Page 1

INQUADRA IL CODICE QR e sfoglia SEI Periodico su iPad, iPhone, tablet o dispositivi Android.

#attualità Burocrazia, andamento lento...

Equitalia, rottamazione bluff? Dati a rischio, manovre antihacher

GIADA DESIDERI la rivincita delle imperfette

Novembre 2016 - Anno VI - nr. 61 - Mensile a diffusione gratuita - © ph. Adriana Soares

periodico ®

IL MENSILE DI CHI FA LA DIFFERENZA


SCOMMESSESPORTIVE SPORTIVE SCOMMESSE GIOCO LIVE - VIRTUAL GAME - SALA SLOT GIOCO LIVE - VIRTUAL GAME - SALA SLOT

Strada Tavernola, 195 ViaVia Strada Tavernola, 195 C/mare Stabia (NA) C/mare didi Stabia (NA)

Tel.e eFax Fax081.3915443 081.3915443 Tel.

APERtO APERtO


160% BONUS BONUS 160%

AGGIUNGI AGGIUNGIPIÙ PIÙEVENTI... EVENTI...MOLTIPLICA MOLTIPLICALELETUE TUEVINCITE! VINCITE!

RAGGIUNGI RAGGIUNGIILIL160% 160%E EPORTA PORTAAACASA CASAILILBONUS! BONUS!

PRENOTA TUA SCOMMESSA www.planetshop365.it PRENOTA LALA TUA SCOMMESSA SUSU www.planetshop365.it COMODAMENTE DA CASA TUA E COMUNICACI CODICE DELLA GIOCATA COMODAMENTE DA CASA TUA E COMUNICACI ILIL CODICE DELLA GIOCATA excalibur planetwin excalibur planetwin


NOVEMBRE

#6periodico

INDICE

o7 EDITORIALE

#sanoegoismo

o8 ATTUALITà

12 ATTUALITà

addioequitalia

14 COVER

i tempi giurassici dei burocrati rétro

20 A-LIST

giada desideri

22 VIPS

pillole dal web

24 IL POSTER DI SEI

gossip

giada desideri

30 SOCIAL

32 MAKE-UP

instagram

gli occhi

34 benessere

Indispensabile alloro

40 TECNOLOGIA

sicurezza on line

27 VIPS

gossip

36 SOS CASA

cattivi odori

42 SEI DI GUSTO

torroncino al gianduia

44 RELAX

ora d’aria

46 CHE SEGNO SEI

l’oroscopo di novembre

paginacinque


periodico

®

O NA SEI PERIODIC O Z I D IO R A N ESSIO DIVENTA CONC LUSIVA!

’ESC E ASSICURATI L

elegante

creativo ero

num moltopiùdiun 1. Business unico e sicuro 2. Basso investimento 3. No fee d’ingresso

passionale seiperiodico

4. Esclusiva territoriale 5. Assistenza continua 6. Presenza on-line

Via Amato, 13 - Castellammare di Stabia (NA) info@seiagenzia.it | www.seiagenzia.it

Inquadra il codice QR e sfoglia SEI Periodico su smartphone e tablet.


#EDITORIALE

APPUNTI

© Pina Longobardi

Direttore Responsabile PINA LONGOBARDI redazione@seiagenzia.it 3473250831 Redazione Seiperiodico Via Amato, 13 c/o Istituto L. Valla Castellammare di Stabia (NA) Edito da SEI AGENZIA S.A.S. Progetto Grafico GIANCARLO CORBO grafica@seiagenzia.it 3387255585 Direttore Commerciale LELLO CAPRIGLIONE commerciale@seiagenzia.it 3341979221 Contributo redazionale di: MARGHERITA STAIANO MINA GIULIANO Mensile a Diffusione Gratuita Anno VI • N. 61 • NOVEMBRE 2016 Aut. Tribunale di Torre Annunziata Num. Reg. 952/2011 - Num. Reg. Stampa 11 del 03/11/2011 Chiuso in Redazione il 6/11/2016 Stampato da Sprint Italia Qualsiasi collaborazione grafica o redazionale s'intendono opere intellettuali cedute dagli autori a titolo gratuito e che con gli stessi non vi é alcun rapporto di lavoro subordinato e continuativo. © Tutti i contenuti, anche parziali, presenti su seiperiodico non possono essere riprodotti senza autorizzazione.

#sanoegoismo Siamo donne oltre le gambe c’è di più e in più ci sono i letti da rifare, la lavatrice da caricare, i panni da stirare c’è sempre qualcosa da fare, qualcuno a cui pensare. Siamo fatte così nel nostro DNA ci hanno inserito un gene “multifunzione” poi crescendo ci hanno detto che “Si può dare di più, senza essere eroi…” basta essere donne! L’altro giorno una signora mi ha chiesto se poteva pagare per prima il conto perché la sua pausa pranzo era finita, aveva approfittato di quel tempo per comprare i detersivi per casa non per mangiare! Sempre programmate sugli altri ma chi pensa a noi? Io credo che ogni tanto dovremmo entrare in una cabina telefonica e, al contrario di Superman, toglierci il vestito da superdonne, lasciamo che il mondo proceda anche senza di noi. “Abbandoniamo” i nostri figli con i loro compiti da fare e ai nostri mariti insegniamo a compilare una lista della spesa, durante la pausa pranzo: pranziamo! Non approfittiamo di stare sedute dal parrucchiere per inviare il messaggio all’amica che ha appena partorito. È difficile lo so, per quanto ci ripetiamo che non muore il mondo se ci prendiamo del tempo per noi, chiudendo la porta di casa ci accompagna sempre il nostro amico “senso di colpa” perché ci hanno fabbricate a basso tasso di “sano egoismo” e questo fa di noi indispensabili pedine di un mondo in cui, a forza di programmare la vita di famiglia, dimentichiamo noi stesse, tranne poi lamentarci di essere stanche. Il “sano egoismo” è un’arte che costruisce un’opera dal titolo un po’ strambo “essere ciò che siamo”, senza maschere d’ipocrisia, è un percorso difficile rinunciare ad essere indispensabili per gli altri ma dobbiamo impararlo perché stanche e arrabbiate non piacciamo a nessuno. Dedicato a Martina una giovane ragazza che in un mondo pieno di gente si è sentita sola e non ce l’ha fatta!

@martina mungianu

ho provato a respirare, ma non ce l'ho fatta

INQUADRA IL QR Code e sfoglia SEI Periodico su iPad, iPhone, tablet o dispositivi Android. paginasette


#ATTUALITA'

PUNTI DI VISTA

© Pina Longobardi

ADDIO EQUITALIA

CHIUDERÀ I BATTENTI IL PROSSIMO 1° LUGLIO 2017 L’ENTE PIÙ ODIATO DAGLI ITALIANI, AL SUO POSTO SARÀ ISTITUITA “L’AGENZIA DELLE ENTRATE-RISCOSSIONE”.

Cartelle rottamabili si o no? Non tutti i ruoli rientrano nella procedura ma solo quelli relativi ad imposte, compresa l’Iva, i tributi, i contributi previdenziali e assistenziali, affidati rispettivamente dall’Agenzia delle Entrate e dall’Inps o Inail all’agente della riscossione dal 2000 al 2015. Rientrano nella sanatoria anche i ruoli emessi da Regioni, Province, paginaotto

Città metropolitane e Comuni, relativi per esempio all’Ici o alla tassa sui rifiuti. Le modalità e le procedure per la rottamazione delle temute ed esose cartelle sono state pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale n. 249 del 24/10/2016, in base a quanto emanato dal Decreto Legge del 22/10/2016, il testo stabilisce che la richiesta per usufruire del


EQUITALIA, PARTE

LA RIVOLUZIONE.

COME ROTTAMARE

pagamento ridotto va fatta entro 90 giorni dalla data di pubblicazione e sul sito di Equitalia è possibile trovare il modulo per aderire alla sanatoria. La previsione economica è che la rottamazione porterà nel 2017 un gettito erariale di 2 miliardi di euro. Per saldare le sanzioni a costo ridotto è fondamentale rispettare la tempistica di presentazione e le scadenze rateali, i contribuenti che intendono avvalersi della rottamazione dovranno infatti presentare l’istanza all’agente di riscossione entro e non oltre il 23 gennaio 2017, indicando la modalità di pagamento scelta (domiciliazione bancaria, bollettini precompilati o allo sportello) e il numero di rate (max 4 rate) con il quale intendono provvedere al pagamento. Anche chi sta già pagando a rate potrà aderire, ma senza recuperare le sanzioni e gli interessi già versati. Il mancato, insufficiente o tardivo pagamento dell’unica rata o di una sola di esse determi nerà la revoca automatica e tutto torna come prima, con

ULTE. CARTELLE E M la ripresa delle misure cautelari e/o esecutive sulle somme residue ancora dovute e l’esclusione da una nuova rateazione. Chi aderisce pagherà l’importo residuo delle somme inizialmente richieste senza corrispondere le sanzioni e gli interessi di mora mentre chi ha un contenzioso in atto con Equitalia dovrà decidere se rinunciare alla causa ed impegnarsi a pagare con le procedure sopra illustrate. Non rientrano nella rottamazione le multe, le ammende e le sanzioni pecuniarie dovute a provvedimenti o sentenze penali di condanna. Controversa anche la questione delle multe stradali, infatti se tra le funzioni di Equitalia c'era anche quella di riscuotere le ammende relative alle infrazioni del Codice della Strada elevate dai Comuni, non tutti ci si sono affidati, alcuni comuni hanno optato per la riscossione autonoma: per questo motivo, l’inserimento delle multe tra le cartelle “scontabili”,

l’inserimento delle multe tra le cartelle “scontabili”, imporrebbe ai comuni, che non si sono affidati a Equitalia per la riscossione, l’obbligo di tagliare sanzioni e interessi, creando un'ingiusta disparità di trattamento per i cittadini. “ll problema è non invadere l'autonomia impositiva dei Comuni; attenzione però se la multa vi è stata notificata a mezzo Equitalia è possibile attivare la procedura di sgravio solo sugli interessi. Non possiamo rottamare d’imperio”, ha spiegato il ministro Padoan, che ha però sottolineato la necessità di “un cambiamento dei meccanismi di riscossione”. Il count down è iniziato, gli sconti sono assicurati ma c’è chi già sostiene che questa sia l’ennesima manovra bluff del Governo Renzi per assicurarsi credibilità e il segno SI sulla scheda elettorale del prossimo referendum sulla riforma costituzionale: attenzione si voterà il 4 dicembre!

paginanove


P


!!! E’ TEMPO DI PROMOZIONE !!! Vieni a scegliere quella più adatta alle tue esigenze personali per il nuovo anno 2017 Non perdere questa occasione! La promozione scade il 21 dicembre 2016

CORSI DI PILATES: • MATWORK • MATWORK (con piccoli attrezzi) • REFORMER • MAT-TOWER • PILATES ARC • CHAIR • STEP BARREL • LADDER BARREL • TRAPEZE CORSI SPECIFICI PER: • SCOLIOSI • LOMBALGIE • OSTEOPOROSI E ANZIANI • PILATES PER BALLERINI E ATLETI

!!! Supercalifragilistichespiralidoso !!! CHE BELLO GIOCARE Sono aperte le iscrizioni per un Corso adatto a bambini dai 3 ai 5 anni, che vogliono esprimersi liberamente attraverso il gioco, la fantasia, l’improvvisazione.


TRA IL DIRE E IL FARE c’è di mezzo IL DIGITALE

#ATTUALITA'

CAMPO MINA...TO

© Mina Giuliano

I TEMPI GIURASSICI DEI BUROCRATI

RÉTRO

CIÒ CHE NASCE NELLA STRADA MUORE NELLE ISTITUZIONI.

Www, http, url, sms: per alcuni, canonici e tradizionali acronimi, propri del linguaggio digitale; per altri accozzaglia di lettere stranamente combinate o paurosissimi spauracchi in seno al progresso e sempre in costante agguato. Navigando nel mare della nuova conoscenza, si contano orde di sommersi e schiere di salvati, ripescati dalla rete virtuale e poi irrimediabilmente sedotti e incastrati nelle sue fitte maglie. Dalla carta al digitale il passo è stato ampio e generazionale: ciò lo si evince se

paginadodici

si considera che mentre da un lato continua a prevalere una certa ostilità da parte di chi volutamente rigetta qualsiasi tentativo di apertura alla realtà virtuale, dall’altro si moltiplicano i nuovi adepti dell’universo digitale, completamente devoti, se non propriamente schiavi! La tecnologia avanza celermente e si districa tra due estremi: il bambino che “smanetta” con lo smartphone come un vero e proprio cyber-dipendente patentato e l’adulto che ancora si ostina a credere che “PEC” sia abbreviazione


di “PECcato” e che, quindi, alza le mani in segno di religiosa resa dinanzi all’utilizzo di qualsiasi linguaggio considerato paradossalmente blasfemo! Accade, dunque, negli uffici, nelle scuole, nei comuni e addirittura nei ministeri che la comunicazione tra cittadino e istituzione possa rivelare scenari grotteschi: nell’era della tecnologia e del neo animatore digitale, dove tutto dovrebbe risultare immediato, facilitato e semplificato, vien fuori l’inerzia di un sistema burocratico che non accoglie, immagazzina e sfrutta le innovazioni del presente ma si adagia su pratiche e contenuti ormai desueti! A parole tutti specialisti di procedure e protocolli informatizzati ma in soldoni puri passatisti pedanti, cultori delle file chilometriche allo sportello, della consegna rigorosamente brevi manu e dell’accumulo di documenti sulle scrivanie fino a creare pile infinite di “castelli di carta”. Tempi giurassici, richieste accantonate, attese interminabili e scadenze disattese: cambiano gli strumenti ma le

vecchie abitudini sono dure a morire!

Anche gli ultimi ottimisti, quelli che credono che sia possibile aggirare qualsiasi problema tentando la strada della comunicazione telefonica, dell’autocertificazione o dell’invio telematico del materiale, sono destinati a restare profondamente delusi. Naufragano le speranze di chi si affida ad un “se telefonando io…” perché l’unica risposta possibile risulta sempre il classico, monotono segnale acustico nel silenzio tombale o, in alternativa, la cornetta sollevata e bruscamente attaccata senza proferire parola. Dinanzi alle continue richieste di titoli e informazioni già in possesso dell’amministrazione stessa, sotto forma di fotocopie e attestazioni, aumentano le perplessità poiché “la domanda non è chi è… la domanda è perché?”. Attenzione, poi, ad azzardarsi a proporre soluzioni alternative in grado di snellire qualsiasi forma di procedimento: ad un incentivante “Posso inviare tutto tramite Pec?”, i pavidi seguaci dello stile rétro(grado) potrebbero alzare gli occhi al cielo esalando l’ultimo e drammatico respiro-sospiro: “Nooo! PEC…carità!”

paginatredici


#COVER

GIADA DESIDERI

© Pina Longobardi

Ha spaziato tra cinema, teatro e Tv, passando anche per la cabina di doppiaggio, lavorato per grandi maestri: “Arnoldo Foà mi ha insegnato “che un attore per essere attore deve comunque passare per il palcoscenico” mentre Albertazzi mi disse che “un’attrice” deve saper conservare la sua naturalezza”, questo mese abbiamo intervistato la poliedrica Giada Desideri.

I DESIDERI... DI GIADA Ciao Giada, parliamo di sogni, amore e rivincite? Ciao Pina, di sogni ne ho realizzati molti eccetto quello di diventare medico. Perché è rimasto nel cassetto? Perché a 13 anni, durate una vacanza al mare, un fotografo che lavorava per la Ford Model Agency di New York mi fece degli scatti e li spedì in agenzia, nacque qualche proposta nel mondo della moda ma, essendo poco più di una bambina, i miei non m'incoraggiarono. Un giorno le foto finirono sulla scrivania di Luigi Comencini che volle farmi un propaginaquattordici


ph. gianmarco chieregato | makeup irene iegramandi | hairstylist antonio avallone per beauty loft roma

vino per il suo film “Il ragazzo di Calabria”. Fu lui a scegliermi per il ruolo di Crisolinda e a farmi debuttare sul grande schermo. Per un certo tempo continuai a desiderare di voler studiare medicina ma diventare attrice fu una sfida a cui non seppi rinunciare. Troppo facile! Vuoi dire che un giorno qualcuno mi sceglie e mi si aprono le porte della recitazione? Non penso proprio! Ci vuole impegno, io dopo quella mia prima esperienza sono andata a studiare recitazione prima a Los Angeles e poi a Londra, all’Accademia di Arte drammatica. Mia madre m’incoraggiava, sostenendo che l’esperienza all’estero mi avrebbe aperto gli orizzonti. Cominciai anche a lavorare in diverse produzioni per il piccolo e grande schermo. Recitando in

“Nefertiti, figlia del Sole”, conobbi Ben Gazzara, ricordo che, durante una scena, si complimentò osservando la mia interpretazione e mi consigliò di perfezionare la tecnica in America, a fine riprese m'iscrissi al "Lee Strasberg Theatre Institute" di Los Angeles. La formazione è fondamentale per giovane attore, rientrando in Italia entrai nel cast di un Posto al Sole che mi diede popolarità sul piccolo schermo. Poi l’ incontro con Arnoldo Foà? Agli inizi del 2000 Arnoldo volle riproporre al pubblico una misconosciuta opera pirandelliana “Diana e la Tuda”, affidandomi il ruolo della coprotagonista la Tuda per l’appunto, ruolo che nel ’78 fu di Paola Pitagora, mai avrei immaginato di poter fare uno spettacolo con lui, ovviamente paginaquindici


avevo una paura matta, il sipario si apriva e nella prima scena recitavo svestita, inizialmente mi sarei sotterrata ma come diceva Foà “Per essere attori bisogna prima di tutto essere”, entrando in scena io ero il personaggio e non Giada. Col tempo ho imparato che alcuni ruoli difficili mi fanno sperimentare situazioni che umanamente mi arricchiscono e sono i ruoli che amo di più. Invece Giorgio Albertazzi che uomo era? Era un estroso, divertente, allegro, donnaiolo, con un fascino inesauribile. Recitammo assieme ne “Il Mercante di Venezia” e quando entrava lui in scena si notava la differenza. Mi ha insegnato che un’attrice non deve dimenticare mai la sua naturalezza per risultare autentica. L’arte l’ho imparata anche grazie a questi grandi maestri. Con Virna Lisi che rapporto hai avuto? Quando interpretai sua figlia nella miniserie “A casa di Anna” non andammo mai oltre il puro rapporto professionale, non è stata una donna accogliente, forse non c’è stato il tempo di conoscersi ma è stata un’attrice dalla quale si poteva soltanto imparare, chapeau! Da attrice a doppiatrice chi ti ha condotto su questa nuova strada? È stato mio marito Luca Ward a catapultarmi in questa nuova avventura, spiegandomi i meccanismi complessi del doppiaggio, tecnica che spesso decreta il successo di un film straniero. Da direttore di doppiagpaginasedici

gio, ho compreso che è fondamentale avere doti attoriali per guidare i doppiatori e farli entrare in sintonia con l’interpretazione degli attori e della storia del film. Curvy Jade è la rivincita delle imperfette? Curvy Jade è un blog che non vuole promuovere per forza lo slogan “Grasso è bello” ma si schiera dalla parte delle donne reali, molto lontane dalle quelle perfette ma impossibili ed inarrivabili che i media ci propinano. Più che di rivincita delle imperfette i lettori vi trovano suggerimenti per convivere serenamente con quei chili in più che li assillano. Questo è un blog che insegna ad accettarsi e a volersi bene e offre suggerimenti su come vestirsi e come mangiare meglio. Finora la risposta è positiva e questo mi incoraggia a proseguire, pensa che una ragazza ultimamente mi ha scritto che grazie a Curvy Jade si sente meno sola. Perché le forme mettono in crisi il nostro senso d’identità? Oggi la percezione della bellezza è cambiata, c’è un’ossessione preoccupante verso la perfezione che induce a lifting e ritocchi talvolta tanto estremi quanto dannosi. Poi c’è l’eco dei social che sono diventati i salotti in cui la critica è la sola arte praticata, questi tribunali virtuali minano le identità più fragili ecco perché ci vogliono risposte positive che aprano la mente sulla realtà, ridimensionando gli ideali impossibili. Volersi bene, amarsi…, Confucio sostiene che

l’amore eterno dura tre mesi, concordi? Opto per un tre mesi rinnovabili, l’amore eterno non esiste o meglio cambia nel tempo, perdendo l’entusiasmo iniziale e guadagnando in saggezza ma si rinnova attraverso il rispetto che è la vera chiave di un rapporto di coppia, senza rispetto non c’è amore. Come proteggi la tua famiglia dal gossip? In questo lavoro la visibilità è fondamentale questo è innegabile ma bisogna tutelare la famiglia facendo scelte oculate che tutelino la privacy, Se avessi uno specchio magico cosa vorresti trovarci oltre? Il riflesso dei miei affetti, vedermi nonna con i nipotini in braccio. In questo paese che stenta a risollevarsi, dove non siamo in grado di conservare il patrimonio artistico e le famiglie stentano a vivere pensi che la politica abbia le sue colpe? La nostra classe politica ha fallito non riuscendo a valorizzare l’Italia nonostante un patrimonio naturale e artistico unico al mondo. La politica del guardare al proprio orticello non ripaga e i giovani se ne vanno sempre più. Chiudiamo questa intervista con un buon consiglio ai lettori? Vogliamoci bene e trattiamoci altrettanto bene perché solo così si vive meglio.


ph. gianmarco chieregato | gioielli brusco | trucco lorena leonardis | hairstylist cristian damiano | abiti franco ciambella (collezione Via Veneto)

Identikit

Nata a: Roma

Il: 15/01/1973

Segno zodiacale: capricorno

Un pregio: buona ascoltatrice

Un difetto: un po’ petulante

paginadiciassette


#A-LIST

PILLOLE DAL WEB

PILLOLE WEB #A-LIST dal

Taylor Swift la più Enzo Salvi perde il pagata secondo pappagallo Jerry e lo ritrova grazie a Forbes Facebook

Nancy Brilli: "Il sesso? A volte serve anche solo a scaricarsi"

Disavventura con lieto fine per l'attore e comico romano Enzo Salvi. Tutto è iniziato quando Salvi, tramite la propria pagina ufficiale Facebook, ha annunciato ai suoi fans di aver smarrito il suo pappagallo Jerry: Attenzione un appello a tutti mi e appena volato il mio Jerry, cacatua bianco zona Ostia. Se avete notizie vi supplico avvisatemi!!

Nancy Brilli attualmente è una Bisbetica domata sulla scena, visto che sta portando a teatro l'omonimo personaggio shakesperiano. L'attrice, però, è sempre stata

La rivista Forbes ha incoronato Taylor Swift come la cantante più pagata del 2016. La ventiseienne pop star ha guadagnato 170 milioni di dollari tra giugno 2015 e giugno 2016, periodo che copre la seconda metà del suo redditizio "1989 World Tour".

La cantante ha dominato questa classifica, lasciando lontanissime le inseguitrici. Adele, è seconda con 80,5 milioni di dollari, terza Madonna, che ha incassato dal suo tour mondiale 76,5 milioni di dollari. Rihanna è al quarto posto con 75 milioni di dollari e Beyoncé è quinta con 54 milioni di dollari.

paginaventi

Subito dopo il ritrovamento lo stesso Salvi ha voluto ringraziare tutti con il seguente messaggio: Ringrazio tutti quelli che si sono prodigati in quest'avventura durata un giorno e mezzo. Grazie di cuore.

un peperino anche nella vita privata. Intervistata dal settimanale F ha ammesso di essersi calmata solo in età più matura: "Per un periodo il sess0 è stato un modo per farmi accettare. Sapere di piacere agli uomini mi rassicurava. Ora ho un rapporto più tranquillo con me stessa. Il sesso conta, ma non è una fissazione. Ho scoperto che a volte fa bene anche solo per scaricarsi".

Mariah Carey, divorzio ufficiale da Nick Cannon

Tornata clamorosamente single dopo l'inatteso addio a James Packer, suo annunciato sposo, Mariah Carey ha ufficialmente divorziato da Nick Cannon. Il conduttore tv avrebbe firmato i documenti accettando la custodia congiunta di Moroccan e Monroe, gemelli nati dal naufrafato matrimonio. Un anno pieno, Cannon, ha impiegato prima di porre la propria firma in calce

al documento, con l'accordo prematrimoniale che ha innegabilmente facilitato le cose. Quanto guadagnato da entrambi nel corso dei sei anni da sposi infatti, rimarrà nelle tasche dei rispettivi “proprietari”.


#vips

GOSSIP

Tookes JASMINE È dal 1996 che Victoria Secret realizza il reggiseno più prezioso e costoso al mondo, da Adriana Lima a Lily Aldridge , le modelle più belle della scuderia del famoso brand di lingerie hanno illuminato le passerelle di tutto il mondo con l’originale creazione. Quest’anno toccherà a Jasmine Tookes indossare “Bright Night” il reggiseno dal valore di tre milioni di dollari, realizzato con 9000 pietre preziose tra

paginaventidue

smeraldi e diamanti per un totale di 450 carati. L’appuntamento è fissato per il prossimo 5 dicembre quando “gli angeli” di Victoria Secret saliranno sulle passerelle parigine al Grand Palais, sede di Chanel, la sfilata sarà trasmessa dalla CBS. Il “bra gioiello” è stato progettato dal designer Eddie Borgo e ad assemblarlo in 700 ore di lavoro ci ha pensato la famosa gioielleria libanese Mouzannar.

photoshoot|for|victorias|secret

UN SENO DA... 3 MILIONI DI DOLLARI


CHARMS NUOVA COLLEZIONE 2017

Gioielli la nostra cura nei tuoi momenti più belli s. maria la carità . via polveriera, 22/a . tel. 081.8743914

www.vincas.it vincas_jewels

vincas


Š seiperiodico | ph. adriana soares | gioielli brusco | trucco lorena leonardis | hairstylist cristian damiano | abiti franco ciambella


ÂŽ

periodico


#vips

GOSSIP

LADY GAGA

IL NUOVO DISCO TATUATO SULLA PELLE Lady Gaga è tornata con un nuovo album, “Joanne”, il quinto dell’eclettica cantautrice italo-statunitense, il nuovo disco è uscito lo scorso 21 ottobre, anticipato dal singolo "Perfect illusion" ed è dedicato a sua zia Joanne, sorella del padre, morta prematuramente all’età di 19 anni a seguito delle complicazioni del lupus, una malattia

autoimmune. La celebre cantante, molto legata alla memoria di sua zia, si è concessa anche un tatuaggio con il suo nome sul braccio sinistro, dichiarando di sentire di averne ereditato le doti artistiche: «Era un’artista, il suo spirito è con me. Devo finire quello che ha cominciato». paginaventisette


#vips

GOSSIP

ELISA

SHOCK

SONO STATA VITTIMA

DI BULLISMO

La cantante friulana Elisa esordisce come doppiatrice prestando la voce alla Principessa Poppy nel nuovo film d'animazione targato Dreamworks "Trolls", nei cinema dal 27 ottobre. Pur essendo molto riservata sulla sua vita privata questa nuova esperienza l’ha fatta sbottonare un po’, rivelando particolari inediti sulla sua infanzia: “Alle elementari ero vittima di bullismo da parte di due bambini perché ero sensibipaginaventotto

le, molto emotiva e vivevo nel mio mondo. Quando ero piccola non era semplice per me comunicare con gli altri. Ho iniziato a fare musica molto presto perché ho capito che così era più facile esprimermi piuttosto che parlare”. Il bullismo un fenomeno che, anche grazie ai social, si allarga a macchia d’olio può toccare proprio tutti, anche i vips.!


#SOCIAL

INSTAGRAM

Alexis REN A 19 ANNI È LA NUOVA

REGINETTA

DEL WEB Si chiama Alexis Ren ed è la nuova reginetta di Instagram, ha 19 anni e, come tante sue coetanee, ama postare le sue foto su Instagram. In men che non si dica i suoi scatti hanno già raccolto 7 milioni di followers, ad espugnare il mondo web, attirando l’attenzione di tanti seguaci, sono state le pose quasi senza veli con le quali Alexis ama mostrarsi sui social. Spiagge incantevoli e panorami mozzafiato sono paginatrenta

solo sfondi su ben altre “visioni” che la modella ama postare. Pose mai volgari, vedo-non vedo, micro costumi che circondano lievemente le sue curve sensuali e seducenti, un lato B che sembra disegnato da Giotto, il tutto condito da una sottile ironia, con la quale ella commenta le foto che pubblica sui social, asserendo che il nude look è il suo abito preferito e che dire? I suoi followers ringraziano!


STAMPA LE TUE

Emozioni

NON RISCHIARE DI ...PERDERLE!!!

ANDROID E APPLE COMPATIBILE


#MAKE-UP

GLI OCCHI

Con quello sguardo... ... puoi dire ciò che vuoi! CONSIGLI PER VALORIZZARE LO SGUARDO OCCHI PICCOLI? Scegli tonalità luminose (1). Non delineare la rima interna con colori scuri (fa sembrare l’occhio più piccolo). Enfatizza l’angolo esterno (2) con una matita marrone. Non esagerare con il mascara (3).

1 3 2

OCCHI INFOSSATI?

Applica una tonalità chiara sulla palpebra superiore (1), quindi una media sotto il sopracciglio (2). Applica più strati di mascara (3) per valorizzare lo sguardo.

2 3

1

OCCHI ALL’INGIÙ?

Illumina gli angoli interni (1) con colori luminosi, sfuma un tono marrone sulla parte superiore della palpebra mobile (2), e termina con una nuance più scura dall’angolo esterno (3) verso l’alto.

paginatrentadue

2 3 1


#BENESSERE

L’ALLORO

INDISPENSABILE

ALLORO PER GLI ANTICHI ERA SIMBOLO DI GLORIA, DI PACE, DI PROTEZIONE E SAPIENZA. INCORONARE UN NEOLAUREATO CON L’ALLORO È L’AUGURIO CHE TUTTE LE CONOSCENZE ACQUISITE SIANO PRESTO MESSE IN PRATICA. Forse non tutti sanno che l’alloro è una pianta dalle mille risorse, sia in cucina che per la nostra salute. Oltre ad essere un regolatore d’insulina, questa pianta è ricca di potassio e quindi ottima contro i dolori muscolari e articolari. Tra i componenti presenti nelle foglie di alloro troviamo l’eugenolo e il limonene, che sono accompagnati da altre sostanze volatili attive e sono ritenute benefiche per via delle loro proprietà antisettiche, antiossidanti, digestive e anticancro. Utilizzatele come un cerotto su ferite o bruciatupaginatrentaquattro

re perché sono cicatrizzanti e disinfettanti. Inoltre l'acido laurico di cui sono ricche gli conferiscono proprietà repellenti naturali contro insetti e parassiti. È un alleato eccellente per la salute e la bellezza dei nostri capelli, elimina la forfora e dona morbidezza e lucentezza alla chioma. In medicina la presenza dell’alloro viene impiegata in molti farmaci di origine naturale per curare l’artrite, i dolori muscolari e quelli di stomaco. Un consiglio se siete influenzati aggiungete delle foglioline di alloro alle

vostre tisane perché questa pianta favorisce l’espulsione del muco dalle vie respiratorie e contiene sostanze notoriamente battericide, per questo risulta benefico nel contrastare il catarro a livello sia dei bronchi, sia dei polmoni, alleviando la bronchite e le faringiti. Infine l’alloro è un potente calmante e rilassante se ci sentiamo ansiosi, basta lasciar bruciare 5 foglioline d’alloro nella stanza e ci sorprenderemo a rilassarci grazie al meraviglioso odore che le foglie sprigioneranno.


#SOS CASA

CATTIVI ODORI

i Cattiv RI ODO

FUORI CASA!

Una casa profumata regala sempre una sensazione positiva, ma i disinfettanti chimici oltre a camuffare l’aria stagnante ne peggiorano la qualità. Inoltre contengono e rilasciano nell’ambiente sostanze tossiche, come fenoli e cloro. Ecco qualche consiglio per eliminare facilmente le più comuni cause del cattivo odore in casa.

Scarichi domestici

Per prevenire i cattivi odori, versare nello scarico mezzo bicchiere di bicarbonato e mezzo bicchiere di aceto bianco. Mentre la schiuma che si forma agisce, fate bollire un litro di acqua e versatela nello scarico lentamente. Eseguite questa operazione ogni due settimane e il vostro scarico sarà libero da odori sgradevoli.

Aspirapolvere

Inserite nel sacchetto delle garze imbevute del profumo per ambiente che preferite o qualche goccia di olio essenziale di lavanda paginatrentasei

Fumo

Un buon deodorante mangia fumo naturale è lo zucchero. Mettetelo in un piattino di ceramica e bruciatelo. Il cattivo odore sparirà.

Lavastoviglie

Per pulire bene il filtro rimuovetelo, eliminate con una spazzolina i residui di cibo e mettetelo a mollo in acqua calda con bicarbonato e un poco di detersivo liquido per i piatti. Nel frattempo pulite bene con un panno umido imbevuto in acqua e aceto le pareti della lavastoviglie. Spazzolate per bene il filtro e sciacquatelo sotto l’acqua corrente prima di riposizionarlo.

Frigorifero

Per eliminare i cattivi odori nel frigorifero posizionare un bicchierino con aceto e bicarbonato in un angolo del frigorifero: il bicarbonato ha la funzione di assorbire gli odori, mentre l’aceto di coprirli e toglierli.

Lavatrice

Pulite il filtro e lavate bene il cestello, le guarnizioni e il cassetto del detersivo con acqua calda e bicarbonato. Se il bicarbonato non basta, passate alle maniere forti inserendo nella vaschetta mezzo litro di candeggina e fate fare alla lavatrice un lavaggio breve.


Agenzia

@

s.a.s.

» agenzia di comunicazione » grafica pubblicitaria » creazioni e registrazione loghi » progettazione linee grafiche aziendali » grafica editoriale e piccola editoria »siti web » organizzazione eventi

Via Amato, 13 - Castellammare di Stabia (NA) info@seiagenzia.it | www.seiagenzia.it


#TECNOLOGIA

SICUREZZA ON LINE

6CONSIGLI antihacker

Uscireste mai di casa lasciando le chiavi nella serratura? Dareste mai la vostra carta di credito ad uno sconosciuto?

NO, E ALLORA PERCHÉ IN INTERNET CI VIENE PIÙ DIFFICILE AGIRE CON ALTRETTANTA ACCORTEZZA?

RETI WI-FI APERTE

Attaccarsi alle reti Wi-fi aperte ci espone agli attacchi degli hacker che, sempre più spesso, creano hotspot Wi-Fi aperte con nomi simili a quello della rete reale. Sulle reti Wi-fi aperte è buona abitudine evitare di fare transazioni finanziare e shopping on line.

Cliccare sui link nelle e-mail È possibile che dei link presenti nelle vostre e-mail possano reindirizzarvi a siti che scaricheranno automaticamente virus o malware. Attenzione soprattutto a chi vi dice di avere vinto qualcosa o a chi vi chiede di aggiornare i dettagli del vostro conto bancario.

paginaquaranta

Fate regolari backup dei vostri file

Al pari di avere un buon antivirus sul vostro pc, fate abitualmente i vostri backup sconnessi da internet, utilizzare hard disk esterni così che anche in caso di ransomware il contenuto dei backup non potrà fisicamente essere infettato.

Password

Le password semplici, non cambiarla mai o utilizzarne una comune per mail, Facebook e per la banca on line, servono i nostri dati su un piatto d’argento agli hacker, basterà violare una sola delle nostre credenziali per avere accesso a tutti i nostri dati.

Accettare le impostazioni predefinite dei social media

Prima di creare un nuovo account social prendetevi 5-10 minuti per leggere tutte la privacy. Controllate cosa, come e con chi state condividendo le vostre informazioni almeno una volta al mese. La privacy nei social, specie su Facebook, cambia di continuo.

Doppia autenticazione

Attivare l’autenticazione a due fattori offre un ulteriore livello di sicurezza. Se la password principale viene rubata, il secondo livello di autenticazione renderà la vita molto più difficile.


CENTRO REVISIONI

• AUTOVEICOLI • AUTOCARRI (fino a 3,5T) • MOTOVEICOLI • CICLOMOTORI • RITIRO CARTA DI CIRCOLAZIONE (ART.80) • RILASCIO BOLLINO BLU

Hai un'auto immatricolata nel 2012 o revisionata nel 2014? PORTALA DA NOI!!!

BOLLINO BLU OMAGGIO VIA LATTARO, 9 (ZONA PETRARO) - CASTELLAMMARE DI STABIA (NA) TEL. E FAX 081.8744538 - MOB. 333.6916171 - revisionifortunato@libero.it

SCEGLI LA STRADA PIÙ SEMPLICE Via G. D’Annunzio, 62/64 - C/mare di Stabia (NA) - Tel. e Fax 081.8724486


#SEIdiGUSTO

LA BUONA CUCINA

© Margherita Staiano

o in c n o rr o T

a i u d n a al gi Difficoltà: Facile

Le ricette di “Margherita”

Preparazione: circa 40 minuti

Procedimento

Sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria e versarlo nello stampo (distribuirlo sia sul fondo che sulle pareti dello stesso). Mettere lo stampo in frigo una mezz’ora affinché il cioccolato solidifichi. Intanto sciogliete in un tegame a bagnomaria il cioccolato bianco, il covercream, il cioccolato al latte, la

Ingredienti

• 150g di cioccolato bianco • 150g di cioccolato covercream bianco • 200g di cioccolato fondente • 200 g di cioccolato al latte • 400 g di Nutella • 200 g di nocciole

Consiglio

Affinché il torroncino si conservi fragrante occorre conservarlo in frigo.

Nutella, quando il tutto si sarà sciolto inserire le nocciole e mescolare lentamente. A questo punto prendere lo stampo dal frigo e assicurarsi che il cioccolato sia solido prima di versarvi il mix sciolto a bagnomaria. Rimettere lo stampo di nuovo in frigo per 2/3 ore e voilà il torroncino morbido è pronto.

CURIOSITÀ: In Campania la tradizione impone che ogni buon fidanzato porti in dono alla famiglia della propria futura sposa il famoso “torrone dei morti”, questo avrà la forma di un cuore e sarà finemente decorato ed è un augurio affinché la propria fidanzata arrivi in buona salute alle nozze.

paginaquarantadue


#RELAx

ORA D’ARIA

CRUCINTARSIO

COME SI GIOCA A CRUCINTARSIO: Per completare il crucintarsio, partendo da quanto già stampato, inserire tutti i vocaboli elencati. 2 LETTERE: DO - IV - II - AB 3 LETTERE: ARI - SUE - ODO - OIL - ORO - SET - AIE BCD - VAN - CAB - ADI 4 LETTERE: NEWS - CINA - IOTA - ENDO - FUNE - MAVI TOSE - ASMA 5 LETTERE: SBOVI - URINA - TIRAN - ARERA - NANFACLANS - NEMEI - OMINE 7 LETTERE: SLENTAI 9 LETTERE: SONERANNO - INIMICARE - SPINAVANO

S

N

U

WORDOKU

COME SI GIOCA: Il Wordoku è un gioco molto simile al sudoku, solo che le lettere prendono il posto dei numeri. Ogni lettera per la Wordoku deve comparire una sola volta in ciascuna delle colonne, in ciascuna delle righe, e in ognuna delle nove caselle.

A I

M G

R

T

O G M O

G M I

R T

E A N

T

M R I

E

A

O E

T R T A M

LETTERE UTILIZZATE: A, E, G, I, M, N, O, R, T. paginaquarantaquattro

I E

U I

M

M

M U

V G

A M

E M

V

O

G

M

O G

G S A V U E G S V

LETTERE UTILIZZATE: A, E, G, I, M, O, S, U, V.


SUDOKU

COME SI GIOCA: Le regole sono semplici: alcune caselle sono già fissate, le altre vanno riempite con numeri dall'1 al 9. La tavola è suddivisa in 9 quadranti da 3x3 caselle nelle quali vanno inseriti i numeri dall’1 al 9 senza ripetizioni. Ogni riga orizzontale e verticale dell'intera tavola non deve contenere ripetizioni di numeri.

2

8 6 5

8 9 4 2 6 9 5 4 4 7 3 2

4 2 6 9 2 3 6 1 1

Di Sarno

6

INGROSSO E DETTAGLIO

8 5 2

4 9 4

6 5 4 1

• NASTRI ADESIVI IN PVC, CARTA E PPL SILENZIOSO • CARTA GOMMATA FILM ESTENSIBILE • PLURIBALL MONOUSO • ALLUMINIO IN ROTOLO • PELLICOLA IN PLT E PVC IN SCATOLA DISPENSATRICE O IN ROTOLO SFUSO • CARTA DA FORNO IN ROTOLO CON SCATOLA DISPENSATRICE

9 7 6 2 3 4 1

9 5 3 2 8 5

5

3 6

Alta qualità - Prezzi imbattibili Info: 339 3090650 CONSEGNA A DOMICILIO paginaquarantacinque


© oroscopo.it

CHE SEGNO SEI

paginaquarantasei

Il nervosismo della prima metà del mese sarà passeggero. In caso di battibecchi, polemiche in famiglia o con gli amici, tieni duro: perché novembre si farà perdonare offrendoti in dono tante situazioni piacevoli e divertenti. Nel complesso sarà un mese ok!

(22 Maggio - 21 Giugno)

Gemelli (24 Agosto - 22 Settembre)

Vergine (23 Novembre - 21 Dicembre)

Sagittario

La prima metà del mese, con Mercurio proprio in Scorpione, sarà eccezionale per conoscere tanta gente simpatica e allargare il giro delle tue conoscenze. In questo modo, aumenterai le tue possibilità di incontrare una persona che possa fare al tuo caso.

(20 Febbraio - 19 Marzo)

(21 Aprile - 21 Maggio)

Toro (23 Luglio - 23 Agosto)

Leone

Venere in trigono accenderà le tue emozioni nella prima parte del mese. Un periodo positivo per ogni tipo di faccenda di cuore che ti regalerà nuove certezze, se ti metterai in ascolto del tuo cuore e lo lasce- rai libero di esprimersi. L’eros? Forse non sarà al top questo periodo.

Grande favorito del mese: l’erotismo. Assente ingiustificato: tatto, diplomazia e romanticismo. Insomma, a novembre potresti essere tutto appetiti, desideri, voglia di fare, di agire per migliorare la tua vita affettiva anche, ma poco sensibile. Grande irruenza, molta passionalità, idee chiare ma emozioni confuse: ecco il quadro che ti aspetta a inizio novembre. Un quadro destinato a cambiare e a trovare sbocchi positivi. Le stelle ti svelano un segreto: se c’è amore, l’eros è sempre appassionante! Ti aspetta un ottimo periodo per il cuore, positivo a trecentosessanta gradi, per le emozioni e per l’eros. A questo proposito, Marte in Acquario ti infonderà una bella carica erotica; sarai di buon appetito sotto le lenzuola e ti mostrerai dinamico e intraprendente.

Non sarà un mese da Oscar per l’amore però, non è detto che queste giornate finiranno senza portarti una storia vera. Il tuo cuore sarà come annebbiato e potresti vedere la tua situazione peggio di quanto non sia. Eros e audacia al top nei primi nove giorni del mese. Fanne buon uso!

Pesci

Novembre sarà un ottimo periodo per la vita sociale, con particolare riguardo per la prima metà, quando potresti espandere il tuo giro di amicizie e fare incontri simpatici e divertirti come preferisci. Ottimo periodo per concederti una meritata pausa.

(23 Ottobre - 22 Novembre)

L’amore non sarà univoco: a inizio mese Venere premerà per farti sognare, e ti offrirà anche occasioni concrete, mentre quel guastafeste di Marte cercherà di farti irritare con ogni pretesto. Vorrei… ma non posso! Potrebbe essere il tuo motto questo novembre.

Grandi emozioni ma anche grandi equivoci e parecchie tensioni. L’eros? Approfitta dei primi dieci giorni con Marte a favore: avrai un buon sex appeal. Novembre sarà un mese a due velocità, con momenti incantevoli e altri invece decisamente sgradevoli.

Scorpione

Quante emozioni ad ottobre! Ne vedrai delle belle tra Marte in opposizione, pronto a suscitare desideri bollenti, passioni proibite ma anche gelosie sfrenate e rancori troppo intensi, Venere pronta ad ammorbidire gli eccessi ma anche a renderti romantico e sognante.

(21 Gennaio - 19 Febbraio)

Novembre sarà un mese che chiederà riflessione, attenzione a quelli che sono i tuoi veri sentimenti, a quello che vuoi davvero realizzare in un rapporto affettivo. Un mese di riflessione, ma mai apatico o privo di azione, anzi. Attenzione ad alcune contraddizioni affettive.

Acquario

Capricorno

(22 Dicembre - 20 Gennaio)

Bilancia

(23 Settembre - 22 Ottobre)

Cancro

(22 Giugno - 22 Luglio)

Ariete

(20 Marzo - 20 Aprile)

OROSCOPO NOVEMBRE


Contact Center

Affermata azienda con esperienza ventennale in Contact Center, Customer Service e BPO Ricerca operatori per attività di: e-commerce, shopping a distanza, sondaggi e ricerche di mercato.

Desideriamo incontrare persone con le seguenti attitudini: Forte motivazione ed orientamento al servizio. Rapidità nell'apprendimento. Capacità relazionali, comunicative, organizzative. Abilità di ascolto, ottimi skills di vendita, attitudine al problem solving.

Training Formativo Retribuito inviare CV a: selezione@kylia.it

KYLIA LAB srl: Sedi di lavoro: Gragnano e San Giuseppe Vesuviano.


Istituto

“LORENZO VALLA” SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO PARITARIA

Brutti voti???

L A I G G I R POME

A L O U C S DOPO RI

O I R E P U S MEDIE E Io scelgo, io studio!!!

o, Italian gue n i l e a atic matem udente

st Sconttoe le materie per tut !!

ITO! B U S A 7 CHIAM 71545

81.8

Tel.: 0

Castellammare di Stabia - Via Amato 13 (angolo Via Roma) www.istitutovalla.com

Sei periodico novembre 2016  

Il Periodico gratuito di chi fa la differenza

Sei periodico novembre 2016  

Il Periodico gratuito di chi fa la differenza

Advertisement