di tutte le diversità culturali e di lingua. A partire dal 2014 Kunst & Arte ha potuto realizzare nella “casetta”, la serretta che affianca la Serra Monumentale nel parco, diverse attività istituzionali patrocinate e su richiesta della Amministrazione Comunale. Il programma delle attività prevede la realizzazione in tale spazio di mostre di pittura e scultura, di corsi di pittura e di disegno, di laboratori creativi per bambini, di riunioni di artisti per lo scambio delle proprie esperienze, di conferenze e workshop su temi artistici. Queste attività ospitate nella stupenda cornice naturale ove la serretta è collocata hanno consentito anche una incrementata fruizione delle straordinarie bellezze del Parco sia ai partecipanti alle diverse attività che Kunst & Arte ha realizzato che ai visitatori delle diverse manifestazioni organizzate. Per completare il quadro delle attività promosse da Kunst & Arte riteniamo importante ricordare tra le altre l'organizzazione di visite guidate a mostre e ad atelier di artisti. www.kunst-arte.org info@kunst-arte.org Cell: 342-1831030

33


34

ROSANNA LA SPESA PESCATO DEL GIORNO 2015 Terracotta, vetrofusione, semire graniglia, vetro fondente h 77 cm - diam. 28 cm


35

ROBERTO GIANNOTTI TRILOGY 2006 ceramica maiolicata h 35 cm


36

MARINA SASSO NEL BLU 2014 acciaio, rete, terracotta cm 47 x 18 x 12


37

GIULIANO MENEGON PLAY TIME1 2015 smalto e olio su tela 110 x 85 cm


parte seconda

FIORI


L'allestimento floreale di FlorArte 2016 verrà realizzato, come di consueto, utilizzando prevalentemente fiori di produzione ligure: saranno ancora le orchidee, dal vivaio di Arenzano di Verde Gioia, i fiori protagonisti insieme a garofani, strelitzie, ranuncoli, rose, fronde e erbe aromatiche, che diverranno la tavolozza utilizzata dall'artista dei fiori per ricreare l'opera d'arte pittorica riproponendone colore, forma, significato.

40

Arte viva, dunque, a confronto con la materia plasmata dagli artisti. Il floral designer designato è Chicco Pastorino che, insieme ad Andrea Fazio, e diversi fioristi da loro selezionati, inseriti nella Guida ai Fioristi Italiani, farà emergere la grande tradizione italiana di arte, gusto e bellezza: sono la squadra dei fioristi di Sanremo, che abbiamo conosciuto attraverso i bouquet consegnati agli artisti del celebre Festival della Canzone: al pubblico di FlorArte viene anche mostrato come si realizza un bouquet da parte dei maestri partecipanti. Quest'anno Chicco Pastorino curerà l'allestimento floreale insieme a Rosanna Burzomato, Giusi Pastorino, Francesco Andronaco, Donatella Bruzzone che coordineranno il lavoro dei fioristi provenienti da tutta Italia. Le composizioni floreali abbinate alle opere del Maestro Elio Randazzo sono realizzate da Marco Alessandroni, Rosanna Burzomato, Francesco Andronaco, Donatella Bruzzone, Patrizio Bellanti, David Giovani, Francesco Mancini, Diego Lipari, Elena Crovetto, Michele Ciccaglioni, Monica Albanese, Federico Giglio, Marco Lucetti, Pino Spurio Riposati, Cinzia Guidi, Angelo Costa, Gigino Iodice, Ranieri De Nicolo, Alberto Tata. E' possibile per il pubblico quest'anno votare l'abbinamento quadro – composizione preferito. La serretta che ospita il Percorso dell'arte sarà invece addobbata con i fiori di Florliguria, vivaio arenzanese. Anche quest'anno FlorArte è gemellata con Florea di San Marino e riceve il patrocinio e il supporto di Piante e Fiori d'Italia.


45


Il progetto di allestimento di FLORARTE 2016 è a cura di Verdegioia in collaborazione con Pianeta Fiore, Fioristi italiani e Piante e Fiori d'Italia.

42

Come avviene ormai dalla nascita di Florarte, saranno le fronde dei parchi del Comune di Arenzano a decorare, la bella serra Liberty e come sempre si cercherà di fare in modo di essere innovativi senza annullare, ma al contrario esaltando, la sua struttura. Quest'anno abbiamo deciso di aggiungere alle tradizionali foglie di magnolia e ai bamboo, le foglie di cycas. Saranno le circa 2000 orchidee, le classiche piante aromatiche della riviera, le bellissime foto usate a FloraFirenze disposte all'interno e all'esterno della cupola, il ritorno al tappeto erboso lungo la superficie dei bancali su cui saranno disposte le composizioni ma soprattutto l'abilita della squadra di fioristi presente al Festival della Canzone di San Remo a rendere ancora più prestigiosa la cornice di Florarte 2016. L'esperienza dell'anno scorso ci sarà utile per prevenire la scarsità di luce delle navate e creeremo un vortice di cycas sulla volta, le magnolie formeranno archi interrotti, le aromatiche arricchiranno l'area delle composizioni, il bamboo creerà un boschetto acquatico nella vasca dove galleggeranno composizioni con fiori di orchidea. Undici fioristi fra i quali maestri provenienti da tutta Italia porteranno o eseguiranno sul posto le interpretazioni dei quadri. Chicco Pastorino - www.pianetafiore.it Andrea Fazio - www.verdegioia.it


I FIORISTI DI FLORARTE 2016 GIUSE PASTORINO - Verdegioia Esprimere la mia vocazione per i fiori e per la creatività è un'avventura che nasce nel 1996, in un laboratorio di composizioni floreali secche e artificiali ed in seguito in un negozio di fiori, per approdare nel 2001 alla realizzazione del mio sogno: “Fiori e Foglie” la mia attività cui mi sono dedicata a tempo pieno sino alla nascita dei miei bimbi. Ho partecipato con successo a vari allestimenti fra cui le ultime due edizioni di Euroflora, dove ho vinto la Medaglia d'Argento in entrambe. Attualmente, con il mio compagno Andrea Fazio, produttore di orchidee, mi occupo del settore mostre e allestimenti dell'azienda di Verdegioia, in questo contesto ho assunto con Chicco Pastorino l'impegno dal 2013, felice di continuare

DONATELLA BRUZZONE – Fiori e Foglie Ho acquisito la mia esperienza lavorando fianco a fianco con la mia “maestra” Giuseppina Pastorino e ho partecipato ai corsi di Chicco Pastorino. Partecipo con entusiasmo da quattro anni all'allestimento di FlorArte dove ho l'opportunità di imparare e divertirmi in questa ottima squadra.

43


ROSANNA BURZOMATO interpreta l'opera “ IL MEDAGLIONE DI CERAMICA” ”Veterana di Fiorarte, ritorna ad interpretare FlorArte continuando nel suo incarico di coordinatrice degli allestimenti floreali nella serra insieme a Giuse Pastorino . DELLEPIANE CHIARINA Sas Fiori E Piante, Via Gavino 69r Campomorone GE Tel.010780503

44

FRANCESCO ANDRONACO interpreta l'opera “DONNA DI CASTELLETTO D'ORBA” Dal 1991 l'attività inizia la splendida avventura del mondo dei fiori. Ho frequentato i corsi base della Federfiori poi nel 2003 ho conosciuto due persone magnifiche da cui non mi sono più staccato, Chicco Pastorino e Emilio Preziosi, con loro ho iniziato a frequentare i laboratori di PianetaFiore, cambiando radicalmente il modo di lavorare e vedendo i risultati. Nel 2006 ho partecipato ad un concorso dell'Euroflora, vincendo la medaglia d'Argento. LA COROLLA - Piazza Indipendenza 3/r Borghetto Santo Spirito


ELENA CROVETTO interpreta l'opera “FIGURA” Figlia di floricoltori apre la sua attività nel 2012 a Pieve Ligure Alta. Ha frequentato i corsi base con il maestro Chicco Pastorino e di approfondimento della Scuola Pianeta fiore. Ha partecipato alle scorse edizioni di Florarte ed ha partecipato con il gruppo di Pianeta Fiore alla realizzazione dei bouquet del Festival di Sanremo. AL VECCHIO FRANTOIO DI FLORICOLTURA CROVETTO ANDREA Via Roma 345, Pieve Ligure Alta GE Tel. 3661769469 florcrovetto@yahoo.it

45

MONICA ALBANESE interpreta l'opera “NUDO” Da ormai 10 anni M'ama non M'ama si impegna quotidianamente per offrire il miglior servizio ai propri clienti, con passione e amore per l'arte floreale. Il negozio si distingue per la sua professionalità nell'interpretare ed esaudire i desideri di ogni singola richiesta. Sempre attenti alle nuove tendenze, la cura per i dettagli e la qualità dei fiori utilizzati si rispecchiano nelle composizione floreale eseguite per ogni tipo di occasione. M'AMA NON M'AMA, Via Cornigliano 91R Genova Tel 0106512970


ALBERTO TATA interpreta l'opera” PAESAGGIO” Titolare del negozio di fiori Tangi a Genova Voltri. Ho maturato esperienza lavorando dal 1986 con Jannoni e posso soddisfare qualunque richiesta per la realizzazione di composizioni in tema floreale. TANGI FIORI, Via Camozzini 40r, Genova Tel.0106136538

46 ANGELO COSTA interpreta l'opera “CAMPO DI FIORI – LA PLATA” Esercito la professione di fiorista da quasi quarant'anni nel negozio di famiglia che proprio quest'anno festeggia il 50° anno di attività. Ho partecipato a diversi corsi di formazione professionale sia in Italia che all'estero nei quali ho avuto il privilegio di lavorare con Insegnanti e Maestri di prestigio quali Peter Hess, Chicco Pastorino, Carlo Pirollo ed Emilio Preziosi solo per citarne alcuni. Ho partecipato a molte manifestazioni floreali le più importanti sono Coppa Liguria, Coppa Italia, 9 edizioni di Euroflora ed altre esibizioni e concorsi in giro per l'Italia. La Scuola Pianetafiore mi ha conferito il diploma di Mastro Fiorista e con la stessa nel corso degli anni ho collaborato come assistente nell'organizzazione di manifestazioni di rilievo. DRAGO FIORI S.a.s. di Costa Angelo &C., Via Oberdan 111/R 16167 Genova Nervi Tel. 0103726410 Cell 3331341733 dragofiori@virgilio.it


RANIERI DE NICOLO interpreta l'opera “LE ZUCCHE” Ha partecipato ha tutti i corsi di specializzazione presso scuola Pianeta Fiore. Medaglia argento euro flora 96 medaglia oro 2001. Vincitore per 6 edizioni del concorso floreale Mostra della zucca a Genova Murta. FIORI DI GINO, Via Antonio Cantore, 182 Sampierdarena Tel. 010 413872

47

CINZIA GUIDI E DONATELLA BRUZZONE interpretano l'opera “DONNE DI HAMMAMET” Cinzia e Donatella collaborano insieme, in questo negozio storico di Voltri, nella realizzazione delle loro creazioni mettendo la loro professionalità al servizio del cliente aggiungendo sempre un sorriso e una chiacchera tra un fiore e l'altro. FIORI E FOGLIE - Via G. Buffa 32r, Genova Voltri Tel. 0106135500 – 3494525683 fioriefoglie.genova@gmail.com


MARCO LUCETTI interpreta l'opera “OMAGGIO A KANDINSKY – CARTONCINI PIEGATI” Presente sul territorio da oltre trenta anni con passione e perseveranza. Una ricerca di professionalità volta a far emergere il valore della composizione floreale per assecondare le esigenze di una clientela sempre più stimolata da proposte e soluzioni decorative che implicano molteplici aspetti creativi oltre che al semplice confezionamento del fiore o la vendita di piante. Un servizio floreale alla ricerca di qualità, dall'arte di disporre i fiori in combinazioni cromatiche attraenti all'inserimento in modo armonico nella location di destinazione. Ne conseguono le capacità di comprendere le esigenze del cliente, realizzare le composizioni floreali adatte alle occasioni, creare bouquet e allestire spazi. MARCO LUCETTI - Via Cantore 13 R Genova Sampierdarena. Tel. 0106459853 www.marcolucetti.it

48 MARCO ALESSANDRONI interpreta l'opera “FIORI” La mia attività professionale ha inizio nel 1996 presso il negozio dei miei genitori e lo stesso anno inizio a frequentare dei corsi professionali. Nel 2001 apro la mia attività in proprio continuando a frequentare corsi professionali e partecipando anche a diversi concorsi come Euroflora, piazzandomi ai primi posti e facendo anche dei lavori per delle riviste del settore fioristico. MARCO FIORI D'AUTORE, Via Giuseppe Garibaldi 93, 60021 Camerano AN Tel. 0717304212 www.marcoalessandroni.ito


PATRIZIO BELLANTI interpreta l'opera “BIRILLI/ATRIO DI PALAZZO” Fiorista decoratore facente parte della squadra di Sanremo 2016. Scuola di appartenenza è Pianeta Fiore con circa venti attestati tra corsi di base, specializzazione e laboratori professionali. Medaglia d'oro nell'edizione Euroflora 2011 come miglior composizione con prevalenza di anthurium. PETALI & PETALI, Via Ermanno Wolf Ferrari 214, 00124 Infernetto – ROMA Tel 06 50931176 www.petaliepetali.com

49 DAVID GIOVANI interpreta l'opera “SENZA TITOLO” David Giovani nato a Massa Marittima il 10/07/1972, dopo un diploma in Ragioneria inizia la sua attivita di fiorista nel 1999, frequentando i primi corsi di base con la scuola Pianeta Fiore, in seguito frequentando corsi di specializzazione e meeting con fioristi di tutta Italia . Nel 2006 prima esperienza ad Euroflora con medaglia d'oro per il concorso per la composizione riguardante la regione di appartenenza. Nel 2011 seconda esperienza ad Euroflora con la partecipazione all'allestimento di una delle sale tematiche dedicate al risorgimento (la letteratura italiana del risorgimento) con il gruppo I Fioristi Italiani, inoltre vittoria della medaglia d'argento per la composizione miti e leggende. Nel 2016 partecipazione con il gruppo I Fioristi Italiani e la scuola Pianeta Fiore alla realizzazione dei bouquet per il festival della canzone italiana di Sanremo. LABORATORIO DEL FIORE, Via Mario Chirici, 58022 Follonica AN Tel. 0566 58632 www.laboratoriodelfiore.com


FRANCESCO MANCINI interpreta l'opera “LA CORRIDA DI SARAGOZZA” Francesco Mancini, maestro fiorista, classe 1947, vive e lavora ad Ascoli Piceno. Nel suo laboratorio progetta, crea e realizza opere con fiori, piante, foglie, sassi, materiali naturali, ma anche stoffe, vetri, carta, ferro. La sua passione per l'arte, la storia, la musica e l'agiografia, lo portano a realizzare opere strutturate, connesse con il periodo storico e gli stili architettonici dei luoghi che vengono da lui allestiti. Maestro fiorista dal 1976, svolge attività didattica per giovani apprendisti fioristi nel suo laboratorio e, per la Scuola Pianeta Fiore, in seminari nazionali ed internazionali. FRANCESCO MANCINI, Via Ulpiani 20, 63078 Spinetoli AP Tel. 3397528709 francescomancinifiorista@gmail.com

50

DIEGO LIPARI interpreta l'opera “FRUTTA” Gestisco la mia attività di fiorista da più di quarant'anni in via Roma 32 a Bollate, provincia di Milano. Mi sono perfezionato nella composizione di vari omaggi floreali, specialmente bouquet e composizioni, grazie al lavoro quotidiano, alla frequentazione di numerosi corsi di formazione di varie scuole floreali, in particolare Pianeta Fiore di cui faccio parte da più di venticinque anni, alla realizzazione di addobbi floreali per eventi e concorsi (EuroFlora, MyPlants, Flora Firenze ecc.) nonché spettacoli come quelli del “Teatro alla Scala”, “Festival di Villa Arconati” o “Sanremo 2016” assieme ai colleghi della scuola “Pianeta Fiore”. FIORISTA LIPARI, Via Roma 32, 20021 Bollate MI Tel. 023502610 lipari.fiori@libero.it


MICHELE CICCAGLIONI interpreta l'opera “BROCCHE” Lavoro nel mio negozio di fiori con realizzazioni di composizioni e mazzi floreali per ogni genere di eventi, vendita al dettaglio di piante e fiori freschi e componenti d'arredo Realizzo addobbi per chiese, ristoranti e casa, varie tipologie di bouquet. Ho partecipato al corso lineare vegetativo libero, corso formale decorativo, corso bouquet da sposa della scuola Pianeta Fiore con Emilio Preziosi. Ho partecipato a Florafirenze ed al meeting svolto a San Marino. IRIS FLOWERSHOP, Via Giuseppe De Vito, 02047 Poggio Mirteto RI Tel. 076524033 www.irisflowershop.it

51 FEDERICO GIGLIO interpreta l'opera “TETTI ” Nasce a Roma e cresce nel negozio di piante e fiori dei genitori. Inizia il suo percorso formativo seguendo i corsi del maestro Emilio Preziosi che incrementa la sua passione per questo mondo. Lavora nell'attività di famiglia per poi continuare, collaborando con varie attività, spaziando dal mondo floreale a quello della progettazione verde. Recentemente, con il maestro Chicco Pastorino e la scuola Pianeta Fiore partecipa a meeting ed eventi come Flora Firenze 2015 e Sanremo 2016. FEDERICO GIGLIO - ROMA Tel. 333 1915747 www.federicogiglio.com e su pagina FB


PINO SPURIO RIPOSATI interpreta l'opera “SENZA TITOLO ” Negozio storico di piante,fiori e oggettistica aperto dal 1963 da sempre proprietà di famiglia. Attività principale del negozio gli allestimenti per matrimoni ed eventi di ogni genere. Per la prima volta partecipiamo a FlorArte ma abbiamo nel nostro curriculum diverse edizioni di Euroflora, Coppa Lazio, Coppa Italia, Trofeo Nazionale Interflora, ecc. ARTE DEL FIORE MARIA SNC – Spurio Riposati Giuseppe Via Maremmana inferiore 104, 00012 Guidonia Montecelio RM Tel. 0774325357 – www.artedelfioremaria.it

52 LUIGI “GIGINO” IODICE interpreta l'opera “GIARDINO ” Sono decoratore floreale. Ho partecipato a diverse Euroflora ed altre floralies nazionali ed europee. Da anni seguo corsi ed eventi di Pianeta Fiore. LUIGI IODICE – Viale Due Giugno 75, 80146 S. Giovanni Napoli NA Tel. 0815590729 – 3382876489


PIANTE E FIORI D'ITALIA

54

L'Associazione Nazionale Piante e Fiori d'Italia viene costituita nel 1967 e nasce per volere della Camera di Commercio di Imperia. Oggi la sua sede direzionale ed operativa si trova presso la stessa Camera di Commercio in Via Tommaso Schiva, 29. Tra i soci si contano ad oggi 24 Camere di Commercio. Negli anni l'Associazione ha lavorato costantemente per favorire lo sviluppo della filiera florovivaistica. In tal senso, svolge da sempre azioni di coordinamento stabilendo e sviluppando contatti con gli organismi pubblici e privati istituiti sia in Italia che all'estero, stimolando sinergie tra le varie Istituzioni e le altre realtà, ai fini di una valorizzazione economica e sociale del settore. Promuove inoltre la cultura del verde e una maggiore conoscenza delle produzioni florovivaistiche tipiche ed autoctone, attraverso azioni di promozione e comunicazione. Da qualche anno collabora in stretto contatto con il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali grazie al quale realizza numerosi spazi espositivi all'interno di Fiere di settore e non per valorizzare le produzioni floricole nazionali e nel contempo degustare i prodotti di eccellenza dell'agroalimentare italiano. I risultati di tutte le iniziative intraprese fino ad oggi sono positivi e molto apprezzati. Grazie alle azioni promosse dall'Associazione Piante e Fiori d'Italia vengono coinvolti più soggetti in azioni di comunicazione e promozione a favore del comparto floricolo ed agroalimentare l' Italia con i suoi prodotti, le tipicità e la qualità impareggiabile ed inimitabile. www.pianteefioriditalia.it www.ifioristiitaliani.it


Florarte è gemellata con Florea in programma il 21 e 22maggio. Florea è la più importante manifestazione sammarinese sul mondo di fiori e natura in uno dei luoghi storici più belli del monte Titano, la Piazza Mercatale di Borgo Maggiore. A organizzare la kermesse verde la più conosciuta e apprezzata fiorista della Repubblica della Libertà: Mara Verbena. Ormai è diventata una piccola tradizione. A cavallo tra primavera e estate “Florea – Mostra Mercato di Piante ed Essenze Rare”, porta a San Marino un evento interamente dedicato ai fiori e alla cultura del verde. Per la sua undicesima edizione consecutiva Mara Verbena, da sempre organizzatrice e curatrice della manifestazione, ha scelto come tema dell’evento la relazione tra i fiori e moda. “In questi anni abbiamo affrontato moltissimi temi: dalla sostenibilità alle colture bio di fiori o frutta e ortaggi, all’educazione ambientale. Senza dimenticare anche esposizioni e mostre di quadri dove grandi artisti del passato ci hanno mostrato la loro sensibilità nei confronti dei fiori – spiega Mara Verbena – in questo 2016 il filo conduttore di Florea sarà il legame con il mondo della moda. Sfilate e mostre di grandi

firme che hanno nei fiori la loro cifra stilistica, si accompagneranno ai tradizionali stand dei migliori florovivaisti italiani, a seminari e workshop su composizione e arredi floreali”. Idea nata durante la partecipazione dell’associazione dei fioristi italiani all’ultima edizione del Festival di Sanremo, di cui hanno curato arredi floreali e realizzato i bouquet donati a ognuno degli ospiti e che trova una sua continuazione nei due giorni di workshop aperti al pubblico di Florea, tenuti da Chicco Pastorino della scuola “Pianeta Fiore”. La piazza Mercatale di Borgo Maggiore sarà così il palcoscenico dove troveranno posto gli stand di alcuni dei migliori florovivaisti italiani. In esposizione selezioni di piante antiche, così come delle più recenti ibridazioni italiane e internazionali e prodotti tecnici per il giardinaggio e la coltura dei fiori. Con loro spazio anche per prodotti tessili, colori e tinte naturali, complementi d’arredo per casa e giardini, oggettistica e abbigliamento, legati da un grande denominatore comune: essere realizzati a mano da grandi maestri artigiani. www.floreasanmarino.com

55


60


parte terza

EVENTI


IL PROGRAMMA DI FLORARTE 2016 FlorArte presenta ogni anno un nutrito programma di eventi gratuiti sulle tematiche ambientali e artistiche al fine di promuovere la corretta fruizione dei giardini storici: vivere il parco è uno stile di vita sostenibile, lento, attento all'arte e alla cultura, all'ambiente. Chi entra in un parco storico, entra in un museo vivo, all'aria aperta.

58

Gli eventi si svolgono nello splendido contesto del Parco Negrotto Cambiaso, a Villa Mina e nel Porto di Arenzano e sono realizzati con la collaborazione delle molte associazioni presenti sul territorio. Grande attesa, come sempre, per la Mostra mercato florovivaistica che ha il precipuo scopo di unire l'aspetto propriamente vivaistico di piante e fiori particolari, tipici del clima mediterraneo, a varie forme di espressione artistica, nella meravigliosa cornice del Parco. Un particolare spazio è dedicato al Mercatino dell'Ingegno Crea Cuci Ricicla. Gli espositori propongono molte attività e laboratori per grandi e piccoli dedicate al vivere green. Musica e spettacoli si alternano nel Flower Music Festival della Filarmonica di Arenzano e

negli spettacoli dedicati ad arte e natura organizzati in collaborazione con le associazioni locali. Molti sono gli appuntamenti dedicati principalmente ai bambini a partire dal teatro di figura con Avventure nell'orto a cura dell'Associazione Atlantide ai laboratori creativi, ai truccabimbi, ai giochi di una volta sui prati e tanto divertimento nel parco con i pony. Per tutta la settimana in biblioteca si tengono letture ad alta voce sul tema Il giardino in biblioteca. Per il secondo anno il Consorzio Liguria Formazione organizza Legno alberi e fantasia, una giornata dedicata alla conoscenza e alla lavorazione del legno che coinvolge i ragazzi. Affiancano la giornata i Lions di Arenzano e Cogoleto che organizzano una visita guidata ai parchi e al territorio di Arenzano. La novità del 2016 è il coinvolgimento del porticciolo con la manifestazione Il giardinetto del Comandante, organizzata dall'associazione I gastronomadi, con banchi fioriti, degustazione e divertimento, tra cui lo spettacolo per bambini Gino il pesciolino. Il nome deriva dal piccolo orto pensile dei galeoni, posto sulla ruota di poppa,


all'altezza della cabina del comandante, in cui veniva coltivata quella poca verdura di cui godeva il comandante stesso e (per sua concessione) gli ufficiali della nave durante i lunghi viaggi in mare aperto. E nel porticciolo si da il benvenuto alla Primavera con Porto in Fiore nei giorni di Pasqua. Unitre Arenzano e Cogoleto cura la presentazione del romanzo storico All'ombra dei mirti di Alessandro Conte dedicato alla storia locale. FlorArte viene da sempre realizzata nel ponte del 25 aprile e anche quest'anno ha l'onore di ospitare le celebrazioni per la Festa della Liberazione, organizzate dall'Associazione ANPI Arenzano. La vigilia viene presentato il libro di Lorenzo Giacchero Come rondine al nido a cura di HastArenzano. E la sera, ancora divertimento e appetitosi piatti floreali con Flower Party, al Lounge Maraja, con il menù dello chef stellato Ivano Ricchebono. Molti ristoranti propongono menù preparati con fiori eduli o verdure biologiche o prodotti a km zero. Ma la festa nei parchi non termina con FlorArte.

Gli amanti dell'obiettivo potranno visitare la mostra fotografica FOTO-FLORARTE che verrà realizzata subito dopo FlorArte, sempre nella serra dal 28 aprile al 1 maggio, e che espone le migliori foto sul mondo dei parchi e dei giardini realizzate a cura del gruppo Fotografica-mente. Il 21 maggio nel parco di Arenzano si svolgerà il progetto InCantaStorie - Con i Tuoi Occhi a cura de La Bottega delle favole: un percorso dedicato a grandi e piccoli che attraverso performance artistiche, esposizioni, laboratori e innovazione tecnologica, affronta il tema della vista intesa come approccio alla realtà nostra e degli altri. Il 28 e 29 maggio il Parco Negrotto Cambiaso e quello di Villa Mina saranno la cornice di Arenzano in Fiore, un evento volto a promuovere i parchi storici: saranno presenti fiori rari e molti eventi animeranno i giardini di Arenzano.

59


giovedì 21 aprile + Ore 17 – Serra e Parco Negrotto Cambiaso Inaugurazione 17ma edizione FlorArte - Omaggio al Maestro Enzo Randazzo Interventi del Sindaco Maria Luisa Biorci e dell'Assessore al Turismo Daniela Tedeschi con la partecipazione di Rossella Soro ed Enrica Marcenaro. Interviene Chicco Pastorino per presentare il lavoro dei fioristi della Squadra dei Fioristi di Sanremo.

60

+ A seguire presso la Serretta Inaugurazione del Percorso dell'Arte Presentazione delle opere e degli artisti Roberto Giannotti, Rosanna La Spesa, Giuliano Menegon, Marina Sasso a cura di Hilke Kracke, presidente di Kunst&Arte. L'addobbo floreale nella serretta è curato da Florliguria.

+ Ore 16 – con partenza dalla serretta Visita guidata nei parchi di Arenzano a cura di Lions Arenzano e Cogoleto FUORI PROGRAMMA + Ore 21 – Teatro Il Sipario Strappato Muvita – Via G. Marconi 165 Ingresso euro 10 con omaggio del CD della rassegna Storie di cantautrici e cantautori - 1 edizione Rassegna di Canzone d'Autore Concerto con Claudio Roncone, Max Manfredi, Federico Sirianni + Ore 21 – Piazza Mazzini 1° Memorial Paolo Ceccarelli Con Enrique Balbontin e i Green Fields Sabato 23 aprile

Venerdì 22 aprile - Legno alberi e fantasia + Ore 9.30/1300 – Spazio creativo presso la serretta Visita della mostra per scuole e laboratori pratici sul legno, a cura dei formatori del Consorzio Liguria Formazione, Garbarino Ezio e Mazzarello Emanuele e degli allievi del 2° anno del corso Operatore del legno, rivolto alla scuola secondaria di primo grado di Arenzano (classi seconde): “Gli attrezzi del falegname”, “Il mio primo manufatto in legno” “Riconoscere le essenze del legno”. + Ore 14.30 – Spazio creativo presso la serretta Riconoscere le essenze del legno , “Intagliare il legno” “Realizzazione di piccoli oggetti” dimostrazione a cura di Emanuele Mazzarello e Ezio Garbarino, formatori del Consorzio Liguria Formazione. (Informazioni Tel. 0109111417 - tel. 3358753929)

+ Dalle 10 alle 18.30 Mostra Mercato Florovivaistica e Mercatino dell'Ingegno nel Parco Negrotto Cambiaso. + Dalle 10 alle 18.30 nel Porticciolo di Arenzano Il giardinetto del Comandante A cura di Porto di Arenzano e i Gastronomadi. + Dalle ore 10 alle 12 spazio creativo della serretta Il mondo creativo del collage. Laboratorio a cura di Kunst & Arte + Ore 14 - nel pratone FiorFiore di racconti Laboratorio - racconto di fiabe a tema floreale “Margherita e le stelle” e “Il Fiore sul tetto” al termine del quale faremo sbocciare magici fiori.


A cura dell'Associazione Culturale La Bottega delle Favole di Anna e Maddalena Morchio. Presentazione del progetto InCantaStorie 2016 + Dalle 14.30 alle 18.30 - nel pratone Laboratori per bambini e trucca bimbi, giochi antichi all'aperto. Palloncini per tutti i partecipanti. + ore 15 – Praticello vicino alla serra 7^ Edizione di Flower Music Festival Junior Band in concerto a cura di Filarmonica di Arenzano + Dalle ore 15.30 – nel pratone A passeggio con i pony + Ore 15.30 – Porticciolo Spettacolo di pupazzi in gommapiuma a cura de L'Opera delle Marionette. Gino il pesciolino di Sonia Rosati con animazione di Mauro Pagan Segue laboratorio per bimbi di costruzione di pupazzi in gommapiuma e/o di sagome in cartoncino. + Ore 16 Stand dell'Associazione Amatori Bonsai e Suiseki Bonsai/Suiseki : dimostrazione di potatura e manutenzione. Pronto soccorso bonsai. + Ore 17 – Sala consigliare Presentazione del romanzo storico All'ombra dei mirti – Istantanee di vita e storia di Genova Multedo attraverso i secoli di Alessandro Conte – Edizioni Liberodiscrivere, a cura di Unitre Arenzano e Cogoleto. Letture di testi a cura del Gruppo Teatrale Unitre La Panchina.

+ Dalle ore 20.30 Maraja Lounge Bar presso Grand Hotel di Arenzano Buffet floreale - Menù a cura dello chef stellato Ivano Ricchebono A seguire Flower Party Domenica 24 aprile + Dalle 10 alle 18.30 Mostra Mercato Florovivaistica e Mercatino dell'Ingegno nel Parco Negrotto Cambiaso + Dalle 10 alle 18.30 nel Porticciolo di Arenzano Il giardinetto del Comandante A cura di Porto di Arenzano e i Gastronomadi. + Ore 11 – Stand Azienda agricola Bio Scolaro Parliamo di rose: storia della rose, botanica, curiosità, le rose in cucina + Ore 14.30 – Nel praticello vicino alla serra Teatro di figure a cura de L'Opera delle Marionette. Avventure nell'orto di Mauro Pagan, liberamente ispirato all'omonimo libro della maestra Pierina Boranga. Segue laboratorio per bimbi di costruzione di pupazzi in gommapiuma e/o di sagome in cartoncino. + Dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 18.30 nel pratone Laboratori per bambini e trucca bimbi, giochi antichi all'aperto. Palloncini per tutti i partecipanti. + Dalle ore 15.30 – nel pratone passeggio con i pony

61


+ ore 15.30 - Santuario Nostra Signora delle Olivette Finalmente Liberi In occasione della Festa della Liberazione, presentazione del libro di Lorenzo Giacchero Come rondine al nido a cura di Hastarenzano

+ Dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 18.30 nel pratone Laboratori per bambini e trucca bimbi, giochi antichi all'aperto. Palloncini per tutti i partecipanti.

+ Ore 16 Stand dell'Associazione Amatori Bonsai e Suiseki Bonsai/Suiseki : dimostrazione di potatura e manutenzione. Pronto soccorso bonsai.

+ Ore 14.00 – serretta Carta e fiori: laboratorio di fabbricazione di carta fatta a mano decorata e colorata con elementi floreali a cura del Museo della carta di Mele. Si richiede un contributo di 3 euro a persona.

+ Ore 17 – Sala consigliare 7^ Edizione di Flower Music Festival Concerto dell'Ottetto di fiati della Filarmonica di Arenzano

62

FUORI PROGRAMMA + Santuario del Bambino Gesù Festa dei Ragazzi del Seminario Lunedì 25 aprile + Dalle 10 alle 18.30 Mostra Mercato Florovivaistica e Mercatino dell'Ingegno nel Parco Negrotto Cambiaso + Dalle 10 alle 18.30 nel Porticciolo di Arenzano Il giardinetto del Comandante A cura di Porto di Arenzano e i Gastronomadi. + Ore 10 - Sala consiliare Il bouquet di Sanremo: dimostrazione di composizione floreale a cura della squadra I Fioristi di Sanremo. Premiazione dell'abbinamento FlorArte composizione floreale/opera artistica.

+ Dalle ore 15.30 – nel pratone A passeggio con i pony + Ore 16 nel praticello vicino alla serra FlorArte per la Liberazione in collaborazione con l'Associazione ANPI Arenzano – Sezione 16 giugno 1944: musiche e letture per celebrare l' Anniversario della Liberazione. Interviene il Presidente di ANPI Arenzano Orazio Lo Crasto con la partecipazione di Federico Vallerga, flauto, Edoardo Valle, violoncello, Giampaolo Caviglia, chitarra, Alice Gaiero, voce. + Ore 17 Stand dell'Associazione Amatori Bonsai e Suiseki Bonsai/Suiseki : dimostrazione di potatura e manutenzione. Pronto soccorso bonsai. In caso di pioggia, gli spettacoli e le conferenze si svolgeranno nella Sala Consiliare del Palazzo Negrotto Cambiaso e nelle serre.


69


dal 22 aprile al 10 maggio IL GIARDINO IN BIBLIOTECA La fornitissima Biblioteca Civica "G. Mazzini" organizza ogni anno in occasione di FlorArte negli orari di apertura una Mostra bibliografica a tema della durata di una settimana. Molti libri esposti provengono da altre biblioteche grazie al circuito Interprovinciale. Letture ad alta voce per bambini durante il periodo di esposizione della mostra a cura di Carla Damonte. Palazzo Sant'Antonio – Arenzano

64

Tel. 0109138278


Venerdì 22 aprile - serretta LEGNO ALBERI E FANTASIA Per il secondo anno il Consorzio Liguria Formazione propone una giornata interamente dedicata al mondo del legno per grandi e piccoli. Il Consorzio, formato da un'associazione di Enti di Formazione consolidati quali Villaggio del Ragazzo - Scuola Edile Genovese - Isforcoop - Cnos Fap – Fondazione CIF, è nato con l'obiettivo di creare un “Polo Formativo” che consenta il proseguimento di attività formative già esistenti nel ponente genovese e di notevole importanza per il territorio di

Arenzano e dei Comuni limitrofi. Si pone come obiettivo quello di creare e di coinvolgere, tramite un sistema integrato e aperto al territorio, tutti gli interlocutori rilevanti per lo sviluppo dei settori oggetto di attività, attraverso uno strutturato legame tra produzione, ricerca e formazione passando attraverso attività di orientamento che coinvolgano tutti i soggetti e accompagnino la persona nel suo cammino di crescita personale, con ricadute positive sul fronte

65


dell'inserimento lavorativo migliorando il raccordo tra domanda e offerta e del conseguente avvio al lavoro dei giovani.

66

Ore 9.00/13.00 Laboratorio pratico sul legno a cura dei formatori del CLF, Garbarino Ezio e Mazzarello Emanuele e degli allievi del 2째 anno del corso Operatore del legno, rivolto alla scuola secondaria di primo grado di Arenzano (classi seconde): - Riconoscere le essenze del legno (da odore, colore, provenienza, etc.) - Gli attrezzi del falegname. Presentazione e dimostrazione dell'utilizzo degli attrezzi fondamentali del falegname (metro, pettinina, scalpello, etc.) antichi e moderni. - Il mio primo manufatto in legno. I ragazzi saranno chiamati a mettersi alla prova assemblando e carteggiando piccoli manufatti. Ore 14.30/16.30 Dimostrazioni a cura dei formatori del CLF, Garbarino Ezio e Mazzarello Emanuele e degli allievi del 2째 anno del corso Operatore del legno: - Riconoscere le essenze del legno, - Intagliare il legno - Realizzazione di piccoli oggetti.

Per info: Coordinatore/Tutor didattico C.L.F. Roberta Grassi email: roberta.grassi@villaggio.org Tutor didattico C.L.F. Patrizia Arrigini - email: patrizia.arrigoni@villaggio.org Tutor didattico C.L.F. Viviana Gambetta - email: viviana.gambetta@villaggio.org Sede: Via G. Marconi, 165, 16011 Arenzano (GE) Italy - Tel./Fax 0109111417 - Cell. 3358753929 Laboratori: Via C. Festa 9/11, 16011, Arenzano (GE) Italy - Tel. 0109133535 www.clfarenzano.wordpress.com - Email: clfarenzano@villaggio.org


Venerdì 22 aprile – ore 16 VISITANDO I PARCHI DI ARENZANO Uno degli scopi del Lionismo è “Prendere attivo interesse al bene civico , culturale, sociale e morale della comunità. A questo fine, il Lions Club Arenzano e Cogoleto partecipa nuovamente a FlorArte accompagnandone i visitatori lungo gli itinerari cittadini di particolare interesse storico e botani-

co, insieme agli esperti delle associazioni Amici di Arenzano e HastArenzano. Sarà possibile visitare con loro Villa Mina, oltre che passeggiare nel caruggio del borgo di Arenzano, ascoltando le spiegazioni storiche e aneddoti sulla vita del paese.

67


Sabato 23, domenica 24 e lunedì 25 aprile dalle 10 alle 18.30 nel Porticciolo IL GIARDINETTO DEL COMANDANTE

68

La novità del 2016 è il coinvolgimento del porticciolo con la manifestazione Il giardinetto del Comandante, organizzata dall'associazione I gastronomadi, con banchi fioriti, degustazione e divertimento, tra cui lo spettacolo per bambini Gino il pesciolino. Il nome deriva dal piccolo orto pensile dei galeoni, posto sulla ruota di poppa, all'altezza della cabina del comandante, in cui veniva coltivata quella poca verdura di cui godeva il comandante stesso e (per sua concessione) gli ufficiali della nave durante i lunghi viaggi in mare aperto. PORTO DI ARENZANO S.p.a. Lungomare Stati Uniti, 38 - Tel. 010 9125172 www.portodiarenzano.it


Sabato 23 aprile - ore 15.30 nel Porticciolo GINO IL PESCIOLINO Spettacolo di pupazzi a cura de L'Opera delle Marionette. Gino il pesciolino di Sonia Rosati con animazione di Mauro Pagan Segue laboratorio per bimbi di costruzione di pupazzi in gommapiuma e/o di sagome in cartoncino

69


Sabato 23 aprile - ore 10 - spazio creativo della serretta IL MONDO CREATIVO DEL COLLAGE Laboratorio gratuito di collage organizzato dalla associazione artistica e culturale Kunst & Arte. Ida Fattori, socia artista di K&A, curerà un laboratorio, aperto a tutti, adulti e bambini, per la realizzazione con uso di carta e altro materiale di collage ispirati alle opere del maestro Elio Randazzo, cui è quest'anno dedicata la mostra FlorArte.

70

Sotto la guida di Ida Fattori i partecipanti potranno dare libero sfogo alla loro fantasia e creatività. Il laboratorio si terrà all'interno del Parco Negrotto Cambiaso, nella zona prospiciente la serretta il giorno di sabato, 23 aprile alle ore 10 -12. Per ulteriori informazioni contattare Ida Fattori: cell. 338-1515101


Sabato 23 aprile - ore 14 - nel pratone FIORFIORE DI RACCONTI Laboratorio - racconto di fiabe a tema floreale “ Margherita e le stelle” e “Il Fiore sul tetto” al termine del quale faremo sbocciare magici fiori. A cura dell'Associazione Culturale La Bottega delle Favole di Anna e Maddalena Morchio. Presentazione del progetto InCantaStorie 2016, previsto nel parco di Arenzano il 21 maggio.

Sabato 23 , domenica 24 , lunedì 25 aprile - nel pratone LABORATORI CREATIVI PER BAMBINI e palloncini per tutti Fiori con mani dei bambini Ogni bambino andrà a realizzare la sagoma colorata della propria mano, sulla quale, successivamente, scriverà il proprio nome. Ad ogni mano sarà applicato uno stecchino in modo che ogni bambino possa “piantare” la propria mano (il proprio fiore) in una zona dedicata (aiuole appositamente lasciate libere o in un'area specifica del parco) Fiori con lecca lecca Creazione di sfiziosi lecca lecca da passeggio a forma di fiore!

Fiori portafoto Coloratissimi e simpaticissimo porta-foto a fiore, da portare a casa, per decorare la cameretta. Nella giornata dell'evento verrà realizzato il fiore, con la mascherina già sagomata, sulla quale a casa il bambino potrà incollare la propria fotografia. Fiori con bottiglie di plastica, con portauova e con rotoli di carta Trucca bimbi a tema fiore e farfalla Sculture di palloncini a fiore e farfalla e tanto altro.

71


Sabato 23 , domenica 24 , lunedì 25 aprile - nel pratone A PASSEGGIO CON I PONY (evento a pagamento)

72

Il pony rappresenta nella fantasia dei piccini un sogno! A FlorArte 2016 tutti i bambini (e anche i loro genitori!) avranno la possibilità di avvicinarsi al Pony e provare l'emozione di salire in sella in assoluta sicurezza per un divertente giro sul pony nel Parco. Grazie alle loro ridotte dimensioni e al loro temperamento giocoso, questi cavalli a misura di bambino permettono anche ai più piccini di inte-

ragire con un animale che non sempre è possibile vedere, toccare, e addirittura salirci in sella. L'iniziativa è all'insegna della vera conoscenza e del rispetto degli animali, e del rapporto che questi hanno sviluppato con l'uomo. Bergese Mario - Via Ugo Foscolo 5 - Torino Tel. 0119781468 – 392837832


VII FLOWER MUSIC FESTIVAL

Sabato 23 aprile ore 15 Praticello vicino alla serra Junior Band in concerto Domenica 24 aprile - ore 17 Sala consigliare Concerto dell'Ottetto di Fiati La colonna sonora di Florarte è a cura della Filarmonica di Arenzano con il Festival di musica classica, pop e jazz per un evento che, in modo unico

ed esclusivo, combina fiori e arte. La sede sociale è sita nella casetta vicina alla serra monumentale, all'interno del Parco comunale. Sono attivi all'interno dell'associazione i corsi di musica individuali e le attività didattiche collettive, dove gli allievi possono avvicinarsi allo studio della musica e soprattutto familiarizzare con lo strumento prescelto, messo gratuitamente a disposizione attraverso una forma di comodato d'uso.

73


Sabato 23 aprile – Ore 17 – Sala consigliare

Presentazione del romanzo storico All'ombra dei mirti – Istantanee di vita e storia di Genova Multedo attraverso i secoli di Alessandro Conte – Edizioni Liberodiscrivere, a cura di Unitre Arenzano e Cogoleto. Letture di testi a cura del Gruppo Teatrale Unitre La Panchina.

74

Ogni località ha una sua storia, che molto spesso è soprattutto una serie di piccole microstorie connesse le une alle altre nella collana del tempo. Questo è vero, almeno in parte, anche per Multedo, quartiere del ponente di Genova. Questo libro racconta, in forma di romanzo, alcuni momenti della storia plurimillenaria di Multedo con un filo conduttore: un misterioso oggetto che attraversa le epoche, trasformandosi e passando di mano in mano e che si svela, passo dopo passo, con lo svolgersi delle vicende. Completa il libro un'appendice di taglio storico, che rivela curiosità e aneddoti collegati agli episodi ed alle ambientazioni del romanzo.

ALESSANDRO CONTE è nato a Genova nel 1965. Laureato in Fisica, da diversi anni lavora nel settore della fisica ambientale ed è autore di numerosi lavori tecnici e scientifici. Da molti anni si interessa di storia locale genovese.


Domenica 24 aprile - ore 11, Stand Az. agricola Bio Scolaro PARLIAMO DI ROSE storia della rose, botanica, curiosità, le rose in cucina Nella sua Azienda “giardino” Maria Giulia Scolaro, coltiva personalmente rose da sciroppo (centifolia muscosa e rugosa), frutta, di cui alcune varietà sono di antiche cultivar, frutti di bosco e ortaggi senza concimi né trattamenti chimici, insieme a piante ornamentali le cui fioriture attraggono numerosi esemplari di uccelli, farfalle e insetti, la sintonia che ne nasce permette di combattere naturalmente i parassiti e le malattie delle piante. Dai frutti e i fiori che raccoglie, derivano le sue confetture particolari da colazione e abbinamento a formaggi, preparate senza conservanti, coloranti né addensanti come quella di rose, di viole o di glicine, gli sciroppi di frutta e fiori, tra cui lo sciroppo di viole e il rinomato sciroppo di rose Presidio Slow Food.

Azienda Agricola Biologica Maria Giulia Scolaro Via Ronchetto 9 A - Savignone Ge Cell. 3498699372

75


Domenica 24 aprile - ore 14.30 nel praticello vicino alla serra AVVENTURE NELL'ORTO

76

Teatro di figure a cura de L'Opera delle Marionette. d i M a u ro Pa ga n , l i b e ra m e n t e i s p i ra t o all'omonimo libro della maestra Pierina Boranga. Segue laboratorio per bimbi di costruzione di pupazzi in gommapiuma e/o di sagome in cartoncino. Avventure nell'orto è uno spettacolo d'attore e figure con sagome articolate in legno variopinto, animate all'interno d'una colorata scena raffigurante un orto (alberi e muri a secco compresi): il burattinaio, a vista, racconta e dà vita ai diversi personaggi (piante e animali) che popolano il luogo in un tardo giorno d'estate. Fagioli e piselli, carote e carabi, rospi e coccinelle, cipolle e ricci, lumache e cavoli ed altri s'incrociano nella meravigliosa lotta quotidiana per la vita. Il testo, in rima in ottava con canzoni cantate dal vivo, è rispettoso dello spirito e del conoscere dell'autrice ed offre una sintesi di alcune delle più belle e avventurose tra le vicende che l'orto ci narra, dal “Fagiolo impaziente” all'”Ignobile contratto”, dall' ”Aratore millenario” a “Il rospo”.

Pierina Boranga (Belluno, 1891-1983) è stata un'insegnante e scrittrice italiana. Di umilissime origini e destinata alla vita contadina, fu tale il suo dolore per il dover abbandonare la scuola, ch'ebbe modo di frequentare per qualche breve anno, che i genitori vollero accontentarla e già a 17 anni divenne maestra. È stata promotrice, nel corso della sua lunga carriera, della costruzione della scuola elementare “Aristide Gabelli” di Belluno, opera realizzata, tra mille ostacoli, durante il ventennio fascista secondo criteri che lei stessa aveva ideato; all'epoca un vanto nazionale per la modernità del fabbricato e per la metodologia didattica, ispirata al lavoro che Giuseppina Pizzigoni svolgeva nella scuola “Rinnovata” di Milano.La Boranga è autrice di numerosi volumi di divulgazione didatticoscientifica e di letteratura per ragazzi.

Una pagina del libro di Pierina Boranga (Firenze, 1955)


Lunedì 25 aprile - ore 14 - serretta IL BOUQUET DI SANREMO: Dimostrazione di composizione floreale a cura della squadra I Fioristi di Sanremo. Premiazione dell'abbinamento FlorArte composizione floreale/opera artistica a seguito dell'iniziativa Vota la tua composizione preferita. Premio di gradimento FlorArte deciso dal voto dei visitatori. Ogni fiorista espone una composizione floreale ispirata ad un'opera d'arte del Maestro Elio Randazzo, a cui è dedicata la XVII ed. di FlorArte Arenzano. Il concorso non prevede una giuria, è il pubblico che vota nei giorni della mostra l'abbinamento preferito: tutti coloro che visiteranno l'esposizione potranno infatti collocare la loro preferenza anonima da inserire nell'urna collocata presso la serra. Il conteggio delle preferenze viene effettuato durante la dimostrazione di composizione floreale alla presenza di un rappresentante comunale che proclamerà le tre composizioni che hanno ricevuto il maggior numero di voti, oltre al posizionamento accanto alle stesse della Medaglia del pubblico.

Le composizioni saranno giudicate dai visitatori secondo i seguenti criteri: 1. Combinazione dei colori dei fiori e interpretazione dell'opera d'arte 2. Originalità delle decorazioni floreali e dei fiori utilizzati 3. Creatività e qualità artistica della composizione

Le foto delle composizioni saranno inserite sul sito www.florartearenzano.it e sulla pagina Pinterest dedicata. Le composizioni potranno essere di nuovo votate dal pubblico sino alla fine dell'anno attraverso il meccanismo del “pin-it” sulla foto prescelta. La composizione floreale che otterrà più preferenze (sommate tra voti del pubblico e voti Pin.it) verrà pubblicata sul catalogo dell'edizione 2017.

77


FLORARTE PER LA LIBERAZIONE Domenica 24 aprile - ore 15.30 Santuario Nostra Signora delle Olivette FINALMENTE LIBERI Presentazione del libro di Lorenzo Giacchero Come rondine al nido a cura di Hastarenzano.

78

LunedÏ 25 aprile - ore 16 nel praticello vicino alla serra FlorArte per la Liberazione in collaborazione con l'Associazione ANPI Arenzano – Sezione 16 giugno 1944: musiche e letture per celebrare l' Anniversario della Liberazione. Interviene il Presidente di ANPI Arenzano Orazio Lo Crasto con la partecipazione di Federico Vallerga, flauto, Edoardo Valle, violoncello, Giampaolo Caviglia, chitarra, Alice Gaiero, voce.


Nei giorni della mostra mercato - ore 16 presso lo stand dell'associazione Amatori Bonsai e Suiseki

LABORATORIO E DIMOSTRAZIONE DI POTATURA E MANUTENZIONE Ritorna a FlorArte l'associazione genovese Amatori Bonsai & Suiseki Genova, uno dei club bonsai più longevi in assoluto, essendo stato fondato nel 1987. Nel 2012 è stato il 25° della fondazione, ricordato con la manifestazione premio BonsaiGenova 2012 lo scorso settembre. Ad ottobre organizzerà nella serra la Mostra di Bonsai e Sui-

seki. A FlorArte partecipano con dimostrazioni della cura dei Bonsai e di pulizia di un suiseki- da semplice pietra a suiseki e sono disponibili ad operazioni di pronto soccorso per i vostri bonsai. www.bonsaigenova.it

79


LunedĂŹ 25 aprile - ore 14 spazio creativo della serretta CARTA E FIORI

80

Laboratorio di fabbricazione di carta fatta a mano decorata e colorata con elementi floreali a cura del Museo della carta di Mele. Attraverso tecniche portate avanti ormai solo da 5 artigiani in Italia, danno vita a fogli pregiatissimi perchĂŠ fatti a mano singolarmente e perchĂŠ costituiti al 100% di cotone e arricchiti con coloratissimi petali di fiori. Si richiede un contributo di 3 euro a persona.

Il Museo della Museo della Carta di Mele : un'eccellenza ligure Intorno al XV secolo nella Valle ligure del Leira nasceva la manifattura genovese della carta, favorita dalla presenza di torrenti utili per produrre energia per il funzionamento delle grandi ruote motrici. Per tutto il Cinquecento la carta che si consumava in Europa era italiana, e le zone del genovesato di Voltri e Mele, bagnate dal torrente


Leira, divennero famose in tutto il mondo e resero celebre la Repubblica di Genova per le particolari caratteristiche della carta prodotta: difficilmente attaccabile da insetti, quindi preziosa per le cancellerie delle case reali di Spagna, Portogallo e Inghilterra. In Europa altra carta non s'adopra che quella de' Genovesi" scrivevano alcuni mercanti alla fine del XVI secolo, a testimonianza del grande splendore della manifattura cartaria genovese raggiunto tra i secoli XVI e XVIII, periodo nel quale la Superba diviene principale polo cartario dell'Europa di allora. Nel XVIII secolo, quando ancora la carta si fabbricava ancora a mano foglio per foglio e da fibre tessili come canapa e lino, in questi splendidi territori, si potevano contare un centinaio di cartiere. L'avvento della rivoluzione industriale e delle macchine a vapore segnò l'inizio della decadenza dell'industria cartaria nel territorio: l'acqua, indispensabile fino ad allora per il funzionamento dei macchinari, fu soppiantata dalla nuova fonte di energia, e le cartiere poterono cosÏ essere installate in luoghi meno impervi delle stretti valli genovesi. L'invenzione della macchina continua in piano (1789) e l'introduzione delle cellulose ottenute da corteccia di albero segnarono progressivamente la fine della fabbricazione foglio per foglio di una carta superiore costituita da fibra di origine tessile. Le cartiere genovesi, che dopo la seconda guerra mondiale erano diventate soltanto 43, spariranno nel giro di qualche decennio.

Il Museo della Carta è stato inaugurato nel 1997 a testimonianza dell'antico sapere dell'arte cartaria, che tanta importanza ha avuto per lo sviluppo economico e culturale del territorio di Mele. Sede del Centro è l'antica cartiera Piccardo, edificata nel 1756, una tra le ultime ad aver funzionato: la sua chiusura risale al 1985. Museo della carta di Mele via Acquasanta 251 16158 Genova cell. 3351623161 www.museocartamele.it

81


MOSTRA-MERCATO Sabato 23, domenica 24 e lunedì 25 aprile Mostra mercato florovivaistica dalle 9.30 alle 18.30 nel Parco Negrotto Cambiaso Appuntamento nel Parco di Arenzano, come sempre, per la Mostra mercato florovivaistica che ha il precipuo scopo di unire l'aspetto propriamente vivaistico di piante e fiori particolari, tipici del clima mediterraneo, a varie forme di espressione artistica, nella meravigliosa cornice degli alberi secolari. Una accurata selezione di vivaisti anima la mostra mercato offrendo al pubblico la possibilità di conoscere, apprezzare ed acquistare il meglio delle piante, da frutto e da giardino di pregiate varietà proposte dai migliori vivaisti liguri e nazionali, scelti secondo le diverse tipologie e secondo criteri di sostenibilità. Sono state individuate circa una trentina di tipologie di materiale espositivo: erbe dell'orto e aromatiche, salvie, agrumi, alberi da frutto, ortensie, iris, peonie, bulbi, piante mediterranee, acidofile, bossi, geranei odorosi, annuali fiorite, piante grasse, graminacee, piccoli frutti, sementi, piante acquatiche, vasi, attrezzi da giardino, concimi, arredi moderni, antiquariato da giardino, edito-

ria, abbigliamento artigianale, artigianato e oggetti da giardino. Un particolare spazio è anche quest'anno dedicato al Mercatino dell'Ingegno dei Creativi organizzato da Carlotta Frascara.

83 IAT Ufficio di Informazioni Turistiche di Arenzano Lungomare Kennedy – Arenzano Tel. Fax 0109127581 iat@comune.arenzano.ge.it


Piante aeree del genere Tillandsia I Fiori dell'Aria di Bruna Ilde Menozzi 338. 2191798 fioridellaria@gmail.com Via Canale, 17C, Rapallo GE piante di rose antiche confetture di bacche e gelatine di petali di rosa Il giardino delle dalie 3395837572 dalieforever@hotmail.com Via della chiesa, 4 16010 Savignone

Verde Bio Eco PIANTE E FIORI

84

Bonsai in vendita Olmi Andrea 3398581310 andrea77.mariagrazia@gmail.com Via G. Poirè 189/2 – 16010 – Manesseno - Genova Geranei - Margherite - Surfinie Martinengo Fiori in Vaso 0182. 990481 - 3474102514 martinengofiori@libero.it - momomartyn@libero.it Via Romana, 121 - Ceriale (SV) Piante casa e giardino Vivaio sempre verde 3467314115 vivaiosempreverde@gmail.com Via Borzoli 148R 16153 Genova Piante grasse Azienda Agricola Quarnero di Marino Roberto 349. 7934753 marinoroberta@live.it Via Giusti 35 - Camporosso al Mare

Piante, fiori Floricoltura Cermelli 0131279554 www.floricolturacermelli.com agostino.cermelli@gmail.com Strada Casalcermelli, 1827/1 - 15073 Castellazzo Bormida (AL) Piante e fiori di orchidee Fazio Andrea 3356196428 www.verdegioia.it info@verdegioia.it Via Costa Frati, 4 – 16011 – Arenzano – Genova Piante annuali da fiori Petriglieri Giorgio 3495428788 Via Regione Cerenda, 25 - Albenga (SV) Piante da interno, oggettistica(vasi, profumatori, fiori artificiali), composizioni fiori artificiali e secchi M'ama non m'ama 3888290275 mama.non.mama@alice.it Via Cornigliano 91r - Cornigliano (GE)


Piante grasse, piante carnivore A.M. di Montemezzo Alessandro 3474263541 alessandromontemezzo@tin.it Via Modigliani, 18 28043 Bellinzago Novarese

ALIMENTARE Miele e confetture Az. Agricola Gatta Michelet Felicita di Manino Omar 0125.53083 - 3334349340 www.mielegatta.it miele.gatta@libero.it Via Provinciale, 32 - Samone (TO) Olio extravergine - Olive taggiasche in salamoia Prodotti tipici liguri Az. Agricola Armato Cristina 0183. 52620 - 3381475966 info@olioarmato.it Via Roma, 17 - Lucinasco (IM)

ACCESSORI PIANTE E GIARDINAGGIO Biolady Liquido Ecologico per allontanare insetti e parassiti Cercosano di Carmine Zannella 3487254475 czannella@yahoo.it Via Giotto, Ponzano Monferrato – AL Prodotti di domotica e automazione per giardini World Garden 3470313336 www.worldgarden.eu matteo.incerti@worldgarden.eu Santa Maria del Campo 16 A- 16035 Rapallo Ceramica gres, vasi per bonsai Silvia Redditi 3299825923 silvia.sise@gmail.com Via Alessandro Volta, 10/B – 52024 Loro Ciuffenna (Arezzo)

Spezie - Infusi - Te - Tisane - Erbe officinali - Caffè Natura e Dintorni di De Battisti Margherita 0532. 852439 - 3488111301 www.naturaedintorni.net margherita1254@libero.it Via Berlino, 14/2 - Argenta (Fe) Bacche energetiche - vaniglia biologica - spezie varie Alade S.R.L 010.873541 – 3482297852 info@alade.it Via N. Fabrizi, 6 - Genova Liquirizia biologica La Liquirizieria di Scognamillo Umberto 3341290783 www.laliquirizieria.com info@laliquirizieria.com Via N. Fabrizi, 103 – Torino Erbe aromatiche spezie te tisane fiori edibili Mauri Patrizia 3472135766

85


mauri.pat@alice.it Frazione S. Rocco 105 - 12040 Montaldo Roero - CN Taralli Zio Pasquale s.r.l. 3385626797 www.ziopasquale.it info@ziopasquale.it VICO II SAN VITO 31 - Ceglie Messapica BR Erbe officinali e loro derivati Erboristeria medicinale 019 54950067 www.erboristeriamedicinale.com mail@erboristeriamedicinale.com via sterciole 26 - 27030 - torre beretti PV

86

Sciroppi - Confetture di rose Az. Agricola Bio Maria Giulia Scolaro 3498699372 www.parks.it/tip/scolaro.maria.giulia mariagiulia.scolaro@libero.it Via Ronchetto, 9 A - Savignone (GE) Vini Azienda agricola Ghia Michele 3388591172 Via Schizzola 87 - 27050 Torrazza Coste (PV) Gelato I giardini di Marzo 3334770414 www.igiardinidimarzo.com info@igiardinidimarzo.com Piazza Dante, 28 17019 Varazze

ALTRO Abbigliamento in fibre naturali e biologiche LalaZoo Atelier di Laura Dell'Erba 3392995463 www.lalazoo.it ldellerba@libero.it Via Campana, 122 - Cilavegna (PV) Composizioni di rose e fiori stabilizzate Casetta Lidia 3385010978 casettalidia@yahoo.it Via Sostegno 65/9 10146 Torino Libri Libreria Sabina Via Capitan Romeo 75,77,79 – 16011 – Arenzano – Genova Tel. 010/9130136 – 339.68485 caterinalibri.caterinali@tin.it


Dagli orti di Arenzano… al parco in 500m KM 0 Ortaggi km 0 Anselmo Emilia 010.9124513 - 3459705827 Via Romana di Levante, 28 - 16011 - Arenzano (GE) Ortaggi km 0 AZ. AGR LA PIANA DI NERVO ALESSIO 3407328699 www.aziendaagricolalapiana.it info@aziendagricola.lapiana.it via Inipreti 15 – Arenzano

lbaghino@ilrastrello.it Via Greto di Cornigliano 6r 16152 genova Gadgets dell'associazione Emergency omg onlus Genova 3498127861 emergencygenova@gmail.com Sottopassaggio De ferrari 14R - 16123 Genova Terme Terme di genova 3484337673 sviluppo@termedigenova.it Via Acquasanta 245

87

Società per bene... Carta Museo della Carta 010638103 - 3351623161 www.museocartamele.it museocartamele@comune.mele.ge.it Via Acquasanta 251 16158 Genova Merenda Unitalsi Sottosezione Arenzano 0109127470 www.parrocchiadiarenzano.it linda.caviglia@inwind.it Piazza Anselmo, 1 – 16011 Arenzano (Ge) Orto botanico villa beuca Il rastrello cooperativa sociale 3456401834 - 0106591960 www.ortobotanicocogoleto.it

Bonsai Amatori Bonsai e Suiseki Genova 010. 2470606 – 3294224129 www.bonsaigenova.it Piazzale Iqbal Masih, 5- Genova Intrattenimento con pony Bergese mario 011 9781468 – 392837832 Oldriversaloon@libero.it Via Ugo Foscolo 5 - Torino


Creazioni in stoffa - Sacchetti di lavanda Tomei Silvia Via Cantore, 34/4 - Genova Tel. 3292573847 silviatomei@alice.it www.silviatomei.altervista.org Cucito e riciclo creativo Valle Monica Via Terralba, 20 H3 - Arenzano (GE) Tel. 3334129228 monica.valle@hotmail.it Gioielli in rame The Pink Cockatiel di Zoccali Francesca Via Mazzini 248/3 - Bogliasco (GE) Tel. 3451248438 fraetnes@yahoo.it

88 Crea cuci ricicla Mercatino dell'ingegno Oggettistica e bigiotteria modellata a mano con paste sintetiche Morgante Floriana Via S. Martino, 1/14 - Genova Tel. 3384053905 alifantastiche@gmail.com www.alifantastiche.it Decoupage - Bijoux - Cucito creativo Pernici Elisabetta Via Serro a Morego, 50 - Genova angel90@tiscali.it Tel. 3493612837

Bijoux realizzati a mano con fiori veri Linda Creazioni di Sciopero Linda Via delle Viole 8/11 - Genova Tel. 3496017383 cookie2008@hotmail.it Artigianato in Ceramica, legno e materiali di riciclo Semprini Giovanna Via Cadighiara, 63 - Genova Tel. 0103995454 – 3491138872 giovasm@libero.it Artigianato – lavorazioni in ceramica su pietra Fanara Angela Via della Colletta 60/10 – Arenzano (GE) Tel. 3402201547 engifans@gmail.com


Prodotti del proprio ingegno: Ricami di bonsai – cactus – paesaggi su legno Polizzi Anselmo Basilia Via della Colletta 60/6 – Arenzano (GE) Tel. 0109112531 – 3332472922 ausiliapolizzi@gmail.com Abiti e oggetti di produzione sartoriale Cerruti Beatrice Via Ragazzi del '99, 74/14 – Varazze (SV) Beatrice.cerruti@gmail.com Eco print orecchini con piume, orecchini in legno, lampade in legno, quadri e appendini Frascara Carla Via Val Lerone 20/1 - Arenzano (GE) Tel. 3479011905 Ziva308@gmail.com Riciclo pelle, borse, portachiavi e cerchietti Sanchini Milena Via Cantarena 81 – Arenzano (GE) Tel. 3498139039

Bigiotteria in tessuto, bigiotteria in pasta polimerica Barbarossa Cristina Via Alassio 2A/16 – 16158 – Genova Tel. 3382444867 Emmale.alemma@libero.it Sciarpe, borse, copricostumi beauty Gambino Carla Via Spinè 12 16011 Arenzano (GE) Tel 3394865070 Carla.gambino@hotmail.it Fimo, fiori bracciali in fimo fatine e gufi Elizabeth Villon Via Acquarone 20/6 Genova Tel 3886418789 villon@alice.it

89


E DOPO FLORARTE… la festa nei giardini di Arenzano continua 28 aprile - 1 maggio

Foto FlorArte: mostra Fotografica nella serra

90

Abbiamo pensato molto a come presentarci. Le classiche domande a cui dare risposta sono “chi siamo” e “cosa facciamo”, poi magari potremmo pensare a dare qualche informazione sulla nostra storia e fornire i nostri contatti. Bene. Iniziamo dal “chi siamo”. La risposta è semplice. Un gruppo di persone che amano la fotografia, il confronto, il pensiero, la natura, le architetture, i viaggi... in una parola “il mondo”. Persone che amano cogliere l'attimo fuggente, le espressioni inusuali, i particolari, i dettagli, i colori... Persone che offrono una visione propria, diversa, unica. Migliore? Forse no, forse sì. E cosa facciamo? Guardiamo il mondo attraverso un obiettivo e condividiamo il prodotto della nostra passione. Non abbiamo pretese ma speriamo che un nostro scatto susciti emozioni. Se anche una solo foto avrà fatto vibrare il cuore di qualcuno noi saremo contenti. Ci muove la speranza che quel che facciamo possa essere apprezzato e condiviso e che quelli che amano la fotografia e cercano un luogo dove esprimersi, abbiano un punto di riferimento ad Arenzano. Ci riuniamo una volta ogni due settimane presso il Circolo del Roccolo e condividiamo le nostre esperienze. A volte parliamo di tecnica, a volte di post produzione, a volte di viaggi, a volte organizziamo una

mostra, dei corsi, delle uscite fotografiche. Forse non siamo un esempio di organizzazione perfetta, non sempre abbiamo una scaletta e un obiettivo preciso, ma ci rispettiamo e tentiamo di unire le forze e utilizzare la forza del gruppo. La fotografia, forse, non è nemmeno il fine ultimo ma un mezzo, affascinante e magnifico, per unire le persone, per farle lavorare insieme e farle crescere. Questo risultato è stato reso possibile dall'iniziativa di due donne effervescenti, Jose, che ha avuto l'idea e Nena, che l'ha aiutata a realizzarla. Si sono incontrate fotografando e hanno creato qualcosa che prima non c'era.

Circolo culturale ricreativo Roccolo via della Colletta, 38 ARENZANO (Ge) fotograficamente.arenzano@gmail.com il martedì h.21 ogni due settimane al Circolo del Roccolo


91

Jose Conti

Nena Taffarello


92 Vilmo Cartasegna

Mauro Degaspari


93 Anni Valle

Orazio Lo Crasto


Caterina Mandirola

94

Giorgia Nasi


95

Gisella Natalini

Gabriele Marchini


96 Mario Mameli

Mauro Darbesio


Giulio Oliveri

97

Maria De Nardis


21 maggio

InCantaStorie 2016 Il Comune di Arenzano ospiterà la seconda edizione del Festival InCantaStorie, manifestazione ludiconarrativa promossa dall'Associazione Culturale La Bottega delle Favole. L'evento avrà come tema "Con i tuoi occhi": un viaggio tra laboratori e narrazioni a cui parteciperanno 20 artisti provenienti da tutta Italia, che condurranno il pubblico in un universo di punti di vista differenti. Incanto e divertimento attraverso performance narrative, teatrali ed acrobatiche per la fascia 0-99 anni. Associazione culturale La Bottega delle Favole Via Pratolongo 20/2 16131 Genova – Tel. 3474083070

98


28-29 maggio

Arenzano in fiore

L'associazione Primi Passi il 28 e il 29 maggio organizza ARENZANO IN FIORE 2016, un evento che abbraccia tutte le aree del parco compreso Villa Mina ognuna per la sua tipica caratteristica: sono presenti aree ludiche per bambini con laboratori artistici, giocolieri e cantastorie – prende vita l'area Medioevale con la realizzazione di una vera e propria città del passato con botteghe, balli e battaglie con espositori Floreali – Artisti Creativi a tema floreale – Ritrattisti e Pittori da strada - un'area Garden Food ed infine laboratori sulla medicina con i fiori – il benessere dell'energia vitale – show cooking con erbe e fiori commestibili.

Associazione Primi Passi Segreteria Nazionale Fedora Enrico - cell. 3295934531

99


FLORARTE 2016 RINGRAZIA

AR.A.L. Arenzano Ambiente e Lavoro S.p.A.

100

I servizi di gestione del verde pubblico sono svolti su tutte le aree verdi pubbliche del Comune di Arenzano. La principale area verde è costituita dal Parco comunale (circa 100.000 metri quadrati), le restanti aree verdi sono rappresentate principalmente da aiuole e piante di alto fusto situate lungo la passeggiata. La gestione del verde presuppone le seguenti attività: salvaguardia fitopatologica, rasatura dell'erba, potatura delle piante, irrigazione, piantumazione di un nuovo albero ogni nuovo nato residente nel Comune, mantenimento della fauna del parco comunale. Tra le attività di tipo straordinario: potatura di alberi particolari, abbattimento di alberi (su richiesta), ripristino manto erboso, gestione serre e vivai, monitoraggio del punteruolo rosso in collaborazione con Regione Liguria. Il servizio viene svolto giornalmente ad opera di 5 addetti dedicati, che nel periodo estivo salgono a 7, più un coordinatore esterno. Il materiale di risulta delle operazioni di potatura viene conferito presso l'Isola ecologica. Contatti: tel. 010 9130294 mail: info@aralambiente.it n. verde 800085060


FLORLIGURIA Il vivaio FlorLiguria, in omaggio a FlorArte, cura tutti gli anni una parte degli allestimenti nel Parco, ripristinando, pulendo e attrezzando alcune aree. L'anno scorso, ripulendo il laghetto delle tartarughe, sulla terrazza a nord nell'antico giardino, hanno recuperato e riposizionato la coda del tritone, che ormai da anni era spezzata. Inoltre, addobbano la terrazza a sud, dove si svolge il Percorso dell'Arte, con fiori e decorazioni di vario tipo. Il vivaio si trova all'uscita del Casello autostradale di Arenzano ed è aperto tutti i giorni tranne il martedÏ. Vi troverete piante ornamentali di ogni tipo, vasi e vasellame, concimi e terricci, articoli per giardinaggio, impianti di irrigazione, oltre che la progettazione, costruzione e manutenzione di giardini.

Contatti: Via Francia 16011 Arenzano Tel. 0109133836

101


FLORARTE 2016 è organizzata dal Comune di Arenzano

con il Patrocinio della Regione Liguria e della Città Metropolitana di Genova. Hanno collaborato all'evento 2016: Amatori Bonsai e Suiseki Genova ANPI Arenzano Ass. Culturale Atlantide – Opera delle Marionette Ass. Culturale Kunst&Arte Ass. Culturale La Bottega delle Favole ARAL Arenzano Ambiente e Lavoro Filarmonica di Arenzano CIV Centro Integrato di via Consorzio Liguria Formazione Cooperativa Diesis CSF Centro Regionale Servizi per la Floricoltura Circolo del Roccolo Fotografica-Mente Filarmonica di Arenzano FlorLiguria Florea San Marino Grand Hotel Arenzano I gastronomadi L.Gobbi Srl HastArenzano Lions Club Arenzano Cogoleto Piante e Fiori d'Italia Porto di Arenzano S.p.A. Unitre Arenzano e Cogoleto Verde Gioia

CREDITI FOTOGRAFICI Le foto e i dati delle opere artistiche sono fornite dai prestatari. Le foto degli eventi, dove non diversamente indicato, sono fornite dagli organizzatori. Mario Mameli: Pag. 2, 4, 31, 33, 38, 43-45, 47-48, 52-56, 77 Jose Conti: Pag. 46, 103 Foto Franco: Pag. 8


Comune di Arenzano Palazzo Negrotto Cambiaso Via Sauli Pallavicino 39 16011 Arenzano (GE) Evento promosso dal Servizio Promozione Turistica e Cultura Assessore Daniela Tedeschi Coordinamento Area Rosina Cerra Catalogo a cura di Antonella Frugone dell'ufficio turismo e cultura

info tel. 0109127581 Ufficio Informazioni Turistiche Arenzano Operatori Coopsse www.arenzanoturismo.it www.florartearenzano.it

Arrivederci alla prossima edizione dal 21 al 25 aprile 2017 FINITO DI STAMPARE NELL’APRILE 2016 PRESSO LA COOP TIPOGRAF DI SAVONA

catalogo florarte arenzano  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you