Page 1

FALL IN ART MILANO 2017 FAIR GUIDE


01

INDICE

FAIR G U I D E

02

30

Partners

Attivita’ Speciali Con Cbm Italia Onlus

03

La Nostra Settima Edizione

25

Sezioni Speciali

31

Spazio Bimbi / Workshop Con L’Artista

32 Talks

26

Young Talents

35

Inaugurazione

29

Art Sweet Art / Casa Canvas

36

Stand plan

ORARI DI APERTURA

TEAM Manuela Porcu Fair Director Laura Gabellotto Fair Manager Giulia Barigelli Fair Coordinator PR MN Italia Viviana Pepe

SEDE Superstudio Più Via Tortona 27, 20144 Milano

Giovedì 9 Febbraio Inaugurazione

18.00 – 22.00

Venerdì

10 Febbraio

11.00 – 21.00

Sabato

11 Febbraio

11.00 – 21.00

Domenica

12 Febbraio

11.00 – 20.00

UFFICIO Via San Biagio 8 35121, Padova italy@affordableartfair.com t. 049657401 Cover image: REN fine art proudly represents Kristin Vestgard


CON IL PATROCINIO DI

MAIN PARTNER

OFFICIAL PARTNERS

MEDIA PARTNERS

FRIENDS

INKIND PARTNER

MIL AN O 2 01 7

HOTEL PARTNER

MUSIC BY

CATALOGO ONLINE

WE SUPPORT


03 FAIR G U I D E

LA NOSTRA SETTIMA EDIZIONE Avete presente quei contenitori bianchi e silenziosi, dove potete sentire l’eco dei vostri passi? Avete presente bastoni poggiati a pareti asettiche, e mucchietti di vetri spaccati? Personaggi che vi scrutano quando vi avvicinate o varcate la soglia della galleria? Didascalie fantasma? La lista potrebbe continuare a lungo ma… dimenticate tutto! Siete appena arrivati nell’evento che ha rivoluzionato il mondo dell’arte contemporanea. Dal 1999, anno in cui Will Ramsay ha fondato la prima Affordable Art Fair a Battersea Park, a Londra, collezionare arte è diventata un’esperienza nuova, aperta a tutti e divertente. E non meno importante per la maggior parte di noi, anche accessibile in termini di prezzo. Una grande rivoluzione quella di parlare di prezzo e di arte – soprattutto in Italia, paese ancora tradizionalista e affezionato all’arte che “si guarda ma non si tocca” – ma sì, per fortuna l’arte è anche in vendita, possiamo acquistarla e possiamo scegliere cosa acquistare anche senza che qualcuno ci dica cosa è giusto che ci piaccia. Un’altra grande rivoluzione: dare ai nuovi, giovani collezionisti la facoltà di innamorarsi di un’opera, acquistarla ed esporla nella propria abitazione, per guardarla e godersela tutti i giorni. Nel 2011 Affordable Art Fair è arrivata in Italia, a Milano e da allora molte opere d’arte sono entrate nelle case di giovani e meno giovani collezionisti; alcuni hanno iniziato e stanno crescendo con noi, molti hanno preso confidenza con i propri gusti e proseguono il loro percorso frequentando attivamente gallerie, fiere e artisti e giunti alla nostra settima edizione siamo fieri di poter dire: abbiamo creato un nuovo mercato. Di persone entusiaste, curiose, che acquistano perché si innamorano dell’opera d’arte e non secondo logiche di investimento. Buona ricerca! Il team di Affordable Art Fair Milano Manuela, Laura e Giulia


MIL AN O 2 01 7


05 FAIR G U I D E

ELENCO ESPOSITORI

STAND L5 3 CERISES SUR UNE ÉTAGÈRE Retrouvailles, Elisabeth Von Wrede

Visita www.linky.am/go/aaf17mi per navigare tra i cataloghi delle gallerie. STAND E3 ARCGALLERY Appendino, Bettibellù


MIL AN O 2 01 7

STAND E2 ALIDEM – L’ARTE DELLA FOTOGRAFIA Dancehall, Stefano Allari

STAND J6 ALLAGALLERY Crow, Mjod Slava

STAND I1 ARENA ART GALLERY-CITRINITI ARTE STAND B1 ARTE01 The Circle, Sandro Cabrini Mis Hijas En Camino, Fiz Domínguez


07 FAIR G U I D E

STAND E4 ART IN EYES Marcello, Nathalie Cohen

STAND H2 ART PLATINUM Flower Pot In Orange, Gordon Hopkins

STAND I3 ARTEMATTA Ready Steady, Enrico Macchiavello

STAND K4 BEAR GALERIE Senza Titolo, Marie Palazzo


A – C EXHIBITORS LIST MIL AN O 2 01 7

STAND L4 BIART GALLERY Attesa, Laura Pagliai

STAND J4 BLEACH BOX PHOTOGRAPHY GALLERY Red Lips, Richard Heeps

STAND H5 BURNING GIRAFFE ART GALLERY STAND H5 CAPITAL CULTURE GALLERY Dream #6, Anna Capolupo Graciela, James Sparshatt


09 FAIR G U I D E

STAND F3 CARRÉ D’ARTISTES Blue Cart Et Viva Italia, Thierry Courmes

STAND F1 CARTE SCOPERTE ART GALLERY S.T., Alan Borguet

STAND D5 COLORFIELD GALLERY Toto Et Sa Femme S’Éclatent, David Ferreira

STAND F2 / G2 DEODATO ARTE Il Quarto Stato, Tomoko Nagao


C EXHIBITORS LIST MIL AN O 2 01 7

STAND L8 DEPARTMENT FOR INTERNATIONAL TRADE Chalcot Square, Melissa Scott Miller

STAND L6 EDITALIA Progetto inquadro, Artisti vari

STAND D3 EOTW GALLERY Crystal Fusion, Geovana Clea

STAND YG5 EXPART STUDIO&GALLERY Love Me Tender (Portrait), Michela Gioachin


11 FAIR G U I D E

STAND B5 EVVIVANOÈ Stanza n.2 (Un Tempo Anch’Io Giocavo), Paolo Vergnano

STAND E7 EYE CONTEMPORARY ART GALLERY Parallel, Kinchoi Lam

STAND YG1 FEDERICA MORANDI ART PROJECTS, Paint Wall No War, Veronica Green

STAND H4 FINE ART CONSULTANCY Akin III, Henry Walsh


F – G EXHIBITORS LIST MIL AN O 2 01 7

STAND YG4 FOLLY & MUSE Caprice, Francisco Jose Jimenez

STAND K3 G2 ATELIER Parolapelle, Emma Vitti

STAND B3 GALERÍA GAUDÍ S/T P N 5, Guillermo Fernàndez Diéz

STAND D4 GALERIE OPUS ART Senza Titolo, Vast


13 FAIR G U I D E

STAND D6 GALLERI FINAL High In New York, Lars Tunebo

STAND D2 GALLERIA COLONNA-HIPPONION ARTE GALLERY, Jesus Daniels, Pep Marchegiani

STAND S1 GALLERIA VITTORIA Appeso Ad Un Sogno, Fabio Santoro

STAND C4B GALLERIA SANTANDREA Umor III’, Alessio Pierro


G EXHIBITORS LIST MIL AN O 2 01 7

STAND S3 GALLERIA SPAZIO PAPEL

STAND D7 GALLERY A-CUBE White Dog, Jo Youngjae

STAND K2 GALP GALLERIA LA PERLA Spring, Antonio Massa

STAND C1 GINZA GALLERYG2 Inyo Gogyo, Masako JIN


15 FAIR G U I D E

STAND B0 GIOVANNI ALTAMURA ARTE MODERNA STAND J2 GLI EROICI FURORI E CONTEMPORANEA-GALLERIA D’ARTE LA RIVA ARTE CONTEMPORANEA Chiavi In Mano, Michelangelo Pistoletto Utopia, Fabrizio Pozzoli

STAND L2 GOODWIN GALLERY Beach Group, Michael Propper

STAND H6 IL MELOGRANO ART GALLERY Italia Puzzle, Massimo Bernardi


I – L EXHIBITORS LIST MIL AN O 2 01 7

STAND L0 IL SOLE ARTE CONTEMPORANEA STAND H3 INDEPENDENT ARTISTS Sguardi Dal Ponte 58, Oriana Ubaldi Le Coq, Ralph Hall

STAND E6 KITAI Only Breath, Mizuo KOYAMA

STAND A2 LA GALERIA DE GUADALAJARA Naturalismo 3, Javier Orozco


17 FAIR G U I D E

STAND A3 LE HANG’ART Red Drop(Gout) / Poetry in 3D, Go Segawa

STAND B2 LINKING ART GALLERY Geyser, Dino Castelvecchi

STAND I5 LUMAS House Of Savreda, Werner Pawlok

STAND A4 M.B. ART The Mirror, Vesna Krsmanovic


M – P EXHIBITORS LIST MIL AN O 2 01 7

STAND I1 MANSUDAE ART STUDIO Contribuiamo allo sviluppo di una nazione in grande crescita

STAND F4 MARTINA’S GALLERY Mozart, Stikki Peaches

STAND S4 MOMART GALLERY Golflessa, Ciro Bonsanto

STAND C3 MOYSHEN THE GALLERY Senza Titolo, Moyshen


19 FAIR G U I D E

STAND I4 / J3 MONTEOLIVETO GALLERY Le Chat Gourmet, Richard Boigeol

STAND G1 MOROTTI ARTE CONTEMPORANEA Punizione Arancio, Lorenzo Taini

STAND A1 OHSHIMA FINE ART Wuthering Heights, Katsunori MIYAGI

STAND H1/J1 PALMA ARTE Misplaced, Angelo Accardi


P – S EXHIBITORS LIST MIL AN O 2 01 7

STAND C2 PER CAPITA ARTE CONTEMPORANEA STAND G3 PISACANE ARTE Senza Titolo, Massimo Lagrotteria Thinking About A Revolution, NOBA

STAND D1 POP ART STUDIO Eco Fish, Ludmilla Radchenko

STAND L7 PRINCE ART SRL Laborintus-I, Domenico Sorrentino


21 FAIR G U I D E

STAND B4 RED CORRIDOR GALLERY East Coast, Leszek Skurski

STAND A5 RHG NYC Italo Nights, Mersuka Dopazo and Teresa Calderó

STAND G4 SPAZIOFARINI6 Leftlovers #097, Barbara Falletta

STAND YG9 START UP L’Aria Intorno, Marco Randazzo


S – V EXHIBITORS LIST MIL AN O 2 01 7

STAND E1 STATUTO 13 GALLERIA D’ARTE STAND C5 STUDIO AMBRE ITALIA CONTEMPORANEA, Opale E Rubino, Aldo Salucci Senza Titolo, Beppe Borella

STAND YG6 STUDIO IDA HARM Big Tree, Ida Harm

STAND E5 THE ART SHOP La Vie & Rose, Ronald Chapeau


23 FAIR G U I D E

STAND YG8 THE OUTARTLET GALLERY Dalla Terra. Naturale, Innaturale, Nicolò Tomaini

STAND J5 THE PUBLIC HOUSE OF ART The Garden Of Earthly Delights (Heaven), Pauline-Otylie

STAND L3 TRICROMIA ILLUSTRATOR’S INTERNATIONAL ART GALLERY D.Bowie, Andrea Ventura

STAND K1 VIBRA SPAZIO CONTEMPORANEO D’IDEE, Le Spalle All’Ombra, le Spalle A Me, Eldi Veizaj


V – Z EXHIBITORS LIST MIL AN O 2 01 7

STAND L1 VIJION Flipper, Leonardo de Lafuente

STAND YG3 WINARTS The View, Sanja Milenkovic

STAND YG2 ZOIA GALLERIA D’ARTE CONTEMPORANEA, C’era Una Volta – Il Cervolupo, Fabio Presti

STAND S2 ZOOM GALLERY Hyun – The Precious Message, Kim Si


25 FAIR G U I D E

SEZIONI SPECIALI MILANO CONTEMPORARY Alla scoperta delle realtà milanesi

FOTOGRAFIA Un percorso per gli amanti della fotografia

YOUNG Giovani gallerie e artisti under 40

ARC Gallery Pisacane Arte Deodato Arte Morotti Arte Contemporanea STATUTO 13 Arte Contemporanea Alidem – L’arte della Fotografia Spaziofarini6 Carré D’Artistes Martina’s Gallery Carte Scoperte Art Gallery Milano Style Art Artematta Independent Artists

Capital Culture Gallery Monteoliveto Bleach Box Photography Gallery The Public House of Art Alidem – L’arte della Fotografia Spaziofarini6 LUMAS G2 atelier

Folly & Muse Federica Morandi Art Projects Zoia - Galleria D’arte Contemporanea Burning Giraffe Art Gallery Winarts stART UP The Outartlet Gallery ExpArt Studio & Gallery Studio Ida Harm


Gianpaolo Cacciottolo

Alessandro Ferraro

Elisa Torchio

YOUNG TALENTS Una mostra a cura di Gianpaolo Cacciottolo, Alessandro Ferraro, Elisa Torchio L’impegno di Affordable Art Fair a sostegno del sistema dell’arte contemporanea si traduce anche nel tradizionale spazio aperto alle nuovissime generazioni di artisti. Young Talents è infatti la vetrina e trampolino di lancio per eccellenza per i talenti emergenti, che possono – spesso per la prima volta – entrare nel mercato dell’arte, confrontarsi con collezionisti più o meno esperti, incontrare gallerie e esperti di settore, farsi conoscere: una grande occasione di crescita. Per i giovani collezionisti e le gallerie è invece lo spazio privilegiato per il talent scouting, per trovare i possibili Picasso di domani.

MIL AN O 2 01 7

Per la prima volta ad Affordable Art Fair Milano la selezione degli artisti dello spazio Young Talents è affidata a tre giovani curatori, Gianpaolo Cacciottolo, Alessandro Ferraro, Elisa Torchio provenienti da CAMPO, Corso per Curatori della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo. Negli ultimi mesi hanno scoperto degli interessanti artisti – che saranno svelati al pubblico solo in fiera – e li presentano in una mostra.


27

a cura di Gianpaolo Cacciottolo, Alessandro Ferraro, Elisa Torchio Saluteremo dalla nostra finestra il tempo che passa e se passando ci riconoscerà anche il tempo perduto anche il tempo sbagliato ci risponderà Gianmaria Testa, Canzone Del Tempo Che Passa, 1999. “Quando, Quando, Quando” è una mostra collettiva che propone una serie di approcci di giovani artisti al tema del tempo e alla sua percezione. La modernità propone temporalità discontinue, alternate, liquide. Quest’ultimo termine, ormai divenuto metafora in ogni settore, definisce l’ambiente in cui l’uomo vive: osmotico, veloce, anonimo. Si vive ormai in una società accelerata, contrassegnata da tempi e movimenti forzati da un mondo globalizzato i cui confini appaiono sempre più labili, dove uno sfrenato e inarrestabile progresso tecnologico impone di mantenere lo sguardo fisso al futuro. Ci si chiede continuamente quale e come sarà il prossimo modello di Iphone, o di Ipad o le nuove applicazioni che qualcuno prima o poi inventerà. Ma guardare al passato e allo scorrere del tempo-che-è-stato resta un’esigenza, che anche quella stessa rivoluzione tecnologica sempre in atto consente di soddisfare. La finestra da cui salutare il tempo che passa, anche quello perduto, quello sbagliato, potrà essere quindi lo schermo di un computer, di uno smartphone, di un televisore, la tela di un quadro, la carta di una foto, la materia di una scultura. La mostra perciò privilegia la multidirezionalità sia tecnica nella possibilità di sviluppare il discorso attraverso diversi media, sia tematica, nella proposta di esperienze autoriflessive, o legate a dati storici reali. Non solo quindi profili e contorni autobiografici, ma anche percorsi narrativi che trattino la temporalità nelle sue accezioni più varie, siano esse discontinue, frammentarie o relazionali. L’idea di focalizzare una mostra su questo tema nasce da due esigenze: da un lato, l’importanza di definire il profilo di giovani artisti che si apprestano a maturare e, dall’altro, problematizzare l’atteggiamento di un giovane artista nei confronti del passato e dello scorrere del tempo. “Quando, Quando, Quando” è un’occasione per riflettere insieme, giovani artisti e giovani curatori, sul senso del tempo e su come questo amplifichi una diversificazione di esperienze percettive che si traducono poi in opera o in critica. La mostra vuole agire su degli interrogativi, vuole alimentare delle questioni aperte. Vuole far sì che gli artisti interroghino il tempo, ancora quello perduto, anche sbagliato. Che valore ha, individualmente e collettivamente, indagare il passato in un’epoca segnata dall’ansia per il futuro? Per le biografie dei curatori, visita il sito affordableartfair.com/milano Catalogo online: linky.am/go/aaf17mi

FAIR G U I D E

QUANDO, QUANDO, QUANDO


MIL AN O 2 01 7


29 FAIR G U I D E

ART SWEET ART Tra residenza artistica e mecenatismo, alla scoperta di un collezionismo tailor made Art Sweet Art è una piattaforma ideata da Laura Caruso e Saverio Verini dedicata a residenze d’artista in abitazioni private. Art Sweet Art propone un tipo di collezionismo alternativo: artisti e committenti si incontrano nello spazio domestico e collaborano insieme alla creazione di un’opera d’arte in cui entrambi sono parte attiva del processo creativo. Lanciato nel marzo 2016, Art Sweet Art arriva per la prima volta a Milano e ad Affordable Art Fair! Negli spazi della fiera, Art Sweet Art si presenterà a un pubblico nuovo, interagendo – come da sua naturale vocazione – con i visitatori: nelle giornate di apertura si terrà infatti la performance fotografica del collettivo Pogovic Photo Circus, un evento a porte aperte in cui il pubblico è invitato a posare per un ritratto, che verrà poi modificato in presa diretta dai membri del collettivo. Oltre alla performance, gli ideatori di Art Sweet Art saranno presenti in fiera per spiegare il progetto.

CASA CANVAS Vivere in una casa galleria Una casa che Thayse Viégas e Maurizio Bergo hanno trasformato in una finestra per la comunità di creativi, con un’atmosfera unica. CASA CANVAS ospita nei suoi spazi oggetti, soggetti e temi diversi, ma tutti con un’estetica ricercata e un valore funzionale. L’appartamento è al piano terra di una villa del tardo diciottesimo secolo nel cuore della Brianza, a soli 35 minuti da Milano. Il fascino della location è accentuato dalla presenza di uno dei pochi giardini all’italiana rimasti, e il suo nostalgico passato ha ispirato la creazione di questa piattaforma per l’arte e il design. L’home-gallery e design studio CASA CANVAS per qualche giorno si trasferisce ad Affordable Art Fair, portando la sua collezione e la sua atmosfera anche in alcuni spazi della fiera. Thayse e Maurizio saranno disponibili nel loro spazio per darvi consigli di interior design, su come appendere o dove posizionare l’opera che state portando a casa.


ATTIVITA’ SPECIALI CON CBM ITALIA ONLUS Esplorare la realtà con i 5 sensi L’accessibilità al mondo dell’arte è sempre alla base di Affordable Art Fair ma per la settima edizione ha un significato ancora più completo grazie alla collaborazione con CBM Italia Onlus, parte italiana della più grande Organizzazione umanitaria Internazionale impegnata nella prevenzione e cura della cecità e della disabilità nei Paesi del Sud del mondo. In un contesto in cui la dimensione visiva è preponderante, CBM Italia Onlus propone dei laboratori sensoriali rivolti ad adulti e bambini per esplorare la realtà attraverso i cinque sensi, ma anche per raccontare i valori dell’inclusione e della solidarietà. Venerdì ore 19.00 Talk con presentazione del film “Un albero indiano” prodotto da CBM Italia Onlus, con la regia di Silvio Soldini e la partecipazione dello scultore non vedente Felice Tagliaferri; ambasciatore di CBM Italia Onlus.

MIL AN O 2 01 7

Seguirà la visita tattile con le opere di Felice Tagliaferri, a cura dell’esperta di accessibilità del museo Peggy Guggenheim, Valeria Bottalico. La visita tattile “Vietato Non Toccare” che si svolge nell’Area Workshop sarà disponibile Venerdì dalle 14.00 alle 18.00, Sabato e Domenica dalle 11.00 alle 18.00, un laboratorio ogni ora.


31 FAIR G U I D E

SPAZIO BIMBI Chi ha detto che l’arte è una cosa “da grandi”? Ad Affordable Art Fair anche i più piccoli collezionisti sono i benvenuti! “I miei occhiali stravaganti” è il titolo di un laboratorio creativo di disegno e decorazione pensato per i più piccoli (dai 3 ai 10 anni) che si svolge nello Spazio Bimbi. I bambini sono invitati a creare i loro occhiali “stravaganti” attraverso l’uso di materiali diversi… stoffe, pennarelli, stickers e non solo. Venerdì dalle 14.00 alle 18.00, Sabato e Domenica dalle 11.00 alle 18.00, un laboratorio ogni ora. In più ogni giorno anche i più piccoli potranno partecipare al WORKSHOP CON L’ARTISTA in compagnia dei propri genitori. Speciale per Venerdì 10 Febbraio: una visita guidata alle 17.30 dedicata ai più piccoli! Posti limitati, su prenotazione.

WORKSHOP CON L’ARTISTA Un’esperienza unica! Incontrare e lavorare con un artista: un’esperienza unica che potete fare alla prossima Affordable Art Fair! Venerdì 10 Febbraio sarà ospite Tomoko Nagao, artista della galleria Deodato Arte, con un workshop sulla reinterpretazione dei personaggi famosi della storia dell’arte in chiave Neo Pop. Sabato 11 Febbraio tenetevi pronti per Enrico Macchiavello, della galleria Artematta con i suoi personaggi unici, mentre Domenica 12 Febbraio sarà la volta degli Urbansolid, grazie alla galleria Gli Eroici Furori Arte Contemporanea, e della loro street art in tre dimensioni. Un appuntamento al giorno, in area Workshop, alle ore 16.30. Aperto ad adulti e bambini!


TALKS MILANO CONTEMPORARY Milano e l’arte contemporanea. Ogni giorno, alle 15.30. Dal dopoguerra al contemporaneo, quattro chiacchiere con esperti, galleristi e artisti sulla storia dell’arte in città e sul fermento artistico a Milano oggi. Venerdì 10 febbraio Talk con Barbara Guidotti e Elena Zaccarelli

Barbara Guidotti e Elena Zaccarelli di Christie’s Milano parleranno del boom dell’arte italiana nel Dopoguerra, con focus sugli artisti che hanno operato a Milano intorno agli anni Cinquanta e Sessanta. Sarà un’occasione per approfondire la conoscenza del mercato dell’arte e il funzionamento della casa d’asta, come si definiscono le stime, l’importanza di pubblicazioni e autentiche, delle mostre e delle fiere.

MIL AN O 2 01 7

Barbara Guidotti e Elena Zaccarelli lavorano come Specialist nel dipartimento di Arte Moderna e Contemporanea di Christie’s a Milano e si occupano di gestire l’asta milanese e l’Italian Sale di Londra. Barbara si è laureata in Storia dell’arte all’Università Cattolica di Milano, mentre Elena in Storia dell’arte all’Alma Mater Studiorum di Bologna. Entrambe hanno collaborato come professoresse al corso “Economia e mercato dell’arte” presso la facoltà di Economia e Gestione dei Beni Culturali e dello Spettacolo presso l’Università Cattolica di Milano. Gli altri giorni le gallerie della sezione Milano Contemporary racconteranno l’arte contemporanea nella Milano di oggi.

Sabato 11 Febbraio: Talk con Roberto Ungaro

Il dott. Roberto Ungaro, direttore della galleria Pisacane Arte, parlerà delle attività curate dalla galleria e legate al territorio milanese, del progetto Milano Vola Alto e la collezione legata ad esso.

Domenica 12 Febbraio: Talk con Andrea Zardin e Luciano Tellaroli

Tra Milano e il Giappone: Andrea Zardin (Carte Scoperte Art Gallery) e il critico Luciano Tellaroli racconteranno i progetti di scambio e di promozione di giovani artisti.


33 FAIR G U I D E

FALL IN ART Venerdì 10 Febbraio: Patrizia Sandretto Re Rebaudengo

Sabato 11 Febbraio: Giorgio Fasol in conversazione con Marco Trevisan

Ci lasciamo ispirare dalle storie d’amore “artistiche” di grandi e giovani collezionisti. Ogni giorno alle 17.30. Patrizia Sandretto Re Rebaudengo si è avvicinata all’arte contemporanea come collezionista all’inizio degli Anni Novanta. Nel 1995, la sua passione per l’arte si è trasformata in un’attività organizzata dando vita alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo. Nel 2002 la Fondazione ha proseguito con la sua attività di sviluppo e promozione dell’arte contemporanea, inaugurando anche uno spazio espositivo a Torino dopo quello di Guarene d’Alba (CN) del 1997. L’incontro con il critico d’arte Francesco Bonami, ha dato vita al programma culturale della Fondazione che, attraverso incontri e scambi fra le nuove generazioni di artisti e critici provenienti da tutto il mondo, si pone come osservatorio sulla ricerca e sulla produzione delle più interessanti avanguardie artistiche dei nostri giorni. L’obiettivo della Fondazione è far conoscere ad un pubblico sempre più ampio i fermenti e le tendenze più attuali nel panorama dell’arte contemporanea internazionale.

Giorgio Fasol, nato a Verona nel 1938, è uno dei più importanti collezionisti d’arte italiani che da sempre si è distinto per il suo occhio nell’individuare nei giovani, i futuri artisti di domani. Una curiosità? Spesso la data di acquisizione delle opere in collezione coincide con la data di produzione della stessa. Dalla sua grande passione per l’arte, è nata un’importante raccolta privata: AGI Verona. Qui si trovano nomi del calibro di Arienti, Cattelan, Jim Lambie, Adel Abdessamed, Subodh Gupta, Tino Sehgal, Simon Starling, Vanessa Safavi. Marco Trevisan è laureato in Economia Aziendale all’Università Cà Foscari di Venezia, ma è sempre stato mosso da una forte passione per l’arte contemporanea. Negli anni ha ricoperto importanti ruoli per fondazioni, musei e società private operanti nel mondo dell’arte e del mercato dell’arte. E’ stato responsabile delle relazioni corporate della Collezione Peggy Guggenheim di Venezia, poi responsabile per progetti speciali con la fotografia d’autore per Contrasto. Dopodiché si è trasferito a New York, dove per due anni è stato responsabile della comunicazione del marketing per FMR e la fondazione M. Ferrari per gli Stati Uniti. Torna in Italia nel 2010 per portare a Milano il 


progetto “Affordable Art Fair”. Nel 2014 diventa direttore generale per l’Italia per la casa d’aste Christie’s e da maggio 2016 è consulente Christie’s e promotore della piattaforma di crowdfunding dedicata all’arte Artraising.org per la quale collabora anche Giorgio Fasol.

Domenica 12 Febbraio: Independent Collectors

Independent Collectors porta a Milano alcuni giovani collezionisti europei per parlare del collezionismo delle nuove generazioni. Il talk sarà interattivo e sarà possibile fare tutte le domande che nessuno ha mai osato fare ad un collezionista! Ospiti “d’onore” Nienke van der Wal, giovane collezionista di Amsterdam che sta cambiando il mondo del collezionismo: svelerà i segreti per diventare collezionista di arte contemporanea e racconterà perché ha fondato Young Collectors Circle (piattaforma che incoraggia i giovani a collezionare arte) e che cosa possono offrire all’arte i giovani collezionisti, Amy Binding, discuterà dell’importanza di condividere attraverso un portale l’esperienza di collezionisti ad un pubblico più ampio, Roswitha Wille racconterà della sua collezione d’arte, composta da opere di artisti contemporanei di sesso femminile, così come il ruolo delle donne nel mercato dell’arte.

MIL AN O 2 01 7

Independent Collectors è una piattaforma specializzata in mostre online, interviste e racconti della storia di tutte quelle persone che hanno dato vita ad una collezione d’arte. La piattaforma è nata nel 2008 come un luogo di incontro a livello mondiale di tutti i collezionisti di arte contemporanea con un focus sulla possibilità di mettere in mostra le collezioni private. Oggi la piattaforma si è arricchita con un programma editoriale volto a trattare i diversi aspetti del mondo dell’arte contemporanea. Independent Collectors quindi vuole rendere “pubblica” l’arte contemporanea “privata”, scatenando perciò dibattiti e ispirazione.


Party esclusivo di apertura della fiera in collaborazione con birra Warsteiner, Main Partner della settima edizione della fiera. Durante la serata ci saranno performance live degli artisti per la nuova Warsteiner Art Battle. Ospiti Pogovic Photo Circus con Art Sweet Art a ritrarre gli ospiti della serata. Dj set di GOMMAGE DJ TEAM, una composizione variabile e sorprendente di dj che racconta ogni volta un’esperienza diversa, con un’amicizia decennale, la passione per la musica elettronica e la club culture come filo conduttore. Lo zoccolo duro del team è composto da Claudio Fagnani (Elita) e dj Kramer, e Fabrizio Mammarella, il cui stile e produzione sono un mix di electronic disco, house, dub e proto-house psichedelica. In collaborazione con Elita. Brindisi con birra Warsteiner Premium Pils.

WARSTEINER ART BATTLE Con l’edizione 2017 dell’Affordable Art Fair, il brand di birra tra i leader a livello internazionale Warsteiner, inaugura un nuovo capitolo del suo programma di mecenatismo, dedicato alla promozione dell’arte e dei giovani talenti. Ad aprire la manifestazione, per il secondo anno consecutivo, l’attività di scouting “Warsteiner Art Battle”, la competizione che nel 2016 ha visto nascere collaborazioni importanti e che quest’anno vedrà sfidarsi live nuovi talenti del mondo della street art. L’obiettivo: individuare nuovi artisti emergenti che con le proprie opere potranno arricchire la collezione di arte contemporanea di Warsteiner, nata durante la scorsa edizione della manifestazione e protagonista, anche quest’anno, in un tour nei migliori locali Warsteiner d’Italia. Da anni ormai Warsteiner è impegnata nella valorizzazione dell’arte e dei talenti, e anche in questa occasione l’Azienda ha deciso di offrire opportunità di promozione che rafforzino le capacità professionali dei giovani artisti, affinché abbiano successo e sviluppino le capacità necessarie per stimolare la crescita di questo settore. Sempre durante la serata Warsteiner darà un assaggio del progetto internazionale, il cui lancio è previsto in primavera, al quale ha partecipato il collettivo di artisti Art of Sool, anche loro nel team creativo di Warsteiner, selezionati durante le precedenti edizioni della fiera con la consulenza di Whitelight galleria con forti competenze in street art. Nata a metà del Settecento in Germania, Warsteiner ha sempre avuto un rapporto privilegiato con il mondo dell’arte, una passione che ha cercato di declinare in moltissime forme con un approccio giovane e creativo, la stessa passione che l’Azienda mette nel fare la birra da oltre 260 anni.

35 FAIR G U I D E

INAUGURAZIONE


17

F5

E7

D6

D7

A5

PLAN

L8

J6

H6

BAR

MIL AN O 2 01 7

K4

J5

I5

H5

G4

F4

L7

Dada Café

I4

E6

C5

A4

J4

G3

F3

D5

L6

K3

WARSTEINER BAR

E5

C4

B5

L5

B4

D4

A3

J3

I3

H4

G2

F2

E4

C3

B3

K2

L4

I2

D3

YG2

H3

YG3

J2

YG1

YG6

YG5

YG4

I1

E3

H2

D2

YG7

YG8

YG9

L3

K1

J1

G1

L2

E2

D1

C2

B2

A2

S1

YOUNG TALENTS

S3

S4

H1

F1

L1

S2

C1

B1

1st Floor

TALKS

Ground Floor

WORLD CL ASS COCK TAIL BAR

ARTE

L0

G0

B0

JUST JUICE

EXIT

ENTRATA

TICKETS

WRAPPING STATION

SPA ZIO BIMBI CBM ITALIA ONLUS

INFO POINT

CASA CANVAS

E1

A1

ART SWEET ART

WORKSHOP

MAP

NESCAFÉ A ZERA

M IL

MA

YO


37 FAIR G U I D E

STAND PLAN GALLERIES

L1

VIJION

A2 LA GALERIA DE GUADALAJARA

A1 Ohshima Fine Art

F1 – G0 Carte Scoperte Art Gallery

E7 EYE CONTEMPORARY ART GALLERY

L2

GOODWIN GALLERY

A3 HANG’ART

F2 – G2 DEODATO ARTE

L3 TRICROMIA ILLUSTRATOR’S

A4 M.B. Art

F3 CARRE’ D’ARTISTES

A5 RHG NYC

F4 MARTINA’S GALLERY

INTERNATIONAL ART GALLERY L4

BiART Gallery

L5

3 CERISES SUR UNE ETAGERE

G1 MOROTTI ARTE CONTEMPORANEA

L6

EDITALIA

B0 GALLERIA D’ARTE LA RIVA

G3 PISACANE ARTE

L7

PRINCE ART SRL

B1 ARTE01

G4 SPAZIOFARINI6

L8

Department for International Trade

B0 GIOVANNI ALTAMURA ARTE MODERNA F5 MILANO STYLE ART E CONTEMPORANEA

B2 Linking Art Gallery

H1-J1 PALMA ARTE

YG1

Federica Morandi Art Projects

B3 GALERÍA GAUDÍ

H2 ART PLATINUM

YG2

Zoia - Galleria d’Arte Contemporanea

B4 RED CORRIDOR Gallery

H3 INDEPENDENT ARTISTS

YG3

WINARTS

B5 Evvivanoè

H4 FINE ART CONSULTANCY

YG4

FOLLY & MUSE

C1 GINZA GalleryG2

H5 CAPITAL CULTURE GALLERY

YG5

ExpArt Studio&Gallery

C2 PER CAPITA ARTE CONTEMPORANEA

H6 IL MELOGRANO ART GALLERY

YG6

STUDIO IDA HARM

C3 MOYSHEN The Gallery

I1 ARENA ART GALLERY

YG7

BURNING GIRAFFE ART GALLERY

C4 Galleria Sant Andrea

I1 CITRINITI ARTE

YG8

The Outartlet Gallery

C5 STUDIO AMBRE ITALIA

I2 Mansudae Art Studio

YG9

stART UP

D1 POP ART STUDIO

I3 Artematta

S1

GALLERIA VITTORIA

D2 GALLERIA COLONNA

I4 MONTEOLIVETO GALLERY

S2

ZOOM GALLERY

D2 HIPPONION ARTE GALLERY

I5 LUMAS

S3

GALLERIA SPAZIO PAPEL

D3 EOTW Gallery

J2 GLI EROICI FURORI Arte

S4

MOMART GALLERY

D4 Galerie OPUS ART D5 COLORFIELD GALLERY

Contemporanea J3 MONTEOLIVETO GALLERY

D6 GALLERI FINAL

J4 BLEACH BOX PHOTOGRAPHY GALLERY

D7 gallery a-cube

J5 THE PUBLIC HOUSE OF ART

E1 STATUTO 13 Galleria d’Arte Contemporanea E2 Alidem – L’arte della Fotografia

J6 ALLAGALLERY K1 VIBRA - SPAZIO CONTEMPORANEO DI IDEE

E3 ARCgallery

K2 GALP GALLERIA LA PERLA

E4 ART IN EYES

K3 G2 atelier

E5 THE ART SHOP

K4 BEAR GALERIE

E6 KITAI

L0 IL SOLE ARTE CONTEMPORANEA

Young Galleries Main Section Milano Contemporary


Affordable Art Fair Milano 2017 - FAIR GUIDE  

Le gallerie, le sezioni speciali, le attività collaterali della settima edizione della fiera.

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you