Issuu on Google+

edizione

6

Regione Siciliana

Istituto Regionale Vini e Oli

BOOK 1


2


Sicilia, terra d’incanto dall’eterna bellezza Il Book 2014 - Guida ufficiale delle Strade del Vino e dei Sapori di Sicilia. giunto alla sesta edizione - a cura delle Edizioni Belle e Buone Arti, l’Italia delle Eccellenze, vuole promuovere la Sicilia quale scrigno prezioso di unicità “dall’eterna bellezza”, alla scoperta della storia millenaria, della cultura, dell’archeologia e dell’eno-gastronomia delle eccellenze. “Passeggiando e degustando” le 12 Strade del Vino e dei Sapori di Sicilia, significa scoprire un territorio di cultura e di gentilezza, che sorprende per lo splendore della sua Arte e l’Ospitalità della sua gente. Ma la Sicilia rappresenta un “unicum” anche per il suo impareggiabile patrimonio enogastronomico: dal vino all’olio extravergine di oliva, dalla pasta

Edizioni Belle e Buone Arti, la Sicilia delle Eccellenze

ai formaggi, dalla frutta secca ai dolci, tutte eccellenze particolarmente ricercate dagli enoturisti, sempre più numerosi (7/8 milioni da una recente indagine Censis). Inoltre, da questa edizione, il progetto “SlowBook, passeggiando e degustando il territorio”, vuole offrire una informazione più approfondita sui territori vocati, iniziando con uno Speciale interamente dedicato alla scoperta del SudEst della Sicilia ed il suo fascino barocco che il mondo ci invidia. Ma non finisce qui. L’impegno della Federazione delle Strade del Vino e dei Sapori di Sicilia nella promozione dell’Isola è proiettato all’appuntamento con l’Expo 2015 di Milano, occasione irripetibile per lo sviluppo turistico futuro della Sicilia. Dott. Gori Sparacino Presidente della Federazione delle Strade del Vino e dei Sapori di Sicilia


Dario Cartabellotta

2


in primo piano

Born in Sicily, un riscatto per tremila anni di storia agroalimentare siciliana Finalmente è Born in Sicily! Lo scorso novembre l’Ars ha infatti dato il via libera alla nuova legge per tutelare le risorse agroalimentari siciliane (18 novembre 2013, n. 19 “Tutela e valorizzazione delle risorse genetiche ‘Born in Sicily’ per l’agricoltura e l’alimentazione”), al fine di contrastare l’omologazione del comparto agro alimentare a livello europeo. Così, grazie al riconoscimento del marchio Born in Sicily, la legge mira a riscattare tremila anni di storia agroalimentare siciliana, ponendosi tra gli obiettivi la conservazione e salvaguardia delle risorse genetiche autoctone, molte delle quali oggi a rischio di estinzione, ma anche la tutela dal rischio di contraffazione. “Con essa è stato approvato il suo senso, cioè che la terra di Sicilia è storicamente legata ai suoi prodotti – ha affermato il suo primo sostenitore, l’Assessore all’Agricoltura Dario Cartabellotta. “Il Born in Sicily – ha proseguito – è come un compendio di alimentazione e di agricoltura di tremila anni di storia. E si è stabilita anche la possibilità di tutelare questa storia in ambito nazionale ed internazionale”. Scopo principale della legge è quello di evitare il valore del campanile, creando un unico fattore, il Sicily marketing: in questa direzione si potrà porre fine al copyright delle miriadi di bevande colorate che simulano le spremute di arance rosse di Ribera, così come alle problematiche legate al vino Nero d’Avola, che in Sicilia si produce in diciottomila ettari di vigneti, ma si trova nel resto del mondo in almeno settantamila ettari; per non parlare della possibilità di tutela di una serie di varietà che oggi sono di grande interesse, come il pane nero di Castelvetrano. Hanno inizio dunque i compiti che la legge attribuisce all’Assessorato Regionale delle Risorse

Agricole e Alimentari senza oneri per il bilancio regionale, a partire dall’istituzione del Repertorio volontario regionale delle risorse genetiche, previsto per consentire la tutela delle varietà e delle razze locali, e suddiviso nella sezione animale e vegetale. Tra le previsioni della legge, c’è l’avvio di iniziative, pubbliche o private, tendenti a preservare e ricostituire le risorse genetiche della Sicilia, a diffonderne la conoscenza, il rispetto, l’uso e la valorizzazione dei prodotti; ma anche l’inizio delle procedure per l’iscrizione delle risorse regionali nei sistemi di certificazione nazionale e il potenziamento del sistema vivaistico regionale, a partire dalla conservazione delle fonti primarie. Ci si attende quindi ogni forma di aggregazione tra i produttori anche attraverso agevolazioni e vantaggi nel sostegno alla produzione e alla promozione, così come la collaborazione con enti locali, amministrazioni comunali, organismi territoriali. Ogni compito da svolgere diviene ora di fondamentale importanza per una terra come la Sicilia, che si annovera tra le regioni con le più ampie basi produttive, come attestano i numeri del comparto: 7000 aziende di produzione e 220.000 ettari investita. Le migliori produzioni Born in Sicily vengono ancorate oggi ad una biodiversità differenziata e non omologata che ne esalta le caratteristiche qualitative e coniuga la conservazione delle risorse genetiche e del germoplasma con la qualificazione delle imprese e dei prodotti. L’agricoltura di qualità e biologica quindi sono la migliore testimonianza dei prodotti “Born in Sicily” che rappresentano il migliore biglietto da visita per l’EXPO 2015 dove il tema “BioMediterraneo” sarà al centro dell’attenzione dei visitatori provenienti da tutto il mondo. 3


4


in primo piano

Sicilia isola da scoprire Il Premio giornalistico “Sicilia Isola da scoprire”, ideato per promuovere i territori siciliani ancora poco conosciuti, ma ricchi di Beni culturali e di eccellenze enogastronomiche. La nostra casa editrice Belle e Buone Arti, con il Patrocinio dell’ Ordine dei Giornalisti di Sicilia e della Federazione delle Strade del Vino e dei Sapori di Sicilia, indice la prima edizione del Premio giornalistico dal titolo “Sicilia Isola da scoprire”, con l’obiettivo di promuovere uno “scouting giornalistico” dei beni archeologici e artistici, delle tradizioni storico-culturali, dei giacimenti eno-gastronomici della Sicilia, molti ancora da scoprire e valorizzare. Questo book, parte integrante del progetto editoriale “Sicilia excellence” - www.siciliaexcellence.eu - è il contenitore del Premio. La Giuria è presieduta dal nostro direttore editoriale Tiziano Toffolo. Il Premio è suddiviso in tre sezioni. La prima ha come tema “Scopri la Sicilia del Gusto e delle Tradizioni, nei territori delle Strade delvino e dei sapori” e possono concorrere tutti i giornalisti pubblicisti - iscritti all’Albo da almeno sei mesi - residenti in Sicilia. La seconda sezione, dal titolo “la Sicilia dimenticata dalle tradizionali mete turistiche” è riservato sempre a giornalisti siciliani, sia pubblicisti che professionisti, residenti in Sicilia. La terza sezione, “Sicilia Isola di Tesori da scoprire” è rivolto a tutti i giornalisti, nazionali ed internazionali, con articoli pubblicati

su quotidiani, periodicisul web e con servizi trasmessi per la tv o per la radio. La partecipazione al Premio è gratuita ed ha una durata annuale, dal 20/02/2014 al 31/01/2015, con le seguenti scadenze: • al 20 marzo 2014 - solamente per la sezione 1) - per le prime tre opere selezionate e pubblicate in questa edizione cartacea del book oppure nella versione online; in questo ultimo caso la scadenza è prorogata al 30 maggio 2014; • al 30 maggio 2014 per le sezioni 1) e 2); saranno premiati i primi dieci articoli pubblicati e pervenuti entro e non oltre la mezzanotte. • al 20 febbraio 2015 per la sezione 3); la Giuria selezionerà tre opere pubblicate sul tema “Sicilia Isola di tesori da scoprire”. La cerimonia di premiazione è prevista in occasione del “Vinitaly 2015” con consegna dei Premi finali “Sicilia Excellence Award”. Per le sezioni 1) e 2) i premi consistono in soggiorni per due persone in Hotel, B&B e agriturismi di Ragusa e provincia, nel periodo dal 6 al 8 giugno 2014, in occasione dell’evento “A tutto volume – libri in festa a Ragusa”. Info: www.siciliaexcellence.eu

Nella foto: La Scala dei Turchi, un gioiello paesaggistico ancora da scoprire, molto suggestivo per i contrasti cromatici dell’azzurro del mare e del cielo, con il bianco accecante della roccia.

5


Sommario

Sommario

Premio giornalistico Sicilia Isola da scoprire

6

pag. 5

Strada del Vino Cerasuolo di Vittoria

pag. 11

Strada del Vino Val di Noto

pag. 21

Strada del Vino dell’Etna

pag. 29

Strada del Vino della Provincia di Messina

pag. 39

Strada del Vino sul Percorso della Targa Florio

pag. 49

Strada del Vino Monreale Doc

pag. 57


Sommario

Strada del Vino Alcamo Doc

pag. 65

Strada del Vino Erice Doc

pag. 77

Strada del Vino di Marsala - Terre d’Occidente

pag. 89

Strada del Vino Val di Mazara

pag. 99

Strada del Vino Terre Sicane

pag. 111

Strada del Vino e dei Sapori dei Castelli Nisseni

pag. 121 7


1

2

8

7

6

9 10 3

4

5

6 8

11


7

4

8

3

5

9

10 12

1 2 11

12 9


10


alla scoperta del territorio

La strada del Vino Cerasuolo di Vittoria

 Il Castello Henriquez, grazie al Comune di Vittoria, ospita la sede dell’Enoteca Regionale, con wine bar e wine shop, uno spazio d’eccellenza come il vino Cerasuolo DOCG, l’unica in Sicilia - programma aggiornato degli eventi: http:// www.facebook.com/stradadelvino.cerasuolo - Nel Castello ha sede la Strada del Vino ed il Consorzio di Tutela del Cerasuolo di Vittoria.  Durante l’anno vengono organizzate varie manifestazioni e degustazioni, in particolare da segnalare il famoso “Vittoria Jazz Festival” www.vittoriajazzfestival.it

Il territorio della Strada del Vino Cerasuolo di Vittoria: dal Barocco al Liberty si trova tra la provincia di Ragusa e quella di Catania, là dove iniziano le prime ondulazioni dei monti Iblei. Territori legati da un denominatore comune: il vino Cerasuolo di Vittoria. Un territorio con ampie fasce incontaminate, dal collinare al marino, ricche di fascino mediterraneo e di testimonianze capaci di soddisfare le esigenze di un viaggiatore curioso, sensibile e attento. Città diverse per storia e tradizione, dove è possibile rintracciare i fasti 11


www.stradadelvinocerasuolodivittoria.it 12

info@stradadelvinocerasuolodivittoria.it

Strada del Vino Cerasuolo di Vittoria - Sede legale: c/o C.C.I.A.A. - P.zza LibertĂ  97100 Ragusa


13

Sede: Strada Del Vino Cerasuolo di Vittoria - Castello Colonna Henriquez - P.zza Henriquez 14/18 - 97019 Vittoria (RG) - Tel: 0932 866428 - mobile: 333 1092149


di una cultura legata alla terra e al suo vino. Il Cerasuolo di Vittoria nella sua tipologia attuale nasce nel 1606, quando fu fondata la città di Vittoria: la sua fondatrice Vittoria Colonna Enriquez, infatti regalò in quell’anno ai primi 75 coloni un ettaro di terreno a condizione che ne coltivassero un altro a vigneto. La Strada del Vino Cerasuolo di Vittoria propone un percorso ricco di fascino che si snoda tra esempi illustri di Barocco ed elementi unici del Liberty isolano, un’area che pullula di ricchezze d’arte, rovine millenarie, tracce di dominazioni antiche.

14


alla scoperta del territorio

Itinerari Cerasuolo of Vittoria Wine Route The oldest wine route in Europe In the south-east of Sicily, from the peaks of the Iblei to the coast that looks Africa, the territory has preserved its culture, tradition ecc.... This area, beaten by the sun with a strong and ancient wine culture that has been handed down for thousands years. Hubert Allen, historian and archaeologist at Princeton University, was the first to speak about the existence of an ancient wine route in Sicily. It was the route that wound its way from the coast of Gela-Kamarina, through the hills of Vittoria and Niscemi to arrive to Caltagirone, continuing until Lentini up to Catania.This is the area of the Wine Route of Cerasuolo di Vittoria. This route invites everyone to discover the area of the Cerasuolo Wine Route, amazing and authentic places with the most beautiful Baroque cities in the south east.The Wine Route of Cerasiolo di Vittoria gives itineraries through the country rich of culture, nature and enogastronomy. Tour “Iblea”: All the plain of Cerasuolo is dominated by the plateau of Ragusa, where large enclosures of dry stone walls and shaded old farms , where you can still enjoy tasty tradition . The richness are churches and palaces in Ragusa, Ibla, Modica and Scicli, the late Baroque style. The Lands of the Iblei offer savours of high quality for protected fruit and vegetable.

Strada del Vino Cerasuolo di Vittoria, la Strada del Vino più antica d’Europa Nell’estremo sud della Sicilia, dalle vette degli Iblei fino alla fascia costiera che guarda verso l’Africa, si trova uno dei territori più suggestivi ed insoliti dell’isola, che ha saputo conservare nel tempo cultura, storia, tradizioni e fertilità. Terra di mezzo battuta dal sole con una cultura vitivinicola che si tramanda da millenni, le cui origini sono riconducibili già agli albori della civiltà classica d’occidente. Fu Hubert Allen, storico e archeologo della Princeton University, il primo a parlare e a documentare l’esistenza di un’antichissima strada del vino in Sicilia. Si trattava, in particolare del percorso che si snodava dalla costa di Gela-Kamarina, attraversando le colline di Vittoria e di Niscemi per arrivare fino a Caltagirone, proseguendo poi fino a Lentini per arrivare a Catania. Questo antichissimo percorso rientra interamente all’interno del territorio dell’attuale Strada del Vino Cerasuolo di Vittoria che si estende, fino ad includere anche alcune tra le più belle e suggestive città barocche del sud est. La Strada del Vino Cerasuolo di Vittoria invita tutti a scoprire “ Le Strade e Contrade del Sud-Est”, luoghi ancora oggi incantati ed autentici, espressione di una terra ricca e generosa, non a caso un tempo chiamata “Plaga Mesopotamium”, con distese di vigneti che, come un tappeto verde, ricoprono valli, colline e pianure fino al mare, seguendo i dolci pendii di un paesaggio unico nel suo genere. Tra i protagonisti indiscussi di questa terra: la gastronomia, l’artigianato, le tradizioni popolari, la natura incontaminata, l’eleganza del Liberty, le imponenti scenografie del Barocco e il nostro Cerasuolo di Vittoria. La Strada del Vino Cerasuolo di Vittoria vi accompagna in questo ricchissimo viaggio alla scoperta del territorio con itinerari culturali, naturalistici ed enogastronomici dedicati a turisti, viaggiatori e visitatori appassionati di arte e tradizioni, ai cultori o semplici amanti del vino e della buona cucina, a simpatizzanti e curiosi, ma anche ad escursionisti ed avventurieri alla ricerca di nuovi luoghi da esplorare e nuove sensazioni da condividere insieme ad un popolo che ha fatto dell’accoglienza e dell’ospitalità un tratto distintivo del suo carattere. Tour “Iblea” - Tutta la pianura del Cerasuolo di Vittoria è dominata dall’altopiano di Ragusa dove ampi recinti di bianchi muretti a secco delimitano i pascoli, all’ombra di antiche masserie, dove ancora oggi è possibile gustare le pietanze della tradizione. Il territorio è caratterizzato da un insieme di fattori paesaggistici, naturalistici, archeologici e storici spesso poco conosciuti. La campagna, dolce ed aspra insieme, con le sue fertili zone pianeggianti che degradano dolcemente verso coste basse ed uniformi e si perdono fra le dune sabbiose, le scogliere dal mare 15


cristallino, fa, di questo territorio, un contesto unico e irripetibile. A testimonianza di antiche opulenze, le Chiese e i Palazzi di Ragusa Ibla, Modica e Scicli in stile Tardo Barocco, oggi Patrimonio Mondiale dell’Umanità, quasi una rivincita dell’uomo sulla natura che distrusse questo territorio con il terremoto del 1693, mostrano svettanti facciate e panciuti balconi poggianti su mensole che portano scolpiti mostri e dee della fortuna. Le Terre Iblee offrono al palato sapori non riproducibili altrove. Qui si può degustare il prestigioso cioccolato di Modica, il cui cacao è lavorato a freddo e totalmente a mano, i formaggi della zona che sono noti in tutto il mondo come il Ragusano DOP, uno dei formaggi più antichi della Sicilia, l’olio DOP Monti Iblei, un altro frutto di questa terra straordinaria, e ancora le carrube di Pozzallo, la carota di Ispica e il l’antico miele degli iblei. Tour “Kalat” - Nel lembo nord della strada del vino si trovano le “Terre Calatine” che si affacciano sulla Valle del Dirillo come piccoli palcoscenici di un “teatro rurale”. Là dove si insinuano le ultime propaggini meridionali degli Erei incontriamo Caltagirone, città barocca Patrimonio Unesco nota anche per le sue splendide ceramiche policrome, e Niscemi, la città del carciofo per eccellenza con un fantastico panorama occidentale sulla piana di Gela; per poi lasciar posto gradatamente ai dolci pendii dell’altipiano Ibleo con Mazzarrone, piccolo borgo di viticoltori e centro d’eccellenza dell’uva da tavola IGP, ed infine Licodia Eubea, antica città greca, ricca di necropoli, abitati rupestri e architetture Liberty. Queste terre di confine tra Monti Erei e Monti Iblei ospitano anche due imponenti riserve naturali regionali, la Sughereta di Niscemi e il Bosco di Santo Pietro, che costituiscono insieme il residuo di quella che un tempo era la più grande sughereta della Sicilia centro meridionale. Ma sono le piccole contrade del vino quelle che caratterizzano fortemente questi luoghi quasi sospesi nel tempo, ricchi di storia e tradizioni, dove si concentra ancora oggi un antica cultura vitivinicola che si tramanda da generazioni. Tour “Ipperia” - Durante gli scavi di Pompei vennero ritrovate anfore vinarie provenienti da Taormina e dal “Mesopotamio”. Era così chiamata, in epoca antoniana (138 a. C. – 92 d. C.) la regione Camarinese, posta com’era tra i fiumi Ippari e il Dirillo dove le navi mercantili facevano scalo. Da questa zona ricca e fertile, dunque, doveva provenire il vino Mesopotamium esportato fino a Pompei, e non è sicuramente un caso se questo territorio, in cui era già prodotto un buon vino in età greca e romana, coincida con l’attuale area del Cerasuolo di Vittoria. Un territorio vasto quelle delle Terre di Mezzo che dalle vette degli Iblei scende bruscamente verso la Valle dell’Ippari e attraversa numerosi comuni: Chiaramonte Gulfi, città dell’olio e dei musei, Comiso, ricca di architetture neoclassiche e rinascimentali, Vittoria, città del Liberty e cuore pulsante del vino Cerasuolo, la più giovane ma allo stesso tempo la più remota essendo la “reincarnazione” dell’antica Kamarina, ed infine Acate, un piccolo borgo con una grande storia. Territori che vantano un invidiabile patrimonio di bellezze artistiche, di prodotti dell’artigianato, di tradizioni enogastronomie, di manifestazioni religiose e folcloristiche. Importanti testimonianze che rendono alla fine questo particolare itinerario del vino un vero e proprio viaggio nel tempo. 16

without forgetting the famous chocolate of Modica, the cheeses Ragusano DOP and the extra virgin olive oil. Tour “Kalat”: In the far north of the wine route are the “Terre Calatine“ overlooking the valley of the small stages Dirillo as a “rural theater“. You can visit Caltagirone, a baroque city known for its beautiful polychrome ceramics ,then Niscemi , known for the artichoke, with a fantastic view on the west plain of Gela, that gradually give way to the gentle slopes of the Iblei with Mazzarrone, small wine village and center of excellence for table grapes, IGP, and finally Licodia Eubea, an ancient Greek city, rich necropolis, inhabited rock and Liberty architectures. Tour “Ipperia”: During the excavations of Pompeii were found amphorae from Taormina and “Mesopotamio.”It was so called the region of Camarina , situated between the rivers Ippari and Dirillo. From this rich and fertile area, was producted and exported the “Mesopotamium wine” to Pompeii, and it is definitely not a coincidence that this region , coincides with the actual area of Cerasuolo wine. Here you can visit Chiaramonte Gulfi , known as the city of a great olive oil, Comiso, rich in Renaissance and neoclassical architecture, Vittoria, City of Liberty and the beating heart of the Cerasuolo wine, the youngest but also the most remote being the “ reincarnation “ of the ancient Kamarina , and finally Acate, a small town with a great history . Territories that boast an enviable heritage of arts, crafts products, religious and folkloric events.


Elenco Associati Strada del Vino Cerasuolo di Vittoria

ASSOCIATI STRADA DEL VINO CERASUOLO DI VITTORIA Enti: Camera di CommercioIndustria Artigianato e Agricoltura di Ragusa Comune di Acate Comune di Vittoria Consorzio di Tutela Vino Cerasuolo di Vittoria d.o.c.g. Aziende Vitivinicole Antica Tenuta del Nanfro C.da Nanfro SP Caltagirone-Niscemi km 4 95041 Caltagirone(CT) tel 0933.60525 – Tel/fax 0933.60744 nanfro@nanfro.com - www.nanfro.com Az. Agricola Arianna Occhipinti Via dei Mille 55 97019 Vittoria (RG) Cell: 333 6360316 – fax: 0932 868222 Az. Agricola Battaglia Graziella (Vini Gurrieri) V.le Della Resistenza, 81 97013 Comiso(RG) Tel: 0932 921421 – 0932 963252 Cell 339 5863689 (dott. Gurrieri Giovanni) Az. Agricola COS S.p.3 Acate-Chiaramonte km 14,300 97019 Vittoria (RG) Tel: 0932 876145 – fax: 0932 875129 www.cosvittoria.it - info@cosvittoria.it Az. Agricola Gulfi di Vito Catania C.da. Patrìa 97012 Chiaramonte Gulfi (RG) Tel: 0932 921654 - Fax:0932 92172 Az. Agricola Poggio di Bortolone Via Bortolone, 19, loc. Roccazzo 97010 Chiaramonte Gulfi (RG) Cell: 349 3424507 - Fax: 0932 921161 Azienda Vitivinicola Avide C.da Mastrella, 346 s.p. km 7 97013 Comiso (RG) Tel 0932 967456 - fax 0932 731754 Feudi Del Pisciotto Loc. Pisciotto Prov. di Caltanissetta Tel: 0933 1930280 - Tel/fax: 091 6090065 Feudo di Santa Tresa Via Marangio, 35 - 97019 Vittoria (RG) Tel: 0932 513126 – Fax: 0932 513126

Fià Nobile S.a.r.l. c.da Salmè Via Leni Spatafora S.N. 97019 Vittoria (RG) Cell: 393 4057282 - Fax: 0932 510763 MaggioVini Via Marangio, 35 - 97019 Vittoria (RG) Tel: 0932 984771 - fax: 0932 984311 Planeta:Cantina Dorilli C.da Dorilli 91011 Acate (RG) Tel 091 327965 – Fax 091 6124335 www.planeta.it - planeta@planeta.it Terre di Giurfo C.da Giurfo 95040 Licodia Eubea (CT) Tel 393 9866070 - fax 095 7221551 Valle Dell’Acate C.da Bidini s.n. - 97011 Acate (RG) Tel: 0932.874166 - Cell: 339/4063138 Fax: 0932 875114 - 0932 1865149 info@valledellacate.com www.valledellacate.com Vigna di Pettineo Via Vol Della Libertà, 18 - 97019 Vittoria (RG) Cantina: C.da Pettineo - 97019 Vittoria (RG) Tel/Fax: 0932.984311 Agriturismi Agriturismo & SPA “Il Granaio” C.da Palazzella Scalonazzo 2/c 97015 Modica (RG) Tel: 0932 909081 – Fax: 0932 909376 Az. Agrituristica Colle San Mauro C.da S.Mauro 95041 Caltagirone (CT) Tel: 0933 53890 – Fax: 095 8880108 Agriturismo Casale del Conte di Mantello Maria Anna Strada Provinciale 3 Km15,200 97019 Vittoria (RG) Tel: 0932 876150 – Cell: 339 6375817 Agriturismo “La Maddalena” Villaggio I Templi C/da Bosco Rinelli - Monte Calvo 97011 Acate, (RG) Tel: 0932 867278 – Cell: 333 1192837 Tenuta Margitello Cont.da Margitello al Km310,700 97013 Comiso (RG) Tel: 0932.722509 – Cell: 348 8220784

Hotel, Alberghi, B&B, Ristoranti Casa Ciomod Via Nazionale Modica Ispica - 97015 Modica (RG) Tel camere: 0932 453377 Tel ristorante: 0932 455412 Eremo della Giubiliana***** C.da Giubiliana S.P. per Marina di Ragusa km7,5 97100 Ragusa Tel: 0932 669119 – Fax: 0932 669129 Locanda Don Serafino**** Hotel Via Xl febbraio 15 97100 Ragusa Ibla (RG) Tel: 0932 220065- Fax: 0932 663186 Locanda “Don Serafino” Ristorante Via Avv Giovanni Ottaviano, 13 97100 Ragusa Ibla (RG) Tel: 0932 248778 – Fax: 0932 248778 Locanda Gulfi C. da Patria 97012 Chiaramonte Gulfi (Rg) Tel:.0932 928081 Fax:.0932 921728 Residenza Tur. Alberghiera Stella Marina**** Via Fratelli di Dio 97019 Scoglitti(RG) Tel 0932 873021 - Fax 0932.62102 Prodotti tipici Paul Bricius & Co. Via Duca D’Aosta, 16/18 – 97019 Vittoria (RG) Tel/Fax: +39 0932 1910082 Ciomod srl Via SS 115 Km. 38,400, n°34 - 97015 Modica (RG) Tel / Fax: 0932 763202 Bottega Sicula C.so Umberto I, 128 - Modica (RG) Tel: 0932752515 Olio, miele, conserve Agricola&Co. P.zza Nettuno, 4 - 95126 Catania Tel: 095 493948 - Fax :095 438656 Cell: 338 5080646 www.agricolaco.com - info@agricolaco.com Azienda Agricola Pianogrillo C.da Pianogrillo - 97012 Chiaramonte Gulfi (RG) Tel 338.8193102 Vivere Verde Società Agricola srl Via J. A. Spataro, 17/A 97100 Ragusa

AVVISO AI LETTORI. Gli indirizzi sopra riportati sono stati direttamente forniti dall’Associazione della Strada del Vino di riferimento e potrebbero essere suscettibili di variazioni successive alla stampa. L’Editore declina ogni e qualsiasi responsabilità per eventuale disguidi. Inoltre gli spazi evidenziati hanno lo scopo di segnalare, anche quale ringraziamento, Aziende ed Enti che hanno collaborato nelle edizioni del book.


le Eccellenze del Territorio

Caffè Al Ciclope, tradizioni e dolcezze siciliane La Sicilia è un territorio ricco di luoghi meravigliosi, il mare, il sole, le spiagge, ma una delle più importanti meraviglie siciliane è la sua tradizione dolciaria, che non ha forse eguali. Ciò che infatti, al giorno d’oggi, rende famosa l’isola anche fuori dal territorio nazionale è la sua tradizione dolciaria. Il turista che va in vacanza in Sicilia, a quanto pare, alle splendite spiagge e alla storia che la Sicilia preserva, sembra prediligere gustare un cannolo siciliano con il suo dolcissimo ripieno di ricotta, la cassata, la frutta martorana o dei pasticcini di mandorle. La granita è forse il prodotto siciliano più conosciuto dopo i cannoli e la cassata.

La granita del Caffè al Ciclope è un prodotto naturale, semplice, privo di conservanti e coloranti. Si produce con acqua e zucchero, aggiungendo gli ingredienti naturali siciliani come mandorle, mandorle tostate, succo di limone, pistacchio e tantissimi altri raffinati gusti.

CAFFÈ AL CICLOPE - DELIZIE DI PACHINO 18

info@caffealciclope.it www.caffealciclope.it Piazza V. Emanuele, 3 - 96018 Pachino (SR) - Tel: +39 0931 846 577


le Eccellenze del Territorio

Terre di Noto, eccellenze nel terroir di Vendicari Eloro e l’IGP Terre Siciliane. La collezione dei vini “Terre di Noto” si presenta con il Nichea Nero d’Avola, il Balata rosso (bland di Nero d’Avola e Cabernet), il Balata bianco Inzolia, il LIAME Chardonnay e il Passito di Noto Lapallica. Fiore all’occhiello di Terre di Noto è il Nichea, un pregiato Nero d’Avola in purezza. che in questa zona trova storicamente, non solo la sua carta d’identità originale, ma anche il terroir più vocato. Nel gergo dialettale, “Nichea” è il dispetto, ma più che un dispetto Nichea è una scommessa! Quella di far conoscere ed apprezzare il Nero d’Avola autentico.

Pubbliredazionale

Sono trascorsi ormai quasi 25 anni da quando l’enologo Nino Di Marco, innamorato dei territori di Noto e di Pachino, decise di fondare l’Azienda agricola Terre di Noto. Passo dopo passo, oggi “Terre di Noto” è una realtà produttiva di tutto rispetto. In un territorio famoso per la Riserva naturale di Vendicari, una delle zone umide più rappresentative d’Europa dal punto di vista naturalistico, Terre di Noto abbraccia un’area di 35 ha di vigneti, tra cui i principali vitigni internazionali e gli autoctoni di qualità come il Moscato di Noto, un ricercatissimo vino di nicchia ed le DOP Noto,

Azienda Agricola TERRE DI NOTO di Antonino Di Marco info@terredinoto.it www.terredinoto.it Via S. Alessandra 5 - 96019 Rosolini (Sr) - Tel. +39 0931 1805185 - Fax +39 0931 1846285 - Mobile +39 320 3625972

19


20


alla scoperta del territorio

La strada del Vino Val di Noto

Il Val di Noto è un vasto comprensorio molto omogeneo per tradizioni, cultura e storia. Ăˆ un’area di enorme interesse turistico sotto almeno quattro aspetti diversi: quello paesaggistico e naturalistico, quello enogastronomico, quello storico, urbanistico e archeologico, quello culturale ed artistico. Tutti questi aspetti si fondono insieme in un unico grande patrimonio antropologico che risente profondamente delle radici greche, arabe, spagnole, bizantine che sopravvivono 21


22

Strada del Vino e dei Sapori del Val di Noto - Via XXV Luglio C/o Palazzo Comunale - 96018 Pachino (SR) - Tel. 0931 1805185 - Fax 0931 1846285


.stradadelvaldinoto.it www.stradadelvaldinoto.it

info@stradadelvaldinoto.it stradadelvaldinoto@gmail.com

23


negli usi e nei costumi degli abitanti, nella cultura materiale, nel modo di vivere, nella struttura dei centri abitati, nel sapere tramandato di generazione in generazione. In questo splendido fazzoletto di Sicilia sopravvive un’Europa antica e moderna, piena di fascino e di suggestioni. Il percorso della Strada del Vino del Val di Noto appare come una grande clessidra, i cui punti sono rappresentati dai sei comuni di appartenenza. Da Siracusa punta verso ovest raggiungendo Palazzolo Acreide, poi scende verso Noto ed Avola a Sud, e si biforca in due direzioni: una interna che scende fino a Rosolini ed Ispica, ed una che costeggia il mare Jonio, passando per la riserva naturalistica di Vendicari e che scende fino a Pachino, nell’estrema punta meridionale. Il percorso principale (segnato in rosso) prevede una serie di percorsi secondari (segnati in azzurro) attraverso le aree vitate di maggiore elezione, attraverso le quali è possibile raggiungere le aziende produttrici.

24


alla scoperta del territorio

Itinerari

Tutto il territorio offre offre una enorme varietà di bellezze paesaggistiche. Si va dall’area iblea, tra Palazzolo, Avola, Noto e Rosolini, dove splendidi canyon preistorici si avvitano lungo i percorsi del Cassibile e di Manghisi. Laghetti e corsi d’acqua offrono angoli di natura incontaminata ideali per chi cerca pace, silenzio e tranquillità. Le zone umide tra Vendicari, Cuba e Longarini presentano scenari incantevoli, dove migliaia di specie di uccelli migratori, dai fenicotteri agli aironi, riposano prima delle traversate oltre il canale di Sicilia. Intorno alla città di Ispica è possibile ammirare la parte terminale della Cava d’Ispica, un canyon preistorico dove grotte preistoriche, tombe e necropoli offrono quadri di straordinaria bellezza evocativa. Gli scenari marini e le spiagge fanno il resto, svolgendo per un centinaio di chilometri, tra lo jonio e il mediterraneo, una ininterrotta sequenza di dune, scogliere di forte impatto paesaggistico. Qui le temperature, mediamente alte, insieme ad un livello di luminosità tra i più alti d’Europa, creano condizioni climatiche uniche in tutta l’Isola. Nel triangolo vitato tra Noto, Rosolini e Pachino la vite, con la caratteritica coltura ad alberello, disegna per chilometri uno spettacolo rurale di grande bellezza, alternati da palmenti, carrubeti, oliveti e mandorleti, agavi, fichi d’india e palme nane, disegnati dai caratteristici muri a secco della tradizione contadina siciliana. Intorno alla città di Ispica è possibile ammirare la parte terminale della Cava d’Ispica, un canyon preistorico dove grotte preistoriche, tombe e necropoli offrono quadri di straordinaria bellezza evocativa. I comuni della Strada del Vino Val di Noto sono da considerare dei musei a cielo aperto, 25


ricchi di storia e di bellezze architettoniche. Tra questi, particolare rilievo assumono la città di Noto, capitale indiscussa del Barocco siciliano, e Palazzolo Acreide, col teatro greco, entrambi riconosciuti patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Nei loro centri storici si svela un tesoro di bellezze architettoniche fatte di chiese, palazzi arricchiti da fregi preziosi dell’antica arte degli scalpellini, balconi tra i più belli del mondo, piazze e scorci di grande effetto scenografico. Importante il patrimonio archeologico tra Ispica e Rosolini, come pure i reperti delle antiche tonnare di Avola, Portopalo di Capo passero, il borgo marinaro di Marzamemi con il cortile arabo, la tonnara e il Palazzo di Villadorata. Il patrimonio antropologico, ricchissimo, risente delle influenze culturali dei tanti popoli che hanno abitato queste terre. I saperi della tradizione popolare, gli antichi mestieri, le usanze, la cucina e la gastronomia sono l’altra faccia da scoprire di una terra dove tanti linguaggi si fondono in una originalissima mescolanza di culture.

26


Elenco Associati Strada del Vino Val di Noto

ASSOCIATI STRADA DEL VINO VAL DI NOTO Agriturismi A.A. Benarifi C.da Zimmardo Bellamagna 97015 Modica (RG) Agriturismo Triona Via Foggia, 11 - 96018 Pachino (SR) Tel. 0931 592762 - Fax: 0931 596957 Az. Agricola Busulmona di Stella Maria C.da Busulmona - 960127 Noto (SR) Tel. 0931 573123 Cantine Arfo’ Via G. Pascoli, 54 - 960108 Pachino (SR) Tel. 0931 846670 - Fax: 0931 594286 Di Bella - Icone C.da Buonivini - 96017 Noto (SR) Tel. 091 513481 - Cell. 3316246119 Azienda Agricola Avola C.da Barracchino - 96017 Noto (SR) Tel. 0931 491769 info@agriavola.com - www.agriavola.com Marabino C.da Buonivini 96017 Noto Sr Tel. 335 5284101 - Fax: 0931 1846035 Planeta C.da Dispensa 92013 Menfi Tel. 0925 1955460 - Fax: 0925 80072

Vini La Favola Cantina Gurrieri C.da Buonivini - 96017 Noto (SR) Tel/Fax: 0931 839216 Cantine Gulino Enofanusa Srl Viale Tica, 127 - 96100 Siracusa Tel. 0931 721218 - Cell. 338 2999041 Fax: 0931 721218 Feudo Maccari S.P. Pachino-Noto - 96017 Noto (SR) Tel. 0575477857 - Fax: 0575431542 Soc. Agricola Riofavara di Padova M. & C.S.S. C.da Favara S.P. 49 - 97014 Ispica (SR) Tel. 0932 705130 - Fax: 0932 959839 Feudo Ramaddini Società Agricola Pacos Vini Di Scollo Carlo & C. S.S Via Principe Umberto, 122 - 96018 Pachino (SR) Tel. 0931 1847100 - Fax: 0931 1846201

Conserve Campisi “Sapori della Terra e del Mare di Sicilia” Via Marzamemi, 12 - 96010 Marzamemi (SR) Tel. 0931 841166 - Fax: 0931 841835 Enoteche Enoteca Emily’s Wine Di Petralito Francesca Via Rocco Pirri, 53 - 96017 Noto (SR) Cell. 327 7038672 Tecnico Barone Sebastiano Via Torino, 24 - 96018 Pachino (Sr) Tel. 0931 595545

Paterno’ Vigneti E Cantine C.da San Lorenzo - 96017 Noto (SR) Tel. 392 1150944 Terre di Noto di Di Marco Antonino Azienda Agricola Via S. Alessandra, 5 - 96019 Rosolini Sr Tel. 0931 1805185 - Fax: 0931 1846285 info@terredinoto.it - www.terredinoto.it Vini Rudini’ C.da Camporeale - 96018 Pachino (SR) Tel. 0931 595333 - Fax: 0931 801101 Zisola C.da Zisola - 96017 Noto (SR) Tel. 057773571 - Fax: 0577735757

AVVISO AI LETTORI. Gli indirizzi sopra riportati sono stati direttamente forniti dall’Associazione della Strada del Vino di riferimento e potrebbero essere suscettibili di variazioni successive alla stampa. L’Editore declina ogni e qualsiasi responsabilità per eventuale disguidi. Inoltre gli spazi evidenziati hanno lo scopo di segnalare, anche quale ringraziamento, Aziende ed Enti che hanno collaborato nelle edizioni del book. 27


28


alla scoperta del territorio

La Strada del Vino dell’Etna

È nel cuore del Mediterraneo che nasce “La Strada del Vino dell’Etna”. In una terra, la Sicilia, che grazie all’orgoglio ed al fascino della sua storia, alla forza dei suoi paesaggi ed al calore della sua gente, ha incantato i viaggiatori di ogni tempo. Viaggiatori rapiti da quelli che sono i frutti di questa generosa isola. Uno di questi frutti è il vino. Nobile bevanda che, alle pendici del vulcano più alto d’Europa, l’Etna, trova una delle sue massime espressioni. Vino che, fin dai tempi più remoti, ha costituito, per le genti di questo territorio, una preziosa fonte di commercio. Vini dalla forte personalità. Vini che esprimo29


STRADA DEL VINO DELL’ETNA THE WINE ROUTE OF ETNA

30

Strada del Vino dell’Etna - Via Nicola Coviello, 15 - 95127 Catania - Tel.Fax: +39 095 932822


www.stradadelvinodelletna.it .stradadelvinodelletna.it

strada.vinodelletna@provincia.ct.it info@stradadelvinodelletna.it

31


no la forza dei luoghi. La passione di chi li lavora ed i contrasti di una terra inondata di luce quasi tutti i giorni dell’anno, bagnata dalle acque del Mar Jonio e solcata dalle incandescenti e spettacolari lave dell’Etna. La Strada del Vino dell’Etna è un percorso “evocativo”, voluto dalla Provincia regionale di Catania, che fa riferimento a strutture reali. Un itinerario turistico che, in armonia con gli obiettivi delle politiche di sviluppo rurale, ha lo scopo di valorizzare ed incentivare i territori ad alta vocazione vitivinicola. Un itinerario che comprende vigneti, cantine ed aziende agricole, enoteche, musei della vite e del vino, centri d’informazione ed accoglienza, aziende specializzate in produzioni tipiche di qualità, strutture turistico ricettive, valori naturali, culturali ed ambientali.

32


alla scoperta del territorio

Itinerari

La “strada”, virtuale, parte dal comune di Riposto, sede del porto dell’Etna, e si snoda, accarezzando le colline, tra i tornanti ed i terrazzamenti che si arrampicano verso il vulcano. Tra i caratteristici muri a secco di nera pietra lavica, tra gli antichi casolari contadini, le masserie e le sontuose ville dei nobili di un tempo. Un viaggio tra le rigogliose campagne dei versanti sud-est e nord-est dell’Etna. Tra i frutteti e gli agrumeti che circondano i caratteristici paesini dell’Etna. Un viaggio, durante il quale, si attraversano i territori dei comuni di Giarre, Mascali, Santa Venerina, Zafferana, Milo, Sant’Alfio, Piedimonte Etneo, Linguaglossa, Castiglione di Sicilia, Randazzo, Nicolosi, Pedara, Viagrande e Trecastagni. Comuni antichi. Ricchi di storia, beni artistici ed ambientali. Centri storici in cui dominano e convivono diversi stili architettonici. Le chiese, le piazze, i palazzi ed i paesaggi, unici, non lasciano indifferente il visitatore. 33


Oltre 20 le aziende vitivinicole che fanno parte della “Strada del Vino dell’Etna”. Aziende che si aprono ai visitatori ed a quanti amano il vino. Aziende situate in luoghi incantevoli. Cantine antiche che, nel pieno rispetto della tradizione, utilizzano tecnologie moderne. Suggestioni ed atmosfere d’altri tempi. È in questi luoghi, dove grazie alle particolari condizioni climatiche legate al vulcano, nasce l’ETNA DOC. Un vino, nelle tre qualità bianco, rosso e rosato, ottenuto dalle uve di quattro vitigni: il Carricante, il Catarratto, il Nerello Mascalese ed il Nerello Mantellato. Ma la “Strada del Vino dell’Etna” vuol dire anche produzione tipica. Sta crescendo, infatti, il numero delle aziende agroalimentari ed artigianali. Prodotti tipici che, puntando sulla qualità, si avviano a diventare i protagonisti dell’economia locale.

34


Elenco Associati Strada del Vino Etna

ASSOCIATI STRADA DEL VINO DELL’ETNA Associati Pubblici: Provincia Regionale di Catania Via Prefettura, 14 - 95100 Catania (CT) Tel: 095 4011111 Ente Parco dell’Etna Via Del Convento, 45 - 95030 Nicolosi (CT) Tel: 095 821111 - Fax: 095 914738 Istituto di Stato per l’Agricoltura e per l’Ambiente “Alfredo Maria Mazzei” Via Principe di Piemonte, 92 - 95014 Giarre (CT) Tel: 095 932081/933777 - Fax: 095 933221 Comune di Aci S’Antonio Via Regina Margherita, 8 - Aci S’Antonio (CT) Tel: 095 7010011 - Fax: 095 7891424 Comune di Belpasso P.zza Municipio 9 - 95032 Belpasso (CT) Tel. 095 7912183 - Fax 095 912482 Comune di Castiglione di Sicilia P.zza Lauria, 1 - 95012 Castiglione di Sicilia (CT) Tel. 0942 980211 - Fax 0942 984505 Comune di Giarre Via Gallipoli, 81 - 95014 Giarre (CT) Tel. 095 963214 - Fax 095 963234 Comune di Linguaglossa Via F. Messina, 1 - 95015 Linguaglossa (CT) Tel./fax 095 7777212 Comune di Milo Via Etnea, 1 - 95010 Milo (CT) Tel. 095 955423 - Fax 095 955160 Comune di Piedimonte Etneo Via Vittorio Emanuele II 34 95017 Piedimonte Etneo (CT) Tel. 095 644500 - Fax. 095 644344 Comune di Ragalna Via Paternò, 32 - 95030 Ragalna (CT) Tel. 095 7985111 - Fax 095 7985102 Comune di Riposto Pi.zza San Pietro - 95018 Riposto (CT) Tel. 095 938122 - Fax 095 962233 Comune di Sant’Alfio Via Vitt. Emanuele Vico I, 4 - Sant’Alfio (CT) Tel. 095 968017 - Fax 095 7824149

Comune di Santa Venerina P.zza Regina Elena, 22 - Santa Venerina (CT) Tel: 095 7001111 - Fax: 095 953094 Comune di Trecastagni P.zza Marconi - 95030 Trecastagni (CT) Tel. 095 7020011 - Fax 095 7020004 Comune di Viagrande P.zza S.Mauro - 95029 Viagrande (CT) Tel: 095 7923206 - Fax: 095 7894029 Comune di Zafferana Etnea Via della montagna, 12 - Viagrande (CT) Tel: 095 7081975 - Fax: 095 7083260 Camera di Commercio Via Cappuccini, 2 - 95124 Catania Tel: 095 7361371 - Fax: 095 321110 Federazione Italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori c/o Ristorante Galatea di Vito Fusari, via Livorno, 146/a - Acicastello (CT) Fax: 095 7082175

Aziende agricole e vitivinicole I custodi delle Vigne C.da Magonazzi - Castiglione di Sicilia (CT) Cell: 393 1898430 Az Vinicola Antichi Vinai via Castiglione, 49 - Passopisciaro (CT) Tel: 0942 983232 - Fax: 0942 983218 Barone di Villagrande Via del Bosco, 25 Milo (CT) Tel/Fax: 095 7082175 Azienda Vinicola Benanti Srl Via Garibaldi, 475 - 95029 Viagrande (CT) Tel. 095 7893533/7893438 - Fax: 095 7893677 Azienda Vinicola Etna Rocca d’Api Via Rocca d’Api, 72 - 95019 Zafferana Etnea (CT) Tel/Fax: 095 7082594 Societa Agricola Patria S.S. 120 km. 194,500 95012 Castiglione di Sicilia (CT) Tel: 0942 986072 - Fax: 0942 983143

FCE - Ferrovia Circumetnea Via Caronda, 352/A - 95128 Catania Tel: 095 541211 - Fax: 095 431022 Associazioni ed ordini Ass. italiana Sommelier Sicilia del. Sicilia c/o Enoteca “Il tocco del vino” via Galatea, 18 - 95024 Acireale (CT) Tel: 0957634215 - Fax: 0957634215

Az. Agricola Scammacca Emanuele Barone Del Murgo Via Zafferana, 13 - 95010 Santa Venerina (CT) Tel. 095 950520 - Fax 095 954713

Accademia Italiana della cucina Via Etnea 544 - 95128 Catania Tel 02 66987018 - 095 503113 Fax 095 503113

Azienda Agricola Cottanera C.da Iannazzo - Strada Prov. 89 95030 Castiglione di Sicilia (CT) Tel. 0942 963601 - Fax: 0942 963706

Circolo Enofili Etnei Via Simili, 5 - 95128 Catania Tel: 095 968928

Azienda Vinicola Vivera C.da Martinella S.P.59 IV 95015 Linguaglossa (CT) Tel. 095 643837 - Fax:095 647942

ONAV Via Principe di Piemonte, 92 - 95014 Giarre (CT) Fax: 095 933221 www.onav.it - catania@onav.it Abbetnea Confcommercio Via Mandra, 8 - 95131 Catania Tel: 095 7310779 - Fax: 095 7310768

Tenute Scilio di Valle Galfina Viale delle Provincie, 52 - 95014 Giarre (CT) Tel./Fax: 095 932822

Cantine Nicosia S.r.l. Via Papa Giovanni XXIII, 43 95039 Trecastagni (CT) Tel: 095 7806767 - Fax: 095 7808837 Az. Agricola “Gurrida“ di Angelo Cesarò S.S. 120 Km 181 - 95036 Randazzo (CT) Tel/Fax: 095 935517

35


Az. Agricola Gambino C.da Petto Dragone, s.n. 95015 Linguaglossa (CT) Tel: 095 2272678 - Fax: 095 095 2274188

Alberghi, agriturismi e ristoranti Hotel Villa Paradiso dell’Etna Via per Viagrande, 37 - 95030 S.G. La Punta (CT) Tel. 095 7512409 - Fax: 095 7413861

Az. Vinicola Al-Cantara Contrada Feudo - 95036 Randazzo (CT) Fax: 095 223945

Azienda Agrituristica Dell’Etna Via S.P. 4, 71 - Archi - Riposto (CT) Tel. 095 964549 - Fax: 095 62731193

Az. Agr. Vitivinicola F.lli Grasso C.da S. Spirito S.S. 120 - Km 192 Passopisciaro Castiglione di Sicilia (CT) Tel/Fax: 0942 983062 - Cell: 328 8225775 Tel./Fax 095 931548

La Pietra Antica O’munti S.r.l. Via Andronico s.n. 95010 Puntalazzo, fraz. Mascali (CT) Tel. 095 7824035 - Fax: 095 968792

Distilleria F.lli Russo Via Duccio Galimberti, 70 - 95010 S. Venerina (CT) Tel. 095 953321 - Fax: 095 953511 Az. Agricola Aitala di Aitala Giuseppa Rita Via Domenico Gagini 15 - 95015 Linguaglossa (CT) Tel/Fax: 095.7774113 Tenuta Chiuse del Signore Via Umberto, 93 - 95015 Linguaglossa (CT) Tel. 0942 611340 - Fax: 0942 611345 Azienda Vinicola Firriato C.da Verzella 95012 Castiglione di Sicilia (CT) Tel. 0923 882755 Aziende di Prodotto Aligrup S.p.a. Via A. Manzoni 95037 San Giovanni La Punta (CT) Tel. 095 7418120 - Fax 095 7418301 “L’Agricola” di Nunzio Cartillone Via Vico Tantalo, 10 C.da Piana Cuntarati, Bronte (CT) Cell: 339 4223680 - Fax: 095 7722176 Arabicaffe’ Via S.G. La Rena 86 - 95121 Catania Tel. 095 340609 - Fax 095 341257 Sicilfrutti V.le Regina Margherita, 113 - 95034 Bronte (CT) TeleFax: 095 7721343 Terre Nere Via G.Marconi 18 - 95029 Viagrande (CT) Tel. 095 7890172 - Fax: 095 9891754

Azienda Agricola Perrotta Via Andronico, 2 - 95010 Sant’Alfio (CT) Telefax: 095 968928 Hotel Nettuno V.le Ruggero di Lauria 121 - 95127 Catania Tel. 095 4031108 - Fax: 095 4031108 Castello San Marco Via san Marco 40 - 95011 Catania Tel. 095 641181/7762156 Eremo S. Emilia S.S Via Dott. G. Zappalà 61 - 95030 Trecastagni (CT) Tel. 095 504310 - Fax: 095 7160994/2500629 Framon Hotel Group Via Acireale 5 - 98124 Messina Tel. 090 2282200 - Fax: 090 2282290 Agriturismo Case Galea Strada 4 Provinciale per Riposto n.16 95018 Riposto CT Tel. 095 6781756 - Fax 095 971597

Agriturismo Etna Mareneve Via Mareneve - 95015 Linguaglossa CT Tel. 338 8298182 - 095 643221 Tenuta Calamoni di Favignana Contrada Verzella 95012 Castiglione di Sicilia CT Tel. 0923 882755 Agriturismo Calabretta Via Stabilimenti - 95100 Santa Venerina CT Tel. 095 953234 Istituti Bancari Credito Siciliano S.p.a. Via G. D’Annunzio, 36 - 95100 Catania Tel. 095 434135 - Fax: 095 434038 Trasporto e porti turistici Funivia dell’Etna S.p.a. Piazza Vittorio Emanuele, 45 Nicolosi (CT) Tel. 095 911158 - Fax: 095 7916219 Porto dell’Etna S.p.a Via Duca del Mare s.n. 95018 Riposto (CT) Tel. 095 7795755 - Fax: 095 7798200 Servizi Società turistica Alberghiera Ragabo Via Cannizzaro, 10 95015 Linguaglossa (CT) Tel. 095 371333 - Fax: 095 371886 SAT Group Corso Umberto, 73 - 98039 Taormina (ME) Tel. 094 224653 - Fax: 094 221128

Agriturismo Donna Carmela C.da Grotte, 5 - 95018 Carruba di Riposto CT Tel. 095 809383 - Fax: 095 800643 Agriturismo Monaci delle Terre nere Via Monaci, 82 95019 Zafferana Etnea CT Cell. 348 6016050 - Fax 095 7895606 Agriturismo Galea Strada 4 Provinciale per Riposto n. 21 95018 Riposto CT Cell. 338 7356331 - Fax: 095 971597

AVVISO AI LETTORI. Gli indirizzi sopra riportati sono stati direttamente forniti dall’Associazione della Strada del Vino di riferimento e potrebbero essere suscettibili di variazioni successive alla stampa. L’Editore declina ogni e qualsiasi responsabilità per eventuale disguidi. Inoltre gli spazi evidenziati hanno lo scopo di segnalare, anche quale ringraziamento, Aziende ed Enti che hanno collaborato nelle edizioni del book. 36


Omaggio al Vulcano patrimonio mondiale dell’Umanità UNESCO - 48° sito World Heritage

ONAV

Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino Sez. Catania Via Principe di Piemonte, 92 - 95014 Giarre (CT) Tel./Fax: 095 933221 www.onav.it - catania@onav.it

37


38


alla scoperta del territorio

La strada del Vino della Provincia di Messina

La Strada del Vino della provincia di Messina abbraccia un territorio che si affaccia geograficamente su due mari il Tirreno e lo Ionio, con al suo interno lo splendido territorio della catena montuosa dei Peloritani e il magnifico scenario natural-paesaggistico delle Isole Eolie, nonché un immenso e ricco patrimonio storico ed archittettonico da valorizzare con un’offerta turistica integrata da un’enogastronomia imperniata alla qualità e tipicità. 39


40

Strada del Vino della Provincia di Messina - Via Acqueviole Pl. Salamone - Business center c/o C.I.A. - 98057 Milazzo (ME)


Tel. 090 9221555 - Fax 090 9227441

.stradadelvinomessina.it

41 info@stradadelvinomessina.it - me.milazzo@cia.it


Lungo la strada del vino si distinguono tre percorsi che ci guidano alla scoperta dei territori di produzione dei tre vini DOC della provincia messinese: il percorso del Vino Faro, quello del Vino Mamertino e quello del Vino Malvasia delle Lipari. All’interno di ciascun percorso si propongono degli itinerari che permettono di scoprire attentamente il territorio arricchendo la vista, la mente ed il palato di sensazioni uniche ed indimenticabili. L’Associazione Strada e Rotte del Vino della Provincia di Messina, sita a Milazzo in via Nino Ryolo, 20 Tel. 090.9223119 – fax. 090.9227441 – e-mail: info@stradadelvinomessina.it – sito web: www.stradadelvinomessina.it è a disposizione per supportarvi nella scelta del vostro itinerario personalizzato lungo i tre percorsi, organizzando itinerari, degustazioni guidate e visite alle cantine associate.

42


alla scoperta del territorio

Itinerari PERCORSO DEL VINO FARO DOC Tale percorso è volto a valorizzare l’area di produzione, ossia tutte le aree collinari del comune di Messina, dello storico vino Faro, definito “il Rosso dello Stretto”, le cui origini risalgono all’età Micenea (XIV secolo a.C. circa) - una delle prime DOC ad essere riconosciute (1976) in Sicilia, il cui uvaggio prevede principalmente l’uso di Nerello mascalese, Nerello cappuccio e Nocera. In particolare, la vitivinicoltura messinese di qualità si concentra nella parte Nord, ossia a Spartà, Faro Superiore, Castanea e, a sud a S.Stefano e San Placido Calonerò. Un possibile percorso da Sud a Nord nell’areale di produzione prevede: - Visita al monastero benedettino di S. Placido Calonerò (XVI Secolo) che ospita l’Istituto Agrario Minutoli. - Visita guidata al centro cittadino: Duomo, dove si possono ammirare mosaici del sec. XIV e rifacimenti ed alcune statue di santi; Campanile del Duomo, col singolare meccanismo del suo orologio che, oltre a segnare le ore, ogni giorno alle ore 12 mette in movimento statue e ingranaggi meccanici che rievocano episodi astronomici, religiosi e cittadini; alla Fontana di Orione (opera del Montorsoli); - Sempre al centro città si può visitare: la Chiesa in stile gotico di S. Maria degli Alemanni (XIII Secolo) e quella di SS. Annunziata dei Catalani (XII Secolo) – sorta verosimilmente sulle rovine del Tempio di Nettuno; oppure è possibile visitare il Museo Regionale di Messina. - Degustazione di ottimo vino DOC Faro, oltre a poter mangiare una buona pagnotta ‘a disgraziata’, si possono degustare miele, conserve sott’olio, vini e liquori tipici e prelibatezze gastronomiche come la “cucunciagra”, patè a base di capperi delle Isole Eolie. - Visita guidata al Monte Dinnammare (dal latino “bimaris” due mari), che fa parte della catena dei Monti Peloritani, dove sorge l’omonimo Santuario della Madonna di Dinnammare, dalla cui terrazza antistante si gode dello stupendo panorama della costa tirrenica e di quella ionica. 43


PERCORSO DEL VINO MAMERTINO DOC Se decidiamo di visitare le zone di produzione del Mamertino DOC - vino sia rosso (uvaggio: Nero d’Avola e Nocera) che bianco (uvaggio:Cataratto, Inzolia e Grillo) - noto anche come “Vino dell’Imperatore” in quanto bevuto da Giulio Cesare, possiamo iniziare il tour partendo dai Comuni situati nella parte nord-orientale della costa tirrenica sino a giungere ai comuni, come Furnari e Patti, che segnano il confine occidendale dell’areale di produzione. Nello specifico lungo il percorso sono stati tracciati tre itinerari, visionabili sul sito della Strada del Vino: 1° itinerario - Roccavaldina - Condrò - Torregrotta 2° itinerario - S.lucia Del Mela - Milazzo 3° itinerario - Tindari - Patti - Furnari PERCORSO DEL VINO MALVASIA DELLE LIPARI DOC Se decidiamo di fare il tour per degustare il nettare degli Dei , ossia il vino dolce Malvasia delle Lipari (uvaggio:Malvasia delle Lipari e Corinto Nero) – la cui introduzione nelle Isole Eolie risale, verosimilmente, al XVII Sec. - vi proponiamo il seguente itinerario: Isola di Lipari Isola di Filicudi Isola di Salina

ASSOCIATI STRADA DEL VINO DELLA PROVINCIA DI MESSINA Associati Pubblici: Provincia Regionale di Messina Piazza Antonello - Messina Tel. 090 7761469 - Fax: 090 7761466 Comune di Rodì Milici Municipio Rodì Milici Tel. 090 9742211 - Fax: 090 9741657 Comune di Roccalumera Municipio Roccalumera Tel. 0942 744950 - Fax: 0942 745104 Comune di Tripi Municipio Tripi Tel. 090 9981101 - Fax 090 9981101 Comune di Furnari Muncipio Furnari Tel. 0941 802211 - Fax 0941 802240 44

Comune di Santa Lucia del Mela Municipio Santa Lucia del Mela Tel. 090 9359956 - Fax 090 935736 Comune di Malfa Municipio Malfa Tel. 090 9844008 Confederazione Italiana Agricoltori Via Maddalena is. 147 n. 13 - Messina Tel. 090 2930510 - Fax 090 2935109 Unione Provinciale Agricoltori Confagricoltura Via Giordano Bruno 1 - Messina Tel. 090 717041 Coldiretti Messina Via Cavour 48 - Messina Tel. 090770169

Camera di Commercio Piazza Cavallotti pl Camerale - Messina Tel. 090 7772209 - Fax: 090 675337 Aziende Produttrici: Azienda Agricola “Vasari” Contrada Casale - Santa Lucia del Mela Tel. 090 9359956 - Fax 090 9359554 Istituto Superiore “G. Minutoli” Contrada Gazzi Fucile - Messina Tel. 090 685800 Società Giovi S.r.l. Via Valdina - Valdina Tel. 090 9942256 - Fax 090 992611 Mimmo Paone Produttore vitivinicolo Corso Sicilia, 61 - 98040 Torregrotta Tel. 090 9981101


Associati Strada del Vino della Provincia di Messina

Az. Vinicola Barone di Villagrande di Nicolosi Asmundo Via del Bosco, 25 - Milo (CT) Via Belvedere - Santa Marina Salina (ME) Tel/Fax: 095 7894339 Tel. 095 7082175 (tel azienda) Hauner Carlo Azienda Agricola Spa Via del Bufalo, 20 - Messina Sede operativa in Salina contrada Lingua Cell. 337 967976 - Fax: 090 6782329 Fenech Francesco Via Fratelli - Malfa Tel. 090 9844041 - Fax 090 9844041 Marchetta Gaetano Via Indipendenza, 8 - Malfa Tel. 090 9844051 - Fax 090 9844051 Daniela Virgona Via Bandiera, 2 - Malfa Tel. 090 9844570 Salvatore D’Amico Via Libertà - Leni Tel. 090 9809123 - Cell. 335 7878795 Antonino Caravaglio Via Vittoria, 5 - Santa Marina Salina Tel. 090 9843420 Don Minico S.a.s. di Paolo Mazza & C. Azienda Agricola Frazione Valdichiesa - Filicudi Tel. 090 315013 Cantine Colosi S.n.c. Via Militare Ritiro, 23 Messina Cantina z. i. Giammoro - Pace del mela Tel. 090 53852 - Fax 090 47553 Az. Agr. Vigna Sara di Caruso Francesco Via Oratorio della Pace, 7 - Messina Tel. 090 9809420 Az. Agricola - Antica Tindari srl Contrada Moreri - 98066 Patti (ME) Tel./Fax 0941 317202 Tenuta Gatti Di Gatti Russo Nicolino c.da Cupranì S.N. - 98064 Librizzi (ME) Cell. 329 1834237 - Fax 0941 368173 Az. Agricole Planeta Societa’ Semplice Cda Dispensa - Menfi tel. 091 327665 - Fax 091 6124335 Az. Agricola “Galletta” Di Massimo Galletta Via Ruvoli 5 - Leni Tel. 090661791

Prodotti tipici, agriturismi e ricettività Celi Ansaldo Tommaso - Frantoio C.so Garibaldi, 243 - San Filippo del Mela Az. Agr. Agrituristica Marullo Giuseppina C/Da Fontanelle - San Filippo del Mela Tel. 090 9282526 - Cell. 339 6879034 Agr. “N’ to Pammentu” di Parra Francesco Via Roma 100 - Santa Lucia del Mela Tel. 090 935764 Az. Agr. e Agrituristica Borgo Abacena di Aliberti Luigi Guglielmo C/da Campogrande - Tripi Tel. 0941 801148 Hotel Signum di Rametta Clara Via Scalo, 15 - Malfa Tel. 090 9844222/9844375 - Fax 090 9844102 Don Minico S.a.s. di Paolo Mazza & C. Azienda Agricola Colli San Rizzo - Quattro Strade - Messina Tel. 090 315013 Hotel La Bussola Via Nino Bixio, 11 - Milazzo Tel. 090 9221244 - Fax 090 9282955 Az. Agrituristica Il Gelsomino Ritrovato Via Santa Marina, 124 - Milazzo Tel. 090 9210663 – 335.1891292 Az. Agrituristica Messina Giuseppe Via A. De Gasperi, 281 - San Filippo del Mela Az. Agrituristica “Antica Sena” di Crinò Rita Maria C/da Case Bruciate - Rodì Milici Tel. 090 9710158/9703815 - Cell. 347 8563827 Az. Agrituristica Margherita di Orlando Giacomo C/Da Sciara Snc Galati Mamertino Tel. 0941 434975 Azienda Calderone Antonino Via Benedetto Genovese Barcellona P. G. Tel. 090661791 - 3355237702 Az. Agrituristica “Il Capitano” di Martino Giuseppe Via Antonello Da Messina 83 - Aci Castello Tel. 3294474011 Sede Operativa in C/da Pisana - San Piero Patti Az. Agrituristica Il Daino di Galvagno Enzo C/da Blaida - San Piero Patti Tel. 0941660362

Azienda Sciacca Francesco Via Aldo Moro 31 Patti Societa Agricola Margi Snc di Leto Alessio Domenico e Leto Andrea Cda Acquaruggiata - Castroreale Tel. 090 9794433 Azienda Agricola La C.G. di Conti Cutugno Giorgio e C. Sas Via Garibaldi 33 - Patti Tel. 094122172 Az. Agricola Scaffidi Antonino Cda Buon Vassallo Grotticelli - Roccella Valdemone Tel. 0941679023 Società Agricola Liga di Materia Marilena Giovanna & C. Società Semplice Via Carducci 76 - Barcellona P. G. Az. Agricola Ruffo Mastricardi Paolo Cda Cicero - Gioiosa Marea Tel. 094139097 Az. Agricola Piccolo Giuseppe Via Alcide De Gasperi 13 - Ficarra Tel. 0941582098 Az. Agricola “Fiumarella Di Cometti Carla” Via Fiumarella 19 - Milazzo Tel. 0909295268 - Cell: 339 812336668 Az. Agricola Agrituristica Fleres Biagio Cda Amendolara - Scaletta Zanclea Tel. 347 5483553 Az. Agricola Orlando Loredana Catena Via Cesare Battisti - Novara Di Sicilia Tel. 339 1193394 Az. Agr. Marullo di Condojanni Ferdinando Via Antonio Torre 24 - Pace Del Mela Shara Società Agricola Srl Cda Jalari Frazione Maloto Barcellona Pozzo Di Gotto Tel. 090 661791 Az. Agricola - Frantoio Rocca Santina Via Camastrà, 33 - Pace Del Mela Cell. 336 547998 Agriturismo La Vedetta Dei Nebrodi di Armeli Carmelo C.Da Bufana Alta - San Salvatore Di Fitalia Cell. 329 0841911

AVVISO AI LETTORI. Gli indirizzi sopra riportati sono stati direttamente forniti dall’Associazione della Strada del Vino di riferimento e potrebbero essere suscettibili di variazioni successive alla stampa. L’Editore declina ogni e qualsiasi responsabilità per eventuale disguidi. Inoltre gli spazi evidenziati hanno lo scopo di segnalare, anche quale ringraziamento, Aziende ed Enti che hanno collaborato nelle edizioni del book. 45


46


Termini Imerese, Museo Storico del Motorismo Siciliano e della Targa Florio

www.targaflorio.it

Nasce a Termini Imerese in provincia di Palermo, il Museo Storico del Motorismo Siciliano e della Targa Florio con annesso centro restauro e formazione professionale per artigiani del settore. Il progetto è nato dall’iniziativa della “Fondazione Targa Florio” che ha trovato ancora una volta il pieno ed entusiasta appoggio nell’Amministrazione Comunale di Termini Imerese ed in particolare del primo cittadino dott. Salvatore Burrafato, che come immediata e concreta risposta ha individuato nei locali dell’ex mattatoio la sede da ristrutturare ed adeguare per quella che vuole essere una nuova realtà, complementare e modulare con le altre già efficacemente esistenti nell’area madonita, con l’introduzione dell’innovativo elemento dinamico, in luogo della base statica ed iconografica già in uso nelle strutture museali di Campofelice di Roccella, Collesano e Cerda. Il progetto che rientra tra le finalità statutarie e costitutive della “Fondazione Targa Florio”, vede l’attività museale espositiva di auto e moto, cosi da completare il circuito museale madonita già esistente solo su base iconografica. Oltre a questa attività vi è prevista una officina di restauro e una carrozzeria oltre ad un aula multimediale per 50 posti destinate al progetto formazione. L’obiettivo è e sarà quello di evitare che il grande patrimonio di artigianalità qualificata che negli oltre 100 anni di Targa Florio si è sviluppato nel territorio, possa andare disperso. Gli artigiani che consentivano alle Bugatti, Ferrari, Mercedes, Maserati, Jaguar e a tutte le marche che hanno partecipato alle gara più antica del Mondo di correre la Targa Florio, devono essere messi in condizione di trasmettere il loro prezioso sapere, perché questo patrimonio di artigianato si sta irrimediabilmente perdendo. 47


48


alla scoperta del territorio

La strada del Vino sul Percorso della Targa Florio

La Strada del Vino sul percorso della Targa Florio, attraversa Comuni delle Madonie dove della manifestazione se ne fa un vero e proprio culto e si trovano memorie gelosamente custodite, come il Museo della Targa Florio di Collesano (www.museotargaflorio.it); a Termini Imerese in provincia di Palermo, recentemente, è stato innaugurato il Museo Storico del Motorismo Siciliano e della Targa Florio con annesso centro restauro e formazione professionale, con spazi di degustazione dedicati alle eccellenze eno-gastronomiche delle Madonie.

La Strada dei vini sul percorso della Targa Florio insiste sulla Sicilia settentrionale in un’area a ridosso del Parco delle Madonie interessata dalla Doc Contea di Sclafani e dalla Igt Fontanarossa. Si tratta di un territorio caratterizzato da una forte identità 49


50

Strada del Vino sul Percorso della Targa Florio via Sicilia, 1 - 90029 Valledolmo (PA) - Tel. +39 0921 542385


ninopiazza54@libero.it

51


storico culturale e da importanti risorse naturalistiche ed ambientali che godono di una articolata rete viaria che ha tra le sue peculiarità la presenza del percorso della Targa Florio, la storica competizione automobilistica. All’interno della Strada sono stati individuati tre percorsi: Doc Contea di Sclafani, Natura Igt Sicilia e Targa Igt Fontanarossa. Nel primo percorso la Strada si sviluppa lungo l’ itinerario che attraversa l’abitato di Cefalù, Campofelice di Roccella, Cerda, Sclafani Bagni, Caltavuturo, Valledolmo, Vallelunga Pratameno e riveste grande interesse dal punto di vista storico e turistico per la presenza di importanti e rinomati monumenti: dalla cattedrale di Cefalù alla area archeologica di Imera, dai centri storici dei comuni attraversati, alle architetture rurali che caratterizzano il territorio. L’itinerario attraversa luoghi di interesse paesaggistico e naturalistico come il Bosco di Granza e 52


alla scoperta del territorio

della Favara, il Parco delle Madonie nei pressi di Sclafani Bagni, e si sviluppa attraversando la Doc della Contea di Sclafani caratterizzata dal paesaggio rurale tipico dell’area. Nel percorso Natura Igt Sicilia, l’itinerario attraversa l’abitato di Cefalù, Isnello, Collesano, Scillato, Polizzi Generosa, Castellana Sicula, Petralia Sottana, Petralia Soprana, Geraci Siculo e Castelbuono. La zona riveste grande interesse dal punto di vista naturalistico perché attraversa e circoscrive l’intera area del parco delle Madonie. Il percorso è, dunque, caratterizzato dall’ambiente naturale, dalla presenza di vaste aree boschive ed è qualificato inoltre dalle notevoli presenze storico culturali proprie dei centri storici dei comuni interessati dal percorso. E per finire il percorso Targa Igt Fontanarossa - Doc Contea di Sclafani. L’itinerario si articola sul percorso

Un’importante tradizione per tutto il territorio madonita, è rappresentata da una creativatà artigianale di alto livello. Il laboratorio Meli, a Collesano, è specializzato in cotto e maioliche dalla vivacità delle sfumature e dalla semplicità dei decori, utilizzando la tecnica di produzione manuale, ispirandosi a preziosissime campionature recuperate fra le macerie di antichi caseggiati diroccati. 53


della Targa Florio ed è caratterizzato dalla presenza di memorie storiche legate alla manifestazione sportiva che negli anni ha connotato la viabilità dell’area. Si ricorda la presenza delle tribune di Cerda (Floriopoli) che costruiscono ancora oggi un elemento di attrazione per il turismo sportivo. La zona riveste grande interesse anche dal punto di vista naturalistico: attraversa, infatti, il Parco delle Madonie e le zone vincolate Sic/ Zps (Siti di importanza comunitaria/Zone di protezione speciale) Bosco di Granza e della Favara caratterizzate da un ambiente naturale di rara bellezza e da vaste aree boschive. L’interesse del percorso è garantito anche dalla presenza di importanti siti storico-culturali nei centri storici dei paesi attraversati dall’itinerario.

ASSOCIATI STRADA DEL VINO SUL PERCORSO DELLA TARGA FLORIO Abbazia Santa Anastasia C.da Santa Anastasia - 90013 Castelbuono (PA) Tel. 0921 672288 Azienda Agricola Fontanarossa Via Locarno, 3 - 90146 Palermo Tel. 091 6717444 Castellucci Miano Via Sicilia, 1 - 90029 Valledolmo (PA) Tel. 0921 542385 Conte Tasca D’Almerita SPA Agricola Tel. 091 6459711 Consorzio Bioherb Via Enrico Toti - 90020 Castellana Sicula (PA) Cell. 336 549320

Consorzio Cefalu Holiday

Soat 54 Assessorato Agricoltura

Feudo Montoni C.da Montoni Vecchi - 92022 Cammarata (AG) Tel. 091 513106

Sosvima Viale Risorgimento, 13/B 90020 Castellana Sicula (PA) Tel. 0921 563005 - Fax: 0921 563006

Gal ISC Madonie Piazzale Miserendino, Casa Comunale 90020 Castellana Sicula Tel. 091 335081 Museum srl C.da Suro - 90010 Gratteri (PA) Tel. 091 204111

Turismo verde sicilia Tel. 091 345878 Unione dei Comuni Bassa Valle delTorto Cell. 349 6161087

Provincia Regionale di Palermo Assessorato Agricoltura

AVVISO AI LETTORI. Gli indirizzi sopra riportati sono stati direttamente forniti dall’Associazione della Strada del Vino di riferimento e potrebbero essere suscettibili di variazioni successive alla stampa. L’Editore declina ogni e qualsiasi responsabilità per eventuale disguidi. Inoltre gli spazi evidenziati hanno lo scopo di segnalare, anche quale ringraziamento, Aziende ed Enti che hanno collaborato nelle edizioni del book. 54


Elenco Associati Strada del Vino nel Percorso della Targa Florio

55


56


alla scoperta del territorio

La strada del Vino Monreale DOC

La Strada del Vino Monreale Doc, si estende alle spalle di Palermo, lungo un circuito che entra nel comune di Monreale, comprende in parte il comprensorio di Piana degli Albanesi e coinvolge per intero i comuni di Camporeale, San Giuseppe Jato, San Cipirello, Santa Cristina Gela, Corleone e Roccamena. È un territorio che strega per lo splendore architettonico della Cattedrale di Monreale, il massimo esempio di architettura Normanna in Sicilia; per gli scavi archeologici sul monte Jato, che hanno messo in luce testimonianze d’insediamenti datati agli inizi del primo millennio a.C. e per il patrimonio etnico e culturale rappresentato da Piana degli Albanesi. I vini della Doc Monreale, nascono in un’area a vigneto di circa 12mila ettari in cui sono coltivate uve pregiate bianche e nere, autoctone e internazionali. I vitigni ammessi alla produzione dal disciplinare sono 12; il vino prodotto è bianco, rosso e rosato, ma i bianchi possono anche essere proposti come superiore e vendemmia tardiva, mentre ai rossi può essere attribuita l’indicazione di riserva. La Strada del Vino Monreale Doc vuole dare impulso anche al territorio circostante, sviluppando il turismo enogastronomico, con la valorizzazione delle tipicità. Lo sfincione, il superbo pane di Monreale, la pasta con le ricette tradizionali del territorio, l’olio extravergine d’oliva Dop, le susine bianche, presidio Slow Food e i cannoli di ricotta. Per il sindaco di Monreale, Filippo Di Matteo, la Stada del Vino Monreale Doc è “un viaggio nel sapere e nei sapori con un panorama ricchissimo di prodotti agroalimentari tipici che rappresentano, da sempre, elementi di riconoscibilità e d’appartenenza della Città con marchi 57


58

Strada del Vino Monreale D.O.C. - C/0 Principe di Corleone - Pollara, C.da Malvello - Monreale (PA)


Tel. 091 8463512 - Fax 091 8463197

info@principedicorleone.it

59


60


alla scoperta del territorio

riconosciuti sia nazionali che comunitari”. Monreale per il primo cittadino è una città d’arte “custode di tradizioni uniche ed irripetibili, frutto delle sedimentazioni culturali di varie civiltà che si sono succedute nel tempo, tramandando il loro sapere e la loro cultura ed arrivando fino ai nostri giorni con vigoria fiorente di un artigianato artistico dove eccelle l’arte musiva. La storia, i monumenti, i paesaggi, la natura, i borghi, gli antichi casali, le tradizioni, l’artigianato ed i prodotti tipici sono tessere di un mosaico che lasceranno ai visitatori attenti un ricordo indelebile della Città di Monreale”. Parole che sottendono l’impegno dell’Ente locale ad intervenire con atti concreti per sostenere i prodotti di nicchia del territorio.

61


ASSOCIATI STRADA DEL VINO MONREALE D.O.C. Aziende Vitivinicole: Fattorie Azzolino S.r.l. C.da Azzolino - 90043 Camporeale (PA) Tel. 0924 36123 - Fax: 0924 37522 Cusumano S.r.l. C.da San Carlo S.S. 113 - 90047 Partinico (PA) Tel: 091 8903456 Cantina Sociale dell’Alto Belice soc. coop. ar.l. Viale Enrico Berlinguer, 2 90040 San Cipirello (PA) Tel. 091 8573558 - Fax: 091 8579905 Sallier De La Tour Filiberto Via Atrio Principe, 20 - 90043 Camporeale (PA) Tel. 0924 36797 Casa Vinicola Calatrasi S.p.A. C.da Piano Piraino - 90040 San Cipirello (PA) Tel. 091 8576767 - Fax: 091 8576041 Castel di Maranfusa soc.coop. a r.l. C.da Piano Piraino - 90040 San Cipirello (PA) Tel. 091 8572408 Aziende Agricole Tamburello ss. C.da Pietragnella - 90046 Monreale (PA) Tel. 091 8465777

Consorzio Volontario per la Tutela Doc dei Vini Monreale Via B. D’Acquisto, 31 - 90046 Monreale (PA) Coop. Agricola Pietralunga a r.l. Via Leone n. 20 - 90040 San Cipirello (PA) Tel. 0918578177 - Fax: 091 8578384 Principe di Corleone - Pollara Sas C.da Malvello - 90046 Monreale (PA) Tel. 091 8463512 - Fax: 091 8463197 Az. Agricola Alessandro di Camporeale C.da Mandranova - 90043 Camporeale (PA) Tel: 0924 37038 Disisa S.r.l. Via Roma n. 392 - Palermo Tel. 091 588557 - Fax: 091 6127109 Az. Agr. Spadafora Francesco C.da Virzì - 90046 Monreale (PA) Tel. 091 6703322 - Fax 091 6703360 Az. Agricola De Gregorio Massimo Via Isidoro La Lumia, 19/c - 90139 Palermo Tel. 091 321875 - Fax: 091 6123769

Baglio di Pianetto S.r.l. Uffici: Contrà del Monte, 13 - 36100 Vicenza (VI) Tel. 0444 323688 Tel. 091 8570002 - Fax: 091 8570015 Strutture Ricettive: Az. Agrituristica Casa Mia di Leoluca Pollara C/da Malvello Corleone - 90046 Monreale Tel. 091 8462922 La Bruna Bed & Breakfast Monreale Casale del Principe Rizzo Rosario C.da Dammusi - 90046 Monreale (PA) Tel. 091 8579910 - Fax: 091 8579168 Amoroso Vincenzo Villa Santina Bed & Breakfast Tel. 091 6712385 - Fax: 091 6712385 Az. Agricola Graziano Alfredo C.da Castro - 90030 Campofiorito (PA) Tel. 091 217674 - Cell:333 4278623

AVVISO AI LETTORI. Gli indirizzi sopra riportati sono stati direttamente forniti dall’Associazione della Strada del Vino di riferimento e potrebbero essere suscettibili di variazioni successive alla stampa. L’Editore declina ogni e qualsiasi responsabilità per eventuale disguidi. Inoltre gli spazi evidenziati hanno lo scopo di segnalare, anche quale ringraziamento, Aziende ed Enti che hanno collaborato nelle edizioni del book. 62


le Eccellenze del Territorio

L’Arte di Monreale famosa nel mondo

L’agro monrealese percorso lungo la Strada del Vino Monreale Doc è un territorio che storicamente ha goduto di una propria identità politica, economica e culturale. La sede arcivescovile di Monreale, grazie ai feudi concessi da Guglielmo II d’Altavilla, divenne la più estesa di Sicilia; ma furono i privilegi riconosciuti dal re che favorirono lo sviluppo urbano di Monreale. Da visitare la Cattedrale araba-normanna, un vero e proprio capolavoro architettonico, con i suoi mosaici di tipo bizantino; l’ex convento dei Benedettini e il chiostro. 63


64


alla scoperta del territorio

La strada del Vino Alcamo DOC

Alcamo: ingresso del Castello dei Conti di Modica che ospita l’Enoteca Regionale di prossima riapertura al termine dei lavori di restauro del Castello. Ph Vincenzo Adragna

Promossa dall’Associazione Nazionale Città del Vino, si è costituita nel Luglio del 2000 un’Associazione della “Strada del Vino Alcamo Doc”, allo scopo di valorizzare le capacità di attrazione del territorio e delle sue risorse storico-culturali, naturalistiche ed ambientali in relazione ai percorsi della Strada del Vino e di valorizzare e promuovere in senso turistico le produzioni vitivinicole, le attività agroalimentari di qualità e le specialità enogastronomiche del territorio. L’Associazione opera in armonia con le linee guida della Legge regionale 2 agosto 2002, n. 5 che disciplina la realizzazione delle strade e delle rotte del vino in Sicilia e che individua le “Strade” come ”itinerari turistici lungo i quali insistono vigneti, cantine di aziende agricole, enoteche, musei della vite e del vino, centri di informazione e accoglienza, aziende specializzate in produzioni tipiche e di qualità, strutture turistico ricettive, valori naturali, culturali e ambientali”. Il turismo rurale in generale ed il turismo enogastronomico in particolare sono caratterizzati, infatti, da forti motivazioni culturali e dall’alto livello di conoscenza e di infor65


66

Strada del Vino Alcamo D.O.C. - Corso VI Aprile, 7 - 91011 Alcamo (TP) - Tel. +39 0924 25008


.stradadelvinoalcamodoc.it

info@stradadelvinoalcamodoc.it

67


mazioni del turista interessato ai percorsi del vino e della gastronomia tipica. A tal fine l’Associazione promuove con un progetto coordinato una serie di percorsi turistici significativi ai fini di un’offerta turistica integrata in un territorio vitivinicolo particolarmente ricco di risorse culturali e ambientali. La combinazione d’insieme, nelle terre dell’Alcamo Doc, fra natura, cultura e prodotti tipici, offre uno splendido esempio di turismo enogastronomico di qualità, inteso come modo con il quale ognuno potrà arricchire i propri interessi culturali. Questo proggetto intende guidare l’eno-turista alla scoperta dei luoghi e dei sapori della Strada dell’Alcamo Doc. Buon viaggio!

68


alla scoperta del territorio

Itinerari

Gli antichi viaggiatori, quelli che attraversavano il nostro Paese alle prese con il Grand Tour, hanno scritto della Sicilia ricca di sole, cultura e paesaggi agrari di rara bellezza. Il fascino di questa terra di dolci colline, casali, città d’arte e vigneti ha nel territorio dell’Alcamo Doc, a cavallo delle province di Trapani e Palermo, uno degli esempi più suggestivi della Sicilia. Un paesaggio ampio e collinare, che si affaccia sul Golfo di Castellammare, dominato dalla presenza del vigneto che disegna verdi geometrie di filari ordinati su terre assolate e dai colori cangianti: dal bruno delle argille, al rossastro delle sabbie, ai bianchi calcari pietrose. Qui le uve danno vita a vini di alta qualità, bianchi, rosati e rossi intensi, apprezzati in tutto il mondo. L’ Associazione “Strada del vino Alcamo Doc” promuove, per suo statuto, percorsi turistici alternativi in un’area ad alta vocazione vitivinicola caratterizzata dalla presenza di cantine, da produzioni gastronomiche tipiche nonché da 69


attrattive naturalistiche-ambientali, archeologiche e storico-culturali particolarmente significative ai fini di un’offerta turistica integrata. Gli itinerari che qui si presentano attraversano luoghi di rara bellezza, sentieri naturalistici ricchi di tradizioni contadine, casali, bagli e masserie di ineguagliabile bellezza decadente, filari di vigne bordati da olivi centenari che testimoniano la fatica e l’arte dei contadini. L’enoturista, nel percorrere gli itinerari proposti, troverà un’offerta ricettiva ben distribuita per tipologia (dagli alberghi alle strutture agrituristiche) e per dislocazione territoriale e potrà assaporare la sorprendente cucina siciliana frutto di una sapiente tradizione gastronomica originata dalle diverse civiltà con cui è venuta in contatto durante le diverse dominazioni, dai greci ai romani, dagli svevi agli spagnoli. L’influenza del mare, i prodotti tipici dell’agricoltura (fichidindia, melanzane, meloni, arance), il buon vino e la creatività di cuochi e pasticceri si ritrovano, con un mix straordinario, nella cucina locale.

70


Elenco Associati Strada del Vino Alcamo D.O.C.

ASSOCIATI STRADA DEL VINO ALCAMO D.O.C. Comuni ed Enti: Comune di Alcamo Piazza Ciullo, 29 - 91011 - Alcamo (TP) Tel. 0924 590111 Comune di Camporeale Via Sacco, 12 90043 Camporeale (PA) Tel. 0924 36384 Ass. Nazionale Città Del Vino c/o Villa Chigi, Via Berardenga 29 - 53019 Castelnuovo Berardenga (SI) Tel. 0577 353144 Gibellina Fondazione Orestiadi Baglio di Stefano - 91024 - Gibellina (PA) Tel. 0924 67844 Cantine ed Az. Vitivinicole: Tenute Rapitala’ S.p.a. Contrada Rapitalà - 90043 - Camporeale (PA) Tel. 0924 37233 - 0924 37494 Azienda Agricola Adamo Vincenzo Via Gaetano Martino, 97 - 91011 - Alcamo (TP) Tel. 0924 21613 Cusumano Vini s.r.l. Contrada San Carlo - 90047 - Partinico (PA) Tel. 091 8908713 / 8900589 / 8903456 Cantina S.Antonio C.da Bosco Falconeria - 90047 - Partinico (PA) Tel. 091 8789001 - 091 8789350 Cantine Rallo S.p.a Via Vincenzo Florio, 2 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 721633/34 Cantine Saraceno Via Madonna del Riposo, 123 - 91011 - Alcamo (TP) Tel. 0924 22968 Az.Vitivinicola Tola Girolamo & C S.a.s. Via G.Matteotti - 90047 Partinico (PA) Tel. 091 8781591 Az. Agricola Ceuso C.da Vivignato snc - 91013 - Calatafimi Segesta (TP) Tel. 0924 22836

Az. Agricola Cossentino Via Principe Umberto, 241 - 90047 - Partinico (PA) Tel. 091 8782569 - Cell. 338 3739107

Az. Catalano Mariano C.da Fondachelle - 90047 Partinico (PA) Tel. 339 1384230

Coop Agricola “Valdibella” Via Belvedere 91 - 90043 - Camporeale (PA) Tel. 0924 582021

Az. Agricola F.lli Adamo s.s. Via Vittorio Veneto, 20 - 91011 Alcamo (TP) Cell. 328 7058448

Conti di Modica Vini C.da Molinello - 91011 - Alcamo (TP) Tel. 0924.1915443

Az. Cataldo Giacomina C.da Fondachelle - 90047 Partinico (PA) Tel. 0924 509540

BioViola Via G.Tomasi di Lampedusa 91011 Alcamo (TP) Tel. 0924 22371 - Cell. 338 9488276 info@bioviola.com - www.bioviola.com

Az. Germani Craparotta s.s. C.da Carabona - 91013 - Calatafimi Segesta (TP) Tel. 0924 952034

Enologica Cassarà C.da Fiume - S.S. 113 Km 335,3 91011 Alcamo (TP) Tel. 0924 502911

Az. Famiglia Plaia s.s. Via della Repubblica, 23 91014 Castellammare del Golfo (TP) Tel. 0924 33683 Enogastronomia:

Marchesi De Gregorio C.da Sirignano - 90046 Monreale (PA) Tel. 091 7816870 - Cell. 347 9782640

Amato Salumi via Roma, 24/26 - 90043 Camporeale (PA) Tel. 0924 36076

Bardassare Accardi Viale del Belice - 91010 Vita (TP) Tel. 0924 955464

Delizie Salumeria - Macelleria - Cibi Cotti Via J. Kennedy, 1/E - 1/F - 91011 Alcamo (TP) Tel. 0924 508508

Az. Vitivinicola Tonnino Antonino Viale Europa, 104 - 91011 Alcamo (TP) Tel. 0924 24135

Pan Biscotti Adamo G.ppe Via Ten. Vito Manno, 25 - 91011 Alcamo (TP) Tel. 0924 21127

Az. Gaspare Gucciardi C.da Zaccanelli - 91013 Calatafimi Segesta (TP) Cell. 334 3553611

Il Forno da Filippo di Bongiorno G.ppe Corso dei Mille, 121 - 91011 Alcamo (TP) Tel. 0924 28544

Az. De Gregorio Gregorio C.da Sirignano, 104 - 90046 Monreale (PA) Tel. 091 7303231

Strutture Ricettive:

Az. Casale di Campo soc cop C.da Falconeria - 90047 Partinico (PA) Cell. 328 7213006

Agriturismo Fattoria Manostalla Villa Chiarelli C.da Mano Stalla - 90047 Partinico (PA) Tel. 091 8787033

Az. Puma Nicola C.da Sinagia - 91018 Salemi (TP) Cell. 333 4432454

Az. Agritur.”Case Ragona” C.da Bella Villa - Casella Postale 25 Balestrate - 90047 Partinico (PA) Tel. 091 8787874

Az. Mezzapelle Ciro Via Ugo la Malfa 3 - 91010 Vita (TP) Cell. 329 9841216

Az. Turismo Rurale “ Baglio Fastuchera” Strada Statale 119 - 5° Km - 91011 Alcamo (TP) Cell. 338 8316832 71


Maneggio-Ristorante Lo Sperone c.da Valle Nuccio - 91011 - Alcamo (TP) Tel. 0924 26638

Az. Agrituristica Antichi Sapori degli Elimi di Vivona Gaspare Via Garibaldi, 43 - 91013 - Calatafimi Segesta (TP)

Az. Agritur. “ Tarantola” C.da Tarantola - 91011 - Alcamo (TP) Cell. 329 2713073

Grand Hotel La Batia Via Porta Palermo, 106 - 91011 - Alcamo (TP) Tel. 0924 514160

Az. Agrituristica Case Ilardi C.da Bosco Falconeria ss113 km 316.100 90047 - Partinico (PA) Cell. 346 5777142

L’Agorà di Segesta C.da Barbaro - 91013 - Calatafimi Segesta (TP) Tel. 0924 954483

Az. Ag. Tenute Pispisa C.da Pispisa 91013 Calatafimi Segesta (TP) Tel. 0924 506393 - Cell. 338 4120567 Hotel Centrale Via Giovanni Amendola, 24 - 91011 - Alcamo (TP) Tel. 0924 507 845 Agriturismo L’Olivo C.da Sasi/Piraino - 91013 - Calatafimi Segesta (TP) Tel. 091 7076258 Agriturismo Villa Cefalà via SS 113, 48 - 90017 - Santa Flavia (PA) Tel. 091 931545

Az Francesca Adamo s.a.s. Via Gaetano Martino, 49 - 91011 - Alcamo (TP) Cell. 333 6807272 - 348 3806901 Ristorazione ed enoteche: Melia Vincenzo “La Batia” Via Porta Palermo, 106 - 91011 - Alcamo (TP) Tel. 0924 25554 Villa Soresi Via Partinico, 28 - 90042 - Borgetto (PA) Tel. 091 6709700 - Cell. 330 851628

Enoteca Manfrè Via Madonna del Riposo, 43 - 91011 - Alcamo (TP) Tel. 0924.26596 Frantoi: Antico Frantoio Vallone C.da Fontana della Pietra Trav. Via Gammara - 91011 - Alcamo (TP) Tel. 0924 25087 - Cell. 335 8410494 Possente Srl Via San Leonardo - 91011 - Alcamo (TP) Tel. 0924 502706 Terre di Gratia Via Sciortino, 12 - 90043 - Camporeale (PA) Tel. 0924 36337 Ceramisti ed oggettistica: KèRAMOS Via Vittorio Veneto, 73 - 91011 - Alcamo (TP) Cell. 333 2024231 Fer Cat Laboratorio Artistico di Ferrarella Caterina Via Vittorio Veneto - 91011 - Alcamo (TP) Cell. 377 9152105

AVVISO AI LETTORI. Gli indirizzi sopra riportati sono stati direttamente forniti dall’Associazione della Strada del Vino di riferimento e potrebbero essere suscettibili di variazioni successive alla stampa. L’Editore declina ogni e qualsiasi responsabilità per eventuale disguidi. Inoltre gli spazi evidenziati hanno lo scopo di segnalare, anche quale ringraziamento, Aziende ed Enti che hanno collaborato nelle edizioni del book.

Piccolo gioiello nato dall’esperienza ventennale di Cafè Enny, con una meravigliosa vista panoramica sul Golfo di Castellammare, vi aspetta per poter trascorrere al meglio le vostre vacanze e vivere in pieno tutto lo splendore della Sicilia. La posizione è più che ideale per soggiorni di lavoro, dal momento che si trova appena all’uscita dall’A29, Alcamo Est, ma si presta benissimo come punto di partenza per escursioni, gite e gradevoli soggiorni di relax e cultura, essendo in un punto di partenza nevralgico per raggiungere tutte le principali mete turistiche della Sicilia occidentale. La struttura è ultra moderna, con camere spaziose con vista panoramica, TV LCD satellitare in ognuna di www.camereenny.com info@camereenny.com C/da San Gaetano 16 - 91011 Alcamo (TP) - Tel: 0924-501983 72

esse, cassaforte, aria condizionata autonoma, WI-FI GRATUITO, e bagno in camera con doccia emozionale idromassaggio.

Pubbliredazionale

via Gela n.51, 96100 Siracusa CAMERE ENNY – GUESTHOUSE


le Eccellenze del Territorio

Bioviola, il profumo di un terroir tutto naturale di Nero d’Avola (60%) e Merlot (40%) e il D’Amanti, un Merlot in purezza. Inoltre, l’azienda produce un olio extra vergine d’oliva, con olive Cerasuola. Tutti i prodotti sono controllati e certificati biologici. I vini dell’azienda Bioviola hanno ottenuto numerosi riconoscimenti, in Italia e all’estero. Due medaglie d’argento nel 2011 alla manifestazione Biodivino; nel 2010, ancora due medaglie d’argento al concorso internazionale Mundus Vini Biofach di Norimberga.

Pubbliredazionale

Giovane azienda agricola, dal 1994 ha scelto il sistema dell’agricoltura biologica per ottenere prodotti agricoli tramite tecniche che mettono al primo posto la salvaguardia della salute dell’uomo e dell’ambiente, con la creazione di un ecosistema che evita la proliferazione dei parassiti. L’azienda Bioviola si sviluppa lungo le colline dell’Alcamo Doc e nel territorio di Calatafimi-Segesta, ed è costituita da 14 ettari di terreno coltivati a vigneto e da 2 di uliveto. Tre i vini prodotti: il Yule, un bianco, Catarratto in purezza; un rosato, derivante da un blend

BIOVIOLA www.bioviola.com info@bioviola.com Via G.Tomasi di Lampedusa - Alcamo (TP) - Tel. 0924 22371 - Cell. 338 9488276

73


74


le Eccellenze del Territorio

Terre di Bruca, la passione del vino che crea emozioni i rossi, il Miseria e Nobiltà, un Merlot raffinato; il Quaranta, Nero d’Avola dai sentori unici e molto morbido e il Coccio, Syrah vellutato e piacevolmente tannico. Fra i liquori, il Bagliori di Sicilia un Moscato e uno Zibibbo; chiude la linea, una grappa di Zibibbo, Spirito di Bruca, dal profumo intensamente aromatico. L’azienda produce anche, il Sintesi un olio extravergine di oliva Dop Valli Trapanesi e il Chimicunti, altro olio extravergine di oliva. Da diversi anni Terre di Bruca si è convertita al biologico.

Pubbliredazionale

Terre di Bruca è un’azienda giovane, nata nel 2009 dalla passione per il vino di tre amici, quarta generazione di viticultori. L’azienda si estende per circa 63 ettari di proprietà di cui 43 coltivati a vigneto in località Bruca, zona collinare vocata alla viticoltura, tanto da essere stata scelta nei secoli scorsi dai greci per la produzione di vini pregiati. Altri 60 ettari di vigneti sono coltivati in tre diversi siti aziendali dislocati nel territorio di Castellammare del Golfo, alle pendici del Monte Inici. Il territorio è quello in cui si incontrano tre Strade del Vino importanti, la Strada dell’Alcamo Doc, quella dell’Erice Doc e di Monreale Doc. La filosofia di Terre di Bruca è di vivere la vite, i suoi periodi, il frutto dal quale ottenere un vino che riesca a raccontare del vigneto e delle persone che si sono prodigate alla sua realizzazione, con l’obiettivo di emozionare il più possibile. L’azienda è impegnata in una paziente sperimentazione di vitigni innovativi, riscoprendo e valorizzando cultivar siciliane che possano esprimere al meglio colori, odori e sapori della terra di Sicilia. Terre di Bruca produce una linea di vini bianchi, fra cui si distingue il Petra di Bruca, un bianco frizzante da uve Chardonnay, che si caratterizza per un perlage fine, di lunga persistenza e intenso. Fra

TERRE DI BRUCA - Emporio Bruca S.r.l Agricola www.terredibruca.it info@terredibruca.it Via Roma n° 114 - 91014 Castellammare del Golfo TP - Tel. +39 0924 32183 - Fax: +39 0924 35430

75


76


alla scoperta del territorio

Strada del Vino Erice DOC

Per il viaggiatore la Sicilia è da sempre terra capace di suscitare forti emozioni e grandi suggestioni, un luogo dove la storia si fonde con il mito, dove la natura è stata straordinariamente generosa e la cultura è il frutto della fusione di grandi civiltà, per le quali la Sicilia ha sempre rappresentato approdo strategico e habitat ideale. Dal 2005 la Sicilia vanta un nuovo patrimonio, la Strada del Vino e dei Sapori Erice DOC, uno straordinario percorso che si snoda tra Erice, Trapani, Segesta e Mozia 77


78

Strada del Vino Erice DOC Via Cap. A. Rizzo, 39 - 91010 Fulgatore - Erice (TP) - Tel: +39 0923.811700 - Fax: +39 0923.811654


.stradadelvinoericedoc.it

info@stradadelvinoericedoc.it

79


attraverso un territorio leggendario, disseminato di testimonianze storiche uniche al mondo, di scorci naturalistici di rara bellezza, di giacimenti enogastronomici tutti da scoprire. La forza di questi luoghi è stata catturata dai preziosi vini del posto, oggi esportati ed apprezzati in tutto il mondo. Il calore di questa terra ha dato origine al successo dei suoi prodotti tipici; l’olio, il sale, i formaggi, i prodotti di tonnara caratterizzano la cucina locale, ricca di piatti eccellenti che sprigionano profumi e sapori che si imprimono per sempre nella memoria. Ma la Strada del Vino e dei Sapori Erice Doc non è solo un sorprendente patrimonio enogastronomico, un luogo magico in cui si concentrano bellezze naturalistiche e valenze storiche ed artistiche impareggiabili. Oggi la Strada è un’associazione che raccoglie Enti pubblici intenti a promuovere e a valorizzare il territorio e imprese private di grande fascino e tradizione: agriturismi d’eccellenza, castelli trasformati in resort di lusso, ristoranti tipici, case vinicole, cantine di produzione e preziosi interpreti dell’artigianato tipico locale. Tutti pronti ad accogliere il turista più esigente per un’esperienza di vacanza completa e indimenticabile. 80


alla scoperta del territorio

Itinerari

La fruibilità turistica del territorio presentato è resa possibile anche dagli itinerari turistici offer ti dalla Strada del Vino Erice Doc, prenotabili attraverso il portale www.stradadelvinoericedoc.it. La Strada, grazie alla collaborazione dei suoi associati, è in grado di offrire pacchetti turistici integrati attraverso i quali il visitatore può scoprire le numerose eccellenze storico-culturali, naturalistiche ed enogastronomiche della provincia di Trapani. Di seguito un esempio di offerta turistica integrata e la descrizione le apprezzatissime escursioni sensoriali. 1° giorno - Ritrovo dei par tecipanti all’aeroporto di Trapani. Trasferimento al centro storico della città per il pernottamento presso un antico palazzo situato nel suo cuore barocco. Cena a base di piatti tradizionali della cucina siciliana. 2° giorno - Prima colazione. Salita a Erice tramite la funivia panoramica. Visita del tipico borgo medievale con le sue strade selciate e le botteghe artigiane, la Cattedrale della Matrice, la piazzetta, le numerose chiese, il Castello, i Giardini del Balio. Durante la visita si scopriranno gli antichi metodi di lavorazione a telaio dei famosi tappeti ericini e le tecniche decorative delle ceramiche del luogo. Pranzo in un prestigioso ristorante inserito in un suggestivo contesto medievale. Trasferimento al sito archeo81


logico di Segesta per ammirare lo straordinario tempio del 430 a. C., perfettamente conservato, e il teatro dove ancor oggi si svolgono rappresentazioni classiche. Rientrando a Trapani, sosta presso una famosa cantina locale per un tour guidato attraverso i vigneti-giardino, la produzione del vino, la conservazione nelle prestigiose botti, l’imbottigliamento e l’enoteca. Rientro a Trapani. Cena e pernottamento. 3° giorno - Prima colazione. Trasferimento a Scopello per la visita naturalistica alla Riserva dello Zingaro; lungo i suoi sentieri, rigogliosissima la vegetazione mediterranea, interrotta da calette tranquilledove il mare si insinua con dolcezza. Lungo la strada, sosta presso un’antica tonnara per ammirare gli splendidi faraglioni. Visita al paesino di casupole in pietra e al suo maestoso baglio del XVIII sec., tipico casolare di campagna strutturato come una casa for tezza a difesa dagli attacchi dei briganti. Pranzo a base di pane cunzato, esperienza unica per il palato grazie alla qualità del pane e all’uso di ingredienti tipici locali.Trasferimento in una storica tonnara trapanese per apprendere le fasi di un’antica tecnica di pesca locale, la mattanza, e della lavorazione del tonno. Resto del pomeriggio libero per una passeggiata lungo le sontuose vie del centro storico della città di Trapani. Cena tipica in un baglio ristrutturato. Rientro a Trapani per il pernottamento. 4° giorno - Prima colazione.Trasferimento alla Riserva dello Stagnone, straordinaria laguna nella quale sono state ricavate le più antiche saline di tutto il Mediterraneo e da cui proviene il migliore sale d’Italia, ricchissimo di principi nutritivi. Le saline, con i suggestivi mulini a vento, le bianche montagne di sale, le vasche colorate, rappresentano un paesaggio davvero straordinario. Si visiterà un mulino ristrutturato ripercorrendo l’intero tragitto del sale dal mare alle nostre tavole. A seguire, visita del sito fenicio di Mozia, del suo cothon, della necropoli, dei mosaici, della splendida statua del Giovinetto, testimonianza del V sec. a.C. Pranzo presso un suggestivo chateaux relais immerso nei vigneti tra Marsala e Trapani. I proprietari accompagneranno gli ospiti a visitare la cantina e la sala barriques che contiene vini d’annata unici. Trasferimento in aeroporto.

82


Elenco Associati Strada del Vino Erice D.O.C.

ASSOCIATI STRADA DEL VINO ERICE D.O.C. Associati Pubblici: Provincia Regionale di Trapani Via Garibaldi, 89 91100 Trapani Tel. 0923 806111 - Numero Verde 800254368 Comune di Erice P.zza Umberto I째, 3 91016 Erice (TP) Tel. 0923 502111 - Fax: 0923 869166 Comune di Trapani P.zza Vittorio Veneto, 1 91100 Trapani Tel. 0923 542433 - Fax: 0923 28730 Comune di Buseto Palizzolo Via Trapani, 1 91012 Buseto Palizzolo (TP) Tel. 0923 852200 - Fax: 0923 851088

Associati Privati: Cantine e Case Vinicole: Casa Vinicola Fazio Wines Via cap. Rizzo, 39 - Fulgatore - 91010 Erice (TP) Tel. 0923 811700 - Fax: 0923 811654 Cantina Sociale Ericina C.da Lentina - 91015 Custonaci (TP) Tel. 0923 576588 - Fax: 0923 576767 Aziende di Prodotti Tipici: Saline Ettore e Infersa / Sosalt C.da Ettore Infersa - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 733003 - Fax: 0923 1954608

Comune di Custonaci P.zza Municipio, 1 - 91015 Custonaci (TP) Tel. 0923 976711 - Fax: 0923 976727/971609

Azienda agricola & oleicola di Maria Caterina Burgarella Via Cusenza,78 - 91020 Fontanasalsa (TP) Tel. 0923 591001

Comune di Castellammare del Golfo Ufficio turistico: Castello Arabo Normanno 91014 Castellammare del Golfo (TP) Tel/Fax: 0924 30217

Premiati Oleifici Barbera Via Emerico Amari, 55A Palermo C.da Forgia - 91015 Custonaci (TP) Tel. 091 582900 - Fax: 0196111295

Comune di San Vito Lo Capo Ufficio turistico: Via Savoia, 57 91010 San Vito Lo Capo (TP) Tel. 0923 974300 - Fax 0923 972464

Tonnare Nino Castiglione srl C.da San Cusumano - 91016 Erice C.S. (TP) Tel. 0923 562888 - Fax: 0923 567265

Comune di Valderice Via della Regione, 2 91019 Valderice (TP) Tel. 0923 892020 - Fax: 0923 891452 Comune di Paceco Via Giovanni Amendola, 1 - 91027 Paceco (TP) Tel. 0923 401111 - Fax: 0923 401222 CCIAA di Trapani Corso Italia, 26 - 91100 Trapani Tel. 0923 876234 - Fax: 0923 876292 Riserva naturale orientata dello Zingaro Via Segesta, 187 91010 Castellammare del Golfo (TP) Tel. 0924 35108 / 0924 35093 N. Verde: 800 116616 - Fax: 0924 35752 Riserva Nat. Orient. delle Saline di Trapani e Paceco Ente Gestore: WWF Italia ONG - ONLUS Via Garibaldi, 138 - C.da Nubia - 91027 Paceco (TP) Uffici: Tel./Fax 0923 867700

Aziende di Soggiorno Turistico: Hotel Ghibli Via Regina Margherita, 80 91010 San Vito Lo Capo (TP) Tel. 0923 974155 - Fax: 0923 621566 Hotel Ciuri di Badia Via Erice n. 5 - SS 187 Km 20 91012 Buseto Palizzolo (TP) Tel. 0923 852256 - Fax: 0923 548800 Residence alle Due Badie Via Badia Nuova, 33 - 91100 Trapani Tel. 0923 24054 - Fax: 0923 820158 Residence Brezza di Grecale Lungomare Dante Alighieri - 91016 Erice (TP) Tel. 0923 1941503 / 0923 566869

B&B Casale Corcella C.da Scardina, 20 - 91014 Scopello (TP) Tel. 0923 531667 - Cell: 368 3654482 B&B Baglio Case Colomba Via Toselli, 183 - C.da Piano Neve 91012 Buseto Palizzolo (TP) Tel. 0923 852729 - Cell: 347 2116470 Donna Franca Chateaux Relais C.da Florio, 1 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 967240 - Fax: 0923 720207 Villa Zina Park Hotel. Baglio Messina - 91015 Custonaci (TP) Tel. 0923 973937 - Fax: 0923 976354 B&B Alla Marina Srl Viale Regina Elena, 4 - 91100 Trapani Tel/Fax: 0923 2115 - Cell. 331 3476181 Agriturismi Agriturismo Baglio Fontana Via Palermo, 25 - 91012 Buseto Palizzolo (TP) Tel/Fax: 0923 855000 - Cell. 335 5274874 Agriturismo Don Carlo Via Pozzo Rocca, 1 - 91010 Fulgatore (TP) Tel./Fax: 0923 811619 - Cell. 338 7381849 Agriturismo Duca di Castelmonte via Salvatore Motisi, 3 - 91020 Xitta (TP) Tel. 0923 526139 - Fax: 0923 883140 Azienda Agrituristica Valle Benuara SP35 per Bosco Scorace - 91010 Fulgatore (TP) Cell. 335 5684795 Fattoria Spezia Via Agrigento, 112 - 91012 Buseto Palizzolo (TP) Tel. 0923 851227 - Fax: 0923 1876158 Cell. 338 1157839 Agriturismo Vultaggio Via Quartana, C.da Misiliscemi Guarrato (TP) Tel. 0923 864261 - Tel/Fax: 0923 865107 Cell. 347 6696059 Baglio Fontanasalsa Via Cusenza, 78 91020 Fontanasalsa (TP) Tel/Fax: 0923 591120/0923 591001

83


Agrituristica La Valle dei Tramonti C/da Cucca 91015 Custonaci (TP) Tel/Fax: 335 6511125

Azienda Agricola Vultaggio Vincenza Via A.Valenti 27 - 91019 Valderice (TP) Cell. 335 7274294

Scuola Virgilio soc. coop. Via Bernardo Bonaiuto, 20 - 91100 Trapani (TP) Tel. 0923 526002 - Cell: 334 3983284

Agriturismo baglio donna santa Via Antonino Scuderi, 84 91027 Dattilo – Paceco (TP) Tel/Fax: 0923 861370/0923 536454

Azienda Agricola Mustazza Giuseppe Via Palermo, 199 - 91012 Buseto Palizzolo

Blu Lines Srl Via Eraclea, 10 - 91100 Trapani Cell. 338 4288863 (Sig. Ferrante)

Azienda Agricola Di Gregorio Giuseppe Via Agrigento n.28 - 91016 Erice (TP) Cell. 340 9125819

Trident Group Via Libica, 19 - 91100 Trapani Tel. 0923 444211 - Fax: 0923 559027

Azienda Agricola Bica Maria C.da Venezia - 91019 Valderice (TP) Cell. 328 7421514

AMC Service Piazza Marina, 8 - Favignana (TP) Tel/Fax: 0923 922037 - Cell: 392 8395774

Servizi Turistici

Bar e Ristoranti: Rakija Wine Bar Largo San Domenico - 91100 Trapani Tel. 0923 541261 - Cell: 320 8475168

Hotel - Ristorante ‘’Aegusa’’ Via Garibaldi,11 – 91023 Favignana (Tp) Tel. 0923 922430 Fax 0923 1982010 Cell. 330 852923 www.aegusahotel.it

info@aegusahotel.it

AVVISO AI LETTORI. Gli indirizzi sopra riportati sono stati direttamente forniti dall’Associazione della Strada del Vino di riferimento e potrebbero essere suscettibili di variazioni successive alla stampa. L’Editore declina ogni e qualsiasi responsabilità per eventuale disguidi. Inoltre gli spazi evidenziati hanno lo scopo di segnalare, anche quale ringraziamento, Aziende ed Enti che hanno collaborato nelle edizioni del book. 84


le Eccellenze del Territorio

Divino Hotel, una sosta ideale per chi ama la terra del vino della migliore tradizione della Famiglia Vultaggio. Infatti il wine bar del Divino Hotel è anche un ottimo punto di ristoro, dove si possono degustare deliziosi salumi e formaggi del territorio siciliano e dove incontrare la tipica tavola calda trapanese e i gelati artigianali in estate. Un occhio di riguardo viene dato ai prodotti del presidio Slow Food, quali i salumi di maialino nero dei Nebrodi, il caciocavallo ragusano, l’aglio rosso di Nubia, il sale marino di Trapani, il pane nero di Castelvetrano, le mandorle di Noto, i pistacchi di Bronte. Le persone affette da disturbi alimentari, quali ad esempio la celiachia, su richiesta possono usufruire di pietanze senza glutine. La carta dei vini offre una selezione speciale di etichette siciliane, tra le quali Mirio, il nero d’Avola dell’Agriturismo Vultaggio.

Pubbliredazionale

Fiocco Azzurro in Contrada Rilievo. Nasce il Divino Hotel, una nuovissima struttura della famiglia Vultaggio - un nome, una garanzia - che da anni gestisce l’Agriturismo Vultaggio, in contrada Misiliscemi, a Trapani, non lontano dallo stesso Divino Hotel. In contrada Rilievo, tra Trapani e Marsala e distante soli 10 km dall’aeroporto di Trapani, grazie alla sua posizione assolutamente centrale rispetto alla provincia di Trapani, il Divino Hotel Trapani è il luogo ideale per poter pianificare le vostre escursioni nel territorio della magnifica provincia di Trapani. Infatti l’hotel si trova a pochi chilometri dalle più rinomate località turistiche e di interesse storico ed archeologico della provincia. Il wine bar del Divino Hotel, è il punto di incontro per un aperitivo con gli amici o per una pausa pranzo, lontano dal caos della città. Il tutto all’insegna della buona enogastronomia, tipica

DIVINO HOTEL www.divinohotel.it info@divinohotel.it Via Marsala, 271 - 91100 Rilievo (TP) - Tel. +39 0923 864013 - Tel. / Fax: +39 0923 865107

85


86


le Eccellenze del Territorio

I gioielli di Baglio Oro, una meta ambita per l’enoturista Lungo la vecchia strada dei bagli ottocenteschi che diedero i natali al nobile vino Marsala, trovate Baglio Oro, in un affascinante contesto di un piccolo borgo familiare. Ristrutturato con l’attenzione che merita un baglio antico, salvaguardandone storia e tipicità, è stata creata una moderna e funzionale cantina progettata per produzioni enologiche di alta qualità. L’azienda affonda le radici agli inizi del secolo scorso quando vennero acquistati i vigneti dalle famiglie Cottone e Laudicina, storici vitivinicoltori marsalesi. La nascita della cantina con una propria linea di imbottigliamento, fino a pochi anni addietro, era solo il sogno di “Don Pino”, anziano quanto tenace viticoltore dell’entroterra marsalese. Affiancato dal figlio Francesco Laudicina e dal genero Michele Cottone e dai nipoti Carla, Valeria, Gianluca, Giuseppe e Giacomo il sogno “Don Pino”, nel giro di pochi anni diventa una delle realtà emergenti di

successo. I Cottone e Laudicina, sempre rimasti attaccati alla loro terra con amore e passione, hanno trasformato i vecchi poderi in una modernissima azienda vitivinicola, impiantando vitigni autoctoni ed alloctoni. Il fiore all’occhiello della Cantina sono infatti i vigneti, tutti di proprietà, con cultivar di uve autoctone come Grillo, Grecanico, Catarratto e Nero d’Avola, vendemmiate manualmente; le uve così donamo vini d’eccellenza superiore, come l’ultimo gioiello Yema frutto di una accurata vendemmia tardiva. Oggi Baglio Oro si presenta sul mercato con i “primi frutti in bottiglia”, dei veri e proprio gioielli enologici. Nella visita guidata della struttura, scoprirete anche un “Museo della Civiltà e dell’Arte contadina” allestito con l’amore della conservazione gelosa delle tradizioni. info:

www.bagliooro.it - info@bagliooro.it C.da Perino, 235 - 91025 - Marsala (Tp) Tel/Fax +39 0923 967744 - Mob +39 329 9848243 - +39 328 1256767


88


alla scoperta del territorio

Strada del Vino di Marsala Terre d’Occidente

Anche Marsala ha la sua Strada del Vino; si chiama Terre d’Occidente ed evoca questa parte di Sicilia che più di altre ha conosciuto nei secoli intrecci di culture: fenici, punici, greci, romani, arabi e poi longobardi, aragonesi, angioini sono qui arrivati; e l’elenco potrebbe continuare ancora. Questa babele oggi la si può osservare ma anche gustare. Gli occhi possono soffermarsi sulle antiche vestigia, sui monumenti e le opere d’arte, sul paesaggio modellato dall’uomo; al palato il 89


90

Strada del Vino di Marsala – Terre d’Occidente Via XI Maggio, 32 Palazzo Fici - 91025 Marsala - Tel/Fax: 0923-715833


.stradavinomarsala.it

info@stradavinomarsala.it

91


L’Enoteca della Strada, inaugurata il 16 marzo 2011 in occasione delle celebrazioni per il 150° dell’Unità d’Italia, concretizza finalmente il lungo impegno dell’Associazione e della Città di Marsala per la creazione, in pieno centro storico, di una struttura polifunzionale, accogliente ed attrezzata, per diventare punto di riferimento e rappresentanza dell’intero panorama vitivinicolo siciliano.

compito di assaporare piatti e ricette, alcune antichissime, assemblaggio di usi e di custumi tramandati nei secoli. Sappiamo come al turista piaccia sempre di più viaggiare lungo percorsi che gli offrono la possibilità di conoscere la qualità dei vini e dei prodotti tipici, alimentari ed artigianali, ma anche la cultura e le bellezze artistiche, la storia e le tradizioni di un luogo e dei suoi abitanti. La Strada del Vino di Marsala Terre d’Occidente è lo strumento più appropiato per avventurarsi nel nostro territorio, attraverso il quale può essere conosciuto e apprezzato per l’alta qualità del suo vino Marsala e degli altri suoi prodotti, soprattutto, per la sua gente, protagonista assoluta di questa nuova e stimolante esperienza. Sono i produttori vitivinicoli, ma anche i ristoranti, i gestori di strutture ricettive, gli agriturismi, i titolari di attività commerciali tipiche, gli artigiani, i promotori del territorio ed è proprio con loro che vi invitiamo ad intraprendere un viaggio che sarà sicuramente ricco di piacevoli sorprese. Siamo nelle terre del Marsala, uno dei vini mito dell’enologia italiana, un territorio capace di mettere insieme grandi tradizioni enogastronomiche con importanti siti storici, archeologici e naturalistici. 92


alla scoperta del territorio

Itinerari Il percorso che propone oggi la Strada del Vino di Marsala, è estremamente variegato, ruota intorno al vino, all’arte e al sale ed offre l’opportunità di fare un’accurata conoscenza del territorio e delle sue caratteristiche. Gli appassionati del turismo enogastronomico, possono disporre delle nostre guide in cui sono inseriti i sei itinerari della Strada del Vino di Marsala: • Storia e Archeologia (Itinerario 1) • Isole e Saline (Itinerario 2) • Approdi e Spiagge (Itinerario 3) • Artigianato e Tradizioni (Itinerario 4) • Tipicità e Feudi (Itinerario 5) • Panorami e Bagli (Itinerario 6) Raccontare gli itinerari compresi nella Strada del Vino Marsala Terre d’Occidente è impresa ardua, perché sono talmente tante

93


le proposte dove storia ed enogastronomia si accavallano, si sovrappongono e si fondono che a volte si rischia di perdere il filo. Oggi un percorso sancisce questo legame indissolubile fra vino e territorio, che si snoda lungo la Strada del Vino di Marsala Terre d’Occidente. Marsala, splendida civitas, così la definì Cicerone, che della nota cittadina siciliana fu questore nel 75 a.C., oggi è porto turistico e, al tempo stesso, cantina all’aria aperta, per i suoi dintorni disseminati di antichi bagli, le tipiche costruzioni rurali della campagna siciliana, che nel Settecento venivano adibite alla lavorazione e alla conservazione del vino. Meta di escursioni verso le isole, prima fra tutte la splendida Mozia poco a nord dello Stagnone, l’arcipelago delle Egadi e verso i siti archeologici (il tempio di Segesta), i musei, ma anche le cantine e le botteghe tipiche, testimonianza di un’antica tradizione enogastronomica. Da non perdere, attraversando la litoranea Nord, l’itinerario della “Via del Sale” lungo le storiche saline, che prosegue proprio fino l’isola di Mozia, che un tempo si collegava alla terrraferma con la necropoli di Birgi, grazie ad una strada sommersa di epoca romana lunga 1.770 metri, che oggi è visibile soltanto con la bassa marea. Proprio nell’isola è possible visitare Il Museo Whitaker, il primo museo punico sicilano. Andar per Bagli, tour per le prestigiose Cantine; passeggiare tra Storia ed Archeologia all’interno del Museo Baglio Anselmi con la Nave Punica, e poi la possiblità di visitare gli artigianati locali, i produttori della Fragola Marsalina, la pesca e gustare i genuini prodotti dell’agricoltura locale: colori e sapori di una strada che vi lascerà a bocca aperta. 94


Elenco Associati Strada del Vino Marsala - Terre d’Occidente

ASSOCIATI STRADA DEL VINO MARSALA - TERRE D’OCCIDENTE Baglio Curatolo Arini Via Vito Curatolo Arini, 5 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 989400

Donnafugata Srl. Via Lipari, 18 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 724200

Cantine Fici Snc Via Lipari, 5 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 999053

Duca Di Salaparuta Spa. Via V. Florio, 1 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 781111

Cantina Sociale Birgi Soc. Coop. Agr. C.da Birgi Nivaloro, 158 - 91025 Marsala(TP) Tel. 0923 966933

Fina Vini Srl C.da Bausa s.n. - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 733070

Cantina Sociale Paolini C.da Gurgo, 168 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 967113

F.Lli Lombardo & C. S.A.S. Via V. Florio - p.o. Box 107 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 721666

Associazione Turistica Pro-Loco Via XI Maggio, 100 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 714097

Cantine Intorcia Snc Via Mazara, 10 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 999133

Frazzitta Sas. Via Sirtori, 4 p.o. Box 3 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 999046

I.T. Agrario Alberghiero “Abele Damiani” di Marsala Via Trapani, 218 - 91025 Marsla (TP) Tel. 0923 989014

Cantina Pietratagliata Srl C.da Bosco, 194 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 745874

Martinez Srl Via Mazara, 209 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 981050

Cantine Mothia Via Sappusi, 12 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 737295

Tenuta Gorghi Tondi Sas P.zza Piemonte e Lombardo, 13 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 719741 info@gorghitondi.com - www.gorghitondi.com

Comuni ed Enti: Comune di Marsala Via Garibaldi, 5 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 993111 Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura Corso Italia, 22 - 91100 Trapani Tel. 0923 800111 Consorzio Volontario Per La Tutela del Vino Marsala Via Curatolo, 32 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 953255

Aziende Vinicole e Cantine: Alagna Vini Srl Via Salemi, 752 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 981022 Alcesti Srl C.da Terrenove, 268 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 997283 Amaro Punico – VI.MA. Via Pascasino, 63 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 713489 Az. Vitivinicola Alagna Vincenzo C.da S.S. Filippo e Giacomo, 20 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 020585 Baglio Oro Az. Vitivinicola Michele Cottone Via delle Sirene, 179 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 967744 info@bagliooro.it - www.bagliooro.it

Cantine Rallo Spa. Via V. Florio, 2 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 721633/34 Cantina Sociale U.V.A.M. C.da Chitarra s.s. 118, km 18,800 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 964285 Carlo Pellegrino e C. Spa. Via del Fante, 37 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 719911 Caruso e Minini Spa Via Salemi, 3 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 982356 Distilleria Bianchi Via L/mare Mediterraneo, 31 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 951288

Vinci Vini Srl C.da Santa Venera, 7 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 989300 Vinifer Sas C.da Cozzaro, 284 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 712930 Produzioni Tipiche: Antichi Sapori di Sicilia C.da Granatello, 34/b - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 733007 - Fax: 0923 733128 Arte Dolciaria di Bologna Anna Maria Via Dante Alighieri, 116 - 91025 Marsala (TP) Tel. 092 951540

95


Arteceramica Snc. C.da Pispisia, 387 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 745380 Az. Agr. Titone Olio da Agricoltura Biologica Via Piro, 68 - 91100 Loco Grande (TP) Tel. 0923 842102 info@titone.it - www.titone.it Az. Agr. Francesca Marino Olio Extra Vergine Di Oliva C.da Pispisia 523/B - 91025 Marsala (TP) Tel: 0923 745216 Ceramica Artistica Marsalese Via Mazara 42 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 721061 Euro Ittica Lilybena Srl Piazza Goffredo Mameli, 5 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 713819 I Frutti Del Sole Srl C.da Berbarello, 385 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 984149 Legno In Arte di Amodeo Antonio - Bottaio Via Salemi 107 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 715471 - Cell. 340 9010910 Pasticceria Enzo & Nino G.S.M. Italia Srl. Via XI Maggio, 130 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 951969 Bonomo Snack&Food - Panificio Dal 1975 Via F. Angileri, 5 - 91025 Marsala (TP) Cell. 329 4797932 Vinci Srl Gelati Artigianali C.da San Silvestro, 452/e6 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 981718 Zicaffè Spa C.da San Silvestro, 139 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 755111

Ristoranti, Trattorie, Enoteche-Wine Bar: Osteria Il Gallo e l’Innamorata di Li Mandri G. Via S. Bilardello, 18 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 1954446

Disìo Resort C.da Scacciaiazzo, 79 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 1954014 Hotel Carmine P.zza Carmine, 16 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 711907

Ristorante La Bottega Del Carmine Via Caturca, 20 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 719055

Hotel Centrale Via Salinisti, 17/19 - 91025 Marsala (TP) Tel/Fax: 0923 951777

Ristorante Pizzeria “San Carlo” Via A. Diaz, 76/a - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 714779

Hotel President Via Nino Bixio, 1 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 999333

Trattoria Da Pino Via San Lorenzo, 25 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 715652

Hotel Stella d’Italia Via Mario Rapisardi, 7 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 761889

Trattoria Garibaldi P.zza Addolorata, 35 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 953006

Baglio Donna Franca Relais & Chateaux C.da Florio, 1 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 967240

Enoteca La Maison Du Vin Srl. Via Mazara, 15/b - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 999162 Enoteca La Sirena Ubriaca Via Garibaldi, 39 - 91025 Marsala (TP) Cell. 328 1053522

Villa Favorita Hotel & Resort - Intrattenimenti Via Favorita, 27 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 989100 Servizi:

Osteria Morsi e Sorsi di Sicilia Via Armando Diaz, 66 - 91025 Marsala(TP) Tel. 0923 716652

Agenzia Viaggi “I Viaggi Dello Stagnone” Via dei Mille, 45 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 956105

Strutture Ricettive e Sale Ricevimenti:

Ecokem di Ignazio Russo Via Colaianni, 23/b - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 980276

B&B “Il Profumo del Sale” di Carissimi Celsa Via Vaccari, 8 - 91025 - Marsala (TP) Tel. 0923 1890472 Baglio Oneto Resort C.da Baronazzo Amafi, 55 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 746222 - Fax. 0923 996969

Azienda Agricola Titone Olio da Agricoltura Biologica Via Piro, 68 - 91100 Loco Grande (TP) Tel. 0923 842102 info@titone.it - www.titone.it AVVISO AI LETTORI. Gli indirizzi sopra riportati sono stati direttamente forniti dall’Associazione della Strada del Vino di riferimento e potrebbero essere suscettibili di variazioni successive alla stampa. L’Editore declina ogni e qualsiasi responsabilità per eventuale disguidi. Inoltre gli spazi evidenziati hanno lo scopo di segnalare, anche quale ringraziamento, Aziende ed Enti che hanno collaborato nelle edizioni del book.


le Eccellenze del Territorio

Conoscere il Marsala Gli orizzonti del Marsala Le origini del Marsala, la sua scoperta e la diffusione della sua notorietà, sono riconducibili ad una storia tanto straordinaria quanto affascinante. La nascita del Marsala é databile 1773. Fu proprio in quell’anno, infatti che John Woodhouse - commerciante di Liverpool – mentre veleggiava al largo della costa occidentale siciliana, fu indotto da una tempesta di scirocco a cercar rifugio nel porto di Marsala. Lui ed il suo equipaggio ebbero così modo di degustare il vino locale, forte e robusto, maturo e solare, il perpetuum, che potremmo definire l’antenato del Marsala.

Marsala è una magia Un vino maturo non garantisce la sua esistenza millenaria. L’alta qualità non conosce il tempo. Ricercare non vuol dire essere in un territorio. Scoprire il Marsala oggi è l’inizio di un cammino dai gusti magici e dai nuovi orizzonti. Il Marsala predilige i colori caldi, le tonalità oro, piatti tipici tradizionali del territorio e… la gente. Basterebbe parlare di profumi, dei profumi del Marsala, evoluti; dai gusti diversi nella diversità, retrogusti infiniti, per farvi subito innamorare ed emozionare! Vogliamo quindi presentarvelo, nelle quattro uniche tipologie che rappresentano il Marsala originale, sinonimo di qualità superiore. Vergine. Vino di grandissimo carattere. Così scoperto dagli Inglesi per il colore ambrato, esprime profumi terziari evoluti, gusto asciutto e retrogusto persistente. Evoca sensazioni di grandi distillati. Superiore Riserva Oro Dolce. Vino dolce dalle caratteristiche uniche. La rarità e le emozioni suscitate danno piena visione del luogo di produzione. Ricorda profumi di vini passiti. Superiore Secco. Colore topazio e profumi mediterranei, equilibrato ed intenso al gusto, mostra straordinarie attitudini per esaltanti abbinamenti con piatti a base di carne. Fine. Famoso in cucina, è un vino giovane di spessore, con grande propensione per abbinamenti di alta qualità con piatti a base di pesce.

info:

www.casavinicolabuffa.it incontrareilmarsala@casavinicolabuffa.it Via V. Florio, 31 - 91025 Marsala (TP) • Tel. 0923.982444 - Fax 0923.721271 97


98


alla scoperta del territorio

La strada del Vino Val di Mazara

L’Associazione Strada del Vino Val di Mazara si è costituita nel giugno 2000 per iniziativa di un gruppo di imprenditori vitivinicoli dei territori ricadenti nei comuni di Mazara del Vallo, Petrosino, Salemi e Campobello di Mazara, allo scopo di far conoscere i percorsi che attraversano queste terre a vocazione prevalentemente vitivinicola e realizzare un ampio programma di sviluppo turistico volto a valorizzare e far apprezzare le bellezze e le capacità di attrazione delle località rurali, promuovere i vini ed i prodotti gastronomici e dell’artigianato, favorire un accoglienza tipica vicina alla storia, alle tradizioni ed alla cultura del territorio. 99


100

Strada del Vino Val di Mazara – Piazza della Repubblica, 6 – 91026 Mazara del Vallo (TP) - Tel/Fax: 0923 940607


www.stradadelvinovaldimazara.it .stradadelvinovaldimazara.it

info@stradadelvinovaldimazara.it info@.stradadelvinovaldimazara.it

101


La Strada del Vino Val di Mazara ha tra i suoi obiettivi la promozione della DOC Delia Nivolelli: un vino dalle caratteristiche uniche come il territorio che lo produce, dotato di un profilo sensoriale e qualitativo in grado di competere sui mercati nazionali ed internazionali. Il Delia Nivolelli è ottenuto dalla vinificazione sia di varietà autoctone, come il Grillo, l’Inzolia, il Damaschino ed il Grecanico per il Bianco ed il Nero d’Avola, il Pignatello o Perticone per il Rosso, sia da varietà alloctone, come il Chardonnay ed il Muller Thurgau per il Bianco ed il Cabernet Sauvignon, il Merlot ed il Sangiovese per il Rosso. La Val di Mazara occupa la punta estrema della Provincia di Trapani e della Sicilia Occidentale, facendo da sponda naturale del Mediterraneo per tutti i paesi del Nord Africa. Questa terra particolarmente fertile e pianeggiante, luogo di incontro e di confronto di culture e di religioni, ieri come oggi, reca i segni di tante civiltà. Viaggiando tra queste terre ricche di paesaggi naturali di straordinaria bellezza, si colgono le tracce lasciate dai Fenici, Greci, Arabi e Normanni e non solo nelle splendide testimonianze architettoniche, ma anche nella cultura e nella sapienza antica con cui ancora si coltiva la terra per ottenere eccezionali vini ed oli dai sapori unici. Questa Associazione intende guidare l’enoturista alla scoperta dei luoghi e dei sapori della Strada del Vino della Val di Mazara. 102


alla scoperta del territorio

Itinerari

In pochi altri posti, come per la Sicilia, parlare di cucina è iniziare un viaggio, incontrando piatti che dischiudono prospettive di tempo e suggeriscono immagini di luoghi dalla variegata composizione. Cucina ricca di prodotti fragranti, sapori che stanno, così come la posizione geografica dell’isola, in un delizioso equilibrio tra terra e mare. Nella Sicilia occidentale la varietà di piatti è ricco di prodotti, spezie e profumi che testimoniano quanto l’isola si sia, da secoli, trovata al centro di mire ed attenzioni di popoli di ogni dove. Non è possibile parlare di un’unica cucina: le diversità originare dalle differenti influenze culturali si sono incrociate con quelle determinate dalla diversità tra cucina della costa e cucina dell’interno; due mondi ancora lontani, ma tra i quali, a causa delle difficoltà di spostamento, esisteva un tempo un solco profondo. Si può pensare alla tradizione gastronomica siciliana come ad una tavolozza di colori dalle tonalità forti accanto a tinte sfumate, un gioco di richiami e di rimandi suggestivi più che decifrabili. Come tutte le cucine povere è ad esempio ricorrente l’abitudine del piatto unico: le paste di vario tipo e cucinate in modi diversi, arricchite dai prodotti del posto finiscono col diventare l’intero pasto. È il caso della pasta con le sarde, delle paste con ortaggi e legumi, dalle varie paste al forno. Prima ancora della pasta è però il pane ad assolvere questa funzione nutritiva. Tanti sono i tipi di pane di cui la Sicilia è ricca, tra cui il caratteristico Pane Nero che accom103


pagnato all’ottimo olio di oliva, all’origano e pomodoro danno origine al diffuso pane cunzatu (condito), trionfo della semplicità quanto della bontà. I prodotti della pastorizia hanno un posto di rilievo, mentre il consumo della carne è un eccezione spesso riservata alla festa. La preparazione più comune è alla brace, vengono utilizzati soprattutto il maiale, ma ancor più l’appetitoso castrato. Con l’influsso arabo la cucina divenne ricca, ricercata e dai contrasti insoliti, in analogia al paesaggio. Così all’austera semplicità dei templi greci si sostituirono le raffinatezze da “mille e una notte” dello stile arabo e la ricchezza dell’architettura degli edifici barocchi. La caponata di melanzane è un esempio di come diversamente vengano elaborate le verdure, il falsomagro (grosso rotolo di carne con ripieno di prosciutto, formaggio e uova) o gli involtini di carne (ripieni di pangrattato, uva passa, pinoli, formaggio ed aromatizzati con alloro e cipolla), le sarde a beccafico (con pangrattato, limone e pinoli): piatti la cui complessità aveva anzitutto la funzione di ostentare ricchezza. È agli Arabi che si deve l’introduzione degli agrumi, dello zucchero, della cannella e dello zafferano, oltre a quella del riso che qui ha avuto modi di cottura ed utilizzi diversi dai soliti, basti pensare alle arancine (con ripieno di ragù di carne e piselli o di prosciutto e formaggio), una sorta di emblema della cucina isolana, spesso il primo incontro gastronomico in occasione di un viaggio in Sicilia. Il pesce, come ovvio, è proposto con ricchezza di preparazioni e di varietà: tra di esse, anche per il posto che da sempre si occupa nella tradizione popolare, merita rilievo il tonno oltre al pesce spada, le sardi e le alici. Particolari le preparazioni del pesce spada alla ghiotta, del maestoso gambero, principe indiscusso dei piatti più prelibati, del pesce san Pietro con le cui uova si preparano le busiate, un tipo di pasta fresca fatta in casa. Un piatto indimenticabile negli odori e nel sapore è il “Cuscus”, versione siciliana del Couscous di origine magrebina realizzato appunto con il pesce. Attenzione particolare merita la pasticceria che fa parte delle abitudini quotidiane, il cui profumo è nell’aria come quello delle piante odorose (rosmarino, il finocchietto selvatico, origano) che si incontrano lungo il viaggio: cannoli, cassate, il tradizionale gelo di melone (gelatina di anguria), le “cassatedde” di ricotta ed i “muccunetti” sono i più diffusi, ma ogni territorio è ricco di novità e sorprese. Non si possono non ricordare i gelati e le granite, prodotti squisiti dell’abilità artigiana , ma prima ancora abitudini, riti che parlano di altre dimensioni del tempo. È considerato un obbligo, nelle giornate estive, offrire all’ospite una granita di caffè, di limone o di mandorle, ma la letteratura parla di raffinatezze quali la granita di gelsomino. 104


Elenco Associati Strada del Vino Val di Mazara

ASSOCIATI STRADA DEL VINO VAL DI MAZARA Tenuta Gorghi Tondi Cantina: C.da San Nicola 91026 Mazara del Vallo (TP) - Tel. 0923 657364 Uffici: Piazza Piemonte e Lombardo, 13 9125 Marsala (TP) Tel. 0923 719741 - Fax: 0923 711881 info@gorghitondi.com www.gorghitondi.com

Comune di Mazara del Vallo Piazza della Repubblica 91026 Mazara del Vallo (TP) Tel. 0923 671111 - Fax: 0923 671413

Tenuta Poggio Allegro dei F.lli Burgio Via Salemi km 8.300 91026 Mazara del Vallo (TP) Tel/fax: 0923 940374 info@vinipoggioallegro.it www.vinipoggioallegro.it

Comune di Campobello di Mazara Via Garibaldi - 91021 Campobello di Mazara (TP) Tel. 0924 933111 - Fax: 0924 47000

Azienda Agricola “Angelo Calogero” Via Sofocle, 38 - 91018 Salemi (TP)

CCIAA – Trapani Corso Italia, 26 - 91100 Trapani Tel. 0923 876111 - Fax: 0923 29564

Azienda Agricola Gandolfo Antonino Via Marsala, 57 - 91018 Salemi (TP) Cell. 393 9750071

Frantoi:

Cantine Colomba Bianca Soc.Coop.a.r.l. Via G.Falcone, 72 - 91026 Mazara del Vallo (TP) Tel/fax: 0923 942747 - fax: 0923759085

Vallovin Srl Via P. Borsellino, 10 - 91026 Mazara del Vallo (TP) Tel. 0923 948411 - Fax: 0923 945345 vallovin@tin.it www.vallovin.it

Cantine Europa S.c.a. S.S.115 Bivio Triglia Scaletta 91020 Petrosino (TP) Tel. 0923 961632 - Fax: 0923 962757

Cantine Trapani Srl Via Monaci, 41 - 91018 Salemi Tel. 0924 069938 - Fax: 0924 64269

Comuni ed Enti:

Az.Agricola “Loconovo degli Amari” C.da Latomie - 91018 Castelvetrano (TP) Tel. 0924 902245 Oleificio F.lli Accomando Sas Via Salemi Km.6.8 91026 Mazara del Vallo (TP) Tel/fax: 0923 932053

Agenzie di Viaggio e Turistiche:

Azienda Agricola Torre Grimesi di Rizzo Vincenzo Via Marsala, 149 - 91026 Mazara del Vallo Tel. 0923 940126 - Cell. 340 6613310 info@torregrimesi.it www.torregrimesi.it

Emmegi Viaggi di Graziella Magro L/Mare G.Hopps, 1 - 91026 Mazara del vallo (TP) Tel. 0923 944658 - fax: 0923 672953 Tourist Agency di Antonella Grillo L/mare G.Hopps, 1/A - 91026 Mazara del Vallo (TP) Tel. 0923 945462 - Fax: 0923 908158

Aziende Vitivinicole: Azienda Agricola Ajello Salvatore Via F. Lo Jacono, 91 - 90143 Palermo (PA) Cantina: C.da Giudeo 91026 Mazara del Vallo (TP) Tel. 091 309107

Cantine Foraci S.r.l. C.da Serroni - 91026 Mazara del Vallo (TP) Tel. 0923 908003 - Fax: 0923 934286 info@foraci.it www.foraci.it

Soc. Agr. Terramazar Srl C.da Garcitella - 91026 Mazara del Vallo (TP) Uffici: Via Archi,9 - 91100 Trapani Tel. 0923 546706 - Fax: 0923 820724

Cantina Sociale “San Francesco” C.da Mirabile - 91026 Mazara del Vallo (TP) Tel/Fax: 0923 984246

Azienda Agricola Crema Filippa Via S. Bonanno, 23 - 91026 Mazara del Vallo (TP) Tel. 0923 906853 Azienda Agricola Culicchia Via M.60 - 91020 Petrosino (TP) Tel. 0923.986294 Azienda Agricola “Case di Latomie” Via S.S. 115 n.103 - 91018 Castelvetrano (TP) Tel/Fax: 0924.907727

Gazzerosse - Tenuta Vignale dei F.lli Di Gregorio s.a.s. Via V.Veneto, 198 - 91026 Mazara del Vallo (TP) Tel/Fax: 0923 941276

Cantine Giglio s.a.s. Via salemi Km.3.5 - 91026 Mazara del Vallo (TP) Tel/fax: 0923 944088 Tenute Galfano s.r.l. Via Salemi 101/102 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 723311

Alberghi, Agriturismo e Campeggi: Mahara Hotel Via L/mare San Vito, 3 91026 Mazara del Vallo (TP) Tel. 0923 673800 - Fax: 0923 944435 Poggio Gilletto S.P. 86 Gorghi Tondi - 91026 Mazara del Vallo (TP) Tel. 0923 711551 Iprotour srl C.da Bocca Arena - 91026 Mazara del Vallo (TP) Tel. 0923 947230

105


Ceramiche d’arte:

Vecchio Marchese C/da Triglia Scaletta - 91020 - Petrosino (TP) Tel. 0923 741518 Ceramiche Artistiche di Zizzo Antonino Via Itria, 18 - 91026 Mazara del Vallo (TP) Tel. 0923 907628 Enoteche:

Enoteca Bacchus shop di Asaro Angela Via Amalfi,66 - 91026 Mazara del Vallo (TP) Tel. 0923 932819

Valformaggi s.n.c. di Prenci Luigi & C. Via M. Costantino, 8 91026 Mazara del Vallo (TP) Tel/Fax: 0923 906609

Tantaro Salvatore Delegato provinciale A.Si.P.A. Via P. Paternostro, 43 - 90100 Palermo (PA) Tel. 091 3633453 - Fax: 091 6315171

L’Arte del Pane s.n.c. dei Flli Marrone Via Padova, 109 - 91026 Mazara del Vallo (TP) Cell. 331 6102414

Enti, Associazioni, Enotecnici:

Pescheria “I Sapori del Mare” Via Bessarione, 76 - 91026 Mazara del Vallo (TP) Tel. 0923.94215 - 347.4567725 (Santo) 368.3694165 (Vito) Ristoranti:

Enoteca Mojito Via G.B. Pergolesi, 5 91026 Mazara del Vallo (TP) Cell. 388 0573301

Ristorante “Al Pesciolino d’Oro” L/mare S.Vito, 109 91026 Mazara del Vallo (TP) Tel. 0923 909286

Pasticcerie e Gelaterie:

Ristorante La Bettola Via F.Maccagnone,32 91026 Mazara del Vallo (TP) Tel. 0923 946422

“Serena” Bar Pasticceria Gelateria e Tavola calda P.zza Iman al Mazari, 6 91026 Mazara del Vallo (TP) Tel. 0923 908404 - Cell. 347 84550204 Prodotti Tipici:

La Nuova Fattoria Biundo Giacoma Via Monaci, 62 - 91018 Salemi (TP) Tel. 333 3357835

Antico Borgo Marinaro di Marmoreo L/mare Ducezio, 30 - 91026 Mazara del Vallo (TP) Tel. 0923 931619 - Fax: 0923.933193

Ass. Pro Bocca Arena Gilletto San Nicola Soprano e Sottano Via California, 40 - 91026 Mazara del Vallo (TP) Enologo Rocco Passanante Via Cartesio, 12 - 91026 Mazara del Vallo (TP) Enologo Francesco Ditta Via A.La Licata, 18 - 91026 Mazara del Vallo Cell. 331 8238704 Dr.Pietro Russo Via T. Sciacca, 4 - 91026 Mazara del vallo (TP) Tel. 0923 908540 Studio Tecnico Francesco Argirò Via Napoli s.n.c. - 91026 Mazara del Vallo (TP) Sig. Giubilato Angelo Sommelier Via Siracusa, 34 - 90100 Palermo (PA)

Società di servizi:

Feedback Via Libertà, 103 - 90100 Palermo (PA) Tel. 091 6263080

VALLOVIN srl Edonè: l’essenza, la nostra terra, il nostro vino… Azienda di antiche tradizioni e moderna tecnologia la Vallovin è ubicata nelle fertili terre di Mazara del Vallo, uno tra i comuni a più alta densità viticola della provincia di Trapani , in quelle terre feconde che proprio per il clima mite sono definite Fascia del Sole. Presente sul mercato da ben tre generazioni, 100 anni di attività merito di una lunga dedizione al lavoro fanno della Vallovin una fra le tradizioni vitivinicole più affermate del Mediterraneo. L’alta vocazione del nostro territorio, le abili maestranze dei nostri viticoltori e la professionalità dei nostri enologi danno vita alla prestigiosa gamma di Vini Edonè, frutto di bland che esprimono le prestigiose qualità organolettiche dei vitigni autoctoni siciliani ed internazionali. vallovin@tin.it www.vallovin.it Via P. Borsellino, 10 - 91026 Mazara del Vallo (TP) - Tel. 0923 948411 - Fax 0923 945345 AVVISO AI LETTORI. Gli indirizzi sopra riportati sono stati direttamente forniti dall’Associazione della Strada del Vino di riferimento e potrebbero essere suscettibili di variazioni successive alla stampa. L’Editore declina ogni e qualsiasi responsabilità per eventuale disguidi. Inoltre gli spazi evidenziati hanno lo scopo di segnalare, anche quale ringraziamento, Aziende ed Enti che hanno collaborato nelle edizioni del book. 106


le Eccellenze del Territorio

Colomba Bianca vola nel cuore della Sicilia Grazie a questo lavoro, oggi Colomba Bianca è in grado di affrontare il mercato con prodotti di grande qualità e di sicuro successo, ampliando in modo esponenziale il numero dei clienti sia in Italia sia all’estero. “I vini Colomba Bianca - afferma il presidente Leonardo Taschetta, da quindici anni alla guida del gruppo - esprimono il profondo legame con il territorio siciliano da cui deriva la vocazione all’alta qualità, ad iniziare dal vigneto.” Colomba Bianca is one of the big social caves of the territory of Trapani. Localized in the center of a suitable land for wine from Mazara del Vallo to Salemi. They are about two thousand partners. The grapes are harvested on six thousand hectares of terroir from the sea to the hills at 600 meter over the sea. Colomba Bianca is a company which developed itself with investments to obtain quality on the chain production. The engagement of Colomba Bianca begins from the care of the vineyards with a strict measures of production. All the partners are obligates to follow the measures. Nowaday Colomba Bianca can content the market with product of quality, in that way they can enlarge the number of customers in Italy and over the world. The wines of Colomba Bianca express the deep bond to the men and the earth.

CANTINE COLOMBA BIANCA  www.colombabianca.com Via G. Falcone n.72 - Mazara del Vallo (TP) - Tel. 0923.907644

107

Pubbliredazionale

Colomba Bianca è una fra le più grandi cantine sociali del territorio della provincia di Trapani. Ubicata al centro di un comprensorio territoriale particolarmente vocato alla coltivazione della vite, tra Mazara del Vallo e Salemi, conta oltre duemila soci. Le uve conferite sono raccolte in circa seimila ettari nei terreni ubicati in tutto il territorio provinciale, che si estende dal mare fino alle colline dove si raggiungono i 600 metri sul livello del mare. Colomba Bianca è una realtà produttiva che negli anni si è sviluppata con investimenti mirati al miglioramento dell’intero processo di produzione; indirizzato sempre più verso produzioni di qualità. L’impegno della cantina Colomba Bianca inizia dalla cura dei vigneti garantendo una continua assistenza in campo, realizzando disciplinari di produzione molto rigorosi, ai quali i soci si attengono scrupolosamente, ricorrendo al supporto di tecnici altamente specializzati.


108


Gibellina, la costruzione di un’utopia La città simbolo della distruzione del sisma del ’68 oggi è un’opera d’arte “en plair”, in cui ogni angolo parla di modernità. L’inizio di un cammino verso un nuovo futuro.

Per comprendere la forza distruttiva del terremoto che nel ‘68 segnò il destino di molti centri della Valle del Belice, è necessario visitare il Cretto di Burri, la più grande opera d’arte di archeologia del futuro. Lungo le crepe del Cretto è stato imprigionato il passato di Gibellina, fatto di dolore e disperazione. A venti chilometri dal sito della città vecchia, sorge la Gibellina di oggi che ha fatto della modernità la speranza di un futuro migliore. Un museo all’aria aperta, con decine di opere d’arte moderna lungo le strade, per una proposta culturale senza precedenti. All’ingresso domina la Stella d’acciaio progettata da Pietro Consagra, alta 24 metri, in acciaio inox nota come “Porta del Belice”; il Sistema delle piazze comunicanti tra loro e delimitate da un lungo portico dell’architetto Franco Purini e Laura Thermes. La Chiesa Madre, una sfera incastonata in un cubo progettata da Ludovico Quaroni con Luisa Anversa; la piazza del Municipio, di Alberto e Giuseppe Samonà e Vittorio Gregotti decorato con i pannelli in ceramica di Carla Accardi; il sinuoso Palazzo Meeting di Consagra e il Museo Civico d’Arte Contemporanea con centinaia di opere di grandi artisti tra cui Guttuso, Accardi, Consagra, Sanfilippo, Rotella e Pirandello. Appena fuori dal paese, su un’altura le “Case di Stefano” un antico baglio sede del prestigioso Istituto di Alta Cultura Fondazione Orestiadi, in cui ammirare il Museo delle Trame del Mediterraneo e una raccolta di opere d’arte lasciate in dono dagli artisti alla città. Questo territorio riesce a essere straordinario anche a tavola, con le sue eccellenze enogastronomiche, come i vini, l’olio Dop e la famosa Vastedda del Belice, un formaggio di pecora a pasta filata, deriva dal latte crudo di una particolare razza di ovini tipica della zona. Piero Rotolo 109


110


alla scoperta del territorio

La strada del Vino Terre Sicane

Sambuca di Sicilia Palazzo Panitteri sede della Strada del Vino

La Strada del Vino Terre Sicane, è un itinerario-sistema per conoscere il territorio dei Comuni di Contessa Entellina, Menfi, Montevago, Sambuca di Sicilia, Santa Margherita di Belìce e Sciacca, un’area ricca di valenze culturali e ambientali, dove gustare i generosi vini e i prodotti tipici della tradizione locale. Terre dove è possibile immergersi nell’atmosfera dell’antica Entella di Contessa e Adranone di Sambuca, il più alto insediamento punico del Mediterraneo, nella mitica Terme Acquapia di Montevago, nella magia del Parco Letterario del Gattopardo di S. Margherita, nel profondo “ mare azzurrissimo “ di Sciacca, ed ancora nello scenario delle dolci colline coltivate che da Menfi degradano verso il Mar d’Africa. Qui popoli diversi hanno convissuto realizzando un percorso di storia, arte e tradizioni che miti e leggende legano ai luoghi, ai prodotti tipici e soprattutto ai vini. 111


112

Strada del Vino Terre Sicane Palazzo Panitteri - 92017 Sambuca di Sicilia (AG) - Tel. +39 0925 940217 - Fax +39 0925 941007


.stradadelvinoterresicane.it

gregoriosparacino@libero.it

113


Il giusto connubio tra cultura, prodotti e territorio, che vuole produrre sinergie per far conoscere l’enogastronomia e i luoghi dove, per dirla con le parole di Giuseppe Tomasi di Lampedusa ne “Il Gattopardo”, “riappare l’aspetto della vera Sicilia”. La Strada coinvolge uno dei territori siciliani più interessanti dal punto di vista vitivinicolo. Un nome su tutti: Planeta, una delle aziende vitivinicole che più ha contribuito al successo dell’enologia siciliana nel mondo. Se a questo aggiungiamo il brand come Settesoli, la più prestigiosa, e di successo, cooperativa vitivinicola siciliana, Donnafugata che a Contessa Entellina ha uno dei suoi siti produttivi più interessanti, e ancora Feudo Arancio, Cellaro, Corbera e tanti altri produttori, si fa presto a comprendere come il vino sia protagonista assoluto delle Terre Sicane. È un’area molto ricca anche dal punto di vista lattiero-caseario. Basti citare la Vastedda del Belice, uno straordinario formaggio realizzato con il latte della Pecora della Valle del Belice, e ancora il Pecorino rosso, la Ricotta infornata, il Piacentino, il Pecorino siciliano dop. E sempre nel cuore della Valle del Belice, troviamo altre eccellenze agroalimentari come il Ficodindia di Santa Margherita del Belice e il Carciofo spinoso di Menfi. 114


alla scoperta del territorio

Itinerari

Palazzo Filangeri Cutò sede del Parco Letterario Giuseppe Tomasi di Lampedusa

Ci piace partire da Sambuca e dal Lago Arancio, per questo nostro viaggio lungo la Strada del Vino Terre Sicane, perché lo consideriamo un «cancello ideale» per accedere alle peculiarità di questo territorio e anche perché, proprio in questo comune, ha sede l’Associazione, una delle più attive di Sicilia. Sambuca di Sicilia - fondata dall’Emiro Al Zabut (Lo splendido) dopo lo sbarco arabo in Sicilia nell’827. Testimonianza viva di questa origine sono un intero quartiere (Vicoli Saraceni) ed una fortezza Mazzallakkar sul Lago Arancio. Sambuca con il Palazzo Panitteri sede del Museo Archeologico, con I’ex Ospedale “P. Caruso” destinato a Museo della Città, con iI Teatro Comunale “L’ideA” e con l’lstituzione Gianbecchina si pone come “Città della Cultura”. A Nord di Sambuca è Adranone un insediamento greco-punico con I’acropoli e 5 km di mura di cinta, si tratta del più alto sito punico del Mediterraneo. A Sud, nella valle dei Mulini, il lago Arancio, con il Centro Federale degli sports acquatici. Sambuca, Mecca dello sci nautico, è gemellata con Winter Haven (Florida-USA), capitale mondiale dello sci nautico. Sambuca fa parte della rete de “I Borghi più Belli d’Italia”. Santa Margherita di Belìce - fondata nel 1572 dal Barone Corbera, antenato dello scrittore Giuseppe Tomasi di Lampedusa, sorge là dove era l’antico casale arabo ManzilSindi, divenuto Misilindino nel periodo normanno. Guarda verso la forra della Dragonara e il bivio di Misilbesi, mitici luoghi alberati descritti nel romanzo “Il Gattopardo”. Il Palazzo Filangeri di Cutò è sede del Parco Letterario del Gattopardo e del Museo del Gattopardo dedicato a Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Nella ex Chiesa Madre è stato inaugurato recentemente il Museo della Memoria del Belìce, dedicato al tragico evento del sisma del 1968. La città è rinomata per la coltivazione del Ficodindia, per la produzione della tradizionale Vastedda e per la originale proliferazione della pecora Belicina. Montevago - fondato nel 1636 da Don Rutilio Xirotta ed in seguito abbellito dal Cardinale Pietro Gravina, Principe di Montevago, Arcivescovo di Palermo e Vicario Generale del regno di Sicilia. Il paese crebbe e si sviluppò sino al 15 Gennaio 1968 data della sua distruzione a causa del terremoto. Oggi Montevago è una moderna 115


cittadina, ampia, ariosa e abbellita da nuove opere d’arte quale il “Sole Deposto” di G. Pomodoro, e “l’Abbraccio” del Maestro L. Cascio, opere del Maestro F. Panella e i mosaici dell’artista rumeno Marin Deaconu. Fiore all’occhiello della cittadina il suggestivo centro termale “Terme Acqua Pia”, che coniuga benessere e svago in una sintesi piacevolmente rilassante. Antiche tradizioni enogastronomiche e rinomati piatti tipici, valorizzano le produzioni locali quali la “vastedda del Belice”, olio d’oliva estratto dalla nocellara del Belice, vini di ottima qualità e ficodindia. Menfi - è un paese prevalentemente agricolo e sulla coltivazione della terra si fonda la sua economia. La coltivazione della vite è una presenza costante del paesaggio rurale che si estende su di un altopiano di 400 m. di altezza fino al mare. Ogni anno si svolge la grande manifestazione INYCON “Menfi ed il suo vino”, una iniziativa che lega il vino alle tradizioni, alla cultura, alla valorizzazione delle risorse ed allo sviluppo del territorio. Nel centro di Menfi si trova anche il suggestivo Palazzo Planeta, donato recentemente dalla famiglia Planeta al Comune per destinarlo a sede dell’Enoteca delle Terre Sicane. Ma vi sono anche altre importanti colture quali l’olio, il carciofo, gli ortaggi e i cereali. L’antico borgo marinaro di Porto Palo, bandiera Blu 2013, è la più importante località balneare del comprensorio. Tra calette e dune sabbiose ci si immette in un ambiente costiero estremamente silenzioso dove il susseguirsi di dune, modellate dal vento d’Africa ha generato una vegetazione mediterranea. Contessa Entellina - è l’unico comune socio della Strada del Vino Terre Sicane, compreso nella provincia di Palermo. Sorto nel 1450 sulle rovine abbandonate dell’antico casale Comitissa, venne ricostruito e ripopolato da soldati albanesi, provenienti dal castello di Bisiri di Mazara, dove avevano prestato servizio per il re di Napoli dal 1448. Contessa è una delle 54 località italiane che conservano ancora la lingua, il rito e i costumi degli antenati albanesi. Nel territorio si trovano le rovine di Entella, antica città degli Elimi e la grandiosa abbazia olivetana di S. Maria del Bosco. Sciacca - adagiata su di un fianco del Monte Kronio, Sciacca è un balcone sul blu oltremare del mediterraneo che conserva il suo aspetto arabeggiante con il suo trecentesco Castello dei Luna. Famose le terme, note fin dall’antichità per le proprietà curative dei fanghi, delle Stufe di San Calogero. Sciacca è famosa in tutto il mondo per il suo mare, per la bellezza delle sue ceramiche e l’entusiasmante carnevale. L’estro creativo dei saccensi si manifesta anche durante i giorni del secolare Carnevale, “il più antico in Sicilia, il più allegro d’Italia”. Unico è infine il corallo di Sciacca, dal caratteristico colore arancio e oggi molto raro, utilizzato dagli orafi /artigiani locali per la creazione di splendidi gioielli. Sono da visitare innumerevoli monumenti tra i quali Palazzo Steripinto (1501), il Convento dei Carmelitani (1200 circa) e la Porta San Salvatore. 116


Elenco Associati Strada del Vino Terre Sicane

ASSOCIATI STRADA DEL VINO TERRE SICANE Associati Pubblici Comune di Contessa Entellina Cortile Municipio, 6 90030 Contessa Entellina (PA) Tel. 091 8355065 Comune di Menfi Piazza Vittorio Emanuele - 92013 Menfi (AG) Tel. 0925 70217 Comune di Montevago P.zza della Repubblica - 92010 Montevago (AG) Tel. 0925 39611 Comune di Sambuca di Sicilia Corso Umberto, 226 92017 Sambuca di Sicilia (AG) Tel. 0925 940239 Comune di Santa Margherita di Belice P.zza Matteotti 92018 Santa Margherita di Belice (AG) Tel. 0925 30202 Comune di Sciacca Via Roma, 13 - 92019 Sciacca (AG) Tel. 0925 993044 Parco Letterario del Gattopardo Palazzo Filangeri di Cutò 92018 Santa Margherita di Belice AG) Tel. 0925 31150 Cantine e case vinicole Azienda Agricola Agareno Via Favignana II, n. 12 - 92013 Menfi (AG) Tel. 0925 570409 Azienda Agricola Colletti Via Nicola Barbato, 13 90030 Contessa Entellina (PA) Tel. 091 8355373 Azienda Agricola Di Prima Via G. Guasto, 27 - 92017 Sambuca di Sicilia (AG) Tel. 0925 941201 Cantina Cellaro S.S. 188 Km 9,600 - 92017 Sambuca di Sicilia (AG) Tel. 0925 941230

Cantina Corbera C.da Luni S.S. 188 92018 Santa Margherita di Belice (AG) Tel. 0925 31377

Tenuta dei Mille C.da Finocchio, 12 92013 Menfi (AG) Tel. 328 9762187

Cantine Barbera - Azienda Agricola C.da Terranova, S.P. 79 - 92013 Menfi (AG) Tel. 0925 570442 - Fax: 0925 78248

Tenute dell’Emiro Via Figuli,18 92017 Sambuca di Sicilia (AG)

Cantina Monte Olimpo C.da Anguilla S.S. 188 Km 91 92017 Sambuca di Sicilia (AG) Cell. 334 3872968

Aziende di prodotti tipici

Di Giovanna Vini Corso Umberto,137 92017 Sambuca di Sicilia (AG) Tel. 0925 941086 - Cell. 329 8355523 Domina Miccina Corso Umberto,137 92017 Sambuca di Sicilia (AG) Tel. 0925 943498 Donnafugata Via S. Lipari, 18 - 91025 Marsala (TP) Tel. 0923 724206 Feudo Arancio C.da Portella Misilbesi 92017 Sambuca di Sicilia (AG) Tel. 0925 579000

Casa Montalbano C.da Castellazzo S.S. 188 Km. 91 92017 Sambuca di Sicilia (AG) Tel. 0925 1955630 - cell. 335 1006904 Gran Cafè Perniciario Viale E. Berlinguer, 79 92017 Sambuca di Sicilia (AG) Tel. 0925 941587 La Goccia d’Oro C.da Gulfotto - 92013 Menfi (AG) Tel. 0925 74510 Massaria Ruvettu C.da Adragna - 92017 Sambuca di Sicilia (AG) Tel. 0925 946059 Antico Frantoio s.a.s. C.da Mendolazza - 92017 Sambuca di Sicilia (AG) Tel. 0925 943316

La Chiusa s.a. Via G. De Spuches, 5 - 90141 Palermo Cell. 348 7328194

F.lli Palermo Via Garraffello, 40 92017 Sambuca di Sicilia (AG)

Lanzara C.da S. Vincenzo - 92013 Menfi (AG) Tel. 0925 75065

Ravidà Azienda Agricola Via Roma, 173 - 92013 Menfi (AG) Tel. 0925 71109

Planeta C.da Dispensa - 92013 Menfi (AG) Tel. 0925 80009 info@planeta.it - www.planeta.it

Pasticceria Bar Giglio Viale Gramsci, 54 92017 Sambuca di Sicilia (AG) Tel. 0925 943322

Piana dei Cieli Via Michelangelo, 67 - 92013 Menfi (AG) Tel. 0925 72060

Pasticceria Enrico Pendola Via Baglio Grande, 42 92017 Sambuca di Sicilia (AG) Tel. 0925 941080

Cantine Settesoli S.S. 115 - 92013 Menfi (AG) Tel. 0925 77142


Ristoranti tradizionali - Wine bar

Hotel/agroturismi - Terme

Don Giovanni C.da Pandolfina 92017 Sambuca di Sicilia (AG) Tel. 0925 944001

Baglio San Vincenzo C.da S. Vincenzo - 92013 Menfi (AG) Tel. 0925 75065

Enoteca Strada del Vino Terre Sicane Via S. Bivona, 13 - 92013 Menfi (AG) Tel. 0925 75033 enoteca@sistemavinomenfi.it www.sistemavinomenfi.it Hostaria del Vicolo Vicolo Sammartino, 10 - 92019 Sciacca (AG) Tel. 0925 78381 Ristorante Lu Saracinu Via Fantasma, 39 92017 Sambuca di Sicilia (AG) Tel. 0925 942477 - Cell. 333 8276821 Ristorante da Vittorio Via Friuli Venezia Giulia, 9 - 92013 Menfi (AG) Tel. 0925 78381 Ristorante Il Vigneto C.da Gurra di Mare (Porto Palo) 92013 Menfi (AG) Tel. 0925 71732

Don Giovanni Hotel C.da Pandolfina 92017 Sambuca di Sicilia (AG) Tel. 0925 944001 PlanetaEstate Contrada Passo di Gurra ex S.S. 115 s.p. 79, Km 91 - 92013 Menfi (Ag) Tel. 0925 1955460 - Fax: 0925 1956460 planetaestat@planeta.it – www.planeta.it Relais Casina Mirabile C. Agareni - 92013 Menfi (AG) Cell. 380 7748187 Relais Casina Miregia Via Cinquanta, 51 - 92013 Menfi (AG) Cell. 380 7748187

Terme Acqua Pia Loc. Acque Calde 92010 Montevago (AG) Tel. 0925 39026 Il Vigneto Resort C.da Gurra di Mare (Porto Palo) 92013 Menfi (AG) Tel. 0925 71732 Banca di Credito Cooperativo di Sambuca Corso Umberto, 111 92017 Sambuca di Sicilia (AG) Tel. 0925 941171 Terra Nostra Comparto 119, lotto 14 92018 Santa Margherita di Belice (AG) Tel. 0925 31150 Vertigo Piazza Gerardo Noceto - 92019 Sciacca (AG) Tel. 0925 87010

Tenuta Stoccatelo S.P. Menfi-Partanna - 92013 Menfi (AG) Cell. 333 9035428

AVVISO AI LETTORI. Gli indirizzi sopra riportati sono stati direttamente forniti dall’Associazione della Strada del Vino di riferimento e potrebbero essere suscettibili di variazioni successive alla stampa. L’Editore declina ogni e qualsiasi responsabilità per eventuale disguidi. Inoltre gli spazi evidenziati hanno lo scopo di segnalare, anche quale ringraziamento, Aziende ed Enti che hanno collaborato nelle edizioni del book. 118


Enoteca Strada del Vino Terre Sicane Via Santi Bivona, 13 - 92013 Menfi enoteca@sistemavinomenfi.it


120


alla scoperta del territorio

La Strada del Vino e dei Sapori dei Castelli Nisseni La Strada del Vino e dei Sapori dei Castelli Nisseni promette un viaggio di deliziose sorprese agli intraprendenti enogastronauti che vogliono andare aldilà dei soliti luoghi ormai fin troppo percorsi. È un’Associazione dove ogni associato, sia pubblico che privato, intende impegnarsi per promuovere lo sviluppo e la conoscenza di questa terra ancora da svelare ai più. Cura ed eccellenza sono il filo conduttore che vuole accogliere i turisti attraverso un’ampia offerta di proposte atte a cercare di soddisfare una vasta gamma di possibili fruitori, sia individuali che in gruppo. Cultura, tradizioni, siti storici ed archeologici, splendidi paesaggi, cibo genuino, vini caratterizzati, non sono sufficienti a descrivere la qualità del ricordo che un’esperienza in questa terra può regalare, se non si parla pure della cordialità della gente che vi abita, del loro sorriso, del loro modo, quasi familiare, con cui vi attendono e vi accolgono. L’enogastronomia gioca un ruolo di primo piano: non dimentichiamo che è proprio qui, in particolare nella Piana di Riesi, che vengono prodotti i vini Nero d’Avola più eleganti di Sicilia. Colori, sapori, profumi, storia e tradizione si trasformano in sentieri del gusto, sulle orme di un passato così vivo da sembrare presente. Colline e mare, la laboriosa attività di validi imprenditori e gli immobili 121


122

Strada del Vino e Dei Sapori Dei Castelli Nisseni – c/o C. S. La Vite c.da Le Schette – 93016 Riesi (CL) - Tel. 0934 929308 - 335 8092208


.stradadelvinocastellinisseni.com

castellinisseni@gmail.com

123


scenari di storici castelli, il clima dolce d’estate e d’inverno caratterizzano un territorio tanto prezioso nella sua varietà da rimanere nobilmente autentico. La Strada del Vino e dei Sapori dei Castelli Nisseni ospita agriturismi capaci di coniugare il comfort al silenzio, resort e alberghi dove sognare, case vinicole d’eccellenza, ristoranti dove scoprire la tradizione culinaria locale, prodotti tipici storici e artigianato difeso dalla contaminazione delle tecniche moderne. Nei nostri circuiti, è possibile scegliere per le strutture ricettive, ex Feudi trasformati in agriturismo, Hotel 4*, e su richiesta è possibile proporre i circuiti in hotel 3*. Tutti i circuiti sono con assistenza in lingua (italiano, inglese, francese, spagnolo, altre lingue su richiesta) per tutta la durata del soggiorno, e le visite guidate sono previste anch’esse in lingua, con supporto dell’assistente ove necessario. Le quote si intendono per persona, la stagionalità è unica, escluse la feste da calendario. Le quote sono garantite su una base 15 e 25 partecipanti, ove necessario si accettano richieste in base alle esigenze. I tour saranno effettuati a raggiungimento dei numeri di cui sopra. Per confermare i servizi è necessario versare un acconto del 30% all’atto della prenotazione, il saldo dovrà pervenire 15 giorni prima dell’arrivo. Eventuali assicurazioni non sono incluse se non su richiesta. Non ci sono quote di iscrizione.

124


alla scoperta del territorio

Itinerari

Vi conduciamo lungo gli itinerari legati alla Strada del Vino e dei Sapori dei Castelli Nisseni, compresi nella provincia di Caltanissetta, in atmosfere d’altri tempi genuinamente legate al territorio e alle tradizioni delle genti locali. La Strada del Vino e dei Sapori dei Castelli Nisseni infatti comprende territori ricchi di storia e di cultura. Abitata da Siculi e Sicani, di cui conserva preziose tracce, fu ospite di Greci, Cartaginesi, Romani, Bizantini, Arabi, Normanni, Aragonesi, Castigliani, Austriaci e Borboni, e tutti lasciarono abbondanti tracce del loro passaggio, ora costruendo opere durevoli aldilà dello scorrere del tempo, ora rendendo questa terra teatro di scontri tra civiltà, in difesa dei valori della cultura che ciascuno di loro intendeva tutelare. Mazzarino, Butera e Falconara ed in generale tutto il territorio della provincia nissena sono pronte a raccontarvi tutto questo, mentre la terra che vi circonda vi offrirà frutti pregiati con i suoi vigneti DOC, con i suoi oliveti DOP, con i suoi formaggi caratteristici e le sue mandorle e il miele capaci di creare deliziosi dolci come, ad esempio, il torrone. 125


Proposte di itinerari Slow Tour 6 giorni / 5 notti Caltanissetta, Agrigento, Butera, Mazzarino sistemazione in Hotel 4 stelle, pensione completa, degustazioni comprese, assistente in lingua, visite guidate, bus. Tour Cuore di Sicilia 6 giorni / 5 notti Caltanissetta, Butera, Piazza Armerina, Mazzarino, Caltagirone, Enna, Gela sistemazione in Hotel 4 stelle, pensione completa, degustazioni comprese, assistente in lingua, visite guidate, bus. Tour Sicilia Meridionale 6 giorni / 5 notti Caltanissetta, Butera, Piazza Armerina, Mazzarino, Caltagirone, Enna, Agrigento sistemazione in Hotel 4 stelle, pensione completa, degustazioni comprese, assistente in lingua, visite guidate, bus. Tour Sicilia Orientale 6 giorni / 5 notti Catania, Etna, Taormina, Siracusa, Noto, Caltanissetta sistemazione in Hotel 4 stelle, pensione completa, degustazioni comprese, assistente in lingua, visite guidate, bus. Tour Sicilia Barocca 6 giorni / 5 notti Caltanissetta, Modica, Scicli, Ragusa e Ragusa Ibla, Piazza Armerina, Caltanissetta sistemazione in Hotel 4 stelle, pensione completa, degustazioni comprese, assistente in lingua, visite guidate, bus. Tour Sicilia Occidentale 7 giorni / 6 notti Caltanissetta, Agrigento, Trapani, Erice, Palermo, Monreale, Piana degli Albanesi, S. Cipirrello sistemazione in Hotel 4 stelle, pensione completa, degustazioni comprese, assistente in lingua, visite guidate, bus. Per informazioni e richiste di preventivo personalizzate conttare: infostradacastellinisseni@gmail.com

126


ASSOCIATI STRADA DEL VINO E DEI SAPORI DEI CASTELLI NISSENI

Enti Pubblici:

Aziende:

Provincia di Caltanisetta www.provincia.cl.it

Agriturismo Tenute Gigliotto**** C.da Gigliotto S.S. 117 bis km 60 94015 Piazza Armerina (EN) Tel. 0933 970898 / 0933 979092 Cell. 335 8380324 / 337 889052 info@gigliottotenute.com www.gigliotto.com

Comune di Butera www.comunedibutera.it Comune di Mazzarino Info e Accoglienza Turistica c/o Pro Loco Corso Vittorio Emanuele, 419 Tel/Fax: 0934 384984 Strutture Ricettive: Castello di Falconara - Dimora di charme C/da Faino 93011 Butera (CL) Tel. 091 329082 / 091 328505 Fax: 091 589206 Falconara Charming House & Resort **** Località Falconara - 93011 Butera (CL) Tel. 0934 349012 - Cell: 328/7848057 Fax: 0934 36612 - 0934 36610 Hotel Alessi *** Via Caltanissetta, 20 - 93013 Mazzarino (CL) Tel. 0934 381549 - Fax: 0934 1936047 Ag. Viaggi GI.RI.DO.RO. International Via Jacopo da Lentini, 20/22 - 93012 Gela Tel. 0933 912671 - 0933 923104 Fax: 0933 925391 Aut. 61/S11-Tour/2010

Azienda Agricola Torre Favara di Gaspare Calì Via Cannada, 3 - 93031 Mazzarino (CL) Tel. 0934 384064 - Fax 0934 384064 Feudo San Nicola C.da San Nicola - 93011 Butera (CL) Sede Legale: Piazza Garibaldi, 8 (EN) Tel. 0935 24440

Feudo Principi di Butera C.da Deliella - 93011 Butera (CL) Tel. 0934 347726 - Fax: 0934 347851

Az. Agricola Fiore C.da Ficuzza agro di Butera Cell. 333 999 5239 - Fax: 0922 881125

Lagovuveri Soc. Agr. rl Riserva Naturale Lago Biviere 93012 Gela (CL) Tel. 0932 984771 - Fax: 0932 984311

Azienda Agricola Patrì Rocco C/da Punturo - 93011 Butera (CL) Tel. 0934 921558 - Fax: 0934 922362

Az. Agr. Vella Orlandi S.P. 81 località Piano Mendola 93012 Gela (CL) Tel/ Fax: 091 6849101 Soc. Coop. ARL Cantina Sociale “La Vite” C.da Le Schette s.n. - 93016 Riesi (CL) Tel. 0934 929308 - Fax 0934 922281 Azienda Agricola “Rocca delle Ginestre” C.da Ficuzza - 93011 Butera (CL) Tel. 091 320054 - Fax 091 6112354

AVVISO AI LETTORI. Gli indirizzi sopra riportati sono stati direttamente forniti dall’Associazione della Strada del Vino di riferimento e potrebbero essere suscettibili di variazioni successive alla stampa. L’Editore declina ogni e qualsiasi responsabilità per eventuale disguidi. Inoltre gli spazi evidenziati hanno lo scopo di segnalare, anche quale ringraziamento, Aziende ed Enti che hanno collaborato nelle edizioni del book.


© Speciale Vinitaly 2014 - Edizioni Belle e Buone Arti, l’Italia delle Eccellenze SICILIA EXCELLENCE, SLOWBOOK - testata periodica in attesa di registrazione Editore Edizioni Belle e Buone Arti, l’Italia delle Eccellenze Direttore editoriale: Tiziano Toffolo - tiziano.toffolo@gmail.com Direttore responsabile: Piero Rotolo Concept: Studio P&G Marsala - T&T associati Progetto creativo: www.pgimmagine.it Redazione grafica: Giuseppe Farina Coordinamento editoriale: Veronique Duquesnel Segreteria redazionale: Flavia Dimartino Stampa: Priulla - Palermo

An edition will be at your disposal in english language on the on our site

www.edizionibellebuonearti.it

Belle & Buone Arti, la Sicilia delle eccellenze Edizioni no-profit Corso Vittorio Emanuele 419 97013 Comiso (Rg) Tel. (+39) 0932 1876069 (+ 39) 388 3046600 (+ 39) 334 1643224 bookspecialevinitaly@gmail.com www.siciliaexcellence.eu Edizioni Belle & Buone Arti sede e amministrazione Viale G. Pastore, 44 31029 Vittorio Veneto (Tv) Tel. (+39) 0438 941366 Fax online 178 2705109 mobile 388 3046600 C.F. 90014980263 P.IVA 04508520261 www.edizionibellebuonearti.it

Ringraziamenti L’Editore ringrazia: l’Irvos Istituto Regionale Vini e Oli, l’Ordine dei Giornalisti Sicilia per il Patrocinio del premio giornalistico “Sicilia isola da scoprire”, Gori Sparacino Presidente della Federazione delle Strade del Vino e dei Sapori. Si ringraziano: per i contributi, tutti gli sponsor che hanno permesso la realizzazione di questa edizione; per i materiali presenti all’interno del Book, le varie Strade del Vino e dei Sapori di Sicilia, l’APT di Trapani, il fotografo Francesco Pedone, per Alcamo foto di Vincenzo Adragna, il Comune di Marsala e lo Studio P&G, Roberto Lo Faro per le immagini dell’Etna. Si ringrazia inoltre Francesca Landolina per il servizio “Born in Sicily”, inoltre un ringraziamento particolare a Maurizio Ninfa, già presidente della Federazione delle Strade e Sapori di Sicilia, per la preziosa collaborazione nella realizzazione dello “Speciale Sud-Est Sicilia”. Avviso ai Lettori I dati e le notizie riportati negli spazi dedicati alle varie Strade del Vino e dei Sapori di Sicilia, sono stati direttamente forniti dalle singole sedi. Indirizzi, appuntamenti, date, annunci di eventi ed ogni altro riferimento di qualsiasi tipo, potrebbero essere suscettibili di variazioni successive alla stampa di questa pubblicazione. Si raccomanda, quindi, prima di tutto, di accertarsi direttamente alla fonte. L’Editore declina ogni e qualsiasi responsabilità per eventuali disguidi. © Edizioni Belle e Buone Arti, l’Italia delle eccellenze - Tutti i diritti riservati.. Nessuna parte di questo book può essere riprodotta, registrata o trasmessa, in qualsiasi modo o con qualsiasi mezzo, senza il preventivo consenso formale dell’Editore. L’Editore, nell’ambito delle leggi internazioni sul copyrigth, è a disposizione degli aventi diritto non potuti rintracciare. Finito di stampare nel mese di Marzo 2014 Book ufficiale della Federazione delle Strade Vino e Sapori di Sicilia prezzo di copertina € 15,00 - distribuzione omaggio al Vinitaly 2014


Guida Book delle Strade del Vino e Sapori di Sicilia