Page 1

Poste Italiane S.p.A.–Spedizione in abbonamento postale–D.L. 353/2003(conv. in L. 27/02/2004 n.46) art. 1, comma 1, CB FIRENZE 1


IL GPS PER ESPLORATORI. _Manuale e autolap _Grafico frequenza cardiaca in tempo reale _Limiti frequenza cardiaca _Zone frequenza cardiaca su Movescount.com _PTE (Peak Training Effect) & Tempo di recupero

_Indicazione istantanea di velocità/ andatura e distanza (Fused SpeedTM) tramite GPS e accelerometro integrato _Cronografo _Monitoraggio e analisi percorsi su Movescount.com _GPS completo (chip SiRF IV)

_Bussola 3D _Altitudine barometrica _Temperatura _Cassa altamente resistente con tecnologia di costruzione BuiltToLast _Impermeabile fino a 100 m (ISO 2281) _Aggiornabile con nuove funzionalità

mediante Movescount.com _Navigazione per tappe intermedie (waypoint) con GPS _Prodotto in Finlandia _Batteria al litio-Ion ricaricabile _Creazione e memorizzazione tappe intermedie (waypoint) su dispositivo e su

SUUNTO AMBIT Chi vuole lo può chiamare orologio, ma chi lo usa non lo definisce tale. Altitudine, navigazione, velocità, frequenza cardiaca, condizioni atmosferiche tutto a portata di mano. Personalizza il tuo computer da polso selezionando le impostazioni che preferisci per ottenere il massimo dalla tua prossima avventura. Nuovo Suunto AMBIT: potrai conquistare un nuovo territorio con il primo GPS al mondo per gli esploratori. Soddisfa la tua Ambizione su www.suunto.com

Movescount.com _Posizione su più sistemi di coordinate _Vetro in cristallo minerale _Funzione switch display positivo/negativo _Retroilluminazione regolabile dall’utente _Impostazioni orologio su Movescount.com


PIENA Foto di copertina: © Patrizia Roussel Trail Bianco Cesana 2012 SPIRITO TRAIL Trail Running Magazine Anno IV, numero 39, aprile 2012 EDITORE: Spirito Trail A.S.D. Via Bezzecca 7 50139 Firenze redazione@spiritotrail.it www.spiritotrail.it DIRETTORE RESPONSABILE: Leonardo Soresi

Basta, non ne posso più. Ormai da quindici giorni i giornali, le televisioni, internet, dappertutto impazza questo mantra del freddo polare, del gelo siberiano, del vento del nord.

La Zincografica Fiorentina Srl Pontassieve (FI) Finito di stampare il 27/03/2012 Sped. Abb. Post.- D.L. 353/03 (conv. in L. 27/02/04 n. 46) art. 1 comma 1 Tariffa ROC (iscriz. n. 17743 dell’8/1/2009)

Certo se sento “polare” sento già più freddo; se leggo “siberiano” immagino distese ghiacciate. Piccolo inciso: non ce l’ho con chi veramente ha sofferto e patito per la neve e la mancanza di elettricità sia chiaro: quelli sono disagi veri, reali. Mi inc...o con tutti noi, gente di città incapace di affrontare la benché minima difficoltà, in crisi per una bava di vento più tagliente, impazzita per pochi centimetri di neve, orami inadatta a tollerare il freddo. In inverno è normale che ci sia freddo. Non è normale parlare e pensare solo a quello, proprio noi che usciamo di casa e ci infiliamo nelle auto con il riscaldamento a palla, e da lì in un ufficio con 23°/24° e ci lamentiamo per i piedi freddi, per la punta del naso ghiacciata. Non voglio fare retorica, non sono della generazione cresciuta a pane nero, non ho fatto nessuna guerra, sono uno dei figli del baby boom , cresciuto a bistecche. Ho la macchina, la casa bella e spaziosa, il piumino e la giacca in gore-tex. Ma perdio non mi lamento se fa freddo e non sopporto questo nostro modo di affrontare la natura, se di natura in città possiamo parlare. Non sopporto il fatto che non siamo più abituati ai cambiamenti, agli estremi. Siamo anestetizzati dalla nostra medietà, ipnotizzati dalla mediocrità. Non tolleriamo alcuna variazione nel nostro quieto vivere: mio figlio ha la febbre, di corsa dal pediatra, via con l’antibiotico. Perché, una febbre è cosa anormale? Non è uno stato del vivere? Solo la salute significa vita? Se piove perché debbo per forza prendere l’auto, i mezzi pubblici vanno forse più piano? Mi pare che il freddo sia metafora dell’oggi: viviamo giorni sazi, giorni grassi, giorni che non ci chiedono alcuno sforzo, che non tollerano sbavature, che mal digeriscono il minuto di ritardo, l’imprevisto. È lo stesso atteggiamento che considera la tristezza una malattia e la trasforma in depressione. Che ci fa ingozzare di cibi adulterati e poi ci suggerisce la pastiglietta per dimagrire. Che ci raccomanda di fare moto e poi ci propaganda l’auto superaccessoriata. È la mamma che ai colloqui dei figli aggredisce l’insegnante per i voti del proprio genietto. È l’adulto che alle partite di calcetto insulta l’arbitro peggio di uno scaricatore di porto e poi dice ai giovani che lo sport è importante. È il bravo cittadino che si lamenta della discarica vicino a casa e poi svuota il posacenere dell’auto nel parcheggio. Cosa c’entra tutto questo con il trail? Niente, forse; tutto, se cambiamo punto di vista. Non ci credo a chi dice che il trail running ci renda migliori, ci forgi l’animo. Credo invece che correre in Spirito Trail sia anche vivere con un’impostazione più umile, più aperta, disponibile, tollerante, al cambiamento come all’imprevisto. Paziente se volete, resiliente se preferite. Se piove non è che smetto di allenarmi, se fa freddo mi copro, non rinuncio. Se faccio fatica quasi quasi mi esalto, non è che smetto. Questo è lo stile che mi piacerebbe dal trail fluisse verso la vita di tutti i giorni. Sono trailer per un’ora, un giorno, forse una settimana. Ma sono uomo, donna, cittadino per tutta la vita. Anche quando questa non ha il sorriso pronto e la strada spianata. Concludo lo sfogo con queste parole di Tommaso Moro, santo e patrono dei politici e dei governanti. Sono parole scritte fra l’altro mentre era rinchiuso in una torre e sapeva di dover essere decapitato: “Signore dammi la forza di cambiare le cose che posso modificare e la pazienza di accettare quelle che non posso cambiare e la saggezza per distinguere la differenza tra le une e le altre”. Buone corse a tutti.

Abbonamento: 12 numeri € 60,00

Marco Civardi

REGISTRAZIONE TRIBUNALE DI FIRENZE: n. 5678 del 15/10/2008 ABBONAMENTI E PUBBLICITÀ: segreteria@spiritotrail.it tel. 338 2988252 REDAZIONE: Simone Brogioni, Matteo Grassi, Stefano Michelet, Cristina Murgia, Maurizio Scilla, Leonardo Soresi, Francesco Zanchetta, Marco Civardi Gianluca Gaggioli, Mauro Mongarli Diego Trabucchi, Marco Vendramel HANNO COLLABORATO:

Fabrizio Angelini, Lorenzo Batistelli, Cinzia Bertasa, Piero Binelli, Alessandro Bonuccelli, Corrado Buzzolan, Filippo Canetta, Ivan Cudin, Gianni De Polo, Vero Fazio, Sergio Gallicet, Francesco Gentilucci, Marco Gazzola, Don Andrea Menestrina, Andrea Moretton, Enrico Pollini, Stefano Punzo, Massimo Santucci, Enrico Vedilei, Marco Zanchi Daniele Zerini

PROGETTO GRAFICO: Lorenza Visintin IMPAGINAZIONE: Stefano Michelet, Cristina Murgia, Lorenza Visintin STAMPA:

EDITORIALE

LA PANCIA


SOMMARIO | SPIRITOTRAIL | aprile 2012

20

Il Grande Nord

06 NEWS 10 ATTUALITA’ Il vero mondiale? 12 RUBRICHE Fiato Grosso Pensieri e Musica Qui America 16 INTERVISTE Dawa Sherpa 20 SPECIALE Il Grande Nord 34 CRONACHE Sentieri di S. Cristina Trail Bianco Cesana Ciaspalonga delle Marmarole Winter Off Road Gargallo Trail “Tra Mare e Cielo” Tibur Eco Trail King of the Hills Run e Vida for Pititinga 48 L’ESPERIENZA INSEGNA Il trucco c’è… (?) 50 ALLENAMENTO Alimentazione e Trail Il ritmo medio Cura e prevenzione dei piedi 56 TEST MATERIALI New Balance MT20 La Sportiva Raptor Goretex 58 CALENDARIO GARE 66 VIATOR Pietre sacre

16

Dawa Sherpa


EDITORIALE

38

Trail Bianco Cesana

57 La Sportiva Raptor Goretex

46

Run e Vida for Pititinga

O

dio il freddo. Se immagino una corsa “paradisiaca” penso ad un prato illuminato dai colori di primavera, o ad un sentiero che corre in riva al mare, dove, se sei troppo stanco per proseguire, puoi fermarti e fare un bagno.

Non riesco proprio a mettermi nei panni di coloro che si fanno rapire dal richiamo del “Grande Nord”. Centinaia di chilometri in cui il passo affonda nella neve. Decine di ore in cui il vento intaglia la pelle e il gelo azzanna le dita. Cosa li spinge a soffrire così? Cosa ricercano in quelle solitudini, in balia di una natura che mostra il suo lato selvaggio e spietato? Per una settimana ho seguito gli scarni comunicati che apparivano sulla Iditarod Trail Invitational, probabilmente la più dura gara del mondo. All’inizio era solo il “dovere” di giornalista. Poi, una mattina, mi sono trovato a rigirarmi nel letto pensando ai 47 “pazzi” che in quel momento erano alla mercé di un blizzard che sembrava volerli seppellire. In quell’attimo ho capito che una parte di me “tremava” per loro, ma un’altra avrebbe voluto essere al loro posto. Marco Berni dice che l’Iditarod è un viaggio e quando ci si spinge verso Nome, 1.600 km più in là, diventa un vero pellegrinaggio. Un percorso dell’anima più che geografico. Un pellegrinaggio alla scoperta di se stessi, non solo dell’Alaska. Lì, su quella terra inospitale in cui sembra non esserci spazio per la vita, l’uomo si accorge di essere incredibilmente debole. Ansie, paure e solitudine ci mettono poco a distruggerlo. Ma se tenta di rialzarsi con le proprie gambe… scopre che diventa più forte. Non ho avuto alcun dubbio quando si è trattato di scegliere lo “speciale” del mese. Qualcuno mi rimprovererà la scelta di dedicarlo a gare “assurde” e pericolose, riservate a pochi eletti. Io credo invece che questi uomini che si sono lasciati stregare dal “Grande Nord” ci stiano mandando un messaggio che è valido per tutti noi. Se c’è un’espressione che odio particolarmente è “…poi sono cresciuto”: sembra quasi giustificare il fatto che ogni giorno che passa la nostra vita diventa un abituarsi alle cose che detestiamo invece che inseguire quelle che ci piacciono. Lì, nel Grande Nord, non ho visto supereroi, né uomini straordinari. Ho visto uomini che hanno scelto di inseguire quello che gli piaceva, cercando di vivere i loro sogni. Leonardo Soresi


ALLENARSI PER UNA MARATONA FA MALE AL CUORE?

Una ricerca condotta in Australia su quaranta atleti di sport di resistenza (ciclisti, triatleti, podisti) indaga le conseguenze degli sforzi prolungati sul sistema cardio-circolatorio. I risultati dello studio sembrano evidenziare che gli stress sopportati dal cuore possono creare delle microscopiche alterazioni nelle fibre muscolari, sotto forma di allungamenti delle stesse, che perdurano anche per qualche settimana e si manifestano a livello macroscopico come aritmie. Una particolarità della ricerca è l’uso estensivo della Risonanza Magnetica Nucleare per l’esame dei tessuti e delle lesioni che vi si generano, la cui evoluzione è stata monitorata prima dopo e durante le competizioni. Il campione esaminato è limitato e i risultati sono di conseguenza solo indicativi, tuttavia si arricchisce di nuovi elementi il dibattito in ambito di medicina dello sport intorno alla domanda di base: in quale misura lo sport di resistenza fa bene alla salute?

ST_39_Editoriali.indd 7

CORSA ALLE ISCRIZIONI ALLA SNOWDON RACE Partenza con il botto per la 37a edizione della Snowdon Race, una delle grandi classiche della corsa in montagna inglese, gemellata con il valtellinese Trofeo Vanoni. I primi 200 posti, riservati agli atleti che hanno già corso la gara negli ultimi cinque anni, sono andati esauriti in un paio d’ore ed è molto probabile che lo stesso avverrà per gli altri 400 posti riservati agli altri. La Snowdon Race, nata nel 1976 per iniziativa di Ken Jones, consiste in un tracciato di appena 16 km che porta gli atleti in cima alla cima dello Snowdon (1.085 metri), la montagna più alta del Galles, per poi fare ritorno a Llanberis, luogo di partenza della gara. Nell’albo d’oro della manifestazione ci sono anche due italiani, Privato Pezzoli vincitore nel 1980 e Fausto Bonzi nel 1984.

22/03/2012 20.01.09


! A E N A T N A T IS IA G R E N E I D IL CONCENTRATO

‡ Sforzi intensi ‡ 75 mg di caffeina per dose

GUSTO:

‡ CAFFÈ / Prezzo di vendita consigliato: 1 tubetto: € 2,90

Kilian Jornet

SPEDIZIONE GRATUITA col codice promozione*: SPT4 * per ordini superiori a 35€

OVERSTIM.s - ESPACE TRÉHUINEC - F - 56890 PLESCOP - Tel: 33 297 622171 - Email: vendite@overstims.com

VENDITA ON LINE: www.overstims.com

DIETE SPORT FRANCE - PLESCOP - RCS VANNES B 323 784 140 - © Tristan SHU

NOVITÀ


XT WINGS S LAB SOFTGROUND

“Trail Running, per me, non è una semplice corsa né uno sport. È vita. Qual è il vero significato della mia vita? Cercare il divertimento, sfruttando al massimo tutto ciò che questa Terra ha da offrire, imparando giorno dopo giorno e andando sempre oltre a quanto ho già appreso” - Kilian Jornet Trail Runner COPYRIGHT© SALOMON SAS. ALL RIGHTS RESERVED. PHOTOGRAPHER: CHRISTOFFER SJOSTROM.

SCOPRI I NEGOZI SPECIALIZZATI S-LAB AL SITO WWW.SALOMONRUNNING.COM


SALOMONRUNNING.COM


Maria Pia Chemello Schio Bike - Valli Sport Campionessa Italiana Master MF40 di Corsa in Montagna 2011 Piancavallo (PN)

Ski Alp Specialized

Climbing

Trekking

Trail running

www.grafisstudio.com

Valli Sport srl | Via Campagnola, 19 | 36015 Schio (VI) Tel. 0445 517626 | Fax 0445 517775 e-mail: info@vallisport.it

acquista su:

www. vallisport. IT

segui la passione                          

                                                                               

                                                                                                                                        


04 AGOSTO new TRAIL TICINO Airolo (Svizzera) 117 km 8500 m D+ Ora di partenza: 8.00 N. max iscritti: 1000 www.trail-ticino.ch info@trail-ticino.ch

01/02 GIUGNO 6666 OCCITANE Vailhan – Lac du Salagou (Francia) 148 km 7700 m D+ 118 km 6666 m D+ anche a staffetta www.6666occitane.fr antoine.trail@gmail.com 23/24 GIUGNO GRAND RAID DU CRO-MAGNON Limone Piemonte (I)-Cap d’Ail Côte d’Azur (Fr) 114 km 5900 m D+ / 57 km 2400 m D+ Ora di partenza: 5.00 / 18.00 N. max iscritti: 400 / 120 www.cromagnon-extremerace.net raid@cromagnon-extremerace.com 01 LUGLIO LE TOUR DES GLACIERS DE LA VANOISE Pralognan-la-Vanoise (Francia) 73 km 3800 m D+ Ora di partenza: 5.00 N. max iscritti: 700 http://trailsvanoise.wordpress.com/ trails.pralognan@gmail.com 06/08 LUGLIO new SWISS IRON TRAIL Pontresina – Coira (Svizzera) 201 km 11500 m D+ / 141 km 8400 m D+ 71 km 4800 m D+ www.irontrail.ch info@tuffli-events.ch 06/08 LUGLIO ANDORRA ULTRATRAIL VALLNORD Ordino (Andorra) 170 km 13000 m D+ / 112 km 9700 m D+ 83 km 5000 m D+ / 35 km 2500 m D+ 10 km 750 m D+ www.andorraultratrail.org info@andorraultratrail.org 07 LUGLIO TRAIL VERBIER ST. BERNARD Verbier (Svizzera) 110 km 7000 m D+ Ora di partenza: 5.00 N. max iscritti: 500 www.trailvsb.com organisation@trailvsb.com

19 AGOSTO LE TOUR DE LA GRANDE CASSE Pralognan-la-Vanoise (Francia) 62 km 3800 m D+ Ora di partenza: 6.00 N. max iscritti: 700 http://trailsvanoise.wordpress.com/ trails.pralognan@gmail.com 22/25 AGOSTO GRAND RAID PYRENEES Vielle – Aure (Francia) 240 km 15000 m D+ / 160 km 10000 m D+ www.grandraidpyrenees.com contact@grandraidpyrenees.com 02/09 SETTEMBRE RUN ICELAND Islanda 110 km 5 tappe www.runiceland.org info@runiceland.org 15 SETTEMBRE new BAECHLI SARDONA ULTRA TRAIL Bad Ragaz (Svizzera) 88 Km / 6500 m D+ / 38 Km 3300 m D+ 21 Km 1600 m D+ Ora di partenza: 10.00 www.baechli-sardona-ultratrail.com info@sardona-ultratrail.com 22 SETTEMBRE new LE GRAND TRAIL DE SAINT-JACQUES Puy en Velay (Francia) 66 km 1600 m D+ / 47 km / 26 km www.trailsaintjacques.com 04/05 OTTOBRE ULTRA TRAIL ATLAS TOUBKAL Oukaïmeden (Marocco) 105 km 6500 m D+/42 km 2600 m D+ Ora di partenza: 6.00 www.atlas-trail.com paolo.utat@yahoo.fr

05/11 OTTOBRE new 202 KM DESERT TRAIL “BIR MABROUKA” Tunisia 202 km / 900 m D+ 4 tappe Ora di partenza: 8.00 N. max iscritti: 20 www.tunisialternativa.it info@tunisialternativa.it 13 OTTOBRE new KRALI MARKO ULTRA TRAIL Prilep (Macedonia) 60 km 2700 m D+ Ora di partenza: 10.00 N. max iscritti: 100 www.kmut.mk planinari@makpetrol.com.mk

28 OTTOBRE / 04 NOVEMBRE new 202 KM DESERT TRAIL “BIR MABROUKA” Tunisia 202 km / 900 m D+ 4 tappe Ora di partenza: 8.00 N. max iscritti: 20 www.tunisialternativa.it info@tunisialternativa.it 07/09 DICEMBRE BOAVISTA ULTRAMARATHON Capo Verde 150 km 350 m D+ Ora di partenza: 7.00 www.boavistaultramarathon.com info@boavistaultramarathon.com

18/20 OTTOBRE LA DIAGONALE DES FOUS Réunion 150 km 8700 m D+ / 67 km 4000 m D+ www.grandraid-reunion.com info@grandraid-reunion.com 22/27 OTTOBRE CARRERA DE BAJA San Felipe (Messico) 100 km 650 m D+ 5 tappe Ora di partenza: 10.00 N. max iscritti: 100 www.carreradebaja.com info@carreradebaja.com 26 OTTOBRE 100 KM DEL SAHARA NO STOP Tunisia 100 km 1200 m D+ Ora di partenza: 17.00 N. max iscritti: 100 www.100kmdelsahara.com informazioni@100kmdelsahara.com 26/28 OTTOBRE LE FESTIVAL DES TEMPLIERS Nant (Francia) 106 km 4500 m D+ / 70 km 3000 m D+ www.festivaldestempliers.com organisation@vo2.fr

legenda = l’organizzazione della manifestazione aderisce alla campagna “IO NON GETTO I MIEI RIFIUTI”, promossa da Spirito Trail = la lunghezza del percorso di gara è maggiore di 42 km new = la manifestazione è alla prima edizione

MODULO ABBONAMENTO RIVISTA SPIRITO TRAIL da compilare e spedire insieme all’attestazione di pagamento a:

Spirito Trail A.S.D. - Via Bezzecca, 7 - 50139 Firenze

Nome _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ __ _ Cognome _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Sesso

M

F

Data di nascita ___ /___ /_________

e-mail _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

Tel. _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

Via e n. _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ CAP _ _ _ _ _ Città _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196

Data _____________________

Firma ______________________________________

Quota abbonamento: 60 euro per 12 numeri (dal primo numero disponibile) Versamento: c/c postale n. 93547305 intestato a Spirito Trail A.S.D bonifico bancario IBAN IT09 C076 0102 8000 0009 3547 305 intestato a Spirito Trail A.S.D Causale: abbonamento rivista Spirito Trail Primo abbonamento Rinnovo abbonamento

62 | SPIRITOTRAIL | febbraio 2012


I:HIB6I:G>6A> HI67>A>I多

ggggc

EGDI:O>DC:

ggggg

8DB;DGI

gggcc

<G>E

ggggg

E:HD

ggccc

IG6HE>G67>A>I多

ggccc


Oltre la corsa, oltre l’avventura,

inizia l’estremo.

25 - 28 Ottobre 2012

EDIZIONE UNICA “L’Unica Ultra-Maratona realizzata dalla Zitoway su un percorso già collaudato, fatto di piste desertiche dal fondo duro e roccioso, fino all’incontro delle grandi dune, ma in un’edizione No-Stop...questa volta indiscutibilmente estrema.” Adriano Zito

www.100kmdelsahara.com www.zitoway.com - info@zitoway.com - tel. +39 059 359813 - Modena (Italy)


Photo © La Sportiva LA SPORTIVA ® is a trademark of the shoe manufacturing company “La Sportiva S.p.A” located in Italy (TN)

_D

7 J D K E KHC

<EHOE

K L A C VERTI

mi (200 gram iper leggera g in è n n lio u g R a ountain gni dett atura da M verticale. O lz in ca i n n la o co è zi ti ta K e realizza Vertical le comp alla tomaia ensata per d p : ) la so io o e a u p p rs il o te al mezz suola/in l minimo r ridurre a al sistema e x, p , e ta d to n n a sa co n sp e o stato p gramm izzata in uanto ogni mica elastic Q a . in ic d m ro a e a yn oD ghetta gia Morph lla tecnolo derivato da . la risposta Vertical K è

www.lasportiva.com - Become a La Sportiva fan


ASICS nasce come acronimo del motto latino “Anima Sana In Corpore Sano”

SONO IL NUOVO SENTIERO. NON QUELLO CONOSCIUTO. EMMANUEL GAULT, VINCITORE CCC MONT BLANC 2011

IO SONO LO SPORT E TU? ASICS.IT

SPIRITO TRAIL_aprile 2012  

La rivista che ti fa venire la voglia di sporcarti di fango

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you